Papersera.net

Le Pubblicazioni => Topolino => Topic aperto da: SalvoPikappa - Martedì 2 Lug 2019, 09:47:34

Titolo: Topolino 3319
Inserito da: SalvoPikappa - Martedì 2 Lug 2019, 09:47:34
Indice
-L'enigma della lettera dal passato - Episodio 1: Il mistero dell'esploratore - Bosco/Mazzarello
-Paperino fuoriclasse suo malgrado - Enrico Faccini
-Superpippo e il mistero di Rock Hill - Mazzoleni/Leoni
-I Bassotti in: dolci evasioni - Fontana/Malgeri
-Topolino e il tricorno degli otto mari - Venerus/Baldoni

(http://www.topolino.it/assets/COVER/1WTOPO33190.jpg)
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ctbomb - Martedì 2 Lug 2019, 10:12:33
Si sa come sarà strutturata la storia sulla scomparsa di ZP?

So che verranno interessate anche le testate "Zio Paperone" e "Paperino".

Grazie,
Gianpaolo
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ilFumettista - Martedì 2 Lug 2019, 10:15:32
Qui (http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,15978.msg560439.html#msg560439) trovi l'editoriale dove Alex Bertani annuncia i numeri di Paperino e ZP dove proseguirà la saga.
-ilFu
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: paolobar - Martedì 2 Lug 2019, 20:31:40
Qui (http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,15978.msg560439.html#msg560439) trovi l'editoriale dove Alex Bertani annuncia i numeri di Paperino e ZP dove proseguirà la saga.
  • Zio Paperone 13
  • Zio Paperone 14
  • Paperino 470
-ilFu

un paio di anni fa ho comprato una serie di testate che di solito non compro per completare la raccolta una volta dei portachiavi e un'altra delle monete/medaglie del giro d'Italia, questa volta sono contento di lasciare tutto in edicola... anche visto come è stato scritto l'editoriale, con un anacoluto da paura, per un direttore di una testata che dovrebbe insegnare ai bambini a leggere e a scrivere!
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Donaldmouse - Mercoledì 3 Lug 2019, 14:35:38
Qui (http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,15978.msg560439.html#msg560439) trovi l'editoriale dove Alex Bertani annuncia i numeri di Paperino e ZP dove proseguirà la saga.
  • Zio Paperone 13
  • Zio Paperone 14
  • Paperino 470
-ilFu

un paio di anni fa ho comprato una serie di testate che di solito non compro per completare la raccolta una volta dei portachiavi e un'altra delle monete/medaglie del giro d'Italia, questa volta sono contento di lasciare tutto in edicola... anche visto come è stato scritto l'editoriale, con un anacoluto da paura, per un direttore di una testata che dovrebbe insegnare ai bambini a leggere e a scrivere!
quale sarebbe?
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Ladro Gentiluomo - Mercoledì 3 Lug 2019, 15:32:17
Nella saga della scomparsa di Paperone un tocco di classe è stata la presenza di un famoso civico di Baker Street in versione papera 😉
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Toluk - Mercoledì 3 Lug 2019, 17:10:48
Avrei una domanda tecnica per chi é abbonato. Che cosa é arrivato insieme al libretto? Lo chiedo perché il mio é arrivato con un grosso strappo sospetto nel cellophane...   ???
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: SalvoPikappa - Mercoledì 3 Lug 2019, 17:11:55
Avrei una domanda tecnica per chi é abbonato. Che cosa é arrivato insieme al libretto? Lo chiedo perché il mio é arrivato con un grosso strappo sospetto nel cellophane...   ???
Come anche nella copia disponibile in edicola, è disponibile in allegato il Papersera (diverso dal Papernews), te lo posso confermare da abbonato
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: paolo87 - Mercoledì 3 Lug 2019, 21:29:59
Non avendo ancora comprato il topo chiedo: la prima puntata della saga merita?
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Ladro Gentiluomo - Giovedì 4 Lug 2019, 00:46:59
Non avendo ancora comprato il topo chiedo: la prima puntata della saga merita?
L’introduzione sembra promettere bene, anche i particolari nascosti come il riferimento a baker street sono molto frequenti ora bisogna vedere come decideranno di sviluppare la vicenda.
Comunque dal mio punto di vista la saga vale la pena di essere letta anche se sono presenti alcune cose già viste
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Vincenzo - Giovedì 4 Lug 2019, 16:57:35
Qui (http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,15978.msg560439.html#msg560439) trovi l'editoriale dove Alex Bertani annuncia i numeri di Paperino e ZP dove proseguirà la saga.
  • Zio Paperone 13
  • Zio Paperone 14
  • Paperino 470
-ilFu

un paio di anni fa ho comprato una serie di testate che di solito non compro per completare la raccolta una volta dei portachiavi e un'altra delle monete/medaglie del giro d'Italia, questa volta sono contento di lasciare tutto in edicola... anche visto come è stato scritto l'editoriale, con un anacoluto da paura, per un direttore di una testata che dovrebbe insegnare ai bambini a leggere e a scrivere!

