Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
2 | |
4 | |
5 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
3 | |
3 | |
I Grandi Classici 53 - Recensione di Dominatore delle Nuvole

Come capitato più di una volta, la copertina del numero di maggio (che fedeli ai nostri princìpi recensiamo a fine giugno) è una (bella) rielaborazione da parte di Giorgio Cavazzano dei disegni di una storia di… Giorgio Cavazzano. Significativa la differenza di stile nei ventidue anni che intercorrono tra la pubblicazione di Zio Paperone e la galassia dei profeti indovini, e questa sua quinta ristampa (o sesta, se si vuol contare una delle mitiche Raccolte Topolino): allora era all’apice della “linea curva”, scolpita nella memoria dei lettori in un dinamico classicismo che ha fatto storia; negli anni Duemila molti ricorderanno il progressivo e peculiarissimo geometrizzatarsi in uno stile terso e dalla recitazione impeccabile; e infine ecco la graduale fluidificazione rispetto a quel rigore geometrico, tipica degli anni Dieci, con linee più differenziate e corpi lievemente più compatti: quasi un ritorno agli anni Novanta in questo secondo aspetto, ma molto diverso nell’economia della tavola a vantaggio della recitazione, retaggio appunto della stagione immediatamente precedente. Fino allo stile attuale, quello di questa copertina appunto, che sembra transitare dopo tanto tempo verso linee più appuntite e che promette una nuova interessante stagione del Maestro di Cannaregio. La storia, opera di Rodolfo Cimino, ha uno spunto molto originale dal sapore barksiano, con uno sviluppo forse poco movimentato ma con un arguto cavillo logico-giuridico finale. Buona la prova del collaudato duo Dick Kinney & Al Hubbard in Paperoga cacciatore degli abissi, in cui il decisivo valore aggiunto alla storia è rappresentato dall’indipendenza morale e argomentativa… del gatto Malachia. Dopo una azzeccata quando leggera one-page dei prolificissimi Vic Lockman e Tony Strobl (con le immancabili chine di John Liggera, quelle stesse che a parere di chi scrive ci hanno consegnato uno Strobl al di sotto delle sue possibilità) ecco Le Tops Stories: Topolino e la caverna di Alì Babà è una buona storia del ciclo, forse non la migliore, ma con il pregio di una buona e sostanziosa elaborazione. E cogliamo l’occasione per segnalare ai più distratti del materiale davvero interessante: una succosissima conversazione con Giorgio Pezzin, datata 23-24 maggio 2020, ad opera di Fabio Del Prete; qui e qui le due parti dell’intervista, densa di informazioni anche molto personali e talvolta molto divertenti sull’opera dell’autore veneto e su questo ciclo di storie in particolare, compreso l’enigma del fantomatico “finale”. Nulla più di uno spunto, condito dai sempre funambolici (è il caso di dirlo) disegni di Carl Barks, Paperino e la gara di sci acquatico; e assai bella a parere di chi scrive, nel suo continuo straniamento, Ser Lock e il furto d’auto: gli autori non sono riportati né sull’albo né sull’Inducks, ma il disegnatore è certamente lo stesso di molti degli episodi di Ser Lock, ossia un membro del Jaime Diaz Studio. L’assenza dell’informazione è forse da imputarsi al fatto che la prima pubblicazione di questa storia avvenne per motivazioni che ignoriamo su un settimanale jugoslavo il quale, come Topolino per lungo tempo, non pare aver segnato i nomi degli autori nella prima tavola. Come rubare un’auto Si vola meno alto con Pippo e la superfantasia, di Alfredo Saio e Andreina Repetto, soprattutto per i disegni – spiace dirlo – veramente statici di Sandro Dossi. Degne di grande interesse invece le Superstar: anzitutto Archimede e la superventosa, piccola perla della fortunata collaborazione tra Michele Gazzarri e Giovan Battista Carpi ai testi (però su soggetto del Walt Disney Program), che chi scrive ricorda di aver letto a suo tempo sulle mitiche Imperdibili. Un po’ più debole Paperino re delle banane (autore ignoto, disegni del veterano Jack Bradbury), che paga una impostazione al risparmio della trama, ma beneficia di alcune trovate che in altro contesto avrebbero fatto buona figura. Una strana antesignana di Miss Paperett e il Commendator de’ Paperoni in una gagliarda distonia prospettica Ma a fare la parte del leone in questo numero è Paperino nel mare di Groenlandia, la prima storia di Giuseppe Perego con i paperi e seconda in assoluto (siamo nel 1952) dopo l’immaginifica Topolino e il satellite artificiale. Un profluvio di gloriose storture, inquadrature incerte e volti irriconoscibili in cui lentamente, a forza di sbozzare, comincia ad emergere lo stile dell’autore che ben conosciamo e che avrebbe goduto della sua migliore stagione negli anni immediatamente successivi. Una vera perla per gli appassionati che coinvolge ovviamente anche la storia, opera dell’allora factotum Guido Martina, piena di spostamenti e battute imprevedibili, oltre che di situazioni estreme veramente ben imbandite, e che suscitano più volte il riso tipico del dolce straniamento. Il tutto con in sottofondo l’ombra di un atavico nemico di Qui Quo e Qua, tipico del suo tempo: il tremendo olio di fegato di merluzzo usato a scopo curativo. Di segno opposto – ma ancor più bella, nella sua perfetta misura ritmica – la storia conclusiva, Zio Paperone e il monte degli eremiti, sempre di Guido Martina, con un Luciano Bottaro decisamente in gran forma. Noi ci fermiamo qui, in colpevolissimo ritardo come sempre, e vi diamo appuntamento al prossimo numero… che è già in edicola! Buona lettura! Quanto disinteressato affetto…

