Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
1 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |

I Love Paperopoli - Plastico da collezione

2074 · 127871

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Pato_Donald
Pifferosauro Uranifago

  • ***
  • Post: 393
  • Novellino
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
    Risposta #1950: Mercoledì 3 Lug 2019, 17:06:07
    Per caso qualcuno può postare l'anteprima della prossima uscita?
    Sono curioso di vedere la prima nipotina!!!

    *

    Cornelius Coot
    Sapiente Ciminiano

    • ******
    • Post: 9873
    • Mais dire Mais
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
      Risposta #1951: Mercoledì 3 Lug 2019, 17:29:32
      Riguardo il montaggio dei due pezzi del Castello del Duca Pazzo, dei tre segmenti che devono inserirsi l'un l'altro quello centrale era molto storto, al punto che non si inseriva nel forellino corrispondente: l'ho dovuto piegare leggermente (cercando di non spezzarlo, altrimenti più difficoltoso sarebbe un eventuale cambio) e sono riuscito comunque a far aderire le due parti.

      Nel fascicolo 89 si parla di altri castelli, come quello di Colle Fosco in Scozia, di proprietà della famiglia dello zione, attualmente custodito dalla sorella  Matilda mentre da Paperopoli è Pico de' Paperis che ne tutela gli interessi, occupandosene dal punto di vista storico e culturale (cosa che non sapevo e che rafforzerebbe l'idea di Don Rosa di considerare il prof austriaco marito di Matilda e, dunque, parente acquisito dei paperi calisotiani).

      Il Castello delle Tre Torri occupa la parte più importante di questo redazionale, con notizie e immagini tratte dall'omonima storia del '72 di Guido Martina e dalla più recente "il Castello dei Segreti" di Carlo Panaro. Si fa cenno anche al castello abitato da Amelia e Magò nelle storie americane dei '60 (di 'provenienza incerta', come specificato nell'articolo, come altri manieri calisotiani opera di persone che si sono ispirate esteticamente ai primi castelli di Richard Quackett).

      In altra pagina viene riproposto il Plastico diviso nelle sue 64 basi totali e questa volta sono descritte anche le varie locations, base per base: mi sorprende vedere posizionata Villa Rosa prima della Stazione, troppo 'centrale' comunque, anche considerando la relatività delle distanze in un plastico che non può essere infinito (starebbe di fronte alle case di Paperino e di Archimede). Io l'ho messa al posto della casa di Dinamite Bla, che ho posizionato vicino il quartier generale delle GM. Non a caso vicina al castello del Duca Pazzo.
      « Ultima modifica: Mercoledì 3 Lug 2019, 18:07:21 da Cornelius Coot »

        Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
        Risposta #1952: Giovedì 4 Lug 2019, 04:53:48
        Qui l'immagine della mappa con le posizioni ufficiali


        *

        Cornelius Coot
        Sapiente Ciminiano

        • ******
        • Post: 9873
        • Mais dire Mais
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
          Risposta #1953: Giovedì 4 Lug 2019, 16:57:02
          Per caso qualcuno può postare l'anteprima della prossima uscita? Sono curioso di vedere la prima nipotina!!!
          Ecco Emy in uscita la prossima settimana: sicuramente la più 'chiccosa' delle chicche di questo Plastico, vista la scarsità di oggettistica simile in Italia o in altri paesi. Se Chiquita, Spennacchiotto, Bogarto, Moby Duck, Reginella... hanno fatto parte delle Disney Collection/Parade, per le nipotine di Paperina credo si tratti di una 'prima assoluta' nel nostro paese.
          « Ultima modifica: Giovedì 4 Lug 2019, 18:12:13 da Cornelius Coot »

          *

          Cornelius Coot
          Sapiente Ciminiano
             (2)

          • ******
          • Post: 9873
          • Mais dire Mais
            • Offline
            • Mostra profilo
             (2)
            Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
            Risposta #1954: Giovedì 4 Lug 2019, 16:58:36
            Finalmente risolti i problemi nel postare foto: se sto nel seminterrato della taverna (dove mi sono trasferito col computer per via del caldo) non riesco a farlo; se risalgo in superficie tutto torna normale.
            « Ultima modifica: Giovedì 4 Lug 2019, 17:01:07 da Cornelius Coot »

            *

            Uncle Carl
            Flagello dei mari

            • *****
            • Post: 4060
            • Be water, my friend..
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
              Risposta #1955: Giovedì 4 Lug 2019, 17:21:18
              Finalmente risolti i problemi nel postare foto

              Davvero bello. Originale la linea ferroviaria che hai inserito :)

