Papersera.net

Fumetti Disney => Le altre discussioni => Topic aperto da: marisa - Martedì 8 Mag 2007, 18:17:16

Titolo: Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 8 Mag 2007, 18:17:16
La discussione sull'evoluzione (o involuzione, a seconda) dei personaggi di Topolino e Gambadilegno, dovuta secondo me anche alla tendenza al politically correct, che bandiva l'uso di armi, l'accenno alla violenza (minacce di morte, possibilità di epiloghi infausti etc.) mi ha portato a pensare che la censura nei fumetti sia sempre un bavaglio alla possibilità di espressione.
Altro esempio è quello che si faceva in un altro thread, in cui si ricordavano i tempi in cui i personaggi Disney bevevano (o incontravano personaggi che bevevano alcolici alla grande, senza che qualcuno li biasimasse): anche questo penso sia un paletto che limiti la creatività.
Anche la dieta dei nostri eroi è stata a volte ritoccata e, una più marcata tendenza alla lotta dei junk food rischierebbe di farci perdere anche quel poco di "gustoso" che rimane a Paperino quando si spaparanza sul divano per vedere la partita...
Poi però ho pensato alle pellicce... Quella che era una convenzione radicata, ora, è sparita dai fumetti. Non posso fare a meno di pensare per fortuna, perchè la caccia agli animali per la pelliccia era vista come assolutamente normale, anche a costo di uccidere l'"ultimo balabù" . Certo, la storia in questione è un caposaldo assoluto dei fumetti Disney italiani, ma inorridirei oggi a leggere qualcosa di simile.
Ma allora, esistono censure giuste e sbagliate? E se si, quali secondo voi dovrebbero essere i limiti?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sprea - Martedì 8 Mag 2007, 19:29:39
Poi però ho pensato alle pellicce... Quella che era una convenzione radicata, ora, è sparita dai fumetti. Non posso fare a meno di pensare per fortuna, perchè la caccia agli animali per la pelliccia era vista come assolutamente normale, anche a costo di uccidere l'"ultimo balabù" . Certo, la storia in questione è un caposaldo assoluto dei fumetti Disney italiani, ma inorridirei oggi a leggere qualcosa di simile.

Ma alla fine il balabù mica lo ammazzano, anzi, è proprio una storia anti-pellicce. Il fatto che Paperone l'abbia considerato durante la storia viene annullato nel finale... ma di cose "crudeli" del genere, con spesso appunto redenzione alla fine, ne faceva anche in storie di Barks (non voglio citare Martina).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 8 Mag 2007, 21:22:36


E' vero, c'è la redenzione finale, non lo ammazza perchè lo ha con sè e lo riconosce come tenero animaletto indifeso, (ma aveva già provveduto precedentemente a farne di un'altro un bel berretto per Brigitta). Ma, a parte questa storia (che comunque oggi sarebbe improponibile) , negli anni '70 (e forse inizio '80) non era infrequente imbattersi in Paperone che commerciava pellicce o andava a caccia grossa (o qualche altro personaggio della storia) . Bisogna dare atto al mondo Disney (soprattutto quello italiano) di aver sempre avuto uno spirito ecologista che spuntava fuori anche in mezzo a comportamenti consolidati, comuni e onsiderati "nella norma".
Il punto è che forse questa è più una evoluzione della mentalità di tutta la società, che una censura vera e propria; e, se fosse una censura, io la considererei "giusta" (diverso è il pescare con la canna placidamente in riva ad un fiume... ma i pesci potrebbero considerarmi razzista  :o )
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sprea - Martedì 8 Mag 2007, 21:32:49
Be', ma questa non è censura, questa è una variata sensibilità generale... ma anche una cura maggiore ai personaggi. Il Paperone di Martina, per dirne una, ha fatto cose che sinceramente avrebbero dovuto troncargli direttamente anche allora... chiaro che oggi i personaggi non andrebbero a caccia e non ammazzerebbero nessuno...
...però per le ristampe bisogna lasciare tutto com'era, altrimenti diventa censura e quella è sempre sbagliata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 8 Mag 2007, 21:42:52


No, non ho spiegato bene lo spirito con cui ho aperto il thread. Mi trovi d'accordo col fatto che sia cambiata la sensibilità della società (e meno male); ma, proprio perchè alcune cose sono oggi improponibili, probabilmente sarà difficile avere altre storie capolavoro, proprio perchè gli autori potevano spaziare nella loro fantasia senza imbattersi in cose che non si potevano far dire o far fare.
Lo spirito di questo topic era proprio questo. Io, che auspico nelle storie il ritorno di un po' di sana cattiveria (le sparatorie di Topolino per es.) mi sono posta la questione morale se, in nome di questo realismo che possa ridare un po' di sale alle storie, sia giusto ritornare alle origini, o sia invece giusto porre qualche limite.
In questo caso ognuno potrebbe pensarla diversamente, perchè, mentre io toglierei il riferimento alla caccia e alle pellicce, qualcun'altro potrebbe obiettare che far bere i paperi è diseducativo...

e quindi, c'è possibilità di incontrarsi su questi punti, o è meglio togliere tutto come ora, per non sbagliare?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sprea - Martedì 8 Mag 2007, 21:59:53
Be', però è diverso dire che Paperone non dovrebbe scuoiare un balabù dal dire che non ci dovrebbero essere sparatorie  8-) Inoltre... i cattivi possono ancora essere cattivi... proprio in quanto tali. Gamba o Macchia Nera possono benissimo tentare di far fuori il "topastro".

Inoltre, Paperino che si beve la birra con il celebre "robusto panino al prosciutto" è sanissimo, non incita nessuno all'alcolismo... un'altra cosa sarebbe vedere Qui, Qui e Qua che si bevono 10 tequile prima di andare a cena.

Basta applicare un minimo di buon senso, non serve la censura preventiva.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 8 Mag 2007, 22:06:54

Perfetto! Però convieni con me che negli ultimi tempi si era arrivati ad un appiattimento dei personaggi (e quindi delle storie)  che non potevano fare o dire più niente? Tutti così onesti, probi, salutisti ed educati da essere noiosissimi? E' da poco che è ricomparsa qualche canna da pesca, qualche pistola e qualche sgambetto affaristico non proprio leale...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sprea - Martedì 8 Mag 2007, 22:34:51
Perfetto! Però convieni con me che negli ultimi tempi si era arrivati ad un appiattimento dei personaggi (e quindi delle storie)  che non potevano fare o dire più niente? Tutti così onesti, probi, salutisti ed educati da essere noiosissimi? E' da poco che è ricomparsa qualche canna da pesca, qualche pistola e qualche sgambetto affaristico non proprio leale...

Certo! Ma ormai sono "ultimi tempi" che durano da un bel po'... in fondo forse era stata la Penna la prima a introdurre le censure assurde (di cui si era parlato in un altro topic), per cui ancora negli anni '80. Chiaro che sono tutte cose che appiattiscono le storie... però non credo si possano considerare come la causa primcipale del piattume generale. Hanno il loro ruolo negativo, ma non basta levare i paletti assurdi per tornare automaticamente ai livelli più alti.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 8 Mag 2007, 22:39:52

in fondo forse era stata la Penna la prima a introdurre le censure assurde (di cui si era parlato in un altro topic) .

Già  :o

Chiaro che sono tutte cose che appiattiscono le storie... però non credo si possano considerare come la causa primcipale del piattume generale. Hanno il loro ruolo negativo, ma non basta levare i paletti assurdi per tornare automaticamente ai livelli più alti.

Questo è sicuro! Immagino che i Maestri avrebbero prodotto le stesse grandi cose anche dovendo stare attenti a qualche aspetto in più...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dan88 - Martedì 8 Mag 2007, 22:53:58
sono del pensiero che una censura sia QUASI sempre ingiusta.. limita la fantasia dell'autore.. anche quando si parla di caccia, di pellicce, cose del genere, non si dice mica sia giusto farla.. non si istiga un tale comportamento nelle persone.. il quasi, comunque, è d'obbligo.. in particolare per l'esempio fatto da Sprea sui tre paperini quando dice che un conto è paperino che beve, un conto sono i tre paperini.. in quel caso sono d'accordo..
bisognerebbe ponderare bene le censure e non esagerare.. come ultimamente si fa..
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 8 Mag 2007, 23:05:45

Ecco, vedi, è un discorso difficilissimo perchè poi si cade inevitabilmente nelle sensibilità individuali...
A me darebbe meno fastidio vedere QQQ che si prendono ironicamente una sbronza, che Paperone che commerciasse pelli di animali...  :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dan88 - Mercoledì 9 Mag 2007, 20:23:28
Ecco, vedi, è un discorso difficilissimo perchè poi si cade inevitabilmente nelle sensibilità individuali...
A me darebbe meno fastidio vedere QQQ che si prendono ironicamente una sbronza, che Paperone che commerciasse pelli di animali...  :-?

Hai ragione, alla fine sono arrivato a ribadire la stessa cosa che dici tu... Nel dubbio, a questo punto, lascerei libertà agli autori... No?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Mercoledì 9 Mag 2007, 20:51:02

Hai ragione, alla fine sono arrivato a ribadire la stessa cosa che dici tu... Nel dubbio, a questo punto, lascerei libertà agli autori... No?

 Si, credo che alla fine sia la cosa migliore, affidarsi alla sensibilità individuale  ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dan88 - Mercoledì 9 Mag 2007, 21:58:34

 Si, credo che alla fine sia la cosa migliore, affidarsi alla sensibilità individuale  ;)

Insomma dopo attentissime analisi filosofiche e tecniche del problema, siamo arrivati alla giusta conclusione.. perché chi dovrebbe arrivarci non ci arriva??  ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Mercoledì 9 Mag 2007, 22:01:10

Insomma dopo attentissime analisi filosofiche e tecniche del problema, siamo arrivati alla giusta conclusione.. perché chi dovrebbe arrivarci non ci arriva??  ;)

E pensare che alla fine non ci abbiamo messo neanche tanto, a trovare i punti in comune...  :) Ma un lavoro di redazione, non dovrebbe essere anche questo?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paolo - Giovedì 10 Mag 2007, 16:05:10
E questa come la interpretate? ;-)

(http://www.papersera.net/immagini/misc/Image4.gif)

  - Paolo

p.s.: chi indovina la storia?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Adnan - Giovedì 10 Mag 2007, 16:16:08
Questa e' una storia in uno di quei Topolini che la mamma mi portava quando "facevo il bravo" e che ho ancora. Doveva essere il 1965 0 '66 circa, e non mi ricordo che la presenza di alcool mi avesse stupito e nemmeno che avesse scandalizzato i miei.  :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dippy Dawg - Giovedì 10 Mag 2007, 16:16:14
E' questa (http://www.papersera.net/search/searchcodeIT.php?p_codice=I+TL++472-A)?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Adnan - Giovedì 10 Mag 2007, 16:18:17
E' questa (http://www.papersera.net/search/searchcodeIT.php?p_codice=I+TL++472-A)?

Si esatto, quindi 1964.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tm_NPZ - Giovedì 10 Mag 2007, 17:08:41
Eh, inutile dire che quelle storie del passato hanno un "qualcosa in più" rispetto a quelle attuali; non sono così piatte e lineari... tra l'altro la storia della quale avete inserito quelle 2 vignette non l'ho mai letta, ma non sembra così censurabile, in quanto i nipotini ammettono di disobbedire al regolamento (in questo caso quello delle GM) e di farlo per un qualcosa di importante :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zimm - Giovedì 10 Mag 2007, 18:01:13
Non riuscirò mai a capire, per quanto mi possa sforzare, il motivo di molte censure a dir poco assurde. Non parlo solo delle campagne ecologiste, per cui in un albero non si possano incidere neppure le proprie iniziali! Leggendo nei vari post commenti di autori, che hanno portato la propria esperienza o anche di semplici lettori ben informati, si resta davvero esterefatti!
Proibire l'archibugio di Paperone, ombrelli con un certo tipo di manico (perchè possono ricordare il fallo), hot dog, pistole e chissà quanto ancora!
A me sembra davvero ridicolo. Ma davvero è necessario tutelare in questo modo i bambini?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paolo - Giovedì 10 Mag 2007, 18:13:50
...rilancio anche con questa....

(http://www.papersera.net/immagini/misc/Image88.jpg)

  - Paolo

p.s.: quale storia?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: effezeta1978 - Giovedì 10 Mag 2007, 19:24:58
Questa (http://www.papersera.net/search/searchcodeIT.php?p_codice=I+TL++453-A), se ricordo bene. Sicuramente era nel classico "Paperone number one".
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dan88 - Venerdì 11 Mag 2007, 01:52:23

E pensare che alla fine non ci abbiamo messo neanche tanto, a trovare i punti in comune...  :) Ma un lavoro di redazione, non dovrebbe essere anche questo?

Soprattutto questo, direi.. vabbè.. speriamo sempre nel futuro!  :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Venerdì 11 Mag 2007, 08:54:00

 Certo, senza il particolare dell'alcool o delle sigarette le storie non sarebbero cambiate, ma vuoi mettere quanto sale in più, così? E perchè perdersi quelle magnifiche espressioni?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Venerdì 11 Mag 2007, 12:13:54
A proposito di censure nei dialoghi, vorrei riportrne alcuni di ristampe successive di Paperina - Dal mio Diario: Lo scapolo impenitente (http://coa.inducks.org/s.php/x/I+TL++809-D) di Chendi e Bottaro

- nella terza tavola, quinta vignetta Pamela dice "l'inverno è la stagione ideale perché si possono indossare le pellicce!" e nella sesta "io vado matta per il visone, l'ermellino, il leopardo!"
ma solo nelle versioni pubblicate su Topolino 809 e  Albi di Topolino (nuova serie) 36
su Noi due-Paperina e Minni 1 si legge invece "l'inverno è la stagione ideale perché si possono indossare abiti chic!" e "io vado matta per i tailleurs di Coco Vanel!"
- nella tavola successiva, prima vignetta, Zio Paperone dice "una pelliccia costerà per lo meno dieci dollari!" mentre nell'altra versione dice "abiti simili costeranno almeno dieci dollari".
- nella quinta tavola, seconda vignetta, Paperone si rivolge a Polly dicendo "immagino che anche voi amiate le pellicce e lo "shopping"!", mentre nella versione rimaneggiata si sostituisce pellicce con abiti; inoltre nella quinta e sesta vignetta cambia completamente la lista dei cibi preparati da Polly: "una delle mie specialità è il consommè freddo allo cherry, ma in verità so preparare bene anche il gran piatto di "carni varie"..."  "...i medaglioni di filetto alla Rossini, la poularde de bresse e la crème bagatelle, il risotto alla Giorgio..."
nella versione di Noi due-Paperina e Minni tutto ciò diventa  "una delle mie specialità è il consommè freddo allo cherry, ma in verità so preparare bene anche il gran piatto tutto vegetariano" e "gli asparagi alla crema, la salsa kendy alle olive, torte alla panna..."
anche in seguito nella storia la parola "pellicce" viene sostituita con "diademi".

Ora io posso anche capire (se mi sforzo) la censura sulle pellicce, ma quella sul mangiare carne no: siamo sicuri che le tutte le mamme avranno apprezzato questo invito al vegetarianesimo per le loro bambine?  :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dan88 - Sabato 12 Mag 2007, 15:25:31
Certo, senza il particolare dell'alcool o delle sigarette le storie non sarebbero cambiate, ma vuoi mettere quanto sale in più, così? E perchè perdersi quelle magnifiche espressioni?

concordo pienamente..
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gorthan - Sabato 12 Mag 2007, 16:03:54
Ora io posso anche capire (se mi sforzo) la censura sulle pellicce, ma quella sul mangiare carne no: siamo sicuri che le tutte le mamme avranno apprezzato questo invito al vegetarianesimo per le loro bambine?  :-?
A quanto so il problema delle carni nei fumetti disney ("problema", comunque, piuttosto recente ::)) è dato non dal bisogno di sponsorizzare la dottrina vegetariana, quanto per non far sorgere alcuni dubbi di "cannibalismo" su Topi e Paperi...  :-X :-X :-X
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Domenica 13 Mag 2007, 13:10:14
A quanto so il problema delle carni nei fumetti disney ("problema", comunque, piuttosto recente ::)) è dato non dal bisogno di sponsorizzare la dottrina vegetariana, quanto per non far sorgere alcuni dubbi di "cannibalismo" su Topi e Paperi...  :-X :-X :-X

 :o

Comunque, per quanto riguarda le pellicce, mentre parlare di visone o di ermellino può essere solo eticamente discutibile, ormai per fortuna, le pelli di leopardo (...tigre e tutti i felini maculati) non sono commerciabili e, anzi, il loro smercio è un vero e proprio reato punito con l'arresto.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 14 Mag 2007, 09:29:07
A quanto so il problema delle carni nei fumetti disney ("problema", comunque, piuttosto recente ::)) è dato non dal bisogno di sponsorizzare la dottrina vegetariana, quanto per non far sorgere alcuni dubbi di "cannibalismo" su Topi e Paperi...  :-X :-X :-X
A questo proposito mi viene sempre in mente la lotta di paperino con il gallo in "paperino e il disidratatore disitratato", la storia non è indimenticabile ma quella sequenza mi è rimasta impressa, troppo simpatica. Poi ancora una cosa, ultimamente non ho fatto caso, ma sono anche spariti i tacchini dellle storie di natale? Se sì, per fortuna che questa è una tendenza recente altrimenti ci saremmo persi un sacco di belle storie soprattutto di barks come paperino e il tacchino e tantissime altre
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Lunedì 14 Mag 2007, 10:25:11
ultimamente non ho fatto caso, ma sono anche spariti i tacchini dellle storie di natale? Se sì, per fortuna che questa è una tendenza recente altrimenti ci saremmo persi un sacco di belle storie soprattutto di barks come paperino e il tacchino e tantissime altre

Quanto è vero! Il tacchinone della tavolata natalizia contribuiva non poco allo spirito indimenticabile che trasmettevano le storie di Barks!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 14 Mag 2007, 10:48:38

Quanto è vero! Il tacchinone della tavolata natalizia contribuiva non poco allo spirito indimenticabile che trasmettevano le storie di Barks!
Poi il tacchino del giorno del ringraziamento, ma anche quello di natale, era (chissà se lo è ancora) un simbolo distintivo della società americana, quella in cui viveva barks, introduceva uno spaccato della vita negli stati uniti che ovviamente io non conoscevo ma della quale, grazie a quelle storie e a quel tacchino, diventavo partecipe, ed ora tutto questo non si può più, in compenso abbiamo tom vestito da paninaro, che non solo in america non sono mai esistiti, ma sono pure ormai scomparsi, alla disney sono in ritardo pure con le innovazioni ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Adnan - Lunedì 14 Mag 2007, 11:42:24
...che non solo in america non sono mai esistiti, ma sono pure ormai scomparsi, alla disney sono in ritardo pure con le innovazioni ::)

Meglio, meglio, quell'aria "retro" o nostalgica che dir si voglia, e' uno degli aspetti piu' simpatici del fumetto disneyano.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Lunedì 14 Mag 2007, 12:10:54

Meglio, meglio, quell'aria "retro" o nostalgica che dir si voglia, e' uno degli aspetti piu' simpatici del fumetto disneyano.

Se però il retrò si riferisce a tempi recenti, come nel caso riferito da piccolobush, si rischia solo un "fuori moda" !
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 14 Mag 2007, 12:47:16

Se però il retrò si riferisce a tempi recenti, come nel caso riferito da piccolobush, si rischia solo un "fuori moda" !
E' questo il punto, nostalgico e retrò mi sta bene e infatti mi piacciono tantissimo (quando sono fatte bene) le storie di paperino paperotto, per quell'atmosfera agreste di cui sono pervase e soprattutto perchè trattandosi di paperino da piccolo non possono avere altra ambientazione, ma un tom con il monclair è solo anacronistico e in genere gli altri "paperotti" modaioli secondo me trasmettono, anche se non intenzionalmente, un messaggio sbagliato (prima di essere assalito specifico che non sono padre ma ho comunque esperienza tramite mia nipote che vuole scarpe barbie, biscotti delle winx, quaderni delle bratz e la madre gliele compra perchè non vuole che resti traumatizzata nel confronto con le sue amiche :o)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 14 Mag 2007, 13:01:56
Un esempio di palese anacronismo molto simile a quello di PP8 è il serial tv "Smalville", che affronta le origini di Superman... ai giorni nostri, con continui riferimenti ad internet et similia... ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Adnan - Lunedì 14 Mag 2007, 13:09:44
Un esempio di palese anacronismo molto simile a quello di PP8 è il serial tv "Smalville", che affronta le origini di Superman... ai giorni nostri, con continui riferimenti ad internet et similia... ::)

Si, ma quello e' un discorso diverso. Dopotutto un'atmosfera all'antica pervade in tutti i fumetti Disney, non solo in Paperino Paperotto; ed infatti vediamo coesistere automobili e vestiario molto all'antica con cellulari ed Internet. Cio' fa parte dell'atmosfera del fumetto disneyano. (Tra l'altro credo che se ne fosse gia' discusso.)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 14 Mag 2007, 13:25:26
Si, ma quello e' un discorso diverso. Dopotutto un'atmosfera all'antica pervade in tutti i fumetti Disney, non solo in Paperino Paperotto; ed infatti vediamo coesistere automobili e vestiario molto all'antica con cellulari ed Internet. Cio' fa parte dell'atmosfera del fumetto disneyano. (Tra l'altro credo che se ne fosse gia' discusso.)
Ma in un telefilm c'è più continuity che in un fumetto medio Disney, e quindi è meno concepibile... e poi, gli elementi anacronistici, nel caso di Smalville, influenzano abbastanza gli eventi...

Tu come lo vedresti uno sceneggiato di Sherlock Holmes ambientato nel 2000?

Siamo OT, cmq.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 14 Mag 2007, 14:38:28
Un esempio di palese anacronismo molto simile a quello di PP8 è il serial tv "Smalville", che affronta le origini di Superman... ai giorni nostri, con continui riferimenti ad internet et similia... ::)
Mai visto quindi non saprei risponderti, volevo solo dire che mi sembra contradditorio questo atteggiamento della disney (ma non solo) di attuare censure su cose forse più visibili ma fondamentalmente innocue se trattate nella giusta maniera (alcool, cibo, religione, etc.) e lasciare passare (ripeto forse involontariamente) messaggi più sottili ma potenzialmente più "dannosi". Per quanto mi riguarda è un pò come la pubblicita delle patatine di rocco siffredi, le solite organizzazioni a gridare allo scandalo, quando era se non altro autorinoica, mentre altre pubblicità imho più volgari e più esplicite (voglio dire quanti bambini possono conoscere rocco siffredi? E se lo conoscono allora la pubblicità non ha nulla da insegnargli ;D), vanno tranquillamente in onda
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dan88 - Lunedì 14 Mag 2007, 19:12:51
Mai visto quindi non saprei risponderti, volevo solo dire che mi sembra contradditorio questo atteggiamento della disney (ma non solo) di attuare censure su cose forse più visibili ma fondamentalmente innocue se trattate nella giusta maniera (alcool, cibo, religione, etc.) e lasciare passare (ripeto forse involontariamente) messaggi più sottili ma potenzialmente più "dannosi". Per quanto mi riguarda è un pò come la pubblicita delle patatine di rocco siffredi, le solite organizzazioni a gridare allo scandalo, quando era se non altro autorinoica, mentre altre pubblicità imho più volgari e più esplicite (voglio dire quanti bambini possono conoscere rocco siffredi? E se lo conoscono allora la pubblicità non ha nulla da insegnargli ;D), vanno tranquillamente in onda

Beh condivido... Però, per quanto riguarda la Disney, quali messaggi potenzialmente più dannosi lascia passare nei fumetti?.. Io non ne vedo... Sulla tv c'è poco da dire..
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 14 Mag 2007, 20:21:58

Beh condivido... Però, per quanto riguarda la Disney, quali messaggi potenzialmente più dannosi lascia passare nei fumetti?.. Io non ne vedo... Sulla tv c'è poco da dire..
Si parlava dei personaggi di pp8 tutti all'ultima moda ma il discorso si può allargare ad esempio alle ristampe di storie soprattutto di martina in cui ci si dà pena di correggere singole parole che potrebbero "risultare" fastidiose, quando poi zio paperone magari si abbandona alle scorrettezze più gratuite: di fronte a queste cose io ho più paura che un bambino identifichi come lecito il comportamento dello zione (che è uno dei buoni e come tale un esempio) piuttosto che si interroghi sul perchè un papero possa mangiare carne, quindi quella storia o non la ristampi e l'appassionato se la va a ricercare oppure la ristampi ma la lasci com'è
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 15 Mag 2007, 08:39:56
, quando poi zio paperone magari si abbandona alle scorrettezze più gratuite: di fronte a queste cose io ho più paura che un bambino identifichi come lecito il comportamento dello zione (che è uno dei buoni e come tale un esempio) piuttosto che si interroghi sul perchè un papero possa mangiare carne,

Si, ma non cambiamo il carattere di Paperone, altrimenti è finita! Nessuno di noi è cresciuto burbero, avaro, irascibile o scorretto negli affari per aver imitato PdP!!!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Martedì 15 Mag 2007, 10:46:34

Si, ma non cambiamo il carattere di Paperone, altrimenti è finita! Nessuno di noi è cresciuto burbero, avaro, irascibile o scorretto negli affari per aver imitato PdP!!!
Mi sa che non ci stiamo capendo, prima di tutto sono contrario per principio a qualsiasi censura di qualsiasi natura, quindi non sto dicendo che bisogna cambiare il carattere di paperone (non esiste comunque solo quello di martina) o che non si debbano più fare le storie di paperinik vecchia maniera (magari tornassero!), sto dicendo che  mi dà fastidio questa censura di facciata che si è diffusa un pò dappertutto dove si sta più attenti ai regolamenti che agli spettatori, così abbiamo in televisione i bip che non coprono niente perchè tanto si capisce tutto, i sottotitoli con i puntini ma intando in audio va in onda tutto e cose così. Un esempio di come vengono fatte queste cose è il classico bollino colorato per i film, quelli della coppia spencer&hill hanno il bollino giallo invece mi è capitato di vedere "che fine ha fatto totò baby" con il semaforo verde! Chi l'ha visto sa che in quel film totò sniffa coca, spezza a martellate le gambe del fratello, mura viva una persona e ne lascia sporgere le braccia per farne un appendipanni e via dicendo, in questi comportamenti non vedo la voglia di "proteggere" (da cosa poi?) i bambini ma solo tanta ipocrisia
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 15 Mag 2007, 11:04:26

Per carità! Il problema è che quando si fissano delle regole, poi finisce per forza di cose che queste si scontrino con la realtà, e si rivelino per quello che sono: rigide convenzioni e a volte, come nei casi che citi, addirittura miopi e ottuse.
Così si ritorna al motivo per cui ho aperto questo topic: è necessario fissare regole, o, essendo a volte queste controproducenti e ipocrite, basterebbe il buon senso e la sensibilità individuale?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Martedì 15 Mag 2007, 14:11:01
Per carità! Il problema è che quando si fissano delle regole, poi finisce per forza di cose che queste si scontrino con la realtà, e si rivelino per quello che sono: rigide convenzioni e a volte, come nei casi che citi, addirittura miopi e ottuse.
Così si ritorna al motivo per cui ho aperto questo topic: è necessario fissare regole, o, essendo a volte queste controproducenti e ipocrite, basterebbe il buon senso e la sensibilità individuale?
Mi ci sono voluti quattro post ed un fiume di parole ma è ovvio che secondo me è sufficiente il buon senso ;D da parte di tutti però non solo degli autori
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Martedì 15 Mag 2007, 18:32:25
Mi ci sono voluti quattro post ed un fiume di parole ma è ovvio che secondo me è sufficiente il buon senso ;D da parte di tutti però non solo degli autori


Già, anche dei lettori, naturalmente (guarda quanto buon senso: "Ma no, sono io che non capivo, non tu che non ti sei spiegato...."  :P )
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dan88 - Martedì 15 Mag 2007, 20:18:09
Mi ci sono voluti quattro post ed un fiume di parole ma è ovvio che secondo me è sufficiente il buon senso ;D da parte di tutti però non solo degli autori

Esattamente. Concordo su tutto. E pure io sono contrario a tutti i tipi di censura!  ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Papik - Mercoledì 23 Mag 2007, 15:37:37
A proposito di censure... niente Whisky nelle storie Disney!

Nella terza vignrtta dell'undicesima tavola di "Zio Paperone e il pozzo numismatico", zio Paperone,appena uscito da dall'osteria di una stazione ferroviaria dice "Doppio pfui! Se uno non regge un bicchierino di whisky a 90° è meglio che si limiti alle gazzose!" e dietro di lui si vede Paperino con una sbronza a singhiozzo. Nella vignetta successiva un uomo dice allo zione "Perchè non provate dal vecchio O' Shea? Lui sì che ha del whisky eccezzionale!". Se proprio non vogliono parlare di whisky, almeno lo rimpiazzino bene!
Nella versione censurata, lo zione dice "Doppio pfui! Se uno non regge un viaggetto su un comodo treno, è meglio che resti a casa!" e dietro di lui si vede sempre Paperino con la sbronza a singhiozzo. MA DA QUANDO IN QUA I TRENI FANNO VENIRE IL SINGHIOZZO?!?!?!?!?!?
Nella vignetta successiva, poi, l'uomo dice "Perchè non provate dal veccho O' Shea? Lui si che ha una bella locanda!". MA COSA C'ENTRA LA BELLA LOCANDA? LORO STAVANO PARLANDO DI VIAGGI IN TRENO?
O l'uomo è sordo, o non sapevano come rimpiazzare il whisky!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Adnan - Mercoledì 23 Mag 2007, 15:44:12
... e dietro di lui si vede Paperino con una sbronza a singhiozzo...

Il Paperino sbronzo e' un capolavoro.  ;D Comunque la storia devo averla gia' letta.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Taxidriver - Giovedì 24 Mag 2007, 20:57:23
Anche secondo me c'e' una grande ipocrisia. Chi puo' avviarsi sulla strada dell'acolismo leggendo la vignetta sopra citata? Ci sono storie in cui il comportamento soprattuto di Paperone è abbastanza discutibile e di certo nessuno fa censure in quelle situazioni.
Cmq non so quanto le limitazioni che ci sono oggigiorno siano un motivo per cui ci sono meno grandi storie. Ci sono bellissime storie in cui non vengono mai occati argomenti che potrebbero essere oggetto di questioni.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Lunedì 18 Giu 2007, 14:06:52
E poi (ma forse questa è più una censura, attendo conferme) in "Zio Paperone e la battaglia dei colossi" (Scarpa - TL 565), sull'albo "Zio Paperone - Dollari e Pepite", nell'ultima vignetta della decima pagina il Bassotto impugna a mo' di pistola un piccolo cannone... ma ripeto, non sono sicura che sia un vero blooper.

Credo che chi ha il Topo originale possa confermare: censura o blooper?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: PORTAMANTELLO - Lunedì 18 Giu 2007, 14:10:40
A me sembra una semplice gag visiva...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Lunedì 18 Giu 2007, 15:11:57
A me sembra una semplice gag visiva...
Una gag davvero particolare...  :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: PORTAMANTELLO - Lunedì 18 Giu 2007, 15:18:10
Beh, non sarà il massimo della vita ma non vedo il motivo di sostituire una pistola con un cannone... forse per sdrammatizzare? Possibile, ma sempre arma da fuoco rimane.
Mi sembra ancora più improbabile che sia un blooper... come si fa a disegnare un cannone invece di una pistola?  :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Lunedì 18 Giu 2007, 15:19:12
Beh, non sarà il massimo della vita ma non vedo il motivo di sostituire una pistola con un cannone... forse per sdrammatizzare? Possibile, ma sempre arma da fuoco rimane.
Mi sembra ancora più improbabile che sia un blooper... come si fa a disegnare un cannone invece di una pistola?  :-?
Ecco perchè ho pensato alla censura... :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Lunedì 18 Giu 2007, 20:27:19
 
A me sembra più una trovata voluta, del tipo di quelle che si trovano nei cartoni della Warner Bros (Wil Coyote, per esempio). Forse è meno usuale per la Disney, ma credo sia solo una gag
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: barnello - Martedì 28 Ago 2007, 21:05:31
un altro esempio di censura è presente in Paperino nel paese della marematica (non nella versione italiana) W OS 1051-01


http://coa.inducks.org/story.php?c=W+OS+1051-01
come potete leggere in fondo alla pagina in una vignetta Paperino stravede per una bella ragazza.
Ecco, in una versione americana, questa ragazza è stata modificata in un gelato...  :-? :-? :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ^paperino^ - Martedì 28 Ago 2007, 21:46:20
io non capisco perchè non fanno più le storie alla vecchia maniera quando continuano a ristamparle sui grandi classici disney.  Nell'ultimo numero dei classici c'è una storia di martina dove paperino insegue paperone con un accetta.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paolo - Mercoledì 29 Ago 2007, 10:19:21
un altro esempio di censura è presente in Paperino nel paese della marematica (non nella versione italiana) W OS 1051-01
Eccola nel dettaglio:

(http://www.papersera.net/public_html2/yabbfiles/img/math1.jpg)
(http://www.papersera.net/public_html2/yabbfiles/img/math2.jpg)

  - Paolo
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Aoimoku - Mercoledì 29 Ago 2007, 13:26:16
Davvero ridicola questa censura
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: barnello - Mercoledì 29 Ago 2007, 19:41:23
ne ho trovata un'altra giusto prima!
in La decima Socia (I TL  809-C) apparsa su Gli albi di Topolino, ad un certo punto la presidentessa del club diche che regalerà una maxi pelliccia ECOLOGICA.

quell'ecologica si nota benissimo che è una successiva correzione del lettering... molto probabilmente prima ci sarà stato scritto "di visone" o che altro...

pure queste cose censurano...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: PORTAMANTELLO - Mercoledì 29 Ago 2007, 20:00:23
Censura simile a quella di Paperino il Grande Trappolatore (http://coa.inducks.org/story.php?c=W+WDC++36-01) di Barks, dove Paperina presta ai nipotini una pelliccia ecologica, quando in originale non ne viene specificata la tipologia.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Aoimoku - Lunedì 9 Giu 2008, 15:37:47
Una modifica alle storie vecchie che non ho mai capito è perchè cambiano... le date! Ad esempio in una ristampa di "Topolino e il mistero del triangolo delle Bermude" Eta Beta viene chiamato... l'uomo del 3000! Perchè la ristampa era stata fatta dopo il 2000 e quindi dire "Uomo del 2000" non dava l'idea di uomo del futuro...
Comunissime anche le modifiche quando i personaggi dicono una frase tipo "Vent'anni fa, era il 1967...". La data viene aggiornata alla data della ristampa. Ad esempio nella frase sopra cambierebbero in "Vent'anni fa, era il 1988..."
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: paperissimo - Lunedì 9 Giu 2008, 21:14:33
Tra le storie di barks che sfiorano la censura mi viene in mente quella di Paperino e il rinoceronte dagli occhi rosa.Qua Paperino e i suoi nipoti vengono ingaggiato per una spedizione in africa per catturare il rarissimo esemplare di rinoceronte dagli occhi rosa.
Fatto sta che alla fine vengono catturati il rinoceronte ,un gruppetto di scimmie e un gorilla.La storia termina allo zoo di paperopoli dove vengono presentati gli animali ingabbiati e nell ultima vignetta il gorilla da dietro alla sua striminzita gabbia fa un occhiolino di compiacimento ai nipotini.Ora mi chiedo,ma come può un animale che ha perso la sua libertà congratularsi con i suoi carcerieri?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Giona - Martedì 10 Giu 2008, 13:03:10
Tra le storie di barks che sfiorano la censura mi viene in mente quella di Paperino e il rinoceronte dagli occhi rosa.Qua Paperino e i suoi nipoti vengono ingaggiato per una spedizione in africa per catturare il rarissimo esemplare di rinoceronte dagli occhi rosa.
Fatto sta che alla fine vengono catturati il rinoceronte ,un gruppetto di scimmie e un gorilla.La storia termina allo zoo di paperopoli dove vengono presentati gli animali ingabbiati e nell ultima vignetta il gorilla da dietro alla sua striminzita gabbia fa un occhiolino di compiacimento ai nipotini.Ora mi chiedo,ma come può un animale che ha perso la sua libertà congratularsi con i suoi carcerieri?
C'era qualcosa di simile in una storiella de "Il Papero della Foresta" (http://coa.inducks.org/story.php?c=B+820093) apparsa su un Mega Almanacco negli anni '80. Qui c'era l'alter ego di Paperoga che liberava degli animali che dovevano essere venduti agli zoo, ma questi non lo ringraziavano affatto, perché si vedevano già a stare in panciolle ben nutriti.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Giovedì 19 Giu 2008, 21:14:49
Non è una censura fumettistica, ma spero non sia propriamente OT...
In una puntata di DuckTales c'era un pezzo di boogie boogie cantato dai Bassotti alquanto LOL, che recava "Siamo bugiardi! Dei gran bastardi! Ci piace dare calci a tutti voi..." sulla vecchia versione trasmessa dalla Rai è ancora presente...
Inutile dire che alla versione odierna trasmessa su Sky è sato "asportato" questo pezzetto... >:( >:( >:(

Ehm.. però, sì... un po' pesantuccio lo era...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Ciocio - Lunedì 23 Giu 2008, 15:06:54
Non è una censura fumettistica, ma spero non sia propriamente OT...
In una puntata di DuckTales c'era un pezzo di boogie boogie cantato dai Bassotti alquanto LOL, che recava "Siamo bugiardi! Dei gran bastardi! Ci piace dare calci a tutti voi..." sulla vecchia versione trasmessa dalla Rai è ancora presente...
Inutile dire che alla versione odierna trasmessa su Sky è sato "asportato" questo pezzetto... >:( >:( >:(

Ehm.. però, sì... un po' pesantuccio lo era...

Si, un pochino, ma non era gravissimo...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Martedì 24 Giu 2008, 09:14:08
Comunissime anche le modifiche quando i personaggi dicono una frase tipo "Vent'anni fa, era il 1967...". La data viene aggiornata alla data della ristampa. Ad esempio nella frase sopra cambierebbero in "Vent'anni fa, era il 1988..."
A tal proposito, ben peggio accadde nella storia "Topolino e il mistero del mundial"...

Recupero un vecchio topic per non ripetere cose già dette tempo addietro:

http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1153895025
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Giovedì 3 Lug 2008, 20:50:03
Interessante quest'argomento per me che sono della tanto odiata categoria animalista, anche se non ho letto tutto, almeno per ora.
Comunque, a mio parere le sparatorie, la cattiveria di Zio Paperone (per quanto mi irritasse) potevano esserci perché appunto socialmente rifiutate, quindi, si rendeva ben chiaro che il fumetto li prendesse solo come spunti parossistici. Al contrario, per quanto riguarda le pellicce, inserirle nei fumetti, mentre già gran parte della popolazione non vi trovava/trova nulla di sbagliato, consolidava, in certo modo, questa visione.
Per questo non ritengo l'eliminazione delle pellicce vere parte del "politically correct", ma una giusta scelta.
Molto probabilmente, poi, la Disney avrà ricevuto proteste, messaggi irritati e anche incazzati, come è solito fare nell'ambito dell'animalismo militante.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Giovedì 3 Lug 2008, 21:29:10
Non riuscirò mai a capire, per quanto mi possa sforzare, il motivo di molte censure a dir poco assurde. Non parlo solo delle campagne ecologiste, per cui in un albero non si possano incidere neppure le proprie iniziali! Leggendo nei vari post commenti di autori, che hanno portato la propria esperienza o anche di semplici lettori ben informati, si resta davvero esterefatti!
Proibire l'archibugio di Paperone, ombrelli con un certo tipo di manico (perchè possono ricordare il fallo), hot dog, pistole e chissà quanto ancora!
A me sembra davvero ridicolo. Ma davvero è necessario tutelare in questo modo i bambini?

Queste assurdità sulle immagini falliche etc. probabilmente derivano dal fatto che la Disney avrebbe pagato 74 milioni di dollari, in patteggiamento, per le accuse di messaggi subliminali all'interno delle sue produzioni. A riguardo, potete vedere molti video su youtube che mostrano quelli che dovrebbero essere messaggi subliminali e che solo a dei pervertiti apparirebbero come tali.

Ritornando all'argomento generale, probabilmente molte censure sono nate anche per un cambiamento di target (lo ipotizzo, non so se sia realmente avvenuto), d'altronde i fumetti Disney in principio erano destinati proprio ad un pubblico adulto.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Schroeder - Venerdì 4 Lug 2008, 12:58:00
Al contrario, per quanto riguarda le pellicce, inserirle nei fumetti, mentre già gran parte della popolazione non vi trovava/trova nulla di sbagliato, consolidava, in certo modo, questa visione.
Per questo non ritengo l'eliminazione delle pellicce vere parte del "politically correct", ma una giusta scelta.
Una giusta scelta sarebbe anche, dal punto di vista di un vegetariano, veder abolita la carne dall'alimentazione di paperi e topi, perchè altrimenti si consoliderebbe la visione della maggior parte della popolazione che non ci trova nulla di male nel mangiare la carne e gli altri prodotti di origine animale. Allora come bisogna regolarsi? Se un movimento (es. ambientalista) è potente nella società lo si asseconda, altrimenti lo si ignora? Con il tuo intervento hai perfettamente dimostrato perchè il cancro del poltically correct, con il suo buonismo e i suoi "no" a tutto e a tutti, ha infettato, ahimè, anche il fumetto Disney.  
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Venerdì 4 Lug 2008, 14:05:57
Quella sul vegetarismo è una questione più controversa, alcuni ritengono che non sia salutare e si stravolgerebbe un'ipotizzata prestabilita catena alimentare (balle per me, ma questo è un altro discorso).
Il fatto che costringere degli animali in delle gabbie strettissime sino a farli impazzire e poi ucciderli per elettrocauzione o rompendone le ossa cervicali, per avere un abbigliamento più bello che ci renda caldi, è, oltre ogni dubbio e palese a tutti, una vergogna.
Mi sento buonista per questo? no, mi sento una persona con un minimo di valori (non foss'altro che mi trovo spesso in discussioni animate per aver utilizzato battute tutt'altro che politicaly correct, che vanno al di là di quello che penso).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Schroeder - Venerdì 4 Lug 2008, 16:58:14
Il fatto che costringere degli animali in delle gabbie strettissime sino a farli impazzire e poi ucciderli per elettrocauzione o rompendone le ossa cervicali, per avere un abbigliamento più bello che ci renda caldi, è, oltre ogni dubbio e palese a tutti, una vergogna.
Strano... Eppure, prima dicevi chiaramente:

Al contrario, per quanto riguarda le pellicce, inserirle nei fumetti, mentre già gran parte della popolazione non vi trovava/trova nulla di sbagliato, consolidava, in certo modo, questa visione.
Per questo non ritengo l'eliminazione delle pellicce vere parte del "politically correct", ma una giusta scelta.
Allora deciditi: le pellicce sono oggettivamente sbagliate o la maggior parte della popolazione (tra cui il sottoscritto) ritiene che non ci sia nulla di male in fondo? Insomma, la tua argomentazione potrebbe essere portata avanti con la stessa inetnsità anche da una mamma bacchettona riguardo all'uso di certe espressioni o situazioni sul Topo. E' così che funziona il politically correct.
E affermando:

Mi sento buonista per questo? no, mi sento una persona con un minimo di valori (non foss'altro che mi trovo spesso in discussioni animate per aver utilizzato battute tutt'altro che politicaly correct, che vanno al di là di quello che penso).
non fai altro che confermare che le persone che in un modo o nell'altro si fanno portatrici di questo atteggiamento non sono certo più correct delle altre.

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Venerdì 4 Lug 2008, 17:33:50

Allora deciditi: le pellicce sono oggettivamente sbagliate o la maggior parte della popolazione (tra cui il sottoscritto) ritiene che non ci sia nulla di male in fondo? Insomma, la tua argomentazione potrebbe essere portata avanti con la stessa inetnsità anche da una mamma bacchettona riguardo all'uso di certe espressioni o situazioni sul Topo. E' così che funziona il politically correct.

Non mi sono espressa con la dovuta pignoleria, ma con l'affermazione "non ci trovano nulla di sbagliato", intendo dire che pur sapendo che è un atto improprio, moralmente inaccettabile, lo giustificano, se ne infischiano delle implicazioni morali; ma il fatto che il farsi belli è una motivazione troppo debole, per uccidere un essere senziente, è evidente a tutti, è insomma, obiettivamente sbagliato ma non lo è personalmente, in alcuni casi; come dire: "è sbagliato in assoluto: sbagliato per la Morale, non è sbagliato per la mia non-Morale".

non fai altro che confermare che le persone che in un modo o nell'altro si fanno portatrici di questo atteggiamento non sono certo più correct delle altre.

Infatti e assolutamente, non vuol dire essere meno o più politcaly correct, ma solo rispettare dei principi fondamentali.
Rimango una di quelle, la quale, ad esempio, ora che il razzismo è ritenuto inaccettabile, non biasimerebbe una battuta non politicaly correct sull'argomento, in passato sarebbe stata invece una battuta avallante il pensiero razzista.

EDIT. ops ho corretto la grammatica
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Damon_Lindelof - Mercoledì 9 Lug 2008, 18:18:46
Ragazzi andate a rivedervi il mitico cosciotto che Paperino cucina in una celebre storia ciminiana e capirete perché paperi e topi non sono vegetariani!! ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Mercoledì 9 Lug 2008, 19:21:18
Non riguarda solo una storia, mangiano (o mangiavano?) sempre pollo e tacchini enormi soprattutto da Nonna Papera.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: que - Lunedì 9 Giu 2008, 20:32:58
Voglio dire la disney aveva ricevuto lamentele da qualche padre bachettone? Oppure pensava di guadagnare di più?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: paperissimo - Lunedì 9 Giu 2008, 20:46:36
che storia è questa? puoi essere piu preciso?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: que - Lunedì 9 Giu 2008, 20:50:50
Citazione da: paperissimo link=1213036378/0#1 date=1213037196
che storia è questa? puoi essere piu preciso?

ma no è un discorso generale adesso ci sono le storie sceme di paperino paperotto, oppure quelle romantiche mentre una volta paperone speculava, rubava e vinceva pure.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Marci - Martedì 10 Giu 2008, 09:42:51
Credo che la questione politicaly correct non è nata per qualche ragione precisa, ma si è formata naturalmente con l'evolversi dei tempi. Dopotutto ai tempi in cui paperone speculava le parole politicaly correct non esisteva proprio. Ora i tempi sono cambiati (non saprei dire se in meglio o in peggio, anch se un'idea c'e la avrei ::)) si sta attenti che ciò che verrà visto o letto dai bambini sia fatto in un certo modo, e i fumetti disney (a sempre destinati anche e, forse, sopratutto a un pubblico giovane) sono stati costretti ad adattarsi.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Damon_Lindelof - Martedì 10 Giu 2008, 09:58:04
Quello che mi chiedo io è: com'è che con il politically correct le cose sono peggiorate? Oggi guai a chiamare un non udente sordo, eppure mi sembra che il mondo non ne abbia giovato, anzi...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Giona - Martedì 10 Giu 2008, 10:36:40
Citazione da: Damon_Lindelof link=1213036378/0#4 date=1213084684
Quello che mi chiedo io è: com'è che con il politically correct le cose sono peggiorate? Oggi guai a chiamare un non vedente sordo, eppure mi sembra che il mondo non ne abbia giovato, anzi...
Beh, chi dice che un sordo debba per forza essere anche orbo?  ;D (scusate la battuta... credo che Damon intendesse scrivere "non udente").
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Schroeder - Martedì 10 Giu 2008, 19:18:57
Il fenomeno del politically correct non riguarda solo Topolino, purtroppo, ma molti altri media e non solo (es. non si parla più della morte ai bambini).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Damon_Lindelof - Martedì 10 Giu 2008, 22:18:42
Di quale sbaglio parli, Giona? Mai sbagliato a scrivere io!!!!  ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Giovedì 12 Giu 2008, 00:36:02
Mi domando a cosa possa servire il politically correct nei fumetti, quando basta accendere il televisore e puff..tutto svanisce...è uno sforzo inutile...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Aoimoku - Giovedì 12 Giu 2008, 09:15:53
Il politically correct, in generale, è nato quando certi genitori si sono riuniti in associazioni e hanno cercato di fare una TV (e poi tutti gli altri media) dove parcheggiare i loro bambini senza rimorsi.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: VovaNinja - Martedì 24 Giu 2008, 18:30:43
Citazione da: Supersgriz link=1213036378/0#8 date=1213223762
Mi domando a cosa possa servire il politically correct nei fumetti, quando basta accendere il televisore e puff..tutto svanisce...è uno sforzo inutile...

Effettivamente. Sotto certi versi non ha senso. Voglio dire, sono la sola a pensare che i bambini di oggi siano molto più smaliziati di tempo fa? Va bene il politically correct, perchè insegna ai bambini la differenza tra giusto e sbgaliato, ma che la capiscano! Basta censurare tutto, facendo finta che il male non ci sia!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Martedì 24 Giu 2008, 19:03:21
Citazione da: VovaNinja link=1213036378/0#10 date=1214325043

Effettivamente. Sotto certi versi non ha senso. Voglio dire, sono la sola a pensare che i bambini di oggi siano molto più smaliziati di tempo fa? Va bene il politically correct, perchè insegna ai bambini la differenza tra giusto e sbgaliato, ma che la capiscano! Basta censurare tutto, facendo finta che il male non ci sia!
Esatto! Proprio come penso io! Il politically correct è completamente inutile in un'epoca come la nostra...non è una soluzione, ma un problema... :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Sabato 5 Lug 2008, 15:04:18
Non credo ci sia bisogno di dire che sono d'accordissimo con voi.
A questo proposito, riporto qui un mio post del topic dedicato alla storia La vera storia di Novecento.

Citazione
Ho letto solo oggi questa splendida (a dir poco) storia.
Sceneggiatura e disegni a parte (veri e propri capolavori), ho notato che viene addirittura acceso un sigaro: adesso ci ritroveremo con una generazione di lettori accaniti fumatori!  
Ma che andassero a farsi benedire, loro e il politically correct: non credo ci siano grandi problemi se in una storia Paperino mangi pane e salame e beva un boccale di birra, o se Zio Paperone si porti dietro, nelle sue avventure, qualche alcolico, o se, come in questo caso, qualcuno fumi sigarette, sigari o pipe; tutto questo serve a rendere più reale il fumetto.

A parte questo, faccio un semplice ragionamento.
Negli anni '60 e '70, la televisione non era quella spazzatura dei giorni nostri, giornali, radio e la stessa TV parlavano ben poco di omicidi o argomenti inadatti ai più piccoli.
Eppure, non mi pare che quelli stessi bambini chre leggevano il Topolino con l storie di Martina in cui Paperone era un mezzo criminale, Paperino uno scansafatiche sfruttatore e i tre nipotini che si ribellavano alle angherie dei due parenti, abbiano avuto seri problemi da adulti: non si sono scandalizzati, non hanno rapinato banche, non sono diventati incalliti fumatori (ma anche se così fosse, non sarebbe certo colpa di una storia a fumetti letta anni e anni prima), non sono diventati assassini ricercati.
Allora mi chiedo: che senso applicare il Politically correct ad un prodotto del quale i  (presunti) maggiori fruitori sono bambini che vedono da mattina a sera TV spazzatura, che dipendono dall'alcool già a 11 anni, che fumano come ciminiere fin dalla più tenera età, che si drogano già da ragazzini?
E' un comportamento alquanto singolare quello della redazione, o di chi per loro stabilisce queste regole.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 15:07:57
Citazione da: Jampy318 link=1213036378/0#12 date=1215263058
Allora mi chiedo: che senso applicare il Politically correct ad un prodotto del quale i  (presunti) maggiori fruitori sono bambini che vedono da mattina a sera TV spazzatura, che dipendono dall'alcool già a 11 anni, che fumano come ciminiere fin dalla più tenera età, che si drogano già da ragazzini?
E' un comportamento alquanto singolare quello della redazione, o di chi per loro stabilisce queste regole.
Hai ragione Jampy, ma purtroppo credo che risposte a queste domande difficilmente ci verranno date... :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kaos - Sabato 5 Lug 2008, 15:12:01
Citazione da: Jampy318 link=1213036378/0#12 date=1215263058
Allora mi chiedo: che senso applicare il Politically correct ad un prodotto del quale i  (presunti) maggiori fruitori sono bambini che vedono da mattina a sera TV spazzatura, che dipendono dall'alcool già a 11 anni, che fumano come ciminiere fin dalla più tenera età, che si drogano già da ragazzini?
E' un comportamento alquanto singolare quello della redazione, o di chi per loro stabilisce queste regole.
Bè, io non fumo nè mi drogo nè sono un alcolista... sicuramente qualcuno nel forum fumerà, ma non certo per un fumetto disney! Ben venga quello che ha detto prima jampy, è davvero eccessivo inserire sta cosa del politically correct in ogni cosa! I bambini di oggi di sicuro vedono più TV che dedicarsi alla lettura dei fumetti, e con tutta quella schifezza che c'è, se iniziano a fumare, bere come idrovore e quant'altro non sarà mica perchè hanno visto Manetta con in bocca il sigaro e Paperino che si concede un bicchiere di birra dopo cena! Tutto ciò è ridicolo!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 15:15:34
Citazione da: Iron link=1213036378/0#14 date=1215263521
Bè, io non fumo nè mi drogo nè sono un alcolista... sicuramente qualcuno nel forum fumerà, ma non certo per un fumetto disney! Ben venga quello che ha detto prima jampy, è davvero eccessivo inserire sta cosa del politically correct in ogni cosa! I bambini di oggi di sicuro vedono più TV che dedicarsi alla lettura dei fumetti, e con tutta quella schifezza che c'è, se iniziano a fumare, bere come idrovore e quant'altro non sarà mica perchè hanno visto Manetta con in bocca il sigaro e Paperino che si concede un bicchiere di birra dopo cena! Tutto ciò è ridicolo!
Quoto, ma la parte che ho evidenziato mi ha fatto scompisciare.. ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Sabato 5 Lug 2008, 15:18:00
Citazione da: Supersgriz link=1213036378/0#13 date=1215263277
Hai ragione Jampy, ma purtroppo credo che risposte a queste domande difficilmente ci verranno date... :-/
Prendendo spunto da questo tuo post, Supersgriz, vorrei dire un' altra cosa.
Ma si può sapere perchè noi appassnati "adulti" veniamo quasi disprezzati dalla Disney Italia?
Perchè, alla creazione di una nuova testata o di un numero di Topolino, non ci prendono quasi mai in considerazione?
Perchè le nostre domande non devono avere una risposta?
In fondo, se Topolino (e altre testate) riesce ancora a sopravvivere, nonostante il calo di vendite, per gran parte è merito nostro che ogni volta acquistiamo il Topo, sperando di avere tra le mani un prodotto di qualità, venendo puntualmente delusi.
Non parlo delle storie, di cui molte sono buone (se non veri capolavori), ma dell'intera impostazione del giornale.
Ma, nonostante ciò, continuiamo a coltivare la nostra passione, con spirito masochista.
E appurato tutto ciò, potrebbero considerarci un po' di più e non affermare che non ne capiamo una beneamata ceppa (cit.).
Scusate lo sfogo.

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 15:29:53
Citazione da: Jampy318 link=1213036378/15#16 date=1215263880
Prendendo spunto da questo tuo post, Supersgriz, vorrei dire un' altra cosa.
Ma si può sapere perchè noi appassnati "adulti" veniamo quasi disprezzati dalla Disney Italia?
Perchè, alla creazione di una nuova testata o di un numero di Topolino, non ci prendono quasi mai in considerazione?
Perchè le nostre domande non devono avere una risposta?
In fondo, se Topolino (e altre testate) riesce ancora a sopravvivere, nonostante il calo di vendite, per gran parte è merito nostro che ogni volta acquistiamo il Topo, sperando di avere tra le mani un prodotto di qualità, venendo puntualmente delusi.
Non parlo delle storie, di cui molte sono buone (se non veri capolavori), ma dell'intera impostazione del giornale.
Ma, nonostante ciò, continuiamo a coltivare la nostra passione, con spirito masochista.
E appurato tutto ciò, potrebbero considerarci un po' di più e non affermare che non ne capiamo una beneamata ceppa (cit.).
Scusate lo sfogo.

Quoto tutto quello che hai scritto. D'altra parte, se non ci fossero alcuni autori sul forum che ci forniscono ogni tanto qualche news sui loro lavori, non avremmo alcun contatto con la Disney Italia.
Inoltre, basta guardare la posta per renderci conto della gravità del problema...domande idiote e risposte ancora più inutili, sempre fuori dal vero contesto del fumetto.
Possibile che la redazione non si renda conto che Topolino non è un fumetto solo per bambini, ma lo è per tutte le età? Che abbiano dimenticato il loro stesso slogan : "da zero a novantanove anni"?
Possibile che la redazione non si renda conto che il politically correct è estremamente dannoso, in quanto pone fastidiosi limiti alla libera creatività degli autori?
Possibile che la redazione non sappia dell'esistenza di una schiera di appassionati veri, che ci soffrono vedendo la situazione dei loro fumetti preferiti?
Ma è mai possibile?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lory Duckis - Sabato 5 Lug 2008, 15:38:45
Avete ragione. è perfettamente inutile censurare e stracensurare scene che si vedono oggigiorno dappertutto (e non parlo solo della TV, ma anche della strada). Non credo che a un bambino, vedendo un sigaro, una birra o qualunque altra cosa, verrà voglia di fumare, di bere, etc.. Nei fumetti non deve crearsi una specie di mondo in cui "tutto è bello". Ci deve pur essere un pizzico di realismo come nelle storie di Martina. Altrimenti, il fumetto italiano diverrà solo lo svago di quei marmocchi (questo mi sembra il termine più appropriato) che non conoscono la vera magia Disney.
Scusate anche me per lo sfogo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 15:40:34
Citazione da: Lory Duckis link=1213036378/15#18 date=1215265125
Scusate anche me per lo sfogo.
Tranquilla, sfogarci è il minimo che possiamo fare! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Sabato 5 Lug 2008, 15:42:15
Citazione da: Supersgriz link=1213036378/15#19 date=1215265234
Tranquilla, sfogarci è il minimo che possiamo fare! ;)
E anche il massimo, purtroppo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 15:51:00
Citazione da: Jampy318 link=1213036378/15#20 date=1215265335
E anche il massimo, purtroppo.
Effettivamente...ma perchè su questo argomento tacciono tutti? Perchè qualcuno non ci espone un motivo plausibile che spieghi il mantenimento di questo dannato politically correct ?!!!?
 >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Sabato 5 Lug 2008, 16:00:03
Citazione da: Supersgriz link=1213036378/15#21 date=1215265860
Effettivamente...ma perchè su questo argomento tacciono tutti? Perchè qualcuno non ci espone un motivo plausibile che spieghi il mantenimento di questo dannato politically correct ?!!!?
 >:(
Inoltre, sarei cuioso di sapere cosa ne pensano i bambini, e inviterei qualcuno di loro ad intervenire, visto che sul forum ce ne sono parecchi.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Sabato 5 Lug 2008, 19:01:29
E' così anche in America ?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 19:05:58
Citazione da: America link=1213036378/15#23 date=1215277289
E' così anche in America ?
Ah, se non lo sai tu...
Scusa, ma non ho resistito! ;) ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kaos - Sabato 5 Lug 2008, 19:05:59
Dato che lì si produce anche Marvel, credo proprio di no (la copertina di un recente numero di "Thor e i nuovo vendicatori", mostrava Elektra, anche se era uno skrull, infilzata da parte a parte da un pugnale da Maja Lopez, con tutto il sangue del caso). Ad esempio il primo Tony Stark alcolista e palyboy, e i combattimenti all'ultimo sangue. L'esempio della marvel è buono perchè la sua sede è, appunto, in America. Questa è la copertina più politically correct della Marvel  ;D ;D ;D:
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Sabato 5 Lug 2008, 19:07:32
Citazione da: Supersgriz link=1213036378/15#24 date=1215277558
Ah, se non lo sai tu...
Scusa, ma non ho resistito! ;) ;D ;D ;D

Ahahahahah! è vero ;)

Grazie Iron.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Sabato 5 Lug 2008, 19:08:49
Citazione da: America link=1213036378/15#23 date=1215277289
E' così anche in America ?
AHAAHHAHAHA! L'America... dove Topolino usa i calzoncini, Paperone vive in un deposito con mille segretari, maggiordomi, portieri e autisti diversi, dove Pico e milioni di personaggi non vengono mai usati e dove ci sono da secoli i soliti clichè, senza mai tentare nulla di nuovo... lì può darsi pure che Paperino si faccia un bicchieruzzo, ma per le qualità delle storie e la popolarità che hanno, guarda... viva L'Italia!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 19:14:49
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/15#27 date=1215277729
lì può darsi pure che Paperino si faccia un bicchieruzzo, ma per le qualità delle storie e la popolarità che hanno, guarda... viva L'Italia!
Ah bè, questo è poco ma sicuro!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kaos - Sabato 5 Lug 2008, 20:54:04
Sì, viva l'Italia.. secondo me però sarebbe ancora più "viva" eliminando almeno un pò questo politically correct.. comunque secondo me è uno degli stati in cui si producono i migliori fumetti, insieme con la francia e (ma mooooolto di meno) la germania dico in europa). Però, se negli altri paesi il fumetti è considerato non uno sciocco passatempo, anzi, è una forma di comunicazione come asseriva prima jampy, qui è solo uno sciocco hobby. E' questo che non capisco, perchè il fumetto deve essere classificato come infantile? Anzi, ancora più nello specifico, perchè quelli Disney devono essere i più infantili? Da cosa deriva questo classificazione? Perchè utilizza funny animals? Perchè esiste, appunto, questo politically correct? Perchè, qual è il motivo? Me lo chiedo fin da bambino, quindi se qualcuno lo sa sono ben accette risposte. ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Sabato 5 Lug 2008, 21:32:46
Citazione da: Iron link=1213036378/15#29 date=1215284044
E' questo che non capisco, perchè il fumetto deve essere classificato come infantile? Anzi, ancora più nello specifico, perchè quelli Disney devono essere i più infantili? Da cosa deriva questo classificazione? Perchè utilizza funny animals? Perchè esiste, appunto, questo politically correct? Perchè, qual è il motivo? Me lo chiedo fin da bambino, quindi se qualcuno lo sa sono ben accette risposte. ;)
E' il concetto degli animali umanizzati che rende agli occhi degli "ignoranti" (nel senso che ignorano) il prodotto una cosa infantile. E anche perché si basano sulle sciocchezze che vedono in TV. Paperino lo conoscono per gli strumentopoli misteriosi e non per le storie di Barks o Cimino. Topolino lo vedono coi calzoncini ad esclamare "Ah-ah! Sono io! Topooooolino!" e di certo non hanno mai letto L'unghia di Kalì...
Pregiudizi e basta, senza altri motivi.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kaos - Sabato 5 Lug 2008, 21:36:51
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/30#30 date=1215286366
E' il concetto degli animali umanizzati che rende agli occhi degli "ignoranti" (nel senso che ignorano) il prodotto una cosa infantile. E anche perché si basano sulle sciocchezze che vedono in TV. Paperino lo conoscono per gli strumentopoli misteriosi e non per le storie di Barks o Cimino. Topolino lo vedono coi calzoncini ad esclamare "ah-ah! Sono io! Topooooolino!" e di certo non hanno mai letto L'unghia di Kalì...
Pregiudizi e basta, senza altri motivi.
Grazie per la spiegazione, Vito... Allora è solo perchè degli imbecilli (nel senso che imbellano  ;D ;D grande aldo!) che non sanno cosa sia il fumetto disney ma che hanno intravisto qualche cartone? E poi non capisco perchè il concetto dell'animale umanizzato deve apparire infantile. Che c'è di male, dico io?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Sabato 5 Lug 2008, 21:48:53
E' anche la concezione dei nomi che abbiamo in Italia... sembra una cattiveria ma è così... rispetto a chi legge manga, supereroi ecc, suona infantile sapere che ti piace un personaggio che si chiama Topolino. Meno male che Paperino è un po' meglio, visto che sembra una cosa curiosa, dato che il dimunutivo di papero è paperella, non paperino. Ma non è che cambi molto. :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 21:56:01
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/30#32 date=1215287333
E' anche la concezione dei nomi che abbiamo in Italia... sembra una cattiveria ma è così... rispetto a chi legge manga, supereroi ecc, suona infantile sapere che ti piace un personaggio che si chiama Topolino. Meno male che Paperino è un po' meglio, visto che sembra una cosa curiosa, dato che il dimunutivo di papero è paperella, non paperino. Ma non è che cambi molto. :(
Mah...non si dovrebbe giudicare mai nulla da un nome (tranne alcune eccezioni)...così come non si dovrebbe mai giudicare un libro da una copertina.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Sabato 5 Lug 2008, 21:58:12
Citazione da: Supersgriz link=1213036378/30#33 date=1215287761
Mah...non si dovrebbe giudicare mai nulla da un nome (tranne alcune eccezioni)...così come non si dovrebbe mai giudicare un libro da una copertina.
Anche io la penso così... parlo solo della maggior parte della gente che appunto giudica a priori.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: supersgriz - Sabato 5 Lug 2008, 22:01:28
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/30#34 date=1215287892
Anche io la penso così... parlo solo della maggior parte della gente che appunto giudica a priori.
Trattasi di gente vuota e superficiale, gente da ignorare insomma. ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kaos - Sabato 5 Lug 2008, 22:13:23
Questa è una buona motivazione e non ci avevo mai pensato... è vero, il nome Topolino sembra più infantile rispetto a, che so, Capitan America, oppure Paperino lo è di più rispetto a Uomo Ragno, Iron Man... però non si giudica mai niente dalle apparenze, ecco perchè i lettori disney sono così svegli!!  ;D ;D ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Sabato 5 Lug 2008, 22:49:07
Lo giudicano infantile anche persone che l'hanno letto, io già quand'ero più piccola sostenevo che a mio parere era un fumetto anche per adulti perché ci sono citazioni colte e anche termini non alla portata dei bambini, come il classico "me tapino, me derelitto!" (oltre a molti altri) e gli adulti mi deridevano.....me tapina! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Sabato 5 Lug 2008, 23:15:43
Ma non è che si sta confondendo questo topic con quello in cui si parla della considerazione che hanno gli altri per Topolino? ::)
Qui si parla dell'eccessiva presenza del politicamente corretto su Topolino. ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Martedì 8 Lug 2008, 23:17:16
Certo, piaga di qua, piaga di là, censure di qui, censure di quo... e sul prossimo numero di Topolino ti mettono "Paperino in vacanza"!!!! :o :o :o :o :o Sì, quella di Barks!!! (La versione sembra essere proprio quella di ZP!)
Cioè, niente "tracanna" ciminiano, però mostreranno Paperino che seppellisce QQQ??? ::)
Ma giuro che se mi tagliano la scena mando tutti a ca***e! (Anche perché guarda caso vanno a pubblicare pure la più lunga di Barks, come diamine l'hanno trovato lo spazio?)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: America - Mercoledì 9 Lug 2008, 08:39:28
Secondo me qualcuno si è bevuto completamente il cervello, nei thread più vecchi ho letto addirittura "niente fumo (e già lo si può concepire un pò pensando alle tanti morti di tumore, anche se non del tutto), niente razze, niente religioni", è una cosa folle, sembra quasi una dittatura comunista, sembrano le disposizioni di un purista fuori di testa, se quest'informazione fosse vero.
Toglie il realismo e lo spessore che i Topolino hanno sempre avuto in passato.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Mercoledì 9 Lug 2008, 10:21:15
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/30#39 date=1215551836
Certo, piaga di qua, piaga di là, censure di qui, censure di quo... e sul prossimo numero di Topolino ti mettono "Paperino in vacanza"!!!! :o :o :o :o :o Sì, quella di Barks!!! (La versione sembra essere proprio quella di ZP!)
Cioè, niente "tracanna" ciminiano, però mostreranno Paperino che seppellisce QQQ??? ::)
Io invece trovo che la pubblicazione di questa storia sia una ottima idea. È una storia molto educativa, molto adatta al periodo estivo e in perfetta sintonia con la campagna pubblica "non scherzate con il fuoco" che si sta facendo in questi giorni. La "sepoltura" di cui parli è perfettamente inserita nella trama e non ha niente di morboso.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Schroeder - Mercoledì 9 Lug 2008, 13:22:59
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/30#39 date=1215551836
Certo, piaga di qua, piaga di là, censure di qui, censure di quo... e sul prossimo numero di Topolino ti mettono "Paperino in vacanza"!!!! :o :o :o :o :o Sì, quella di Barks!!! (La versione sembra essere proprio quella di ZP!)
Cioè, niente "tracanna" ciminiano, però mostreranno Paperino che seppellisce QQQ??? ::)
Ma giuro che se mi tagliano la scena mando tutti a ca***e! (Anche perché guarda caso vanno a pubblicare pure la più lunga di Barks, come diamine l'hanno trovato lo spazio?)

