Papersera.net

Le Pubblicazioni => Testate allegate a periodici => Topic aperto da: fdl 98 - Sabato 18 Gen 2014, 12:54:13

Titolo: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: fdl 98 - Sabato 18 Gen 2014, 12:54:13
Le Grandi storie Disney Vol.1 - Paperino e i gamberi in salmì e altre storie
(http://www.fumettologica.it/wp-content/uploads/2014/01/Copertina1.jpg)

Presentazione: Tutto Romano Scarpa di Fabio Licari
Introduzione: Un Maestro Disney a Venezia di Luca Boschi
Storie (introdotte da brevi articoli, 1 pag., con tutti i dati tecnici e le curiosità sulla storia)
Topolino e il Doppio Segreto di Macchia Nera (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++116-AP)
Biancaneve e Verde Fiamma (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+++78-AP)
Tavole dell'Almanacco Topolino 1954 (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+AO+53050-A)
Paperino "3D" (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+++97-BP)
Biancaneve, la strega e lo scudiero (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+AO+54045-A)
Topolino e le delizie natalizie (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+AO+54051-A)
Il Carnevale di Paperin Paperone (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+AO+55006-A)
Paperino e i gamberi in salmì (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++132-AP)
Il Portfolio (foto e disegni di e con Romano Scarpa)
L'autore: Luciano Gatto (scheda sull'autore, viene anche citato il Premio Papersera 2007)
Il Personaggio: Gedeone De'Paperoni


Tutte le storie sono a colori e con tutte le prima tavole dei primi, secondi, terzi, ecc. tempi.
Le tavole dell'Almanacco Topolino sono anche riletterate. I colori non sono eccezionali se presi da altre collane (non ho controllato da quali), ma la ricolorazione fatta(ad esempio) sulle tavole in b/n di Biancaneve e Verde Fiamma è ottima e fedele alle parti a colori.
La rilegatura non è il massimo, ma si tratta sempre di 1.90 per 360 pagine, alcuni difetti sopratutto in questo settore non sono così gravi.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Paperinika - Sabato 18 Gen 2014, 13:04:01
Ma alla fine quanto è grande? Il formato è come la GDDP?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: New_AMZ - Sabato 18 Gen 2014, 13:19:08
Ma alla fine quanto è grande? Il formato è come la GDDP?

SI
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sergio di Rio - Sabato 18 Gen 2014, 13:49:36
E tutto questo per soli 1,90 Euro? Wow!

Ma scusate...è già uscito? Non doveva essere lunedì? Perchè in caso lo andrei a prendere oggi stesso, vedi mai che finisce...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Gladstone - Sabato 18 Gen 2014, 13:50:34
Per curiosità, è spiegato perché Il doppio segreto è presente come prima storia del volume?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: |Gorthan| - Sabato 18 Gen 2014, 14:03:42
Ho deciso, non riesco a resistere a non seguire questa collana, ero indeciso se puntare ad una spesa minore seguendo Uack! oppure andare su TuttoScarpa... ma considerando che, in futuro, ci sarà sempre la possibilità di recuperare il TuttoBarks del Corriere, preferisco seguire Le grandi storie Disney.
Da me PK usciva sempre di sabato anzichè al lunedì, quindi magari faccio un tentativo appena smette di diluviare  :D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Malachia - Sabato 18 Gen 2014, 14:22:56
Le tavole dell'Almanacco Topolino sono anche riletterate.
Non ditemi che è la versionaccia apparsa su ZP... :-X
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: New_AMZ - Sabato 18 Gen 2014, 14:26:41
Non ditemi che è la versionaccia apparsa su ZP... :-X

NI: è una roba brutta, però. Si tratta della versione di ZP con le vignette originali ripristinate dove fu modificato il dialogo  :-X :-X
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Malachia - Sabato 18 Gen 2014, 14:29:14
Si tratta della versione di ZP con le vignette originali ripristinate dove fu modificato il dialogo  :-X :-X
Mamma mia... Ma è in blu come su ZP?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: New_AMZ - Sabato 18 Gen 2014, 14:40:29
Quello almeno ce lo siamo risparmiati ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Sabato 18 Gen 2014, 15:49:24
ma è uscito ovunque oggi o esce lunedì ed eccezionalmente da qualcuno hanno anticipato?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Sabato 18 Gen 2014, 16:59:31
Per curiosità, è spiegato perché Il doppio segreto è presente come prima storia del volume?
No, ma ce n'è bisogno? Mi sembra giusto aprire il numero con la storia più sensazionale (e il doppio segreto fa davvero il botto: ogni volta che la rileggo rimango stupito di quanto sia ancora potente!)

NI: è una roba brutta, però. Si tratta della versione di ZP con le vignette originali ripristinate dove fu modificato il dialogo  :-X :-X
Beh, forse in questo caso parlare di "roba brutta" trasmette una sensazione un po' troppo potente, dato che si tratta comunque di alcune tavole di raccordo che hanno valore più che altro filologico e mi sembra più importante che se ne sia recuperato il testo, senza comunque fare scempio delle immagini, che altro.

Non ho ancora esaminato a fondo il volume, ma a prima vista è davvero un qualcosa di imprescindibile! :D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Bacci - Sabato 18 Gen 2014, 17:05:29
Wow, l'ho preso anche io, e mi piace tantissimo :)

Qualcuno mi sa dire gentilmente se il primo volume è in edicola con un cartone pubblicitario dietro, tipo il primo numero del tuttogott, oppure il volume è da solo, imbustato?

In quello che ho preso io c'è solo il depliant per fare l'abbonamento all'interno, e nient'altro.

Non vorrei essermi perso un pezzo : D

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: New_AMZ - Sabato 18 Gen 2014, 17:09:17
No, non ti sei perso niente. Esce imbustato con il depliant all'interno.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Bacci - Sabato 18 Gen 2014, 17:18:37
Grazie! ; )
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 18 Gen 2014, 17:28:01
L'edicoltane me lo tiene via, e tra l'altro in un paesello di 2000 persone sarò anche l'unico a farla tuta xD
Però un giro dopo lo faccio, magari lo trovo
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: ele684 - Sabato 18 Gen 2014, 17:35:02
ma
 le pagine non sono lisce e lucide come quelle degli anni d'oro uffa!per
 il resto è un volume bellissimo come quello di barks con storie che non
 avevo e bellissime rubriche son davvero contenta
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: |Gorthan| - Sabato 18 Gen 2014, 17:46:09
Come previsto il primo volume è già arrivato.
Il volume è davvero ben fatto, la presentazione e l'introduzione iniziali scorrono via piacevolmente, forse perché i dati biografici sono ridotti all'osso (una via di mezza, come in questo caso, è sempre la cosa migliore), ed alcune citazioni che personalmente non conoscevano arricchiscono il tutto.
Sopra alla presentazione di ogni storia è inoltre presente un elenco di tutte le edizioni precedenti della storia, che dà un senso di maggior completezza.
Molti interessanti le schede finali, con foto dell'autore, su Luciano Gatto e soprattutto su Gedeone de' Paperoni, con un indice delle storie principali (anche non di Scarpa) dove compare.
Di Scarpa avevo solo storie sparse (ad esempio, da piccolo comprai un'edizione davvero bella del Milione che conservo tuttora, una delle storie che sinceramente mi aveva affascinato molto, poi altre nei Classici della Letteratura Disney come il Pippotarzan) ma non vedo l'ora finalmente di colmare la lacuna partendo dal doppio segreto di Macchianera!
Buona lettura a tutti, allora!

p.s. anche da voi le pagine non aderiscono completamente e sono ondulate? Forse è dovuto al fatto che sono ben 360, rispetto alle altre collane del Corriere.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 18 Gen 2014, 19:45:37
ma
 le pagine non sono lisce e lucide come quelle degli anni d'oro uffa!per
 il resto è un volume bellissimo come quello di barks con storie che non
 avevo e bellissime rubriche son davvero contenta

Data la lamassiccità del volume meglio che siano più "resistenti" :-X
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Gemini22 - Sabato 18 Gen 2014, 20:34:01
Acquistato poco fa, anche nel mio caso le pagine non aderiscono completamente; pure io preferivo pagine un pò più lucide, ma l'importante è il contenuto.

Storie bellissime, redazionali più che soddisfacenti, portfolio meraviglioso.

Avendo poco o niente di Scarpa e poco o niente di Barks non so cosa fare, sono indecisissimo: continuare questa collana o recuperarla in futuro e iniziare la nuova testata di Uack?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: New_AMZ - Sabato 18 Gen 2014, 22:15:15
Avendo poco o niente di Scarpa e poco o niente di Barks non so cosa fare, sono indecisissimo: continuare questa collana o recuperarla in futuro e iniziare la nuova testata di Uack?

Entrambe, no? :D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Lucandrea - Sabato 18 Gen 2014, 23:18:25
Volume davvero ben fatto e ben curato nei redazionali. Nella mia edicola è arrivata solo una copia ed è arrivato ieri, a detta dell'edicolante
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: hendrik - Domenica 19 Gen 2014, 11:58:31
p.s. anche da voi le pagine non aderiscono completamente e sono ondulate? Forse è dovuto al fatto che sono ben 360, rispetto alle altre collane del Corriere.
No, è l'umidità.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Slam - Domenica 19 Gen 2014, 14:03:51
Che bellezza, anche nella mia edicola stamattina è arrivato il primo volume. :D
Per il momento l'ho solo sfogliato un po', comunque mi sembra ben fatto. Come era facile aspettarsi, le pagine sono più sottili rispetto a quelle de La grande dinastia dei paperi visto lo spessore maggiore del volume.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Testaquadramento - Domenica 19 Gen 2014, 14:43:17
Preso anch'io il volume, molto bello e molto ben fatto. Conoscevo già tutte le storie tranne le tavole dell'Almanacco, ma averle in questo formato prestigioso mi piace veramente molto. Ho deciso che, se mi sarà possibile, farò tutta la collana.
Pazienza per le ricolorazioni (molto ben fatte quelle nuove delle tavole in B/N, assai rispettose dell'originale... un po' meno quelle di ZP)... un unico appunto però: ricordato quello che scriveva Boschi sul suo blog?

Citazione
Alcune storie sono state ripristinate per la prima volta in questa occasione nella loro versione integrale. I dialoghi sono stati “decensurati” per riportarli a prima dell’intervento del politically correct.

Ecco, è tutto FALSO. I dialoghi presentano regolarmente le stesse censure e rimaneggiamenti che avevano nelle loro ultime ristampe, con i vari "dannato" e "maledizione" sostituiti da "malnato", "accidentaccio" e cose di questo genere... Non che la cosa mi dia più di tanto fastidio (ci sono abituato da molti anni a leggere le storie così), ma cavolo, se il lavoro di "decensurare i dialoghi" non l'hanno fatto perché dichiarare una cosa così palesemente falsa??
Nel prossimo volume ci saranno due storie (Topolino e il campionissimo e Topolino e il Pippotarzan) che nelle ultime ristampe sono state letteralmente SNATURATE dalle censure. Speriamo che almeno per queste ultime abbiano deciso di fare qualcosa.
Nota di merito, comunque, per l'inserimento delle prime tavole originali delle varie puntate, almeno quello.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Domenica 19 Gen 2014, 15:19:13

Ecco, è tutto FALSO. I dialoghi presentano regolarmente le stesse censure e rimaneggiamenti che avevano nelle loro ultime ristampe, con i vari "dannato" e "maledizione" sostituiti da "malnato", "accidentaccio" e cose di questo genere... Non che la cosa mi dia più di tanto fastidio (ci sono abituato da molti anni a leggere le storie così), ma cavolo, se il lavoro di "decensurare i dialoghi" non l'hanno fatto perché dichiarare una cosa così palesemente falsa??
Nel prossimo volume ci saranno due storie (Topolino e il campionissimo e Topolino e il Pippotarzan) che nelle ultime ristampe sono state letteralmente SNATURATE dalle censure. Speriamo che almeno per queste ultime abbiano deciso di fare qualcosa.
Nota di merito, comunque, per l'inserimento delle prime tavole originali delle varie puntate, almeno quello.

L'ho sempre detto che se hanno intenzione di fare lavori di restauro seri devono assumere me, anche a titolo gratuito. Io nei confronti tra le ristampe non mi perdo neanche i puntini di sospensione. Sempre se le intenzioni di fare un genuino lavoro di restauro siano serie!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Cornelius Coot - Domenica 19 Gen 2014, 16:06:24

Chi si è occupato di decensurare i testi degli anni 50 avrà anche pensato (non tanto per i dialoghi di Scarpa quanto per quelli di Martina) che certe espressioni potrebbero nauseare lettori non abituati a ciò. E non parlo di falsi moralismi o di ipocrisie ma proprio di sgradevole impatto verso frasi grevi e volgari che potrebbero allontanare fin dai primi volumi chi pensasse di andare avanti nella Collection scarpiana se non finirla tutta.
Lo stesso Martina, autore da me molto apprezzato e che considero fondamentale nel fumetto Disney, una volta ripuliti i suoi testi darà il meglio di se nei seguenti anni 60-70-80 non rinunciando sicuramente al suo modo di scrivere dove però cinismo, antagonismo, furbizia, cattiveria ma anche solidarietà e altruismo risulteranno ancor più valorizzati da brillanti ed eleganti dialoghi piuttosto che da pesanti espressioni a volte imbarazzanti.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Domenica 19 Gen 2014, 16:42:04
Anche Scarpa faceva larghissimo uso di "Dannato", "del diavolo" e "per Satanasso", messi in bocca soprattutto a Gambadilegno. Martina eccelleva nell'elaborazione di frasi a effetto,ma le "dannazioni" sono usate da tutti i fumettisti, disneyani e non, dell'epoca. Il fatto è che hanno voluto restaurare solo  i dialoghi eclatanti. Certo che però lasciare "rovinato" il suggestivo testo del Doppio segreto proprio non mi va giù.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Domenica 19 Gen 2014, 17:25:41
Eh sì, dà davvero fastidio vedere nel doppio segreto di Macchianera lo stupore di Basettoni al passaggio del taxi rubato ("Che io sia dannato, guarda laggiù") diventare: "Ehi Topolino, guarda laggiù", oppure l'esclamazione di frustazione del Commissario dopo aver cercato invano di fermare la macchina sparandogli dietro ("Dannazione! E' riuscito a scappare") trasformarsi in: "Inutile! E' riuscito a scappare" o, ancora, il famoso: "Muori maledetto! Muori! muori!", nella scena in cui la sagoma nera di Topolino sembra accoltellare la sagoma di Basettoni che dorme nel letto, avere un "malnato" al posto del "maledetto", e così via.
Mica per altro, perché si vede dal lettering un po' incerto che c'è stata una manomissione del testo, sennò uno potrebbe anche andare via dritto, per quanto questa sia una storia così nota che può stonare un po' qualche edulcorazione qua e là.

Invece mi sembra che i dialoghi di Biancaneve e la verde fiamma siano usciti nella versione originaria (con tutti i suoi dialoghi martiniani, come: "posa quell'uccellaccio rognoso", "se non fossi un caballero, vi strapperei los ojos", "bestiaccia sarai tu dannata", "io muoio disperato" e così via), così come le storie dell'Almanacco (con il lettering nuovo, molto simile a quello originale in stampatello minuscolo, invece del solito maiuscolo, ma più leggibile... di differente ho notato solo un "chi sa" diventato "chissà"), la storia di Paperino 3D, la seconda storia di Biancaneve presente nel volume e la storia delle delizie natalizie (anche questa molto martiniana nei dialoghi e nell'umorismo, ivi compresa la favolosa scena di Pippo "invisibile" che entra con la scopa nella stanza dove ci sono gli invitati alla cena di natale... da oscar!).

Anche nel carnevale di Zio Paperone il lettering è rifatto rispetto all'originale, ma questa volta non deve essere recente: da un lato sono state lasciate espressioni come:  "paperaccio della malora" o "asinacci della malora", "travestimento balordo", "tra poco sentirai che nespole, truffatore!", etc etc, ma da un altro lato la stessa sorte non è toccata a un: "Dannazione! Costui sta tirando le cuoia!" che è diventato un: "Guardate! Costui sta tirando le cuoia", né ad un: "Aiuto! tradimento! son morto!" che è diventato: "aiuto! tradimento! salvatemi!", così come un: "maledetti!" è diventato un: "povero me" e un violentissimo: "Per tutti i diavoli! I monelli che tirano sassi contro le mie finestre meriterebbero la sedia elettrica" è diventato: "Per tutti i diavoli! I monelli che tirano sassi contro le mie finestre meriterebbero una punizione".

La storia che chiude il volume è quella di Paperino e i gamberi in salmì, ri-letterata, ma per fortuna, come per le tavole dell'Almanacco, per riportare i dialoghi come nell'originale (con tanto di espressioni come: "smettetela di leggere questo giornalaccio", "è una vergogna che un nostro parente diriga un simile fogliaccio", "fuori dai piedi bestiaccia" [beh, qui si è scritto "fuori dei piedi bestiaccia", ma questo mi sa più di errore di stampa :P], "cosa diavolo succede ora?", "che il diavolo mi porti", e così via...).

Mah...  nella bellezza e importanza complessiva del volume, si può financo tollerare questi difetti (a parte forse per il doppio segreto, che è una pietra troppo miliare... anche se la versione filologica dei gamberi in salmì compensa in parte questa debacle), soprattutto nella speranza che, opportunamente segnalati, facciano stare di più sul chi vive i curatori della collana nel preparare i prossimi volumi (a parte quelli imminenti, che immagino siano già pronti).

Ho messo un avviso da spoiler perché non si sa mai che qualcuno ancora non conosca questo capolavoro!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sprea - Domenica 19 Gen 2014, 17:53:20
Se ho capito bene (grazie anche all'apporto di New_AMZ):

- Perfette: Verdefiamma, Delizie natalizie, 3D, Strega e scudiero (edizione sostanzialmente originale, con tavole in origine in b/n colorate appositamente - e correttamente - per questa edizione;
- Quasi: Doppio segreto (colori e lettering originali, pagine in origine in b/n ricolorate in passato in maniera corretta, ma testi non originali né ripristinati, quindi censurati presumibilmente in occasione della prima ristampa sui Classici);
- Da Zio Paperone: Gamberi, Carnevale e tavole di raccordo (con il ripristino dei testi modificati su ZP usando le vignette originali). Di buono in queste c'è che i testi in alcuni punti potrebbero essere corretti, almeno nell'aver levato le censure (non negli "gulp"/"ulp", come avevamo già notato).

O almeno così mi pare di capire (correggetemi assolutamente se sbaglio, così domani sul sito sarò più preciso ;) ), visto che qui le edicole non mi sono favorevoli!

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Domenica 19 Gen 2014, 18:09:25
- Da Zio Paperone: Gamberi, Carnevale e tavole di raccordo (con il ripristino dei testi modificati su ZP usando le vignette originali). Di buono in queste c'è che i testi in alcuni punti potrebbero essere corretti, almeno nell'aver levato le censure (non negli "gulp"/"ulp", come avevamo già notato).
Non ho capito, rispetto a quanto avevo già scritto:

Anche nel carnevale di Zio Paperone il lettering è rifatto rispetto all'originale, ma questa volta non deve essere recente: da un lato sono state lasciate espressioni come:  "paperaccio della malora" o "asinacci della malora", "travestimento balordo", "tra poco sentirai che nespole, truffatore!", etc etc, ma da un altro lato la stessa sorte non è toccata a un: "Dannazione! Costui sta tirando le cuoia!" che è diventato un: "Guardate! Costui sta tirando le cuoia", né ad un: "Aiuto! tradimento! son morto!" che è diventato: "aiuto! tradimento! salvatemi!", così come un: "maledetti!" è diventato un: "povero me" e un violentissimo: "Per tutti i diavoli! I monelli che tirano sassi contro le mie finestre meriterebbero la sedia elettrica" è diventato: "Per tutti i diavoli! I monelli che tirano sassi contro le mie finestre meriterebbero una punizione".

(nel mio confronto mi ero limitato solo ai testi anche se, sinceramente, agli ulp/gulp e compagnia bella non ho prestato molta attenzione :P)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Testaquadramento - Domenica 19 Gen 2014, 18:39:14
Purtroppo devo smentire quanto detto da Floyd riguardo ai Gamberi in salmì: anche qui sono presenti dei rimaneggiamenti rispetto al testo originale, uno piuttosto significativo è nell'ultima vignetta: la battuta di Paperino "Certo, certo, l'avrete... quando compirete i ventun anni..." diventa (come nella ristampa su ZP di qualche anno fa) "Certo, certo, l'avrete... quando raggiungerete la maggiore età..."
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Domenica 19 Gen 2014, 18:50:10
Purtroppo devo smentire quanto detto da Floyd riguardo ai Gamberi in salmì
Eh, devo aver abbassato la guardia... probabilmente dopo aver visto che il "peggio" era stato lasciato, non ho prestato molta attenzione al resto (questo devo dire che comunque è un cambiamento che non mi turba: chiaro che non l'avrei voluto, ma non cambia di nulla il senso della storia, né a livello di trama, né di colore o atmosfera... forse avrebbero potuto mettere solo "18" al posto di "21", per chi non si ricorda che un tempo la maggiore età si raggiungeva a 21 anni, ma beh)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Evose - Domenica 19 Gen 2014, 19:44:14
volevo sapere una cosa... ma nei redazionali dedicati a Gedeone, dove lo hanno preso la data di nascita "attorno al 1910"? :o
Mi sembra alquanto singolare... nella storia "Paperino e i gamberi in salmì" dovrebbe avere 46 anni seguendo questo ragionamento...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sprea - Domenica 19 Gen 2014, 20:15:44
Non ho capito, rispetto a quanto avevo già scritto:
Intendevo proprio quello che avevi scritto, sono stato poco chiaro in effetti... alcune cose cambiate, altre no!

Ma alla fine si tratta di modifiche (e di non-modifiche) risalenti alla ristampa su ZP, nulla di nuovo sotto il sole.

volevo sapere una cosa... ma nei redazionali dedicati a Gedeone, dove lo hanno preso la data di nascita "attorno al 1910"? :o
Mi sembra alquanto singolare... nella storia "Paperino e i gamberi in salmì" dovrebbe avere 46 anni seguendo questo ragionamento...
A occhio... perché Mario Gentilini, di cui Gedeone è la versione papera, era del 1909? :)


Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Domenica 19 Gen 2014, 22:33:40
Stavo pensando... ogni volta che viene ripubblicata una storia "classica" e "fondamentale", in presenza di censure o rimaneggiamenti c'è sempre qualcuno che salta fuori ad indicarli.
Esiste qualcosa di organico che riporti questi obrobri?
Se no, perché non ci abbiamo mai pensato? Intendo dire ad ordinare in un opportuno topic (ad esempio quello della storia in questione) tutti i rimaneggiamenti che quella storia ha subito nella ristampa xxx e in quella yyyy...

Per esempio, questa ristampa del Doppio Segreto di Macchia nera ha chiaramente gli stessi dialoghi rimaneggiati della versione uscita sui Grandi Classici n. 319 (ma cui sono state reintegrate le prime pagine di tutti gli episodi). Da dove esce questa versione? Ne esistono altre? In cosa consistono i rimaneggiamenti?
Stesso discorso per il Carnevale di Paperone, che riprende la versione uscita su ZP. che a sua volta da dove esce e in cosa consiste? e così via...

Capisco che farlo di tutte le storie ristampate, e sempre, sarebbe impossibile e inutile... ma farlo ogni tanto, giusto per qualche storia "storica", sarebbe carino! :)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Domenica 19 Gen 2014, 23:01:43
un pò come l'articolo "Il diabolico censore"?


comunque, cazzo: si riempiono la bocca di storie decensurate blabla... e poi manco il primo volume per fare il trappolone ai poveri cretini che ci avevano creduto! ma santo iddio!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sprea - Domenica 19 Gen 2014, 23:28:54
Stavo pensando... ogni volta che viene ripubblicata una storia "classica" e "fondamentale", in presenza di censure o rimaneggiamenti c'è sempre qualcuno che salta fuori ad indicarli.

No, e sarebbe utilissimo da avere. Io avevo iniziato a farlo, proprio con Scarpa, ma non sono arrivato da nessuna parte. Avevo fatto il Pippotarzan, e avevo iniziato lo Scozzese volante... ma è poca roba, servirebbe qualcosa di più organico, come dici tu.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Domenica 19 Gen 2014, 23:32:07
un pò come l'articolo "Il diabolico censore"?
Esatto, proprio così! (http://www.papersera.net/articoli/aIn4.php) :)

comunque, cazzo: si riempiono la bocca di storie decensurate blabla... e poi manco il primo volume per fare il trappolone ai poveri cretini che ci avevano creduto! ma santo iddio!
E' evidente che c'è stato un errore logistico: povero cretino è chi ha compiuto lo scempio, non certo i curatori che avevano dato disposizioni in merito o noi lettori che ci speravamo e, per quanto mi riguarda, ci sperano ancora, coi prossimi numeri

Avevo fatto il Pippotarzan, e avevo iniziato lo Scozzese volante... ma è poca roba, servirebbe qualcosa di più organico, come dici tu.
Si potrebbe provare a metter su l'ambaradan... Io ho iniziato oggi a fare il doppio segreto, prima un po' superficialmente, poi mi è presa la mano e credo di averlo fatto in modo abbastanza completo. Ma mo' dove lo metto? ;D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 20 Gen 2014, 00:19:12
Esatto, proprio così! (http://www.papersera.net/articoli/aIn4.php) :)

E' evidente che c'è stato un errore logistico: povero cretino è chi ha compiuto lo scempio, non certo i curatori che avevano dato disposizioni in merito o noi lettori che ci speravamo e, per quanto mi riguarda, ci sperano ancora, coi prossimi numeri

Si potrebbe provare a metter su l'ambaradan... Io ho iniziato oggi a fare il doppio segreto, prima un po' superficialmente, poi mi è presa la mano e credo di averlo fatto in modo abbastanza completo. Ma mo' dove lo metto? ;D

Boschi lo annunciava nel blog strillonandolo, direi che si potrebbe domandarglielo nei commenti e vedere che dice...
Dubito in correzione e eventuale ridistribuzione (de tipo: se ci rispedite il volume con la ridistribuzione ve lo diamo) è proprio fantascienza, ma magari in corsa le migliorie arrivano....

Poi oh, un "dannato" e un "malnato" per me cambiano poco, ma tant'è  :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: elly - Lunedì 20 Gen 2014, 09:04:53
ma come avete fatto ad acquistarlo? Oggi sono passata in edicola e mi dicono che forse qui arriverà domani..il lunedì non arriva nulla...edicola di paese però  :'(
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 20 Gen 2014, 09:18:15
eh sì vabbè, ma sarà sempre colpa del povero cristo operaio che magari di fumetti ne capisce una sega?

