Papersera.net

Fumetti Disney => Commenti sugli autori => Topic aperto da: Warholizer - Lunedì 16 Ago 2004, 11:51:02

Titolo: Sergio Asteriti
Inserito da: Warholizer - Lunedì 16 Ago 2004, 11:51:02
A qualcuno piacciono i suoi disegni?

A me per niente: trovo i suoi personaggi del tutto sproporzionati ed i suoi disegni contorti, ma evidentemente devo essere l'unico, visto che è spesso presente su Topolino.. ???
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Duck Luca - Lunedì 16 Ago 2004, 13:01:21
a me piace, per il suo stile diverso dai soliti disney, per me è uno stile classico che molti sottovalutano ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: donocchio - Lunedì 16 Ago 2004, 13:29:29
Citazione da: Warholizer link=board=autori;num=1092649862;start=0#0 date=08/16/04 alle ore 11:51:02
A qualcuno piacciono i suoi disegni?
quote]

Sì, a me!!!

Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: marcosferruzza - Lunedì 16 Ago 2004, 14:16:04
A me è sempre piaciuto, anche se ultimamente (scelta artistica o eta? dopotutto è uno degli artisti con più anzianita' di servizio...) tende a modificare le proporzioni, disegnando una mano enorme e un'altra molto più piccola...
resta comunque un validissimo disegnatore
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: conker - Lunedì 16 Ago 2004, 19:21:07
A me è sempre piaciuto, anche se ultimamente (scelta artistica o eta? dopotutto è uno degli artisti con più anzianita' di servizio...) tende a modificare le proporzioni, disegnando una mano enorme e un'altra molto più piccola...
resta comunque un validissimo disegnatore


deve essere l'età (se vi andate a rivedere anche le ultime di Scala....)

nel suo periodo migliore,comunque,l'ho molto apprezzato....soprattutto quando le storie andavano sul fiabesco
:)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mightypirate - Lunedì 16 Ago 2004, 22:06:33
Ammiro sempre gli autori con uno stile personale e Asteriti è uno di questi.
E' strano, vedere uno dei suoi rarissimi (forse l'unico) lavori con i paperi nell'ultimo numero dei grandi classici mi ha fatto uno strano effetto...mi sembrava vedere l'impossibile divenuto realtà.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: donocchio - Martedì 17 Ago 2004, 11:35:34
allora, scusatemi la risposta brutta e secca di prima, solo che dovevo scappare di corsa...
allora, asteriti è uno di quei disegnatori che fino a qualche mese fa non mi piacevano... bisogna cominciare a capire il suo stile "disegnatorio", ad apprezzarne ogni particolare... del resto fino a 2 o 3 anni fa non mi piaceva nemmeno Scarpa (quello de "l' ultimo balabù", per intenderci...)...
ciao.
ema
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gorthan - Martedì 17 Ago 2004, 21:52:09
disegnando una mano enorme e un'altra molto più piccola...

A parte che chi fa questo è Chierchini. E qua non hai proprio capito. E' l'unico disegnatore che disegna utilizzando la prospettiva. Quando fa quello che tu consideri una "modifica delle proporzioni" lo fa per sottolineare come la mano che disegna più grande sia molto più vicina al lettore dell'altra. A tal proposito mi ricordo una vignetta in cui Anacleto dirige il pugno verso Paperino, ma la scena è vista dalla parte di Paperino, quindi Anacleto dirige il suo pugno frontalmente, verso l'esterno della vignetta.

Per quando riguarda Asteriti è un grande disegnatore. Adoro tutta la sua produzione, compresa quella più recente, con i disegni che mi piace dire che sembrano sciogliersi.
Adoro, per parlare di questo tipo di produzione recente, Le Avventure della Gemma Pippolina.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 18 Ago 2004, 14:30:25
A parte che chi fa questo è Chierchini. E qua non hai proprio capito. E' l'unico disegnatore che disegna utilizzando la prospettiva.

Esatto! E soprattutto con l'uso di questa tecnica i suoi "cattivi" gnignanti e mefistofelici diventano ancora più inquietanti. Ricordi il dottor Talos quando punta il dito contro il lettore?
Citazione
Per quando riguarda Asteriti è un grande disegnatore. Adoro tutta la sua produzione, compresa quella più recente, con i disegni che mi piace dire che sembrano sciogliersi.
Adoro, per parlare di questo tipo di produzione recente, Le Avventure della Gemma Pippolina.

Anche a me piace molto asteriti, è un classico a tutti gli effetti, ma sulla "gemma pippolina" ho un bel pò di riserve, non sui disegni, ma sui testi: penso sia una delle peggiori cose apparse sul topo degli ultimi anni. Sono un pò troppo duro? Forse, ma pelò non mi ha mai preso più di tanto.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: maghetto - Mercoledì 18 Ago 2004, 16:34:56
a me piace un casino!!

naturalmente ho diverse sue produzioni originali, intese sia come tavole da storie disneyane che come disegno... su richiesta! ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: jarmush - Mercoledì 18 Ago 2004, 17:54:04
Anche a me Asteriti piace moltissimo, in particolare le sue storie dei primi anni 70, quelle che leggevo da piccolo (tipo Topolino e il piranka kuka baruka, chi di voi se la ricorda?). Forse con l'età ha perso un pochino di smalto, ma resta uno dei grandi, per me.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: conker - Mercoledì 18 Ago 2004, 19:11:24
E' l'unico disegnatore che disegna utilizzando la prospettiva


ehhhhhhh......non esageriamo adesso  ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: RoM - Giovedì 19 Ago 2004, 01:12:11
Asteriti è straordinario, per me uno degli artisti Disney più "raffinati"... e oltretutto è stato uno dei primi che da piccolo ho imparato a riconoscere.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: maghetto - Giovedì 19 Ago 2004, 08:51:48
... e oltretutto è stato uno dei primi che da piccolo ho imparato a riconoscere.


Questa è, a mio parere, la straordinaria peculiarità del MAESTRO!!  :o :o
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gorthan - Giovedì 19 Ago 2004, 15:09:13
ehhhhhhh......non esageriamo adesso  ;D

Diciamo che disegna i personaggi utilizzando la prospettiva  ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: conker - Giovedì 19 Ago 2004, 22:22:50

Questa è, a mio parere, la straordinaria peculiarità del MAESTRO!!  :o :o


ci sono parecchi disegnatori con un tratto personale e riconoscibile,ma questo non fa di tutti loro dei Maestri
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: conker - Giovedì 19 Ago 2004, 22:27:43
Diciamo che disegna i personaggi utilizzando la prospettiva  ;D


sì,ma lo fanno anche gli altri disegnatori   ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gorthan - Venerdì 20 Ago 2004, 13:16:20
Dove l'hai visto un disegnatore che mette una mano enorme in primo piano e il resto del corpo più piccolo in secondo?  ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: conker - Sabato 21 Ago 2004, 20:33:12
per esempio sul 2541 (ce l'ho sottomano) c'è un Paperone di Guerrini che corrisponde alla descrizione    ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paolo - Sabato 12 Feb 2005, 01:23:04
A qualcuno piacciono i suoi disegni?

A me tantissimo: e' nella mia top-ten di tutti i tempi, e il 18 febbraio sara' il suo compleanno: riusciamo ad organizzare un messaggio di auguri collettivo? Io sto cascando dal sonno, ma se qualcuno di voi avesse piu' caffeina di me in circolo e volesse aprire un topic (nella sezione "Le altre discussioni", direi) dedicato ad Asteriti dove scrivere i nostri auguri e commenti sul suo lavoro avrebbe la mia immensa gratitudine...

 - Paolo (che scrivera' nel fine settimana i suoi commenti su Asteriti!)

 - Paolo
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: maghetto - Sabato 12 Feb 2005, 11:43:39
Paolo... nell'intervista del Papersera è scritto che è nato a Venezia il 13 febbraio di 75 anni fa  :o

Così è riportato anche su tutti gli altri siti internet in cui si parla del Maestro.

Il 13 è domani :-X
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gio - Sabato 12 Feb 2005, 11:50:52
Confesso che all'inizio non mi piaceva per niente, poi pian piano ho "capito" il suo stile e ora sto riuscendo a farmelo piacere. Ho notato che fa un ottimo uso delle luci e delle ombre, caratterizzando con più accentuazione il Topolino investigatore.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paolo - Sabato 12 Feb 2005, 12:47:47
Paolo... nell'intervista del Papersera è scritto che è nato a Venezia il 13 febbraio di 75 anni fa  :o


Porca miseria, e' vero!!!! Mi sono confuso: ero sicuro di aver letto 18 su I Disney Italiani, invece e' riportato in maniera corretta anche li'!!!!

Bene.... il tempo a disposizione si e' drasticamente ridotto... immagino che gli anticipero' la cosa domani per telefono, e poi in settimana gli inviero' gli auguri del forum per prioritaria.....

 - Paolo
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: docpaperus - Domenica 13 Feb 2005, 10:40:11
Una quindicina di anni fa il tratto di Asteriti non riuscivo per niente a digerirlo, ma col tempo, leggendo via via sempre più storie di Asteriti, ho iniziato ad apprezzarlo sempre di più, un pò come sta succedendo con Pierlorenzo De Vita.
Sinceramente penso che, oltre a Massimo De Vita, sia uno dei pochi (forse sono i soli due?) che hanno ripreso lo stile disneyano di Pierlorenzo ed a migliorarlo sempre di più.
Non è uno dei miei disegnatori preferiti, ma ripeto: l'ho apprezzato sempre di più con il corso degli anni. Suppongo che l'inizio di questo apprezzamento sia il revival della Spia Poeta (una delle prime storie di Asteriti che ho apprezzato in prima lettura, e non solo per i testi!), ma si è completato solo negli ultimi anni, grazie soprattutto alla Gemma Pippolina.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: RoM - Lunedì 14 Feb 2005, 01:01:51
Sinceramente penso che, oltre a Massimo De Vita, sia uno dei pochi (forse sono i soli due?) che hanno ripreso lo stile disneyano di Pierlorenzo ed a migliorarlo sempre di più.

??? Sinceramente, non mi sembra che Asteriti abbia ripreso lo stile di P.L.De Vita...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gio - Lunedì 28 Feb 2005, 12:11:05
??? Sinceramente, non mi sembra che Asteriti abbia ripreso lo stile di P.L.De Vita...

Decisamente NO!

Riguardo alla gemma pippolina neanche a me è piaciuta: è troppo "fantasiosa" al di fuori degli schemi, mi da l'impressione che la trama non stia nè in cielo nè in terra,... boh, insomma non mi piace. E forse il tratto di Asteriti non era neanche il più adatto per questa storia...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucio - Lunedì 28 Feb 2005, 13:25:48
Questione di gusti. Gio è coerente...preferisce le storie noir, noiose, ma "realistiche" (al di là di tutti gli escamotage irrazionali che non stanno nè un cielo nè in terra) di Mezzavilla (vedi nostra discussione sul preview 2570) e non gli piacciono le storie fantasiose ed immaginifiche di Pelò. Per me e altri il fumetto in genere e soprattutto quello Disney è prima di tutto immaginazione e nella gemma pippolina ne trovo in abbondanza.

Quanto al definire la gemma la peggior storia degli ultimi anni, considerando le minestrine sciape che ci confezionano pressochè regolarmente gli autori dell'ultima generazione e il fatto che la gemma, almeno per me, spiccava già dieci anni fa rispetto a una buona parte delle storie in un Topolino che era tutt'altra cosa, posso solo dire a piccolobush...dì a Pelò di abbassare lo stereo e di rifarsi vivo su Topolino!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Lunedì 28 Feb 2005, 20:56:54
posso solo dire a piccolobush...dì a Pelò di abbassare lo stereo e di rifarsi vivo su Topolino!

What's stereo? ???.
Cioè? Comunque ribadisco quello che ho detto da qualche altra parte (forse proprio discutendo con te? Non ricordo): come per tutti gli autori, di pelò alcune storie mi sono piaciute e molto (p e la difficile conquista, zp e il pugno in un occhio, t e il violinista innamorato), altre meno (la gemma pippolina nel complesso), altre non le ricordo proprio (le origini di brigitta ???). Insomma pur avendo fatto buone cose, il che è innegabile, non vedo pelò come uno che ha lasciato il segno nell'universo disney. Per come la vedo io "la gemma pippolina" al di là della lunghezza, non è la cosa per cui meriterebbe di essere maggiormente ricordato. Le storie, prese singolarmente, non mi attirano più di tanto. Il filo che le tiene unite poi è alquanto debole (non eri tu che ti lamentavi per le "coincidenze" di mezzavilla? ;D). Ma è solo la mia opinione e soprattutto non ho alcuna prevenzione contro l'autore (anche se può essere sembrato il contrario, ma in tal caso ne approfitto per chiarirlo definitivamente).
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucio - Martedì 1 Mar 2005, 08:28:06
Su questo non ho nulla da obbiettare. Pelò ha fatto troppo poco per poterne parlare come  di uno che ha lasciato il segno in Topolino e per questo non basta neanche una storia in 6 puntate (indipendentemente dal fatto che piaccia o meno).

Quello che del tuo intervento non ho approvato è l'affermazione secondo cui la gemma pipppolina sarebbe la peggior storia degli ultimi anni, quindi (visto che il lavoro in questione è uscito nel 1995 -ho controllato-), almeno degli ultini 10 anni. Al di là del discorso gemma pippolina e di chi l'ha apprezzata o addirittura la considera un capolavoro, sta il fatto che tu metti questa storia e Pelò al disotto delle tonnellate di spazzatura scritta, spesso da autori che sarebbe già troppo definire dilettanti, rifilataci proprio negli ultimi anni.

Come ho già scritto, Pelò mi aveva colpito (principalmente per immaginazione e dialoghi "alla Cimino" anche se non certo al livello del grande Rodolfo) pur nell'ambito della sua produzione limitata, in un Topolino ben superiore a quello attuale, lo trovo professionalmente ad anni luce dalla media di quello che viene pubblicato attualmente (d'altronde non a caso ha anche lavorato per Bonelli con Zagor) e penso che Topolino ne guadagnerebbe se lui tornasse a scriverci (è un bel po' che non escono storie sue).  

Per cui, almeno da parte mia, il senso della critica era  "Come? Mi bocci la gemma (padronissimo di farlo) e mi passi tutta la robaccia pubblicata negli ultimi tempi?"  
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gio - Martedì 1 Mar 2005, 11:41:15
Gio ...preferisce le storie noir, noiose, ma "realistiche"

Fossi in te non mi azzarderei a fare certe considerazioni senza conoscermi...
Hai mai letto la Dimensione Delta?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucio - Martedì 1 Mar 2005, 13:22:24
Citazione
Fossi in te non mi azzarderei a fare certe considerazioni senza conoscermi...


Chiedo scusa...non avevo la pretesa di indovinare i tuoi gusti, ma la tua precedente affermazione a proposito della gemma

Citazione
è troppo "fantasiosa" al di fuori degli schemi


sembra più un complimento che una critica (si potrebbe anche leggere come "storia immaginifica e originalissima" -che è poi, più o meno, quello che penso io-), per cui, vista anche la difesa che hai fatto di Mezzavilla, ho pensato che non ti piacessero le storie fantasiose o, se preferisci, di genere fantastico, in genere.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gio - Martedì 1 Mar 2005, 13:38:03
Il fatto è che non vale il principio realistico=noioso e fantastico=divertente; per me a volte è così e a volte è il contrario...

Riguardo la voce spezzata: il fatto che un fulmine possa bloccare (e sbloccare) la telefonata ti sembra realistico? Hai detto di no, eppure hai detto anche che è una storia noiosa...
Si tratta di vedere alcune cose (realistiche o fantasiose) in modo soggettivo: interessanti o noiose.
Quella della gemma pippolina è un tipo di fantasia che mi annoia.. Le nevicate al cianuro della Dimensione Delta (ad esempio) mi affascinano...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Martedì 1 Mar 2005, 21:43:51
Quello che del tuo intervento non ho approvato è l'affermazione secondo cui la gemma pipppolina sarebbe la peggior storia degli ultimi anni, quindi (visto che il lavoro in questione è uscito nel 1995 -ho controllato-), almeno degli ultini 10 anni [.....] sta il fatto che tu metti questa storia e Pelò al disotto delle tonnellate di spazzatura scritta, spesso da autori che sarebbe già troppo definire dilettanti, rifilataci proprio negli ultimi anni.
[.....]
Per cui, almeno da parte mia, il senso della critica era  "Come? Mi bocci la gemma (padronissimo di farlo) e mi passi tutta la robaccia pubblicata negli ultimi tempi?"  

Cribbio, ma qui mi si pesano le parole col bilancino ;D. Capisco il fatto che la "gemma" ti piaccia, ma non ho detto che è la peggior storia degli ultimi dieci anni, nè che metto pelò al di sotto di altri autori meno bravi di lui. Ho anzi scritto (mi sono riletto l'intervento ;D) che forse sono stato un pò troppo duro e tolgo anche quel "forse". Semplicemente non vedevo, e non vedo, la saga in questione come la storia principale da ricordare in quel periodo. Sempre imho, per quanto riguarda il fantasy disney di quegli anni, ad esempio, preferisco di gran lunga le fantaleggende o paperino e la storia infinita (forse di qualche anno prima). Il mio giudizio molto pesante era dovuto soltanto al fatto che si era trattato di una storia in sei puntate, diluita a quindici giorni per volta e insomma è stata pomapata un pò occupando un bel pò di spazio e di tempo ed alla fine non mi sono ritrovato quel capolavoro che mi aspettavo. Fosse stata una singola storia, pure orrenda, forse non ne avrei serbato nemmeno il ricordo, così invece me lo sono trascinato dietrro per anni :P ;D.
Per il resto sarei ben contento se pelò tornasse a scrivere alla disney, ci mancherebbe.....
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Fortunio_Gastonete - Lunedì 2 Mag 2005, 12:49:59
Asteriti è straordinario, per me uno degli artisti Disney più "raffinati"... e oltretutto è stato uno dei primi che da piccolo ho imparato a riconoscere.


Sono perfettamente d'accordo, stile molto originale ma allo stesso tempo di grande classe
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Cecco - Giovedì 12 Mag 2005, 15:20:56

Sono perfettamente d'accordo, stile molto originale ma allo stesso tempo di grande classe


A me piace definirlo pastoso e barocco.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Annunziato - Giovedì 12 Mag 2005, 21:51:48
Sarò voce fuori dal coro, ma non mi fa impazzire...

Ciao  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 13 Mag 2005, 09:57:55
Sarò voce fuori dal coro, ma non mi fa impazzire...

Ciao  :)

I gusti sono gusti, comunque la caratterristica di Asteriti che preferisco e' la caratterizzazione dei personaggi.

Guardate i suoi Pippo, Eta Beta, Topolino, Macchia nera e Gambadilegno, e vi accorgerete come a distanza di decenni, siano sempre fedeli all'imposizione grafica di allora,che di certo non consentiva i repentini cambi di look a cui siamo abituati adesso... >:(

Ciao.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gerryp2 - Mercoledì 28 Giu 2006, 15:32:36
Le sue storie alla fin fine mi piacciono anche, ma non devo fare caso ai disegni, (il che è difficilissimo...) perchè altrimenti mi viene la nausea! Fa disegni contorti, bocche strane, il suo stile non mi piace proprio! Ha anche firmato un paio di storie come sceneggiatore e non mi è dispiaciuto, ma se la smettesse di disegnare sarebbe meglio, secondo me!  ;) No, a parte gli scherzi, ha un tratto troppo confusionario, deforma persone, oggetti ed ambiente...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Noah.82 - Giovedì 16 Nov 2006, 20:50:57
Molto bravo, anche se a volte i suoi disegni sembrano... boh... come se fosse gelato sciolto... è difficile da spiegare... sono disegni "morbidi"... ehm... chiaro?! ...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Carioca - Giovedì 16 Nov 2006, 23:51:10
Bellissima la sua storia pubblicata sul numero 31 dei maestri disney oro... :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: trizompa - Domenica 10 Dic 2006, 17:51:17
Asteriti è sicuramente un autore che può piacere o non piacere. Concordo con chi l'ha definito barocco, specialmente nei volumi e nell'esuberanza del tratto, pastoso per l'appunto, con un effetto sulla resa dei personaggi e degli ambienti quasi "diarroico"  ;D. Ammetto di aver sempre trovato il suo disegno abbastanza scorbutico da leggere, poco comodo, con caratteristiche che lo renderebbero più vicino a quello di un illustratore più che a quello di un vero e proprio fumettista. Ma in questo credo si trovi la sua originalità, la sua scelta di stile che sa tanto di speciazione rispetto a tanti altri.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: MarioCX - Domenica 10 Dic 2006, 19:57:52
Adoravo Asteriti nelle storie di fine anni '60....come quella del Sole Di Mezzanotte o quella del Minimizz C.P.F....oggi trovo le sue vignette eccessivamente cariche e barocche....
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: flip - Lunedì 11 Dic 2006, 00:39:27
Asteriti ha uno stile che in quanto a particolarità ha pochi uguali, può piacere molto o non piacere affatto da un punto di vista estetico: ricordo che anni fa non lo sopportavo, ora lo apprezzo molto di più. E' comunque una costante di Topolino e penso che uno stile così elaborato e soggettivo sia una ricchezza nel panorama del fumetto italiano
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Lunedì 11 Dic 2006, 11:38:28
E' una mia impressione un po' indistinta, ma a me sembra che Celoni sia un po' l'erede dello stile di Asteriti ("erede" non clone), nel senso che, come Asteriti, è solito deformare le figure in un modo tutto particolare...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Johnny Melodico - Lunedì 11 Dic 2006, 12:08:17
Trovo anch'io Asteriti un disegnatore d'eccezzione: il suo stile può non essere gradevole, non è un tratto che conquista sicuramente, ma, come detto da molti è assai originale, coerente, e tutto sommato si sposa bene con il genere di storie che era solito illustrare.
Sul fatto che Celoni possa essere considerato il suo "erede", beh, come idea non è del tutto balzana, effettivamente ci sono molti elementi in comune, pur nell'estrema diversità dello stile: Celoni è molto più morbido delo spigoloso Asteriti, più accattivante, e forse anche più...autocompiacente, se mi passate il termine (non in senso negativo, ad ogni modo). Boh, potrebbe essere una stessa tendenza da parte di entrambi a personalizzare la caratterizzazione grafica dei personaggi, incanalata però da scelte stilistiche diverse. O forse ho solo detto fesserie.... :P

Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: flip - Lunedì 11 Dic 2006, 15:20:08
Certo è che come Asteriti disegna quasi esclusivamente i topi, Celoni si dedica principalmente ai paperi. Tale scelta è secondo voi giusta o rappresenta un limite?* Anche se entrambi, in quelle poche occasioni, hanno disegnato piuttosto bene

*vedi anche Casty
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Martedì 12 Dic 2006, 17:04:19
Certo è che come Asteriti disegna quasi esclusivamente i topi, Celoni si dedica principalmente ai paperi. Tale scelta è secondo voi giusta o rappresenta un limite?* Anche se entrambi, in quelle poche occasioni, hanno disegnato piuttosto bene

*vedi anche Casty
Mah... alla fine se uno pensa ad alcuni Grandi (Barks e Gottfredson) scopre che hanno disegnato solo paperi o topi, mentre altri (come Scarpa, ma anche Cavazzano, De Vita, Bottaro e via dicendo, in base ai proprio gusti) un po' tutti e due... Penso che non ci sia niente di male se ogni autore ha le sue preferenze! :)

Celoni comunque lo ricordo quantomeno in una bellissima storia con Topolino (sceneggiata da Tito Faraci):  "Agente Gambadilegno, il caso è tuo!" (TL2238), ripubblicata su Topolino Noir
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Angelus - Martedì 12 Dic 2006, 17:40:01
Topolino noir non sono ancora riuscito a prenderlo, ma ricordo quella storia dalla prima pubblicazione, ed è unas toria memorabile...davvero splendida sceneggiatura e disegni ottimi..
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Eprahim - Lunedì 15 Gen 2007, 17:01:42
A me non piace molto....
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gotterdammerung - Sabato 21 Apr 2007, 11:24:52
Tra Asteriti e una mazzata tra le gambe forse preferisco ancora la seconda...

Purtroppo non si può negare che sia unico, caratterizzato e si sbatta per quello che fa!
Ma non riesco proprio a sopportarlo... Parere condiviso da tutti i lettori Disney che conosco.

E' semplicemente un disegnatore controverso: non ho mai sentito di nessuno che criticasse i disegni di Scarpa o Cavazzano, mentre Asteriti è da sempre oggetto di polemica; ilo solo constatare il fatot mi sembra interessante :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lupo_de_Lupis - Sabato 21 Apr 2007, 11:40:26
1) Tra Asteriti e una mazzata tra le gambe forse preferisco ancora la seconda...

2) non riesco proprio a sopportarlo... Parere condiviso da tutti i lettori Disney che conosco.

3) non ho mai sentito di nessuno che criticasse i disegni di Scarpa o Cavazzano, mentre Asteriti è da sempre oggetto di polemica

1) mi spiace per la tua ragazza! ;)

2) per fortuna molti non li conosci!

3)veramente i disegni di cavazzano ...li hai criticati tu per primo! :D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gotterdammerung - Sabato 21 Apr 2007, 11:46:42

1) mi spiace per la tua ragazza! ;)

2) per fortuna molti non li conosci!

3)veramente i disegni di cavazzano ...li hai criticati tu per primo! :D

susu, non attacchiamoci ^^
ma permettimi di ribattere
1) l'ho mollata
2) guarda, sarò uno stron*etto assolutista quando si parla di politica o altro, cosa che non voglio fare per non rovinarmi la reputaizone qui dentro che è un così bell'ambiente, ma ti facico notare che
   A) ho riconosciuto la genialità e particolarità del suo tratto, evidenziando che proprio per via di ciò
       può piacere o non piacere
   B) il tutto è sempre e comunque SECONDO ME ;)
3) critico Cavazzano per la sua "involuzione di stile", non per il suo tratto che è sempre godibile. Solo, trovo che ora sia diventato più piatto e quindi meno espressivo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: billo - Sabato 21 Apr 2007, 11:52:55

 critico Cavazzano per la sua "involuzione di stile", non per il suo tratto che è sempre godibile. Solo, trovo che ora sia diventato più piatto e quindi MENO ESPRESSIVO.

Se Cavazzano è "poco espressivo", allora i personaggi di PALAZZI E CAMBONI sono dei cadaveri ambulanti!!! ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gotterdammerung - Sabato 21 Apr 2007, 11:54:06
uff, in che modo devo ripeterlo?
MENO ESPRESSIVO RISPETTO A PRIMA!
Bravo è sempre bravo...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Sabato 21 Apr 2007, 12:10:30
sarò uno stron*etto assolutista quando si parla di politica o altro, cosa che non voglio fare per non rovinarmi la reputaizone qui dentro che è un così bell'ambiente
Puoi trovarne altri nella sezione "Off Topic" o "Attualità" di questo forum: li ce la si può rovinare liberamente la reputazione! :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: zenzero - Sabato 21 Apr 2007, 13:37:47
uff, in che modo devo ripeterlo?
MENO ESPRESSIVO RISPETTO A PRIMA!
Bravo è sempre bravo...
grazie per la concessione: Cavazzano sarà contento. ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dan88 - Sabato 21 Apr 2007, 14:35:31

Se Cavazzano è "poco espressivo", allora i personaggi di PALAZZI E CAMBONI sono dei cadaveri ambulanti!!! ;D

Però è vero che non è più come prima.. Sempre perfetto, ma a me piaceva più prima. ecco, forse è troppo perfetto..
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Pacuvio - Sabato 21 Apr 2007, 15:11:20
Se Cavazzano è "poco espressivo", allora i personaggi di PALAZZI E CAMBONI sono dei cadaveri ambulanti!!! ;D
A parte che siamo OT, sono d'accordo per quanto riguarda Camboni, ma come ho già detto altre volte, non si può accostare la sua poca espressività a quella di Palazzi (il Topolino che ha disegnato nel 1° ep. di WoM II è stato lodato praticamente da tutti, e indicato come una delle poche cose da salvare della storia)...

Asteriti è uno di quei disegnatori "particolari", il cui stile può ricordare quello semplicistico delle prime storie di Topolino anni '30 (non voglio paragonarlo a Gottfredson, è un esempio), solo che, in quel caso, i disegni erano SEMPRE conditi da un'ottima trama, che faceva sorvolare i limiti di allora, e le alternative erano contate (per non dire nulle). Lui stesso era affascinato da quel periodo, tanto da ideare più di una storia con Topolino con le braghette corte, con ambientazioni e caratterizzazioni tipiche di quei tempi, personaggi inclusi (vedi "Topolino e il circo a aereo").

Io rimango sempre dell'idea che se negli anni 60/70 non ci fosse stata un'esplosione di talenti record, molti autori che oggi sono dei cosidetti "gregari", come Asteriti, avrebbero attirato ancor di più le loro simpatie nei confronti dei lettori, estimatori a parte.

Poi, spero che nel giudizio non siamo comprese le sue ultime storie, dove (da un 5 anni circa) l'età si fa ormai sentire...