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (4)
Esegui il login per votare

Lucca Comics & Games 2013

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Kim Don-Ling
Diabolico Vendicatore
Moderatore

  • ****
  • Post: 1534
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: Lucca Comics & Games 2013
    Risposta #180: Giovedì 7 Nov 2013, 13:32:41
    ma forse basterebbe usare il cartoncino che davano alla stand per creare una maglietta "finta originale", in quei negozi specializzati che fanno le t-shirts.

    Possiamo sempre chiedere a Frank istruzioni su come fare! :)
    "Se nato cigno nessuno ti trasformerà in avvoltoio"

    *

    Paolodan3
    Visir di Papatoa

    • *****
    • Post: 2544
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Lucca Comics & Games 2013
      Risposta #181: Venerdì 8 Nov 2013, 17:48:01
      E' incredibile come basti sparare una qualsiasi ca...volata per creare il panico ;D
      Scherzavo ovviamente, non ho nemmeno chiesto delle magliette, anche perchè il giallo non mi dona :P

      mmm ... diabolico ;D
      Ben giocato, del resto è un momento in cui non si capisce granchè :-?

      *

      Martin61
      Evroniano
         (2)

      • **
      • Post: 121
      • Novellino
        • Offline
        • Mostra profilo
         (2)
        Re: Lucca Comics & Games 2013
        Risposta #182: Sabato 9 Nov 2013, 12:37:22
        Quattro giorni molto belli, ho partecipato a molti incontri, fatto vari acquisti di fumetti (anche se molto meno degli anni precedenti dato che agli stand di fumetti usati e collezionisti ho fatto una toccata e fuga solo domenica pomeriggio) e incontrato vari amici fra cui molti paperseriani, da Dippy Dawg (fuori dallo stand Disney in quanto senza biglietto e poi successivamente in un momento decisamente migliore in fila per un disegno di Ortolani), a Cip e Ciop e inthenight (allo stand Tunuè), da Brigitta (abbiamo comprato insieme e fatto firmare da Castelli e Artibani il mitico Omino Bufo) a Floyd e Maghetto (in coda da Horacio Altuna) e poi Paolo, Paperenzo strafalcino, Fillo Sganga,
        Alle, V e tanti altri.
        Purtroppo non ho potuto partecipare all'incontro Disney perchè in contemporanea c'era un incontro sul West in Italia (con autori del calibro di Ticci,Civitelli,Tisselli e Burattini) e ringrazio paperenzo per i video.        
        Una quattro giorni estenuante ma bella, con venerdì e sabato di caos assoluti e difficoltà anche solo per camminare per strada, figuriamoci entrare nei vari padiglioni; anche per questo sono stato a molti incontri con record sabato: ho partecipato quasi di continuo agli incontri dalle 11 di mattina (umorismo Panini) fino alle 18 (incontro su Superman)
        Molto belle le mostre sia a Palazzo Ducale (in particolare quella sul grande Hermann) che a Palazzo Guinigi; ho  rivisto con piacere la mostra Disney già visitata a Napoli ma ora con diverse aggiunte e poi bellissima quella sul West con i disegni di Ticci e Tisselli in mezzo a manufatti originali indiani come vestiti, calzature e oggetti vari.
        Acquisti a Lucca (edicola a sinistra e mostra a destra e in basso):
        « Ultima modifica: Sabato 9 Nov 2013, 12:58:45 da martin61 »