Ma un "correttore di bozze" alla fine del processo c'è o si limitano a lavorare asetticamente e sulla parola???
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: gambadilegno - Lunedì 20 Gen 2014, 09:38:14
Preso.
Rapporto qualità-prezzo a cinque stelle imho.
Ho qualche dubbio sulla tenuta fisica del volume.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 20 Gen 2014, 11:03:13
eh sì vabbè, ma sarà sempre colpa del povero cristo operaio che magari di fumetti ne capisce una sega?

Ma un "correttore di bozze" alla fine del processo c'è o si limitano a lavorare asetticamente e sulla parola???
La situazione è un po' complessa. Che io sappia, non è un processo che avviene all'interno di una stanza dove uno segue tutto: credo che gli impianti siano gestiti da una ditta esterna, un sacco di lavori siano subappaltati (lo stesso Boschi non credo sia un dipendente Disney), e via dicendo.
E con questo non sto dicendo che sono scusati, anzi... solo che sì, può essere che ci sia qualcuno che sbaglia a prendere gli impianti giusti e che qualcuno abbia sbagliato a non mettere un controllo finale su tutti questi processi.
Chi ha lavorato in una ditta che produce qualcosa sa benissimo di cosa sto parlando, e di come sia faticoso gestire il lavoro distribuito su diversi fornitori (senza che ognuno rifaccia il lavoro degli altri, altrimenti è inutile subappaltare:  si pagherebbe più volte lo stesso lavoro e si moltiplicherebbero i tempi... sarebbe folle).
In altre parole, mi limiterei a lamentarmi, senza pretendere di capire quello che di fatto non si conosce.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Malachia - Lunedì 20 Gen 2014, 11:52:06
Da quando si è passati, qualche anno fa, all'archivio digitale, la paura di vedere utilizzati i primi impianti digitalizzati che capitano sotto mano (quella che ho spesso chiamato la "pappa pronta") è sempre alta.
Lo confermano le storie prese da ZP e qui presenti.
Quando c'è qualcosa che è già stato ricolorato in digitale, quello fa presto ad andare su nelle nuove ristampe. Basta vedere le storie ricolorate (male) su Paperino Mese che vengono continuamente riproposte su qualsiasi testata, tanto da far pensare che gli originali ormai siano andati perduti.
Non ci vuol niente che gli impianti di PM vengano ripresi anche qui. Altra cosa che potremmo avere (e che non mi è mai piaciuta) è la versione rimodernizzata di "Tapioco sesto", presa dai MD e ristampata di recente anche sui GCD. Il prossimo volume, per vedere che strada prenderà la collana da questo punto di vista, mi sembra già decisivo!
Detto questo, appena preso il volume. Nonostante i difetti, la sensazione di avere in mano 360 pagine tutte di Scarpa è indescrivibile! :D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 20 Gen 2014, 12:07:28
Io so che Boschi si era preso la versione originale del Doppio Segreto e se l'era restaurata tutta... il fatto che sia uscita fuori questa versione io credo che sia per qualche leggerezza a valle della filiera produttiva, per qualche pappa pronta, come dice Malachia, presa per sbaglio da una qualche manovalanza che non ha grande esperienza su questi problemi. E sarà mancata una figura altrettanto esperta che controllasse il tutto.
Oppure chissà...
Fatto sta che comunque la segnalazione dell'errore è senz'altro giunta a chi di dovere, speriamo che non capiti più nei prossimi numeri!

Ad ogni modo, sfido chiunque abbia questo volume in mano ad essere poi così contrariato ::)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: yugs - Lunedì 20 Gen 2014, 12:43:17
L'ho preso stamattina (ne aveva 2 copie alle 7.10 l'edicolante), quando torno da lavorare lo guardo.

All'interno (per chi lo ha già aperto) c'è qualche rimando all'abbonamento della collana? Sul sito ancora non ci sono informazioni disponibili.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sir Top de Tops - Lunedì 20 Gen 2014, 13:12:17
stranamente da me non è uscito  :-?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sprea - Lunedì 20 Gen 2014, 13:34:50
Tra i vari problemi (giustamente) evidenziati volevo invece spendere una parola per la bellissima colorazione delle pagine in precedenza in bianco e nero. Parlo naturalmente di Verdefiamma, 3D, strega e scudiero e delizie natalizie.

Davvero un ottimo lavoro, non so chi sia il responsabile, ma bravo!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 20 Gen 2014, 13:37:01
Io so che Boschi si era preso la versione originale del Doppio Segreto e se l'era restaurata tutta... il fatto che sia uscita fuori questa versione io credo che sia per qualche leggerezza a valle della filiera produttiva, per qualche pappa pronta, come dice Malachia, presa per sbaglio da una qualche manovalanza che non ha grande esperienza su questi problemi. E sarà mancata una figura altrettanto esperta che controllasse il tutto.
Oppure chissà...
Fatto sta che comunque la segnalazione dell'errore è senz'altro giunta a chi di dovere, speriamo che non capiti più nei prossimi numeri!

Ad ogni modo, sfido chiunque abbia questo volume in mano ad essere poi così contrariato ::)

guarda io sono incazzato come una bisssssscia, perchè la disney è l'unica casa editrice che non fa mea culpa. MAI!

Aspettano solamente che passi un pò di tempo, che i (pochi) fan si scordino della cosa e tutto come prima! Era già successo, sempre con Scarpa, per le Paperolimpiadi: anche lì Boschi 'un sapeva nulla, anche lì si erano avanzate delle ipotesi più disparate e poi NEMMENO UN RIQUADRINO NEL NUMERO SUCCESSIVO PER SCUSARSI!

E questo è un prendere in giro il lettore, come se fosse malafede (se capita per errore ti scusi e prometti più cura in futuro, se invece lo fai apposta sei una faccia di bronzo!) !!!

bof...


aggiungo che ancora non sono andato a prenderlo, dopo le ultime notizie ho pensato di ponderare bene la cosa.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Gyro Gearloose - Lunedì 20 Gen 2014, 13:49:52
All'interno (per chi lo ha già aperto) c'è qualche rimando all'abbonamento della collana? Sul sito ancora non ci sono informazioni disponibili.

Si' c'e' la cartolina di abbonamento; sconto 20% sul prezzo finale, invii periodici di 6 volumi al colpo mi pare, il primo a partire da Aprile.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: elly - Lunedì 20 Gen 2014, 14:12:57
ma esce in bundle col corriere/gazzetta oppure no? Da me ancora non c'è..
comincio a non capirci più nulla :(
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 20 Gen 2014, 14:29:50
aggiungo che ancora non sono andato a prenderlo, dopo le ultime notizie ho pensato di ponderare bene la cosa.
Dai, smettila di fare il provocatore! E' tutto condivisibilissimo quel che hai detto (è andata pure peggio delle mie previsioni, visto che mi immaginavo che almeno l'esordio fosse all'altezza delle promesse), ma lasciarsi scappare un volume del genere per partito preso, per giunta a soli €1,90, è da veri e propri scimuniti! >:(
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Malachia - Lunedì 20 Gen 2014, 14:47:10
Io so che Boschi si era preso la versione originale del Doppio Segreto e se l'era restaurata tutta...
Non so come sia andata a finire con Macchia Nera (a proposito: l'originale aveva lo scudo "AM" sulla prima tavola che nelle ristampe non l'ho mai visto?), ma, leggendo le introduzioni, scopriamo che le storie ricolorate, riballonate e riletterate prese da ZP sono espressamente volute...

p.s.
Pag. 356: autoritratto "inedito"??? ::) "eseguito intorno al 2000"??? (sì, come numero di Topolino (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/ST++++1)) ::)

p.p.s.
Quoto Pacuvio. :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sprea - Lunedì 20 Gen 2014, 15:02:15
Pag. 356: autoritratto "inedito"??? ::) "eseguito intorno al 2000"??? (sì, come numero di Topolino (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/ST++++1)) ::)

Naah, è più vecchio di così.  ;) Se guardi è datato 88... (eccolo sul Radiocorriere (http://www.romanoscarpa.net/wp-content/uploads/2014/01/articolo-scaringi-672x372.jpg) nel 1989) e sono quasi certo che sia apparso prima su un numero di Topolino, ma ci penso da stamattina e non mi ricordo quale fosse...

PPS: W Pacuvio!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: cianfa88 - Lunedì 20 Gen 2014, 15:06:31
un pò come l'articolo "Il diabolico censore"?

comunque, cazzo: si riempiono la bocca di storie decensurate blabla... e poi manco il primo volume per fare il trappolone ai poveri cretini che ci avevano creduto! ma santo iddio!

Ci possono essere tutte le scuse del mondo (appalti, sub-appalti, edizione da edicola, prezzo ridotto), ma se strombazzi che sono decensurate e poi non sono decensurate ha ragione andrea è una presa in giro.

E se davvero
Io so che Boschi si era preso la versione originale del Doppio Segreto e se l'era restaurata tutta...
questa sarebbe veramente grave >:( Il prossimo numero a questo punto è davvero decisivo per quanto riguarda la faccenda decensura.


Peccato, perché poi il volume come dice Malachia sono 360 pagine di Scarpa ed è una meraviglia.


Per il resto: buona l'introduzione di Licari, scarsa quella successiva di Boschi. Per il primo numero mi attendevo una contestualizzazione maggiore, una bella biografia di Scarpa e via discorrendo. Schede di Becattini interessanti come sempre. Non ho poi capito il perché di inserire la scheda di Gatto e non quella di Martina.

Comunque, come si dice, quello che conta sono le storie, e quindi andiamo a rileggerle.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 20 Gen 2014, 15:08:37
l'originale aveva lo scudo "AM" sulla prima tavola che nelle ristampe non l'ho mai visto?)

l'inducks dice di sì

(http://outducks.org/webusers/webusers/2014/01/it_tl_0119b_001.jpg)

PS: ma la versione in 3 parti ammereggana, presenta delle splash page apposite?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Malachia - Lunedì 20 Gen 2014, 15:17:02
l'inducks dice di sì
Nella quarta puntata c'è anche qui. E' nella prima che non c'è. :P

ma la versione in 3 parti ammereggana, presenta delle splash page apposite?
Celo. Confermo. :)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Paperinika - Lunedì 20 Gen 2014, 15:47:38
Ci possono essere tutte le scuse del mondo (appalti, sub-appalti, edizione da edicola, prezzo ridotto), ma se strombazzi che sono decensurate e poi non sono decensurate ha ragione andrea è una presa in giro.
Appunto, chiamiamo le cose con il loro nome.

Il primo numero l'ho prenotato per cui ormai lo comprerò lo stesso, ma ormai mi è passato il dubbio se prendere i volumi più meritevoli o meno. Non li prenderò, dirottando quindi il budget dei primi sei volumi (più eventuali successivi imperdibili) sul recupero dei pezzi da novanta che ancora mi mancano.

Mi auguro che l'opera abbia comunque un buon successo perchè Scarpa merita di essere letto e conosciuto da quanti più lettori possibili, e un'integrale, pur se in formato XXL e con delle imperfezioni, è senza dubbio un ottimo mezzo per veicolarne la conoscenza, ma per quel che mi riguarda è un'occasione che è stata gestita male. :-/
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: fdl 98 - Lunedì 20 Gen 2014, 16:18:49
Sono rimasto stupito nel leggere le ultime pagine di questa discussione.
Una collana bollata come scadente solo dal primo volume, che peraltro su otto storie ne propone quattro restaurate come meglio non si potrebbe (la colorazione è  magnifica), due nì (ricolorate maluccio ma recuperate nei dialoghi) e solo due no.
Se volevate un edizione per soli collezionisti, esistono i vecchi volumi Comic Art o i topolini originali, questa è una collana di altro tipo, che non deve rendere conto ai 100-150 lettori del forum che, al massimo, la compreranno ma ad un pubblico ben più ampio, a cui probabilmente non gliene può fregare di meno se "Il Carnevale di Paperin-Paperone" è in una versione presa da Zio Paperone oppure da Paperino Mese.
Va bene criticare un proprio acquisto e lamentarsi della scarsa qualità di questo (ci mancherebbe!), ma ricordiamoci anche che Disney e RCS sono aziende, il cui obiettivo sono i soldoni, i quali probabilmente sarebbero arrivati in quantità maggiore con la solita collana sull'inglese, sulla geografia o sulla musica.
Personalmente vedo in questa collana più pregi che difetti  e la consiglio a chiunque abbia le possibilità di acquistarla, ma questa è una mia personalissima opinione. :)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Paper_Butler - Lunedì 20 Gen 2014, 16:45:23
Ho comprato stamattina il volume 1 dell'opera omnia di Scarpa. In verità avevo provato a chiederlo in edicola già sabato, ma il giornalaio non ne sapeva niente e insisteva per darmi invece delle formine per cucinare di Minni, che ho dovuto rifiutare... ;)

Comunque, ho tolto il libro dal cellophane e sto sfogliandolo con grande emozione. Non sono ancora sicuro di fare tutta la collezione, ma la prima impressione è molto buona. Il prodotto mi sembra curato, e poi raccogliere così tante grandi storie in un unico volume è una gran cosa. Sicuramente prenderò almeno i prossimi cinque, poi farò il punto della situazione.

Mi dispiace, però, vedere che in tanti gridano allo scandalo e già scrivono che non lo compreranno per via della questione censura. Io sono pienamente d'accordo sul fatto che le storie dovrebbero essere pubblicate con i dialoghi originali, e questo "taglia e cuci" infastidisce parecchio anche me. Detto questo, però, credo che il valore dell'opera vada oltre.

Oggi, che è il giorno in cui la prima uscita ha raggiunto il maggior numero di edicole, mi sarei aspettato qui sul forum post di gioia ed emozione, e invece ne ho letti più che altro di sdegno e fastidio. Credo che dovremmo vedere le cose sotto un'altra luce e, se da un lato - ripeto - dispiace che certe "promesse" non siano state mantenute, dall'altro c'è qui un'opera attesa e "importante", che spero possa avvicinare (o riavvicinare) il maggior numero di lettori al mondo Disney. E quest'ultima, secondo me, è la cosa principale, ancor più di certe - pur legittime - questioni di principio.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: ele684 - Lunedì 20 Gen 2014, 16:50:54
Mi dispiace, però, vedere che in tanti gridano allo scandalo e già scrivono che non lo compreranno per via della questione censura. Io sono pienamente d'accordo sul fatto che le storie dovrebbero essere pubblicate con i dialoghi originali, e questo "taglia e cuci" infastidisce parecchio anche me. Detto questo, però, credo che il valore dell'opera vada oltre.

Oggi, che è il giorno in cui la prima uscita ha raggiunto il maggior numero di edicole, mi sarei aspettato qui sul forum post di gioia ed emozione, e invece ne ho letti più che altro di sdegno e fastidio. Credo che dovremmo vedere le cose sotto un'altra luce e, se da un lato - ripeto - dispiace che certe "promesse" non siano state mantenute, dall'altro c'è qui un'opera attesa e "importante", che spero possa avvicinare (o riavvicinare) il maggior numero di lettori al mondo Disney. E quest'ultima, secondo me, è la cosa principale, ancor più di certe - pur legittime - questioni di principio.
ma nooo..vedrai che han detto così sulla base della rabbia del momento, ma anche per le prossime uscite si fionderanno in edicola con occhi sognanti in attesa di stringere l'adorato volumetto..son paperseri son polemici..ma alla vista di un fumetto si sciolgono..
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Malachia - Lunedì 20 Gen 2014, 16:55:35
Se nel volantino delle offerte mi scrivono che il tal schermo è full hd e poi scopro che non lo è, ci rimango male. Per carità, si vede benissimo, fa quello che deve fare, ma non è full hd.

Penso che le lamentele qua dentro siano dovute più alle "promesse non mantenute" che al prodotto (pur sempre buono) in sè. Forse a non "promettere" certe cose era meglio... :P

storie inedite
Speriamo che non siano inedite come l'immagine a pag. 356! ;D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: ele684 - Lunedì 20 Gen 2014, 17:00:04
Se nel volantino delle offerte mi scrivono che il tal schermo è full hd e poi scopro che non lo è, ci rimango male. Per carità, si vede benissimo, fa quello che deve fare, ma non è full hd. :P
oh capisco, dispiace anche a me per la questione delle censure.. :-/ ma tanto è inutile arrabbiarsi tanto ormai prendiamo quel che passa il convento..è pur sempre un tutto scarpa con anche storie pubblicate pochissime volte che uno magari cercava da anni e storie inedite..guardiam il lato positivo
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: mrmacchina - Lunedì 20 Gen 2014, 17:06:03
Io sono felicissimo dell'uscita del primo volume, era la raccolta che più desideravo. Quasi non mi sembra vero che è cominciata la pubblicazione dell'opera omnia di Romano Scarpa.
Evviva. :)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sasuke - Lunedì 20 Gen 2014, 17:08:54
Boh, a questo punto devo decidere anche io se prendere solo alcuni numeri... di Scarpa possiedo già un gran numero di storie (e la stragrande maggioranza delle migliori)... averle in versioni non purificate quando le ho già non è che mi esalti troppo... :-/
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 20 Gen 2014, 17:21:07
oh capisco, dispiace anche a me per la questione delle censure.. :-/ ma tanto è inutile arrabbiarsi tanto ormai prendiamo quel che passa il convento..è pur sempre un tutto scarpa con anche storie pubblicate pochissime volte che uno magari cercava da anni e storie inedite..guardiam il lato positivo

scusa eh, ma lato positivo un par di palle! non avessero promesso niente mi accontentavo visto che non sono uno che è fissato con le colorazioni originali e per fare un esempio sul tutto gottfredson ricolorato  (con tanto di Macchia... Viola!) non ho mai detto nulla semplicemente perchè a priori erano stati onestissimi.

Ma qua io leggo nella presentazione che le storie sono state decensurate. Ora se hanno rimesso i punti di sospensione dopo l'esclamativo non me ne frega (nemmeno so se era corretto ortograficamente, a naso direi no), mi interessa che i "dannati" siano al loro posto.

A maggior ragione perchè sono aziende dovrebbero QUANTOMENO mantenere le promesse: stampassi io lo scapra a titolo gratuito ve ne fareste una ragione. ANche perchè poi quando pago mica gli dò banconote "quasi simili alle originali, ma sono inezie, alla fine ti può servire una carta da 8€".


Aggiungiamoci che la Disney non fa mai mea culpa (ma a nessun livello: quando uscì il dvd del Re Leone con l'audio sballato chiusero pure il loro sito per evitare che la gente protestasse, quando altre case cinematografiche anche IMPORTANTI come l'Universal per un errore nell'audio dello Squalo ti cambiava aggratise il dischetto!!!), capirai come mi girano... d'altronde loro sono liberi di essere arroganti e di sbagliare ed io (e noi tutti) siamo liberi di non comprare. >:(
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: John D. Rockerduck - Lunedì 20 Gen 2014, 17:35:24
Citazione da: Paperinika link=1390046053/58#58 date=1390229258
Appunto, chiamiamo le cose con il loro nome.

Condivido appieno il punto di vista di Paperinika. Credevo che, in un'opera del genere, le possibilità, escluso il bianco e nero, fossero due: o riproporre le storie così come sono uscite, con l'alternanza colori/originali/bn, oppure ricolorate e riletterate in digitale come su Zp, riciclando alcune storie già apparse in quella collana. Entrambe le soluzioni mi sembravano ottime, al punto da convincermi a prendere almeno i primi 6-7 numeri con le storie più classiche, ma nella'aprire il primo volume la delusione è stata tanta: la mancanza di coerenza, il ritrovare versioni apparse su Zp mischiate alla versione del Doppio Segreto apparsa sui Grandi Classici, con i colori digitali mischiati alle tinte delicate originali, e per di più senza alcun restauro dei dialoghi...e il tentativo, del tutto immotivato, di imitare i colori originali nelle pagine originariamente apparse in bianco e nero!! Probabilmente, più avanti lasceranno le storie nella loro colorazione originale, e non ci sarà piu questo problema, ma io una collezione di scarpa così, con le storie migliori trascurate e ricolorate a metà, non la voglio. È stata una grande occasione buttata al vento, perfino su Topolino Story si era fatto meglio con le storie "datate"....
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 20 Gen 2014, 17:41:16
Romano Scarpa è sempre stato il mio autore di topi e paperi preferito, sia per i disegni, sia per le sceneggiature; grazie alla sua fantasia e genialità, e al rigore del suo stile, mi sono appassionato al fumetto disneyano.
Con tutto l’amore che posso nutrire per l’artista, però, questo primo numero è di valore decisamente mediocre per un esperto della produzione del maestro veneziano. Elenco punto per punto le castronerie principali che rendono il prezzo di 1,90 Euro persino esorbitante.

Si comincia con la strampalata introduzione di un tizio di nome Fabio Licari che riesce a far andare di traverso la lettura di tutto il volume con appena 2 pagine.
Quarto paragrafo: “Un ricchissimo apparato storico-critico curato dai massimi esperti Disney, Alberto Becattini e Luca Boschi”. E chi l’ha detto? Leonardo Gori o Andrea Sani, sono forse da meno? Chi dice che nel mondo globalizzato e internazionale quale quello disneyano non ci siano critici migliori di Becattini e Boschi? Anche qui Fabio Licari se le canta e se le suona da solo.
Quinto paragrafo: qui la prosa immaginifica e storpiante di Licari raggiunge l’apice. “Scarpa è la figura di riferimento di un movimento al quale appartengono sceneggiatori e disegnatori: i contemporanei Guido Martina e Giovan Battista Carpi, Carlo Chendi e Luciano Bottaro, quindi Giorgio Pezzin e Bruno Concina, Sergio Asteriti e Pier Lorenzo e Massimo De Vita (notare l’uso “libertino” della congiunzione e) poi Giorgio Cavazzano con la sua rivoluzione moderna, e i più giovani Francesco Artibani, Silvia Ziche, Corrado Mastantuono, Fabio Celoni, Casty”.
Viene da chiedersi dove Fabio Licari abbia appreso queste baggianate. Non si sa bene quale sia questo “movimento” (mai sentito) a cui appartengono gli artisti citati che abbracciano un’epoca editoriale di 50 anni. Dicci Licari, questo movimento è ancora in auge?
Mi pare alquanto improbabile che Grandi Maestri come Carpi , i De Vita e Bottaro avessero e abbiano come punto di riferimento Scarpa. Bottaro ha sempre seguito una propria concezione dei personaggi Disney assolutamente non assimilabile a Scarpa, così come Carpi (del quale la Ziche mi sembra sia stata allieva, altro che adepta del “movimento scarpiano”), figurarsi se i due hanno mai avuto necessita di confronti artistici con Scarpa.
Mi imbarazza quasi dover scrivere che Pier Lorenzo De Vita con Scarpa non ha mai avuto nulla a che vedere (chiunque conosca il mondo Disney può confermarlo): Pier Lorenzo, (nato nel 1909, vent’anni prima di Scarpa!) veniva, tra i tanti lavori, da Pecos Bill e sviluppò un tratto persino opposto, per certi versi, a quello scarpiano. Suo figlio Massimo come riferimento stilistico, agli inizi, ha sempre avuto il padre, Barks per i paperi e Murry e Gottfredson per i topi, per poi evolversi in un disegno che a quello del maestro veneziano non si è mai avvicinato.
Tra l’altro i Mestri Disney dedicò diversi numeri alle scuole veneziane, genovesi, milanesi e di Rapallo. Licari deve esserseli persi.
Non spendo neanche una riga per accostamenti al limite del surreale come quelli tra Artibani, Celoni e Mastantuono e Romano Scarpa. Insomma, qui Fabio Licari ha fatto uno scriteriato, allucinogeno minestrone di nomi… e meno male che il suo sproloquio si esaurisce in 2 pagine.
Tralascio l’uso “sbarazzino” della punteggiatura di Licari, come l’errore di mettere il punto dopo la chiusura delle virgolette di un discorso diretto.

Anche Boschi e Becattini, curatori della collana, non escono bene da questo primo numero, da loro mi sarei aspettato maggiore professionalità. Qualche esempio:
-L’introduzione ai “Gamberi in salmì” è scarna da far paura, sui Maestri Disney 7 la stessa storia si era meritata 3 pagine. Si accenna a “Paperino agente investigativo” senza aggiungere che si tratta della prima storia con cui Scarpa si sarebbe presentato a Gentilini e proposto come collaboratore Disney. Ignorato il fatto che Scarpa, per la creazione di Gedeone, abbia tratto ispirazione da Gentilini stesso. Mancanza enorme, non compare la prima versione della 4° tavola della storia, pubblicata invece a pagina 70 de I Maestri Disney 7 e perfino su Zio Paperone 187, pagina 12 (dove i “Gamberi” si era meritata ben 7 pagine di presentazione).
-Pagine 8 e 9: primo paragrafo, Boschi si lascia andare al solito elenco dei capolavori scarpiani degli anni ’50-’60, ignorando, per esempio, le Paperolimpiadi e le storie a strisce, mai citate all’interno del volume. Un lettore che si avvicina per la prima volta a Scarpa potrebbe legittimamente chiedersi “Ma questo che ha fatto nei successivi quarant’anni?”. Secondo paragrafo, al nome originale Paperetta Yè-Yè viene affiancato, tra parentesi, quello inglese “Dickie Duck” che non ha nessun significato filologico ed è pura creazione della Disney statunitense. Errore gravissimo per uno come Boschi: Yé Yé è scritto con l’accento acuto e non grave, ovvero Yè Yè,  come effettivamente è il nome originale concepito da Scarpa (notare il titolo nella prima storia di Peperetta)
-La foto a pagina 355 è un fotomontaggio, non si tratta di “Scarpa nella sua Venezia”. Nel 1998, quando uscì il primo numero dei Maestri Disney a lui dedicato, Scarpa viveva già all’estero e tutto il servizio fotografico, così come l’intervista, vennero fatti tramite fax e telefono, e le foto di Scarpa dalla Spagna furono sovrapposte ai fondali di Venezia.
-Pagina 356: “autoritratto inedito…”, falso, lo stesso autoritratto è comparso su Speciale Topolino 2000 (1994) pag. 193. A meno che per inedito non si voglia intendere la mancanza dei ballon.

Nel complesso, presentazione delle storie ridotte all’osso, grafica del sommario a sfondo bianco cimiteriale e fatta in economia, biografia di Luciano Gatto davvero esigua e senza neppure una sua foto, volume abbastanza raffazzonato e lontano anni luce da standard di pubblicazione amatoriale, filologicamente rigorosa nei contenuti. 1,90 Euro di elemosina e possono dimenticarsi i miei soldi per i prossimi numeri.
Chi possiede i volumi Comic Art e i Maestri Disney dedicati a Scarpa, così come gli Zio Paperone con le sue storie, se li tenga stretti.
Chi invece gongolava al pensiero di avere, per soli 7,90 euro, 360 pagine di Scarpa, tenga d’occhio anche la qualità totale di questa opera omnia, e non si lasci solo incantare (nel senso buono del termine) dalle trame e disegni del maestro veneziano.