A me piace a non piace allo stesso tempo. So che è strano a dirlo, ma è così.  :P In mezzo a tanti cloni, l'originalità (in qualsiasi modo si manifesti) va incoraggiata.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: RoM - Sabato 21 Apr 2007, 15:16:05
Tra Asteriti e una mazzata tra le gambe forse preferisco ancora la seconda...
Beh.. non hai che da chiedere. 8-)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: topopaperik - Sabato 21 Apr 2007, 15:23:50
Beh.. non hai che da chiedere. 8-)

a me invece piacciono i suoi disegni ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Autocensored - Sabato 21 Apr 2007, 19:46:53

a me invece piacciono i suoi disegni ;)
Anche a me piacciono, mi fa sempre piacere ritrovare i suoi disegni nei Topolini attuali, danno un'atmosfera di altri tempi!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Brigitta MacBridge - Domenica 22 Apr 2007, 19:53:48
Io rimango sempre dell'idea che se negli anni 60/70 non ci fosse stata un'esplosione di talenti record, molti autori che oggi sono dei cosidetti "gregari", come Asteriti, avrebbero attirato ancor di più le loro simpatie nei confronti dei lettori, estimatori a parte.
Sottoscrivo. A me l'Asteriti anni '70 non dispiaceva affatto. Ovviamente Carpi, Cavazzano, De Vita gli passavano avanti come fosse un paracarro (e gli facevano 'ciao ciao' con la manina  ;)), ma lo ho sempre considerato un bravo artista

Citazione
Poi, spero che nel giudizio non siamo comprese le sue ultime storie, dove (da un 5 anni circa) l'età si fa ormai sentire..
Ahime', e' stato un dolore vedere alcune sue storie recenti :(

Citazione
A me piace a non piace allo stesso tempo. So che è strano a dirlo, ma è così.  :P In mezzo a tanti cloni, l'originalità (in qualsiasi modo si manifesti) va incoraggiata.
Ari-quoto  ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: conker - Sabato 4 Ago 2007, 10:45:51
be', il buon Asteriti è cambiato davvero poco nel corso del tempo... certo è che i suoi disegni mi danno una sensazione di eccessiva pesantezza, troppo nero, troppo impastato il segno

inoltre le vignette sono sì ricche di dettagli, ma questi variano al variare dell'inquadratura rendendo impossibile ricostruire la struttura di un'ambiente (tende, finestre, porte... sembra tutto disposto un po' a caso)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Marci - Sabato 4 Ago 2007, 12:19:49
Sarà originale ma io non riesco a farmi piacere i suoi disegni. Mi sembrano troppo contorti e sovraccarichi e spesso sono spoporzionati.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Guiderdone - Domenica 5 Ago 2007, 12:05:35
A me piace a non piace allo stesso tempo. So che è strano a dirlo, ma è così.   In mezzo a tanti cloni, l'originalità (in qualsiasi modo si manifesti) va incoraggiata.
Questo è sempre stato anche il mio pensiero.
Asteriti non mi è mai piaciuto troppo, ma una delle cose più belle del fumetto Disney, secondo me, è il fatto che ogni disegnatore riesca (riuscisse?) a creare un'atmosfera tutta sua, anche se poi magari quel disegnatore non ti piace.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paperinika - Domenica 5 Ago 2007, 13:56:50
Sarà originale ma io non riesco a farmi piacere i suoi disegni. Mi sembrano troppo contorti e sovraccarichi e spesso sono spoporzionati.
Anche per me è così. Il suo tratto non riesco proprio a farmelo piacere, nonostante abbia letto con molto piacere Le avventure della gemma pippolina.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Domenica 5 Ago 2007, 14:13:02
I gusti son gusti, ma secondo me questi giudizi sono così netti perché in fondo si basano solo su quello che Asteriti ha fatto negli ultimi quindici anni o giù di li
Certo, come periodo non è poco: basta e avanza per giudicare un autore! ma secondo me i suoi disegni in certe storie anni '70 e '80 avevano uno stile più "pulito" di quello di oggi (anche se, specie a rivederle oggi, si vede tutto il suo stile fin da allora), ed erano storie molto godibili, spesso con un bel topolino poliziesco o avventuroso di mezzo, in cui i suoi disegni davano il giusto ritmo e brio
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paperinika - Domenica 5 Ago 2007, 16:45:42
I gusti son gusti, ma secondo me questi giudizi sono così netti perché in fondo si basano solo su quello che Asteriti ha fatto negli ultimi quindici anni o giù di li
Certo, come periodo non è poco: basta e avanza per giudicare un autore! ma secondo me i suoi disegni in certe storie anni '70 e '80 avevano uno stile più "pulito" di quello di oggi (anche se, specie a rivederle oggi, si vede tutto il suo stile fin da allora), ed erano storie molto godibili, spesso con un bel topolino poliziesco o avventuroso di mezzo, in cui i suoi disegni davano il giusto ritmo e brio
Mai lette, queste storie, quindi rimango del giudizio di prima.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Domenica 5 Ago 2007, 18:46:14
Mai lette, queste storie, quindi rimango del giudizio di prima.
Per carità, magari rimarresti dello stesso giudizio... però, giusto per fare degli esempi, mi riferivo a storie come questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1101-A), questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1074-AP), questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1043-B) o anche questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+AT++290-A) quando parlavo di storie che avevo letto vent'anni fa e che mi avevano fatto apprezzare Asteriti (e che invece ultimamente, tolto l'affetto con cui ricordo molte sue storie, non piacerebbe molto neppure a me, per l'eccessiva "caoticità fronzolosa"---non saprei come altro definirla---del suo tratto)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: marisa - Lunedì 6 Ago 2007, 21:45:24
Sono perfettamente d'accordo con Floyd75: i disegni di Asteriti per me sono legati a memorabili avventure di Topolino (e Pippo) entusiasmanti e ricche di suspance. Negli utimi anni invece il suo tratto è diventato sempre più onirico, creando figure che sembra siano sul punto di liquefarsi.  Ricordo che qualche anno fa uscì con una storia così "estrema" come disegni (purtroppo non ricordo quale*) che trovai disturbante: credo sia stato il suo apice, perchè dopo di quella,  le storie mi sembrarono meno eccessive e, anzi, negli ultimi tempi mi pare sia tornato, pur riconoscibilissimo, molto più classico

* Forse "Topolino e l'acquacemento"  TL 2293
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Martedì 7 Ago 2007, 10:54:05
Ricordo che qualche anno fa uscì con una storia così "estrema" come disegni (purtroppo non ricordo quale*) che trovai disturbante: credo sia stato il suo apice
Anche io ricordo che ad un certo punto ho iniziato a notare come alcune storie di Asteriti iniziassero ad essere troppo svirgolate per i miei gusti... per poi non tornare più a quello stile più classico (se pur sempre originale e riconoscibile) che le contraddistinguevano prima.
La storia dell'acquacemento non la ricordo, io a memoria avrei citato "Topolino e la minaccia preistorica (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1991-D)" (o era "Topolino e il mistero dei dinosauri (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1592-C)??? così su due piedi, senza disegni sotto mano, non saprei dire... ricordo solo il tratto gommoso con cui Asteriti disegnava il T-Rex, che avevo trovato veramente imbarazzante e insopportabile), ma cercando su inducks queste storie per farmi chiarezza, ho "scoperto" che in realtà la prima che aveva segnato questo passaggio, quantomeno nella mia percezione di lettore, era stata " Topolino e la guerra di Troia (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1592-C)".
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: MarioCX - Mercoledì 15 Ago 2007, 21:58:04
L'Asteriti "dei miei tempi" era molto più lineare e meno arzigogolato nella composizione delle vignette di quello di oggi.
Ho amato molto le vecchie storie disegnate da lui...eccone alcune:

http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++598-B
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++650-B
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++734-AP
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++768-BP

Quella del sole di mezzanotte è forse la migliore.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lory Duckis - Domenica 2 Set 2007, 13:38:22
Se devo essere sincera Sergio Asteriti non mi è mai piaciuto. Seppur è un bravissimo disegnatore, fa disegni troppo realistici e appesantiti, che rischiano di far diventare (almeno per me! ;)) le storie un pò confuse. Ovviamente ci sono persone a cui piace questo realismo e non li posso certo contraddire, è questione di gusti!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Giona - Lunedì 3 Set 2007, 09:59:49
fa disegni troppo realistici
Con tutta la mia buona volontà, non riesco a capire come si possa dire che Asteriti faccia disegni REALISTICI. Fa disegni DETTAGLIATI, che non è esattamente la stessa cosa.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: maghetto - Lunedì 3 Set 2007, 11:12:55
"caoticità fronzolosa"
Mai definizione del tratto di un disegnatore è stata più azzeccata di questa!.

Chiunque dovesse avere riserve nei confronti di Asteriti, a mio avviso dovrebbe cercare di vedere "live" i lavori del Maestro (quindi a grandezza decisamente superiore* a come vengono pubblicati).... sono talmente dettagliati, come scrive giustamente Giona, puliti e curati nei minimi particolari da rendere l'"insieme" di ogni tavola di una bellezza e godibilità IMHO a livelli raramente raggiunti da altri Autori.  

*vero che nei Giganti non è stata pubblicata neanche una storia di Asteriti?.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Lunedì 3 Set 2007, 11:28:21
Citazione
Chiunque dovesse avere riserve nei confronti di Asteriti, a mio avviso dovrebbe cercare di vedere "live" i lavori del Maestro (quindi a grandezza decisamente superiore* a come vengono pubblicati)
E' vero!
Ad esempio il suo acquarello di Mangiafuoco (fatto per la mostra di Pinocchio di cui abbiamo parlato qui (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1187825370), dove ce n'è un'immagine), pur avendo tutti i contro del tratto attuale di Asteriti, visto dal vivo ha un suo notevole fascino! E lo stesso vale per le tavole originali delle sue storie.
Certo è che una volta meritava molto anche sul Topo, mentre ora lì s'è fatto un po' più difficile da apprezzare!

Citazione
*vero che nei Giganti non è stata pubblicata neanche una storia di Asteriti?.
E daglie con 'sti Giganti!!!!!!  >:(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Massimo_Zanardi - Domenica 15 Giu 2008, 22:01:00
Asteriti, al pari di altri disegnatori anziani come Chierchini e Gatto, paga molto comunque una scarsa evoluzione del tratto... sono diventati maniera di sé stessi e continuano a proporre graficamente sempre le stesse cose.

Bisogna dire che comunque Asteriti fa anche disegni molto pesanti, l'effetto è molto sporco e non invoglia francamente alla lettura. Io non riesco spesso a leggere le storie da lui disegnate.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Doctor Einmug - Giovedì 19 Giu 2008, 22:50:12

Bisogna dire che comunque Asteriti fa anche disegni molto pesanti, l'effetto è molto sporco e non invoglia francamente alla lettura. Io non riesco spesso a leggere le storie da lui disegnate.
Penso anch'io che a prima vista i disegni di Asteriti non invoglino alla lettura, ma io ormai, abituato al suo particolarissimo modo di disegnare da quando ero piccolo, ci ho fatto l' occhio, e ora anzi sono contentissimo di trovare i suoi disegni ad una storia, perchè so che al 90% sarà un bellissimo giallo di Topolino,o un' altrettanto bella storia avventurosa, e col tempo in verità, mi è iniziato anche a piacere :D
E sul non riuscire a leggere le storie da lui disegnate, è vero anche che per chi non piace il disegno di Asteriti, spesso la sceneggiatura supplisce più che degnamente ;)

Circa la questione dell' Asteriti moderno, quando feci l' abbonamento 3 anni fa e trovai una sua storia per la prima volta, fu come se dovetti iniziare tutto da capo :( L'ho trovato molto estremizzato, e anche meno in forma. Però, penso che ci si possa abituare anche a quello ;)
Mi piacerebbe vedere una storia di Casty disegnata dall' Asteriti dei momenti migliori :-/
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: NikeBoyRM - Mercoledì 27 Ago 2008, 16:37:48
Mi dispiace dirlo, ma ho sempre detestato quel suo tratto cosi' "pieno", scuro...quando trovo sue storie su Topolino, la tentazione sarebbe di saltarle...ma nn ci riesco!  :-[

Quanti anni ha x curiosità?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Quaquarone93 - Mercoledì 27 Ago 2008, 16:45:07
Mi dispiace dirlo, ma ho sempre detestato quel suo tratto cosi' "pieno", scuro...quando trovo sue storie su Topolino, la tentazione sarebbe di saltarle...ma nn ci riesco!  :-[

Quanti anni ha x curiosità?
Sergio Asteriti ha 78 anni (è nato nel 1930). Anche io non amavo molto il suo stile quando ero più piccolo, ma ora ho imparato a rivalutarlo per l'originalita' e allo stesso tempo per la classicita' dei suoi disegni. Ultimamente le sue storie che appaiono su Topolino, mi piacciono un po' di meno: forse dipende dall'età, pero' il tratto mi sembra troppo confusionario e poco comprensibile. Direi che il personaggio che ha più risentito di questa involuzione sia stato Pippo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: NikeBoyRM - Mercoledì 27 Ago 2008, 17:20:10
Grazie, chissà xké, fin da piccolo ero proprio convinto ke fosse un "umarell", ci ho azzeccato  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Galeans - Mercoledì 27 Ago 2008, 17:44:09
Una volta lo odiavo. Piano a piano l'ho rivalutato e adesso è uno dei miei preferiti, lo adoro!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: MarKeno - Giovedì 28 Ago 2008, 00:00:45
Una volta lo odiavo. Piano a piano l'ho rivalutato e adesso è uno dei miei preferiti, lo adoro!

Pensa, a me è successo il contrario!!! Da piccolo mi piaceva abbastanza per il suo tratto fiabesco, così riconoscibile. Poi, col tempo, il mio apprezzamento nei suoi confronti è scemato via via. Leggere una sua storia diventava sempre più difficile, pesante, tanto che comprare un Topo con il suo tratto richiedeva quantomeno un Cavazzano per bilanciare!!  ;)Secondo me quando una storia è resa di difficile lettura dai disegni perde molto del suo mordente, anche se è sceneggiata ottimamente. E Asteriti, a mio parere, con il suo stile pur personale e pieno fa proprio questo: non impreziosisce ma appesantisce la storia.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Doctor Einmug - Giovedì 28 Ago 2008, 15:32:53

Pensa, a me è successo il contrario!!! Da piccolo mi piaceva abbastanza per il suo tratto fiabesco, così riconoscibile. Poi, col tempo, il mio apprezzamento nei suoi confronti è scemato via via. Leggere una sua storia diventava sempre più difficile, pesante, tanto che comprare un Topo con il suo tratto richiedeva quantomeno un Cavazzano per bilanciare!!  ;)
Ehmm...Guarda che questo è successo realmente, o per lo meno a tutti coloro che come te immagino lo abbiano seguito cronologicamente. ::) Infatti il tratto di Asteriti è veramente peggiorato, non sono i tuoi gusti (immagino) che sono cambiati :P
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: MarKeno - Sabato 30 Ago 2008, 12:19:23
Ehmm...Guarda che questo è successo realmente, o per lo meno a tutti coloro che come te immagino lo abbiano seguito cronologicamente. ::) Infatti il tratto di Asteriti è veramente peggiorato, non sono i tuoi gusti (immagino) che sono cambiati :P

Beh, questo è senz'altro vero. Però anche rileggendo le sue vecchie storie le trovavo molto più pesanti, meno attraenti, ecco. Quindi c'è stato senza dubbio un peggioramento (più o meno) recente, ma anche un mio cambiamento nei gusti. Se, per esempio, oggi dovessi acquistare un vecchio Topolino che manca alla mia collezione, anche se ci fosse un Asteriti al suo meglio, sarei piuttosto frenato dal farlo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Doctor Einmug - Lunedì 1 Set 2008, 15:00:39
Se oggi dovessi acquistare un vecchio Topolino che manca alla mia collezione, anche se ci fosse un Asteriti al suo meglio, sarei piuttosto frenato dal farlo.
Addirittura!! Non compreresti un Topolino che manca alla tua collezione perchè c'è Asteriti:o
E' noto che Asteriti è un autore su cui si è molto dibattuto, ma quuesti estremi.
POi forse andiamo OT, ma io non rinuncio a coomprare un albo perchè c'è una storia di un disegnatore che non mi piace. Lo prendo comunque, se ci sono storie che mi mancano, imho questo è collezionismo, poi ognuno la pensa a modo suo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Quaquarone93 - Lunedì 1 Set 2008, 17:57:11
Addirittura!! Non compreresti un Topolino che manca alla tua collezione perchè c'è Asteriti:o
E' noto che Asteriti è un autore su cui si è molto dibattuto, ma quuesti estremi.
POi forse andiamo OT, ma io non rinuncio a coomprare un albo perchè c'è una storia di un disegnatore che non mi piace. Lo prendo comunque, se ci sono storie che mi mancano, imho questo è collezionismo, poi ognuno la pensa a modo suo.
Si, è quello che farei anch'io. Poi in caso non ti leggi la storia di Asteriti se proprio non la sopporti. Io per esempio a mio tempo (e anche ora lo ammetto) salto a piè pari le storie di Cip e Ciop e di Bambi...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Doctor Einmug - Lunedì 1 Set 2008, 19:58:43
Si, è quello che farei anch'io. Poi in caso non ti leggi la storia di Asteriti se proprio non la sopporti. Io per esempio a mio tempo (e anche ora lo ammetto) salto a piè pari le storie di Cip e Ciop e di Bambi...
Io alla fine leggo tutto, per puro gusto filologico. In caso, alla fine della letura dico <<Che schifo!>> o <<Disegni scadenti, ma sceneggiatura ammirevole>>, ma comunque leggo. Eppoi le storie che tu citi spesso sono talmente corte che uno sforzo si puo' fare giusto per sapere che roba è. ;)
Comunque stiamo talmente OT che non si vede più l' IT. ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Duca_Bamballic - Martedì 2 Set 2008, 08:39:08
Non denigrerei così Sergio Asteriti.
A mio avviso il suo stile è molto tecnico se confrontato con gli altri disegnatori Disney e va alla ricerca della perfezione formale del disegno, nel senso che è molto attento alla prospettiva - questo lo si può notare in ogni tavola -, tanto che i suoi disegni sembrano assonometrici.
Quanto alle proporzioni, le dimensioni ridotte delle tavole e l'"assonometria", combinati, creano un effetto macro/microscopico sui personaggî. In verità i suoi disegni, più degli altri, andrebbero apprezzati in bianco&nero.
Diciamo che Asteriti è l'ingegnere del fumetto, attento alle misure e molto formale.
Il fatto, invece, che con gli anni i suoi disegni vadano peggiorando non lo attribuirei alla vecchiaia intesa come malattia, quanto all'evoluzione del suo stile: che sia voluto o, semplicemente, dovuto all'età, solo lui può dirlo.
Il gusto, poi, è una cosa personale.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: MarKeno - Martedì 2 Set 2008, 18:15:30
Addirittura!! Non compreresti un Topolino che manca alla tua collezione perchè c'è Asteriti:o
E' noto che Asteriti è un autore su cui si è molto dibattuto, ma quuesti estremi.
POi forse andiamo OT, ma io non rinuncio a coomprare un albo perchè c'è una storia di un disegnatore che non mi piace. Lo prendo comunque, se ci sono storie che mi mancano, imho questo è collezionismo, poi ognuno la pensa a modo suo.

Sono totalmente d'accordo con te. Una volta ero un collezionista serio, persino un abbonato. Perchè il topo non deludeva mai. Poi la mia fedeltà è calata, di pari passo con la qualità del giornale. Comprare un Topo con 6 storie per il gusto di leggerne 1 o massimo 2 è stato un grande deterrente.
Ora sono semplicemente un appassionato che, di tanto in tanto, acquista il Topo, più in fumetteria che in edicola, più in arretrato che in contemporanea. E quando lo faccio, per scegliere tra gli albi uso criteri molto semplici: sceneggiatori (soprattutto) e disegnatori (in seconda battuta) presenti.
Asteriti (così chiudo l'OT) è uno di quei disegnatori che mi scoraggia all'acquisto. E parecchio. Per tutti i motivi elencati in precedenza. Tutto qui, non c'è nessun intento denigratorio, semplicemente parere personale... De gustibus!!!  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: el_pikappa - Mercoledì 3 Set 2008, 11:30:39
Citazione
Una volta ero un collezionista serio, persino un abbonato. Perchè il topo non deludeva mai. Poi la mia fedeltà è calata, di pari passo con la qualità del giornale. Comprare un Topo con 6 storie per il gusto di leggerne 1 o massimo 2 è stato un grande deterrente.  
Ora sono semplicemente un appassionato che, di tanto in tanto, acquista il Topo, più in fumetteria che in edicola, più in arretrato che in contemporanea. E quando lo faccio, per scegliere tra gli albi uso criteri molto semplici: sceneggiatori (soprattutto) e disegnatori (in seconda battuta) presenti.
Asteriti (così chiudo l'OT) è uno di quei disegnatori che mi scoraggia all'acquisto. E parecchio. Per tutti i motivi elencati in precedenza. Tutto qui, non c'è nessun intento denigratorio, semplicemente parere personale... De gustibus!!!  

mi hai tolto semplicemente le parole dalla bocca...quoto in tuttoo!!  :o
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Doctor Einmug - Venerdì 5 Set 2008, 19:40:55

Sono totalmente d'accordo con te. Una volta ero un collezionista serio, persino un abbonato. Perchè il topo non deludeva mai. Poi la mia fedeltà è calata, di pari passo con la qualità del giornale. Comprare un Topo con 6 storie per il gusto di leggerne 1 o massimo 2 è stato un grande deterrente.
Ora sono semplicemente un appassionato che, di tanto in tanto, acquista il Topo, più in fumetteria che in edicola, più in arretrato che in contemporanea. E quando lo faccio, per scegliere tra gli albi uso criteri molto semplici: sceneggiatori (soprattutto) e disegnatori (in seconda battuta) presenti.
Asteriti (così chiudo l'OT) è uno di quei disegnatori che mi scoraggia all'acquisto. E parecchio. Per tutti i motivi elencati in precedenza. Tutto qui, non c'è nessun intento denigratorio, semplicemente parere personale... De gustibus!!!  :)
Capito ;)
E' tristissimo vedere gi effetti della targettizzazione :(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: MarKeno - Sabato 6 Set 2008, 11:57:52
Capito ;)
E' tristissimo vedere gi effetti della targettizzazione :(

A cosa ti riferisci?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Doctor Einmug - Domenica 7 Set 2008, 16:09:55
A cosa ti riferisci?
Quando dico Capito ;) mi riferisco al fatto che ho compreso il tuo messaggio ( ;D), e quando dico E' tristissimo vedere gi effetti della targettizzazione :( mi riferisco al fatto che credo che anche molte altre persone, come te, vedendo abbassarsi sempre più il target di riferimento di Topolino, abbia smesso di comperarlo :(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paolo - Mercoledì 24 Dic 2008, 12:41:27
Ho appena sentito Sergio Asteriti per telefono per fagli gli auguri di buone feste, e mi ha incaricato di inoltrare i suoi a tutti gli amici del Papersera, quindi eccomi qui, e se mi ricordo nel pomeriggio provo a postare un disegno a tema natalizio che mi ha spedito per Natale!

  - Paolo
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 24 Dic 2008, 12:45:42
Ho appena sentito Sergio Asteriti per telefono per fagli gli auguri di buone feste, e mi ha incaricato di inoltrare i suoi a tutti gli amici del Papersera, quindi eccomi qui, e se mi ricordo nel pomeriggio provo a postare un disegno a tema natalizio che mi ha spedito per Natale!

  - Paolo

Ne approfitto per ricambiare gli auguri (anche se non potrà mai vederlo) e per ringraziarlo della sua gentilezza.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Maniac Cop - Mercoledì 24 Dic 2008, 12:51:02
Questa qui sopra è per caso la vignetta di chiusura della barksiana PAPERINO E I BUONI PROPOSITI?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 24 Dic 2008, 12:59:36
Mi sembra più dalla storia Paperino matto per il cinema, sempre di Barks, ma non lo so con precisione.

(comunque è OT)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Vito - Mercoledì 24 Dic 2008, 13:04:37
E' la storia (del quale mi sfugge il titolo) dove QQQ riprendono Paperino  durante i suoi accidenti e mandano i video alla TV... stratagemma usato anche in Quack Pack.

Comunque per ritornare IT, tanti auguri al Maestro, e Paolo, certo che devi postare il disegno! ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Malachia - Mercoledì 24 Dic 2008, 13:07:21
Auguri al Maestro (e grazie per la pag.95 del Topolino odierno)!

Paolo, certo che devi postare il disegno! ;)
...sempre che non sia quello...   ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Doctor Einmug - Mercoledì 24 Dic 2008, 14:07:08
E' la storia (del quale mi sfugge il titolo) dove QQQ riprendono Paperino  durante i suoi accidenti e mandano i video alla TV... stratagemma usato anche in Quack Pack.
Il titolo che ti sfugge è Paperino e i buoni propositi (http://coa.inducks.org/story.php?c=W+WDC+173-02), la trama della quale è proprio quella da te illustrata ;). (e basta OT)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Quaquarone93 - Mercoledì 24 Dic 2008, 16:26:35
Tanti, tantissimi auguri al maestro Asteriti che ho imparato ad amare nel corso degli anni!
Per il disegno mi accodo alla richiesta :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Babongo - Domenica 28 Ago 2011, 20:56:13
Chi da piccolo ha imparato ha riconoscere i disegnatori Disney... non ha potuto non fare questa suddivisione:

 (Sergio Asteriti )  VS  (Tutti gli altri)

Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: dr zantaf - Domenica 28 Ago 2011, 21:46:03
A me dà come l'idea della gomma, il disegno. Lo trovo molto difficile da "decifrare", tanto è uniforme nel tratto. Bisogna sforzarsi parecchio per apprezzarlo. Ma lo identifico con alcune fantastiche storie di Topolino primi anni 70 (lo splash panel del Minimizz è una vera bellezza)http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++768-BP&search=minimizz
Mi sembra che tutto sommato il suo Topolino sia, visivamente, più simpatico che in altri autori, forse perché raramente assume espressioni furbette da topo scaltro, anzi è spesso stupefatto e sconcertato.  
A prima vista, persi nelle curve extrasoft del disegno, non si bada molto all'espressività dei personaggi, che sembrano fatti "tutti della stessa pasta", ma ad esempio in Topolino e la beffa di Rio Pepe c'è una sequenza di "bandidos" che vengono colpiti sulla testa da pietroni. Ogni bandido ha la sua vignetta dedicata, e ognuno ha un'espressione diversa, tutte abbastanza valide. Penso che sia una bella prova di perizia. A proposito: in questa medesima storia da notare i proiettili ai cinturoni, sono cicciuti, ovali... come a dire che il tratto è quello anche nelle minuzie e... prendere o lasciare.

Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gongoro72 - Domenica 28 Ago 2011, 21:48:47
Chi da piccolo ha imparato ha riconoscere i disegnatori Disney... non ha potuto non fare questa suddivisione:

 (Sergio Asteriti )  VS  (Tutti gli altri)


beh! C'era poco da imparare in questo caso.
Lo stile di Asteriti era ed è riconoscibilissimo. ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: dr zantaf - Domenica 28 Ago 2011, 22:10:09
Boh... è vero che i gusti son gusti e che Asteriti ha uno stile estremo ecc. ... ma come si fa a non restare oggettivamente ammirati di fronte a certi splash panel che sono stati postati in questa discussione?

A chi ha detto con una connotazione negativa che Gatto e Asteriti (aggiungerei Chierchini a questo punto) non si sono evoluti rimanendo uguali a se stessi risponderei che, dati questi tempi in cui in tutte le arti pullulano vegliardi che zoppicando  rincorrono nuovi ghiribizzi, la fedeltà a se stessi è una virtù.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Domenica 28 Ago 2011, 23:07:07
A mio parere, Asteriti è il disegnatore che ha lo stile più caratteristico e riconoscibile di tutti: quei particolari, quelle ombre, e quei dettagli sempre ben rappresentati fanno di lui uno di quei disegnatori che vorremo vedere sempre all'opera. Quando si parla di Asteriti si pensa ai topi e quasi mai ai paperi ma anche in quei rari casi in cui si sono visti paperi, Sergio ha sempre dato prova di grande abilità (vedasi Il principe e il povero). E tuttora disegna alla grande, nonostante la non più giovane età.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Babongo - Martedì 13 Set 2011, 23:44:18
In un epoca in cui la sola firma ammessa era quella di Walt Disney...
Asteriti  andava già oltre e si firmava con i suoi "disegni stroppi"...  :)

La qualità del suo disegno non si può apprezzare nelle storielle in cui Topolino esce di casa .. prende la macchina .. e va comprare il latte...in queste storielle i suoi  disegni stonano ed appaiono fastidiosi alla lettura..
Ma il massimo viene raggiunto (secondo me ) nelle avventure epiche di Topolino e Pippo.di tipo avventuroso ... fiabesco.. fantasy...(tipo questa)

http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1639-AP

In cui vi sono castelli.. maghi.. streghe.. folletti... i suoi disegni contorti ..personaggi deformi ..contorti..quasi sofferenti risultano epici in quei contesti.... anche se poi la qualità della trama non è altezza dei disegni...basta un'angolazione poetica per invogliare alla lettura.

Insomma può piacere o non piacere...ma un autore che disegna ad alti livelli da quasi 50 anni su Topolino .... e già tra i più grandi di tutti i tempi!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Sir Top de Tops - Mercoledì 14 Set 2011, 14:01:43
io l'ho sempre trovato adatto per storie d'avventura e mistero per via del suo stile che ho sempre definito "inquietante"
quando penso ad Asteriti mi vengono sempre in mente

"Topolino e il mistero dell'ozono" su testi di Pezzin
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1747-AP&search=ozono

"Topolino e la città perduta di Konga"su testi di Osvaldo Pavese
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1471-AP
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mickey_15 - Domenica 18 Mar 2012, 19:22:10
Asteriti non è uno dei miei disegnatori preferiti ma non ho avuto mai niente contro di lui.Detto questo,mi sembra che nelle ultime storie ci sia qualcosa che non va.forse l'età che avanza...Penso anche che nelle storie "A scuola con l'ispettore Manetta"di Fausto Vitaliano(?) non vadano troppo bene i disegni di Sergio.Ci vorrebbe qualcuno di più dinamico :).
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Lunedì 19 Mar 2012, 13:57:04
"A scuola con l'ispettore Manetta"di Fausto Vitaliano(?)
gagnor ;)
comunque mi piacerebbe vedere asteriti all'opera nel mondo dei paperi,perche è da tanti anni che non se ne occupa
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mickey_15 - Mercoledì 11 Apr 2012, 18:01:14
Ho sempre pensato che Asteriti avesse sempre disegnato solo topi,invece scopro che ha prodotto storie coi paperi...OPS!  :-[ Come disegna Paperino&co??
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gongoro - Mercoledì 11 Apr 2012, 18:50:17
Un esempio datato 1964:

(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2011/07/it_tl_0454g_001.jpg&normalsize=1)

Un altro risalente al 1981:

(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2005/07/it_cd_0056b_001.jpg&normalsize=1)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: alec - Mercoledì 11 Apr 2012, 19:31:33
L'ho già detto tempo fa commentando una sua storia, Asteriti offre il meglio "rifacendo" Gott anni 30. E' la sua specialità!! ;) ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Domenica 20 Mag 2012, 15:56:24
Disegnatore dal tratto curioso, davvero visionario, il fatto è che non so proprio come giudicarlo, le storie ambientate nel passato con Topolino & Co come attori mi son piaciute abbastanza!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Zapotek - Mercoledì 4 Lug 2012, 18:07:53
Io con Sergio Asteriti ci sono cresciuto, rientra in quella stretta cerchia di autori che per me rappresentano meglio tutto l'universo Disney, essendo tra i più riconoscibili. A differenza di molti utenti del sito, non ho le competenze necessarie per giudicare il suo tratto, posso solo esprimere la mia personale opinione e tutto il mio gradimento per l'opera di questo grande maestro, che ritengo tra i più originali in assoluto, non essendosi uniformato completamente allo standard dell'impostazione Disney (veniva da altre esperienze lavorative nell'ambito dei fumetti).

Quei suoi disegni tortuosi , quel suo aggrovigliarsi nelle forme quasi a rendersi la vita complicata è secondo me straordinario, mi piace molto soffermarmi a lungo ad osservare gli oggetti, i dettagli.

Mi spiace che ultimamente lo stiano facendo lavorare quasi esclusivamente su storie brevi e abbastanza dimenticabili, probabilmente anche perchè essendo quasi ottuagenario non ha più le energie di un tempo per dedicarsi a molte tavole.

Di sicuro mi piacerebbe vedere una sua nuova storia, lunga e perchè no, frutto di una collaborazione con Casty. Sarebbe un modo di far andare a braccetto e celebrare il passato, il presente e il futuro della produzione Disney.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Refluxiana - Mercoledì 4 Lug 2012, 18:24:10
No nascondo che da piccola saltavo sempre le storie disegnate da lui, non so, mi facevano molto senso. Mi davano una certa angoscia, cosa a cui non ero abituata coi fumetti di Topolino.
Col tempo ho imparato ad apprezzarlo, non è uno dei miei preferiti, ma come detto precedentemente nei suoi disegni tutto sembra sciogliersi e questo dona un certo movimento.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Venerdì 6 Lug 2012, 11:41:50
Di sicuro mi piacerebbe vedere una sua nuova storia, lunga e perchè no, frutto di una collaborazione con Casty. Sarebbe un modo di far andare a braccetto e celebrare il passato, il presente e il futuro della produzione Disney.
quoto,quei due assieme potrebbero sfornare un gran bel giallo...speriamo che anche la redazione sia dello stesso parere
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Giovedì 12 Lug 2012, 21:43:56
meglio che Casty non si metta a lavorare con Asteriti, per me è il peggior disegnatore che la disney abbia mai avuto! ma li vedete i suoi disegni? tutti affolati, storpiati, non si riconosce un espressione!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mark - Giovedì 12 Lug 2012, 21:47:29
Asteriti è certamente particolare. Può piacere o meno, ma i pessimi disegnatori sono altri.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dippy - Giovedì 12 Lug 2012, 22:50:24
No! Non è un pessimo disegnatore, tutt'altro! Come diceva alec, Asteriti si colloca nella scia del gottfredsonianesimo, bisogna interpretare così i suoi disegni. Molti anni fa non lo sapevo, e anche a me infatti Asteriti non piaceva; oggi lo so e capisco (e apprezzo) il suo modo di disegnare.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: fdl 98 - Giovedì 12 Lug 2012, 22:56:42
Asteriti NON e un pessimo disegnatore, puo non piacerti ma rimane disegnatore, per me, di storie memorabili per lo Splendido tratto. Ammetto che puo non piacere  ma non vuol dire che sia un incapace.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mark - Giovedì 12 Lug 2012, 23:00:28
Pienamente d'accordo. Mi viene in mente una discussione dell'anno scorso sulla qualità dei fumetti realizzati dalla casa editrice Boom per la serie DuckTales. Quella - non tutti, ovviamente - era gente che non sapeva disegnare.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: asp - Giovedì 12 Lug 2012, 23:09:16
non si puo proprio sentire che i suoi disegnni siano pessimi
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Zapotek - Venerdì 13 Lug 2012, 00:52:14
meglio che Casty non si metta a lavorare con Asteriti, per me è il peggior disegnatore che la disney abbia mai avuto! ma li vedete i suoi disegni? tutti affolati, storpiati, non si riconosce un espressione!

