Papersera.net

Le Pubblicazioni => Topolino => Topic aperto da: Gumi - Mercoledì 10 Apr 2019, 12:50:46

Titolo: Topolino 3307
Inserito da: Gumi - Mercoledì 10 Apr 2019, 12:50:46
(http://www.topolino.it/assets/COVER/1WTOPO33070.jpg)
(Meravigliosa) Cover di Andrea Freccero. Colori di Andrea Cagol.

Le storie

Klondike, parte seconda – Il papero dei ghiacci (http://www.topolino.it/assets/STORIE-EDICOLA/33071.jpg)
Soggetto e sceneggiatura di Giulio D'Antona.
Disegni di Lorenzo Pastrovicchio.

Minni e l’evento esclusivo (http://www.topolino.it/assets/STORIE-EDICOLA/33072.jpg)
Soggetto e sceneggiatura di Marco Bosco.
Disegni di Marco Mazzarello.

Paperino e l’amaca delle meraviglie (http://www.topolino.it/assets/STORIE-EDICOLA/33073.jpg)
Soggetto e sceneggiatura di Augusto Macchetto.
Disegni di Carlo Limido.

Rockerduck e le bombette istruttive (http://www.topolino.it/assets/STORIE-EDICOLA/33074.jpg)
Soggetto e sceneggiatura di Gabriele Panini.
Disegni di Giada Perissinotto.

Gambadilegno e Trudy in: la giornata della cactacea (http://www.topolino.it/assets/STORIE-EDICOLA/33075.jpg)
Soggetto e sceneggiatura di Sio.
Disegni di Andrea Malgeri.

Topolino e l’alieno canterino (http://www.topolino.it/assets/STORIE-EDICOLA/33076.jpg)
Soggetto e sceneggiatura di Sisto Nigro.
Disegni di Paolo Mottura.

NEXT >>>> TOPOLINO E IL MISTERO DI ACQUADOMBRA (di cui si parla anche in questo numero con una intervista a Casty!)
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Paolodan3 - Mercoledì 10 Apr 2019, 15:09:18
È già stato detto, ma voglio esprimere anch'io la mia ammirazione nei confronti di questa bellissima cover.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Vito65 - Mercoledì 10 Apr 2019, 16:29:02
Io ritengo che, dato che il fucile doveva proprio essere censurato, tanto valeva eliminare anche la cartucciera ed evidenziare maggiormente il solo cinturone.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: rikki-tikki-tavi - Mercoledì 10 Apr 2019, 16:38:22
Io ritengo che, dato che il fucile doveva proprio essere censurato, tanto valeva eliminare anche la cartucciera ed evidenziare maggiormente il solo cinturone.

Come ha fatto Silvia Ziche in "Che aria tira a..."
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Donaldmouse - Mercoledì 10 Apr 2019, 18:16:01
Io ritengo che, dato che il fucile doveva proprio essere censurato, tanto valeva eliminare anche la cartucciera ed evidenziare maggiormente il solo cinturone.
È complicato farlo. Un conto è il fucile che una volta tolto non intacca la figura di paperone, un altro sono le cartucce
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Vito65 - Mercoledì 10 Apr 2019, 21:43:21
Io ritengo che, dato che il fucile doveva proprio essere censurato, tanto valeva eliminare anche la cartucciera ed evidenziare maggiormente il solo cinturone.

Come ha fatto Silvia Ziche in "Che aria tira a..."
Ed infatti nel disegno della Ziche non si avverte incompletezza di sorta.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Donaldmouse - Mercoledì 10 Apr 2019, 22:04:52
Io ritengo che, dato che il fucile doveva proprio essere censurato, tanto valeva eliminare anche la cartucciera ed evidenziare maggiormente il solo cinturone.

Come ha fatto Silvia Ziche in "Che aria tira a..."
Ed infatti nel disegno della Ziche non si avverte incompletezza di sorta.
Magari sbaglio eh, ma penso che il paperone  di freccero sia nato come omaggio a barks, poi adattato come copertina, mentre quello della ziche è nato per il topo, quindi (essendo la ziche conscia che certe cose come le armi sono poco tollerate dai piani alti) è senza fucile e cartucce
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Paperinika - Mercoledì 10 Apr 2019, 22:24:48
Ed infatti nel disegno della Ziche non si avverte incompletezza di sorta.
Ma neanche nella copertina, dai.
È vero che la censura è una brutta cosa, ma lo è perché abbiamo ben presente il riferimento barksiano originale. Sfido chiunque a dire che la copertina di questo numero è brutta o incompleta.

Per come la vedo io ci si sta scaldando un po' troppo, per questo fucile.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Vito65 - Giovedì 11 Apr 2019, 00:35:41
Sfido chiunque a dire che la copertina di questo numero è brutta o incompleta.
E chi lo ha detto, infatti?
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Luxor - Giovedì 11 Apr 2019, 10:32:44
Dai, inutile tornare sulla faccenda, le armi non possono più apparire in copertina e ormai lo sappiamo, facciamocene una ragione. Odio le censure, ma preferisco di gran lunga non vedere il fucile che vedere cassato totalmente il capolavoro di Freccero :)

Concentriamoci sul contenuto e occhio all'intervista di Casty, che mi dicono essere abbastanza spoilerosa e che io personalmente recupererò solo dopo aver letto la sua nuova storia :)
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Sir Top de Tops - Giovedì 11 Apr 2019, 10:47:32
Concentriamoci sul contenuto e occhio all'intervista di Casty, che mi dicono essere abbastanza spoilerosa e che io personalmente recupererò solo dopo aver letto la sua nuova storia :)
Non mi è parsa spoilerosa, puoi leggerla tranquillamente
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Luxor - Giovedì 11 Apr 2019, 11:02:35
Concentriamoci sul contenuto e occhio all'intervista di Casty, che mi dicono essere abbastanza spoilerosa e che io personalmente recupererò solo dopo aver letto la sua nuova storia :)
Non mi è parsa spoilerosa, puoi leggerla tranquillamente

