Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
2 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
5 | |
2 | |
2 | |
2 | |

I Love Paperopoli - Plastico da collezione

2134 · 175839

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

*

Uncle Carl
Flagello dei mari
   (1)

  • *****
  • Post: 4176
  • Be water, my friend..
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
    Risposta #645: Venerdì 29 Dic 2017, 17:31:46
    Non mi do per vinto e ci riprovo:

    stavo osservando i vecchi fascicoli dedicati al plastico e soffermandomi sul numero 3 (quello dedicato a Cornelius) mi sono accorto che nel dettaglio di quello che sarà il plastico finale, nella zona dedicata a Quack Town, ci sono cinque spazi bianchi... Ho ipotizzato che ci sarà una statua centrale e boh, delle bancarelle attorno alla piazza? o magari il comune, la scuola e la stazione di polizia... In questo secondo caso però gli edifici mi sembrerebbero troppo piccoli rispetto agli altri più "urbani"... Voi che dite? sapete qualcosa in merito?"

    Ciao.
    Se nessuno ti ha risposto, è perchè nessuno lo sa. Potresti chiedere a qualcuno direttamente collegato al plastico di Paperopoli.
    Anche se, ricevere una risposta, sarebbe molto difficile, appunto per evitare possibili "spoiler" sull'intero progetto.

    Personalmente potrei ipotizzare: una statua e/o una fontana al centro.
    Per gli altri quattro spazi, direi: la banca, la biblioteca, la scuola ed il municipio.

    *

    Max
    Cugino di Alf

    • ****
    • Post: 1188
    • Appassionato Disney
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
      Risposta #646: Venerdì 29 Dic 2017, 17:48:02
      Già la Ducklair Tower appartiene ad un universo a sé che ha poco senso citare al di fuori. Le storie di Pk sono parallele e non sovrapponibili a quelle di Paperinik e della Paperopoli classica. Sarebbe ben più logico riprodurla in un plastico del mondo di Pk.
      La cattedrale di Notre Duck è un edificio religioso e pertanto fuori dei canoni della Disney: sappiamo che non potrà mai esistere un plastico di Paperopoli o Topolinia comprendente una chiesa, perciò non comprendo il vostro stupore. Le storie di Barks e Gervasio in cui compare, oltre al Topotravel rientrano in un discorso a parte.

      Sono d'accordo per quanto riguarda la Ducklair Tower che la considero anche io parte di un universo diverso da quello delle storie "classiche".
      Anche fosse stata prodotta non l'avrei mai messa in una Paperopoli "vecchio stile".
      Per quanto riguarda Notre Duck  lo stesso Barks, proprio per evitare eventuali polemiche/censure con la Disney, ha giustamente evitato di considerare la Cattedrale una chiesa  non rappresentando infatti nessuna immagine religiosa .
      Non considererei quindi Notre Duck una chiesa ma solamente un edifico monumento (non consacrato a chiesa) che ora sappiamo progettato e costruito nel 1916 dal fratello di Lord Quackett,  imitando le vere cattedrali/chiese Europee. Insomma un' "Americanata" come se ne vedono tante in giro per gli USA tipo il campanile di "San Marco" a Las Vegas che chiaramente non è una chiesa.
      La sua mancanza nel plastico non credo sia un problema di chiesa o meno  ma più che altro una difficoltà nella realizzazione di uno stampo credibile, con tutte le varie guglie e colonnati, e la sua dimensione che avrebbe dovuto essere molto più grande delle casette e edifici vari. Inoltre nelle storie "made in Italy" ma anche in in generale in tutto l'universo fumettistico Disney Notre Duck appare pochissime volte, mi pare in totale solo in 6 o 7 storie di cui forse solo 3 italiane.

      Non ho per le mani l'originale di Barks né le storie di Gervasio, ma ricordo bene la copertina barksiana (usata anche per TL 550) con il campanile. Non mostrare arredi e immagini sacre è chiaramente la condizione per poter rappresentare l'edificio nelle storie, ma resta chiaro che si tratta di una cattedrale, ovvero di una chiesa a tutti gli effetti, anche se magari sconsacrata. In realtà anche in storie di Don Rosa sono apparsi per poche vignette edifici religiosi, se non ricordo male anche con delle croci, nell'ambito di ricerche di tesori. Ma in un plastico di Paperopoli si tratterebbe inequivocabilmente di una chiesa, quindi un edificio religioso, indipendentemente dalla presenza della croce o meno, quindi fuori dai canoni.

