Papersera.net

Le Pubblicazioni => Testate Regolari => Topic aperto da: rikki-tikki-tavi - Martedì 18 Feb 2020, 11:53:50

Titolo: ZIO PAPERONE N.20 FEBBRAIO 2020
Inserito da: rikki-tikki-tavi - Martedì 18 Feb 2020, 11:53:50
SOMMARIO

Zio Paperone e il video-mapping difensivo    -storia inedita
Riccardo Pesce/Roberto Marini

Zio Paperone e l'eredità di Alì Baba
Rodolfo Cimino/Giulio Chierchini
Topolino 2365-2001

Zio Paperone e l'indesiderato gioco di squadra
Alessandro Mainardi/Paolo De Lorenzi
Topolino 2534-2004

Zio Paperone e la pericolosa alleanza
Stefania Lepera/Giorgio Di Vita
Topolino 2566-2005

Zio Paperone e la delizia del Gran Khan
Carlo Panaro/Paolo De Lorenzi
Topolino 3001-2013

Zio Paperone e il trombone di Eustachione
Rodolfo Cimino/Alessandro Gottardo
Topolino 2622-2006

Zio Paperone e i miliardi fotografici
Carlo Panaro/Roberta Migheli
Topolino 3038-2014

In allegato la banconota da 20 $ raffigurante Nonna Papera, ultima della collezione dei Paperdollari.
Titolo: Re:ZIO PAPERONE N.20 FEBBRAIO 2020
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 18 Feb 2020, 12:26:20
(https://comics.panini.it/store/media/catalog/product/cache/80/image/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/1/W/1WZIPA020_0.jpg)
Titolo: Re:ZIO PAPERONE N.20 FEBBRAIO 2020
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 18 Feb 2020, 12:50:51
Molto bella questa copertina di Mangiatordi, come tante di questi ultimi mesi, del Topo e di altre testate ('macchiata' solo dal logo dei PaperDollari). Anche perché, al contrario di quelle solite fatte a gag, si rifanno alla storia e alle tradizioni dei personaggi disneyani del fumetto, colpendo i lettori non solo agli occhi ma anche alla mente e al cuore (ma quanto sono romantico)  ;D

Le storie di questo ventesimo numero (sempre del XXI° secolo, da tradizione conclamata) hanno firme pregevoli, sia nei testi che nei disegni: Cimino, Panaro, Chierchini, De Lorenzi, Di Vita...
Le inedite, invece, lasciano sempre un po' il tempo che trovano: anche in quest'ultima, al di là di frasari ciminiani, troviamo un'idea non malvagia (proiezioni di grandi immagini su facciate di palazzi, il Deposito nello specifico, per modificare le proprie dimore senza spendere troppo) che però viene ingenuamente sprecata da Bassotti troppo frettolosi. Sarà per la foliazione obbligata di non più di venti pagine, fatto sta che ci perdono sia le storie che i personaggi.

Riguardo questi ultimi da notare il ritorno di Lord Money, un ricco aristocratico inglese (probabilmente trasferitosi in Calisota) apparso in due storie negli anni '60 dei Fratelli Barosso (disegnate da Scarpa) e in un Prologo del Classico "Paperone '68" (scritto da Dalmasso e disegnato da Perego). In questo caso onore a Riccardo Pesce per averlo recuperato: il Club dei Miliardari sarebbe più interessante se intorno alle solite diatribe PdP-RK ruotassero una serie di character miliardari riconoscibili e non solo generici.

                                                    https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Lord_Money
                                                     https://inducks.org/character.php?c=Lord+Money

                                                                  (https://vignette.wikia.nocookie.net/paperpedia/images/6/62/Lord_Money.png/revision/latest/scale-to-width-down/250?cb=20140417161607&path-prefix=it)
Titolo: Re:ZIO PAPERONE N.20 FEBBRAIO 2020
Inserito da: Rockerduck87 - Giovedì 23 Apr 2020, 10:15:21
Terminata solo ieri sera la lettura.
Questo ventesimo numero prosegue senza infamia e senza lode una testata che ormai si è impantanata nella riproduzione di storie recenti.
Le storie salienti sono Il Trombone di Eustachione, ciminiana che si difende molto bene, e Le delizie del Gran Khan, dove Panaro si cimenta a seguire le orme di Cimino, a mio parere riuscendovi.
Punti deboli obiettivamente non ce ne sono, i plot scorrono tutti discretamente, ma di originale c'è poco o niente, di vivace ancora meno, e finché non si vorrà aumentare il bacino temporale di selezione delle storie dubito ci saranno miglioramenti.
Detto questo la sufficienza c'è e me la faccio bastare.