Ah, grazie!
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 11 Apr 2019, 11:19:37
Mi ha parzialmente deluso Klondike: la storia scorre bene ma mi aspettavo qualche colpo di scena, qualche passaggio più intenso dopo una prima puntata buona. Si poteva osare di più
Mi è piaciuta la storia con Minni e Clarabella protagoniste di un'avventura briosa, leggera e dal giusto ritmo: ho apprezzato le varie migliorie grafiche di Mazzarello e soprattutto come ha rappresentato Clarabella
Simpatica la storia sull'amaca, dimenticabili le riempitive di Rockerduck e Gambadilegno. Sulla storia finale mi aspettavo una trama più intensa, più ricca di mistero e azione, più intrigante... e invece finisce tutto in poche tavole e qualche gag non proprio indimenticabile
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Garalla - Giovedì 11 Apr 2019, 11:31:22
Sfido chiunque a dire che la copertina di questo numero è brutta o incompleta.
E chi lo ha detto, infatti?

Ehm... tu? Dicendo che il disegno della Ziche non risulta incompleto lasci intendere che la copertina lo sia.

Ciò detto... numero così cosà. La seconda parte di Klondike non migliora, la storia si risolve piuttosto in fretta, senza troppi problemi. Si salva per i disegni di Pastrovicchio.
La storia di Minni e Clarabella... senza infamia e senza lode ma perlomeno divertente..
La storia dell'alieno canterino ha dalla sua gli ottimi disegni di Mottura, ma il pretesto per fare un viaggio in Cina è labilissimo.
Diciamo che delle lunghe salvo il comparto artistico mentre le storie si assestano su una sufficienza.

Molto bene le brevi invece che rialzano la qualità.
Non tanto quella di Paperino che tutto sommato funziona bene ma non è nulla di che, ma quella di Sio con Gambadilegno e Trudy l'ho trovata divertente e riflessiva e quella di Rockerduck sugli insegnamenti dati dalle singole sconfitte.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: paolo87 - Giovedì 11 Apr 2019, 11:37:59
Io ho apprezzato, nell'ultima storia, la messa alla berlina di quelle bizzarre tesi oggi molto di moda che vorrebbero spiegare tutti i lati irrisolti della storia con gli alieni... in controtendenza anche con molto materiale apparso negli ultimi anni su Topolino.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 11 Apr 2019, 12:06:52
Dai, inutile tornare sulla faccenda, le armi non possono più apparire in copertina e ormai lo sappiamo, facciamocene una ragione.
Le armi non possono più apparire anche in Tv riguardo certi programmi di intrattenimento: giorni fa hanno fatto rivedere uno sketch con Raimondo Vianello e Marcella Bella (in "Di nuovo tante scuse" di metà anni '70) nel quale il comico presentatore, non sopportando l'ospite canora, al momento della sua esibizione prende la mira con un fucile per spararle ma lei, starnutendo all'improvviso, abbassa la testa e il proiettile arriva ad uno spettatore del pubblico che cade a terra probabilmente morto. Questo 'black humor' tipico di Raimondo Vianello sarebbe oggi improponibile in televisione, come sottolineato dalla conduttrice Caterina Balivo che ospitava proprio Marcella che ricordava con nostalgia certa vecchia Tv.

Per cui, se certa censura vige in mass media rivolti ad un pubblico più adulto, figuriamoci in fumetti dedicati 'ufficialmente' ad un pubblico generalmente infantile.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: ventinofatale - Giovedì 11 Apr 2019, 13:04:55
la copertina è semplicemente perfetta, disegno e colori si fondono in maniera spettacolare, alto anche il livello delle storie, ottima quella di Mottura
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Paperinika - Giovedì 11 Apr 2019, 13:28:25
Sfido chiunque a dire che la copertina di questo numero è brutta o incompleta.
E chi lo ha detto, infatti?
Beh, se in riferimento alla polemica su questa copertina tu scrivi "infatti l'altra della Ziche non ha incompletezza di sorta", l'italiano implica che quella a cui fai riferimento invece lo sia.

Dai, inutile tornare sulla faccenda, le armi non possono più apparire in copertina e ormai lo sappiamo, facciamocene una ragione. Odio le censure, ma preferisco di gran lunga non vedere il fucile che vedere cassato totalmente il capolavoro di Freccero :)

Concentriamoci sul contenuto e occhio all'intervista di Casty, che mi dicono essere abbastanza spoilerosa e che io personalmente recupererò solo dopo aver letto la sua nuova storia :)
Non dare ascolto a certe malelingue, io di spoiler non ne ho visto manco l'ombra...
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: salimbeti - Giovedì 11 Apr 2019, 13:42:27
Io ritengo che, dato che il fucile doveva proprio essere censurato, tanto valeva eliminare anche la cartucciera ed evidenziare maggiormente il solo cinturone.

Va bene invece perchè fa capire che Paperone ha un fucile, essenziale nel Klondike di fine 800, semplicemente non  è mostrato nell'immagine.

Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: GioReb - Giovedì 11 Apr 2019, 14:33:54
Dunque, un bel 10 alla copertina e al "Che aria tira a...", azzeccati omaggi al nostro indimenticabile riccastro.  :) :) :)

Klondike, parte seconda – Il papero dei ghiacci: La seconda e ultima parte di questa storia mi ha purtroppo deluso, mostrandomi un Paperone più volte alquanto boccalone quando Paperino e persino Paperoga avevano nutrito dubbi fin da subito nei confronti di Norm Goldmine. Per dire, nella sesta di pagina 15 già il Re del Klondike, codice o non codice d'onore, avrebbe già subodorato qualcosa. Vederlo poi svenire alla prima difficoltà oppure estasiasrsi alla vista dei documenti perduti lì in bella vista sul tavolo senza nemmeno farsi venire il dubbio della stranezza della cosa fa proprio abbassare non poco il voto alla storia. Alla fine i veri eroi sono l'ipertecnologizzata tribù dei Becchi Astuti, che han mantenuto fede al nome. Anche Pastrovicchio l'ho trovato sotto tono, soprattutto quando riproduce il Klondike del passato con i peersonaggi che somigliano a quelli attuali anziché rifarsi a Barks e Don Rosa. In parole povere, un'occasione sprecata. Voto 6/7.

Minni e l’evento esclusivo: Storia simpatica e pertinente, che vede la paziente Minni e la solita svampita Clarabella agire come ai bei tempi. Voto 7/8.

Una curiosità: se nella terza di pagina 63 Gambadilegno avesse usato un più appropriato "tonto!" o "babbeo!" sarebbe andato contro il solito codice del politically correctness?

Paperino e l’amaca delle meraviglie: Storia tutto sommato prevedibile sulla dabbenaggine del solito Paperino che ti va a svolazzare sopra la città con tutti i pericoli del caso anziché restare al sicuro nel proprio giardino. Limido sempre troppo sopra le righe con le espressioni e soprattutto posture dei personaggi. Voto 6.

Curiosità n. 2: Ma alla Disney pagano le "Y" un tanto al chilo? Francamente mi sarei scocciato di leggere nomi così infantili.

Curiosità n. 3: Perché occorre sempre il neretto per i vari nome dei personaggi? Non si può citarli normalmente?

Rockerduck e le bombette istruttive: Storia originale, su un soggetto arcinoto e mai trattato prima d'ora da che io ricordi.  :)  Però la vitttoria finale la si è già vista in precedenza, evidentemente il nostro ha dimenticato la bombetta n. 275. O era la 344?  :D :D :D  Ancora un pò piatti i disegni della Perissinotto e sproporzionata la base di lancio nella prima a pagina 97, per giunta con tutto lo spazio vuoto a sinistra. Voto 7/8.

Gambadilegno e Trudy in: la giornata della cactacea: Devo dire che mi ha decisamente divertito, con una sequela di gag azzeccate. Finalmente una storia di Sio che valga la pena leggere. Veramente orrendo l'autobus con quelle rotelline microscopiche (ma alla scuola dell'arte non insegnano più le proporzioni e la prospettiva!?!?!?). Quindi voto 8 e matitata sulle dita a Malgeri.

Topolino e l’alieno canterino: Per una volta tanto ci siamo risparmiati l'ennesimo alieno di turno nonché la solita tecnologia avveniristica fuori tempo per una storia decisamente pù terra terra (e non è un rimprovero, anzi). Piuttosto improbabili gli aquiloni che reggono il peso di una persona e per giunta diretti esattamente al punto giusto; un più banale cavallo sarebbe stato decisamente meglio. A proposito, Pippo sa già suonare lo scacciapensieri, basta guardare le prime vignette americane di Goofy.  :D Voto 7.

Curiosità n. 4: Possibile che in qualunque luogo ed epoca i personaggi Disney parlino tutti la medesima lingua, manco fosse un Esperanto a livello galattico!? Sarebbe gradita una storia al riguardo se non è ancora stata trattata.

Simpatica la storiellina finale.

Che dire, se non fosse stata per la deludente performance della storia principale l'avrei eletto uno dei migliori albi.

GioReb

P.S.: Adesso gli albi sono saliti a 3 euro, sarò pertanto in futuro assai più severo con i giudizi.



Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: raes - Giovedì 11 Apr 2019, 14:57:18
avete notato che gambadilegno dorme su un letto singolo e non insieme a trudy?
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Donaldmouse - Giovedì 11 Apr 2019, 15:15:01
avete notato che gambadilegno dorme su un letto singolo e non insieme a trudy?
Non iniziamo con un'altra polemica sulle coppie. Ne la promessa del gatto Topolino è minni erano in stanze separate (cosa che serviva anche ad avviare la trama) , ben 5 anni fa. Non è una novità
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: GioReb - Giovedì 11 Apr 2019, 15:41:24
avete notato che gambadilegno dorme su un letto singolo e non insieme a trudy?

Dormire nello stesso letto con Gambadilegno non dev'essere il massimo!  :D :D :D :D :D

GioReb
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: salimbeti - Giovedì 11 Apr 2019, 15:53:29
avete notato che gambadilegno dorme su un letto singolo e non insieme a trudy?