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Gnappo - Lunedì 20 Gen 2014, 18:50:04
A causa di problemi di salute e imprevisti vari oggi non ho potuto comprarlo. Secondo voi domani si può ancora trovare in edicola?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 20 Gen 2014, 19:52:11
ma per quel che mi riguarda è un'occasione che è stata gestita male. :-/
Cavoli, ma si parla del primo numero! Piange il cuore, sono d'accordo (specie pensando che Boschi ci aveva perso chissà quante ore a restaurare i dialoghi, senza vederli stampati), ed è indubbio che non ha funzionato qualcosa, ma bollare già ora tutto come "gestito male" mi sembra prematuro.
L'esperienza dei Tesori avrebbe dovuto insegnare qualcosa, ma... peccato che ora l'editore sia un altro, per cui tutta la trafila è cambiata e ci sta che si debba ricominciare da capo ad ungere gli ingranaggi affinché le cose vadano al loro posto.

Poi fate come volete, di cert ho capito che non vorrei mai essere giudicato da uno di voi ;D

leggendo le introduzioni, scopriamo che le storie ricolorate, riballonate e riletterate prese da ZP sono espressamente volute...
Che io sappia sì (gli impianti sono stati presi da lì, ma Boschi ha riportato i testi nei baloon dell'edizione originaria) solo che per il solito diabolico problema, chi ha dovuto mandare tutto in stampa si è preso la versione pre-restauro... mi sono perso, forse, cosa volevi dire
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: paperenzo strafalcino - Lunedì 20 Gen 2014, 19:59:35
dico solo questo: che a partire da oggi (e per altri 47 giorni), il lunedì sarà più agevole da sopportare.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: ele684 - Lunedì 20 Gen 2014, 20:10:20
dopo
 le critiche di mr bunz  che han dato la mazzata finale a questo volume,non vedo l'ora di vedere quali
saranno le reazioni al prossimo volume..sperando che a qualcuno non sia
venuto l'ictus nel frattempo..scherzo neh? ! cmq dai che magari nel
prossimo numero andrà meglio  o come dice strafalcino avremo almeno alleviato un po' il pesantissimo lunedì
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sergio di Rio - Lunedì 20 Gen 2014, 20:23:43
Preso....soddisfatto soprattutto per il fatto che costava 1,90 Euro, con 6 inedite (per me) di Scarpa.

Noto che struttura e grafica sono molto simili alla GDDP. Forse con gli articoli introduttivi si poteva fare di più, ma sono comunque validi.

Capisco però le lamentele : avendola già in 3 versioni, tutte modificate, viste le premesse speravo di ottenere un Doppio Segreto di Macchia Nera finalmente originale....e invece niente.
E' una delusione, inutile negarlo. :(

Certo è vero, come è stato fatto notare, che questo vale soprattutto per i più esigenti e "nerd", come siamo in molti su questo forum. Alla fine ad un pubblico più vasto la vicenda colorazione-versionepiùomeno modificata interessa poco.
Al lettore occasionale e non espertissimo resta comunque un volume bello grosso pieno di bellissime storie a fumetti di uno dei più grandi autori Disney di sempre : a chi mancano le storie, sicuramente consiglio di comprare tutti i volumi e spero che la collana avrà successo.

Per quanto mi riguarda resto della stessa idea di prima : comprerò solo i volumi in cui ci sono storie maggiori che mi mancano.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Paperinika - Lunedì 20 Gen 2014, 20:34:30
Cavoli, ma si parla del primo numero! Piange il cuore, sono d'accordo (specie pensando che Boschi ci aveva perso chissà quante ore a restaurare i dialoghi, senza vederli stampati), ed è indubbio che non ha funzionato qualcosa, ma bollare già ora tutto come "gestito male" mi sembra prematuro.
L'esperienza dei Tesori avrebbe dovuto insegnare qualcosa, ma... peccato che ora l'editore sia un altro, per cui tutta la trafila è cambiata e ci sta che si debba ricominciare da capo ad ungere gli ingranaggi affinché le cose vadano al loro posto.

Poi fate come volete, di cert ho capito che non vorrei mai essere giudicato da uno di voi ;D
Ma a maggior ragione perchè è il primo numero certe promesse mancate sono inconcepibili.

Anche al di fuori dal forum, ci sono tanti appassionati di fumetto e di Scarpa che conoscono già la sua opera ma che farebbero salti di gioia per una integrale, ma che magari, per un motivo o per un altro, erano dubbiosi sul seguire o meno la collana. "Sviste" del genere normalmente spingono per il no, direi.
Non avessero sbandierato ai quattro venti la faccenda delle storie decensurate, uno almeno non se la sarebbe presa più di tanto: si sapeva, e tanto bastava. Ma aspettarsi una cosa e trovarne tutt'altra indispone, e non credo di essere un caso isolato.

Comunque permettetemi di farvi notare che lui aveva già previsto tutto:
(http://i.imgur.com/Vn9YrCy.jpg)

 :P

Sul non voler essere giudicato da noi, la penso come te. :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: New_AMZ - Lunedì 20 Gen 2014, 20:41:28
Non avessero sbandierato ai quattro venti la faccenda delle storie decensurate, uno almeno non se la sarebbe presa più di tanto: si sapeva, e tanto bastava.

Cosa non vi torna quando dicono "Alcune storie..."? :D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Testaquadramento - Lunedì 20 Gen 2014, 20:56:38
Cosa non vi torna quando dicono "Alcune storie..."? :D

Be', io quell' "alcune storie" l'avevo interpretato come "quelle che sono state censurate, che sono solo alcune delle storie di Scarpa perché non tutte sono state censurate" e non "alcune sì e altre no". E' una questione di interpretazione.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 20 Gen 2014, 21:10:26
Ma aspettarsi una cosa e trovarne tutt'altra indispone, e non credo di essere un caso isolato.
No, affatto, quello che intendevo prima è che, per ora, ad essere un caso isolato è questo primo volume: visto che lo scempio è stato segnalato, e ancora staranno lavorando ai prossimi volumi, magari c'è tempo perché nelle prossime uscite qualcuno controlli che siano usate le versioni giuste e che quello che avvaduto col n.1 non capiti più, no?
Perché dare già un giudizio così negativo con 47 volumi che mancano?
(senza contare che tante scene d'isteria che si sono viste in altri messaggi mi sembrano sempre così fuori luogo...)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andreinik - Lunedì 20 Gen 2014, 21:20:07
Comprato oggi lo Scarpa n.1.
Allora,il Volume è Fantastico (F-A-N-T-A-S-T-I-C-O) e le storie indimenticabili (I-N-D-I-M-E-N-T-I-C-A-B-I-L-I), però... (c'è sempre un però) ho notato una grossa pecca nel volume (oltre ovviamente alle Censure idiote):
La RILEGATURA. A Causa delle 360 Pagine, il volume si scolla Facilmente (io l'ho letto e già mi si è scollata la pagina Dove viene presentato Gedeone) e quindi ho deciso di comprarne 2,di cui uno da collezione,che terrò Imbustata e anche perchè così l'edicolante ordinerà più copie del n.2,così lo potrò trovare più facilmente.

Poi,ho notato che la prima pagina è "Frastagliata". E' Un problema mio o è successo anche a voi?


Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Miriam - Lunedì 20 Gen 2014, 22:00:01
Che intendi per pagina frastagliata? :-/

Spero che il mio numero non si scolli, lo aprirò poco durante la lettura perché ciò non accada.

Spero che questo sia dovuto al prezzo e che i prossimi numeri non abbiano questo problema.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sasuke - Lunedì 20 Gen 2014, 22:01:26
Anche io ho una domanda: qualcuno sa perchè nel sommario quando c'è l'elenco delle storie a lato ci sono delle vignette di cui alcune (le prime e le ultime) sono tagliate a metà? È una cosa voluta?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 20 Gen 2014, 22:04:39
dopo
 le critiche di mr bunz  che han dato la mazzata finale a questo volume,non vedo l'ora di vedere quali
saranno le reazioni al prossimo volume..sperando che a qualcuno non sia
venuto l'ictus nel frattempo..scherzo neh? ! cmq dai che magari nel
prossimo numero andrà meglio  o come dice strafalcino avremo almeno alleviato un po' il pesantissimo lunedì

Ciao Ophelia,
io credo che, come per ogni cosa, le critiche siano proporzionate alle aspettative che il prodotto genera.
Una raccolta di tutte le storie di Scarpa fatta a certi livelli no è di certo un lavoro che si organizza dall'oggi al domani, proprio perché ci sono tantissimi fattori da valutare, come la censura, la colorazione, il ripristino di alcuni particolari delle vignette, l'ordine cronologico, la contestualizzazione di ogni singola avventura.
In questo 2014 Rcs, con l'aiuto di Boschi e Beccatini, ci propongono quella che negli anni rimarrà l' "opera ultima, la collezione definitiva" del maestro veneziano, ne consegue che un'occasione così non può essere sprecata (e rovinata) da certe baggianate scritte da improvvisati tuttologhi disneyiani o dalla poco cura dei contenuti.
Se avessimo avuto di fronte l'ennesimo periodico disneyano stile Maestri Disney, Anni d'oro etc. sarei stato più indulgente, ma qui il discorso è che dopo questo "tutto Scarpa" non ci saranno più possibilità di rivedere pubblicato l'artista in confezione "deluxe" (forse fra mezzo secolo).
Perciò se hanno deciso di proporci la "Scarpa Library" lo facessero almeno senza sviste colossali e con meno approsimazione.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andreinik - Lunedì 20 Gen 2014, 22:06:14
Che intendi per pagina frastagliata? :-/

Praticamente il lato della pagina non è perfettamente liscio,è come se fosse stato tagliato male...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 20 Gen 2014, 22:08:05
Anche io ho una domanda: qualcuno sa perchè nel sommario quando c'è l'elenco delle storie a lato ci sono delle vignette di cui alcune (le prime e le ultime) sono tagliate a metà? È una cosa voluta?

Spero (e credo)che sia voluta, perché se si fosse trattato di un errore di stampa anche i titoli nel sommario sarebbero stati stampati non allineati.
Nei prossimi numeri, se i sommari saranno uguali a questo, ne avremo la conferma.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 20 Gen 2014, 22:09:59

Praticamente il lato della pagina non è perfettamente liscio,è come se fosse stato tagliato male...

I lati delle pagine del mio numero sono tutti lisci.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Messer Cappellaio - Lunedì 20 Gen 2014, 22:20:22

Praticamente il lato della pagina non è perfettamente liscio,è come se fosse stato tagliato male...
Anche la mia copia ha questo difetto, notato anche nelle altre copie in edicola, se non c'ho visto male attraverso il cellophane.
Fortunatamente è una cosa isolata a quella pagina!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Ivan - Lunedì 20 Gen 2014, 22:26:43
Nella mia copia alcune pagine tra quelle iniziali (pag. 1, 7, 13, 24, 30, 36) hanno un alone rosa che dal basso pagina sfuma verso il centro.
E' solo la mia copia ad aver subito questo "incidente" di stampa o la sventura è capitata ad altri?
Domani mattina proverò a vedere se in edicola è rimasta per puro caso qualche altra copia per un eventuale cambio ... con verifica immediata in loco togliendo subito la cellophanatura.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Miriam - Lunedì 20 Gen 2014, 22:26:57
Anche la mia copia ha questo difetto, notato anche nelle altre copie in edicola, se non c'ho visto male attraverso il cellophane.
Fortunatamente è una cosa isolata a quella pagina!

A che pagina ti riferisci? Dopo controllo il mio volume.

Ma anche gli altri numeri avranno il cellophan?

I secondi numeri delle opere Disney passate erano blisterati? Non mi ricordo. :-/

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Unchienandalou - Lunedì 20 Gen 2014, 22:30:28
Se Boschi legge questo topic, vi tira una SCARPA in testa!


 ;D [smiley=ahsisi.gif]
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andreinik - Lunedì 20 Gen 2014, 22:36:16

A che pagina ti riferisci? Dopo controllo il mio volume.

Ma anche gli altri numeri avranno il cellophan?

I secondi numeri delle opere Disney passate erano blisterati? Non mi ricordo. :-/


La prima pagina,quella precedente ai Credits..

Comunque,Miriam,No,gli altri volumi non sono blisterati.Solo il primo. ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 20 Gen 2014, 22:36:30
Se Boschi legge questo topic, vi tira una SCARPA in testa!
Anders And: vai con la gif! ;D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Miriam - Lunedì 20 Gen 2014, 22:49:46

La prima pagina,quella precedente ai Credits..

Comunque,Miriam,No,gli altri volumi non sono blisterati.Solo il primo. ;)

Grazie non me lo ricordavo. :)

Ok, allora gli altri volumi si possono sfogliare, perfetto.



Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: yugs - Lunedì 20 Gen 2014, 22:49:51

Si' c'e' la cartolina di abbonamento; sconto 20% sul prezzo finale, invii periodici di 6 volumi al colpo mi pare, il primo a partire da Aprile.

grazie. l'ho trovata quando l'ho aperto poco prima di cena. Domani prenoto la collezione completa.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: yugs - Lunedì 20 Gen 2014, 22:55:24
Comprato oggi lo Scarpa n.1.
Allora,il Volume è Fantastico (F-A-N-T-A-S-T-I-C-O) e le storie indimenticabili (I-N-D-I-M-E-N-T-I-C-A-B-I-L-I), però... (c'è sempre un però) ho notato una grossa pecca nel volume (oltre ovviamente alle Censure idiote):
La RILEGATURA. A Causa delle 360 Pagine, il volume si scolla Facilmente (io l'ho letto e già mi si è scollata la pagina Dove viene presentato Gedeone) e quindi ho deciso di comprarne 2,di cui uno da collezione,che terrò Imbustata e anche perchè così l'edicolante ordinerà più copie del n.2,così lo potrò trovare più facilmente.

Poi,ho notato che la prima pagina è "Frastagliata". E' Un problema mio o è successo anche a voi?



Ciao, secondo me hai preso una copia difettata, la mia non ha nè i bordi frastagliati delle pagine nè il problema della scollatura, hoprovato a riaprirlo un paio di volte anche sulla pagina finale di Gedeone ma non ho notato alcun segno di scollamento o cedimento dell'impaginazione.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Alle - Lunedì 20 Gen 2014, 23:00:49
A proposito della cartolina di abbonamento, sono riusciti a sbagliare pure quella...
Nella parte "pubblicitaria" in basso, a caratteri cubitali, c'è scritto

Citazione
I prossimi 6 volumi delle Grandi Storie Disney a soli € 31,90 anziché € 39,95
ma sulla cartolina da inviare c'è scritto, a caratteri tipo clausole dei contratti di Paperone

Citazione
Riceverò con il primo invio 5 volumi a solo € 31,90 invece di € 39,95
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: yugs - Lunedì 20 Gen 2014, 23:22:41
Nella parte "pubblicitaria" in basso, a caratteri cubitali, c'è scritto

ma sulla cartolina da inviare c'è scritto, a caratteri tipo clausole dei contratti di Paperone


è vero, hanno stampato in grande 6 anzichè 5.

A conti fatti, prendendolo così, il tutto-Scarpa viene a costare 322,30 €, contro i 383 € a prezzo di listino. quindi lo sconto applicato è del 15,85%. (sarebbe il 21,9% se non ci fossero in tutto 23,20 € di spedizioni degli 8 pacchi). quindi hanno trassato un po' sullo sconto.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 20 Gen 2014, 23:35:38
Se Boschi legge questo topic, vi tira una SCARPA in testa!


 ;D [smiley=ahsisi.gif]

perchè ci sta regalando l'opera? :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 20 Gen 2014, 23:49:58
Ignorato il fatto che Scarpa, per la creazione di Gedeone, abbia tratto ispirazione da Gentilini stesso.
Falso. Se ne parla nella scheda stessa di Gedeone. Farlo anche nell'introduzione sarebbe stato ripetitivo.

Volume comunque bellissimo. Non aggiungo altro sulle promesse non mantenute perché se ne è parlato fin troppo. Pecche che a questo punto rafforzano la mia convinzione iniziale. Censure a parte, anche la mescolanza di varie colorazioni è un segno di poca cura editoriale... anche l'occhio vuole la sua parte. Avendo la quasi totalità di storie scarpiane, era l'unico appiglio che mi avrebbe fatto tentennare sul proseguimento o meno della collana. Come è già stato detto, spiace enormemente non aver finalmente un doppio mistero come si deve...

P.S. strano che in un'opera come questa, che a differenza delle precedenti sarà cronologica anche nel senso stretto della parola (senza partire dal meglio per poi retrocedere, insomma), non ci sia un riscontro di datazione nella costina...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Martedì 21 Gen 2014, 00:18:03

l'inducks dice di sì

(http://...)

Sono stato proprio io a caricare quell'immagine. Eccone un'altra. Si sarebbe potuto fare un buon lavoro di restauro del colore prendendo gli originali:

(http://oi44.tinypic.com/242t0cx.jpg)

E' stato già detto: Martina nell'originale aveva scelto di non fare parlare Eta Beta con le "p" a inizio parola.

Il volume l'ho preso. Effettivamente è un po' scarno in quanto a testo, ma forse perché già 2 pagine se ne sono andate con l'inutile introduzione di Fabio Licari (utile forse solo per quelle 2 citazioni che fa da Scarpa). Nei prossimi volumi si migliorerà certamente, penso.

Ma... dov'è lo storyboard di Paperino agente investigativo?? Lo pubblicheranno in un altro volume? E' la cosa che mi aspettavo di più comprando questo primo numero, già una pagina era presente su Maestri Disney n. 7 (quella che citava il capolavoro di Wilder L'Asso nella Manica, nella scena finale che potete vedere qui:)

[media]http://www.youtube.com/watch?v=lDK2oNXAvOo[/media]

ma c'erano anche altre pagine che differivano dalla versione finale e che mi è capitato di vedere negli anni sul web, ma  mai in pubblicazioni.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Martedì 21 Gen 2014, 00:29:42

Sono stato proprio io a caricare quell'immagine. Eccone un'altra. Si sarebbe potuto fare un buon lavoro di restauro del colore prendendo gli originali:

interessante. ma non c'era il rischio di ritrovarci altre storie in qualità pessima, come sempre quando sono costretti a scannerizzare gli originali? chiedo lumi ai maniaci di photoshop...


PS: Sprea ne parlava bene, ma se la versione di Verdefiamma è la stessa di quella ristampata un anno fa sui GCD mi chiedo come mai chi ha ricolorato la storia non ha attinto ai colori del classico. per esempio mi ricordo una biancaneve col vestito rosso o nani molto sgargianti...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Martedì 21 Gen 2014, 00:52:27

interessante. ma non c'era il rischio di ritrovarci altre storie in qualità pessima, come sempre quando sono costretti a scannerizzare gli originali? chiedo lumi ai maniaci di photoshop...

In teoria avrebbero dovuto fare questo solo per le storie ampiamente rimaneggiate, come appunto Il Doppio Segreto, che avrebbero dovuto scannerizzare quasi tutta o dai Topolini originali, o dai Capolavori Disney (in cui erano in b/n, ma bastava ricolorarle).
Ecco, anche senza Photoshop, la stessa tavola migliorata da me addirittura col rudimentale Microsoft Office Picture Manager (la linko per non appesantire la pagina di un'altra immagine):

http://oi39.tinypic.com/r7oi89.jpg

Certo, non sarà perfetta, ma questo c'è. Si potevano ricercare gli esemplari migliori in circolazione tra quanti avessero i TL originali.
Ma avete notato, dai colori di Paperino 3D, che sembra presa proprio dai Topolino libretto originali? Escluse le pagine ricolorate (che sono ben individuabili), ci sono infatti le tipiche sbavature di colore dei vecchi Topolini. Infatti la resa non è perfetta, ma è perfettamente quello che volevo da una collana del genere. Tanto vale che facevano una cosa così tanto più per il Doppio Segreto.


Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 21 Gen 2014, 04:33:46
Io sono serenamente della "squadra" di FLOYD coi giudizi sul volume...

Vorrei sentire davvero Boschi, comunque, su sti benedetti balloon da sistemare, versioni sistemate ma poi non mandate in stampa, ecc... nel suo blog dice nulla? Magari in risposta ai commenti? Fatevi sentire anche lì che possiamo sperare in migliorie in corso d'opera se la ristampa del 1 è così impossibile.... :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: alec - Martedì 21 Gen 2014, 08:33:51
Comprato ieri il primo volume. Non c'è che dire, piatto ricco ma...avrebbero potuto uniformare un po' il lettering, inserire degli articoli di approfondimento VERI, curare la colorazione in modo decente...sulla censura è stato già detto. Tutto Barks e Tutto Gott sotto questi punti di vista sono superiori. Avevo già stabilito che avrei preso solo alcuni numeri per motivi di spazio, anche se la tentazione di fare tutta la serie l'avevo...e mi è  passata...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Martedì 21 Gen 2014, 09:20:16

In teoria -cut-


bih! ti immagini che sbattimento? anzi me lo immagino io:

Boschi:- Eh allora, mi ra'homando: questi sono i testi da usare, adesso cercate i 'ollezionisti 'he hanno gli originali e scannerizzateli in alta definizione così siamo a posto per sempre!-

Impiegato non specializzato della ditta subaffittuaria che detiene gli scan:- ok capo! (rivolto al compare di lato) Uè, capisciammè: è mezzoggiorno, tiengo 'e piccirilli che escono da scuola e mugghierema aggia già calato 'a pasta! ma poi questo che vuole, tiene un'età e ancora m'abboffa a uallera pu o' suriciello... ma perchè non si cerca un lavoro..."
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sasuke - Martedì 21 Gen 2014, 09:32:11
Ma... dov'è lo storyboard di Paperino agente investigativo?? Lo pubblicheranno in un altro volume? E' la cosa che mi aspettavo di più comprando questo primo numero, già una pagina era presente su Maestri Disney n. 7 (quella che citava il capolavoro di Wilder L'Asso nella Manica, nella scena finale che potete vedere qui:)

Verissimo, effettivamente questa sarebbe stata una presenza interessantissima. Letta l'introduzione mi sembra il minimo che uno si chiede "ma come, dov'è?" e non c'è neanche nell'indice del prossimo volume mi pare.

Inoltre, piccolo appunto, nella mini-biografia di Gedeone sono citate altre 4 storie in cui appare... una di queste è "Zio Paperone e le notizie... fraterne", storia apparsa su Paperino (davvero bruttina secondo me) in cui Paperone e Gedeone sono fratelli di Nonna Papera!! Ma di questa cosa non è detto niente neanche nelle "parentele".
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Martedì 21 Gen 2014, 09:54:54
bof, "le notizie... fraterne" non è così cattiva, non può esserlo essendo sceneggiata da Sisti. Anzi, la rileggo sempre con piacere (sarà che nel mio libro di st. dell'arte delle medie c'erano vignette di questa storia per spiegare come funzione il media fumetto!)

Se è solo un problema di parentela, beh allora anche Rota aveva scazzato la questione, ma non per questo va considerato un pessimo autore!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Pacuvio - Martedì 21 Gen 2014, 10:29:13
bih! ti immagini che sbattimento? anzi me lo immagino io:

Boschi:- Eh allora, mi ra'homando: questi sono i testi da usare, adesso cercate i 'ollezionisti 'he hanno gli originali e scannerizzateli in alta definizione così siamo a posto per sempre!-

Impiegato non specializzato della ditta subaffittuaria che detiene gli scan:- ok capo! (rivolto al compare di lato) Uè, capisciammè: è mezzoggiorno, tiengo 'e piccirilli che escono da scuola e mugghierema aggia già calato 'a pasta! ma poi questo che vuole, tiene un'età e ancora m'abboffa a uallera pu o' suriciello... ma perchè non si cerca un lavoro..."
;D ;D ;D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: V - Martedì 21 Gen 2014, 10:35:40
E, tra parentesi, duole doverlo dire ma la vignetta in cui topolino dice di aver ricevuto molti regali per il suo venticinquesimo compleanno è stata saltata.

Nel senso, è stata utilizzata quella modificata di ZP, in cui diceva di aver ricevuto doni per le sue tante imprese... Altra svista dei sub-appaltatori.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Malachia - Martedì 21 Gen 2014, 11:01:00
E, tra parentesi, duole doverlo dire ma la vignetta in cui topolino dice di aver ricevuto molti regali per il suo venticinquesimo compleanno è stata saltata.

Nel senso, è stata utilizzata quella modificata di ZP, in cui diceva di aver ricevuto doni per le sue tante imprese...
Vero. E ce n'è anche un'altra con i testi modificati di ZP: la penultima di pag. 148. ::)
(Fra l'altro sono stati rifatti i balloon e tolti "C!", ma tant'è...)

Posto l'originale per un confronto:
(http://i42.tinypic.com/33lkww2.jpg)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: ele684 - Martedì 21 Gen 2014, 11:20:14

Ciao Ophelia,
io credo che, come per ogni cosa, le critiche siano proporzionate alle aspettative che il prodotto genera.
Una raccolta di tutte le storie di Scarpa fatta a certi livelli no è di certo un lavoro che si organizza dall'oggi al domani, proprio perché ci sono tantissimi fattori da valutare, come la censura, la colorazione, il ripristino di alcuni particolari delle vignette, l'ordine cronologico, la contestualizzazione di ogni singola avventura.
In questo 2014 Rcs, con l'aiuto di Boschi e Beccatini, ci propongono quella che negli anni rimarrà l' "opera ultima, la collezione definitiva" del maestro veneziano, ne consegue che un'occasione così non può essere sprecata (e rovinata) da certe baggianate scritte da improvvisati tuttologhi disneyiani o dalla poco cura dei contenuti.
Se avessimo avuto di fronte l'ennesimo periodico disneyano stile Maestri Disney, Anni d'oro etc. sarei stato più indulgente, ma qui il discorso è che dopo questo "tutto Scarpa" non ci saranno più possibilità di rivedere pubblicato l'artista in confezione "deluxe" (forse fra mezzo secolo).
Perciò se hanno deciso di proporci la "Scarpa Library" lo facessero almeno senza sviste colossali e con meno approsimazione.
capito capito..sarà  che io leggendo tutte quelle promesse ( storie senza censure ecc.) ho subito pensato ma sì tanto non sarà possibile una cosa de genere, lo diranno solo per aumentare la suspense , quindi non ci ho dato tanto peso e alla fine non son rimasta più di tanto delusa, sarà la disperazione di recuperare storie che cerco da tempo..aspettiamo fiduciosi il prossimo numero e vediamo se le cose migliorano..
comunque ammazza voi siete peggio di Aldo Grasso, non vi sfugge niente.. :o  :o addirittura la critica su ogni singola vignetta..
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: V - Martedì 21 Gen 2014, 13:15:28
Mi sono permesso di inserire il link della mia recensione su Artempi. Se però lo trovaste scorretto, sono pronto a toglierla.