      *

      Luxor
      Dittatore di Saturno

      • *****
      • Post: 3732
      • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
        Risposta #647: Venerdì 29 Dic 2017, 20:27:58
        Non mi do per vinto e ci riprovo:

        stavo osservando i vecchi fascicoli dedicati al plastico e soffermandomi sul numero 3 (quello dedicato a Cornelius) mi sono accorto che nel dettaglio di quello che sarà il plastico finale, nella zona dedicata a Quack Town, ci sono cinque spazi bianchi... Ho ipotizzato che ci sarà una statua centrale e boh, delle bancarelle attorno alla piazza? o magari il comune, la scuola e la stazione di polizia... In questo secondo caso però gli edifici mi sembrerebbero troppo piccoli rispetto agli altri più "urbani"... Voi che dite? sapete qualcosa in merito?"

        Se qualcuno avesse saputo la risposta l'avrebbe già scritta, quindi forse è inutile intasare il topic facendo la stessa domanda più e più volte...
        The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


        *

        salimbeti
        Pifferosauro Uranifago

        • ***
        • Post: 493
        • W questo FORUM!!!
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
          Risposta #648: Sabato 30 Dic 2017, 11:22:05
          indipendentemente
          Già la Ducklair Tower appartiene ad un universo a sé che ha poco senso citare al di fuori. Le storie di Pk sono parallele e non sovrapponibili a quelle di Paperinik e della Paperopoli classica. Sarebbe ben più logico riprodurla in un plastico del mondo di Pk.
          La cattedrale di Notre Duck è un edificio religioso e pertanto fuori dei canoni della Disney: sappiamo che non potrà mai esistere un plastico di Paperopoli o Topolinia comprendente una chiesa, perciò non comprendo il vostro stupore. Le storie di Barks e Gervasio in cui compare, oltre al Topotravel rientrano in un discorso a parte.

          Sono d'accordo per quanto riguarda la Ducklair Tower che la considero anche io parte di un universo diverso da quello delle storie "classiche".
          Anche fosse stata prodotta non l'avrei mai messa in una Paperopoli "vecchio stile".
          Per quanto riguarda Notre Duck  lo stesso Barks, proprio per evitare eventuali polemiche/censure con la Disney, ha giustamente evitato di considerare la Cattedrale una chiesa  non rappresentando infatti nessuna immagine religiosa .
          Non considererei quindi Notre Duck una chiesa ma solamente un edifico monumento (non consacrato a chiesa) che ora sappiamo progettato e costruito nel 1916 dal fratello di Lord Quackett,  imitando le vere cattedrali/chiese Europee. Insomma un' "Americanata" come se ne vedono tante in giro per gli USA tipo il campanile di "San Marco" a Las Vegas che chiaramente non è una chiesa.
          La sua mancanza nel plastico non credo sia un problema di chiesa o meno  ma più che altro una difficoltà nella realizzazione di uno stampo credibile, con tutte le varie guglie e colonnati, e la sua dimensione che avrebbe dovuto essere molto più grande delle casette e edifici vari. Inoltre nelle storie "made in Italy" ma anche in in generale in tutto l'universo fumettistico Disney Notre Duck appare pochissime volte, mi pare in totale solo in 6 o 7 storie di cui forse solo 3 italiane.

