Papersera.net

Fumetti Disney => Commenti sulle storie => Topic aperto da: Maximilian - Lunedì 7 Set 2020, 21:11:28

Titolo: Pippo e la grande minaccia
Inserito da: Maximilian - Lunedì 7 Set 2020, 21:11:28
https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1022-A (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1022-A)

Questa bella vicenda si ricorda per essere particolarmente comica, a partire da Pippo che, travestendosi, non si riconosce allo specchio. E poi, quando esce di casa tutti identificano senza sforzo, nello stupore continuo del protagonista (anche quando compare un tizio uguale al camuffamento).
Fra l’altro al termine del fumetto questa situazione troverà spiegazione, rivelandosi quindi più di un elemento umoristico fine a sé stesso.

I personaggi che più mi hanno stupito sono stati Orazio e Topolino: il primo, sebbene non intervenga direttamente nell’aiutare Pippo, dimostra un forte orgoglio nel legame di amicizia, tanto d urlare contro i propri clienti e rischiando verosimilmente di perdere un contratto. Il secondo, nel suo essere preso entusiasticamente da qualcosa (di nemmeno tanto importante), non si accorge (se non più tardi e vagamente) di quello che gli accade intorno; tale utilizzo del personaggio ricorda molto Bill Walsh.

Vengono usati positivamente anche il protagonista e Manetta, il quale nel suo applicare le proprie mansioni alla lettera e con il massimo scrupolo, chiede di identificarsi a persone che conosce bene. E poi, dopo aver fornito a Pippo l’assicurazione di occuparsi a fondo del caso, getta via gli appunti presi ritenendo il problema di nessun conto.

La rivelazione sulla minaccia eponima non è in realtà sconvolgente, tuttavia non si tratta del punto focale della storia.
Titolo: Re:Pippo e la grande minaccia
Inserito da: domego - Giovedì 17 Set 2020, 00:28:19
ne ho un vago ricordo, avendola letta sicuramente molti anni fa.....Se mi capita sotto mano, mi rinfrescherò la memoria... ;)