Qui: http://www.tempi.it/blog/fumetto-paperi-e-topi-di-romano-scarpa-ci-tengono-compagnia-per-tutto-l-anno#.Ut5e59IuK72

L'importante, comunque, è votare e far girare l'opera, che è importante e notevole, al di là di errori, comunque significativi.

@Paolo: secondo te si riesce ad inserire da qualche parte sul sito il link chiaro e fisso per l'uscita settimanale, così da promuoverlo al meglio?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Malachia - Martedì 21 Gen 2014, 13:30:22
L'importante, comunque, è votare e far girare l'opera, che è importante e notevole, al di là di errori, comunque significativi.
Secondo me 5 stelle, per quei motivi, son troppe. Senza errori ci stavano tutte. Magari (!) il prossimo numero sarà perfetto e se le meriterà. Questa volta imho no. Così sa tanto di "Tutto va ben, madama la marchesa". ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Bloodstar - Martedì 21 Gen 2014, 13:39:05
ieri sono andatio in edicola, ma il mio edicolante non sapeva nulla, vuoi vedere che da me è passata inosservata?  :-[
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 21 Gen 2014, 13:54:01

Appena aperto il primo numero di Le Grandi Storie la prima cosa che ho notato riguarda il tipo di carta utilizzata: meno lucida e spessa di quella della GDP, forse anche perché il numero delle pagine è doppio.
Si è usato il bianco e nero e sfumature di grigio nelle pagine redazionali, per alternarle ai colori delle storie: non male anche se l'impostazione grafica, semplice ed elegante, a volte mi pare un po' spoglia.
L'articolo apripista di Licari (giustamente criticato da MrBunz) effettivamente affastella autori di diverse generazioni (anche precedenti a Scarpa, come P.L. De Vita) riconducendoli allo stesso Romano come figura di riferimento anche se in realtà, all'epoca, le figure di riferimento per tutti loro (Scarpa incluso) venivano da Oltreoceano ed erano Barks e Gottfredson.
Boschi o Beccatini, Gori o Sani, non avrebbero mai scritto questi ed altri strafalcioni e dispiace vedere come una Opera Omnia di così alto valore e spessore (la prima dedicata ad un autore Disney italiano) sia stata introdotta da questo Licari che, nel prosieguo della Collana, spero torni dietro le quinte, lasciando più spazio ai giornalisti ed esperti testé citati che in passato hanno scritto diversi libri sull'autore in questione e sono dunque le persone più indicate a riempire le pagine di commenti e curiosità che si alterneranno alle storie.

A proposito di strafalcioni, Dario Fertilio nel Corsera di ieri mette Gancio e il Dottor Enigm tra i personaggi creati da Scarpa quando invece l'autore li aveva ripresi e sicuramente sviluppati dalle strips americane; tra i characters scarpiani creati intorno a Topolino (tutti topoliniani, ovviamente) include, chissà perché, il paperopolese Filo Sganga.
Peppe Aquaro sul Sette (il supplemento del Corsera) ripete l'errore del suo collega includendo Gancio tra i personaggi originali di Scarpa: non si saranno entrambi confusi col suo figlioccio Bruto?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Martedì 21 Gen 2014, 14:05:23
Falso. Se ne parla nella scheda stessa di Gedeone. Farlo anche nell'introduzione sarebbe stato ripetitivo.

Volume comunque bellissimo. Non aggiungo altro sulle promesse non mantenute perché se ne è parlato fin troppo. Pecche che a questo punto rafforzano la mia convinzione iniziale. Censure a parte, anche la mescolanza di varie colorazioni è un segno di poca cura editoriale... anche l'occhio vuole la sua parte. Avendo la quasi totalità di storie scarpiane, era l'unico appiglio che mi avrebbe fatto tentennare sul proseguimento o meno della collana. Come è già stato detto, spiace enormemente non aver finalmente un doppio mistero come si deve...

P.S. strano che in un'opera come questa, che a differenza delle precedenti sarà cronologica anche nel senso stretto della parola (senza partire dal meglio per poi retrocedere, insomma), non ci sia un riscontro di datazione nella costina...

Quello che ho scritto io proprio falso non è: ho parlato di ciò che non c'è nell'introduzione alla storia, dove mi aspetto che si analizzino i suoi aspetti più importanti, che manchi il riferimento a Gentilini è un'assenza indiscutibile, grave o non grave sta al singolo lettore deciderlo.
Che se ne parli nella scheda del personaggio per me non conta nulla. Casomai avrebbero dovuto invertire gli spazi, inserire il riferimento a Gentilini nell'introduzione e tralasciarlo nella scheda, alla quale bastava 1 pagina, e si sarebbe potuto allargare la presentazione dei "Gamberi".
Ma hanno voluto fare l'introduzione alle storie tutte di una pagina, fossero le storie importanti o meno (Il carnevale di Paperin-Paerone ha lo stesso spazio dei "Gamberi"...) e questo rientra nella poca cura generale di cui l'opera, a parer mio, è affetta.

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sasuke - Martedì 21 Gen 2014, 14:06:49
Io ho assegnato 3 stelle; 5 stelle è sicuramente esagerato visto le numerose imperfezioni e l'apparato redazionale non eccezionale.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Martedì 21 Gen 2014, 14:07:59
L'articolo apripista di Licari (giustamente criticato da MrBunz) effettivamente affastella autori di diverse generazioni (anche precedenti a Scarpa, come P.L. De Vita) riconducendoli allo stesso Romano come figura di riferimento anche se in realtà, all'epoca, le figure di riferimento per tutti loro (Scarpa incluso) venivano da Oltreoceano ed erano Barks e Gottfredson.
Boschi o Beccatini, Gori o Sani, non avrebbero mai scritto questi ed altri strafalcioni e dispiace vedere come una Opera Omnia di così alto valore e spessore (la prima dedicata ad un autore Disney italiano) sia stata introdotta da questo Licari che, nel prosieguo della Collana, spero torni dietro le quinte, lasciando più spazio ai giornalisti ed esperti testé citati che in passato hanno scritto diversi libri sull'autore in questione e sono dunque le persone più indicate a riempire le pagine di commenti e curiosità che si alterneranno alle storie.

A proposito di strafalcioni, Dario Fertilio nel Corsera di ieri mette Gancio e il Dottor Enigm tra i personaggi creati da Scarpa quando invece l'autore li aveva ripresi e sicuramente sviluppati dalle strips americane; tra i characters scarpiani creati intorno a Topolino (tutti topoliniani, ovviamente) include, chissà perché, il paperopolese Filo Sganga.
Peppe Aquaro sul Sette (il supplemento del Corsera) ripete l'errore del suo collega includendo Gancio tra i personaggi originali di Scarpa: non si saranno entrambi confusi col suo figlioccio Bruto?

 :)
Ma qualcuno sa chi è questo Fabio Licari? Un giornalista qualsiasi di Rcs prestato alla collana tutto Scarpa che ha preso qualche notizia da Wikipedia? Come quelli che scrivono su Sette e Corsera di Disney e Scarpa senza aver mai letto una storia?

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Martedì 21 Gen 2014, 14:10:57
capito capito..sarà  che io leggendo tutte quelle promesse ( storie senza censure ecc.) ho subito pensato ma sì tanto non sarà possibile una cosa de genere, lo diranno solo per aumentare la suspense , quindi non ci ho dato tanto peso e alla fine non son rimasta più di tanto delusa, sarà la disperazione di recuperare storie che cerco da tempo..aspettiamo fiduciosi il prossimo numero e vediamo se le cose migliorano..
comunque ammazza voi siete peggio di Aldo Grasso, non vi sfugge niente.. :o  :o addirittura la critica su ogni singola vignetta..

Se hai poche storie di Scarpa non farti scappare assolutamente l'opera, forse su questo non ero stato molto chiaro.  ;)
Il fatto è che io vengo da un'eredità scarpiana fatta di albi originali, Comic Art e Maestri Disney, quindi le mie aspettative erano un po' alte verso questi volumi.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Unchienandalou - Martedì 21 Gen 2014, 14:16:14
E' un giornalista, curatore di queste collane allegate ai fumetti di Gazzetta e Corriere, lo dice lui stesso in questo articolo di cui vi post il link:

Citazione
Sono Fabio Licari, giornalista della Gazzetta dello Sport e curatore di buona parte delle collane a fumetti allegate ai due quotidiani...

http://splashurl.com/qbjnq8r

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: V - Martedì 21 Gen 2014, 14:32:15

 :)
Ma qualcuno sa chi è questo Fabio Licari? Un giornalista qualsiasi di Rcs prestato alla collana tutto Scarpa che ha preso qualche notizia da Wikipedia? Come quelli che scrivono su Sette e Corsera di Disney e Scarpa senza aver mai letto una storia?


Colgo al volo il commento di MrBunz perchè esprime bene ciò che penso. Per chi conosce poco di scarpa, è un'opera fondamentale. Chi ha già molto, quantomeno la parte da autore completo, forse pretende più filologia, che al momento manca.

Credo però che bisogna dare fiducia e ottimismo a questa iniziativa, senza precedenti. E poi, il primo numero a 1,9€ è un peccato lasciarlo lì.

Licari, come era stato per Gottfredson e credo anche Barks, sarà solo in questo numero. Poi scomparirà.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Pacuvio - Martedì 21 Gen 2014, 15:48:26
Licari, come era stato per Gottfredson e credo anche Barks, sarà solo in questo numero. Poi scomparirà.
Non mi pare di ricordare la sua firma in queste opere... se non vado errato comparve per la prima volta ne I Mitici Disney, dove invece era presente in ogni numero.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Martedì 21 Gen 2014, 15:55:23
Licari si occupa di queste cose relative al fumetto (quando ci fu la querelle "sulla rube e sul corino" l'articolo sulla gazza dove ricostruiva la questione era a firma sua), era presente anche nei primi numeri dei Mitici.

Diciamo che è ferrato a tutto tondo ma non specializzato in nulla, quindi può capitare qualche strafalcione.


PS: sicuri che un più lungo articolo non verrà riservato quando metteranno lo storyboard originale dei gamberi?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: yugs - Martedì 21 Gen 2014, 16:15:03
PS: sicuri che un più lungo articolo non verrà riservato quando metteranno lo storyboard originale dei gamberi?

può darsi, per le storie più famose non è impossibile trovarsi più avanti delle pagine dedicate, dipende anche dall'impaginazione globale di ciascun numero. D'altronde di sono 48 volumi da 360 pagine l'uno, è un bel malloppone da riempire anche con i commenti a parte.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: V - Martedì 21 Gen 2014, 16:33:24
Non mi pare di ricordare la sua firma in queste opere... se non vado errato comparve per la prima volta ne I Mitici Disney, dove invece era presente in ogni numero.

Hai ragione Pac, ho controllato, errore mio. COmpare dai Mitici in poi. C'era anche con pk se ben mi ricordo.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Buci22 - Martedì 21 Gen 2014, 16:38:17
Ho letto ieri il primo volume della collana e sono rimasto davvero soddisfatto dell'acquisto.
Non conoscevo le storie del volume, quindi potrete immaginare la mia felicità nel leggerle  :)

In particolare vorrei soffermarmi sulla prima, "Topolino e il doppio mistero di Macchia Nera". A parte il fatto che le crude sceneggiature di Martina a me piacciono molto, sono rimasto colpito dalla scena in cui Topolino si dirige in camera di Basettoni per assassinarlo, per il modo in cui Scarpa è riuscito ad illustrarla. Ho pensato a quanti anni luce di distanza fosse questa scena dagli attuali standard imposti agli sceneggiatori disney! A quanto ho capito, in questa storia è Eta Beta a ricoprire il ruolo principale: aiuta Topolino ad intrappolare Macchia e soprattutto arriva alla soluzione del caso prima del suo amico. Bella l'idea di inserire nella storia un personaggio strampalato come il Cappellaio Matto (Matteo, anche se sull'insegna si legge "Mattia").
Poi ho una domanda per voi: da ignorante vi chiedo, come mai Eta Beta chiama Flip "II"? E' esistito un Flip "I"?.
Inoltre per le tavole dell'almanacco del '54 il lettering in stampatello piccolo era presente anche nella versione orginale? L'unico appunto che posso fargli è che l'ho trovato un po' sgradevole!

Comunque ottimo volume per me!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: LYLA.it - Martedì 21 Gen 2014, 17:08:28
Inizialmente Scarpa pensa di (ri)proporre un NUOVO gangarone come spalla per Eta Beta: lo battezza Flip II° (per distinguerlo dal Flip comparso nelle storie USA).
Successivamente i due differenti Flip, sono cmq stati fatti convergere - senza una precisa spiegazione - nell'unico medesimo personaggio.

Anche nell'almanacco del '54 il lettering era stampatello minuscolo.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Martedì 21 Gen 2014, 18:17:46
beh avendo poteri diversi dal pFlip classico ci sta che sia II°, come se fosse un fratellino.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Buci22 - Martedì 21 Gen 2014, 18:44:21
Grazie per la dritta ragazzi!  :)
Quindi, se non sbaglio, il primo Flip aveva come potere quello di far dire la verità a qualsiasi persona fosse nelle vicinanze, mentre il Flip scarpiano diventa rosso quando capta il pericolo!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Martedì 21 Gen 2014, 19:45:37
Flip è in grado di prevedere i pericoli e di accorgersi delle menzogne con il semplice fiuto. Quando è affetto da "zizzosi" (una malattia che colpisce solo i gangaroni), tutti coloro che gli stanno intorno sono costretti a dire la verità.

Flip II è in grado di segnalare il pericolo mutando in rosso il colore del proprio corpo o facendo assumere alla sua coda la forma del punto interrogativo.

PS: Flip II è di Martina, non di Scarpa ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Martedì 21 Gen 2014, 20:40:23

Licari, come era stato per Gottfredson e credo anche Barks, sarà solo in questo numero. Poi scomparirà.

Fiuuu!! l'abbiamo scampata allora!  ;D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Martedì 21 Gen 2014, 21:02:41


bih! ti immagini che sbattimento? anzi me lo immagino io:

Boschi:- Eh allora, mi ra'homando: questi sono i testi da usare, adesso cercate i 'ollezionisti 'he hanno gli originali e scannerizzateli in alta definizione così siamo a posto per sempre!-

Impiegato non specializzato della ditta subaffittuaria che detiene gli scan:- ok capo! (rivolto al compare di lato) Uè, capisciammè: è mezzoggiorno, tiengo 'e piccirilli che escono da scuola e mugghierema aggia già calato 'a pasta! ma poi questo che vuole, tiene un'età e ancora m'abboffa a uallera pu o' suriciello... ma perchè non si cerca un lavoro..."
Mi fa ridere che se vi toccano i dialoghi di un fumetto che andate a comprare a 1.90€ sbroccate come vi avessero stuprato la sorella, ma poi vi permettete di ironizzare sul lavoro degli altri, sul mandarli in pensione o sul diritto di usare turpiloqui per poter esprimere il proprio sacro giudizio, come se foste quindicenni spensierati che non prendono nulla sul serio...
la cosa mi lascia sempre un po' basito.

Nello specifico del messaggio che quoto, che riprende quello di SpecialMongo, non capisco cosa non volete capire: avevo già scritto un paio di volte che Boschi aveva detto di avere già fatto tutto il lavoro che Special Mongo suggeriva di fare e Andrea87 ha immaginato (più o meno coloritamente) che avrebbe dovuto delegare ad altri da fare, solo che per qualche motivo è andato in stampa il solito impianto (è seccante, d'accordo, ma capita... avete mai avuto a che fare con fornitori esterni in una filiera produttiva di qualcosa? capita molto più spesso, diabolicamente e continuativamente di quanto si possa immaginare che si ripeta un errore cruciale più volte segnalato. Certo, qualcuno dovrebbe pagarne le conseguenze, ma la Panini è un colosso tale che magari potrebbe anche permettersi il lusso di rimediare alla cosa, se qualcuno sollevasse il problema... ma questo mi pare fuori da ogni suggerimento transitato da queste parti).

Dramma epocale? problemino? offesa? incidente di percorso? seccatura di cui chiedere rimedio? abominio da lavare col sangue?

A 'sto punto fate voi, a me sembra che qualcuno abbia dei problemi a dare la giusta proporzione alle cose, per cui meglio che mi levi da questa discussione e per evadere un po' me ne torni a leggere il volume comprato all'uopo per ben 1.90€, sennò qui rischio di provare capogiri o farmi del nervoso... au revoir ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Grrodon - Martedì 21 Gen 2014, 21:40:50
Dai, basta fare i filologi. Parliamo un po' delle storie (http://www.ilsollazzo.com/forum/viewtopic.php?p=52063#p52063)

 :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Za-gor-te-nay - Martedì 21 Gen 2014, 22:00:00
Ho deciso che seguirò questa iniziativa: penso che Romano Scarpa si possa definire il miglior autore Disney italiano (il terzo in assoluto, dietro ovviamente a Carl Barks e Floyd Gottfredson) e troppi suoi capolavori mi mancano... La cosa positiva è che tra pochi mesi - ovvero quando completerò del tutto la mia collezione - smetterò di prendere la ristampa di Zagor allegata a Repubblica, risparmiando quindi un po' di soldini che impiegherò così in questa nuova iniziativa editoriale :(

Per il momento ho letto la prima e l'ultima storia di questo volume. Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera la conoscevo praticamente a memoria, rimane tra le mie preferite, nonostante cali vistosamente dalla comparsa del risolutore Eta Beta in poi. Paperino e i gamberi in salmì invece non l'avevo mai letta: molto bella e divertente :)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Martedì 21 Gen 2014, 22:03:11
Dai, basta fare i filologi. Parliamo un po' delle storie (http://www.ilsollazzo.com/forum/viewtopic.php?p=52063#p52063)

 :P

Vuoi dire con te che smerdi con 4 luoghi comuni "Paperino 3D" che è considerata un piccolo capolavoro della fantascienza, che piaceva sia a Scarpa - ma avete visto che vignette panoramiche e densissime? - che a Gori, che ne ha fatto una contestualizzazione mostruosa nel volume della Comic Art :P
Non prendiamocela quando ci danno dei nerd, non siamo neanche capaci di ridere quando ci presentano un capolavoro della comicità! E Continuiamo co' 'sta benedetta continuity! Preferisco fare il nerd filologico che quello dei contenuti :P

A parte la polemica, mi stupisce che tra i fan scarpiani c'è chi legga soltanto ora "Paperino 3D", quindi avverto che questa storia può dare le impressioni che descrive Grrodon, ma solo alla prima lettura. Un filo logico ce l'ha, eccome.
Se mi parlavi di Paperino e l'uomo delle nevi (https://coa.inducks.org/story.php?c=I+AO+54006-A) potevo capirlo.



Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: New_AMZ - Martedì 21 Gen 2014, 22:09:26
"Paperino 3D" che è considerata un piccolo capolavoro della fantascienza

Sarà che io e fantascienza non andiamo d'accordo da sempre ma, a prescindere da tutto, l'ho sempre trovata semplicemente - e un po' vergognosamente - noiosa, da quando la lessi sui Classici 241. In seguito non ebbi più il coraggio di leggerla. Chissà che non mi torni in questa occasione :)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Grrodon - Martedì 21 Gen 2014, 22:20:07
E Continuiamo co' 'sta benedetta continuity!

C'è differenza tra continuity e coerenza interna.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Martedì 21 Gen 2014, 22:32:47

Sarà che io e fantascienza non andiamo d'accordo da sempre ma, a prescindere da tutto, l'ho sempre trovata semplicemente - e un po' vergognosamente - noiosa, da quando la lessi sui Classici 241. In seguito non ebbi più il coraggio di leggerla. Chissà che non mi torni in questa occasione :)

Uhmm... ovviamente intendo come racconto di fantascienza parodico. I messaggi che lancia, nel contesto italiano dell'epoca, non sono da prendere sottogamba, e poi vogliamo per caso paragonare la spiritosaggine di battute e situazioni di questa storia, a cavolate che ci ha "regalato" il cinema come Supernova e stupidaggini simili? Questo fumetto ne esce sicuramente vincente al confronto. Non ha ingenuità perché non vuole essere serio. E' una parodia e, come una vera parodia, graffia anche, lievemente, dove deve graffiare.

Uhmm... mi riferivo agli impliciti paragoni di chi parla sempre male degli autori italiani che non sono Scarpa, di chi paragona le storie all'americana di Scarpa (che hanno una continuity tra loro e con Barks e Gott) ai vezzi degli altri autori italici che sono liberi da continuity. Non mi stavo ricollegando al tuo discorso sulla coerenza interna, che so cos'è e tra l'altro si chiama anche continuity, continuity interna. Non ho certo confuso il tuo discorso, non sono un novellino, me ne ero parzialmente slegato anzi.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Martedì 21 Gen 2014, 22:37:26
Mi fa ridere che se vi toccano i dialoghi di un fumetto che andate a comprare a 1.90€ sbroccate come vi avessero stuprato la sorella...
A 'sto punto fate voi, a me sembra che qualcuno abbia dei problemi a dare la giusta proporzione alle cose, per cui meglio che mi levi da questa discussione e per evadere un po' me ne torni a leggere il volume comprato all'uopo per ben 1.90€, sennò qui rischio di provare capogiri o farmi del nervoso... au revoir ;)

Però mica è detto che, dato il prezzo di 1,90 euro, i curatori siano autorizzati a proporre un prodotto con diverse pecche e difetti.
Anche perché i prossimi volumi costeranno 7,90, fossero costati tutti come il primo mi sarei accontentato anche dei redazionali di Fabio Licari.  ;D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Miriam - Martedì 21 Gen 2014, 23:38:14

Però mica è detto che, dato il prezzo di 1,90 euro, i curatori siano autorizzati a proporre un prodotto con diverse pecche e difetti.
Anche perché i prossimi volumi costeranno 7,90, fossero costati tutti come il primo mi sarei accontentato anche dei redazionali di Fabio Licari.  ;D

Costano 7,99. ::)

Sono d'accordo con tutto ciò che ha scritto floyd.

Super quotone per lui. :)

Devo ancora leggere il numero, mi rallegra molto che a fine opera avrò tutte le più belle storie del grande maestro in un'edizione prestigiosa.

E' da un paio di anni che non faccio un'opera del corriere e finalmente è uscita un'opera che merita di essere acquistata soprattutto chi ha poche storie del maestro.

Per chi non volesse farla almeno il primo volume è un'acquisto obbligato dato l'ottimo prezzo e le storie che contiene. ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 22 Gen 2014, 09:20:59
Finalmente l'ho potuto sfogliare anche io!
Bisogna ammettere che vedere riunite in un colpo solo così tanto scarpa è comunque un bel vedere e chiunque sia digiuno di disney o manchi da tanto tempo all'appuntamento, deve assolutamente procurarselo. Peccato, almeno nella storia di macchia nera (l'unica che ho riletto per il momento), per le correzioni rimaste: anche a un lettore non abituale salta all'occhio la differenza stridente tra i toni cupi della storia e battute come "quel mariolo" o "che io sia degradato".
Per la sezione "fissati" ;) so che sarebbe stato impossibile visto la mancanza di appeal verso il grande pubblico del b/n, ma questa storia sarebbe stata perfetta proprio in b/n. Soprattutto se poi si deve colorare la neve di azzurro così il mantello bianco di macchia anzichè mimetizzarlo lo fa notare ugualmente ;D

Vorrei spezzare invece una lancia a favore... no a favore è troppo... in difesa dell'articolo di licari. E' chiaramente un articolo introduttivo, una sorta di presentazione a nome dell'editore, pensare di trovarci qualcosa di più di quelle quattro informazioni che si possono raccogliere in quattro e quattr'otto girando su internet è sbagliato, non è quello il suo compito. Per gli approfondimenti ci sono i redazionali (che non ho ancora letto).
Anche il passaggio incriminato in cui sembra che metta tutti in un unico calderone, credo sia stata male interpretato. Non dice mica che martina, de vita cavazzano, ziche artibani etc... sono tutti allievi di scarpa o che si rifanno a lui!
C'è scritto soltanto che scarpa è stato una figura di riferimento di un movimento (quello dei disney italiani) che ha visto e vede altri nomi di spicco come quelli elencati (e correttamente divisi per periodo).
Non una analisi approfonditissima, okay, ma comunque nemmeno una castroneria, è una semplice frase da introduzione appunto, non ci vedo questa "lesa maestà" che ci hanno visto altri :-?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MarKeno - Mercoledì 22 Gen 2014, 09:39:12
Una info al volo: solo a me è capitato un volume con le pagine che si staccano dalla costa?
C'è una serie di fogli che non hanno fatto presa con la colla e sono letteralmente volanti all'interno del tomo. La cosa mi secca assai, ma considerato che è il primo e che costa 1.90, posso considerare un secondo acquisto e amen. Tuttavia non vorrei si ripetesse l'inconveniente, specie se considerassi l'idea di abbonarmi ai vari numeri. Per questo volevo un rapido riscontro tra paperseristi: tutti integri i vostri numeri 1? Sono solo io il fortunello o è un trend negativo che si ripete?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: elly - Mercoledì 22 Gen 2014, 09:43:15
qualcuno ha deciso di abbonarsi?...Mah..visto le tempistiche di spedizione e la differenza di costo tutto sommato non mi sembra poi così vantaggioso....
Dubbio..... :'(
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Ivan - Mercoledì 22 Gen 2014, 09:50:18
Flip II è in grado di segnalare il pericolo mutando in rosso il colore del proprio corpo o facendo assumere alla sua coda la forma del punto interrogativo.
Come ci dice Eta Beta a pagina 65 quando non c'e' più pericolo il corpo di Flip II da rosso ritorna bianco. Ma guardando le varie tavole, a volte invece il corpo e' stato colorato di rosa anche in situazioni "normali". E' sempre stata cosi ballerina la colorazione anche nelle versioni originali/precedenti a questa?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Ivan - Mercoledì 22 Gen 2014, 09:56:44
Nella mia copia alcune pagine tra quelle iniziali (pag. 1, 7, 13, 24, 30, 36) hanno un alone rosa che dal basso pagina sfuma verso il centro.
E' solo la mia copia ad aver subito questo "incidente" di stampa o la sventura è capitata ad altri?
Domani mattina proverò a vedere se in edicola è rimasta per puro caso qualche altra copia per un eventuale cambio ... con verifica immediata in loco togliendo subito la cellophanatura.
L'edicola aveva ancora 2 scatole di volumi. In una di queste tutte le copie presentavano lo stesso difetto (qualcuna più marcatamente rispetto alle altre), nell'altra invece i volumi erano fortunatamente a posto e quindi ho potuto effettuare la sostituzione. Meno male. [smiley=happy.gif]
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: LYLA.it - Mercoledì 22 Gen 2014, 10:03:46
edicola (tutta la vita!)
qualcuno ha deciso di abbonarsi?...Mah..visto le tempistiche di spedizione e la differenza di costo tutto sommato non mi sembra poi così vantaggioso....
Dubbio..... :'(
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: elly - Mercoledì 22 Gen 2014, 10:05:33
si infatti..mi sa che ti seguo a ruota!!!! ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: gambadilegno - Mercoledì 22 Gen 2014, 10:44:40
L'immagine in copertina a quale storia si riferisce?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: V - Mercoledì 22 Gen 2014, 10:48:39
L'immagine in copertina a quale storia si riferisce?

