Papersera.net

Le Pubblicazioni => Topolino => Topic aperto da: LYLA.it - Martedì 14 Mag 2019, 12:55:25

Titolo: Topolino 3312
Inserito da: LYLA.it - Martedì 14 Mag 2019, 12:55:25
Il topolino vero e proprio si presenta senza scritte.
Un volantino stampato solo a fronte funge da finta copertina.

http://www.lyla.it/public/lost/20190514mar769342_ED8A0E6C-748C-493A-8986-61984C16F093.jpeg
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: pi8 - Martedì 14 Mag 2019, 15:36:09
Il topolino vero e proprio si presenta senza scritte.
Un volantino stampato solo a fronte funge da finta copertina.

volantino che sarà ricercatissimo tra qualche anno perchè lo butteranno in molti!!!! :D
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: gianni21031 - Martedì 14 Mag 2019, 16:27:45
Provo sensazioni contrastanti. Da un lato mi fa piacere che il puzzle si componga senza scritte aggiuntive, dall'altro lato mi dispiace avere quattro Topolini senza il nome della testata :D
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Walecs - Martedì 14 Mag 2019, 16:46:23
Carina l'idea, mi ricorda quelle quattro copertine che uscirono nel Natale del 2004  :D
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Vincenzo - Martedì 14 Mag 2019, 17:32:14
Carina l'idea, mi ricorda quelle quattro copertine che uscirono nel Natale del 2004  :D

Beh, a livello estetico mi sembra che siamo su un altro livello.
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 14 Mag 2019, 18:50:18
Il topolino vero e proprio si presenta senza scritte. Un volantino stampato solo a fronte funge da finta copertina.   http://www.lyla.it/public/lost/20190514mar769342_ED8A0E6C-748C-493A-8986-61984C16F093.jpeg
Dalla foto sembra che il libretto si presenti con le scritte (compresa quella della testata) a fronte di un cartoncino con lo stesso disegno ma senza scritta alcuna che sarebbe poi il vero pezzo da unire ai prossimi tre per la composizione finale formata non dai quattro albi ma dai quattro cartoncini, per l'appunto.

Provo sensazioni contrastanti. Da un lato mi fa piacere che il puzzle si componga senza scritte aggiuntive, dall'altro lato mi dispiace avere quattro Topolini senza il nome della testata :D
A confermare la mia ipotesi sarebbe anche la bizzarria di avere quattro libretti senza intestazione (se non quella su un volantino fisicamente scollegatro all'albo), cosa mai accaduta in 70 anni di vita editoriale.
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Donaldmouse - Martedì 14 Mag 2019, 19:55:33
Il topolino vero e proprio si presenta senza scritte. Un volantino stampato solo a fronte funge da finta copertina.   http://www.lyla.it/public/lost/20190514mar769342_ED8A0E6C-748C-493A-8986-61984C16F093.jpeg
Dalla foto sembra che il libretto si presenti con le scritte (compresa quella della testata) a fronte di un cartoncino con lo stesso disegno ma senza scritta alcuna che sarebbe poi il vero pezzo da unire ai prossimi tre per la composizione finale formata non dai quattro albi ma da quattro cartoncini, per l'appunto.

Provo sensazioni contrastanti. Da un lato mi fa piacere che il puzzle si componga senza scritte aggiuntive, dall'altro lato mi dispiace avere quattro Topolini senza il nome della testata :D
A confermare la mia ipotesi sarebbe anche la bizzarria di avere quattro libretti senza intestazione (se non quella su un volantino fisicamente scollegatro all'albo), cosa mai accaduta in 70 anni di vita editoriale.
IL disegno spoglio è sulla copertina dell'albo, con l'unica eccezione della scritta topolino in alto a sinistra
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Frame - Martedì 14 Mag 2019, 20:02:23
Io avrei fatto il contrario, ossia sul foglietto rappresentare la cover senza scritte in modo da poterle realmente comporre e appendere
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Devis91 - Martedì 14 Mag 2019, 20:32:01
Io avrei fatto il contrario, ossia sul foglietto rappresentare la cover senza scritte in modo da poterle realmente comporre e appendere

Ma poi non sarebbero state delle vere e proprie copertine componibili :P comunque scherzi a parte a me l’idea anche genera contrasti, da un lato il topo senza la scritta mi sembra strano, dall’altro mi piace l’idea che stiano sperimentando. Secondo me erano a questo punto nate come variant, poi le hanno rese regular  all’ultimo senza cambiarle. Forse per una variant l’assenza di scritta ci stava di più ma non mi lamento, mi piace molto :)
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: etabeta1960 - Mercoledì 15 Mag 2019, 10:03:17
Io avrei fatto il contrario, ossia sul foglietto rappresentare la cover senza scritte in modo da poterle realmente comporre e appendere