Dove l'hai letto? In ogni caso questa frecciata da saccente potevi anche risparmiartela.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Filo Sganga - Giovedì 4 Lug 2019, 19:15:31
Storiellima nulla di
Che è infantile dall’introduzione. Peccato, questa idea poteva venire una cosa incredibile. Ma è già stata gestita male, a partire da come i parenti gestiscono la cosa, dall’arrivo a caso di rockerduck e soprattutto topolino e Pippo...potevano giustificare tutto meglio...mah
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Vincenzo - Giovedì 4 Lug 2019, 20:09:28
Puoi argomentare meglio?
Storiellima nulla di
Che è infantile dall’introduzione. Peccato, questa idea poteva venire una cosa incredibile. Ma è già stata gestita male, a partire da come i parenti gestiscono la cosa, dall’arrivo a caso di rockerduck e soprattutto topolino e Pippo...potevano giustificare tutto meglio...mah
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Lunatico - Venerdì 5 Lug 2019, 09:32:48
Ciao a tutti!
Incuriosito dalla storia dedicata alla scomparsa di Zio Paperone, ho comprato il numero di questa settimana.
Premetto che farò SPOILER, quindi chi non avesse ancora letto il numero e volesse preservarsi lo stupore della scoperta, salti questa recensione.

Partiamo con "Che aria tira a... Paperopoli!" di Silvia Ziche che, mostrandoci il Paperone scomparso in spiaggia, a fare le parole crociate, mi ha fatto sorridere.

Passiamo ora alla prima portata di questo numero: "L'enigma della lettera del passato"
I disegni gli ho trovati piacevoli, malgrado qualche viso un po' strano di Paperone, Pico e Archimede in alcune vignette. Sottigliezze comunque. In generale uno stile senza infamia e senza lode.
L'intreccio della vicenda ricalca, invece, fin quasi da subito strutture narrative già viste sul topo, in vista di questi "Kolossal" a puntante: un mistero che coinvolge più città, l'arrivo di una moltitudine di personaggi della banda Disney e la divisione in piccoli gruppi fra buoni e cattivi... insomma, a prescindere da come evolverà la trama, una simile struttura narrativa è di quanto più banale potesse essere presentato. Tra l'altro, non mi sono chiari i motivi dell'alleanza di Rockerduck: davvero si è unito nella ricerca di Paperone solo perché si annoiava? Diventa sempre meno credibile come antagonista...
La storia ha comunque un incipit abbastanza suggestivo: l'idea di una lettera che ha aspettato decenni prima di giungere alla scrivania di Paperone e legata a un esploratore ottocentesco ha un suo fascino. Non credo tuttavia che continuerò con la vicenda.

"Paperino Fuoriclasse (Suo malgrado)" credo meriti il premio di storia peggiore del numero. Non me ne voglia Faccini, ma la storia che ha ideato per questa settimana è una riempitiva che non fa sorridere: l'unica gag, un Paperino che viene martoriato in acqua  da un esercito di energumeni, viene ripetuta allo sfinimento per  ben nove pagine. NOVE pagine con la stessa gag visiva. Il tutto in un intreccio così banale che avevo previsto l'intera vicenda dalla prima vignetta della terza tavola. Mah, Faccini sapeva offrire di meglio.

"Super Pippo e il mistero di Rock Hill" invece è una storia comica ben riuscita: le varie gag demenziali che riempiono la vicenda mi hanno sinceramente divertito, l'intreccio ricorda vagamente "Dieci piccoli indiani" e c'è un simpatico ribaltamento delle aspettative sul finale, con una risoluzione che ho trovato adatta al tenore della vicenda e anche sensata, per quanto le vicende di Super Pippo siano intrinsecamente nonsense. La storia migliore del numero.

"I Bassotti in: dolci evasioni" regala una vicenda breve e semplice. Tuttavia il finale ha quella punta di sana violenza che mi ha sinceramente divertito. Tra l'altro, la figura di Brutus mi ha fatto ridere e ha delle espressioni bellissime nelle poche scene che compare, una sorta di "creatura di Frankenstein" vestita da cuoco. Spero che ritorni, anche se è probabile che non lo vedremo mai più.

"Topolino e il tricorno degli otto mari" invece è un altra vicenda che regala solo noia e situazioni già viste. Mi dispiace essere così lapidario, ma vedere Topolino per l'ennesima  volta pirata "per finta"...  potremo mai vedere Topolino nei panni del filibustiere e non dell'eroe? Siamo in un universo alternativo ai tempi dei pirati, si poteva anche "macchiare" la figura di Topolino con un avo o un alter ego meno ligio alla giustizia e che sapesse regalare una trama leggermente più interessante... da latte alle ginocchia poi la scena dove Pippo spiega come ha ottenuto il tricorno magico: consegnava delle verdure, il capo indigeno ha visto il suo "cuore puro" e puff! Magia! Che soluzione narrativa scialba.
Anche i disegni non mi hanno entusiasmato: l'unica nota positiva della storia (davvero, l'unica) è la prima vignetta della ventunesima tavola: l'arrivo di Pippo con il tricorno è gestito, almeno dal punto di vista visivo, in modo spettacolare.

Divertente "Paper'n'Roll: Batteria" nell'ultima pagina, mi piace immaginare la testa di Ciccio piena di bernoccoli.