Sei totalmente contradditorio; in alcuni interventi sembri il più scocciato per le censure del politically correct, in altri invece (o negli stessi, vedi sopra) ti meravigli della mancanza di quelle stesse censure, come in questo caso o in quello della storia "Zio Paperone e i trofei di caccia grossa", appena pubblicata su GC 260 (vedi topic apposito).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Mercoledì 9 Lug 2008, 15:31:50
Citazione da: Schroeder link=1213036378/30#42 date=1215602579

Sei totalmente contradditorio; in alcuni interventi sembri il più scocciato per le censure del politically correct, in altri invece (o negli stessi, vedi sopra) ti meravigli della mancanza di quelle stesse censure, come in questo caso o in quello della storia "Zio Paperone e i trofei di caccia grossa", appena pubblicata su GC 260 (vedi topic apposito).
Non mi sono meravigliato per niente della storia dei trofei, non volevo ci fosse la censura lì. Lì dicevo solamente che non era concebibile che scene di questo genere non potessero inserirle ugualmente sul topo. Personalmente io sono contro questo politically correct.
Spero di aver chiarito i dubbi.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Mercoledì 9 Lug 2008, 15:34:35
Citazione da: Brigitta MacBridge link=1213036378/30#41 date=1215591675
Io invece trovo che la pubblicazione di questa storia sia una ottima idea.
..E chi ha detto il contrario??? Io sono CONTENTISSIMO! Se si inizia con queste cose davvero il topo è sulla buona strada... io sono stupito appunto perché si parla di censure dappertutto e poi ti pubblicano questa storia... ci hanno fatto la "sorpresina"... :P
(Ah, comunque, imho, il tizio che fuma e che provoca l'incendio e Paperino che seppellisce i nipoti sotto terra per evitarlo, sono scene forti...)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Schroeder - Mercoledì 9 Lug 2008, 16:22:50
Ti ho frainteso, forse perchè non si capisce bene quando sei ironico e quando polemico. Inoltre non riesco a trovare niente di censurabile (neanche secondo i criteri odierni) nella sequenza in cui Paperino "seppelisce" Qui, Quo e Qua: lo fa per salvare loro la vita nell'unico modo possibile. Certo, la tensione è palpabile, ma non lo citerei come esempio delle contraddizioni che esistono tra la le storie attuali del Topo e le vecchie storie riproposte.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Mercoledì 9 Lug 2008, 16:31:32
Citazione da: Schroeder link=1213036378/45#46 date=1215613370
non riesco a trovare niente di censurabile (neanche secondo i criteri odierni) nella sequenza in cui Paperino "seppelisce" Qui, Quo e Qua
Questo ok, anche per me va bene, e di certo non la vorrei una censura. Solo che secondo me già ai tempi della Muci sarebbe stata improponibile una cosa del genere. Anche se a noi sembri una cosa normale, si è arrivato a un tal punto di stupide censure che una cosa come questa si pensi a priori sia censurabile. Almeno è questo il mio punto di vista, che poi voi la vediate in linea con le storie che fino ad ora sono state pubblicate, bene. ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Marci - Mercoledì 9 Lug 2008, 21:55:18
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/45#47 date=1215613892
Questo ok, anche per me va bene, e di certo non la vorrei una censura. Solo che secondo me già ai tempi della Muci sarebbe stata improponibile una cosa del genere. Anche se a noi sembri una cosa normale, si è arrivato a un tal punto di stupide censure che una cosa come questa si pensi a priori sia censurabile. Almeno è questo il mio punto di vista, che poi voi la vediate in linea con le storie che fino ad ora sono state pubblicate, bene. ;)

Io non ci vedo nulla di censurabile in Paperino che seppellisce QQQ in quella storia, visto che lo faceva per salvargli la vita, non credo che lo avrebbero fatto neppure nel periodo Mucci, proprio perchè Paperino non sta facendo nulla di cattivo o scoretto, sta salvando l vita ai suoi nipoti. Insomma io non ho mai sentito di una censura di questo genere, ma forse puoi fare degli esempi simili.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Mercoledì 9 Lug 2008, 22:01:15
Citazione da: Marci link=1213036378/45#48 date=1215633318

Io non ci vedo nulla di censurabile in Paperino che seppellisce QQQ in quella storia, visto che lo faceva per salvargli la vita, non credo che lo avrebbero fatto neppure nel periodo Mucci, proprio perchè Paperino non sta facendo nulla di cattivo o scoretto, sta salvando l vita ai suoi nipoti. Insomma io non ho mai sentito di una censura di questo genere, ma forse puoi fare degli esempi simili.
E' l'insieme della storia che è forte! La sigaretta gettata (tematica del fumo, già questa una cosa non-così-passabile per una storia di oggi), tutta la scena per nulla allegra dell'incendio, il rischio evidente di morte con seppellimento come salvataggio! Cioè, se avete visto cose simili ultimamente mi zittisco pure...
Ma resto convinto che rispetto alle scelte editoriali che sono state applicate da tempo a questa parte, questa storia qui è pesante! Punto.

PS: ma dove è scritto che si deve fare qualcosa di cattivo per essere censurato? Esempio qualunque: Se Paperino usa la frusta contro i nipoti è censurabilissimo, mentre se per salvare la vita a un bambino in pericolo si prende una colpo di proiettile no? Solo perché è una buona azione? ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Schroeder - Mercoledì 9 Lug 2008, 23:18:30
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/45#49 date=1215633675
PS: ma dove è scritto che si deve fare qualcosa di cattivo per essere censurato? Esempio qualunque: Se Paperino usa la frusta contro i nipoti è censurabilissimo, mentre se per salvare la vita a un bambino in pericolo si prende una colpo di proiettile no? Solo perché è una buona azione? ::)

Secondo me stai facendo confusione: un conto è parlare di censura, un conto stabilire lo "spirito" della rivista: il tono delle storie deve essere scanzonato e umoristico perchè così è stato creato il mondo di Topolino & Co.. Hai ragione però quando affermi che trovare una storia con così tanta tensione e pathos è difficile (ma non solo oggi e non per la censura).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Mercoledì 9 Lug 2008, 23:30:37
Citazione da: Schroeder link=1213036378/45#50 date=1215638310

Secondo me stai facendo confusione: un conto è parlare di censura, un conto stabilire lo "spirito" della rivista: il tono delle storie deve essere scanzonato e umoristico perchè così è stato creato il mondo di Topolino & Co.. Hai ragione però quando affermi che trovare una storia con così tanta tensione e pathos è difficile (ma non solo oggi e non per la censura).
Sì, ho fatto il primo esempio che mi è venuto in mente... Non vedremo mai Paperino che si becca un proiettile (per fortuna :D) , era per far capire appunto che una cosa può essere censurabile pur non essendo una cosa negativa. (Come è positivo appunto il fatto che Paperino salvi la vita ai nipoti seppellendoli, anche se è molto forte come scena.)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Mercoledì 9 Lug 2008, 23:50:39
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/45#51 date=1215639037
Sì, ho fatto il primo esempio che mi è venuto in mente... Non vedremo mai Paperino che si becca un proiettile (per fortuna :D)
Beccarlo non lo becca, ma... ogni riferimento alla discussa Paperino e la burla reale (T. 2744) è puramente casuale?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Mercoledì 9 Lug 2008, 23:57:39
Citazione da: Pacuvio link=1213036378/45#52 date=1215640239
Beccarlo non lo becca, ma... ogni riferimento alla discussa Paperino e la burla reale (T. 2744) è puramente casuale?
;D
Dannazione è vero! Dai, la ripresa sta iniziando sul serio, ho (abbiamo) fatto bene ad essere fiduciosi! Già sono spariti pure gli strilloni in prima pagina alla Chi...










































(Ma il criceto Bruce è schiattato, vero?)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Mercoledì 9 Lug 2008, 23:59:17
Citazione da: Dollarone 89 link=1213036378/45#53 date=1215640659
(Ma il criceto Bruce è schiattato, vero?)
Spero vivamente di sì.  >:(

... anche se non mi stupirebbe se un Ambrosio qualunque lo tenesse clandestinamente in redazione...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Mercoledì 16 Lug 2008, 17:40:54
Citazione da: Pacuvio link=1213036378/45#54 date=1215640757
Spero vivamente di sì.  >:(
Perchè tanto astio verso una povera bestia?
In fondo non era il criceto a scrivere quei patetici redazionali. ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Mercoledì 16 Lug 2008, 18:27:18
Guarda, chiudiamo l'OT, anche perchè se penso che ha avuto l'onore di una copertina, e che gli hanno dedicato pure una serie di ciak (disegni della Molinari)... :-X
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Mercoledì 16 Lug 2008, 18:36:26
Citazione da: Pacuvio link=1213036378/45#56 date=1216225638
Guarda, chiudiamo l'OT
E apriamo un topic apposito (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1216226112/0).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:03:43
Credo che mai, nelle storie Disney, la censura abbia raggiunto dei livelli simili come nella storia Topolino e la pesca miracolosa (pagina inducks http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1109-A). La storia si apre con Topolino e Pippo che vanno a pesca. Pippo prende un pesce, e Topolino gli suggerisce di buttarlo in acqua. Il suggerimento non era presente nell'edizione originale, tanto che, andando avanti con la storia, si nota chiaramente che i due amici lo vogliono mangiare, ed il tutto è stato ovviamente censurato. Ecco la vignetta immediatamente successiva a quella in cui Topolino dice a Pippo di lasciare libero il pesce:

[img=http://img255.imageshack.us/img255/6848/copia2discansione0021hk0.th.jpg] (http://img255.imageshack.us/my.php?image=copia2discansione0021hk0.jpg)

Si nota chiaramente che i dialoghi sono stati cambiati, ma non solo. Anche il disegno. Infatti, si vede Topolino con il pollice all'ingiu' dal cui è stato tolto il pesce, e il vuoto lasciato dal pesce è stato ridisegnato, infatti si vedono delle linee piu' scure nel cesto rispetto al resto del disegno. Di conseguenza sono stati cambiati anche i dialoghi. Quello di Topolino si è trasformato dal "mangiamoci il pesce" (me li sto inventantando, non possedendo l'edizione originale, ma vado a intuito)nell'assurdo "sai che ti dico? Abbasso la pesca" (con la mano tralaltro in una posizione non proprio naturale), e con Pippo che da " cuociamolo" risponde "ci sto! Accendi il fuoco, si mangia"

E nella vignetta successiva continua la censura. Eccola:

[img=http://img58.imageshack.us/img58/780/copia3discansione0021wu8.th.jpg] (http://img58.imageshack.us/my.php?image=copia3discansione0021wu8.jpg)

Si nota senza problemi la sagoma del pesce che anche qui è stata cancellata. Ed i dialoghi, anche qui sono stati cambiati: da Pippo che dice: "come lo apriamo?", si passa a "non vai a far legna'?".

E si continua:[img=http://img504.imageshack.us/img504/6688/copia4discansione0021jg5.th.jpg] (http://img504.imageshack.us/my.php?image=copia4discansione0021jg5.jpg)

In questa è evidente che Topolino e Pippo pensano di squartare e cucinare il pesce, in quanto Pippo prende un coltellaccio affilato dalla cesta. E ovviamente anche qui i dialoghi sono cambiati, come si puo notare

Questa che viene è la censura piu' ridicola che io abbia mai visto: la mano di Pippo è stata in parte ridisegnata, e lo si sente blaterare su un certo Ciro Circensus senza motivo, ma il piatto forte deve ancora venire: si tratta di Topolino. Lo si vede infatti parlare di una cosa che aveva in bocca il pesce:
si tratta di un doblone spagnolo, ma questo, come si nota, Topolino non lo ha in mano, infatti Pippo scopre il doblone, dopo aver squartato il pesce, ma nella vignetta successiva! E il censore è stato anche poco furbo, in quanto si sente esclamare Pippo: "il pesce era miliardario! Aveva in pancia una moneta d'oro

[img=http://img58.imageshack.us/img58/3303/scansione0022xt2.th.jpg] (http://img58.imageshack.us/my.php?image=scansione0022xt2.jpg)

Seguono poi delle vignette non censurate, ma una pagina dopo, ecco il censore che ricolpisce: c'è una sequena di vignette assurde a cui non riesco a trovare una spiegazione logica. Eccole:

[img=http://img360.imageshack.us/img360/2262/scansione0023wr1.th.jpg] (http://img360.imageshack.us/my.php?image=scansione0023wr1.jpg)

Non credo che ci siano bisogno di commenti per capire che in queste tre vignette è stato combinato un pasticcio colossale: Topolino esclama "Pippo! il fornello è pronto!" e lui risponde "qualcosa, lo so", senza alcun motivo, lettering midificato illegibile, dialoghi interi tolti senza togliere il baloon.

Spero di essere stato il piu' possibile chiaro, sono curioso di sapere che cosa ne pensate.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:09:43
Complimenti per il reportage, sei stato molto chiaro sulla censura che è stata fatta, sì!
L'unica cosa che non mi è chiara, non ricordando la storia, è se queste censure appaiono fin dalla prima edizione sul topo o se sono successive!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:15:37
Grazie per i complimenti! ;). Beh, io credo proprio che la censura sia stata applicata da una ristampa, e non su Topolino.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: OkQuack - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:22:12
 :o :o :o Semplicemente assurdo!!!Complimenti per l'accurato reportage!Ma dove siamo arrivati se non è possibile nemmeno mangiare un pesce??!!Capisco che si è parlato di Garanzia Morale delle storie e quant'altro ma a questo punto questa pseudo-censura rasenta il ridicolo!!!  :o :o :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kaos - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:24:10
Boh, a me sembra strano... tutto sto caos per un pesce... come se i bambini non avessero mai visto i loro genitori pulire un pesce! Mi chiedo perchè abbiano censurato queste vignette... la cosa mi sembra alquanto inutile... complimenti a Duck Fener!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:26:02
Citazione da: Iron_Ciccius link=1211378624/0#4 date=1211379850
complimenti a Duck Fener!
Rigrazie di nuovo. Anche io, quando ho letto la storia, ho pensato le stesse identiche cosa... qua stiamo rasentando il ridicolo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:28:40
Tutto ciò è veramente strano, visto che addirittura in una recente storia (soggetta a politically correct) qual è Topolino e il duplicatrone di Casty e Roberto Vian, si vedono chiaramente Topolino e Pippo cucinare del pesce da loro pescato.Bah!
Complimento a Duck per il suo reportage.  :D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:29:56
Ma nessuno riesce a scoprire cosa ci faceva l'avo di Pippo coi guanti e il filo di rame? Ci vorrebbe l'edizione originale... e la mia memoria ormai fa cilecca...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Mercoledì 21 Mag 2008, 16:54:28
Citazione
Ma nessuno riesce a scoprire cosa ci faceva l'avo di Pippo coi guanti e il filo di rame? Ci vorrebbe l'edizione originale... e la mia memoria ormai fa cilecca...  

Mi sembra di ricordare che li usasse proprio per pescare pesci elettrici (e infatti Topolino e Pippo ne prendono uno), pero' e' da anni che non rileggo la storia e potrei sbagliarmi.
Quanto alla censura portata all'assurdo, ricordo che mi aveva gia' colpito al rileggere la storia sui GC44 (per fortuna avevo anche l'edizione in T1109, dove naturalmente il pesce e' portato sulla spiaggia, squartato e ributtato in mare, ormai morto, da Pippo quando si scopre che non possono cucinarlo), tanto che in seguito mi capito' piu' volte, in qualhe conversazione, di fare proprio questo esempio.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Mercoledì 21 Mag 2008, 21:23:54
Ricordo un vecchio vattelapesca Disney - quelli dove c'erano molte storie unite all'altra grazie a delle tavole aggiunte disegnate spesso da Perego - dove Paperino portava a galla un pescecane, e lui e Paperone squartavano tranquillamente il ventre del pesce per recuperare uno scrigno di perle. (Si vedeva chiaramente la vignetta del ventre tagliato.)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: effezeta1978 - Mercoledì 21 Mag 2008, 22:01:35
Citazione da: Dollarone 89 link=1211378624/0#9 date=1211397834
Ricordo un vecchio vattelapesca Disney - quelli dove c'erano molte storie unite all'altra grazie a delle tavole aggiunte disegnate spesso da Perego - dove Paperino portava a galla un pescecane, e lui e Paperone squartavano tranquillamente il ventre del pesce per recuperare uno scrigno di perle. (Si vedeva chiaramente la vignetta del ventre tagliato.)
Potrebbe essere questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++665-C)? Ricordo anch'io una cosa del genere, letta perlopiù da bambino, e - ti dirò - non sono rimasto traumatizzato...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Giovedì 22 Mag 2008, 00:26:11
No, no.. non è quella, grazie lo stesso... Mi sembra fosse l'appendice della storia "ZP  e le perle sott'aceto" (se così si chiama) però erano delle tavole aggiuntive disegnate da Perego. Ah, comunque, non mi sono sconvolto neanche io. 8-)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: tram - Venerdì 23 Mag 2008, 18:28:57
Citazione da: Duck_Fener link=1211378624/0#0 date=1211378623
Credo che mai, nelle storie Disney, la censura abbia raggiunto dei livelli simili come nella storia Topolino e la pesca miracolosa .

Ho l'originale. Confermo la tua ricostruzione.
Nell'Originale Pippo ha il pesce in mano (peraltro, era una torpedine!).
Nelle ristampe il pesce viene cancellato.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Alex Andrew - Giovedì 18 Set 2008, 21:16:28
La Disney ogni nuova ristampa di storie vecchie, trova sempre una parola da recensire e, quando non ce ne sono, ne inventa una per sport da modificare; classico esempio, la prima storia di Paperinik (come è documentato anche sul Papersera)...

...sull'ultimo numero di Paperinik però il lavoro non è stato applicato molto bene... e sinceramente trovo sia peggio di "Questo pelandrone non e' nemmeno capace di derubare un cane randagio del suo osso":

Pagina 37, storia in due tempi "Paperinik e lo spettro della guerra civile: "Dannazione, quell'imbecille, urtandomi, ha spostato la regolazione del fuoco da "stordimento" a "distruzione totale"!"  :-X

Per curiosità, ci sono altri casi di storie con censure non applicate dove invece sarebbe stato necessario (sicuramente più necessario del Diabolico Vendicatore)?

 ;)

edit. chiaramente nulla di grave, ma se a dirlo è uno dei fumetti Disney, che sono i più letti dei ragazzini, IMHO non è normale  ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Marci - Venerdì 19 Set 2008, 15:21:18
be', dai, non trovo che Imbecille sia nè una parolaccia nè un insulto pesante (un po' come "babbeo, uno degli insulti più presenti su topolino).
Insomma cosa avrebbe dovuto dire il personaggio, ""Dannazione, quello sciocchino, urtandomi, ha spostato la regolazione del fuoco da "stordimento" a "distruzione totale"?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Quaquarone93 - Venerdì 19 Set 2008, 17:08:09
Mi pare di capire che avresti trovato la necessaria o almeo comprensibile la censurazione della parola imbecille, però non mi sembra un insulto pesante, ma anzi qualcosa di molto leggero tipicamente affiancato al mondo del fumetto Disney. E poi in questa epoca di censure è sempre auspicabile mantenere le versioni originali.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kaos - Venerdì 19 Set 2008, 17:44:33
Quoto sia Quaquarone che Marci, non trovo assolutamente che imbecille sia un insulto pesante, anzi... come giustamente dice marci, è un sinonimo di babbeo, un insulto giocoso...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MDG - Venerdì 19 Set 2008, 18:02:56
io metterei "parziale sfacelo" al posto di "distruzione totale"..
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Venerdì 19 Set 2008, 18:07:00
Nulla contro Alex Andrew (che non credo di certo sia un bacchettone), però è grazie a messaggi del genere che si ha la conferma di quanto sia cambiato davvero il modo di pensare della gente (e ciò purtroppo ha influenzato il mondo Disney come ben sappiamo).
Che oggi ormai possano esserci mamme e genitori in generale che si stupiscano per i termini di un fumetto è già purtroppo un mezzo guaio, ma che lo facciano pure i normali ragazzi lettori significa che le cose son davvero cambiate. :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Venerdì 19 Set 2008, 18:20:51
Faccio un po' l'avvocato del diavolo: devo dire che a differenza di molti di voi giovinotti ;) non trovo affatto che "imbecille" non sia un insulto pesante. Al contrario, direi che è piuttosto grave. In generale, una frase del tipo "quell'imbecille ha fatto questo e quest'altro" mi pare rancorosa ed acida, insomma poco adatta ad un contesto Disney... in altre parole, la battuta mi pare mal pensata, anche se non per questo penso che andrebbe censurata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: PORTAMANTELLO - Venerdì 19 Set 2008, 18:29:27
E lei è imbecille nel senso che imbelle! (cit.)

 :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MDG - Venerdì 19 Set 2008, 18:30:09
Citazione da: PORTAMANTELLO link=1221765389/0#7 date=1221841767
E lei è imbecille nel senso che imbelle! (cit.)

 :P
ci diamo alle citazioni dotte... ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gabriele - Venerdì 19 Set 2008, 19:52:39
A proposito di parolacce, o semi-parolacce: il "solito" Guido Martina, pur evitando accuratamente linguaggi da trivio, qualche volta ha fatto usare a Zio Paperone espressioni che ne richiamano altre ben più volgari...

Recentemente mi sono imbattuto in un "Testa di pisello" (!!!) rivolto a Paperino... Sarò malizioso, ma a me l'analogia con un pisello non esattamente vegetale pare evidente...

In Paperino e il Conte di Montecristo c'era qualcos'altro di simile... non ricordo bene cosa, poteva essere un "incavolare" piuttosto che un "pensa ai cavoli tuoi", anche qui non è che si parli di parolacce, ma l'analogia penso sia notevole...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Venerdì 19 Set 2008, 20:08:03
Citazione da: Gabriele link=1221765389/0#9 date=1221846759
Recentemente mi sono imbattuto in un "Testa di pisello" (!!!) rivolto a Paperino...
:o

 ;D ;D ;D Martina docet!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: NuttyIsa - Venerdì 19 Set 2008, 20:22:51
Citazione da: Gabriele link=1221765389/0#9 date=1221846759

Recentemente mi sono imbattuto in un "Testa di pisello" (!!!) rivolto a Paperino... Sarò malizioso, ma a me l'analogia con un pisello non esattamente vegetale pare evidente...

LOL ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Damon_Lindelof - Venerdì 19 Set 2008, 21:00:24
Citazione da: Gabriele link=1221765389/0#9 date=1221846759

Recentemente mi sono imbattuto in un "Testa di pisello" (!!!) rivolto a Paperino...
Voglio subito sapere il titolo della storia incriminata!!! :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Aoimoku - Venerdì 19 Set 2008, 21:43:18
Anche a me imbecille sembra un insulto non proprio leggero. Diciamo più pesante di babbeo/sciocco/incapace.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Sabato 20 Set 2008, 14:09:20
Caspita, ma ogni personaggio Disney se mangia pesante fa BURP. Se dorme, spesso russa.  Se ha il mal di mare in barca, diventa verde e vomita fuoribordo. Addirittura, in una storia di De Vita jr. Topolino e Pippo nel deserto vengono colpiti da dissenteria fulminante!
E allora perchè se a Paperino, o chi per lui, gli girano non può dire: "IMBECILLE!" a chi gliele ha fatte girare?

OK, scherzi a parte, io trovo che questo voler rendere a tutti i costi candido e innocuo il fumetto Disney lo svilisca enormemente. E' vero, esistono alieni, invenzioni straordinarie, animali parlanti, magia e tutto il resto; ma nelle loro caratterizzazioni psicologiche, i personaggi Disney SONO (o dovrebbero essere) umani, proprio come noi.
E come noi digeriscono, russano, vomitano, si ammalano e, perchè no, si arrabbiano.

Da questo punto di vista il grande Martina, sopraccitato, era davvero una manna. Le sue storie uscivano dal filone corretto e pudico, per proporci versioni ciniche, ironicamente perfide e cattivelle dei nostri personaggi preferiti. Ma nessuno, credo io, li ha mai odiati per questo. Anzi.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Aoimoku - Sabato 20 Set 2008, 14:27:35
Bè, insomma. Le storie di Martina sono belle proprio perchè il suo "non politicamente corretto" è un caso unico. Non credo mi piacerebbe un Topolino dove nel mondo dei paperi sono tutti, da QQQ a Paperone, costantemente impegnati a fregarsi a vicenda, in una sequela infinita di imbrogli e colpi bassi; mentre nel mondo dei topi/cani/gatti c'è Topolino che tratta il suo migliore amico Pippo come un deficiente, cosa che effettivamente è.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Alex Andrew - Sabato 20 Set 2008, 14:35:17
Citazione da: Quaquarone93 link=1221765389/0#2 date=1221836889
Mi pare di capire che avresti trovato la necessaria o almeo comprensibile la censurazione della parola imbecille, però non mi sembra un insulto pesante, ma anzi qualcosa di molto leggero tipicamente affiancato al mondo del fumetto Disney. E poi in questa epoca di censure è sempre auspicabile mantenere le versioni originali.
Citazione da: Marci link=1221765389/0#1 date=1221830478
be', dai, non trovo che Imbecille sia nè una parolaccia nè un insulto pesante (un po' come "babbeo, uno degli insulti più presenti su topolino).
Insomma cosa avrebbe dovuto dire il personaggio, ""Dannazione, quello sciocchino, urtandomi, ha spostato la regolazione del fuoco da "stordimento" a "distruzione totale"?
Citazione da: Iron_Ciccius link=1221765389/0#3 date=1221839073
Quoto sia Quaquarone che Marci, non trovo assolutamente che imbecille sia un insulto pesante, anzi... come giustamente dice marci, è un sinonimo di babbeo, un insulto giocoso...

Senza offesa, non so cosa vi abbiano insegnato le vostre madri da piccoli, ma "imbecille" per mia madre era tutto tranne che giocoso.
Se vogliamo poi, una volta mio zio si becco un ceffone assurdo, quando era piccolo, per aver detto "stupida" a mia madre. Ergo, per voi ora è normalissimo, tra '30 anni se continuiamo così i Nipotini manderanno "affancuffia" Zio Paperino

Non costava nulla allo scrittore della storia (non ce l'ho sotto mano ora) mettere "babbeo", "babbione", o un'altra parola qualsiasi, di quelle che nei fumetti disney di qualche tempo fa ce n'era in abbondanza, parole italiane inusuali, o arcaiche, o roba simile, di quelle che ti fanno pure fare una risata ::)

Citazione da: Brigitta_McBridge link=1221765389/0#6 date=1221841251
Faccio un po' l'avvocato del diavolo: devo dire che a differenza di molti di voi giovinotti ;) non trovo affatto che "imbecille" non sia un insulto pesante. Al contrario, direi che è piuttosto grave. In generale, una frase del tipo "quell'imbecille ha fatto questo e quest'altro" mi pare rancorosa ed acida, insomma poco adatta ad un contesto Disney...

Quoto, l'unica che mi capisce :P

Vorrei fare poi una domanda a tutti voi: in quanti hanno imparato a leggere (o comunque si sono esercitati moltissimo da piccoli) su Topolino? (o chi per lui) Non so voi, ma IMHO tra le prime 250-500 parole di un ragazzino "imbecille" non è tra le più gettonate...

[Pessimismo Mode ON] poi uno inizia a spiegarsi perchè a fine elementari - inizio medie un bambino se ne esce con le prime bestemmie :-/[//OFF]

 ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: LPSO - Sabato 20 Set 2008, 15:37:07
Io credo che si stia confondendo l'educazione con l'influenza dei contenuti dei media.
Se un bambino viene educato in un certo modo, deve sapere che certi comportamenti o certe parole (come imbecille), se ripetute possono avere conseguenze spiacevoli.
Secondo me, (nella mia modestissima opinione), è compito del genitore educare adeguatamente il figlio e trasmettergli dei valori in modo tale da scongiurare emulazioni pericolose per i figli.
Ovviamente sto parlando in generale, perchè secondo me fumetti, film e altri "media", non devono risentire di modifiche e censure per adeguarsi al pubblico meno smaliziato. Anche perchè esistono fior di prodotti adeguatissimi per la fascia prescolare, elementare ( a parte "La casa di Topolino", che oltre a svilire Mickey e co. incita all'abusivismo edilizio :P).
Inoltre ribadisco che se un bambino imita un comportamento "scorretto", è dovuto più che altro al fatto che non gli è stato trasmesso una determinata norma di comportamento che dovrebbe evitare questi gesti.
Per esempio molti di voi saranno cresciuti con polizieschi e western, ma certo non sparate alle persone.
Molti di voi hanno amato Lupin (o il I o il III) ma non rubano in casa della gente.
Ma soprattutto la maggior parte di voi sono cresciuti con le storie cattivissime del mitico Guido Martina che spesso più che spronarvi a comportamenti scorretti vi hanno arricchito culturalmente, trasmettendovi un linguaggio quasi letterario.
Il discorso più che altro è che magari si dovrebbe ridurre la presenza di cose come rutti, peti che potrebbero rendere volgare il prodotto in questione non tanto per un fatto di educazione, quanto per rendere qualitativamente il prodotto migliore "depurandolo" di elementi più "terra terra" che cercano di suscitare ilarità soprattutto nei prodotti per i bambini delle elementari come in alcune serie animate trasmesse su Cartoon Network.
Poi ovviamete se si alza il target, ci possono essere meno regole (come le gag escatologiche che si trovano in serie come "I Simpson", "Futurama", "I Griffin" o il nostrano "Rat-man".

P.S.
Neanch'io sopporterei un nuovo Martina, non tanto per il politicamente corretto, quanto per evitare un "alterazione" dei caratteri che spesso sviliva i personaggi, che spesso ne uscivano snaturati e stereotipati .
Martina è bello perchè è unico!
(Ma in fondo su una testata parallela, come "Paperi Bastardi" che inventò Dollarone con storie di Martina ed eventuali emuli la vorrei :P)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Marci - Sabato 20 Set 2008, 16:45:15
Scusami Alex, ma secondo me le tue opinioni sono calla base di ciò che per anni ha danneggiato incredibilmente il fumetto disney. Intanto permettimi di dire che continuo a credere che Imbecille non sia un inulto pesante. Ma veniamo a dire cosa c'è secondo me di sbagliato nel tuo ragionamento, un prodotto destinato anche a bambini non può contenere un linguaggio appena (appena, appena in questo caso) colorito perchè induce i bambini a ripetere. Ma questo non è vero! I bambini (o almeno non quelli superiori ai 6 anni) non sono degli automi che fanno e ripetono tutto ciò che sentono e leggono. Ad esempio: molti bambini dicono le parolaccie, è vero, ovviamente per spiegarne il motivo tutti danno la colpa alla televisione, eppure io quando ero bambino non dicevo parolaccie anche se guardavo pure io la televisione e spesso le parolaccie le sentivo anche io, perchè? Semplicemente perchè i miei mi avevano educato a non farlo, semplicemente, se alcuni bambini dicono le parolaccie e alcuni ragazzini bestemmiano la colpa è da imputare principalmente all'educazione che deve essere compito esclusivamente dei genitori.
Io da bambino sapevo che non bisognava dire le parolaccie, se per caso mi capitava di leggerne una in un fumetto (comunque imbecille non è una parolaccia) sapevo che non dovevo ripeterla.
E poi è inutile fare di questi moralismi sui fumetti, tanto mentre su topolino si censura la parola "tracanna" (accaduto recentemente in una storia di cimino) in Tv si possono sentire tutte le parolaccie in piena fascia pomeridiana... inutile indiganrsi per una parola letta in un fumetto quando poi  per le cose davvero dannose per i bambini non si fa niente, anzi è sempre peggio...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kaos - Sabato 20 Set 2008, 17:17:09
Citazione da: Marci link=1221765389/15#18 date=1221921915
Scusami Alex, ma secondo me le tue opinioni sono calla base di ciò che per anni ha danneggiato incredibilmente il fumetto disney. Intanto permettimi di dire che continuo a credere che Imbecille non sia un inulto pesante. Ma veniamo a dire cosa c'è secondo me di sbagliato nel tuo ragionamento, un prodotto destinato anche a bambini non può contenere un linguaggio appena (appena, appena in questo caso) colorito perchè induce i bambini a ripetere. Ma questo non è vero! I bambini (o almeno non quelli superiori ai 6 anni) non sono degli automi che fanno e ripetono tutto ciò che sentono e leggono. Ad esempio: molti bambini dicono le parolaccie, è vero, ovviamente per spiegarne il motivo tutti danno la colpa alla televisione, eppure io quando ero bambino non dicevo parolaccie anche se guardavo pure io la televisione e spesso le parolaccie le sentivo anche io, perchè? Semplicemente perchè i miei mi avevano educato a non farlo, semplicemente, se alcuni bambini dicono le parolaccie e alcuni ragazzini bestemmiano la colpa è da imputare principalmente all'educazione che deve essere compito esclusivamente dei genitori.
Io da bambino sapevo che non bisognava dire le parolaccie, se per caso mi capitava di leggerne una in un fumetto (comunque imbecille non è una parolaccia) sapevo che non dovevo ripeterla.
E poi è inutile fare di questi moralismi sui fumetti, tanto mentre su topolino si censura la parola "tracanna" (accaduto recentemente in una storia di cimino) in Tv si possono sentire tutte le parolaccie in piena fascia pomeridiana... inutile indiganrsi per una parola letta in un fumetto quando poi  per le cose davvero dannose per i bambini non si fa niente, anzi è sempre peggio...
Quoto ogni parola, dalla prima all'ultima. Però vorrei sapere se davvero pensate che imbecille sia un insulto pesante; da 15 anni io so che non lo è, cioè i miei genitori mi hanno educato a distinguere gli insulti scherzosi come questo (diciamo in una fascia da "sciocco" a "idiota") dalle parolacce. E imbecille si usa anche quotidianamente, per quanto mi riguarda! Poi, come diceva Marci, alla TV passa ben di peggio nella fascia pomeridiana, ad esempio ricordo molti frammenti di Dragon Ball in cui si mostra il medio. E non mi pare il caso di scandalizzarsi per un "imbecille", che tra l'altro in quel contesto è utilizzato pure per indicare una persona sciocca, incapace (non ho detto demente per non scandalizzare ancor di più nessuno  ::) ), e che insomma ha un significato giocoso. Cioè, non vogliamo che si censuri la morte e tutti gli annessi e connessi sostituendoli con la B.U.R.L.A. e ci lamentiamo per un insignificante "imbecille"..?

P.S: il tutto dipende da come si intende la parola, ad esempio credo che lo zio di Alex l'abbia detto in modo tutt'altro che giocoso, altrimenti non credo proprio che si sarebbe meritato un ceffone  ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Alex Andrew - Sabato 20 Set 2008, 17:43:51
Comprendo le vostre opinioni, non c'è bisogno di continuare la discussione, la pensiamo semplicemente in due modi diversi ;)

Citazione da: Iron_Ciccius link=1221765389/15#19 date=1221923829
Però vorrei sapere se davvero pensate che imbecille sia un insulto pesante;

Si :P

Cioè, non pesante come possono essere demente o rinc*******, però non è neanche questa leggerezza. Poi, IMHO, una parola assume significati diversi a seconda della regione dove la si pronuncia. (esempio stupido: qui a Roma "mortacci" si dice con una facilità estrema, anche per esprimere meraviglia, al posto di "caspita")... anzi, non serve spostarsi di regione, basta l'appartamento :P


EDIT. 2: Chiaramente, come avevo anticipato nel primo thread, non muore nessuno per un "imbecille", ne è una parola talmente grave da non poter essere scritta in giro, ci tenevo solo a far notare come la Disney sia sensibile a molte cose, che censura a vanvera, mentre lascia cose "relativamente peggiori" di quelle che crede di censurare giustamente


Edit. caspita, Iron, quando sono partito per le vacanze non eri ancora a 600 messaggi, sei uno spambot! ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Domenica 21 Set 2008, 00:46:11
Citazione da: LPSO link=1221765389/15#17 date=1221917827
Il discorso più che altro è che magari si dovrebbe ridurre la presenza di cose come rutti, peti che potrebbero rendere volgare il prodotto in questione non tanto per un fatto di educazione, quanto per rendere qualitativamente il prodotto migliore "depurandolo" di elementi più "terra terra" che cercano di suscitare ilarità soprattutto nei prodotti per i bambini delle elementari come in alcune serie animate trasmesse su Cartoon Network.
Assolutamente d'accordo, ed era quello che volevo dire, anche se non ci sono riuscita. Un prodotto che basi il proprio appeal su questi trucchi non è un prodotto da censurare, ma di certo mi pare meno riuscito di uno che non lo faccia.

Per rispondere ad Iron, sì, secondo me "imbecille" è un insulto grave.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duca_Bamballic - Domenica 21 Set 2008, 09:31:26
In verità idiota è un termine ancora più forte di imbecille, eppure mi sembra che sia usato più spesso nei fumetti Disney. Vi spiego perché:
l'imbecillità è una forma di insufficienza congenita dello sviluppo psichico, tuttavia meno grave dell'idiozia. Rapportandoci a questo, dovremmo considerare termini come imbecille o idiota della stessa valenza di ritardato o mongoloide, parole che esprimono, soprattutto l'ultima, feroci insulti verso le persone affette da menomazioni cerebrali. Ora, però, io credo che l'uso della lingua vari, ed ecco che imbecille, nonostante la sua originale valenza etimologica, lo si trova sul dizionario associato a termini universalmente riconosciuti come innocui: scemo, stupido.

Sta poi alla discrezione dell'autore sceglire i termini più consoni.

Personalmente non trovo nulla di esagerato in imbecille. Anzi, magari i bambini usassero questo termine.
Ho assistito passivamente a dicorsi, da parte di bambini di sette/otto anni, che trascendevano qualsiasi scurrilità avessi già ascoltato, e vi assicuro che ho provato pena per loro.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Domenica 21 Set 2008, 11:59:21
Citazione
P.S: il tutto dipende da come si intende la parola, ad esempio credo che lo zio di Alex l'abbia detto in modo tutt'altro che giocoso, altrimenti non credo proprio che si sarebbe meritato un ceffone  ::)

Beh, anche quello che, a detta di tutti, è un epiteto meno ingiurioso, come "babbeo", se detto alla propria madre può provocare un tozzone (come si dice dalle mie parti!)

Il contesto rende sensate o pesanti tutte le invettive, da quelle più colorite a quelle meno, usate nei fumetti.

Io, ad esempio, ricordo che da piccolo usai un piccolo stratagemma appreso dal mio amico paperino, il quale, rispondendo ad una telefonata nel mezzo di un pisolino disse: "Pronto, chi romp... volevo dire, chi parla?". Senza parole la reazione dell'ascoltatore.
Mia mamma mi tanò, mi redarguì e non lo feci più, perchè compresi che era una cosa "da fumetto", appunto, appropriata solo nel suo mondo! (come Lupin che ruba, si diceva giustamente poco sopra!)

La stessa identica cosa vale per tutto ciò che appare nelle vignette, secondo me. Dall'uso degli improperi al resto.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Alex Andrew - Domenica 21 Set 2008, 14:20:43
Citazione da: Marco.313 link=1221765389/15#23 date=1221991161

Beh, anche quello che, a detta di tutti, è un epiteto meno ingiurioso, come "babbeo", se detto alla propria madre può provocare un tozzone (come si dice dalle mie parti!)


[OT] L'ha detto a MIA madre, che era sua Sorella ::) :P[/OT]
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Lunedì 22 Set 2008, 23:21:28
Citazione da: Alex_Andrew link=1221765389/15#24 date=1221999643

[OT] L'ha detto a MIA madre, che era sua Sorella ::) :P[/OT]

Sì, scusa la svista parentifera! Il risultato del mio post precedente però non cambia di molto.. soggetto diverso, tozzone preciso! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Schroeder - Martedì 23 Set 2008, 20:51:55
Non voglio far proseguire la discussione, ma anche secondo me "imbecille" è un insulto non da poco: è vero che è compito dei genitori educare i bambini, ma è anche vero che una parola del genere trovata sulle pagine del Topo verrebbe considerata normale e tutto sommato non offensiva. E' chiaro che se il bambino la ripete e viene subito rimproverato la cosa è sistemata...  
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Mercoledì 24 Set 2008, 19:16:17
Citazione da: Schroeder link=1221765389/15#26 date=1222195915
. E' chiaro che se il bambino la ripete e viene subito rimproverato la cosa è sistemata...  

Hai detto poco!!!! Il problema è che questo, spesso, non succede. Oggi si preferisce fare finta di niente, voltarsi dall'altra parte sperando che si tratti di un caso e che non si ripeta più. Niente di più sbagliato.
Non sottovalutiamo i bambini!! E non perdiamo la voglia di spiegare loro come funzionano le cose..
Sul Topo i cattivi possono essere cattivi per davvero, basta spiegare che non vanno imitati.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 30 Set 2008, 21:42:32
Citazione da: Gabriele link=1221765389/0#9 date=1221846759
Recentemente mi sono imbattuto in un "Testa di pisello" (!!!) rivolto a Paperino... Sarò malizioso, ma a me l'analogia con un pisello non esattamente vegetale pare evidente...

La storia in questione è Paperino e i bottoni di Barzebuck, con i disegni di Bordini, recentemente pubblicata su un grande classico
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Spia Poeta - Martedì 30 Set 2008, 22:55:12
Oltre a ribadire che imbecille non è una parola così grave anzi, considerando quello che si sente di questi tempi potrebbe anche essere scambiato per un complimento, sono comunque d'accordo con chi dice le storie del Topo siano a volte censurate eccessivamente. Non ricordo quale sia la storia più volte modificata (o censurata come dir si voglia) in cui Paperino diceva:" Vado a prendermi una birra", poi divenuto "vado a prendermi una bibita", e infine "vado a prendermi un'aranciata." Non penso che nessun bambino si sarebbe dato all'alcolismo per una frase del genere.

E giusto per restare in tema..cosa sarebbero, ad esempio, la storie di  Don Rosa se mancassero di quel pizzico di malizia e "veridicità" che le rendono così estremamente speciali? Di sicuro la Saga non sarebbe la stessa... ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Quaquarone93 - Giovedì 2 Ott 2008, 19:15:57
Citazione da: Spia_Poeta link=1221765389/15#29 date=1222808112
E giusto per restare in tema..cosa sarebbero, ad esempio, la storie di  Don Rosa se mancassero di quel pizzico di malizia e "veridicità" che le rendono così estremamente speciali? Di sicuro la Saga non sarebbe la stessa... ;)
Sì, sono d'accordo su questo, ma "sembra" che il Don appartenga ad un'altra dimensione. E meno male.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: magnifico snello - Sabato 22 Nov 2008, 23:33:35
Ne ho scoperta una curiosa: nell'originale del classico di scarpa "Zio Paperone e l'acqua quietante"
http://www.papersera.net/ricerca/dettaglio.php?p_codice=I+TL+1189-AP

zio Paperone al momento di pagare una tassa alla dogana messicana, lamenta che presenterà reclamo a tutta una sfilza di organizzazione internazionali tra cui ricordo almeno l'ONU e il tribunale di Ginevra.
In una ristampa di pochi anni fa, tutta la sfilza è sostituita da un banale "organismi internazionali".
Francamente mi sfugge il perchè di questa censura. Idee?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Sabato 22 Nov 2008, 23:45:51
Ne ho scoperta una curiosa: nell'originale del classico di scarpa "Zio Paperone e l'acqua quietante"
http://www.papersera.net/ricerca/dettaglio.php?p_codice=I+TL+1189-AP

zio Paperone al momento di pagare una tassa alla dogana messicana, lamenta che presenterà reclamo a tutta una sfilza di organizzazione internazionali tra cui ricordo almeno l'ONU e il tribunale di Ginevra.
In una ristampa di pochi anni fa, tutta la sfilza è sostituita da un banale "organismi internazionali".
Francamente mi sfugge il perchè di questa censura. Idee?
Fonte, please.
Ma questa censura è stata applicta quando Paperone biascica qualcosa prima della somministrazione dell'acqua quietante? Se è così, non ne ho la più pallida idea...

Ma @#¶~§*%!!! Perchè nelle ristampe ddevono sempre venir meno le pagine di raccordo? Costa così tanto aggiungere due misere paginette? >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Sabato 22 Nov 2008, 23:59:16
E giusto per restare in tema..cosa sarebbero, ad esempio, la storie di  Don Rosa se mancassero di quel pizzico di malizia e "veridicità" che le rendono così estremamente speciali? Di sicuro la Saga non sarebbe la stessa... ;)

TINKLE
TINKLE
TINKLE


 ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Lunedì 24 Nov 2008, 19:20:28
E giusto per restare in tema..cosa sarebbero, ad esempio, la storie di  Don Rosa se mancassero di quel pizzico di malizia e "veridicità" che le rendono così estremamente speciali? Di sicuro la Saga non sarebbe la stessa... ;)

Ma nemmeno la "prigioniera"!!!! Mooolto veridico il rapporto non esclusivamente platonico tra lo zione e Doretta.... Semi-pornografia? Io direi piuttosto semi-capolavoro....
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: magnifico snello - Lunedì 24 Nov 2008, 23:47:58
Fonte, please.
Ma questa censura è stata applicta quando Paperone biascica qualcosa prima della somministrazione dell'acqua quietante? Se è così, non ne ho la più pallida idea...

versione modificata così come appare su "Zio Paperone Dollari & Pepite" (1999). L'originale dovrei andarlo a ripescare in archivio ma non potrò farlo prima di un settimana
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Martedì 25 Nov 2008, 00:21:50

versione modificata così come appare su "Zio Paperone Dollari & Pepite" (1999). L'originale dovrei andarlo a ripescare in archivio ma non potrò farlo prima di un settimana
Io ho proprio quell'albo, ma sinceramente non ricordo questi "organismi internazionali". Preciso che io e la mia collezione siamo attualmente ad un migliaio di km di distanza, quindi non posso verificare, aspetterò una settimana. ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 20 Dic 2008, 14:28:08
Io ho il numero di T originale in cui compare PAPERINO E IL TRAGICO SBAGLIO, disegnata da cavazzano. Come mai nei dialoghi finali risulta così piena di censure? Cosa veniva detto fra i personaggi di così SCANDALOSO?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Sabato 20 Dic 2008, 14:43:23
Io ho il numero di T originale in cui compare PAPERINO E IL TRAGICO SBAGLIO, disegnata da cavazzano. Come mai nei dialoghi finali risulta così piena di censure? Cosa veniva detto fra i personaggi di così SCANDALOSO?

Se hai il Topolino originale, come fanno ad esserci le censure? :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Sabato 20 Dic 2008, 14:48:02

versione modificata così come appare su "Zio Paperone Dollari & Pepite" (1999). L'originale dovrei andarlo a ripescare in archivio ma non potrò farlo prima di un settimana
Ahem... Magnificooo ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 20 Dic 2008, 16:25:39
Guarda che è proprio così. A volte le censure le facevano quelli della redazione prima di mandare in stampa la storia. Mi è successo anche con un numero di T in cui la frase di Pippo nell'ultima vignetta della storia TOPOLINO E L'INFALLIBILE ROSPOCO è visibilmente modificata. Guarda che succede pure oggi. C'è una storia di Paperinik (credo di quest'anno) in cui i dialoghi tra Archimede e Paperino sono modificati: infatti Archimede gli chiede: Ho saputo che PAPERINIK non è potuto venire perché HA AVUTO PROBLEMI COI CREDITORI, mentre la frase esatta era sicuramente "Ho saputo che HAI AVUTO problemi coi creditori CHE AVEVANO ASSEDIATO CASA TUA


Controllare per credere (purtroppo non ricordo il titolo della storia di Paperinik)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Sabato 20 Dic 2008, 16:29:45
Certo che non è cambi molto con le due frasi eh? Non è mica così bacchettone Topolino da censurare "assediato"... ;)
E poi da dove ti arriva questa sicurezza?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 20 Dic 2008, 16:34:54
No. Non hai capito: nel senso che nell'originale Archimede parlava a Paperino SAPENDO CHE LUI è PAPERINIK. Dal lettering totalmente diverso (e deboluccio anche) si capisce che hanno voluto correggere questa scelta dell'autore, facendo continuare a credere ai lettori che in realtà Archimede NON CONOSCE l'identità segreta di Paperino; nella censura infatti Archimede parla di Paperink in terza persona, e non in seconda, rivolgendosi a paperino, quindi come se fosse estraneo ai due dialoganti.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Sabato 20 Dic 2008, 16:36:37
...
Ma guarda che Archimede NON CONOSCE l'identità di Paperino infatti...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 20 Dic 2008, 16:39:31
Certo che non è cambi molto con le due frasi eh? Non è mica così bacchettone Topolino da censurare "assediato"... ;)

Stranamente però succede!
Avevo scoperto anch'io delle modifiche del testo rispetto alla pubblicazione originale che non sembrano avere nessun motivo sensato...
Purtroppo non ne ricordo qualcuno al momento.
A volte sembrano pensare che i lettori (ovviamente cerebrolesi) non siano in grado di capire il testo se non è chiarissimo, elementare e privo di metafore o di iperboli che potrebbero confonderli, altre volte... non si capisce proprio.

Però non ho capito cosa intende nick etc.: che il testo è già censurato nella prima edizione?
A volte ho pensato anch'io a queste correzioni per via delle diversità nel lettering... Però come sapere il testo originale?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Sabato 20 Dic 2008, 21:51:15
I messaggi off topic sono stati spostati qui (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1222521103/15) da Pacuvio.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 28 Dic 2008, 15:08:51
E' stata proprio abominevole la quantità di censure nel nuovo Grandi Classici: la seconda storia (T E IL SERPENTE DI MARE) addirittura presenta TUTTI i dialoghi modificati nelle prime 7 pagine, senza contare quelli a saltare nelle pagine successive, per nascondere il fatto che Topolino e Pippo stessero andando a pesca (sic!) :o Non parliamo poi di TOPOLINO E L'IMPERATORE DELLA LUCE, che non ho potuto gustare appieno proprio perché piena zeppa di vecchie censure del volume TOPOLINEIDE (in cui peraltro veniva abolita la prima tavola della seconda puntata). Io dico: non è che solo Barks merita di essere ristampato integralmente: un minimo (per non dire il massimo) di rispetto devono averlo anche gli autori nostrani, autonomi e decisamente non inferiori - così le loro storie sono letteralmente "violentate". Con un po' di sforzo si potrebbero benissimo riportare le storie nella loro veste originale, magari con un po' di pazienza da parte nostra (quella sicuramente c'è! :))
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 15:24:23
Il problema è (credo io) soprattutto il fatto che per storie così vecchie gli impianti di stampa originali sono andati perduti, e quindi per essere ripubblicate ci si deve accontentare di apparati per pubblicazioni in cui le storie venivano ristampate.
Comunque, mi sembra strano, da parte di un fan sfegatato come te di Martina, che tu non abbia mai citato (forse non ce l'hai) le censure presenti in "Topolino e la pesca miracolosa". Torna indietro di qualche pagina e vedrai un mio "reportage" su questa storia.

(Un po' di pubblicità non guasta mai 8-))
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 28 Dic 2008, 15:42:22
Sì conosco questa storia, ce l'ho 2 volte: su GC 44 e su CWDNS. (addirittura su GC 44, per fare forzatamente le censure, hanno addirittura fatto degli sbagli: Topolino parla della moneta prima ancora che questa venga trovata da Pippo). Poi vedo anche viene "cancellato" il pesce dalle mani di Pippo.

Comunque, ristampare le storie dalle "ristampe", come vediamo tutti, non porta a niente di buono. Come aveva fatto notare qualcuno in un altro topic, esistre lo scanner. A volte l'immagine potrebbe venire non molto limpida, dato che il giornale è vecchio, ma..... diciamo la verità: a noi appassionati importerebbe qualcosa? :) NO!

La testata I GRANDI CLASSICI poi guarda che si può proprio definire UNA TESTATA PER APPASSIONATI, come dimostra anche il recupero di storie medievali dagli archivi (la cosa più bella che hanno fatto èripescare T E IL SATELLITE ARTIFICIALE)





Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 28 Dic 2008, 15:51:59
Con censure o meno, l'importante è che I Grandi Classici non chiuda i battenti...   :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Quaquarone93 - Domenica 28 Dic 2008, 15:59:23
Con censure o meno, l'importante è che I Grandi Classici non chiuda i battenti...   :P
Ah sì questa è sicuramente la cosa più importante. Per il resto bisogna semplicemente sperare che la censura diminuisca fino a scomparire anche se questo sarebbe chiedere troppo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 16:02:45
Ah sì questa è sicuramente la cosa più importante. Per il resto bisogna semplicemente sperare che la censura diminuisca fino a scomparire anche se questo sarebbe chiedere troppo.

Comunque, mi è sembrato di notare che ormai non si censura quasi più niente, le censure presenti oggi sono quelle che derivano da vecchi impianti di stampa.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 28 Dic 2008, 16:05:16

Comunque, mi è sembrato di notare che ormai non si censura quasi più niente, le censure presenti oggi sono quelle che derivano da vecchi impianti di stampa.

Non proprio, ieri leggevo le tops stories sul volumetto dedicato a queste e nella prima tavola della terza storia è stata cancellata una parte della frase per sostituirla sempre con quel lettering orribile.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Quaquarone93 - Domenica 28 Dic 2008, 16:07:08

Comunque, mi è sembrato di notare che ormai non si censura quasi più niente, le censure presenti oggi sono quelle che derivano da vecchi impianti di stampa.
Sì è così. La mia speranza infatti è riposta nel fatto di riuscire in qualche modo a recuperare i vecchi impianti in modo da ristampare storie anche molto antiche col dovuto rigore filologico o se vogliamo col dovuto buonsenso, privandoci così di questa assurda censura che, più che far arrabbiare gli appassionati, non può.

Citazione
Non proprio, ieri leggevo le tops stories sul volumetto dedicato a queste e nella prima tavola della terza storia è stata cancellata una parte della frase per sostituirla sempre con quel lettering orribile.
Davvero? A cosa si riferiva la censura?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 16:11:10
Sì è così. La mia speranza infatti è riposta nel fatto di riuscire in qualche modo a recuperare i vecchi impianti in modo da ristampare storie anche molto antiche col dovuto rigore filologico o se vogliamo col dovuto buonsenso, privandoci così di questa assurda censura che, più che far arrabbiare gli appassionati, non può.

Davvero? Da cosa deriva questa tua sicurezza? Non sono ironico, chiedo davvero se hai delle fonti sicure.
Magari fosse vero.
Per parte mia, sono scettico e finché non vedo storie come i segreti del vento (non stampabili poer scorrettezza ecologica) ristampate e senza tagli, non ci credo...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 16:14:27
Ma la storia Zio Paperone e i segreti del vento è quella con Brigitta che, per merito di uno strano apparecchio, deve individuare con Zio Paperone il tesoro di Edgardo Lopez? Se è quella, che fortuna! La posseggo sul numero dei Classici "Paperone Supermagic"
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 16:16:56
Ma la storia Zio Paperone e i segreti del vento è quella con Brigitta che, per merito di uno strano apparecchio, deve individuare con Zio Paperone il tesoro di Edgardo Lopez? Se è quella, che fortuna! La posseggo sul numero dei Classici "Paperone Supermagic"

E' proprio lei! Ristampata una volta sola secoli fa, almeno se ha ragione l'Inducks (e in effetti io - che ricordi - ce l'ho solo nell'originale e in quella vecchia ristampa del 1978!)
Probabile che il motivo sia che Paperone con una delle sue macchine arichimediane (e ciminiane!!) fa fuori un bosco dicendo "hai visto come ti sistemo queste quattro frasche?"

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 28 Dic 2008, 16:17:32
Davvero? A cosa si riferiva la censura?

Da Topolino e il popolo del mare della serie tops stories.
Nella didascalia c'è scritto Topolino apre un nuovo diario tra quelli ereditati da sir Top de Tops, il suo avventuroso parente inglese...

Quella in grassetto è la parte censurata, so che può sembrare una sciochezza ma mi ha dato fastidio leggere questa parte modificata, anzi se qualcuno mi può illuminare su cosa c'era scritto mi farebbe un piacere.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 16:19:05

E' proprio lei! Ristampata una volta sola secoli fa.
Probabile che il motivo sia che Paperone con una delle sue macchine arichimediane (e ciminiane!!) fa fuori un bosco dicendo "hai visto come ti sistema queste quattro frasche?"


Ma no, dai, io non credo che sia questo il motivo... va bene lo spirito ecologista, però addirittura non ristamparla per una battuta di zio Paperone (tra l'altro molto divertente ;D...)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 16:21:00

Ma no, dai, io non credo che sia questo il motivo... va bene lo spirito ecologista, però addirittura non ristamparla per una battuta di zio Paperone (tra l'altro molto divertente  ;D...)

Trovami un altro motivo... Non viene più ristampata da oltre 30 anni
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 16:23:26

Trovami un altro motivo... Non viene più ristampata da oltre 30 anni

Forse ci sono stati dei problemi con gli impianti (sono ottimista)... e poi, visto che siamo in tema, perchè... non censurare la vignetta? So che sembra un'eresia, ma sarebbe preferibile, piuttosto che non vederla mai più ristampata...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 16:24:33
Ho cercato e l'idea che il motivo sia quello è stata di Gingerin Rogers.
Purtroppo non ce l'ho sottomano per dire se ci sono altri elementi politicamente scorretti.
Quello segnalato da gingerin però è l'unico che ricordo...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 28 Dic 2008, 16:25:46
Ho cercato e l'idea che il motivo sia quello è stata di Gingerin Rogers.
Purtroppo non ce l'ho sottomano per dire se ci sono altri elementi politicamente scorretti.
Quello segnalato da gingerin però è l'unico che ricordo...

Ora controllo io, ho qui accanto la mia collezione di classici se aspettate cinque minuti.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Quaquarone93 - Domenica 28 Dic 2008, 16:26:19

Da Topolino e il popolo del mare della serie tops stories.
Nella didascalia c'è scritto Topolino apre un nuovo diario tra quelli ereditati da sir Top de Tops, il suo avventuroso parente inglese...

Quella in grassetto è la parte censurata, so che può sembrare una sciochezza ma mi ha dato fastidio leggere questa parte modificata, anzi se qualcuno mi può illuminare su cosa c'era scritto mi farebbe un piacere.
E' ben strano che si censuri una cosa del genere soprattutto perchè non vedo niente meritorio di censura che celato sotto la modifica. Piacerebbe sapere anche a me cosa ci fosse di così "indicibile".


Citazione
Davvero? Da cosa deriva questa tua sicurezza?
Mi sono espresso in maniera troppo decisa. Non ho fonti sicure, ma semplicemente si tratta della mia sensazione. Le storie odierne prodotte in Italia, perchè su quelle estere vengono prodotti obbrbri censori talvolta, non mi sembrano mai censurate e soprattutto credo che gli autori stiano attenti ai contenuti perchè sanno bene di poter imbattersi nella censura.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 16:27:39
Comunque sia, andrebbe segnalato qui: http://marcobar.outducks.org/Fumetti/Rari/index.html, in modo che si possa almeno leggere una scansione della storia.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 16:31:53

Forse ci sono stati dei problemi con gli impianti (sono ottimista)...

Beh un po' di ottimismo fa bene. ;)

Però le altre storie pubblicate in paperone supermagic sono state tutte ristampate più volte, fino al 2004.
E nel numero di TL orginale c'è in apertura una storia di Pippo e Nocciola ristampata varie volte fino al 2003.
Ora non mi intendo di impianti (lo dico subito), ma possibili dei problemi solo a quella storia? :-?

Tutt'al più potrei pensare che la dirigenza Disney, dato il loro generale analfabetismo del mondo WD se la sia semplicemente dimenticata...




Citazione
eppoi, visto che siamo in tema, perchè... non censurare la vignetta? So che sembra un eresia, ma piuttosto che non rivederla mai più ristampata

L'orrendo orrore degli orrori! (a proposito: al volo, che storia è?)
Ti prego, Duck, non dargli suggerimenti... :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 16:34:36


L'orrendo orrore degli orrori! (a proposito: al volo, che storia è?)
Ti prego, Duck, non dargli suggerimenti... :(

Mi sembra sia quella storia con ZP e alle prese con uno struzzo storia disegnata da Luciano Gatto, ora però non ricordo il titolo (e poi la battuta mi sembra sia anche un po' diversa).

Speriamo che nessuno della Disney Italia abbia letto il mio suggerimento  ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 28 Dic 2008, 16:36:42
L'ho appena sfogliata ed è una storia bellissima che farebbe un figurone se ristampata e in realtà non si vede praticamente niente in quella scena anti ecologica dove paperone passa tra due alberi sradicandoli e dicendo nella vignetta dopo la battuta citata da te prima.
In effetti non vedo quali altri problemi possa avere per non essere ristampata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 28 Dic 2008, 16:40:35
vERAMENTE non sono stati "filologici" nemmeno su Topolino STORY: vedere per credere: l'ultima tavola della prima puntata di TOPOLINO E I LADRI D'OMBRE, l'ultima tavola della prima puntata di PAPERINIK E IL DIABOLICO VENDICATORE (peraltro con le censure più disparate e disperate nel corso della storia), PAPERINO E L'INIQUO EQUO CANONE (con censure che su CWDNS erano in  quantità minore: il pelandri" originale si trasforma in "pelandroni"), TOPOLINO E IL PUPO RAPITO (vedi le imprecazioni cancellate di Angelino McMillar); TOPOLINO E L'INCANTESIMO DI FONTE ARGENTO (vedi la lite tra Pietro e Giongo). Serve altro?............................. ............................. ..............
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 28 Dic 2008, 17:33:49
Ringrazio Zantaf anche se il suo post non c'è più (come mai l'hai cancellato?) comunque ho fatto in tempo a leggere la risposta.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 28 Dic 2008, 17:35:32

Da Topolino e il popolo del mare della serie tops stories.
Nella didascalia c'è scritto Topolino apre un nuovo diario tra quelli ereditati da sir Top de Tops, il suo avventuroso parente inglese...

Quella in grassetto è la parte censurata, so che può sembrare una sciochezza ma mi ha dato fastidio leggere questa parte modificata, anzi se qualcuno mi può illuminare su cosa c'era scritto mi farebbe un piacere.

L'originale dice "Topolino apre il quarto diario tra quelli ereditati [...]", quindi non é una vera e propria censura, ma semplicemente una modifica per adeguare la storia alla nuova pubblicazione. Questo accadeva (o accade ancora) per esempio nelle ristampe di storie a due episodi su un solo volume, dove la didascalia che appare alla fine del primo episodio all'origine dice sempre qualcosa del genere "Come continuerà la storia? Lo sapremo tra sette giorni" o "Lo saprete a pagina XX", ma sulla ristampa viene modificata per leggere "lo saprete se continuate a leggere" o "lo saprete se girate pagina". Queste modifiche erano facili da reperire dato che spesso la calligrafia cambia drasticamente e i caratteri diventano storti e tremolanti, come se chi doveva scriverle si sentiva in soggezione a dover modificare gli intoccabili testi di un qualche ChendiMartinPezzin ;)

EDIT - Vedo che l'argomento delle "censure da adattamento" é appena stato trattato nel topic su Romano Scarpa...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 20:02:09

Mi sembra sia quella storia con ZP e alle prese con uno struzzo storia disegnata da Luciano Gatto, ora però non ricordo il titolo (e poi la battuta mi sembra sia anche un po' diversa).

Speriamo che nessuno della Disney Italia abbia letto il mio suggerimento  ;D

OT No, non è quella. E' quella (come al solito non ricordo il titolo... sigh :-[) in cui Paperina chiede a Paperino di aiutarla a scegliere un regalo per... Paperino, facendogli credere sia per un suo amico. E Paperino, geloso dell'amico, sceglie tutta roba orribile (a partire da un completo per il cucito). "L'orrendo (o orrido, non sono sicuro..) orrore degli orrori" era un aggeggio orripilante che sceglie per ultimo per completare il regalo. La ricordi?

/OT
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 20:05:25

OT No, non è quella. E' quella (come al solito non ricordo il titolo... sigh :-[) in cui Paperina chiede a Paperino di aiutarla a scegliere un regalo per... Paperino, facendogli credere sia per un suo amico. E Paperino, geloso dell'amico, sceglie tutta roba orribile (a partire da un completo per il cucito). "L'orrendo (o orrido, non sono sicuro..) orrore degli orrori" era un aggeggio orripilante che sceglie per ultimo per completare il regalo. La ricordi?

/OT

No, non la conosco, ma da come è descritta sembra o una di Chendi o una dei Barosso. (Più il primo, però)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Anders And - Domenica 28 Dic 2008, 20:13:27

No, non la conosco, ma da come è descritta sembra o una di Chendi o una dei Barosso. (Più il primo, però)
http://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL+1745-B
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 20:19:31
http://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL+1745-B

L'avevo appena individuata anch'io, ma non ero sicuro: grazie della conferma!

Bravo Duck, sei proprio bravo a individuare gli sceneggiatori!
Peccato che ti manchi, è molto divertente... ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 20:22:30
L'ho appena sfogliata ed è una storia bellissima che farebbe un figurone se ristampata e in realtà non si vede praticamente niente in quella scena anti ecologica dove paperone passa tra due alberi stradicandoli e dicendo nella vignetta dopo la battuta citata da te prima.
In effetti non vedo quali altri problemi possa avere per non essere ristampata.

Sì, credo anch'io sia bellissima, un vero Cimino d'annata!
E non si trovano altri motivi per non ristamparla... oltre la vignetta antiecologica... :'(
Spero non sia per quello, ma purtoppo non mi stupirebbe affatto...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 20:28:13

Vedrò di procurarmela!  ;)

A proposito, per concludere l'OT, l'orrendo orrore degli orrori è una terribile poltrona(?) che sembrava una poltrona da dentista. Paperina è un po' perplessa all'idea di comprarla, ma Paperino insiste che lui "piangerebbe di gioia" se ricevesse un regalo del genere! ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 28 Dic 2008, 21:17:58

Sì, credo anch'io sia bellissima, un vero Cimino d'annata!
E non si trovano altri motivi per non ristamparla... oltre la vignetta antiecologica... :'(
Spero non sia per quello, ma purtoppo non mi stupirebbe affatto...

Ci sono cose anche ben peggiori che appaiono in delle storie che poi vengono ripubblicate. Quante volte nelle storie di Martina abbiamo visto Paperone impugnare una pistola, un cannone o addirittura una sfollagente contro Paperino? Eppure sono cose ben più forti di delle frasche buttate giù...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 28 Dic 2008, 21:55:33

Ci sono cose anche ben peggiori che appaiono in delle storie che poi vengono ripubblicate. Quante volte nelle storie di Martina abbiamo visto Paperone impugnare una pistola, un cannone o addirittura una sfollagente contro Paperino? Eppure sono cose ben più forti di delle frasche buttate giù...

Quello è solo uno scherzo. Temo che nell'ottica delirante dei censori sia molto più grave una vignetta anitecologica...
Altrimenti come spieghi un boccale di birra che diventa aranciata o la condanna alla decapitazione dove la mannaia diventano ceppi (il principato di gruviera) o il "per satanasso!" che scompare?
Tutte queste in teoria sono meno gravi dei cannoni, ma i cannoni appaiono come scherzi, Paperino non muore mai, neanche resta ferito e tutti lo sanno, mentre la la mannaia ucciderebbe sul serio (Paperone è terrorizzato!) e quindi deve sparire: i bambini devono credere che la violenza, la morte e il male non esistono, così cresceranno più sani... :D
E Paperone non deve abbattere alberi, tanto meno compiacersene...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 12:07:08
forse qualcuno non ricorda QUELLA romantica avventura di Paperino!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 12:27:19
forse qualcuno non ricorda QUELLA romantica avventura di Paperino!

Probabilmente sono rimbambito dalle festività (e anche perché non prendo da un po' le pillole per la memoria che costano beln 10 cents l'una! ::)), ma QUALE romantica avventura? :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 12:35:07
Se ti è capitato di comprare un disney big (non mi ricordo quale) forse il 7, avrai senz'altro incocciato la storia PAPERINO E LA ROMANTICA AVVENTURA (1980; Martina/Perego): ebbene, nell'edizione in DisneyBig la storia in questione ha ricevuto LA PIU' INVASIVA E BALORDA CENSURA DI TUTTI I TEMPI!!!!! (non sto scherzando! :-X)

Provare, credere e poi rispondere (è preferibile) ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Lunedì 29 Dic 2008, 12:44:57
Se ti è capitato di comprare un disney big (non mi ricordo quale) forse il 7, avrai senz'altro incocciato la storia PAPERINO E LA ROMANTICA AVVENTURA (1980; Martina/Perego): ebbene, nell'edizione in DisneyBig la storia in questione ha ricevuto LA PIU' INVASIVA E BALORDA CENSURA DI TUTTI I TEMPI!!!!! (non sto scherzando! :-X)

Provare, credere e poi rispondere (è preferibile) ;)

Visto che non tutti ce l'hanno (io, per esempio), potresti postare qui la censura?
E visto che siamo in argomento Disney Big, anche nella storia Topolino e la "Citronette '29" è presente una censure lampante: viene cambiato un qualche alcolico con succo di ciliege, poi versato nel motore, infatti la macchina incomincia a ballare perchè ubriaca, e nei baloon si legge: la macchina è strana (strana scritto con un'altra scrittura, al suo posto sicuramente c'era ubriaca), e in un'altro: forse non è abituata alle ciliege, con un lettering completamente diverso.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 13:03:40
Mi è tecnicamente impossibile postare qui tutta la censure fatte a questa storia: il termine INVASIVA si riferiva infatti proprio al fatto che i dialoghi sono modificati DALL'INIZIO ALLA FINE: sono forse solo 2 i balloon non modificati (non sto scherzando). Infatti ho riflettuto a lungo: tutto questo non ha senso, è la mia conclusione, Nella storia non è presente niente di scandaloso:

Es: "Sgrunt" diventa "ecco"
      "non giurare" diventa "non mentire"
     "spinto dalla necessità" diventa "avevo bisogno"
     "gli adulti... tutti uguali" viene cancellato e sostituito con una frase che non ricordo"
      "chiunque, vedendoci, penserà a una romantica avventura" diventa "passiamo di qua"
      "un damerino" diventa "una statua"
     "dieci dollari" diventano "cento dollari"
    a miss Pulcheria viene cambiato il nome in miss Jennifer
e MMOOLLTTEE ALTRE (vengono cambiati pure i versi del gatto Malachia)
Fortunato io che ho una vecchia ristampa della storia su CWDNS 128, non modificata. Mio cugino ha l'edizione in disneybig, dunque io mi sono messo d'IIMMPPEEGGNNOO,  ho cancellato le modifiche e le ho sostituite con le frasi originali.
Dalla stanchezza che avevo mio cugino voleva pagarmi...... :P





























Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Lunedì 29 Dic 2008, 13:07:54
Mi è tecnicamente impossibile postare qui tutta la censure fatte a questa storia: il termine INVASIVA si riferiva infatti proprio al fatto che i dialoghi sono modificati DALL'INIZIO ALLA FINE: sono forse solo 2 i balloon non modificati (non sto scherzando). Infatti ho riflettuto a lungo: tutto questo non ha senso, è la mia conclusione, Nella storia non è presente niente di scandaloso:

Es: "Sgrunt" diventa "ecco"
      "non giurare" diventa "non mentire"
     "spinto dalla necessità" diventa "avevo bisogno"
     "gli adulti... tutti uguali" viene cancellato e sostituito con una frase che non ricordo"
      "chiunque, vedendoci, penserà a una romantica avventura" diventa "passiamo di qua"
      "un damerino" diventa "una statua"
     "dieci dollari" diventano "cento dollari"
    a miss Pulcheria viene cambiato il nome in miss Jennifer
e MMOOLLTTEE ALTRE (vengono cambiati pure i versi del gatto Malachia)
Fortunato io che ho una vecchia ristampa della storia su CWDNS 128, non modificata. Mio cugino ha l'edizione in disneybig, dunque io mi sono messo d'IIMMPPEEGGNNOO,  ho cancellato le modifiche e le ho sostituite con le frasi originali.
Dalla stanchezza che avevo mio cugino voleva pagarmi...... :P

Ma davvero sono stati cambiati tutti questi dialoghi? Eppure nelle battute postate non mi sembra ci sia niente di così inadatto... boh!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 13:09:50
Non ho il Disney BIg 5 (sai che perdita... ::))
La citronette censurata di cui parla Duck invece purtroppo l'ho letta :'(... Una delle più ridicole idiozie uscite dalla mente malata degli insulsi redattori Disney.
Sarebbe stato assai più rispettoso non ristamparla e avrebbe evitato un'altra, ennesima caduta nel ridicolo involontario, pratica in cui il Topo eccelle da anni, mi sembra... ::)
Il che mi fa pensare... che forse non mi dispiace che non ristampino i segreti del vento... ;)




Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Lunedì 29 Dic 2008, 13:10:46
(vengono cambiati pure i versi del gatto Malachia)
Oh, No!   :o
Ma secondo te a quando risalgono queste "modifiche"? Io ho solo il Big, pensi che su I Classici # 128  (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CD++128#e) già ci fossero?
Per me sono partite da Disney Love (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/TD++++4#f), a metà anni '90.
Chi ha queste ristampe si faccia avanti...   :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 13:17:18

Ma davvero sono stati cambiati tutti questi dialoghi? Eppure nelle battute postate non mi sembra ci sia niente di così inadatto... boh!