Quindi anche Picasso sarebbe un artista di quint'ordine?

Proprio quello stille tipicamente contorto, quelle suo accartocciarsi nelle forme è il tratto distintivo di questo grande maestro che da anche un tocco artistico e meno "standardizzato" ai suoi disegni. Io per esempio non farei fatica a farlo rientrare tra i miei 10 disegnatori Disney preferiti.  
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ele684 - Venerdì 13 Lug 2012, 13:59:57
meglio che Casty non si metta a lavorare con Asteriti, per me è il peggior disegnatore che la disney abbia mai avuto! ma li vedete i suoi disegni? tutti affolati, storpiati, non si riconosce un espressione!
Peggior disegnatore della disney è un giudizio davvero eccessivo e indelicato...secondo me era meglio dire semplicemente che non ti piace.. :( Detto ciò può piacere o no e a me piace tanto  perchè ha uno stile davvero particolare e inconfondibile
 ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: cuginoAnatrone - Lunedì 16 Lug 2012, 18:01:49
A me non piace proprio, non mi piaceva da bambino quando le storie, come avete fatto notare, riuscivano a farlo esprimere al massimo, nè mi piace adesso dove le storie sono anche di basso livello.

Oltre al suo modo di disegnare in cui i personaggi sono orrendamente "rugosi", ho sempre odiato la sua incapacità di rendere le espressioni facciali.
Più volte ho trovato scenette in cui il personaggio mi dava l'impressione di essere arrabbiato o eccessivamente triste, mentre magari stava facendo un commento normalissimo!

Insomma, a me dispiace tanto e preciso che i miei sono commenti di un semplice lettore che di arte e disegno non capisce niente, ma quando trovo/trovavo una sua storia la lascio/avo sempre per ultima...anche per me è il peggior disegnatore mai incontrato sul topo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Giovedì 19 Lug 2012, 18:56:00
@Zapotek: te non fai fatica a infilare asteriti nella top ten, io faccio fatica a infilarlo nei top 100!!
Hai ragione dicendo che uno stile particolare può essere carino ( a me per esempio piace molto chierchini che ha uno stile particolare: spigoloso e "antiquato" ), ma nel caso di asteriti si esagera! i suoi disegni sono letteralmente incomprensibili!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Giovedì 19 Lug 2012, 18:57:15
@ofhelia: ci dovrà pur essere il "peggior disegnatore disney" no? per me è lui!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: hendrik - Giovedì 19 Lug 2012, 19:44:07
@ofhelia: ci dovrà pur essere il "peggior disegnatore disney" no? per me è lui!
E il peggior utente degli ultimi tempi del Papersera? Ci dovrà pur essere, no?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Giovedì 19 Lug 2012, 21:34:48
@hendrik: senti, a me non mi piace PER NIENTE, qualcosa da ridire, eh?
@vitaliano: non ho 12 anni, 160300 non rappresenta 16-03-00 ma 160-300; se vuoi saperlo ho più di 30 anni. e poi che ho detto per non portare rispetto? ho solo detto che per me è il peggior disegnatore disney, mica che è un vecchio bacucco a cui gli trema la mano!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Giovedì 19 Lug 2012, 21:49:29
ma se non mi piace non mi piace! che ci posso fare?? non so di chi è la colpa, forse dell'inchiostratore ... bò! però mi sembrebbe giusto anche rispettare de gustibus
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: asp - Giovedì 19 Lug 2012, 22:46:21
ci sono modi e modi
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mark - Giovedì 19 Lug 2012, 23:16:29
I gusti sono sacri, per carità, ma dire che non piace è diverso dal dire che è un pessimo disegnatore. Io non mangerei mai il gorgonzola, ma non dico che è un pessimo alimento.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gott - Giovedì 19 Lug 2012, 23:21:39
bò! però mi sembrebbe giusto anche rispettare de gustibus

ma che palle 'sta storia dei gusti, ormai la gente spara le peggio stronzate coprendosi col de gustibus (che poi tra l'altro allora è inutile anche stare su un forum visto che "non disputandum est").
non è quasi mai questione di gusti, casomai di strumenti
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Zapotek - Venerdì 20 Lug 2012, 00:21:18
@Zapotek: te non fai fatica a infilare asteriti nella top ten, io faccio fatica a infilarlo nei top 100!!
Hai ragione dicendo che uno stile particolare può essere carino ( a me per esempio piace molto chierchini che ha uno stile particolare: spigoloso e "antiquato" ), ma nel caso di asteriti si esagera! i suoi disegni sono letteralmente incomprensibili!

Condivido quanto detto da Vitaliano, la carriera di Asteriti parla da sola, se non sei bravo o se non sai dare espressioni ai personaggi non lavori nel mondo del fumetto per più di 50 anni, qui stiamo parlando di un signor professionista che ha fatto la storia della Disney e che non a caso ha anche vinto il premio Papersera nel 2008. Per me Asteriti è in un certo senso un simbolo di questo fumetto che noi tutti amiamo, nonchè un patrimonio storico della Disney, basta leggere qui cosa è passato dalle sue mani http://coa.inducks.org/creator.php?c=SAs&c1=date


Posso capire chiunque dica che non gli piace particolarmente il suo tratto, che preferisce altri disegnatori, ma dire che è addirittura il peggiore di tutto l'universo Disney è secondo me una corbelleria e anche una mancanza di rispetto per un disegnatore che ha fatto storia. Io accetto e leggo con interesse il giudizio analitico di chiunque voglia esprimere la propria opinione, anche severamente critica, ma il de gustibus non deve essere il paravento dietro al quale nascondersi per dire la prima cosa che ci viene in mente,almeno io la penso così.

Per fortuna il buon Asteriti non è un internauta e un frequentatore del forum, non è bello leggere roba del genere quando hai dedicato la tua vita al fumetto con bravura e dedizione.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Adriano Vin - Venerdì 20 Lug 2012, 00:43:56
Penso non sia obbligatorio farsi piacere tutto per forza, e capisco anche a cosa ci si riferisce, quando, sopra, si scrive "...le espressioni facciali...il personaggio mi dava l'impressione di essere arrabbiato o eccessivamente triste....".

Ma è proprio questo il pregio del Maestro Sergio Asteriti! il suo disegno, adattissimo ad alcuni storie gialle di Topolino, è carico di realismo e drammaticità; magari si allontana dalla semplicità di un fumetto classico disney per bambini, ma ancora una volta, la scuola italiana dei disegnatori Disney dimostrò di poter aggiungere un elemento in più ad arricchire il carattere dei personaggi e lo spessore delle storie.

Bellissima  "Il sole di mezzanotte" ! Spesso mi sono proprio attardato sulle singole tavole a gustarmi la precisione e il realismo della descrizione.

Poi, vedendo la sua produzione completa, ho notato che ha disegnato alcune storie scritte da un altro grande (a mio parere) ma misconosciuto autore, Andrea Fanton ("La galassia delle sfere essenziali" per esempio), e questo me lo fa amare ancora di più!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Vito - Venerdì 20 Lug 2012, 00:50:43
... è buonissimo, il gorgonzola!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: pkthebest - Venerdì 20 Lug 2012, 09:21:44
E pensare che per me Asteriti è sempre stato uno dei re dell'espressività, proprio perché riusciva, con quel suo tratto così "strano" per i personaggi Disney, a darci dei Topolino capaci di qualsiasi smorfia in volto, in qualsiasi tipo di storia! ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Venerdì 20 Lug 2012, 10:12:27
In fondo asteriti dovrebbe ringraziare le uscite irrispettose di coloro che si fanno scudo dell'anonimato internettiano: grazie a queste almeno ha ricevuto in risposta i giusti apprezzamenti di tanti che invece lo hanno ammirato per tutta la sua carriera.
E' innegabile, e parlo da fan sfegatato delle tavole di asteriti, senza le cui atmosfere non esisterebbero molti gioielli della produzione italiana, che la mano non sia più quella degli anni d'oro ma se consideriamo l'età, la carriera (e penso anche a gatto o chierchini), la passione che c'è dietro (chi ha avuto occasione di conoscerlo a reggio sa, ad esempio, che è un ammiratore e collezionista di frazetta!) dovremmo solo stare in rispettoso silenzio.
Un ultimo appunto a coloro che, come CM3etc..., si nascondono dietro un "de gustibus": dire "il tratto di x non mi piace (magari spiegando perchè)" è un "de gustibus", dire "x è il peggior etc..." è un giudizio critico ben preciso che va suffragato dai fatti, anche se per lo più è solo simbolo di profonda ignoranza
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Venerdì 20 Lug 2012, 11:57:03
avete ragione, ho esagerato ....  volevo solo dire che i suoi disegni non mi piacciono ma alla fine ho scritto qualcosa di troppo. Chiedo scusa a tutti gli utenti del Papersera e soprattutto a Sergio Asteriti al quale ho mancato di rispetto. Scusatemi, mi dispiace ...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Brigitta MacBridge - Venerdì 20 Lug 2012, 14:44:33
(nota: avevo scritto questa risposta in mattinata, ma poi per problemi di connessione non mi è riuscito di inviarla che adesso)


Asteriti, come tutti gli artisti di lunga carriera, ha cambiato stile nel corso degli anni.
Le sue ultime opere, secondo il mio giudizio, non sono all'altezza del suo stile anni '70. Chi magari lo ha conosciuto solo negli ultimi dieci anni e lo giudica in base a questi potrà farsene una idea non eccelsa, e questo è probabilmente lecito. Ma personalmente trovo il Topolino di Asteriti negli anni '70 uno dei più gradevoli in assoluto. Forse anche in quella epoca non lo aiuta il fatto di aver disegnato molte storie "gialle", le famigerate "rapine da Spiffony" che a molti lettori non piacciono. Ma graficamente le trovo ineccepibili. Il tratto è morbido ed elegante, le espressioni sono azzeccate, la "regia" delle vignette è ineccepibile. Non esito a considerarlo un Maestro; anche se innegabilmente sui paperi è meno abile, sui topi è, o quantomeno è stato, un caposaldo.

Ah, e aggiungo, concordo con Vito, il gorgonzola è divinamente squisito.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: cuginoAnatrone - Sabato 21 Lug 2012, 12:50:25
Forse CM160300 si esprime in modo un po' troppo brusco (anche considerando la sua età!XD) ma alla fine esprime solo una sua opinione che io personalmente e, ripeto, da semplice lettore e non esperto d'arte, condivido.
Il concetto di "peggiore" io credo sia soggettivo e dipende anche da quanti autori uno conosce, in base a questo uno fa una classifica che vale solo per lui...e se per lui (e anche per me) il peggiore è asteriti credo dovreste rispettare l'opinione, pur non condividendola.

E poi (@vitaliano) me sembra decisamente stupido mettere in mezzo la vita dell'autore quando si parla del suo talento, cioè ha avuto una vita difficile, tanto di cappello ma se oggi, in una famiglia ricchissima, nasce un disegnatore dal talento ineguagliabile allora questo diventa il migliore...stop! Ha avuto tutti gli agi che poteva avere a differenza di altri?E che c'entra?Stiamo solo giudicando il talento qui...e il talento non ha niente a che fare col resto.

Se ho tempo e trovo i topi che dico, dopo provo a scannerizzarvi un paio di vignette così mi dite che ne pensate, ma "re dell'espressività" riferito ad asteriti mi sembra davvero troppo...o forse sarò io non lo metto in dubbio: stranamente l'impressione di "espressione facciale che non c'entra niente col contesto" l'ho avuta sempre e solo in asteriti.

Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Garalla - Sabato 21 Lug 2012, 13:34:24
Io sono il primo che nei quando vedo i suoi disegni non so come giudicarli.
Riconosco uno stile personale ,che può piacere a tanti ma che personalmente non riesco a farmelo piacere, che lo distingue dalla massa di diversi disegnatori che si sono in parte omologati(alcune volte faccio fatica a capire chi disegna).
Riconosco comunque la sua bravura(io non riuscirei a disegnare un topolino stilizzato, figurati una storia intera), e la sua abilità nelle espressioni cosa che reputo importante.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Sabato 21 Lug 2012, 13:49:17
E poi (@vitaliano) me sembra decisamente stupido mettere in mezzo la vita dell'autore quando si parla del suo talento, cioè ha avuto una vita difficile, tanto di cappello ma se oggi, in una famiglia ricchissima, nasce un disegnatore dal talento ineguagliabile allora questo diventa il migliore...stop! Ha avuto tutti gli agi che poteva avere a differenza di altri?E che c'entra?Stiamo solo giudicando il talento qui...e il talento non ha niente a che fare col resto.
Mi sa che non hai compreso cosa voleva dire vitaliano. Non ha mica detto che, siccome ha avuto una vita difficile, bisogna essere indulgenti con un autore, anche se non è bravo.
Lui ha posto l'accento su una carriera ormai sessantennale che non si può liquidare in un attimo con un "per me è il peggior disegnatore di sempre"
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Sabato 21 Lug 2012, 13:51:19
asteriti è sicuramente uno dei disegnatori che più apprezzo;le sue espressioni facciali convincono il lettore fin da subito e i suoi paesaggi sono davvero belli.Per chi non apprezzasse i suoi disegni....forse potrà cambiare idea dopo aver letto Topolino e la magica lettura
 :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mark - Sabato 21 Lug 2012, 16:26:42
Forse CM160300 si esprime in modo un po' troppo brusco (anche considerando la sua età!XD) ma alla fine esprime solo una sua opinione che io personalmente e, ripeto, da semplice lettore e non esperto d'arte, condivido.
Il concetto di "peggiore" io credo sia soggettivo e dipende anche da quanti autori uno conosce, in base a questo uno fa una classifica che vale solo per lui...e se per lui (e anche per me) il peggiore è asteriti credo dovreste rispettare l'opinione, pur non condividendola.

E poi (@vitaliano) me sembra decisamente stupido mettere in mezzo la vita dell'autore quando si parla del suo talento, cioè ha avuto una vita difficile, tanto di cappello ma se oggi, in una famiglia ricchissima, nasce un disegnatore dal talento ineguagliabile allora questo diventa il migliore...stop! Ha avuto tutti gli agi che poteva avere a differenza di altri?E che c'entra?Stiamo solo giudicando il talento qui...e il talento non ha niente a che fare col resto.

Se ho tempo e trovo i topi che dico, dopo provo a scannerizzarvi un paio di vignette così mi dite che ne pensate, ma "re dell'espressività" riferito ad asteriti mi sembra davvero troppo...o forse sarò io non lo metto in dubbio: stranamente l'impressione di "espressione facciale che non c'entra niente col contesto" l'ho avuta sempre e solo in asteriti.


Su Vitaliano, Piccolobush ha centrato il punto. Quello che Fausto sottolineava è l'immenso lavoro e il talento che Asteriti ha saputo dimostrare in una lunghissima carriera.

Riguardo alle opinoni - che ripeto sono sacre - dire che un autore è il peggiore non è un'opinione ma una considerazione fatta, tra l'altro, senza averne gli strumenti. Posso capire  a quali espressioni di Asteriti ti riferisci ed è più che rispettabile che non ti piacciono, ma un conto è dire che  Asteriti è il disegnatore che meno ti piace (e questi sono i famosi de gustibus) ed un'altro è dire che è il peggiore (che ripeto è una considerazione, anche se dicendo che vale per te non l'assolutizzi).
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Zapotek - Sabato 21 Lug 2012, 16:48:39
Forse CM160300 si esprime in modo un po' troppo brusco (anche considerando la sua età!XD) ma alla fine esprime solo una sua opinione che io personalmente e, ripeto, da semplice lettore e non esperto d'arte, condivido.
Il concetto di "peggiore" io credo sia soggettivo e dipende anche da quanti autori uno conosce, in base a questo uno fa una classifica che vale solo per lui...e se per lui (e anche per me) il peggiore è asteriti credo dovreste rispettare l'opinione, pur non condividendola.

Anatrone, credo che il concetto di rispetto delle opinioni altrui che tu rivendichi non sia assolutamente messo in discussione, nè credo sia minata in alcun modo la libertà di esprimere un'opinione personale.

Però partecipare ad una discussione in un forum di questo tipo significa anche confrontarsi con appassionati e gente che può vantare una certa competenza in materia (e tra questi non ci sono di certo io per carità). Detto questo a mio modo di vedere questo abusato de gustibus entra in gioco nelle sfumature, può riguardare la personale sfera del "mi piace o non mi piace", ma non può essere mai la base per un giudizio sereno e analitico.

Il fatto di conoscere pochi autori non è certo una scusante, si può anche aver letto solo tre libri nella propria vita, ma non di certo questo è un motivo valido per scrivere corbellerie (che facciamo buttiamo via centinaia di tomi di critica letteraria solo perchè ognuno ha il diritto di avere la propria opinione e magari di dire che Dan Brown è meglio di Shakespeare o che Proust è una ciofeca, peraltro senza alcun tipo di analisi ad avvalorare la propria tesi? Qualora lo si voglia fare, credo sia altrettanto giusto confrontarsi con l'opinione contraria e severa di altre persone. Perchè in un forum prima di tutto ci si confronta e il de gustibus per natura è un modo poco costruttivo di partecipare ad una discussione, basandosi proprio sul concetto che "non si discute", la penso così e basta, il resto non mi interessa. Poi tutti liberissimi di farsi piacere o non piacere qualsiasi cosa per carità, però se si interviene in un topic "dedicato ad un autore" è bene farlo sempre nel pieno rispetto di chi stiamo parlando e cercando di essere obiettivi senza lasciarsi travolgere dai gusti personali.

Che Asteriti sia un maestro Disney, un artista che con la sua carriera abbia dimostrato tutta la propria bravura,  credo sia assolutamente fuori discussione, perchè sono i suoi fumetti a parlare, poi ognuno è libero di saltare le sue storie, di non gradire il suo tratto, di preferirgli tanti altri disegnatori. Sarà una mia deformazione ma ancora oggi non riesco a pensare ad una bella storia "gialla" di topolino, senza correre con l'immaginazione ai disegni di Asteriti, e quando smetterà definitivamente di disegnare, almeno per me sarà un giorno triste.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mark - Sabato 21 Lug 2012, 23:18:16
Sarà una mia deformazione ma ancora oggi non riesco a pensare ad una bella storia "gialla" di topolino, senza correre con l'immaginazione ai disegni di Asteriti, e quando smetterà definitivamente di disegnare, almeno per me sarà un giorno triste.

Anch'io collego - e con immenso piacere - i grandi gialli di Topolino al tratto di Asteriti. E' in questo genere di storie che secondo me i suoi disegni danno il meglio di sè. E' veramente un peccato  che oggi disegni quasi solo storie brevi  (anche se forse è una sua scelta).
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dippy - Domenica 22 Lug 2012, 09:29:58
E' curioso, deve essere una "deformazione professionale" di molti allora... Anche io collego i bei gialloni degli anni sessanta-settanta (o giù di lì) a due autori: Asteriti e Scarpa.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: taliaferro - Domenica 22 Lug 2012, 13:21:14
Asteriti è un vero Maestro, la mia opinione su di lui è cambiata nel corso degli anni: all'inizio lo consideravo il più bravo perchè il suo tratto mi sembrava quello più serio, poi ho vissuto una fase in cui non lo sopportavo per la sua pesantezza, adesso non posso che amare il suo stile classico. E' un artista molto sottovalutato secondo me , avesse disegnato qualche "Rapina alla Spiffony" in meno... ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Domenica 22 Lug 2012, 20:58:50

Anch'io collego - e con immenso piacere - i grandi gialli di Topolino al tratto di Asteriti. E' in questo genere di storie che secondo me i suoi disegni danno il meglio di sè. E' veramente un peccato  che oggi disegni quasi solo storie brevi  (anche se forse è una sua scelta).
mi pare che sia anche una scelta della redazione,dato che,purtroppo,non è più un giovincello e non può disegnare tante tavole:un vero peccato questo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mark - Domenica 22 Lug 2012, 21:34:41
Già. Avrebbe più senso dargli il doppio del tempo di una volta, ma lasciare che si cimenti nelle storie che esprimono al meglio il suo talento.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Pacuvio - Domenica 22 Lug 2012, 21:40:25
E' brutto dirlo, ma io invece penso sia giusto lasciargli le brevi, proprio considerando il tratto in netto calo qualitativo, che rischierebbe di rovinare una bella trama... :-/
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Zapotek - Lunedì 23 Lug 2012, 00:24:52
E' brutto dirlo, ma io invece penso sia giusto lasciargli le brevi, proprio considerando il tratto in netto calo qualitativo, che rischierebbe di rovinare una bella trama... :-/

Io invece spero che almeno gli lascino fare un'ultima storia lunga, lasciandogli il tempo necessario, anche solo come premio alla lunga carriera. Continuo a sognare una storia con Casty, magari un bel giallo, stile "Topolino e il caso sottilissimo" come ultimo fiore all'occhiello ;)  
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Sheik Arrabi - Mercoledì 22 Ago 2012, 23:28:58
Facendo la tara del fatto che Asteriti ha praticamente sempre disegnato solo "topi" (a fatica mi ricordo storie del nostro con i paperi), a me il suo stile piaceva.
Avevano una forte carica di suggestione (io le definirei... proprio visivamente... non "cupe" certamente ma forse con il regolatore della luminosità dello schermo al minimo, spero di riuscire a rendere l'idea... una caratteristica che in altre maniere ritrovavo in Chierchini) che le rendeva perfette per storie avventurose in contesti spazio tempo alle volte perfino poco definiti.

In Italia Giuseppe Tubi, il Capitano Setter SONO quelli di Sergio Asteriti punto. E, ovviamente IMMHO, ha anche una bella ipoteca su Manetta.

Il calo qualitativo... beh, ragazzi, inutile negarlo, c'è stato. Ma insomma, ha 82 anni...

Lo dico con infinito affetto e riconoscenza verso il Maestro, ma vogliamo negare che, tra gli sceneggiatori, perfino Cimino  :'( negli ultimi anni era passato spesso alle storie centrali? Certo non brutte, mai. Però, signori, qualche volta non troppo originali ed alla fine una virgola ripetitive magari?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paolo - Giovedì 23 Ago 2012, 15:55:18
Io invece spero che almeno gli lascino fare un'ultima storia lunga

Che deve essere il seguito di Topolino e il magico rubino (https://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL++722-CP), porca miseria, ci era stata promessa 43 anni fa!!!! :P

 - Paolo
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mr. Bunz - Giovedì 23 Ago 2012, 16:24:22

Io invece spero che almeno gli lascino fare un'ultima storia lunga, lasciandogli il tempo necessario, anche solo come premio alla lunga carriera. Continuo a sognare una storia con Casty, magari un bel giallo, stile "Topolino e il caso sottilissimo" come ultimo fiore all'occhiello ;)  

Ah Zapote' !!! Io posso essere anche d'accordo con te, ma se fossi il Maestro Asteriti e leggessi il tuo post passerei il resto della giornata a toccarmi i cosidetti. Fine OT.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Zapotek - Giovedì 23 Ago 2012, 16:38:20

Ah Zapote' !!! Io posso essere anche d'accordo con te, ma se fossi il Maestro Asteriti e leggessi il tuo post passerei il resto della giornata a toccarmi i cosidetti. Fine OT.

Beh forse avrai letto solo le ultime righe di una lunga disquisizione, era ovvio che mi riferissi esclusivamente alla sua carriera di disegnatore, e non alla sua vita che gli auguro sia lunghissima!

Tra l'altro se Asteriti avesse letto altri post qui credo che avrebbe avuto altri motivi per innervosirsi ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Sheik Arrabi - Giovedì 23 Ago 2012, 18:15:30
deve essere il seguito di Topolino e il magico rubino (https://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL++722-CP)

92 minuti di applausi.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: feidhelm - Giovedì 23 Ago 2012, 19:22:04

Che deve essere il seguito di Topolino e il magico rubino (https://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL++722-CP), porca miseria, ci era stata promessa 43 anni fa!!!! :P

 - Paolo

Io è da allora che aspetto! Speravo di trovarla nel Topo successivo!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mr. Bunz - Venerdì 24 Ago 2012, 10:44:10

Beh forse avrai letto solo le ultime righe di una lunga disquisizione, era ovvio che mi riferissi esclusivamente alla sua carriera di disegnatore, e non alla sua vita che gli auguro sia lunghissima!

Tra l'altro se Asteriti avesse letto altri post qui credo che avrebbe avuto altri motivi per innervosirsi ;)

Tutto ok Zapotek. Converrai, pero', che dopo aver specificato che ti riferivi asclusivamente alla carriera fumettistica il post perde quell'altro senso che avevo inteso .
Comunque avevo letto anche il resto della lunga disquisizione, che tra l'altro, condivido quasi in toto.
Io ho sempre considerato Asteriti, una figura importante nel panorama dei "Disney italiani" (pur non amando alla follia il suo tratto).
Sono anche d'accordo che se eventualmente il Maestro dovesse leggere alcuni giudizi davvero lapidari di questo Topic avrebbe tutte le ragioni per innervosirsi.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Pothole McDuck - Domenica 26 Ago 2012, 22:04:18
Asteriti è uno dei disegnatori più riconoscibili a prima vista.. Io, principalmente per motivi anagrafici, lo collego principalmente alle storie della macchina del tempo, che mediamente non mi dispiacevano ma neanche mi entusiasmavano; coi suoi disegni vado un po' a fasi, ci sono momenti in cui li trovo un po' stucchevoli per la pesantezza del tratto e altri in cui invece apprezzo il livello di dettagli delle vignette e la particolarità dello stile...

Non lo metterei tra i miei preferiti di sempre, ma sicuramente neanche tra quelli che apprezzo di meno.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Brigitta MacBridge - Martedì 28 Ago 2012, 17:28:07
Che deve essere il seguito di Topolino e il magico rubino (https://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL++722-CP), porca miseria, ci era stata promessa 43 anni fa!!!! :P

Come non quotare!!!! Asteriti e Barosso, suvvia, fateci questo regalo....
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: New_AMZ - Mercoledì 29 Ago 2012, 00:56:27
Una storia di 24 tavole è su Topolino in uscita mercoledì.. io credo (e spero) che sia ben lontano dalla pensione ;)


Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Mercoledì 29 Ago 2012, 11:51:50

Come non quotare!!!! Asteriti e Barosso, suvvia, fateci questo regalo....
mi aggiungo anch'io al circolo degli aficionados a quella storia(e quanto desidero il seguito...) ;D :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: DAGOBERT - Mercoledì 29 Ago 2012, 22:19:20
Una collana "Tutto Asteriti" mi piacerebbe davvero molto. Assieme a Bramante è stato uno dei disegnatori che ha conferito un fascino particolare alle storie di Topolino che le rendeva molto simili alle prime storie "noir" di Scarpa. Secondo me sono questi gli autori da rivalutare e non le storie pluriristampate tipo PK Barks o le varie parodie.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mr. Falcon - Giovedì 30 Ago 2012, 11:48:17
A qualcuno piacciono i suoi disegni?

A me fino a qualche tempo fa no (ero troppo piccolo per capire disegni di quella complessità), ora però devo dire che lo apprezzo molto, e solo ora mi rendo conto che una volta (quando appunto io ero ancora molto piccolo), era anche meglio di ora! Ai tempi dell'indimenticabile Acquacemento per intenderci :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Giovedì 30 Ago 2012, 23:07:26
Una storia di 24 tavole è su Topolino in uscita mercoledì.. io credo (e spero) che sia ben lontano dalla pensione ;)
ho letto questa storia:la trama è pessima,ma i disegni sono ben fatti :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dialga - Sabato 1 Set 2012, 09:39:12
Nella storia di indiana sul topo di questa settimana Asteriti ritorna con una storia.... i disegni sono abbastanza decenti, ma la trama non mi è molto piaciuta... speriamo di vederlo in futuro sulle pagine del topo con un lavoro migliore...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Domenica 2 Set 2012, 22:35:55
Nella storia di indiana sul topo di questa settimana Asteriti ritorna con una storia.... i disegni sono abbastanza decenti, ma la trama non mi è molto piaciuta... speriamo di vederlo in futuro sulle pagine del topo con un lavoro migliore...


Ultimamente Asteriti viene utilizzato per riempitive o per storie poco interessanti come quella dell'ultimo Topo. Anch'io mi aspetto che gli venga assegnata una signora trama da sviluppare.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 7 Set 2012, 09:26:37
Anche nel Topo 2965 ritroviamo un'altra storia disegnata dall'evergreen Asteriti, anche se si tratta di una riempitiva:
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/stories_full/stories/5-film.jpg)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: pkthebest - Venerdì 7 Set 2012, 09:34:39
Beh, il tratto di Asteriti ben s'attaglia alla roba storica, quindi ottima scelta! ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gongoro - Giovedì 2 Mag 2013, 19:43:44
Con Topolino e l'assillo dello scoop (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2997-4) Asteriti torna a cimentarsi come soggettista, una rarità nel corso della sua carriera. L'ultima volta era stato una decina di anni fa (Sir Topolino e il regno delle due spade (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2507-5)) e anche allora era stato coadiuvato dalla sceneggiatura di Macchetto.
In questo caso sembra avere un approccio simile a Don Rosa nel fatto di ambientare implicitamente la sua storia qualche decennio fa.
I dialoghi paiono riconoscere questo fatto con la didascalia iniziale che dice "Topolinia, qualche anno fa...", forse per giustificare per i lettori più attenti il non utilizzo di tecnologia moderna da parte di Topolino e Pippo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 3 Mag 2013, 14:20:37
Potrebbe trattarsi di un soggetto che Asteriti aveva preparato anni fa e dopo, per ragioni a noi sconosciute, lo abbia realizzato solo ora? Comunque la tavola prima della storia è una gioia per gli occhi!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Slam - Venerdì 3 Mag 2013, 23:41:59
Molto gradito il ritorno di Asteriti sceneggiatore, peccato per i disegni un po' imprecisi (da considerare che comunque il maestro ha una certa età). In compenso la tavola da lui realizzata è STRE-PI-TO-SA.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Pacuvio - Sabato 4 Mag 2013, 00:30:59
Beh, il tratto di Asteriti ben s'attaglia alla roba storica, quindi ottima scelta! ;)

(http://l.wigflip.com/PR6F2IoS/roflbot.jpg)

 :P

Troppo brutta questa vignetta per essere vera... pur avendo l'attenuantona della veneranda età di Asteriti...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Autocensored - Sabato 4 Mag 2013, 11:36:12
Ma le orecchie? :o :P

Comunque grandissimo rispetto per il Maestro Asteriti, che un tempo non amavo affatto, ma che ora apprezzo e mi fa sempre piacere rivederlo nei Topi attuali.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: cianfa88 - Sabato 4 Mag 2013, 12:42:34
Io penso che il problema siano le chine, la tavola a matite pubblicata su Topolino è magnifica!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paper_Butler - Sabato 4 Mag 2013, 13:10:11
Per quanto mi riguarda, mi tolgo il cappello e mi inchino dinanzi al Maestro Asteriti, che a un'età "non più verdissima" ha ancora la voglia e la passione di mettersi in gioco e continua a disegnare ad altissimi livelli con il suo stile inimitabile! :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Domenica 5 Mag 2013, 18:55:55
Ho grandissimo rispetto per Sergio Asteriti,considerato uno dei migliori disegnatori Disney.Di sicuro non da me.
A parer mio i suoi disegni sono disordinati e caotici,che distolgono l'attenzione dalla lettura e rendono tutto un po' confuso.
A parer mio è sopravvalutato come disegnatore e i suoi disegni appaiono troppo confusi e anche fatti non benissimo.Il personaggio che disegna peggio è Pippo,lo potete ben vedere nella storia Topolino e l'assillo dello scoop del 2997.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Slam - Domenica 5 Mag 2013, 21:18:14
Ho grandissimo rispetto per Sergio Asteriti,considerato uno dei migliori disegnatori Disney.Di sicuro non da me.
A parer mio i suoi disegni sono disordinati e caotici,che distolgono l'attenzione dalla lettura e rendono tutto un po' confuso.
A parer mio è sopravvalutato come disegnatore e i suoi disegni appaiono troppo confusi e anche fatti non benissimo.Il personaggio che disegna peggio è Pippo,lo potete ben vedere nella storia Topolino e l'assillo dello scoop del 2997.
Ovviamente rispetto i tuoi gusti ma la bellezza dei disegni di Asteriti è proprio il suo tratto particolare e riconoscibilissimo. Dire poi che non realizza bene i personaggi mi pare un po' fuori luogo: siamo pur sempre di fronte a un disegnatore che ha fatto la storia del fumetto Disney. ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Testaquadramento - Domenica 5 Mag 2013, 21:27:49
Ho grandissimo rispetto per Sergio Asteriti,considerato uno dei migliori disegnatori Disney.Di sicuro non da me.
A parer mio i suoi disegni sono disordinati e caotici,che distolgono l'attenzione dalla lettura e rendono tutto un po' confuso.
A parer mio è sopravvalutato come disegnatore e i suoi disegni appaiono troppo confusi e anche fatti non benissimo.Il personaggio che disegna peggio è Pippo,lo potete ben vedere nella storia Topolino e l'assillo dello scoop del 2997.

