Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3 | |
4 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
2 | |
4 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - 3cod3

Pagine: [1]  2 
1
Testate Regolari / Re:Pk Giant - Discussione Generale
« il: Giovedì 9 Ago 2018, 20:29:18 »
Per me fanno 5 numeri:

Agdy days - La sindrome di Ulisse
Tempo al tempo - Sul lato oscuro
Operazione Efesto - Nell'ombra
Prima dell'alba - Le parti e il tutto
Super - Se...

2
Testate Regolari / Re:Pk Giant - Discussione Generale
« il: Giovedì 9 Ago 2018, 19:37:14 »
Spero che per chi è abbonato a PK Giant, questo venga consegnato in automatico (è pure numerato come PK giant 44) :\

3
Adesso che la PKNE ha al suo attivo ormai 4 quattro storie e la quinta è in dirittura d'arrivo (non considerando gli episodi brevi Pktube e TimeCrime, dal chiaro e ben riuscito, secondo me, intento celebrativo), azzardo alcune riflessioni che costituiscono un provvisorio rendiconto del mio grado di soddisfazione sul nuovo corso pikappico.
Premetto che trattasi indubbiamente di belle storie, che credo abbiano fatto e facciano bene a Topolino, e che possono essere considerate in modi differenti. Il mio criterio interpretativo è inevitabilmente quello del vecchio lettore di PKNA e PK2. Secondo questo angolo visuale, la PKNE per me è ancora ferma a Potere & Potenza. E' l'unica storia, ancora oggi, che abbia raggiunto il punto di equilibrio fra fedeltà alla continuity e originalità di soluzioni narrative, senza lasciare dubbi o incertezze nel lettore: tutto in essa è ben calibrato.
Credo che dopo P&P, ciò non sia più avvenuto, e che si sia andati da un lato alla ricerca di soluzioni nuove, ma in contrasto con i punti fermi della continuity, dall'altro si sia attinto al vecchio materiale pikappico, ma nel mero senso del riciclo di storie, personaggi e situazioni già colladaute.
Il problema si verifica già in GADT: bella storia, indubbiamente, basata su una felice ed originale idea circa lo scorrere del flusso spazio temporale, ma che entra in contraddizione con la continuity nella rappresentazione della personalità del Razziatore; checchè ne dica Sisti, questa storia contraddice almeno in parte l'evoluzione psicologica e caratteriale del Razziatore e l'evoluzione delle sue scelte di vita: lo stesso torna a lavorare per l'Organizzazione, seppure rinnovata ai suoi vertici, e torna ad essere un infido avversario di Paperinik: e se nel finale non si riprendesse un pò, salvando Paperinik dall'implosione, si potrebbe parlare proprio di totale passo indietro del personaggio. C'è poi la questione di Angus Fangus, che torna dalla nuova Zelanda, più in collegamento con le storie di Universo Pk che con P&P, tanto che in IRN si è dovuta mettere una pezza a questa contraddizione.
La contraddizione con l'universo narrativo conosciuto, apprezzato e metabolizzato del vecchio piker continua poi in modo ancora più eclatante in IRN, dove tutta la storia di Moldrock e di Everett è in aperto contrasto con la biografia di Ducklair narrataci in PK2: è vero che c'è uno spunto proveniente dalla saga originale (il mondo coroniano ai tempi in cui aveva ancora solo cinque lune, la DT come portale a difesa della Terra), ma la ricerca del nuovo è portata avanti  in assoluto disequilibrio con l'ottimo vecchio, ed ho il timore che, se anche Artibani abbia in mente qualcosa per appianare l'antinomia, ciò avvenga solo grazie ad interminabili spiegoni.
Per non parlare di CDUR, ove si reintroduce Xadhoom: è vero che il "trucco" per riportarla in vita stava già nella saga originale, e che ciò vale anche per la spiegazione circa l'esistenza di nuovi sciami di Evroniani, diversi da quelli annientati da PK nella PKNA, ma ciò non toglie che il lavoro di rielaborazione di spunti tratti dal vecchio corso, se pure non contrasta formalmente con esso, quanto meno gli toglie il sapore di epicità e di definitività con cui lo ricordavamo; senza dire che la suddetta sensazione di perdità di epicità della vecchia saga non è neanche compensata da quei momenti di lirismo e sentimento più adulto, che spesso trovavamo in PKNA e PK2 e che sarebbero stati doverosi fra personaggi che si reincontrano dopo tanto tempo.
Delle contraddizioni de Il marchio di Moldrock stiamo già parlando diffusamente nel topic dedicato, e confermano quanto sopra: riciclo di personaggi vecchi (vedi monaci di Dhasam Bull) senza la rappresentazione di alcuna emozione in Pk, che pure li reincontra dopo tempo e dovrebbe esserne contento, ripescaggio di altri personaggi del passato (vedi Trauma) sic et simpliciter, senza alcuna coerenza, neanche interna, all'evolversi della trama: infatti nella seconda puntata della storia si punta tutto sulla creazione di un nuovo Trauma, ignorando del tutto la possibilità di utilizzare i poteri pschici dei monaci di Dhasam Bull, e poi all'improvviso, senza alcuna spiegazione, i nostri addirittura rinunciano all'idea senza neanche dirselo apertamente e si avventurano alla ricerca del vecchio Trauma, come se ciò fosse ovvio e scontato.
Mi sembra che il nuovo corso PKNE, così com'è adesso, possa certamente soddisfare nuovi lettori, amanti del genere, ma per me, vecchio ed affezionato lettore di PKNA e PK2, è fonte, allo stato, più di confusione e contraddizioni che altro, e che, più che aggiungere qualcosa di nuovo ed originale a quel bel romanzo che è stato il Pk degli ultimi anni 90, gli vada invece togliendo qualcosa, svuotando di significato le soluzioni narrative che allora ho apprezzato, ammirato ed amato. Per questo per me, pur apprezzando in sè ogni singola storia del nuovo corso, idealmente la saga di PK rimane ancora solo quella degli ultimi anni 90, con una "chiusura del cerchio" rappresentata da P&P e dal ritorno in "vita" di Uno nel suo epilogo.