In effetti...
Alcune però si "capiscono" (facendo un po' il lavoro del profiler che cerca di immedesimarsi nella mente malata dello psicopatico criminale...):

1. Pulcheria ha una radice latina incomprensibile per il lettore moderno ignorante e che deve restare tale a ogni costo. Jennifer è un bel nome americano che piace oggi.

2. "spinto dalla necessità" è una frase troppo difficile. Nella lingua degli sms non si può e non si deve andare oltre "ho bisogno"

3. I 10 dollari saranno stati aggiornati a 100 per via dell'inflazione

4. Il giuramento è una cosa troppo seria, meglio toglierla da un fumetto...

Per le altre... servirebbe rileggere la storia.

Comunque in pratica l'hanno riscritta, cosa però che avevo notato altre volte, purtroppo... >:(

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 13:21:22
Io direi di avviare una relazione con la redazione: :o

Mi spiego: inviare le copie originali dei T, degli AT, degli AO, di modo che i lettori possano usufruire della storia in questione nella loro veste originale (per chi non ce l'ha, ovviamente). Il problema però si acuisce man mano che andiamo indietro: chi è che possiede molti AO degli anni 50?  Io su E-bay sto cercando di farmene la raccolta.


(DisneyBig non lo compro manco ammazzato) :P
Perché dal lavoro filologico che ho fatto, ho notato che è proprio disneybig che fa le modifiche



Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 29 Dic 2008, 13:22:23
Oh, No!   :o
Ma secondo te a quando risalgono queste "modifiche"? Io ho solo il Big, pensi che su I Classici # 128  (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CD++128#e) già ci fossero?
Per me sono partite da Disney Love (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/TD++++4#f), a metà anni '90.
Chi ha queste ristampe si faccia avanti...   :)

Argh, ho visto varie volte questo numero dei classici e non l'ho mai comprato perché io li colleziono fino al numero 127, comunque ora vado a controllare tra i topolini non letti ante 1500.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 13:27:13
Io direi di avviare una relazione con la redazione: :o

Mi spiego: inviare le copie originali dei T, degli AT, degli AO, di modo che i lettori possano usufruire della storia in questione nella loro veste originale (per chi non ce l'ha, ovviamente). Il problema però si acuisce man mano che andiamo indietro: chi è che possiede molti AO degli anni 50?  Io su E-bay sto cercando di farmene la raccolta.


Oggi devo essere proprio rimbambito perché non capisco mica...
Relazione con quale redazione? Di questo sito? (non del Topo, mi auguro... ::))
Inviare gli originali, intendi lo scanning suppongo.
Però è facile farlo per gli AT anni 50 che erano spillati, dopo invece sono incollati e ad aprirli per scannerizzarli si spaccano.
Ho pochi albi d'oro purtroppo, ma ho tutti gli almanacchi (a parte 3 numeri che ho cercato per anni) dal primo fino al 72 mi sembra
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Lunedì 29 Dic 2008, 13:28:31
Perché dal lavoro filologico che ho fatto, ho notato che è proprio disneybig che fa le modifiche
Per me no. Il Big non è un fumetto originale. Ricicla versioni già ristampate altrove (cioè non contiene prime ristampe). Quindi le versioni incriminate risalgono tutte a prima (penso a metà anni '90, ma bisognerebbe, in questo caso, conoscere la ristampa dei Classici)...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 29 Dic 2008, 13:32:08
avrai senz'altro incocciato la storia PAPERINO E LA ROMANTICA AVVENTURA (1980; Martina/Perego)

Dato che mi sta venendo un dubbio puoi postare la trama della storia?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Lunedì 29 Dic 2008, 13:33:05
Per me no. Il Big non è un fumetto originale. Ricicla versioni già ristampate altrove (cioè non contiene prime ristampe). Quindi le versioni incriminate risalgono tutte a prima (penso a metà anni '90, ma bisognerebbe, in questo caso, conoscere la ristampa dei Classici)...

No, Disney Big ristampa anche storie mai ristampate , alcune perchè recenti, altre vecchie come Paperino e il pesce Bubbo.
In questi casi o si censura o si ripubblica quella del topo originale.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 13:44:19
La storia è discreta, e anche troppo breve: sembra quasi fatta in fretta.
Sicuramente Martina non è al meglio, ma a rovinare le cose è anche un po' il disegno di Perego anni 80.
Per guadagnare soldi in modo pagare l'ingresso a una sala da ballo, Paperino trova impiego da una papera, miss Pulcheria, abbastanza stravagante.




Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Lunedì 29 Dic 2008, 14:09:30
Per me no. Il Big non è un fumetto originale. Ricicla versioni già ristampate altrove (cioè non contiene prime ristampe). Quindi le versioni incriminate risalgono tutte a prima (penso a metà anni '90, ma bisognerebbe, in questo caso, conoscere la ristampa dei Classici)...

No, alcune sono le versione censurate dei classici o altre testate, mentre altre vengono censurate proprio sul Big, si nota dalla scrittura che, rispetto alle censure fatte in passato, è più ordinata e con una calligrafia migliore, ma si nota comunque.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 14:33:54
Ciao Maniac cop, si stanno accavallando vari post e forse il mio in cima alla pagina non l'hai letto, quello sulla relazione con la redazione...
Mi rispondi per favore, ché non sono sicuro di aver capito quello che intendevi ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 15:17:08
Bè tu dici che gli almanacchi sono ridotti male, e peggio si ridurranno se li apri? Ma vedi, se non si ristampano le storie in base a questi originali, non le avremo mai senza modifiche :'(. Io auspico (come già detto prima) che la redazione dei GRANDI CLASSICI (e di tutte le altre testate) avvii una collaborazione con chi (anche privati) è in possesso di esemplari rari di periodici (ma comunque mi pare assurdo che tra gli archivi DISNEY non vi siano numeri vecchi di ALBI D'ORO e di TOPOLINO). Devo comunque notare che per quanto riguarda le storie degli ALMANACCHI, le modifiche fatte nelle ristampe sono assoultamente poche: ci si sbizzarrisce, invece, negli AO e nei T...

a proposito: poco fa avevo dimenticato: nella conclusione di P E LA ROMANTICA AVVENTURA Paperino viene inseguito da Paperina, e dice: "Ulp! Ulp! ERA DESTINO!" tramutato in disney big in "Paperina, lascia che ti spieghi!" (assurdo.... :-X



Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 15:37:46
Bè tu dici che gli almanacchi sono ridotti male, e peggio si ridurranno se li apri? Ma vedi, se non si ristampano le storie in base a questi originali, non le avremo mai senza modifiche :'(. Io auspico (come già detto prima) che la redazione dei GRANDI CLASSICI (e di tutte le altre testate) avvii una collaborazione con chi (anche privati) è in possesso di esemplari rari di periodici (ma comunque mi pare assurdo che tra gli archivi DISNEY non vi siano numeri vecchi di ALBI D'ORO e di TOPOLINO). Devo comunque notare che per quanto riguarda le storie degli ALMANACCHI, le modifiche fatte nelle ristampe sono assoultamente poche: ci si sbizzarrisce, invece, negli AO e nei T...



Non sono ridotti male, appunto perchè li apro con cura... ;)
Negli anni la colla si secca e quindi se li apri tanto da farci uno scanner si danneggia la rilegatura.
Ci sono collezionisti che hanno 2 copie di ciascun numero o anche 3 (una da non aprire mai, una da consultare e una da leggere a piacimento), io però non sono tra questi...
Non so se ci sia qualche collezionista dispost a spaccare la rilegatura di albi di 50 anni fa per farci lo scanning...
I TL pure li ho tutti dall'1 al 1000, ma appunto per la rilegatura si ha lo stesso problema
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 15:40:47
FORTUNATO MORTALE!!!! :o :o :o :'(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Lunedì 29 Dic 2008, 15:41:57
I TL pure li ho tutti dall'1 al 1000, ma appunto per la rilegatura si ha lo stesso problema
Già. E se poi ci metti la colla o lo scotch è un disastro (parlo per esperienza personale con il vecchio Topolino d'Oro   ;))...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 21:20:34
Già. E se poi ci metti la colla o lo scotch è un disastro (parlo per esperienza personale con il vecchio Topolino d'Oro   ;))...
Non ho provato (per fortuna).
Ma pensavo di ricomprarmi il Topolino d'Oro (dato che non costa molto) in un'edizione perfetta, implasticarla per non aprirla mai più e leggere quella che ho più tranquillamente...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 22:17:32
Ecco! Ho appena comprato l'ultimo GC.
L'ultima storia (di Martina, per cambiare...) è "censurata" ( in realtà modificata) già nella vignetta di apertura.
"sprigionerò" al posto di... uhmmm.... mi pare fosse "erutterò", qualcuno ha l'originale sottomano?
Poi nella seconda pagina hanno perfino cambiato un numero nella trattativa (piuttosto animata) tra Paperone e Paperino. C'è un tredici invece di... boh.
Appena rientro in possesso della mia collezione, smetterò di comprare anche i GC, non mi piace leggere in questo modo... che pena, però! :'(

Ah, la storia è P. re del pedale.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 22:21:46
TI QUOTO IN PIENO!!!! ANZI TI QUOZIENTO!!!!!! :) :) :) :)

TRAMITE E-BAY ANCH'IO STO CERCANDO DI ARRIVARE ALLA "FONTE" DELLE STORIE (ALBI D'ORO, ALMANACCO E TOPOLINO)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Lunedì 29 Dic 2008, 22:37:03
Ecco! Ho appena comprato l'ultimo GC.
L'ultima storia (di Martina, per cambiare...) è "censurata" ( in realtà modificata) già nella vignetta di apertura.
"sprigionerò" al posto di... uhmmm.... mi pare fosse "erutterò", qualcuno ha l'originale sottomano?
Poi nella seconda pagina hanno perfino cambiato un numero nella trattativa (piuttosto animata) tra Paperone e Paperino. C'è un tredici invece di... boh.
Ah, la storia è P. re del pedale.
Ho appena controllato la ristampa che ho su Paperino n° 240 (del 2000) (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/PM++240#f) e quelle "modifiche" c'erano già tutte.
Penso comunque che provengano da Paperinik n° 35 (del '96) (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/PK+++35#g) (che non ho). Questa razza di roba si è iniziati a farla a partire dal clima di buonismo degli anni '90. Non credo che sul Classico Paperino Story (del '72) (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++46#d) già ci fossero. Chi ce l'avesse sotto mano, può controllare, per favore?   ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 29 Dic 2008, 22:40:35
Voi che avete gli originali!!! Ma oltre che su e-bay, dove esistono negozi in cui vendono vecchi albi d'oro in abbondanza?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 23:18:04
Ho appena controllato la ristampa che ho su Paperino n° 240 (del 2000) (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/PM++240#f) e quelle "modifiche" c'erano già tutte.
Penso comunque che provengano da Paperinik n° 35 (del '96) (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/PK+++35#g) (che non ho). Questa razza di roba si è iniziati a farla a partire dal clima di buonismo degli anni '90. Non credo che sul Classico Paperino Story (del '72) (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++46#d) già ci fossero. Chi ce l'avesse sotto mano, può controllare, per favore?   ;)

Grazie per la verifica.
Credo anch'io che abbiano origine negli ann '90 e comunque nel 72 certo non ci fossero...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 23:19:53
Voi che avete gli originali!!! Ma oltre che su e-bay, dove esistono negozi in cui vendono vecchi albi d'oro in abbondanza?

Mah... ci sono le fumetterie.
Nella grandi città dovrebbero essercene diverse che hanno fumetti da collezione.
Io però ho messo su la mia collezione più di 25 anni fa, quindi non è che sia molto aggiornato...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 29 Dic 2008, 23:23:00
Voi che avete gli originali!!! Ma oltre che su e-bay, dove esistono negozi in cui vendono vecchi albi d'oro in abbondanza?

Altrimenti puoi provare nei mercatini, lì sono venduti a niente e in ottime condizioni.
Di che città sei?
Se sei di una città abbastanza grande se ne trovano a iosa.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 29 Dic 2008, 23:26:44

Altrimenti puoi provare nei mercatini, lì sono venduti a niente e in ottime condizioni.
Di che città sei?
Se sei di una città abbastanza grande se ne trovano a iosa.

Ci sono ancora? Che bello!
Trovai un albo della rosa rarissimo per 2 soldi in uno di quei mercati... :) (soddisfazione paperonesca)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Martedì 30 Dic 2008, 08:09:43

Ci sono ancora? Che bello!
Trovai un albo della rosa rarissimo per 2 soldi in uno di quei mercati... :) (soddisfazione paperonesca)
attento che nn ti finisce come la biblioteca di alessandria!  ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Martedì 30 Dic 2008, 08:26:08
Ecchime qua, Paperino Story (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++46#d) alla mano....


Allora!
Nella prima vignetta c'è (evidentemente corretto) sprigionerò.
Nella trattativa animata c'e tredici e mezzo, presumo per armonizzarlo col tredici che c'è sopra e col quattordici che c'è sotto.
Poi ci sono anche alcune altre correzioni, abbastanza ben fatte, ad esempio in un  vignetta i inipotini dicono che lo zio voleva prendere i loro risparmi... chiaramente ci sarà stato scritto rubare...
Vabbè... mai una gioia... :(

Invece sul CD 128, come già analizzato da maniac cop, non ci sono correzioni di sorta, miss Pulcheria (che antipatica!) rompe in tutto il suo splendore!!! Volevo invece far notare che subito dopo c'è la splendida "Nonna Papera e il tesoro inestimabile", grazie alla quale, all'epoca [smiley=grandpa.gif], mi sono fatta comprare il Manuale di Nonna Papera che tuttora troneggia in cucina!!!!!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 10:44:45
Ecchime qua, Paperino Story (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++46#d) alla mano....
Allora!
Nella prima vignetta c'è (evidentemente corretto) sprigionerò.
Nella trattativa animata c'e tredici e mezzo, presumo per armonizzarlo col tredici che c'è sopra e col quattordici che c'è sotto.
Poi ci sono anche alcune altre correzioni, abbastanza ben fatte, ad esempio in un  vignetta i inipotini dicono che lo zio voleva prendere i loro risparmi... chiaramente ci sarà stato scritto rubare...
Vabbè... mai una gioia... :(
Caspita, non l'avrei mai detto! Addiritture dal '72, ce le portiamo dietro quelle "modifiche"...   :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 30 Dic 2008, 10:54:07
Caspita, non l'avrei mai detto! Addiritture dal '72, ce le portiamo dietro quelle "modifiche"...   :o

Ma è così per la totalità delle storie... solo che, più si va avanti, e più si censurano cose non censurate all'epoca... giusto per non sprecare il mio post vorrei segnalare che in Topolino e il serpente di mare, pubblicata nell'ultimo numero dei GC, ci sono delle censure per mascherare l'evidente intenzione di dar la caccia alle balene, che senso avrebbe, altrimenti, che Topolino si portasse dietro degli arpioni, se all'inizio, nel dialogo censurato, dice di voler andare a caccia di alghe? E poi, Pippo, con la sua ingenuità, vuole provare a catturare le balene con la canna da pesca, ma Topolino, sempre nel dialogo censurato, gli suggerisce di prendere le alghe con la canna da pesca.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Marci - Martedì 30 Dic 2008, 11:04:27

in Topolino e il serpente di mare, pubblicata nell'ultimo numero dei GC, ci sono delle censure per mascherare l'evidente intenzione di dar la caccia alle balene, che senso avrebbe, altrimenti, che Topolino si portasse dietro degli arpioni, se all'inizio, nel dialogo censurato, dice di voler andare a caccia di alghe? E poi, Pippo, con la sua ingenuità, vuole provare a catturare le balene con la canna da pesca, ma Topolino, sempre nel dialogo censurato, gli suggerisce di prendere le alghe con la canna da pesca.

Molti non saranno daccordo con me, ma dico che per una volta la censura ci sta. Forse ai tempi in cui la storia venne scritta dare la caccia alle balene era considerato una cosa normale, ma i tempi cambiano e ora è in generale considerato una mostruistà, è impensabile che Topolino (che spesso ha dimostrato pure sentimenti ecologisti)  lo possa fare. In questo caso la censura era proprio inevitabile.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MisteryMat - Martedì 30 Dic 2008, 11:08:22

Molti non saranno daccordo con me, ma dico che per una volta la censura ci sta. Forse ai tempi in cui la storia venne scritta dare la caccia alle balene era considerato una cosa normale, ma i tempi cambiano e ora è in generale considerato una mostruistà, è impensabile che Topolino (che spesso ha dimostrato pure sentimenti ecologisti)  lo possa fare. In questo caso la censura era proprio inevitabile.

Io non sono d'accordo perchè è pur sempre una storia e di sicuro non influerenzerà la purtroppo vera caccia alle balene. Poi bisogna rispettare la scelta degli autori, sempre che non esagerino.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 30 Dic 2008, 11:11:42

Molti non saranno daccordo con me, ma dico che per una volta la censura ci sta. Forse ai tempi in cui la storia venne scritta dare la caccia alle balene era considerato una cosa normale, ma i tempi cambiano e ora è in generale considerato una mostruistà, è impensabile che Topolino (che spesso ha dimostrato pure sentimenti ecologisti)  lo possa fare. In questo caso la censura era proprio inevitabile.

In questo caso, anche io sono in parte d'accordo, oggi, vedere Topolino ad andare a caccia di balene è davvero troppo, però credo che, magari, la storia, contestualizzata con un articoletto di mezza pagina con scritto: questa storia è degli anni '60, in quegli non era una cosa tanto mostruosa cacciare le balene eccetera poteva essere benissimo pubblicata nella sua versione originale. Però qui siamo nei Grandi Classici, e non nei Maestri Disney...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Marci - Martedì 30 Dic 2008, 11:18:10

Io non sono d'accordo perchè è pur sempre una storia e di sicuro non influerenzerà la purtroppo vera caccia alle balene. Poi bisogna rispettare la scelta degli autori, sempre che non esagerino.

No, certamente la storia non spingerebbe nessuno a pebsare che la caccia di balene sia giusta. Tuttavia vedere oggi Topolino che va a caccia di balene non fa certo bene alla  immagine  di topolino. Quanto alla scelta degli autori è stata fatta in un tempo e contesto diverso, sono sicuro che se l'autore avesse scritto la storia oggi sicuramente avrebbe evitato la caccia alle balene.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 11:33:37
Purtroppo, è un po' come aver cancellato elettronicamente la sigaretta a Pippo Gaucho per l'edizione in DVD di Saludos Amigos...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 30 Dic 2008, 11:37:14
Purtroppo, è un po' come aver cancellato elettronicamente la sigaretta a Pippo Gaucho per l'edizione in DVD di Saludos Amigos...

Davvero è successo questo? Ma allora dovrebbero censurare una miriade di altri cartoni: e la scena di Cenerentola quando il re infila in bocca una decina di sigari al monocolao? Oppure in Donald better self, in italiano Paperino il diavolo, nella scena in cui fuma il sigaro?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MisteryMat - Martedì 30 Dic 2008, 11:41:04

No, certamente la storia non spingerebbe nessuno a pebsare che la caccia di balene sia giusta. Tuttavia vedere oggi Topolino che va a caccia di balene non fa certo bene alla  immagine  di topolino. Quanto alla scelta degli autori è stata fatta in un tempo e contesto diverso, sono sicuro che se l'autore avesse scritto la storia oggi sicuramente avrebbe evitato la caccia alle balene.

Su questo hai ragione, la storia è stata scritta in anni in cui non c'era la sensibilizzazione che c'è oggi, e molto probabilmente se fosse stata scritta oggi sarebbe addirittura il contrario, cioè per esempio fermare un contrabbando di animali di Gambadilegno.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 11:53:39

Davvero è successo questo? Ma allora dovrebbero censurare una miriade di altri cartoni: e la scena di Cenerentola quando il re infila in bocca una decina di sigari al monocolao? Oppure in Donald better self, in italiano Paperino il diavolo, nella scena in cui fuma il sigaro?
Guarda la foto di Pippo qua: http://www.ultimatedisney.com/classiccaballeroscollection.html e leggi la didascalia. Se hai il DVD uscito da noi, la censura è anche lì (comunque e purtroppo)...   :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Martedì 30 Dic 2008, 12:13:48
"Di che città sei?"

Io sono di Santa Flavia, un insignificante e palloso paesino della provincia di palermo...... E a palermo non c'è nulla...... c'era una biblioteca del fumetto chiusa dai primi anni 90 poiché s'erano accorti che erano più richiesti i libri universitari.... dunque è diventata biblioteca dello studente :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Martedì 30 Dic 2008, 12:17:50

Davvero è successo questo? Ma allora dovrebbero censurare una miriade di altri cartoni: e la scena di Cenerentola quando il re infila in bocca una decina di sigari al monocolao? Oppure in Donald better self, in italiano Paperino il diavolo, nella scena in cui fuma il sigaro?

Purtroppo ciò che rende oltre che ridicole e orrende le censure è anche il fatto che... non servono a niente! Censurano da una parte ma non dall'altra, sono come Pippo che spranga tutte le porte e lascia aperta la finestra. Ad es. (uno fra i 100,000), hanno censurato "rubare" nel dialogo tra i nipotini nella loro camera, ma c'è... rubare nella pagina precedente! ;D
La censura non è solo brutta e invadente, è anche stupida!

Per la caccia alle balene, l'avevo notata... purtroppo. Il guaio è che non c'è più Martina o qualcuno alla sua altezza.
Come era bravo a riscrivere battute americane che non si capivano o non erano godibili qui (con buona pace di chi non lo capisce ::)), così avrebbe saputo cambiare la gag della caccia alle balene con una altrettanto buffa.
Cosa che invece gli odierni... pfui... adattatori dei testi non sanno fare neanche da lontano.
Tutto giusto sulla contrarietà alla caccia alle balene, ma la gag originale è divertente, mentre quella sostitutiva è penosa.
Dunque quella censura imho è comunque sbagliata, perché quello che è brutto è sempre sbagliato! >:(

Una piccola annotazione però: seguendo questa linea sulla caccia alle balene, non si dovrebbe mai ripubblicare T. e il mostro bianco.
E' vero che alla fine Topolino salva il vecchio bernardone, ma all'inizio si imbarca su una baleniera per dargli la caccia... o no? ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Martedì 30 Dic 2008, 12:23:02
Esatto ;) Ma quella storia è un capolavoro, non mi possono dire che non la ripubblicano per questo: meno male a Piazza Marina ne ho trovato una copia (dal quotidiano IL MESSAGGERO), ma il fatto è che quelle non si possono azzardare a manometterle, mentre per le storie italiane vige un criterio di secondo piano (di inferiorità direi): ricordate l'inizio di TOPOLINO E IL CAMPIONISSIMO del grande Scarpa? Nelle edizioni censurate viene fatto sembrare che Topolino e Pippo stiano seguendo la volpe per salvarla (?!!!???)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 30 Dic 2008, 12:29:01
E "Topolino e il cavatappi di Tuzco"? Nelle ristampe fanno finta che i cannibali siano degli interpreti di un documentario verista... per fortuna che ho l'edizione originale su Topolino e me la tengo stretta... se vedrò un'albo con quella storia ripubblicata mi rifiuterò di comprarlo. >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 13:01:02
Una piccola annotazione però: seguendo questa linea sulla caccia alle balene, non si dovrebbe mai ripubblicare T. e il mostro bianco.
Un po' come se si mettessero a censurare il cortometraggio The Whalers (http://www.disneyshorts.org/years/1938/whalers.html)...
... intanto, sul vol.4 dei Treasures dedicato a Paperino, hanno già confinato il più bel cortometraggio di Donald Duck  (http://www.youtube.com/watch?v=2mF8-5eDijY&feature=PlayList&p=007DA58C7C507B2D&playnext=1&index=39) (il primo con l'orso Onofrio/Gelsomino) nella sezione "From the Vault", per "manifesti maltrattamenti agli animali"... mah....   :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Martedì 30 Dic 2008, 13:06:09
Un po' come se si mettessero a censurare il cortometraggio The Whalers (http://www.disneyshorts.org/years/1938/whalers.html)...
... intanto, sul vol.4 dei Treasures dedicato a Paperino, hanno già confinato il più bel cortometraggio di Donald Duck  (http://www.youtube.com/watch?v=2mF8-5eDijY&feature=PlayList&p=007DA58C7C507B2D&playnext=1&index=39) (il primo con l'orso Onofrio/Gelsomino) nella sezione "From the Vault", per "manifesti maltrattamenti agli animali"... mah....   :(

Cos'è la sezione "from the vault"?
Il cartoon c'è o non c'è nel disco?

Comunque tutte queste sapienti censure alla lunga temo sortiranno - come di solito - l'effetto contrario e alla gente verrà voglia... di maltrattare gli animali e mangiare bistecche di balena! :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 13:11:18
Cos'è la sezione "from the vault"?
Il cartoon c'è o non c'è nel disco?
Nei DVD americani di quella serie, proprio per non escluderli, "ghettizzano" i cortometraggi "scomodi" in quella sezione, introdotti dal commento di L. Maltin che dice, più o meno, i motivi di questo confinamento, e avverte i genitori di fare attenzione, di guardare quei cartoon solo insieme ai loro figli, e di aprire con essi una discussione "formativa"...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Martedì 30 Dic 2008, 13:27:40
Nei DVD americani di quella serie, proprio per non escluderli, "ghettizzano" i cortometraggi "scomodi" in quella sezione, introdotti dal commento di L. Maltin che dice, più o meno, i motivi di questo confinamento, e avverte i genitori di fare attenzione, di guardare quei cartoon solo insieme ai loro figli, e di aprire con essi una discussione "formativa"...


Uhmmm già.... dev'essere per questo che la criminalità giovanile e anche infantile è in vertiginoso aumento... ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Martedì 30 Dic 2008, 13:29:50
Un'aggiunta: io soltanto quando vedo Maltin oggi mi viene un po' di movimento di pancia, mi immagino se me lo avessero propinato da bambino per guastarmi anche i cartoni animati... ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 30 Dic 2008, 13:33:22
Nei DVD americani di quella serie, proprio per non escluderli, "ghettizzano" i cortometraggi "scomodi" in quella sezione, introdotti dal commento di L. Maltin che dice, più o meno, i motivi di questo confinamento, e avverte i genitori di fare attenzione, di guardare quei cartoon solo insieme ai loro figli, e di aprire con essi una discussione "formativa"...

Cooosa? Avvertono i genitori di vedere i cartoni insieme ai figli? Ma scherziamo? E' solo comicità, sono cartoni innocenti! Ma dove arriveremo, dico io...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 13:35:40

Cooosa? Avvertono i genitori di vedere i cartoni insieme ai figli? Ma scherziamo? E' solo comicità, sono cartoni innocenti! Ma dove arriveremo, dico io...
Adesso ne metto su uno a caso, e poi riporterò qui la trascrizione (vedo che su youtube non c'è ancora nessuna di queste "deliziose" introduzioni)...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Martedì 30 Dic 2008, 13:37:17
Adesso ne metto su uno a caso, e poi riporterò qui la trascrizione (vedo che su youtube non c'è ancora nessuna di queste "deliziose" introduzioni)...

Perchè ci vuoi male? :'(
A me basta vederlo Maltin, figuriamoci sentirlo...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 13:42:36

Perchè ci vuoi male? :'(
A me basta vederlo Maltin, figuriamoci sentirlo...
Allora, basta leggere un po' qui: http://www.ultimatedisney.com/donaldvol4.html
(solo per citare l'ultimo della serie...)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 30 Dic 2008, 13:44:59
Si tratta di quelle mini introduzioni presenti prima ad alcuni corti come quello dove Paperino vorrebbe fotografare degli animali ma alla fine si mette cacciarli? Quelli con con nello sfondo un edificio (che purtroppo non so quale sia)?
Se hanno soldi da spendere, facciano pure, io certo quelle introduzioni non me le guardo, mi gusto i cartoon senza introduzioni.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 13:47:09
Si tratta di quelle mini introduzioni presenti prima ad alcuni corti come quello dove Paperino vorrebbe fotografare degli animali ma alla fine si mette cacciarli? Quelli con con nello sfondo un edificio (che purtroppo non so quale sia)?
Se hanno soldi da spendere, facciano pure, io certo quelle introduzioni non me le guardo, mi gusto i cartoon senza introduzioni.
No. Ci sono quelle e ci sono queste, che al contrario, come si legge nel link, sono addirittura "non-skippable 25-second introduction from Maltin"   ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 30 Dic 2008, 13:49:13
No. Ci sono quelle e ci sono queste, che al contrario, come si legge nel link, sono addirittura "non-skippable 25-second introduction from Maltin"   ;)

Addirittura non skippable? Quindi o uno se le guarda o salta il corto?
Maltin diabolico...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Martedì 30 Dic 2008, 13:50:55
"Di che città sei?"

Io sono di Santa Flavia, un insignificante e palloso paesino della provincia di palermo...... E a palermo non c'è nulla...... c'era una biblioteca del fumetto chiusa dai primi anni 90 poiché s'erano accorti che erano più richiesti i libri universitari.... dunque è diventata biblioteca dello studente :P

Se guardi sotto al mio avatar vedrai che anch'io sono di Palermo e ti assicuro che se ti vai a girare i mercatini qualcosa di buono la trovi.
I topolini 1500-2500 sono molto facili da trovare
I topolini 1000-1500 sono abbastanza facili da trovare
I topolini 500-1000 sono un po' più difficilini ma se ti giri qualcosa la trovi.
I topolino ante 500 bè questi sono difficili da trovare ma se cerchi li trovi a prezzi abbordabili.
I Classici di Walt disney (seconda serie), li trovi facilmente e a pochissimo (ti devi sempre girare però)
I Classici di Walt disney (prima serie), anche questi sono difficilini ma dopo un po' sono riuscito a trovarli a lo stesso prezzo di quelli della seconda serie.
Per quanto riguarda gli albi d'oro e gli albi di topolino stranamente sono più difficili da trovare ma girando girando potresti anche trovarli.
Poi esistono le fumetterie ben fornite, lì trovi praticamente tutto ma i prezzi non sono tanto convenienti.
Comunque spero di esserti stato di aiuto.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Martedì 30 Dic 2008, 13:52:25

Addirittura non skippable? Quindi o uno se le guarda o salta il corto?
Maltin diabolico...
Già, così anche i piccoli spettatori sanno quale roba altamente diseducativa seguirà l'introduzione del maestro di vita L. Maltin (che sembra quasi scusarsi per l'inclusione di tali shorts)...   ::)

Per quanto riguarda il secondo DVD:
This section opens with the same non-skippable Maltin video (0:26) that was found on the first disc, urging parents to talk with their kids about what they see rather than judging the content by today's standards.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Martedì 30 Dic 2008, 16:37:23
Bè grazie dei suggerimenti almeno saprò in che direzione muovermi......... :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Mercoledì 31 Dic 2008, 14:48:58
Ieri ho riletto Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera e mi sono chiesto come è riuscita a passare la censura in tutti questi anni (forse il fatto che è un capolavoro), molte storie sono state censurate anche per meno ma questa no (per fortuna anche se mi chiedo come l'avranno trasformata nel testo in tutti questi anni), bè non si vede tutti i giorni Basettoni accoltellato (che poi è un fantoccio), qualcuno che ha una nuova edizione sa se sono state create censure in questa storia?
La seconda riflessione viene dalle nuvolette, un tempo la nuvoletta conteneva moltissimo testo (e risultava lo stesso scorrevole), ora la nuvoletta quasi non si vede più.
Comunque sono riflessioni di qualcuno che non ha niente di meglio da fare che lamentarsi di come si sono trasformate nel tempo le storie disney.
Mah.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Mercoledì 31 Dic 2008, 17:48:54
Uhmm sulla tv svizzera (vivo in Canton Ticino) stanno passando Mary Poppins...
avrebbe bisogno di un intervento censorio: i bambini potrebbero farsi male cercando di imitare i personaggi che scendono le scale scivolando lungo la balaustra... [smiley=other_nogood.gif]
Ci vorrebbe quanto meno una sapiente introduzione di Leonard Maltin prima di ognuna di queste scene pericolose e inadatte ai bambini.
Aaahh, come sono disattenti alla Disney...
 ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 31 Dic 2008, 18:05:31
Uhmm sulla tv svizzera (vivo in Canton Ticino) stanno passando Mary Poppins...
avrebbe bisogno di un intervento censorio: i bambini potrebbero farsi male cercando di imitare i personaggi che scendono le scale scivolando lungo la balaustra... [smiley=other_nogood.gif]
Ci vorrebbe quanto meno una sapiente introduzione di Leonard Maltin prima di ognuna di queste scene pericolose e inadatte ai bambini.
Aaahh, come sono disattenti alla Disney...
 ::)

Aaaargh! Che hai scritto! Cancella subito prima che alla Disney venga voglia di seguire il tuo consiglio  ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Mercoledì 31 Dic 2008, 18:17:48

Aaaargh! Che hai scritto! Cancella subito prima che alla Disney venga voglia di seguire il tuo consiglio  ;D ;D

Whooops!! Non ci avevo pensato! :-[

Beh, come diceva Pilato, "Quod scripsi, scripsi" che tradotto significa: "Ormai è fatta! Chissenefrega!" ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Mercoledì 31 Dic 2008, 18:20:28
Whooops!! Non ci avevo pensato! :-[
Beh, come diceva Pilato, "Quod scripsi, scripsi" che tradotto significa: "Ormai è fatta! Chissenefrega!" ;D ;D
Da noi Mary Poppins sarà trasmesso alle 21.20, preceduto dall'introduzione non-skippable di G. Napolitano!   ;D
(Comunque condivido la traduzione della frase di Pilato...   ;))
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Mercoledì 31 Dic 2008, 18:26:18
Da noi Mary Poppins sarà trasmesso alle 21.20, preceduto dall'introduzione non-skippable di G. Napolitano!   ;D
(Comunque condivido la traduzione della frase di Pilato...   ;))
Aahh vedi? L'Italia è molto più attenta della Svizzera ;D
(uhmmm, meglio L. Maltin o G. Napolitano?... Mah... :-/)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Mercoledì 31 Dic 2008, 18:29:52
Aahh vedi? L'Italia è molto più attenta della Svizzera ;D
Non ho sinceramente capito a cosa ti riferisci (l'orario?), ma sono d'accordo lo stesso...   ;)

(uhmmm, meglio L. Maltin o G. Napolitano?... Mah... :-/)
Dipende dai gusti...   ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Mercoledì 31 Dic 2008, 18:31:14
Toh! Con l'ultimo post sono diventato Giovane Marmotta, che bello :(
Le storie delle GM ultimamente mi fanno venire il maldipancia, come ho scritto altrove... ;D
Eppoi preferivo Josè Carioca, mi piace il Sudamerica e inoltre ero verde, il mio colore favorito ovviamente: $$$ ::)$$$
(beh, favorito dopo il giallo-oro, occorre dirlo?)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Mercoledì 31 Dic 2008, 19:26:53
Non ho sinceramente capito a cosa ti riferisci (l'orario?), ma sono d'accordo lo stesso...   ;)

Intendevo che fa giustamente precedere il film da una saggia introduzione non-skippable... ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Giovedì 1 Gen 2009, 13:27:03
In ambito di "violenze" alle storie, vorrei farvi notare la biografia martiniana TOPOLINO PRESENTA: CRISTOFORO COLOMBO. Nell'edizione su HISTORIA PAPERA, oltre ad essere come al solito sacrificate le prime tavole di seconda e terza puntata, osservate bene la parte in cui i Nostri sbarcano nel Nuovo Continente: in partic., nella vignetta in cui Pippo Amerigo scrive nel suo diario, il suo fumetto viene visibilmente modificato con un Paese del tutto inventato! (che censori disattenti, Massimo! e tu non hai fatto niente?) :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Sabato 3 Gen 2009, 19:11:00
Ho trovato una censura alla... rovescia!
In questa storia (http://coa.inducks.org/story.php/x/I%20TL%20%20701-A), nella ristampa sul GCD 6, il pirata offre allo zione una pinta di rum :o (visibilmente corretto... chissà cosa gli offriva originariamente?)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Sabato 3 Gen 2009, 20:14:00
Ho trovato una censura alla... rovescia!
In questa storia (http://coa.inducks.org/story.php/x/I%20TL%20%20701-A), nella ristampa sul GCD 6, il pirata offre allo zione una pinta di rum :o (visibilmente corretto... chissà cosa gli offriva originariamente?)

Una pinta di grog?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Sabato 3 Gen 2009, 22:29:39
Magari è una modifica nel lettering già presente in Topolino... se uno guarda con attenzione, anche sui Topolini ci sono, anche se non ho mai capito se sono censure fatte prima di essere messe in stampa o cosa...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 3 Gen 2009, 22:57:38
Esatto: censure prima di essere messe in stampa. Aggiungo che dette censure hanno cominciato ad abbondare a fine anni 60: vedi ZIO PAPERONE E LA MONTAGNA PARLANTE, ZIO PAPERONE E LE "AUROCORRENTI" e ZIO PAPERONE E LA CLAVA PREISTORICA (tutte del 69), e anche TOPOLINO E L'INFALLIBILE "ROSPOCO" (1973), in cui Pippo dice che il cavallo su cui aveva scommesso alle corse è rimasto al palo, e Topolino ha una reazione a dir poco esagerata: salta in aria tutto scompigliato, dunque, essendo è rimasto al paloleggermente diverso dal resto del lettering, penso proprio che Pippo nell'originale dicesse: "è morto prima di partire".
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Sabato 3 Gen 2009, 23:02:43
Se non sbaglio, queste censure pre - stampa, negli anni 70 avevano un carattere più tondeggiante e si vedevano di meno rispetto a quelle anni 60 (vedere ad esempio Paperin Fracassa).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 3 Gen 2009, 23:14:12
Sì infatti, quelle degli anni 70 si nascondono bene nel testo, purtroppo più indietro di così non possiamo andare, per scoprire cosa dicevano in realtà i personaggi. Se andiamo avanti negli anni 90, le censure tornano a essere orribilissime: se guardi TOPOLINO IN: "CIAO, MINNOTCHKA!" la terza puntata è piena di censure pure fatte male (dove servono congiunzioni o virgole, queste non compaiono: che censori attenti!), ecCo perché (come avevo già detto in un altro post)di TOPOLINO IN: "CIAO, MINNOTCHKA!" sarebbe interessante una sorta di DIRECTOR'S CUT, se mai sarebbe possibile
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: zekewolf - Giovedì 8 Gen 2009, 15:51:42
Ho trovato una censura alla... rovescia!
In questa storia (http://coa.inducks.org/story.php/x/I%20TL%20%20701-A), nella ristampa sul GCD 6, il pirata offre allo zione una pinta di rum :o (visibilmente corretto... chissà cosa gli offriva originariamente?)

In TL 701 il pirata offre una pinta di RHUM.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 8 Gen 2009, 16:02:02

In TL 701 il pirata offre una pinta di RHUM.

Ah sì, una grafia che non si usa più.
Naturalmente io avrei lasciato... la grafia originale ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Doctor Einmug - Venerdì 9 Gen 2009, 18:05:27
Sarei curioso di conoscere quelli della redazione per...***!!"":_Pé**é ..... stringergli la mano! :)
Secondo voi, Boschi quanto ci ha colpa in questo??
Ma secondo voi fra le persone della redazione di cui si conoscono i nomi (credits a fine albo) chi dovrebbe per il ruolo da lui ricoperto essere il responsabile di tutto?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Venerdì 9 Gen 2009, 18:09:06
Ma secondo voi fra le persone della redazione di cui si conoscono i nomi (credits a fine albo) chi dovrebbe per il ruolo da lui ricoperto essere il responsabile di tutto?
Quello che cura l'editing.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Doctor Einmug - Venerdì 9 Gen 2009, 18:23:05
Quello che cura l'editing.
Vale a dire.....? (voglio nomi ::))
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Venerdì 9 Gen 2009, 18:27:27
Citazione
e le censure sono quasi tutte vecchie, adesso non c'è quasi più niente...

Ueh ueh! [smiley=grandpa.gif]       qua dissento! Come ho già detto in altri topic, a fare ancora censure (assurde) e l'"onesto" DISNEY BIG.... se volete, potete guardare i miei post nel topic CENSURE SUI FUMETTI DISNEY sulla storia PAPERINO E LA ROMANTICA AVVENTURA
(da brivido!!!!!   [smiley=as.gif]           )
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Doctor Einmug - Venerdì 9 Gen 2009, 19:18:56
Quello che cura l'editing.
E poi tra l'altro non penso che il curatore dell'editing, oltre ad avere molto stomaco e poca coscienza (oppure assoluto bisogno del suo lavoro :-/) , sia un fan del politically correct di suo. Molto probabilmente è qualcun altro che glielo impone, ma non penso sia il direttore....
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Venerdì 9 Gen 2009, 19:36:11
E poi tra l'altro non penso che il curatore dell'editing, oltre ad avere molto stomaco e poca coscienza (oppure assoluto bisogno del suo lavoro :-/) , sia un fan del politically correct di suo. Molto probabilmente è qualcun altro che glielo impone, ma non penso sia il direttore....
Mah, allora chissàchi? In cosa consiste allora il lavoraccio dei curatori dell'editing (penso oggi ad Ambrosio & Monteduro)?

Vale a dire.....? (voglio nomi ::))
Nei volumi di Topolino Story non ci sono credits particolarmente "corposi".
Ci sono: Gianni Bono (curatore); c'è l'Epierre; un certo Fabio Salvitto (impaginazione); i collaboratori redazionali; Gori, Boschi, Becattini, Sani, Riva (autori dei testi); infine le fonti iconografiche...


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Venerdì 9 Gen 2009, 19:41:24
Mah, allora chissàchi? In cosa consiste allora il lavoraccio dei curatori dell'editing (penso oggi ad Ambrosio & Monteduro)?

Nei volumi di Topolino Story non ci sono credits particolarmente "corposi".
Ci sono: Gianni Bono (curatore); c'è l'Epierre; un certo Fabio Salvitto (impaginazione); i collaboratori redazionali; Gori, Boschi, Becattini, Sani, Riva (autori dei testi); infine le fonti iconografiche...


Vabbè, ma da Topolino Story non ci si ricava nulla, le censure lì sono vecchie di decenni, casomai si capisce chi provvede a stampare le versioni censurate...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Doctor Einmug - Venerdì 9 Gen 2009, 19:43:42
Vabbè, ma da Topolino Story non ci si ricava nulla, le censure lì sono vecchie di decenni, casomai si capisce chi provvede a stampare le versioni censurate...
Ma infatti secondo me bisognerebbe andare a vedere nei Grandi Classici degli anni '80. Ma questo per sapere gli esecutori, ma per sapere i mandanti?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Venerdì 9 Gen 2009, 19:50:35
Ma infatti secondo me bisognerebbe andare a vedere nei Grandi Classici degli anni '80. Ma questo per sapere gli esecutori, ma per sapere i mandanti?

Ma anche i classici anni 70, e quelli fino alla prima metà degli anni '90 non è che fossero poi tanto permissivi... i mandanti sicuramente gli alti capi della Disney...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Doctor Einmug - Venerdì 9 Gen 2009, 19:56:14

Ma anche i classici anni 70, e quelli fino alla prima metà degli anni '90 non è che fossero poi tanto permissivi... i mandanti sicuramente gli alti capi della Disney...
Pensavo che I Classici anni '70 fossero abbastanza permissivi....
Si, però Capelli su Topolino in pratica faceva pubblicare agli autori quello che volevano, e poi sulle ristampe....Poco credibile. Probabilmente lasciava fare a chi si occupava delle ripubblicazioni. :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Venerdì 9 Gen 2009, 19:58:56
Pensavo che I Classici anni '70 fossero abbastanza permissivi....
Si, però Capelli su Topolino in pratica faceva pubblicare agli autori quello che volevano, e poi sulle ristampe....Poco credibile. Probabilmente lasciava fare a chi si occupava delle ripubblicazioni. :-/

Beh, certo, rispetto ad oggi i classici anni '70 avevano poche censure, però per l'epoca erano molte... e poi Capelli non c'entra, perchè all'epoca il direttore era ancora Gentilini.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Venerdì 9 Gen 2009, 20:01:08
Pensavo che I Classici anni '70 fossero abbastanza permissivi....
Si, però Capelli su Topolino in pratica faceva pubblicare agli autori quello che volevano, e poi sulle ristampe....Poco credibile. Probabilmente lasciava fare a chi si occupava delle ripubblicazioni. :-/
Devo guardare la redazione (Ruggeri; Sisto; DE POLI; Puliti; Valera)? O altro?
I collaboratori risultavano essere solo: Carpi, Ghiglione e Santillo.
In quel tempo i credits non erano tanto chiari...   :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Venerdì 9 Gen 2009, 20:03:19
In effetti, ho notato che quelli che scrivono gli articoli (Boschi e gli altri) non sanno molto delle manovre dei "capi": infatti, su TOPOLINO STORY 1957 il redattore dell'articolo dice: "Su Albi della Rosa il linguaggio di Angelino McMillar era stato purgato delle espressioni più pesanti": questo fa pensare che sul volume ristampino la versione originale non censurata: macché, invece la versione della storia qui presente è proprio quella censurata: ma scusa, se si parla di censure fatte nel corso del tempo e l'argomento di parte dell'articolo è proprio quello, non dovrebbe essere il redattore dell'articol stesso a suggerire alla redazione di ristampare la versione originale non censurata?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Venerdì 9 Gen 2009, 20:05:04
Ritorno dalla palestra e che mi ritrovo Malachia che è diventato Paperbond e un interessante topic sulla dimensione delta che parla dei credits.
Malachia penso che se continui così a fine anno ti troviamo come uomo nuvola (e magari io a fine anno divento paperbond).
Comunque fantastica la censura sulla caccia, come si suol dire se si deve censurare almeno si censura con classe.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Venerdì 9 Gen 2009, 20:09:04
Ritorno dalla palestra e che mi ritrovo Malachia che è diventato Paperbond e un interessante topic sulla dimensione delta che parla dei credits.
Malachia penso che se continui così a fine anno ti troviamo come uomo nuvola (e magari io a fine anno divento paperbond).
Comunque fantastica la censura sulla caccia, come si suol dire se si deve censurare almeno si censura con classe.
Spero che la qualità valga la quantità...
Comunque in tempi di esami, si ridimensionano anche i miei interventi.   :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Venerdì 9 Gen 2009, 20:09:59
In effetti, ho notato che quelli che scrivono gli articoli (Boschi e gli altri) non sanno molto delle manovre dei "capi": infatti, su TOPOLINO STORY 1957 il redattore dell'articolo dice: "Su Albi della Rosa il linguaggio di Angelino McMillar era stato purgato delle espressioni più pesanti": questo fa pensare che sul volume ristampino la versione originale non censurata: macché, invece la versione della storia qui presente è proprio quella censurata: ma scusa, se si parla di censure fatte nel corso del tempo e l'argomento di parte dell'articolo è proprio quello, non dovrebbe essere il redattore dell'articol stesso a suggerire alla redazione di ristampare la versione originale non censurata?

Dopo aver scritto mi sono accorto che ci hanno spostati nel topic appropiato (in effetti mi sorprendeva il fatto che non lo avessero ancora fatto) perciò copio e incollo il post fatto lì che ora ho cancellato:

E' molto probabile che chi ha scritto l'articolo era a conoscenza che la versione pubblicata era censurata... lui avrà potuto anche consigliare di stampare l'originale, ma alla fine le decisioni finali le prendono altri...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Venerdì 9 Gen 2009, 20:19:06

Dopo aver scritto mi sono accorto che ci hanno spostati nel topic appropiato (in effetti mi sorprendeva il fatto che non lo avessero ancora fatto) perciò copio e incollo il post fatto lì che ora ho cancellato:

E' molto probabile che chi ha scritto l'articolo era a conoscenza che la versione pubblicata era censurata... lui avrà potuto anche consigliare di stampare l'originale, ma alla fine le decisioni finali le prendono altri...

Sì, ma se fosse una persona seria nell'articolo dovrebbe dire: "purtroppo qui abbiamo ristampato proprio la versione purgata" oppure se approva - o finge di approvare la censura - dovrebbe scrivere: "troverete anche qui la versione purgata perché etc."
Non fischiettare e far finta di niente.
Questo se fosse una persona seria...
ma esistono persone serie nella redazione Disney? :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Venerdì 9 Gen 2009, 20:19:54
E' molto probabile che chi ha scritto l'articolo era a conoscenza che la versione pubblicata era censurata... lui avrà potuto anche consigliare di stampare l'originale, ma alla fine le decisioni finali le prendono altri...

Gira che si rigira il problema è sempre lo stesso, le censure che vengono fatte perché non è politicamente corretto, perché la discussione era troppo dotta, perché si deve rendere cronologica in un volume, perché il censore (si chiama così vero?) non ha meglio di niente da fare che cancellare o modificare qualche frase qua e là.
Ma tutto questo deriva dalla mentalità odierna dove l'importante sono i soldi e tutto e rosa e fiori ma purtroppo non è così e continuano a considerarci o a farci diventare ignoranti e guardare programmi inutili (ne cito un paio, Uomini e donne dove ci sono oche starnazzanti che litigano, e Buona Domenica, ora si potrà pure chiamare Questa Domenica ma se non è zuppa è pan bagnato).
Mi limito a questo ma ci sarebbe molto altro ancora, spero di non essermi troppo allontanato dal discorso che stavamo facendo poco fa tutti quanti ma ogni tanto bisogna sfogarsi.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Venerdì 9 Gen 2009, 20:25:44
Hai perfettamente ragione: le storie disney che ci piacciono tanto e che amiamo sono tra le migliori forme d'arte in questo schifo di mondo del 21 secolo, e loro ci vogliono pure togliere il gusto di godercele appieno..... tanto dipende tutto da loro! noi non abbiamo potere!! vogliono adattare le storie disney e i loro dialoghi agli standard odierni (vedi PAPERINO E LA ROMANTICA AVVENTURA), anche quando non ci sarebbe bisogno.
Naturalmente, non ce l'ho con Boschi o Becattini, ma con le SFERE ALTE che determinano questo m****** sistema, che modificando "in meglio" le forme d'arte diventa più plagiatore e condizionatore di quando non le modifica e le lascia per come sono.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 14:21:40
Ecco qui a voi, in anteprima, Topolino e il mostro bianco come apparirà nella versione "migliorata" dell'antologia di Gottfredson di prossima pubblicazione.

E ricordate: anche se non interviene più nel Forum, Maltin vi ama! :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 10 Gen 2009, 14:24:26
Ecco qui a voi, in anteprima, Topolino e il mostro bianco come apparirà nella versione "migliorata" dell'antologia di Gottfredson di prossima pubblicazione.
;D
Io la definirei alquanto "amatoriale" questa edizione!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 10 Gen 2009, 14:24:41
 [smiley=sigh.gif]  Non ho la bocca per parlare non ho le orecchie per sentire non ho gli occhi per piangere.....
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 14:27:02
;D
Io la definirei alquanto "amatoriale" questa edizione!

Beh, l'ho detto è una super-anteprima!
Poi su questa base si fanno le matrici e la qualità migliora...
Il lettering però resta lo stesso... ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 10 Gen 2009, 14:28:02
A proposito, ma in America come stanno a censure?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 14:30:43
A proposito, ma in America come stanno a censure?

Non compro albi americani da molti anni...
Però a giudicare dalle dita al posto delle pistole direi che ... stanno male ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Marci - Sabato 10 Gen 2009, 14:32:24
A proposito, ma in America come stanno a censure?

credo anche peggio di noi... mi ricordo di aver visto su questo forum una vignetta dove paperino guarda una ragazza, nella versione censurata (americana) la ragazza veniva sostituita da un gelato....
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 10 Gen 2009, 14:32:55

Non compro albi americani da molti anni...
Però a giudicare dalle dita al posto delle pistole direi che ... stanno male ;D
Credici, oggi vanno meglio che in passato...   ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 14:34:20
Credici, oggi vanno meglio che in passato...   ;)

Ossia?
Spiega meglio
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 10 Gen 2009, 14:34:43
Speriamo almeno che non si azzardino a toccare Gottfredson.  

Mi raccomando Zio Paperone! Non fargli vedere la tua proposta di censura a TOPOLINO E IL MOSTRO BIANCO o sono guai!!! [smiley=as.gif]
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 10 Gen 2009, 14:40:40

Ossia?
Spiega meglio
Be' ultimamente sono venute fuori le versioni "non politicamente corrette" delle storie di Barks come L'isola misteriosa e le storie di Scarpa (vedi Il Campionissimo) sono tradotte senza tanti "dolcificanti"...
Penso che le cose siano cambiate con l'introduzione del formato prestige nei fumetti Disney d'oltreoceano (dalla seconda metà dei '90s)...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 14:55:57
Davvero?
Forse sta tramontando l'era della political correctness? Non posso crederci, ma spero sia vero.
Ormai in America non potevi dire più nulla perché era discriminatorio o politicamente scorretto.
Ad es. non puoi assolutamente dire blind (cieco): prima dovevi dire
visually impaired, ma poi non andava bene più neanche quello, dovevi dire visually challenged...
Se entri in un ufficio postale e dici inavvertitamente "I haven't seen the mailman today" non ti rispondono, devi dire "mailperson".
Ricordo che poi spiegai che il mio postino era sempre stato un uomo, ma non importava, perché poteva avere un sostituto e quindi mailman  è discriminatorio...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 10 Gen 2009, 15:03:19
L'aspetto esilarante del "politically correct" è il fatto che, con l'intento di non toccare la sensibilità di alcuno, si arriva ad operare delle "discriminazioni al contrario". Faccio un esempio tutto italiano. Per non discriminare, si arriva a non dire più "disabile" ma "diversamente abilie", sottolineando, paradossalmente, con tale avverbio proprio la "diversità"...   ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: frizzafrizza - Sabato 10 Gen 2009, 15:12:54
Davvero?
Forse sta tramontando l'era della political correctness? Non posso crederci, ma spero sia vero.
Ormai in America non potevi dire più nulla perché era discriminatorio o politicamente scorretto.
Ad es. non puoi assolutamente dire blind (cieco): prima dovevi dire
visually impaired, ma poi non andava bene più neanche quello, dovevi dire visually challenged...
Se entri in un ufficio postale e dici inavvertitamente "I haven't seen the mailman today" non ti rispondono, devi dire "mailperson".
Ricordo che poi spiegai che il mio postino era sempre stato un uomo, ma non importava, perché poteva avere un sostituto e quindi mailman  è discriminatorio...
Allora le ragazze del sito non diventeranno uomo nuvola? :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 15:19:17
L'aspetto esilarante del "politically correct" è il fatto che, con l'intento di non toccare la sensibilità di alcuno, si arriva ad operare delle "discriminazioni al contrario". Faccio un esempio tutto italiano. Per non discriminare, si arriva a non dire più "disabile" ma "diversamente abilie", sottolineando, paradossalmente, con tale avverbio proprio la "diversità"...   ;)
Concordo.
Aprirebbe un lungo discorso...
Sta di fatto che imho, la correttezza politica serve proprio a nascondere il disprezzo.
Un tempo si pensava che chi era menomato in qualcosa aveva delle virtù in cambio: Tiresia, l'indovino cieco, i musicisti ciechi...
Oggi invece la menomazione è solo una vera inferiorità che va eliminata... Se non si può fare,allora le si cambia nome così sembra una cosa diversa, perché se uno invece di cieco lo chiami non-vedente ovviamente ci vede meglio... ::)
In italia i termini usati sono ancora più pazzeschi che in America perché definiscono le persone non per quello che sono ma per quello che non sono. Se io fossi cieco vorrei essere chiamato cieco, non non-vedente. Il cieco ha altre virtù, il non-vedente è solo... uno che non vede.
Ma te l'immagini "Omero, il vate non-vedente"?! :o
La cosa più pazzesca è nella scuola dove i bidelli vengono chiamati personale non-docente: ossia sono definiti per ciò che NON fanno! ;D

Per la cronaca, negli USA gli Indiani che tengono alle loro radici e vogliono recuperare le loro tradizioni, odiano essere chiamati Nativi Americani, vogliono esser chiamati Indiani perchè è il nome della loro Storia.
Nativi Americani vogliono essere chiamati solo gli indiani che vogliono diventare uguali ai bianchi e che di Indiano volutametne non conservano nulla.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 10 Gen 2009, 15:25:26
I Nativi Americani vogliono essere chiamati solo gli indiani che vogliono diventare uguali ai bianchi e che di Indiano volutametne non conservano nulla.
In un vecchio cartone animato si pronunciava il termine "Injun". Sarebbe altamente offensivo utilizzarlo oggi, vero?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alex_96 - Sabato 10 Gen 2009, 15:27:10
Concordo.
Aprirebbe un lungo discorso...
Sta di fatto che imho, la correttezza politica serve proprio a nascondere il disprezzo.
Un tempo si pensava che chi era menomato in qualcosa aveva delle virtù in cambio: Tiresia, l'indovino cieco, i musicisti ciechi...
Oggi invece la menomazione è solo una vera inferiorità che va eliminata... Se non si può fare,allora le si cambia nome così sembra una cosa diversa, perché se uno invece di cieco lo chiami non-vedente ovviamente ci vede meglio... ::)
In italia i termini usati sono ancora più pazzeschi che in America perché definiscono le persone non per quello che sono ma per quello che non sono. Se io fossi cieco vorrei essere chiamato cieco, non non-vedente. Il cieco ha altre virtù, il non-vedente è solo... uno che non vede.
Ma te l'immagini "Omero, il vate non-vedente"?! :o
La cosa più pazzesca è nella scuola dove i bidelli vengono chiamati personale non-docente: ossia sono definiti per ciò che NON fanno! ;D

Per la cronaca, negli USA gli Indiani che tengono alle loro radici e vogliono recuperare le loro tradizioni, odiano essere chiamati Nativi Americani, vogliono esser chiamati Indiani perchè è il nome della loro Storia.
Nativi Americani vogliono essere chiamati solo gli indiani che vogliono diventare uguali ai bianchi e che di Indiano volutametne non conservano nulla.

Quoto tutto, riga per riga, parola per parola, lettera per lettera. Com'è che a questa scorretta correttezza non ci avevo mai pensato?! :-/

Vabbè... fine OT.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 10 Gen 2009, 15:32:26

Quoto tutto, riga per riga, parola per parola, lettera per lettera. Com'è che a questa scorretta correttezza non ci avevo mai pensato?! :-/
OT
Ma neanch'io alla tua età ci pensavo... poi quando si cresce un pochetto (anche intellettualmente), ci si sbatte il naso. Chi, ad una certa età, non lo vede deve essere proprio cieco (ehm... volevo dire "non vedente"   ;)) ...
OT
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Sabato 10 Gen 2009, 15:32:52
La cosa più pazzesca è nella scuola dove i bidelli vengono chiamati personale non-docente: ossia sono definiti per ciò che NON fanno!

Attento che si offendono se non li chiami operatori scolastici ;D (tanto i professori li chiamano pure bidelli).
Dico io sembra quasi un'offesa chiamarli bidelli ma da mondo a mondo (o da Italia a Italia) sono sempre stati chiamta bidelli, non ho mai sentito nessuno dire "Scusi signor operatore scolastico", ti manca il fiato prima di finire.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Sabato 10 Gen 2009, 15:37:05

Dico io sembra quasi un'offesa chiamarli bidelli ma da mondo a mondo (o da Italia a Italia) sono sempre stati chiamta bidelli, non ho mai sentito nessuno dire "Scusi signor operatore scolastico", ti manca il fiato prima di finire.

Anche perchè, se un professore si rivolge verso un bidello così è come se si prendesse in giro da solo... chi va a scuola adesso capisce che intendo... (beh, anche chi non ci va, forse...)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 15:37:12
In un vecchio cartone animato si pronunciava il termine "Injun". Sarebbe altamente offensivo utilizzarlo oggi, vero?


Injun????!!!! :o
Ma Leonard avrà già distrutto gli originali!
Vedrai che verrà presto anche a casa tua a distruggere la tua copia...
col lanciafiamme, come in  Fahrenheit 451 insieme a un gruppo di firemen... opps.. scusate, fire fighters! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 15:40:02
Allora le ragazze del sito non diventeranno uomo nuvola? :)

Giustissima osservazione...
Bisogna scrivere a Paolo perchè le chiami "donne nuvola".
Ma anche così, non so... Quella storia è discriminatoria: Einmug è un uomo e non c'è un genio donna per bilanciare... hummm...no, non va! [smiley=other_nogood.gif]
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 10 Gen 2009, 15:44:10


Injun????!!!! :o
Ma Leonard avrà già distrutto gli originali!
Vedrai che verrà presto anche a casa tua a distruggere la tua copia...
col lanciafiamme, come in  Fahrenheit 451 insieme a un gruppo di firemen... opps.. scusate, fire fighters! ;)
OT
Dovrebbe essere questo (http://it.youtube.com/watch?v=yUW14WEEMLA) (fra i tanti), attorno a 4:07, ma qesta è l'edizione italiana. Su youtube non c'è quella originale (chissà perchè...)
OT
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 10 Gen 2009, 15:45:21
Però, come diceva anche qualcun altro, meglio sorbirci le prediche di Maltin       [smiley=other_sleep.gif]
                            che essere costretti a leggere fumetti censurati o, forse peggio, cartoni animati modificati digitalmente   [smiley=smashcomputer.gif]
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Leonard Maltin - Sabato 10 Gen 2009, 15:47:16
E ricordate: anche se non interviene più nel Forum, Maltin vi ama! :)

Ma io vi seguo sempre e comunque soprattutto in questo topic perché Maltin vi ama.
@ZioPaperone quasi quasi metto una buona parola per farti assumere al reparto censure Disney.

Il Grande Maltin.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 10 Gen 2009, 15:50:03
Citazione
Ma io vi seguo sempre e comunque soprattutto in questo topic perché Maltin vi ama.
@ZioPaperone quasi quasi metto una buona parola per farti assumere al reparto censure Disney.

Il Grande Maltin.

Ah giusto lei!: mi spiega perché parla male di 1997 - FUGA DA NEW YORK se poi lo inserisce tra i20 FILM MIGLIORI IN DVD RACCOLTI DA LEONARD MALTIN :o :o?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 15:51:42

Ma io vi seguo sempre e comunque soprattutto in questo topic perché Maltin vi ama.
@ZioPaperone quasi quasi metto una buona parola per farti assumere al reparto censure Disney.

Il Grande Maltin.

Grazie! Grazie! [smiley=other_worship.gif]
Nessuno nel forum se n'è accorto, ma tu solo, divino Maltin hai capito che QUESTA è la mia vera aspirazione!| :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Sabato 10 Gen 2009, 18:45:54

Ma io vi seguo sempre e comunque soprattutto in questo topic perché Maltin vi ama.
@ZioPaperone quasi quasi metto una buona parola per farti assumere al reparto censure Disney.

Il Grande Maltin.

Signor Maltin, mi sa che ho scoperto la sua identità segreta. Il mio  intuito filologico e la sua cronica mancanza di virgole me l'hanno suggerita in 3 lettere e 2 numeri, dico bene??? :D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 10 Gen 2009, 18:55:46

Signor Maltin, mi sa che ho scoperto la sua identità segreta. Il mio  intuito filologico e la sua cronica mancanza di virgole me l'hanno suggerita in 3 lettere e 2 numeri, dico bene??? :D
Peccato che arrivi dopo la "confessione pubblica"...   ;D
Già già, comunque per chi non avesse letto il post di qualche tempo fa Leonard Maltin ero io.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Sabato 10 Gen 2009, 19:01:09
Che guastafeste che siete!
Non rovinate il mito! Maltin è come Babbo Natale! :D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Sabato 10 Gen 2009, 19:08:39
Peccato che arrivi dopo la "confessione pubblica"...   ;D

Noooo... e la mia filologia da Valla, il mio intuito da Holmes??? Tutto inutile... :'(

 ;)
Però almeno c'avevo preso!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Sabato 10 Gen 2009, 19:46:11

Signor Maltin, mi sa che ho scoperto la sua identità segreta. Il mio  intuito filologico e la sua cronica mancanza di virgole me l'hanno suggerita in 3 lettere e 2 numeri, dico bene??? :D

Dici bene, ma arrivi dopo la mia confessione pubblica, come già detto da Malachia.
Comunque prima della confessione scrivevo anche diversamente dal solito, in questo modo cercavo di non far capire chi ci fosse dietro, comunque credo che qualcuno sospettava qualcosa, soprattutto perché non intervenivo quasi mai ai suoi post e infatti per confondere le idee entravo con tutti e due profili.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 11 Gen 2009, 14:37:04

Non vuol dire niente, è la Disney che da gli impianti di stampa al Corriere della Sera, loro non devono fare altro che accettare, se poi gli danno quelli censurati (come io credo che sia questa storia), loro non possono farci niente. Non è detto però che gli abbiano dato la versione censurata per non far "scandalizzare" i lettori, ma solo per comodità, perchè era la prima versione che avevano sottomano.
E poi, se proprio questa pensate non sia censurata, ce ne sono altre come Paperino Missione Bob Fingher, Paperino e il colosso del Nilo e Topolino e il pupo rapito. Guardateci e poi dite.

Concordo.
Non ho capito il post di Einmug, pensavo intendesse che ha controllato nei TL originali. Se invece si riferisce ai Classici seconda serie, è già stato purtroppo dimostrato che erano già colpiti dalla mannaia.
Mi pare anzi che per una storia (quale? :-/) le censure risalissero addrittura al 1972!
Quanto al Corsera, purtroppo Topolino Story non ce l'ho qui, ma a quanto ricordo era censurata come tutto il resto... (però con lo svitatorum non si sa mai ::))
Che abbiano pubblicizzato la ristampa integrale e originale... ah beh quello lo fanno sempre.
Nel lontano 1970 (circa) ci fu un gran battage pubblicitario per il TdO che restituiva le storie integrali bla bla bla. Ce l'hanno scritto anche in copertina.
In realtà, tranne l'integrazione di alcune strisce tagliate nel Regno di Topolino, il resto non solo non reintegrava le strisce originali che non erano state tradotte a suo tempo, ma tagliava i dialoghi (l'ho già fatto vedere in un altro topic) per farli entrare nelle pagine più piccole!
Per cui facendo il bilancio il TdO è addirittura più tagliato delle GS!

Tornando al caso di TS, se per molte storie quelle matrici risalgono agli anni '70, non vanno certo a ricuperare le originali, che forse nemmeno esistono più.

PS Scusate, ma prima di far arrabbiare il povero Pacuvio... questa discussione non andrebbe in "censure nei fumetti Disney"? :-?

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 11 Gen 2009, 14:40:21
Citazione
Se poi nel caso di TS per molte storie quelle matrici risalgono agli anni '70, non vanno certo a ricuperare le originali, che forse nemmeno esistono più.

Gli originali esistono: ce n'è prova nella collana CAPOLAVORI DISNEY, dove (spero, a questo punto!) questa storia è ristampata integralmente e senza censure.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 11 Gen 2009, 14:44:11

PS Scusate, ma prima di far arrabbiare il povero Pacuvio... questa discussione non andrebbe in "censure nei fumetti Disney"? :-?


Credo si arrabbi comunque... stiamo parlando di censure! ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 11 Gen 2009, 14:47:21

Credo si arrabbi comunque... stiamo parlando di censure! ;D

Perché, è un fan delle censure? (Ci sono! E' Maltin travestito! :o)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 11 Gen 2009, 14:54:58

Perché, è un fan delle censure? (Ci sono! E' Maltin travestito! :o)

Non ti ricordi questa frase: Sì, ma basta, però... gira e rigira ultimamente si parla di censure in OGNI sezione del forum... ?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 11 Gen 2009, 15:06:39

Non ti ricordi questa frase: Sì, ma basta, però... gira e rigira ultimamente si parla di censure in OGNI sezione del forum... ?

E' vero! :o
E ha anche difeso L. Maltin! ::)

(adesso ci banna tutti e due! Appuntamento su skype per parlare di WD ok? ;) ;D)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 11 Gen 2009, 15:11:41

(adesso ci banna tutti e due! Appuntamento su skype per parlare di WD ok? ;) ;D)

D'accordo, per le tre e mezza... e se hai messenger è ancora meglio!  ;) ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Doctor Einmug - Domenica 11 Gen 2009, 15:59:51

Concordo.
Non ho capito il post di Einmug, pensavo intendesse che ha controllato nei TL originali. Se invece si riferisce ai Classici seconda serie, è già stato purtroppo dimostrato che erano già colpiti dalla mannaia.
Mi pare anzi che per una storia (quale? :-/) le censure risalissero addrittura al 1972!
Quanto al Corsera, purtroppo Topolino Story non ce l'ho qui, ma a quanto ricordo era censurata come tutto il resto... (però con lo svitatorum non si sa mai ::))
Che abbiano pubblicizzato la ristampa integrale e originale... ah beh quello lo fanno sempre.
Nel lontano 1970 (circa) ci fu un gran battage pubblicitario per il TdO che restituiva le storie integrali bla bla bla. Ce l'hanno scritto anche in copertina.
In realtà, tranne l'integrazione di alcune strisce tagliate nel Regno di Topolino, il resto non solo non reintegrava le strisce originali che non erano state tradotte a suo tempo, ma tagliava i dialoghi (l'ho già fatto vedere in un altro topic) per farli entrare nelle pagine più piccole!
Per cui facendo il bilancio il TdO è addirittura più tagliato delle GS!

Tornando al caso di TS, se per molte storie quelle matrici risalgono agli anni '70, non vanno certo a ricuperare le originali, che forse nemmeno esistono più.