Ma poi non sarebbero state delle vere e proprie copertine componibili :P comunque scherzi a parte a me l’idea anche genera contrasti, da un lato il topo senza la scritta mi sembra strano, dall’altro mi piace l’idea che stiano sperimentando. Secondo me erano a questo punto nate come variant, poi le hanno rese regular  all’ultimo senza cambiarle. Forse per una variant l’assenza di scritta ci stava di più ma non mi lamento, mi piace molto :)

Anche io sono rimasto abbastanza sorpreso, però in fondo mi piace l'idea che sia comunque una cosa differente dal solito...  magari, ma forse questo sarebbe troppo bello aspettarselo (io però lo suggerisco ugualmente ;) ), potrebbero allegare all'ultima copia di topolino un poster che riporta tutte le copertine composte insieme...
sarebbe bello, no?   
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Walecs - Mercoledì 15 Mag 2019, 11:11:48
Carina l'idea, mi ricorda quelle quattro copertine che uscirono nel Natale del 2004  :D

Beh, a livello estetico mi sembra che siamo su un altro livello.

Certo, ma l'idea di base è quella
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 16 Mag 2019, 10:21:22
La copertina-volantino però è facilmente perdibile se non si sta attenti e non è esente dall'essere inavvertitamente rovinata: il tipo di carta usato per essa non mi sembra molto resistente
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Probicuo - Giovedì 16 Mag 2019, 18:42:22
È strano vedere una copertina così "minimale" su Topolino, ma la trovo comunque una bella idea.
Parlando di storie, mi è piaciuta specialmente Archimede e le idee ritardatarie, impreziosita dai disegni di Guerrini. Anche il resto del numero mi è sembrato comunque piuttosto buono.
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Lucandrea - Domenica 19 Mag 2019, 00:48:18
Recensione del n. 3312
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Vincenzo - Domenica 19 Mag 2019, 15:40:46
Prosegue in maniera intrigante il grande gioco geniale, sebbene la vicenda ancora debba entrare nel vivo.
Molto buona la storia di Sisti, impreziosita dai sempre bei disegni di Zironi, così come la prova di Buratti che parte da uno spunto non originale ma lo sviluppa alla grande, con diverse trovate divertenti e dei dialoghi molto brillanti.
Carina anche il doppiaggio provvidenziale sebbene per me non sia fra le migliori del ciclo creato da D'Antona.
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Vito65 - Lunedì 20 Mag 2019, 00:07:47
Il grande gioco geniale prosegue il suo percorso, lasciando sempre desto l'interesse del lettore.
Ottima la storia di Sisti, che dimostra di saper sempre padroneggiare con destrezza la materia dei viaggi nel tempo e dei connessi paradossi temporali, come ai tempi di Pk.
Buon intreccio anche per la storia con protagonista Archimede.
Simpatissima la storia conclusiva dell'albo: in essa l'elemento caratterizzante il ciclo "festival" è inserito in modo naturale e leggero, tanto che la storia può benissimo essere letta anche al di fuori del ciclo di appartenenza; ottimi e perfettamente funzionali alla comicità della trama i disegni di Leoni.
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: tang laoya - Martedì 21 Mag 2019, 14:06:01
Dal punto di vista della resa grafica, mi trovo costretto a lamentare una certa genericità delle decisamente troppo rare inquadrature in esterno del Grande Gioco: a quella meravigliosa rappresentazione tracciata da Freccero del Ponte Vecchio che prometteva meraviglie negli episodi seguenti, sono purtroppo seguite due puntate in cui Firenze e Milano appaiono troppo spesso come una qualsiasi periferia paperopolese. Mi ero creato, mio malgrado, un’inespressa attesa che questo ciclo ripercorresse in qualche modo le splendide vedute del Messer Papero, o le volesse quanto meno ravvivare in ispirito, attendo tuttavia  il capitolo veneziano per informarmi di un giudizio più completo.
Quanto allo scorrere della narrazione, non mi trovo sufficientemente coinvolto e a riprova di quanto sia slentata e fiacca la mia lettura, continuo a nutrire la segreta speranza, avvalorata dalla meravigliosa capigliatura, che l’interlocutore segreto del Prof. Quagliaroli si riveli essere Re Ducklien.
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Donald112 - Martedì 21 Mag 2019, 14:38:12
A mio parere questo ciclo di copertine senza scritte e strilli è davvero ottimo.
Dal punto di vista della resa grafica, mi trovo costretto a lamentare una certa genericità delle decisamente troppo rare inquadrature in esterno del Grande Gioco: a quella meravigliosa rappresentazione tracciata da Freccero del Ponte Vecchio che prometteva meraviglie negli episodi seguenti, sono purtroppo seguite due puntate in cui Firenze e Milano appaiono troppo spesso come una qualsiasi periferia
paperopolese. Mi ero creato, mio malgrado, un’inespressa attesa che questo ciclo ripercorresse in qualche modo le splendide vedute del Messer Papero, o le volesse quanto meno ravvivare in ispirito, attendo tuttavia  il capitolo veneziano per informarmi di un giudizio più completo.
Quanto allo scorrere della narrazione, non mi trovo sufficientemente coinvolto e a riprova di quanto sia slentata e fiacca la mia lettura, continuo a nutrire la segreta speranza, avvalorata dalla meravigliosa capigliatura, che l’interlocutore segreto del Prof. Quagliaroli si riveli essere Re Ducklien.
Concordo, speravo anche io in un maggior utilizzo dello scenario fiorentino: del centro storico c'è molto poco. Anche il ritmo mi è sembrato  lento ma spero possa migliorare coi prossimi episodi. Invece non mi è piaciuto per niente l'utilizzo dei termini papereschi che, all'interno di una storia avente anche un buon contenuto didattico-storico, stonano molto (paperdinci è pure brutto): visto che per l' Italia e le città principali non è stato cambiato nome perché farlo con Vinci o Anchiano?