Dormire nello stesso letto con Gambadilegno non dev'essere il massimo!  :D :D :D :D :D

GioReb
Infatti anche nella realtà molte coppie soprattutto di "taglia pesante" o dove uno dei due si agita molto nel sonno dormono in letti separati
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Shumani - Giovedì 11 Apr 2019, 17:54:28
La copertina di freccero con paperone che si specchia non è di tantissimo tempo fa... lì il fucile c'è...
credo che la censura si sia inasprita negli ultimi tempi.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 11 Apr 2019, 18:32:33
La copertina di freccero con paperone che si specchia non è di tantissimo tempo fa... lì il fucile c'è... credo che la censura si sia inasprita negli ultimi tempi.
Lo credo anch'io... fino a poco tempo fa in qualche poliziesco Basettoni e Topolino avevano ancora delle pistole in mano mentre nell'attuale storia della Cactacea Gamba sembra sparare dei colpi in aria (si vede la sua mano ma non l'arma) ma sono solo rumori provenienti dal una app del suo tablet. Sarei curioso di vedere se nei prossimi polizieschi/gialli/noir il commissario e il topo saranno disarmati: sembrerebbe un controsenso anche perché un conto è vedere armato un malfattore e un altro è vedere dei poliziotti o degli investigatori utilizzare le pistole per il 'bene comune'.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 11 Apr 2019, 19:22:27
KLONDIKE  (parte seconda)  - Uno Scrooge davvero ammirevole, ultra generoso, super altruista e anche ingenuo nei confronti degli altri: forse un po' troppo. Resta un mistero questo 'nuovo' personaggio, fisicamente simile a Soapy Slick (ma non è lui), cercatore in Klondike insieme a Paperone in gioventù (lui si ricorda benissimo del papero ma non accade il contrario, forse perché Norm non si era particolarmente distinto). La storia non si può dire che non sia interessante, sicuramente ben disegnata da Pastrovicchio, però mi è parsa troppo un 'santino' nei riguardi di uno ziastro che dovrebbe presentare più sfaccettature della sua articolata personalità, non tutte da 'santificare'.

MINNI E L'EVENTO ESCLUSIVO  -  Marco Bosco riesce molto bene a far interagire due classici plot: quello femminile delle dame in cerca di prestigio (con solita cerchia di nobildonne) e quello maschile dei furti e delle rapine. Le due coppie Clarabella-Minni e Gamba-Sgrinfia si incontrano forse per la prima volta e ciò dimostra che anche nelle storie quotidiane Topolinia ha un potenziale da esprimere più variegato di quello che si pensa. Mazzarello in continuo miglioramento stilistico.

Paperino e l'amaca delle meraviglie  -  Simpatica avventura 'amacosa' per Donald che, in ogni caso, fin dall'inizio avrebbe potuto prevedere cosa sarebbe successo (della serie: te le cerchi). Sempre di alta qualità il tratto brillante e animato di Carlo Limido.
Rockerduck e le bombette istruttive  -  Gabriele Panini ha una buona idea nel creare una 'bombetteria' personale per Rockerduck che non butta via i suoi copricapi una volta addentati: tutti vengono collezionati e catalogati, con scritta la causa della loro presenza (una in particolare domina sulle altre). La Perissinotto migliora nel disegno del titolo (più omogeneo nella sua forma, senza opprimere i disegni della vignetta d'apertura) e nella pulizia delle tavole, molto meno ampollose e barocche. Però cade, come alcuni suoi colleghi, riguardo i capelli di RK: quattro peli li ha Paperoga, non il miliardario in bombetta.
Gambadilegno e Trudy in: la giornata della cactacea  -  Ottima prova di Sio che sta perdendo le sue caratteristiche originali e si sta 'disneyzzando' nel migliore dei modi. Davvero carina e simpatica questa 'giornata particolare' di Gamba e Trudy che, pur terminando in modo negativo il loro percorso, trovano comunque il modo di essere felici e contenti (e innamorati).

TOPOLINO E L'ALIENO CANTERINO  -  In questo interessante episodio della Macchina del Tempo arricchito dalle matite di Paolo Mottura Pippo riutilizza addirittura il suo vecchio scacciapensieri. Considerando la trama e le rigide regole dell'orario di ritorno (ricordate ai nostri amici dal professor Zapotec) non posso parlare, in questo caso, di banalizzazione della prodigiosa invenzione nascosta nei sotterranei del Museo di Topolinia.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Vito65 - Venerdì 12 Apr 2019, 00:17:53
Non pensavo che un mio piccolo commento, per nulla animato da spirito polemico - più che altro da rassegnazione, se vogliamo dirla tutta - suscitasse in diversi forumisti tante reazioni e precisazioni. Dato che il commento iniziale è mio, mi autointerpreto: non ho detto, e non penso affatto, che la copertina di questo Topolino sia brutta, ho scritto che è incompleta, ed incompleta non vuol dire brutta: è oggettivamente bella, certamente; quella originale era -semplicemente- più bella. In fondo, mi sembra di aver espresso un'ovvietà.
A parte ciò: il Topolino di questa settimana è un albo gradevole. Secondo me, la storia che più spicca fra le altre è la spassosissima Minni e l'evento esclusivo. Le due coppie protagoniste della vicenda agiscono ed interagiscono in modo dinamico e brioso, coerenti con se' stesse ed i loro caratteri. Interessante l'accenno di riflessione sul cambiamento di approccio, in età adulta, di persone che si sono conosciute da bambine e sul peso dei ruoli sociali nell'approccio stesso.
Anche la storia sul Klondike, letta adesso nel suo insieme, è una bella declinazione delle competizioni fra Paperone e Rockerduck, il tutto condito in un quadro avventuroso/nostalgico ed arricchito dalla presenza di un cattivo, nuovo ma non troppo. Ho trovato forse un po' affrettati i passaggi in cui nella seconda puntata si esplicita la reale natura delle cattive intenzioni di Goldmine: l'unico elemento di collegamento con la prima puntata sta nel modo fortuito con cui il capo indiano, alla fine della prima puntata appunto, sembra carpire la conversazione fra Rockerduck e Goldmine; deduciamo che detta conversazione è stata ascoltata solo per il fatto che, nella seconda puntata, i Becchi Astuti diffidano apertamente di Goldmine.
Le brevi e semibrevi che occupano la parte centrale dell'albo sono tutte simpatiche. E' stata già giustamente rilevata l'originalità del soggetto di Panini, che centra la sua attenzione sulle bombette di Rockerduck, e la buona riuscita del soggetto di Sio, che mette a segno una serie di gag e battute molto divertenti.
La storia conclusiva, che gode degli ottimi disegni di Mottura, mi ha suscitato qualche piccola perplessità solo perchè mi è sembrato che la vicenda alla fine corra verso il suo esito in maniera un po' affrettata e sbrigativa.
E adesso, aspettiamo Casty!
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Jet McQuack - Venerdì 12 Apr 2019, 09:07:30
Temo che uno dei motivi della desolante assenza di Topolino personaggio da Topolino settimanale se non per brevi o storie in costume sia proprio la difficoltà di scrivere gialli decenti senza usare armi o mettere in scena pericoli credibili.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: GED - Venerdì 12 Apr 2019, 09:49:06
Letta solo ora tutta d'un fiato la storia del Klondike..
rispetto ai disegni...nessuno ha notato un Battista nelle vignette inziali(3306) con dei tratti boh...non da Battista...?