PS Scusate, ma prima di far arrabbiare il povero Pacuvio... questa discussione non andrebbe in "censure nei fumetti Disney"? :-?

Perchè? Stiamo parlando di Topolino e la dimensione Delta.
Comunque io pensavo che nei classici della prima serie le storie a parte casi estremi (droga diabolica/polvere diabolica per ex.) fossero immacolate, per questo ho detto C.V.D. :-X
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 11 Gen 2009, 16:07:45
Perchè? Stiamo parlando di Topolino e la dimensione Delta.

Sì, ma Pacuvio ci ha rimproverati di parlare di censura in quasi tutti i topic...

Citazione
Comunque io pensavo che nei classici della prima serie le storie a parte casi estremi (droga diabolica/polvere diabolica per ex.) fossero immacolate, per questo ho detto C.V.D. :-X

Lo pensavo anch'io fino a qualche tempo fa, ma pare non sia così... :'(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Doctor Einmug - Domenica 11 Gen 2009, 16:12:14

Sì, ma Pacuvio ci ha rimproverati di parlare di censura in quasi tutti i topic...
E' il risentimento generale che ormai si palesa e non si riesce più a fare finta di niente. Se lo si tenesse dentro esso si manifesterebbe ancor più violentemente come nel topic di quel numero di Topolino durante la cui discussione intervenirono molti collaboratori disney tra cui Bosco e in cui molti utenti si cancellarono.

Citazione
Lo pensavo anch'io fino a qualche tempo fa, ma pare non sia così... :'(
Strano, le storie inedite pubblicate in contemporanea non è che fossero così corrette, anche i prologhi degli stessi classici in cui si censurava.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Domenica 11 Gen 2009, 16:21:24
E' il risentimento generale che ormai si palesa e non si riesce più a fare finta di niente. Se lo si tenesse dentro esso si manifesterebbe ancor più violentemente come nel topic di quel numero di Topolino durante la cui discussione intervenirono molti collaboratori disney tra cui Bosco e in cui molti utenti si cancellarono.

Suona interessante. Che topic era?

Citazione
Strano, le storie inedite pubblicate in contemporanea non è che fossero così corrette, anche i prologhi degli stessi classici in cui si censurava.
Stupisce anche me.
Ricordo però che già circa nel 1970 la storica rubrica Qui Paperino... Quack! era accesissima contro la caccia e in un numero stigmatizzava esplicitamente una vecchia storia in cui Paperino andava a caccia e assicurava che avrebbero rimproverato gli autori.
Mi chiedo se la censura sia cominciata in quel periodo.
Anche se certo ancora negli anni '70 non c'erano censure contro l'alcol, basta pensare ad alcune storie di Paperinik e al Ricupero armato.
Le censure del '72 però hanno lasciato perplesso anche me, vorrei approfondire la faccenda...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Domenica 11 Gen 2009, 17:48:35
Secondo me ci sono due Pacuvio: l'utente e il moderatore: se è il Pacuvio-moderatore che ci sposta spesso e volentieri quando siam palesemente OT, secondo me l'esternazione citata sopra era più un malessere ostentato dal Pacuvio-utente, che trova l'argomento un po' troppo inflazionato...
o, almeno, così l'avevo vista io (lamentando un po' anche io, tra me e me, poco interesse verso la faccenda. Intendo dire che a parte alcuni capolavori, come questo della dimensione Delta, in cui può aver senso parlare delle singole censure, per stabilire quale sia la versione più attendibile (o cose del genere), per il resto ha più senso fare un discorso generale, che non mettersi lì a spulciare l'inducks e farlo storia per storia... poi, ovviamente, ognuno faccia quel che reputa interessante per sé! questo è un forum decisamente aperto ad ogni iniziativa!)

Circa la discussione che è stata citata da einmug (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1195748148/0), mi sembra che però calzi poco con questa situazione. Là lo scontro era avvenuto tra lettori e sceneggiatori per via del fatto che, nel giudicare le storie che escono sul topo, spesso i lettori ignorano il fatto che dall'altra parte c'è il lavoro di gente che partecipa/partecipava alla discussione sul Papersera, e che quindi è poco carino non tanto dire che una loro storia non è piaciuta (ben più che lecito: obbligatorio!), ma farlo con modalità che s'avvicinano al turpiloquio, o a discussioni di calcio al bar fatte tra gente che ha alzato il gomito!

Aggiunto il link della citata discussione
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 11 Gen 2009, 17:55:32
Secondo me ci sono due Pacuvio: l'utente e il moderatore: se è il Pacuvio-moderatore che ci sposta spesso e volentieri quando siam palesemente OT, secondo me l'esternazione citata sopra era più un malessere ostentato dal Pacuvio-utente, che trova l'argomento un po' troppo inflazionato...
Concordo. L'utente Pacuvio (non il moderatore) è capace anche di "scherzi da prete"... e chi ha orecchi intenda!   ;D
(Comunque trattasi di conflitto d'interesse   :P)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 11 Gen 2009, 20:57:14

Ho controllato sui Classici 21 seconda serie (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CD+++21). Tutte le modifiche (se modifiche sono) che hai citato sono già presenti.

Mi cito per chiarezza: già nei classici tutte le modifiche citate da maniac cop erano scritte in caratteri leggermente diversi dal resto del lettering.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Lunedì 12 Gen 2009, 10:55:36
L'aspetto esilarante del "politically correct" è il fatto che, con l'intento di non toccare la sensibilità di alcuno, si arriva ad operare delle "discriminazioni al contrario". Faccio un esempio tutto italiano. Per non discriminare, si arriva a non dire più "disabile" ma "diversamente abilie", sottolineando, paradossalmente, con tale avverbio proprio la "diversità"...   ;)
il vertice di tale assurdità fu raggiunto con una circolare ministeriale di non so quanti mesi fa in cui si dichiarava che i sordomuti dovevano essere chiamati "non udenti preverbali", dove quel pre-verbali stava ad indicare che sì, il poveraccio non sa parlare, ma magari in futuro chissà...

... in tale occasione io proposi di abolire anche l'infamante termine disoccupato, sostituendo con un più accettabile (ed anche semanticamente non troppo sbagliato) preoccupato

Se ti è capitato di comprare un disney big (non mi ricordo quale) forse il 7, avrai senz'altro incocciato la storia PAPERINO E LA ROMANTICA AVVENTURA (1980; Martina/Perego): ebbene, nell'edizione in DisneyBig la storia in questione ha ricevuto LA PIU' INVASIVA E BALORDA CENSURA DI TUTTI I TEMPI!!!!! (non sto scherzando! :-X)
Sì, quella storia è stata praticamente riscritta da zero. Lo avevo notato pure io, a suo tempo (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1218790714/30#38), ipotizzando che il titolo BIG stesse per "Bianchettiamo In Grande"  ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 12 Gen 2009, 11:19:04
Secondo me ci sono due Pacuvio: l'utente e il moderatore: se è il Pacuvio-moderatore che ci sposta spesso e volentieri quando siam palesemente OT, secondo me l'esternazione citata sopra era più un malessere ostentato dal Pacuvio-utente, che trova l'argomento un po' troppo inflazionato...
Diciamo un po' tutte e due le cose...

Chiariamo le cose, non voglio assolutamente che non si parli più dell'argomento (una discussione può anche non piacermi, chi sono io per decretare cosa sia interessante o meno? ... e poi che forum sarebbe se ci fossero questi vingoli?), ma se proprio se ne vuole parlare, vorrei ci sia un minimo di ordine, evitando di invadere numerosi angoli del forum, che ormai rischia di ristagnare quasi sempre sulle stesse argomentazioni.

Personalmente, discutere delle censure adottate in passato (per quanto fossero inutili e discutibili) dai "diabolici censori" mi fa solo frustrare di più di quanto lo sia oggi (alcune storie non ce le propongono neanche analizzate al miscroscopio dal MOIGE, e noi ci andiamo a lamentare di come le versioni edulcorate facciano pena?), non so voi... e comunque quoto tutto quel che ha detto dopo Floyd.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: tram - Lunedì 12 Gen 2009, 17:04:39
E non dimentichiamo gli strafalcioni.
Questo stava sul Messaggero di oggi:
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dippy Dawg - Lunedì 12 Gen 2009, 17:20:44
Però! Mai visti tanti errori in sole dieci righe! Ma informarsi un minimo, prima di scrivere un articolo di giornale (per quanto piccolo), no, eh? >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Lunedì 12 Gen 2009, 18:17:05
So che mi pentirò di averlo chiesto, ma... quali sono questi errori (a parte la data e la Mondadori, vabbè... ::) :-X)?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Lunedì 12 Gen 2009, 21:10:57
Zio Paperone e Qui Quo Qua sono stati creati dopo (Paperone nel '47, i nipotini mi sfugge al momento), e la Fiat di disneyano aveva solo il nome (non il design).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: valsedre - Lunedì 12 Gen 2009, 21:20:55
Zio Paperone e Qui Quo Qua sono stati creati dopo (Paperone nel '47, i nipotini mi sfugge al momento), e la Fiat di disneyano aveva solo il nome (non il design).
Nel 1938  ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Lunedì 12 Gen 2009, 21:24:14
Nel 1938  ;)
Certo che facciamo tanto i saputi quando poi siamo i primi a sbagliare... ::)

Qui, Quo e Qua nascono il 17 ottobre del 1937.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 12 Gen 2009, 21:32:33
A proposito di censure, ho creato (grazie all'aiuto di ZioPaperone) un file interessante.
Chi volesse può contattarmi tramite mp.

P.S. Ho anche corretto l'errore che aveva segnalato Duck Fener, perciò a chi l'ha già e interessa averlo senza errore mi contatti pure.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Lunedì 12 Gen 2009, 21:33:12
So che mi pentirò di averlo chiesto, ma... quali sono questi errori (a parte la data e la Mondadori, vabbè... ::) :-X)?

Anche il fatto che fosse l'edizione italiana del Mickey Mouse americano è una sciocchezza: il Mickey Mouse magazine nasce dopo di quello italiano.
Ma cosa c'è che stupisce?
Quando mai un giornalista si documenta su alcunché? :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Lunedì 12 Gen 2009, 21:35:44
A proposito di censure, ho creato (grazie all'aiuto di ZioPaperone) un file interessante.
Chi volesse può contattarmi tramite mp.

P.S. Ho anche corretto l'errore che aveva segnalato Duck Fener, perciò a chi l'ha già e interessa averlo senza errore mi contatti pure.
Perchè così a scatola chiusa? Di che file si tratta?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 12 Gen 2009, 21:38:49
Perchè così a scatola chiusa? Di che file si tratta?

Si tratta di una ritraduzione ma non è il caso di inserire direttamente il link, perciò se interessa a qualcuno mi può contattare.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Lunedì 12 Gen 2009, 21:45:43
Ma ritraduzione di che? nOn ci sto capendo niente... :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 12 Gen 2009, 21:46:26
Ma ritraduzione di che? nOn ci sto capendo niente... :o

Di una mini storia di Gottfredson.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Lunedì 12 Gen 2009, 21:47:31

Si tratta di una ritraduzione ma non è il caso di inserire direttamente il link, perciò se interessa a qualcuno mi può contattare.

Forse è meglio dire tutto chiaramente, o si dice tutto oppure si evita di mettere informazioni qua e la. Possibilmente su un'altro topic.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 12 Gen 2009, 21:48:45

Forse è meglio dire tutto chiaramente, o si dice tutto oppure si evita di mettere informazioni qua e la. Possibilmente su un'altro topic.

Mah, non credo sia necessario un topic, ho detto tutto, si tratta di una ritraduzione di una mini storia di Gottfredson e chi è interessato può contattarmi che gli fornisco il link. Semplice no?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: tram - Martedì 13 Gen 2009, 11:15:31
So che mi pentirò di averlo chiesto, ma... quali sono questi errori (a parte la data e la Mondadori, vabbè... ::) :-X)?
La citata rubrica del Messaggero riporta gli anniversari del giorno.
Mi risulta però che il 12 gennaio 1930 sia eventualmente l'esordio dei fumetti di Topolino (strisce) sui quotidiani americani, l'Italia non c'entra niente. Il giornalista ha fatto una bella confusione, Topolino Giornale (di Nerbini e non di Mondadori) è del dicembre 1932, quindi nessun anniversario da segnalare in data 12 gennaio.
Inoltre, come altri hanno detto, l'auto della Fiat è solo un'omonimia che non c'entra niente col personaggio dei fumetti (il nome allude solo alle piccole dimensioni della vettura, senza alcun riferimento al personaggio di Topolino).
Comunque sugli strafalcioni dei giornalisti ci sarebbe parecchio da dire (nei forum in materia di trasporti ne diciamo peste e corna!)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Giovedì 15 Gen 2009, 13:38:47
Posso chiedere a chi possiede la versione originale di ZP e il giardino del Piccolo Gik, appena prima che Paperino e Paperone si ribellassero per riempire di mazzEte i Gik, cosa dice Paperino quando ha la faccia stupita, dopo che Paperone afferma che i nipotini saranno messi a dormire per sempre? Nella versione su "In viaggio con Paperone" dice soltanto "sigh!", ma mi pare ben poco, considerata l'espressione del marinaretto. Giurerei che si nota un taglio del balloon, però non vorrei farmi condizionare.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Giovedì 15 Gen 2009, 13:45:22
Posso chiedere a chi possiede la versione originale di ZP e il giardino del Piccolo Gik, appena prima che Paperino e Paperone si ribellassero per riempire di mazzEte i Gik, cosa dice Paperino quando ha la faccia stupita, dopo che Paperone afferma che i nipotini saranno messi a dormire per sempre? Nella versione su "In viaggio con Paperone" dice soltanto "sigh!", ma mi pare ben poco, considerata l'espressione del marinaretto. Giurerei che si nota un taglio del balloon, però non vorrei farmi condizionare.

Da Paperone il Magnifico (CWD prima serie 58), si legge solo Sigh! ma non si vede nessun taglio del baloon, per sicurezza scrivo pure la battuta di Paperone che l'anticipa
Poveri ragazzi! Messi a dormire prima di aver visto scorrere il loro giorno!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Giovedì 15 Gen 2009, 14:50:03
E' così anche sul mio volume.

Boh, Paperino non pare abbia un'espressione da solo "sigh", però vabbè, mi sarò lasciato trarre in inganno.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 15 Gen 2009, 15:09:27
E' così anche sul mio volume.

Boh, Paperino non pare abbia un'espressione da solo "sigh", però vabbè, mi sarò lasciato trarre in inganno.

Anch'io ricordo solo il sigh (fu una delle mie storie preferite nell'infanzia).
Però è molto possibile che la censura sia stata fatta già in sede di redazione alla prima edizione. Cosa come abbiamo visto comune.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:11:57

Anch'io ricordo solo il sigh (fu una delle mie storie preferite nell'infanzia).
Però è molto possibile che la censura sia stata fatta già in sede di redazione alla prima edizione. Cosa come abbiamo visto comune.

Io non capisco questa pratica. Ma non sarebbe stato meglio leggere prima il testo, modificarlo e poi inviarlo al disegnatore? La storia così è piu "bella" da vedere e poi noi non staremmo qui a interrogarci su queste cose  ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Giovedì 15 Gen 2009, 15:16:41
Quando io mi riferivo a come stiamo in America a censure, non mi riferivo al compotamento degli Americani (che conosco fin troppo), ma a come si comportano con le ristampe delle storie di Gottfredson e Barks: per es., sulla GRANDE DINASTIA DEI PAPERI è pubblicata PAPERINO CAMPIONE DI ACQUAPLANO: qui Paperino è invidioso poiché vede che una giovane e sensuale papera applaudisce un tizio di una certa età (barba e capelli bianchi) che fa il surf: da come è invidioso Paperino, tutto fa pensare che non vorrebbe soffiata questa ragazza da questo tizio, e questa invidia continua anche dopo che questa papera chiama il tizio "PAPA"! Ora, tutto ciò mi sembra assurdo, difatti avevo pensato che per la pubblicazione sulla DINASTIA si erano rifatti a una vecchia traduzione che aveva inserito PAPA' per non far sì che i giovani lettori si scandalizzassero nel vedere una giovane papera essere attratta da uno che può venirgli nonno. Ora, ho visto nel sito delle storie originali, che nell'originale lo chiama "POp!" dunque "papà!" Dunque io dico: non può essere che l'edizione pubblicata nel sito sia essa stessa una versione censurata della storia e che per fare la traduzione, agli inizi degli anni 90 su ZIO PAPERONE, abbiano usato come punto di riferimento questa versione censurata ("Papà"!: boh!!! :-/   )


Rivolto in special modo a Zio Paperone!!!

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 15 Gen 2009, 15:17:44

Io non capisco questa pratica. Ma non sarebbe stato meglio leggere prima il testo, modificarlo e poi inviarlo al disegnatore? La storia così è piu "bella" da vedere e poi noi non staremmo qui a interrogarci su queste cose  ;D

Non lo capisco neanch'io.
Forse ci sono ragioni pratiche che ci sfuggono oppure semplici disattenzioni, di cui si accorgono all'ultimo, o magari c'è qualche funzionario che ci ripensa e interviene all'ultimo momento.
Per esperienza direi che molti problemi hanno un'origine organizzativa (nel senso di mancata organizzazione).
In ogni caso, mi pare evidente che lo facciano, come nel caso del re del pedale, dove pare probabile un "e sette notti", comunque c'è un buco, ma già nella prima edizione.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:22:22
Io in inglese non sono un genio, ma pop non vuol dire nonno?
Comunque, è probabile che tu abbia ragione, maniac cop, del resto pure per Paperino e il feticcio, Zio Paperone e il tesoro di Marco Polo e altre hanno usato le versioni censurate (nei disegni, però)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Giovedì 15 Gen 2009, 15:24:45
Sì ma se persino su Internet ci mettono le versioni dubbie........
Comunque, può essere che....... io mi sbagli: tutto sta, cioè tutti pendiamo dalle labbra di Zio Paperone, che, come detto da lui, possiede le versioni originali delle storie di Barks!!! ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Giovedì 15 Gen 2009, 15:26:27
Io in inglese non sono un genio, ma pop non vuol dire nonno?

Nonno si dovrebbe scrivere grandpa o qualcosa del genere se non mi sbaglio.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 15 Gen 2009, 15:27:28
Io in inglese non sono un genio, ma pop non vuol dire nonno?
Comunque, è probabile che tu abbia ragione, maniac cop, del resto pure per Paperino e il feticcio, Paperino e il tesoro di Marco Polo e altre hanno usato le versioni censurate (nei disegni, però)

No, confermo, vuol dire papà.
(in alcune zone degli USA vuol dire anche "bibita gassata" ;D)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 15 Gen 2009, 15:29:23

Nonno si dovrebbe scrivere grandpa o qualcosa del genere se non mi sbaglio.

Sì, grandpa o granddad secondo gli usi e la zona
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:29:42
Sì ma se persino su Internet ci mettono le versioni dubbie........

Intendi in quel famoso sito con tutte storie di Gottfredson, Barks eccetera? Guarda che quelle sono solo le scansioni di albi acquistati da colui che ha fatto il sito, e cioè qualche appassionato. Mica lui può farci qualcosa se vendono quelle.
Comunque, se vi interessa la storia Zio Paperone e il tesoro di Marco Polo, qui c'è la versione non censurata: http://marcobar.outducks.org/Comics/Rare/Censored/MarcoPolo/indice.html ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Giovedì 15 Gen 2009, 15:30:48
Come non censurata? perché, che censure ci sono su LA GRANDE DINASTIA DEI PAPERI?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 15 Gen 2009, 15:31:38

Intendi in quel famoso sito con tutte storie di Gottfredson, Barks eccetera? Guarda che quelle sono solo le scansioni di albi acquistati da colui che ha fatto il sito, e cioè qualche appassionato. Mica lui può farci qualcosa se vendono quelle.

Infatti, poverino! Anzi, è un benemerito che fa del suo meglio e che tutti dovremmo ringraziare... ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:32:23

Sì, grandpa o granddad secondo gli usi e la zona

Solo ora la mia memoria si è risvegliata... mi sono sbagliato. Nonna si dovrebbe dire granny, no? (Non ditemi che ho sbagliato anche questa!)  ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:35:29
Come non censurata? perché, che censure ci sono su LA GRANDE DINASTIA DEI PAPERI?

Credo ci sia solo questa, però non ne sono sicuro: guarda la seconda vignetta di questa pagina e confrontala con quella della Dinastia. http://marcobar.outducks.org/Comics/Rare/Censored/MarcoPolo/Page16.html
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Giovedì 15 Gen 2009, 15:35:59

Solo ora la mia memoria si è risvegliata... mi sono sbagliato. Nonna si dovrebbe dire granny, no? (Non ditemi che ho sbagliato anche questa!)  ;D

Credo si dovesse dire grandma
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:37:36

Credo si dovesse dire grandma

Credo esista anche questa... pero nei Looney Tunes ho sentito chiamare la nonna granny, credo sia un termine per dire nonna più che un nome... attendiamo conferma da ZioPaperone.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Giovedì 15 Gen 2009, 15:37:45
Si dice anche granny...

E' un po' come dire mammina, ma', papà, papy...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Giovedì 15 Gen 2009, 15:38:47
Duck Fener ha ragione: manca la corda nelle mani di Char-Ming >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:41:43
Duck Fener ha ragione: manca la corda nelle mani di Char-Ming >:(

Se non mi sbaglio le mani sono anche leggermente ritoccate per farle sembrare in posizione più naturale...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 15 Gen 2009, 15:44:59

Credo esista anche questa... pero nei Looney Tunes ho sentito chiamare la nonna granny, credo sia un termine per dire nonna più che un nome... attendiamo conferma da ZioPaperone.

Sì, giusto, Granny sta per nonna, una specie di... vezzeggiativo di
Grandma
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:48:34

Sì, giusto, Granny sta per nonna, una specie di... vezzeggiativo di
Grandma

Ok, grazie per avermi dato conferma che qualcosa, dopotutto, la so in inglese! ;D
Ormai sei diventato il traduttore e professore ufficiale del forum! ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Giovedì 15 Gen 2009, 15:51:04

Ok, grazie per avermi dato conferma che qualcosa, dopotutto, la so in inglese! ;D
Ormai sei diventato il traduttore e professore ufficiale del forum! ;D ;D

Già già il nostro traduttore di fiducia, comunque alla fine nessuno dei due aveva torto, avevamo tutti e due ragione.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 15 Gen 2009, 15:53:08

Ok, grazie per avermi dato conferma che qualcosa, dopotutto, la so in inglese! ;D
Ormai sei diventato il traduttore e professore ufficiale del forum! ;D ;D

Uff! Odio fare il professore! >:(
Eppoi i professori li sfottono sempre tutti. Credo non parlerò più :-X ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Giovedì 15 Gen 2009, 15:54:53

Uff! Odio fare il professore! >:(
Eppoi i professori li sfottono sempre tutti. Credo non parlerò più :-X ;D

Ma noi non ti sfotteremo... ci servi per leggere Gottfredson. Una volta finita la lettura, allora sì.  ;D

si scherza, eh!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ZioPaperone - Giovedì 15 Gen 2009, 15:57:59

Ma noi non ti sfotteremo... ci servi per leggere Gottfredson. Una volta finita la lettura, allora sì.  ;D

Cattivo! >:(

Fortuna che l'opera di Gottfredson è MOLTO lunga... ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Giovedì 15 Gen 2009, 17:32:57

Infatti, poverino! Anzi, è un benemerito che fa del suo meglio e che tutti dovremmo ringraziare... ;)

In effetti è stato più completo della GRANDE DINASTIA: ha pubblicato anche la tavola mancante di PAPERINO SPIEGA GLI AQUILONI, che LA GRANDE DINASTIA neanche si è sognata di fare...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Giovedì 22 Gen 2009, 16:01:48
Perchè scrivi come Leonard Maltin? :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Leonard Maltin - Giovedì 22 Gen 2009, 16:05:33
Mi presento. Sono colui al quale sono rivolti tutti gli epiteti diffamatori che rivolgete a questa importante figura del Fumetto Disney.
Non importa degli epiteti: Noi Censori non vi amiamo, ma lavoriamo per voi.
Tutto è partito da me, sono io che, approdando alla Redazione, ho impedito addirittura la pubblicazione di storie di quel sadico di Martina, e delle storie cavillose di Cimino che voi giovani non potete comprendere (in realtà, faccio questo perché noi "al potere" non vogliamo che voi giovani cresciate "Intelligenti": non ci conviene).
Detto questo, ricordatevi che delle storie dovete leggere le versioni censurate, e mai quelle originali.

P.S- Noi Diabolici Censori non vi amiamo, ma lavoriamo per voi.



Chi è che mi ha rubato il lavoro?

Io sono l'unico e il solo che posso commentare le censure e gli altri sono solo imitazione, perché a differenza del Diabolico Censore Maltin vi ama.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Giovedì 22 Gen 2009, 16:05:33
Perchè scrivi come Leonard Maltin? :P
Cita Martina: qui c'è lo zampino di maniac cop...   :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Giovedì 22 Gen 2009, 16:06:29
Qui c'è lo zampino di maniac cop...   :P

Chissà perché ma ho pensato subito a lui. ::)

P.S. Da notare, Diabolico censore ricorda troppo Diabolico vendicatore.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Giovedì 22 Gen 2009, 16:17:12

Fandonia! Lei, Mister Maltin, svolge questo incarico perché vi è costretto, mentre io sin dall'inizio l'ho fatto per vocazione, dato che da anni mi sono accorto della prorompente degenerazione dei costumi!



Ossantabrigida! Qua degeneriamo! Ora manca solo il Moralizzatore delle Iene...

Però un po' fa ridere 'sta cosa...geee!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Giovedì 22 Gen 2009, 16:31:06
P.S. Da notare, Diabolico censore ricorda troppo Diabolico vendicatore.
Più che altro ricorda questo (http://www.papersera.net/articoli/aIn4.php) bell'articolo IT (molto interessante) del Papersera... ::)

Adesso basta con questi fake, però.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Giovedì 22 Gen 2009, 16:38:57
Più che altro ricorda questo (http://www.papersera.net/articoli/aIn4.php) bell'articolo IT (molto interessante) del Papersera... ::)

Adesso basta con questi fake, però.

Non riuscivo a resistere a rispondere a quel messaggio con Leonard Maltin, ma se vedi ho dopo il primo messaggio non ho continuato.
Comunque mi dispiace (ma ogni tanto bisogna uscire Maltin).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Giovedì 22 Gen 2009, 18:01:24
per favore, basta fake!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Giovedì 22 Gen 2009, 19:17:12
Basta fake, gente, facciamo i seri, qualche volta. :P

Perdonate la domanda... ma chi è Maltin?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Giovedì 22 Gen 2009, 20:37:10
Basta fake, gente, facciamo i seri, qualche volta. :P

Perdonate la domanda... ma chi è Maltin?

http://en.wikipedia.org/wiki/Leonard_Maltin
Peccato che è in inglese.
Diciamo che Leonard Maltin lo nominò la prima volta Malachia e successivamente ZioPaperone creando la lunga lista che mi ispirò a fare questo fake.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Giovedì 22 Gen 2009, 20:39:54
E chi è il Diabolico Censore? Qualche buontempone, sicuramente, poiché non credo che i censori parlino coi forumisti...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 25 Gen 2009, 14:32:20
A proposito di censure, ne parla sui Grandi Classici Luca Boschi in maniera concisa ma efficace, introducendo L'anno di un solo giorno:
"La sua prima ristampa che avviene nel 1963 presenta alcune modifiche e manomissioni [...]. I redattori fecero scomparire le notevoli intemperanze verbali di Paperino, obbedendo ai dettami del codice morale allora appena varato dall'Associazione Italiana Periodici per Ragazzi a cui aderiscono anche i periodici Disney. Questa sorta di garanzia morale offerta ai genitori e agli educatori, veniva evidenziata con una sigla in copertina: le lettere "M" e "G" ("morale" e "garanzia")".

Quando sono iniziate le "censure" e gli "addolcimenti", dunque?
Luca ce  lo ha fatto ricordare: all'inizio degli anni '60, con l'introduzione del marchio di garanzia morale. Quindi, pensando a ad oggi, "niente di nuovo sul fronte occidentale"...   ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 25 Gen 2009, 14:45:24
Quando sono iniziate le "censure" e gli "addolcimenti", dunque?
Luca ce  lo ha fatto ricordare: all'inizio degli anni '60, con l'introduzione del marchio di garanzia morale. Quindi, pensando a ad oggi, "niente di nuovo sul fronte occidentale"...   ;)

Si, ma rispetto ad oggi ce n'erano veramente pochissime, oggi si censura di tutto e senza nessun motivo. Si può dire che la mania censoria vera e propria sia iniziata nella metà degli anni 70.

P.S.: Malachia, all'inizio ti chiamavi iuventuri?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 25 Gen 2009, 14:50:16
Non mi resta che contare sul fatto che prima o poi New_Amz posti le frasi originali di TOPOLINO E L'ANNO DI UN SOLO GIORNO :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 25 Gen 2009, 14:53:20
Non mi resta che contare sul fatto che prima o poi New_Amz posti le frasi originali di TOPOLINO E L'ANNO DI UN SOLO GIORNO :(

maniac cop, visto che sei così esperto di censure, ti posso chiedere una cosa?
Gli anni 1958 e 1959, nell'edizione di Topolino Story e Natalissimo, ovvero quelle che ho io, sembrano scritti con un'altra calligrafia.
Ma non sono censurati, giusto? Essendo "ambientata" all'inizio del 1959, non ci dovrebbero essere cambi di data...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 25 Gen 2009, 14:57:00
Gli anni 1958 e 1959, nell'edizione di Topolino Story e Natalissimo, ovvero quelle che ho io, sembrano scritti con un'altra calligrafia.
Ma non sono censurati, giusto? Essendo "ambientata" all'inizio del 1959, non ci dovrebbero essere cambi di data...
Penso che su Natalissimo, oltre a ricolorarla, abbiano riportato la data dal '63 al '59... modifica della modifica, insomma...   ;)

P.S.: Malachia, all'inizio ti chiamavi iuventuri?
OT
Sempre Malachia.
E' il mio nome utente per il log-in (legato alla mia e-mail: lo uso ovunque ce n'è bisogno, così non mi dimentico...   :P)
OT

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 25 Gen 2009, 15:02:34
Penso che su Natalissimo, oltre a ricolorarla, abbiano riportato la data dal '63 al '59... modifica della modifica, insomma...   ;)

Ora ho capito l'arcano... perlomeno si sono sforzati a riportare la data come in origine (anche se non capisco perchè, di solito la si porta all'anno di stampa del volume che la contiene)


OT
Sempre Malachia.
E' il mio nome utente per il log-in (legato alla mia e-mail: lo uso ovunque ce n'è bisogno, così non mi dimentico...   :P)
OT


Ok, capito. Ho chiesto questo perchè quando ti quoto c'è scritto sempre "iuventuri link"  ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 25 Gen 2009, 15:03:38
I cambi di data sono già stati ripristinati nell'edizione di Natalissimo, ma i tagli censori son rimasti:
Ti stilo l'elenco completo delle censure che ho notato (il num delle pagine è da Topol Story)
pag 141, terza vignetta (impostore)
pag 142, quarta vignetta ("sei un ruba-case")
pag 143, prima vignetta (l'intero fumetto di Topolino)
pag 143, quarta vignetta (il fumetto di Paperino)
pag 144, seconda vign (il fumetto di Paperino)
pag 144, ultima vign (il fumetto di paperino) - questo forse
pag 147, seconda vignetta (un punto esclamativo con una grafia diversa)
pag 147, quinta vign, (il fumetto di paperone)
pag 153, prima vign (il fumetto di Paperone)
pag 153, ultima vign (il "puf puf" di Pippo) - questo forse
pag 155, seconda vign (il fumetto di Topolino)
pag 157, seconda vign (l'intero fumetto del compl di Pietro)
pag 162, seconda vign (spazio vuoto, nel fumetto di Topolino, prima della parola "lasciami")
pag 166, quarta vignetta (l'"ehi" di Pippo e il "wow" di Topolino)
pag 167, prima vignetta (il fumetto di Pippo)








Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 25 Gen 2009, 15:14:08

Grazie per il dettagliato elenco, però vorrei fare qualche appunto:

A pag. 142 credo sia modificato solamente il "sei", forse perchè in originale dava il voi.

L'ultima vignetta di pag. 144 credo che non sia modificata, anche se quello spazio fa supporre...

A pag. 153 sicuramente in originale era "Dannazione!"

L'ultima vignetta di pag. 153 non mi sembra censurata, solo il lettering è un po' diversa perchè pippo ansima. Però non sono sicuro.

A pagina 167, sicuramente il dialogo era: "Cosa diavolo..."
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 25 Gen 2009, 15:16:29
In definitiva non abbiamo prove, c'è poco da dire.
Spero che prima o poi qualche anima buona passi di qua e ci comunichi gli originali: fremo dalla voglia di sostituire le censure...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 25 Gen 2009, 15:59:11

Si, ma rispetto ad oggi ce n'erano veramente pochissime, oggi si censura di tutto e senza nessun motivo. Si può dire che la mania censoria vera e propria sia iniziata nella metà degli anni 70.

Come sei arrivato a questa conclusione (niente allusioni, sono solo curioso)? Vuoi dire che già sui primi 100 numeri dei classici (seconda serie) c'erano censure?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 25 Gen 2009, 16:01:32

Come sei arrivato a questa conclusione (niente allusioni, sono solo curioso)? Vuoi dire che già sui primi 100 numeri dei classici (seconda serie) c'erano censure?

Ma anche sui numeri della prima serie c'erano censure, non pesanti come quelle di oggigiorno ma poteva capitare. ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 25 Gen 2009, 16:07:30

Ma anche sui numeri della prima serie c'erano censure, non pesanti come quelle di oggigiorno ma poteva capitare. ;)

Già, nella prima erano rare ma c'erano, nella seconda erano già più massiccie.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 25 Gen 2009, 16:17:13
Già. Quando Perego modificava vignette, o addiritura pagine, lo faceva per eliminare le splash? Ad esempio nel classico con Paperino e l'Isola del Tesoro, due tavole sono completamente ridisegnate da Perego, e guardando sull'Inducks i numeri di queste pagine sembrano corrispondere a dove dovrebbero trovarsi l'ultima pagina della seconda parte e la prima della terza parte. Ergo queste erano modifiche di adattamento (per la solita storia di rendere più fluida e piacevole la lettura togliendo interruzioni come il titolo ripetuto a metà storia, anche se parlare di piacere di lettura con i disegni di Perego é un po' un contrassenso :P ) più che censure vere e proprie, o sbaglio?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 25 Gen 2009, 16:20:36
Già. Quando Perego modificava vignette, o addiritura pagine, lo faceva per eliminare le splash? Ad esempio nel classico con Paperino e l'Isola del Tesoro, due tavole sono completamente ridisegnate da Perego, e guardando sull'Inducks i numeri di queste pagine sembrano corrispondere a dove dovrebbero trovarsi l'ultima pagina della seconda parte e la prima della terza parte. Ergo queste erano modifiche di adattamento (per la solita storia di rendere più fluida e piacevole la lettura togliendo interruzioni come il titolo ripetuto a metà storia, anche se parlare di piacere di lettura con i disegni di Perego é un po' un contrassenso :P ) più che censure vere e proprie, o sbaglio?

No, non sbagli. Ma non ho capito se con questo post intendi dire che le uniche modifiche che vedi sono queste e che quindi non ci sono censure oppure se è una semplice domanda.
C'è comunque da dire che queste pagine ridisegnate poi scompaiono quasi sempre nelle ristampe, tutto lavoro inutile...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 25 Gen 2009, 16:34:13
Intendevo dire che quando ci si trova davanti una vignetta modificata non é sempre stata alterata per cause di buon costume ma lo possono essere appunto solo per temporanea necessità. Quindi per finire, le censure vere e proprie, tipo l'eliminazione di parole volgari o difficili, la cancellazione di immagini forti come il pesce sgozzato da Pippo in una storia di cui parla il Papersera, iniziano dopo?
Il motivo per cui chiedo é che c'ho anch'io, come ho notato altri qua, il pallino delle storie "pure", senza alterazioni rispetto agli originali. Sto cercando di reperire più storie possibile dei Grandi nelle loro vesti originali, e speravo di farlo trovando i primi numeri dei Grandi Classici e Classici, senza dover andare a pagare un rene per ogni numero originale dei vari Topolino pre-500 e Albi .
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 26 Gen 2009, 14:00:16
Posto qui quello che ha scritto Ginger rogers nel topic del giochietto dalla trama al fumetto parlando della storia Zio Paperone e il trapianto della pituitaria.

Da notare che l'ultima ristampa italiana è del 1975 (e te credo...)

Leggendola ieri per la prima volta ho capito il perché, certo che un tempo non c'erano certi tabù sulla morte, se ora dovessero ristamparla i censori suderebbero sette camicie per renderla "politicamente corretta".
Mah.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Lunedì 26 Gen 2009, 14:22:41
No, non ce la farebbero proprio... per quello volevo sentire se l'amico tedesco ci poteva dir qualcosa sulla ristampa del 2001, visto che anche da quelle parti sono sensibilini. Il fatto è che non mi ricordo neanche il suo nick!
Svitatorum rotellorum, scelgo te!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 26 Gen 2009, 14:27:38
No, non ce la farebbero proprio... per quello volevo sentire se l'amico tedesco ci poteva dir qualcosa sulla ristampa del 2001, visto che anche da quelle parti sono sensibilini. Il fatto è che non mi ricordo neanche il suo nick!
Svitatorum rotellorum, scelgo te!

Be un cane strangolato non capita tutti i giorni, per fortuna che i classici sono ancora reperibili.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Lunedì 26 Gen 2009, 14:37:08
No, non ce la farebbero proprio... per quello volevo sentire se l'amico tedesco ci poteva dir qualcosa sulla ristampa del 2001, visto che anche da quelle parti sono sensibilini. Il fatto è che non mi ricordo neanche il suo nick!
Svitatorum rotellorum, scelgo te!

Che si tratti di McDuck?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Venerdì 30 Gen 2009, 22:39:26
Recupero questo sempre attuale topic per dire 2 cose:

Il Nostro Paolo Castagno, nell'articolo "Il Diabolico Censore", ha dimenticato di menzionare (o forse perché non c'è nella sua edizione) una curiosa modifica a PAPERINIK IL DIABOLICO VENDICATORE (1969).
Nella seconda vignetta della seconda tavola Paperino dice, più o meno (vado a memoria), "i nipotini saranno orgogliosi di avere per zio uno zio possidente": questo sul volumetto tascabile celebrativo a G.B. Carpi.
Su Topolino Story del 1969, però, il fumetto risulta essere: "i nipotini saranno orgogliosi di avere per zio un possidente".
Questa modifica penso sia stata fatta poiché i "censori" pensavano che la parola "possidente", essendo di natura più un sostantivo che un aggettivo, mal si dovesse accompagnare a un sostantivo (in questo caso zio): mah!! :(
Non saprei dire quando è stata attuata questa modifica nella frase di Paperino, poiché non credo sia stata fatta dai redattori di Topolino Story.

2) a Sprea: in PAPERINO E LA LEGGENDA DELLO "SCOZZESE VOLANTE", ZP, appena esce dalla cabina e sente l'odore della sardina dice: "Cos'è quel pestifero odore?"; ma "pestifero", a guardarlo, si direbbe una censura. Ora, qual è di preciso la parola presente nell'edizione originale, dato che "pestifero" spunta anche su Topolino Story del 1957?


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Venerdì 30 Gen 2009, 22:44:09
Recupero questo sempre attuale topic per dire 2 cose:

Il Nostro Paolo Castagno, nell'articolo "Il Diabolico Censore", ha dimenticato di menzionare (o forse perché non c'è nella sua edizione) una curiosa modifica a PAPERINIK IL DIABOLICO VENDICATORE (1969).
Nella seconda vignetta della seconda tavola Paperino dice, più o meno (vado a memoria), "i nipotini saranno orgogliosi di avere per zio uno zio possidente": questo sul volumetto tascabile celebrativo a G.B. Carpi.
Su Topolino Story del 1969, però, il fumetto risulta essere: "i nipotini saranno orgogliosi di avere per zio un possidente".
Questa modifica penso sia stata fatta poiché i "censori" pensavano che la parola "possidente", essendo di natura più un sostantivo che un aggettivo, mal si dovesse accompagnare a un sostantivo (in questo caso zio): mah!! :(
Non saprei dire quando è stata attuata questa modifica nella frase di Paperino, poiché non credo sia stata fatta dai redattori di Topolino Story.
'Cidenti, siam pignoli, eh? ::)
Non ho il volumetto di Carpi, quindi non posso confermare o smentire, ma andando a memoria... non è che ricordi male?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Venerdì 30 Gen 2009, 22:54:28
'Cidenti, siam pignoli, eh? ::)
Non ho il volumetto di Carpi, quindi non posso confermare o smentire, ma andando a memoria... non è che ricordi male?

No ho i 2 volumi davanti: su Topolino Story la parola "possidente" è scritta in un grassetto più accentuato e occupa troppo spazio, naturalmente per invadere lo spazio occupato dalla parola "zio".
Vedere per credere ;)

Accidenti se avessero me come restauratore filologico non farebbero un cattivo affare 8-)


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Venerdì 30 Gen 2009, 23:50:38
la butto là: e se avessero cacciato uno "zio" solo perchè creava una ripetizione del termine?

come dire:- che mele vuole? queste mele o quelle mele?-
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 31 Gen 2009, 12:32:50
la butto là: e se avessero cacciato uno "zio" solo perchè creava una ripetizione del termine?

come dire:- che mele vuole? queste mele o quelle mele?-

Può darsi: fatto sta che è un'ennesima modifica al testo di questa splendida storia (quante saranno, in totale?), tanto più che ne ho individuata un'altra: nella 17a tavola della medesima storia Gastone dice: "...mi ha assunto come baby-sitter del suo cane: cosa c'era scritto al posto di "come"?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Sabato 31 Gen 2009, 12:42:01
Ma secondo te che ci può star scritto al posto di "come"??
Guarda che può capitare che alcune parole scritte si danneggino, vuoi con il tempo, vuoi con le stampe... al massimo avranno riscritto la stessa parola...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 31 Gen 2009, 12:44:07
Ma secondo te che ci può star scritto al posto di "come"??
Guarda che può capitare che alcune parole scritte si danneggino, vuoi con il tempo, vuoi con le stampe... al massimo avranno riscritto la stessa parola...


No: tra "come" e "babysitter c'è un ampio spazio vuoto, segno che c'era in origine una parola più luga, può darsi: "in qualità di babysitter"



Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Sabato 31 Gen 2009, 12:54:23
...

Ho appena controllato. E' chiaro che lo spazio c'è perchè la parola Baby-Sitter non sarebbe entrata nello stesso rigo per intero, e quindi si è scelto di staccare "Baby", mettendo "Sitter" a capo. Chiaro?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 31 Gen 2009, 12:56:02
...

Ho appena controllato. E' chiaro che lo spazio c'è perchè la parola Baby-Sitter non sarebbe entrata nello stesso rigo per intero, e quindi si è scelto di staccare "Baby", mettendo "Sitter" a capo. Chiaro?

Sta a vedere se questa composizione del fumetto fosse già nella versione originale


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Sabato 31 Gen 2009, 12:56:53
... e "in qualità di" non ci sarebbe stato neanche scritto in formichese...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 31 Gen 2009, 13:31:14
Ripeto: è tutto il fumetto presenta parole con lettering differente: può darsi che sia come dite voi, ma ripeto: solo uno che possiede il TL originale può dirci se tutto questo era così anche in origine.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Sabato 31 Gen 2009, 13:37:56
Ma insomma, capisco la critica nei confronti delle censure, ma qua stiamo discutendo sul fatto che manchino o no "virgole"... per favore. :-X
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 31 Gen 2009, 13:41:37
Ma insomma, capisco la critica nei confronti delle censure, ma qua stiamo discutendo sul fatto che manchino o no "virgole"... per favore. :-X

Anche le virgole sono importanti: una volta ho "restaurato" in una storia un punto esclamativo che era stato sostituito nelle ristampe con dei puntini di sospensione.

Comunque, qui si sta parlando di un'intera frase.
A quando passerà di qui qualcuno col TL originale...

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 31 Gen 2009, 13:44:42
A quando passerà di qui qualcuno col TL originale...
E' così anche nell'originale. Contento?

...
Quoto! I silenzi valgono più delle parole!
(Ovviamente, Paperinika dovrà dirci cos'ha "censurato" con quei puntini di sospensione...   ;D)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Sabato 31 Gen 2009, 13:44:50

Anche le virgole sono importanti: una volta ho "restaurato" in una storia un punto esclamativo che era stato sostituito nelle ristampe con dei puntini di sospensione.

...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 31 Gen 2009, 13:46:45
E' così anche nell'originale. Contento?

Detto da te dovrebbe essere il contrario, allora ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Sabato 31 Gen 2009, 13:50:20

Anche le virgole sono importanti: una volta ho "restaurato" in una storia un punto esclamativo che era stato sostituito nelle ristampe con dei puntini di sospensione.

Questa, però, diventa una cura maniacale (da come suggerisce il tuo nick), capisco se uno si lamenta se al posto di "Guarda hanno ucciso un gatto" lo trasformano in "Oh, che bello c'è un peluche a forma di gatto a terra", ma non arrivare a questo punto, allora tu lasceresti addirittura gle errori ortografici che si possono trovare nelle prime versioni (e che in altre versioni hanno cambiato).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 31 Gen 2009, 14:11:12

Questa, però, diventa una cura maniacale (da come suggerisce il tuo nick), capisco se uno si lamenta se al posto di "Guarda hanno ucciso un gatto" lo trasformano in "Oh, che bello c'è un peluche a forma di gatto a terra", ma non arrivare a questo punto, allora tu lasceresti addirittura gle errori ortografici che si possono trovare nelle prime versioni (e che in altre versioni hanno cambiato).

A questo punto mi hai fatto ricordare TOPOLINO E IL TERRORE DI TOPOLUNIA: in GC 183 Pippo dice: "Un rumore metallico!", ma quel metallico risulta una modifica.
Acquistando il TL originale, ho visto che in realtà diceva: "Un rumore metacclico!": dunque in realtà v'era un errore di scrittura, poi "disopportunamente" corretto.
Bisognava lasciarlo così, infatti prima di regalarlo ho ripristinato la parola originale.


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Sabato 31 Gen 2009, 14:13:21
Sei irrecuperabile. :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Sabato 31 Gen 2009, 14:16:09
Hai regalato un fumetto "corretto" (tra l'altro, anche male)? :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Sabato 31 Gen 2009, 14:18:31
Hai regalato un fumetto "corretto" (tra l'altro, anche male)? :o

Certo, perché devo godere solo io del vantaggio di possedere le versioni originali dei Capolavori Disney? :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Sabato 31 Gen 2009, 14:19:43
Una cosa è certa, non credo che risponderò mai ai tuoi annunci nel mercatino... ::)


(Ovviamente, Paperinika dovrà dirci cos'ha "censurato" con quei puntini di sospensione... ;D)
;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 31 Gen 2009, 14:21:21
Sei irrecuperabile. :o
Dal DSM IV-TR:
Disturbo ossessivo-compulsivo
Le caratteristiche essenziali del Disturbo Ossessivo-Compulsivo sono ossessioni o compulsioni ricorrenti sufficientemente gravi da far impiegare tempo (cioè, richiedono più di 1 ora al giorno). In qualche momento nel decorso del disturbo la persona ha riconosciuto che le ossessioni o le compulsioni sono eccessive o irragionevoli. Il disturbo non è mai dovuto agli effetti fisiologici diretti di una sostanza (per es., una droga di abuso, un farmaco) o di una condizione medica generale.

Le ossessioni sono idee, pensieri, impulsi o immagini persistenti. Comunque, l’individuo è capace di riconoscere che le ossessioni sono il prodotto della sua mente e non vengono imposte dall’esterno. Le ossessioni più frequenti sono pensieri ripetitivi di contaminazione (per es., essere contaminati quando si stringe la mano a qualcuno), dubbi ripetitivi (per es., chiedersi se si è lasciata la porta aperta o se ci si è comportati in modo tale da causare delle lesioni a qualcuno guidando), la necessità di avere le cose in un certo ordine (per es., disagio intenso quando gli oggetti sono in disordine o asimmetrici), impulsi aggressivi o terrifici (per es., aggredire un figlio o gridare oscenità in chiesa) e fantasie sessuali (per es., ricorrenti immagini pornografiche). I pensieri, impulsi o immagini non sono semplicemente preoccupazioni eccessive riguardanti problemi reali della vita ed è improbabile che siano correlati a reali problemi della vita.

L’individuo con ossessioni di solito cerca di ignorare o sopprimere tali pensieri o impulsi o di neutralizzarli con altri pensieri o azioni (cioè, una compulsione). Ad esempio, un individuo afflitto dal dubbio di non aver spento una stufa cerca di neutralizzarlo controllando ripetutamente per assicurarsi di averla chiusa.

Le compulsioni sono comportamenti ripetitivi (cioè lavarsi le mani, riordinare, controllare) o azioni mentali il cui obbiettivo è quello di prevenire o ridurre l’ansia o il disagio e non quello di fornire piacere o gratificazione.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Sabato 31 Gen 2009, 14:26:01
In pratica se nell'originale di un qualsiasi fumetto (o meglio, di Guido Martina... ::)) ci fosse, causa errore di stampa, una macchia d'inchiostro gigante (che copre gran parte della pagina), e nella ristampa no, tu sceglieresti sempre la prima, o sbaglio?

(http://comicus.forumfree.org/html/emoticons/37.gif)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Sabato 31 Gen 2009, 14:44:49
Mi sono deciso a prendere i GC di questo mese, e, con sommo dispiacere di Maniac Cop, i segreti di Casadiavolo è censurata in più punti. Se volete, posso fare un confronto con la versione apparsa sui GC numero 28.. chiedete e vi sarà dato, fratelli!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Sabato 31 Gen 2009, 19:44:46
Sì sì fratello! Facci un bel confronto!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 14:13:05
Elenco (sperabilmente) completo delle censure presenti su GC 267 a TOPOLINO E I SEGRETI DI CASA DIAVOLO.
a Duck Fener (quando hai tempo fai il confronto con l'altro GC):

pag 7: "Yuk!"
pag 8 terza vignetta: "Yuk! Yuk!"
pag 9 terza e quarta vignetta(fumetti di pippo): "che fai?" e "Ulp!"
pag 10 quarta vignetta: il fumetto di Pippo.
pag 12 seconda vignetta: il punto interrogativo nel fumetto di Basettoni.
pag 13 quarta vignetta: "Yuk!"
pag 13 quinta vignetta: l'intero fumetto di Pippo.
pag 14 seconda vignetta: l'intero fumetto di Pippo.
pag 15 la didascalia della seconda vignetta.
pag 15 terza vignetta: il fumetto di Pippo.
pag 15 quarta vignetta: "Yup!"
pag 16 terza vignetta (il fumetto di Pippo): ma forse questo era così già nell'originale.
pag 17 ultima vignetta: il fumetto di Topolino.
pag 18 seconda vignetta: "Ah!" di Pippo.
pag 22 quarta vignetta: "Già" di Pippo.
pag 23 quinta vignetta: il fumetto di Pippo.
pag 24 seconda vignetta: il fumetto di Pippo.
pag 24 quarta vignetta: "Tsk! Tsk!" di Pippo.
pag 25 quarta vignetta: "Bah!" di Pippo.
pag 27 quarta vignetta: "ah-aahhh!" di Topolino.
pag 28 quarta vignetta: il fumetto di Topolino.
pag 32 terza vignetta: "Yup!" di Pippo.
pag 32 quinta vignetta: "Uhm...".
pag 34 prima e seconda vignetta: il dialogo tra Topolino e Pippo.
pag 35 quarta vignetta: il fumetto di Topolino.
pag 37 prima vignetta: "Yuk!" di Pippo.
pag 37: la risata di Pippo.

E qui siamo alla fine della prima puntata: nel prossimo post- che arriverà a breve - posterò le censure della seconda puntata.
Non male: contunuate così, GRANDI CLASSICI!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Domenica 1 Feb 2009, 14:17:47
Elenco (sperabilmente) completo delle censure presenti su GC 267 a TOPOLINO E I SEGRETI DI CASA DIAVOLO.
a Duck Fener (quando hai tempo fai il confronto con l'altro GC):
Lavoraccio per lavoraccio, non sarebbe male (per chi non ha l'albo alla mano) che riportassi il "prima" e "dopo" la censura... :;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FV - Domenica 1 Feb 2009, 14:23:30
Ho una curiosità. Ma è chiaro a tutti il significato del termine "censura"? Non sarebbe il caso di aprire un bel topic intitolato "Segnalazioni di correzioni più o meno necessarie scoperte da un picchiatello con un sacco di tempo da perdere"?
Così uno si regola.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 1 Feb 2009, 14:25:58
Ho una curiosità. Ma è chiaro a tutti il significato del termine "censura"? Non sarebbe il caso di aprire un bel topic intitolato "Segnalazioni di correzioni più o meno necessarie scoperte da un picchiatello con un sacco di tempo da perdere"?
Così uno si regola.
Quoto. E poi se YUK è scritto in grassetto rispetto al resto del testo, non significa che sostituisca chissà quale imprecazione...   ::)

E comunque sa anche lui (spero) che se di "modifiche" si tratta, sono da decenni che ce le portiamo dietro, presenti in tutte le pregresse ristampe. Non ce n'è una nuova ad hoc. Punto. E I Grandi Classici sono un'ottima testata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 14:42:25
Quoto. E poi se YUK è scritto in grassetto rispetto al resto del testo, non significa che sostituisca chissà quale imprecazione...   ::)

E comunque sa anche lui (spero) che se di "modifiche" si tratta, sono da decenni che ce le portiamo dietro, presenti in tutte le pregresse ristampe. Non ce n'è una nuova ad hoc. Punto. E I Grandi Classici sono un'ottima testata.

Tralasciando le solite frecciatine gratuite, dico:

1: quando segnalo lo "Yup!" o "Yuk!" in grassetto significa che in origine era "Yiup!", e l'ho testato, non sto ipotizzando.
a Floyd: ho redatto questo elenco appunto perché non ho la versione originale della storia, mentre ho capito che Duck Fener ne ha un'altra versione su un altro GC (non credo però che cisarà qualche differenza): poi credo che la versione su GC 267 sia tratta da TOPOMISTERY.

2 Insieme a queste semplici modifiche ci sono anche le censure vere e proprie, e le ho segnalate. Vorrà dire che, quando si tratta di censura vera e propria, la sottolineerò maggiormente.
a Malachia e F.V.: secondo voi allora non è importante che una storia sia pubblicata come nell'originale, anche con lo "Yiup!" dell'esordio?
I GC non sono un'ottima pubblicazione: lo sarebbero, lo dovrebbero essere, ma non lo sono.



a Vitaliano: visto che ti dimostri così contrario: che ne pensi tu delle CENSURE?


a Malachia: tu quoti sempre a priori








Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 14:59:47
(Continuazione)

pag 37: l'arrivederci alla prossima settimana diventa arrivederci alla prossima pagina

(L'intera prima tavola della seconda puntata è, come sempre, eliminata: se qualcuno (in possesso della versione originale) avesse (prima o poi) la compiacenza di postarla, gliene sarei grato...)

pag 38 prima vignetta: "si gioca a carte e il tempo passa": penso che in realtà l'uomo dicesse: "si beve qualche birra" :P

pag 38 prima vignetta: la risata di Pippo.
pag 44 quarta vignetta: "Fame?!" di Pippo (forse diceva "Gawrsh!")
pag 47 seconda vignetta: il fumetto di Pippo.
pag 49 prima vignetta: l'"Ulp!" di Pippo.
pag 51 quarta vignetta: lo "Yuk!" di Pippo.
pag 53 terza vignetta: il "Fiuuu!" di Topolino.
pag 55 prima vignetta: "Guarda!" di Pippo.
pag 55 seconda vignetta: "Sono stampate" di Topolino e "Eh?" di Pippo.
pag 57 seconda vignetta: l'"Ops!" di Pippo.
pag 59 quarta vignetta: il fumetto di Pippo.
pag 62 quarta vignetta: lo "Yuk!" di Pippo.
pag 63 prima vignetta: lo "snuff!" di Pippo.
pag 63 quarta vignetta: "Ah, sì?" di Pippo.
pag 64 prima vignetta: l'"Okay" di Pippo.

Ho tralasciato addirittura altre modifiche che voi riterreste non importanti, ma in realtà lo sono, eccome.
Il semplice fatto che sostituiscano lo "Yiup!" di Pippo con "Okay" significa svuotare il personaggio, renderlo più banale nel linguaggio e soprattutto VANIFICARE lo sforzo di uno sceneggiatore (in questo caso Martina) di rendere interessante il personaggio di Pippo con mille e mille particolari, che in censure e modifiche si perdono, facendo sembrare la storia solo una delle tante che escono ai giorni nostri sul settimanale.


Dopo aver guardato tutte queste modifiche, è doveroso dire:
"Che schifo!"
:P

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FV - Domenica 1 Feb 2009, 15:02:06
Citazione da: ash link=1178641036/480#486 date=1233495745
a Vitaliano: visto che ti dimostri così contrario: che ne pensi tu delle CENSURE?[/edit]


La censura è ed è stato sempre un serio problema nella libera espressione artistica umana. Dalla pittura al cinema, passando per la letteratura e anche nel fumetto. Quindi, una discussione al riguardo sarebbe interessante e istruttiva.
Credo, però, che per intavolare una discussione occorre che tutti abbiano chiaro in mente di che cosa si sta discutendo. E credo che tu non lo sappia proprio. Ti piace fare le pulci a questo o a quell’altro balloon e ritieni di aver scoperto chissà che. Se ti diverti a provocare, fa’ pure. Se vuoi discutere seriamente, dimostra di essere una persona seria, ancorché giovane, esuberante e vagamente balenga.
Sai qual è il problema, dal mio punto di vista? Provo a spiegartelo. Un forum è un luogo dove, al di là dei ruoli, si incontrano persone che condividono interesse e passione per un determinato argomento. Nel nostro caso, il fumetto. Quando diverse persone si incontrano e discutono, ciascuno dice la propria. Qualcuno sarà d’accordo, altri dissentiranno. Si chiama “dialettica”. Nessuno deve avere la pretesa di convincere gli altri delle proprie posizioni: sarà sufficiente illustrare il proprio punto di vista con calma e educazione. Ogni tanto si sbarella, ma cercando di stare sempre nell’argomento.
Capita, però, che nel corso delle discussioni di tanto in tanto salti su qualcuno che vuole a tutti i costi dire qualcosa. Qualcosa che magari non c’entra una mazza con quello di cui stanno discutendo tutti gli altri. Poniamo: l’argomento è il cinema, l’ultimo film di Danny Boyle o di Gabriele Muccino. Ed ecco che il tizio se ne esce fuori dicendo (ad alta voce, per di più, perché tutti lo sentano bene): “Sapete che cos’è successo a mio cugino l’ultima volta che è andato al cinema? Ha tirato una gran scoreggia e ha fatto scappare tutti gli spettatori.”
Magari qualcuno riderà, ma il risultato sarà che la discussione sul cinema si è svilita. E molti di quelli che stavano discutendo, abbandoneranno la discussione se ne andranno. Che, forse, era proprio il risultato che quel tizio aveva in mente di raggiungere.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: PORTAMANTELLO - Domenica 1 Feb 2009, 15:03:51
Il semplice fatto che sostituiscano lo "Yiup!" di Pippo con "Okay" significa svuotare il personaggio, renderlo più banale nel linguaggio e soprattutto VANIFICARE lo sforzo di uno sceneggiatore (in questo caso Martina) di rendere interessante il personaggio di Pippo con mille e mille particolari, che in censure e modifiche si perdono, facendo sembrare la storia solo una delle tante che escono ai giorni nostri sul settimanale.

Sì, è una vergogna. Lo spirito della storia e l'articolata introspezione del personaggio sono totalmente travisate, in questo modo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 1 Feb 2009, 15:07:00

Questo che posto ora è l'elenco delle frasi non censurate sul GC numero 28, le pagine sono uguali a quelle dei GC numero 267, però con i testi originali (non so se mi sono fatto spiegare).

pag 7: "Yiup!"
pag 8 terza vignetta: "Yiuk! Yiuk!"
pag 9 terza vignetta (la quarta non è censurata) (fumetto di pippo): "Gawrsh!"
pag 10 terza (questa era sfuggita a Maniac) e quarta vignetta: rispettivamente: "Gawrsh!" e  "Yiu.."
pag 13 quarta vignetta: "Yiup!"
pag 13 quinta vignetta: "Uhmm... Non ci sarà pericolo che peschiamo il... corpo?"
pag 14 seconda vignetta: "Gawrsh! Lì c'è un pesce grosso come un braccio, a bocca spalancata, come aspettando l'esca, e tu.. "
pag 15 la didascalia della seconda vignetta: ..."dinanzi"...
pag 15 terza vignetta: "... dinanzi agli..."
pag 15 quarta vignetta: "Yiup!"
pag 17 ultima vignetta: "Tutto comincia a farsi chiaro!"
pag 18 seconda vignetta: "Gawrsh!"
pag 22 quarta vignetta: "Yiup!" di Pippo.
pag 23 quinta vignetta: "Muoio dalla fame!".
pag 24 seconda vignetta: "Gawrsh!"
pag 25 quarta vignetta: "Hrunf!" di Pippo.
pag 28 quarta vignetta: "Finalmente, vi"...
pag 32 terza vignetta: "Yiup!" di Pippo.
pag 32 quinta vignetta: "Boh!"
pag 34 prima e seconda vignetta: rispettivamente "Gawrsh" Mi sbagliavo!"... e "Hrunf! Oggi ti"...
pag 35 quarta vignetta: "Per che farne?"
pag 37 prima vignetta: "Yiup!" di Pippo.
pag 37: "Yiuk! Yiuk! Fantasie!"
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 15:08:45
[
Citazione
quote author=ash link=topic=3872/480#487 date=1233496787Ho tralasciato addirittura altre modifiche che voi riterreste non importanti, ma in realtà lo sono, eccome.
Il semplice fatto che sostituiscano lo "Yiup!" di Pippo con "Okay" significa svuotare il personaggio, renderlo più banale nel linguaggio e soprattutto VANIFICARE lo sforzo di uno sceneggiatore (in questo caso Martina) di rendere interessante il personaggio di Pippo con mille e mille particolari, che in censure e modifiche si perdono, facendo sembrare la storia solo una delle tante che escono ai giorni nostri sul settimanale.
[/quote]

Mi autocito: con questa frase mi pare di avere pienamente espresso la mia opinione.
Io non pretendo di fare cambiare idea a nessuno.
Dico solo che quello che ho sottolineato delle modifiche è vero (queste modifiche lo sono, come mi confermerà chiunque abbia la versione originale della storia), e che, se qualcuno ha da obiettare, vuol dire che non gli interessa che l'operato di un Autore rimanga intatto e venga tramandato senza modifiche o censure di sorta.
Se qualcuno pensa che non sia importante, non posso mica fargli cambiare idea, ma in ogni caso E' GIUSTO che l'operato di un Autore non vega in alcun modo manomesso: questi sono PRINCIPI DI GIUSTIZIA MORALE.

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 1 Feb 2009, 15:16:33
a Malachia e F.V.: secondo voi allora non è importante che una storia sia pubblicata come nell'originale, anche con lo "Yiup!" dell'esordio?
a Malachia: tu quoti sempre a priori
@ maniac cop: Mi hai fatto andare in cantina a tirare fuori i vecchi fumetti. La versione dei Grandi Classici in edicola è la stessa di quella proposta su Topomistery del '91.
Perchè? Ti cito un parere esperto: "Non tutte le storie che da tempo non rispondono all'appello (o le loro versioni originali) possono essere facilmente ristampate. Alcune necessitano grosse opere di restauro, altre devono essere ricavate dagli stampati, che non sempre sono stati di qualità eccelsa.
Fortunatamente, il Photoshop consente il recupero di quello che per anni è rimasto impubblicabile, ma resta il fatto che serve un lavoro spesso lungo per poter rendere leggibile e godibile quello che "le ingiurie degli anni" hanno messo a dura prova".
@maniac cop: a me se nell'originale c'è "yup" e nalla ristampa c'è "yuk" non me ne frega niente. Le censure sono altre (tipo quelle riguardanti il fumo o la caccia)
@mania cop: ognuno è libero civilmente di dire la propria e di quotare chi vuole.

I GC non sono un'ottima pubblicazione: lo sarebbero, lo dovrebbero essere, ma non lo sono.
I Grandi Classici sono un'ottima pubblicazione. Pocket Love no.


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 15:18:04
Benissimo! Almeno vedo che in Spagna (o di che nazionalità sia questa tavola, non lo so: portoghese?) hanno mantenuto il "Gawrsh!", a differenza delle ristampe su TOPOMISTERY in cui, regolarmente, viene ogni volta eliminato.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FV - Domenica 1 Feb 2009, 15:25:53
Citazione
E' GIUSTO che l'operato di un Autore non vega in alcun modo manomesso: questi sono PRINCIPI DI GIUSTIZIA MORALE.

Lavoro da tanto tempo nel fumetto, oltre che nell'editoria (periodica e libraria) e nel teatro. In passato ho lavorato in radio e televisione. Perciò, ti posso dare un punto di vista che, se vuoi, puoi considerare abbastanza fondato e credibile. Può servirti a farti un'idea più ragionata.
Ciò che tu chiami "manomissione", nel 99 per cento dei casi si tratta invece del legittimo intervento di un editore o di una redazione. Quando un autore vende la propria opera, a meno che non venga stipulato un contratto che lo preveda esplicitamente, non si aspetta che l'acquirente (che può essere un editore o, poniamo, una casa cinematografica) compri quell'opera a scatola chiusa, senza apportare la benché minima modifica. Bisogna essere atterrati da Saturno per credere il contrario e ritenere che un editore faccia da passacarte.
Non succede così nel fumetto, così come non succede così nella letteratura, nel cinema, nella musica, nella televisione.
Certo, a volte si tratta di vera e propria censura. Come nei casi dell'Ultimo tango di Bertolucci o dei film di Ciprì e Maresco (i primi che mi vengono in mente). Altre volte (ripeto: nella stragrande maggioaranza dei casi) si tratta degli interventi legittimi e a volte doverosi di un editore.
Gli autori che pretendono di vedersi preservata la purezza della propria opera appartengono a due categorie: gli sprovveduti che si sopravvalutano e quelli che possono permetterselo, vale a dire quel genere di artisti di così chiara fama e talento che possono dettare le condizioni. Ne esistono pochi e sono veramente grandi artisti. Quelli sì.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 15:27:01
a Malachia: i tuoi discorsi sono senza fondamento: io non voglio stancare nessuno.

Sulla collana CAPOLAVORI DISNEY recuperano le tavole originali di 50 anni fa, non vedo perché non dovrebbero farlo i GC? Non hanno il budget necessario? Bene, allora la Disney Italia dovrebbe spendere meno soldi in iniziative inutili, che ci vengono propinate a quintalate.
In questa maniera i GC sarebbero VERAMENTE una pubblicazione PERFETTA, a differenza di come lo sono adesso.

Non ti interessa ripristinare lo "Yiup" iniziale? Queste sono opinioni esclusivamente tue e di chi la pensa come te: rispettare filologicamente una storia è una cosa che va fatta A PRIORI.
Poi dico, se nel tempo hanno impiegato giorni interi per fare 70 modifiche e tagli a una storia come TOPOLINO E I SEGRETI DI CASA DIAVOLO, cosa costerebbe riscrivere magari con le proprie mani i dialoghi originali? "Non sia mai!", direbbero quelli della redazione.

Poi io, tra un misero scanner di una tavola originale e la tavola stessa in una edzione de luxe, ma censurata, preferisco il misero scanner: almeno non ha la fattezza di "Presa per i fondelli".

Vedo ora il post di Vitaliano: sì, ma in questo caso non si tratta di censure fatte nella prima edizione, ma di modifiche a bella posta in una ristampa

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 1 Feb 2009, 15:27:58
Benissimo! Almeno vedo che in Spagna (o di che nazionalità sia questa tavola, non lo so: portoghese?) hanno mantenuto il "Gawrsh!", a differenza delle ristampe su TOPOMISTERY in cui, regolarmente, viene ogni volta eliminato.
E' tratta dallo spagnolo Don Miki (1982), settimanale in cui si importava pedissequamente il Topolino italiano. Non puoi paragonare Topomistery a Topolino. Tutte le ristampe estere recenti, infatti, sono prese da Topomistery, non da Topolino.

a Malachia: i tuoi discorsi sono senza fondamento
Da che pulpito...   ::)
non avere la presunzione di possedere la verità assoluta su qualunque argomento, ma piuttosto divulgare le proprie conoscenze agli altri in maniera che chiunque legga non si senta un emerito deficiente

(Adesso non perdo più tempo a controbatterti, non hai una mente "flessibile", aperta al dialogo costruttivo. Un po' in ritardo, ma l'ho capito.
Tolgo il disturbo...)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Domenica 1 Feb 2009, 15:32:51
a Malachia: i tuoi discorsi sono senza fondamento: io non voglio stancare nessuno.
Sarà... ::)

Non ti interessa ripristinare lo "Yiup" iniziale? Queste sono opinioni esclusivamente tue e di chi la pensa come te: rispettare filologicamente una storia è una cosa che va fatta A PRIORI.
Ti rigiro la stessa frase: Ti interessa ripristinare lo "Yiup" iniziale? Queste sono opinioni esclusivamente tue e di chi la pensa come te.

Tra "Yiup" e "Yuk", effettivamente tutta la trama ne esce stravolta, eh si...

Poi io, tra un misero scanner di una tavola originale e la tavola stessa in una edzione de luxe, ma censurata, preferisco il misero scanner: almeno non ha la fattezza di "Presa per i fondelli".
Cos'è, torniamo indietro sugli stessi discorsi di qualche settimana fa?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 15:37:49

Ti rigiro la stessa frase: Ti interessa ripristinare lo "Yiup" iniziale? Queste sono opinioni esclusivamente tue e di chi la pensa come te.

Tra "Yiup" e "Yuk", effettivamente tutta la trama ne esce stravolta, eh si...

Per me ne esce stravolta.
Allora vuol dire che siete d'accordo con queste modifiche? Non le obiettate? Per fortuna c'è chi la pensa diversamente.



Citazione
[quote author Paperinika link=topic= 3872/495#498]
Cos'è torniamo indietro sugli stessi discorsi di qualche settimana fa?
[/quote]

Ah per me andrebbe benissimo ;D




a Malachia: quello che TU dici di ME l'avevo pensato IO di TE.



Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Domenica 1 Feb 2009, 15:41:08
Ragazzi, ormai si sa il suo pensiero, è inutile continuare a ribattere... è più duro di un macigno. Maniac Cop, anche a me non va bene che censurino, però non faccio un caso nazionale se modificano "Yiuk!" con "Yuk!". Nessuno ti vieta di pensare tutto ciò, basta che tu ti contanga, ti è già stato detto più e più volte.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Domenica 1 Feb 2009, 15:44:51
Per me ne esce stravolta.
Allora vuol dire che siete d'accordo con queste modifiche? Non le obiettate? Per fortuna c'è chi la pensa diversamente.
Stravolta? La trama è stravolta? Dimmi un po', giusto per farmi un'idea, che ne pensi di questa (http://disneycomics.free.fr/Ducks/Rosa/buckaroo/02.html) (e della seguente) tavola? Il testo è mantenuto integro, dopotutto. Dove sta la censura, nello yuk o in questo?

Ah per me andrebbe benissimo ;D
Dubito che vada bene agli altri, invece. ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 1 Feb 2009, 15:50:09
Stravolta? La trama è stravolta? Dimmi un po', giusto per farmi un'idea, che ne pensi di questa (http://disneycomics.free.fr/Ducks/Rosa/buckaroo/02.html) (e della seguente) tavola? Il testo è mantenuto integro, dopotutto. Dove sta la censura, nello yuk o in questo?

La censura sta nel becco di Paperone nell'ultima vignetta che qualcuno si é divertito ad allungare ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 15:55:33
però non faccio un caso nazionale se modificano "Yiuk!" con "Yuk!". Nessuno ti vieta di pensare tutto ciò, basta che tu ti contanga, ti è già stato detto più e più volte.


Non sono esperto di tanga    ;D    , comunque....beh... qui si parlava di INTERI "Gawrsh" modificati in "Okay"
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: AleSandro - Domenica 1 Feb 2009, 15:56:39

Lavoro da tanto tempo nel fumetto, oltre che nell'editoria (periodica e libraria) e nel teatro. In passato ho lavorato in radio e televisione. Perciò, ti posso dare un punto di vista che, se vuoi, puoi considerare abbastanza fondato e credibile. Può servirti a farti un'idea più ragionata.
Ciò che tu chiami "manomissione", nel 99 per cento dei casi si tratta invece del legittimo intervento di un editore o di una redazione. Quando un autore vende la propria opera, a meno che non venga stipulato un contratto che lo preveda esplicitamente, non si aspetta che l'acquirente (che può essere un editore o, poniamo, una casa cinematografica) compri quell'opera a scatola chiusa, senza apportare la benché minima modifica. Bisogna essere atterrati da Saturno per credere il contrario e ritenere che un editore faccia da passacarte.
Non succede così nel fumetto, così come non succede così nella letteratura, nel cinema, nella musica, nella televisione.
Certo, a volte si tratta di vera e propria censura. Come nei casi dell'Ultimo tango di Bertolucci o dei film di Ciprì e Maresco (i primi che mi vengono in mente). Altre volte (ripeto: nella stragrande maggioaranza dei casi) si tratta degli interventi legittimi e a volte doverosi di un editore.
Gli autori che pretendono di vedersi preservata la purezza della propria opera appartengono a due categorie: gli sprovveduti che si sopravvalutano e quelli che possono permetterselo, vale a dire quel genere di artisti di così chiara fama e talento che possono dettare le condizioni. Ne esistono pochi e sono veramente grandi artisti. Quelli sì.

Concordo pienamente con i due casi espressi da Fausto Vitaliano ma ho dei dubbi sul terzo caso, che a suo modo (non voglio difenderlo) viene posto all'attenzione da Maniac Cop: un'opera frutto dell'ingegno di uno o più artisti, in questo caso un fumetto ma lo stesso discorso si potrebbe fare per un testo letterario o un film, viene diffusa (con o senza censure da parte di editori etc) e assume una forma ben precisa(chiamiamola "canone", non mi viene in mente un termine più appropriato) che viene così fruita dal pubblico. E' accettabile che una sua riedizione venga riproposta con nuove manipolazioni? Io personalmente penso di no, a meno che non ci sia il consenso da parte dell'autore (per esempio i famosi director's cut cinematografici): naturalmente la maggior parte degli utenti di questo forum (se non tutti) concorderanno sul criticare le manipolazioni "sostanziali" all'opera e non solo "formali" (una cosa è togliere una scena di caccia o modificare i disegni, un altra è togliere lo yuk a Pippo) però ritengo che in alcuni casi il limite può essere molto labile e prestarsi a opinioni anche opposte.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Domenica 1 Feb 2009, 15:57:33

La censura sta nel becco di Paperone nell'ultima vignetta che qualcuno si é divertito ad allungare ;)
Solo il becco? Ma hai visto la penultima vignetta? Cosa c'è al posto della pistola? ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 1 Feb 2009, 16:04:01
Solo il becco? Ma hai visto la penultima vignetta? Cosa c'è al posto della pistola? ::)

Una carota rosa! Devo ammettere che non l'avevo notato. Pensavo piuttosto che avessero modificato il testo, tipo dove dice "gluck gluck" o "gasp" visto che prima si parlava delle modiche ai versi che fa Pippo quando é contento.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Domenica 1 Feb 2009, 16:10:49

Una carota rosa!
Esatto! ;D Questa è censura, altro che Yup...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Domenica 1 Feb 2009, 17:57:29
Scusate se sono prolisso, ma quando girano, si ha meno tempo per curare la forma ed essere concisi...

Alcune considerazioni, che separo in 2 punti anche se in realtà si compenetrano:

1) provo un certo disagio (disgusto? fastidio?) nel sentir parlare a vanvera di censura per queste modifiche editoriali. "Censura" è una parola con un certo significato, serio, storico e spesso tragico... usarla così a babbo è un'offesa alle censura vera.
Infatti non credo proprio che "grawsh" avesse un ruolo negativo che un censore ha modificato in "ok" per suoi scopi ideologici. Discutibile o meno (e credo siamo tutti d'accordo nel dire che è sbagliato... non stiamo a menar il can per l'aia per fare una classifica di quanto lo reputiamo sbagliato... s'è capito che da 1 a 10 maniac cop lo valuta 1000, c'è qualcuno che lo valuterà 10, io mi piazzo su un dignitoso 7, ma finiamola lì.... un po' di buon senso!), qualcuno ha deciso che lo stupendo "grawsch" di Pippo, che tanto sottende della sua personalità un po' rozza e goffa, sublime e poetica (che già nella trasposizione dagli USA all'Italia s'è persa, nel linguaggio qui normale e là da villico un po' rozzo, che non è stato reso... vedi topic su traduzioni) fosse oggigiorno preferibile ad un moderno "ok". E' sbagliato, è uno stupido modo di pensare di strizzare l'occhio ai giovani, ma questa NON è censura.
Siamo anche tutti d'accordo che---avendo mezzi e tempo---sarebbe meglio che ristampassero solo le storie come sono uscite la prima volta (o che venissero restaurate le ristampe modificate), ma non tutte le pubblcazioni sono solo per collezionisti filologi, il badget è quello che è, e fin tanto che la trama, il senso di una storia, i comportamenti dei personaggi, etcetc, non sono cambiati, è un peccato, ma va bene uguale.

2) Dato che è legittimo che anche queste modifiche (mi ripeto: non chiamandole censure) vengano prese molto seriamente , è il caso di aprire un altro topic "le modifiche editoriali nei fumetti disney", perché mettere tutto qua dentro è intellettualmente disordinato, dato che mescola queste modifiche alle reali censure (riguardo caccia, o pistole, o quant'altro) che i fumetti hanno davvero ricevuto... Questo thread ha sempre interessato perché sapevo che venendo qua avrei trovato l'indicazione di storie ove qualcuno aveva trovato l'opera di un censore, con tutta l'esecrabilità della cosa, e mi muoveva al desiderio di scoprire se la storia la possedevo e in quale versione, onde eventualmente riparare al torto subito. Così, invece, entro in una discussione delirante, con paginate di elenchi fatti di "yuk", "ok", "yup", "grawsch", "io amo la filologia più di te", "meno male che ci sono io che la penso come me", e via dicendo... bih, e che è tutta'sta camurria? (data la presenza di siculi nel Papersera, un dialettismo camilleriano ci 'sta tutto! ::))
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 18:05:06
Sì lo so, il mio non era un intento di far polemica (beh, verso qualcuno sì ::)  ), ma non verso qualcuno del forum.
Ho postato il messaggio qui poiché pensavo che fosse sottinteso - nel titolo del topic - che questo fosse il topic, conseguentemente, anche sulle modifiche non prettamente "censorie": e poi, oltre a queste modifiche, nella storia di cui ho parlato io sono presenti anche vere e proprie censure, quindi...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: AleSandro - Domenica 1 Feb 2009, 18:27:37
Citazione da: iuventuri link=topic=3872/510#510
Sii chiaro, una volta per tutte...   ;)
Grazie.
OT[/quote

Eh non puoi mica avere la Luna...cerca di essere più pragmatico ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Domenica 1 Feb 2009, 18:28:29
Sì lo so, il mio non era un intento di far polemica (beh, verso qualcuno sì ::)  ), ma non verso qualcuno del forum.
Se rispondi al mio messaggio, guarda che io non ho neppure parlato di polemiche, ho cercato di fare un discorso di reciproco rispetto a riguardo della fruibilità del forum: come ha già detto qualcuno poco sopra, in un forum ci sono persone di tutti i gusti e sensibilità,. imporre la discussione su queste modifiche, laddove si dovrebbe parlare d'altro, è spiacevole, specie quando il ritmo di messaggi è così elevato, e uno passa il tempo solo che per aggiornarsi di "cosa ha voluto parlare questo o quello dove uno si aspetta di leggere dell'altro"

Guarda che non voglio affatto stabilire una classifica di cose importanti (come sottoprodotto, oltre tutto, le considerazioni che hai lambito tu circa il "grawsch" diventato "ok" potrebbero essere interessante, perché aprono ad un mondo di riflessioni sulla psicologia di Pippo, e di come sia stata resa differentemente in Italia rispetto al personaggio originale)... solo tutto ciò si faccia in un altro spazio ad hoc, così da rispettare chi non è interessato, senza le proprie imposizioni veementi (come cercava di dire FV con l'aulica metafora sulla detonazione sfinterica))

Poi, hai ragione a scusarti e a porre l'attenzione sulle polemiche, perché andrebbero sempre evitate e senza di loro è persino meglio! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 18:29:57
OT
Puoi essere meno sibillino, per favore? Con chi ce l'hai? Con la società? Io ce l'ho coi miei vicini di casa rumorosi, per esempio.
Sii chiaro, una volta per tutte...   ;)
Grazie.
OT

Ce l'ho con la Società, col Bigottismo, col Buonismo e con Berlusconi.
 ::)


Ma principalmente me la prendo col fatto che:
Ho vent'anni: come si deve sentire uno di 20 anni che gli viene proibito di vedere una scena di caccia (finta) in un fumetto di Topolino o Paperino?
Come si deve sentire una persona adulta se anch'essa è costretta a essre "preservata" in base al politically correct?
Vogliono fare circolare le versioni politically correct? Bene, fatti loro!
Basta che, insieme a queste, facciano circolare anche le versioni un-







Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Domenica 1 Feb 2009, 18:33:02

Ce l'ho con la Società, col Bigottismo, col Buonismo e con Berlusconi.
Tralasciando cucusettete, pensi che invece a noi facciano piacere? suvvia... ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 1 Feb 2009, 18:45:03
Ma principalmente me la prendo col fatto che:
Ho vent'anni: come si deve sentire uno di 20 anni che gli viene proibito di vedere una scena di caccia (finta) in un fumetto di Topolino o Paperino?
Come si deve sentire una persona adulta se anch'essa è costretta a essre "preservata" in base al politically correct?
Vogliono fare circolare le versioni politically correct? Bene, fatti loro!
Basta che, insieme a queste, facciano circolare anche le versioni un-
Qua non ce n'è uno che sia per il "politicamente corretto" (ricordi le mie critice alle introduzioni di L. Maltin?), sia chiaro, solo che la maggior parte di noi non se ne fa un problema se su un fumetto compaiono "modifiche" come YUK invece di YUP. Non è quello il problema. Spero di essere stato davvero chiaro.   ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: AleSandro - Domenica 1 Feb 2009, 18:51:32
Per favore Malachia e MAniac cop non buttatela in politica anche qui...si sta parlando di fumetti :-X :-[
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 1 Feb 2009, 19:41:46
Eh no, adesso basta! Vedo che il forum si è impegnato un intero pomeriggio su questo topic.
Quoto in tutto e per tutto Floyd, un cane strangolato con peluche difettoso è una censura, Yuip con Yuk non è una censura, è una modifica.
Siamo in un forum per parlare di una nostra passione, il fumetto, e invece arriviamo a parlare se il puntino del punto esclamativo è fatto bene o se invece poteva essere fatto meglio, dico stiamo arrivando a punti immaginabili, e quella di Maniac Cop mi sta sembrando sempre più un'ossessione.
E poi che c'entra tutto questo con la politica, sembra quasi un attacco pronto tra le due fascie, ebbene io sono di sinistra e parlo tranquillamente con chi è di destra, e se non serve a niente Berlusconi non servono a niente nemmeno quelli di sinistra, e infine vorrei ricordare che siamo stati noi italiani che lo abbiamo votato, non piangiamo sul latte versato, piuttosto torniamo a parlare di fumetto.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Domenica 1 Feb 2009, 19:47:57
un cane strangolato con peluche difettoso è una censura
Questa è bellissima, dove l'hai tirata fuori?? ;D

P.S. quanto alla politica, quella di maniac cop era un'ennesima boutade, lanciata lì senza troppo impegno o connessioni col resto... ne semina già tante, non coglietele tutte! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 1 Feb 2009, 19:51:21

Ho vent'anni: come si deve sentire uno di 20 anni che gli viene proibito di vedere una scena di caccia (finta) in un fumetto di Topolino o Paperino?



Capisco bene il tuo punto, ma tanto per fare l'avvocato del diavolo ti dico che per la maggiorparte della gente (comprese le persone che si occupano di pubblicare i fumetti) uno a vent'anni non dovrebbe neanche più leggerlo Topolino. Sì, certi dicono che é indirizzato a tutti dai 0 ai 99 anni, ma in fin dei conti si tratta solo di "Topolino, Topolina e Paperino :D ", roba principalmente per bambini e quindi giustamente iper-scrutinizzata prima di essere pubblicata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zantaf - Domenica 1 Feb 2009, 19:58:42
Eh no, adesso basta! Vedo che il forum si è impegnato un intero pomeriggio su questo topic.
Quoto in tutto e per tutto Floyd, un cane strangolato con peluche difettoso è una censura, Yuip con Yuk non è una censura, è una modifica.
Siamo in un forum per parlare di una nostra passione, il fumetto, e invece arriviamo a parlare se il puntino del punto esclamativo è fatto bene o se invece poteva essere fatto meglio, dico stiamo arrivando a punti immaginabili, e quella di Maniac Cop mi sta sembrando sempre più un'ossessione.
E poi che c'entra tutto questo con la politica, sembra quasi un attacco pronto tra le due fascie, ebbene io sono di sinistra e parlo tranquillamente con chi è di destra, e se non serve a niente Berlusconi non servono a niente nemmeno quelli di sinistra, e infine vorrei ricordare che siamo stati noi italiani che lo abbiamo votato, non piangiamo sul latte versato, piuttosto torniamo a parlare di fumetto.

Oé, chi sei tu per dire fino a dove é accettabile una passione? Se a uno ci vede del bello pure nelle punteggiature ed esclamazioni corrette, che male c'é a discuterne? Molti trovano ridicolo andare analizzare gli stili dei vari disegnatori, perché tanto sono tutti fumetti per ragazzi, eppure c'é chi li analizza.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 1 Feb 2009, 20:04:47

Oé, chi sei tu per dire fino a dove é accettabile una passione? Se a uno ci vede del bello pure nelle punteggiature ed esclamazioni corrette, che male c'é a discuterne? Molti trovano ridicolo andare analizzare gli stili dei vari disegnatori, perché tanto sono tutti fumetti per ragazzi, eppure c'é chi li analizza.

Be chi vuole apre un forum sui punti esclamativi e ne parla con gli appassionati, credo che punti esclamativi e fumetto Disney c'entrino ben poco, naturalmente se si parla di qualcosa che cambia il senso alla frase è un conto, ma se la frase rimane così non è che ci sia così tanto bisogno di sottolinearlo che è stato cambiato.
Per quanto riguarda la mia affermazione, non è stata solo per questo, naturalmente si può perdere anche un'ora a cercare le modifiche a una storia, ma non a tutte, e soprattutto non mi sembra normale utilizzare il bianchetto per sistemare metallico con metacclo (o quello che era) solo perché si trovava nella versione originale.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 20:18:39
Chi è in grado di definire cos'è importante e cosa no?

 :-?

E poi, abbiamo detto che "Okay" in luogo di "Yiup!" stravolge la personalità di Pippo.

Detto questo, pensiamo alle censure
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Domenica 1 Feb 2009, 20:26:38
Chi è in grado di definire cos'è importante e cosa no?
Nessuno.
Ma "chi è in grado di definire cosa è IT e cosa è OT?" e "chi è in grado di definire cos'è censura e cosa no?" sono due domande le cui risposte sono così lapalissiane che mi stupisco che tu voglia ancora eluderle!
Non rispondere sempre e solo ("sempre" e "solo") agli appigli polemici che trovi qua o là nelle risposte, o a quelli dove comunque ti si riconosce un valore! Io ho impiegato una buona mezz'oretta a risponderti, prima, possibile che tu non riconsca nulla di quello che ti ho detto e voglia passare oltre?
Se non me ne fregasse che poco più di un piffero di tutto ciò, mi direi profondamente offeso! >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Domenica 1 Feb 2009, 20:31:00
Chi è in grado di definire cos'è importante e cosa no?

 :-?

E poi, abbiamo detto che "Okay" in luogo di "Yiup!" stravolge la personalità di Pippo.

Detto questo, pensiamo alle censure

Il nostro cervello, automaticamente, ci fa distinguere cos'è imporante e cos'è di secondo piano nelle cose, ora se prendiamo un testo, se notiamo che c'è scritto contaptiamo al posto di contattiamo, lo inseriremo negli errori poco importanti (perché di battitura), se invece nel testo si parlerà di caramelle alla cola con il gusto di limone e in realtà bisognava parlare della fame nel mondo, be questo sarà qualcosa da valutare perché sbagliato.
Anch'io preferirei Yiup lasciato in originale, ma se trovo scritto Ok non andrò fino alla redazione a lamentarmi direttamente alla redazione, con i cartelli "Vogliamo di nuovo YIUP" "Abbasso OK".
Appunto, o parliamo di censure in questo topic, o si cambia il titolo in "Modifiche nei fumetti Disney".
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 20:36:11


Appunto, o parliamo di censure in questo topic, o si cambia il titolo in "Modifiche nei fumetti Disney".

Questa è una buona idea :)
In effetti il titolo "Censure" lascia !poco" spazio...
 :-/

non so in che topic dovrei trasferirmi per indicare le modifiche che dico io

 :(

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Domenica 1 Feb 2009, 21:21:20
è il caso di aprire un altro topic "le modifiche editoriali nei fumetti disney", perché mettere tutto qua dentro è intellettualmente disordinato, dato che mescola queste modifiche alle reali censure

Appunto, o parliamo di censure in questo topic, o si cambia il titolo in "Modifiche nei fumetti Disney".
Questa è una buona idea :)
Ma, dico, tu li leggi i post? O uno qui e uno là, uno intero e uno a metà?

Mah, che ti si scrive a fare?  :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maniac Cop - Domenica 1 Feb 2009, 23:07:33

Questa è una buona idea :)Ma, dico, tu li leggi i post? O uno qui e uno là, uno intero e uno a metà?

Mah, che ti si scrive a fare?  :-/

No, non avevo visto il post, allora rimedio...

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Mercoledì 4 Feb 2009, 16:03:52
Una domanda per chi possiede la storia "Paperinik e il marchingegno della lupara"in edizione originale, e non ristampata su Paperinik e altri supereroi 6, edizione in cui la posseggo io.
Rileggendo proprio questa storia di Martina per il sondaggio del Papersera su PK, mi è saltato agli occhi un particolare, che già avevo notato da piccolo ma che mi ero completamente scordato negli anni: il bottiglione comprato dai due sgherri tipicamente martiniani che compaiono nella vicenda viene definito "aranciata", in una palese correzione successiva, che mi ricorda quella tanto dibattuta sul forum del panino al prosciutto e della birra.
Tuttavia, in questo caso, la parola "vetro" viene mantenuta, come se l'aranciata in bottiglioni di vetro e tappi di sughero fosse all'ordine del giorno! Assieme all'"aranciata", anche l'aggettivo bevutA viene corretto, facendolo concordare. Ora, la mia idea è che si tratti di vino, senza dubbi, ma che ci sia anche indicato il tipo di vino (barbera? malvasia? ecc). Per pura curiosità, c'è qualcuno che possiede la storia originale e me lo potrebbe dire?

(Che sia un attacco di maniaccoppite? Io mi sento bene...) ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Mercoledì 4 Feb 2009, 16:12:25
il bottiglione comprato dai due sgherri tipicamente martiniani che compaiono nella vicenda viene definito "aranciata", in una palese correzione successiva
Dove? In fondo alla tav. 19? Quando stanno per entrare in casa?
Lì c'è: "E succo d'uva a fiumi", o dicevi altrove?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Mercoledì 4 Feb 2009, 17:38:48
Ma pensa, succo d'uva! E infatti si vedeva dal balloon che era un nome lungo. Quindi niente marca, solo perifrasi! Subito dopo però, viene corretto con "bibita", più corto, per farlo entrare in un balloon magretto. Lì che c'era scritto, solo "succo" o magari "vino"?

@Malachia: non ho il fumetto sotto...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Mercoledì 4 Feb 2009, 18:12:08
@Malachia: non ho il fumetto sotto...
Poco dopo c'è un "bottiglione di vino"...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Mercoledì 4 Feb 2009, 18:24:40
ah ecco, volevo ben dire! Grazie!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Mercoledì 22 Apr 2009, 21:39:53
A proposito di censure.
Questa si commenta da sola: dov'è finita la bella ragazza ammiccante sul cofano della macchina di Pippo?   >:(

Edizione originale brasiliana:
(http://outducks.org/webusers/webusers/2006/01/br_qc_0004b_001.jpg)

Edizione censurata italiana (Mega # 447):
(http://outducks.org/webusers/webusers/2009/04/it_mg_0447ea_001.jpg)

P.S. Ho appena caricato questa curiosità anche sull'INDUCKS.   ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Quaquarone93 - Mercoledì 22 Apr 2009, 22:05:44
Ma wow! Tolto un intero pezzo di disegno da una vignetta! E' pauroso come la censura non abbia limiti, ma anche disarmante che accadano queste cose. Ed è un peccato! La censura fa sempre male e quando smetteranno queste cose, proprio non lo so...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Mercoledì 22 Apr 2009, 22:21:37
Malachia, gira e rigira sempre le donnine tiri fuori... bada che Paolo potrebbe castrarti, eh... ::) :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Giovedì 23 Apr 2009, 00:25:41
Malachia, gira e rigira sempre le donnine tiri fuori... bada che Paolo potrebbe castrarti, eh... ::) :P

è primavera... sarà mica entrato in calore?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Giovedì 23 Apr 2009, 00:28:14
Così pare (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1239563372/49#49). :P

Fine OT
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: EGO - Sabato 25 Apr 2009, 14:07:48
A proposito di censure.
Questa si commenta da sola: dov'è finita la bella ragazza ammiccante sul cofano della macchina di Pippo?   >:(
LOL, ma qui siamo all'ipocrisia più totale! Voglio dire, in Italia l'uso delle donnine nelle pubblicità delle auto e soprattutto ai vari Motor Show è praticamente obbligatorio per legge!

Io mi immagino la madre di famiglia che denuncia Disney Italia per una vignetta simile e poi lascia il bimbo di 5-6 anni andare al Motor Show col babbo... incredibile ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Domenica 26 Apr 2009, 14:29:54
LOL, ma qui siamo all'ipocrisia più totale! Voglio dire, in Italia l'uso delle donnine nelle pubblicità delle auto e soprattutto ai vari Motor Show è praticamente obbligatorio per legge!

Io mi immagino la madre di famiglia che denuncia Disney Italia per una vignetta simile e poi lascia il bimbo di 5-6 anni andare al Motor Show col babbo... incredibile ;D

Già... Ma anche solo un ipotetico servizio che pubblicizzi un'iniziativa di Topolino in onda su Studio Aperto, allora, sarebbe un ossimoro, in questi termini, con la baraonda di natiche e mammelle che abbondano in quel contenitore da fascia "per tutti". Ma lasciamo perdere va'...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Domenica 26 Apr 2009, 15:03:34
Questo è perché finché la Disney continua a essere roba da "giornalini", aspettiamoci questo e altro.. la mentalità italiana è quella è...

Fin quando ci saranno prodotti che puntino a una fascia più ampia e selettiva, invece, aspettiamoci pure le tette di Lyla in copertina.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Domenica 26 Apr 2009, 15:06:35
Questo è perché finché la Disney continua a essere roba da "giornalini", aspettiamoci questo e altro.. la mentalità italiana è quella è...
Fin quando ci saranno prodotti che puntino a una fascia più ampia e selettiva, invece, aspettiamoci pure le tette di Lyla in copertina.
Forse i brasiliani sono più avvezzi a certe cose.
Loro c'hanno la Ambrosio, noi S. Ambrosio...   :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: hendrik - Lunedì 27 Apr 2009, 13:50:24
A proposito di censure.
Questa si commenta da sola: dov'è finita la bella ragazza ammiccante sul cofano della macchina di Pippo?   >:(

Edizione originale brasiliana:
(http://outducks.org/webusers/webusers/2006/01/br_qc_0004b_001.jpg)

Edizione censurata italiana (Mega # 447):
(http://outducks.org/webusers/webusers/2009/04/it_mg_0447ea_001.jpg)

P.S. Ho appena caricato questa curiosità anche sull'INDUCKS.   ;)

Ehi Malac', curiosita': come diavolo hai fatto ad accorgertene?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Lunedì 27 Apr 2009, 13:55:10
Ehi Malac', curiosita': come diavolo hai fatto ad accorgertene?
Stavo inserendo (e togliendo) i numeri del Mega nella mia collezione sull'INDUCKS; ho visto subito la bella donnina e ho pensato: "ma questa mi è nuova, come ho fatto a non accorgermene prima?"; ho aperto il Mega in questione e infatti la donnina non c'era...   :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Astrus - Lunedì 27 Apr 2009, 15:44:27
ho aperto il Mega in questione e infatti la donnina non c'era...   :P
Ti è dispiaciuto, eh? :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: hendrik - Martedì 28 Apr 2009, 09:42:01
Stavo inserendo (e togliendo) i numeri del Mega nella mia collezione sull'INDUCKS; ho visto subito la bella donnina e ho pensato: "ma questa mi è nuova, come ho fatto a non accorgermene prima?"; ho aperto il Mega in questione e infatti la donnina non c'era...   :P

Grazie!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Mercoledì 13 Mag 2009, 01:27:21
Intendo quelli pesanti, tipo l'aggiunta di una gag di Al Taliaferro alla storia "Paperino e il Natale sul Monte Orso", o lo stravolgimento del finale di "Paperino e la scala d'oro".  Chi è in grado di segnalarmene altri particolarmente gravi?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Mercoledì 13 Mag 2009, 08:39:28
Uno che mi aveva particolarmente maldisposta era la versione di questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++425-C) storia proposta in questo (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/PD+++15#c) albo. Nel tentativo di fare un prologo "alla Dalmasso" hanno tolto la prima pagina della storia, integrandola completamente con il prologo, ed il risultato non è dei più esaltanti ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Mercoledì 13 Mag 2009, 10:24:08
Citazione da: Brigitta_McBridge link=1242170841/0#1 date=1242196768
Uno che mi aveva particolarmente maldisposta era la versione di questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++425-C) storia proposta in questo (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/PD+++15#c) albo. Nel tentativo di fare un prologo "alla Dalmasso" hanno tolto la prima pagina della storia, integrandola completamente con il prologo, ed il risultato non è dei più esaltanti ::)
Quoto. A quei tempi ci ho messo un po' a capire che quella era una storia a se integrata con il prologo e il seguito. E la cosa non mi piacque per niente.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: V - Mercoledì 13 Mag 2009, 10:46:05
Me la ricordo la vicenda dell'estratto di pulce. in effetti non amo il trattamento che ha ricevuto, però onore alle loro volontà e allo sforzo per fare quel pastrocchio apocrifo comunque degno di nota, il che mi fa ricordare parecchio la storia.
in fondo, han fatto lo stesso col classico Topolino alle Olimpiadi con il Bip-Bip 15 e Shan-grillà...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Mercoledì 13 Mag 2009, 12:39:57
Oltre a rovinare la storia, queste operazioni sono indice di mancato rispetto per chi l'ha realizzata
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Mercoledì 13 Mag 2009, 14:17:04
Un'altra storia con vignetta finale rifatta è "Paperino e il capro di Actapulco" (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++348-A) che, come sottotlineato anche sull'INDUCKS, in alcune ristampe ha un finale alternativo disegnato da Peregp.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Mercoledì 13 Mag 2009, 14:26:27
Citazione da: Brigitta_McBridge link=1242170841/0#5 date=1242217024
Un'altra storia con vignetta finale rifatta è "Paperino e il capro di Actapulco" (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++348-A) che, come sottotlineato anche sull'INDUCKS, in alcune ristampe ha un finale alternativo disegnato da Peregp.
Ecco: non ricordo il finale, perché non la rileggo da tanti anni, ma io ho la storia solo in questa versione :-/
(Un motivo in più per continuare ad accaparrarmi pian pianino la serie de I capolavori della ComicArt!)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Mercoledì 13 Mag 2009, 14:34:50
Citazione da: Brigitta_McBridge link=1242170841/0#5 date=1242217024
Un'altra storia con vignetta finale rifatta è "Paperino e il capro di Actapulco" (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++348-A) che, come sottotlineato anche sull'INDUCKS, in alcune ristampe ha un finale alternativo disegnato da Peregp.
Già. Sono sicuro di aver postato in qualche topic la vignetta finale originale ma non la trovo... era uno scan dall'albo americano: magari Duck Fener se lo ricorda...
Comunque, da "I Classici" se ne scovano parecchi di questi rimaneggiamenti: per esmpio la mutilazione della tavola finale di "Paperino e l'errore di Paperzucum".   :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 13 Mag 2009, 15:01:48
Citazione da: iuventuri link=1242170841/0#7 date=1242218090
Già. Sono sicuro di aver postato in qualche topic la vignetta finale originale ma non la trovo... era uno scan dall'albo americano: magari Duck Fener se lo ricorda...

La versione tradotta della vignetta postata da Malachia...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Mercoledì 13 Mag 2009, 15:27:16
Citazione da: Duck_Fener link=1242170841/0#8 date=1242219708
La versione tradotta della vignetta postata da Malachia...
Per curiosità, qual era il topic che non me lo ricordo più...   :-[
Il testo originale dei Barosso recita così:
"Estos Americanos! Non ci lasciano più nemmeno dormire col fracasso dei loro razzi spaziali!"   ;D
Comunque, bel lettering!   ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pidipì - Mercoledì 13 Mag 2009, 15:37:42
Citazione da: iuventuri link=1242170841/0#9 date=1242221236
Comunque, bel lettering!   ;)

Si tratta di Anime Ace, uno dei più utilizzati per i manga, comunque lo trovo spesso inadatto per i fumetti disney, io sono alla ricerca del font originale di Topolino, speriamo che si trovi.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Giubizza - Venerdì 24 Lug 2009, 22:44:21
Molto probabilmente la questione sarà già stata affrontata, ma vorrei chiedervi cosa ne pensate della politica "corretta" assunta nelle storie Disney come quella esposta in questo articolo: http://www.papersera.net/articoli/aIn4.php

Ma poi oggi è ancora in vigore o è stata superata?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: OkQuack - Sabato 25 Lug 2009, 12:52:22
In effeti se n'è parlato diverse volte di questo fastidiosissimo argomento.Personalmente ritengo che il politically correct sia un sistema abbastanza esagerato se consideriamo l'infinita quantità di messaggi negativi che giungono a noi tramite i mezzi più disparati!In questo modo viene spesso privato il fumetto della sua genuinità portandolo addirittura a rasentare il ridicolo!E' chiaro che il fumetto,in quanto mezzo di comunicazione importante,debba avere necessariamente una propria garanzia morale da offrire al lettore ma purtroppo negli ultimi tempi si tende ad esagerare in misura spropositata!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Sabato 25 Lug 2009, 13:43:07
E' un argomento che mi ha veramente scocciato, perchè coinvolge anche un'autorità come Leonard Maltin: e piantala con la sezione "Dallo scrigno" per nascondere ai bambini i cartoni che ritieni politicamente scorretti!  Se ci mettiamo a censurare anche Walt Disney...dovremmo mettere al rogo tutti i registi di film splatter dela Terra! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Sabato 25 Lug 2009, 13:50:21
Citazione da: alec link=1248468261/0#2 date=1248522187
E' un argomento che mi ha veramente scocciato, perchè coinvolge anche un'autorità come Leonard Maltin: e piantala con la sezione "Dallo scrigno" per nascondere ai bambini i cartoni che ritieni politicamente scorretti!
Io penso che senza quelle introduzioni questi cartoni sarebbe stato dura vederli... non vorrei esagerare, ma li avrebbero potuto anche escludere dai Tresaures. In fondo, durano un minuto scarso, non direi che poi danno tanto fastidio, anche se concordo sul fatto che sono inutili.
Mi sono stupito, però, a non vedere nessuna introduzione a "No smoking".
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Sabato 25 Lug 2009, 14:29:54
Citazione da: Duck_Fener link=1248468261/0#3 date=1248522621
Io penso che senza quelle introduzioni questi cartoni sarebbe stato dura vederli... non vorrei esagerare, ma li avrebbero potuto anche escludere dai Tresaures. In fondo, durano un minuto scarso, non direi che poi danno tanto fastidio, anche se concordo sul fatto che sono inutili.
Mi sono stupito, però, a non vedere nessuna introduzione a "No smoking".
Escludere dai Treasures dei cartoons classici? Guarda che l'hanno già fatto con Cip e Ciop, e me li mangerei vivi, Maltin e i suoi collaboratori...Sentirsi in obbligo di dare spiegazioni sul comportamento dei personaggi di Walt è proprio fuori dal mondo...a volte, ti passano senza problemi dei film quasi-porno in fascia protetta...non mi risulta di minorenni traviati da un corto di Paperino!  Quando, poi, ti trasmettono il gay pride al telegiornale di mezzogiorno...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Sabato 25 Lug 2009, 14:32:40
Citazione da: alec link=1248468261/0#4 date=1248524994
Escludere dai Treasures dei cartoons classici? Guarda che l'hanno già fatto con Cip e Ciop, e me li mangerei vivi, Maltin e i suoi collaboratori
Vabbè, questo è un caso a parte, sarà stato per dimenticanza o altro, ma non certo per censura... io intendevo dire che probabilmente i corti sarebbero stati non messi senza introduzione...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Sabato 25 Lug 2009, 21:02:02
Comunque, siamo tutti cresciuti con questi cartoni e questi fumetti, e mica siamo diventati dei drogati o dei delinquenti!  La Disney è sempre stata animalista (grazie a Dio!), ho detto qualche mese fa, anche quando prendere a calci un cane era considerato normale: non ricordo, da piccolo, di aver letto di un Paperone pellicciaio, come hanno scritto in un vecchio intervento...il mio ricordo va a film tipo "Zanna Gialla" o "Quatttro bassotti X un danese"...gli animali sono sempre stati un debole di zio Walt, per fortuna nostra e dei bambini di ogni generazione, che grazie a questo spirito sono cresciuti e crescono con sani princìpi.
PS:che c'è di male se le formichine di Paperino assomigliano ad una tribù africana?  Associare l'avarizia di Scrooge alle sue origini scozzesi non è forsela stessa cosa, ossia un'innocente parodia?
PPS: concentitemi l'OT, ma ne vale la pena: da agosto è disponibile il dvd di "Earth".  E chi se lo perde!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Sabato 25 Lug 2009, 21:10:00
In effeti se n'è parlato diverse volte di questo fastidiosissimo argomento.Personalmente ritengo che il politically correct sia un sistema abbastanza esagerato se consideriamo l'infinita quantità di messaggi negativi che giungono a noi tramite i mezzi più disparati!In questo modo viene spesso privato il fumetto della sua genuinità portandolo addirittura a rasentare il ridicolo!E' chiaro che il fumetto,in quanto mezzo di comunicazione importante,debba avere necessariamente una propria garanzia morale da offrire al lettore ma purtroppo negli ultimi tempi si tende ad esagerare in misura spropositata!
Negli anni 60-70 i comics italiani portavano in copertina il bollino GM (garanzia morale!).  Perchè allora far cadere la scure del censore sulle storie che  trenta-quarant'anni fa erano già "controllate"? (tieni conto che i bambini di oggi sono molto più svegli, e non si scandalizzerebbero certo per un'avventura di Donald datata 1975...se non lo facevamo noi!)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Sabato 22 Ago 2009, 14:45:55
Posto qui perchè sennò non saprei proprio dove farlo...
guardate un po' questa strip: http://coa.inducks.org/story.php?c=YF+59-05-28 ;D ;D
Già era improponibile allora per i comic books (per le strisce c'era maggiore libertà), figuriamoci oggi!
Comunque, a parte questo, direi che è davvero LOL!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Sabato 22 Ago 2009, 14:57:29
Lol, molto fantozziana come gag...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Quaquarone93 - Domenica 23 Ago 2009, 00:02:50
Carina! Naturalmente impossibile da rivedere in qualunque pubblicazione:irrastampata dal 1959. Pur essendo una striscia è un dato indicativo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Sabato 19 Set 2009, 05:20:26
Questa magari è un po' troppo cattiva...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: NuttyIsa - Sabato 19 Set 2009, 12:36:11
LOL bellissima, mi è piaciuta proprio come strip...corta ed efficace ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Sabato 19 Set 2009, 12:54:07
Questa magari è un po' troppo cattiva...

Eh, ma che facciamo, le censure parziali? Quello sì, quello no, quello sì e quello... "sì, se ho bevuto!" (cit.)
O si accetta la manipolazione buonista, o la si rigetta, in ogni caso. Se no diventa tutto opinabile, tutto sentenziabile, e in base a standard personali e soggettivi.
A me, per esempio, questa striscia fa davvero ridere, a maggior ragione perché il protagonista involontario è Topolino, che non farebbe mai male a una mosca!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: NuttyIsa - Sabato 19 Set 2009, 13:22:41

quello sì e quello... "sì, se ho bevuto!" (cit.)


ahah il Todd giudicherebbe tutto in un unico modo XD
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Giovedì 24 Set 2009, 01:50:01

Eh, ma che facciamo, le censure parziali? Quello sì, quello no, quello sì e quello... "sì, se ho bevuto!" (cit.)
O si accetta la manipolazione buonista, o la si rigetta, in ogni caso. Se no diventa tutto opinabile, tutto sentenziabile, e in base a standard personali e soggettivi.
A me, per esempio, questa striscia fa davvero ridere, a maggior ragione perché il protagonista involontario è Topolino, che non farebbe mai male a una mosca!
Beh, hai ragione, ma quella strip mi ha colpito sul lato debole: quello di animalista! Tuttavia, nulla di splatter o disgustoso.  In Disney anche le battute "cattivelle" le sanno fare. Sai che ti dico? La pubblicherei ugualmente.
Bisogna essere contrari alle censure, come quelle che coinvolgono gli stereotipi etnici: di questo passo, $crooge tirchio offende gli scozzesi, Speedy Gonzales mangiatore di peperoncini umilia i messicani, e così via...il "banned cartoon" di Bugs Bunny aveva per protagonista un tipo di colore che si comportava esattamente come Elmer Fudd. Era uno sciocco, ed essendo nero colpì l'opinione generale. Se uno è bianco e cretino non è la medesima cosa? :-?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: MarKeno - Venerdì 27 Nov 2009, 18:00:38
E' da parecchio che nessuno scrive su questo topic.
Lo riesumo perché, a mio avviso, era davvero interessante nella sua puntigliosa ricerca di modifiche più o meno pesanti alle storie disney. E anche nella sua "sottoindicazione" di temi e situazioni troppo "oltre" per i canoni di oggigiorno, che pertanto non vengono più riproposte, con sommo dispiacere (esempio, da quant'è che Paperone non si autocannoneggia per la disperazione? Non compro il Topo da tanto e non saprei quantificare, ma l'impressione è quella di una dinamica ormai in disuso)
Invito caldamente a postare questi esempi chiunque, per caso o per volontà, li trovasse qua e là (fa anche rima!).

In particolare, ora mi sfrizza in testa una scena: Topolino che insulta Gambadilegno perché è grasso. Ma non in maniera ridanciana, proprio in tono assai piccato! Scommetto che non lo fa più da un pezzo! Qualcuno saprebbe indicarmi in quali storie posso aver letto questi screzi? (Magari c'è pure una qualche vignetta ad hoc sull'inducks!) Ora come ora non mi vengono in mente... Grazie sin da ora.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: hendrik - Venerdì 4 Dic 2009, 09:02:57
Leggendo Topolino e il bandito invisibile (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++579-AP) nella versione CWD 50, mi sono accorto che un Drakulus e' stato modificato in Drakolus (a pag. 128 del classico prima serie, in un paio di vignette si vede bene la 'u' deformata in 'o'). Il motivo? Nella prima vignetta la parola era spezzata, andando a capo, in Dra-kolus. Forse quel -kulus non ha passato la censura...

PS: non avendo la prima versione (TL 579) non so dire se il cambiamento sia stato fatto sulle tavole originali o meno.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Venerdì 4 Dic 2009, 16:30:11
Leggendo Topolino e il bandito invisibile (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++579-AP) nella versione CWD 50, mi sono accorto che un Drakulus e' stato modificato in Drakolus (a pag. 128 del classico prima serie, in un paio di vignette si vede bene la 'u' deformata in 'o'). Il motivo? Nella prima vignetta la parola era spezzata, andando a capo, in Dra-kolus. Forse quel -kulus non ha passato la censura...

uauauauahhh fantastica questa ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Venerdì 4 Dic 2009, 17:44:21
Da quel che ricordo Mastro Drakulus (o Drakolus) è l'antenato di Pippo... forse non garbava l'accostamento del nostro spilungone a una figura sanguinaria etc. etc. (anche se aveva scritto "Cento modi di ammazzare un luccio", che crea un po' di sconcerto in Topolino)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Venerdì 29 Gen 2010, 14:08:17
Ridesto questo topic dal suo sonno ;) perché vorrei segnalare un caso di censura/editing che ha combinato veramente un bel pasticcio.

Stamattina stavo rileggendo Topolino e la triplice combinazione (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1094-B) nella ristampa sui CD 110, e cosa succede?
Ad un certo punto Topolino chiede a quello che poi si rivelerà il colpevole se ha visto "i nostri micetti" (le parole in grassetto sono in grafia diversa, e sono quindi ovviamente un editing dovuto a chissà cosa). L'uomo risponde che non sa nulla "dei vostri gatti" e Topolino si allontana.
Poco dopo però Pippo gli fa notare che l'uomo ha saputo che si parlava di gatti senza che Topolino glielo avesse detto esplicitamente, e da lì Topolino capisce che l'uomo ha mentito.
Peccato che, proprio a causa del misterioso censore/correttore, la cosa non stia più in piedi! Topolino ha chiesto informazioni sui "micetti", e l'altro può quindi benissimo sapere che si tratta di gatti!

Il trucco è dei più triti e ritriti, ma in questo caso è pure sballato! :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: marisa - Venerdì 29 Gen 2010, 21:08:02
E che frase pericolosa ci sarà mai stata al posto de "i nostri micetti" ? :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paolo - Venerdì 29 Gen 2010, 23:11:44
E che frase pericolosa ci sarà mai stata al posto de "i nostri micetti" ? :o

Ho controllato TL 1094, e c'e' nientemeno che... "i nostri micetti"!!!

Non credo sia un caso di censura, quanto piuttosto di un buco (voragine) di sceneggiatura... anche la vignetta con il tizio che fa vdere a Topolino e Pippo i suoi animali ha il lettering rifatto, e la vignetta stessa sembra disegnata male, non solo perche' Bordini con i topi non e' mai stato ai livelli dei paperi, ma anche perche' e' tutta la vignetta ad essere sballata: vuota al centro, piena ai lati, disarmonica, con espressioni e direzioni di sguardi sballate... insomma, secondo me c'era una toppa logia enorme, e "c'hanno messo 'na pezza" ma con scarsi esiti.

  - Paolo
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 29 Gen 2010, 23:26:26
La cosa si fra strana, visto che nelle successive ristampe su GC e ATM la parola "micetti" è sostituita dal più giusto termine "cuccioli"... si saranno accorti (un po' in ritardo) dell'anomalia?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Sabato 30 Gen 2010, 20:59:21
La cosa si fra strana, visto che nelle successive ristampe su GC e ATM la parola "micetti" è sostituita dal più giusto termine "cuccioli"... si saranno accorti (un po' in ritardo) dell'anomalia?
Molto probabile. Anche perche', come ho detto, cosi' come era la storia non stava proprio in piedi...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: PaperTopo - Lunedì 8 Feb 2010, 00:57:58
Parlando di politically correct... Dopo aver letto Tesori Disney #5 ho riletto Le Giovani Marmotte e il feeling animale (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+GM++++1-1) che su INDUCKS è descritta così: "QQQ per una recita imparano da un vecchio indiano (che alla fine muore!) come immedesimarsi negli animali".

Sapete che vi dico? Quella storia è 100% politically correct secondo il nuovo corso Disney. Allo stesso tempo, presenta un tema attuale e un finale davvero inaspettato (non sto a riassumere il finale). Ecco come io vorrei sempre fosse interpretato il politically correct nelle storie Disney.

P.s.: In ogni caso questa storia non è niente di speciale, anche se davvero buona.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Mercoledì 17 Feb 2010, 02:20:01
A proposito di censure e buonismi...
Ho in mente un ricordo costruito nel tempo, che non posso verificare perche' non ho tutti i pezzi. C' e' stata un' evoluzione di una battuta di Paperone nel "Il giubileo del fantastilione" (1957) tra l' originale e le varie ristampe:
Paperone ricorda un suo compagno di scorribande che era stato impiccato (originale 1957)
era stato ergastolato (vecchia ristampa probabilmente  CD 1^ serie 'Il miliardo' del 1961?)
era stato semplicemente carcerato (ristampa piu' recente, ma forse gia' CD 2^ serie degli anni ottanta)
Qualcuno puo' confermarmi questo ricordo? Nel forum la ricerca di ergastolato non ha trovato nulla
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 17 Feb 2010, 10:54:34
A proposito di censure e buonismi...
Ho in mente un ricordo costruito nel tempo, che non posso verificare perche' non ho tutti i pezzi. C' e' stata un' evoluzione di una battuta di Paperone nel "Il giubileo del fantastilione" (1957) tra l' originale e le varie ristampe:
Paperone ricorda un suo compagno di scorribande che era stato impiccato (originale 1957)
era stato ergastolato (vecchia ristampa probabilmente  CD 1^ serie 'Il miliardo' del 1961?)
era stato semplicemente carcerato (ristampa piu' recente, ma forse gia' CD 2^ serie degli anni ottanta)
Nella ristampa successiva non ha fatto nemmeno un giorno di prigione grazie alla legge cirami ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Mercoledì 17 Feb 2010, 19:06:52
A proposito di censure e buonismi...
Ho in mente un ricordo costruito nel tempo, che non posso verificare perche' non ho tutti i pezzi. C' e' stata un' evoluzione di una battuta di Paperone nel "Il giubileo del fantastilione" (1957) tra l' originale e le varie ristampe:
Paperone ricorda un suo compagno di scorribande che era stato impiccato (originale 1957)
era stato ergastolato (vecchia ristampa probabilmente  CD 1^ serie 'Il miliardo' del 1961?)
era stato semplicemente carcerato (ristampa piu' recente, ma forse gia' CD 2^ serie degli anni ottanta)
Qualcuno puo' confermarmi questo ricordo? Nel forum la ricerca di ergastolato non ha trovato nulla


Qui (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CD++++5#ca) si parla di ergastolo... per rapine multiple!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Mercoledì 17 Feb 2010, 19:24:18
Nella ristampa successiva non ha fatto nemmeno un giorno di prigione grazie alla legge cirami ;D

E nella prossima andrà in Parlamento.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: sgombruzzo - Giovedì 18 Feb 2010, 10:56:20
Approfitto ancora della vostra competenza per una domanda di carattere generale.
Sono a conoscenza di molti colpevoli riadattamenti di classiche storie italiane degli anni '50-'80 al momento della loro ristampa nei decenni successivi ma non so se questo trend è continuato anche durante la gestione De Poli (che allargherei anche alla figura di Ambrosio). Ci sono esempi recenti in pubblicazioni come Big (che purtroppo conosco poco)?
Sono disponibili anche online?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Domenica 21 Feb 2010, 22:36:47
Tra le frasi famose ne trovo una (è la quart' ultima) decisamente inaspettata da un personaggio ottimista come Topolino.
'Senza Minnie tutti i miei sogni sono diventati incubi... Apro il gas e la faccio finita!'
(Topolino in YM 003)

La sigla indica una striscia quotidiana, ma nel database non riesco a identificarla. Qualcuno sa quando è stata pubblicata in Italia e se ha subito edulcorazioni nelle eventuali ristampe?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gongoro - Lunedì 22 Feb 2010, 00:21:59
Tra le frasi famose ne trovo una (è la quart' ultima) decisamente inaspettata da un personaggio ottimista come Topolino.
'Senza Minnie tutti i miei sogni sono diventati incubi... Apro il gas e la faccio finita!'
(Topolino in YM 003)

La sigla indica una striscia quotidiana, ma nel database non riesco a identificarla. Qualcuno sa quando è stata pubblicata in Italia e se ha subito edulcorazioni nelle eventuali ristampe?
 

E' identificata esattamente da questa sigla e ha avuto molte ristampe in Italia, credo non edulcorate:
 
http://coa.inducks.org/s.php?c=YM+003
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tuba_Mascherata - Sabato 6 Mar 2010, 16:15:04
Citazione
Senza Minnie tutti i miei sogni sono diventati incubi... Apro il gas e la faccio finita!

Mi ha fatto ricordare un'altra storia: in questo caso, la censura e' chiara perche' la vignetta contraddice palesemente quel che dice il personaggio:
In una vignetta di Topolino e l'isola nefausta (se ben ricordo il nome), l'avo di Gambadilegno, disperato perche' nessuno si interessa alle sue scoperte, dice che buttera' via le sue invenzioni... Pero' nella vignetta si vede chiaramente lui in riva a un lago con un masso attaccato al collo!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Sabato 6 Mar 2010, 16:22:22
E vero. Ecco infatti la vignetta originale, con una bella corda in aggiunta, ad evidenziare maggiormente una situazione che risulterà chiara anche dopo la censura:

(http://www.comicus.it/images/specials/casty/petrus.jpg)

Forse volevano farci credere che anche quel masso fosse una sua invenzione? ::)

Ma poi l'avessero almeno sostituito con qualcosa, tipo dei fogli... che ridicoli... :-X
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Franka - Sabato 20 Mar 2010, 23:04:55
Ribalto in questo topic lo scambio di battute nato in quello relativo agli Anni d'Oro n. 7.
Citazione da: Frankie link=1268911251/15#22 date=1269117464
Rileggendo Paperino e la voce che venne dal nulla, ho notato che in un fumetto viene detta una frase che mi ricordavo diversa quando l'ho letta la prima volta.
Non diceva "che importa dell'aspetto", mi sembrava "chi se ne impipa dell'aspetto", è così? Qualcuno si ricorda?
Questa la risposta:

Citazione da: Sam_Spade link=1268911251/15#23 date=1269118073

E' un'illustre signorina immortale/
essa per la sua acidità/
giammai attraccò a sponsale/
indi perciò sempre si nomerà.../
- ahi quanto a dir qual era è cosa dura -/
... la frigida CENSURA!! >:(
Che tristezza! Quando ho letto per la prima volta la storia quella frase mi è subito rimasta impressa, l'ho trovata molto particolare e l'ho ricordata per così tanti anni, per poi vederla cambiare in nome di chissà quale teoria sulle perfezioni linguistiche.
Non è la prima volta che mi capita di vedere correzioni ai testi originali e in questo topic ho visto anche ai disegni originali, ma vogliono forse evitare di essere causa di "deviazioni" ai ragazzini che leggono le storie Disney?
Con tutto quello che possono vedere altrove e a volte subire dai loro compagni di scuola, hanno forse paura di spaventarli?
Oppure sono convinti che pubblicare qualcosa di "fuori le righe" obblighi i ragazzini a "pensare" e indurli a vedere cosa c'è oltre il loro naso facendo domande per ottenere spiegazioni?
Quelli grandi come me si ricorderanno di una serie televisiva intitolata "Ai confini della realtà", in uno di questi telefilm ambientati nel futuro si raccontava la storia di una famiglia con un bambino che doveva essere sottoposto ad un esame per vedere se la sua intelligenza era "standard" oppure fuori del normale, nel secondo caso il bambino doveva essere soppresso.
Visto che nella realtà sarebbe politicamente scorretto un comportamento del genere, si cerca forse di aggirare l'ostacolo standardizzando il modo di pensare dei futuri adulti?
Spero di no, spero proprio di no.
E scusate l'amarezza.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Sabato 3 Apr 2010, 13:09:30
Ecco un concentrato di "politically uncorrect" in una sola tavola di Paperino e i tori della Malasierra :o
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++350-A&search=malasierra
ristampata in
http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/GCD+131#g
Sono curioso di sapere cosa è rimasto di questa tavola nella ristampa (1997)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Malachia - Sabato 3 Apr 2010, 13:34:52
Sono curioso di sapere cosa è rimasto di questa tavola nella ristampa (1997)
Pare tutto uguale tranne l'ultima vignetta che diventa "sopporta benissimo" ... "lo stress!" :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: EGO - Sabato 3 Apr 2010, 14:38:05
Pare tutto uguale tranne l'ultima vignetta che diventa "sopporta benissimo" ... "lo stress!" :P
Il buffo di tavole simili è che fanno saltare tutto il presupposto e gli scopi della censura ;D In pratica, quando il "peccato" è nei disegni o è alla base della storia intera, non lo si modifica: vengono ritoccate delle sciocchezzuole come Pippo e Topolino a caccia di conigli, mentre intere storie con Paperone che contrabbanda o produce birra o sigarette vengono ristampate come se niente fosse, senza ritocchi. Quindi queste censure sono un vezzo, o forse un modo per dire "le abbiamo rilette, abbiamo cambiato una parola, siamo in regola", visto che poi non hanno il coraggio di andare a modificare tavole come questa (per fortuna).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tuba_Mascherata - Martedì 6 Apr 2010, 20:58:38
Io invece ho notato (non solo nella Disney, ma come tendenza generale) che sono cambiati i temi considerati off-limits: se un tempo era normale parlare di morte, fumo o alcool, adesso questi temi non sono piu' affrontati...
In compenso ho l'impressione che altre cose che all'epoca erano considerate sconvenienti e che nessuno avrebbe osato inserire nelle proprie storie (diciamo l'umorismo alla Alvaro Vitali, su rutti e rifiuti organici vari), adesso siano invece molto piu' liberalizzate
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Florence - Martedì 6 Apr 2010, 21:13:39
In compenso ho l'impressione che altre cose che all'epoca erano considerate sconvenienti e che nessuno avrebbe osato inserire nelle proprie storie (diciamo l'umorismo alla Alvaro Vitali, su rutti e rifiuti organici vari), adesso siano invece molto piu' liberalizzate

Che bel progresso, ne sono felice! :(
Qualcuno conosce Archimede che mi serve una macchina del tempo? :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Martedì 6 Apr 2010, 23:00:22
Tranquilli, Mickey non si esprimera' mai col frasario di South Park, o almeno spero! ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: LPSO - Mercoledì 7 Apr 2010, 00:18:59
[media]http://www.youtube.com/watch?v=06HDT_WFD_M[/media]

 :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Lunedì 3 Mag 2010, 22:31:41
Ho trovato due casi di censura presenti fin dalla prima edizione su Topolino:

1) In "Paperino e il sogno del comando (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1790-B)", Paperino viene arruolato come militare a causa del mancato servizio di leva in gioventù.
Ma, nel momento in cui due militari vengono a prenderlo a casa, viene piazzata una bella didascalia con scritto "E qui comincia il sogno di Paperino...", con lettering diverso. Così come molti altri dialoghi che seguiranno, cambiati per evitare riferimenti espliciti alla vita militare.
Il gioco tra sogno e realtà è davvero legato ad un filo, infatti in una delle ultime vignette viene finto in risveglio di Paperino modificando sempre il dialogo, scrivendo "Eh?... Cosa?... Salve, nipoti!", accompagnato da una faccia che con un risveglio ha poco a cui spartire.
Si può quindi addirittura dire che addirittura anche il titolo è stato modificato, piazzandoci "sogno", o modificandolo proprio del tutto.
Tra l'altro, all'interno della storia c'è anche un errore di logica: mentre Paperino sogna, appare una didascalia, che dice "Per capire quanto sta succedendo, forse conviene tornare indietro di un'oretta". Per un sogno, non ha molto senso... ::)

2) Questa è molto meno evidente: nella storia Zio Paperone e le bolle anti - smog (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1788-D), i cittadini di Paperopoli insorgono contro Paperone, che si trova al club dei miliardari. Per sfuggire, pensa bene di travestirsi da donna.
Ma, evidentemente, il riferimento travestitismo non garbò molto alla redazione, che pensò bene di eliminarlo scrivendo così:
(http://img156.imageshack.us/img156/5017/scansione0006c.jpg)
La differenza di lettering si nota. Ma, a parte quello, si può ben vedere che Paperone si gira verso la scopa, che viene anche posta in evidenza grazie a delle lineette (nome tecnico? :P)
E questa censura è strana, perché dopo lo zione si travestirà effettivamente così, e verrà mostrato senza problemi:
(http://img576.imageshack.us/img576/2755/copiadiscansione0006.jpg)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Lunedì 3 Mag 2010, 23:48:35
Ho trovato due casi di censura presenti fin dalla prima edizione su Topolino:
-cut-
... Paperone, che si trova al club dei miliardari. Per sfuggire, pensa bene di travestirsi da donna.
Ma, evidentemente, il riferimento travestitismo non garbò molto alla redazione, che pensò bene di eliminarlo ...
Non conosco la storia, ma sarebbe singolare un rimaneggiamento per 'travestitismo funzionale'; mi pare di averlo visto molte altre volte, soprattutto da parte dei Bassotti.
Diciamo pure che sarebbe preoccupante... nel senso che sarebbe preoccupante lo stato psicologico dell' autore del rimaneggiamento :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Martedì 4 Mag 2010, 01:11:33
Io ricordo che anche per le Regole del Guazzabù ci fu una censura sul travestitismo... devo averlo letto qui, ma non ricordo dove ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Martedì 4 Mag 2010, 01:38:50
Forse l'hai letto direttamente nell'intervista di ComicUS (http://www.comicus.it/view.php?section=interviste&id=111):

(http://www.comicus.it/images/specials/casty/guazzabu.jpg)

- Una ...censurina redazionale: nel Guazzabù, Topolino veniva salvato da Manetta e Basettoni perchè creduto una "donzella in pericolo"! Ops, troppo osè...


P.S. Lol, mentre scorrevo le pagine del topic mi sono imbattuto in questo post (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1178641036/324#324)... meno male che non è andata così (anche se le ristampe (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1272708799/29#29)... >:().

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Florence - Martedì 4 Mag 2010, 01:50:19
P.S. Lol, mentre scorrevo le pagine del topic mi sono imbattuto in questo post (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=3872/324#324)... meno male che non è andata così (anche se le ristampe (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1272708799/29#29)... >:().


Grazie Pacuvio, non l'avevo mai letto... ;D ;D
"Insegnare a nuotare alle balene" è davvero lollosa!
Comunque ha sbagliato di poco: invece del TuttoGott sono le ristampe allegate... ::)


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Martedì 4 Mag 2010, 01:53:15
Forse l'hai letto direttamente nell'intervista di ComicUS (http://www.comicus.it/view.php?section=interviste&id=111)

Oh yessss, proprio lì :)

P.S. Lol, mentre scorrevo le pagine del topic mi sono imbattuto in questo post (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=3872/324#324)... meno male che non è andata così

Abbi fede, vedrai che in futuro...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Martedì 4 Mag 2010, 04:52:40
In un corto della serie M.Mouseworks Topolino e Paperino si travestono daMinni e Paperina per sostituire una foto delle fidanzate che hanno rotto giocando con un pallone da rugby. Puoi vedere lo spassosissimo episodio sul DVD Topolino e l'arte del divertimento.  Qui, nessuna censura.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tuba_Mascherata - Martedì 4 Mag 2010, 22:56:29
Citazione
1) In "Paperino e il sogno del comando", Paperino viene arruolato come militare a causa del mancato servizio di leva in gioventù.
Ma, nel momento in cui due militari vengono a prenderlo a casa, viene piazzata una bella didascalia con scritto "E qui comincia il sogno di Paperino...", con lettering diverso. Così come molti altri dialoghi che seguiranno, cambiati per evitare riferimenti espliciti alla vita militare.
Il gioco tra sogno e realtà è davvero legato ad un filo, infatti in una delle ultime vignette viene finto in risveglio di Paperino modificando sempre il dialogo, scrivendo "Eh?... Cosa?... Salve, nipoti!", accompagnato da una faccia che con un risveglio ha poco a cui spartire.
Si può quindi addirittura dire che addirittura anche il titolo è stato modificato, piazzandoci "sogno", o modificandolo proprio del tutto.
Tra l'altro, all'interno della storia c'è anche un errore di logica: mentre Paperino sogna, appare una didascalia, che dice "Per capire quanto sta succedendo, forse conviene tornare indietro di un'oretta". Per un sogno, non ha molto senso...

E' vero, mi ricordo anch'io che avevo trovato strana quella storia...Ma non vorrei (anche perche' lo troverei ancora piu' inquietante di una censura) che la storia fosse stata modificata solo per permettere un titolo assonante con "Il segno del comando"

In Topolino e il Mondo dei Luoghi Comuni, http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1865-B Ad un certo punto Gambadilegno beve una pozione che ha su di lui l'effetto, stando al lettering, di farlo agire come un uccello...Solo che dai disegni si vede chiaramente che si sta comportando come una scimmia!
Qualcuno ha una spiegazione? L'unica che mi viene in mente e' che vedere un personaggio comportarsi come una scimmia possa esser considerato in qualche modo offensivo, ma mi sembra molto labile come giustificazione...

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Amelia de Spell - Martedì 18 Mag 2010, 21:54:18
ciao a tutti, ho appena letto l'articolo del Papersera sulle censure all'interno dei fumetti,

mi è capitato di leggere sempre in questi giorni la ristampa di "Paperino e le piante a suon di musica" sui Classici di questo mese. Nel fumetto, appare il nome parodistico di Riccardo Cocciante, qui chiamato "Cocriante", ma quando fu pubblicata su Topolino negli anni '90 ricordo di aver letto "Scocciante".
Può essere che mi sbagli, in quanto non ho modo di verificare in questo momento, ma il dubbio è accentuato da un sospetto spazio all'interno del balloon che mi fa pensare a una cancellatura successiva!

apro questo topic anche con l'intento di raccogliere qua dentro le varie incongruenze, censure o sostituzioni che si vogliano chiamare, che noi attenti lettori incontriamo nelle ristampe ;)

un saluto a tutti

grazie del reindirizzamento ;) è un forum molto vasto e lo sto scoprendo solo da pochi giorni :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Mercoledì 2 Giu 2010, 20:11:11
Sembra proprio che la Disney abbia voluto condannare "Topolino e il re dei mendicanti" alla damnatio memoriae: oltre a non essere mai stata ristampata dal 1960 ad oggi né in Italia ne all'estero, Luca Boschi addirittura non ne fa cenno nell'articolo introduttivo alle storie Superstar ne i GC 181: infatti, riferendosi a "Topolino e le evasioni impossibili", viene detto che è la prima storia dove Macchia Nera non indossa il travestimento, indicando la storia "Topolino e il doppio mistero di Macchia Nera" come unico altro episodio realizzato in precedenza (dopo ovviamente l'esordio di Gottfredson).

Leggendo la prima tavola sull'INDUCKS forse la storia sarebbe troppo forte oggi (sono presenti dei falsi invalidi), ma addirittura non citarla in alcun modo mi sembra esagerato.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Mercoledì 2 Giu 2010, 20:18:29
Mi fai venire in mente un altro vecchio film, "The Chain Gang", 1930, che segna l'esordio di di due segugi simil-Pluto.  Qui, Topolino è un carcerato che evade dai lavori forzati.  Nessuno, neppure Maltin, ha mai commentato il corto.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 13 Ago 2010, 15:01:49
Di censure ridicole ne ho viste tante, ma ne ho appena trovata una che forse le batte tutte.

Sicuramente non pochi conoscono la seguente cover, apripista di una splendida serie "made in Italy", poi esportata in tutto il mondo:

(http://outducks.org/webusers/webusers/2006/11/it_big_001aa_001.jpg)


Bene, occhio all'edizione americana:

(http://outducks.org/webusers/webusers/2008/07/us_bcs_002a_001.jpg)

(non c'è trucco, non c'è inganno: parla l'INDUCKS (http://coa.inducks.org/story.php?c=IC+BIG+++1A#scans))

 :-? [smiley=sm.gif]

A parte che l'intervento è pure malriuscito (anche un non esperto si accorge che i bottoni dei pantaloncini "ascellari" sono troppo in basso)... cioè, io avrei capito se fosse successo con un'ipotetica edizione araba... ma gli USA? Come se da loro non fosse stranoto il Mickey in calzoncini... davvero, non capisco!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Venerdì 13 Ago 2010, 16:05:22
Più che di censura, parlerei di maldestro rimaneggiamento...non capisco a  che scopo... :o
Fra l'altro, abituati al look classico, 'sta modifica stona alquanto!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lyla - Venerdì 13 Ago 2010, 16:33:01
Ma il punto è quello che ha detto alec... a che pro? :o
E poi l'idea dell'orecchio di Topolino come "O" era simpatica...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 13 Ago 2010, 16:49:49
Ma il punto è quello che ha detto alec... a che pro? :o
Be, ma pure io... quella delle braghe troppo corte (che forse avranno turbato a chi ha editato il libro ::)) è solo una mia ipotesi, che non ha comunque senso. Tra l'altro non è l'unica modifica apportata: hanno tolto la... rotondità che c'era nelle "parti basse" dei pantaloncini e accorciato i tacchetti di una scarpa (e questa modifica volendo ci poteva stare).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Bacci - Venerdì 13 Ago 2010, 16:56:28
Di sicuro è strano, ma è sicuro anche che questo rimaneggiamento è ad opera di uno che non ne capisce tanto di disegno, anche la modifica sulla scarpa sinistra di topolino è innaturale, non è normale che quella linea si raccordi in questo modo con il tacco... si tratterà di un ricalco approssimativo, boh, ma le motivazioni non le saprei dare!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lyla - Venerdì 13 Ago 2010, 16:59:00
Vero, ma l'orecchio e i pantaloni sono il pezzo forte... quell'orecchio è pedestre, non sembra nemmeno un cerchio, se lo si guarda bene. ;D
Un'altra cosa, che ci ho messo un po' a notare: la sagoma di Topolino è stata fatta ruotare leggermente in senso orario. E questo, che senso ha? Era troppo "agitato"? ;D

Di sicuro è strano, ma è sicuro anche che questo rimaneggiamento è ad opera di uno che non ne capisce tanto di disegno, anche la modifica sulla scarpa sinistra di topolino è innaturale, non è normale che quella linea si raccordi in questo modo con il tacco... si tratterà di un ricalco approssimativo, boh, ma le motivazioni non le saprei dare!
Infatti. Se proprio volevano farlo, dovevano togliere rotondità anche al pezzo davanti, secondo me.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 13 Ago 2010, 17:01:26
si tratterà di un ricalco approssimativo, boh, ma le motivazioni non le saprei dare!
Probabile, però se si fosse trattato solamente di approssimazione, avrebbe dovuto riguardare tutto il disegno... bisogna essere proprio chiechi per copiare così male i pantaloncini di Mickey... :-?

EDIT: è vero, non avevo notato l'orecchio... ;D

EDIT2: ah, e il bello è che hanno lasciato i guanti gialli (forse per via dello sfondo?), quando storicamente da loro e in tutta Europa sono sempre stati bianchi... ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Venerdì 13 Ago 2010, 23:59:49
Tanto valeva che lo ricoprivano con un burka ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Sabato 14 Ago 2010, 00:21:49
Eh già, il ragazzo col petto nudo... che indecenza! E nero, poi!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Miriam - Sabato 14 Ago 2010, 16:25:06
ma che roba... altri cinque albi simili o identici al nostro io topolino. assurdo! :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Sabato 14 Ago 2010, 23:10:43
Ma il disegno originale di chi è? Non mi pare di Rota. Conosco il suo stile col Topo anni30 per aver visto praticamente tutte le copertine de "Il Topolino d'oro". Però, potrei sbagliarmi...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Phantom - Mercoledì 15 Set 2010, 19:25:18
Ho trovato tempo fa una censura su Paperino 289, nella storia "Zio Paperone e il Convertitore Agricolo". Pag. 109, quarta vignetta, uno dei Bassotti:

"Già, e passeremo intere giornate a prendere il sole sulla spiaggia! Eh, eh!"

La parte in grassetto è quella scritta con un font differente. Qualcuno che ha la stampa originale(Topolino 740, 1 febbraio 1970) mi può dire cosa c'era scritto inizialmente?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: zekewolf - Giovedì 16 Set 2010, 10:21:02
"Gia', e fumeremo sigari deliziosi come questo che ho preso nell'ufficio del vecchio Paperone!"
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Giovedì 16 Set 2010, 10:44:00
"Gia', e fumeremo sigari deliziosi come questo che ho preso nell'ufficio del vecchio Paperone!"
Hanno fatto bene a cambiarla... chi non è diventato tabagista dopo aver letto quel baloon?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Venerdì 22 Ott 2010, 14:42:50
Sul volume di Paperino e... PAPERINA, nella storia ''Paperino e la Guida Coscente'' di Pavese/De Vita Paperino investe delle galline e il dialogo è palesemente censurato:

Fattore: Ehi voi, guardate cosa avete combinato!
Fattore (riferendosi alle galline): Sono svenute! Datemi cinque dollari per le spese mediche!
Paperina (sembra modificato anche questo dialogo): Gulp! Poverine...
Paperino: Sob!