Tirando le somme, il numero 3319 è un numero abbastanza poverello, a cui probabilmente darò due stelle quando verrà recensito qui sul forum.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Gap39 - Venerdì 5 Lug 2019, 14:45:56
Qui (http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,15978.msg560439.html#msg560439) trovi l'editoriale dove Alex Bertani annuncia i numeri di Paperino e ZP dove proseguirà la saga.
  • Zio Paperone 13
  • Zio Paperone 14
  • Paperino 470
-ilFu

Non capisco questa scelta di dividere la storia. Su Topolino ci saranno i classici 4 episodi, ma cosa ci si deve aspettare dagli eventi su Zio Paperone e Paperino? La storia potrebbe essere anche interessante, per ora mi è parso tutto abbastanza classico (ma intrigante), però non so cosa possano dare queste vicende aggiuntive. Vedremo.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Cornelius Coot - Venerdì 5 Lug 2019, 17:12:42
L'enigma della lettera dal passato - Il mistero dell'esploratore   (1° episodio)
Ho contato ben 26 personaggi noti in questo 'giallo', sempre che non se ne aggiungano altri nei prossimi episodi (al di là di quelli creati apposta per l'occasione): anche Umperio Bogarto e Paperetta avrebbero un senso (forse più di altri già coinvolti) mentre Cuordipietra viene evocato nel PaperSera allegato al libretto. Vista l'alleanza fra Bassotti e Amelia, non è detto che CF non ritenti l'impresa passata finita male e che RK stia solo facendo finta di voler cooperare con i parenti dello zione: la giustificazione che da loro non mi convince anche perché considerare non alla sua altezza tutti gli altri miliardari paperopolesi mi sembra davvero esagerato. Interessante la mappa del Calisota nel retro del quadro raffigurante l'esploratore ottocentesco Anatrasius Fogg (personaggio collegato al giallo della scomparsa di PdP). Vedremo se Marco Bosco ci convincerà in questa lunga storia con 'ramificazioni' in altre testate:
al momento faccio sicuramente i complimenti a Marco Mazzarello che in questi ultimi tempi è riuscito a dare una svolta al suo precedente tratto, non sempre convincente: oggi è più completo, animato e brillante.
Paperino fuoriclasse (suo malgrado)
Faccini gioca bene sulle differenze fisiche e Paperino, questa volta, non è un super eroe o non districa curiosamente a suo favore certe matasse altrimenti intrigate: è vittima del suo fisico 'minuto' ma, soprattutto, di Paperoga che quando vede una situazione ostica mette sempre avanti il cugino. Che alla fine si vendica, senza interessi ma con sconti, considerando tutto quello che ha dovuto subire.
Super Pippo e il mistero di Rock Hill
Non sembra la prima volta che SP incontra questi colleghi anche se non ricordo precedenti occasioni. Ottime tavole di Lucio Leoni, insieme a De Vita, Zironi e Turconi disegnatore ideale per questo genere di avventure 'dinoccolate'.
I Bassotti in: dolci evasioni
Breve carina da notare per le belle tavole di Andrea Malgeri, un nuovo disegnatore.
Topolino e il tricorno degli Otto Mari
Se Bosco ha radunato tanti paperopolesi per il suo giallo, Venerus è arrivato a una dozzina di topoliniani per la sua storia in costume:
ma se i primi li vediamo quasi tutte le settimane nelle pagine del Topo, alcuni dei secondi sono più 'rari', sebbene recentemente utilizzati con più frequenza (per fortuna): la Spia Poeta, il Capitan Orango e Spennacchiotto si amalgamano benissimo con Plottigat, Sgrinfia, Trudy e Macchia Nera. Magari sarebbe bello che ciò accadesse anche nelle storie del presente e non solo in quelle in costume. Tutti questi (ed altri) personaggi sono raffigurati benissimo da Davide Baldoni, un disegnatore credo nuovo e, immagino, giovane: sicuramente molto bravo!
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Filo Sganga - Venerdì 5 Lug 2019, 18:12:58
Puoi argomentare meglio?
Storiella nulla di che, infantile già dall’introduzione. Peccato, questa idea poteva venire una cosa incredibile. Ma è già stata gestita male, a partire da come i parenti gestiscono la cosa, dall’arrivo a caso di Rockerduck senza un vero motivo, e soprattutto topolino e Pippo...potevano giustificare tutto meglio, farli arrivare nelle puntate successive...mah questo da bosco non me lo aspettavo. Disegni infantili.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: doppio segreto - Sabato 6 Lug 2019, 18:56:39
Ciao a tutti!
Incuriosito dalla storia dedicata alla scomparsa di Zio Paperone, ho comprato il numero di questa settimana.
Premetto che farò SPOILER, quindi chi non avesse ancora letto il numero e volesse preservarsi lo stupore della scoperta, salti questa recensione.

Partiamo con "Che aria tira a... Paperopoli!" di Silvia Ziche che, mostrandoci il Paperone scomparso in spiaggia, a fare le parole crociate, mi ha fatto sorridere.

Passiamo ora alla prima portata di questo numero: "L'enigma della lettera del passato"
I disegni gli ho trovati piacevoli, malgrado qualche viso un po' strano di Paperone, Pico e Archimede in alcune vignette. Sottigliezze comunque. In generale uno stile senza infamia e senza lode.
L'intreccio della vicenda ricalca, invece, fin quasi da subito strutture narrative già viste sul topo, in vista di questi "Kolossal" a puntante: un mistero che coinvolge più città, l'arrivo di una moltitudine di personaggi della banda Disney e la divisione in piccoli gruppi fra buoni e cattivi... insomma, a prescindere da come evolverà la trama, una simile struttura narrativa è di quanto più banale potesse essere presentato. Tra l'altro, non mi sono chiari i motivi dell'alleanza di Rockerduck: davvero si è unito nella ricerca di Paperone solo perché si annoiava? Diventa sempre meno credibile come antagonista...
La storia ha comunque un incipit abbastanza suggestivo: l'idea di una lettera che ha aspettato decenni prima di giungere alla scrivania di Paperone e legata a un esploratore ottocentesco ha un suo fascino. Non credo tuttavia che continuerò con la vicenda.