        *

        Cornelius Coot
        Imperatore della Calidornia

        • ******
        • Post: 10318
        • Mais dire Mais
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: Lucca Comics & Games 2013
          Risposta #183: Sabato 9 Nov 2013, 14:49:18

          Non ero a conoscenza dei problemi avuti in questi ultimi anni da Antani Comics (fumetteria ternana che organizza Narnia Fumetto) con l'organizzazione di Lucca Comics & Games.

          http://prontiallerese.blogspot.it/2013/10/a-lucca-fuori-ma-con-gesu-e-due-negozi.html

          *

          V
          Dittatore di Saturno
             (1)

          • *****
          • Post: 3453
          • Torino
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re: Lucca Comics & Games 2013
            Risposta #184: Lunedì 11 Nov 2013, 09:12:29
            Piccolo reportage di Lucca, più ufficiale, in attesa di uno più paperseriano: http://www.tempi.it/blog/fumetto-si-tirano-le-somme-al-lucca-comics-and-games-2013#.UoCQU3BLN6Q

            Condividetelo, commentatelo, liketelo, criticatelo !   ;)
            Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
            Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

            Disney Compendium Don Rosa: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-donrosa

            Il mio mercatino: http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

            *

            Piccola Pker
            Diabolico Vendicatore
               (1)

            • ****
            • Post: 1423
            • Fantasia portami via!
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re: Lucca Comics & Games 2013
              Risposta #185: Lunedì 11 Nov 2013, 22:51:26
              Ehi, ma vi siete scordati di me??? C'ero anch'io a Lucca e vi ho pure visti!
              Prova fotografica allegata...

              (appena mi libero dall'uni, resoconto completo, promesso!)


              *

              Luxor
              Dittatore di Saturno

              • *****
              • Post: 3662
              • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Lucca Comics & Games 2013
                Risposta #186: Mercoledì 13 Nov 2013, 11:33:16
                Che invidia, spero prima o poi di potervi incontrare anch'io a qualche fiera :D
                The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


                *

                Simone McD
                Gran Mogol
                   (2)

                • ***
                • Post: 707
                • Ex Scrooge McD
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (2)
                  Re: Lucca Comics & Games 2013
                  Risposta #187: Lunedì 18 Nov 2013, 08:37:30
                  Sono una persona orribile, lo ammetto, ma solo ora, con un ritardo di due settimane, trovo il tempo di scrivere due righe sulla bellissima giornata passata a Lucca, in parte anche con alcuni di voi!

                  Dal punto di vista organizzativo, devo ammettere che la situazione sta diventando critica: ogni anno più persone, più folla, più fatica ad aggirarsi tra gli stand in libertà. Si deve guardar l'orologio, indovinare quale sarà la parte meno affollata della fiera, cercare di organizzare i tempi in maniera intelligente per evitare la ressa. Non so per quanto potrà andare avanti così... È triste dover far la fila anche per entrare in determinati stand, dover sgomitare per avvicinarsi a una bancarella anche solo per vedere cosa vende, rimanere impantanati in coda per uscire dalle mura ed andare alla sezione games o a tornare, riuscire a vedere gli autori solo per qualche istante mentre sgobbano sotto assedio dai fans. D'altro canto ci si diverte lo stesso ad andarci, come testimoniato dal fatto che, tant'è, io tutti gli anni l'appuntamento con Lucca non lo salto!

                  Tutt'altro discorso deve essere fatto per la compagnia: mi ha fatto piacere trascorrere qualche ora con Fillo, Fabio e l'altro Fabio, aggirandomi per lo stand Disney (e saccheggiandolo), andando a salutare i Turk, chiacchierando un po'. Mi ha fatto piacere anche vedere V e incontrare, anche se purtroppo solo di straforo, Brigitta, Paolo e Vito, che son riuscito a salutare o poco più.
                  Non aggiungo altro: inutile dilungarsi su acquisti, commenti o impressioni... è già stato scritto abbastanza (e meglio) da tutti voi. Mi sembra diverso aggiungere un grazie a tutti e... speriamo di vederci prima di Reggio! :)

                   

                  Dati personali, cookies e GDPR

                  Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                  Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                  Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.