Qualcuno ha sotto mano una versione non edulcorata?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lyla - Venerdì 22 Ott 2010, 18:56:15
Io ho la versione del volume Paperino e... Paperina e sinceramente non ci vedo niente di tanto palese... com'era la versione originale?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Venerdì 22 Ott 2010, 18:58:54
Io ho la versione del volume Paperino e... Paperina e sinceramente non ci vedo niente di tanto palese... com'era la versione originale?

Beh, cominciando dal fatto che il carattere con cui le modifiche sono state fatte è a mio parere decisamente visibile... si vede benissimo che le galline in realtà sono morte, anche perchè il proprietario le tiene per le zampe. Oltre a ciò, il fatto che le galline siano svenute per lo spavento (!) mi pare piuttosto poco credibile... :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lyla - Venerdì 22 Ott 2010, 19:08:48
 :o Oddio, sono andata a ripescare il volume... è vero, il contadino le tiene per le zampe con le teste in giù, e in effetti è abbastanza demenziale guardare la figura e leggere che sono svenute... ;D
Lì per lì non me ne ero mai accorta.
Va bè comunque lasciare l'editing così visibile sarà stata una mossa apposita (?).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Venerdì 22 Ott 2010, 21:27:25
Anche nel Classico 242 c'è lo stesso testo :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Venerdì 22 Ott 2010, 21:33:40
Anche nel Classico 242 c'è lo stesso testo :(

Quindi la censura è presente fin dalla prima ristampa.... a questo punto bisogna aspettare qualcuno che, sempre ci sia, possegga il Topolino 501.

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: homer - Sabato 23 Ott 2010, 15:49:07

Come avete intuito nell'originale le galline sono morte, allego una foto dal topolino originale:
http://img514.imageshack.us/img514/3516/top501.jpg
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: L._Vertighel - Sabato 23 Ott 2010, 17:43:43
Scusate l'OT, però... che colorazione a dir poco orrenda!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Sabato 23 Ott 2010, 18:12:54
Come avete intuito nell'originale le galline sono morte, allego una foto dal topolino originale:
http://img514.imageshack.us/img514/3516/top501.jpg

Ti ringrazio!

E aggiungo che queste censure mi danno sui nervi in maniera incredibile... soprattutto perchè la frase messa non è minimamente credibile. Avrebbero potuto rimanere neutrali scrivendo 'Guarda cosa avete combinato!''...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Sabato 23 Ott 2010, 18:21:25

Ti ringrazio!

E aggiungo che queste censure mi danno sui nervi in maniera incredibile... soprattutto perchè la frase messa non è minimamente credibile. Avrebbero potuto rimanere neutrali scrivendo 'Guarda cosa avete combinato!''...

Oppure avrebbero potuto non censurarla proprio, non credo che qualcuno sia andato a investire galline dopo aver visto quella vignetta :P, nè tantomeno rimanerne traumatizzato :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Sabato 23 Ott 2010, 19:46:31
Paperina sì, è rimasta traumatizzata. Splendido il suo gallinicida! ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Sabato 23 Ott 2010, 22:23:11
Leggendo il Disney Big 31 nella storia "Zio Paperone e il pareggio del bilancio", a pag 107 (tavola 15), c'è un evidente censura. Nella seconda vignetta quando vengono elencati tutte le bande criminali, c'è la CC, che qui è criminali dell Carolina, con il criminali scritto con font diverso. Infatti io ricordo (vado a memoria) che nelle versione in mio possesso dei Grandi Classici 157 al posto di criminali c'era scritto coltellatori,coltellatrici o qualcosa del genere. C'è qualcuno che ha il volume (o una precedente edizione) in grado di confermare?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 23 Ott 2010, 23:09:05
Sul Classico 214 i CC vengono definiti Camorristi della Carolina, mi sembra il testo originale non modificato.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Sabato 23 Ott 2010, 23:19:56
Sul Classico 214 i CC vengono definiti Camorristi della Carolina, mi sembra il testo originale non modificato.

Grazie, era proprio camorristi! Beh, chi non diventerebbe un camorrista dopo aver letto questa frase? Hanno fatto bene a modificarla ;) :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Maxi - Domenica 24 Ott 2010, 11:18:08
mi sembra il testo originale non modificato.
Confermo che su Topolino 1145 sono i Camorristi della Carolina.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 30 Ott 2010, 22:53:26
Nella storia Paperino e il rally dei rulli (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++465-A) sul GCD 288 compare una censura riguardante un'intera battuta nell'ultima vignetta a destra a pag.12. Paperone qui dice: "Non ho mai scommesso in vita mia! Ma quel Renard è così antipatico che non ho saputo resistere...". Nel Topolino 465, dove compare per la prima volta questa storia, Paperone dice: "Mi ha offerto un rum rinforzato che da tanti anni non bevevo perchè costa troppo! Così mi è venuta l'euforia e..." La battuta ha tutt'altro senso, censura e rimaneggiamento completo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: collectionetor - Domenica 31 Ott 2010, 14:11:27
Nella storia Paperino e il rally dei rulli (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++465-A) sul GCD 288 compare una censura riguardante un'intera battuta nell'ultima vignetta a destra a pag.12. Paperone qui dice: "Non ho mai scommesso in vita mia! Ma quel Renard è così antipatico che non ho saputo resistere...". Nel Topolino 465, dove compare per la prima volta questa storia, Paperone dice: "Mi ha offerto un rum rinforzato che da tanti anni non bevevo perchè costa troppo! Così mi è venuta l'euforia e..." La battuta ha tutt'altro senso, censura e rimaneggiamento completo.
Chi dopo aver letto questa storia non si berrebbe un bicchiere di Rum? ;) ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Domenica 31 Ott 2010, 23:25:00
Citazione
Chi dopo aver letto questa storia non si berrebbe un bicchiere di Rum?  
Paperone che beve il rum???? Argh! Non ci possiamo credere!!! :D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Domenica 31 Ott 2010, 23:42:13
Paperone che beve il rum???? Argh! Non ci possiamo credere!!! :D

In questa (http://coa.inducks.org/story.php?c=D+98346&search=valle%20don%20rosa) bella storia, invece, Paperino si trastulla con dei Piña Colada offerti dagli indigeni dell'isola ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: sed - Domenica 31 Ott 2010, 23:58:27
ah, Piña Colada  di Qualmy Vista (alias Nausea point)...quanti ricordi :-)

a proposito di censure, nello stesso numero del Rally dei rulli hanno pubblicato la "fondazione de paperoni"...con una donna delle pulizie chiaramente di colore (pure se è tutto in bainco/nero si capisce) che per giunta parla tipo  "badrone, io bulire duddo"...strano non lo abbiano censurato pesantemente...come mai?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Lunedì 1 Nov 2010, 03:35:44
Paperone che beve il rum???? Argh! Non ci possiamo credere!!! :D
Fai male: leggiti Paperon de' Paperoni contro Mandracchio (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++342-B) ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 1 Nov 2010, 11:43:10
hanno pubblicato la "fondazione de paperoni"...con una donna delle pulizie chiaramente di colore (pure se è tutto in bainco/nero si capisce) che per giunta parla tipo  "badrone, io bulire duddo"...strano non lo abbiano censurato pesantemente...come mai?
A questo proposito, rileggendo la saga del totem decapitato ora in edicola, ho l'impressione che, nella storia "le tribolazioni di un cinese fasullo", a gamba e al suo complice abbiano corretto la "l" in "r" (nella prima vignetta di pagina 200, si vedono chiaramente le correzioni alle parole "vostro" e "servizio").
Strano invece che abbiano lasciato paperoga cantare "erba di casa mia", con quel titolo così equivoco (cantata da un fricchettone figlio dei fiori poi!) ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 1 Nov 2010, 16:47:40
Rileggendo il GCD 128 mi sono imbattuto nella storia Paperino e le pepite di Don Pepito Paperon di Martina/Scala (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1131-A), storia che regala censure a go-go. Grazie al Topo 1131 cerco di trovarle tutte.
Terza tavola, ultima vignetta:
Uomo: "La normale è pura, la super è minerale, l'extra è alla menta!" (GCD)
"La normale è pura, la super è minerale, l'extra è acquavite!" (Topolino)
Quarta tavola, ultima vignetta a sinistra:
Nipotino: "Arrivederci" (GCD)
"A rivederci" (Topolino)
Ottava tavola, terza vignetta:
Paperino: "E ricordate: d'ora innanzi non dovremo più pelare la pera con la forchetta,..."  (GCD)
"E ricordate: d'ora innanzi non dovremo più grattarci la pera con la forchetta,..." (Topolino)
Quattordicesima tavola, prima vignetta:
Nipotino: "Zio Paperino, vorresti lasciarlo qui?" (GCD)
"Zio Peperino, saresti un cannibale!" (Su Topolino, c'è scritto proprio Peperino)
Quindicesima tavola, seconda vignetta:
Nipotino: "Vergogna!" (GCD)
"Pfui! Zozzoni!" (Topolino)
Paperino: "Neri e avvelenatori!" (GCD)
"Zozzoni e avvelenatori!" (Topolino)
Quindicesima tavola, quarta vignetta:
Nipotino: "Per forza!" (GCD)
"Puzzoni!" (Topolino)
Sedicesima tavola, prima vignetta:
Indiano: "A quaranta tiri di freccia!" (GCD)
"A quaranta scagli di freccia!" (Topolino)
Ventunesima tavola, seconda vignetta:
Nipotino: "Acqua di fuoco super!" (GCD)
"Acqua di fuoco superalcolica!" (Topolino)
Ventiduesima tavola, quarta vignetta:
su Topolino c'è scritto Zio Peperino
Ventiquattresima tavola, terza vignetta:
su Topolino c'è Peperino e Margareta Peperina
Trentunesima tavola, ultima vignetta:
Goldenduck: "Il tuo lato è addirittura avariato, vecchio merluzzo!" (GCD)
"Il tuo lato è addirittura una fogna, vecchio merluzzo!" (Topolino)
Trentaquattresima tavola, ultima vignetta:
Paperino: "E qui che c'è il soggiorno?"  (GCD)
"E qui che c'è? Il gabinetto di toeletta?"  (Topolino)
Trentacinquesima tavola, seconda vignetta:
Paperino: "... sulla piazza davanti al saloon!"  (GCD)
"... sulla piazza degli alberi.forca!" (Topolino)
Trentacinquesima tavola, quarta vignetta:
Su Topolino c'è scritto Peperino.
Uff! Spero di avere segnalato tutte le correzioni di questa storia.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 1 Nov 2010, 17:09:11
una cosa che mi chiedo: al giorno d'oggi quando ristampano una storia irristampata, correggono ancora certe parti "politically uncorrect" o è una tradizione propria degli anni 80-90?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Lunedì 1 Nov 2010, 19:40:51
Rileggendo il GCD 128 mi sono imbattuto nella storia Paperino e le pepite di Don Pepito Paperon di Martina/Scala (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1131-A), storia che regala censure a go-go.  CUT

Mai viste censure più ridicole! Pensano forse che alcune parole possano risultare più semplici per i bambini, che vengono quasi considerati come dei dementi? Beh, io ho 14 anni, ho imparato a leggere con le storie di Martina e Cimino e adoravo leggere parole difficili, capendone il significato tramite il contesto o cercandole sul vocabolario. Ed era questo che mi piaceva dei fumetti disney, ma che purtroppo adeso non è più possibile! Mah! :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Lunedì 1 Nov 2010, 21:18:39
Chissà che scempio la Disney farebbe dei fumetti di Rebuffi (Pugaciòff, in particolare) se ne detenesse i diritti!  Per fortuna, non è così! :o ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lyla - Lunedì 1 Nov 2010, 21:27:35
una cosa che mi chiedo: al giorno d'oggi quando ristampano una storia irristampata, correggono ancora certe parti "politically uncorrect" o è una tradizione propria degli anni 80-90?
A giudicare dalla situazione attuale non lo riterrei impossibile. Anzi... io poi non ne so niente di fatto, tant'è che quasi non ho doppioni in mezzo al mare magnum fumettarum... xD

Comunque, che senso ha cambiare un "A rivederci" con un "Arriverderci"? E' un formula diversa (pfff...) ma non serve a un cacchio metterci sopra le mani. ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Lunedì 1 Nov 2010, 23:30:57
Cosa sarà rimasto di questa tavola in Paperino pentatleta lacustre (http://www.papersera.net/ricerca/dettaglio.php?p_codice=I+TL++344-B)?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Martedì 2 Nov 2010, 01:22:53
Cosa sarà rimasto di questa tavola?

Di quale storia?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Martedì 2 Nov 2010, 01:52:16
Corretta la sbadataggine :-[
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Edgar Mandracchio Spallace - Martedì 2 Nov 2010, 09:19:38
Questa vignetta da super-censura è rimasta così fino alla sua ultima ristampa (2007) !

(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/thumbnails3/webusers/2009/07/it_imp_029o_001.jpg&normalsize=1)

"Cose da pazzi!" ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Martedì 2 Nov 2010, 09:24:05
Questa vignetta da super-censura è rimasta così fino alla sua ultima ristampa (2007) !

Ma... LOL! Da quale storia?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Edgar Mandracchio Spallace - Martedì 2 Nov 2010, 09:36:19

Ma... LOL! Da quale storia?

"Topolino e il Dottor Orridus" (Walt Disney Program - Michele Rubino; 1953) ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 2 Nov 2010, 09:49:58
Citazione
Cosa sarà rimasto di questa tavola in Paperino pentatleta lacustre?
Mi sembra che nella ristampa su GCD 128 sia rimasta invariata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 2 Nov 2010, 14:20:29
Citazione
Comunque, che senso ha cambiare un "A rivederci" con un "Arriverderci"? E' un formula diversa (pfff...) ma non serve a un cacchio metterci sopra le mani.  
Eh no! Era assolutamente da censurare! Chissà quale dramma per i ragazzini di oggi vedere scritto "a rivederci"!  :D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Martedì 2 Nov 2010, 22:01:23
La Disney Italia di oggi censurerebbe...Walt in persona! E ve lo dimostro:

1) T. e il bel Gagà: suicidio di Mickey. Il Syndacate voleva rifiutarla, figuriamoci...

2) The mad doctor: per i più piccoli verrebbe ritenuto troppo spaventoso e tetro.

3) Flowers and trees: ci
 sono i rassicuranti fiori ballerini, è vero, ma che dire del vecchio tronco zeppo di rettili verdi?

4) Biancaneve e i sette nani: la strega è orrenda! Terorizzerebbe pure gli adulti! ::)

5) Bambi:la scena della morte della madre sarebbe ritenuta troppo "cruda".

6) Skeleton dance: macabro, per carità! ::) ::)

E mi fermo qui...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: PORTAMANTELLO - Martedì 2 Nov 2010, 22:04:01
1) T. e il bel Gagà: suicidio di Mickey. Il Syndacate voleva rifiutarla, figuriamoci...

Nah, il rifiuto del Syndacate era solo un timore di Gottfredson. Timore che si rivelò infondato, confermando l'idea di Walt. ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paolo - Mercoledì 3 Nov 2010, 00:44:47
La Disney Italia di oggi censurerebbe...Walt in persona!

Gia' fatto: la firma storica "Walt Disney" che compariva in tutti i fascicoli e' diventata solo "Disney"....

Dalla firma al marchio, dall'autorialita' alla serialita', dall'opera al prodotto. :(

  - Paolo

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 6 Nov 2010, 23:30:01
Rileggendo alcuni vecchi Grandi Classici mi sono imbattuto in diverse storie vittime di censura. Una censura che ho trovato è nella storia Zio Paperone e i gemelli silvestri di Cimino/Bordini (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++535-A), riportata nel GCD 103 (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/GCD%20103). Nella terza tavola, quinta vignetta c'è un nipotino che menziona il "Manuale delle Giovani Marmotte" (su GCD 103) mentre nel Topolino 535 il libro menzionato è il libro del "Giovane Esploratore". Una censura d'autore! :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: alec - Domenica 7 Nov 2010, 00:31:01

Gia' fatto: la firma storica "Walt Disney" che compariva in tutti i fascicoli e' diventata solo "Disney"....

Dalla firma al marchio, dall'autorialita' alla serialita', dall'opera al prodotto. :(

  - Paolo

Epilogo alquanto triste... :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Domenica 7 Nov 2010, 21:06:37
Cercando in questa sezione  la parola whisky non trovo niente,
quindi questa copertina dovrebbe esservi sfuggita

(http://outducks.org/webusers/webusers/2007/03/it_tl_0290a_001.jpg)

[OT]
Ma come fa a non piacervi Perego, che ha fatto copertine così :D
[/OT]
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pillo - Mercoledì 10 Nov 2010, 14:33:55
vorrei chiedere se le storie di Paperino mese numeri 171-182 della sezione storie da incorniciare sono state censurate :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 11 Nov 2010, 17:59:16
Ne accennavo sul topic di Martina, da Paperinik e il binocolo di scappamento originale (GCD Luglio 1988):

DD: "[C'è] soltanto una donna."
ZP: "Mai fidarsi delle donne: sono mendaci e ingannevoli. Costei ha un'aspetto piuttosto mascolino."
DD: "Sarà una femminista."

Cambiata (PKEAS non mi ricordo quale):

DD: "[C'è] soltanto una donna."
ZP: "Chi è? Che cosa vuole?"
DD: "Proviamo a chiederglielo."

Se ne volete un'altra, richiamo Topolino e l'astronave fantasma (Martina/Asteriti), nella versione integrale del 1978 ristampata su GCD del luglio 1986, e quella su Topomistery dei primi anni novanta. Non le so citare tutte, ma sono stati censurati:

1) il soprannome dell'allevatore di capre, originariamente Whisky Liscio.
2) il fatto che WL allevasse le capre oltre la ferrovia perché "Capirete, puzzano!"
3) il fatto che WL chieda per la sua testimonianza "Soldini, un goccetto!", sostituito con "Dollarucci, lattementa!"
4) i termini "bamba" e "scimunito" usati da Gambadilegno e Topolino.

Tutte le interiezioni martiniane di Pippo come Yiup, Gawrsh, diventano Yuk o simili, e davvero non so perché.

Ma la peggiore e più incomprensibile è questa:

Originale, Topolino, al complice di Gambadilegno, per sapere perché ogni volta cambiasse colore alla proiezione dell'astronave sulle nuvole: "Rispondi! Perché ogni volta cambiavi colore?"
Rifatta, Topolino: "Questo spiegatecelo voi!"

Chi ne capisce il motivo? Cosa c'era da censurare in questa frase? Io non ci arrivo proprio... Ah, non che vi fosse da censurare nelle frasi precedenti: la storia era bella anche per questa sua "rudezza", perfettamente tollerabile anche da dei bambini, secondo me... Forse anche più educativa, se vogliamo!

Poi, da La vittoriosa sconfitta di Paperinik (Martina / De Vita M.), nella prima versione ZP: "Bai bai, giovane pivello!"
Versione modificata, ZP: "Ciao, giovane pivello!"

Anche qui, illuminatemi, per favore! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Giovedì 11 Nov 2010, 18:07:21
Secondo me certe volte non si tratta proprio di censure, ma di "riadattamenti" ai tempi moderni. Pochi capirebbero oggi "bamba".
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 11 Nov 2010, 18:09:42
E fare imparare ai giovani qualche nuovo termine è così sbagliato?

Quella sul perché del colore dell'astronave, però, non ha proprio alcuna spiegazione logica, dai!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Giovedì 11 Nov 2010, 18:12:36
EQuella sul perché del colore dell'astronave, però, non ha proprio alcuna spiegazione logica, dai!

C'è anche la terza opzione: l'idiozia ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 11 Nov 2010, 18:19:17

C'è anche la terza opzione: l'idiozia ;D

Non osavo dirlo: grazie feidhelm per averlo fatto al posto mio! È la prova che spesso la soluzione dei grandi misteri della vita è davvero una piccola cosa, più semplice di quanto non si voglia ammettere! ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Venerdì 12 Nov 2010, 07:50:57
A leggerle cosi', estrapolate dal contesto, la frase "Rispondi! Perché ogni volta cambiavi colore?" mi suona piu' aggressiva di "Questo spiegatecelo voi!". Forse per questo e' stata giudicata troppo violenta e dunque censurata. Il che sostanzialmente darebbe ragione alla spiegazione proposta da fiedhelm.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 12 Nov 2010, 08:49:06
A leggerle cosi', estrapolate dal contesto, la frase "Rispondi! Perché ogni volta cambiavi colore?" mi suona piu' aggressiva di "Questo spiegatecelo voi!". Forse per questo e' stata giudicata troppo violenta e dunque censurata. Il che sostanzialmente darebbe ragione alla spiegazione proposta da fiedhelm.

Beh, più aggressiva era veramente! Ma non da censura, il che... mi fa dire che feidhelm ha sempre più ragione! ;) ;) ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 12 Nov 2010, 14:22:33
Domanda. Sul volume Trilogia della Spada di Ghiaccio del 1989, in Topolino e la Spada di Ghiaccio, quando Boz viene spinto per la prima volta sul piatto dimensionale, egli dice: "So salire anche da me!" ma quel "me" finale mi sembra un rimaneggiamento.

Qualcuno sa dirmi se sia una correzione, una censura o se fosse stato così anche nella prima edizione della storia? Grazie in anticipo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 13 Nov 2010, 23:26:56
Ecco un bel rimaneggiamento che ho trovato nella storia Topolino e le rapine al gelo (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++612-A) riportata sul Grande Classico 280. Nella quarta vignetta della venticinquesima tavola sul Topo 612 Pippo pensa: "Cosa sarà accaduto a Topolino devo sbrigarmi ad ispezionare la casa!". Sul GCD: "Cosa sarà accaduto a Topolino? Devo sbrigarmi a ispezionare la casa!"
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: collectionetor - Sabato 13 Nov 2010, 23:35:03
Ecco un bel rimaneggiamento che ho trovato nella storia Topolino e le rapine al gelo (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++612-A) riportata sul Grande Classico 280. Nella quarta vignetta della venticinquesima tavola sul Topo 612 Pippo pensa: "Cosa sarà accaduto a Topolino devo sbrigarmi ad ispezionare la casa!". Sul GCD: "Cosa sarà accaduto a Topolino? Devo sbrigarmi a ispezionare la casa!"
E' qual' è la differenza?
Perchè rimaneggiarla,se ha sempre lo stesso significato?
Mah,i misteri del fumetto!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Domenica 14 Nov 2010, 09:36:25
E' qual' è la differenza?
Perchè rimaneggiarla,se ha sempre lo stesso significato?
Mah,i misteri del fumetto!
L'unica differenza che noto è l'eliminazione della congiunzione eufonica. A me sembrava più gradevole in originale ma incredibilmente l'accademia della crusca è favorevole (http://forum.accademiadellacrusca.it/forum_5/interventi/700.shtml), ci son dei letterati mica da poco nella redazione! :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lavi-Schroeder - Domenica 14 Nov 2010, 12:14:28
L'unica differenza che noto è l'eliminazione della congiunzione eufonica. A me sembrava più gradevole in originale ma incredibilmente l'accademia della crusca è favorevole (http://forum.accademiadellacrusca.it/forum_5/interventi/700.shtml), ci son dei letterati mica da poco nella redazione! :P
Le D eufoniche solitamente vengono mantenute solo se la parola che segue ha per iniziale la stessa vocale della preposizione, quindi ci sta che la redazione abbia deciso di eliminarla.
 ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: hendrik - Lunedì 15 Nov 2010, 10:18:06
Variazione sul tema:  un caso di non censura!

Dalla prima parte di Zio Paperone e i pirati dell'orsa maggiore (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1297-AP), TL 1297 Martina/Scala:
Rockerduck toglie la corrente a tutta Paperopoli. Una coppia rimane chiusa in ascensore:
lei - E adesso cosa si fa al buio?
lui - Eh, eh! Non hai un po' di fantasia?


Saro' malizioso ma... :o :o
Come diavolo ha fatto a passare la censura?!?
Qualcuno sa se nelle ristampe (GCD 35 e 113) la frase sia stata cambiata?

La cosa è infatti nota a diversi paperseristi, perchè è stata segnalata in passato almeno due volte (con tanto di scan), solo che non riesco a trovare i relativi post...

Chiedo venia: la ricerca nel sito fatta prima di postare non aveva dato risultati... :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 15 Nov 2010, 11:45:00
Eh, eh... no, non sei malizioso... :P

La cosa è infatti nota a diversi paperseristi, perchè è stata segnalata in passato almeno due volte (con tanto di scan), solo che non riesco a trovare i relativi post...

credo sia segnata nel post(commenti sulle storie di :"HO sposato una strega"
E' vero... eccola qui:

(http://www.papersera.net/public_html2/yabbfiles/Attachments/I_TL_1297-AP.jpg)

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pillo - Lunedì 15 Nov 2010, 14:06:07
credo sia segnata nel post(commenti sulle storie di :"HO sposato una strega"
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Lunedì 15 Nov 2010, 15:51:59
A proposito riguardo Topolino in Ho sposato una strega (varrebbe la pena riaprire il topic apposito per scrivere quanto scriverò? E' quello il suo posto, d'accordo, magari se la discussione continua sarà bene trasferire lì, ma insomma...), ho finito di leggerla proprio adesso, ed ecco le mie reazioni:
questa la reazione alla lettura della storia: [smiley=sm.gif]
questa la reazione al clamore suscitato: [smiley=sigh.gif]
E' una storia ugualissima a tante altre che circolavano sul Topo in quel periodo, e difficile non condividere alcuni vecchi commenti di Zio Paperone:

Citazione
Quando uscì questa storia ormai non compravo più TL con regolarità perché non mi piaceva.
Saputo del matrimonio di Topolino fui incuriosito e volli comprarla. In edicola era già esaurita e dovetti procurarmela... non ricordo più come.
Ricordo però che, dopo averla letta, da bravo Zio Paperone, fui piuttosto seccato di averci speso i soldi Arrabbiato
La storia, che non ho più riletto e quindi non ricordo bene, mi parve una cretinata, scritta nella speranza di fare scandalo e ottenere notorietà e rialzare le vendite di TL ormai in inarrestabile (e, per me, meritatissimo) declino. Pensai che quella fosse la ragione per cui la redazione l'aveva approvata.
La "moglie" di Topolino, mai caduto così in basso, mi sembrò una coatta volgarotta e anche che il disegnatore (Cavazzano, mi sembra...) non si fosse certo sprecato nel disegnarla.
Il massimo del ridicolo lo raggiungeva una scena, che secondo l'autore doveva svolgersi nel letto matrimoniale, ma che il disegnatore non si era proprio sentito di realizzare e si svolgeva... con Topolino e la mogliettina seduti su due poltrone: come me quando parlo con la mia padrona di casa! ;D ;D ;D
La classificai quale pura spazzatura, che voleva fare scandalo senza neppure il coraggio di andare fino in fondo, a livello di qualche articolo di Chi o di Visto.
Pensai: Topolino è proprio alla frutta.
Dopo di allora non lo comprai mai più.

Citazione
Non mi sono scandalizzato, semplicemente non mi è piaciuta per niente. Anzi, semmai una della critiche è che fa le nozze coi fichi secchi, ossia che non va abbastanza a fondo nello scandalo, è una di quelle operazioni finto-scandalose (ma in realtà perbeniste) tipo il film "Una proposta indecente". Di solito queste cose che fingono di dare scandalo e lasciano la cosa a metà, anzi alla fine salvano tutti i valori perbene, sono fatte per avere pubblicità e dare un colpo al cerchio e uno alla botte in modo da accontentare un po' tutti.
Sarei molto stupito che qui il movente fosse diverso.
Comunque sia anche nel caso di massima onestà (da parte della redazione che l'ha approvata non credo proprio ::)  ) la storia l'ho trovata sciocca, malfatta, con Cavazzano che secondo me aveva poca voglia di disegnarla (e lo capisco!) e con cadute nel ridicolo involontario (come la scena sulle poltrone)

E poi non basta 1 tavola (sì, è 1 tavola!) con cavazzanate varie come sbiciclettate e picnic in mezzo alla natura, per fare innamorare i 2! Storia "meravigliosa" (come ho letto nelle prime pagine del topic): ma dove? Cha ha di superiore o diverso dalle altre?
In più, le immancabili (e che, possono mancare?) scaramucce stupidotte tra marito e moglie che non capisco proprio come possano intrigare i lettori maturi.
Poi Cavazzano neanche si salva molto! Io per esempio le sue bocche "a puntino" dei personaggi sono per me tra le cose che "nun se ponno guardà": hanno la stessa consistenza delle bocche con la paresi del Topolino di Perego.


Per non essere OT, aggiungo che non vedo il motivo per cui non debba essere ristampata: l'America continua a rovinare l'arte, come ha sempre fatto; d'altronde che possono fare, se non ne capiscono niente?




Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 16 Nov 2010, 00:05:49
Citazione
L'unica differenza che noto è l'eliminazione della congiunzione eufonica.
In effetti c'è un'altra piccola differenza.
Nel Topo 612 il punto di domanda non c'è ed è stato aggiunto successivamente. Certo che in redazione le storie le guardano col microscopio per rimaneggiare certe cose... ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 16 Nov 2010, 11:37:45
Nelle ultime ristampe di Paperinik e la scuola del Krimen, ci sono evidentissimi rimaneggiamenti delle prime tavole tra Zio Paperone e nipotini.

Qualcuno ha i dialoghi originali, per curiosità di sapere come fossero?

Grazie in anticipo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Martedì 16 Nov 2010, 22:02:58
Ne accennavo sul topic di Martina, da Paperinik e il binocolo di scappamento originale (GCD Luglio 1988):

DD: "[C'è] soltanto una donna."
ZP: "Mai fidarsi delle donne: sono mendaci e ingannevoli. Costei ha un'aspetto piuttosto mascolino."
DD: "Sarà una femminista."

Ecco perchè amo Martina :D
Questo dialogo è troppo lol!

Qualcuno sa se nelle ristampe (GCD 35 e 113) la frase sia stata cambiata?

Nel GCD 35 è diventata "Stasera mangiamo una bella pizza?"


No scherzo, è rimasta così com'è ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 17 Nov 2010, 23:07:31
Ecco un'altra storia che ho trovato con un paio di rimaneggiamenti ad hoc. Si tratta della storia Zio Paperone e la soluzione orbitale (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++804-A) di Cimino/ M. De Vita apparsa sul Topo 804. la ristampa a cui faccio riferimento è quella presente in Disney Big 2 del Giugno 2008.
Diciottesima tavola, ultima vignetta:
Nonno Bassotto: "Hai torto! L'elezione di Mister Dollaro è importantissima!" (Disney Big 2)
Nonno Bassotto: "Hai torto, 176-176! L'elezione di Mister Dollaro è importantissima!" (Topolino 804)
Eliminato il numero del Bassotto.
Ventisettesima tavola, prima vignetta:
Nipotino: "Povero zio! Lo choc è stato grande!" (Disney Big 2)
Nipotino: "Ha evitato l'infarto di stretta misura!" (Topolino 804)
In questo caso la battuta è stata cambiata totalmente.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Mercoledì 17 Nov 2010, 23:10:28
Ventisettesima tavola, prima vignetta:
Nipotino: "Povero zio! Lo choc è stato grande!" (Disney Big 2)
Nipotino: "Ha evitato l'infarto di stretta misura!" (Topolino 804)
In questo caso la battuta è stata cambiata totalmente.

Questa è proprio sciocca. Nemmeno se fosse morto, d'infarto! Che è, erano preoccupati se i bambini si chiedessero cos'è l'infarto? :'(

Che amarezza... (cit.)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Giovedì 18 Nov 2010, 13:34:58
Saro' malizioso ma... :o :o
Come diavolo ha fatto a passare la censura?!?
Perchè, di questa cosa mi dite? :o :o

Da Zio Paperone e la guerra culinaria (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1230-A), su Speciale Disney 51
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 18 Nov 2010, 13:47:07
@Paperinika: beh, allora va censurato anche l'ultimo capitolo dei Promessi Sposi! (... come una donna intenta a scopare...) ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Giovedì 18 Nov 2010, 13:48:15
Perchè, di questa cosa mi dite? :o :o

Da Zio Paperone e la guerra culinaria (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1230-A), su Speciale Disney 51

sarò stupido io ma non ci vedo nulla di male... dovrebbe essere un detto tipo "mettere il sale sulla coda" o no?


oppure vorreste censurare anche la canzone di Pinocchio "Io non ho fili"? :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Giovedì 18 Nov 2010, 15:54:28

sarò stupido io ma non ci vedo nulla di male... dovrebbe essere un detto tipo "mettere il sale sulla coda" o no?
Non ne ho idea, non avevo mai sentito prima d'ora questa espressione. Fatto sta che, benchè io non sia affatto maliziosa - vedasi la mia opinione sulla prigioniera di Don Rosa - appena l'ho letta il pensiero è stato immediato.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Giovedì 18 Nov 2010, 16:10:33
Perchè, di questa cosa mi dite? :o :o
Ahahah! ;D

E meno male che non c'è scritto COI piedi...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 18 Nov 2010, 16:17:38
Si usa dire qui in Lombardia, vecchia superstizione ormai superata... ma non per tutti. Non è "mettere il sale sulla coda."

Si dice proprio che, se ti scopano sui piedi (nel senso di spazzare, di spostare la polvere con una ramazza, s'intende), non ti sposerai mai. A volte si usa in senso ironico, ma c'è chi ci crede veramente!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Giovedì 18 Nov 2010, 16:29:23
Ma perché, dalle vostre parti non usa quel modo di dire? "Se ti scopano sui piedi non ti sposi più". Se ha un significato osè, non l'ho mai saputo.

(Per inciso, è scientificamente dimostrato che è falso. Ricordo benissimo che quando ero ragazzina mi hanno spazzato i piedi più di una volta ;))

Io sapevo che il detto veniva da una credenza folcloristica secondo cui le streghe, per allontanare l'amore da una persona, ne spazzavano i piedi con una scopa.

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 18 Nov 2010, 16:32:03
Ma perché, dalle vostre parti non usa quel modo di dire? "Se ti scopano sui piedi non ti sposi più". Se ha un significato osè, non l'ho mai saputo.

Io sapevo che veniva da una credenza folcloristica secondo cui le streghe, per allontanare l'amore da una persona, ne spazzavano i piedi con una scopa.

Nessun significato osé. Però non ne conosco l'origine: di sicuro è qualche vecchia superstizione. La frase tipica è come la scrivi tu, ovviamente adattata nella consecutio temporum al contesto.

Se non sono indiscreto, tu di dove sei, Briggi?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Giovedì 18 Nov 2010, 16:35:33
Nella ciminiana ''Paperino e lo Spirito Aggressivo'' a pagina 12 la battuta di Paperone mi sembra modificata oltre che priva di senso. Dopo aver pianificato una spedizione per recuperare una particolare anfora Paperone sta per mandare tutto all'aria dicendo:

I beveraggi nipote! Le mie finanze non possono sopportare tali spese ''desertiche''!

La frase stona, oltre che perchè diversa, anche per il significato. Qualcuno ha la versione originale? :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Vito - Giovedì 18 Nov 2010, 16:38:13
Ma perché, dalle vostre parti non usa quel modo di dire?
Personalmente, mai sentito. :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pillo - Giovedì 18 Nov 2010, 17:02:08
anche questa è stata censurata?http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++290-AP
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Giovedì 18 Nov 2010, 17:04:19
Se non sono indiscreto, tu di dove sei, Briggi?
Liguria di nascita, ma vivo in Toscana. E tu mi dici che si usa anche in Lombardia. Parrebbe quindi una cosa del solo nord, centro-nord...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: cianfa88 - Giovedì 18 Nov 2010, 17:05:13
Se non sono indiscreto, tu di dove sei, Briggi?

In tutta la Toscana è usatissimo :D (io di Siena, lei di Pisa mi sembra!)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Giovedì 18 Nov 2010, 17:09:44
anche questa è stata censurata?http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++290-AP

Dovrei controllare, ma mi pare proprio di sì.

Comunque le due storie peggio "massacrate" dalla censura che io ricordi sono queste:
Paperino e la romantica avventura (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1284-B)
Pippo e il ritorno del Gancio (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++367-B)

Roba da mettersi le mani nei capelli...

non so perchè ma il collegamento della romantica avventura me lo segna come il ritorno di gancio e il secondo non me lo fà aprire
Adesso dovrebbe essere a posto
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pillo - Giovedì 18 Nov 2010, 17:14:20
non so perchè ma il collegamento della romantica avventura me lo segna come il ritorno di gancio e il secondo non me lo fà aprire
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 18 Nov 2010, 17:22:13
Ma quanti Toscani! Mia nonna era aretina, e a Firenze abitano due miei cari amici, fratello e sorella!

Vabbè, tornando in tema, questa storia, invece, è stata ripubblicata anche di recente: non so se avesse censure nei dialoghi, ma mi fa ridere che altre storie non vengano più pubblicate per motivi animalisti, se questa lo è tranquillamente:

http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++991-B

Non che per me presenti chissà quali difficoltà, sia chiaro! e senza volere offendere nessuno!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 18 Nov 2010, 17:34:17
Pure questa ha una tematica che per me non fa nulla di male, ma ai censori Disney potrebbe essere indigesta:

http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1003-A

Cioè, volete mettere che i bambini possano essere traumatizzati da un Pdp che a fini culturali dona ad un museo (dato che RK ha donato lo scheletro di un dinosauro) uno scheletro di mucca nostrana? ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 18 Nov 2010, 22:38:22
Ecco un'altra censura che ho trovato piuttosto inutile. La storia in questione è Paperino e il soggiorno esotico pubblicata su Topolino 412 (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++412-A). La ristampa a cui faccio riferimento è quella in Paperinik 42.
Ventiduesima tavola, prima vignetta:
Paperino: "Avresti dovuto accorgertene prima di mandarmi là!" (Paperinik 42)
Paperino: "Dovevi accorgertene prima di mandarmi allo sbaraglio!"
Onestamente questa censura non l'ho proprio capita, mah...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Venerdì 19 Nov 2010, 02:58:04
Pure questa ha una tematica che per me non fa nulla di male, ma ai censori Disney potrebbe essere indigesta:

http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1003-A

Scusa, ma stai parlando di una censura effettivamente avvenuta o di qualcosa di ipotetico? (Nel secondo caso, aggiungo che mi pare un discorso che qui e' meglio evitare: possiamo sempre immaginare che i censori della Disney siano disponibili a ogni nefandezza, ma il tema della discussione mi sembra essere la denuncia di quelle effettivamente commesse, non dei nostri timori su quant'altro potebbero fare.)

Per Lucandrea:
Citazione
Paperino: "Avresti dovuto accorgertene prima di mandarmi là!" (Paperinik 42)
Paperino: "Dovevi accorgertene prima di mandarmi allo sbaraglio!"
Onestamente questa censura non l'ho proprio capita, mah...

La prima ipotesi che mi viene in mente e': la parola "sbaraglio" e' complicata e desueta; il condizionale passato "avresti dovuto" presuppone la conoscenza della grammatica italiana, in contrasto coi vigenti principi educativi.
  Se la mia spiegazione e' corretta, questa censura va classificata non copme inutile, bensi' come nociva.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 19 Nov 2010, 08:55:40

Scusa, ma stai parlando di una censura effettivamente avvenuta o di qualcosa di ipotetico? (Nel secondo caso, aggiungo che mi pare un discorso che qui e' meglio evitare: possiamo sempre immaginare che i censori della Disney siano disponibili a ogni nefandezza, ma il tema della discussione mi sembra essere la denuncia di quelle effettivamente commesse, non dei nostri timori su quant'altro potebbero fare.)
 

La mia era una battuta: fanno tanto i censori sulle minutaglie, e poi queste due storie vengono ripubblicate nella loro tematica senza problemi! Ora, per me non ci sono difficoltà di sorta, ma mi fa ridere che si stia lì a riscrivere virgole, condizionali, parole, dialoghi (spesso toppando clamorosamente), per poi cosa? Non vedere che la storia della caccia alle balene potrebbe (condizionale d'obbligo) essere indigesta agli animalisti più convinti?

Volevo dare un'idea di quanto tutte le censure fossero folli ed inutili, semplicemente.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Venerdì 19 Nov 2010, 12:32:33
La prima ipotesi che mi viene in mente e': la parola "sbaraglio" e' complicata e desueta; il condizionale passato "avresti dovuto" presuppone la conoscenza della grammatica italiana, in contrasto coi vigenti principi educativi.
  Se la mia spiegazione e' corretta, questa censura va classificata non copme inutile, bensi' come nociva.
Scusa ma non  ho capito, il condizionale passato è quello della ristampa e quindi dovrebbe essere un incentivo alla conoscenza della lingua italiana, o no? :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Venerdì 19 Nov 2010, 15:43:00
Scusa ma non  ho capito, il condizionale passato è quello della ristampa e quindi dovrebbe essere un incentivo alla conoscenza della lingua italiana, o no? :-/

Hai ragione: avevo letto distrattamente, facendo confusione tra originale e ristampa. Mi scuso per la stupidaggine che ho scritto (riuscendo anche a infilarci l'errore di battitura "copme", vedo ora).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 19 Nov 2010, 22:37:07
Ragazzi, più che una censura illogica, io leggo questo come l'ultimo sfregio a Guido Martina nella sua ultima storia, La risposta di Paperinik, disegni di Anna Marabelli:

Paperino Mese 138, Archimede: "Fammi ridere!"
Paperinik e altri supereroi 16, Archimede: "Ma figurati!"

Senza parole.

Questa invece è la più assurda di tutte, da Paperinik e la battaglia delle pizze, Marconi / Del Conte:

Almanacco Topolino 266, didascalia su libro: "... nell'anno di grazia (prego) 1500 e rotti."
Paperinik e altri supereroi 15: "... nell'anno di grazia 1500 e rotti."

Sperando di non avere invertito i due numeri di PKEAS, qualcuno mi spiega la logica di questi interventi? :-/ :-/ :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Mickey Mouse - Sabato 20 Nov 2010, 11:27:13
Uhm... forse non hanno capito la gag di Martina o forse l'hanno capita, ma l'hanno censurata perché temevano che i bambini (meglio noti alla Redazione con il nome "deficienti") non l'avrebbero capita. ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Sabato 20 Nov 2010, 12:50:43
Per "Fammi ridere!" sostituito con "Ma figurati": di nuovo, il primo potrebbe suonare come lievemente piu' aggressivo od offensivo? Ma se e' davvero il motivo, c'e' da preoccuparsi per la sanita' mentale di chi fa questi cambi.

"l'anno di grazia (prego)": d'accordo con Mickey Mouse. L'espressione "anno di grazia" e' un poco desueta e pur storcendo la bocca posso capire che abbiano voluto evitare di renderla "di  piu' difficile comprensione" con una battuta.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Sabato 20 Nov 2010, 15:52:04
Sul "fammi ridere" sarei d'accordo con ml-ihjcm, davvero inutile. Sulla seconda, beh, come battuta era penosa, hanno fatto bene a toglierla :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 20 Nov 2010, 23:33:14
Ecco a voi una tripletta di censure che ho trovato nella storia Zio paperone e la magia gelatifera di Dalmasso/M. De Vita pubblicata su Topolino 929 (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++929-C). La ristampa a cui faccio riferimento è quella su Estatissima '93.
Quarta tavola, ultima vignetta:
Zio Paperone: "Uh!Uh!Uh! Povero Pico! Chi poteva immaginare che la cicciona fosse anche aggressiva?" (Topolino)
Zio Paperone: "Uh!Uh!Uh! Povero Pico! Chi poteva immaginare che la signora fosse così aggressiva?" (Estat.)
Ottava tavola, quarta vignetta:
Bassotto: "Tieni! Un bicchiere di grappa al posto della medaglia!" (Topolino)
Bassotto: "Meriti un rosolio analcolico della nonna!" (Estat.)
Sedicesima tavola, prima vignetta:
Bassotto: "... e Paperone ne verrà al corrente!" (Topolino)
Bassotto: "... e Paperone ne sarà al corrente!" (Estat.)
Direi che siamo alle solite... :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Domenica 21 Nov 2010, 10:25:38
Quarta tavola, ultima vignetta:
Zio Paperone: "Uh!Uh!Uh! Povero Pico! Chi poteva immaginare che la cicciona fosse anche aggressiva?" (Topolino)
Zio Paperone: "Uh!Uh!Uh! Povero Pico! Chi poteva immaginare che la signora fosse così aggressiva?" (Estat.)
Ottava tavola, quarta vignetta:
Bassotto: "Tieni! Un bicchiere di grappa al posto della medaglia!" (Topolino)
Bassotto: "Meriti un rosolio analcolico della nonna!" (Estat.)
Prendo spunto da queste due per una riflessione, ben conscio che l'intento della redazione aveva scopi ben diversi (in sintesi, pararsi il di dietro ::)).
La prima per quanto fastidiosa perchè impedisce di fruire correttamente della storia (lì c'è una gag verbale di dalmasso basata sull'aspetto fisico che si perde completamentee e questo è e resta un male in ogni modo) ci restituisce però un paperone più consono al suo rango. E' un uomo d'affari, rispettato e rispettabile, capo di un impero, austero e parco nei consumi ma comunque con una dignità inattaccabile. Pensare che nel "privato" si abbandoni a dei commenti triviali un pò mi intacca questa immagine* (il pensiero va subito a un certo premier ovviamente, ma non solo, basta ascoltare le tante intercettazioni dei personaggi più disparati, anche quelli di calciopoli ad esempio, o dei vari banchieri, per capire come dietro quelle giacche e cravatte si celi un modo di essere abbastanza gretto e l'accostamento zp-uno qualunque di questi mi è indigesto assai).

Nel secondo caso si ha l'effetto opposto (sempre restando la scomparsa della gag): i bassotti sono dei delinquenti abbastanza "rozzi" (non hanno l'eleganza di macchia nera per intenderci) e in quanto tali devono avere dei modi appropriati: una grappa, un wiskey, sono appropriati. Un bicchiere di rosolio (per di più analcolico, non bastava sottolineare la provenienza "nonnesca" per smorzarne la pericolosità ::). Curioso che cercando su google "rosolio analcolico", cioè la frase esatta compaia unicamente questo post, quindi c'è anche il rischio che il rosolio analcolicosia inesistente, bella cultura che diffondono in disney :P si ok prdqp) li vela di ridicolo, non sarebbero più credibili nel resto della storia, neanche se andassero in giro armati fino ai denti sparando a destra e amanca.

* sì, è vero, lo zp di barks era più "casereccio" ("zp snob di società" ad esempio) e in italia lo è diventato ancor di più (con pezzin su tutti) arrivando persino a picchi di ignoranza abissali. Però comunque era coerente con il suo essere un self-made man, che non ha avuto tempo e modo di istruirsi o di frequentare il jet-set perchè impegnato a costruire la sua fortuna (a differenza ad esempio di rockerduck che invece l'ha ereditata e che è molto più vicino ai personaggi equivoci a cui accennavo sopra)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Domenica 21 Nov 2010, 13:23:45
Bell'intervento, anche se ho l'impressione che il tuo fastidio per un "cicciona" in bocca a Paperone sia dovuto piu' che altro alla volgarita' dell'Italia contemporanea, che per reazione ha esasperato la nostra sensibilita'.

PdP comunque con una dignità inattaccabile? E l'accappigliarsi con Rockerduck-Famedoro in risse da osteria? Oppure, rotolarsi nel denaro e' dignitoso? (Tanto per citare i primi esempi che mi vengono in mente; ci sono poi quelli che porti tu.) Questi non sono comportamenti che associamo con la volgarita': vengono dalla spontaneita' di Paperone, da quel carattere appassionato ed infantilmente entusiasta che mostra cosi' spesso e che ce lo fa amare (carattere che a quanto mi risulta non si ritrova nel vippume odierno). Ma non delineano precisamente un uomo d'affari, rispettato e rispettabile. Allo stesso modo, la parola "cicciona" mi suona piu' infantile che volgare (semmai, con la sensibilita' che ho ora, mi rendo conto della potenzialita' di ferire che ha tale termine, soprattutto se in bocca ad un bambino, tanto che una parte di me, molto a malincuore, non riesce a condannare del tutto questo tipo di censura).

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Domenica 21 Nov 2010, 13:48:57
Bell'intervento, anche se ho l'impressione che il tuo fastidio per un "cicciona" in bocca a Paperone sia dovuto piu' che altro alla volgarita' dell'Italia contemporanea, che per reazione esasperato la nostra sensibilita'.

PdP comunque con una dignità inattaccabile? E l'accappigliarsi con Rockerduck-Famedoro in risse da osteria? Oppure, rotolarsi nel denaro e' dignitoso? (Tanto per citare i primi esempi che mi vengono in mente; ci sono poi quelli che porti tu.) Questi non sono comportamenti che associamo con la volgarita': vengono dalla spontaneita' di Paperone, da quel carattere appassionato ed infantilmente entusiasta che mostra cosi' spesso e che ce lo fa amare (carattere che a quanto mi risulta non si ritrova nel vippume odierno). Ma non delineano precisamente un uomo d'affari, rispettato e rispettabile. Allo stesso modo, la parola "cicciona" mi suona piu' infantile che volgare (semmai, con la sensibilita' che ho ora, mi rendo conto della potenzialita' di ferire che ha tale termine, soprattutto se in bocca ad un bambino, tanto una parte di me, molto a malincuore, non riesce a condannare del tutto questo tipo di censura).


Beh, ma il rotolarsi nel denaro non rientra nella sfera dignitoso o non. Qua non posso non citare il Sommo, dicendo che "nessuno che possa fare ogni tanto ciò che gli piace è un povero vecchio". Cioè, il rotolarsi nel denaro, per Paperone è un vezzo, non un comportamento da tenere in quanto ricco. Tanto più che, se non ricordo male, in alcune storie lo tiene privato, e se viene fotografato a fare la doccia o il bagno nei dollari è sempre motivo di scoop per i giornalisti e di sorpresa per i colleghi miliardari.


Quanto al discorso sulla parola "cicciona", invece, sono d'accordo con la tua visione (che a dirla tutta allargherei anche ad altri termini e non solo in ambito fumettistico, visto l'eccesso che ha raggiunto il politically correct oggigiorno... ma mi trattengo, onde evitare polemiche inutili e OT).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Domenica 21 Nov 2010, 21:46:41
E l'accappigliarsi con Rockerduck-Famedoro in risse da osteria?
Appunto barks e pezzin come portavo a controesempio e che tu spieghi perfettamente più avanti nel tuo post

Citazione
Oppure, rotolarsi nel denaro e' dignitoso?
Boh, questa è una questione che non mi sono mai posto. Perchè dovrebbe essere poco dignitoso? Poi lui non lo fa per ostentazione o esibizionismo (se è questo che volevi intendere) ma è la sua natura, tant'è che solo lui ci riesce con tanta naturalezza a dimostrazione di un legame col denaro che è quasi simbiotico e va oltre il mero possesso.
Citazione
Allo stesso modo, la parola "cicciona" mi suona piu' infantile che volgare (semmai, con la sensibilita' che ho ora, mi rendo conto della potenzialita' di ferire che ha tale termine, soprattutto se in bocca ad un bambino, tanto che una parte di me, molto a malincuore, non riesce a condannare del tutto questo tipo di censura).
Sono esattamente nella tua stessa situazione e da ciò è venuto il mio intervento: non è un caso di volgarità ma di sensibilità. Non parlerei mai di una persona dandogli della cicciona (anche perchè in questo particolare caso non sarei proprio il più indicato :P) o "nasone" o altra connotazione fisica poco carina a meno di non essere proprio colto da un raptus di rabbia. Per una questione di sensibilità e rispetto verso tale persona e non per via della p.c.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Domenica 21 Nov 2010, 23:08:01
A proposito di rosolio analcolico e di bevande proibite ecco un'altra censura ad hoc. Si tratta della storia Paperino in... "Prendeteli vivi" di Cimino/Cavazzano (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++865-C) pubblicata su Topolino 865. La ristampa a cui faccio riferimento è quella riportata nel Grande Classico 271.
Quinta tavola, ultima vignetta:
Vecchietto sulla sedia a rotelle: "Orsucci belli! Vi trasformerò in dieci pinte di rum!" (Topolino)
Vecchietto sulla sedia a rotelle: "Orsucci belli! Sarete la mia pensione!" (Grande Classico)
Espressione completamente cambiata, tanto da ridisegnare il baloon. Mah...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Lunedì 22 Nov 2010, 02:03:22
Solo io trovo simpatiche le varie aranciate e gazzose d'annata nel contesto in cui si troverebbero dei banali alcolici? :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Lunedì 22 Nov 2010, 02:56:52
Perchè dovrebbe essere poco dignitoso? Poi lui non lo fa per ostentazione o esibizionismo (se è questo che volevi intendere) ma è la sua natura, tant'è che solo lui ci riesce con tanta naturalezza a dimostrazione di un legame col denaro che è quasi simbiotico e va oltre il mero possesso.

I commenti tuo e di Paperinika mostrano che evidentemente non mi ero spiegato con la dovuta chiarezza. Dal tuo intervento precedente mi era rimasta un'immagine di gravitas (scusate se per fretta non vado a cercare un equivalente italiano): immagine che mi sembra incompatibile con la gioiosa abitudine di tuffarsi nei dollari. Non lo fa certo per esibizionismo ed e' vero che preferisce mantenerlo un comportamento privato, da mostrare solo ai familiari; ma l'abbandonarsi cosi' completamente ad un piacere (sensuale, per di piu'!), il seguire con tanta fanciullesca spontaneita' la propria natura, non sono comunque compatibili con quel misurato autocontrollo implicito nel concetto di "gravitas". D'altra parte, il fatto stesso che Paperone abbia qualche scrupolo a mostrarsi cosi' mi fa pensare che sia cosciente di come tale comportamento possa apparire poco dignitoso.

Per quel che mi riguarda, il punto fondamentale e' che in Paperone non mancano la dignita' e l'orgoglio del "faber fortunae suae" (tanto per insistere col latino); ne' si vergogna (salvo qualche raro momento, piu' che altro funzionale alle storie) delle sue origini, che non ha bisogno di nascondere dietro (costose!) maniere da villan rifatto; ma nella sua personalita' questi tratti sono assai meno importanti, mi sembra, della spontaneita', che mostra ad esempio nel totale abbandono alla gioia o al dolore.
  Ma questa spontaneita' questa naturalezza, non hanno certo nulla a che fare con la volgarita': non in quanto Paperone cerchi di evitarla, bensi' perche' non e' nella sua natura. Su questo sono in pieno accordo con piccolobush. Se devo cercare la volgarita' nei personaggi Disney, penserei ai Bassotti, a Gambadilegno, a Rockerduck o anche a Paperino, quando per pigrizia si abbandona ai suoi lati peggiori.

Per feidhelm:
Citazione
Solo io trovo simpatiche le varie aranciate e gazzose d'annata nel contesto in cui si troverebbero dei banali alcolici?
Dipende dal contesto. Aranciate e gazzose d'annata possono essere un'idea simpatica  e divertente; ma non quando sono fuori dalla psicologia dei personaggi (vedi quanto ha scritto sopra piccolobush) o quando si tratta di un'evidente e raffazzonata censura, che pone le parole in diretto contrasto con le immagini.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 22 Nov 2010, 09:37:41
D'altra parte, il fatto stesso che Paperone abbia qualche scrupolo a mostrarsi cosi' mi fa pensare che sia cosciente di come tale comportamento possa apparire poco dignitoso.
Beh, non è detto, può essere dovuto al considerarla una cosa privata, riservata solo a se stesso. Immagino che più o meno succeda a tutti di non voler condividere con altre persone determinate cose anche se non c'è nulla di sconveniente, solo per una questione di "intimità".

Citazione
Per quel che mi riguarda, il punto fondamentale e' che in Paperone non mancano la dignita' e l'orgoglio del "faber fortunae suae" (tanto per insistere col latino); ne' si vergogna (salvo qualche raro momento, piu' che altro funzionale alle storie) delle sue origini, che non ha bisogno di nascondere dietro (costose!) maniere da villan rifatto; ma nella sua personalita' questi tratti sono assai meno importanti, mi sembra, della spontaneita', che mostra ad esempio nel totale abbandono alla gioia o al dolore.
  Ma questa spontaneita' questa naturalezza, non hanno certo nulla a che fare con la volgarita': non in quanto Paperone cerchi di evitarla, bensi' perche' non e' nella sua natura. Su questo sono in pieno accordo con piccolobush. Se devo cercare la volgarita' nei personaggi Disney, penserei ai Bassotti, a Gambadilegno, a Rockerduck o anche a Paperino, quando per pigrizia si abbandona ai suoi lati peggiori.

O non ho capito cosa vuoi dire o stiamo dicendo le stesse cose ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 22 Nov 2010, 09:38:40
La ristampa a cui faccio riferimento è quella riportata nel Grande Classico 271.
Quinta tavola, ultima vignetta:
Vecchietto sulla sedia a rotelle: "Orsucci belli! Vi trasformerò in dieci pinte di rum!" (Topolino)
Vecchietto sulla sedia a rotelle: "Orsucci belli! Sarete la mia pensione!" (Grande Classico)
Espressione completamente cambiata, tanto da ridisegnare il baloon. Mah...
Beh, qua trovo più divertente la modifica :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Lunedì 22 Nov 2010, 11:18:11
O non ho capito cosa vuoi dire o stiamo dicendo le stesse cose ;D

A parte forse per la precedente identificazione di dignita' con gravitas.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 24 Nov 2010, 22:40:02
Una tripletta di censure che ho trovato nella storia Amelia e il sogno sfortunato di Cimino/Gatto (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++697-B) pubblicata su Topolino 697. La ristampa a cui faccio riferimento è quella su Disney Big 2.
Undicesima tavola, ultima vignetta:
Sceriffo: "Brutta megera!" (Topolino)
Sceriffo: "Brutta strega!" (Disney Big)
Quindicesima tavola, ultima vignetta:
Paperone: "Eccolo! Non uccidetemi!" (Topolino)
Paperone: "Eccolo! Non fatemi del male!" (Disney Big)
Diciasettesima tavola, seconda vignetta:
Amelia: "Per tutti i diavoli! Sono in ritardo! E' già in corso la premiazione!" (Topolino)
Amelia: "Per mille scope volanti! E' tardi! E' già in corso la premiazione!" (Disney Big)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Giovedì 25 Nov 2010, 03:42:49
Amelia: "Per tutti i diavoli! Sono in ritardo! E' già in corso la premiazione!" (Topolino)
Amelia: "Per mille scope volanti! E' tardi! E' già in corso la premiazione!" (Disney Big)

A parte la sgradevole stupidita' del voler eliminare la parola "diavolo", devo dire che questa modifica rende l'esclamazione di Amelia piu' interessante: "per tutti i diavoli" e' alquanto banale e citare scope volanti suona piuttosto appropriato per una strega.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Sabato 27 Nov 2010, 18:02:59
Tre esempi di censura di carattere diverso, uno peggiore dell'altro.
Il primo è quello meno giustificato, e sta nel sostituire il termine meno comune (megera) con uno di più facile comprensione... un'assurdità.
Il secondo lo posso anche capire, anche se mi scoccia molto non poter leggere ''uccidere'' e parole simili nelle storie. E mi rifaccio specialmente a DoubleDuck, dove è più volte censurato con ''Liquidare, fare fuori, eliminare, sforacchiare...''... bah! Sarei curioso di sapere se gli autori, visto che ne bazzicano alcuni in giro, hanno un elenco di parole che non possono usare. :-?
Riguardo alla cosa di diavoli e scope volanti, altra idiozia.

A proposito di rosolio analcolico e di bevande proibite ecco un'altra censura ad hoc. Si tratta della storia Paperino in... "Prendeteli vivi" di Cimino/Cavazzano (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++865-C) pubblicata su Topolino 865. La ristampa a cui faccio riferimento è quella riportata nel Grande Classico 271.
Quinta tavola, ultima vignetta:
Vecchietto sulla sedia a rotelle: "Orsucci belli! Vi trasformerò in dieci pinte di rum!" (Topolino)
Vecchietto sulla sedia a rotelle: "Orsucci belli! Sarete la mia pensione!" (Grande Classico)
Espressione completamente cambiata, tanto da ridisegnare il baloon. Mah...

Possedendo la prima e la seconda ristampa della storia ho scoperto che... la censura risale al 1987, prima ristampa. Mi piacerebbe sapere se ora si comporterebbero nello stesso modo oppure no.  ::)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 29 Nov 2010, 17:56:09
Quando l'animalismo supera ogni limite, compresi quelli della decenza e dell'idiozia!

In Topolino e il magico identikit (Martina / Asteriti), Pippo dipinge con uno sgradevole olio di aglio... che poi si scopre essere olio di pinguino perché nella ristampa su Topomistery in un fumetto l'olio di pinguino è rimasto!

Follia!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 29 Nov 2010, 23:55:49
Citazione
In Topolino e il magico identikit (Martina / Asteriti), Pippo dipinge con uno sgradevole olio di aglio... che poi si scopre essere olio di pinguino perché nella ristampa su Topomistery in un fumetto l'olio di pinguino è rimasto!


Ho sottomano proprio questa ristampa che si trova su Topomistery n. 5 e la vignetta incriminata è a pagina 37: si vede che in redazione hanno avuto una svista o un mancamento di sensi visto l'odore dell'olio! Comunque ho notato altri rimaneggiamenti ma non ho la storia su Topolino 1162 quindi non conosco il testo originale. Interessante che in alcuni baloon hanno fatto un'aggiustatina sbagliata ossia hanno scritto "Olio di d'aglio!" (vedi pag. 26) Argh!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Martedì 30 Nov 2010, 15:36:20
Mi autocito, si è mai chiesto agli autori partecipanti (specialmente a Fausto Vitaliano, quando era ancora attivo) se e di cosa non possono/sono limitati nello scrivere? (termini, birre e cose varie...) :)

Sono curioso.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 30 Nov 2010, 16:29:14

Ho sottomano proprio questa ristampa che si trova su Topomistery n. 5 e la vignetta incriminata è a pagina 37: si vede che in redazione hanno avuto una svista o un mancamento di sensi visto l'odore dell'olio! Comunque ho notato altri rimaneggiamenti ma non ho la storia su Topolino 1162 quindi non conosco il testo originale. Interessante che in alcuni baloon hanno fatto un'aggiustatina sbagliata ossia hanno scritto "Olio di d'aglio!" (vedi pag. 26) Argh!

L'ho già menzionata nel topic su Martina, ma la ricito. Nella ristampa su Paperinik e altri supereroi 1 della terza storia di Paperinik, il testo originale "Mi gioco la testa che..." diventa "Mi gioco la l'auto che..."

Complimenti davvero al riscrittore!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 30 Nov 2010, 18:28:25
Citazione
L'ho già menzionata nel topic su Martina, ma la ricito. Nella ristampa su Paperinik e altri supereroi 1 della terza storia di Paperinik, il testo originale "Mi gioco la testa che..." diventa "Mi gioco la l'auto che..."

Complimenti davvero al riscrittore!

Chissà quanti altri rimaneggiamenti non perfetti ci sono in giro! Certo che se si deve fare una censura, o la si fa bene o è meglio lasciare le cose così come sono.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 1 Dic 2010, 14:30:18
Da Topolino e il fantomatico ritorno di Macchia Nera (Salvagnini / De Vita M.)

Originale:
Manetta (osservando Macchia prigioniero): "Sembra di essere allo zoo! In pieno relax!"
Ritoccata:
Manetta (osservando Macchia prigioniero): "Mi pare un po' assopito, in pieno relax!"

Originale:
Basettoni: "Quel criminale!"
Ritoccata:
Basettoni: "Quel furfante!"

Anche qui, chiedo lumi agli altri per capire la logica della sostituzione...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 1 Dic 2010, 23:30:24
Ecco qualche rimaneggiamento che ho trovato nella storia Topolino e l'innocenza di Gambadilegno (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++981-C) pubblicata su Topolino 981. La ristampa a cui faccio riferimento è quella in Topomistery 17.
Ventiduesima tavola, terza vignetta:
Topolino: "Entriamo e ..."  (Topolino)
Topolino: "Fermo lì!" (Topomistery - battuta erroneamente attribuita a Topolino)
Ventinovesima tavola, terza vignetta:
Basettoni: "Scribatt, naturalmente! Non eravate vicino alla soluzione?" (Topolino)
Basettoni: "Scribatt, naturalmente! Non eri vicino alla soluzione?" (Topomistery)
Ventinovesima tavola, quarta vignetta:
Basettoni: "Voi tornate al comando e liberate De Conquibus!"  (Topolino)
Basettoni: "Tu torna al comando e libera De Conquibus!" (Topomistery)
In questi ultimi due remake si nota che Basettoni un tempo dava del "voi" a Manetta.

Per pkthebest:
Viste le censure dico che siamo sempre alle solite, c'era davvero bisogno di questi ritocchi?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Giovedì 2 Dic 2010, 11:48:36
Da Topolino e il fantomatico ritorno di Macchia Nera (Salvagnini / De Vita M.)

Originale:
Manetta (osservando Macchia prigioniero): "Sembra di essere allo zoo! In pieno relax!"
Ritoccata:
Manetta (osservando Macchia prigioniero): "Mi pare un po' assopito, in pieno relax!"

Originale:
Basettoni: "Quel criminale!"
Ritoccata:
Basettoni: "Quel furfante!"

Anche qui, chiedo lumi agli altri per capire la logica della sostituzione...

Zoo: sara' che anche solo anche solo nominarlo e' antinamalista? (Ma: ne esistono ancora in Italia? So che ne hanno chiusi parecchi e forse il censore ha pensato che la parola adesso e' semplicemente sconosciuta.)

"Criminale" e' piu' forte (e preciso, nel linguaggio attuale) di "furfante".
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 2 Dic 2010, 14:36:28

Zoo: sara' che anche solo anche solo nominarlo e' antinamalista? (Ma: ne esistono ancora in Italia? So che ne hanno chiusi parecchi e forse il censore ha pensato che la parola adesso e' semplicemente sconosciuta.)

"Criminale" e' piu' forte (e preciso, nel linguaggio attuale) di "furfante".

Riprendendo ance Lucandrea, mi chiedo: ma criminale è davvero troppo forte per un fumetto Disney? mah...

Da Paperinik e la bella addormentata, ristampa su Paperinik e altri supereroi n. 3:

QQQ: "Buon giorno Mister Rockerduck, che cosa fai di bello?" Quel "fai" è chiaramente rimaneggiato: forse era un "fate" di cortesia? E comunque non mi pareva da cambiare!!!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Giovedì 2 Dic 2010, 18:02:13
QQQ: "Buon giorno Mister Rockerduck, che cosa fai di bello?" Quel "fai" è chiaramente rimaneggiato: forse era un "fate" di cortesia? E comunque non mi pareva da cambiare!!!

Sono d'accordo, ci sta che i nipotini si rivolgono dando del ''voi'' a Rockerduck. Soprattutto visto la presenza dell'appellativo ''Mister'' che imho fa a botte con il tu che lo segue. ::)

Comunque non credo che Criminale sia troppo forte come termine, non mi pare nulla di che. :-?

Edit: E infatti avevo ragione. Nella recentissima ''Zio Paperone in Prigione'' quest'ultimo viene proprio appellato come ''il più grande criminale che abbia mai razziato la nostra città''. Per fortuna!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 2 Dic 2010, 18:07:22

Sono d'accordo, ci sta che i nipotini si rivolgono dando del ''voi'' a Rockerduck. Soprattutto visto la presenza dell'appellativo ''Mister'' che imho fa a botte con il tu che lo segue. ::)

Comunque non credo che Criminale sia troppo forte come termine, non mi pare nulla di che. :-?

Pure per me ci sta! Come anche delinquente potrebbe essere usato, ma pare che oggi stia sparendo pure lui. Per tacere di gaglioffo, masnadiere, galeotto, forzato, mascalzone..., quasi riservate (diritto acquisito per meriti?) al solo Cimino!

Ma si renderanno conto di quanto si stiano appiattendo linguisticamente i seguaci stretti dell'Ambrosio-pensiero? Mah!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 6 Dic 2010, 14:43:09
In Topolino e l'investigatore lampo (Dalmasso / Chierchini), si continua a parlare di "menta", dove l'alterazione è evidente sia nel testo che nei disegni... Addirittura la si spilla da una botte!

Qualcuno sa cosa c'era invece?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Lunedì 6 Dic 2010, 16:24:32
Se è quella del negozio di mister Bombon, si tratta di esoticissimo e pressochè sconosciuto sidro...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pillo - Lunedì 6 Dic 2010, 16:33:49
strano che non abbiano censurato questa copertina che ritrae paperoga con in mano una bottiglia di champagne,trasformandola in una bottiglia di menta
(http://outducks.org/webusers/webusers/2006/07/it_tl_2614a_001.jpg)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 6 Dic 2010, 16:37:27
Se è quella del negozio di mister Bombon, si tratta di esoticissimo e pressochè sconosciuto sidro...

Proprio quella... Sidro che, se non viene fatto fermentare, neppure è alcolico! Sono senza parole!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 7 Dic 2010, 11:09:17
Qualche post fa avevo scritto di non sapere se ci fosse di peggio di una correzione da me trovata...

Mi sbagliavo: ho beccato qualcosa che va oltre il leggendario "spinto dalla necessità/avevo bisogno".

Pronti con bombola d'ossigeno, analgesici ecc?

Da Topolino e lo straordinario Stravigarius, GCD 34, luglio 1988.
Gambadilegno: "Spiacente! In servizio non parlo con i ficcanaso!"

Da Topolino e lo straordinario Stravigarius, TM 16, settembre 1993:
Gambadilegno: "Mi spiace! In servizio non parlo con i ficcanaso!"

Non ho parole, ma credo che di peggio non si potesse fare! Ma mai dire mai...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Martedì 7 Dic 2010, 11:45:16
Qualche post fa avevo scritto di non sapere se ci fosse di peggio di una correzione da me trovata...

Mi sbagliavo: ho beccato qualcosa che va oltre il leggendario "spinto dalla necessità/avevo bisogno".

Pronti con bombola d'ossigeno, analgesici ecc?

Da Topolino e lo straordinario Stravigarius, GCD 34, luglio 1988.
Gambadilegno: "Spiacente! In servizio non parlo con i ficcanaso!"