"Topolino e il tricorno degli otto mari" invece è un altra vicenda che regala solo noia e situazioni già viste. Mi dispiace essere così lapidario, ma vedere Topolino per l'ennesima  volta pirata "per finta"...  potremo mai vedere Topolino nei panni del filibustiere e non dell'eroe? Siamo in un universo alternativo ai tempi dei pirati, si poteva anche "macchiare" la figura di Topolino con un avo o un alter ego meno ligio alla giustizia e che sapesse regalare una trama leggermente più interessante... da latte alle ginocchia poi la scena dove Pippo spiega come ha ottenuto il tricorno magico: consegnava delle verdure, il capo indigeno ha visto il suo "cuore puro" e puff! Magia! Che soluzione narrativa scialba.
Anche i disegni non mi hanno entusiasmato: l'unica nota positiva della storia (davvero, l'unica) è la prima vignetta della ventunesima tavola: l'arrivo di Pippo con il tricorno è gestito, almeno dal punto di vista visivo, in modo spettacolare.

Sono sostanzialmente d'accordo su tutto, tranne un piccolo particolare: non potremo mai vedere Topolino nei panni di un filibustiere. Forse si può ridimensionare come eroe - in un certo senso in certe storie già avviene, dando più spazio alla coralità - ma non si può pensare che Topolino sia il cattivo.
E poi, in quel caso che facciamo: Macchia Nera diventa il buono? ;)


Comunque, a proposito di avi di Topolino implicati con i pirati, è interessante leggere o rileggere Topolino e il terrore dei mari (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+++66-AP), primo viaggio nel tempo di Topolino.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: doppio segreto - Sabato 6 Lug 2019, 19:30:27

Topolino e il tricorno degli Otto Mari
Se Bosco ha radunato tanti paperopolesi per il suo giallo, Venerus è arrivato a una dozzina di topoliniani per la sua storia in costume:
ma se i primi li vediamo quasi tutte le settimane nelle pagine del Topo, alcuni dei secondi sono più 'rari', sebbene recentemente utilizzati con più frequenza (per fortuna): la Spia Poeta, il Capitan Orango e Spennacchiotto si amalgamano benissimo con Plottigat, Sgrinfia, Trudy e Macchia Nera. Magari sarebbe bello che ciò accadesse anche nelle storie del presente e non solo in quelle in costume. Tutti questi (ed altri) personaggi sono raffigurati benissimo da Davide Baldoni, un disegnatore credo nuovo e, immagino, giovane: sicuramente molto bravo!
Se il disegnatore è certamente molto bravo nel raffigurare i vari personaggi - qualche riserva su Spennacchiotto - non si può certo dire altrettanto dell'autore che, colpa l'esiguità della storia, colpa ciò che si vuole, sacrifica ampiamente tutti i cattivi per Macchia Nera e Gambadilegno. I più sacrificati, inutile dirlo, sono Orango, la Spia Poeta e Spennacchiotto, tutti molto lontani dalla loro reale personalità.


Vero è invece, il fatto che sarebbe assai auspicabile avere nuove storie che raggruppano i cattivi. Questa bella intuizione trovò i suoi natali in Topolino e i malefici sette (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++340-BP) che però scontava tante e troppe incongruenze.
Riunire oggi i 7 + 1 nemici di Topolino, in una storia di corale cattiveria  che si svolga ai giorni nostri, è probabilmente improbabile - per non dire impossibile - dati i forti limiti di censura vigenti. Però, continuare a sperare e a sognare, si può.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Lunatico - Domenica 7 Lug 2019, 22:40:46

[/quote]
Sono sostanzialmente d'accordo su tutto, tranne un piccolo particolare: non potremo mai vedere Topolino nei panni di un filibustiere. Forse si può ridimensionare come eroe - in un certo senso in certe storie già avviene, dando più spazio alla coralità - ma non si può pensare che Topolino sia il cattivo.
E poi, in quel caso che facciamo: Macchia Nera diventa il buono? ;)

Comunque, a proposito di avi di Topolino implicati con i pirati, è interessante leggere o rileggere Topolino e il terrore dei mari (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+++66-AP), primo viaggio nel tempo di Topolino.
[/quote]

Beh, Topolino filibustiere no, e va bene. Ma perché non un suo avo? Devono essere tutti amici delle guardie per discendenza di sangue? :'D
Scherzi a parte, penso che Topolino possa incarnare la parte dell' "antieroe", con un po' di creatività: magari avrebbe potuto temere che Pippo, prima o poi, avrebbe potuto usare i poteri demoniaci del tricorno per attaccare il regno, e quindi allearsi momentaneamente nella brigata di Macchia Nera per distruggere l'artefatto magico.
Oppure, il governatore avrebbe potuto mandarlo contro Pippo con l'ordine di impadronirsi del tricorno per conto dello stato: che bel dilemma etico per il topo, andare contro un amico o contro l'ordine costituito?
Insomma, poteva uscire una vicenda mooolto più interessante ;)
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Giona - Lunedì 8 Lug 2019, 09:20:32
Beh, Topolino filibustiere no, e va bene. Ma perché non un suo avo? Devono essere tutti amici delle guardie per discendenza di sangue?
Esatto, tanto più che c'è stato
Spoiler: mostra
un avo gangster
in Topolino e il leggendario Rattinger (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2023-1).
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Vincenzo - Lunedì 8 Lug 2019, 14:51:25
A parte che solo in questo paese da quattro soldi quell'espressione viene usata in toni dispregiativi, esistono molte storie con lo stile che intendi tu, ma non è detto che siano in automatico più valide delle altre. Infatti a me la storia è piaciuta, adoro da sempre le ambientazioni piratesche e la trama scorre bene, anche se con qualche tavola in più avrebbe reso ancora meglio.
Ottimo l'inizio della saga di Bosco, il mistero è ben costruito e Mazzarello fa un ottimo lavoro, sebbene trovo sempre che sia più a suo agio con i topi.
La storia di Faccini è carina ma non raggiunge gli apici dell'autore genovese.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Giona - Martedì 9 Lug 2019, 10:25:18
A parte che solo in questo paese da quattro soldi quell'espressione viene usata in toni dispregiativi, esistono molte storie con lo stile che intendi tu, ma non è detto che siano in automatico più valide delle altre. Infatti a me la storia è piaciuta, adoro da sempre le ambientazioni piratesche e la trama scorre bene, anche se con qualche tavola in più avrebbe reso ancora meglio.
Non sono sicuro di aver capito quale espressione tu intenda: forse "antieroe"?
 