Alla Leggenda dello Scozzese volante, http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++174-AP&search=scozzese%20volante, che sarà pubblicata nel prossimo volume, il numero 2, in uscita lunedì.

Bello il banner pubblicitario! Paolo, accordo col corriere ;) ?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: gambadilegno - Mercoledì 22 Gen 2014, 12:06:02

Alla Leggenda dello Scozzese volante, http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++174-AP&search=scozzese%20volante, che sarà pubblicata nel prossimo volume, il numero 2, in uscita lunedì.

Come mai ad una storia non nel volume? E' considerata per caso la storia più rappresentativa di Scarpa?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Kaos - Mercoledì 22 Gen 2014, 12:23:28
Una info al volo: solo a me è capitato un volume con le pagine che si staccano dalla costa?
Credo ti sia capitata una copia fallata (come a qualcun altro che si lamentava della rilegatura): il mio è perfetto, non scricchiola né si è rovinato minimamente in seguito alla lettura dell'intero volume (che, dal canto mio, ho apprezzato tantissimo).
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Miriam - Mercoledì 22 Gen 2014, 12:44:10
Credo ti sia capitata una copia fallata (come a qualcun altro che si lamentava della rilegatura): il mio è perfetto, non scricchiola né si è rovinato minimamente in seguito alla lettura dell'intero volume (che, dal canto mio, ho apprezzato tantissimo).


Il mio è perfetto, non scricchiola nessun segno rosa in delle pagine, nessun scollamento. :)

Bellissimo il tuo avatar zionesco kaos. :D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: lorenzo12 - Mercoledì 22 Gen 2014, 14:30:58
Sul blog Boschi ha cominciato a dare le prime risposte:

Andrea Smedile • 2 giorni fa [ch8722]
"I dialoghi sono stati “decensurati” per riportarli a prima dell’intervento del politically correct abbattutosi sui fumetti italiani popolari, soprattutto a partire dal 1961."

AHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAA H! Nemmeno il primo numero...

Luca Boschi  Andrea Smedile • 21 ore fa [ch8722]
Cortese Andrea Smedile, giro la tua risata a chi di dovere.
Cordiali saluti.

Luca Boschi:
Per Matteo Venturi.
Avevo cominciato a risponderti, ma le pagine web si sono bloccate anche qui, a quanto pare non si tratta solo di un problema di TypePad. Per cui, un po' di righe sono scomparse nel nulla. Proverò a ricominciare da capo e a risponderti con brevi commenti, pur non essendo autorizzato a raccontare i processi di lavoro dietro questa complessa opera, che viene confezionata in corso (bisticcio) appunto d'opera.

Il discorso sarebbe molto lungo e articolato.

Parli di "impianti" più vicini agli originali...
Questo è uno dei punti sensibili che ha originato le incongruenze: da quando le prime storie di Scarpa sono uscite su "Topolino", "Almanacco" etc., i metodi di stampa sono cambiati e in questo oltre mezzo secolo sono cambiati i metodi di "correggere" i testi delle storie, spesso in varie tornate.

Il "TuttoScarpa" è "stampato" in digitale, come ormai praticamente qualsiasi cosa da tutti gli editori. Al posto degli impianti off-set della quadricromia ci sono dei jpg o dei tiff digitali con risoluzione più o meno alta. Gli impianti non ci sono più.
O quasi.
O meglio, esistono ancora, archiviati, per un ampio numero di storie non ristampate negli ultimi anni perché rimaste appunto "in impianti", che via via vengono tradotti nel nuovo "procedimento".
Questo spiega anche una parte delle osservazioni di Sebastiano a proposito di "Paperino 3D": la colorazione originale che si è voluto mantenere (dove esisteva), con impianti "fisici" che in mezzo secolo hanno subìto le ingiurie del tempo, hanno causato dei fuori registro e delle sbavature che, gonfiate al livello delle dimensioni di questi volumi, sono risultati molto evidenti. Poi, il "nero" ha sofferto nelle tavole in quadricromia, e molto meno in quelle che originariamente erano in bianco e nero. Facendoci caso, si vede un certa differenza fra coppie di tavole. Quelle del nero sono state ricolorate, per questa e per tutte le altre storie, in questi ultimi mesi, conservano i toni cromatici di 50 anni fa.

Sono molto migliori delle altre coppie, senza sbavature.

Ma alcune storie sono già in digitale e solo in digitale, perché il passaggio e il loro ripristino è avvenuto negli ultimi 15-20, quando questo metodo si alternava, fino a un lustro fa, alla stampa in off-set.

Adesso chiudo questa prima puntata e proseguo appena possibile...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: V - Mercoledì 22 Gen 2014, 14:43:04

Come mai ad una storia non nel volume? E' considerata per caso la storia più rappresentativa di Scarpa?

Mah, direi scelta editoriale. Nessun volume avrà copertina legata a storie del volume oppure al titolo, almeno se vediamo le prime tre copertine (il terzo volume ha il carnevale di Paperin Paperone, uscita in questo numero 1).

Per la cronaca, il mio volume ha la prima pagina "tagliuzzata" e un buco in un'altra pagina, sul bordo. Poco male.

Il resto pare tenere.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: cianfa88 - Mercoledì 22 Gen 2014, 14:45:22
A pensarci bene, Guido Martina e Romano Scarpa dovrebbero essere due figure abbastanza antitetiche nel panorama Disney: il primo con la sua pronunciata personalizzazione dei personaggi e i suoi continui riferimenti all'Italia; il secondo con la sua ammirazione per l'America che traspare fortemente nei suoi disegni (i grattacieli dei Gamberi in Salmì e il desidererei considerarmi l'ultimo dei buoni o grandi disegnatori dello staff dello studio Disney.

Eppure, almeno in questo primo volume, il loro è un rapporto che funziona. Mi ha sempre stupido come il Martina di quel periodo sia capace di tirar fuori sia storie completamente bislacche sia storie che pur con qualche assurdità sono comunque grandi storie. La caratteristica che invece mi salta agli occhi di Romano Scarpa è la sua capacità di rivelarsi subito come un grande autore, di non aver quel periodo di apprendistato che tutti gli autori hanno agli inizi della lo carriera (anche Barks, anche Gottfredson pur se in misura minore). E invece la prima storia illustrata da Scarpa è un capolavoro grafico: la trama non è niente male, ma il punto forte di Biancaneve e Verde Fiamma sono proprio i disegni di grande impatto, dal doppio splash panel iniziale con le streghe in volo ai pupazzetti dei nani e di Biancaneve; uno Scarpa in stato di grazia, forse motivato dal fatto che si trattasse della sua prima storia tanto che la successiva storia di Biancaneve (Biancaneve la strega e lo scudiero) è inferiore sia dal punto di vista dei testi che dei disegni.
E le storie con i personaggi canonici (posto che al tempo tutti i personaggi erano canonici)? Paperino "3D", Topolino e le delizie natalizie, Il carnevale di Paperin-Paperone rientrano appieno nel filone del Martina anni ‘50: stramberie, italianizzazione del setting, una certa libertà nelle caraterizzazioni dei personaggi; storie piacevoli, accompagnate da un tratto scarpiano ancora in cerca di una precisa identità, ma niente di più. Discorso che non vale per la famosa Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera, che al contrario regge senza problemi il passaggio degli anni e mantiene tutto il suo carico di inquietudine.

Netto è però lo stacco che si può percepire con il primo Scarpa autore completo: Paperino e i gamberi in salmì è già una grandissima storia che regge pienamente il confronto con i capolavori successivi. Molte cose sono però diverse con le storie precedenti: dal contesto, ai personaggi, ai tempi comici; ottimo è l’ingresso del primo personaggio di Scarpa, Gedeone (forse uno dei più interessanti, anche se un po’ sottovalutato): coinvolgente la storia, pur se forse un po’ fiacca nel finale.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sergio di Rio - Mercoledì 22 Gen 2014, 15:14:36

Come mai ad una storia non nel volume? E' considerata per caso la storia più rappresentativa di Scarpa?

Non so perché lo facciano, comunque è la stessa particolarità della GDDP : in copertina c'era sempre un immagine tratta da una storia che nel volume non era compresa.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Minhaj - Mercoledì 22 Gen 2014, 18:25:44
11 pagine di critiche (o quasi)
4 (!) stelle è il voto del Papersera
3,9% è quello che ho di Scarpa escludendo questo volume

Leggere Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera era un mio sogno: ne avevo sentito parlare l'anno scorso e morivo dalla voglia di leggerla. Poi una settimana fa ho ricevuto la notizia di questa opera scoprendo che il primo volume costa solo €1,90 speravo che ci fosse Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera e anche Paperino e i gamberi in salmì e i miei desideri sono stati avverati,ma,restava l'attesa... Fortunatamente alcuni avvenimenti l'hanno fatta diventare meno pesante e la settimana è volata.
E comincio a leggere:
Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera mi ha davvero fatto spaventare e mi ha anche sconvolto: peggio dell'isola di Quandomai! Mella scena in cui Topolino accoltella Basettoni dicendo "Muori,malnato! Muori! Muori mi sono spaventato così tanto che stavo per urlare e anche quando l'ho fatta vedere a un mio compagno di scuola è quasi svenuto... Comunque devo dire che questa storia ha il merito di ricevere tanti complimenti! Perfetta! Voto:(dare un voto a questa storia è un reato!)
Poi è il turno della bellissima Biancaneve e Verde Fiamma,che nonostante Biancaneve non mi piaccia tanto...mi piace! La vicenda è davvero bella e appassionante e anche originale,Scarpa disegna benissimo tutti i personaggi e anche la malvagia Grimilde e la storia e presenta anche delle belle gag!
E ora è giunto il momento delle Tavole dell'Almanacco Topolino 1954 che anche se non ho capito cosa sono dico che sono belle...
Finalmente capisco con Paperino "3D" che è davvero divertente e molto futuristica. Molto simpaticigli alberi saturniani che dormono in verticale e il finale in cui Paperino insegue Qui,Quo,Qua quando scopre di essere ritornato su Saturno e deve aspettare circa un mese!
Dai mesi andiamo in 3 giorni di tempo a disposizione dei nani per salvare Biancaneve dalla perdita della bellezza in Biancaneve La strega e lo Scudiero che è davvero appassionante anche se ha "solo" trenta tavole,questa storia dimostra come l'altra di Biancaneve che Cucciolo è più abile di quanto si possa immaginare e per questo mi è piaciuta davvero tanto!
Dal piacere della storia precedente godiamo il piacere natalizio o meglio le delizie natalizie in Topolino e le delizie natalizie che davvero divertente e un po' inquietante vedendo Topolino "ghigliottinato"!! Poi vedendo Minni,Paperino... ferire i sentimenti di Topolino e Pippo mi ha fatto quasi arrabbiare... e meno male che Pippo gli ha presi a colpi di scopa ma alla fine finisce tutto bene e c'è un grande insegnamento.
Ora si passa a un altro insegnamento:Mai travestirsi da Paperone a Carnevale!Altrimenti c'è il rischio di essere rapiti!Una storia molto interessante e vedere che Qui,Quo,Qua comprano una tonnellata di cioccolato senza poterli pagare perché i soldi sono dai bassotti e vederli inseguire Paperino visto che sono in punizione per 28 anni è stato davvero bello!
Ed l'ultima storia che chiude il volume che,ahimè,finisce e che è anche la prima storia di Scarpa da autore completo Paperino e i gamberi in salmì era un'altra storia che volevo leggere nel primo volume e il desideri è stato realizzato e la storia ha stra-superato le aspettative: divertente,intrigante e super-giallo con incluso finale con inseguimento!
Chiudono il volume alcune informazioni utili!
Scusate se sono stato conciso!
E questo albo se viene distrutto da mia sorella...
Ma comunque adesso sono 5,5%!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: yugs - Mercoledì 22 Gen 2014, 18:33:25
Sul blog Boschi ha cominciato a dare le prime risposte:


immaginavo che dietro le quinte ci fossero (per quanto riguarda colorazioni alternate e testi) ragioni fisiche (sia di stampa che di sfruttabilità degl impianti dell'epoca, tutto si logora anche di poco nel tempo).
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Mercoledì 22 Gen 2014, 20:27:21

Come mai ad una storia non nel volume? E' considerata per caso la storia più rappresentativa di Scarpa?

Assolutamente no, e hanno sprecato l'occasione di proporre come copertina del volume i "Gamberi" o il "Doppio segreto".
Hanno scelto copertine a caso, oltretutto disegni non concepiti per copertine che in verità ci sarebbero, perché altrimenti non sarebbero stati coerenti con la loro incoerenza.
La copertina del numero 2, un "bel" fotomontaggio di Paperino e Topolino mai visto prima, la dice lunga su chi davvero ha le redini di quest'opera...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: hendrik - Mercoledì 22 Gen 2014, 20:49:41
A proposito di storie: che mi dite del gatto sull'auto fantasma delle Dolcezze natalizie? :D ;D

Romano [smiley=other_bow.gif]
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Evose - Mercoledì 22 Gen 2014, 22:08:49
Finalmente capisco con Paperino "3D" che è davvero divertente e molto futuristica. Molto simpaticigli alberi saturniani che dormono in verticale e il finale in cui Paperino insegue Qui,Quo,Qua quando scopre di essere ritornato su Saturno e deve aspettare circa un mese!
A dire il vero Paprino non è mai stato su Saturno, è atterrato in un manicomio in mezzo al deserto dove le persone si credono vegetali: lo "scienziato" dicendo che era su Saturno aveva sbagliato i calcoli come sempre.
Per fortuna il razzo doveva partire proprio accanto al manicomio, e Paperino li trova per caso, credendo di essere su Saturno. Qui, Quo e Qua invece volevano un'avventura intergalattica e decidono di partire ugualmente per Saturno
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: lorenzo12 - Mercoledì 22 Gen 2014, 23:41:52
Ieri sera ho finito di leggere il primo numero, che conteneva per me tutte storie inedite tranne "Paperino 3D" (Che avevo recuperato ne "I grandi classici" 292).

ATTENZIONE! Probabili spoiler!

Commentando le storie, per la prima volta, e finalmente, ho letto "Topolino e il doppio segreto di Macchia nera". Non c'è che dire: Bellissima. Molte scene d'effetto, molte gag riuscite, e sopratutto un giallo ben congegnato da Martina.
Passiamo alle tavole dell'almanacco, che mi hanno divertito molto. Pippo che si veste da Grande Capo è impagabile! ;D
"Biancaneve e Verde Fiamma", non apprezzando molto il genere delle storie di Biancaneve e i Sette Nani, invece, non mi ha colpito particolarmente. La stessa cosa vale per "Biancaneve, la strega e lo scudiero": Godibili, ma preferisco nettamente storie con paperi e topi.
"Paperino 3D" l'avevo già letta, e penso che Martina, guardando soltanto questo numero, abbia fatto di molto meglio. Divertente, al passo coi tempi, ma la "vecchiaia" della storia si fa sentire, sopratutto per via delle troppe didascalie (Molto frequenti, a dir la verità, nelle storie di quegli anni) che appesantiscono la lettura. Troppo lunga, l'ideale sarebbe stato, secondo me, una trentina di pagine.
Martina si riscatta ampiamente con le successive due: "Topolino e le delizie natalizie" (Pippo che prende a scopate tutti credendo di essere invisibile ;D) "Il carnevale di Paperin Paperone", tutte e due molto divertenti, sopratutto la secondo secondo me molto Barksiana.
Ma l'ultima storia, la prima prova di Scarpa autore completo, e la migliore del numero, più di "Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera". Davvero pochi autori hanno esordito come autori completi con una storia così. Un capolavoro, degna di un grande giallo del Gott. Gedeone personaggio ampiamente azzeccato, peccato che oggi venga usato molto poco.

L'unica pecca sono gli articoli introduttivi alle storie abbastanza scarni, ma comprendo la scelta di farli solo di una pagina, data l'enorme quantità di pagine da pubblicare e i vincoli che comportano le 360 pagine. Per quanto riguarda le censure e robe varie, spiace (Ovviamente avrei preferito tutto perfetto), ma non ci do' troppo peso. Di Scarpa mi manca tantissimo, e non voglio perdermi quest'opera, sperando che le mie finanze tengano.

Il secondo numero prevede un indice, così come i 5 successivi, da favola. E tra quelle, parlo relativamente al secondo volume, ho letto solo il Pippotarzan che, tra l'altro, non ho più. Non me lo perderò di certo :).
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: LYLA.it - Giovedì 23 Gen 2014, 00:42:56
Per i più meticolosi che volessero confrontare la tavola di apertura de Le Grandi Storie con quella del Topolino originale (mi riferisco al Doppio Segreto di Macchia Nera) ecco qui le principali differenze: http://distilleryimage8.s3.amazonaws.com/27180af883be11e399901245976018b4_8.jpg
In basso a sinistra, nell'originale, inoltre non é presente il codice I-116/119
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Bloodstar - Giovedì 23 Gen 2014, 14:22:23
che sfortuna, passo il 21 e in edicola mi dicono che non era uscito nulla, ma torno il 22 e mi dicono (la stessa) che non era arrivato nulla e un'altra che l'aveva terminato  :'(
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Timothy Mouse - Giovedì 23 Gen 2014, 16:40:43
Lette oggi "Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera" e "Paperino e i gamberi in salmì", storie che fino a ieri avevo il desiderio di leggere. Inevitabilmente, ho dato un occhiata anche alle altre storie presenti, e devo dire che ne sono rimasto realmente soddisfatto. La lettura dei gamberi in salmì l'ho corredata alla scheda sul personaggio di Gedeone de' Paperoni. Tra poco mi concederò anche alla lettura delle altre storie e posterò presto gli altri commenti...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Giovedì 23 Gen 2014, 17:12:29
che sfortuna, passo il 21 e in edicola mi dicono che non era uscito nulla, ma torno il 22 e mi dicono (la stessa) che non era arrivato nulla e un'altra che l'aveva terminato  :'(

Che strana la distribuzione in Italia...
Qui dalle parti di Roma sud molte edicole hanno ancora i volumi, per non parlare dei supermercati che ne hanno a decine.
Tu dove abiti?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Minhaj - Giovedì 23 Gen 2014, 17:58:33
A dire il vero Paprino non è mai stato su Saturno, è atterrato in un manicomio in mezzo al deserto dove le persone si credono vegetali: lo "scienziato" dicendo che era su Saturno aveva sbagliato i calcoli come sempre.
Per fortuna il razzo doveva partire proprio accanto al manicomio, e Paperino li trova per caso, credendo di essere su Saturno. Qui, Quo e Qua invece volevano un'avventura intergalattica e decidono di partire ugualmente per Saturno
è vero,ho sbagliato io! Scusate...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Snitz - Venerdì 24 Gen 2014, 00:16:22
Più passa il tempo più mi accorgo come le storie di Martina invecchino male. Troppo legate al loro tempo, anche un capolavoro come Il doppio segreto l'ho trovata non eccelsa, soprattutto per colpa dell'eta beta risolutore e di flip, che non ho mai sopportato.

Tutt'altro livello invece Scarpa, al pari di Barks e Gott impermeabile al passare degli anni!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Venerdì 24 Gen 2014, 01:08:35
mah... eh sì che il "doppio mistero" lo trovo superiore al primo incontro tra Topolino e Macchia :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Venerdì 24 Gen 2014, 01:13:55
LOL... Ma cos'è tutto questo revisionismo martiniano degli ultimi tempi?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: errorere - Venerdì 24 Gen 2014, 08:42:13
Non avevo mai letto il Doppio mistero e per quanto mi riguarda l'ho trovata una storia veramente bella. L'unica cosa che mi ha fatto storcere un po' il naso è stato lo spuntare dal nulla di Eta Beta, oltretutto con una motivazione molto... Meh.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: brigo - Venerdì 24 Gen 2014, 17:16:46
[ch9834] Dammi tre paroooleee [ch9834]

Deus ex machina
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: errorere - Venerdì 24 Gen 2014, 17:30:44
[ch9834] Dammi tre paroooleee [ch9834]

Deus ex machina
E l'ho capito, ma sembra quasi più insulso di Gandalf che manda ogni tremminuti a chiamare le aquile con la falena...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: New_AMZ - Venerdì 24 Gen 2014, 17:33:06
E l'ho capito, ma sembra quasi più insulso di Gandalf che manda ogni tremminuti a chiamare le aquile con la falena...

Quella è epicità :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: errorere - Venerdì 24 Gen 2014, 18:41:45
Ahahahahahahah è vero :) ovviamente non sono contrario all'uso del dio meccanico, solo che è usato veramente male e ti spiazza dopo aver letto pagine qualitativamente ottime.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Garalla - Venerdì 24 Gen 2014, 18:53:26
Indeciso fino all'ultimo alla fine ho acquistato questo primo numero e sono veramente della resa grafica e dalla mole di materiale da leggere.
Come dicevo non riesco a seguire la collana, ma è tra le priorità delle cose da recuperare al primo stipendio xD(ancora di più se effettivamente effettueranno una restaurazione delle storie più martoriate).
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Snitz - Venerdì 24 Gen 2014, 23:44:09
mah... eh sì che il "doppio mistero" lo trovo superiore al primo incontro tra Topolino e Macchia :P

Davvero? Io ho sempre trovato la prima molto più bella. Il doppio mistero boh, non mi convince. Soprattutto, come detto poco sopra, per l'apparizione dal nulla di età beta, che risolve tutto troppo facilmente. Nel mistero di Gottfredson almeno il topo se la deve sudare un po'! :)

Già che mi sto lamentando, ma a voi non dà fastidio che sia sempre Cucciolo a risolvere le beghe dei nani? Gli altri è come non esistessero, poveri. ;D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sasuke - Sabato 25 Gen 2014, 08:35:40
Se parliamo di storie non apprezzata allora io devo dire due paroline sulla seconda storia di Biancaneve: "la strega e lo scudiero" proprio non mi è piaciuta, non arriva nemmeno ad un decimo della bellezza di "Verdefiamma". Troppo strampalata e poco convincente secondo me.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: PapeRugantino - Sabato 25 Gen 2014, 18:40:19
Ciao a tutti! :)

Mi chiamo Paolo, mi sono appena iscritto e questo è il mio primo messaggio. :)

Ho già fatto TuttoBarks e TuttoGottfriedson e ho appena iniziato TuttoScarpa :)

Sono strafelice che venga pubblicata l'opera omnia del grande Romano Scarpa così avrò l'opportunità di rileggere storie che conosco, ma soprattutto di leggerne di nuove :)

Sono d'accordo sul fatto della decensura, sarebbe bello leggere i testi originali (a proposto perchè i GULP vengono cambiati in ULP? Che differenza c'è? Non sono ugualmente esclamazioni di stupore?  :-?), però un conto è censurare e un conto è attualizzare.
L'ultima battuta de I gamberi in salmì avrei lasciato quella originale (21 anni) e poi con una nota a fondo pagina, richiamata da un asterisco, ne avrei spiegato il senso, un pò come è stato fatto su TuttoGottfriedson per spiegare le gag intraducibili dall'inglese. :)

Ma il colonnello Dulcidoro Mitraglia di Paperino 3D non è identico al prof. Ossivecchi di Topolino all'età della pietra?  ;D

Infine avevo una curiosità su Paperino e i gamberi in salmì :)
La scena in cui l'automobile dei rapitori del prof. Pof si trasforma in elicottero a me ha sempre ricordato questa scena (http://www.youtube.com/watch?v=qkWyNc23GEE) di Fantomas minaccia il mondo.
Su Wikipedia francese (http://fr.wikipedia.org/wiki/Trilogie_Fant%C3%B4mas) dice che la Citroen DS volante è un gadget creato per il film o almeno così mi pare di capire.
La domanda è questa: visto che il fumetto è del 1956 e il film del 1965, è possibile che in questi 9 anni i Gamberi siano arrivati in Francia e gli autori del film abbiano ripreso la scena oppure si tratta solo di una incredibile coincidenza o di un'altra anticipazione scarpiana come il Colosso del Nilo o la pioggia di pesci dello Scozzese Volante? :)

Grazie a chi saprà rispondermi :)

Ciao,
       Paolo 
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: el_pikappa - Domenica 26 Gen 2014, 12:35:52
Qualcuno mi può spiegare perchè nella storia Paperino 3D,alla fine della storia i nipotini e lo scienziato dirottano Paperino su Saturno,quando alla fine si trovava proprio nella Terra? :-?...o magari mi è sfuggito qualche passaggio?
Grazie! ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: OkQuack - Domenica 26 Gen 2014, 12:56:29
Qualcuno mi può spiegare perchè nella storia Paperino 3D,alla fine della storia i nipotini e lo scienziato dirottano Paperino su Saturno,quando alla fine si trovava proprio nella Terra? :-?...o magari mi è sfuggito qualche passaggio?
Grazie! ;)
Perchè ormai il razzo era pronto per partire e i nipotini volevano a tutti i costi visitare il pianeta con gli anelli! ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Bramo - Domenica 26 Gen 2014, 20:52:18
Ho finalmente concluso la lettura del prima volume di questa giga-omnia di Scarpa.
Un volume che vede solo una storia di Scarpa come autore completo, lasciando il resto ai testi dell'onnipresente (ai tempi) Guido Martina.
Martina che apprezzo anche molto, rimanendo alle storie contenute in questo #1, in avventure come Il Doppio Segreto di Macchia Nera (da sempre chiudo un occhio rispetto al deus-ex-machina di Eta Beta, facilonata senza spiegazioni particolari per portare a termine la trama), Le Delizie Natalizie e Il Carnevale di Paperin-Paperone. La "cattiveria" martiniana, che troverà poi sensata collocazione nella sua saga di Paperinik, anni dopo, risulta anche qui divertente, per quanto spesse volte supera il segno, e vedere oggigiorno Paperone ridere e godere della possibile morte di Paperino mi fa sempre molto strano.
Le tavole dall'Almanacco non mi hanno mai fatto impazzire, invece Biancaneve e Verdefiamma, che non ricordavo pur avendola letta sui Maestri Disney, si è rivelata una storia riuscita e più che leggibile. Il problema semmai sta in Biancaneve, la Strega e lo Scudiero, una storia che si rivela decisamente sconclusionata, con i Nani dementi, una cattiva che parte da un presupposto fuffissimo e una serie di sequenze davvero poco sensate. Aiuto, altro che Paperino 3D che, lontana dall'essere un capolavoro o una storia significativa, si rivela come sceneggiatura un po' più coesa, e non ravviso tutta la confusione raccolta da alcuni. Alla fin fine è una discreta storia pseudo-fantascientifica, con alcuni eccessi di fantasia dell'assurdo ma abbastanza coerente con se stessa.
Inevitabilmente, comunque, il meglio dell'albo resta Paperino e i Gamberi in Salmì, un giallo-thriller coi fiocchi, una storia in cui Scarpa riversa tutto il suo amore per i personaggi e quello che ha imparato guardando alle storie d'oltreoceano, molto più che a quanto stava facendo Martina in Italia. Il modus operandi diverso tra lo stile di sceneggiatura dei due è assolutamente lampante leggendo questo volume, infatti, e mentre Scarpa ne esce vincitore con una storia i cui personaggi restano vivi e credibili tutt'ora, senza bisogno di contestualizzare l'avventura nel periodo di realizzazione, Martina non può vantare altrettanto, creando storie che ancora adesso possono essere lette, godute e fruite con un certo divertimento, ma sempre ricordandosi del periodo in cui la storia è stata scritta, per giustificare certi voli pindarici delle trame e certi atteggiamenti eccessivamente sopra le righe dei protagonisti.
Direi che il primo volume, in tal senso, non poteva essere manifesto programmatica migliore per segnare la differenza di concetto tra un tutto-Scarpa e un tutto-Scapra.