Da Topolino e lo straordinario Stravigarius, TM 16, settembre 1993:
Gambadilegno: "Mi spiace! In servizio non parlo con i ficcanaso!"

Non ho parole, ma credo che di peggio non si potesse fare! Ma mai dire mai...

La cosa che più mi fa innervosire di queste censure è che sono inutili! >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 7 Dic 2010, 13:18:41
Bisogna dire che nella redazione Disney sono dotati di una fantasia e di un intelletto davvero unici per fare questo tipo di censure. Non riescono a dormire la notte per capire dove rimaneggiare queste storie! :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Martedì 7 Dic 2010, 14:24:56
Ma lol, a me viene in mente il "Dileguossi!" del Ciambellano di Cenerentola... a quando la censura nei doppiaggi?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Duck Fener - Martedì 7 Dic 2010, 15:22:31
La cosa che più mi fa innervosire di queste censure è che sono inutili! >:(
A parte questo, non raggiungono nemmeno il loro scopo: se si voleva sostituire "Spiacente" perché poco usato o più difficile (ma dove? è una parola normalissima), mettere "Mi spiace" non cambia la situazione, quando è molto più comune dire "Mi dispiace".

Citazione
Ma lol, a me viene in mente il "Dileguossi!" del Ciambellano di Cenerentola... a quando la censura nei doppiaggi?
Che tra l'altro a me fa schiantare proprio perché viene usato questo modo più desueto (oltre ovviamente per il doppiaggio di quella scena che è fenomenale!)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 7 Dic 2010, 15:28:59
La censura nei doppiaggi sta lentamente entrando nelle nostre case... Se vi dico che nella nuova edizione di Ufo Robot Goldrake hanno corretto un  "veduto" del'edizione 1978 (accettabile grammaticalmente) con "visto", che mi dite?

Il brutto dei ridoppiaggi, come dei rimaneggiamenti fumettistici, è proprio quello di toglierci il modo di parlare dell'epoca dal contesto, e di privarci quindi di un nostro patrimonio culturale!

Più ripenso all'ultima censura che ho trovato, più la trovo insensata, perché toglie al lettore la possibilità di ricordare che in Italiano si può dire anche "spiacente", oltreché "mi spiace"... Non so, sono peggio che allibito...

Ma anche quando trovo "rinunziare" visibilmente corretto in "rinunciare" non capisco che fastidio dia: dobbiamo quindi correggere i Promessi Sposi nelle nuove edizioni, perché qualche vocabolo lascia perplessi? Manzoni parlava di spranghetta del vino: io userei ben altre spranghette, anche senza vezzeggiativo! ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 7 Dic 2010, 23:01:21
Ecco un'altra storia "ritoccata" che ho appena trovato. Si tratta di  Zio Paperone e la concessione in ballo (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++451-A) di Cimino/Bordini. La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei Classici n. 229.
Terza tavola, seconda vignetta:
Nipotino: "Prendi questo cordiale, zio! Ti rimetterà in piedi!" (Topolino)
Nipotino: "Prendi questo zio! Ti rimetterà in piedi!"  (Classici)
Sesta tavola, seconda vignetta:
Alonzo: "Gulp! L'annusatore ha fiutato qualcosa! Ripassate, ripassate sull'isola!"  (Topolino)
Alonzo: "Gulp! L'annusatore ha fiutato qualcosa! Ripassa, ripassa sull'isola!"  (Classici)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperino by Cavazzano - Martedì 7 Dic 2010, 23:14:30
dobbiamo quindi correggere i Promessi Sposi nelle nuove edizioni, perché qualche vocabolo lascia perplessi? Manzoni parlava di spranghetta del vino: io userei ben altre spranghette, anche senza vezzeggiativo! ;D ;D ;D

Fosse per la disney censurerebbero tutto il libro, altrochè!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 8 Dic 2010, 23:41:11
Direttamente dalla storia Zio Paperone e il tuffo nel Black-hole, pubblicata nei nn. 1327 e 1328 di Topolino (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1327-AP), una bella serie di rimaneggiamenti ad hoc. Lascio a voi i commenti. La ristampa a cui faccio riferimento è quella riportata nei Classici 226.
Prima tavola, seconda vignetta:
Zio Paperone: "Allora, hai trovato qualcosa?" (Topolino 1327)
Zio Paperone: "Allora, avete trovato qualcosa?" (Classici)
Ventitreesima tavola, quarta vignetta:
Archimede: "Sono i razzi più potenti che ho mai progettato e il primo è quasi pronto!..."  (Topolino 1327)
Archimede: "Sono i razzi più potenti che abbia mai progettato e il primo è quasi pronto!..."  (Classici)
Venticinquesima tavola, seconda vignetta:
Rotolo: "Gulp! Riusciranno i paperi a salvare la terra? E cosa ci sarà dentro il buco nero? Meglio non perdere la prossima puntata!" (Topolino 1327)
Rotolo: "Gulp! Riusciranno i paperi a salvare la terra? E cosa ci sarà dentro il buco nero? Meglio non perdere tempo! Svelti, facciamo il punto della situazione..."  (Classici)
Quarta tavola, seconda vignetta:
Paperino: "Ogni paperopolese sta portando anelli e collanine al sindaco, per contribuire secondo le proprie possibilità!" (Topolino 1328)
Paperino: "Ogni paperopolese sta portando anelli e collanine al sindaco, per contribuire secondo le__possibilità!" (Classici)
Ventiseiesima tavola, quarta vignetta:
Zio Paperone: "...oro nascosto? Voi siete matti!"  (Topolino 1328)
Zio Paperone: "...oro nascosto? Figuriamoci!"  (Classici)
Che dire?  :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: PORTAMANTELLO - Mercoledì 8 Dic 2010, 23:57:10
Beh, almeno hanno aggiustato quel congiuntivo. :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Federico_Pedrocchi - Giovedì 9 Dic 2010, 02:06:31
dobbiamo quindi correggere i Promessi Sposi nelle nuove edizioni, perché qualche vocabolo lascia perplessi?

oh oh, qual consonanza di vedute! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Giovedì 9 Dic 2010, 10:16:59
Rotolo: "Gulp! Riusciranno i paperi a salvare la terra? E cosa ci sarà dentro il buco nero? Meglio non perdere la prossima puntata!" (Topolino 1327)
Rotolo: "Gulp! Riusciranno i paperi a salvare la terra? E cosa ci sarà dentro il buco nero? Meglio non perdere tempo! Svelti, facciamo il punto della situazione..."  (Classici)

Beh, questa non è una censura, ma uno dei "soliti" rimaneggiamenti che si facevano quando una storia in due puntate veniva ristampata in formula unica. Dal punto di vista filologico è comunque un rifacimento, ma il perché della modifica è chiaro.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 9 Dic 2010, 10:48:28
Nella mia edizione su Topomistery 20 o 21 (adesso non ricordo) di Topolino e i ribelli di Brillifrilly (martina / Carpi), il nome del trafficante d'armi è Giggi Panzana, ma quel "Panzana" mi sembra un rimaneggiamento del testo (graficamente molto ben fatto, se lo è, però: non me ne sono accorto subito).

Qualcuno sa dirmi se così effettivamente sia, e quale fosse il vero nome di Giggi, per favore?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Giovedì 9 Dic 2010, 19:10:59
Nella mia edizione su Topomistery 20 o 21 (adesso non ricordo) di Topolino e i ribelli di Brillifrilly (martina / Carpi), il nome del trafficante d'armi è Giggi Panzana, ma quel "Panzana" mi sembra un rimaneggiamento del testo (graficamente molto ben fatto, se lo è, però: non me ne sono accorto subito).

Qualcuno sa dirmi se così effettivamente sia, e quale fosse il vero nome di Giggi, per favore?


Confermo qua (https://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++56#c) Giggi Panzana....
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Darkwing Duck - Giovedì 9 Dic 2010, 21:25:10
ecco il post corretto(ringrazio w Casty per il suo contributo)
(http://www.papersera.net/immagini/articoli/aIn4/01.jpg)
(http://www.papersera.net/immagini/articoli/aIn4/02.jpg)
(http://www.papersera.net/immagini/articoli/aIn4/03.jpg)

Qui la prima censura evita qualunque possibile aggressione alla sensibilità dei portatori di handicap e quindi l'analogia si riferisce a un cane randagio e al suo osso che poi, misteriosamente, viene nuovamente censurata e cambiata con uno scoiattolo e la sua nocciolina.
(http://www.papersera.net/immagini/articoli/aIn4/05.jpg)
(http://www.papersera.net/immagini/articoli/aIn4/06.jpg)

Qui Paperino all'inizio beve birra e mangia un panino col prosciutto, poi la censura toglie la birra (per non incentivare i giovani ad usare l'alcol) e pure il prosciutto.

(http://www.papersera.net/immagini/articoli/aIn4/07.jpg)
(http://www.papersera.net/immagini/articoli/aIn4/08.jpg)

l'ultima è per non deviare i giovani sulla cattiva strada...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 10 Dic 2010, 08:40:35
Altra perlissima, difficilmente eguagliabile.

Da Topolino e l'allucinante caso dei furti impossibili (Concina / De Vita) originale:
Topolino: "Non molto abile questo scrittore!"
Pippo: "Dici?"
Topolino: "Macché! L'unico dotato di un alibi di ferro etc..."

Versione su Topomistery 23:
Topolino: "Non molto abile questo scrittore!"
Pippo: "Dici?"
Topolino: "Certo! L'unico dotato di un alibi di ferro etc..."

Stessa storia, più in là, originale:
Topolino: "Com'è andata la pesca?"

Versione su TM 23:
Topolino: "Racconta com'è andata la pesca!"

Commenti?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 10 Dic 2010, 14:08:07
Citazione
Da Topolino e l'allucinante caso dei furti impossibili (Concina / De Vita) originale:
Topolino: "Non molto abile questo scrittore!"
Pippo: "Dici?"
Topolino: "Macché! L'unico dotato di un alibi di ferro etc..."

Versione su Topomistery 23:
Topolino: "Non molto abile questo scrittore!"
Pippo: "Dici?"
Topolino: "Certo! L'unico dotato di un alibi di ferro etc..."

Stessa storia, più in là, originale:
Topolino: "Com'è andata la pesca?"

Versione su TM 23:
Topolino: "Racconta com'è andata la pesca!"


Onestamente non capisco questi rimaneggiamenti, in particolar modo il secondo (c'era davvero bisogno?) Per il primo, forse alla Disney hanno pensato che il macchè è troppo diretto e violento come esclamazione. Macchè!  :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pillo - Venerdì 10 Dic 2010, 14:29:04
anche questa vignatta è da censura perchè sono intenti a ....
(http://marcobar.outducks.org/Fumetti/Rari/Censurati/Matrimonio/Topolino/bewitched16.jpg)
qualcuno potrebbe per favore farmi la lista delle censure a Paperino e la romantica avventura?(ritenuta la peggio massacrata da Brigita)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Venerdì 10 Dic 2010, 14:54:04
Topolino: "Non molto abile questo scrittore!"
Pippo: "Dici?"
Topolino: "Macché! L'unico dotato di un alibi di ferro etc..."

Topolino: "Non molto abile questo scrittore!"
Pippo: "Dici?"
Topolino: "Certo! L'unico dotato di un alibi di ferro etc..."

Sono io che ho dimenticato l'italiano? Mi sembra che la correzione del Macche' originale fosse quasi dovuta: ha un senso avversativo, di contestazione di un errore di Pippo o di un ripensamento di Topolino, che invece nel seguito si limita a spiegare il punto di vista espresso nella prima battuta. Il Certo!migliora la comprensibilita' del dialogo e imho lo rende linguisticamente piu' corretto: personalmente riesco ad essere abbastanza a favore di rimaneggiamenti come questo, almeno finche' non si tratta di storie capolavoro e dunque di grande interesse filologico, dove perfino le sviste degli autori non vanno toccate se non su loro esplicita richiesta.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Venerdì 10 Dic 2010, 15:01:17
Sono io che ho dimenticato l'italiano? Mi sembra che la correzione del Macche' originale fosse quasi dovuta: ha un senso avversativo, di contestazione di un errore di Pippo o di un ripensamento di Topolino, che invece nel seguito si limita a spiegare il punto di vista espresso nella prima battuta. Il Certo!migliora la comprensibilita' del dialogo e imho lo rende linguisticamente piu' corretto: personalmente riesco ad essere abbastanza a favore di rimaneggiamenti come questo, almeno finche' non si tratta di storie capolavoro e dunque di grande interesse filologico, dove perfino le sviste degli autori non vanno toccate se non su loro esplicita richiesta.
Quoto. Anche a me quel "Macchè" sembra abbastanza strano, considerato il discorso di Topolino.

anche questa vignatta è da censura perchè sono intenti a ....
Si, a slacciarsi le scarpe. ::) L'ossessione contro questa storia mi ricorda tanto le prese di posizione di Moige e simili.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 10 Dic 2010, 15:16:10

Sono io che ho dimenticato l'italiano? Mi sembra che la correzione del Macche' originale fosse quasi dovuta: ha un senso avversativo, di contestazione di un errore di Pippo o di un ripensamento di Topolino, che invece nel seguito si limita a spiegare il punto di vista espresso nella prima battuta. Il Certo!migliora la comprensibilita' del dialogo e imho lo rende linguisticamente piu' corretto: personalmente riesco ad essere abbastanza a favore di rimaneggiamenti come questo, almeno finche' non si tratta di storie capolavoro e dunque di grande interesse filologico, dove perfino le sviste degli autori non vanno toccate se non su loro esplicita richiesta.

Però "macché" non è solo avversativo: rafforza anche il periodo precedente negativo, quindi ci può stare, secondo me, se Topolino prende il "Dici?" di Pippo come un po' incredulo, del tipo "Per me può anche starci che il giallista sia bravo ma non me ne intendo!"
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: FL0YD - Sabato 11 Dic 2010, 17:23:29
Però "macché" non è solo avversativo: rafforza anche il periodo precedente negativo, quindi ci può stare, secondo me, se Topolino prende il "Dici?" di Pippo come un po' incredulo, del tipo "Per me può anche starci che il giallista sia bravo ma non me ne intendo!"
Macchè! ::)

(che s'è capito, che sono d'accordo o no? ;D)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Domenica 12 Dic 2010, 23:24:54
Ecco dei rimaneggiamenti assurdi che ho trovato nella storia Zio Paperone e il consulto gratis (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++560-A), pubblicata nel n. 560 di Topolino. La ristampa a cui faccio riferimento è quella che si trova nei Classici n. 213.
Seconda tavola, seconda vignetta:
Paperino: "... E' l'unico modo per ricordarmi che non posseggo nemmeno un ventino!" (Topolino)
Paperino: "___E' l'unico modo per ricordarmi che non posseggo nemmeno un ventino!"  (Classici)
Settima tavola, seconda vignetta:
Detective: "Ehm, signore...Siate gentile di seguirmi in direzione, per una perquisizione!"  (Topolino)
Detective: "Ehm, signore...Siate gentile: Seguitemi in direzione, per una perquisizione!"  (Classici)
Dodicesima tavola, quarta vignetta:
Paperone: "Eh, eh! Una nuova giornata di "guadagno e risparmio" ha inizio!"  (Topolino)
Paperone: "Eh, eh! Una nuova giornata di _guadagno e risparmio_ ha inizio!"
Dodicesima tavola, quinta vignetta:
Paperone: "Darò la solita occhiata al giornale del vicino! Le notizie sui "giornali degli altri" sono sempre migliori!"  (Topolino)
Paperone: "Darò la solita occhiata al giornale del vicino! Le notizie sui _giornali degli altri_ sono sempre migliori!"  (Classici)

Senza parole!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Lunedì 13 Dic 2010, 03:17:47
Detective: "Ehm, signore...Siate gentile di seguirmi in direzione, per una perquisizione!"  (Topolino)
Detective: "Ehm, signore...Siate gentile: Seguitemi in direzione, per una perquisizione!"  (Classici)

A quanto mi risulta, "Siate gentile di seguirmi" non e' italiano (tanto che mi sorprende apprendere che sia stato stampato su una rivista generalmente ben curata quanto alla lingua, come a quanto ne so era il "Topolino" di quegli anni).
Quanto agli altri rimaneggiamenti che citi, sono insignificanti (forse lievemente di meno il primo: i puntini potrebbero cambiare leggermente il tono della frase).

Non ci stiamo perdendo in una maniacale ricerca di correzioni che in realta' nulla mutano in storie gia' di per se' non particolarmente importanti, invece di denunciare i veri esempi di censura? Mi sembra che questa discussione stia degenerando: forse dovremmo darci una calmata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Lunedì 13 Dic 2010, 03:33:42
Non ci stiamo perdendo in una maniacale ricerca di correzioni che in realta' nulla mutano in storie gia' di per se' non particolarmente importanti, invece di denunciare i veri esempi di censura? Mi sembra che questa discussione stia degenerando: forse dovremmo darci una calmata.

Parole sante.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 13 Dic 2010, 11:14:25

A quanto mi risulta, "Siate gentile di seguirmi" non e' italiano (tanto che mi sorprende apprendere che sia stato stampato su una rivista generalmente ben curata quanto alla lingua, come a quanto ne so era il "Topolino" di quegli anni).
Quanto agli altri rimaneggiamenti che citi, sono insignificanti (forse lievemente di meno il primo: i puntini potrebbero cambiare leggermente il tono della frase).

Non ci stiamo perdendo in una maniacale ricerca di correzioni che in realta' nulla mutano in storie gia' di per se' non particolarmente importanti, invece di denunciare i veri esempi di censura? Mi sembra che questa discussione stia degenerando: forse dovremmo darci una calmata.

Sai cos'è? Che notare anche molte scempiaggini potrebbe aiutarci a capire la logica sottostante a queste follie: magari qualcuno, leggendo i nostri commenti, capirà che non è il caso di insistere a fare rimaneggiamenti (ai quali il topic è intestato) folli a livello di "spinto dalla necessità/avevo bisogno" e "Spiacente/Mi spiace".

Non so: a passarli sotto silenzio, anche quando sono minimaglie, mi sembra di diventare complice di massacri che non approvo...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 13 Dic 2010, 14:29:49

A quanto mi risulta, "Siate gentile di seguirmi" non e' italiano (tanto che mi sorprende apprendere che sia stato stampato su una rivista generalmente ben curata quanto alla lingua, come a quanto ne so era il "Topolino" di quegli anni).
Quanto agli altri rimaneggiamenti che citi, sono insignificanti (forse lievemente di meno il primo: i puntini potrebbero cambiare leggermente il tono della frase).

Non ci stiamo perdendo in una maniacale ricerca di correzioni che in realta' nulla mutano in storie gia' di per se' non particolarmente importanti, invece di denunciare i veri esempi di censura? Mi sembra che questa discussione stia degenerando: forse dovremmo darci una calmata.
Amen.

Un conto è denunciare qualcosa di effettivamente "dannoso" altro è perdersi nella ricerca di quelle che sono normali correzioni o adattamenti (a volte come si è visto anche necessari). E' una pratica comune, lo fa anche bonelli. Non credo che un puntino in più o in meno cambi radicalmente la nostra percezione della storia (a meno che non si tratti del parmigiano ;D), nè sarà un "certo" al posto di un "macchè" ad affossare una bella prova di concina.
Diamo la precedenza a rimaneggiamenti di peso e scendiamo in giardino a giocare ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 13 Dic 2010, 14:39:13
Topolino e l'enigma di Mu su Topomistery ha questa battuta che è visibilmente cambiata:

Topolino: "A chi si diverte [suonando i campanelli delle case] starebbe bene una SONORA SGRIDATA!"

Qualcuno sa se in originale fosse una bella sculacciata poi censurata? Se così fosse, sarebbe da ridere perché lo stesso termine è usato nei Promessi Topi anche in ristampe successive...

Citazione
e scendiamo in giardino a giocare
Perché dobbiamo proprio scendere in giardino a giocare? Ci sono così poche ragazze da quelle parti... ;) ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Lunedì 13 Dic 2010, 16:45:51
Perché dobbiamo proprio scendere in giardino a giocare? Ci sono così poche ragazze da quelle parti... ;) ;D ;D
Purtroppo sì :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 13 Dic 2010, 16:58:44
Purtroppo sì :(

Insomma, oltre al giardino, altre opzioni?
E neppure un misero criceto... Vabbé, offriamo un bel chinotto che è meglio e torniamo alle altre faccende! ;D ;D ;D fine OT!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 13 Dic 2010, 22:46:43
Non ci stiamo perdendo in una maniacale ricerca di correzioni che in realta' nulla mutano in storie gia' di per se' non particolarmente importanti, invece di denunciare i veri esempi di censura? Mi sembra che questa discussione stia degenerando: forse dovremmo darci una calmata.

Chiedo venia, mi sono fatto prendere troppo la mano! Vado alla ricerca di rimaneggiamenti di peso e spero di trovarne ancora qualcuno.  :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 14 Dic 2010, 11:33:51
@ piccolobush.

Ripensavo ai rimaneggiamenti "di peso": tu come giudicheresti il Spiacente/Mi spiace di qualche post fa? Perché, vedi, ribadisco un punto.

Se il rimaneggiamento è una correzione di strafalcione involontario, di sfondone ortografico o grammaticale, nulla quaestio, sono d'accordissimo che sia fatto.

Ma, vedendo cose come la suddetta correzione, che nulla aggiunge alla storia e niente corregge, continuo a chiedermi quale sia il senso della stessa, perché non lo trovo!

Aggiornare l'Italiano? Mi sembra abominevole, visto che non capisco che problema dia il lessico impiegato da Barosso, Martina e Missaglia (per tacere di Cimino, che però... opera ancora!) nelle loro storie. Riteniamo davvero che dia problemi di fruibilità del prodotto alla nuova generazione? Ma allora non ha senso pubblicare ristampe, che dovrebbero anche e tra l'altro fare conoscere come si scrivesse una volta, come si sceneggiasse, come si disegnasse e quali fossero le "tematiche" trattate.

Ora, se non segnaliamo cose come i Spiacente/Mi spiace, o le modificazioni del Voi di cortesia che diventa un Tu, passivamente accetteremmo questo stato di cose, ma ciò non mi garba per niente! Se vogliamo lanciare il messaggio per il quale queste correzioni sono inutili e dannose, dobbiamo farlo per ogni minimaglia inutile, nella speranza che il messaggio sia letto e recepito da chi di dovere.

Ma il problema a questo punto diventa: che possibilità ci sono di essere veduti ed ascoltati in merito? :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Martedì 14 Dic 2010, 15:50:07

Ma, vedendo cose come la suddetta correzione, che nulla aggiunge alla storia e niente corregge, continuo a chiedermi quale sia il senso della stessa, perché non lo trovo!

E io continuo a chiedermi quale sia il senso nel segnalarlo.

Un conto, come dici, è preservare il linguaggio dell'epoca della storia o peculiare dell'autore (vedasi cimino), un altro è perdersi nella ricerca della differenza fine a se stessa.
E' diff erentela difesa di costruzioni grammaticali vintage o parole desuete dal far notare che:
"Allora, hai trovato qualcosa?" è stato cambiato in:
"Allora, avete trovato qualcosa?"
o
"notizie sui "giornali degli altri" sono sempre migliori!"  è stato cambiato in:
"notizie sui _giornali degli altri_ sono sempre migliori!"

Nel primo caso è una battaglia giusta, leggere pagine e pagine come le seconde è solo stucchevole. Chiaramente "in my humble opinion".
Poi, ovvio, ognuno fa quel che gli pare, tanto nel forum c'è spazio in abbondanza ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 14 Dic 2010, 17:10:37
E io continuo a chiedermi quale sia il senso nel segnalarlo.

Molto semplice: sperare che un'operazione imbecille sia percepita come imbecille da chi l'ha compiuta e non la ripeta.

Che togliere le virgolette da te citate ci stia è un conto, ma già modificare quei voi di cortesia per me è insensato, perché ci toglie la possibilità di conoscere la percezione che un autore aveva dei rapporti tra i personaggi, per esempio Basettoni che da del Voi a Manetta: nell'opinione dell'autore della storia Manetta non era un sottoposto come un altro, ma più degno di rispetto da parte del Commissario.

Che poi, segnalata una volta, dovremmo citare solo casi diversi è un altro discorso.

Ma prova a spiegarmi il senso di Spiacente/Mi spiace: una cosa fatta tanto per fare e senza motivo logico! E noi lettori non dovremmo fare capire a chi l'ha fatta che ehm... non gradiamo queste cose insensate come lo storico Spinto dalla necessità/Avevo bisogno?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Martedì 14 Dic 2010, 19:02:18
Che togliere le virgolette da te citate ci stia è un conto, ma già modificare quei voi di cortesia per me è insensato, perché ci toglie la possibilità di conoscere la percezione che un autore aveva dei rapporti tra i personaggi
Ma veramente nell'esempio citato il voi è stato aggiunto :-?
Comunque non è questo il punto: quello che dico è che inutile scartabellare i fascicoli alla ricerca di minuzie insignificanti (quando non addirittura necessarie, tipo il congiuntivo di qualche pagina dietro). Sta bene per il "voi" e altre cose simili, ma vedere il "male" in ogni minima modifica è da paranoici :P Poi se il discorso è "ok, non potremo mai avere la ristampa di "ho sposato una strega", nè gambadilegno che fuma un sigaro acceso, etc... ma almeno lasciateci queste altre piccole cose come contentino" ci può stare ma penso che per quello che gliene freghi... :-/
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Martedì 14 Dic 2010, 19:07:28
Topolino e l'enigma di Mu su Topomistery ha questa battuta che è visibilmente cambiata:

Topolino: "A chi si diverte [suonando i campanelli delle case] starebbe bene una SONORA SGRIDATA!"

Qualcuno sa se in originale fosse una bella sculacciata poi censurata? Se così fosse, sarebbe da ridere perché lo stesso termine è usato nei Promessi Topi anche in ristampe successive...



Sul GC 12 la battuta è "Non starebbe male qualche sculaccione!"

Mi sembra infatti che da qualche parte lo spartiacque delle censure era stato fissato al 1988...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paperinika - Martedì 14 Dic 2010, 23:44:43
Mi sembra infatti che da qualche parte lo spartiacque delle censure era stato fissato al 1988...
Per quale motivo? Da chi (o da cosa) è partito tutto ciò?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Mercoledì 15 Dic 2010, 04:33:30
Il 1988 e' l'anno del passaggio dalla Mondadori alla Disney Italia, ma non saprei dire se ci sia un legame diretto con le censure (anche se sospetterei di si': per il marchio "Disney", vendere mercanzie "di controllata moralita' " e' assai piu' importante di quanto non fosse per la Mondadori).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Dic 2010, 08:33:04
Le discussioni surreali mi piacciono un sacco. Mi ricordano quando i miei figli erano piccoli. Stavamo ore a ragionare del perché l’acqua è bagnata e la farina invece no. Erano discussioni sempre molto interessanti. Ma anche questa non scherza niente. Davvero, molto divertente.  ;)

Noto delle vene di ironia nelle tue parole e ne soffro (cit.)! ;) ;) ;)

Domandina perfida da PRDQP: che vi sarebbe di surreale in quanto sopra? Il dire che i 3/4 dei rimaneggiamenti fanno ridere e sono inutili, tipo la sculacciata (thank you, Rogers) dell'enigma di Mu, storia ante 1988, corretta, sistemata, edulcorata senza senso, per poi trovarci la stessa parola nei Promessi Topi del 1989?

Come scrivesti tu nella PKmail una volta, prova a darmi una spiegazione sensata a quanto appena evidenziato, dai!

Ma, se nessuno rileva che è insensato, i ristampatori seguiteranno a fare queste cose...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: hendrik - Mercoledì 15 Dic 2010, 08:45:05
Ma, se nessuno rileva che è insensato, i ristampatori seguiteranno a fare queste cose...

Be', e' anche insensato cercare minuzie come quelle di cui sopra. E' stato fatto notare eppure nessuno ha smesso.

Insomma, la penso come Vitaliano e piccolobush. :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Dic 2010, 09:37:11
Io infatti non sostengo che sia una discussione insensata, bensì surreale. Nel surrealismo c’è nobiltà e perfino intelligenza laterale (ma Insensatez è secondo me una delle più belle canzoni mai scritte, e ho sempre grande soddisfazione quando qualcuno mi chiede di suonarla). Tuttavia, usciamo dal territorio stile-PkMail, con battute argute e risposte salaci, e entriamo nel merito. Vi pongo alcune domande.
Secondo voi qual è esattamente il ruolo di un editore?
Poi: la redazione di un giornale a che cosa serve?
E ancora, a proposito di minuzie e minutaglie: sapete come si svolge tecnicamente un lavoro di re-editing di storie già pubblicate?
E, infine: siete assolutamente certi che una storia sulla quale sono state effettuate correzioni-rimaneggiamenti-censure (chiamatele come volete) fosse stata originariamente pubblicata esattamente come era stata scritta dall’autore, pura e limpida? E se già alla prima uscita avesse subìto variazioni, magari indispensabili? Una volta, io scrissi che Robinson Crusoe era un personaggio di Jonathan Swift. E successivamente, ho scritto una quantità infinita di minchiate, prontamente corrette dai “recensori”. Sapete quanti Gordon Lish ci sono nelle redazioni? E meno male che ci sono.
Ciao. ;)

Io non ho mai lavorato nell'editoria, ma sono ben conscio del fatto che un redattore/editore debba tra i suoi compiti correggere anche quelle che in gergo sono definite castronerie ;): anzi, spesso ben vengano gli interventi anche sulla storia prima che la stessa sia stampata o, su una versione successiva, quando sono volti a correggere appunto castronerie, congiuntivi sbagliati, soggetti e riferimenti errati!

Ma, quando trovo correzioni come Spiacente/Mi spiace o Spinto dalla necessità/avevo bisogno, davvero non capisco il perché di questi interventi: non ne comprendo la logica, mi sfuggono dal cervello! Sarò io tonto o rimbambito (cosa da non escludersi, vista la depressione incombente), ma proprio mi sembra una cosa fatta tanto per farla e senza un vero perché!

Se Martina, Pavese, Barosso scrivevano in un certo modo, al di là degli errori, ribadisco, perché dobbiamo cambiare quella che per noi era la versione "ufficiale" stampata (magari già rimaneggiata prima della stampa) per la prima volta? Perché il lessico non ci piace più? Ma allora, torno sullo stesso concetto, riscriviamo anche la Divina Commedia ed i Promessi Sposi!

È questo che non comprendo, al di là del rispetto che certamente devo a redattori ed editori senza i quali le mie riviste preferite non esisterebbero, ovviamente!

Ma questo atteggiamento di dovere riscrivere minutaglie con mutazioni inutili, a volte fuorvianti, davvero mi lascia perplesso. Che dire di rinunziare sempre più spesso corretto in rinunciare? Devo pensare che, se un giovane lettore si trovasse questa forma "antica" (ma tutt'ora valida) del verbo, smetterebbe di leggere i fumetti, anziché ampliare la sua conoscenza dell'Italiano? È questo il motivo dei rimaneggiamenti minimali?

Riprendiamo la ristampa su Topomistery di Topolino e l'enigma di Mu: la sculacciata va corretta (perché mai?) in sgridata, ma lo strafalcione di ortografia m'hai invece rimane! E io lettore che devo pensare a questo punto?

Fausto, illuminaci tu, se vorrai essere così cortese dal farlo (e non osare dire che non hai voglia di mettere le dita nella presa elettrica... ;D ;D ;D... Tantomeno non oserai dire che sei offeso perché ti ho risolto il contrario di pellicano, vero? ;) ;D)!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Dic 2010, 10:25:18
Beh, grazie a Fausto per il suo intervento, direi... Anche perché sembra che anche lui si sia scontrato con... Massimo De Vita sui testi! ;D ;D ;D

È una battuta, ovviamente!

Sia chiaro, io non pretendo di avere la bacchetta magica o di classificare tutti i redattori come imbecilli o tutti gli autori come perfetti ed immacolati, anzi!

Ma davvero vorrei capire cosa possa spingere una persona a correggere Spiacente in Mi spiace, sulla ristampa di una storia per di più, dettaglio non da trascurare!

Ribadisco, sarà il mio stato di depressione che non mi fa vedere le cose ovvie, però davvero mi chiedo: ne valeva la pena? Ne valeva veramente la pena?

Giro la domanda, allora: perché non si lascia al lettore la possibilità, corretti gli strafalcioni, di godersi una ristampa il più fedele possibile all'originale? Se il lettore cerca la ristampa di una storia, ritengo la voglia leggere così com'era, anastatica, senza interventi!

Perché sembra sempre che si debba intervenire sul testo per partito preso, quasi, correggendo minimaglie che, per noi comuni lettori, andrebbero lasciate come sono? Se qualcuno ha la risposta... è la sede giusta per darla!

Dimenticavo per Vitaliano: se vuoi ti spiego perché l'acqua bagna e la farina no... Reminescenze del liceo, sai com'è! ;) ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dippy Dawg - Mercoledì 15 Dic 2010, 12:31:58
...Vi pongo alcune domande...
Mah, credo che la discussione non sia su quello che succede dietro le quinte (argomento interessante, ma su cui non abbiamo visibilità), ma su quello che viene pubblicato; e, inoltre, non credo che qui ci sia qualcuno che discuta l'importanza della redazione e del lavoro che c'è dietro un fumetto, oltre ai "semplici" sceneggiatura e disegno, né tantomeno che non sia d'accordo con la correzione di errori...

Il problema, sono i rimaneggiamenti di storie vecchie nelle ristampe, dovuti in parte a censura di frasi ed atteggiamenti ritenuti non politicamente corretti o sconvenienti per qualche motivo, ed in parte... boh, chissà! :(

Sono d'accordo con ML-IHJCM e Piccolobush sulla... "degenerazione" di questo topic; però, il problema esiste, ed è giusto che se ne parli! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Mercoledì 15 Dic 2010, 13:45:31
Vista la tua presenza, Fausto, provo a dirti un paio di domande che ho scritto varie volte tempo fa. Se non ti va di rispondermi, sentiti liberissimo di farlo. ;)

La prima riguarda la storia ''Zio Paperone, Paperino e... una questione di Piume''. A me è piaciuta moltissimo, con dei bassotti ''veri'' e cattivi come un tempo ma... il finale aperto lascia presupporre ad un seguito che aspetterei con ansia. È nelle tue intenzioni/l'hai già scritto o quella storia è destinata ad essere un esperimento singolo?

La seconda si riallaccia di più alla discussione, ed è una mia fissa. In DoubleDuck gli ''sforacchiare, eliminare, fare fuori...'' erano così anche nei testi originali (scritti da te) o sono stati modificati? Negli articoli talvolta passano termini come morte o uccidere (vedi quello di fine Topolino con la pubblicità della trasmissione di Biancaneva, Cenerentola e la bella addormentata); per quanto riguarda una loro apparizione anche in DD, sei tu/siete voi che non hai voluto utilizzare termini così ''forti'' o è una richiesta redazionale? Grazie!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Mercoledì 15 Dic 2010, 13:47:13
redattori (che ne sanno di fumetto più di me e di voi messi insieme)

Personalmente non riesco a credere che i redattori siano i più esperti in questo campo, addirittura più degli sceneggiatori (tra i quali ovviamente rientri anche tu)! Se gli si dà in mano - a molti di loro - una tastiera, non credo riuscirebbero a scrivere una storia di Paperino.
Penso anche ad esempi del passato, in cui il responsabile Gian Giacomo Dalmasso inseriva di testa sua finali di cui neanche gli autori sarebbero stati a conoscenza: per esempio in Zio Paperone e la Febbre dell'Oro (come spiegato da Frank Stajano) Dalmasso aggiunse il finale in cui si scopre che tutta l'avventura era stata un sogno: dovrebbe questo essere un "abbellimento" per fare apprezzare la storia ai lettori? Veramente tutti i lettori che conosco (compreso io) hanno asserito che la storia ha un che di "inutilità" proprio per questo finale col sogno, prima che tutti quanti scoprissimo che è un finale posticcio.
Precedentemente anche in una storia di Barks, Paperino e l'incendiario, qualche intelligentone si mise in testa di sostituire le strepitose vignette finali con 2 apocrife in cui viene detto ai lettori che è tutto quanto un sogno. E questo finale avrebbe risollevato la storia, secondo loro?
C'è anche la storia Topolino e il pugno di pietra (tra qualche giorno posterò alcuni scan) in cui ci sono dei dialoghi (con un lettering sghembo) di cui non si capisce niente: non solo per la grammatica, ma proprio per il fatto che i redattori volessero censurare ma non sapevano come sostituire le frasi originali (quindi dubito che non fossero redattori ignoranti).
In Topolino e la pesca miracolosa, ristampata più volte, addirittura continuano ad attuarsi censure sulle censure già esistenti: intere pagine in cui vengono cancellati i pesci dalle mani di Pippo e Topolino e i dialoghi vengono sostituiti da un delirio di errori logici e grammaticali per ingannare i lettori sul reale avvenimento delle vignette.
Oggi le cose non mi sembra vadano meglio (proprio dalla fine degli anni '80 fino agli inizi degli anni '90) si ha un boom di censure grafiche (la storia di Scarpa citata in cui viene sostituita una donna con un uomo) e anche nei dialoghi: c'è Zio Paperone e le banconote fono-sensibili con punte di lettering sghembo dall'inizio alla fine, con incongruenze di dialogo varie (voglio dire: se devi censurare, almeno stai 2 giorni a riscrivere i dialoghi invece di 2 minuti, no?): penso che all'epoca (1990) il responsabile fosse Marconi, che ha dichiarato per esempio di avere riscritto Paperino e il veloce velocipede perché Martina aveva fatto una sceneggiatura senza verve, lacunosa e delirante data la sua anzianità. Ma dubito che con Cimino ci fosse lo stesso problema.
Ancora oggi mi sembra che sostituiscano i finali di alcune storie come quelle di Casty. Ovviamente potrete rispondere che i redattori sono esperti e sanno cos'è giusto: ma ecco, perché un finale con un meteorite che colpisce la casa di Topolino sarebbe meno divertente di un finale con battutine varie tra Topolino ritornante dallo spazio e i suoi amici?
I redattori possono paragonarsi in un certo qual modo ai produttori cinematografici (ma i paragoni si possono fare anche nel campo della letteratura), che nei decenni hanno massacrato e bistrattato centinaia di film, appioppandogli finali posticci che fanno a pugni con tutto il film o tagliano scene eccetera.
A me sembra che gli unici in grado di dire se una storia sia "originale" o meno, debbano essere gli autori (e i registi) e il pubblico: è per questo che nascono edizioni director's cut dei film come Blade Runner.
I produttori si può dire che hanno fiuto, ma fiuto e qualità effettiva di un'opera sono cose diverse.
Tornando alle censure che continuano ad essere attuate nelle ristampe, anch'io mi attacco a volte alle minutaglie: proprio perché sono minutaglie non capisco perché perdano tempo a censurarle.
Riguardo i tagli un po' più grossi, beh... i redattori vogliono fare il loro lavoro perché non vogliono perdere la pagnotta, ma se pensano con queste censure di "educare" le nuove generazioni, si sbagliano di grosso.


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Dic 2010, 14:25:31
Quotone a Dippy Dawg e a Special Mongo, ovviamente; però, prima di continuare, una cosa non mi è chiara: per Fausto cosa è un rimaneggiamento, visto che per lui, a quel che mi sembra di intendere, le minimaglie non lo sarebbero?

Per me nella nozione rientra qualsiasi ritocco, nel bene o nel male, corretto o sbagliato che sia... quindi chiariamoci bene sui termini prima di dire qualche corbelleria fraintendibile!

PS: discutere senza insultarsi è un dovere, direi, anche quando si è su opinioni diverse... La sparata da PKmail è ovviamente ammessa, purché sia chiaro che lo sia! ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Mercoledì 15 Dic 2010, 14:35:41
Quotone a Special Mongo, ovviamente, però, prima di continuare, una cosa non mi è chiara: per Fausto cosa è un rimaneggiamento, visto che per lui, a quel che mi sembra di intendere, le minimaglie non lo sarebbero?

Per quanto mi riguarda, a me da molto più fastidio la censura in quanto tale (quindi lo stravolgimento di un discorso, come quello delle galline svenute che ho postato qualche pagina fa) piuttosto che un spiacente che diventa mi spiace, da cui sono meno infastidito.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Dic 2010, 14:41:38
Sasuke, hai ragionissima, ma rifaccio ancora la domanda che rimane sempre senza risposta: quale arcano motivo può spingere una persona a correggere in una ristampa Spiacente in Mi spiace?

È questo che vorrei capire, perché mi sembra una cosa totalmente priva di qualsiasi logica o utilità... eppure è stata fatta, segno che qualcuno la ha ritenuta logica e dovuta. Ma ridomando: perché? Dove sta tutta la logica del cambiamento?

@ S.Mongo. Dimenticavo: tu citi i pesci cancellati dalle mani di Topolino nella pesca miracolosa. Beh, nelle ristampe di Topolino e l'avventura del pesce robot, Topolino cattura con la fiocina un cernione da venti libbre, lo porta fin sulla spiaggia e... nessun problema! Il che fa pensare ad una chiara disparità di trattamento ancor più inspiegabile della censura sull'altra storia!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Mercoledì 15 Dic 2010, 14:55:59
In più, non può risultarmi simpatico il lavoro di redazione se, dopo aver pubblicizzato le ristampe originali di Topolino libretto, ti prendono in giro allegando agli Anni d'Oro di Topolino le edizioni censurate e non gli originali, senza alcun valore collezionistico. Tutto questo per risparmiare non facendo un lavoro serio, tanto i lettori non noteranno la differenza.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Dic 2010, 15:23:43
Okay, Fausto, adesso ho chiaro cosa tu intenda per rimaneggiamento, e mi unisco a Sasuke nei complimenti per la storia sui Bassotti cattivi!

Ma la "denuncia" della modifica Spiacente/Mi spiace in realtà è servita: a fare leggere a te, redattore, cosa noi lettori pensassimo di questa correzione, e quindi sono sicuro che tu redattore ci penserai bene in futuro prima di fare una correzione di tal guisa in opere di altri, soprattutto per quanto concerne le ristampe!

E mi auguro che sotto qualche nick ci siano altri redattori, anche disneyani, che, lette le nostre opinioni, vogliano tenere conto delle stesse per i loro futuri interventi sulle ristampe, così da farci contenti e, in ultima analisi... vendere più copie!

PS: Vitaliano, sono mesi che devo spedirti un PM di scuse, ma non funziona! Come faccio a porgertele "privatamente", cribbio? Se vuoi, manda tu un PM a me dicendomi dove possa risponderti!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Dic 2010, 15:34:03
Io non sono un redattore Disney, vorrei che fosse chiaro. Faccio l'editor ma per i libri (non Disney)

Scuse per che cosa? Comunque, il mio profilo facebook è aperto a tutti. Lì, i messaggi arrivano.

Per un piccolo incidente capitatoci, dove avevo sbagliato a copiare un post, scambiandolo per un PM, dove tu eri l'oggetto! Ho fatto pubblica ammenda qui, ma mi sarebbe piaciuto spedirti anche un PM... però non ha mai funzionato! :'( :'( :'(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Dic 2010, 15:51:27
Guarda che ci smeni tu, perché, per farmi perdonare, visto che sono abbastanza spesso a Milano, volevo passare a offrirti da bere o un gelato! E non sto scherzando!

E, se leggeremo una storia dove i Bassotti cattivissimi faranno i censori delle storie, sapremo chi ti ha ispirato!!! ;D ;D ;D

A presto! Ma guarda che, se intervenissi più spesso, saremmo tutti più felici: come vedi sappiamo anche discutere civilmente!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Nebulina - Mercoledì 15 Dic 2010, 16:03:26
A presto! Ma guarda che, se intervenissi più spesso, saremmo tutti più felici: come vedi sappiamo anche discutere civilmente!

è vero saremmo tutti più felici.... io lo sarei di certo :-)


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Mercoledì 15 Dic 2010, 17:16:37
Adesso quasi quasi vado a riprendere il seguito della storia con i Bassotti cattivi.

Fantastico! Ti ringrazio molto per avermi risposto, sei stato molto chiaro.
Sono d'accordo sul fatto che, in effetti, ci vuole ispirazione. La prima era sceneggiata e disegnata benissimo, la seconda speriamo non sia da meno. ;)

Riguardo a DD, sono contento di saperlo. Finchè resta una scelta vostra non mi da alcun fastidio, la cosa che mi fa piacere è che siate lasciati liberi nel gestire i vostri personaggi. E forse hai ragione anche sul fatto che Paperino che dice ''Vogliono uccidermi'' sia un po' troppo forte; di sicuro non è una cosa da fargli dire troppo spesso.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dippy Dawg - Mercoledì 15 Dic 2010, 17:33:27
...Quanto al politically correct, credo che a volte sia una iattura, altre volte un male necessario e in alcuni casi un dovere...
Per me, è quasi sempre una iattura... ;)

Comunque, bisogna anche capirsi: un conto è la political correctness, un altro conto è la censura vera e propria...

Mi spiego (spero): per "correttezza politica" io intendo quell'atteggiamento che fa in modo di evitare qualsiasi offesa ad una certa categoria di persone (un gruppo religioso, un'etnia, ecc.), fino ad arrivare all'eliminazione totale di qualsiasi riferimento a tali categorie (come l'esempio del Natale che fai tu; oppure, in ambito Disney, ad esempio non ci sono più storie ambientate in Africa...); personalmente, ritengo aberranti anche alcuni atteggiamenti come dire "non vedente" invece che "cieco", ma forse è un altro discorso...

La censura vera e propria, invece, cerca di eliminare argomenti "scomodi" (violenza, sesso, politica, religione, ecc.) da ambiti (come Topolino) dove non sarebbero adeguati, per il tipo di persone che ne usufruiscono...

Alla prima sono contrario, alla seconda, no; però, ci vuole soprattutto un po' di buon senso: ad esempio, mi sta bene che non ci siano ferite da arma da fuoco, o accoltellamenti con spargimento di sangue! Però, un po' di violenza "da cartone animato" come un randellone sproporzionato e relativo bernoccolo di venti centimetri, non hanno mai fatto male a nessuno! :P

E, comunque, tutto ciò vale sulle storie di nuova produzione; sulle ristampe, a parte un paio di esempi (che posterò appena possibile...), non trovo giusto modificare vignette o dialoghi di decenni fa... ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Mercoledì 15 Dic 2010, 21:48:29

 E forse hai ragione anche sul fatto che Paperino che dice ''Vogliono uccidermi'' sia un po' troppo forte; di sicuro non è una cosa da fargli dire troppo spesso.

E perché?
Se putacaso braccassero te per ucciderti, ti assicuro che non andresti troppo per il sottile nel sottolinearlo in continuazione.

 :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Mercoledì 15 Dic 2010, 22:42:15

E perché?
Se putacaso braccassero te per ucciderti, ti assicuro che non andresti troppo per il sottile nel sottolinearlo in continuazione.

 :P

Forse hai ragione. Diciamo che io lo terrei per i momenti in cui magari Paperino è più spaventato o allarmato. È anche vero che un ''Qualcuno vuole eliminarmi'' è sicuramente meno forte di ''Qualcuno vuole uccidermi''. Non so più cosa dire; a me piacerebbe un utilizzo, non per forza abusato, anche di qualche termine un po' più forte. Ma rispetto la volontà degli sceneggiatori di non utilizzarle.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 15 Dic 2010, 23:12:40
Ho visto che si è scatenato un polverone per quanto concerne l'utilità delle censure o rimaneggiamenti o presunti vari. Argomento veramente spinoso! A me piace capire non tanto perchè la censura è stata fatta, ma com'era il testo prima della censura. Semplice curiosità, curiosità che mi spinge a ricercare le storie nella loro prima edizione (nei numeri che ho) e vedere cosa è stato modificato. Grazie a Vitaliano per le sue delucidazioni.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 16 Dic 2010, 17:40:49
Sto rileggendo parecchi Topomistery: partendo dal n. 1 sono arrivato al 30.

È una mia impressione o dal 1994 i rimaneggiamenti e le censure si fanno molto più radi? In tante storie martiniane trovo verbi come morire e uccidere senza problemi... e anche tante battute perfide di Martina non sono più state corrette!

Sbaglio, forse, ad avere avuto quella sensazione?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gongoro - Giovedì 16 Dic 2010, 18:12:24
E' senz'altro vero, purtroppo le censure di allora vengono riproposte ristampa dopo ristampa.
Sono "fortunate" le storie rimaste irristampate per decenni e riproposte solo di recente.
Credo che sia anche una fortuna che ad occuparsi di gran parte delle testate di ristampe sia Ambrosio, che anche volendo non avrebbe certo il tempo di riscrivere più di tanto e probabilmente non ha neanche lo stimolo a farlo per "giustificare" la propria utilità come potrebbe essere per chi facesse come lavoro "solo" questo.
Naturalmente questo può significare anche che ai "piani alti" sono meno preoccpati di una volta di aderire ad ogni costo al "politically correct".
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 17 Dic 2010, 23:48:11
Ecco una storia che ho trovato parecchio ritoccata: si tratta di Paperino e gli annunci speciali di Cimino/Scala (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++975-C). La ristampa a cui faccio riferimento è quella nel Paperino n. 286
Terza tavola, prima vignetta:
Paperino: "Tzè, sfottere un povero disoccupato volenteroso!" (Topolino)
Paperino: "Deridono un povero disoccupato volenteroso!" (Paperino)
Secondo me "sfottere" è un termine troppo schietto, può starci la ritoccata
Terza tavola, terza vignetta:
Zio Paperone: "Tu? Ma se non hai mai avuto la benchè minima scintilla di volenterosità da quando sei stato... disegnato!"  (Topolino)
Zio Paperone: "Tu? Ma se non hai mai avuto la benchè minima scintilla di volenterosità da quando ti ho tra i piedi!"  (Paperino)
Decima tavola, prima vignetta:
Zio Paperone: "E non comparirmi più dinnanzi o aprirò un conflitto medio-orientale e anche peggio!"  (Topolino)
Zio Paperone: "E non comparirmi più dinnanzi o aprirò un conflitto definitivo e anche peggio!"  (Paperino)
Politically correct!
Trentesima tavola, quarta vignetta:
Pilota: "Passo e chiudo, fratello! Ti offrirò una pinta di rum!"  (Topolino)
Pilota: "Passo e chiudo, fratello! Ti offrirò una buona gazosa!  (Paperino)
Vietati gli alcolici!
Trentunesima tavola, prima vignetta:
Pilota: "Sono qui con rum e buone notizie, signore!"  (Topolino)
Pilota: "Sono qui con bibite e notizie, signore!"   (Paperino)
Trentunesima tavola, terza vignetta:
Rockerduck (riferendosi a una bottiglia di rum): "E' buono! bevi, bevi!"  (Topolino)
Rockerduck: "Senti che bollicine! Bevi!"  (Paperino)
Censura da censurare, era meglio il testo originale
Trentacinquesima tavola, quinta vignetta:
Avvocato: "Questo si vedrà! Diceva l'annuncio: "Noleggerebbesi uomo palla per salti del pasto tradizionale...""  (Topolino)
Avvocato: "Questo si vedrà! Diceva l'annuncio: "Assumerebbesi uomo palla per salti del pasto tradizionale...""  (Paperino)
Trentaseiesima tavola, prima vignetta:
Avvocato: "Ebbene, noi possiamo provare che l'uomo palla esiste e lo noleggeremo per saltare sia il pasto tradizionale sia qualsiasi altro ostacolo!"  (Topolino)
Avvocato: "Ebbene, noi possiamo provare che l'uomo palla esiste ed è disponibile per saltare sia il pasto tradizionale sia qualsiasi altro ostacolo!"  (Paperino)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Sabato 18 Dic 2010, 00:33:46
Ecco una storia che ho trovato parecchio ritoccata: si tratta di Paperino e gli annunci speciali di Cimino/Scala (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++975-C). La ristampa a cui faccio riferimento è quella nel Paperino n. 286
Terza tavola, prima vignetta:
Paperino: "Tzè, sfottere un povero disoccupato volenteroso!" (Topolino)
Paperino: "Deridono un povero disoccupato volenteroso!" (Paperino)
Secondo me "sfottere" è un termine troppo schietto, può starci la ritoccata

"Sfottere" e "deridere" hanno lo stesso significato. "Sfottere" è considerata una parolaccia? Beh, le cose sono 2: 1)se la cassano, automaticamente vorrà dire che la gente non userà più questa parola?? 2) e più importante: "sfottere" non è affatto una parolaccia né una parola dai più significati (al contrario di "fottere", che anche nel significato di "fregare" è considerata una parola pesante)

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Sabato 18 Dic 2010, 02:18:25

Pure per me ci sta! Come anche delinquente potrebbe essere usato, ma pare che oggi stia sparendo pure lui. Per tacere di gaglioffo, masnadiere, galeotto, forzato, mascalzone..., quasi riservate (diritto acquisito per meriti?) al solo Cimino!

Ma si renderanno conto di quanto si stiano appiattendo linguisticamente i seguaci stretti dell'Ambrosio-pensiero? Mah!

Mi domando se queste sostituzioni non siano fatte per usare solo i termini del Vocabolario italiano di Base (VdB)
pubblicato da Tullio De Mauro una ventina di anni fa.
Studiando la frequenza dell' uso delle parole in un' ampia serie di testi scritti e parlati, Tullio de Mauro individuò circa 2000 parole ,
sufficienti alla comprensione del 90 % di quei testi. In realtà la questione è un po' più complessa di come l' ho riassunta qui,
ma la conseguenza fu che si iniziò a consigliare di usare solo i termini del VdB per avere
una maggiore efficacia comunicativa, o promozionale ;D

E' scontato che in tal modo si impoverisca la varietà del lessico, ma evidentemente alla Disney Italia
temono di più lo smagrimento degli introiti dalle vendite, e ritengono che la comprensibilità totale dei testi
sia una caratteristica più vendibile di una certa raffinatezza linguistica. Temo che non abbiano torto :'(
Non vorrei sembrare troppo critico verso l' uso del VdB. E' la scelta giusta quando si vuole farsi leggere,
capire e seguire dal maggior numero di persone possibile: pensate a un blog, o un sito istituzionale o informativo.
Putroppo l' elenco delle 2000 paole non è in rete, e non ho il vocabolaio cartaceo, quindi non ho potuto fare nessuna verifica.
Sarebbe interessante sapere da chi lavorava per la Disney un po' di anni fa,
o da chi controlla i testi adesso, se hanno avuto indicazioni di tal genere.

Un altro possibile motivo, che non mi pare sia già stato discusso, è la differenza tra lingua scritta e parlata:
può darsi che molto tempo fa i testi si sforzassero di usare una lingua più forbita, per respingere l' accusa di essere diseducativi.
Oggi la forma della lingua parlata, per effetto dell' onnipresenza della televisione, è stata sdoganata
ed è spesso preferita alle forme della lingua scritta.

Anche a me tutto ciò sembra deprecabile, sia nelle storie nuove che a maggior ragione nelle ristampe,
ma almeno ci sarebbe una logica e le regole di sostituzione non dipenderebbero dal capriccio del revisore.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Sabato 18 Dic 2010, 13:00:43
Terza tavola, terza vignetta:
Zio Paperone: "Tu? Ma se non hai mai avuto la benchè minima scintilla di volenterosità da quando sei stato... disegnato!"  (Topolino)
Zio Paperone: "Tu? Ma se non hai mai avuto la benchè minima scintilla di volenterosità da quando ti ho tra i piedi!"  (Paperino)

Questa è l'unica censura che posso accettare. Una cosa che non mi piace proprio è che i personaggi facciano battute del genere auto-considerandosi non veri.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Domenica 19 Dic 2010, 14:14:22
Beh, per me ogni modifica inutile a discapito di ciò che desiderava l'autore, non è accettabile: in questa frase non si sta offendendo nessuno e non ci sono allusioni a rapporti sessuali et similia.
E' una frase leggera, molto più leggera delle storie di Bottaro in cui i personaggi subiscono trasformazioni assurde dall'inizio alla fine, o di Topolino e il ritorno al passato e Topolino e la pietra di saggezza, in cui la mano del disegnatore interagisce coi personaggi.
E' un leggero sfondamento della quarta parete, cioè è un'espressione metafumettistica, e il "meta-" è un'espressione molto dignitosa, specie in ambito teatrale.
Comunque per me ogni frase cambiata di Cimino è un sacrilegio.


Parlo di un'altra storia: Zio Paperone e le lucciole industriali (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++386-A), in cui ai 2 rapinatori vengono cancellati dalle mani i revolver e sostituiti con dei randelli.
Suddetti randelli non vengono neanche colorati, quindi vi lascio immaginare la qualità "artistica" del risultato, con le sagome dei revolver ancora perfettamente visibili.
Però in una vignetta stretta a un rapinatore rispunta in mano la pistola.
Strano che in centinaia di storie siano state mostrate decine di rapine, e che siano intervenuti proprio in questa.
Praticamente è una censura che compare in tutte le ristampe, perché per ristamparla si rifanno sempre agli impianti delle precedenti ristampe.
Spero che se si farà un Tutto Scarpa, si ripristino le vignette originali lasciando marcire questo orrendo e inutile ritocco del materiale scarpiano, che non ha alcuna ragion d'essere.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Domenica 19 Dic 2010, 15:54:50
Praticamente è una censura che compare in tutte le ristampe

Inclusa quella del 1968, prima serie dei Classici?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Zangief - Domenica 19 Dic 2010, 18:06:22

"Sfottere" e "deridere" hanno lo stesso significato. "Sfottere" è considerata una parolaccia? Beh, le cose sono 2: 1)se la cassano, automaticamente vorrà dire che la gente non userà più questa parola?? 2) e più importante: "sfottere" non è affatto una parolaccia né una parola dai più significati (al contrario di "fottere", che anche nel significato di "fregare" è considerata una parola pesante)


Senza contare che non mi risulta abbiano mai modificato la battuta del bassotto che dice "Ci sta anche sfottendo!" nel Guerra e pace (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1604-A) di Carpi. Chiaramente non ho tutte le edizioni, ma se qualcuno può verificare...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Bramo - Domenica 19 Dic 2010, 21:28:13

Senza contare che non mi risulta abbiano mai modificato la battuta del bassotto che dice "Ci sta anche sfottendo!" nel Guerra e pace (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1604-A) di Carpi. Chiaramente non ho tutte le edizioni, ma se qualcuno può verificare...
Sul SuperMito Mondadori # 5 (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/SMIT++5#e) hanno mantenuto il "Ci sta anche sfottendo!"... però hanno tolto la prima tavola, quella quasi metafumettistica prima della doppia con titolo...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Domenica 19 Dic 2010, 23:00:28
Parlo di un'altra storia: Zio Paperone e le lucciole industriali (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++386-A), in cui ai 2 rapinatori vengono cancellati dalle mani i revolver e sostituiti con dei randelli.
Suddetti randelli non vengono neanche colorati, quindi vi lascio immaginare la qualità "artistica" del risultato, con le sagome dei revolver ancora perfettamente visibili.
Però in una vignetta stretta a un rapinatore rispunta in mano la pistola.
Strano che in centinaia di storie siano state mostrate decine di rapine, e che siano intervenuti proprio in questa.
Praticamente è una censura che compare in tutte le ristampe, perché per ristamparla si rifanno sempre agli impianti delle precedenti ristampe.
AAARRGGHH! Manomettere Scarpa, ma come si permettono?  ;)

Vi propongo un'altra storia con rimaneggiamenti abbastanza discutibili. Si tratta di Topolino e il match di Bomba City (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++547-A) di Dalmasso e M. De Vita pubblicata nel Topolino n. 547. La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei Classici n. 315.
Quarta tavola, seconda vignetta:
Giocatrice: "Spiacente, signore! La puntata era mia!"  (Topolino)
Giocatrice: "Mi spiace, signore! La puntata era mia!"  (Classici)
Anche qui il "famoso" caso del "spiacente/mi spiace"
Ottava tavola, prima vignetta:
Topolino: "Ecco la nostra automobile! Per fortuna abbiamo fatto il pieno arrivando a Las Vegas!"  (Topolino)
Topolino: "Ecco l'automobile che ci hanno riservato! Per fortuna l'abbiamo noleggiata in tempo!"  (Classici)
Censura che non ho compreso assolutamente. Se volevano eliminare il fatto che Topolino è a Las Vegas dove si pratica il gioco d'azzardo, dovevano farlo in tutta la storia (vedasi quindicesima tavola, quarta vignetta).
Quattordicesima tavola, quarta vignetta:
"Tò... guarda chi si vede! Il "topo" che voleva appropriarsi ieri sera della mia vincita!" (Topolino)
"Tò... guarda chi si vede! Il tipo che voleva appropriarsi ieri sera della mia vincita!" (Classici)
Ultima tavola, prima vignetta:
Topolino: "Nient'affatto! Io... ehm... vedi... ho preferito fare della beneficenza!"  (Topolino)
Topolino: "Nient'affatto! Io... ehm... vedi... ho preferito darli in beneficenza!"  (Classici)
Per me andava bene anche il testo originale.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Bacci - Domenica 19 Dic 2010, 23:36:32
Parlo di un'altra storia: Zio Paperone e le lucciole industriali (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++386-A), in cui ai 2 rapinatori vengono cancellati dalle mani i revolver e sostituiti con dei randelli.
Suddetti randelli non vengono neanche colorati, quindi vi lascio immaginare la qualità "artistica" del risultato, con le sagome dei revolver ancora perfettamente visibili.
Però in una vignetta stretta a un rapinatore rispunta in mano la pistola.
Strano che in centinaia di storie siano state mostrate decine di rapine, e che siano intervenuti proprio in questa.
Praticamente è una censura che compare in tutte le ristampe, perché per ristamparla si rifanno sempre agli impianti delle precedenti ristampe.
Spero che se si farà un Tutto Scarpa, si ripristino le vignette originali lasciando marcire questo orrendo e inutile ritocco del materiale scarpiano, che non ha alcuna ragion d'essere.

Quello che mi chiedo è se sia possibile ripristinare, come mi auguro anche io, le vignette originali o se siano andate perse per sempre.
Nella ristampa di questa storia su Paperino Mese #271 la ricolorazione non migliora assolutamente la situazione, infatti benchè qui il colore comprenda anche le "clave", la quantità di mani/braccia/calci della pistola ridisegnati alla bell'e meglio salta inevitabilmente all'occhio. Da notare che la pistola in questa ristampa ricompare in mano ai due personaggi in ben TRE vignette, e inoltre i poliziotti impugnano tranquillamente dei bel revolver.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: sed - Lunedì 20 Dic 2010, 19:49:38
non sò se la vogliamo definire censura "totale", ma mi è capitata per le mani   Paperino e il colpo maestro
ftp://http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++484-B

che non viene ristampata più da minimo 20 anni..

E' veramente il massimo del "politically uncorrect", paperino partecipa ad una gara di caccia (ORRORE! ) e per vincere cheide aiuto ad un vecchio indiano che accetta di aiutarlo in cambio di tabacco (DOPPIO ORRORE) che non solo prende con se, ma fuma allegramente con tanto di triple pipe e pipa gigante (triplo ORRORE). Ah, in una singola vignetta (3a vignetta, 7a tavola) paperino entra nel circolo venatorio (quadruplo ORRORE, un termine forbito!) con trofei da caccia appesi alle pareti, in cui le persone fumano e bevono BIRRA (il cui barista la versa dritta dalla proboscide di un elefante/trofeo)... come la ristampereste 'sta storia?  ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Kim Don-Ling - Lunedì 20 Dic 2010, 20:58:33
che non viene ristampata più da minimo 20 anni.
[...]
come la ristampereste 'sta storia? ;D

Ti sei risposto da solo: ristampa? niet!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lyla - Lunedì 20 Dic 2010, 21:27:02
Rileggevo tante storie su Topomistery dove i personaggi imbracciano armi e si sparano, o usano pure il verbo uccidere, ma non hanno avuto censure particolari. Anche qui, perché in certe storie sì e in altre no?
Che sia dovuto anche alla testata su cui le storie vengono pubblicate/ristampate?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 20 Dic 2010, 23:40:50
Che sia dovuto anche alla testata su cui le storie vengono pubblicate/ristampate?
Può anche darsi, visto che Topomistery, in questo caso, non aveva la stessa importanza rispetto ad altre testate (vedasi Classici e Grandi Classici), ma anche in questa testata ho trovato storie rimaneggiate (vedasi Topolino e l'innocenza di Gambadilegno, di qualche post fa).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: sed - Martedì 21 Dic 2010, 00:20:11

Ti sei risposto da solo: ristampa? niet!

ma è comunque un peccato...non sarà un capolavoro, ma è comunque di cimino/scarpa/cavazzano (come dire gli ultimi degli ultimi  ;D)...

immagino in una ristampa stile "LGDDP" cosa potrebbe uscire fuori... l'indiano che fuma bolle di sapone, paperino che partecipa ad una battuta di "caccia con tranquillanti al posto dei proiettili"..e il circolo della caccia diventa l'allegra locanda degli animalisti XD
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 22 Dic 2010, 14:37:05
In Topolino e il gioco made in Japan (Fanton / Scarpa) tutti trincano birra a fiumi, Pippo compreso, con conseguente sbronza, ma il fumetto con il quale la birra è offerta a Topolino è visibilmente rimaneggiato, tanto che l'oste da al Topo una birra analcolica...

Pippo può bere e Topolino no? Mah...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Mercoledì 22 Dic 2010, 18:00:32
Paperino e il muro di riso (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+++96-AP) è, oltre ad essere un croccante al diamante ante litteram, è anche una storia fortemente dura, con paperino che si droga addirittura, ma nella sua ristampa più recente non viene censurato nulla, quindi non sarei così catastrofico...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Giona - Giovedì 23 Dic 2010, 20:51:36
Paperino e il muro di riso (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+++96-AP) è, oltre ad essere un croccante al diamante ante litteram, è anche una storia fortemente dura, con paperino che si droga addirittura, ma nella sua ristampa più recente non viene censurato nulla, quindi non sarei così catastrofico...
Questo grazie al fatto che l'ultima ristampa su Topolino Story aveva la filologicità come uno degli obiettivi. Suppongo inoltre che i testi delle ristampe precedenti sui Grandi Classici fossero sostanzialmente fedeli all'originale, cosa che non avveniva per Paperinik il diabolico vendicatore.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 25 Dic 2010, 22:11:24
Ecco una censura che ho scovato nella storia Paperino e il pozzangherifugo (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++772-B) di Cimino/P. De Vita apparsa la prima volta nel Topolino n. 772. La ristampa a cui faccio affidamento è quella in Paperino n. 290.
Settima tavola, terza vignetta:
Paperino (rivolgendosi a Paperone): "Forza! Non è il tuo sangue che stai versando!"  (Topolino)
Paperino (rivolgendosi a Paperone): "Bravo, zio! Ancora un pò, avanti!"  (Paperino)
Una battuta decisamente cambiata e meno "pesante" rispetto all'originale.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: OkQuack - Domenica 26 Dic 2010, 13:12:13
Che dire allora di Paperino e le scatole dell'allegria (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1331-A)?!?
Il riferimento alla droga sembra palese!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 28 Dic 2010, 23:11:45
Dalla storia Paperino e gli accordi del... solista di Siegel/Lostaffa ( http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1097-B) ecco un rimaneggiamento doverosissimo. La ristampa a cui faccio riferimento è quella in Paperino Mese n 160. Nella versione originale di Topolino, sia nella quarta tavola, quarta vignetta, e nella sesta tavola, seconda vignetta, si parla di tromba ma dai disegni si evince chiaramente che Paperino sta suonando un sax e non una tromba. Perciò nella versione riportata in Paperino Mese al posto di tromba è stato riportato sax.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: OkQuack - Mercoledì 29 Dic 2010, 16:48:45
si parla di tromba ma dai disegni si evince chiaramente che Paperino sta suonando un sax e non una tromba
Dunque Paperino tromba un sax??? :o ;D :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 5 Gen 2011, 23:24:20
Leggera ritoccata che ho trovato nella storia Paperino navigatore solitario di Solari Pignatti/Del Conte (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1245-B) apparsa la prima volta nel Topolino 1245. La ristampa a cui faccio riferimento è quella in Paperinik 44.
Diciannovesima tavola, terza vignetta:
Paperino: "Siamo nelle secche, eh? Il tuo viaggio è terminato, a quanto pare! Buon viaggio!"  (Topolino)
Paperino: "Siamo nelle secche, eh? Il tuo viaggio è terminato, a quanto pare! Ci vediamo!"  (Paperinik)
A mio avviso è meglio la correzione che il testo originale.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Venerdì 7 Gen 2011, 17:23:50
Ho terminato oggi il numero 2845 (sono in ritardo di un po' di mesi) e, visto il rilievo che ha avuto questa discussione negli ultimi tempi, mi e' subito saltato all'occhio il seguente dettaglio. In Eta Beta e il Buz pappapianeti (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2845-2), non soltanto quattro quinti degli astronauti (che dovrebbero rappresentare i cinque continenti) si esprimono in lingue parlate solo in Eurasia (erroruccio di poco conto; e poi si potrebbe osservare che l'italiano nella storia ha ufficialmente il posto dell'inglese - e' la lingua che Topolino usa a Washington), ma anche come fattezze, a parte il giapponese sono tutti occidentali. Mi chiedo se sia dovuto a quella "correttezza politica" che impone di non mostrare i neri: applicata in questi casi molto stupidamente, visto che il risultato e' razzista (perche' avere solo bianchi o gialli tra i rappresentanti dell'umanita' significa appunto cancellare centinaia di milioni di persone proprio in base al colore della pelle).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Venerdì 7 Gen 2011, 19:05:27
Mi chiedo se sia dovuto a quella "correttezza politica" che impone di non mostrare i neri: applicata in questi casi molto stupidamente, visto che il risultato e' razzista (perche' avere solo bianchi o gialli tra i rappresentanti dell'umanita' significa appunto cancellare centinaia di milioni di persone proprio in base al colore della pelle).