i cani da slitta..sorridenti...invece mi hanno dato un senso di deja-vu...già dal numero 3306..
li ho in mente disegnati pari pari da qualche vecchia storia sul Klondike...magari di Scarpa..
li avrà "scopiazzati" Pastrovicchio??

Qualcuno ha avuto le mie stesse sensazioni?
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Donaldmouse - Venerdì 12 Apr 2019, 10:30:23
Temo che uno dei motivi della desolante assenza di Topolino personaggio da Topolino settimanale se non per brevi o storie in costume sia proprio la difficoltà di scrivere gialli decenti senza usare armi o mettere in scena pericoli credibili.
Rallegriamoci, quest'anno escono due lunghe di casty e altre storie disegnate da altri autori ma sempre scritte da lui
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Pato_Donald - Venerdì 12 Apr 2019, 10:31:29
Un numero interessante e con una copertina splendida... Peccato che sarà l'ultimo Topolino ufficiale che sarà fisso nella mia libreria... I prossimi li prenderò solo sporadicamente ahimè!
Belle storie comunque... Sono ben contento per la storia di Clarabella che torna ad essere protagonista!
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Donaldmouse - Venerdì 12 Apr 2019, 12:24:59
Un numero interessante e con una copertina splendida... Peccato che sarà l'ultimo Topolino ufficiale che sarà fisso nella mia libreria... I prossimi li prenderò solo sporadicamente ahimè!
Belle storie comunque... Sono ben contento per la storia di Clarabella che torna ad essere protagonista!
I prossimi due non li prendi?
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Bramo - Venerdì 12 Apr 2019, 19:01:35
Potremmo anche lamentarci dell'aumento, ma credo che non possiamo granché lamentarci di questo numero nello specifico, a parte per un paio di scivoloni.
Topolino #3307 non è affatto male, a partire dalla seconda parte di Klondike: che il cinghialoide ex cercatore fosse il vero cattivo della storia non era una sorpresa, ma nemmeno voleva esserlo dopo l'ultima tavola del primo episodio. Il cuore dell'avventura sta nello svolgimento impostato da un Giulio D'Antona che mi ha stupito sinceramente, dal momento che finora non aveva scritto nulla che mi fosse davvero piaciuto. Qui ha sfornato un racconto davvero buono, piuttosto solido, non privo di divertimento ma anche di azione. Sì, Paperino e Paperoga sono un po' sacrificati, e sì, forse Paperone appare un po' troppo "molle"... ma neanche tanto, a dire il vero, e comunque non in modo da "svaccare" il personaggio, che anzi ne esce molto bene. Lorenzo Pastrovicchio ai disegni offre il solito gran bel lavoro, senza le poche incertezze ravvisate nel primo tempo, e soprattutto nelle espressioni di Paperone e negli sfondi eccelle.

Molto buona anche Minni e l'evento esclusivo: per quanto sembri dura riuscire a liberarsi di questo immaginario delle ragazze - topolinesi o paperopolesi che siano - affiliate a club femminili con ambizioni di frequentazioni altolocate o nobiliari, in questo caso Marco Bosco riesce a gestire decentemente il plot svecchiandolo leggermente, con il pretesto del vernissage. La coppia Minni-Clarabella, poi, si comporta in maniera credibile nel rapporto di amicizia e la storia risulta ben scritta. Nonché ben disegnata: Marco Mazzarello mi stupisce in positivo, e sforna una delle sue storie meglio illustrate di sempre!

Gambedilegno e Trudy in: la giornata della cactacea è una piccola perla di umorismo di Sio, veramente riuscita. La inserisco tranquillamente tra le migliori dell'autore in Disney, quella dove si inizia a intravedere una sorta di inizia di maturità nell'approccio alla sceneggiatura disneyana, che non abbandona il sottofondo dell'umorismo che l'ha reso celebre ma che lo attenua senza eccessi nonsense che poco aggiungono alla storia, ben amalgamato in un intreccio a gag che non rinuncia alla trama. Senza infama e senza lode Andrea Malgeri ai disegni, per ora senza una vera personalità ma con un buon tratto, per quanto derivativo e piatto.