Scusate se quoto un post un po' vecchiotto, ma secondo me riassume in pieno e in maniera perfetta questo PKNE.
Una critica che comunque non sminuisce la bontà delle storie in sè.

4
Testate Regolari / Re:Pk Giant - Discussione Generale
« il: Martedì 31 Lug 2018, 16:11:41 »
potevano anche togliere la posta e le pagine di approfondimento per abbattere i costi :\
Ma non ti sei accorto che la posta e gli approfondimenti erano già stati tagliati da tempo? Erano rimasti ormai solo le due righe di presentazione delle storie in terza pagina, e l'invito a scrivere alla redazione; che poi quest'ultimo invito era ormai un controsenso: che piacere avrebbe dovuto avere qualcuno a scrivere, sapendo che la Pkmail è stata eliminata e che eventuali  mail non sarebbero state pubblicate?

No, non me ne ero accorto, visto che li leggo con calma quando ho tempo non quando arrivano, inoltre spesso finita la storia non leggevo il resto.
Comunque spero trovino una soluzione.

5
Testate Regolari / Re:Definitive Collection - Discussione generale
« il: Martedì 31 Lug 2018, 10:04:53 »
Anche questa chiusa... era una delle mie testate preferite, che permetteva di raccogliere tute le migliori saghe del topo in volumi appositi, belli, ma anche economici.
Mi dispiace davvero un sacco, anche perché era appena iniziata la raccolta di DoubleDuck che avrei davvero voluto avere per intero :\
Che poi non ho mai capito perché non c'era un abbonamento a questa serie... ma ormai è ininfluente.

La prossima a cadere è la Legendary Collection, vedrete.

6
Testate Regolari / Re:Pk Giant - Discussione Generale
« il: Martedì 31 Lug 2018, 10:00:27 »
Sono venuto a sapere ieri sera sul tardi della chiusura della serie e oggi sono corso qui per avere news.

Dal 43 mancano 8 numeri, non 20, cavolo. Anche se in perdita, uno sforzo, ora che è bimestrale, potevano farlo, potevano anche togliere la posta e le pagine di approfondimento per abbattere i costi :\

Spero che la loro "nuova soluzione" sia questa per far completare il PK Giant senza cambiare formato, che sarebbe orribile.