Per quanto riguarda la fattura e gli intenti della collana, ad ogni modo, non ho nulla da recriminare. Gli intenti sono di portare un po' di fumetto Disney generico, con Scarpa ai disegni come collante, in molte case attraverso una collana "popolare". La fattura è quella molto buona a cui siamo stati abituati dalla Grande Dinastia dei Paperi e, in parte, da Topolino Story.
Certo, in questo primo tomo gli articoli e i contenuti di approfondimento non abbondano, ma mi pare che anche nelle precedenti iniziative i primi volumi soffrissero di tale handicap, dovuto alla partenza. Ad ogni modo l'immancabile introduzione alla collana per penna dell'altrettanto immancabile Fabio Licari c'è, e Boschi si preoccupa di riassumere in 3 pagine i motivi per cui Scarpa merita una cronologica, almeno quanto se la sono meritata Barks e Gotfredson, riuscendoci abbastanza bene.
Spiace che le introduzioni alle singole storie siano di una sola paginetta a testa, che se per storielle minori è più che sufficiente, impedisce di andare a fondo di avventure più articolate che meriterebbero maggior approfondimento. Spero che non sia sempre così, perché il pur bravo Beccatini in almeno un paio di occasioni ha dovuto riassumere davvero troppo quanto voleva dire, rendendo non troppo comprensibile la sua analisi.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Domenica 26 Gen 2014, 21:19:26
Io non la vedo tutta questa faciloneria nello scioglimento del Doppio segreto. Un'opera di fantasia deve stupire, altrimenti dove starebbe il divertimento? Come ha detto qualcun altro, non c'è niente da rimanere sbigottiti, si chiama deus ex machina, è una tradizione antichissima.
E nel Doppio segreto è pure usata molto bene e ha il suo impatto: Eta Beta i lettori di Topolino non lo vedevano da anni, quindi la sua presenza è una sorpresa inaspettata e permette di tirare un sospiro di sollievo al lettore che è in uno stato di tensione altissima, che nella vignetta precedente aveva visto Topolino sconfortato come mai e sull'orlo della sedia elettrica, a riflettere sul fatto che tutti, persino il suo migliore amico Pippo, non credono alla sua innocenza. Cioè, l'entourage fisso dei personaggi Disney che il lettore è abituato a incontrare su Topolino è tutto contro il nostro eroe. E' normale che Eta Beta è l'unico che potesse aiutarlo in quella situazione, l'unico che poteva venire a sapere così immediatamente degli incommensurabili problemi di Topolino in quel momento e l'unico che potesse credere all'innocenza di Topolino senza bisogno di prove. Eta Beta è infatti un uomo del futuro, dobbiamo o no far risaltare i suoi poteri super-normali? D'altronde lo si vede anche in storie successive come dal suo mondo Eta Beta, quindi a distanza, riesca a udire ciò che avviene nel nostro e in altri mondi. A maggior ragione se si tratta di Topolino.
Cioè, è tutto nella norma in un fumetto Disney. Anche Scarpa ogni tanto costruirà delle situazioni che combaciano troppo, ma non è proprio il caso di fare i raffinati e tirare in ballo i confronti tra oggi e domani.
Concordo con chi pensa che questa storia sia una delle poche a poter gareggiare con Gottfredson, nel particolare con la storia d'esordio di Macchia Nera. Se pensiamo alle storie di Bill Walsh, ad esempio, erano più "scombiccherate" e incongruenti rispetto a questa di Martina, eppure non perdono un minimo del loro impatto e fascino.

Paperino 3D mi è ri-piaciuta adesso che l'ho riletta e la trovo ancora piena di spunti interessanti e profetici, tant'è che guarda molto avanti.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 27 Gen 2014, 18:29:17

Nell'intro al Carnevale di Paperin-Paperone è scritto:
 "Come avviene per altre ricorrenze lontane dalle tradizioni statunitensi, spetta agli autori italiani realizzare delle storie dove i cittadini di Paperopoli e Topolinia festeggiano il Capodanno, il Ferragosto o, come in questo episodio del 1955, il Carnevale"
Che io sappia il Capodanno è stato sempre ultra festeggiato in America ed il Carnevale non sarà famoso come da noi ma a New Orleans, forse per le sue origini francesi, c'è un celeberrimo Mardi Gras.

I Castelli si trovano ovunque in queste storie disneo-scarpian-martiniane anni 50: non solo in quelle di Biancaneve ma anche a Paperopoli, come residenza di Paperone (al posto del più moderno Deposito che all'epoca già esisteva nelle storie di Barks) e a Topolinia in zona Colle Nero dove Topolino e Basettoni devono incontrare Macchia Nera (in futuro Scarpa preferirà antiche e più realistiche missioni spagnole, molto diffuse in California/Calidornia/Calisota, al contrario dei castelli).
E' come se ancora non ci si volesse staccare dalla fiaba, nonostante i soggetti siano molto urbani-metropolitani: questo mix, che a me non ha mai convinto, fortunatamente tenderà a scomparire negli anni successivi.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 27 Gen 2014, 21:07:50
beh anche barks metterà una chiesa gotica nel centro di duckburg

inoltre il castello/deposito è una errata traslazione sul suolo americano del maniero de paperoni scozzese
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Mr. Bunz - Martedì 28 Gen 2014, 16:11:09
Le mie modeste impressioni dopo il secondo volume.
Ho tutte le storie di Scarpa tra il 1953 e il 1973 in prima edizione (non dico in "originale" perche' di originale nel fumetto ci sono solo le tavole), e tutto il resto sparso tra varie altre edizioni.
Al di la' delle considerazioni filologiche (non e' che stiano ristampando il "Corpus Hermeticum" in anastatica, dove diventa importante l'edizione di riferimento), la reale differenza, a mio avviso, consiste nel colore e nell'odore della carta (chi ha i TL "originali" dove apparve, per esempio, lo Scozzese Volante capisce cosa intendo), per cui e' piu' una differenza "sensoriale" che testuale.
Comunque comprero' i primi sei volumi (dove Scarpa e' autore completo) per avere tutti i capolavori del Maestro veneziano comodamente a portata di mano.
Dal settimo volume (dove Scarpa, in funzione della periodicita' settimanale di Topolino, ha dovuto scegliere di disegnare soltanto), pur trattandosi di episodi ancora godibili, vengono da me molto meno riletti, per cui in caso di improvviso desiderio di leggerne uno, mi vado a cercare il Topolino apposito.
Comunque una ennesima meritoria (e, IMHO, coraggiosa) collana del Corriere, consigliatissima a chi non abbia piu' di tanto materiale del Maestro.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Tacitus I - Martedì 28 Gen 2014, 22:17:53
il primo volume mi è piaciuto in quanto a storie pubblicate,ma trovo che la rilegatura non sia il massimo(sto a quello che ho notato nel mio albo) e ho anche paura ad aprirlo del tutto per evitare di rovinare la costina :-[
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Special Mongo - Mercoledì 29 Gen 2014, 21:41:06
Citazione da: gongoro link=1390649004/58#58 date=1390860378
In diverse occasioni nelle storie di questo volume Scarpa inserisce elementi che qualche anno dopo verranno ampiamente utilizzati nelle storie Marvel degli anni '60. Sicuramente si tratta di luoghi comuni di letteratura fantascientifica, cinema e fumetti dell'epoca, ma vale la pena notare le analogie.
In Paperino e l'amuleto di Amùndsen, i paperi, tra le altre cose, scoprono una terra tropicale tra i ghiacci dell'Antartide, simile alla Terra Selvaggia di Ka-Zar.
In Topolino e il campionissimo l'incidente nucleare che rende fortissimo Pippo prefigura quello che porterà alla nascita di Hulk.
La montagna composta di un minerale dalle strane proprietà nell'Africa di Topolino e il Pippotarzan assomiglia decisamente alla montagna di vibranio nel Wakanda di Pantera Nera, che dà prosperità alla nazione ma allo stesso tempo attira malintenzionati, come avviene anche nella storia di Scarpa.
Anche il microcosmo di Topolino e la nave del microcosmo, ispirato a Brick Bradford, comparirà a più riprese in versione Marvel.

Alcune analogie le avevo notate ma altre no, in parte per mia ignoranza nei campi da te menzionati. Grazie, mi sono state molto utili queste tue osservazioni.
Invece, ecco qui le 2 pagine di un interessantissimo articolo di Leonardo Gori in cui esamina le tematiche dell'affascinante "Paperino 3D", che è un apologo fantascientifico un po' ingenuo ma con spunti intrigantissimi, prorio come lo erano i coevi apologhi fantascientifici di Jacovitti.

(http://oi62.tinypic.com/2cdbt48.jpg
)

(http://oi57.tinypic.com/aajbzo.jpg)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Sergio di Rio - Giovedì 30 Gen 2014, 16:30:17
Finito di leggere oggi il primo volume, o meglio, le 6 storie centrali che mi mancavano.

Le due storie di Biancaneve, le prime che mi trovo a leggere dopo l'unica (e ultima) di 18 anni fa,  sono particolari e trovo la prima più coinvolgente e piacevole da leggere, con anche il particolarissimo personaggio del pappagallo messicano. La seconda un po' più debole come trama e decisamente più infantile. Dal punto di vista dei disegni comunque validissime entrambe.
Le tavole dell'Almanacco sono decisamente particolari ma alla fine non si possono considerare neanche una vera e propria storia.
Paperino 3D è una delle storie più fantasiose mai lette, con trovate ben oltre l'assurdo, ma è molto divertente e tratta tutta una serie di interessanti tematiche dell'epoca compreso il famoso scherzo radiofonico di Orson Welles, e un bellissimo apparato grafico.
Topolino e le delizie natalizie è una classica storia delle festività con i personaggi delle due città riuniti, con una bella trovata per inscenare delle gag per Topolino e Pippo e i soliti cliché natalizi. Curioso poi il riferimento religioso alla fine, difficilmente replicabile oggi.
Il carnevale di Paperin-Paperone è una simpatica storia di scambio di persona fra zio e nipote, in cui lo zione è particolarmente tirchio e poco sensibile alle sorti del nipote, risultando cattivo quasi quanto i Bassotti, che qui, almeno, sono come dovrebbero essere.

E poi ovviamente, ci sono la storia di apertura, Topolino e il Doppio Segreto di Macchia Nera, su cui non è il caso di aggiungere altro che non sia stato detto nell'apposito topic se non che ci troviamo di fronte ad uno dei capolavori assoluti del fumetto Disney, e quella di chiusura, Paperino e i gamberi in salmì, che a me è piaciuta meno rispetto ad altre sue storie, ma è un bellissimo giallo di Scarpa che qui è per la prima volta anche sceneggiatore.

Dispiace, ovviamente, per certi errori come la mancata pubblicazione delle storie "decensurate" come era stato previsto. Redazionali che potevano essere più corposi, specie l'introduzione ad alcune storie, ma sono comunque interessanti.

Nel complesso, considerando le dimensioni del volume, il numero di pagine e il valore delle storie, di cui 2 sono capolavori universalmente riconosciuti, direi che, per 1,90 Euro, ci troviamo di fronte ad uno dei più convenienti albi di sempre per il rapporto qualità/prezzo. ;)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: el_pikappa - Sabato 1 Feb 2014, 13:11:17
Chiarimento:
quando a pag.353 il prof.Pof spiega quel che è avvenuto,alla fine di tutto la vicenda continuerà a rimanere un segreto,visto che Gedeone aveva comunque pubblicato la notizia del suo rapimento?effettivamente è un particolare che manca...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: fabio67 - Lunedì 3 Feb 2014, 00:55:09
Romano Scarpa è sempre stato il mio autore di topi e paperi preferito, sia per i disegni, sia per le sceneggiature; grazie alla sua fantasia e genialità, e al rigore del suo stile, mi sono appassionato al fumetto disneyano.
Con tutto l’amore che posso nutrire per l’artista, però, questo primo numero è di valore decisamente mediocre per un esperto della produzione del maestro veneziano. Elenco punto per punto le castronerie principali che rendono il prezzo di 1,90 Euro persino esorbitante.

Si comincia con la strampalata introduzione di un tizio di nome Fabio Licari che riesce a far andare di traverso la lettura di tutto il volume con appena 2 pagine.
Quarto paragrafo: “Un ricchissimo apparato storico-critico curato dai massimi esperti Disney, Alberto Becattini e Luca Boschi”. E chi l’ha detto? Leonardo Gori o Andrea Sani, sono forse da meno? Chi dice che nel mondo globalizzato e internazionale quale quello disneyano non ci siano critici migliori di Becattini e Boschi? Anche qui Fabio Licari se le canta e se le suona da solo.
Quinto paragrafo: qui la prosa immaginifica e storpiante di Licari raggiunge l’apice. “Scarpa è la figura di riferimento di un movimento al quale appartengono sceneggiatori e disegnatori: i contemporanei Guido Martina e Giovan Battista Carpi, Carlo Chendi e Luciano Bottaro, quindi Giorgio Pezzin e Bruno Concina, Sergio Asteriti e Pier Lorenzo e Massimo De Vita (notare l’uso “libertino” della congiunzione e) poi Giorgio Cavazzano con la sua rivoluzione moderna, e i più giovani Francesco Artibani, Silvia Ziche, Corrado Mastantuono, Fabio Celoni, Casty”.
Viene da chiedersi dove Fabio Licari abbia appreso queste baggianate. Non si sa bene quale sia questo “movimento” (mai sentito) a cui appartengono gli artisti citati che abbracciano un’epoca editoriale di 50 anni. Dicci Licari, questo movimento è ancora in auge?
Mi pare alquanto improbabile che Grandi Maestri come Carpi , i De Vita e Bottaro avessero e abbiano come punto di riferimento Scarpa. Bottaro ha sempre seguito una propria concezione dei personaggi Disney assolutamente non assimilabile a Scarpa, così come Carpi (del quale la Ziche mi sembra sia stata allieva, altro che adepta del “movimento scarpiano”), figurarsi se i due hanno mai avuto necessita di confronti artistici con Scarpa.
Mi imbarazza quasi dover scrivere che Pier Lorenzo De Vita con Scarpa non ha mai avuto nulla a che vedere (chiunque conosca il mondo Disney può confermarlo): Pier Lorenzo, (nato nel 1909, vent’anni prima di Scarpa!) veniva, tra i tanti lavori, da Pecos Bill e sviluppò un tratto persino opposto, per certi versi, a quello scarpiano. Suo figlio Massimo come riferimento stilistico, agli inizi, ha sempre avuto il padre, Barks per i paperi e Murry e Gottfredson per i topi, per poi evolversi in un disegno che a quello del maestro veneziano non si è mai avvicinato.
Tra l’altro i Mestri Disney dedicò diversi numeri alle scuole veneziane, genovesi, milanesi e di Rapallo. Licari deve esserseli persi.
Non spendo neanche una riga per accostamenti al limite del surreale come quelli tra Artibani, Celoni e Mastantuono e Romano Scarpa. Insomma, qui Fabio Licari ha fatto uno scriteriato, allucinogeno minestrone di nomi… e meno male che il suo sproloquio si esaurisce in 2 pagine.
Tralascio l’uso “sbarazzino” della punteggiatura di Licari, come l’errore di mettere il punto dopo la chiusura delle virgolette di un discorso diretto.

Anche Boschi e Becattini, curatori della collana, non escono bene da questo primo numero, da loro mi sarei aspettato maggiore professionalità. Qualche esempio:
-L’introduzione ai “Gamberi in salmì” è scarna da far paura, sui Maestri Disney 7 la stessa storia si era meritata 3 pagine. Si accenna a “Paperino agente investigativo” senza aggiungere che si tratta della prima storia con cui Scarpa si sarebbe presentato a Gentilini e proposto come collaboratore Disney. Ignorato il fatto che Scarpa, per la creazione di Gedeone, abbia tratto ispirazione da Gentilini stesso. Mancanza enorme, non compare la prima versione della 4° tavola della storia, pubblicata invece a pagina 70 de I Maestri Disney 7 e perfino su Zio Paperone 187, pagina 12 (dove i “Gamberi” si era meritata ben 7 pagine di presentazione).
-Pagine 8 e 9: primo paragrafo, Boschi si lascia andare al solito elenco dei capolavori scarpiani degli anni ’50-’60, ignorando, per esempio, le Paperolimpiadi e le storie a strisce, mai citate all’interno del volume. Un lettore che si avvicina per la prima volta a Scarpa potrebbe legittimamente chiedersi “Ma questo che ha fatto nei successivi quarant’anni?”. Secondo paragrafo, al nome originale Paperetta Yè-Yè viene affiancato, tra parentesi, quello inglese “Dickie Duck” che non ha nessun significato filologico ed è pura creazione della Disney statunitense. Errore gravissimo per uno come Boschi: Yé Yé è scritto con l’accento acuto e non grave, ovvero Yè Yè,  come effettivamente è il nome originale concepito da Scarpa (notare il titolo nella prima storia di Peperetta)
-La foto a pagina 355 è un fotomontaggio, non si tratta di “Scarpa nella sua Venezia”. Nel 1998, quando uscì il primo numero dei Maestri Disney a lui dedicato, Scarpa viveva già all’estero e tutto il servizio fotografico, così come l’intervista, vennero fatti tramite fax e telefono, e le foto di Scarpa dalla Spagna furono sovrapposte ai fondali di Venezia.
-Pagina 356: “autoritratto inedito…”, falso, lo stesso autoritratto è comparso su Speciale Topolino 2000 (1994) pag. 193. A meno che per inedito non si voglia intendere la mancanza dei ballon.

Nel complesso, presentazione delle storie ridotte all’osso, grafica del sommario a sfondo bianco cimiteriale e fatta in economia, biografia di Luciano Gatto davvero esigua e senza neppure una sua foto, volume abbastanza raffazzonato e lontano anni luce da standard di pubblicazione amatoriale, filologicamente rigorosa nei contenuti. 1,90 Euro di elemosina e possono dimenticarsi i miei soldi per i prossimi numeri.
Chi possiede i volumi Comic Art e i Maestri Disney dedicati a Scarpa, così come gli Zio Paperone con le sue storie, se li tenga stretti.
Chi invece gongolava al pensiero di avere, per soli 7,90 euro, 360 pagine di Scarpa, tenga d’occhio anche la qualità totale di questa opera omnia, e non si lasci solo incantare (nel senso buono del termine) dalle trame e disegni del maestro veneziano.


salve

Sono "un tizio di nome Fabio Licari". Sono giornalista alla gazzetta dello sport, inviato, scrivo di calcio: però la passione per i fumetti mi ha portato a dirigere fumo di china tanti anni fa (collaboro ancora) e a curare le collane a fumetti allegate alla Rcs. Di solito, sulle collane disney scrivo un pezzo sul primo numero.

Non partecipo mai ai forum, sono molto interessanti ma non mi sembra giusto intervenire, visto che lavoro su queste collane. mentre i forum servono ai lettori per commentare, analizzare etc.

Però... sono stato avvisato dell'esistenza di un post di un tale mr.bunz pieno di livore e falsità inaudite nei miei confronti. Ho visto e... sono rimasto sbigottito, al punto da registrarmi per (almeno) rispondere a tante falsità anonime che denotano soltanto frustrazione e rabbia dentro per ragioni che con la collana evidentemente non hanno niente a che fare

francamente non capisco il motivo. Avendo forse poca dimestichezza con l'italiano, o almeno poca capacità di comprensione del discorso scritto, a quanto pare, costui usa non so quante parole per ripetere due-concetti-due oltretuto falsi, con un tono e diverse espressioni al limite della querela.

Non voglio scendere al suo livello, però devo chiarire qualcosa. anche per rispetto del forum che non merita di dedicare pagine su pagine a tali falsità

1) GLI ESPERTI

Non ho fatto classifiche, ho detto che Boschi e Becattini sono i massimi esperti Disney. Non è così? Gori e Sani sono alla loro altezza, certo, e probabilmente ce ne saranno altri dieci nel mondo, ma non c'era nessun intento se non qualificare la preparazione altissima dei due studiosi che collaborano alla collana. punto. Si possono valutare con equilibrio giudizi del genere, invece di andare all'assalto con malcelata intenzione di far risaltare tutta la propria competenza? si può accettare una frase così senza scatenare una guerra santa?

2)  IL MOVIMENTO

Qua mi sembra di essere su scherzi a parte. Se parlo di movimento intendo la scuola italiana disney. Non è un movimento culturale? non ho mica detto che scarpa ha fatto da maestro, ho solo detto che esiste un movimento italiano di cui lui è considerato il numero uno (esagero? sbaglio?). C'è un autore diverso al quale avremmo dovuto dedicare la prima collana italiana? Il tono arrogantello  "dicci licari..." nasconde solo un'assoluta assenza di argomentazioni.

Se poi parlo di celoni, casty etc parlo di maestri moderni, di grandi nomi del presente: cosa significa dire "allucinogeno minestrone"? Non sono grandi nomi di oggi? oppure devo fare in 3mila battute un'analisi critica da saggio enciclopedico? mah... da non crederci...

3) IL RESTO

è così anche tutto il resto, stesso tono alterato e offensivo, stessa malizia, tra "prosa immaginifica e storpiante" (dove, scusa?), "uso libertino della congiunzione" (per l'unione di due nomi?), "sproloquio"...

tutto preso dalla foga di dimostrare una cultura disney ampia - e chi gliela nega? -, l'anonimo arriva anche a scrivere cav... sulla punteggiatura. "Il punto dopo le virgolette" di un discorso diretto è esattamente quello che viene usato da tutti i quotidiani indistintamente ogni giorno... perfettamente in regola...

come scrive anche l'hoepli: "Norma abituale è mettere il punto finale fuori dalle virgolette. Ma se il discorso riportato termina con un punto esclamativo (vedi) o un punto interrogativo (vedi), essi vanno posti dentro le virgolette finali. Dopo di che, c’è chi mette ancora un punto conclusivo e chi non lo ritiene necessario. Per intenderci:
Il terribile guerriero disse: “Domani combatterò”.
Il terribile guerriero disse: “Vi sterminerò!”
Nel secondo esempio c’è chi aggiunge un punto finale: “Vi sterminerò!”.

non basterebbe forse un po' di umiltà prima di tranciare giudizi così grossolani?
Non c'è limite all'arroganza di questo anonimo signore che distribuisce giudizi al vento?

chiariamo. lungi da me pensare di essere immune da errori o altro, ci mancherebbe. le critiche aiutano e sono ben accette. ma leggere tante falsità, tanti stravolgimenti strumentali delle parole usate, con tanto livore ingiustificato, anche nei confronti di luca boschi in seguito, con tante parole inutili per due-concetti-due, sembra proprio un esercizio sterile di arroganza

spero che i lettori si godano i volumi, li critichino quando è giusto, li apprezzino, ma valutino con giusta misura interventi del genere

scusate ancora l'intrusione, ma tanto dovevo

ho l'abitudine di firmare i miei articoli e di assumermi le responsabilità. gradirei equilibrio, se non trasparenza

buon forum a tutti
f



Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 3 Feb 2014, 09:06:11
sono rimasto sbigottito, al punto da registrarmi per (almeno) rispondere a tante falsità anonime che denotano soltanto frustrazione e rabbia dentro per ragioni che con la collana evidentemente non hanno niente a che fare
Benvenuto!! :)
Riguardo al contenuto del tuo post, come alcune discussioni su questo forum dimostrano proprio in questi giorni, sfondi una porta aperta per la stragrande maggioranza di noi... e hai tutta la mia solidarietà.

Spero che, nonostante tutto, tu possa/voglia rimanere tra le pagine di questo forum! :)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: halfmillion - Lunedì 3 Feb 2014, 15:48:37

(...)
spero che i lettori si godano i volumi, li critichino quando è giusto, li apprezzino, ma valutino con giusta misura interventi del genere

scusate ancora l'intrusione, ma tanto dovevo

ho l'abitudine di firmare i miei articoli e di assumermi le responsabilità. gradirei equilibrio, se non trasparenza

buon forum a tutti
f

 :)
Grazie del feedback, Fabio.

Senza voler aprire flame inutili....approfitto solo per chiarire che ANCHE in questo forum (come in altri) ci sono sensibilità, gusti, e vis polemica diversi.

Da parte mia, ti ringrazio per aver contribuito a portare sul mercato, a disposizione di moltissimi, delle storie così significative e importanti. Grazie davvero!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 18:09:46

salve
Sono "un tizio di nome Fabio Licari". Sono giornalista alla gazzetta dello sport, inviato, scrivo di calcio: però la passione per i fumetti mi ha portato a dirigere fumo di china tanti anni fa (collaboro ancora) e a curare le collane a fumetti allegate alla Rcs. Di solito, sulle collane disney scrivo un pezzo sul primo numero.