Non male, infine, Rockerduck e le bombette istruttive di Gabriele Panini.
Normalmente questa moda di andare a scavare nei "dietro le quinte" degli stereotipi e delle running gag dei personaggi Disney mi annoia e mi fa scuotere la testa sconsolato, dato che lo reputo quasi sempre un inutile tentativo fuori posto e fuori tempo di fare ironia post-moderna; capita però che, impegnandosi un pochino in più, venga fuori qualcosa di vagamente interessante.
È questo il caso, grazie al "vademecum" sulle lezioni imparate da Rockerduck nel corso delle sue sconfitte e a un gran bel Paperone. Molto dinamici i disegni di Giada Perissinotto, anche se il suo stile sembra leggermente diverso da quello degli ultimi tempi: cambio di inchiostratore? Disegno in digitale? Nuova sperimentazione nel tratto?

Pollice verso, invece, per Paperino e l'amaca delle meraviglie - che prosegue stancamente, inverosimilmente e senza particolari spunti divertenti - e per Topolino e l'alieno canterino: perfino i disegni di Paolo Mottura, sempre raffinati, sembrano brillare meno del solito in una sceneggiatura che
Spoiler: mostra
rischia di tirare in ballo il trito argomento degli alieni che hanno aiutato alcuni popoli del passato, non lo fa davvero ma offre una spiegazione del mistero iniziale ancora più balzana e deprimente, con una conclusione fin troppo rapida e che dà l'idea di un'avventura pressoché vuota.
Non credo che il ciclo della macchina del tempo sia alla frutta, con così tanti secoli a disposizione per approfondire temi e situazioni, ma di certo storie di questo tipo non aiutano la causa. E pensare che lo spunto iniziale poteva anche essere interessante,
Spoiler: mostra
sempre smentendo l'ipotesi aliena,
ma sarebbero servite più tavole e un approccio diverso - a mio avviso - per dare un altro tono all'avventura temporale. E invece ci teniamo
Spoiler: mostra
l'imperatore amante dei grilli.


Per quanto attiene alle rubriche, molto buono l'articolo sullo spazio, così come apprezzo l'intervista a Casty che fa da traino alla sua nuova storia.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Paper Bat 16 - Sabato 13 Apr 2019, 12:41:58
La copertina di Andrea Freccero è un evidente e graditissimo omaggio al Paperone di Barks, ed è a dir poco meravigliosa (grazie anche alla colorazione di Andrea Cagol).
Termina la storia sul Klondike e sinceramente poteva essere gestita meglio: alla fine non ho trovato niente che mi abbia colpito o lasciato qualcosa. E poi quanto è stato stupido Norm ha lasciare Paperone nella sua baita sapendo che poteva scendere al piano di sotto e così uscire?
La storia di Minni e Clarabella simpatica anche se mi pare improbabile che il furgone di Gamba sia stato fermato da un semplice cancello che pare avere lo spessore di una foglia!
Divertente anche la breve di Paperino sul'amaca volante, con qualche ingenuità.
Quella su Rockerduck non mi ha lasciato nulla, mentre quella di Gamba e Trudy carina, peccato finisca subito (a me sembrano Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, non vi pare?).
Ritrovo con piacere una storia con la macchina del tempo dei prof Zapotec e Marlin (una delle prime storie che lessi da bambino fu proprio un viaggio del tempo, era esattamente Topolino e la città di Psathura, quindi questo filone lo adoro!) dove i nostri Topolino e Pippo vengono inviati nell'antica Cina per scoprire un enigma: vi erano gli alieni? Non male, si legge con piacere.
Molto interessante la rubrica sugli astronauti italiani.
Nel prossimo numero avremo il gradito ritorno di Casty con una nuova storia con protagonisti Topolino ed Eta Beta, una delle mie coppie preferite! Che bello!  O0 O0 O0
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Giona - Sabato 13 Apr 2019, 12:43:23
Per quanto riguarda la seconda puntata della storia d'apertura, mi ha lasciato perplesso la battuta di Norm Goldmine a pag. 27:
Spoiler: mostra
"A chi crederanno? A un papero di città o a un vero figlio dei ghiacci come me?" In realtà anche Norm, ad un certo punto, aveva abbandonato il Klondike per ridursi a fare il venditore di panini a Ocopoli.
.

In Minni e l'evento esclusivo noto che la protagonista viene chiamata per nome e cognome, Minni Mouse, cosa insolita nelle storie italiane.

Spoiler: mostra
l'imperatore amante dei grilli.

Mi chiedo se non possa essere stata ispirata da un cortometraggio di Pippo con la cavalletta Wilbur:

(http://animatedviews.com/wp-content/uploads/2008/11/goofy1.jpg)
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: MatteZena - Sabato 13 Apr 2019, 13:28:47
Premetto che il numero non l'ho ancora terminato, ma ci terrei a dare un commento sulle 4 storie che ho già letto:
Klondike (giudizio complessivo): Storia veramente molto bella, ottima la sceneggiatura e ottimi i disegni di Pastrovicchio (soprattutto nel secondo episodio). Come già evidenziato da molti, avrei preferito usassero Cuordipietra al posto di Rockerduck, il quale non c'entra granchè con l'ambiente dei cercatori d'oro.
Ottime le 'strutture' dei personaggi, nuovi e vecchi, sia come scrittura che come character design.
Voto generale 9. Voto disegni puntata 1: 8+, puntata 2: 9
Paperino e l'amaca delle meraviglie: Storia breve dimenticabilissima ma simpatica. Visto che l'ho sempre criticato aspramente, in questo caso vorrei allora dire che Macchetto ha fatto un buon lavoro, però continua a usare i suoi classici accrescitivi e diminutivi (''pulsantone'', ''regalone...), che possonoessere simpatici 1 volta poi rischiano di rendere la sceneggiatura troppo bambinesca.
Voto generale: 6 1/2. Voto disegni: 7
Rockerduck e le bombette istruttive: storia carina e simpatica, ma avrei preferito 1000 volte che l'avessero ambientata sulla terraferma, evitando di creare alcuni errori o sviste che si sono rivelate (Rockerduck che arriva vestito normalmente proprio sotto lo shuttle (tipologia di razzi, tra l'altro, non più utilizzata dal 2011) che, come dice Lusky, sta per partire. Cosa assoluamente irrealistica, poichè per poter salire su un'astronave, immagino, gli astronauti debbano iniziare ad andare molto prima per fare gli ultimi preparativi ecc
Buoni i disegni della Perissinotto, ma molto più ''inasinati'' rispetto al suo solito.
Quindi storia che avrebbe avuto un concept carino, ma che avrei preferito se ambientata sulla terraferma.
Quindi i voti li dividerò in 3: Voto concept (senza contare l'ambientazione): 7+; Voto disegni: 7+; Voto complessivo finale: 6/7
Gambadilegno e Trudy in: la giornata della cactacea: Finalmente dopo un bel po' di tempo trovo in una sua storia il VERO Sio (Le sue ultime storie non mi hanno enusiasmato perchè era un misto tra il suo tipo di scrittura, quello di Faccini e quello ''classico'', e non mi aveva fatto impazzire). Questa storia mi ha divertito molto in più di una scena e i disegni di Malgeri aiutano a renderla più godibile.
Voto complessivo: 8 Voto disegni: 7/8
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Vincenzo - Sabato 13 Apr 2019, 18:13:27
Concordo sull'ottima resa delle brevi, fra le più riuscite degli ultimi mesi, in particolare quella di Sio che si conferma particolarmente a suo agio con Gamba.
Malgeri mi sembra molto promettente anche se per ora il suo tratto difetta di personalità.
La breve di Panini ha uno spunto che sarebbe stato molto interessante anche per una storia più lunga e ambiziosa.
La seconda parte di Klondike non mi ha deluso, in particolare grazie agli scambi fra Paperone e Rockerduck. Goldmine si è rivelato un villain interessante sebbene l'avrei approfondito maggiormente. Non mi dispiacerebbe una sua ripresa, comunque.
Le storie di Bosco e di Nigro non passeranno alla storia di Topolino ma svolgono ottimamente il proprio ruolo rispettivamente di intreccio di vita quotidiana e di avventura temporale.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Cornelius Coot - Sabato 13 Apr 2019, 19:20:49
Goldmine si è rivelato un villain interessante sebbene l'avrei approfondito maggiormente. Non mi dispiacerebbe una sua ripresa, comunque.
Concordo sebbene resti perplesso di fronte al suo aspetto fisico (come già scritto ma non mi stanco di sottolinearlo). Già Barks aveva creato una vasta gamma di nemici suini provocando qualche confusione fra Argus McSwine, Porkman de Lardo e Soapy Slick, quest'ultimo fatto 'emergere' rispetto agli altri da Don Rosa. La stessa Inducks dedica una specifica voce a quest'ultimo mentre relega in un generico Barks' Pig Villain tutti gli altri.

https://disney.fandom.com/wiki/Argus_McSwine
https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Soapy_Slick
https://inducks.org/character.php?c=Soapy+Slick
https://inducks.org/character.php?c=Pig+villain

Che adesso anche D'Antona aggiunga il suo 'pig' molto simile agli altri e lo inserisca nella saga del Klondike, quasi parallelamente a Soapy, non fa che aumentare la precedente confusione suina. Non poteva semplicemente recuperare Soapy (ma in quel caso Paperone lo avrebbe subito riconosciuto e il plot sarebbe stato diverso) oppure, se voleva disegnare un anonimo cercatore della Corsa all'Oro (talmente anonimo che lo zione neanche lo ricordava), dargli sembianze canine, gallinacee o feline?

Una eventuale riproposizione di Norm Goldmine (simile non solo esteticamente ma anche in quella malignità tipica di tanti suini - forse più cinghiali che maiali) metterebbe 'fuori gioco' un (sempre eventuale) ritorno di Soapy Slick che Carlo Panaro ha recentemente riproposto. Evidentemente D'Antona ha voluto usare il 'metodo Barks' (una generica presenza di nemici suini simili fra loro) anche per riallacciarsi ad una tradizione disneo-barksiana, familiare ad un certa fetta di lettori più 'fedele': però questi stessi lettori (fra cui il sottoscritto), proprio per la loro 'fedeltà', non possono far finta di nulla come, immagino, accadrà alle nuove generazioni o ai lettori più 'distratti' che vedranno in Norm Goldmine un character nuovo di zecca, senza poter fare alcun collegamento con i suini del passato.
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Devis91 - Martedì 16 Apr 2019, 10:47:40
Prima che sia troppo tardi (vista l'imminente uscita del nuovo numero) faccio anche io alcune considerazioni su questo topolino.

Nel complesso il numero mi è piaciuto davvero molto, ho trovato la maggior parte delle storie originali e interessanti, con qualche minima riserva su alcune scelte di sceneggiatura che però considero davvero sottigliezze e non hanno inciso sulla godibilità.