Anche perché io sono abbonato e ieri, controllando sul sito, mi diceva che l'abbonamento scade a Novembre 2019.

7
Toon Studios & altra animazione / Re:DuckTales - Nuova serie
« il: Venerdì 13 Ott 2017, 16:25:43 »
Niente, mi son visto anche la 5, ma continua a tediarmi e i personaggi ad infastidirmi.
A questo punto è ovvio che non è un prodotto per me, rinuncio a vederlo, peccato però.

8
Toon Studios & altra animazione / Re:DuckTales - Nuova serie
« il: Domenica 1 Ott 2017, 14:30:57 »
Anche la 4 è bella noiosetta, nonostante il finale.
Sto perdendo le speranze :(

Qui totalmente ignorato poi, boh.

9
Toon Studios & altra animazione / Re:DuckTales - Nuova serie
« il: Lunedì 25 Set 2017, 00:23:09 »
Il primo ep non mi aveva annoiato, anzi.
Questi si, parecchio, probabilmente per i personaggi che agiscono in un modo che non mi convince.

10
Toon Studios & altra animazione / Re:DuckTales - Nuova serie
« il: Domenica 24 Set 2017, 20:03:37 »
Visti anch'io 2 e 3.
Li ho trovati decisamente noiosi, tanto da andare spesso a guardare il minutaggio (che non passava mai) e anche da pensare spesso di interrompere la visione.
Credo che il problema principale sia che non mi piacciono proprio i personaggi (anche quelli che nella prima puntata non mi erano dispiaciuti, in questi non mi son proprio garbati), Archimede poi l'ho trovato odiabile da subito.
Veramente un peccato, spero in meglio nelle prossime puntate.

11
Toon Studios & altra animazione / Re:DuckTales - Nuova serie
« il: Martedì 15 Ago 2017, 00:11:05 »
L'ho vista due volte in due giorni, per assimilare bene il tutto.
Devo dire che alcune cose mi son piaciute (paperino in primis, così come i temi trattati e il rispetto verso i fumetti/serie precedente pur volendo fare qualcosa di nuovo, il finale in questo è particolarmente esplicativo), altre meno (paperone in primis, seguono i nipotini un po' beoti e l'eccessiva velocità del tutto con il sacrificio della storia in favore dei siparietti comici)
Il responso è nella media.
Vediamo come prosegue, perché sarà nelle puntate normali che si capirà il vero valore della serie.
Per ora è un nì.

12
Topolino / Re: Topolino 3196
« il: Mercoledì 22 Feb 2017, 17:04:32 »
Il finale di Amazing Files è ottimo, nient'altro da dire :D

13
Topolino / Re: Topolino 3195
« il: Mercoledì 15 Feb 2017, 22:55:27 »
Posso dire tranquillamente che tolte le prime due, il numero non mi è piaciuto per niente.

Artibani + Mottura ormai è una sicurezza.

Su gli Amazing Files, si continua più che bene, sono davvero curioso per il gran finale, Enna facci sognare :D

PS: sulla mia niente errori di stampa.

14
Topolino / Re: Topolino 3192
« il: Giovedì 26 Gen 2017, 20:19:51 »
Molto bella la storia di Enna.
Sento odore di Grande Sonno, spero davvero che rimarremo di stuccco.
Spero anche che, man mano che avanziamo in questa avventura, ci scappi qualche approfondimento sui quattri amici (perchè la presentazione è ok, ma voglio dettagli e da Enna me li aspetto).
Tosolini mi è piaciuto, bei disegni e ottima interpetazione delle versioni adulte.
Insomma.... aspetto trepidante mercoledì prossimo  ;D

15
Commenti sulle storie / Re: PK - Cronaca di un Ritorno
« il: Venerdì 9 Dic 2016, 13:30:39 »
L'inizio mi era piaciuto molto, ma ad ogni parte mi convinceva un po' meno, la conclusione non mi è piaciuta proprio.
Leggermente insoddisfatto, nel complesso :(

Pagine: [1]  2 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.