Non partecipo mai ai forum, sono molto interessanti ma non mi sembra giusto intervenire, visto che lavoro su queste collane. mentre i forum servono ai lettori per commentare, analizzare etc.

Però... sono stato avvisato dell'esistenza di un post di un tale mr.bunz pieno di livore e falsità inaudite nei miei confronti. Ho visto e... sono rimasto sbigottito, al punto da registrarmi per (almeno) rispondere a tante falsità anonime che denotano soltanto frustrazione e rabbia dentro per ragioni che con la collana evidentemente non hanno niente a che fare

francamente non capisco il motivo. Avendo forse poca dimestichezza con l'italiano, o almeno poca capacità di comprensione del discorso scritto, a quanto pare, costui usa non so quante parole per ripetere due-concetti-due oltretuto falsi, con un tono e diverse espressioni al limite della querela.

Non voglio scendere al suo livello, però devo chiarire qualcosa. anche per rispetto del forum che non merita di dedicare pagine su pagine a tali falsità

1) GLI ESPERTI

Non ho fatto classifiche, ho detto che Boschi e Becattini sono i massimi esperti Disney. Non è così? Gori e Sani sono alla loro altezza, certo, e probabilmente ce ne saranno altri dieci nel mondo, ma non c'era nessun intento se non qualificare la preparazione altissima dei due studiosi che collaborano alla collana. punto. Si possono valutare con equilibrio giudizi del genere, invece di andare all'assalto con malcelata intenzione di far risaltare tutta la propria competenza? si può accettare una frase così senza scatenare una guerra santa?

2)  IL MOVIMENTO

Qua mi sembra di essere su scherzi a parte. Se parlo di movimento intendo la scuola italiana disney. Non è un movimento culturale? non ho mica detto che scarpa ha fatto da maestro, ho solo detto che esiste un movimento italiano di cui lui è considerato il numero uno (esagero? sbaglio?). C'è un autore diverso al quale avremmo dovuto dedicare la prima collana italiana? Il tono arrogantello  "dicci licari..." nasconde solo un'assoluta assenza di argomentazioni.

Se poi parlo di celoni, casty etc parlo di maestri moderni, di grandi nomi del presente: cosa significa dire "allucinogeno minestrone"? Non sono grandi nomi di oggi? oppure devo fare in 3mila battute un'analisi critica da saggio enciclopedico? mah... da non crederci...

3) IL RESTO

è così anche tutto il resto, stesso tono alterato e offensivo, stessa malizia, tra "prosa immaginifica e storpiante" (dove, scusa?), "uso libertino della congiunzione" (per l'unione di due nomi?), "sproloquio"...

tutto preso dalla foga di dimostrare una cultura disney ampia - e chi gliela nega? -, l'anonimo arriva anche a scrivere cav... sulla punteggiatura. "Il punto dopo le virgolette" di un discorso diretto è esattamente quello che viene usato da tutti i quotidiani indistintamente ogni giorno... perfettamente in regola...

come scrive anche l'hoepli: "Norma abituale è mettere il punto finale fuori dalle virgolette. Ma se il discorso riportato termina con un punto esclamativo (vedi) o un punto interrogativo (vedi), essi vanno posti dentro le virgolette finali. Dopo di che, c’è chi mette ancora un punto conclusivo e chi non lo ritiene necessario. Per intenderci:
Il terribile guerriero disse: “Domani combatterò”.
Il terribile guerriero disse: “Vi sterminerò!”
Nel secondo esempio c’è chi aggiunge un punto finale: “Vi sterminerò!”.

non basterebbe forse un po' di umiltà prima di tranciare giudizi così grossolani?
Non c'è limite all'arroganza di questo anonimo signore che distribuisce giudizi al vento?

chiariamo. lungi da me pensare di essere immune da errori o altro, ci mancherebbe. le critiche aiutano e sono ben accette. ma leggere tante falsità, tanti stravolgimenti strumentali delle parole usate, con tanto livore ingiustificato, anche nei confronti di luca boschi in seguito, con tante parole inutili per due-concetti-due, sembra proprio un esercizio sterile di arroganza

spero che i lettori si godano i volumi, li critichino quando è giusto, li apprezzino, ma valutino con giusta misura interventi del genere

scusate ancora l'intrusione, ma tanto dovevo

ho l'abitudine di firmare i miei articoli e di assumermi le responsabilità. gradirei equilibrio, se non trasparenza
buon forum a tutti
f


Punto per punto ribatto alle ulteriori, immaginifiche esternazioni del nuovo utente Fabio Licari, anche se dovrò ripetermi perché il nuovo utente Fabio Licari ha l’arroganza del lettore disattento e con poca autocritica.


1) Scrivendo “sono i massimi esperti  Disney” hai usato un superlativo, decretando che Boschi e Becattini sono i più bravi di tutti (per dirla in termini elementari). E questa è una tua opinione che non trova fondamenti nel mondo fumettistico, hai conosciuto tutti gli esperti di fumetto Disney? Ti sei fatto trascinare, da giornalista sportivo quale sei, dal modo che avete di descrivere i vari Maradona e Pelè come “i più forti giocatori del mondo” etc.
La frase non può essere accettata perché non stai scrivendo di Disney sulla Gazzetta dello Sport ma su una pubblicazione che si prefigge anche di istruire quei lettori che si avvicinano al mondo Disney-scarpiano per la prima volta e che non sono tenuti a pensare che Boschi e Becattini sono “i massimi esperti Disney”.


2) Tu Fabio Licari scrivi: Scarpa è la figura di riferimento di un movimento al quale appartengono sceneggiatori e disegnatori: i contemporanei Guido Martina e Giovan Battista Carpi, Carlo Chendi e Luciano Bottaro, quindi Giorgio Pezzin e Bruno Concina, Sergio Asteriti e Pier Lorenzo e Massimo De Vita (notare l’uso “libertino” della congiunzione e) poi Giorgio Cavazzano con la sua rivoluzione moderna, e i più giovani Francesco Artibani, Silvia Ziche, Corrado Mastantuono, Fabio Celoni, Casty”.
Il movimento Disney non esiste nella sua generalità, esistono delle correnti specifiche, e se esistesse il movimento scarpiano di certo non gli appartengono gli autori che hai citato, tranne Casty.
Hai espressamente dichiarato che Scarpa è “la figura di riferimento“ di questo millantanto movimento. Ripeto che grandi maestri come Carpi , i De Vita e Bottaro non hanno mai avuto come punto di riferimento Scarpa. Bottaro ha sempre seguito una propria concezione dei personaggi Disney assolutamente non assimilabile a Scarpa, così come Carpi (del quale la Ziche mi sembra sia stata allieva, altro che adepta del “movimento scarpiano”), figurarsi se i due hanno mai avuto necessita di confronti artistici con Scarpa.
Mi imbarazza quasi dover scrivere che Pier Lorenzo De Vita con Scarpa non ha mai avuto nulla a che vedere (chiunque conosca il mondo Disney può confermarlo): Pier Lorenzo, (nato nel 1909, vent’anni prima di Scarpa!) veniva, tra i tanti lavori, da Pecos Bill e sviluppò un tratto persino opposto, per certi versi, a quello scarpiano. Suo figlio Massimo come riferimento stilistico, agli inizi, ha sempre avuto il padre, Barks per i paperi e Murry e Gottfredson per i topi, per poi evolversi in un disegno che a quello del maestro veneziano non si è mai avvicinato.
Fosse anche la scuola italiana Disney (a proposito, Disney con la maiuscola, magari…) di cui tu parli di certo Scarpa non ne è il punto di riferimento, quand’anche ne fosse il più dotato.
Permangono dunque i canoni del “minestrone allucinogeno“ e quello senza argomentazioni rimani tu.
L’uso della congiunzione “e“ è scorretto perché come l’hai adoperata tu la tal congiunzione può essere attribuita sia ad Asteriti che a Massimo, quindi crea confusione.
(Tranquillo, anch’io ho pensato che stessi scrivendo su “Scherzi a Parte“, che tra l’altro si scrive con la maiuscola e tra virgolette, dato che siamo in tema di italiano corretto).

3) L’uso della punteggiatura dopo le virgolette sui quotidiani come lo descrivi tu è errato. Inoltre, da che mondo e mondo, non sono di certo i giornali dove si scrive l’italiano corretto in tutte le sue forme, l’esempio che porti è del tutto irrilevante, ogni quotidiano, ma anche all’interno dello stesso i giornalisti scrivono secondo regole diverse, rispetta parametri propri.
L’Hoepli parla di “norma abituale” non di italiano corretto, vai a dare un’occhiata ai libri che vengono stampati, trovane uno che nei discorsi diretti ha il punto fuori dalle virgolette (te lo dico da traduttore, sottotitolatore, revisore di testi e bozze).
È come dire che in Italia è “norma abituale parcheggiare in seconda fila” o che “i motorini circolano sulla linea di mezzeria”, ma nonostante l’abitudine rimangono comunque delle infrazioni al codice della strada.
(Potevi essere pure meno pudico e scrivere “cavolate” per intero senza abbreviarlo con “cav”, non è una parolaccia, stai tranquillo )


-La tua è stata una “prosa storpiante” perché hai effettivamente storpiato concetti e storia del mondo disneyano.

-Quello scritto su Luca Boschi e Becattini resta vero, non c’è una bugia nelle mie frasi o una affermazione che non possa essere comprovata. Ho apprezzato il loro lavoro per anni su Zio Paperone, I Maestri Disney, Gli Anni d’Oro di Topolino etc., ma qui si denota un livello più basso della qualità (e gli strafalcioni in termini di “censura-non censura” lo dimostrano). Vatti a leggere lo scontento degli utenti per i dialoghi nuovamente alterati o lasciati censurati.

In sostanza io ho sostenuto le mie tesi sulla base del prodotto che mi sono trovato tra le mani, tu sostieni le tue tentando di riabilitarti e cambiando le parole, ma il primo numero resta così come male è stato fatto.
Scrivi di calcio, bè forse lì fai più bella figura, qua il tuo pseudo sfogo denota la tua di frustrazione, perché io ho pagato il volume e lo critico quanto voglio.
Tu scrivi per Rcs e non dovresti sentire il bisogno di intervenire in un forum dove, al topic, avranno partecipato forse 50 persone, mi sembra molto molto inutile venire a giustificare il tuo lavoro qui, questo denota “rabbia interiore per ragioni che con la collana non hanno niente a che fare”.
Io sono utente iscritto da anni, tu ti sei registrato apposta per controbattere (in modo fallimentare e approssimativo, ma vabbè…), chi ha “poche ragazze dalla sue parti” (vediamo se indovini al citazione disneyana) sei tu.
Profonda compassione anche per colui che ti ha avvertito, come se il mio post fosse di chissà quale diffusione mediatica e dovesse essere assolutamente rettificato da parte tua.
Continua sicuro per la tua strada professionale, che tanto chi ti paga lo stipendio non è il Papersera ma il tuo editore e a lui devi rendere conto.
Concludo dicendoti che diversi lettori hanno condiviso le mie osservazioni e se proprio ti eccita l’idea della querela  di gruppo (ma dove pensi di vivere, in Ucraina, Russia, Turchia?), ti do volentieri i miei dati così ci facciamo 2 risate in tribunale. Querelare perché qualcuno ha corretto le tue castronerie, ma va a farti una passeggiata … (e di solito la parola querela viene usata proprio da chi non ha materia concreta e argomentata di difesa, l’arrogante sei tu).
Fatti risentire quando avrai tra le dita delle contro-tesi un po’ più solide.

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 3 Feb 2014, 18:24:28
Sarò io però... mi sembra che si stia un pochino trascendendo.
Secondo me, e siamo in due, al di là del fatto che possa avere ragione o meno mrBunz, io alla terza/quarta frecciata e uscita sarcastica ho provato una strana sensazione di vergogna e ho smesso di leggere: cose così ce le si dovrebbe scrivere in privato

Ma sulla netiquette nel forum son stati giorni un po' duri, ho l'idee confuse e, sinceramente, un po' di disgusto... da domani me ne sto un po' alla larga da certe parti!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 3 Feb 2014, 18:25:07
...

Per attacchi personali e gratuiti come questo, se proprio necessario, esistono i MP... ma chi è Licari da parlarci così, tuo cugino?

Mi sa che Paolo dovrà caricare a sale la spingarda...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Paperinika - Lunedì 3 Feb 2014, 18:25:30
Cosa mi tocca leggere...
Cioè, Fabio Licari si è presentato qui per ribattere (civilmente) alle tue offese gratuite e tutto quello che sai fare è un copia/incolla del tuo primo post, oltretutto prendendola sul personale e integrando con ulteriori offese e discorsi di querele?

Fermarsi un attimo a pensare se quello che si fa rientra quanto meno nei limiti del rispetto delle altre persone è davvero così difficile? :-?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Gumi - Lunedì 3 Feb 2014, 18:29:39
Ops.. ho sbagliato! volevo modificare ma ho cancellato.

Per fortuna hai quotato te, FL0YD ;)

Fermarsi un attimo a pensare se quello che si fa rientra quanto meno nei limiti del rispetto delle altre persone è davvero così difficile? :-?

Secondo me si. Ma in generale! A sto punto si.

"Non c'è più rispetto, neanche tra di noi"
Zucchero precursore! :D
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: cianfa88 - Lunedì 3 Feb 2014, 18:56:05
Colgo l'occasione per complimentarmi con Fabio Licari per la rubrichetta sui fumetti che tiene settimanalmente su SportWeek, sempre ben fatta (e non propone titoli banali).
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 19:01:34
Secondo me, e siamo in due, al di là del fatto che possa avere ragione o meno mrBunz, io alla terza/quarta frecciata e uscita sarcastica ho provato una strana sensazione di vergogna e ho smesso di leggere: cose così ce le si dovrebbe scrivere in privato

Ma sulla netiquette nel forum son stati giorni un po' duri, ho l'idee confuse e, sinceramente, un po' di disgusto... da domani me ne sto un po' alla larga da certe parti!

Cito un po’ di “apprezzamenti” fuori dal discorso dei volumi che Fabio Licari mi ha rivolto, così coloro che prendono le sue difese si rendono conto chi ha iniziato a trascendere.
“Sono stato avvisato dell'esistenza di un post di un tale mr.bunz pieno di livore e falsità inaudite nei miei confronti”, “tante falsità anonime che denotano soltanto frustrazione e rabbia dentro per ragioni che con la collana evidentemente non hanno niente a che fare”. Notare che l’utilizzo del termine “ragioni” sottintende l’esistenza di problemi nella mia vita privata, dunque è un attacco personale. Strano, poi, che Fabio Licari non si sia accorto della “rabbia”, decisamente elevata, espressa in questo forum per i dialoghi lasciati censurati.
“Avendo forse poca dimestichezza con l'italiano, o almeno poca capacità di comprensione del discorso scritto, a quanto pare, costui usa non so quante parole per ripetere due-concetti-due oltretuto falsi, con un tono e diverse espressioni al limite della querela”. Fabio Licari sostiene che sono un ignorante, che non conosco l’italiano e che sarei soggetto a querela. Certo se è lui a utilizzare certi toni nessuno gli dice nulla…
“Non c'è limite all'arroganza di questo anonimo signore che distribuisce giudizi al vento”, “Ma leggere tante falsità, tanti stravolgimenti strumentali delle parole usate, con tanto livore ingiustificato, anche nei confronti di luca boschi in seguito, con tante parole inutili per due-concetti-due, sembra proprio un esercizio sterile di arroganza”. ?” Fabio Licari offende definendomi arrogante e pressappochista, pensando che io lo disprezzi a priori (“livore ingiustificato”) quando non mi sono mai lasciato andare ad un’offesa nei suoi confronti ma solo a critiche sul suo articolo di presentazione, critiche le quali, tra l’altro, hanno trovato concordi anche alcuni utenti di questo forum.
Paperinika, Pacuvio, Floyd , vi cito singolarmente così forse vi accorgete che state difendendo una situazione portata all’estremo dallo stesso Fabio Licari. Dovreste stare più attenti a leggere le discussioni nella loro completezza prima di scandalizzarvi e lasciarvi andare a spicciolo buonismo e inflazionata retorica.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 19:06:47
Cosa mi tocca leggere...
Cioè, Fabio Licari si è presentato qui per ribattere (civilmente) alle tue offese gratuite e tutto quello che sai fare è un copia/incolla del tuo primo post, oltretutto prendendola sul personale e integrando con ulteriori offese e discorsi di querele?

Fermarsi un attimo a pensare se quello che si fa rientra quanto meno nei limiti del rispetto delle altre persone è davvero così difficile? :-?


Non ho fatto copia/incolla del mio primo post, ma solo ripreso un passaggio cha Fabio Licari non aveva capito. Il resto è "originale", ti invito a dimostare il contrario. "Fermarsi un attimo a pensare" prima di accusare, no?
E' stato lui il primo a prenderla sul personale e a rivolgermi offese riguardo la mia vita privata.
Anche tu parli di querele, quando querelare implica la diffusione di uan notizia non vera o di epiteti diffamatori, mentre qua si parla di un articolo e tutto quello che io ho scritto è ripreso dalla "ricchezza di linguaggio" di Fabio Licari, non c'è una parola che lui non abbia usato per primo.
Paperinika, oggi sei un po' distratta pure tu...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 3 Feb 2014, 19:07:32
mrbunz, per me esageri, hai preso troppo alla lettera quella che alla fine dei conti è una introduzione di un giornalista non specializzato ma che ha passione per i fumetti.

cioè faccio un esempio: dire che Boschi e Beka siano i maggiori esperti disney non è una falsità. Ok, ci sono anche Sani e Gori, ma vengono citati più raramente e loro stessi nelle testate intervengono molto meno.

La lingua poi è una cosa mutevole, viva, altrimenti staremmo tutti a disquisire in latino. D'altra parte si parla di un punto (UN PUNTO!) messo fuori dal discorso diretto...

dai su!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 3 Feb 2014, 19:09:11
Non ce la posso fare MrBunz...
mi spiace, ma dovrei andare a riprendere i tuoi post, qui e altrove, pieni di livore verso Licari, per farti vedere che hai iniziato tu o, forse, che sei entrato solamente a gamba un po' tesa nella discussione e che la cosa è stata fraintesa... ma a che pro? mica siamo alle elementari... e poi mi sentirei dire che non è vero, che erano solo critiche legittime, che il sarcasmo o l'aggressività è negli occhi di chi legge (a volte è vero: infatti la risposta di Licari era assolutamente pacata e condivisibile nei toni), e via per altre diecimila paginate in cui poi ne esco pure male da un punto di vista umano.
Non fraintendermi: altre volte lo avrei fatto. Ma esco da una 24 di delirio forumistico (su questi temi) che neanche le mille miglia di indianapolis mi avrebbero massacrato così.

Mi spiace, d'ora in poi andrò avanti con "i miei due cents son questi: ..." che in questo caso sono: "Vedetevela voi!" :P
 [smiley=giveup.gif]
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 19:10:14
...

Per attacchi personali e gratuiti come questo, se proprio necessario, esistono i MP... ma chi è Licari da parlarci così, tuo cugino?

Mi sa che Paolo dovrà caricare a sale la spingarda...

Dovresti chiedere a Fabio se siamo cugini, forse lui è a conoscenza di legami di parentela a me ignoti, dato che è stato il primo a concedersi una certa "confidenza espressiva".
Come ho scritto a Paperinika, io ho utilizzato gli stessi termini ricevuti da Fabio, se non ha offeso lui allora non ho offeso neppure io.
Oppure, Pacuvio, ci sono trattamenti diversificati a seconda degli utenti?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 19:13:37
Non ce la posso fare MrBunz...
mi spiace, ma dovrei andare a riprendere i tuoi post, qui e altrove, pieni di livore verso Licari, per farti vedere che hai iniziato tu o, forse, che sei entrato solamente a gamba un po' tesa nella discussione e che la cosa è stata fraintesa... ma a che pro? mica siamo alle elementari... e poi mi sentirei dire che non è vero, che erano solo critiche legittime, che il sarcasmo o l'aggressività è negli occhi di chi legge (a volte è vero: infatti la risposta di Licari era assolutamente pacata e condivisibile nei toni), e via per altre diecimila paginate in cui poi ne esco pure male da un punto di vista umano.
Non fraintendermi: altre volte lo avrei fatto. Ma esco da una 24 di delirio forumistico (su questi temi) che neanche le mille miglia di indianapolis mi avrebbe massacrato così.

Mi spiace, d'ora in poi andrò avanti con "i miei due cents son questi: ..." che in questo caso sono: "Vedetevela voi!" :P
 [smiley=giveup.gif]

Scusami Floyd, ma dov'erano tutti questi difensori di Licari quando ho scritto la recensione sul primo numero? (per correggerti ne ho scritto solo uno di post,e non c'era livore,perché non gli ho augurato nulla di male o l'ho preso a parolacce). Nessuno che abbia detto "hai esagerato, sei offensivo, sei da querela". Lo divento solo dopo che Fabio Licari interviene (col suo linguaggio)?
Adesso è normale che i toni siano cambiati dopo che lo stesso Licari si sia lasciato andare a una analisi che di tecnico ha ben poco e l'abbia buttata sul personale.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 3 Feb 2014, 19:23:51
Scusami Floyd, ma dov'erano tutti questi difensori di Licari quando ho scritto la recensione sul primo numero? (per correggerti ne ho scritto solo uno di post,e non c'era livore,perché non gli ho augurato nulla di male o l'ho preso a parolacce).
Mi devo essere confuso hai ragione, di Licari ne devi aver parlato solo qua (o, almeno, così mi pare ora: ricordavo delle frecciate e battute, ma evidentemente erano di altri utenti riferiti ad altro, sorry).
Tolto questo, non so che dirti: io in quei giorni ero preso nella discussione sui rimaneggiamenti e censure, e rimandavo al mittente l'idea che qualche "dannato" o "malnato" di troppo o di meno potessero cambiare la portata di un capolavoro, per quanto dare fastidio... il tuo messaggio temo di averlo saltato, o di averlo letto solo nella parte riguardante questo editing... poi non ho più seguito la discussione per qualche giorno, fino al riaccendersi della polemica oggi, su cui ho detto quello che penso (e che stavo già dicendo in altre discussioni ad altri utenti proprio in questi giorni).
Per gli altri non so che dirti.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 19:26:21
mrbunz, per me esageri, hai preso troppo alla lettera quella che alla fine dei conti è una introduzione di un giornalista non specializzato ma che ha passione per i fumetti.

cioè faccio un esempio: dire che Boschi e Beka siano i maggiori esperti disney non è una falsità. Ok, ci sono anche Sani e Gori, ma vengono citati più raramente e loro stessi nelle testate intervengono molto meno.

La lingua poi è una cosa mutevole, viva, altrimenti staremmo tutti a disquisire in latino. D'altra parte si parla di un punto (UN PUNTO!) messo fuori dal discorso diretto...

dai su!

Ciao Andrea, sarà pure vero che me la sono presa troppo per una semplice introduzione, però a me dà fastidio sentirmi dire che quello che ho scritto non è vero.
Se ho detto falsità sono in torto, ma se le mie critiche sono riscontrabili, sta a me decidere che peso dare alla cosa a seconda dell'importanza che conferisco all'opera di Scarpa.
L'articolo non era adeguato, ma dato che se avessi scritto semplicemente questo mi avrebbe accusato di generalizzare, ho argomentato i motivi della mi insoddisfazione.
Fabio Licari ha speso tante "belle parole" su quello che ho scritto io come se avessi influenzato le vendite della collanna, mentre se avesse letto il topic per intero, si sarebbe imbattuto anche in più numerosi utenti che lo hanno apprezzato.
Per coerenza, allora, avrebbe dovuto almeno ringraziarli uno per uno invece di perdersi in inconsistenti correzioni al mio post.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 20:30:55
Dai, smettila di fare il provocatore! E' tutto condivisibilissimo quel che hai detto (è andata pure peggio delle mie previsioni, visto che mi immaginavo che almeno l'esordio fosse all'altezza delle promesse), ma lasciarsi scappare un volume del genere per partito preso, per giunta a soli €1,90, è da veri e propri scimuniti! >:(

Tanto per rammentarti la tua prosa forbita. Si parlava dell'acquistare o meno il primo volume per via dei suoi difetti e secondo te, a quel prezzo, chi non lo comprava era uno scimunito (e ci hai messo pure la faccina arrabbiata con punto esclamativo).
Ma quindi scimunito a una persona che forse non è mio cugino si può dire?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 20:34:16
Esatto, proprio così! (http://www.papersera.net/articoli/aIn4.php) :)

E' evidente che c'è stato un errore logistico: povero cretino è chi ha compiuto lo scempio, non certo i curatori che avevano dato disposizioni in merito o noi lettori che ci speravamo e, per quanto mi riguarda, ci sperano ancora, coi prossimi numeri

Si potrebbe provare a metter su l'ambaradan... Io ho iniziato oggi a fare il doppio segreto, prima un po' superficialmente, poi mi è presa la mano e credo di averlo fatto in modo abbastanza completo. Ma mo' dove lo metto? ;D

Senza polemica Floyd,anche perché condivido il tuo giudizio e "epiteto" in merito all'argomento, ma qui tu davi del povero cretino a chi aveva compiuto lo scempio in questione.
Ti cito solo per far capire e ricordare i toni generali che aveva il topic, di cui il mio post non era certamente da condannare
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 20:41:36
Preso anch'io il volume, molto bello e molto ben fatto. Conoscevo già tutte le storie tranne le tavole dell'Almanacco, ma averle in questo formato prestigioso mi piace veramente molto. Ho deciso che, se mi sarà possibile, farò tutta la collana.
Pazienza per le ricolorazioni (molto ben fatte quelle nuove delle tavole in B/N, assai rispettose dell'originale... un po' meno quelle di ZP)... un unico appunto però: ricordato quello che scriveva Boschi sul suo blog?

<<Alcune storie sono state ripristinate per la prima volta in questa occasione nella loro versione integrale. I dialoghi sono stati “decensurati” per riportarli a prima dell’intervento del politically correct. >>

Ecco, è tutto FALSO. I dialoghi presentano regolarmente le stesse censure e rimaneggiamenti che avevano nelle loro ultime ristampe, con i vari "dannato" e "maledizione" sostituiti da "malnato", "accidentaccio" e cose di questo genere... Non che la cosa mi dia più di tanto fastidio (ci sono abituato da molti anni a leggere le storie così), ma cavolo, se il lavoro di "decensurare i dialoghi" non l'hanno fatto perché dichiarare una cosa così palesemente falsa??
Nel prossimo volume ci saranno due storie (Topolino e il campionissimo e Topolino e il Pippotarzan) che nelle ultime ristampe sono state letteralmente SNATURATE dalle censure. Speriamo che almeno per queste ultime abbiano deciso di fare qualcosa.
Nota di merito, comunque, per l'inserimento delle prime tavole originali delle varie puntate, almeno quello.