Be', via... considera che Sergio Asteriti ha 83 anni... per la sua venerando età se la cava ancora benone!
E poi se vogliamo dare un giudizio sui suoi disegni, sarebbe più saggio prendere in considerazione i suoi lavori degli anni '70/'80 (il suo top) e non certo quelli di oggi... perché se è considerato, come tu stesso hai detto, "uno dei migliori disegnatori Disney" è per quello che ha fatto in passato, non certo per quello che fa oggi, a 83 anni.
Prendi una sua qualsiasi storia degli "anni d'oro" e dimmi se ti sembra sempre disordinato e caotico, e se il suo Pippo ti sembra così brutto... poi, de gustibus ovviamente, ma almeno parliamo con cognizione di causa.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ZioWalt - Domenica 5 Mag 2013, 21:40:20
Il personaggio che disegna peggio è Pippo

EH?!?!?!?
Con tutto il rispetto, ma simili affermazioni così campate per aria davvero non riesco a digerirle... Anche solo oggettivamente, hai la minima idea di quale autore stai parlando?

Scegli le tue prossime parole con attenzione papsuper, potrebbero essere le tue ultime da utente del Papersera. (cit.)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Duck Fener - Domenica 5 Mag 2013, 21:43:01
Ma le orecchie? :o :P
Lì il problema sono i balloon fatti al computer. Per esempio, prova a guardare anche gli sfondi della recente "Operazione A.S.S.O." di Casty, sono vuoti, spesso non terminati, questo perché, ipotizzo, i disegnatori lasciano lo spazio che loro credono serva al letterista, che poi spesso diventa molto minore (o anche maggiore, parecchie didascalie fatte al pc si nota che sono sovrapposte a quelle tracciate a mano), e la nuvoletta, essendo fatta al computer, fa fatica ad adattarsi ai disegni non terminati (per esempio appunto le orecchie di Topolino).
Una volta in redazione c'era la figura di chi teneva sott'occhio "l'attaccatura" tra disegni e balloon, e infatti era ben raro trovare errori del genere, da quando è arrivato il lettering computerizzato invece ce ne sono in abbondanza...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Martedì 7 Mag 2013, 16:56:43
Prendi una sua qualsiasi storia degli "anni d'oro" e dimmi se ti sembra sempre disordinato e caotico, e se il suo Pippo ti sembra così brutto... poi, de gustibus ovviamente, ma almeno parliamo con cognizione di causa.
è vero,quello che intendevo un po' dire è che Asteriti,per i disegni che fa adesso è un autore che non mi piace.Non credevo che fosse così anziano,ed ho ancora più rispetto in lui e lo ammiro per il fatto che ancora continui a lavorare.Però,se osserviamo i suoi disegni di 30 anni fa e quelli di oggi,bé,forse è ora che disegni solo occasionalmente per eventi speciali,perché dopo gente che non sa molto in materia di disegno come me lo critica.Ha fatto storia nella Disney,adesso merita di riposarsi!
Anche perché mi dispiace dopo di passare come insultatore,però i disegni che fa oggi non sono a parer mio della sua altezza.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Martedì 7 Mag 2013, 16:59:58

EH?!?!?!?
Con tutto il rispetto, ma simili affermazioni così campate per aria davvero non riesco a digerirle... Anche solo oggettivamente, hai la minima idea di quale autore stai parlando?

Scegli le tue prossime parole con attenzione papsuper, potrebbero essere le tue ultime da utente del Papersera. (cit.)

Sì,ho una idea piuttosto chiara di chi sto parlando,e se a me non piace come disegna Pippo non ne farei un dramma,poi partire con delle minacce solo perché la penso diversamente da te,mi sembra esagerato...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gott - Martedì 7 Mag 2013, 17:08:00
forse è ora che disegni solo occasionalmente per eventi speciali,perché dopo gente che non sa molto in materia di disegno come me lo critica.

oppure: asteriti continua a disegnare e chi, per sua stessa ammissione, "non sa molto in materia di disegno" se ne sta zitto.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Martedì 7 Mag 2013, 17:18:59

oppure: asteriti continua a disegnare e chi, per sua stessa ammissione, "non sa molto in materia di disegno" se ne sta zitto.
Ragazzi,se vogliamo arrabbiarci per una discussione,io smetto.Ho detto che non sono esperto in materia,ma credo che pochi di quelli che abbiano discusso con me siano esperti,eppure hanno detto la loro.Non è che visto che ho un'idea diversa non posso esprimerla.
Non ho detto che Sergio non deve più disegnare,ho detto che secondo me continuando a disegnare in uno stile che a me e a molti in questo modo non piace verrà criticato perché non mi piace.Poi se volete smettere di confrontarvi con me o minacciarmi di bannatura me ne sto zitto,ma in una repubblica in teoria,una persona senza insultare può criticare chi vuole!
E non mi sembra di aver insultato Asteriti!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gott - Martedì 7 Mag 2013, 17:44:42
Poi se volete smettere di confrontarvi con me o minacciarmi di bannatura me ne sto zitto,ma in una repubblica in teoria,una persona senza insultare può criticare chi vuole!

ma per carità! nessuno vuole azzittire o bannare nessuno, mi faceva solo ridere il rovesciamento che facevi nell'altro post per cui era asteriti a dover disegnare meno e non chi ne sa poco a studiare di più
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Martedì 7 Mag 2013, 17:48:07

ma per carità! nessuno vuole azzittire o bannare nessuno, mi faceva solo ridere il rovesciamento che facevi nell'altro post per cui era asteriti a dover disegnare meno e non chi ne sa poco a studiare di più
Riguardo al bannare  mi riferivo alle parole di Zio Walt.E comunque Sergio continuerà a disegnare forte come sempre nonostante la sua età e il suo stile "ambiguo",anche se io continuerò a far fatica a seguire le storie.Però, cavoli miei,visto che è amato così tanto è giusto che continui! ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Slam - Martedì 7 Mag 2013, 20:52:32

Non ho detto che Sergio non deve più disegnare,ho detto che secondo me continuando a disegnare in uno stile che a me e a molti in questo modo non piace verrà criticato perché non mi piace.

Però, cavoli miei,visto che è amato così tanto è giusto che continui! ;)

Come contraddirsi... ::)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dippy - Martedì 7 Mag 2013, 21:29:27
ho detto che secondo me continuando a disegnare in uno stile che a me e a molti in questo modo non piace verrà criticato perché non mi piace.

???
Ognuno è libero di pensarla come vuole, anche a me certi autori piacciono di più e altri di meno, ma di grazia, da quando un autore deve venire criticato perché a me non piace?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ZioWalt - Martedì 7 Mag 2013, 21:51:36
poi partire con delle minacce solo perché la penso diversamente da te,mi sembra esagerato...

Riguardo al bannare  mi riferivo alle parole di Zio Walt

Le minacce? Il ban? (concedimi il repeat) EH?!?!?!?
Queste affermazioni, te lo assicuro, non so da dove le hai dedotte ma dalla mia bocc-tastiera non sono assolutamente uscite: la citazione sotto è chiaramente presa da 300, se credevi parlassi di ban perdonami ma mi hai frainteso ::) La velata nota di minaccia ti prego di citarmela perchè se l'ho scritta dovevo essere in una sorta di trance ultracorporale, a quanto pare.
Quello che mi ha fatto un po' alterare è la tua presunzione (e perdonami, ma si, è presunzione) nell'affermare che Sergio Asteriti è, come disegnatore, sopravvalutato. Ti consiglio solo di informarti maggiormente prima di urlare al lupo, e non successivamente per scusarti di quello detto in precedenza: non puoi sperare di sparare una cosa simile senza che qualcuno ti risponda un po' acidamente ;)

Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gilberto 66 - Martedì 7 Mag 2013, 23:46:07
Personalmente il sentimento che provo nel leggere questo topic è soprattutto di dispiacere. Sono davvero dispiaciuto non tanto che al nostro amico non piaccia il tratto grafico di Asteriti, che invece io amo (possono anche esserci differenti modi di vedere i disegni, nulla di male), quanto dal fatto che egli negli anni non sia riuscito a calarsi nello spirito delle  storie che soprattutto nel periodo d'oro Asteriti ha disegnato. Peccato davvero perchè nella sua quasi sterminata produzione spiccano gioielli che difficilmente non si possono amare e sono davvero tanti! Forse chissà, mi è parso di percepire una sua disponibilità ad un minimo di approfondimento dei lavori del Maestro che, comunque sembra già conoscere e spero che un po più in la si possa riaprire tutti un confronto che ci permetta con serenità di riaggiornarci con l'opera del nostro intramontabile disegnatore. Vorrei dirti, così ad occhio, in mezzo a tanti, vai a rileggerti tre titoli che certamente conoscerai, forse sceltii un po frettolosamente ma che potrebbero  restituirti qualche spunto d'apprezzamento: Topolino e il minimizz CPF, Topolino e il mistero del solfeggio, Minni e il segno della Sfinge. Un saluto affettuoso a tutti. :D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: hendrik - Mercoledì 8 Mag 2013, 08:15:12
Internet in mano ai bambini è una brutta cosa.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: doublepik99 - Mercoledì 8 Mag 2013, 11:53:16
No,vi prego scrivete tutto su chi volete ma Asteriti non me lo toccate :'(
Giusto ieri ho riletto la bellissima Topolino e il piffero magico (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2021-3&search=Topolino%20e%20il%20piffero%20magico),perfetta dimostrazione della sua grande abilità(anche se le mie preferite restano quelle della macchina del tempo).Forse è vero che con gli anni,come chiunque, si è un po' arrugginito ma il suo inconfodibile tratto è uno di quelli che hanno fatto la storia del fumetto disney. Uno dei Maestri più bravi che esistano,i sui disegni sono sempre originali e ricchi dettagli.E credo che questo sia un vantaggio piuttosto che una causa di confusione come molti sostengono.
Citazione
Internet in mano ai bambini è una brutta cosa.
Come sei antipatico Hendrik! ;D
In effetti papsuper ha espresso il suo parere in modo sbagliato tenendo conto solo dell'ultimo periodo artistico di Asteriti,fraintendendo anche molte risposte degli altri utenti ma poi credo abbia capito di aver scritto, senza pensarci troppo ,una critica anche pesante su un autore così ben considerato,dimostrandosi però convinto delle sue opinioni(una cosa assolutamente da lodare).
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Mercoledì 8 Mag 2013, 14:51:36
Penso che mi sia espresso male,alcune volte,ma solo perché lo dite tutti,e quindi mi sono rimbambito un po'.Partiamo dal primo messaggio dopo i mio.
SLAM:
Citazione
Come contraddirsi...
Non mi sono mai contraddetto,ho detto che Asteriti è stato un grande autore.Sono un appassionato e ho visto suoi disegni di tanti anni fa e sono fantastici.Ho detto che se fossi in lui,dopo essere stato un maestro,mi godrei un meritato riposo perché i disegni che fa ora come ora,non sono disegni come quelli della grande era,e a me(e vi assicuro che non sono il primo e non sarò l'ultimo) non piacciono.In questo modo si prenderebbe delle critiche che un disegnatore come lui non meriterebbe,ma ora come ora,escludendo la sua storia e quello che ha fatto per il Topo,a parer mio qualcosa di fondato,almeno per quelle poche persone che la pensano come me.
Sulle parole di Dippy:io lo critico perché non mi piace come disegna OGGI.
Parole di ZioWalt:le minacce sono queste:Scegli le tue prossime parole con attenzione papsuper, potrebbero essere le tue ultime da utente del Papersera. (cit.)
è una citazione(anche se non so da dove,anche se so di essere già stato avvisato,ma parliamo di cose abbastanza vecchie)ma mi sembra esagerato citare questa cosa,non ne vedo il motivo.
La parte in cui dice sopravvalutato,probabilmente ho esagerato, ma visto che i disegni che oggi fa non sono così belli(de gustibus)ma forse qua mi devo scusare con voi.
Gilberto 66:almeno uno che non mi attacca troppo.Il suo stile non rientra nei miei gusti,che ci devo fare se ho un'idea diversa dalla vostra,ognuno è fatto a modo suo ed ha i propri gusti,io ne ho diversi dai vostri.Basta.E mi sembra esagerato dire "Internet in mano ai bambini è una brutta cosa.",lo reputo un insulto.
Alcune parole mi hanno un po' ferito ma spero di aver fatto un po' di chiarezza.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ZioWalt - Mercoledì 8 Mag 2013, 15:19:39
Parole di ZioWalt:le minacce sono queste:Scegli le tue prossime parole con attenzione papsuper, potrebbero essere le tue ultime da utente del Papersera. (cit.)
è una citazione(anche se non so da dove,anche se so di essere già stato avvisato,ma parliamo di cose abbastanza vecchie)ma mi sembra esagerato citare questa cosa,non ne vedo il motivo.

Quello che volevo chiarirti te l'ho gia riportato, ma devo ripetermi, perchè per scrivere quello che hai scritto non hai capito/letto il mio precedente intervento.
Avvisato di cosa? Del Ban? Se si, non di certo da me, infatti ti ripeto che non ho mai parlato di ban, e per l'ennesima volta: la mia NON era una qualsivoglia minaccia, come la definisci te, è una citazione ispirata dal film 300 (TRECENTO, che oramai è divenuto un film cult conosciuto da tutti -o quasi tutti-), nella scena in cui il messaggero persiano dice: Scegli le tue prossime parole con attenzione Leonida, potrebbero essere le tue ultime da re poco prima di essere buttato nel pozzo. Era semplice ironia, un po' acidula perchè gonfiata dal tuo precedente intervento ma ironia, 'sto ban di cui ti piace tanto parlare mettitelo in pace perchè, ti ripeto anche questo, è stato un tuo fraintendimento.
Con questo chiudo, ognuno è libero di dire quel che gli pare, basta che sia argomentato decentemente e con solidi criteri. PEACE!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: PORTAMANTELLO - Mercoledì 8 Mag 2013, 15:43:58
Anyway, quel Topolino postato da Pacuvio è proprio brutto, ma brutto forte. Magari Asteriti non sarà sopravvalutato, difficile dirlo, ma vedo comunque un po' di "sudditanza psicologica" nel commentare i suoi disegni: un qualsiasi altro disegnatore, al posto suo, sarebbe stato fatto a pezzi.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Slam - Mercoledì 8 Mag 2013, 15:45:58
Riguardo alla contraddizione, mi riferivo a ciò che avevi espresso nel post precedente in cui invitavi Sergio Asteriti a lasciare la carriera di disegnatore su Topolino in quanto a te e a molti altri utenti non piaceva il suo stile. Successivamente invece lo hai incitato a continuare perchè è molto amato. Non significa contraddirsi? :-?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: brigo - Mercoledì 8 Mag 2013, 16:20:21
Siamo veramente alla frutta: un utente (in questo caso papsuper) ha scritto 10000 volte che A LUI Asteriti non piace, e cosa si fa??! Gli si da contro manco avesse bestemmiato e lo si rimprovera dicendogli di studiare di più le basi del disegno (cosa che lui stesso ha ammesso di non conoscere in modo approfondito).
E allora lasciamo che a commentare in questo forum siano esclusivamente sceneggiatori e/o disegnatori di professione, perchè tanto il parere degli altri poveretti non conta nulla.
Tutto ciò è al limite del pradossale, qui si sta attaccando la base stessa del concetto di forum, uno spazio virtuale in cui CHIUNQUE può esprimere la propria personalissima opinione (magari motivandola).
Boh, io sono basito...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Mercoledì 8 Mag 2013, 17:04:09
Siamo veramente alla frutta: un utente (in questo caso papsuper) ha scritto 10000 volte che A LUI Asteriti non piace, e cosa si fa??! Gli si da contro manco avesse bestemmiato e lo si rimprovera dicendogli di studiare di più le basi del disegno (cosa che lui stesso ha ammesso di non conoscere in modo approfondito).
E allora lasciamo che a commentare in questo forum siano esclusivamente sceneggiatori e/o disegnatori di professione, perchè tanto il parere degli altri poveretti non conta nulla.
Tutto ciò è al limite del pradossale, qui si sta attaccando la base stessa del concetto di forum, uno spazio virtuale in cui CHIUNQUE può esprimere la propria personalissima opinione (magari motivandola).
Boh, io sono basito...
Bravo, hai proprio centrato il punto!
Quando mi lamentavo sul topic dei troll sulla severità degli utenti, mi riferivo a cose tipo questo! Cavolo, se non gli piace Asteriti non è che non capisce niente di disegno, sono questioni di gusti! Tra l'altro, dire che un disegnatore è sopravvalutato non mi pare un offesa, anzi! Se fate così per Asteriti se uno dice che non gli piace Cavazzano lo bannate?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Mercoledì 8 Mag 2013, 17:10:49
Internet in mano ai bambini è una brutta cosa.
Questo invece (scusatemi se esagero) è un commento proprio antipatico oltre che stupido! Solo perché Papsuper ha scritto una cosa su cui non sei d'accordo vai ad attaccarlo usando come "arma d'attacco" il fatto che ha solo 12 anni??? Comincio a pensare che anche internet in mano agli adulti sia una brutta cosa ....

Non è giusto attaccare piuttosto pesantemente un utente solo perché non sei d'accordo con la sua opinione!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 8 Mag 2013, 17:38:02
Il problema di asteriti (in realtà non suo, ma di chi legge le sue storie) è quello di avere uno stile assai particolare da renderlo di fatto un unicum nel panorama disneyano. A differenza di altri disegnatori che hanno iniziato ispirandosi a qualcuno per poi elaborare un proprio stile affrancandosi, chi più chi meno, dai modelli, lui ha sempre disegnato nella stessa maniera e con lo stesso stile, apparentemente senza un preciso riferimento. Basta guardare le primissime storie (metà anni '60) per vedere come, al netto di fisiologici cambiamenti e affinamenti, sia lo stesso di oggi.
Cosa che non si può dire di quasi nessun altro disegnatore, da carpi a mastantuono (per fare due esempi temporalmente opposti).

E' innegabile che negli ultimi anni la mano non sia più la stessa e questo unito a un tratto già di suo più elaborato, meno "pulito" (non mi viene un'espressione migliore, spero si capisca cosa voglia dire) rispetto alla maggior parte dei suoi colleghi, finisce per penalizzarlo ancor di più, però un po' di "sudditanza psicologica", alla luce di quanto fatto splendidamente negli anni passati, se la merita ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: tang laoya - Mercoledì 8 Mag 2013, 17:53:30
Non so quanto influisca l'effetto nostalgia, ma per me imbattermi di tanto in tanto nelle storie di Asteriti o di Chierchini nelle pagine del topo è come ritrovarmi fra vecchi amici, con le rughe inevitabili del tempo ma con il fascino dei ricordi e degli splendori passati che riaffiorano costantemente anche nelle loro opere odierne.
Posso però capire che laddove sia mancata una frequentazione precedente con questi maestri per questioni anagrafiche e se ne conoscano solo le opere attuali si possa restare perplessi di fronte a  forme di elogio particolarmente appassionate.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: PORTAMANTELLO - Mercoledì 8 Mag 2013, 17:57:33
E' innegabile che negli ultimi anni la mano non sia più la stessa e questo unito a un tratto già di suo più elaborato, meno "pulito" (non mi viene un'espressione migliore, spero si capisca cosa voglia dire)

Sì, è da anni che le sue chine sono molto più raffazzonate. Ma non è una sola questione di inchiostri: quel Topolino è proprio disegnato male, anche tralasciando le orecchie che probabilmente sono un errore di chi ha editato la storia, è GRASSO e ha le rughe. E' fatto male.

I passati meriti di Asteriti nessuno vuole negarli, come pure non si può ignorare la sua età avanzata: questo però può dirci molto riguardo alla professionalità dell'autore, non è un indice buono a valutare l'effettiva qualità dei suoi lavori. E questo lavoro in particolare è terribile.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: hendrik - Mercoledì 8 Mag 2013, 17:58:49
Questo invece (scusatemi se esagero) è un commento proprio antipatico oltre che stupido! Solo perché Papsuper ha scritto una cosa su cui non sei d'accordo vai ad attaccarlo usando come "arma d'attacco" il fatto che ha solo 12 anni??? Comincio a pensare che anche internet in mano agli adulti sia una brutta cosa ....

Non è giusto attaccare piuttosto pesantemente un utente solo perché non sei d'accordo con la sua opinione!
E chi ha detto che ce l'ho con lui? O che conosco la sua età?

A me però sembra che tu e altri stiate facendo di tutto per rovinare il forum. E se sono antipatico non mi interessa.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Testaquadramento - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:09:21
Vorrei spezzare una lancia dicendo che anche a me i disegni di Asteriti di quest'ultimo periodo (da qualche anno a questa parte) non piacciono. Li trovo confusi, di difficile lettura, poco espressivi: e il Topolino brutto postato da Pacuvio ne è un perfetto esempio.
Con questo però non voglio dire che Asteriti sia un cattivo disegnatore, perché:
1) per avere 83 anni se la cava alla grande;
2) in passato è stato uno dei più grandi Maestri del fumetto disneyano, che è stato capace di innovare il panorama fumettistico con uno stile del tutto personale e inconfondibile, morbido e accattivante.
Ora però avviene, giustamente direi, che tra gli appassionati quando un Autore viene elevato al rango di Maestro si tenda ad esaltare tutto ciò che fa, tutto ciò che produce, anche quando ciò non sia necessariamente materiale di alta qualità.

Un esempio per tutti: Rodolfo Cimino. Le ultime sceneggiature che ha scritto per il Topo prima della sua scomparsa (è brutto dirlo ma è innegabile) erano ripetitive, sempre uguali, basate su stereotipi triti e ritriti (la caccia al tesoro in terre lontane, i buffi autoctoni, il veicolo strampalato di turno...); eppure, ogni volta che usciva una sua storia era accolta con grandissimo entusiasmo. Questo perché Cimino è stato un grandissimo Maestro del fumetto Disney e negli ultimi anni della sua carriera poteva permettersi di vivere un po' di rendita: vuoi per la tarda età, vuoi per ciò che di ottimo aveva fatto in passato, gli si perdonava qualsiasi defaillance e si continuava ad osannarlo.
Nota bene: con questo non voglio dire che Cimino nel suo ultimo periodo scrivesse sceneggiature mediocri (il suo stile inconfondibile emergeva sempre), ma sicuramente ripetitive e dimenticabili, quello sì, imparagonabili per ovvi motivi ai capolavori passati.

Ecco, trovo che la stessa cosa stia succedendo a Sergio Asteriti: i suoi disegni non sono più quelli di una volta, ma noi appassionati glieli perdoniamo in nome di tutto ciò che di ottimo ha fatto in passato.
Ma considerando ciò non deve stupire il fatto che un lettore magari inesperto (non mi riferisco a papsuper, parlo in generale) trovandosi di fronte una nuova storia di Asteriti su un Topolino moderno, e non sapendo di chi si tratti, trovi brutti i suoi disegni.
Noi appassionati li vediamo da un altro punto di vista, con il filtro, appunto, della passione e della cultura fumettistica. Ma il lettore medio di Topolino non parte da questi presupposti.

Tornando a noi, trovo eccessivo tutto il polverone che si è alzato... anzi, secondo me papsuper ha fatto tutto da solo: prima ha espresso la sua opinione e fin qui tutto bene, poi qualcuno gli ha risposto ironicamente e lui si è offeso, scatenando la polemica. Non vedo minacce di ban né attacchi personali né invettive nei post di ZioWalt e hendrik, semplicemente quella sana ironia che ogni tanto andrebbe anche accettata come tale.
Tutto questo, almeno, a mio parere.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: hendrik - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:13:31
Non vedo minacce di ban né attacchi personali né invettive nei post di ZioWalt e hendrik, semplicemente quella sana ironia che ogni tanto andrebbe anche accettata come tale.
Tutto questo, almeno, a mio parere.
Grazie per aver parafrasato. :FaccinaConPollicione
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ZioWalt - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:19:10
Grazie per aver parafrasato. :FaccinaConPollicione

Quotazzo! Lieto che qualcuno la colga ancora, la sana ironia :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:22:33

Avvisato di cosa? Del Ban? Se si, non di certo da me, infatti ti ripeto che non ho mai parlato di ban, e per l'ennesima volta: la mia NON era una qualsivoglia minaccia, come la definisci te, è una citazione ispirata dal film 300 (TRECENTO
Ok,capito,non avevo visto il film...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:24:04
E chi ha detto che ce l'ho con lui? O che conosco la sua età?

A me però sembra che tu e altri stiate facendo di tutto per rovinare il forum. E se sono antipatico non mi interessa.
Noi stiamo rovinando il forum???? Ma non farmi ridere, non sono io che attacco Papsuper perché dice che non apprezza i disegni di Asteriti! Comunque sul profilo di Papsuper c'è scritto che ha 12 anni, e questo tuo commento riferito ai bambini pensavo che si riferisse a lui visto l'età!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ZioWalt - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:27:49
Noi stiamo rovinando il forum???? Ma non farmi ridere, non sono io che attacco Papsuper perché dice che non apprezza i disegni di Asteriti! Comunque sul profilo di Papsuper c'è scritto che ha 12 anni, e questo tuo commento riferito ai bambini pensavo che si riferisse a lui visto l'età!

Mister Buono, per favore, il mio buon senso mi e vi consiglia di chiudere il tutto qua.

Ok,capito,non avevo visto il film...

Lieto di ciò :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: hendrik - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:30:05
Mister Buono, per favore, il mio buon senso mi e vi consiglia di chiudere il tutto qua.
Concordo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:35:01
Bè, c'è da dire però che avete iniziato .... voi!!
O meglio, ha cominciato Papsuper, ma non ha detto niente di male! Mi pare legittimo dire se un disegnatore piace o no! Non ha usato parole offensive o modi maleducati! Siete stati voi a far alzare la polemica, che non doveva proprio esistire visto che Papsuper ha il diritto di dire ciò che pensa e lo ha fatto usando modi educati!

Aldilà di tutto .... mettiamoci una pietra sopra.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Mercoledì 8 Mag 2013, 18:36:50
Siamo veramente alla frutta: un utente (in questo caso papsuper) ha scritto 10000 volte che A LUI Asteriti non piace, e cosa si fa??! Gli si da contro manco avesse bestemmiato e lo si rimprovera dicendogli di studiare di più le basi del disegno (cosa che lui stesso ha ammesso di non conoscere in modo approfondito).
E allora lasciamo che a commentare in questo forum siano esclusivamente sceneggiatori e/o disegnatori di professione, perchè tanto il parere degli altri poveretti non conta nulla.
Tutto ciò è al limite del pradossale, qui si sta attaccando la base stessa del concetto di forum, uno spazio virtuale in cui CHIUNQUE può esprimere la propria personalissima opinione (magari motivandola).
Boh, io sono basito...
Concordo in pieno,ma non perché sono io ad esser stato attaccato,ma perché ognuno può scrivere ciò che vuole ai limiti della correttezza,e non mi sembra di aver insultato Asteriti o qualcun'altro del forum.Mi sembra di aver espresso un'idea e di aver avviato una discussione normale,senza bisogno di scaldarsi troppo,come d'altronde è successo in altri topic.
Comunque non credo di aver mai leso in nessun modo questo forum,ma talvolta,come in questi giorni,di essermi confrontato con chi ne sa più e meno di me e di chi non ha un'idea uguale alla mia.STOP.Non c'era bisogno di tutto questo polverone che si è alzato su chi rovina il Papersera e sui disegni di Asteriti.
Comunque,
chiudere il tutto qua.
penso che le nostre idee siano ben chiare a tutti.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Sergio di Rio - Giovedì 9 Mag 2013, 12:46:26
Vista la breve polemica qui scatenatasi, non voglio farla proseguire oltre ma dico solo una cosa, che secondo me è l'errore di fondo di alcuni utenti, che ha spiegato bene anche Testaquadramento.

Mister BUono/Duffy Duck, visto che ti è già capitato in passato ed è stato scritto altrove, secondo me tu e altri confondente la libertà di opinione con il rispetto delle opinioni stesse.
Sul forum non c'è questo problema, visto che ognuno può dire ciò che vuole, mi pare.
Però in un forum esiste anche il diritto della critica alla critica : un utente ti può anche dire che ciò che dici e sbagliato, che fai un commento superficiale, che la tua critica non è motivata. Esiste il de gustibus, ma uno ha anche il diritto di dire che un altro ha pessimi gusti.
Ok, magari fare così può essere anche "antipatico", può essere sconveniente, ma non è affatto strano e non lede per nulla la libertà di opinione.
Esprimere idee diverse da quelle della maggioranza è legittimo, e ci mancherebbe altro, però è anche normale che si ricevano risposte acide per queste cose. Varia col comportamente delle persone : alcuni utenti non dicono nulla, altri magari lo fanno notare. Che sia antipatica la cosa, ci può anche stare, ma è perfettamente normale.

Seriamente, non ci si può offendere per queste cose. Esprimere un'idea, un'opinione, un pensiero, fare un commento su un autore o una storia, ti espone anche al giudizio altrui, del quale peraltro, uno è liberissimo di fregarsene, eh.
Le discussioni dei forum si basano anche su questo. La mancanza di libertà di opinione è un'altra cosa che non c'entra proprio niente in questo caso.