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Vincenzo - Martedì 9 Lug 2019, 11:54:29
A parte che solo in questo paese da quattro soldi quell'espressione viene usata in toni dispregiativi, esistono molte storie con lo stile che intendi tu, ma non è detto che siano in automatico più valide delle altre. Infatti a me la storia è piaciuta, adoro da sempre le ambientazioni piratesche e la trama scorre bene, anche se con qualche tavola in più avrebbe reso ancora meglio.
Non sono sicuro di aver capito quale espressione tu intenda: forse "antieroe"?

No, amico delle guardie. Per quanto anche antieroe venga spesso usata a sproposito...
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: doppio segreto - Martedì 9 Lug 2019, 13:00:20
Beh, Topolino filibustiere no, e va bene. Ma perché non un suo avo? Devono essere tutti amici delle guardie per discendenza di sangue?
Esatto, tanto più che c'è stato
Spoiler: mostra
un avo gangster
in Topolino e il leggendario Rattinger (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2023-1).


Ohh, gran bella storia questa.


Spoiler: mostra
E' opportuno però precisare che Topolino non è affatto a conoscenza di questo suo prozio che, se in gioventù è stato una grande criminale si è ampiamente poi ravveduto e, pur mantenendo l'anonimato nei confronti del nipote, sarà lui a a salvarlo da un'ingiusta incriminazione.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: davide.1989 - Martedì 9 Lug 2019, 18:40:56
Ho letto che in ognuna delle 4 storie sulla.scomparsa di Paperonè sarà presente una frase indizio... quale sarebbe quella di questa prima puntata? Forse "lo contiene la scarpa"?
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: paolo87 - Martedì 9 Lug 2019, 22:16:48
Noto adesso una cosa: sotto "Lo contiene la scarpa" c'è una scritta in piccolo?
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ilFumettista - Mercoledì 10 Lug 2019, 11:57:54
Topolino 3319
Chiedo scusa per i messaggi incavolati sugli spoiler, ma le Poste Italiane fanno schifo anche ai vermi. >:(
L'enigma della lettera del passato - Il mistero dell'esploratore (Ep. 1)
Posso dire che questa saga è, nell'introduzione, uguale al Deposito Sotto A.S.S.E.D.I.O. di Stabile e Zemelo? Solo che quest'ultima, uscita nel 2017, è nettamente migliore. Un gran fattaccio, l'alleanza dei cattivi, un'indagine, qualcosa di misterioso. Copione visto e rivisto, usato più dello 0 e dell'1 nel codice binario. I topi arrivano a caso, non ho neanche voglia di completare il concorso. Quel "Lo contiene la scarpa" non è per niente un indizio, no? Nooo, non l'abbiamo notato, anche se c'è il balloon dove Donald lo ripete... Smettiamola con queste cose bambinesche. Mazzarello si fa un tratto più riconoscibile e diverso dagli altri; carino, se sorvoliamo su Archimede...
[Un pensiero: la direzione Bertani punta troppo a storie che sembrano capolavori e poi si rivelano nella norma o addirittura mediocri  (Topo 3287, 3309, 3311, 3315, 3316)]

Paperino fuoriclasse (suo malgrado)
Mi ritiro quanto detto nel topic delle anteprime per questa storia: per niente positiva. Queste brevi che ripetono le gag in un numero troppo alto di pagine: perdete la reputazione con meno di dieci tavole? Davvero? Anche il mio gatto avrebbe previsto lo svolgimento della storia (dalla seconda tavola!). Delusione.

Superpippo e il mistero di Rock Hill
Storia carina, sembrava che fosse un omaggio a Ten Little Niggers, ma poi si dipana nel classico voglio-imitare-la-fantascienza-dei-supereroi-americani poco piacevole. Nulla di così bello, colpo di scena, risate abbastanza, sono soddisfatto!

I Bassotti in: Dolci Evasioni
Breve carina, mi piacciono i Bassotti nelle loro vicende quotidiane. Malgeri promette bene.