              *

              Cornelius Coot
              Sapiente Ciminiano

              • ******
              • Post: 9873
              • Mais dire Mais
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                Risposta #1956: Giovedì 4 Lug 2019, 17:38:25
                Grazie Uncle. Ho fatto tagliare da Bricofer tre tavole di questo legno dall'aspetto 'desertico' che ho poi poggiato sulla due scrivanie della stessa altezza (e che ho allontanato fra loro) sulle quali sta il Plastico con la base unica sempre di legno compensato. I trenini e la ferrovia sono vecchi di oltre mezzo secolo, della rinomata ditta Lima. Ricordavo di avere anche una stazione dal colore grigio chiaro ma non l'ho più trovata, sostituendola con questa (un giocattolo di mia nipote) che in realtà sarebbe una 'grocery'. Visto che il Plastico ha già la ferrovia centrale della città, questa la ritengo la prima storica che ha avuto Paperopoli, quasi da 'vecchio west'   :))

                Pensavo in futuro di sostituire le due tavole più corte che arrivano alla costa con altre dal legno più chiaro, quasi bianco (come quello che fa da base al Plastico) in modo da poterci disegnare meglio la continuazione della costa, sia a destra che a sinistra. L'unica tavola 'desertica' e 'pietrosa' resterebbe quella posteriore, dietro al plastico.

                Avevo fatto quattro foto ma sono riuscito a postarne solo una. Le altre prima erano troppo 'pesanti' (e le ho rimpicciolite), dopodiché è tornato il problema del 'blocco' della pagina che avevo avuto nella taverna seminterrata e che era scomparso a piano terra. Purtroppo anche in 'superficie' si è riaffacciato, cosa mai accaduta in passato.
                « Ultima modifica: Giovedì 4 Lug 2019, 19:00:52 da Cornelius Coot »

                *

                Cornelius Coot
                Sapiente Ciminiano

                • ******
                • Post: 9873
                • Mais dire Mais
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                  Risposta #1957: Venerdì 5 Lug 2019, 13:49:40
                  Seconda foto del Plastico 'ferroviario'

                  *

                  Cornelius Coot
                  Sapiente Ciminiano

                  • ******
                  • Post: 9873
                  • Mais dire Mais
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                    Risposta #1958: Venerdì 5 Lug 2019, 13:50:39
                    Terza foto del Plastico 'ferroviario'

                    *

                    Cornelius Coot
                    Sapiente Ciminiano
                       (1)

                    • ******
                    • Post: 9873
                    • Mais dire Mais
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (1)
                      Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                      Risposta #1959: Mercoledì 10 Lug 2019, 18:44:14
                      Il 90° numero vede la prima 'chicca delle chicche' (Emy, cui seguiranno le sorelle) abbinata ad una giostra con i cavallini (come scritto nel fascicolo) che però sono delle paperelle rosa (o dei papercavallini, se vogliamo). La base gialla dove poggiarla serve per poi farla ruotare. Molto carina ma al momento non riesco a postare foto.

                      Nel redazionale troviamo diverse vignettone collegate a storie con i luna park che non ricordo o non ho mai letto. L'unica che mi viene in mente (Paperetta Yé Yé e la leggenda del luna park) non c'è ed è comunque riconducibile al 'fenomeno' paperopolese dei luna park abbandonati, sia nelle estreme zone periferiche della città che negli estremi della fascia costiera (come illustrato e descritto nell'articolo). Manca il pezzo sul personaggio protagonista del numero ma immagino che si aspetterà l'uscita di tutte e tre le nipotine di Paperina per farne uno 'riassuntivo'.
                      « Ultima modifica: Mercoledì 10 Lug 2019, 18:45:47 da Cornelius Coot »

                      *

                      carpi87
                      Brutopiano

                      • *
                      • Post: 34
                      • panchinaro di lunga degenza
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                        Risposta #1960: Giovedì 11 Lug 2019, 15:26:16
                        quali saranno le dimensioni finali?

                          Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                          Risposta #1961: Lunedì 15 Lug 2019, 13:09:55
                          Abbiamo la certezza assoluta che si fermerà al numero 100?  :)) io non ho più spazio (e soldi)

                          *

                          Cornelius Coot
                          Sapiente Ciminiano
                             (1)

                          • ******
                          • Post: 9873
                          • Mais dire Mais
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (1)
                            Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                            Risposta #1962: Lunedì 15 Lug 2019, 20:26:34
                            quali saranno le dimensioni finali?
                            120x120, per un tot di 64 basi.