Mi permetto di citare anche Testaquadramento per dovere di cronaca,in ogni caso condivido assieme a lui il concetto espresso di "falso".
Fabio Licari, però, a quanto pare deve essersi perso questo messaggio diretto a Boschi dove lo si accusa di scrivere falsità.
Eppure ero io quello ad aver criticato immeritatamente la coppia Boschi-Becattini...

Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 3 Feb 2014, 20:43:09
Chiudo momentaneamente, perché stai diventando pietoso...

riapro in seguito ad un paio di richieste via MP.

Sappi che quello "scimunito", detto comunque con ironia (le faccine non bisogna mai prenderle come oro colato), era rivolto principalmente ad Andrea87, con cui c'è grandissima confidenza, e tutto il forum lo sa... e anche il "povero cretino" di FLOYD era un modo tanto per dire. Entrambi fondamentalmente parlavamo verso ignoti, a differenza del tuo attacco diretto a Licari...
Che facciamo, calmiamo un po' gli animi, birichini? (ops... la mia linguaccia... scusate il termine volgare ::))
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: brigo - Lunedì 3 Feb 2014, 21:31:01
Io penso che il volume 1 sia stato di presentazione alla collana, e il prezzo effettivamente irrisorio di 1.90 euro (meno di una colazione cornetto e cappuccino al bar) permetteva ad una grande fetta di pubblico di acquistarlo, 'testarlo', ed eventualmente apprezzarlo e seguire l'intera collana, o rimanerne delusi e decidere di abbandonare.

Qualcosa non è stata di gradimento? Suvvia, 1.90 euro non sono cifre esorbitanti, e poi rivendendolo su eBay (se proprio le necessità economiche sono così impellenti) si possono tranquillamente recuperare. Per chi ha edizioni precedenti a cui far riferimento, bè... a cosa serve accaparrarsi questa collana?! Stop, non si compra.
Se speravate in edizioni decensurate, come da promessa, che poi non sono state mantenute? Avrete perso 1.90 euro, facilmente recuperabile, come sopra, vendendo il volume su eBay tra non molto tempo.
Gli articoli di approfondimento non sono soddisfacenti? Nessun problema, i numeri successivi non si comprano.
Siete invece rimasti soddisfatti delle promesse finora gettate? Tanto meglio, lo scopo era quello!

Boh, io, da profano, penso che la questione stia sfociando in lidi che poco o niente hanno a che fare con Scarpa, con Disney e con i fumetti in generale. Se una cosa piace, si loda; se non piace, si dice e si evita di proseguire con la collezione. Ma scendere nel personale, chiunque abbia iniziato, mi sembra semplicemente inadatto e immaturo. Il costo di 1.90 euro non era enorme, trattandosi di un volume di presentazione, ed accorgersi di eventuali 'tradimenti' di promesse fatte e accorgersi (per svariati motivi), che non sono state mantenute, non giustifica questi toni aspri, anche se ci si sente presi in giro. Non capisco davvero come si sia arrivati al livello degli ultimi post.

Siccome la diatriba è sfociata in attacchi di dialettica, mi scuso per i miei errori grammaticali. Ma spero che il mio messaggio sia stato efficacemente veicolato.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Lunedì 3 Feb 2014, 21:47:49
Intervengo solo perché non è esattamente come diceva Pac (anche se ci eravamo quasi).

MrBunz, invece che copiare un pezzettino, avresti dovuto copiare anche quello che era dentro il mio messaggio:

comunque, cazzo: si riempiono la bocca di storie decensurate blabla... e poi manco il primo volume per fare il trappolone ai poveri cretini che ci avevano creduto! ma santo iddio!
E' evidente che c'è stato un errore logistico: povero cretino è chi ha compiuto lo scempio, non certo i curatori che avevano dato disposizioni in merito o noi lettori che ci speravamo e, per quanto mi riguarda, ci sperano ancora, coi prossimi numeri
Andrea87 stava dicendo (con un po' di colore ma, a differenza di molta altra gente che ho incontrato da queste parti in questi giorni, onestà intellettuale) che ci stavano trattavano da poveri cretini e io, visto che questa è un'evidente accusa ai curatori della collana che era da un pezzo che stavo cercando parzialmente di assolvere, avevo girato quell'epiteto a chi secondo me era il vero responsabile dell'errore...  ribadendo "povero" perché in realtà stavo spostando l'accusa da un grave errore morale dei curatori ad un mero errore tecnico (tanto è vero che dicevo: "povero cretino è il tipo, non i curatori") e volevo proprio rinfacciare ad Andrea87 l'uso di quell'epiteto.

Tutto questo mi sembra così evidente, MrBunz, che mi viene da pensare che probabilmente tu sia accecato da una qualche rabbia che non comprendo, ma per favore non usare questi trucchettini, che non rendono onore a quella che credevo/mi sembrava fosse la tua intelligenza (tra l'altro hai beccato proprio un mio post dove cercavo di fare il contrario di quello che mi accusavi: epic fail!, dicono i giovani internauti).... e che comunque sono una bestemmia per il significato di questo forum: parlare di fumetti, divertirsi, approfondire, svagare, e via dicendo.

Vatti anche a leggere quello che si diceva prima di quel messaggio, se per qualche motivo non mi credi, dove cercavo di arginare l'incredulità di chi reputava impossibile un errore di questo tipo al fatto che nelle filiere produttive reali di intoppi di questo tipo ne capitano per sempre, e via dicendo... Poi se ancora non ti va bene fa' quello che vuoi, ma per quel che mi riguarda, non mi tirare più in ballo: cancello quello che ho detto, se serve mi cancello uno ad uno i miei messaggi dell'ultima settimana (cit.), basta che la piantiamo qui! :)
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Lunedì 3 Feb 2014, 23:02:24
Rispondo con parte dei messaggi scambiati in MP con Pacuvio:
Con le mie citazioni volevo solo far capire che molti di noi utenti, su diversi aspetti della collana, abbiamo espresso giudizi piuttosto severi e il mio post era solo uno dei tanti. Desolato se le persone che ho tirato in ballo si sentono offese.
Pacuvio, sulla questione degli “scimuniti” non mi riferivo al fatto che tu avessi dato dello scimunito ad Andrea, solo che avevi espresso un pensiero "colorito" su chi non avrebbe comprato il volume. E magari qualcuno avrebbe potuto offendersi.
Citare anche i vostri interventi mi sembrava un modo corretto e empirico per riportare tutti coi piedi per terra e dimostrare i toni più o meno accesi del topic, nulla di personale nei confronti di chi ho citato.
Secondo me Licari se l'è presa con me non accorgendosi che il mio post non si discostava da altri giudizi critici.
Certo, forse sono stato l'unico a criticarlo così espressamente, ma ci sono stati anche e più numerosi complimenti verso di lui, un giornalista non dovrebbe prendersela in quel modo per una singola stroncatura, priva oltretutto di aggettivi riferiti alla sfera personale mentre lui se n'è servito per rispondermi.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Martedì 4 Feb 2014, 07:26:53
a me hai citato a babbo, in malafede o con superficialità, per dimostrare a forza un tuo teorema, facendomi dire cose non dette. È diverso. E, nel caso, sappi che si può anche chiedere scusa, o retrocedere da certe posizioni.
Buone polemiche!
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: halfmillion - Martedì 4 Feb 2014, 18:37:56
Secondo me Licari se l'è presa con me non accorgendosi che il mio post non si discostava da altri giudizi critici.

Perdonami, ma......più di qualcuno ha scritto chiaramente di avere opinioni MOLTO diverse in merito.

Un conto è un giudizio critico su questo o quell'aspetto (personalmente, ad esempio, la mancanza di uno scudetto non riveste molta importanza...ma rispetto chi la pensa diversamente), un conto è un attacco articolato, dettagliato e (consentimi) in molti aspetti arbitrario.

SOLO a titolo di esempio:
Il movimento Disney non esiste nella sua generalità, esistono delle correnti specifiche, e se esistesse il movimento scarpiano di certo non gli appartengono gli autori che hai citato, tranne Casty.
[/i]Che non esista il "movimento disney", ma "delle correnti specifiche"....è una opinione rispettabile, ma sempre UNA opinione (non verità rivelata) è.

Che A TE non sia piaciuto il contributo di Fabio Licari su questa pubblicazione...ok, si è capito, liberissimo di pensarlo.

Che altri, invece, abbiano una opinione diversa, credo sia ugualmente necessario accettarlo, e pace (...non credo possa contare l'assenza di repliche prima di quella di Fabio. Io ad esempio non ho ritenuto di dover replicare alla tua opinione, ma di fronte ad una - per me comprensibile - reazione sua, invece si'. E ho voluto chiarire che personalmente ero di diversa opinione, innanzitutto per i toni a prescindere dal contenuto).

Lasciamo a ciascuno la possibilità di esprimere la propria PERSONALE opinione. Se possibile, magari, senza voler rappresentare l'opinione "del forum". Grazie (a tutti).
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Martedì 4 Feb 2014, 23:05:32

Perdonami, ma......più di qualcuno ha scritto chiaramente di avere opinioni MOLTO diverse in merito.

Un conto è un giudizio critico su questo o quell'aspetto (personalmente, ad esempio, la mancanza di uno scudetto non riveste molta importanza...ma rispetto chi la pensa diversamente), un conto è un attacco articolato, dettagliato e (consentimi) in molti aspetti arbitrario.

SOLO a titolo di esempio:

Che non esista il "movimento disney", ma "delle correnti specifiche"....è una opinione rispettabile, ma sempre UNA opinione (non verità rivelata) è.

Che A TE non sia piaciuto il contributo di Fabio Licari su questa pubblicazione...ok, si è capito, liberissimo di pensarlo.

Che altri, invece, abbiano una opinione diversa, credo sia ugualmente necessario accettarlo, e pace (...non credo possa contare l'assenza di repliche prima di quella di Fabio. Io ad esempio non ho ritenuto di dover replicare alla tua opinione, ma di fronte ad una - per me comprensibile - reazione sua, invece si'. E ho voluto chiarire che personalmente ero di diversa opinione, innanzitutto per i toni a prescindere dal contenuto).

Lasciamo a ciascuno la possibilità di esprimere la propria PERSONALE opinione. Se possibile, magari, senza voler rappresentare l'opinione "del forum". Grazie (a tutti).

Naturalmente le opinioni personali vanno rispettate,ma nel caso di un articolo di presentazione di un volume di qualsiasi tipo, non si dovrebbe scrivere per criteri soggettivi ma oggettivi e per me di criteri oggettivi lì ce n'erano pochini.
Toglimi 2 curiosità:
1- puoi riportare le mie frasi che testimoniano "un attacco articolato, dettagliato e in molti aspetti arbitrario" ?
Per farmi un'idea delle prove "dello scandalo".
2-Perché mai dovresti replicare solo perché Licari è intervenuto?
è ovvio che se nessuno ha poi ripreso le mie tesi (ma alcuni mi hanno dato ragione) il mio post non rappresentava l'opinione del forum.
Avrei capito se ci fosse stata solidarietà appena subito dopo quello che avevo scritto, ma dato che nessuno al tempo ha mosso verbo, questa corsa alla solidarietà verso una persona che comunque ha accusato solo me e non il forum, mi sembra stucchevole e bizzarra.

Comunque ognuno è libero di far sentire la propria voce dove e come meglio crede.
Certo che se vai a leggere certe prese di posizione a favore di Licari, c'è gente che neanche ha saputo spiegarmi dove avrei usato parole "al limite delle querela".
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Martedì 4 Feb 2014, 23:40:08
Mi ero dimenticato che il mio post "della discordia" aveva ricevuto 7 "pollici positivi".
Non per essere puerili, ma qualcuno che la pensava come me c'era...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: halfmillion - Mercoledì 5 Feb 2014, 13:13:24

Toglimi 2 curiosità:
(...)

No.
Forse mi sono spiegato male.
Non è mia intenzione alimentare flames o "ping-pong" infiniti (come avevo peraltro detto, spiegando il motivo per cui non avevo commentato inizialmente).

Rispetto le opinioni altrui, ma personalmente non ne vedo l'utilità (il gioco di citare un pezzo o l'altro potrebbe andar avanti all'infinito...preferisco passare il tempo libero che ho a leggere belle storie, come - per me - queste delle Grandi Storie Disney).

Concordo pienamente con quanto già detto da Paperinika, Gumi, brigo, FLOYD, Andrea87, Pacuvio.

Non ho più nulla da aggiungere
 :-X
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Slam - Mercoledì 5 Feb 2014, 15:44:13
Esco dalla diatriba per commentare questo numero: dopo aver terminato la lettura di diversi albi che avevo in arretrato ci tenevo a dire la mia.
Il numero si apre con Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera, non sono certo io a dover definire questa storia un capolavoro assoluto dato che ci troviamo di fronte ad una vera e propria pietra miliare del fumetto Disney in Italia. Di storie così mozzafiato se ne ricordano veramente poche e per quel che mi riguarda, pur avendola già letta diverse volte, continua ad entusiasmarmi molto. I disegni di Scarpa pur rappresentando solo l'inizio di una grandiosa carriera, restano comunque una prova significativa dal punto qualitativo.
In seconda posizione troviamo Biancaneve e Verde Fiamma che presenta una vicenda interessante circa il piccolo universo di Biancaneve, orchestrata con maestria da Martina. Quanto al lato grafico, si tratta della primissima storia disegnata da Scarpa eppure il suo talento non passa inosservato.
Si prosegue con Tavole dell'almanacco Topolino 1954 che si rivelano una piacevole lettura e Paperino "3D" che invece presenta di base una trama assurda e irreale. A me comunque la storia è piaciuta proprio per questa velata sensazione di sconclusionatezza che permea tutto lo svolgimento. Peccato solo per le ripetute spiegazioni del professore un po' noiose, che ostacolano di parecchio la fluidità della lettura.
Poi troviamo Biancaneve la strega e lo scudiero che presenta un plot più semplice ed appare più sdolcinata, a differenza di Verde Fiamma in cui regnano atmosfere più cupe. Comunque tutto sommato godibile.
Si prosegue con Topolino e le delizie natalizie che è una piacevolissima lettura all'insegna della quotidianità topolinese e Il carnevale di Paperin-Paperone che offre lo spunto per una simpatica commedia degli equivoci che mi ha divertito non poco.
Il numero si chiude con l'ottima Paperino e i gamberi in salmì, ovvero prima storia di Scarpa autore completo. La vicenda presenta un bel giallo paperopolese dalla risoluzione anche abbastanza complessa (infatti sono dovuto tornare indietro per afferrare tutti i particolari) in cui le scene di maggior pathos sono sapientemente alternate alle gag che ne smorzano la tensione. Sono d'accordo però con chi avrebbe preferito una colorazione più cupa, maggiormente adatta alle atmosfere della storia.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Venerdì 7 Feb 2014, 18:22:24

No.
Forse mi sono spiegato male.
Non è mia intenzione alimentare flames o "ping-pong" infiniti (come avevo peraltro detto, spiegando il motivo per cui non avevo commentato inizialmente).

Rispetto le opinioni altrui, ma personalmente non ne vedo l'utilità (il gioco di citare un pezzo o l'altro potrebbe andar avanti all'infinito...preferisco passare il tempo libero che ho a leggere belle storie, come - per me - queste delle Grandi Storie Disney).

Concordo pienamente con quanto già detto da Paperinika, Gumi, brigo, FLOYD, Andrea87, Pacuvio.

Non ho più nulla da aggiungere
 :-X

Carissimo mi dispiace ma se non vuoi alimentare flames o "fiammelle" non dovresti accusarmi di aver scritto "un attacco articolato e dettagliato" senza sentirti in dovere di dimostrare col testo riportato il tuo giudizio (avevi oltretutto già reso molto chiaro il tuo pensiero nel post del 3 febbraio).
Altrimenti ognuno è libero di dare del "malefico" a chiunque e poi, al momento di comprovare le accuse, tirarsi indietro con "preferisco leggere le storie Disney che tanto mi piacciono invece di perdere tempo a risponderti."
Come un paio degli utenti con cui concordi. Pace a tutti voi.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: New_AMZ - Venerdì 7 Feb 2014, 18:50:01
I moderatori di ste sterili polemiche si stanno rompendo i c...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 7 Feb 2014, 18:55:51
E non solo i moderatori, mi sa tanto...
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: halfmillion - Venerdì 7 Feb 2014, 19:53:51
E non solo i moderatori, mi sa tanto...
Infatti.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: FL0YD - Venerdì 7 Feb 2014, 19:54:25
Carissimo mi dispiace [...] di aver scritto [...] un attacco articolato e dettagliato [...] oltretutto [...] molto [...] malefico [...].
Pace a tutti voi.
Ho deciso di imparare da te come si quota, così va bene, nevvero? ::)
(ah, forse bisognava levare anche gli omissis: mi sa che non è ancora perfetto!)

va bene, va bene, vado a nascondermi!

Infatti.
Per carità, il potere è del pueblo, ma credo si riferissero al capo supremo, ovvero il nostro "Direttore" :P
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: halfmillion - Venerdì 7 Feb 2014, 20:04:06

Per carità, il potere è del pueblo, ma credo si riferissero al capo supremo, ovvero il nostro "Direttore" :P

Oooops....sorry!
Ubi maior....
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Paperinika - Venerdì 7 Feb 2014, 20:59:06
Lo chiudiamo, eh? Eh? Che ne dite, chiudiamo anche questo topic, oppure firmiamo l'armistizio una volta per tutte?
Titolo: Re: Le grandi storie Disney - Romano Scarpa Vol.1
Inserito da: MrBunz - Sabato 8 Feb 2014, 19:56:01
Ho deciso di imparare da te come si quota, così va bene, nevvero? ::)
(ah, forse bisognava levare anche gli omissis: mi sa che non è ancora perfetto!)

va bene, va bene, vado a nascondermi!

Per carità, il potere è del pueblo, ma credo si riferissero al capo supremo, ovvero il nostro "Direttore" :P

Bà, questa ti è uscita proprio male, comunque se fa ridere a te goditela.
Comunque "imparare da me" una ceppa, dato che solo nel tuo caso si è trattato di una errata estrapolazione. Non è che ho citato a caso utenti attribuendo falsità.
Avevi pure detto che non saresti più intervenuto nella discussione e che se necessario avresti cancellato i tuoi messaggi dal topic ma a quanto vedo la tentazione ti ha sopraffatto.
Come saggiamente scrisse Oscar Wilde, "L'unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi."
E qui siamo tutti uomini deboli, a quanto pare.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: MrBunz - Sabato 8 Feb 2014, 19:58:10
Infatti.

Puoi sempre cambiare topic dove intervenire, il numero 1 delle storie di Scarpa è già vecchio.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: halfmillion - Sabato 8 Feb 2014, 20:01:41

Puoi sempre cambiare topic dove intervenire, il numero 1 delle storie di Scarpa è già vecchio.

Salvo miei errori, il forum è di Paolo.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Paperinika - Sabato 8 Feb 2014, 20:28:37
Ok, lo chiudiamo.
Titolo: Re: Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Chen Dai-Lem - Mercoledì 16 Mar 2016, 20:03:53
Ebbene sì, finalmente comincio la lettura dell'Opera Omnia di Romano Scarpa, mi dispiace farlo ora, in ritardo rispetto al sondaggio che c'è stato quest'anno, ma la quantità delle storie che dovevo recuperare è talmente grande che mi aveva spaventata.
Diciamo anche che è veramente stressante leggere questi libri, perchè o ti rimangono le pagine in mano (cosa che ovviamente ti dispiace non solo per la spesa fatta per l'intera collana, ma anche perchè è un peccato rovinare un volume potenzialmente così bello), o comunque non ti godi le storie. Io ho cercato di aprirlo il meno possibile, con il risultato che non sono riuscita a volte a leggere l'intera vignetta o il pezzo di articolo vicino alla rilegatura, immaginandomi letteralmente le ultime sillabe, mi è venuto mal di testa e alcune pagine si sono staccate comunque. E' un vero peccato perchè non si riesce a godere a pieno un'opera che per il resto è bellissima.
Ci sono poi scelte strane forse, per esempio perchè dedicare la parte dedicata all'autore a Martina nel volume 2 e non nel volume 1 come sarebbe stato più logico, o perchè utilizzare un'immagine dello Scozzese Volante in questo volume, quando la storia appare nel volume 2.
I commenti li farò poi nei topic dedicati alle singole storie, posso dire solo che la storia che mi è piaciuta di più è Topolino e il doppio segreto di Macchia nera e quelle che mi sono piaciute meno sono quelle di Biancaneve, che hanno toni cupi e mi mettono un po' tristezza.. Belle anche le tavole introduttive dell'Almanacco, che riprendono questa riunione tra Paperopoli e Topolinia che mi piace tanto, integrandola con personaggi come il Lupo Ezechiele o Penna Bianca, che non si vedono più ma che mi ricordano la mia infanzia.
A parte questo volevo solo dire che il grande recupero è iniziato :)!!!
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Garalla - Giovedì 18 Lug 2019, 14:46:02
Ho rintracciato nell'usato ad un discreto prezzo la collana.
Stavo valutando di recuperarla.
Mi ha mandato alcune foto della collezione e a parte qualche segno sono messi bene. 
Ricordo che in molti parlavano di una rilegatura non ottimale degli albi. E' un problema molto diffuso? Perché effettivamente il venditore dice di non averli mai letti e quindi di comprarli a scatola chiusa ho un po' il timore...
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Luxor - Giovedì 18 Lug 2019, 14:59:15
Ho rintracciato nell'usato ad un discreto prezzo la collana.
Stavo valutando di recuperarla.
Mi ha mandato alcune foto della collezione e a parte qualche segno sono messi bene. 
Ricordo che in molti parlavano di una rilegatura non ottimale degli albi. E' un problema molto diffuso? Perché effettivamente il venditore dice di non averli mai letti e quindi di comprarli a scatola chiusa ho un po' il timore...

Molti volumi si sfaldavano letteralmente e ci vuole prudenza a leggerli, proprio per questo è una delle collane più rischiose da acquistare nel mercato dell'usato...
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Garalla - Giovedì 18 Lug 2019, 15:02:11
Ho rintracciato nell'usato ad un discreto prezzo la collana.
Stavo valutando di recuperarla.
Mi ha mandato alcune foto della collezione e a parte qualche segno sono messi bene. 
Ricordo che in molti parlavano di una rilegatura non ottimale degli albi. E' un problema molto diffuso? Perché effettivamente il venditore dice di non averli mai letti e quindi di comprarli a scatola chiusa ho un po' il timore...

Molti volumi si sfaldavano letteralmente e ci vuole prudenza a leggerli, proprio per questo è una delle collane più rischiose da acquistare nel mercato dell'usato...

Considerando che l'acquisterei a metà del prezzo di copertina forse il gioco non vale la candela... Grazie!
Per quanto pagherei con paypal per cui... un po' coperto dovrei essere...
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Luxor - Giovedì 18 Lug 2019, 16:07:53
Ho rintracciato nell'usato ad un discreto prezzo la collana.
Stavo valutando di recuperarla.
Mi ha mandato alcune foto della collezione e a parte qualche segno sono messi bene. 
Ricordo che in molti parlavano di una rilegatura non ottimale degli albi. E' un problema molto diffuso? Perché effettivamente il venditore dice di non averli mai letti e quindi di comprarli a scatola chiusa ho un po' il timore...

Molti volumi si sfaldavano letteralmente e ci vuole prudenza a leggerli, proprio per questo è una delle collane più rischiose da acquistare nel mercato dell'usato...

Considerando che l'acquisterei a metà del prezzo di copertina forse il gioco non vale la candela... Grazie!
Per quanto pagherei con paypal per cui... un po' coperto dovrei essere...

Il prezzo è ottimo, in caso dovresti farti mandare più foto possibili che attestino la qualità dei volumi.

Io anche ho recuperato diversi volumi usati perchè sto cercando di completare la raccolta, ma mi sono affidato a venditori che conoscevo qui nel forum proprio per una questione di fiducia.

Ricorda comunque che PayPal offre delle garanzie, ma solo se provi che il venditore abbia delle responsabilità. Se alcuni volumi ti dovessero collassare mentre li apri, credo sarà difficile dimostrare le proprie ragioni, è un terno al lotto.
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: paolo87 - Giovedì 18 Lug 2019, 17:56:24
Devo dire, però, che io questo sfaldarsi non l'ho mai riscontrato. Solo in un numero c'era un leggero distacco dell'estremità inferiore di alcune pagine. Un goccio di colla e nemmeno si vedeva più e non ci si accorge neanche della toppa. Gli altri sono a posto, tutt'ora li sfoglio senza problemi
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: brigo - Giovedì 18 Lug 2019, 18:39:01
Al di là dei difetti di rilegatura di questa collana (che io, come paolo87, non ho comunque riscontrato negli albi in mio possesso), rimane un'opera imprescindibile per chi vuole tutto, ma proprio tutto ciò in cui abbia messo mano il Maestro (anche in settori non Disney).
A metà del prezzo, poi, visionando preventivamente le foto, io la prenderei tutta in blocco.
Poi è vero, ci sono le questioni censure, ricolorazioni, ecc... Ma io, semplice come sono, mi accontenterei. :)
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: luciochef - Giovedì 18 Lug 2019, 20:17:47
Alcuni sapranno che in passato ne ho venduti tanti tanti volumi di questa omnia qui sul forum.
Tutti si sono dichiarati entusiasti perché i volumi erano veramente meglio di come si potevano reperire in edicola.
Nonostante questo però posso testimoniare che, per esperienza diretta, sono capitati dei volumi che si sono spaccati in due lungo la rilegatura. Praticamente "segando" gli albi in due esatte metà.
È capitato proprio a mio fratello che, per pignoleria di famiglia  :(, si è trovato costretto a sostituirli con altri.
Diciamo che si deve essere sfortunati a beccarne di questo tipo ma bisogna anche dire che si deve essere cauti nella lettura.
La rilegatura è, diciamolo chiaramente, un punto debole di questa edizione.
Ma questo problema, comunque importante, per me non potrà pesare mai nello scegliere se acquistarla o meno.
È un'opera magnifica (al netto dei piccoli difetti elencati dal buon brigo) da accaparrarsi senza se e senza ma !!!
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: francescovalentini - Mercoledì 24 Lug 2019, 20:36:00
io la sto cercando ma la vendono a 500€
Titolo: Re:Le grandi storie Disney: Romano Scarpa - vol. 1
Inserito da: Vito65 - Mercoledì 24 Lug 2019, 20:44:37
500 euro mi sembra un prezzo esagerato.