Topolino e il tricorno degli Otto Mari
-to be continued appen' me arriver' the app-
L'app mi è arrivat' and i read the threehorn of seven mars.
Storia carina, ma sacrificare così bei cattivi è impossibile. Sul Topolino cattivo ma col "cuore d'oro" mi ricordo la storia La leggenda di Topo Nero (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2824-2&search=topo%20nero%20MDV%20MM,%20MF). Questa avventura del Tricorno mi è piaciuta, e perciò non concordo con Lunatico, col suo pensiero su Topolino cattivo. Questo, magari, in un'altra storia, ma qui Mickey deve essere buono. Sennò, addio trama. Ottima caratterizzazione di Pippo, Baldoni meglio coi Topi che con i Paperi.
-ilFu
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Garalla - Mercoledì 10 Lug 2019, 12:27:21
Noto adesso una cosa: sotto "Lo contiene la scarpa" c'è una scritta in piccolo?

Sì, ma la risoluzione del cellulare anche zoomando non mi permetteva di capire cosa ci fosse scritto

Copione visto e rivisto

Beh, ragionando per topos qualunque storia è un copione visto e rivisto. A me il perché Zio Paperone sia sparito e il fatto che il mistero sia a più livello intrigano.

Quel "Lo contiene la scarpa" non è per niente un indizio, no?

Forse è voluto? e piccolo spoiler sul Topolino 3320 (che mi è arrivato giusto giusto ieri con le poste) continuano a ragionarci sopra anche i nostri protagonisti. E' bambinesco che in una storia con dei misteri si ragioni su questi? Che la gente ne parli?

[[Un pensiero: la direzione Bertani punta troppo a storie che sembrano capolavori e poi si rivelano poi nella norma o addirittura mediocri  (Topo 3287, 3309, 3311, 3315, 3316)]]

Il tuo pensiero può anche essere corretto ma... a che storie ti riferisci in particolare? Sei sicuro sia stata realizzata sotto la direzione Bertani e non De Poli (perché checché se ne può dire alcune sono ancora dell'era De Poli).
Anche se fosse, a guardare le storie dei volumi... l'unica che mi ha deluso tantissima è stata quella di Fantomius. Delle altre NON mi aspettavo capolavori ma storie godibili, e lo sono state.
Ergo le aspettative di partenza forse erano sbagliate?

Ah per inciso non mi aspetto un capolavoro da questo "enigma della lettera dal passato" ma spero di divertirmi leggendone la risoluzione del mistero.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ilFumettista - Mercoledì 10 Lug 2019, 13:55:26
Copione visto e rivisto
Beh, ragionando per topos qualunque storia è un copione visto e rivisto.
Ma qui non è come Cimino (esempio) che riusciva a metterci la poesia, qui non c'è un guizzo e non capisco dove Bosco voglia andare a parare. Aspetto però, perché questo è solo il primo episodio.

A me il perché Zio Paperone sia sparito e il fatto che il mistero sia a più livello intrigano.
Non ho negato ciò, stavo parlando del concorso.

Citazione da: Garalla
Quel "Lo contiene la scarpa" non è per niente un indizio, no?
Forse è voluto? e piccolo spoiler sul Topolino 3320 (che mi è arrivato giusto giusto ieri con le poste) continuano a ragionarci sopra anche i nostri protagonisti. E' bambinesco che in una storia con dei misteri si ragioni su questi? Che la gente ne parli?
Tesò, intendevo un indizio per la risoluzione del mistero da parte dei "concorsari" e non nella storia. Mi sono spiegato male.

Citazione da: Garalla
[[Un pensiero: la direzione Bertani punta troppo a storie che sembrano capolavori e poi si rivelano poi nella norma o addirittura mediocri  (Topo 3287, 3309, 3311, 3315, 3316)]]
Il tuo pensiero può anche essere corretto ma... a che storie ti riferisci in particolare? Sei sicuro sia stata realizzata sotto la direzione Bertani e non De Poli (perché checché se ne può dire alcune sono ancora dell'era De Poli).
Anche se fosse, a guardare le storie dei volumi... l'unica che mi ha deluso tantissima è stata quella di Fantomius. Delle altre NON mi aspettavo capolavori ma storie godibili, e lo sono state.
Ergo le aspettative di partenza forse erano sbagliate?
Mi riferisco alle storie "di punta" di ogni numero. Io mi aspettavo delle storie più che ottime, belle, molto belle, non pari a la Dimensione Delta (altro esempio), ma belle. Degne di avere copertina dedicata. Possono anche essere create sotto De Poli, ma la prima posizione è dovuta a Bertani (dice che sceglie i contenuti e le storie da mettere sei-sette numeri dopo). La storia della Vetro, quella di Faraci, quella dell'Ombra del Drago, la saga italiana di Enna e la storia di Gervasio sono state annunciate in modo "pomposo", con interviste, copertine, iniziative, pubblicità etc. etc... E non mi hanno soddisfatto. Ma la smetto che dal mio post (http://emoticonforum.altervista.org/_altervista_ht/faccine/cartelli/166.gif)...  Ahimè... :( Sono un off-topicista...
Ciao.
-ilFu
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Manuel Crispo - Mercoledì 10 Lug 2019, 15:14:02
[Un pensiero: la direzione Bertani punta troppo a storie che sembrano capolavori e poi si rivelano poi nella norma o addirittura mediocri

Addirittura! E che è, un mese che si è insediato Bertani e già delude?
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ilFumettista - Mercoledì 10 Lug 2019, 15:32:42
[OT]
[Un pensiero: la direzione Bertani punta troppo a storie che sembrano capolavori e poi si rivelano poi nella norma o addirittura mediocri