                            Abbiamo la certezza assoluta che si fermerà al numero 100?  :)) io non ho più spazio (e soldi)
                            Penso proprio di si, sebbene un suo prosieguo sarebbe giustificato da diverse assenze:
                            Miss Paperett (davvero clamorosa), Doretta Doremì, Gedeone, Sgrizzo, Ok Quack, Lusky, Genialina Edison, Vincenzo Paperica, il Sindaco, il Giudice Gufo, Capitan Pato, Dottor Zantaf, Josè Carioca, Panchito...
                            Double Duck con Kay K, Gizmo, Liz Zago...i pikappici Lyla Lay, Angus Fangus, Everett Ducklair, Camera 9, Evroniani, Moldrock... 
                            I super eroi Paperinika e Paper Bat... le streghe Magò, Nocciola e Roberta... Fantomius e Dolly Paprika con Copernico...
                            DuckTales con Jet, Tata e Gaia... QuackTown con Miss Witchkraft e i 5 paperetti.
                            Fra gli edifici pubblici e privati:
                            le ville di ZP - RK - CF (e casette per alcuni dei personaggi extra), il grattacielo del Grillo della Sera, il palazzo dell'Agenzia di DD,
                            il Tribunale del Giudice Gufo, il grattacielo di CF, la boutique di Genialina, il palazzo della Fondazione de Paperoni... 
                            « Ultima modifica: Lunedì 15 Lug 2019, 20:40:19 da Cornelius Coot »

                              Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                              Risposta #1963: Martedì 16 Lug 2019, 10:26:06
                              quali saranno le dimensioni finali?
                              120x120, per un tot di 64 basi.

                              Abbiamo la certezza assoluta che si fermerà al numero 100?  :)) io non ho più spazio (e soldi)
                              Penso proprio di si, sebbene un suo prosieguo sarebbe giustificato da diverse assenze:
                              Miss Paperett (davvero clamorosa), Doretta Doremì, Gedeone, Sgrizzo, Ok Quack, Lusky, Genialina Edison, Vincenzo Paperica, il Sindaco, il Giudice Gufo, Capitan Pato, Dottor Zantaf, Josè Carioca, Panchito...
                              Double Duck con Kay K, Gizmo, Liz Zago...i pikappici Lyla Lay, Angus Fangus, Everett Ducklair, Camera 9, Evroniani, Moldrock... 
                              I super eroi Paperinika e Paper Bat... le streghe Magò, Nocciola e Roberta... Fantomius e Dolly Paprika con Copernico...
                              DuckTales con Jet, Tata e Gaia... QuackTown con Miss Witchkraft e i 5 paperetti.
                              Fra gli edifici pubblici e privati:
                              le ville di ZP - RK - CF (e casette per alcuni dei personaggi extra), il grattacielo del Grillo della Sera, il palazzo dell'Agenzia di DD,
                              il Tribunale del Giudice Gufo, il grattacielo di CF, la boutique di Genialina, il palazzo della Fondazione de Paperoni...

                              Secondo me sarebbe fantastico realizzare un progetto di Paperopoli in 3D da esplorare da PC o smartphone, magari anche in realtà virtuale, con tutti gli edifici possibili :D

                              *

                              Cornelius Coot
                              Sapiente Ciminiano

                              • ******
                              • Post: 9873
                              • Mais dire Mais
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                                Risposta #1964: Giovedì 18 Lug 2019, 18:25:14
                                Molto carino il Club delle Ragazze e molto interessante il redazionale che l'accompagna. Si parte dalle origini barksiane del '48, si attraversa addirittura il quartiere degradato di ShackTown dei primi anni '50 (il Club si attivò parecchio per migliorare le penose condizioni dei bambini e delle famiglie lì residenti), si arriva agli anni '60 con diverse immagini di storie di Scarpa dove Paperina e le sue amiche (Clarabella, Chiquita e la mai nominata Eufemia che però compare in ben cinque vignette - e tre storie -  passando dal biondo al rosso) sono impegnate fra promozioni di artisti e 'uscite fuori porta' (al ranch dello scrocco).

                                Tra le socie viene ricordata anche Genialina Edison (che però non appare nel redazionale) ma non Brigitta che mi pare sia stata protagonista in diverse storie della serie. Strano che Miss Paperett, spesso insieme a Paperina e Brigitta (come nell'attuale "Missione Z?one"), non si sia ancora affacciata nel Club che è stato posizionato fra il Luna Park e l'Università, nell'ultima fascia di basi attualmente in uscita.

                                Clarabella viene elogiata per la sue presenze nel club, vista la lontananza da Paperopoli: però ricordo che in una storia di Scarpa Orazio e Clara avevano una villetta nella zona sud della città. Probabile che all'epoca avessero una doppia residenza (dal momento che apparivano di frequente in storie papere), situazione che da diverso tempo è però cambiata, dal momento che i due non si vedono più nella città dei paperi né tantomeno nel Club.

                                Rendo 'giustizia' ad Eufemia che comunque è stata ampiamente 'illustrata' in questo 91° fascicolo: una sua statuina sarebbe stata, oltre che clamorosa, una chicchissima, maggiore di quelle di EEE    https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Eufemia

                                Anche Paperino ha fatto parte di diversi club, il primo dei quali è stato quello dei Fannulloni, ai tempi di Meo Porcello. Vengono ricordati anche i Figli della Sabbia (da una storia dell'89) dove tutti i soci indossano un fez, come nel film "I figli del deserto" con Stanlio e Ollio.
                                « Ultima modifica: Sabato 20 Lug 2019, 10:33:16 da Cornelius Coot »

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.