          Non ho per le mani l'originale di Barks né le storie di Gervasio, ma ricordo bene la copertina barksiana (usata anche per TL 550) con il campanile. Non mostrare arredi e immagini sacre è chiaramente la condizione per poter rappresentare l'edificio nelle storie, ma resta chiaro che si tratta di una cattedrale, ovvero di una chiesa a tutti gli effetti, anche se magari sconsacrata. In realtà anche in storie di Don Rosa sono apparsi per poche vignette edifici religiosi, se non ricordo male anche con delle croci, nell'ambito di ricerche di tesori. Ma in un plastico di Paperopoli si tratterebbe inequivocabilmente di una chiesa, quindi un edificio religioso, indipendentemente dalla presenza della croce o meno, quindi fuori dai canoni.
            Un edificio copiato da una cattedrale non è inequivocabilmente una Chiesa. Come ti ho già scritto in USA esistono edifici monumento che sono basati o imitano chiese europee ma non sono chiese! Non vedo perché non potrebbe essere la stessa cosa per Notre Duck.  Io ho ben presente le vignette di Bark,  anche copertina e non ci sono immagini religiose, un campanile non significa che sia una Chiesa. Il campanile di San Marco a Las Vegas non è una chiesa ma solo una attrazione turistica, come Notre Duck.  Gervasio si è basato sui disegni di Barks anche lui non ha mostrato nessun segno religioso ed anche lui non la considera una chiesa,  ma solo un monumento ad imitazione di una cattedrale parigina,  che però in questo caso non essendo intesa come chiesa non ha immagini sacre e non ha funzioni di chiesa. Se poi nel tuo immaginario preferisci considerarla tale sei libero di farlo, indipendentemente dall idea dei vari autori. Che nel plastico sarebbe inequivocabilmente una Chiesa è una tua interpretazione che non corrisponde a quello di altri,  ne necessariamente a quello degli ideatori e creatori dell' opera che potrebbero aver scelto di non costruire il modellino di Notre Duck per altri motivi che un presunto timore di dover rappresentare una possibile chiesa. Poi per carità potrebbe essere anche questo il motivo, un eccesso di precauzione, ma dovrebbe essere confermato da chi ha preso tale decisione. Così come sia lo Stesso Barks in alcune interviste confermò il suo preciso intento di non rappresentare simboli religiosi, in modo che Notre Duck non fosse identificato come edificio religioso,  e come Gervasio mi ha confermato che Non è da considerare come una Chiesa, altrimenti non avrebbe potuto rappresentarla. Don Rosa non ricordo se ha mai rappresentato chiese,  sicuramente croci nei nei cimiteri, ma certamente mai Notre Duck che tralaltro credo sia uno di quegli edifici (insieme al castello del Duca Pazzo)  che lui considera poco "Americani"  e quindi indipendentemente che siano edifici di Barks, lui preferisce ignorarli, nella sua personale visione di Paperopoli tali edifici probabilmente non ci sono. Così forse anche per la visione di chi ha creato il plastico.



          *

          Manuel Crispo
          Sceriffo di Valmitraglia
             (1)

          • ***
          • Post: 276
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
            Risposta #649: Sabato 30 Dic 2017, 11:28:19
            Non è una questione di tempo, potrebbero essere anche 30 anni di storie di Pk. Dipende dai punti fi vista, io considero l' universo di pk diverso da quello delle storie "classiche" e quindi le varie vicende ed alcuni edifici non li considero "classici". Mettere un tower se facessero una mappa della Paperopoli Pikappika che sempre dal mio punto di vista non la considero la stessa in cui vive Paperino, Paperinik, ed Archimede, Bassotti ec..

            Condivido. Anche per me la Paperopoli di PK è sempre stata una Paperopoli "alternativa" e non m'ha mai convinto la visione "un papero, un universo". Però un ipotetico modellino della Ducklair Tower lo comprerei immediatamente, senza pensarci due volte.
            “O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera”.

            *

            Max
            Cugino di Alf

            • ****
            • Post: 1188
            • Appassionato Disney
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
              Risposta #650: Domenica 31 Dic 2017, 15:40:14
              Va bene il multiquote, ma lenzuoli del genere evitiamoli. Quando quotate più di due post concatenati, o comunque molto lunghi, prendetevi dieci secondi e cancellate i messaggi precedenti, per favore, grazie.
              Paperinika