Addirittura! E che è, un mese che si è insediato Bertani e già delude?
Bertani è direttore da mezzo anno, arrotondando i soliti tempi di insediamento. Credo sia un lasso di tempo abbastanza ampio per giudicare. Stop.
[/OT]
-ilFu
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Vincenzo - Mercoledì 10 Lug 2019, 15:43:00
E meno male che non ha criticato pure il settimo corvo...Su, diamo il tempo alla storia di svilupparsi. Non è stata pubblicizzata come capolavoro, ma come concorso.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Manuel Crispo - Mercoledì 10 Lug 2019, 16:00:01
[OT]
[Un pensiero: la direzione Bertani punta troppo a storie che sembrano capolavori e poi si rivelano poi nella norma o addirittura mediocri

Addirittura! E che è, un mese che si è insediato Bertani e già delude?
Bertani è direttore da mezzo anno, arrotondando i soliti tempi di insediamento. Credo sia un lasso di tempo abbastanza ampio per giudicare. Stop.
[/OT]
-ilFun

Sei mesi, arrotondando. Cioè la maggior parte delle storie uscite in questi mesi sono state commissionate, concepite e realizzate durante la gestione precedente. Dei cambiamenti ci sono stati ma il lasso di tempo trascorso è troppo breve per poter effettuare una valutazione generale sul suo lavoro (che comunque non sappiamo in cosa consista di preciso) 😀
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ilFumettista - Mercoledì 10 Lug 2019, 18:43:44
[OT]
Non sto parlando delle storie, e non sto accusando Bertani! Credo che, a parte la storia di Enna e quella di Paperinik, sarebbero state benissimo in seconda o terza posizione. Ma l'hai letta la spiegazione che ho dato a Garalla? Ho detto che i contenuti non li può aver scelti la De Poli, o ha programmato tutti i numeri per previdenza? Boh...
[/OT]

E meno male che non ha criticato pure il settimo corvo...Su, diamo il tempo alla storia di svilupparsi. Non è stata pubblicizzata come capolavoro, ma come concorso.
Potrò dire che il concorso non mi ha colpito?
Ma l'avete letta la risposta a Garalla?
-ilFu
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 10 Lug 2019, 19:10:40
Da non - lettore, mi sembra questa "Lettera dal passato" si ricolleghi a cose come "Il totem decapitato", quasi a mo' di omaggio (e del resto Bertani si è dichiarato fan di quel tipo di storie ed iniziative - se è stato già detto mi scuso per la banalità).
Dunque, non storie indimenticabili: gradevoli ma sopratutto coinvolgenti. E sono pronto a scommettere che il risultato finale qui supererà quello del Totem.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Donald112 - Mercoledì 10 Lug 2019, 22:03:13
Mi riferisco alle storie "di punta" di ogni numero. Io mi aspettavo delle storie più che ottime, belle, molto belle, non pari a la Dimensione Delta (altro esempio), ma belle. Degne di avere copertina dedicata. Possono anche essere create sotto De Poli, ma la prima posizione è dovuta a Bertani (dice che sceglie i contenuti e le storie da mettere sei-sette numeri dopo). La storia della Vetro, quella di Faraci, quella dell'Ombra del Drago, la saga italiana di Enna e la storia di Gervasio sono state annunciate in modo "pomposo", con interviste, copertine, iniziative, pubblicità etc. etc...
Rispetto alla De Poli, Bertani sta puntando molto sul marketing, sulle interviste e anticipazioni delle storie e a mio parere fa anche bene, cercando di invogliare più gente all'acquisto. Concordo con te che l'ombra del drago e la recente di Paperinik non mi sono piaciute ma la promozione ha riguardo molte altre storie come quelle di Casty, il settimo corvo di Artibani. quella di Mastantuono, quella del compleanno di Paperino di Vitaliano, le storie di Zio Paperone e Klondike o tutte quelle pubblicate per il compleanno del settimanale. Non so se ti siano piaciute ma molte di esse sono state ottime storie (almeno a mio parere). Dalla saga di Leonardo mi aspettavo qualcosina di più però in compenso abbiamo avuto anche una saga capolavoro come il conte di Anathram. In un anno alcune storie che deludono le aspettative ci possono stare, per ora il livello non mi sembra sia calato rispetto all'ultimo periodo De Poli, anzi mi è sembrato più alto.

Ma per la storia della Vetro intendi "Tre papere irresistibili?"? Cosa ha avuto di tanto particolare a parte la copertina dedicata?
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ilFumettista - Giovedì 11 Lug 2019, 15:12:47
[OT]
per ora il livello non mi sembra sia calato rispetto all'ultimo periodo De Poli, anzi mi è sembrato più alto.
Diamo a Cesare quel ch'è di Cesare. Le storie sono buonissime, ma alcune le avrei viste tranquillamente come riempitive. Invece: prima posizione, copertina dedicata, interviste, anticipazioni, pubblicità.
E invece nel numero avevamo storie più che degne di copertina e prima posizione.
 3287= Chi ha detto Droidi?
 3309= Vogliamo parlare del caro Blasco?
 3311= Una buona occasione per far capire al grande pubblico che la storia del mio conterraneo iniziava qui... Chissà quanti bimbi con l'avventura incompleta, che non hanno comprato l'anonimo numero precedente...
 3315= Vitaliano avrebbe tranquillamente retto il numero. Ah, però vogliamo vendere con una saga che della poesia di Enna non ha niente...
 3316= Si sente l'eco? Vian... ian... ian... ian... ian...
Ma per la storia della Vetro intendi "Tre papere irresistibili?"? Cosa ha avuto di tanto particolare a parte la copertina dedicata?
La prima posizione. Comunque sì, è lei.
[/OT]