Ma tornando IT :

Neanche a me, come ho detto nel thread di Topolino, il tratto di Asteriti piace particolarmente. Ma non posso dire che sia sopravvalutato o che sia meno capace di un altro, non per sudditanza psicologica ma perchè io non so fare manco una linea retta, non ho competenze per giudicare da un punto di vista "tecnico"un disegnatore. Posso solo esprimere un gusto personale. Certo Asteriti ha uno stile personale veramente unico, forse il più riconoscibile in assoluto, ma personalmente preferisco altri autori. Resta comunque uno dei grandi del libretto, ha illustrato tante belle storie, su tutte per me quella di Cleopatra di cui non ricordo il titolo esatto.
E se io che ho quasi 60 anni di meno, sapessi disegnare la metà di come disegna Asteriti a 83 anni, ne andrei fiero.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paper_Butler - Mercoledì 22 Mag 2013, 16:28:00
Vorrei fare i complimenti al Maestro Sergio Asteriti per il bellissimo disegno celebrativo pubblicato su Topolino 3000, con tutti i "topi" riuniti per festeggiare. È davvero bello e molto espressivo, e, a mio parere, avrebbe meritato una collocazione a tutta pagina per poterlo apprezzare ancora meglio. Anche così com'è stato pubblicato, comunque, rende perfettamente l'idea della sincera passione di Sergio, che mi rende orgoglioso di essere un suo lettore ed ammiratore. :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 22 Mag 2013, 22:59:44
L'omaggio di Asteriti è sicuramente uno dei migliori. Peccato che non si veda molto. Anche quello presente nel 2000 era un'altra opera d'arte
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Slam - Giovedì 23 Mag 2013, 17:01:13
Anche io credo che la tavola di Asteriti avrebbe meritato la riproduzione su una pagina intera, magari al posto di quella di Pastrovicchio, disegnatore che comunque stimo moltissimo ma il suo disegno non mi sembra particolarmente entusiasmante.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ele684 - Giovedì 23 Mag 2013, 17:05:27
anch'io sono rimasta delusa per le dimensioni ridotte dell'omaggio di Asteriti..Periodicamente c'è la polemica se Asteriti sia un incompetente o un ottimo artista alla lunga è stufante leggere sempre lo stesso tipo di critiche...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: doublepik99 - Giovedì 23 Mag 2013, 18:58:24
L'omaggio di Asteriti è a dir poco stupendo(fin da subito è stato quello che mi ha colpito maggiormente),non sapete che rabbia vederlo ridotto ad una vignetta. Qualche pagina in più per rendere al meglio i lavori degli autori/disegnatori era necessaria :(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Venerdì 24 Mag 2013, 19:22:01
Sono d' accordissimo sul fatto che Asteriti meritasse più spazio,perché se lo merita.Non parlo sul suo omaggio,o si riaccende un'altra discussione...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: taliaferro - Domenica 26 Mag 2013, 12:28:36
Grande Maestro, concordo che avrebbe meritato più spazio.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Minhaj - Lunedì 12 Ago 2013, 15:15:13
Il suo tratto non è che mi piaccia molto
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: V - Lunedì 16 Dic 2013, 17:25:40
Per chi ama asteriti, su topolino 3030, un commovente omaggio.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ele684 - Lunedì 16 Dic 2013, 17:41:34
questo disegno è meraviglioso...sono estasiata.. :o è così poetico...quasi mi commuovo :'(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Autocensored - Lunedì 16 Dic 2013, 17:45:48
Bellissimo! Rievoca tante storie da lui disegnate, ricordi d'infanzia! Grazie Maestro, ricambio gli auguri! :) :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Martedì 17 Dic 2013, 11:34:03
Che cosa riesce ancora a creare un'artista come Asteriti alla sua veneranda età: complimentissimi!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Davison - Mercoledì 18 Dic 2013, 16:01:24
Dopo mesi di mancanza dal forum, a causa di svariati motivi, ritorno commentando lo splendido disegno che mi son ritrovato davanti gli occhi aprendo il Topo di questa settimana. Se ogni numero terminasse così e non con un banale Gulp sarei la persona più felice del mondo.

La bellezza e l'armonia di questa semplice e meravigliosa vignetta ha qualcosa che ti fa fare un balzo nel passato e ti fa sentire più sereno.

Complimenti e auguri vivissimi al Maestro Asteriti che dopo anni e anni passati davanti al tavolo da disegno ha ancora la stessa passione di una volta.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: prezio - Mercoledì 18 Dic 2013, 16:13:11
Tanta roba. Ti aspettiamo su Topolino, Sergio! :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: brigo - Mercoledì 18 Dic 2013, 20:01:08
Il suo stile è sempre stato particolare, ma come si fa a non voler bene ad una Persona, prima ancora che all'Artista, che vuole così bene ai suoi lettori?

Tanti auguri al Maestro Asteriti!!!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gemini22 - Giovedì 19 Dic 2013, 00:46:59
Eh sì, sfogliando il 3030 e arrivando all'ultima pagina, non ho potuto far altro che commuovermi nell'ammirare questo stupendo disegno; io ho sempre apprezzato il suo tratto fin da bambino (ora di anni ne ho 25) e questo disegno mi fa tornare alla mente la prima parodia che ho letto in assoluto quando avevo appena imparato a leggere: "Il Principe e il Povero"; l'atmosfera è molto simile e solo Asteriti riesce a dare quel tocco di magia/nostalgia ai suoi disegni, un pò come se fossero senza tempo, unici!
Se solo ogni numero terminasse con un disegno come questo: chapeau!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Andreinik - Giovedì 19 Dic 2013, 17:09:53
Troppo bella questa vignetta..Complimenti al maestro!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Slam - Giovedì 19 Dic 2013, 18:13:53
È una gioia immensa poter ammirare un grande disegnatore che, nonostante l'età avanzata, continua a dedicarsi alla propria passione con l'impegno e l'entusiasmo di un ragazzino. [smiley=commosso.gif]
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Domenica 22 Dic 2013, 19:42:49
un disegno fantastico nella sua semplicità e dolcezza..quei tetti innevati..il gioco di luci e ombre..ho un solo aggettivo:perfetto!a quando una nuova sua storia sul topo :(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: V - Venerdì 3 Gen 2014, 14:42:37
Leggendo il bellissimo Topolone Tremila, ho scoperto che la prima storia di Asteriti fu pubblicata 50 anni fa, il 15 dicembre 1963: http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++420-C

Un po' in ritardo, un grande augurio per il giubileo d'oro di un autore particolare e importante!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gladstone - Venerdì 3 Gen 2014, 17:56:44
Leggendo il bellissimo Topolone Tremila, ho scoperto che la prima storia di Asteriti fu pubblicata 50 anni fa, il 15 dicembre 1963: http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++420-C

Un po' in ritardo, un grande augurio per il giubileo d'oro di un autore particolare e importante!
In effetti sarebbe stato d'uopo ripubblicarla sui Grandi Classici, anche solo per celebrare l'evento..
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Giovedì 16 Gen 2014, 20:07:36
Asteriti è sicuramente uno degli autori che meno mi piace della scuderia Disney!
Ho fatto sempre fatica a leggere storie disegnate da lui, proprio per il suo stile che personalmente non mi piace per nulla, probabilmente me lo fa anche reputare il peggiore tra i disegnatori che sono attualmente a lavoro per la Panini... soggettivamente parlando! Non nego che sappia disegnare, ma che tra tutti i tratti differenti e vari che imperversano sulle pagine del Topo, lui per me è il meno convincente in assoluto.
Rispetto riverissimo per l'età che si porta sulle spalle, ma questo in ogni caso non è un pretesto per giustificarlo, secondo me.
Ma andiamo con gradi: perché non mi piace questo disegnatore?
Dunque, ho già detto la mia sul Topolino 3034, vedrò qui, essendo il topic ufficiale dedicato all'autore, di essere più esaustivo possibile [in vista di un'ipotetica discussione di pareri].
Partiamo dai suoi personaggi: troppo vecchi! Asteriti sembra porre tutti i personaggi sulla stessa età, con tantissime rughe e troppi segni del tempo decisamente fuori dai canoni del fumetto Disney. Ecco che, proprio per questo, Gilberto sembra un matusa affetto da nanismo e Trudy e Minni perdono qualsivoglia canone di bellezza [Senza offesa, ma la fidanzata di Topolino che Asteriti disegna è proprio brutta (per essere gentili, perché è anche peggio)].
Il disegnatore non pare per nulla azzeccato per un fumetto Disney, bensì per qualcosa di più realistico, dove proprio prevale una fisionomia dettagliata e curata.
Il tratto curato che esce dalla sua matita però, è davvero troppo confusionario! Trovo che è una bella cosa inserire un sacco di particolari e dettagli in una vignetta, simbolo che non c'è stato un lavoro superficiale; Asteriti, a mio parere, inserisce però malamente tutti questi particolari, e il risultato è un minestrone che stravolge la narrazione, che non permette al lettore di seguire e di concentrarsi sulla storia e di farsi una piacevole lettura.
Ora, io penso che, vista l'età, sarebbe meglio per l'autore concedersi un lauto riposo [sicuramente meritato, vista l'enorme produzione], soprattutto perché il suo tratto risulta decisamente poco attuale, dal sapore arcaico e decisamente confusionario: è un po' come per Chierchini, poiché penso che, una volta che si arrivi ad una certa età, sia meglio godersi la meritata pensione, piuttosto che lavorare e affaticarsi ulteriormente.
Lo dico come lo dissi per Chierchini: non sarebbe bello se il disegnatore lasciasse una brutta immagine alla futura generazione di lettore.

In conclusione, questo è quanto volevo dire da tempo riguardo ad Asteriti: sicuramente avrà disegnato in un altro modo tanti anni fa, ma poiché io non ho mai visionato una sua storia degli "Anni d'Oro", per la mia valutazione mi baso solo sul materiale a mia disposizione.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Giovedì 16 Gen 2014, 20:14:57
Sembrano uscite dalla Mia testa le sue parole. Straquoto
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Juro - Giovedì 16 Gen 2014, 20:21:04
Non penso ci sia da aggiungere altro sull'idea che sia troppo vecchio per disegnare.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: asp - Giovedì 16 Gen 2014, 20:21:14
Asteriti è sicuramente uno degli autori che meno mi piace della scuderia Disney!
Il disegnatore non pare per nulla azzeccato per un fumetto Disney, bensì per qualcosa di più realistico, dove proprio prevale una fisionomia dettagliata e curata.
Certamente, in fondo lavora  solamente da 50 (CINQUANTA) anni, quindi è ovvio che non può lavorare ad un fumetto Disney. ::)
Citazione
Ora, io penso che, vista l'età, sarebbe meglio per l'autore concedersi un lauto riposo [sicuramente meritato, vista l'enorme produzione], soprattutto perché il suo tratto risulta decisamente poco attuale, dal sapore arcaico e decisamente confusionario: è un po' come per Chierchini, poiché penso che, una volta che si arrivi ad una certa età, sia meglio godersi la meritata pensione, piuttosto che lavorare e affaticarsi ulteriormente
Scusa, ma chi sei tu per decidere che cosa deve fare. Ma guarda un pò'.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mister Buono - Giovedì 16 Gen 2014, 20:30:21
Oh no! Adesso ricomincia la polemica sui disegni di Asteriti! :( >:(

Comunque secondo me, nonostante si noti un notevole calo, i disegni di Asteriti mi sembrano ancora bellissimi e credo che questo disegnatore ci possa regalare ancora grandissimi disegni (basta vedere l'ommagio postato da Juro)! Penso che Asteriti abbia ancora molto tempo prima di appendere la matita al chiodo! :) ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Giovedì 16 Gen 2014, 20:31:49
Certamente, in fondo lavora  solamente da 50 (CINQUANTA) anni, quindi è ovvio che non può lavorare ad un fumetto Disney.
Scusa, ma chi sei tu per decidere che cosa deve fare. Ma guarda un pò'.

Lo so da quanto lavora Asteriti, ma secondo me per il tratto non è molto azzeccato per un fumetto Disney: se magari avesse disegnato qualcos'altro [perché quel tratto potrebbe avere del potenziale in un fumetto realistico] mi sarebbe piaciuto di più.
è semplicemente una questione di gusti ;)

L'altra cosa viene sempre fraintesa: non è un comando il mio, è solo un mio prospetto sulla pensione, dove secondo me una persona dovrebbe riposarsi dopo una vita di completa dedizione al fumetto Disney.
Non ho detto "Asteriti è vecchio, disegna male e perciò farebbe meglio a smettere a disegnare", io ho detto "Asteriti potrebbe bensì disegnare, ma magari non farlo più come lavoro, poiché per l'età che ha, secondo me, dovrebbe godersi la pensione con la contentezza di aver dato la sua vita al fumetto Disney".
Il mio è un consiglio indiretto [poiché Asteriti probabilmente mai lo leggerà e probabilmente mai lo metterà in pratica].

Spero di aver reso l'idea, altrimenti la colpa non è tua, ma mia, poiché questa faccenda di "pensioni e di artisti anziani" non la riesco a spiegare bene...
Ti ricordo però che è un mio personalissimo parere ;)

Oh no! Adesso ricomincia la polemica sui disegni di Asteriti! Sad Angry

Citazione
Oh no! Adesso ricomincia la polemica sui disegni di Asteriti! Sad Angry

Comunque secondo me, nonostante si noti un notevole calo, i disegni di Asteriti mi sembrano ancora bellissimi e credo che questo disegnatore ci possa regalare ancora grandissimi disegni (basta vedere l'ommagio postato da Juro)! Penso che Asteriti abbia ancora molto tempo prima di appendere la matita al chiodo! Smiley Wink

Ti riferisci per caso all'immaginetta di Natale che aveva composto su qualche numero fa del Topolino?
Mi piaceva come colori, non tanto come disegni però... in particolare Minni [mi sembrava ci fosse Minni], sembrava troppo vecchia, e lo stesso per Topolino...
è proprio ciò che meno mi piace di Asteriti: invecchia troppo i personaggi, non li fa corrispondere alla loro reale età e, per il gentil sesso, nega una componente di bellezza vera e propria.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Sergio di Rio - Giovedì 16 Gen 2014, 20:33:43
Rispetto riverissimo per l'età che si porta sulle spalle, ma questo in ogni caso non è un pretesto per giustificarlo, secondo me.

Ma guarda che l'età non è mica un pretesto per giustificarlo, eh. Il suo tratto più o meno è sempre stato quello : peculiare, un po' "aggrovigliato", se si capisce cosa intendo, immediatamente riconoscibile.

Può piacere o non piacere, sono questioni di gusti. Come detto in precedenza su questo topic, a me personalmente non piace, ma non è questione di età.

Sul fatto del ritirarsi però, non vedo perchè : Asteriti sa disegnare ancora, può piacere o no, ma ci sa ancora fare, e per come la vedo io, una persona di 84 anni, se ancora ce la fa, è un bene che disegni ancora, è un esempio per tutti, così come Chierchini che mi pare sia ancora più anziano.

E ribadisco che, se sapessi disegnare a 26 anni anche solo la metà di come disegna lui a 84, ne andrei più che fiero.
E secondo me se la cava anche meglio di alcuni disegnatori professionisti molto più giovani ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Giovedì 16 Gen 2014, 20:36:53
Citazione
soprattutto perché il suo tratto risulta decisamente poco attuale, dal sapore arcaico e decisamente confusionario
Ma non credi che forse è proprio per il suo stile particolare,un po'retrò come dici tu,che questo autore ha invogliato migliaia di persone a leggere il topo?io prediligo di gran lunga,in casa disney,quelli che sanno distinguersi dalla massa elaborando un proprio stile particolare :)
ma ti consiglio di leggere questa storia (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1948-A),in cui credo asteriti dia il meglio di se,e sentire poi il tuo parere ;)
io comunque resto fermamente convinto delle qualità di questo disegnatore veneziano e ogni volta che sfoglio un albo appena uscito e noto il suo tratto inconfondibile ressto sempre piacevolmente colpito(come per cimino,scarpa,floyd,barks,casty e tutti gli altri grandi autori d'altronde)
(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2008/09/it_tl_2375j_001.jpg&normalsize=1)
(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2008/10/it_tl_1766e_001.jpg&normalsize=1)
(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2005/05/it_tl_0955e_001.jpg&normalsize=1)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Giovedì 16 Gen 2014, 20:42:15
Ma non credi che forse è proprio per il suo stile particolare,un po'retrò come dici tu,che questo autore ha invogliato migliaia di persone a leggere il topo?io prediligo di gran lunga,in casa disney,quelli che sanno distinguersi dalla massa elaborando un proprio stile particolare :)
ma ti consiglio di leggere questa storia (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1948-A),in cui credo asteriti dia il meglio di se,e sentire poi il tuo parere ;)
io comunque resto fermamente convinto delle qualità di questo disegnatore veneziano e ogni volta che sfoglio un albo appena uscito e noto il suo tratto inconfondibile ressto sempre piacevolmente colpito(come per cimino,scarpa,floyd,barks,casty e tutti gli altri grandi autori d'altronde)
(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2008/09/it_tl_2375j_001.jpg&normalsize=1)
(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2008/10/it_tl_1766e_001.jpg&normalsize=1)
(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2005/05/it_tl_0955e_001.jpg&normalsize=1)

Ma guarda, anche Stefano Intini ha un suo stile particolare, eppure lui mi piace davvero tanto per espressività e dinamicità. :D
Asteriti, perdonatemi se lo dico, di dinamicità ed espressività ne mette davvero poca nei suoi disegni [in particolare ho sempre trovato quasi sempre le stesse facce].
Preferisco vivamente Turconi [altro grandissimo artista], Intini e altri ancora che adesso non mi vengono in mente.
Non che giudichi malamente Asteriti per la sua età, bensì per il suo tratto: sarà elaborato e personale, ma su un fumetto Disney non mi convince proprio [probabilmente dovrò leggermi qualcosa di vecchio (difficilmente reperibile, anche perché io i soldi non mi piace spenderli tanto per i collezionabili), ma giudico sul lavoro attuale]...

P.S. ricordo che non nego la sua capacità nel saper disegnare... ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Slam - Giovedì 16 Gen 2014, 22:02:11
Fa uno strano effetto leggere una critica così pesante nei confronti di un disegnatore molto amato dai lettori. :o Comunque a parte ciò, rispetto la tua opinione (anche se non la condivido), del resto i gusti son gusti ed un tratto così particolare e personale come quello di Asteriti o piace o non piace. ;)
Tuttavia ti consiglio vivamente di recuperare i lavori vecchi di questo disegnatore perché è più corretto giudicare un autore su ciò che ha fatto in 50 anni di carriera e non sulla sua produzione degli ultimi 5-6 anni. Ad esempio io quest'estate acquistando i Classici della Letteratura Disney ho potuto ammirare i disegni di Il principe e il povero e ne sono rimasto veramente folgorato.
Certo come afferma Sergio di Rio il tratto grosso modo è sempre quello, non è che cambi più di tanto, però ti posso assicurare che le sbavature che commette oggi, che per quanto mi possa piacere il suo stile alla fine vuoi o non vuoi non passano inosservate (per motivi anche ovvi del resto), un tempo erano inesistenti. I disegni in generale erano più armoniosi e i personaggi godevano di una maggiore dinamicità. Magari non è che tu possa cambiare opinione (del resto dopo una stroncatura del genere è molto difficile), però è probabile che almeno in parte possa arginare questo odio che provi verso i suoi disegni. ;)

Diverso è il discorso per quanto riguarda il ritiro dalle scene che mi sembra del tutto fuori luogo, del resto Asteriti a te non piace (e a qualcun altro), ma c'è ancora gran parte del forum che accoglie i suoi lavori con molto entusiasmo apprezzandone l'impegno e la passione. ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 16 Gen 2014, 22:55:55

Prima di tutto Augurissimi a Sergio Asteriti che proprio in queste settimane festeggia i suoi primi 50 anni su Topolino, visto che la prima storia che illustrò uscì a metà dicembre 1963 e le seconda a fine gennaio 1964 :D

http://coa.inducks.org/creator.php?c=SAs&c1=date

Detto doverosamente e piacevolmente ciò, il suo tratto è stato fin dall'inizio molto particolare e, nel contempo, ha mantenuto certe caratteristiche senza particolari modifiche, se non negli ultimi anni dove ha aumentato i vari 'arzigogoli' che effettivamente hanno reso più pesanti quelle tavole che in passato erano più pulite.
Non credo che ciò dipenda dall'età, anzi: immagino più faticoso disegnare come fa oggi rispetto al passato.
I suoi disegni (insieme a quelli di Chierchini e di Gatto) sono l'unico aggancio che mi rimane con i fumetti della mia infanzia e quindi, pur non essendone mai stato all'epoca particolarmente attratto (anche perché ha sempre disegnato i topi e quasi mai i paperi le cui storie preferivo), oggi lo ho rivalutato sebbene preferisca il suo stile passato più nitido di quello attuale più 'complicato'.

PS  Visto che ultimamente l'autore compare spesso nelle brevi centrali del libretto, un articolo dedicato ai suoi primi 50 anni non sarebbe male in un Topolino che sembra avere più attenzione rispetto al passato verso i suoi autori.
Anche se non c'è miglior celebrazione per un 'maturo' artista che vedere ancora i suoi lavori nel Topo, sebbene troppo 'arzigogolati' ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Giovedì 16 Gen 2014, 23:10:16
Mi domando una cosa: ha senso dare un giudizio assai approfondito su un autore che non si conosce se non in minima parte? Per di più se tra le cose ignote c'è tutto il meglio dell'autore in questione.
Perchè è innegabile che il tratto di asteriti risenta dell'età, oltre al fatto che si tratta di uno stile assai particolare che soffre più di altri di inchiostrazioni e colorazioni non adeguate.
Però proprio perchè di un autore non si conosce quasi nulla ci si dovrebbe limitare a dire "in quella storia non mi è piaciuto" piuttosto che lanciarsi in una disanima per forza di cose superficiale con tanto di inviti ad andare in pensione, rischiando così di minare la credibilità di un autore che si dedica alla disney da più di 50 anni.
Perchè il problema non è il commento di andyhg, legittimo in sè: il problema è che di qui possono passare altri come lui che di asteriti magari sanno poco o nulla e prendere il suo giudizio, basato su due storielle trascurabili, come il sunto di una carriera lunga mezzo secolo.

Non voglio dire che un autore va giustificato sempre e comunque in nome dei tempi andati, ma che se si vuol dare su di lui un giudizio articolato, che lo si faccia conoscendo in maniera sufficiente la sua produzione

Ciò detto mi immagino una scena con asteriti (o chierchini) nei panni del colonnello jessep rivolto ad andyhg:
"Io non ho né il tempo né la voglia di venire qui a spiegare me stesso a un ragazzino che passa la sua vita a leggere fumetti che io disegno. E poi contesta il modo in cui li disegno! Preferirei che mi dicesse: la ringrazio… e se ne andasse per la sua strada" ;D ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Giovedì 16 Gen 2014, 23:44:06
Mi domando una cosa: ha senso dare un giudizio assai approfondito su un autore che non si conosce se non in minima parte? Per di più se tra le cose ignote c'è tutto il meglio dell'autore in questione.
Perchè è innegabile che il tratto di asteriti risenta dell'età, oltre al fatto che si tratta di uno stile assai particolare che soffre più di altri di inchiostrazioni e colorazioni non adeguate.
Però proprio perchè di un autore non si conosce quasi nulla ci si dovrebbe limitare a dire "in quella storia non mi è piaciuto" piuttosto che lanciarsi in una disanima per forza di cose superficiale con tanto di inviti ad andare in pensione, rischiando così di minare la credibilità di un autore che si dedica alla disney da più di 50 anni.
Perchè il problema non è il commento di andyhg, legittimo in sè: il problema è che di qui possono passare altri come lui che di asteriti magari sanno poco o nulla e prendere il suo giudizio, basato su due storielle trascurabili, come il sunto di una carriera lunga mezzo secolo.

Non voglio dire che un autore va giustificato sempre e comunque in nome dei tempi andati, ma che se si vuol dare su di lui un giudizio articolato, che lo si faccia conoscendo in maniera sufficiente la sua produzione

Ciò detto mi immagino una scena con asteriti (o chierchini) nei panni del colonnello jessep rivolto ad andyhg:
"Io non ho né il tempo né la voglia di venire qui a spiegare me stesso a un ragazzino che passa la sua vita a leggere fumetti che io disegno. E poi contesta il modo in cui li disegno! Preferirei che mi dicesse: la ringrazio… e se ne andasse per la sua strada" ;D ;D

Io reperirei volentieri materiale di Asteriti, ma non sono disposto a sperperare 5 euro o 7 euro per "I Grandi Classici" o gli "Anni d'Oro", per niente! Preferisco, in tutta sincerità, investire i miei soldi in altro, piuttosto che in ristampe che magari possono contenere storie non molto belle [e certe delusioni con "Paperino" le ho avute]. Del resto, o sarà qualche mio parente a comprarmelo, o io non sarò mai più disposto a scucire un soldo per le ristampe: o le trovo su internet [e c'è la wiki che gestite voi che ha alcune storie online], o semplicemente non le leggo.
Detto ciò, io Asteriti lo conosco nelle storie Disney da tanti anni, quindi non è che è arrivato qui in queste due brevi e... zack! non mi è piaciuto...
Io non sono superficiale in quello che faccio... mai, se per questo! Sono sinceramente stufo di sentirmelo dire in faccia [o dal computer, ma non smorziamo troppo i toni]: io medito sempre su quello che devo dire, ci penso e ripenso, e ogni volta cosa mi sento dire? Superficiale!
Sarà che faccio post troppo lunghi, sarà che non sono di dimensioni abbastanza lunghe da apparire giustificati, ma io per Asteriti mi baso su quello che conosco del disegnatore: l'ho già detto che è un mio personalissimo commento, l'ho già detto che è limitato a quello che so, e di sicuro non ho il tempo ne la voglia [e io di voglia ne ho proprio tantissima in generale (occhio, sono ironico)] per fare quasi tutte le cose, figuriamoci andarmi a documentare per filo e per segno su Asteriti solo perché per voi sono superficiale e altro...

Mi stupisce quanto il problema per te sia così grave: non sono un arringatore, so usare la diplomazia ma non sono capace di manovrare le menti della gente: cerco sempre la completezza nelle mie affermazioni, finché posso le giustifico, ma MAI voglio sentirmi dire che potrei contorcere la mente di qualche tizio!
Io conosco la carriera di Asteriti di sette/otto anni: non sarà tanto, ma mi è sufficiente per poter dire la mia su questo artista.
Che vi piaccia, ok, io non sono contrario, ma per cortesia, rispettate anche il parere di qualcuno che è contrapposto, perché non esiste una cosa che piace a tutti: ci sarà sempre qualcuno che la penserà diversamente... potreste incontrarlo come potreste non incontrarlo, ma ci sarà sempre!
E ultima cosa, che secondo me è il motivo per cui vi schierate in campo: non è che perché Asteriti è un maestro e disegna da 50 anni, allora è inviolabile e immune da critiche negative... l'età non giustifica niente in questo caso...

E di nuovo la questione della pensione, che probabilmente non riesco a spiegare al meglio per farvi capire che io non sto dicendo all'autore di andare in pensione, e qui prima o poi mi scappa una di quelle bestemmie che metà mi basta! [si fa per dire]
Facciamo una cosa: elidete quello che ho detto sull'argomento della pensione, perché forse non c'è corrispondenza, e perciò è meglio non ritirarla più in ballo...

è un peccato, perché volevo sfruttare la discussione per uno scambio di pareri, invece alcuni di voi preferiscono difendere Asteriti o scandalizzarsi per un parere negativo piuttosto che far partire un interessante scambio di opinioni [perché, permettetemi di dirlo, se non c'è qualche critica da muovere, è decisamente noioso spargere solo lodi e onori]...

Spero di aver reso bene l'idea delle mie parole, e se non l'ho fatto, perdonatemi: sono decisamente stanco e decimato dalla giornata scolastica e dal mio continuo iter di azioni...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Venerdì 17 Gen 2014, 00:15:31
rispettate anche il parere di qualcuno che è contrapposto, perché non esiste una cosa che piace a tutti
Se invece di farti andare subito il sangue alla testa leggessi con calma, vedresti che ho scritto che la tua opinione è del tutto legittima :o

E per di più ti ho anche dato ragione sul fatto i suoi disegni risentano dell'età come  è normale che sia :o :o

Citazione
MAI voglio sentirmi dire che potrei contorcere la mente di qualche tizio
Decisamente hai un talento melodrammatico fuori dal comune ;D
Ma ti senti (o meglio, ti leggi) quando dici queste cose? ;D

Non si tratta di contorcere le menti di nessuno. Semplicemente se io vengo qui a scrivere che tizio è uno dei disegnatori peggiori della disney (parole tue, scritte nero su bianco), un nuovo utente più o meno della tua età che non lo conosce o lo conosce poco (perchè magari è troppo giovane o per qualsiasi motivo) potrebbe tranquillamente far sua quell'affermazione senza darsi la pena di approfondire (perchè dovrebbe? E' uno dei peggiori in circolazione!) e non mi sembra un bel servizio da rendere a chi un minimo la storia di "topolino" ha contribuito a scriverla
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Eruyomè - Venerdì 17 Gen 2014, 00:19:06
Vediamo se rendo l'idea: sempre "soggettivamente parlando", le tue critiche son più confusionarie e arzigogolate di un disegno di Asteriti. E dell'Asteriti odierno.
Sarà magari più questo il problema..



...senza offesa eh, facciamoci anche una risata, please..
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Cornelius Coot - Venerdì 17 Gen 2014, 00:34:02
AndyHG ha scritto:
Io reperirei volentieri materiale di Asteriti, ma non sono disposto a sperperare 5 euro o 7 euro per "I Grandi Classici" o gli "Anni d'Oro", per niente! Preferisco, in tutta sincerità, investire i miei soldi in altro, piuttosto che in ristampe che magari possono contenere storie non molto belle [e certe delusioni con "Paperino" le ho avute]. Del resto, o sarà qualche mio parente a comprarmelo, o io non sarò mai più disposto a scucire un soldo per le ristampe: o le trovo su internet [e c'è la wiki che gestite voi che ha alcune storie online], o semplicemente non le leggo.

Non è un discorso da grande appassionato.
Delle due testate citate sicuramente meglio i GC che hanno molte più pagine, più storie e costano meno (4 euro in edicola e 1 o 2 euro i vecchi GC nei mercatini)
Se vedi storie di certi anni e certi autori che possono interessarti li acquisti. Altrimenti nisba!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mark - Venerdì 17 Gen 2014, 00:47:01
La critica è sempre legittima e uno stile certamente particolare come quello di Asteriti non metterà mai tutti d'accordo.

Personalmente il suo tratto mi è sempre piaciuto, ma la vera questione è un'altra: senza offesa AndyHG, ma non si può giudicare il lavoro di 50 anni da poche storie disegnate negli ultimi 8 anni. Non vuoi documentarti? Liberissimo, nessuno ti obbliga, ma sarebbe quantomeno corretto non esprimere pareri così definitivi su qualcosa che non si conosce. Basterebbe limitarsi a dire che non ti piace come lavora attualmente
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gambadilegno - Venerdì 17 Gen 2014, 01:05:26
Spero di aver reso l'idea, altrimenti la colpa non è tua, ma mia, poiché questa faccenda di "pensioni e di artisti anziani" non la riesco a spiegare bene...
Ti ricordo però che è un mio personalissimo parere ;)

Esatto, è colpa tua: spiegati meglio se ci riesci, perché così come dici non sembra una critica ma l'offesa di uno sbarbatello.

Ma come ti permetti a dire che dovrebbe prendersi un lauto riposo? Non è che ogni panzanata si può far passare per opinione personale, eh? Allora io credo che bisognerebbe raggiungere la maggiore età (mentale) prima di sparare sentenze, ma non mi fraintendere, è solo una mia personale opinione.