Andando più nel dettaglio (SPOILER):

- La storia di apertura di zio paperone l'ho trovata davvero molto bella, ho apprezzato l'aiuto finale dato a rockerduck e l'intreccio che si era creato nella trama. L'uso di un nuovo personaggio suino non mi ha dato fastidio, sarebbe stato difficile far passare soapy slick per un finto buono nella prima metà, invece in questo modo si è riusciti abbastanza bene. Trovo un pò un controsenso il fatto che alla fine in tribunale i giudici sono disposti a credere quasi sulla parola Goldmine nonostante la sua storia "faccia acqua da tutte le parti" (pur avendo dei titoli al portatore è verosimile un minimo di controllo) mentre a paperone chiedano delle prove a sostegno della sua tesi prima ancora che apra bocca. Si tratta tuttavia di un paio di vignette e francamente non inficiano minimamente la bella storia, quindi mi vanno bene senza problemi.

- la storia di minni e clarabella è anche molto simpatica e con gag divertenti, l'unica cosa che mi ha davvero fatto storcere il naso è il pretesto che da inizio all'intreccio. Avrei preferito una clarabella appassionata di arte che chiede a minni aiuto per conoscere la sua beniamina piuttosto che una corsa per mettere una toppa ad una panzana sparata a zero in un circolo di gente superficiale e vanitosa che fa a gara a chi la spara più grossa. Senza contare che alla fine si evince che clarabella non ha affatto imparato la lezione. Tuttavia come dicevo a parte questa piccola questione la storia scorre bene ed è molto simpatica.

- la storia di paperino e l'amaca l'ho trovata gradevole e simpatica, una storia senza pretese ma adatta a passare 5 minuti di puro svago.

- La storia di rockerduck mi è piaciuta moltissimo, originale e ben studiata. Personalmente concordo con chi afferma che ambientata sulla terraferma avrebbe avuto una marcia in più, ma anche questa (come le mie considerazioni di sopra) la considero una sottigliezza.
 
- Sulla storia di gambadilegno nulla da dire, piacevole, scorre bene e ha delle gag spassose (come quella del telefono sull'autobus che mi ha steso). Personalmente adoro l'umorismo nonsense di sio e qui ve ne era meno del solito, diciamo che la storia era più nella norma ma va bene comunque.

- La storia di topolino e i viaggi nel tempo è carina, scorre bene anche se ha qualcosa che mi ha lasciato un pò spiazzato. Innanzitutto concordo con chi si chiede come mai è tornata tutta la questione dell'apertura del varco temporale ogni 12 ore e della conseguente fretta. L questione era stata ampiamente superata in altre storie precedenti con il telecomando che permetteva il ritorno immediato in qualsiasi momento e in qualsiasi punto. Mi verrebbe da pensare che l'idea era funzionale alla storia ma così non è, mettere il conto alla rovescia non serve a nulla se non a far si che verso la fine i protagonisti cavalchino degli aquiloni con conseguente mini spiegazione culturale del fatto che gli aquiloni si usavano in cina in quel periodo... ma se lo scopo era quello lo si poteva raggiungere in mille altri modi. Inoltre il fatto che Marlin scambi una palese statua di un grillo per un alieno è davvero forzato, avrei preferito che il disegno su cui gli scienziati si basano fosse tipo rovinato dal tempo in modo da far sorgere loro il dubbio.

Ci tengo a precisare che le critiche di cui sopra sono per me sottigliezze, non ho alcuna competenza in sceneggiatura e non voglio salire in cattedra ma mi sembrava interessante dare questi spunti di riflessione per discuterne con chi voglia.

Ultime due considerazioni:

- La copertina è splendida, la censur del fucile personalmente non mi pesa minimamente. Con o senza fucile la adoro. Sono davvero contento dell'innalzamento della qualità delle copertine che dopo il subentro di Bertani c'è stato (non so se sia merito suo o una coincidenza ma sono contento comunque).

- l'editoriale con cui si giustifica l'aumento di prezzo fa sorridere, credo che la frase finale di bertani che ha fatto discutere (con 30 cent in più vi offriremo la rinnovata volontà di farvi sognare ecc.) non stia ovviamente ad intendere che la redazione era svogliata e non penso neanche che qualcuno possa carpire questo significato se non con una buona dose di malizia. Credo che la sua fosse una frase con buone intenzioni m venuta un pò male. Personalmente considero topolino come un vecchio amico in difficoltà (perché sappiamo tutti che l'aumento di prezzo è legato a ciò) e quindi inizierò a supportarlo con ancora maggiore impegno rispetto a prima.

Saluti
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: brigo - Martedì 16 Apr 2019, 19:43:31
Sio il migliore.

O almeno, il migliore del numero, per me.  :))
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: GrouchoMarx81 - Giovedì 18 Apr 2019, 16:09:29
fatemi capire: stanno attenti a censurare armi, sigari, pipe e rendono tutti vegetariani e poi a pagina 79 pubblicizzano l'uscita del cofanetto di un concerto di Frank Zappa, seriamente? quel Frank Zappa? quello di TNMT, questi c***i di piccione e d** fa? no, va beh, non ho parole :D
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Il cugino Paperoga - Venerdì 19 Apr 2019, 11:23:46
Nella storia principale Goldmine imbraccia senza problemi un fucile... dunque il problema è in copertina?
Titolo: Re:Topolino 3307
Inserito da: Il cugino Paperoga - Venerdì 19 Apr 2019, 11:31:13
fatemi capire: stanno attenti a censurare armi, sigari, pipe e rendono tutti vegetariani e poi a pagina 79 pubblicizzano l'uscita del cofanetto di un concerto di Frank Zappa, seriamente? quel Frank Zappa? quello di TNMT, questi c***i di piccione e d** fa? no, va beh, non ho parole :D

Qualche numero fa nella rubrica musicale veniva indicata tra le canzoni consigliate ai lettori "È sempre bello" di Coez , brano con riferimenti espliciti alla sfera sessuale... SmBho