              Un edificio copiato da una cattedrale non è inequivocabilmente una Chiesa. Come ti ho già scritto in USA esistono edifici monumento che sono basati o imitano chiese europee ma non sono chiese! Non vedo perché non potrebbe essere la stessa cosa per Notre Duck.  Io ho ben presente le vignette di Bark,  anche copertina e non ci sono immagini religiose, un campanile non significa che sia una Chiesa. Il campanile di San Marco a Las Vegas non è una chiesa ma solo una attrazione turistica, come Notre Duck.  Gervasio si è basato sui disegni di Barks anche lui non ha mostrato nessun segno religioso ed anche lui non la considera una chiesa,  ma solo un monumento ad imitazione di una cattedrale parigina,  che però in questo caso non essendo intesa come chiesa non ha immagini sacre e non ha funzioni di chiesa. Se poi nel tuo immaginario preferisci considerarla tale sei libero di farlo, indipendentemente dall idea dei vari autori. Che nel plastico sarebbe inequivocabilmente una Chiesa è una tua interpretazione che non corrisponde a quello di altri,  ne necessariamente a quello degli ideatori e creatori dell' opera che potrebbero aver scelto di non costruire il modellino di Notre Duck per altri motivi che un presunto timore di dover rappresentare una possibile chiesa. Poi per carità potrebbe essere anche questo il motivo, un eccesso di precauzione, ma dovrebbe essere confermato da chi ha preso tale decisione. Così come sia lo Stesso Barks in alcune interviste confermò il suo preciso intento di non rappresentare simboli religiosi, in modo che Notre Duck non fosse identificato come edificio religioso,  e come Gervasio mi ha confermato che Non è da considerare come una Chiesa, altrimenti non avrebbe potuto rappresentarla. Don Rosa non ricordo se ha mai rappresentato chiese,  sicuramente croci nei nei cimiteri, ma certamente mai Notre Duck che tralaltro credo sia uno di quegli edifici (insieme al castello del Duca Pazzo)  che lui considera poco "Americani"  e quindi indipendentemente che siano edifici di Barks, lui preferisce ignorarli, nella sua personale visione di Paperopoli tali edifici probabilmente non ci sono. Così forse anche per la visione di chi ha creato il plastico.

              Siamo perfettamente d'accordo. Personalmente aderisco senza problemi alla visione secondo cui Notre Duck non è un edificio religioso. Ma ne ha l'aspetto esteriore, e si presuppone che il pubblico medio non sappia nulla della storia di Barks e di quelle di Gervasio, per cui si sarebbe comunque realizzato un plastico comprendente (seppur apparentemente) una chiesa. E per quanto sarebbe stata solo un'apparenza, io credo che la Disney sia ferrea nell'evitare qualsiasi possibile occasione di dubbio. Credo sia anche possibile ottenere con facilità una spiegazione "dall'interno", visto che Grrodon è anche uno storico utente di questo forum, e magari potrà anche chiarire i motivi effettivi dell'esclusione di qualsivoglia altro edificio, Ducklair Tower compresa.
              « Ultima modifica: Martedì 2 Gen 2018, 15:47:40 da Paperinika »

              *

              Cornelius Coot
              Imperatore della Calidornia
                 (1)

              • ******
              • Post: 10551
              • Mais dire Mais
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                Risposta #651: Domenica 31 Dic 2017, 16:29:10
                Questa 'laicità disneyana' può considerarsi anche positiva, sotto certi aspetti: sono sempre stato favorevole ad una società laica che non preveda alcun simbolo religioso (a parte Albero e Presepe nelle festività) in uffici ed edifici pubblici/statali tipo scuole, tribunali e ospedali... cosa che in Italia non avviene e se c'è chi prova a levare un crocifisso viene... crocifisso!

                Però, nel caso del Plastico di Paperopoli...  ::)
                « Ultima modifica: Martedì 2 Gen 2018, 12:47:41 da Cornelius Coot »

                *

                Uncle Carl
                Flagello dei mari
                   (1)

                • *****
                • Post: 4176
                • Be water, my friend..
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                  Risposta #652: Venerdì 5 Gen 2018, 13:16:41
                  Con l'uscita numero diciassette, arriva la casa di Paperina. Davvero molto bella.



                  NB) Il bellissimo comignolo di colore rosa, lo trovate "scocciato" all'interno del tetto.

                  La storia poster della settimana è: "Paperino & Paperina in: le uscite a quattro".

                  *

                  Cornelius Coot
                  Imperatore della Calidornia
                     (1)

                  • ******
                  • Post: 10551
                  • Mais dire Mais
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                    Risposta #653: Venerdì 5 Gen 2018, 14:08:24
                    Deliziosa!  ::)
                    Sono da tre giorni influenzato ma penso che oggi andrò a prendere una boccata d'aria... ;D

                    *

                    luminita79
                    Papero del Mistero

                    • **
                    • Post: 262
                    • W questo FORUM!!!
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                      Risposta #654: Venerdì 5 Gen 2018, 14:23:49
                      Quest'oggi mi è arrivato il secondo pacco che mi spettava come regalo di abbonamento relativo alla sequenza 8/15 del plastico Paperopoli.
                      Mi aspettavo una lettera con la "fantastica offerta" che avrebbe dovuto farmi la casa editrice Centauria come a suo tempo pubblicizzato dalla Panini, immagino per proseguire l'opera fino alla fine...
                      Nulla di tutto questo...Qualcuno sa qualcosa in merito?