Carine le altre storie: Sisti riesce a destreggiarsi bene in una storia con vari intrecci temporali mentre quella di Buratti riesce a mostrarci in poche tavole un Archimede in crisi e sfiduciato.

Discreta anche l'ultima storia dedicata al cinema, anche se non la reputo tra le migliori di questa serie: le mie preferite restano quella dedicata ai mercoledì di Pippo e quella dedicata al montaggio.
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 22 Mag 2019, 12:43:32
Se da un lato la cover dell'albo, mai così 'pulita' nei suoi 70 anni di storia, non mi dispiace (in attesa di una 'composizione' che poteva essere effettuata con dei cartoncini duri più facilmente utilizzabili anche sotto forma di quadro con cornice e vetro, presi apposta per l'occasione), dall'altro non se che fine farà il 'volantino' con la copertina ufficiale, talmente leggero e fino che immagino dovrò imbustarlo per non perderlo o rovinarlo.

Una nota curiosa riguardo la composizione geografica regionale di un'Italia non certo cinquecentesca: Umbria e Lazio e sono le uniche due regioni che compariranno contemporaneamente (anche se per pochi mm) in tutti e quattro i riquadri, con le quattro linee meridiane e parallele che convergeranno proprio poco sotto la mia città.

(http://www.manicomixdistribuzione.it/media/catalog/product/cache/1/image/650x650/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/t/o/topolino_3312_-_cover_puzzle__1_di_4__132769.jpg)
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: MatteZena - Mercoledì 22 Mag 2019, 13:28:27
Io ho deciso (per non perdere la sovracopertina) di mettere i numeri dentro alle tipiche buste per i Topolini da collezione, con la sovracopertina coprente il retro di copertina (in modo tale che imbustati si possano vedere sia la copertina pulita che quello con le scritte)
Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 23 Mag 2019, 18:54:24
Paperino, QQQ e il Grande Gioco Geniale - Il primo quesito
Promette bene l'interazione fra i paperi calisotiani e quelli toscani: il prof Adalbecco, sua sorella Peppina e la nipote Lucilla (una 'Gaia' fiorentina, se vogliamo). Questo 'Giro d'Italia' sulle tracce di Leonardo riserverà diverse sorprese, una delle quali già si preannuncia alla fine di questa seconda puntata, con un misterioso interlocutore del prof Quagliaroli che sembra voler mettere qualche bastone fra le ruote dei paperi. Buon Tosolini anche se Firenze non viene certo omaggiata a dovere: solo strade strette e trafficate!

Topolino e l'altra Macchina del Tempo
Interessante questo nuovo collega di Zapotec e Marlin, tal Shiroq, con la sua 'macchina del tempo', più meteorologico che altro. Giuseppe Zironi supera se stesso nelle ambientazioni desertiche e in diverse pose di Topolino, più animato che mai (oltre che degli altri personaggi, ovviamente).

Archimede e le idee ritardatarie
Quando Archimede cade in crisi, lo zione non si risparmia per rimetterlo in sesto. Se poi la causa del malessere corrisponde ad interferenze del suo rivale RK, ecco che Paperone da il meglio di se. Francesco Guerrini sublime nella illustrazione di questa interessante storia di quotidianità paperopolese.

Zio Paperone e il doppiaggio provvidenziale
D'Antona è forse l'erede più degno di Rodolfo Cimino e in questo soggetto divertentissimo ha il merito di approfondire il rapporto 'speciale' che c'è fra Paperone e Battista (già sviluppato in altre storie di altri autori), trasformando il maggiordomo in un fedele interprete delle volontà del principale, momentaneamente impedito nella voce. Per 'sostituirlo' degnamente si arma addirittura di tuba e moschetto! Ottimo anche Lucio Leoni che delinea, fra le altre cose, la statua della Libertà Papera.

Titolo: Re:Topolino 3312
Inserito da: Mayo25 - Venerdì 24 Mag 2019, 11:14:36
Io ho deciso (per non perdere la sovracopertina) di mettere i numeri dentro alle tipiche buste per i Topolini da collezione, con la sovracopertina coprente il retro di copertina (in modo tale che imbustati si possano vedere sia la copertina pulita che quello con le scritte)

Ho adottato anche'io la stessa soluzione  :)