Impara la differenza tra insulto e critica, ancora lo puoi fare, forse.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: tang laoya - Venerdì 17 Gen 2014, 01:45:17
Negli ultimi tempi ho letto più dichiarazioni metodologiche e appunti di weltanschauung da parte di AndyHG che di Hegel.. :o

Asteriti ha tramite il suo tratto creato una potente e personalissima visione del mondo, un insieme statico e debordante di dettagli ottenuti per stratificazioni di volumi; l'età matura e ormai caduca è approdata a lidi ancor più estremi: la sovrapposizione di piani ha lasciato posto a una giustapposizione, in cui sembra quasi cadere la messa a fuoco di un singolo soggetto (o oggetto) nella vignetta, a favore di una sorta di coralità panica dove esseri animati o oggetti inanimati dialogano sullo stesso piano. Come un altro autore da me molto amato e talvolta definito underground, Pier Lorenzo de Vita, anche Asteriti si colloca al di là delle categorie canoniche del fumetto disneiano, le proporzioni classiche del mus vitruvianus sono sempre più spesso sovvertite, i lineamenti delle facce rielaborati quasi con fattezze da pittura espressionista, l'interpretazione diviene agli occhi di alcuni autentica dissacrazione.
Un aspetto talvolta negletto, è il rapporto di questo disegnatore con l'evocazione del magico nella natura, negli animali, nelle cose: gli esseri che si celano nella foresta in grovigli di tratti che si fanno autentici grovigli di foglie, di liane, scimpanzè dagli sguardi umani, fiumi misteriosi e chiaroscuri insinuanti; e poi gli oggetti quotidiani, quasi vivi nel loro debordante voler-essere, autentici signori della casa.
Da parte mia trovo quasi miracoloso che il gesto di questo autore, pur non possedendo gli schemi classici e proprio per questo senza aver preteso di creare una scuola intorno a se stesso, si sia adoperato a risultare disneiano per cinquanta anni, senza forzature o rinunce alla propria singolare natura.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: tang laoya - Venerdì 17 Gen 2014, 02:07:28
o le trovo su internet [e c'è la wiki che gestite voi che ha alcune storie online]
PS: non voglio certo sostituirmi ai moderatori, ma e' bene segnalare che fra questo sito e la wiki non c'e' assolutamente alcun rapporto.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Venerdì 17 Gen 2014, 07:37:33
Lo sapevo, probabilmente mi ero spiegato male, ieri sera! ...
Probabilmente son io che sbaglio a ribadire ogni santa volta "secondo me", "limitatamente a quello che conosco di lui" ecc...
Potrei anche evidenziarvelo, e si dovrebbe [perché magari li ho inseriti male io] che giudico Asteriti in base alla conoscenza che ho di lui!
Mica bisogna per forza conoscere per filo e per segno qualcuno per dargli uno straccio di giudizio: ovvio, più ne sai, meglio è, ma in questo caso, io mi limito a dire la mia sul disegnatore in quegli anni in cui l'ho visto e conosciuto sulle pagine del Topolino.
Poi, non è detto che cambi idea: i pareri non restano sempre uguali! Potrei un giorno reperire qualche materiale [probabilmente no perché non ho proprio tempo] su Asteriti e poter fare un confronto tra com'era tanto tempo fa e com'è adesso.
Dire "Il peggiore", non è per via dispregiativa come la intendete voi: nel senso che Asteriti è per me il disegnatore meno convincente di tutta la scuderia Disney, ma non c'è scritto da nessuna parte che faccia schifo, come invece sembra abbiate compreso voi.
Non so, è come nelle competizioni: c'è sempre uno che spicca e c'è sempre uno che si dimostra "il peggiore", in ogni attimo della gara, anche quando sono alle ultime puntate, ma non vuol dire che il peggiore faccia pena!

Citazione
Non si tratta di contorcere le menti di nessuno. Semplicemente se io vengo qui a scrivere che tizio è uno dei disegnatori peggiori della disney (parole tue, scritte nero su bianco), un nuovo utente più o meno della tua età che non lo conosce o lo conosce poco (perchè magari è troppo giovane o per qualsiasi motivo) potrebbe tranquillamente far sua quell'affermazione senza darsi la pena di approfondire (perchè dovrebbe? E' uno dei peggiori in circolazione!) e non mi sembra un bel servizio da rendere a chi un minimo la storia di "topolino" ha contribuito a scriverla

Non so perché ma c'è qualcosa tra le righe che non mi piace, forse c'è qualche generalizzazione tra i giovani, ma sorvoliamo...
Io, per tua informazione, non sono superficiale nelle critiche, e lo ripeto: se ne avessi la possibilità, andrei a documentarmi su Asteriti, ma dato che i soldi non crescono sugli alberi e che il prezzo di molte testate speciali è assurdo, non è che posso in questi giorni spendere e spandere a volontà per informarmi meglio su Asteriti perché se no il mio parere non è accettato...

Citazione
Vediamo se rendo l'idea: sempre "soggettivamente parlando", le tue critiche son più confusionarie e arzigogolate di un disegno di Asteriti. E dell'Asteriti odierno.
Sarà magari più questo il problema..

Già detto: se avessi mosso un commento troppo corto, probabilmente sarei stato attaccato per altri motivi... mi stupisce però che io abbia cercato di spiegare al meglio le mie ragioni invano [probabilmente è causa mia, alla sera non connetto mai perfettamente, quindi potrei ripetere cose già dette prima].
La risata comunque me la potrei anche fare, ma francamente in questo contesto non ci azzecca nulla... mi spiace :(

Citazione
Non è un discorso da grande appassionato.
Pazienza, ma non è che l'appassionato deve per forza amministrare le sue finanze in tutte le collezioni che girano su Topolino! Con tutto il rispetto, direi che per me ci sarebbero cose migliori, ma non per questo non sono un appassionato di Topolino.
Non è che per esserlo devo sbandierare la mia collezione, devo lodare e imbrodare tutti gli artisti ecc... [si fa per dire]
Se a te piace investire i soldi nelle altre testate, ben venga per te, chi sono io per contestarlo, ma per favore, non venirmi a dire come devo spendere i miei soldi [penso sia questo quello che volevi dirmi, giusto?].

Citazione
Basterebbe limitarsi a dire che non ti piace come lavora attualmente
Prendi tutta la mia critica e aggiungici "Attualmente": il problema dovrebbe essere risolto :D
Forse l'ho lasciato implicito che davo per scontato che mi limitavo al suo lavoro attuale, però so da quanto tempo lavora ;)

Citazione
Esatto, è colpa tua: spiegati meglio se ci riesci, perché così come dici non sembra una critica ma l'offesa di uno sbarbatello.

Impara la differenza tra insulto e critica, ancora lo puoi fare, forse.

Sinceramente non mi curo di quello che hai scritto in mezzo: ho detto che non ne avrei più parlato, perché probabilmente non lo so spiegare chiaramente.
Comunque, ti chiedo di smorzare un po' il tono: io non ho insultato Asteriti, mai, e se è per quel "peggiore", ho già spiegato sopra questo post il perché.
Trovami qualche altra offesa che ho fatto su Asteriti e forse ti risponderò.
E la differenza tra critica e insulto la conosco benissimo...

Citazione
PS: non voglio certo sostituirmi ai moderatori, ma e' bene segnalare che fra questo sito e la wiki non c'e' assolutamente alcun rapporto.

Non la gestite voi la PaperPedia?
Ops, allora scusatemi xD

Spero finalmente di aver fatto intendere il mio parere, altrimenti... pazienza, probabilmente è sbagliato criticare autori che hanno lavorato da una vita... E la cosa divertente è che se venisse qui mia sorella ne butterebbe giù di tutti i colori su Asteriti... io per lo meno non impazzisco per il tratto con cui disegna: sarà personalissimo e tutto, mi fa piacere che lo sia, ma dalle prove che vedo non lo ritengo un tratto molto simile a quello Disney.

Buona giornata a tutti :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Cornelius Coot - Venerdì 17 Gen 2014, 10:27:23
AndyHG ha scritto:
 ma per favore, non venirmi a dire come devo spendere i miei soldi [penso sia questo quello che volevi dirmi, giusto?].

Volevo solo consigliarti come poter spendere poco/pochissimo e avere al tempo stesso la possibilità di leggere (e vedere) storie di grandi autori (Asteriti compreso)

Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Venerdì 17 Gen 2014, 10:54:47
Non so, è come nelle competizioni: c'è sempre uno che spicca e c'è sempre uno che si dimostra "il peggiore", in ogni attimo della gara, anche quando sono alle ultime puntate, ma non vuol dire che il peggiore faccia pena!
Dì la verità, sei la reincarnazione di roberto vacca! Ci sarei dovuto arrivare dalla tua metodologia per determinare i voti ;D

Citazione
Non so perché ma c'è qualcosa tra le righe che non mi piace, forse c'è qualche generalizzazione tra i giovani, ma sorvoliamo...
Nessuna generalizzazione: siccome questo è un forum sui fumetti disney e siccome asteriti è uno della vecchia scuola che negli ultimi anni appare di rado, è più probabile che tra chi entra qui dentro, siano i più giovani a non conoscerlo o a conoscerlo meno (e tu, per tua stessa ammissione, ne sei una dimostrazione).
Penso di poter escludere che ci sia un utente over 30 che non conosca asteriti

Citazione
Io, per tua informazione, non sono superficiale nelle critiche, e lo ripeto: se ne avessi la possibilità, andrei a documentarmi su Asteriti
Sin dal primo post ho cercato di prenderla alla larga per vedere se ci arrivavi da solo, ma è chiaro che si tratta di concetti che ti sono alieni: non è questione di competenza o di superficialità, si tratta semplicemente di educazione e rispetto. Ci sono mille modi per dire che un lavoro non piace. Tu hai scelto uno dei peggiori
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Venerdì 17 Gen 2014, 14:05:55
Dì la verità, sei la reincarnazione di roberto vacca! Ci sarei dovuto arrivare dalla tua metodologia per determinare i voti ;D

Scusami, ma chi sarebbe Roberto Vacca?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyGH - Venerdì 17 Gen 2014, 15:47:36
Si sentiva proprio la mancanza di un intervento del genere...nevvero?

  - Paolo
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: fdl 98 - Venerdì 17 Gen 2014, 17:45:11
[cut]


Posso dire che è uno dei più bei commenti dedicati a un autore che abbia mai letto! Complimenti, sei riuscito a spiegare con pochissime (in proporzione alla mole di lavoro di Asteriti) parole uno degli autori più complessi che ci siano e a farmi capire per bene perché, da più piccolo, amassi alla follia quei disegni così fuori dal comune. :D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Venerdì 17 Gen 2014, 18:17:30
innanzitutto vorrei fare i complimenti ad asteriti per i suoi cinquant'anni di attività in disney,fatttore non da poco.poi vorrei chiedere ai più sapienti se esistono collane o albi che hanno ristampato le storie del solo Asteriti?(ma la vedo dura visto che per la maggior parte ha disegnato storie medie)ora come ora mi viene in mente solo un maestri disney,ma non sono nemmeno sicuro che ne sia uscito uno inerente asteriti
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Venerdì 17 Gen 2014, 20:54:03
a

Scusami, ma chi sarebbe Roberto Vacca?
Roberto vacca è un ingegnere e divulgatore, autore di diversi libri e alcune trasmissioni tv divulgative (una sorta di lezioni di matematica e non solo, anche scienza, sociologia). Una volta propose di modificare il punteggio delle partite di calcio secondo un algoritmo cervellotico perchè assegnare un punto per ogni gol gli sembrava troppo banale ;D


Tornando alla questione del peggiore, ipotizziamo (per assurdo) che la tua prof dica ai tuoi che sei il peggiore della classe: poi glie la spieghi tu a loro la teroia del "c'è necessariamente un peggiore in ogni gruppo, attimo per aattimo" :P

Per dire che è questione di come si dicono le cose: alla tua età è anche normale che ci si senta i padroni del mondo però provare ad ascoltare quello che dicono gli altri senza andare subito al muro contro muro e magari porsi delle domande è indice di maturità non di debolezza

poi vorrei chiedere ai più sapienti se esistono collane o albi che hanno ristampato le storie del solo Asteriti?
Non c'è un maestri disney dedicato ad asteriti. E' finito nel numero dedicato agli autori veneziani (in quanto artisticamente veneziano d'azione, pur essendo di torino), con un articolo e una o due storie
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Venerdì 17 Gen 2014, 21:03:06
Roberto vacca è un ingegnere e divulgatore, autore di diversi libri e alcune trasmissioni tv divulgative (una sorta di lezioni di matematica e non solo, anche scienza, sociologia). Una volta propose di modificare il punteggio delle partite di calcio secondo un algoritmo cervellotico perchè assegnare un punto per ogni gol gli sembrava troppo banale ;D


Tornando alla questione del peggiore, ipotizziamo (per assurdo) che la tua prof dica ai tuoi che sei il peggiore della classe: poi glie la spieghi tu a loro la teroia del "c'è necessariamente un peggiore in ogni gruppo, attimo per aattimo" :P

Per dire che è questione di come si dicono le cose: alla tua età è anche normale che ci si senta i padroni del mondo però provare ad ascoltare quello che dicono gli altri senza andare subito al muro contro muro e magari porsi delle domande è indice di maturità

No, non mi sento padrone del mondo, per nulla...  :o
Per la questione del peggiore, inizialmente avevo scritto "il meno convincente" [che sicuramente non ha una valenza marcata quanto "peggiore], ma poi mi sono reso conto di aver finito i sinonimi, e dato che, scrivendo un libro, curo al meglio delle mie capacità la forma [anche sotto consiglio della mia insegnante], mi è venuto in mente solo quello come sinonimo.  :)
Sempre su questo "peggiore", c'è sempre nei gruppi, ma è un aggettivo che in questo caso non ho adoperato sulla persona [poiché persone peggiori di altre non esistono, sono solo pareri soggettivi e mai universali].  :)

Al di fuori del mio commento, ho notato che anche "papsuper" è stato attaccato ai suoi tempi per aver criticato in maniera negativa Asteriti: la mia preoccupazione è che qui s'intervenga, al di fuori di queste questioni di forma scritta, si cerchi di andare contro a quelli che criticano gli "inviolabili maestri".
Per carità, che Asteriti sia un grande maestro non lo metto in dubbio, ma il suo tratto e il modo di disegnare non mi piacciono affatto, e al di fuori delle sottigliezze che inserisco a causa della mia schiettezza [poiché non riesco a non essere duro in certe situazioni], i miei motivi, pur essendo limitati a quei suoi sette/otto anni che conosco, li ho giustificati al meglio delle mie capacità.

Solo mi dispiace che, invece di discutere in maniera interessante sulla contrapposizione di pareri, alcuni preferiscano difendere gli autori perché o hanno dato la loro vita al fumetto Disney, o perché disegnano da tantissimo tempo, o perché han sempre fatto ottimi lavori e uno negativo non viene contemplato ecc...

Io sono sempre stato del parere che niente sia riconosciuto universalmente allo stesso modo: se così fosse, il mondo non sarebbe un pochino troppo monotono?  ;) E se la pensassimo tutti allo stesso modo, saremmo ancora davvero noi stessi?  ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Venerdì 17 Gen 2014, 21:17:58
Solo mi dispiace che, invece di discutere in maniera interessante sulla contrapposizione di pareri, alcuni preferiscano difendere gli autori perché o hanno dato la loro vita al fumetto Disney, o perché disegnano da tantissimo tempo, o perché han sempre fatto ottimi lavori e uno negativo non viene contemplato ecc...
Questa è solo una cosa di cui ti piace convincerti per sostenere le tue tesi, ma non è mai stato questo il problema, ti ho anche dato ragione riguardo le tue perplessità sui lavori odierni di asteriti (rileggiti i miei primi interventi per convincertene), quindi è un discorso che non mi tocca minimamente.
La questione è un'altra ma non so più come spiegarla, sarà un problema mio. Comunque direi che è meglio chiudere con questa discussione a due.
Ci si risente quando ci sarà altro da dire

P.S.: giusto per un contro esempio. Qualcuno, ora non ricordo chi, arrivò ad usare i tuoi stessi toni (auspicando persino il licenziamento) per la migheli e venne rimbrottato in maniera identica. E, con tutta la benevolenza possibile, la migheli non è esattamente annoverata tra i maestri
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Venerdì 17 Gen 2014, 21:31:51
Suvvia, guarda che ho capito qual'è il problema, ho solo generalizzato la mia risposta uscendo dalla nostra discussione [perché tendo sempre a divagare dopo un po'].
In ogni caso, se, come ho capito io, il problema è come l'ho detto, pazienza... starò più attento la prossima volta, no? ;)

Comunque io non vorrei mai il licenziamento di nessuno: già è difficile, a giudicare da come si sente sempre dire, trovare lavoro, quindi... no, non auspicherei mai il licenziamento di qualunque autore Disney.
La Migheli è involuta col tratto, io stesso sono il primo a dirlo, ma l'unica cosa in cui potrei sperare è che tornasse a com'era un tempo...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: paolobar - Venerdì 17 Gen 2014, 22:03:59
Qualcuno può spiegare qual è il corretto uso delle parentesi quadre nella grammatica italiana? Le ho sempre e solo viste usare in matematica
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Venerdì 17 Gen 2014, 22:16:43
Qualcuno può spiegare qual è il corretto uso delle parentesi quadre nella grammatica italiana? Le ho sempre e solo viste usare in matematica
Che io sappia solo per esprimere la fonetica di una parola o per contenere all'interno di un testo alcune note (tipo "nota del traduttore", "nota del redattore", etcetc).... non mi vengono in mente altri usi!

[Ah, anche a me il tratto di Asteriti degli ultimi anni non piace molto (anche perché ultimamente gli hanno dato quasi sempre da disegnare delle storielle riempitive abbastanza insulse, in cui sembra che si sbizzarrisca anche più del solito nel movimentare alla sua maniera i tratti degli oggetti e dei personaggi), ma è comunque un autore che, al di là del fatto che abbia segnato il fumetto Disney italiano, ho personalmente amato per davvero tanti anni!]

(E' questo qua sopra un altro uso delle parentesi quadre corretto? non saprei ;D)


Tecnicamente hanno un valore eguale a quello delle tonde xD
Io le uso per spontaneità, non credo che ci sia nulla di sbagliato nell'usarle xD
No, quello che ne fai, tecnicamente, è un uso sbagliato secondo la grammatica italiana... anche se, ovviamente, si capisce perfettamente il senso con cui le usi e, all'interno di un forum, può anche andare bene così.

Ah, c'è anche l'uso delle quadre per l'omissis: [...]
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Venerdì 17 Gen 2014, 22:18:29
Qualcuno può spiegare qual è il corretto uso delle parentesi quadre nella grammatica italiana? Le ho sempre e solo viste usare in matematica

Tecnicamente hanno un valore eguale a quello delle tonde xD
Io le uso per spontaneità, non credo che ci sia nulla di sbagliato nell'usarle xD
Nello scrive il mio libro ho sempre utilizzato le tonde, però di recente ho iniziato ad adoperare le quadre.
Se dovessi riprenderlo, probabilmente sarei tentato ad usare le parentesi quadre, visto che praticamente mi capita di metterle quasi sempre xD
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: billiwing1 - Venerdì 17 Gen 2014, 22:45:11
Personalmente non riesco proprio ad apprezzare il tratto di Asteriti... Mi risulta sempre "ingombrante" o "ingombrato"... Anche le brevi storie che disegna attualmente diventato lente da leggere se si vuole prestare attenzione alle scene...

--- OT ---
Citazione
  In italiano le parentesi quadre si usano o quando c'è un’ellissi (nella tipica scrittura [...]) o quando bisogna fornire una spiegazione tecnica. In lingua italiana, un altro utilizzo delle parentesi quadre, sebbene non molto frequente, si ha quando si inserisce un inciso dentro un altro inciso, più esterno. Per esempio: di norma le enciclopedie non sono modificabili da chi le legge (in Wikipedia [la nota enciclopedia online] questo è invece possibile). By Wiki

Quindi ti sconsiglio di usarle per un libro

--- OT ---
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Kim Don-Ling - Sabato 18 Gen 2014, 17:58:42
Credo che uno dei motivi per i quali Asteriti risulta non molto apprezzato sia il suo essere portatore di un tratto "diverso" rispetto ai correnti modelli a cui si rifanno moltissimi disegnatori.

Poi, è indubbio (e questo nessuno lo vuole nascondere) che i suoi ultimi lavori non siano così riusciti come quelli del passato; tuttavia, a più di 80 anni, rimane ancora in grado di realizzare splendide illustrazioni come quella apparsa un paio di numeri fa per augurare a tutti i lettori un felice Natale.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Domenica 19 Gen 2014, 18:26:33

Esatto, è colpa tua: spiegati meglio se ci riesci, perché così come dici non sembra una critica ma l'offesa di uno sbarbatello.

Ma come ti permetti a dire che dovrebbe prendersi un lauto riposo? Non è che ogni panzanata si può far passare per opinione personale, eh? Allora io credo che bisognerebbe raggiungere la maggiore età (mentale) prima di sparare sentenze, ma non mi fraintendere, è solo una mia personale opinione.

Impara la differenza tra insulto e critica, ancora lo puoi fare, forse.
E' proprio questo l'atteggiamento giusto!!

Iniziare a sparare a mille su un ragazzo che ha un'idea diversa dalla vostra!Così si fa! >:(

Siamo qui a dare lezioni di vita senza alcun diritto quando poi siamo i primi a sbattercene altamente.

Io qui rispetto tutti(chi più e chi meno :P) ma a leggere delle volte queste cose(includo quelle con me protagonista) come questa

Citazione
Per dire che è questione di come si dicono le cose: alla tua età è anche normale che ci si senta i padroni del mondo però provare ad ascoltare quello che dicono gli altri senza andare subito al muro contro muro e magari porsi delle domande è indice di maturità non di debolezza

o questa
Citazione
EH?!?!?!?
Con tutto il rispetto, ma simili affermazioni così campate per aria davvero non riesco a digerirle... Anche solo oggettivamente, hai la minima idea di quale autore stai parlando?

o questa
Citazione
Internet in mano ai bambini è una brutta cosa.
(e a chi dalla sua bella poltrona ha polliciato questo post)

o questa
Citazione
A me però sembra che tu e altri stiate facendo di tutto per rovinare il forum. E se sono antipatico non mi interessa.
solo perché qualcuno ha detto
"Questo a me non piace",in modo diretto,senza usare parolone che servono per arruffianarsi chi legge mi fa davvero...ribrezzo.

Bah,è come dire:
"Non posso dire che la polenta mi fa schifo perché la mangiano tutti da tanti anni e non se lo merita".
Allora,mi sembra che noi Andrei abbiamo semplicemente detto che Asteriti non ci piace e veniamo assaliti da valanghe di critiche(lecite),lezioni di vita(non lecite) o affermazioni acide come il PONTI è veramente...vergognoso.

Sarò io pazzo ma mi sembra che visto che Asteriti ha avuto una gran carriera ci debba piacere per forza. Ha avuto una gran carriera?Bene.Il suo stile non mi è mai piaciuto,e oggi per me è uno dei peggiori Disney.

Potete dire quello che volete,ha 83 anni,ha avuto una gran carriera,non piace perché è diverso dagli altri.Benissimo.Ciò non vuol dire che ci debba piacere per forza.

Bah,so già di sicuro che arriveranno critiche,sacrosante,perché io le critiche le so accettare(escludendo acidumi e lezioni di vita),ma sembra tanto che gran parte degli amanti di Asteriti non riescano a farlo.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Domenica 19 Gen 2014, 19:12:32
Trovo che però sia poco gradevole rispondere in pubblico su faccende private (perché riattivare una polemica rispondendo ad un solo messaggio più aggressivo, ignorando tutti gli altri, quasi che paradossalmente fosse quel singolo a rappresentasse il forum, e non il resto del forum stesso, vuol dire che si è trasformata la discussione in una faccenda personale).

Qua ci siamo tutti per parlare di Asteriti, in modo garbato e sereno, e non mi pare che sia stato detto che chi la pensa diversamente sbagli, semmai lo si è invitato a leggere qualcosa altro di Asteriti, invece che limitarsi all'ultimo decennio, si è legittimamente cercato di motivare il perché molti di noi lo reputino un grande e si è sottolineato come certe espressioni spiacevoli (come "meglio che vada in pensione", o cos'altro era stato scritto) vadano comunque evitate, perché entrare nel merito della vita personale di una persona è sbagliato a prescindere!
E anche gambadilegno ha usato toni un po' troppo accesi, hai ragione, ma probabilmente la mancanza di rispetto che aveva letto nel messaggio "incriminato" su asteriti gli aveva fatto perdere la pazienza.

Insomma, e vale per tutti: relax, take it easy! :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gambadilegno - Domenica 19 Gen 2014, 19:33:55
Io mi scuso a prescindere per il tono acceso che ho avuto, tono molto lontano dal mio solito, e ringrazio FLOYD che ha saputo ben interpretarlo.

Ed è vero che sparare a zero su una (qualsiasi) persona avanti con l'età mi ha fatto imbufalire. Non è una questione sulle caratteristiche tecniche dell'autore, sulle quali non mi ritengo neanche in grado di esprimere.

Inoltre, anche quest'ultimo intervento di Papsuper fa sottintendere ancora che ci sia da parte di molti del forum una generalizzazione nei confronti dei più giovani. Per come la vedo io, nella faccenda in questione è il contrario: l'intervento "scatenante" era una generalizzazione nei confronti dei più anziani.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Domenica 19 Gen 2014, 19:42:44
Io mi scuso a prescindere per il tono acceso che ho avuto, tono molto lontano dal mio solito, e ringrazio FLOYD che ha saputo ben interpretarlo.

Ed è vero che sparare a zero su una (qualsiasi) persona avanti con l'età mi ha fatto imbufalire. Non è una questione sulle caratteristiche tecniche dell'autore, sulle quali non mi ritengo neanche in grado di esprimere.

Inoltre, anche quest'ultimo intervento di Papsuper fa sottintendere ancora che ci sia da parte di molti del forum una generalizzazione nei confronti dei più giovani. Per come la vedo io, nella faccenda in questione è il contrario: l'intervento "scatenante" era una generalizzazione nei confronti dei più anziani.

Ceeerto, perché io non ho niente da fare che mi metto a sparare a zero su un artista a caso, giusto per fare qualcosa...
Scusatemi se riprendo la questione con questo tono, ma io Asteriti lo conosco sulle pagine del Topo da 7/8 anni: so di preciso quali sono le sue caratteristiche, e queste mi bastano per farmi un giudizio non dico completo, ma comunque sufficiente a renderlo valido su tutti i punti [perché ho giustificato il più possibile, non ho enumerato e amen].
Che non sia completo poiché privo dei precedenti di Asteriti, pazienza, quando magari troverò modo di avere altre sue storie, potrò cambiare parere, ma per ora rimango di una sponda negativa...
E non generalizzo nei confronti degli anziani, perché, se magari ti rileggi meglio le mie parole, io non ho detto "Asteriti è vecchio e perciò non sa a disegnare", bensì "Asteriti è ancora in gamba, ma secondo me farebbe meglio a godersi la meritata pensione"...
Se poi non hai ancora compreso questa parte del discorso, o io non mi sono spiegato bene, o probabilmente è meglio lasciare perdere...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Domenica 19 Gen 2014, 19:43:15
Non ho capito molto bene il tuo discorso sulle generalizzazioni.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gambadilegno - Domenica 19 Gen 2014, 19:44:25
Ho capito: è meglio ignorarvi, voi cercate briga
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Domenica 19 Gen 2014, 19:58:39
Ho capito: è meglio ignorarvi, voi cercate briga

No, io non cerco briga: ho semplicemente detto che mi da fastidio sentirmi dire che ho sparato a zero sul maestro Asteriti, nonché sul fatto che abbia generalizzato sugli anziani...
Accetto volentieri le tue scuse, ma per favore, evita di dire che io sparo a zero sugli argomenti, perché così mi sento proprio preso per i fondelli...
è come se facessi pensare: "quello spara a zero senza conoscere le cose", quando invece, a giudicare dal primo post che ho fatto, ho cercato di dare tutt'altro che l'idea di uno che spara a zero...

Dai, porgiamoci le scuse a vicenda per la questione: sarebbe un vero peccato continuare su questa sponda ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Domenica 19 Gen 2014, 19:59:20
Ho capito: è meglio ignorarvi, voi cercate briga
Da quando in qua chiedere un chiarimento significa attaccare briga? Boh, se non hai voglia di rispondermi dillo, senza poi darmi la colpa.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gambadilegno - Domenica 19 Gen 2014, 20:04:09
Dai, porgiamoci le scuse a vicenda per la questione: sarebbe un vero peccato continuare su questa sponda ;)

Bene!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dippy - Domenica 19 Gen 2014, 20:04:36
io Asteriti lo conosco sulle pagine del Topo da 7/8 anni: so di preciso quali sono le sue caratteristiche, e queste mi bastano per farmi un giudizio non dico completo, ma comunque sufficiente a renderlo valido su tutti i punti [...]
Che non sia completo poiché privo dei precedenti di Asteriti, pazienza

Pazienza un corno, scusami... Stai dicendo che si può avere un parere su un autore pur conoscendone l'operato in maniera (molto) parziale, e che questo debba comunque valere?

(Senza polemica eh, è solo che mi pare un discorso non corretto)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Domenica 19 Gen 2014, 20:28:41

Pazienza un corno, scusami... Stai dicendo che si può avere un parere su un autore pur conoscendone l'operato in maniera (molto) parziale, e che questo debba comunque valere?

(Senza polemica eh, è solo che mi pare un discorso non corretto)

Probabilmente non mi sono spiegato bene: ho inteso che la conoscenza che ho di Asteriti è valida a dimostrare che la mia sentenza non è stata sparata a zero.
In ogni caso, la mia critica rimane comunque validissima per il periodo che conosco del maestro, logicamente non per tutta la sua carriera...

Mi sono spiegato oppure no?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Slam - Domenica 19 Gen 2014, 20:42:07
E non generalizzo nei confronti degli anziani, perché, se magari ti rileggi meglio le mie parole, io non ho detto "Asteriti è vecchio e perciò non sa a disegnare", bensì "Asteriti è ancora in gamba, ma secondo me farebbe meglio a godersi la meritata pensione"...
Se poi non hai ancora compreso questa parte del discorso, o io non mi sono spiegato bene, o probabilmente è meglio lasciare perdere...
Ripeto che questo discorso della pensione è una fissa tua, dato che ogni talvolta che Asteriti compare sulle pagine del Topo leggo sempre commenti entusiasti.
Certo il livello qualitativo dei disegni non è al pari di quello di 20-30 anni fa (questo non lo si può negare), ma a me personalmente il suo tratto continua a piacere, dunque non vedo perché Asteriti debba ritirarsi solo perché a te non piace.
Fosse una lamentela generale sarei anche d'accordo…
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Domenica 19 Gen 2014, 20:52:58
Ripeto che questo discorso della pensione è una fissa tua, dato che ogni talvolta che Asteriti compare sulle pagine del Topo leggo sempre commenti entusiasti.
Certo il livello qualitativo dei disegni non è al pari di quello di 20-30 anni fa (questo non lo si può negare), ma a me personalmente il suo tratto continua a piacere, dunque non vedo perché Asteriti debba ritirarsi solo perché a te non piace.
Fosse una lamentela generale sarei anche d'accordo…

EDIT: no, guarda, ho usato il condizionale...
Forse è meglio evitare questo argomento: probabilmente non lo so spiegare al meglio...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Mark - Domenica 19 Gen 2014, 20:53:01

la mia sentenza non è stata sparata a zero.

Prendo questa frase di AndyHG per evidenziare quello che credo sia il punto.

Quello di Andy è un parere, parere che tra parentesi non condivido, ma che è comunque degno di tutto il rispetto. Il fatto è che Andy - e molti altri utenti - lo esprime come gli viene, senza star lì a cesellare le parole e a cercare il vocabolo più adatto.

Se Andy pensasse davvero - e sono convinto che non sia così - che ha diritto di emettere una sentenza su Asteriti o su qualunque altra persona (artista o meno), sarebbe da gridagli dietro qualunque cosa, ma credo che quello che voleva dire con la frase che ho riportato sia semplicemente che "il suo parere è motivato".

Penso che dovremmo prendere le sue osservazioni per quello che sono, andando oltre le parole che magari finisce per usare
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Domenica 19 Gen 2014, 21:29:50

Prendo questa frase di AndyHG per evidenziare quello che credo sia il punto.

Quello di Andy è un parere, parere che tra parentesi non condivido, ma che è comunque degno di tutto il rispetto. Il fatto è che Andy - e molti altri utenti - lo esprime come gli viene, senza star lì a cesellare le parole e a cercare il vocabolo più adatto.

Se Andy pensasse davvero - e sono convinto che non sia così - che ha diritto di emettere una sentenza su Asteriti o su qualunque altra persona (artista o meno), sarebbe da gridagli dietro qualunque cosa, ma credo che quello che voleva dire con la frase che ho riportato sia semplicemente che "il suo parere è motivato".