                      *

                      Conte Max
                      Papero del Mistero

                      • **
                      • Post: 225
                      • Nuovo arrivato
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                        Risposta #655: Venerdì 5 Gen 2018, 17:03:34
                        Io lo sto ancora aspettando il secondo pacco,  :-\
                        l'altro ieri ho contattato la Panini per avere notizie e mi hanno riferito che i pacchi (contenenti i numeri dal 8 al 15) sono stati spediti a partire dal 2 gennaio, ammettendo il ritardo. Parlando con una delle signorine anche lei ha dato per scontato che all'interno del pacco, ci fosse un'offerta da parte della Centauria per continuare, adesso so che così non è.  >:(
                        Per fortuna due settimane fa avevo sentito Centauria la quale mi aveva detto di un'offerta solo per i numeri 16/17/18/19 con lo sconto del 40% che sarebbero poi stati inviati a casa in un'inico pacco e poi le altre uscite al prezzo di copertina.
                        A questo punto ho fatto bene a chiedere al mio edicolante di fiducia di tenermi da parte le uscite dal n 16 in poi.   :)

                        *

                        Pato_Donald
                        Pifferosauro Uranifago

                        • ***
                        • Post: 422
                        • Novellino
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                          Risposta #656: Venerdì 5 Gen 2018, 21:13:13
                          Comunque le spedizioni di Centauria sono vergognose... Io sto ancora aspettando la spedizione del quarto pacco... Ok che ci sono state le festività di mezzo però un servizio è un servizio... In più quando spediscono il pacco tanto atteso questo non arriva prima di due settimane però loro 'consigliano' il pagamento il prima possibile per poter garantire la spedizione puntuale per il pacco futuro... Io pago il bollettino il giorno stesso e il mese dopo aspetto sempre di più per la spedizione... Aspetto talmente tanto che ormai l'hype è pari a zero.

                            Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                            Risposta #657: Sabato 6 Gen 2018, 19:54:37
                            la casetta di paperina è davvero carinissima, per fortuna ora i pezzi più fragili li proteggono all'interno.

                            Uscite molto succose le prossime villa rosa, casa dinamite con il burbero ecc...

                            Questo plastico mi sta davvero piacendo. :) Avanti cosi. 8)

                            *

                            Paperoglio
                            Brutopiano
                               (2)

                            • *
                            • Post: 45
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (2)
                              Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                              Risposta #658: Domenica 7 Gen 2018, 19:21:13
                              Quindi, in base a quanto indicato nel sito di Centauria, le prossime uscite fino alla numero 39 saranno le seguenti:

                              USCITA 18 - In edicola: 10/01/2018
                              ROULOTTE BASSOTTI + COLLINA ROULOTTE + STACCIONATA CON CANCELLO + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 19 - In edicola: 17/01/2018
                              1 PARTE CASA DI ANACLETO + CUCCIA CANE BASSOTTI + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 20 - In edicola: 24/01/2018
                              1 PARTE CASA DI ANACLETO + STACCIONATA DI PAPERINO CON CANCELLO+ 1 PEZZO BASE

                              USCITA 21 - In edicola: 31/01/2018
                              2 PARTI CASA DI ARCHIMEDE + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 22 - In edicola: 07/02/2018
                              2 PARTI CASA DI ARCHIMEDE + QUI QUO E QUA + TEMPIETTO + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 23 - In edicola: 14/02/2018
                              2 PARTI VILLA ROSA

                              USCITA 24 - In edicola: 21/02/2018
                              2 PARTI VILLA ROSA + PAPEROGA + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 25 - In edicola: 28/02/2018
                              CAR BASSOTTO + 2 ALBERI + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 26 - In edicola: 07/03/2018
                              1 PARTE MUSEO + 2 ALBERI

                              USCITA 27 - In edicola: 14/03/2018
                              1 PARTE MUSEO + COLLINA TEMPIETTO

                              USCITA 28 - In edicola: 21/03/2018
                              2 PARTI FATTORIA DI NONNA PAPERA + 2 ALBERI

                              USCITA 29 - In edicola: 28/03/2018
                              1 PARTE GRATTACIELO PAPERSERA + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 30 - In edicola: 04/04/2018
                              1 PARTE GRATTACIELO PAPERSERA + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 31 - In edicola: 11/04/2018
                              1 PARTE MUNICIPIO + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 32 - In edicola: 18/04/2018
                              1 PARTE MUNICIPIO + 2 ALBERI + 1 PANCHINA