Da non - lettore, mi sembra questa "Lettera dal passato" si ricolleghi a cose come "Il totem decapitato", quasi a mo' di omaggio (e del resto Bertani si è dichiarato fan di quel tipo di storie ed iniziative - se è stato già detto mi scuso per la banalità).
Dunque, non storie indimenticabili: gradevoli ma sopratutto coinvolgenti. E sono pronto a scommettere che il risultato finale qui supererà quello del Totem.
Nell'editoriale del 3288 Bertani dice:
Citazione
[...]Il Segreto del Totem decapitato. Da piccolo la adoravo e nel corso del 2019 (spoiler!) credo ne riparleremo.
Ordunque...
-ilFu
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Garalla - Giovedì 11 Lug 2019, 15:54:40
Diamo a Cesare quel ch'è di Cesare. Le storie sono buonissime, ma alcune le avrei viste tranquillamente come riempitive. Invece: prima posizione, copertina dedicata, interviste, anticipazioni, pubblicità.
E invece nel numero avevamo storie più che degne di copertina e prima posizione.

Ma non è la prima volta e non sarà nemmeno l'ultima volta che succederà.
La copertina e la prima posizione non vengono assegnate alle storie "migliori", ma a quelle che possono attirare l'attenzione del pubblico e catturarlo per spingerlo all'acquisto.
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ilFumettista - Giovedì 11 Lug 2019, 16:07:53
[OT]
Se vedo una storia in prima posizione me la aspetto bella.
Ma non è la prima volta e non sarà nemmeno l'ultima volta che succederà.
Allora non giudichiamo più niente e basta. Scusa, eh.
[/OT]
-ilFu
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Donaldmouse - Giovedì 11 Lug 2019, 18:27:07
[OT]
Se vedo una storia in prima posizione me la aspetto bella.
Ma non è la prima volta e non sarà nemmeno l'ultima volta che succederà.
Allora non giudichiamo più niente e basta. Scusa, eh.
[/OT]
-ilFu
nessuno dice di non giudicare, ma cerca di capire che escono 52 numeri l'anno e non tutti possono avere storie che entreranno nella storia. Poi tieni conto che magari per te la prima storia di un numero non è niente di che, mentre per qualcun altro è una bella storia
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: ilFumettista - Venerdì 12 Lug 2019, 14:42:39
[OT]
Basta. Io dico che le storie mi sono tutte piaciute (tranne la saga di Leonardo e Paperinik), ma le avrei viste senza questa importanza. In ogni numero che ho giudicato c'era una storia più bella, che si sarebbe meritata la prima posizione.
Leggete bene la prima frase che ha scatenato 'sto casino:
[Un pensiero: la direzione Bertani punta troppo a storie che sembrano capolavori e poi si rivelano nella norma o addirittura mediocri  (Topo 3287, 3309, 3311, 3315, 3316)]
1. Non ho imposto a nessuno questo pensiero, se l'ho fatto sareste così gentili da farmelo notare?
2. Ho indicato i numeri che hanno avuto storie da copertina che sarebbero state meglio in seconda o terza posizione.
3. Le storie in prima posizione mi sono piaciute.
4.
nessuno dice di non giudicare, ma cerca di capire che escono 52 numeri l'anno e non tutti possono avere storie che entreranno nella storia.
...? Storie piacevoli, ecco cosa voglio.
[/OT]
-ilFu
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: Donaldmouse - Venerdì 12 Lug 2019, 16:05:02
[OT]
Basta. Io dico che le storie mi sono tutte piaciute (tranne la saga di Leonardo e Paperinik), ma le avrei viste senza questa importanza. In ogni numero che ho giudicato c'era una storia più bella, che si sarebbe meritata la prima posizione.
Leggete bene la prima frase che ha scatenato 'sto casino:
[Un pensiero: la direzione Bertani punta troppo a storie che sembrano capolavori e poi si rivelano nella norma o addirittura mediocri  (Topo 3287, 3309, 3311, 3315, 3316)]
1. Non ho imposto a nessuno questo pensiero, se l'ho fatto sareste così gentili da farmelo notare?
2. Ho indicato i numeri che hanno avuto storie da copertina che sarebbero state meglio in seconda o terza posizione.
3. Le storie in prima posizione mi sono piaciute.
4.
nessuno dice di non giudicare, ma cerca di capire che escono 52 numeri l'anno e non tutti possono avere storie che entreranno nella storia.
...? Storie piacevoli, ecco cosa voglio.
[/OT]
-ilFu
"storie piacevoli".
magari quelle che non lo sono per te, possono esserlo per me o altri oppure il fattore età influisce sulla fruizione che magari quando si era bambini apparivano come storie belle (ho riletto tantissime storie che alle elementari adoravo e che adesso reputo senza infamia e senza lode, se non "peggio")
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: paolo87 - Venerdì 12 Lug 2019, 20:05:58
Per quanto riguarda il primo episodio della saga estiva: ma Topolinia non era a sud di Paperopoli?
Titolo: Re:Topolino 3319
Inserito da: tang laoya - Martedì 16 Lug 2019, 15:08:42
Zitto zitto, piano piano, senza strepito e rumore, mi permetto di esternare anche io la sensazione di una mancata coincidenza fra i mezzi e i fini, ovvero fra l'inedita efficacia comunicativa della redazione a conforto delle nuove storie/saghe, e l'effettiva qualità, a mio parere, di queste. Per me inevitabile un qualche imbarazzo da lost in translation.