Penso che dovremmo prendere le sue osservazioni per quello che sono, andando oltre le parole che magari finisce per usare

Grazie, sei riuscito a spiegare in poche parole quello che stavo cercando di spiegare io in molti post!
La cosa che più mi ha lasciato basito è la critica per l'inesperienza, la non conoscenza di Asteriti, la mia età, il mio sparare a zero ecc... avremmo potuto confrontarci sul suddetto autore, piuttosto che andare a toccare questi argomenti secondari e che, sinceramente, mi pare vengano sempre tirati fuori quando c'è qualcuno che si distingue dal parere della massa...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: brigo - Domenica 19 Gen 2014, 21:49:47
Ho capito: è meglio ignorarvi, voi cercate briga

Eccom...ah no scusate, ho sbagliato a leggere..
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Domenica 19 Gen 2014, 21:54:28

Eccom...ah no scusate, ho sbagliato a leggere..

? che significa? xD
Comunque, se vuoi dire qualcosa, puoi anche dirlo: in fondo siamo qui per discutere, no? ;)
Personalmente io la briga non la cerco...

EDIT: ah, non me ne sono accorto xD
Non ci ho fatto caso che "brigo" è molto simile a "briga"... xD
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: asp - Domenica 19 Gen 2014, 21:56:41
Guarda il suo nickname.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Domenica 19 Gen 2014, 22:27:24
Scusa, ma usiamo un po' di logica e buon senso:

io Asteriti lo conosco sulle pagine del Topo da 7/8 anni: so di preciso quali sono le sue caratteristiche, e queste mi bastano per farmi un giudizio non dico completo, ma comunque sufficiente a renderlo valido su tutti i punti

[cut]

Che non sia completo poiché privo dei precedenti di Asteriti, pazienza, quando magari troverò modo di avere altre sue storie, potrò cambiare parere, ma per ora rimango di una sponda negativa...

Da quello che hai sempre detto, e qui ribadito, tu *NON* hai espresso un giudizio completo su Asteriti, o sufficiente a giudicarlo nel suo intero operato. Punto. Non c'è altro modo di vedere la cosa.
Hai espresso giudizio sulla produzione finale della carriera di un autore, che è tutt'altra cosa. Primo, perché 7/8 anni, su 40 anni di attività, sono una parte significativamente piccola (un quinto del totale); secondo perché è inevitabile che, tra i 70 e gli 80 anni di età, Asteriti si sia espresso in modo inferiore di quando era nel pieno della sua attività, tra i 40 e i 70 anni.

Detto questo, poi, ci mancherebbe altro: non c'è nulla di sbagliato se quando ci sarà una sua storia su Topolino tu la salterai a pié pari, seguendo quello che è il giudizio che ti sei formulato, o se quando vedrai il suo nome su una raccolta non ti sentirai invogliato a prenderla... ma semplicemente non puoi dire di aver valutato l'autore nel suo insiene, tutto qua. (E bada che tutto questo rimane vero anche nel caso che tu, recuperato anche il resto della produzione di Asteriti, non cambiassi il tuo giudizio).

E' come pretendere di dare un giudizio completo sull'attore De Niro dicendo che è un attore comico, e neanche tanto bravo. E' un giudizio lecito, certo, ma che riguarda solo gli ultimi dieci anni di questo attore che nel trentennio precedente aveva recitato dei ruoli (drammatici) davvero spettacolari. Poi c'è gente a cui non piace neanche il De Niro di Taxi Driver o il Cacciatore, dicendo che è bravo sì, ma solo a recitare il ruolo dello psicotico disadattato pieno di rabbia repressa. Io non lo condivido, ma a questo punto de gustibus :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Domenica 19 Gen 2014, 22:44:05
-CUT-

Guarda che ho già esplicato per bene in un post successivo quello che intendevo nel tuo quote...

Citazione
Probabilmente non mi sono spiegato bene: ho inteso che la conoscenza che ho di Asteriti è valida a dimostrare che la mia sentenza non è stata sparata a zero.
In ogni caso, la mia critica rimane comunque validissima per il periodo che conosco del maestro, logicamente non per tutta la sua carriera...

L'ho scritto alle 20:28, dopo il post quotato, dove ho proprio specificato che il mio giudizio è valido per il periodo che conosco, e non per la sua carriera complessiva...
Poi, io una storia non la salto mai: può esserci anche il disegnatore che più odio, ma se la trama merita, perché evitarla?

Poi, non si è ancora capito che valuto gli autori solo per il periodo in cui li ho visti all'opera?
è logico che se è Fabrizio Monte Bianchi posso giudicarlo complessivamente poiché ho praticamente tutte le sue storie, ma Asteriti, Cavazzano e altri avranno un giudizio parziale e mai completo, poiché non ho sufficienti storie per valutarli nel complesso.

Spero di aver definitivamente inteso che il mio giudizio ad Asteriti è relativo per quanto ne conosco di lui, e non riferito a tutta la sua produzione.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Domenica 19 Gen 2014, 22:57:38
Guarda che ho già esplicato per bene in un post successivo quello che intendevo nel tuo quote...
Hai ragione, scusami, è solo che mi sono perso tra le polemiche e battute che erano seguite, e mi ero limitato a dare per scontato che se eri ritornato oggi sull'argomento, dopo tanto discuterne, era per spiegarti meglio... invece la parte che ho riportato poco sopra, era un po' fuorviante :P

Comunque, se detesti tanto l'ultimo Asteriti è difficile che cambierai idea leggendo le sue storie anni '70/'80... però qualcuna ti consiglio di andarla a ripescare, non si sa mai ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AndyHawkGamma - Domenica 19 Gen 2014, 23:00:51
Hai ragione, scusami, è solo che mi sono perso tra le polemiche e battute che erano seguite, e mi ero limitato a dare per scontato che se eri ritornato oggi sull'argomento, dopo tanto discuterne, era per spiegarti meglio... invece la parte che ho riportato poco sopra, era un po' fuorviante :P

Comunque, se detesti tanto l'ultimo Asteriti è difficile che cambierai idea leggendo le sue storie anni '70/'80... però qualcuna ti consiglio di andarla a ripescare, non si sa mai ;)

Sì, non preoccuparti ;)
In effetti è stata una polemica piuttosto lunga, ma spero che ora si sia finalmente risolta :D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: gambadilegno - Domenica 19 Gen 2014, 23:58:30

Eccom...ah no scusate, ho sbagliato a leggere..

Mi perdoni se ho involontariamente citato la sua signora
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: brigo - Lunedì 20 Gen 2014, 10:13:30

Mi perdoni se ho involontariamente citato la sua signora

Finchè non è in giudizio, ci può anche stare. ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: tang laoya - Mercoledì 22 Gen 2014, 00:51:37

Sì, non preoccuparti ;)
In effetti è stata una polemica piuttosto lunga, ma spero che ora si sia finalmente risolta :D
;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: PiraTiz - Mercoledì 22 Gen 2014, 21:42:12
Come già dissi sul topic del numero 3034, lo stile di Asteriti da piccolo non mi piaceva poi molto... tuttavia ora lo sto rivalutando, sebbene mi piaccia molto più nelle illustrazioni che nelle vignette! Trovo che il suo stile pieno di particolari sia molto adatto a dimensioni importanti, piuttosto che confinato in piccoli riquadri!

Ripensando a quando ero piccolo, noto che mi sono rimaste impresse nella mente molte delle sue storie: ricordo con molto piacere "La gemma pippolina" e una natalizia con SuperPippo e dei panettoni che sembravano buonissimi (anche se "sciolti", nel tipico stile dell'autore!)

Facendo una piccola ricerca sembra che abbia disegnato sempre e solo storie con i topi e nessuna con i paperi: possibile? In effetti non ne ricordo nessuna con i paperi...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: hendrik - Mercoledì 22 Gen 2014, 21:44:19
http://coa.inducks.org/simp.php?creat0=SAs&special=creat0%2C&d1=paperino ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paolo - Mercoledì 22 Gen 2014, 22:08:50
Avete visto sul sito mai troppo celebrato dedicato al Corriere dei Piccoli /  dei Ragazzi e Giornalino questa tavola di Asteriti?

http://corrierino-giornalino.blogspot.it/2014/01/formichino-e-la-coccinella.html

Dieci mesi prima dell'esordio su Topolino.

C'è anche quest'altra tavola:

http://corrierino-giornalino.blogspot.it/2013/12/formichino-e-il-lampione.html

  - Paolo
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: PiraTiz - Giovedì 23 Gen 2014, 10:52:06
http://coa.inducks.org/simp.php?creat0=SAs&special=creat0%2C&d1=paperino ;)
argh, quando l'ho cercato io non c'era!!!
Va beh comunque sono solo cinque-sei storie in un'intera carriera...sono pochine no? Chissà come mai!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Kim Don-Ling - Giovedì 23 Gen 2014, 11:24:07
argh, quando l'ho cercato io non c'era!!!
Va beh comunque sono solo cinque-sei storie in un'intera carriera...sono pochine no? Chissà come mai!

Beh, evidentemente ha preferito dedicarsi esclusivamente ai topi! Una scelta per certi versi controcorrente, visto che sono molti di più i disegnatori che concentrano i loro sforzi solo sui paperi! ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: PiraTiz - Giovedì 23 Gen 2014, 12:46:40

Beh, evidentemente ha preferito dedicarsi esclusivamente ai topi! Una scelta per certi versi controcorrente, visto che sono molti di più i disegnatori che concentrano i loro sforzi solo sui paperi! ;)
Ovviamente sarà così, mi chiedevo come mai avesse fatto questa scelta, effettivamente controcorrente... anche perché un Paperino nel suo stile personale (poiché le poche storie papere che sono sull'indice mi sembrano tutte abbastanza vecchie, quando ancora non aveva uno stile così particolare) non lo immagino proprio!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: FL0YD - Sabato 25 Gen 2014, 21:58:45
Ovviamente sarà così, mi chiedevo come mai avesse fatto questa scelta, effettivamente controcorrente...
Credo che sia, in fondo, la stessa scelta che ha fatto De Vita Jr: un amore smisurato per Topolino (quello gottfredsoniano anni '30, in particolare, nel caso di Asteriti)
(Bon che Casty stia facendo poi qualcosa di poi molto diverso, nonostante una capatina (magistrale) in un universo ciminofilo :P )
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 2 Apr 2014, 23:20:54
Rimango sbalordito dalla bravura di Asteriti che ho ritrovato nella storia presente nel Topo questa settimana. E pensare che ha 84 anni....
Si merita un applausone: che ne dite?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Venerdì 4 Apr 2014, 18:44:08
Rimango sbalordito dalla bravura di Asteriti che ho ritrovato nella storia presente nel Topo questa settimana. E pensare che ha 84 anni....
Si merita un applausone: che ne dite?
Applauso per la voglia ancora di mettersi in gioco.Ma il risultato come sempre per me rimane crudele per i miei occhi.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: tang laoya - Venerdì 4 Apr 2014, 18:53:16
Anche io come Lucandrea continuo a restare colpito dalla coerenza e dal continuo sviluppo interno dello stile di Asteriti, che non si e' mai fossilizzato sui risultati raggiunti. La lettura su Ipad, caratterizzata da grandi zoom sulle singole vignette, accentua gli evidenti problemi nel delineare i dettagli e nelle rifiniture dei volti, ma l'insieme dialogante di esseri animati e inanimati che strabocca dai confini delle cornici, continua ad arrivarmi vivo, intenso e sonoro.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Sabato 5 Apr 2014, 22:26:02
La cosa che mi stupisce di più di Asteriti è che in ogni vignetta troviamo tantissimi particolari, alcuni di essi fin troppo elaborati. Un autore davvero unico
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papsuper - Domenica 6 Apr 2014, 16:37:12
La cosa che mi stupisce di più di Asteriti è che in ogni vignetta troviamo tantissimi particolari, alcuni di essi fin troppo elaborati. Un autore davvero unico
Forse un po' troppi.Considerando poi che il suo tratto non è dei più fini ma abbastanza confusionario inserire tanti particolari rende il disegno semi-incomprensibile.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: EiderMcDuck - Martedì 13 Mag 2014, 14:45:07
Uno dei pochi autori che non riesco proprio ad apprezzare. C'è qualcosa di troppo pasticciato nel suo tratto, che rende i personaggi gommosi e contorti.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Aoimoku - Martedì 13 Mag 2014, 16:52:05
Paperi asteritiani degli anni '90:

(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2006/04/it_tl_2000as_001.jpg)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ele684 - Martedì 13 Mag 2014, 21:38:12
I disegni di asteriti sono più complessi di quelli di altri autori e per questo da alcuni non capiti..bisogna guardare ogni disegno più volte per coglierne tutti i particolari..rimane una delle colonne di topolino
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Martedì 13 Mag 2014, 22:10:40
Uno dei pochi autori che non riesco proprio ad apprezzare. C'è qualcosa di troppo pasticciato nel suo tratto, che rende i personaggi gommosi e contorti.
gommosi?cioè?
io,grande estimatore di asteriti,trovo fantastici i suoi disegni,carichi di quel sapore antico,anche un po'"nobile"per via dei riccioli.Non tutti i disegnatori riescono  a rendere uno sfondo con assoluta finezza come fa il buon asteriti :)
comunque credo asteriti sia uno di quegli autori che si apprezzano col passare del tempo,perchè a prima vista può sembrare troppo caotico ed elaborato il suo stile
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gongoro - Martedì 13 Mag 2014, 23:39:27
Paperi asteritiani degli anni '90:

(http://outducks.org/webusers/webusers/2006/04/it_tl_2000as_001.jpg)

Così l'immagine dovrebbe comparire. ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: EiderMcDuck - Mercoledì 14 Mag 2014, 13:51:43
gommosi?cioè?

Ecco, i suoi personaggi mi danno sempre l'impressione di non avere le ossa sotto la carne  ;D   Comunque bisogna anche dire che, come è stato già ampiamente detto, c'è stato un costante mutamento nel tratto di Asteriti, tanto che a volte il tratto "gommoso" che tanto mi infastidisce è meno percepibile. Altrove invece è estremo,  ad esempio nella sua storia raccolta nel primo Paperamses (non ricordo il titolo o altro, iniziava con topolino, pippo e minni che facevano compere in un bazar egiziano) ricordo che mi dava quasi  fastidio  quel suo tratto.  ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paperinika - Lunedì 2 Giu 2014, 18:37:42
[split] [link=http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1401722425/0#0][splithere][/link][splithere_end]
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: rat-manik - Giovedì 10 Lug 2014, 21:54:45
quando ero piccolo non leggevo le sue storie causa la bruttezza dei disegni, ora mi piace
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Clarabelle and Horace - Lunedì 21 Lug 2014, 18:33:36
Bravissimo...possibil che ogni santissima volta nelle sue storie trovo Gambadilegno,Clarabella,Topolino e Orazio?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Fast e Furious - Lunedì 21 Lug 2014, 19:24:43
Bravissimo...possibil che ogni santissima volta nelle sue storie trovo Gambadilegno,Clarabella,Topolino e Orazio?

Bè..., io non ho mai visto Sergio disegnare i paperi.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 21 Lug 2014, 22:37:43

Bè..., io non ho mai visto Sergio disegnare i paperi.

Asteriti ha disegnato pochissime storie con i paperi, soprattutto negli anni 70
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ci-cioh - Giovedì 24 Lug 2014, 11:18:23
Sto trovando Asteriti fenomenale nei disegni di queste sue recenti storie con Gambadilegno in ambientazione notturna. Secondo me sono tra i migliori disegni di tutta la sua carriera.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Giovedì 24 Lug 2014, 13:08:37
concordo,nonostante l'età continua ad avere un ottimo tratto,specie nelle storie in notturna(come d'altronde anche chierchini),ma secondo me sergio da il meglio quando rappresenta la cara venezia e gli scorci di edifici antichi :)
(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2009/09/it_tl_2806m_001.jpg&normalsize=1)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 25 Lug 2014, 10:06:06
Asteriti è un sapiente utilizzatore di ombre e tratteggi
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: tang laoya - Giovedì 16 Ott 2014, 00:07:26
Trovo in questa vignetta raccolti alcuni dei caratteri che più mi emozionano nella luce soffusa di questo dorato crepuscolo di un grande artista. Gli oggetti si affollano e convergono intorno al protagonista su un piano di parità, i confini fra mondo animato e inanimato appaiono come abbattuti, una rivoluzione visuale in questo simile all'introduzione della profondità di campo operata da Welles e Toland in Citizen Kane, attribuisce una medesima importanza a tutti i piani narrativi sovvertendo l'abituale rapporto dialogico-gerarchico fra primo piano e fondale: la lettura dell'immagine risulta meno immediata ma anche meno didascalica, al fruitore é richiesto uno sforzo maggiore di disamina nella comprensione della scansione ritmica che regola l'economia della vignetta. I notturni sono gli ambienti d'elezione di Asteriti, dove i tratti grafici si sfaldano e i confini degli oggetti si fanno indefiniti, la luce della lampada, come nella migliore tradizione della direzione di fotografia italiana, arriva naturale a evocare la presenza del protagonista dall'oscurità, protagonista non più solo circondato di oggetti, ma composto egli stesso da oggetti, da bende, borse termiche, penne e tazzine in una relazione di concordanza panica con l'ambiente circostante, penosa e proprio in questo trionfale arcimboldesca Venere degli stracci.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Eruyomè - Lunedì 20 Ott 2014, 21:13:30
...

Grazie Tang, per aver espresso in modo così efficace e nitido quella sensazione che, durante la lettura, si aggirava decisamente più nebulosa e confusa nella mia testa, e che mai sarei riuscita a definire, persino a me stessa, così coerentemente.
L'immagine che hai postato è il massimo della suggestione per me, e la sintesi migliore in assoluto, non fosse altro che son rimasta un buon dieci minuti in minuziosa e assorta osservazione, per non dire in pura e ammirata contemplazione.
Complice assoluta del deliquio quella deliziosa macchina da scrivere, così tangibile, vera, perfetta, viva. Me ne sono innamorata decisamente. :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Miriam - Lunedì 20 Ott 2014, 22:50:41

Così l'immagine dovrebbe comparire. ;)

mi piace come disegna i paperi. Dovrò recuperare delle storie degli anni '70. :)

Quali storie mi consigliate?

thanks
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 20 Ott 2014, 22:54:26

mi piace come disegna i paperi. Dovrò recuperare delle storie degli anni '70. :)

Quali storie mi consigliate?

thanks

Eccone alcune:
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1011-C
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1022-B
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1030-B
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1036-A
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Miriam - Lunedì 20 Ott 2014, 23:33:24

Eccone alcune:
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1011-C
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1022-B
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1030-B
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1036-A

thanks 3 storie su 4 sono state ristampate nel big, e chi se lo ricordava le rileggerò ben volentieri. :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Giovedì 23 Ott 2014, 18:47:02
in questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++722-CP&search=rubino) storia del trio fratelli Barosso/Asteriti a fine storia si faceva riferimento ad un nuovo racconto che pippo voleva andare a recuperare,ma poi non se ne è più fatto niente e dunque non si ha ancora un seguito
Gli autori hanno mai spiegato in qualche intervista o conversazione il perchè di tale scelta?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: V - Lunedì 22 Dic 2014, 17:38:12
Un altro bel disegno di Asteriti per fare gli auguri di buon natale, insieme alla città di Modena. Su topolino 3082
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 22 Dic 2014, 22:13:07
Questo disegno mi fa venire in mente quando Asteriti negli anni 80-90, ogni anno, pubblicava nel Topo il suo disegno natalizio
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Copernico Pitagorico - Martedì 23 Dic 2014, 00:16:56
Questo disegno mi fa venire in mente quando Asteriti negli anni 80-90, ogni anno, pubblicava nel Topo il suo disegno natalizio
Sarebbe bello se riprendessero questa tradizione per tenere il rapporto tra giornale e lettori.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Pacuvio - Martedì 23 Dic 2014, 10:14:45
In realtà già qualche anno addietro ci fu un accenno di ritorno alla tradizione... :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ross - Martedì 30 Dic 2014, 19:23:04
Salve a tutti,
oggi ho ricevuto il più bel regalo di Natale.
Ebbene si oggi, ma dopo tutto siamo in Italia, perchè stupirsi.
Ho aperto il pacco e dentro ho trovato questo originale del Maestro con tanto di dedica  :D
Che dire, l'emozione mi ha ricordato quella che provavo da bambino.
Auguri a tutti per uno stupendo 2015!!!!!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ross - Martedì 30 Dic 2014, 19:23:55
La dedica  :D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Venerdì 2 Gen 2015, 17:24:20
...
stupendo regalo di natale,ma si tratta da una tavola disegnata ad hoc oppure proviene da una storia del maestro?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Zapotek - Venerdì 2 Gen 2015, 19:14:48
E' stato un gran piacere rivedere un disegno di Asteriti sull'ultimo numero del Topo. Non solo perchè è tra i miei disegnatori preferiti di sempre. L'ho mirato e rimirato e mi ha strappato un sorriso malinconico perchè quel disegno mi ha riportato ai Natali di tanti anni fa, quando ritrovare i suoi disegni nel numero natalizio era una consuetudine. Tanti auguri maestro!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ross - Venerdì 2 Gen 2015, 21:34:20
stupendo regalo di natale,ma si tratta da una tavola disegnata ad hoc oppure proviene da una storia del maestro?

La tavola è un originale della storia "Topolino e la corsa del secolo" pubblicata su Topolino n. 1579.

Approfitto per aggiungere che, oltre ad essere un grande maestro, ma questo non lo scopro di certo io, Sergio Asteriti è anche una splendida persona, un signore di altri tempi.
 
Passiamo molto tempo al telefono e per me ogni volta è come fare un tuffo nel mondo della fantasia, sto li e ascolo  :D

Mi ha raccontato tante storie meravigliose degli anni d'oro della Disney.
Tra le tante mi ha particolarmente affascinato il racconto relativo agli anni in cui collaborò con la "Disney americana" per la quale ha realizzato tra le altre le bellissime storie "Space Mickey and the Throgg Ray Wars" -  "The Prince and the Pauper".

Un grande maestro che ha reso magico il mio Natale per tanti anni quando ero bambino con i suoi disegni a tema natalizio che a mio modesto parere sono i più poetici del mondo Disney  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Autocensored - Venerdì 2 Gen 2015, 22:28:54
E' stato un gran piacere rivedere un disegno di Asteriti sull'ultimo numero del Topo. Non solo perchè è tra i miei disegnatori preferiti di sempre. L'ho mirato e rimirato e mi ha strappato un sorriso malinconico perchè quel disegno mi ha riportato ai Natali di tanti anni fa, quando ritrovare i suoi disegni nel numero natalizio era una consuetudine. Tanti auguri maestro!
Verissimo! Devo dire che quando ero bambino il suo tratto era l'unico che distinguevo rispetto a tutti gli altri, era unico!
Poi ha disegnato Dolly Topaz...(è un personaggio comparso in un'unica storia, ma mi è rimasta nel cuore :D )

Auguri Maestro! :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: POGduck - Martedì 6 Gen 2015, 11:25:21
il maestro è sempre il maestro,e trovo che nella sua ultimissima storia il suo tratto sia addirittura migliorato,il chè non è poco vista la veneranda età :)a mio modestissimo parere credo che rimanga uno dei migliori caratterizatori dell' universo dei topi :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: fantomius29 - Martedì 6 Gen 2015, 15:54:58
sarò strano,ma a me i suoi disegni non piacciono. per carità,saprà rendere bene le espressioni,ma a me il suo tratto non piace proprio.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Maximilian - Giovedì 22 Gen 2015, 14:41:51
Mi dispiace dirlo per tutti quelli che adorano il suo stile, ma fin da piccolo io ho trovato i suoi disegni troppo pasticciati e poco comprensibili. Inoltre molte azioni dinamiche non mi convincono.
Anche se bisogna ammettere che riuscire ad ottenere certi risultati a 80 e passa anni non è sicuramente da tutti
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ci-cioh - Giovedì 22 Gen 2015, 21:08:12
Come ho già detto invece,io sto vedendo il miglior Asteriti di sempre in queste ultime storie con gambadilegno.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Rud Kaminski - Venerdì 23 Gen 2015, 14:44:07
Come ho già detto invece,io sto vedendo il miglior Asteriti di sempre in queste ultime storie con gambadilegno.

Sono d'accordo. Il suo stile a volte mi entusiasma, altre mi lascia perplesso.
A 80 anni, però, Asteriti non solo non ha perso la sua comunque innegabile capacità di disegno, ma mi convince sempre di più  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ross - Sabato 2 Mag 2015, 11:49:46
Salve,
ieri ho ricevuto dal maestro Asteriti una tempera di grandi dimensioni 44x33 a tema natalizio.
Il Natale sin da piccolo era legato ai disegni del maestro. La poesia e il calore che mi trasmettevano, rinascono in me ogni volta che mi trovo, ormai adulto, ad ammirarne uno. Potete immaginare l'emozione di averne uno in originale. Mai nei miei sogni da bambino avrei immaginato tanto. :D
Il maestro mi ha detto che il disegno è stato pubblicato e scrivo nel forum anche per chiedervi se potete aiutarmi ad individuare il Topolino dove è stato pubblicato perchè lo vorrei recuperare.
Vi ringrazio in anticipo e buona domenica a tutti  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gongoro - Sabato 2 Mag 2015, 12:43:45
In realtà su Topolino 2770 (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/TL+2770#g) è stata pubblicata un'illustrazione molto simile ma con alcune varianti:

       (http://outducks.org/webusers/webusers/2011/01/it_tl_2770g_001.jpg)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ermione - Domenica 3 Mag 2015, 00:11:21

Sono d'accordo. Il suo stile a volte mi entusiasma, altre mi lascia perplesso.
A 80 anni, però, Asteriti non solo non ha perso la sua comunque innegabile capacità di disegno, ma mi convince sempre di più  :)

Non mi sento sola.
Da bambina mi appassionai ai disegnatori e mi esercitavo a riconoscerli a prima vista. Ovviamente Asteriti era il più facile, ma, con Scala, anche uno dei meno amati.
Oggi lo rivedo invece con piacere crescente, mi emoziona molto.
Sicuramente il mio gusto si è evoluto e ora magari apprezzo più cose che un tempo mi sfuggivano, sicuramente c'è un senso di affetto crescente per un autore ancora in attività e che mi ha accompagnata da quando leggo Topolino. Leggere però che anche altri hanno trovato un'evoluzione e che indichino fra i lavori recenti alcuni dei migliori del Maestro mi fa pensare che non si tratti solo di una questione sentimentale. Mi fa piacere, penso che se a lui farà piacere suscitare l'affetto dei lettori ancor di più essere ammirato non solo "perché ci si è affezionati", ma perché con il tempo ho potuto conoscere e comprendere sempre meglio il suo stile, perché lui stesso con il tempo ha continuato il suo cammino d'artista senza fermarsi.
:)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ross - Domenica 3 Mag 2015, 21:28:40
Grazie per l'informazione.  :)
Per quanto riguarda il disegno, il maestro mi aveva avvisato che è "usanza della redazione" modificare i disegni. Non riesco a capire perchè vadano a toccare opere realizzate da maestri del fumetto  :(

Io a differenza di altri nel sito ho sempre amato Asteriti e anche da bambino amavo le sue forme morbide e burrose. Asteriti si può amare o no ma certamente è unico nel suo stile e se lo si ama.... :D è per sempre.


Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papermito - Venerdì 26 Giu 2015, 15:10:46
Disegnatore molto scarso, forse il peggiore di ora. È un vero peccato che gli lasciano gli Andiamo al cinema di Marco Bosco.
Molto spesso infatti non leggo queste storie anche se possono essere fantastiche. ES. Il film Biopic. Per fortuna mio fratello mi consiglia di leggerle. Anche altre molte storie disegnate da lui come Minni e la pietra della fortuna pur essendo belle io le evito e mi perdo storie magnifiche.
Un vero peccato  :(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Tacitus I - Venerdì 26 Giu 2015, 19:15:28
Disegnatore molto scarso, forse il peggiore di ora. È un vero peccato che gli lasciano gli Andiamo al cinema di Marco Bosco.
Molto spesso infatti non leggo queste storie anche se possono essere fantastiche. ES. Il film Biopic. Per fortuna mio fratello mi consiglia di leggerle. Anche altre molte storie disegnate da lui come Minni e la pietra della fortuna pur essendo belle io le evito e mi perdo storie magnifiche.
Un vero peccato  :(
insomma,il de gustibus è legittimo,ma non mi pare proprio che uno con una tale carriera come Asteriti sia scarso

io adoro il suo stile particolare,quasi fiabesco e ringrazio che esistano autori con stili diversi dal solito canovaccio cavazzaniano,sennò si sprofonderebbe nella monotonia

il suo e lo stile di altri come mottura e guerrini è uno stile che può piacere o no,ma resta comunque degno di nota
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: McDuck - Venerdì 26 Giu 2015, 19:22:39
Disegnatore molto scarso, forse il peggiore di ora.

(http://i50.tinypic.com/8y9e7l.jpg)

Cosa mi tocca leggere...
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: papermito - Venerdì 26 Giu 2015, 19:45:51
insomma,il de gustibus è legittimo,ma non mi pare proprio che uno con una tale carriera come Asteriti sia scarso

io adoro il suo stile particolare,quasi fiabesco e ringrazio che esistano autori con stili diversi dal solito canovaccio cavazzaniano,sennò si sprofonderebbe nella monotonia

il suo e lo stile di altri come Mottura e Guerrini è uno stile che può piacere o no,ma resta comunque degno di nota

Il degustibus come dici anche tu é legittimo, e comunque Guerrini e Mottura restano sempre piu bravi di lui e io preferisco la monotonia dei cloni di Cavazzano ai suoi disegni.
Io non sto dicendo di levarlo dalla Disney ma, dato che ci sono persone che non lo apprezzano (come me) é meglio dargi storie al livello dei suoi disegni e non dei capolavori.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Juro - Venerdì 26 Giu 2015, 19:59:19
Io non sto dicendo di levarlo dalla Disney ma, dato che ci sono persone che non lo apprezzano (come me) é meglio dargi storie al livello dei suoi disegni e non dei capolavori.
E perché io che lo apprezzo non dovrei vedergli illustrare dei capolavori? :-?
E poi che, lo decidete tu e quelli che non l'apprezzano qual'è il suo livello? Fosse così sarei stato già in diritto di far radere al suolo un paio di dozzine di gallerie d'arte contemporanea :P
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: paolobar - Venerdì 26 Giu 2015, 20:39:48
troll o ban?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: 【Mirko】 - Venerdì 26 Giu 2015, 21:06:10
Non toccatemi il maestro Sergio Asteriti.
Fin da piccolo sia lui che il maestro Luciano Gatto, erano i disegnatori che mi piacevano di più, perchè il loro tratto era così caratteristico che anche se ero piccolo riuscivo a riconoscerlo rispetto al resto dei disegnatori.
Poi con il tempo si sono aggiunti tanti altri, ma loro due sono comunque rimasti tra i miei preferiti.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: tang laoya - Sabato 27 Giu 2015, 02:25:05
.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: pkthebest - Sabato 27 Giu 2015, 09:18:02
Non apprezzare il tratto di Asteriti è un'opinione legittima, anche preferendogli altrui disegni, ci mancherebbe.

Definirlo scarso a piè pari significa non solo non aver capito nulla del suo stile di disegno, ma non averci manco provato a capirlo né in Disney, né in extra Disney.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Sabato 27 Giu 2015, 11:09:15
Disegnatore molto scarso, forse il peggiore di ora. È un vero peccato che gli lasciano gli Andiamo al cinema di Marco Bosco.
Molto spesso infatti non leggo queste storie anche se possono essere fantastiche. ES. Il film Biopic. Per fortuna mio fratello mi consiglia di leggerle. Anche altre molte storie disegnate da lui come Minni e la pietra della fortuna pur essendo belle io le evito e mi perdo storie magnifiche.
Un vero peccato  :(
Ma perchè non dire semplicemente che asteriti non incontra il tuo favore perchè non ti piace il suo tratto, perchè magari preferisci un disegno meno classico, perchè comunque l'età si fa sentire e certo non è più l'asteriti di 20 anni fa, anzichè saltare le regole del rispetto e bollare come scarso uno che ha una carriera cinquantennale alle spalle?
Che poi io tutti questi capolavori "rovinati" da asteriti negli ultimi anni sinceramente non li vedo proprio
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: brigo - Sabato 27 Giu 2015, 11:31:01
Definirlo scarso a piè pari significa non solo non aver capito nulla del suo stile di disegno, [...]