                              USCITA 33 - In edicola: 25/04/2018
                              1 PARTE CASA DI PAPEROGA + ANACLETO + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 34 - In edicola: 02/05/2018
                              1 PARTE CASA DI PAPEROGA + PONTE ROSSO + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 35 - In edicola: 09/05/2018
                              5 PARTI PONTE STRALLATO + PONTE GIALLO

                              USCITA 36 - In edicola: 16/05/2018
                              CASA DINAMITE BLA + DINAMITE BLA + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 37 - In edicola: 23/05/2018
                              PICO DE PAPERIS E GRAN MOGOL + 1 ALBERO + 1 PANCHINA + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 38 - In edicola: 30/05/2018
                              QT GIOVANI MARMOTTE + 1 PEZZO BASE

                              USCITA 39 - In edicola: 06/06/2018
                              CAR + FILO SGANGA + BRIGITTA + 1 PEZZO BASE


                              I personaggi 3D già usciti sono:
                              - Nonno Bassotto
                              - Archimede
                              - Amelia
                              - Gastone

                              Quelli che usciranno di sicuro (citati nelle prossime uscite):
                              - Qui, Quo, Qua
                              - Paperoga
                              - Anacleto
                              - Dinamite Bla
                              - Pico de Paperis
                              - Gran Mogol
                              - Filo Sganga (forse in auto?)
                              - Brigitta

                              Non citati, ma che dovrebbero esserci nelle uscite dalla 40 alla 50:
                              - Paperina
                              - Nonna Papera (chissà se ci sarà anche Ciccio?)
                              - Spennacchiotto
                              - Bum Bum Ghigno

                              Auto già uscite:
                              - Paperino
                              - Paperone con Battista
                              - Rockerduck

                              Auto che usciranno:
                              - Bassotti
                              - forse Filo Sganga? (La descrizione dell'uscita 39 non è chiara: "Car + Filo Sganga + Brigitta...")

                              *

                              Cornelius Coot
                              Imperatore della Calidornia
                                 (1)

                              • ******
                              • Post: 10551
                              • Mais dire Mais
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                                Risposta #659: Domenica 7 Gen 2018, 21:34:53
                                Un fascicolo di 'distinzioni' il diciassettesimo dove, circa i vicini di Paperino, si parla di Anacleto ma anche di Jones mentre riguardo le sue papere, Donna Duck (il primo amore messicano) è considerata un 'prototipo' sul quale anni dopo sarà esteticamente modellata Paperina. In effetti è così e i due personaggi restano giustamente distinti e non erroneamente accomunati come altre volte si è fatto e detto: lo stesso Taliaferro, d'altronde, le faceva tranquillamente incontrare nelle strisce quotidiane, mettendo in crisi il povero Donald.

                                Donna e Daisy (che altri, al contrario, hanno ipotizzato potessero essere sorelle, con Emy, Ely ed Evy figlie di Donna: però le tre nipotine non mi sembrano tanto 'chicas') si incontravano anche in quella deliziosa casetta che è arrivata nel numero odierno, forse l'edificio meglio realizzato fino ad oggi (Deposito a parte).

                                Nel fascicolo dettagliatissimi gli interni, ripresi dal solito TopoTravel di Pisapia; fra le amiche del thè delle 5 vediamo Brigitta, Nonna Papera e Miss Paperett mentre Chiquita e Genialina Edison compaiono solo in un trafiletto, insieme a Clarabella e Minni (su quest'ultima ho sempre nutrito dubbi circa la presunta amicizia con Paperina: secondo me si detestano).

                                Non ricordate (ma sarebbe stato troppo) la scarpiana Eufemia e la chendio-bottariana Pamela, amiche per poche stagioni (quelle degli anni '60/70).

                                Parlando di Genialina è d'obbligo il passaggio a Paperinika a cui è dedicata la pagina extra. Si parla delle prime storie di Guido Martina (creatore dell'alter ego) ma non di femminismo anni '70 che tanto ha caratterizzato quelle sceneggiature.
                                « Ultima modifica: Domenica 7 Gen 2018, 21:40:11 da Cornelius Coot »

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.