... ma anche non aver capito nulla di educazione, prima ancora che di netiquette.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dippy - Sabato 27 Giu 2015, 12:37:12
é meglio dargi storie al livello dei suoi disegni e non dei capolavori.

A me ha infastidito non poco questo passaggio: cioè, si devono cercare dei cessi di sceneggiatura da affibiare a dei cessi di disegni??? :o Scusate la franchezza. Poi posso domandare una cosa? Quanti anni hai?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AzureBlue - Lunedì 11 Gen 2016, 13:36:48
Premetto che a me Sergio Asteriti non piace. Non riesco ad apprezzare (a livello personale) il suo tratto, il suo modo di far risaltare il movimento, la colorazione, le espressioni. Non mi piace nulla.

Detto questo: lo ritengo un disegnatore estremamente personale, capace di dare la sua caratterizzazione a qualsiasi storia. La si riconosce al volo, e non sono in tanti quelli di cui si può dire lo stesso. A questo si aggiunga una carriera che copre più decenni e che lo ha visto lavorare su storie così diverse tra loro da avergli fatto ricoprire l'intera gamma (o quasi) del repertorio di temi classici.

Ovviamente non ha un tratto pulito, non ha quella plasticità che ha fatto la fortuna di autori (a mio parere) meno dotati ma più semplici da apprezzare, e gli capita la stessa sorte che toccò al povero Perego, che ancora oggi capita di dover difendere nonostante l'immenso lavoro svolto per il fumetto. Anzi, potrei dire che, nonostante l'enorme differenza tra gli stili dei due, mi pare la comparazione più veloce  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Monkey_Feyerabend - Lunedì 11 Gen 2016, 15:53:51
Ah, il buon Asteriti! Non mi capita una sua storia tra le mani da quando ero bimbo, una ventina di anni fa.
All'epoca i disegnatori Disney con uno stile fortemente personale (a partire dallo stesso Cavazzano) mi lasciavano una sensazione contraddittoria, ma in fin dei conti stranamente piacevole: da un lato esteticamente ipnotizzato dall'originalità, dall'altro in qualche modo infastidito dalla "non classicità" (quella che si vede quando i personaggi Disney sono disegnati in copertina, sui prodotti di merchandising, in animazione...).
Ovviamente da adulto questa seconda sensazione di fastidio è sparita, e resta l'ammirazione e basta.
Direi che quello di Asteriti è  un disegno difficile. Quella gommosità portata all'estremo, fino a diventare paradossalmente spigolosa! Applicata poi all'integralità della vignetta, personaggi, oggetti in secondo piano, sfondi...

Unica pecca: il suo Topolino ha un viso spesso troppo rugoso, da l'impressione di essere un personaggio anziano.  :-?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Maximilian - Lunedì 11 Gen 2016, 20:48:54
Premetto che a me Sergio Asteriti non piace. Non riesco ad apprezzare (a livello personale) il suo tratto, il suo modo di far risaltare il movimento, la colorazione, le espressioni. Non mi piace nulla.
Anch'io. Ma poi, parlando di movimento, le scene che richiederebbero dinamismo mi sembrano troppo statiche; alcune volte proprio non capisco come si muova un personaggio da una vignetta all'altra.

Citazione
lo ritengo un disegnatore estremamente personale, capace di dare la sua caratterizzazione a qualsiasi storia. La si riconosce al volo, e non sono in tanti quelli di cui si può dire lo stesso.
Verissimo e innegabile, tuttavia preferirei avesse uno stile meno distinguibile dagli altri, purchè più pulito.
Pensa che da piccolo già riconoscevo i suoi disegni etichettandoli nella mia mente come quelli brutti.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AzureBlue - Lunedì 12 Dic 2016, 22:12:00
Il rispetto, almeno quello, dovrebbe essere dovuto a tutti. >:(
Paperinika
Festeggio il mio ritorno sul forum dopo una settimana (con relativo spaesamento di fronte a tutti i discorsi nuovi) con questa  ;D
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: brigo - Lunedì 12 Dic 2016, 22:33:27
Dovremmo ridere?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Brigitta MacBridge - Lunedì 12 Dic 2016, 22:45:51
Davvero, davvero non capisco perché Asteriti abbia detrattori tanto accaniti. Il suo stile odierno sicuramente risente dell'età, ma il suo tratto anni '70 secondo me non aveva proprio niente su cui eccepire. Ricordo delle Minni deliziosamente civettuole, e un Topolino molto "everyman" ed espressivo, che secondo me era altrettanto valido.

Meno apprezzabile sui paperi, che evidentemente erano meno nelle sue corde (credo che il 95% della sua produzione sia in effetti topesca).
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 12 Dic 2016, 22:52:41
Asteriti è un Maestro del fumetto Disney che ha disegnato centinaia di belle storie, alcune delle quali dei veri e propri classici. Portiamogli rispetto
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paperinika - Lunedì 12 Dic 2016, 22:56:07
Dovremmo ridere?
No, credo ci sia da piangere... :-X
Le opinioni diverse ci stanno e sono lecite, la mancanza di rispetto gratuita no. >:(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AzureBlue - Lunedì 12 Dic 2016, 23:06:36
Dovremmo ridere?

A me e parecchi altri su Facebook ha fatto ridere in effetti!
Non si toglie nulla al merito artistico e storico di Asteriti che è una pietra miliare della Disney italiana e ha illustrato alcune storie decisamente belle (personalmente ricordo con piacere "Topolino e il Piranka Kunka Barunka" (https://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++617-AP), "Topolino e l'incredibile imbroglio" (https://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++733-B) così come il ciclo della Gemma Pippolina (https://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2060-1P)), anche se personalmente ne apprezzo più il tratto anni '60 rispetto a quello più tardo per cui è diventato famoso che faccio decisamente fatica a farmi piacere.
Dopo questa premessa, per non essere accusato di fondamentalismo, dico che ho trovato divertente la cosa perchè mi pare una battuta innocente (se non affettuosa) che ironizza su un lato riconoscibilissimo di un autore senza nulla togliergli.

Davvero, davvero non capisco perché Asteriti abbia detrattori tanto accaniti. Il suo stile odierno sicuramente risente dell'età, ma il suo tratto anni '70 secondo me non aveva proprio niente su cui eccepire. Ricordo delle Minni deliziosamente civettuole, e un Topolino molto "everyman" ed espressivo, che secondo me era altrettanto valido.

Meno apprezzabile sui paperi, che evidentemente erano meno nelle sue corde (credo che il 95% della sua produzione sia in effetti topesca).

In effetti, stando a Inducks, le sue storie indicizzate contano 295 presenze di Topolino rispetto alle 7 di Paperino (citando i capofila dei due mondi), con un 98%della sua produzione (la tua stima era in effetti accurata).

Detto questo, non penso ci sia accanimento: come ho detto prima Asteriti ha un tratto riconoscibilissimo ma anche non facile da digerire ad impatto, penso rispetto a un M.De Vita o al tardo Cavazzano o Scarpa, per cui è molto facile identificarlo al volo ed è facile che venga criticato più di altri che magari ben meriterebbero una rimessa in discussione (io ad esempio detesto il tratto cavazzaniano odierno), così come Perego. Facebook d'altronde ha messo sulla piazza e a portata di discussione questi argomenti anche a chi non conosce minimamente la storia Disney, tra cui i molti (troppi) sagaioli. Detto questo rimando a sopra: non è accanimento, è una battuta che io trovo anche affettuosa su una delle caratteristiche principe del tratto asteritiano.

Per dire, personalmente, da fan di Perego, avrei riso ad una ipotetica "Topolino botulino edition - le storie con i becchi più spalancati di Giuseppe Perego". Ma pare che la gente qui l'abbia presa da battuta sullo stile ad un insulto personale all'autore, quindi niente.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: pkthebest - Lunedì 12 Dic 2016, 23:16:08
Azure, lascia che ti racconti una cosa.

Sabato prossimo, uns delegazione piccola di Paperseriani sarebbe dovuta andare da Sergio Asteriti, disegnatore che ga passato gli ottanta abbondantemente, che ha fatto la storia del Disney all'Italiana, e che era stupito del fatto che alcuni baldi giovani volessero incontrare quel "vecchio rudere del disegno", per come egli stesso si era definito parlando con me al telefono.

All'ultimo secondo, però, la cosa è saltata per problemi di salute di Asteriti, ed al telefono era più dispiaciuto lui di me, per il mancato incontro che forse dovremo tenere, se tutto andrà bene, in primavera.

Ora, per cortesia, chiediti, rispetto al disegno che hai postato: ne valeva la pena? Ne valeva veramente la pena?

Odio fare prediche: di regola preferisco limitarmi ad uno "Hai sbagliato! Dai, su, riprova e non ti abbattere", o cose così, lasciandole ai moderatori, per giunta, visto che neanche sarebbe mio compito. Ma stavolta non ho potuto farne a meno.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: AzureBlue - Martedì 13 Dic 2016, 00:24:12
Lo ribadirò nuovamente visto che sembra che le mie risposte non siano lette: io non ho nulla contro Asteriti come persona nè come artista, così come immagino non abbia nulla chi ha creato quell'immagine. Non so se Asteriti abbia problemi di salute nè altro. Era una BATTUTA legata al suo modo di tratteggiare i personaggi, tipicamente spezzettato e mai con una linea continua.

Non c'entra nulla la persona, l'essere umano nè la sua vita. Detto questo, l'immagine è stata rimossa, quindi bon.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: luciochef - Martedì 13 Dic 2016, 02:21:27
Azureblue penso che le "critiche" (o magari meglio appunti), che ti hanno mosso gli altri utenti, hanno voluto stigmatizzare più la forma usata che la considerazione stessa che tu hai mosso.
Se uno vede giocare un calciatore dal passo troppo cadenzato o "scattoso" e, tramite un fotomontaggio, gli si appioppa la "tetraplegic cup" non si sta facendo un torto solo a quell'atleta ma, sopratutto, lo si fa nei confronti di chi quella malattia la deve combattere giorno per giorno.
Ecco che allora giocare su questi doppi sensi può essere fastidioso e può urtare la sensibilità degli altri lettori.


A me e parecchi altri su Facebook ha fatto ridere in effetti!

Questa tua "discolpa" poi ha davvero pochi argomenti che possono rafforzare il tuo messaggio  (che sicuramente sara' stato fatto con goliardia e non in malafede).
Dietro le tastiere e gli schermi di Facebook spesso si celano alcuni dei profili più dementi della rete.
Ti dico questo perché come ci sono persone come voi che hanno riso a questo post (che ripeto si nota subito che è stato pubblicato con goliardia e senza l'intento penso di offendere nessuno, tantomeno il Maestro Asteriti) ci sono anche persone che trovano da ridere su filmati che riprendono cani (o altri animali) massacrati di botte da imbecilli senza scrupoli o che trovano diciamo "interessanti" filmati che mettono alla gogna ragazze giovani (filmate in rapporti con altri ragazzi) che hanno la sola colpa di essere state forse un po' troppo sprovvedute, ma non per questo meritevoli di tali trattamenti.
Ecco ti volevo sottolineare queste cose solo perché si dovrebbe essere più attenti (tutti ed io per primo) a non urtare i sentimenti altrui quando si interviene in forum pubblici poiché, proprio essendo pubblici, possono ospitare persone che vivono e soffrono per determinate problematiche.
Ogni volta che si fa o si crea una battuta (o uno sketch) si deve cercare di non superare quella flebile linea che separa la goliardia dal cattivo gusto.
Diciamo che questa volta l'hai un po' "calpestata" e, come detto dall'avvocato, ti si vuole solo dire bonariamente hai sbagliato, magari riprova con toni più coscienti della sensibilità altrui.
Soprattutto pensa a chi ha un parente molto vicino che potrebbe essere affetto proprio dal Parkinson (con tutte le problematiche che comporta la malattia) e che potrebbe aver trovato poco "simpatico" l'accostamento....
Detto ciò ognuno è libero di fare come vuole e se anche io, con questo mio intervento, ho urtato la tua di sensibilità mi scuso apertamente.
Con stima e senza il minimo intento di voler sembrare un "maestrino"
Luciano
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ML-IHJCM - Martedì 13 Dic 2016, 08:41:05
Meno apprezzabile sui paperi, che evidentemente erano meno nelle sue corde (credo che il 95% della sua produzione sia in effetti topesca).
Forse proprio perche' ha fatto cosi' poco coi paperi, quelle sono tra le storie dove il suo tratto mi risulta piu' gradevole (come un sapore esotico per una pietanza abituale). Cito questa (https://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1036-A), a cui sono alquanto affezionato.
Per il resto, sarei abbastanza d'accordo col tuo giudizio: le storie di Asteriti degli anni '60 e '70 sono classici topolinesi ai cui disegni non ho nulla da rimproverare. Ha iniziato a piacermi di meno negli anni '80, quando il suo tratto e' divenuto piu' "sporco".
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: piccolobush - Martedì 13 Dic 2016, 10:15:23
una BATTUTA legata al suo modo di tratteggiare i personaggi, tipicamente spezzettato e mai con una linea continua
Ma stiamo parlando di asteriti? Quello dal tratto rotondo, classico, morbido?

(http://www.afnews.info/wordpress/wp-content/uploads/2016/02/2015-08-19-afnews-Asteriti-originale-afnews.jpg)

(http://2.bp.blogspot.com/_nrEmE0s5d0Y/S8w6DVMGLJI/AAAAAAAAA-g/us7VpmkGEcI/s1600/Sergio+Asteriti_Topolino+lito.jpg)

Il problema qua non è stato deridere o criticare lo stile di un autore (in fondo si son dette tante cose cattive su altri disegnatori che non incontrano il proprio gusto) ma deridere una particolare fase della carriera di un autore, segnata quantomeno dall'età avanzata, usando una mancanza di sensibilità che penso sempre non debba trovarsi in un appassionato disney.
Sul fatto che questa cosa faccia ridere molto su facebook, più che una difesa mi sembra un'aggravante comunque contenti loro....
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: zippo - Mercoledì 14 Dic 2016, 12:52:30
Per me Asteriti non solo è un maestro, è anche il mio autore preferito di storie natalizie; le sue vignette molto cariche e ricche di dettagli ne fanno un autore perfetto per storie di questo tipo, viene sempre voglia di unirsi alle bellissime tavolate conviviali che il disegnatore imbastisce. E sono meravigliose anche le storie gialle da lui disegnate, da Mister Magic al Rimbambinatore folle agli Orologi stonati al ladro invisibile, fino ai Crimini di Pippo in edicola coi grandi classici di questo mese. Per cui la vignetta incriminata, oltre che veramente di cattivo gusto verso una persona anziana, l'ho trovata proprio senza senso, cosa avrebbe di "tremolante" lo stile di Asteriti proprio non riesco ad arrivarci. Chi vuole ridere rida pure, io in prossimità del Natale inizio a cercare i topi con le storie natalizie del maestro, e con immenso piacere.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Andrea87 - Mercoledì 14 Dic 2016, 13:34:16
Asteriti grandissimo artista.

chi non lo apprezza, lo pregherei di rileggersi Topolino 1500 (https://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1500-A) e di avere il buon gusto di starsene muto!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paperino34 - Mercoledì 14 Dic 2016, 17:05:41
Is Asteriti still drawing comics? For a long time no more of him have appeared!
I do not like his new comics so much.  :(
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 14 Dic 2016, 17:42:14
Asteriti attira ancora i fumetti? E 'apparso da tempo non più di lui. Ma i suoi nuovi libri, che sono spesso poveri.

Ti giuro che non ho capito. :-? :-?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dippy Dawg - Mercoledì 14 Dic 2016, 17:46:36
Asteriti attira ancora i fumetti? E 'apparso da tempo non più di lui. Ma i suoi nuovi libri, che sono spesso poveri.
Forse è meglio se scrivi in inglese, perché così non è molto comprensibile! ;D

Maybe, it's better for you to write in english, because this is not very clear! ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Zapotek - Mercoledì 14 Dic 2016, 18:22:50
Per me Asteriti non solo è un maestro, è anche il mio autore preferito di storie natalizie; le sue vignette molto cariche e ricche di dettagli ne fanno un autore perfetto per storie di questo tipo, viene sempre voglia di unirsi alle bellissime tavolate conviviali che il disegnatore imbastisce.
 

Sono perfettamente in sintonia con quanto hai scritto. Le storie Natalizie (e non solo) disegnate da Asteriti riescono a trasmettere un calore e un'atmosfera particolare, come pochi altri autori. Dispiace sentire delle sue condizioni di salute, sarebbe stato un bel gesto affidare al maestro Asteriti la copertina natalizia (e magari la storia principale) di quest'anno del Topo, quasi come omaggio alla carriera. A proposito quante ne ha fatte?  ne ricordo diverse, sbaglio?

Vado anch'io a recuperare qualche storia natalizia di Asteriti altrimenti che Natale sarebbe  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paperino34 - Mercoledì 14 Dic 2016, 20:16:32
Okay. I change my last post and write in English.  ;)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 14 Dic 2016, 22:23:31
Is Asteriti still drawing comics? For a long time no more of him have appeared!
I do not like his new comics so much.  :(

Yes, he is. Above all short stories, 8/10 pagers, I mean.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paolo - Giovedì 15 Dic 2016, 11:14:12
Sono perfettamente in sintonia con quanto hai scritto. Le storie Natalizie (e non solo) disegnate da Asteriti riescono a trasmettere un calore e un'atmosfera particolare, come pochi altri autori.
[...]
A proposito quante ne ha fatte?  ne ricordo diverse, sbaglio?

Per questo vi rimando all'interessante articolo di scrooge4 appena pubblicato su questo interessante fascicolo (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1465397475/54#54)! :-)

  - Paolo
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Giuseppe Tubi - Giovedì 15 Dic 2016, 11:49:26
Da piccolo preferivo gli stili di disegno classici, è vero. Ma ho cominciato ad apprezzare sempre più lo stile di Asteriti proprio con le storie di Natale. E così è diventato uno dei miei preferiti proprio per la cura dei particolari, delle espressioni e dei colori. Anche ora sono meravigliato nel vederlo all'opera e mi spiace non averlo mai potuto vedere disegnare dal vivo. Profonda stima per un grande disegnatore!!!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ross - Giovedì 5 Gen 2017, 15:02:46
Come ogni anno in  questo periodo, ho avuto il piacere e l'onore di scambiare gli auguri di Natale con il maestro Asteriti. Quest'anno mi ha anche inviato una lettera dove parla del suo amore per Topolino (non ho capito se di tratta di un articolo che verrà pubblicato).
Prima di inviare la lettera mi ha telefonato e tra le altre cose mi ha raccontato che, quando iniziò a lavorare per Topolino, Mario Gentilini gli disse: "Asteriti preferisce disegnare storie con i paperi o con i topi?". Lui non ebbe dubbi e scelse quelle con Topolino. Ed è stato un amore che è durato tutta la vita e a leggere la sua lettera, un amore che è vivo ancora oggi con la stessa intensità. Purtroppo credo che non vedremo più sue storie sul Topo, ma spero di sbagliarmi!!!!

Ho trovato la lettera così bella, emozionante e poetica che non ho potuto fare a meno di condividerla con tutti voi e credo che anche chi "apprezza di meno" questo grande artista non potrà che inchinarsi di fronte a tanto amore e passione per il nostro eroe preferito.

Spero di non avervi annoiato troppo e buona lettura.

Grazie maestro.

Anche per me, come per altri nel sito, i disegni e le storie di Natale realizzate dal maestro erano e sono IL NATALE sulle pagine di Topolino.

Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Andrea87 - Giovedì 5 Gen 2017, 15:26:22
Purtroppo credo che non vedremo più sue storie sul Topo, ma spero di sbagliarmi!!!!

spero anch'io che continueremo a leggere storie del Maestro Asteriti! una vera colonna del fumetto disney italiano!

letta la lettera! Devo ammettere candidamente che mi ha fatto venire il magone :'(
E' proprio per questo che voglio leggere altre sue storie, perchè non posso credere che sia un addio ad un amico di lunga data!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Vincenzo - Giovedì 5 Gen 2017, 16:07:24
Bellissima lettera. Un Maestro nel lavoro e nella vita  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Dippy - Giovedì 5 Gen 2017, 17:57:44
Ho letto anche io la lettera. Che dire? Dà proprio il senso di un'esistenza legata a doppio filo (o a filo unico dovrei dire?) con il mondo di Topolino. Tanta stima, ancora in più di quella che già nutrivo per lui (e che magone, sì). :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gancio - Venerdì 6 Gen 2017, 19:58:00
Tantissima stima per il grande Maestro Asteriti, unico nel conferire, soprattutto alle storie natalizie, un'atmosfera speciale, quasi "magica", che rappresenta la sua grande passione per i fumetti Disney.
La lettera veramente suscita un senso di tristezza, con tutti gli accenni ai classici dell'animazione (con tutto il rispetto, non c'è paragone con i prodotti attuali) e ai grandi capolavori del fumetto made in Italy (non vogliatemene, ma stessa considerazione dei classici dell'animazione), con la chiosa finale sui "pantaloncini rossi"... tutto trasmette sincera passione per il suo lavoro, quasi fosse una missione a favore dei giovani e di tutti gli estimatori di paperi e topi.
Personalmente ho trovato di pochissimo gusto le critiche recenti che si sono abbattute su alcuni dei suoi ultimi lavori, segno di grandissima ignoranza oltre che irriconoscenza verso un grandissimo artista, e l'accenno a quello spazio troppo spesso senza regole quale è faccialibro dove, a quanto mi par di capire, si è perfino deriso, da il senso della società odierna, spero solo che certi commenti non siano arrivati alle orecchie di chi proprio non li merita...  :P
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Bladestarr - Sabato 7 Gen 2017, 22:04:59
Ho letto qualche giorno fa il bel volumone dedicato a Topolino e i Signori della Galassia e malgrado la differenza stilistica dei disegni di Asteriti sia evidente ne ho apprezzato molto il tratto e la resa del un mondo fantascientifico che il Maestro ha raramente ha affrontato, ricordo inoltre con nostalgia una sua vecchia storia in cui comparivano il Minotauro e il labirinto di Cnosso.
Per me Asteriti è una grande del fumetto Disney italiano.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Luxor - Lunedì 9 Gen 2017, 15:47:54
Una lettera veramente toccante, candida ed innocente come se l'avesse scritta un bambino, strana per certi versi perchè mi ha strappato un sorriso nonostante sia intrisa di una profonda malinconia, si vede che quando prende in mano una penna o una matita il Maestro riesce ancora a diffondere la sua magia :)

Per l'anno nuovo vorrei ancora qualche sua storia inedita su Topolino (difficilissimo, lo so, ma sognare non costa nulla), un volume di quelli "colorati" dedicato a lui e, soprattutto, che per le prossime festività natalizie uscisse finalmente un intero albo che raccolga le sue storie dedicate al Natale piuttosto che Natalissimo o altri vatt dimenticabili :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 9 Gen 2017, 16:04:49

Nella sua bella lettera Asteriti sembra voler fermare il tempo o renderlo comunque immortale, attraverso i ricordi dei mitici fumetti degli anni '30, gli anni della sua infanzia, e di Topolino in particolare, sia quello in pantaloncini corti conosciuto nelle pagine del Giornale e, immagino, in Albi-Almanacchi e spillati d'epoca, sia quello ritrovato dopo la guerra, tremenda nei ricordi dell'autore che l'ha vissuta da adolescente. Per poi prenderlo personalmente in mano da giovane disegnatore e condurlo in mille avventure in oltre mezzo secolo.

E' vero che gli artisti, attraverso le loro opere, sanno o sperano di poter sopravvivere alla loro stessa vita terrena; che, grazie a loro, potranno esser ricordati dalle generazioni future. Asteriti, attraverso la sua lettera, sembra voler 'andare oltre', voler continuare comunque il suo viaggio con Topolino, intrapreso come lettore prima e come autore poi. Le storie e le avventure di Mickey Mouse ci saranno sempre e con loro anche gli autori che le hanno create: dunque anche Asteriti sa che ci sarà 'sempre' per noi lettori presenti e futuri. Spero che questo pensiero possa essergli di conforto per affrontare al meglio la (oggettivamente) fase finale del suo rapporto personale e diretto (di matita) con Mickey ed i suoi amici. 
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 9 Gen 2017, 20:36:59
Una lettera davvero toccante. Si vede il cuore di un Maestro del fumetto
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Ross - Lunedì 13 Feb 2017, 10:58:53
Oggi è il compleanno del maestro.
Tantissimi auguri ad un grande maestro e ad un grande uomo.
Grazie per tutte le storie che ci ha regalato e per l'amore che ha sempre dimostrato per il nostro eroe preferito!!!! :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: pkthebest - Lunedì 13 Feb 2017, 12:43:29
Auguri, sperando d'incontrarlo presto!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 13 Feb 2017, 13:19:02
Auguri al Maestro! :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: ele684 - Lunedì 13 Feb 2017, 14:58:38
Auguri ad Asteriti!  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gancio - Lunedì 13 Feb 2017, 15:07:08
Auguroni al maestro Asteriti, con la gratitudine di chi apprezza le sue storie e passione che mette nel suo lavoro  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Luxor - Lunedì 13 Feb 2017, 15:44:04
Tantissimi auguri al Maestro anche da parte mia :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: bunny777 - Lunedì 13 Feb 2017, 15:56:37
Auguri!
Tra gli autori dal tratto più personale (per me il più riconoscibile in assoluto), un tratto che mi ha sempre dato l'idea di invecchiare un po' i personaggi (persino i bambini appaiono più rugosi), ma che è sempre rimasto uguale a se stesso.
Meno apprezzato forse quand'ero bambino/ragazzino, di più oggi.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Topdetops - Lunedì 13 Feb 2017, 16:45:50
Auguri anche da parte mia la Maestro Asteriti,con la speranza di riuscire a incontrarlo :).
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Pap - Lunedì 13 Feb 2017, 17:21:10
Auguri Asteriti!
http://www.topolino.it/archivi/asteriti-sergio/
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Vincenzo - Lunedì 13 Feb 2017, 17:41:58
Auguri al Maestro Asteriti, da sempre uno dei miei artisti preferiti!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gongoro - Lunedì 13 Feb 2017, 20:05:44
Buon compleanno al grande Sergio Asteriti! [smiley=birthdays.gif]
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 13 Feb 2017, 20:50:44
Auguri al Maestro Asteriti!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Bladestarr - Lunedì 13 Feb 2017, 20:57:25
Auguri maestro!  :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: paolobar - Lunedì 13 Feb 2017, 23:17:23
buon compleanno
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Gilberto 66 - Martedì 14 Feb 2017, 00:01:24
Desidero fare anch'io gli auguri di buon compleanno al Maestro Sergio Asteriti.
Caro Maestro la lettera postata dall'utente Ross mi ha commosso e fatto riflettere al tempo stesso. Lei è uno dei grandi artisti con cui sono cresciuto, i suoi disegni inconfondibili hanno fatto da guida a splendide letture. Ho letto avidamente storie stupende, magistralmente disegnate da lei, arrovellandomi e appassionandomi dietro al mistero del solfeggio, al segno della sfinge, allo specchio del tempo o al sole di mezzanotte tanto per citare un soffio della sua sterminata produzione. Non so se produrrà ancora storie o meno ma le auguro comunque il meglio di ciò che lei desidera. Per conto mio trasmetterò sempre il mio apprezzamento per i suoi lavori e per la sua arte, grato per le splendide emozioni che ha saputo regalarci. Tanti auguri.
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Martedì 14 Feb 2017, 09:55:17
87 anni e non dimostrarli nei suoi splendidi disegni che tuttora realizza
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 14 Feb 2017, 22:05:18

Auguri al grande Sergio Asteriti  :)


(http://art.cafimg.com/images/Category_15798/subcat_35271/thumbs/cEfZRUS7_0206161023131sbpi.jpg)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Flintheart Glomgold - Martedì 14 Feb 2017, 22:56:19
Auguri maestro! Lo ritengo un artista incompreso, poiché a molti non va a genio il suo tratto forse troppo innovativo per loro ma che io invece ho sempre pensato essere uno stile "caratteristico", che riconoscevo sempre appena prendevo in mano il Topolino e che mi dava una sensazione di classico, quasi come se tornassi con la mente ai tempi di Gottfredson. Ancora tanti auguri!
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Paolodan3 - Martedì 14 Feb 2017, 22:58:51
Auguri al Maestro Asteriti.
Indimenticabile il mio stupore di bambino quando leggevo le storie disegnate da lui con quel tratto inconfondibile :)
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Maximilian - Martedì 27 Giu 2017, 21:07:48
Le storie di Fanton sono le uniche che mi fanno apprezzare il suo stile di disegno
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Special Mongo - Martedì 27 Giu 2017, 21:58:58
Le storie di Fanton sono le uniche che mi fanno apprezzare il suo stile di disegno

I gialli martiniani no?
Titolo: Re: Sergio Asteriti
Inserito da: Lucandrea - Martedì 27 Giu 2017, 23:51:49
Il suo stile lo apprezzo molto anche nelle storie della Macchina del tempo
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: 1999 - Martedì 13 Feb 2018, 23:05:50
Auguri al più caro amico di Topolino e miglior illustratore di Topolinia.
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Gongoro - Martedì 13 Feb 2018, 23:36:50
Auguri al Maestro Asteriti!
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Vincenzo - Mercoledì 14 Feb 2018, 13:35:27
Auguri (in ritardo) anche da parte mia!
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Hero of Sky - Mercoledì 14 Feb 2018, 13:37:11
Auguri!
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Tapirlongo Fiutatore - Mercoledì 14 Feb 2018, 13:44:37
Auguri al Maestro!
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Pap - Mercoledì 14 Feb 2018, 14:45:03
Auguri in ritardo ad Asteriti.
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: paolobar - Mercoledì 14 Feb 2018, 20:31:57
Buon Compleanno!!!
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Pacuvio - Sabato 15 Feb 2020, 13:45:37
Imperdonabilmente ci siamo dimenticati delle 90 candeline spente dal Maestro questo giovedì!

Auguroni!  :D
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: luciochef - Sabato 15 Feb 2020, 13:52:21
Tantissimi auguri al grande Asteriti !
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Atius - Sabato 15 Feb 2020, 14:10:10
Tantissimi auguri a un grandissimo maestro!
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Cornelius Coot - Sabato 15 Feb 2020, 15:06:56
Buon 90° (come Topolino) a Sergio Asteriti  :D
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Geronimo - Sabato 15 Feb 2020, 15:07:37
Auguri a una delle colonne portanti della mia infanzia :D
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: Gongoro - Sabato 15 Feb 2020, 20:50:50
Tantissimi auguri di Buon Compleanno!

  (https://www.artnet.com/WebServices/images/ll00428lldq1VJFgRnjR3CfDrCWvaHBOcR0bF/sergio-asteriti-fairy-tales%3Cbr/%3Eita%3Cbr/%3Ematita-e-china-su-cartoncino.jpg)
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: bunny777 - Lunedì 17 Feb 2020, 10:11:49
Auguri in ritardo anche da me al Maestro Asteriti. SmMickey
Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: MarioCX - Lunedì 17 Feb 2020, 19:20:10
Però...quando disegnò la mia asteritiana preferita (o comunque quella che ricordo meglio in questo momento) aveva già quasi 40 anni…
https://inducks.org/story.php?c=I+TL++734-AP&search=sole%20di%20mezzanotte

Una vita lunga e appagante, almeno dal punto di vista professionale, gli auguro sia stato così anche nel privato.



Titolo: Re:Sergio Asteriti
Inserito da: ZioWalt - Giovedì 7 Mag 2020, 17:41:45
Salve, vorrei acquistare un'illustrazione del Maestro. Qualcuno ha qualcosa da propormi o da segnalarmi? Grazie