Quelli che dettano queste leggi sono così stupidi che non puoi chiedergli di fare ragionamenti del genere che solo le persone intelligenti possono fare.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: domego - Sabato 8 Gen 2011, 12:42:10
Consultando l'inducks mi sono accorto che la storia "Paperino il Paladino" pubblicata sul classico Disney "Paperoscope" (sia prima che seconda serie) fu pesantemente rimaneggiata privandola di alcune pagine iniziali. Mi sono accorto di una cosa simile anche per quanto riguarda "Paperiade" pubblicata sul classico Disney "Paper Epopea". Fu fatto per esigenze di "prologo" o per altri motivi che ignoro? Conoscete altri esempi di "illustri" tagli? Grazie. :)


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Sabato 8 Gen 2011, 13:45:34
Praticamente tutte le storie a due/tre puntate subivano questa sorte quando venivano fuse in una storia unica per la ristampa nei Classici di Walt Disney. Dovevano almeno far sparire il titolo all' inizio delle puntate successive alla prima.
La domanda più stuzzicante è quella opposta: quali storie non subirono tagli significativi nella ristampa nei CWD?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: domego - Sabato 8 Gen 2011, 14:49:04
E' vero, ma i tagli ai quali mi riferisco io non sono i tagli "tecnici" di una o due vignette dovuti alla necessita' di unificare 2 o piu' puntate, ma vere e proprie "abrogazioni" di intere pagine con relativi dialoghi e situazioni.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Cubo - Sabato 8 Gen 2011, 15:08:54
In questo caso però non si trattava di censure, quanto piuttosto di rimaneggiamenti "tecnici" finalizzati al far stare la storia collage all'interno delle 250 pagine di cui era composto l'albo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 10 Gen 2011, 14:49:59
In Topolino e il tesoro degli Aztechi (Martina / Carpi), ristampato su Topomistery 40, Pippo parla più volte di un baule del suo propro di turno, ma quel baule mi sembra un evidentissimo rimaneggiamento.

Qualcuno ha l'edizione originale del 1957 o una ristampa inalterata, per caso, e sa dirmi cosa ci fosse scritto?

Anche perché non vedo quale contenitore di cimeli possa essere stato censurato...

Grazie in anticipo!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Lunedì 10 Gen 2011, 19:53:16
Sul Classico 21 si parla del cofano di nonno Pirippus...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Lunedì 10 Gen 2011, 20:23:46
In Topolino e il tesoro degli Aztechi (Martina / Carpi), ristampato su Topomistery 40, Pippo parla più volte di un baule del suo propro di turno, ma quel baule mi sembra un evidentissimo rimaneggiamento.

Qualcuno ha l'edizione originale del 1957 o una ristampa inalterata, per caso, e sa dirmi cosa ci fosse scritto?

Anche perché non vedo quale contenitore di cimeli possa essere stato censurato...

Grazie in anticipo!


Si tratta della modifica più insignficante. Nella stessa storia viene stupidamente cancellato - nelle ristampe - il coltello che l'odioso prof. Cleopatro Melanzana (ebbene sì, Martina ha creato un personaggio veramente ributtante e da prendere a calci nel sedere, come giustamente fa Pippo alla fine :P  ) punta alla gola di Pippo nella scena del picnic, con conseguente elaborazione di stupidi dialoghi posticci, e facendo sembrare che Melanzana stia minacciando Pippo con un pugno chiuso.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Martedì 11 Gen 2011, 00:58:59
Sul Classico 21 si parla del cofano di nonno Pirippus...
Confermo che questa è la versione originale nel TL 170.
Sono curioso di sapere cosa sono diventate le minacce del prof Melanzana quando punta il coltello alla gola di Pippo:
- ... fuori la moneta se non volete vedere questo coltello entro la gola di Pippo. -
Qualche tavola prima anche il complice minaccia Pippo con una pistola:
Pippo - Vi avviso che nelle mie tasche troverete soltanto qualche buco.
Complice - Te li farò io nella pelle i buchi se non mollerai la moneta quadra.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Bacci - Martedì 11 Gen 2011, 06:53:17
Confermo che questa è la versione originale nel TL 170.
Sono curioso di sapere cosa sono diventate le minacce del prof Melanzana quando punta il coltello alla gola di Pippo:
- ... fuori la moneta se non volete vedere questo coltello entro la gola di Pippo. -
Qualche tavola prima anche il complice minaccia Pippo con una pistola:
Pippo - Vi avviso che nelle mie tasche troverete soltanto qualche buco.
Complice - Te li farò io nella pelle i buchi se non mollerai la moneta quadra.

Sempre su quel Topomistery le battute dei buchi sulla pelle rimangono uguali a come le hai riportate, mentre la prima diventa:
-Ricattatore o no, fuori la moneta, se non volete che vi sistemi!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 11 Gen 2011, 14:33:50
Davvero non so se sia più allucinante l'eliminazione del coltello, che almeno qualche logica ha, o quella del cofano... Forse non volevano offendere le ragazze brutte? Precisazione: qui in Lombardia è gergale dire che una tizia non proprio Miss Italia sia un cofano, una cozza, uno scorfano... Qualcuno ci capisce qualcosa?

Topomistery è una vera fucina di perle, comunque.

In Topolino e l'imperatore della Calidornia (Scarpa) su TM 41, infatti, la data posta sul documento è rimaneggiata in 20 settembre 1995, che Topolino cita nel fumetto immediatamente successivo. Non approvo, ma capisco la correzione, visto che l'albo era di settembre 1995. Peccato che nella vignetta subito precedente Topolino legga "13 febbraio 1961"!

Stessa storia, quando Topolino spara al filo di ragno appeso alla finestra, pensa: "Meno male... perché è già difficile uscire dalla finestra!" La battuta mi è incomprensibile, ma quell'uscire sembra un rimaneggiamento (se sì, è graficamente ben fatto): qualcuno ha l'originale, per caso?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 11 Gen 2011, 14:34:06

Sempre su quel Topomistery le battute dei buchi sulla pelle rimangono uguali a come le hai riportate, mentre la prima diventa:
-Ricattatore o no, fuori la moneta, se non volete che vi sistemi!
Mah, tanto valeva riscriverle entrambe le battute o non riscriverle affatto. Si vede che in redazione avranno fatto 50-50%  ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Martedì 11 Gen 2011, 16:39:24

Stessa storia, quando Topolino spara al filo di ragno appeso alla finestra, pensa: "Meno male... perché è già difficile uscire dalla finestra!" La battuta mi è incomprensibile, ma quell'uscire sembra un rimaneggiamento (se sì, è graficamente ben fatto): qualcuno ha l'originale, per caso?


Sul Classico 39 c'è "uscire", ma più che un rimaneggiamento sembra una penna che perdeva inchiostro... il tratto di usc è un po' più grosso di quello di ire.

Certo che ne facciamo di punte, eh? ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 11 Gen 2011, 17:37:27


Sul Classico 39 c'è "uscire", ma più che un rimaneggiamento sembra una penna che perdeva inchiostro... il tratto di usc è un po' più grosso di quello di ire.

Certo che ne facciamo di punte, eh? ;D

Questa volta speravo proprio fosse un rimaneggiamento, perché non capisco la battuta di Topolino... :( :( :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Giona - Martedì 11 Gen 2011, 20:52:35
Davvero non so se sia più allucinante l'eliminazione del coltello, che almeno qualche logica ha, o quella del cofano... Forse non volevano offendere le ragazze brutte? Precisazione: qui in Lombardia è gergale dire che una tizia non proprio Miss Italia sia un cofano, una cozza, uno scorfano... Qualcuno ci capisce qualcosa?
Secondo me invece i "censori" temevano che gli "acculturati" lettori d'oggi pensassero al cofano dell'automobile...  :-X
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Martedì 11 Gen 2011, 20:54:11

Questa volta speravo proprio fosse un rimaneggiamento, perché non capisco la battuta di Topolino... :( :( :(


Credo che intendesse uscire dalla finestra col proiettile, cioè centrarla...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Mercoledì 12 Gen 2011, 08:00:08
Davvero non so se sia più allucinante l'eliminazione del coltello, che almeno qualche logica ha, o quella del cofano... . Qualcuno ci capisce qualcosa?

Sul "cofano" credo potrebbe averla centrarta Giona. In generale, crederei che la miglior spiegazione per questi cambiamenti linguistici si quella proposta qualche tempo fa da Hon-ki-ton:

Citazione
Mi domando se queste sostituzioni non siano fatte per usare solo i termini del Vocabolario italiano di Base (VdB)

A mio parere, finora e' l'ipotesi piu' convincente. Qualcuno ha voglia di metterla alla prova facendo un raffronto sistematico tra i cambiamenti osservati ed i termini proposti nel VdB?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 12 Gen 2011, 14:40:25

Sul "cofano" credo potrebbe averla centrarta Giona. In generale, crederei che la miglior spiegazione per questi cambiamenti linguistici si quella proposta qualche tempo fa da Hon-ki-ton:


A mio parere, finora e' l'ipotesi piu' convincente. Qualcuno ha voglia di metterla alla prova facendo un raffronto sistematico tra i cambiamenti osservati ed i termini proposti nel VdB?

Martina si starà rivoltando nella tomba e Cimino dovrebbe protestare! Se è così... ogni funzione didatticolinguistica del topo viene fatta venire meno!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Mercoledì 12 Gen 2011, 14:54:42
Chendi potrebbe sfidare i vili marrani a singolar tenzone, o tutti insieme, che lui sol vale per cento (cit.)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 12 Gen 2011, 15:07:29
Chendi potrebbe sfidare i vili marrani a singolar tenzone, o tutti insieme, che lui sol vale per cento (cit.)

Fuor di quella storia, forse è un po' troppo... ;) ;) ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 13 Gen 2011, 16:07:12
Ecco a voi qualche "ritocco" dalla storia Paperino e le perle sott'aceto (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++729-C) di Martina/Capitano ripubblicata la prima volta nel Classico Paperavventure (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++51). la ristampa a cui faccio riferimento è quella nei Grandi Classici 129.
Prima tavola:
Zio Paperone: "Che vi prende, ragazzi? Vostro zio Paperino vi offre generosamente una merenda in campagna, e siete torvi come se andaste alla ghigliottina!" (Paperavventure)
Zio Paperone: "Che vi prende, ragazzi? Vostro zio Paperino vi offre generosamente una merenda in campagna, e siete torvi come il primo giorno di scuola!"  (GCD)
Ventesima tavola, seconda vignetta:
Zio Paperone: "Poveretto! Così giovane, e già defunto!"  (Paperavventure)
Zio Paperone: "Sob! Neanche io!"  (GCD)
Ventesima tavola, terza vignetta:
Zio Paperone: "Me tapino! Come potrò sopravvivere alla sua morte?"
Nipotino: "Whew! Lo zio è salvo, per fortuna!"  (Paperavventure)
Zio Paperone: "Me tapino! Non dovevo permettergli di agire!"
Nipotino: "Fiuuu! Lo zio è salvo, per fortuna!"  
Ventesima tavola, quinta vignetta:
Zio Paperone: "Mi stava per venire un infarto per colpa tua!"  (Paperavventure)
Zio Paperone: "Mi sono preso uno spavento, per colpa tua!"   (GCD)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 13 Gen 2011, 16:18:40
Ecco a voi qualche "ritocco" dalla storia Paperino e le perle sott'aceto (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++729-C) di Martina/Capitano ripubblicata la prima volta nel Classico Paperavventure (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++51). la ristampa a cui faccio riferimento è quella nei Grandi Classici 129.
Prima tavola:
Zio Paperone: "Che vi prende, ragazzi? Vostro zio Paperino vi offre generosamente una merenda in campagna, e siete torvi come se andaste alla ghigliottina!" (Paperavventure)
Zio Paperone: "Che vi prende, ragazzi? Vostro zio Paperino vi offre generosamente una merenda in campagna, e siete torvi come il primo giorno di scuola!"  (GCD)
Ventesima tavola, seconda vignetta:
Zio Paperone: "Poveretto! Così giovane, e già defunto!"  (Paperavventure)
Zio Paperone: "Sob! Neanche io!"  (GCD)
Ventesima tavola, terza vignetta:
Zio Paperone: "Me tapino! Come potrò sopravvivere alla sua morte?"
Nipotino: "Whew! Lo zio è salvo, per fortuna!"  (Paperavventure)
Zio Paperone: "Me tapino! Non dovevo permettergli di agire!"
Nipotino: "Fiuuu! Lo zio è salvo, per fortuna!"  
Ventesima tavola, quinta vignetta:
Zio Paperone: "Mi stava per venire un infarto per colpa tua!"  (Paperavventure)
Zio Paperone: "Mi sono preso uno spavento, per colpa tua!"   (GCD)

Come troppo spesso difficilmente accettabili, ma aggiungo un punto di vista particolare. Nel rileggere Topomistery di recente, noto che simili riferimenti a morti e malattie sono lasciati tali e quali nelle storie di Walsh e Gottfredson, e in generale rimaneggiati meno nelle storie dei topi rispetto a quelle dei paperi.

È come se Topolino potesse parlare più liberamente di certi argomenti rispetto a Paperino. Però, censurargli il cofano a favore del baule... mah! ;D ;D ;D

Per esempio, in Topolino e il problema del 2+2 (Martina / Asteriti) su TM 43 o 44, il riferimento alla grappa bevuta dal postino è lasciato tranquillamente, anche se la grafia sembra diversa da quella più comune... Mistero anche qui!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Giovedì 13 Gen 2011, 23:21:45
Ecco a voi qualche "ritocco" dalla storia Paperino e le perle sott'aceto (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++729-C) di Martina/Capitano ripubblicata la prima volta nel Classico Paperavventure (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++51). la ristampa a cui faccio riferimento è quella nei Grandi Classici 129.

Orrore! Meno male che ho Paperavventure.
Togliere i riferimenti "macabri" dalle storie di Martina è una botta mortale al suo particolarissimo umorismo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 14 Gen 2011, 13:36:45

Orrore! Meno male che ho Paperavventure.
Togliere i riferimenti "macabri" dalle storie di Martina è una botta mortale al suo particolarissimo umorismo.

E purtroppo non si tratta di un caso isolato!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Gen 2011, 10:04:57
Questa correzione pone un problema interessante.

In Topolino e l'impresa cosmosubacquea (Dalmasso / Carpi) su Topomistery 46 o 47 (al solito, i numeri non sono il mio forte), Pippo parla chiaramente di "computer", ma tale parola è un evidente rimaneggiamento, suppongo di "calcolatore".

In altro forum, leggevo che un problema simile di aggiornamento si era posto per il fumetto Shuten Dojii, che risaliva agli anni '70 e dove si parlava chiaramente di LP di vinile. Ma tale LP nell'edizione più recente è divenuto un CD, e i curatori si sono giustificati dicendo che le nuove generazioni non sapevano cosa fosse un LP, e quindi essi avevano fatto tale adattamento per rendere il fumetto fruibile anche ai giovani.

Secondo voi, questa strategia è corretta? Personalmente preferisco sempre siano tenuti i vecchi testi, anche se fanno riferimento a cose antiche e non più usate.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Lunedì 17 Gen 2011, 11:05:04
Questa correzione pone un problema interessante.

In Topolino e l'impresa cosmosubacquea (Dalmasso / Carpi) su Topomistery 46 o 47 (al solito, i numeri non sono il mio forte), Pippo parla chiaramente di "computer", ma tale parola è un evidente rimaneggiamento, suppongo di "calcolatore".

In altro forum, leggevo che un problema simile di aggiornamento si era posto per il fumetto Shuten Dojii, che risaliva agli anni '70 e dove si parlava chiaramente di LP di vinile. Ma tale LP nell'edizione più recente è divenuto un CD, e i curatori si sono giustificati dicendo che le nuove generazioni non sapevano cosa fosse un LP, e quindi essi avevano fatto tale adattamento per rendere il fumetto fruibile anche ai giovani.

Secondo voi, questa strategia è corretta? Personalmente preferisco sempre siano tenuti i vecchi testi, anche se fanno riferimento a cose antiche e non più usate.
a quando "il mistero delle lampadine a risparmio energetico"? ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Lunedì 17 Gen 2011, 11:18:11
Questa correzione pone un problema interessante.
-cut-
Secondo voi, questa strategia è corretta? Personalmente preferisco sempre siano tenuti i vecchi testi, anche se fanno riferimento a cose antiche e non più usate.

Non è questione di preferenze. Secondo quella 'strategia'(http://www.messentools.com/images/emoticones/humor/www.MessenTools.com-emoticones-humor-011.gif)

in Topolino e l' unghia di Kalì bisognerebbe sostituire il disco di vinile con un CD?

ANATEMA!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Gen 2011, 11:26:59

Non è questione di preferenze. Secondo quella 'strategia'(http://www.messentools.com/images/emoticones/humor/www.MessenTools.com-emoticones-humor-011.gif)

in Topolino e l' unghia di Kalì bisognerebbe sostituire il disco di vinile con un CD?

ANATEMA!


Hai pensato esattamente il mio stesso esempio, che non ho voluto scrivere per non influenzare nessuno...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dippy Dawg - Lunedì 17 Gen 2011, 12:13:19
...Personalmente preferisco sempre siano tenuti i vecchi testi...
Ovviamente, sono d'accordo, a meno che non contengano dei veri e propri errori...

...i curatori si sono giustificati dicendo che le nuove generazioni non sapevano cosa fosse un LP, e quindi essi avevano fatto tale adattamento per rendere il fumetto fruibile anche ai giovani...
Come dire: questa storia ha un valore aggiunto, che può dare un interesse in più, e si spreca così... mah!
E anche, come dire: i giovani d'oggi sono degli stupidi ignoranti e devono rimanere tali... un po' come certe correzioni del lessico delle storie Disney... >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Lunedì 17 Gen 2011, 13:31:50
Sfogliando l' INDUCKS ho letto che Topolino e la droga diabolica (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++236-BP) subì una delle prime censure
già nella ristampa sull'  Arcitopolino (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/CWD++18#fa) nei CWD prima serie: droga -> polvere.
La censura è continuata in altre forme, perchè quella storia non è  ristampata
da 32 anni (ultima ristampa nei CWD seconda serie).
In questo topic non è stata ancora citata quella censura, ben nota visto che
è nell'INDUCKS, quindi per completezza la ricordo qui, ma soprattutto voglio linkare
il post di Warren (http://www.papersera.net/cgi-bin/2009/YaBB.cgi?num=1227745500/0#0) che racconta la serie impressionante di situazioni politically uncorrect
che potevano apparire in un prologo di quegli anni.

Sono capitato su quel post del topic Omaggio ai famigerati prologhi dei Classici!  ragionando ::)
su un' idea per evitare rimaneggiamenti inaccettabili, pur rendendo godibili le storie classiche
anche quando lo spunto iniziale sia diventato obsoleto e incomprensibile per le nuove generazioni:
nuova vita ai prologhi :D
Ho chiesto di riaprire il topic per parlarne.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Gen 2011, 14:19:32
Ovviamente, sono d'accordo, a meno che non contengano dei veri e propri errori...

Come dire: questa storia ha un valore aggiunto, che può dare un interesse in più, e si spreca così... mah!
E anche, come dire: i giovani d'oggi sono degli stupidi ignoranti e devono rimanere tali... un po' come certe correzioni del lessico delle storie Disney... >:(

Ne ho trovata un'altra oggi in stile. In Topolino e i rotoli del Museo (Mandelli / Scarpa) su Topomistery 52, Pippo dice che, quando si arrabbia, è "peggio di Tyson!". Quel nome è una chiarissima correzione, si vede perfettamente.

Strano che in una storia del 1974 si possa parlare di Tyson esplicitamente, quindi penso che il nome sostituisca quello di altro pugile degli anni '70 (Cassius Clay?).

Anche qui, ne valeva la pena? Secondo me no.

Ma mi stupisce poi che si sia usato il nome di un pugile vero, anziché una storpiatura disneyana...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Lunedì 17 Gen 2011, 14:37:24
"In questi casi sono peggio di Borzov (http://it.wikipedia.org/wiki/Valerij_Borzov)!"
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Gen 2011, 14:41:07
"In questi casi sono peggio di Borzov (http://it.wikipedia.org/wiki/Valerij_Borzov)!"

Dall'atletica al pugilato! Geniale, assolutamente!

Però è ancora curioso il doppio riferimento a sportivi esistenti... Mi stupisce tantissimo!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Lunedì 17 Gen 2011, 15:39:49
All'epoca si usava, vedi Woody Allen, Paolo Villaggio e sicuramente altri che ora mi sfuggono...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Gen 2011, 16:19:51
All'epoca si usava, vedi Woody Allen, Paolo Villaggio e sicuramente altri che ora mi sfuggono...

Ma guarda... Non l'avrei mai detto! Però è curioso che nella ristampa del 1996 abbiano preso ancora un nome autentico... peraltro già in ribasso!

PS. Gingerin, ti ha mai detto nessuno che sei una grande per queste ricerche? Se la risposta è no, lo faccio io ora; se la risposta è sì, lo ribadisco! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Lunedì 17 Gen 2011, 18:57:50
Grazie grazie, sono i miei pochi neuroni giovanili superstiti; quelli attuali non sono così ricettivi...
E poi è facile, se c'è il link alla storia, basta che mi giro e allungo la mano per prendere il Classico del caso! :D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 17 Gen 2011, 23:43:04
Mettetevi comodi perchè la storia che ora vi propongo ha un exploit di rimaneggiamenti di classe. Dico solo che forse è quella che, da quelle esaminate da me, ha più correzioni di tutte. Trattasi di Zio Paperone e gli smeraldi del Ko-Koo Baghur di Martina/Gatto (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++872-A) pubblicata nel Topolino n. 872. La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei Grandi Classici 261.
Tredicesima tavola, quinta vignetta:
Bassotto: "Per la barba del profeta! Ci tieni o non ci tieni a concludere un lucroso affare?"  (Topolino)
Bassotto: "Insomma, papero! Deciditi! Ci tieni o non ci tieni a concludere un lucroso affare?"  (GCD)
Diciasettesima tavola, terza vignetta:
Bassotto: "Per la barba del profeta!"  (Topolino)
Bassotto: "Non credo ai miei occhi!"  (GCD)
Diciannovesima tavola, quarta vignetta:
Bassotto: "Per la barba del profeta! Ti sembra troppo?"  (Topolino)
Bassotto: "C'è qualcosa che non va? Ti sembra troppo?"  (GCD)
Ventunesima tavola, prima vignetta:
Bassotto: "Per la barba del profeta! Questa è un'offesa mortale!"  (Topolino)
Bassotto: "Aaargh! Che cosa odono le mie orecchie? Mi hai ingiuriato!"  (GCD)
Venticinquesima tavola, seconda vignetta:
Bassotto: "Per misura precauzionale, colerò a picco la nave!"  (Topolino)
Bassotto: "Per misura precauzionale, legati come salami!"  (GCD)
In questo caso ci si riferisce a Paperone e nipoti a bordo di una nave
Ventottesima tavola, terza vignetta:
Nipotini: "Lo zio Paperino dice che è maomettano...Perchè giura sulla barba del profeta!"  (Topolino)
Nipotini: "Lo zio Paperino dice che è il ministro... Delle miniere del califfo! Ma non lo sembra!"  (GCD)
Ventottesima tavola, quarta vignetta:
Nipotino: "Vediamo cosa dice il nostro libro, a proposito dei maomettani!"  (Topolino)
Nipotino: "Vediamo cosa dice il nostro libro, sui ministri dei califfi!"   (GCD)
Ventinovesima tavola, quarta vignetta:
Zio Paperone: "Munch! Munch! Ottimo questo salsicciotto!"
Bassotto: "Proviene dai porcelli d'allevamento del mio lontano paese!"  (Topolino)
Zio Paperone: "Munch! Munch! Ottimo questo salsicciotto!"
Bassotto: "Mi sono costati un patrimonio, e ne ho già mangiati più di venti!"  (GCD)
Trentesima tavola, seconda vignetta:
Nipotino: "Un maomettano che mangia carne di maiale! Il Corano lo vieta!"  (Topolino)
Nipotino: "E me lo chiedi? Quel tipo sta mangiando come se avesse molta fame arretrata..."  (GCD)
Trentesima tavola, terza vignetta:
Bassotto: "E adesso...groan... un bicchierone di whisky!"
Nipotino: "Un maomettano che tracanna alcool?"
Nipotino: "Il Corano lo vieta!"  (Topolino)
Bassotto: " E adesso...groan... un bicchierone per finire!"
Nipotino: "...e non come un raffinato ministro! E' vero!"
Nipotino: "Io comincio a capire!"  (GCD)
Trentesima tavola, quarta vignetta:
Bassotto: "E infine...snif snif...un delizioso sigaro Avana!"  (Topolino)
Bassotto: "Che serata...burp! E che cena! Altro che il rancio del carc..."  (GCD)
Nella vignetta si vede chiaramente il sigaro
Trentesima tavola, quinta vignetta:
Nipotino: "In compenso, fuma come un turco!"  (Topolino)
Nipotino: "Ragazzi, bisogna intervenire!"  (GCD)
Certo che di rimaneggiamenti ce ne sono di tutti i gusti...  :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Martedì 18 Gen 2011, 00:44:55
per la barba del profeta, quanti rimaneggiamenti!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Martedì 18 Gen 2011, 02:29:18
Lo strappo di tutte le barbe del profeta è un classico del politically correct. In Paperino il Paladino  è diventata la barba di pirimpo, almeno dalla ristampa ne Le grandi parodie del 1996, e più recentemente nei Tesori Disney 5
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Martedì 18 Gen 2011, 02:31:49
Lo strappo di tutte le barbe del profeta è un classico del politically correct. In Paperino il Paladino  è diventata la barba di pirimpo, almeno dalla ristampa ne Le grandi parodie del 1996, e più recentemente nei Tesori Disney 5

Mi tengo strette le mie vecchie edizioni.
Tristezza.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 18 Gen 2011, 08:44:16
Assoluta tristezza, perché davvero qui neanche c'era qualcosa di offensivo per la religione musulmana, che anzi aiutava a smascherare l'impostore...

Mah e rimah...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Martedì 18 Gen 2011, 13:08:48
Che schifezza. Perchè la censura qui oltre ad essere pesantissima cambia proprio la storia. Nell'originale sembra che i nipotini capiscano grazie agli atteggiamenti non musulmani, non per la ''rozzezza'' de bassotti... bah!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 18 Gen 2011, 13:42:29
Che schifezza. Perchè la censura qui oltre ad essere pesantissima cambia proprio la storia. Nell'originale sembra che i nipotini capiscano grazie agli atteggiamenti non musulmani, non per la ''rozzezza'' de bassotti... bah!
Oltre a questo aggiungerei che ci sono i "soliti" rimaneggiamenti legati all'uso di alcolici e sigari di cui, quello relativo al sigaro, è a mio avviso assolutamente ridicolo visto che nelle vignette si vede fin troppo chiaramente che il bassotto fuma. Se proprio si voleva eliminare l'aspetto del fumo potevano togliere il sigaro dai disegni. Mah!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 18 Gen 2011, 14:37:50
Oltre a questo aggiungerei che ci sono i "soliti" rimaneggiamenti legati all'uso di alcolici e sigari di cui, quello relativo al sigaro, è a mio avviso assolutamente ridicolo visto che nelle vignette si vede fin troppo chiaramente che il bassotto fuma. Se proprio si voleva eliminare l'aspetto del fumo potevano togliere il sigaro dai disegni. Mah!

Sigaro che, si badi, viene sempre lasciato all'Ispettore Manetta... Due pesi e due misure, direi!

Nel senso che lo lascerei a tutti, posto che sono noti i danni che il fumo provoca, e quindi dubito ci possa essere spirito d'emulazione per questi personaggi...

Per di più, faccio presente che in nessuna storia di Don Rosa si è mai arrivati a censurare riferimenti a Papi e Musulmani, tanto che Paperone nei Guardiani parla esplicitamente di "segreti dell'Islam"!

Anche qui, due pesi e due misure?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Bacci - Martedì 18 Gen 2011, 16:21:22

Per di più, faccio presente che in nessuna storia di Don Rosa si è mai arrivati a censurare riferimenti a Papi e Musulmani, tanto che Paperone nei Guardiani parla esplicitamente di "segreti dell'Islam"!

Anche qui, due pesi e due misure?

Bè ma meno male che non son stati censurati, altrimenti come si sarebbe dovuto procedere per una sua storia come Zio Paperone e il tesoro dei dieci Avatar (http://coa.inducks.org/story.php?c=D+95153&search=), completamente basata su riferimenti legati alla cultura indù!?
Le censure dipendono anche molto dal contesto editoriale, nel senso che per fortuna probabilmente la redazione di Zio Paperone era più attenta a questioni di questo tipo, rispetto magari ad altre situazioni che hanno generato i molti casi di rimaneggiamenti evidenziati in questo topic.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 20 Gen 2011, 15:19:09
Altra estrema perla di genialità.

Sul solito Topomistery (54), prendiamo Topolino e il week-end ecologico (Martina / Scarpa).
In due fumetti, Trudy e Gambadilegno parlano di aranciata con riferimento alla bibita appena sorbita, che però è birra. Come lo so per certo? Beh, anzitutto la bottiglia ha la spuma, e poi... in due fumetti precedenti, prima di bere per capirci, Trudy e Gamba parlano proprio di birra!
Dimenticanza? Svarione? ;D ;D ;D

Noto ora che, COA alla mano, la storia ha cambiato pure titolo: originariamente era Topolino e il mini safari ecologico...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 21 Gen 2011, 11:09:23
Continuiamo con il mini safari ecologico, va'!

L'ho confrontato con la versione su GCD 48, già rimaneggiata quanto all'aranciata suddetta, con l'errore menzionato.

Segnalo poi che, su TM l'omofonia dello sbadiglio ah-hung è diventata qualsiasi altra cosa fuorché quella (persino un "grande!" che con lo sbadiglio nulla c'entra), che hrunf è diventato sgrunt, che poh (disgusto) è diventato boh (incertezza).

Ma è alla fine che si raggiunge l'apice, con riferimento ad una gru pavonina sull'acquario di Pippo, in risposta alla domanda di Topolino se non temesse che la gru potesse scappare:

GCD 48
Pippo: "Impossibile, è di vetro!", battuta già visivamente rimaneggiata.
Topolino: "Oh, Pippo, sei impagliabile... ehm impagabile!" il che lascia credere che la battuta rimaneggiata facesse riferimento ad un animale impagliato
TM 54
Pippo: "Impossibile, è di vetro!"
Topolino: "Oh, Pippo, sei il massimo!"

Tolto ogni riferimento all'animale impagliato, quindi, ed anche ad ogni battuta che potesse solo lasciarlo pensare.

Ma siamo cresciuti così criminali noi degli anni '70 che leggevamo queste storie?!?
Dimenticavo, e questa è da fucilazione del redattore, che evidentemente non conosce la terminologia disneyana: il bisbis di Pippo diventa semplicemente "avo"! Sacrilegio!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 21 Gen 2011, 13:19:45
Ho notato anch'io che in questa storia ci sono rimaneggiamenti davvero obbrobriosi. I casi dell'aranciata/birra, dell'avo/bis bis e dei vari hrumph, ah-hung et similia rendono le ristampe poco apprezzabili e anche abbastanza contradditorie in alcuni punti (o è birra o è aranciata!). Come ho già detto se in redazione fanno dei rimaneggiamenti ad una storia è meglio completare il lavoro e non lasciarlo a metà anche perchè un lettore attento se ne accorge subito.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 21 Gen 2011, 16:00:20
Ma è proprio quello del bisbis che capisco meno degli altri (eufemismo: non lo capisco per niente).

Ormai nel mondo Disney è un nome affermato, come se, che so, Manetta da Ispettore diventasse improvvisamente capitano o giù di lì... un controsenso.

Anche perché... quale inane ragione dovrebbe portare a sostituire bisbis con avo, quando poi escono storie intitolate "I bisbis di Pippo"?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 22 Gen 2011, 23:28:50
Sempre in merito a questa storia, ho trovato altri rimaneggiamenti di tutto rispetto. La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei GCD 264
Tredicesima tavola, seconda vignetta:
Pippo: "Prudenza, Topolino! I coccodrilli sono cannibali!"  (Topolino)
Pippo: "Prudenza, Topolino! I coccodrilli sono carnivori!"  (GCD)
Venticinquesima tavola, prima vignetta:
Gambadilegno: "Questo ruspante proprio ci voleva, dopo tanti giorni di selvaggina!"   (Topolino)
Gambadilegno: "Che pranzetto, ragazzi! Ci voleva, dopo tanti giorni di selvaggina!"  (GCD)
Ventottesima tavola, settima vignetta:
Trudy: "Sgrunt! Queste malnate zanzare..."  (Topolino)
Trudy: "Agrunt! Queste insolenti zanzare..."  (GCD)
Trentaduesima tavola, quarta vignetta:
Gambadilegno: "Ahiaaa! La trappola che avevo... uhià, il ditone!"  (Topolino)
Gambadilegno: "Ahiaaa! La trappola che avevo... ah! L'alluce!"  (GCD)
Senza parole!  :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Domenica 23 Gen 2011, 00:00:14
Trudy: "Sgrunt! Queste malnate zanzare..."  (Topolino)
Trudy: "Agrunt! Queste insolenti zanzare..."  (GCD)

La cosa è divertente, perché la maggior parte delle volte è proprio al parola malnato ad essere usata come censura dell'originale dannato.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tacitus I - Domenica 23 Gen 2011, 16:15:22
vorrei sapere se è stata apportata una censura a questa storia
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1014-B
perchè nei grandi classici Paperone dice:"andrò ad annusare i sigari di peter".potrei avere una conferma?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Domenica 23 Gen 2011, 20:25:21
vorrei sapere se è stata apportata una censura a questa storia
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1014-B
perchè nei grandi classici Paperone dice:"andrò ad annusare i sigari di peter".potrei avere una conferma?

Anche nel Classico n°99.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Domenica 23 Gen 2011, 22:42:30
Ecco una censurina che ho scaovato nella storia Zio Paperone e il trenino poliziotto di Cimino/M. De Vita (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++791-A), apparsa nel Topolino 791. La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei GCD 103.
Terza tavola, seconda vignetta:
Paperino: "No...non posso perdere il mio tempo dietro a quelle sudicie monete! Devo mettere a punto i miei modelli! Non andrò!"  (Topolino)
Paperino: "No...non posso perdere il mio tempo dietro a quelle sporche monete! Devo mettere a punto i miei modelli! Non andrò!"  (GCD)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 24 Gen 2011, 15:58:18
Come al solito, trovo queste censure inspiegabili: cosa hanno le monete "sudicie" di tanto sbagliato da chiederne la censura?

Adesso le metto sui vocaboli dimenticati nell'altro topic... ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 24 Gen 2011, 22:58:31
Come al solito, trovo queste censure inspiegabili: cosa hanno le monete "sudicie" di tanto sbagliato da chiederne la censura?

Adesso le metto sui vocaboli dimenticati nell'altro topic... ;)

Diciamo che nella versione originale erano sudicie, poi le hanno "lavate" e sono diventate sporche. Se ci aggiungono un pò di detersivo e di lucido forse diventano monete pulite!  ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Mickey Mouse - Lunedì 24 Gen 2011, 23:00:15
Su questa strada, ben presto nelle storie non leggeremo più "sciocco" ma solo "diversamente intelligente". ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 25 Gen 2011, 16:47:12
Su questa strada, ben presto nelle storie non leggeremo più "sciocco" ma solo "diversamente intelligente". ;)

Da notare che in PKNA "laido" è aggettivo usato (vedi Metamorfosi) senza problemi di sorta.

Segnalo un'altra perla in Pippo e Gancio e la pantofola dell'imperatore (Pelò / Gatto), nella ristampa su Topomistery 58 o 59.

In mezzo a diecimila altri rimaneggiamenti sui quali non mi soffermo per evitare di schiumare, noto che gli Orientali si sono visti tutte le "l" che si usavano una volta nella loro pronuncia sostituite dalle normali "r": politically correct allo stato esasperato? Da rilevare che la storia è del 1992, e la ristampa del 1998: possibile che in soli sei anni si sia cambiati così tanto?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Martedì 25 Gen 2011, 23:02:28
Citazione
Su questa strada, ben presto nelle storie non leggeremo più "sciocco" ma solo "diversamente intelligente".

(...e diversamente onesto e diversamente tollerante(=razzista) ;D
)

Tornando al tema del topic: A me da piccolo fecero sparire il giornalino Cattivik fa in paradiso :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Giona - Mercoledì 26 Gen 2011, 20:10:47

(...e diversamente onesto e diversamente tollerante(=razzista) ;D
)

Tornando al tema del topic: A me da piccolo fecero sparire il giornalino Cattivik fa in paradiso :(
Un dispetto di coetanei oppure un sequestro per "indecenza" da parte delle autorità scolastiche?  :o
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Giovedì 27 Gen 2011, 01:39:27
Un dispetto di coetanei oppure un sequestro per "indecenza" da parte delle autorità scolastiche?  :o

Occultamento (ma ritengo vero e proprio annullamento, dato che sono passati 17 anni) da parte dei genitori :( ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 27 Gen 2011, 15:34:37
Un paio di ritocchi che ho trovato nella storia Zio Paperone e la crisi petrolperlifera (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++972-A) di Gazzarri/Perego, pubblicata nel n. 972 di Topolino e ristampata sui GCD 166 da cui faccio riferimento.
Decima tavola, terza vignetta:
Guardia: "Per Maometto!"  (Topolino)
Guardia: "Cosa sta succedendo?"  (GCD)
Ventunesima tavola, quarta vignetta:
Guardia: "Per Maometto!"  (Topolino)
Guardia: "Impossibile!"  (GCD)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 27 Gen 2011, 15:58:51
Direi che siamo alle solite... Peccato che a Don Rosa sia consentito (Capitolo 9 della $aga) un bel "Dio vi benedica, signor De' Paperoni!" che nessuno ha mai criticato!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gongoro - Venerdì 4 Feb 2011, 16:32:44
Ecco un elenco di alcune delle varie censure a cui è stato sottoposto lo stesso Barks nelle ristampe, in riferimento alla rappresentazione nelle sue storie di indigeni africani ("negri"):
http://cbarks.dk/thecensorednegroes.htm
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 4 Feb 2011, 16:49:57
Ecco un elenco di alcune delle varie censure a cui è stato sottoposto lo stesso Barks nelle ristampe, in riferimento alla rappresentazione nelle sue storie di indigeni africani ("negri"):
http://cbarks.dk/thecensorednegroes.htm

Inquietante... soprattutto il Disney moral code che impedisce di parlare della morte, come si faceva negli anni '40, come poi ha spesso fatto Martina, e come ancora si fa nelle ristampe dei classici Gottfredsoniani, tipo Topolino e la banda della morte!

Maaah!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Venerdì 4 Feb 2011, 17:09:25
Ecco un elenco di alcune delle varie censure a cui è stato sottoposto lo stesso Barks nelle ristampe, in riferimento alla rappresentazione nelle sue storie di indigeni africani ("negri"):
http://cbarks.dk/thecensorednegroes.htm
La cosa che proprio non si può guardare sono i profili dei nasini francesi del Gongoro e dello stregone suo "padrone". Neppure Michael Jackson dei tempi migliori aveva un nasino così.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Venerdì 4 Feb 2011, 21:16:46
La cosa che proprio non si può guardare sono i profili dei nasini francesi del Gongoro e dello stregone suo "padrone". Neppure Michael Jackson dei tempi migliori aveva un nasino così.

Vergognoso.
E' come dire che le uniche caratteristiche fisiche rappresentabili sono quelle europoidi. Alla faccia del razzismo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Sabato 5 Feb 2011, 15:02:42
Ecco un elenco di alcune delle varie censure a cui è stato sottoposto lo stesso Barks nelle ristampe, in riferimento alla rappresentazione nelle sue storie di indigeni africani ("negri"):
http://cbarks.dk/thecensorednegroes.htm
Ovviamente su "zio paperone" hanno pubblicato le ristampe e quidi con censure! Chissà se perchè gli originali non erano più disponibili o per scelta della mondadori/disney :-/
Ma nella "grande dinastia dei paperi" (domanda per chi l'ha comperata)?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Sabato 5 Feb 2011, 16:39:37
Ma nella "grande dinastia dei paperi" (domanda per chi l'ha comperata)?

Hanno usato le versioni di zp
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 12 Feb 2011, 23:36:37
Piccola correzione che ho trovato nella storia Zio Paperone e i fantasmautomi di Gazzarri/Chierchini (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++857-C). La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei Classici n. 225.
Ottava tavola, ultima vignetta:
Bassotto: "Ordina al tuo Paperone-robot di portarci i ghelli!"  (Topolino)
Bassotto: "Ordina al tuo Paperone-robot di portarci il "grano""  (Classici)
C'era davvero bisogno di questa revisione? Mah..
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Mercoledì 16 Feb 2011, 02:04:27
In Topolino e l'imperatore della Calidornia (Scarpa)...
omissis
(per pkthebest uso questo termine forense invece del solito -cut-) ;D
... quando Topolino spara al filo di ragno appeso alla finestra, pensa: "Meno male... perché è già difficile uscire dalla finestra!" La battuta mi è incomprensibile, ma quell'uscire sembra un rimaneggiamento (se sì, è graficamente ben fatto): qualcuno ha l'originale, per caso?

Ho controllato l'originale su TL275, e il testo è esattamente lo stesso.
Anche il lettering è come lo descrive Gingerin in questo post (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=3872/835#835); forse per me è meno marcata la differenza tra usc e ire,
ma la c è scritta con un tratto ancora più pesante.
Tuttavia almeno in quella tavola e nella precedente ci sono altri casi di parole scritte con un tratto più pesante.
La cosa più singolare è che la nuvoletta sembra sovrabbondante rispetto alle parole inscrittevi,
come se il testo originario di Scarpa fosse stato alterato già nella prima edizione,
e questo potrebbe spiegare come mai si trovi una frase così insensata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 17 Feb 2011, 11:18:15

Ho controllato l'originale su TL275, e il testo è esattamente lo stesso.
Anche il lettering è come lo descrive Gingerin in questo post (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=3872/835#835); forse per me è meno marcata la differenza tra usc e ire,
ma la c è scritta con un tratto ancora più pesante.
Tuttavia almeno in quella tavola e nella precedente ci sono altri casi di parole scritte con un tratto più pesante.
La cosa più singolare è che la nuvoletta sembra sovrabbondante rispetto alle parole inscrittevi,
come se il testo originario di Scarpa fosse stato alterato già nella prima edizione,
e questo potrebbe spiegare come mai si trovi una frase così insensata.

Anche su PK2 Capitano di Ventura ci sono evidenti rimaneggiamenti all'inizio, nel dialogo tra PK e il Neopard virtuale. Su Nel fuoco, invece, è rimaneggiato il dialogo finale tra i membri della Starcorp, come se i testi di Sisti e Macchetto fossero stati ritoccati subito prima della stampa, ma non so proprio perché!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 17 Feb 2011, 12:46:56

Mi domando se queste sostituzioni non siano fatte per usare solo i termini del Vocabolario italiano di Base (VdB)
pubblicato da Tullio De Mauro una ventina di anni fa.
Studiando la frequenza dell' uso delle parole in un' ampia serie di testi scritti e parlati, Tullio de Mauro individuò circa 2000 parole ,
sufficienti alla comprensione del 90 % di quei testi. In realtà la questione è un po' più complessa di come l' ho riassunta qui,
ma la conseguenza fu che si iniziò a consigliare di usare solo i termini del VdB per avere
una maggiore efficacia comunicativa, o promozionale
;D

E' scontato che in tal modo si impoverisca la varietà del lessico, ma evidentemente alla Disney Italia
temono di più lo smagrimento degli introiti dalle vendite, e ritengono che la comprensibilità totale dei testi
sia una caratteristica più vendibile di una certa raffinatezza linguistica. Temo che non abbiano torto :'(
Non vorrei sembrare troppo critico verso l' uso del VdB. E' la scelta giusta quando si vuole farsi leggere,
capire e seguire dal maggior numero di persone possibile: pensate a un blog, o un sito istituzionale o informativo.
Putroppo l' elenco delle 2000 paole non è in rete, e non ho il vocabolaio cartaceo, quindi non ho potuto fare nessuna verifica.
Sarebbe interessante sapere da chi lavorava per la Disney un po' di anni fa,
o da chi controlla i testi adesso, se hanno avuto indicazioni di tal genere.

Un altro possibile motivo, che non mi pare sia già stato discusso, è la differenza tra lingua scritta e parlata:
può darsi che molto tempo fa i testi si sforzassero di usare una lingua più forbita, per respingere l' accusa di essere diseducativi.
Oggi la forma della lingua parlata, per effetto dell' onnipresenza della televisione, è stata sdoganata
ed è spesso preferita alle forme della lingua scritta.

Anche a me tutto ciò sembra deprecabile, sia nelle storie nuove che a maggior ragione nelle ristampe,
ma almeno ci sarebbe una logica e le regole di sostituzione non dipenderebbero dal capriccio del revisore.

Sono settimane che ci penso. Ma ci rendiamo conto che l'introduzione di un VdB altro non significa se non dimostrare inconfutabilmente che non c'è più interesse a conoscere parole nuove, a parlare decorosamente, a imparare qualcosa di nuovo sempre e comunque, a non appiattirsi sul come fanno tutti?

Mi sembra inquietante, però. Assolutamente disarmante: lo si introduce per farsi capire, e questo mi sembra inaccettabile. Troppo passivo l'auditore per fare qualsiasi sforzo? Davvero, mi inquieta...

Ma il solo fatto che si continui a scrivere su questo topic mi dimostra che non sono il solo a pensarla così!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Fa.Gian. - Giovedì 17 Feb 2011, 12:59:01
Questa correzione pone un problema interessante.

In Topolino e l'impresa cosmosubacquea (Dalmasso / Carpi) su Topomistery 46 o 47 (al solito, i numeri non sono il mio forte), Pippo parla chiaramente di "computer", ma tale parola è un evidente rimaneggiamento, suppongo di "calcolatore".

In altro forum, leggevo che un problema simile di aggiornamento si era posto per il fumetto Shuten Dojii, che risaliva agli anni '70 e dove si parlava chiaramente di LP di vinile. Ma tale LP nell'edizione più recente è divenuto un CD, e i curatori si sono giustificati dicendo che le nuove generazioni non sapevano cosa fosse un LP, e quindi essi avevano fatto tale adattamento per rendere il fumetto fruibile anche ai giovani.

Secondo voi, questa strategia è corretta? Personalmente preferisco sempre siano tenuti i vecchi testi, anche se fanno riferimento a cose antiche e non più usate.
Il "bello" è che "Shuten Doji" è stato edito dalla d/visual, tristemente famosa per essere quella che ha preteso di ridoppiare "Goldrake" in DVD, perchè l'adattamento dell'epoca era troppo diverso dalla versione originale (menzogna palesemente comprovata) e loro volevano "ripristinare la fedeltà all'opera d'epoca"

Purtroppo tutti i casi che avete riportato sono responsabilità in massima parte di una persona precisa che ha fatto ritoccare criminalmente le pellicole di stampa, così che è impossibile ristampare le storie così come erano in originale

E gli interventi non erano limitati solo ai testi e alle fraseologie desuete, ma arrivava perfino a censurare e sostituire sigari e coscie di pollo, nei disegni, oltre che ad aggiungere scritte animaliste in ogni spazio sui muri o simili.

Interventi pesantissimi e spesso totalmehte fuori luogo o decontestualizzati che sono stati fatti sulle pellicole originali, quindi sull'unica fonte di ristampe possibile

E il bello è che lo scempio venne interrotto solo quando si scoprì che... costava e pure un bel po', e non era stato autorizzato da nessuno  >:(

Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 17 Feb 2011, 13:56:36
Il "bello" è che "Shuten Doji" è stato edito dalla d/visual, tristemente famosa per essere quella che ha preteso di ridoppiare "Goldrake" in DVD, perchè l'adattamento dell'epoca era troppo diverso dalla versione originale (menzogna palesemente comprovata) e loro volevano "ripristinare la fedeltà all'opera d'epoca"

Non rivanghiamo che è meglio... >:(

A proposito, avete visto come Sarda ha risolto il problema recentemente? Ha messo una dida dove spiegava alle giovani generazioni, cresciute a cd e mp3, cosa fossero gli LP in vinile! Ottima idea, direi!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dippy Dawg - Giovedì 17 Feb 2011, 15:10:14
A proposito, avete visto come Sarda ha risolto il problema recentemente? Ha messo una dida dove spiegava alle giovani generazioni, cresciute a cd e mp3, cosa fossero gli LP in vinile! Ottima idea, direi!
Invece, a me, è sembrata abbastanza inutile: mi sembra incredibile che i bambini di oggi non sappiano cos'è un 45 giri (e se così è, invece, mi sento improvvisamente una profonda tristezza! Possibile che sono così vecchio??? :( )
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 17 Feb 2011, 15:12:50
Invece, a me, è sembrata abbastanza inutile: mi sembra incredibile che i bambini di oggi non sappiano cos'è un 45 giri (e se così è, invece, mi sento improvvisamente una profonda tristezza! Possibile che sono così vecchio??? :( )

È possibile, invece, dammi retta! Pensa che, allargando un poco l'argomento e andando leggermente OT, i bambini tedeschi non hanno mai visto una mucca vera, e un terzo di essi crede che siano viola!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Gingerin_Rogers - Giovedì 17 Feb 2011, 16:02:02
Hai mai provato a spiegare a una decenne il telefono a disco? :D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 17 Feb 2011, 16:07:47
Hai mai provato a spiegare a una decenne il telefono a disco? :D

Personalmente non oso neppure provarci... ;D ;D ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dippy Dawg - Giovedì 17 Feb 2011, 16:20:18
Mi sa che avete ragione... sigh! :(

(Comunque, anche ai miei tempi, e dalle mie parti, non è che di mucche vere se ne vedessero tante...)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Venerdì 18 Feb 2011, 07:18:42
OT, i bambini tedeschi non hanno mai visto una mucca vera

Espandendo l'OT (ma andando sul tema della correttezza del linguaggio che usiamo noi): ricordiamoci di usare quantificatori e affini, per favore!
La frase "i bambini tedeschi non hanno mai visto una mucca vera" ha un significato diverso da "molti bambini tedeschi non hanno mai visto una mucca vera" o "la maggior parte dei bambini tedeschi non ha mai visto una mucca vera" etc. (e suppongo che si intendesse usare una di queste). Scusate la pignoleria, ma e' ridicolo lamentarci di rimaneggiamenti che impoveriscono il linguaggio quando noi stessi lo usiamo con una certa "disinvoltura". (Se poi a qualcuno tutto questo, scritto dal sottoscritto, richiama la famosa storia del colore delle pecore in Scozia ... beh, le deformazioni professionali esistono.)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Venerdì 18 Feb 2011, 08:39:18

Espandendo l'OT (ma andando sul tema della correttezza del linguaggio che usiamo noi): ricordiamoci di usare quantificatori e affini, per favore!
La frase "i bambini tedeschi non hanno mai visto una mucca vera" ha un significato diverso da "molti bambini tedeschi non hanno mai visto una mucca vera" o "la maggior parte dei bambini tedeschi non ha mai visto una mucca vera" etc. (e suppongo che si intendesse usare una di queste). Scusate la pignoleria, ma e' ridicolo lamentarci di rimaneggiamenti che impoveriscono il linguaggio quando noi stessi lo usiamo con una certa "disinvoltura". (Se poi a qualcuno tutto questo, scritto dal sottoscritto, richiama la famosa storia del colore delle pecore in Scozia ... beh, le deformazioni professionali esistono.)

Era una citazione voluta dal servizio televisivo dove lo dicevano qualche settimana fa! Comunque ML ha ragionissima, e mi scuso per la mancata aggiunta!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Sabato 26 Feb 2011, 05:02:52
di sicuro ne avete parlato, visto che ricordavo gli esempi, ma ricercando il nome della storia non ho trovato nulla, così lo riposto, visto che male non fa:

in T. e la pesca miracolosa (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1109-A), tutta la prima parte ha subito una infamante censura, con tanto di pesce sventrato cancellato alla bellemmeglio (rimane infatti il contorno bianco del pesce) e decine di dialoghi riscritti, tra cui un paradossale "sai che ti dico? abbasso la pesca!" messo in bocca a topolino! oltre ad un accenno ad un avo di pippo lanciatore di coltelli, per sostituire un dialogo in cui il nostro si accingeva a sventrare il pesce...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Sabato 26 Feb 2011, 11:27:53
di sicuro ne avete parlato, visto che ricordavo gli esempi, ma ricercando il nome della storia non ho trovato nulla, così lo riposto, visto che male non fa:
Sì, se non erro Duck Fener tempo fa aveva fatto una sorta di "reportage" dettagliato sul caso, con tanto di vignette dimostrative, ma non ricordo se il post si trovi in questo o in un altro apposito topic.

Eccolo qua (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=3872/133#133) (ricordavo bene, il topic era stato inglobato nell'attuale thread).
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tacitus I - Sabato 26 Feb 2011, 18:41:24
nella storia:"Zio Paperone e la campagna elettorale",compaiono più volte le parole "balsamica" e malsana",sono frutto delle attuali censure o sono sempre state così?
http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1218-AP
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Sabato 26 Feb 2011, 19:00:39
nella storia:"Zio Paperone e la campagna elettorale",compaiono più volte le parole "balsamica" e malsana",sono frutto delle attuali censure o sono sempre state così?
"Balsamica" e "malsana" ci sono sempre state. Se hai pazienza fino a Lunedì posso fare una lista di tutte le correzioni apportate sull'ultima ristampa.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Sabato 26 Feb 2011, 19:10:29
bene allora approfitto per farvi vedere come nella ristampa in mio possesso è diventata l'ultima scan illeggibile di DuckFener ;)

Seguono poi delle vignette non censurate, ma una pagina dopo, ecco il censore che ricolpisce: c'è una sequena di vignette assurde a cui non riesco a trovare una spiegazione logica. Eccole:

http://img360.imageshack.us/i/scansione0023wr1.jpg/

Non credo che ci siano bisogno di commenti per capire che in queste tre vignette è stato combinato un pasticcio colossale: Topolino esclama "Pippo! il fornello è pronto!" e lui risponde "qualcosa, lo so", senza alcun motivo, lettering midificato illegibile, dialoghi interi tolti senza togliere il baloon.

(http://img839.imageshack.us/img839/6844/39487831.th.jpg) (http://img839.imageshack.us/i/39487831.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

Inoltre vorrei segnalare una modifica minore più avanti, dove viene cancellata la "confessione" di topolino di essere stato a pesca in luogo di un più politically correct "andare a spasso"....

(http://img814.imageshack.us/img814/9307/19978439.th.jpg) (http://img814.imageshack.us/i/19978439.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)


ehm... che ho combinato col titolo del thread? :-[
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Pacuvio - Sabato 26 Feb 2011, 19:45:00
ehm... che ho combinato col titolo del thread? :-[
Niente, è quel che succede quando si quota un messaggio che inizialmente faceva parte di un altro topic, tutto qui. ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Sabato 26 Feb 2011, 22:36:07
Grazie a gongoro che mi ha fatto presente che "La campagna elettorale" è stata pubblicata anche sui GCD 142, posso farvi già oggi una lista delle modifiche apportate fra GCD 15 e 142.

Tav 2
GCD  15: Nipotino: Tu, un lavoratore? Non dire ba... ehm, bufale!
GCD 142: Nipotino: Tu, un lavoratore? Non dire ... ehm, bufale!

Tav 4
GCD  15: Nipotino: Penso di sì! E' uscito con la baldanza di un cavaliere che va a uccidere un drago!
GCD 142: Nipotino: Penso di sì! E' uscito con la baldanza di un cavaliere che affronterà un drago!

Tav 6
GCD  15: Paperone: Uhmmm... devo confessargli che il mio primo miliardo l'ho guadagnato imbrogliando un povero vecchio!
GCD 142: Paperone: Uhmmm... devo confessargli che il mio primo miliardo l'ho guadagnato in un modo... ehm... un po' discutibile!

Tav 9
GCD  15: Paperone: Tu devi trasferirti nei paesi del sole! Acapulco! Isole Hawai! Isola dell'Asinara!
GCD 142: Paperone: Tu devi trasferirti nei paesi del sole! Acapulco! Isole Hawai! Isole tropicali!

Tav 13
GCD  15: Nipotino: Forse lo zio Paperone è morto e tu hai ereditato la sua fuoriserie?
GCD 142: Nipotino: Forse lo zio Paperone era fuori e tu hai preso la sua fuoriserie?

Tav 13
GCD  15: Nipotino: Ulp! Cento dollari!
GCD 142: Nipotino: Dollaroni d'oro!

Tav 14
GCD  15: Paperino: No! Cento soldini per comprare i viveri!
GCD 142: Paperino: Già! Oro sonante per comprare i viveri!

Tav 15
GCD  15: Paperino: Perché dovevano sbranarmi? Coi cento soldini ho pagato i vecchi debiti e ho comprato le provviste a credito!
GCD 142: Paperino: Perché dovevano sbranarmi? Coi dollari d'oro ho pagato i vecchi debiti e ho comprato le provviste a credito!

Tav 15
GCD  15: Eh, eh! Quando un debitore paga i debiti, la gente crede ai miracoli e si commuove!
GCD 142: Eh, eh! Quando un debitore paga i debiti, la gente crede nelle fiabe e si commuove!

Tav 16
GCD  15: Paperone: Se non ti fa schifo, chiamami Vostro Onore!
GCD 142: Paperone: Se non ti dispiace, chiamami Vostro Onore!

Tav 19
GCD  15: Nipotino: Il suo racconto puzza di pesce marcio, dalla testa alla coda!
GCD 142: Nipotino: Il suo racconto ci sembra pieno di punti debolissimi!

Tav 19
GCD  15: Nipotino: Se cinquant'anni or sono Ghingo Limaccia era vecchio e malato, adesso com'è possibile che sia ancora vivo?
GCD 142: Nipotino: Se cinquant'anni or sono Ghingo Limaccia era vecchio e malato, adesso com'è possibile che sia ancora in circolazione?

Tav 20
GCD  15: Paperino: Grrr! Se il tiranno mi ha bidonato, gli levo penne, piume e cotenne!
GCD 142: Paperino: Grrr! Se il tiranno mi ha bidonato, lo farò pentire amaramente!

Tav 20
GCD  15: Nipotino: Se ha sganciato addirittura "cento soldini" per aver casa nostra a sua disposizione...
GCD 142: Nipotino: Se ha sganciato addirittura dollari d'oro per aver casa nostra a sua disposizione...

Tav 22
GCD  15: Paperino: Grunt! Incomincio anch'io a sentire puzza di pesce marcio!
GCD 142: Paperino: Grunt! Incomincio anch'io a sentire puzza di grosso imbroglio!

Tav 25
GCD  15: Nipotino: E' ancora vivo! Ma... quanti anni ha?
GCD 142: Nipotino: E' incredibile! Ma... quanti anni ha?

Tav 26
GCD  15: Paperone: Eh, eh! Il fine giustifica i mezzi, come diceva Cristoforo Colombo!
GCD 142: Paperone: Eh, eh! Il fine giustifica i mezzi, come diceva nonmiricordopiùchi!

Tav 26
GCD  15: Paperone: Ugh! Per l'amor del cielo! Volete la mia morte?
GCD 142: Paperone: Ugh! Per l'amor del cielo! Volete rovinarmi?

Tav 33
GCD  15: Nipotino: Il fine giustifica i mezzi, come diceva Archimede!
GCD 142: Nipotino: Il fine giustifica i mezzi, come diceva qualcuno!

Tav 33:
GCD  15: (vignetta vuota)
GCD 142: Colonnino: Ma proprio mentre Paperone, ormai rassegnato e pentito, fa buon viso a cattivo gioco e si appresta a rimediare ai propri errori...

Tav 35
GCD  15: Paperone: Dove lo si trova un sindaco onesto? Chimere!
GCD 142: Paperone: Lui vorrebbe un sindaco più onesto di me! Bah!

Tav 39
GCD  15: Paperone: Ulp! Il fellone vuole soffiarmi il cadreghino!
GCD 142: Paperone: Ulp! Il fellone vuole soffiarmi la carica!

Tav 40:
GCD  15: Barbone: A noi sottoproletari serve ben altro!
GCD 142: Barbone: A noi superpoveracci serve ben altro!

Tav 41:
GCD  15: Barbone: Ma dove trovare un sindaco sottoproletario?
GCD 142: Barbone: Ma dove trovare un sindaco superpoveraccio?

Tav 41:
GCD  15: Barbone: Manco se lo cercassimo col lanternino!
GCD 142: Barbone: Dovremmo cercarlo con il lanternino!

Tav 41:
GCD  15: Barbone: Fammi ridere! Un papero in tuba e marsina non può essere un sottoproletario!
GCD 142: Barbone: Fammi ridere! Un papero in tuba e marsina non può essere un vero poveraccio!

Tav 43
GCD  15: Rockerduck: Dove corri? A comprarti il sarcofago?
GCD 142: Rockerduck: Dove corri? E' presto, per nasconderti!

Tav 44
GCD  15: Paperone: La sede del sindacato sottoproletari non può che essere quella!
GCD 142: Paperone: La sede del sindacato superpoveracci non può che essere quella!

Tav 46
GCD  15: Paperone: Eh! Eh! Già mi sento chiamare Vostro Onore!
GCD 142: Paperone: Eh! Eh! Già mi sento chiamare Signor Sindaco!

Tav 54
GCD  15: Paperino: Sgrunt! Cosa vuol dire questa manfrina?
GCD 142: Paperino: Sgrunt! Cosa significa questa novità?

Tav 64
GCD  15: Barbone: Complici ai danni di un povero sottoproletario, eh?
GCD 142: Barbone: Complici ai danni di un povero diseredato, eh?

Tav 66
GCD  15: Paperino: se non vi dispiace, chiamatemi Vostro Onore!
GCD 142:  Paperino: se non vi dispiace, chiamatemi Signor Sindaco!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 26 Feb 2011, 23:21:31
Accidenti quanti rimaneggiamenti! Entra di diritto nella Top 5 delle storie più taroccate di sempre!  ;D
Come sempre noto censure inutili e senza senso ed altre censure molto tattiche.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Domenica 27 Feb 2011, 01:32:02
Ma perchè non lasciano riposare in pace certe storie, piuttosto che resuscitarle così?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Domenica 27 Feb 2011, 01:59:52
beh, su alcune non sarei nemmeno contrario, tipo perchè un sindaco dovrebbe essere chiamato vostro onore? Oppure il nonsochì che almeno non perpetra ancora l'errore in fase di attribuzione della frase di Machiavelli (anche se in realtà non era neanche sua, ma vabbè...)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paolodan3 - Domenica 27 Feb 2011, 10:36:33
Un plauso a Brigitta per il suo lavoro sulla storia "Zio Paperone e la campagna elettorale" che ai nostri tempi sembrerebbe davvero "scorrettissima" nella terminologia usata; tutte da ridere le attribuzioni che vengono fatte alla frase "Il fine giustifica i mezzi" censurate nelle versioni più recenti; da rilevare che ai tempi in cui fu scritta la storia l'isola dell'Asinara ospitava un carcere di massima sicurezza mentre oggi è meta delle visite (a numero programmato) dei turisti durante l'estate e delle scolaresche durante i mesi primaverili. Confermo che la prima ristampa nei GC, così come descritta da Brigitta, corrisponde alla versione originaria pubblicata su Topolino.
E inoltre, giusto per curiosità, ecco quanto c'è scritto nella vignetta vuota della tav. 33, che conclude la prima puntata della storia: "E adesso, cari letori il seguito nella S.P.Q.R.! Ovverosia nella seconda puntata di questo racconto!" :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tacitus I - Domenica 27 Feb 2011, 13:31:48
Facendo un riassunto le storie più massacrate sarebbero
1)Topolino in: "Ho sposato una strega" :http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1785-A&search=ho%20sposato%20una%20strega (mai più ristampata)
2)Zio Paperone e la campagna elettorale : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1218-AP
3)Paperino e la romantica avventura : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1284-B
4)Pippo e il ritorno del Gancio : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++367-B
5)Topolino e la droga diabolica : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++236-BP&search=Topolino%20e%20la%20droga%20diabolica
menzione speciale per Topolino e il re dei mendicanti
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Domenica 27 Feb 2011, 14:10:20
beh, su alcune non sarei nemmeno contrario, tipo perchè un sindaco dovrebbe essere chiamato vostro onore? Oppure il nonsochì che almeno non perpetra ancora l'errore in fase di attribuzione della frase di Machiavelli (anche se in realtà non era neanche sua, ma vabbè...)

Sì ma come vedi questa frase è attribuita a diversi personaggi storici indifferentemente. E' ovvio l'humour. Se non si può più scherzare su ignoranza e superficialità neanche sui fumetti Disney, che noia! :P
Bisogna ammettere che queste battute sono più memorabili nella versione originale.
I sindaci sono chiamati "Vostro onore" anche in altre storie Disney americane.

Citazione
E inoltre, giusto per curiosità, ecco quanto c'è scritto nella vignetta vuota della tav. 33, che conclude la prima puntata della storia: "E adesso, cari letori il seguito nella S.P.Q.R.! Ovverosia nella seconda puntata di questo racconto!"

Io ho questa storia sul primo GC dove fu ristampata, e il rettangolino era vuoto. Beh, che dire, bravo Martina ad inserire giochi di parole anche nei rimandi alla seconda puntata;D


Da antologia le censure inerenti il "sottoproletariato". ;D
La storia ha una sua profondità sociale proprio per diverse battute dirette. Sembra lo stesso caso del film Totò e Carolina, che, se non lo sapete, fu ritoccato parecchio anche nei dialoghi per i suoi molteplici riferimenti sociali.
Il paragone non è peregrino.


Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Domenica 27 Feb 2011, 14:18:29
Se per 'massimo massacro' si intende anche la damnatio memoriae,
come sembra intendere ytsac citando Ho sposato una strega,
allora è difficile far peggio di quello che è stato fatto a Topolino e il re dei mendicanti (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++247-CP),
mai ristampata da cinquanta anni.
Tra l' altro ho una mezza idea che ci siano spunti parodistici presi da L' opera da tre soldi di Brecht.
La prima tavola fa capire subito come sarebbe difficile trasformarla in una storia politically correct,
e con i revisori 'diversamente cinici' che ci sono adesso, abbiamo poche speranze.

(http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2008/09/it_tl_0247e_001.jpg&normalsize=1)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Domenica 27 Feb 2011, 15:28:29
Sì ma come vedi questa frase è attribuita a diversi personaggi storici indifferentemente. E' ovvio l'humour. Se non si può più scherzare su ignoranza e superficialità neanche sui fumetti Disney, che noia! :P

Pienamente d'accordo. Da notare che fra quanti sbagliano l'attribuzione ci sono anche i tre nipotini, una volta tanto fuori dal ruolo di "Giovani Marmotte so-tutto-io".
Fra l'altro, la battuta, così come scritta da Martina, presuppone un pubblico in grado di cogliere l'errore e di riderne. La correzione presume il contrario. Se questo vuol dire qualcosa sull'evoluzione della cultura in Italia, io non lo so.

Trovo deludente anche la sostituzione di "vuole soffiarmi il cadreghino" con "la carica". Il termine "cadreghino" era parte del lessico satirico-politico di quegli anni, evidentemente è stato ritenuto o offensivo o poco comprensibile. Ma mentre "vuole soffiarmi il cadreghino" a suo tempo mi fece ridere, "vuole soffiarmi la carica" non sa di nulla.

Citazione
Da antologia le censure inerenti il "sottoproletariato". ;D
La storia ha una sua profondità sociale proprio per diverse battute dirette. Sembra lo stesso caso del film Totò e Carolina, che, se non lo sapete, fu ritoccato parecchio anche nei dialoghi per i suoi molteplici riferimenti sociali.
Il paragone non è peregrino.
Non so nel dettaglio quali modifiche siano state apportate a Totò e Carolina, ma penso anche io che non sia un paragone peregrino. Le battute sui sottoproletari sono probabilmente state tolte per paura che qualche difensore degli stessi lamentasse il modo poco carino in cui venivano raffigurati (in particolare il segretario del sindacato). In effetti l'unica occorrenza del termine che è sopravvissuta al diabolico censore è quando alla fine Paperino viene eletto a furor di popolo al grido di "lui è un vero sottoproletario".
Penso sia un caso non troppo diverso dalla storia in cui Paperone licenziava il segretario, e c'erano delle battute sui disoccupati che furono ritenute offensive per la categoria.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Special Mongo - Domenica 27 Feb 2011, 15:53:51
A tal proposito allora linko la pagina riguardante Totò e Carolina presente in un sito interessantissimo.
Se volete, potete leggere tutte le curiosità sul film (con tanti spoiler, se non l'avete visto), però in particolare la sezione riguardante le censure si trova sotto il titolo "Critica e curiosità" (lo trovate scendendo un po' con la freccetta). Ne vedrete delle belle :P

http://www.antoniodecurtis.com/carolina.htm

(aggiungo che furono censurate anche la battuta di Totò "L'omicidio è un lusso e noi non ce lo possiamo permettere. Siamo gente povera" e la frase con cui Totò si presenta al commissario: "Caccavallo Antonio, agente dell'Urbe"---> a indicare il legame tra il Fascismo e il governo democristiano)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paolodan3 - Domenica 27 Feb 2011, 16:06:50
Concordo con Special Mongo e con Brigitta per quanto riguarda le fasulle attribuzioni della frase "il fine giustifica i mezzi" in "Zio Paperone e la campagna elettorale": fu fatto, secondo me, proprio con l'intento di farne riconoscere l'errore e riderci su, al più un invito per i dubbiosi di andare a controllare :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Sasuke - Domenica 27 Feb 2011, 18:29:34
Ma come si è riusciti ad ottenere una ristampa di una storia come Pippo e il Video Esame, per altro su Anni d'Oro anche se fuori dai due decenni, non è proprio possibile che Topolino e il Re dei Mendicanti appaia da qualche parte? Sarebbe così improponibile come superstar dei Grandi Classici? Perchè, imho, questa storia merita più del Video Esame, che era comunque storia più o meno ''recente''.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 28 Feb 2011, 15:56:45
Ma nessuno mi commenta il riferimento al sarcofago e ai cento soldini?

Anche qui, nessun senso, nessuna logica nella censura di una delle storie che mi fecero più sghignazzare quando le lessi per la prima volta (e avevo tredici anni su GCD 15, comprato in ritardo a una bancarella)!

Sono sempre più perplesso! E allora la truffa archeologica quante correzioni dovrebbe subire agli inizi?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tacitus I - Lunedì 28 Feb 2011, 19:26:02
nuova lista aggiornata,ma senza ordine

Topolino in: "Ho sposato una strega" :http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1785-A&search=ho%20sposato%20una%20streg... (mai più ristampata)
Zio Paperone e la campagna elettorale : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1218-AP
Paperino e la romantica avventura : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1284-B
Pippo e il ritorno del Gancio : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++367-B
Topolino e la droga diabolica : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++236-BP&search=Topolino%20e%20la%20droga...
 Topolino e il re dei mendicanti  : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++247-CP
Paperino e le forze occulte : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+DD+++26-02
Topolino e il cobra bianco : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TG++713-AP
Topolino e i grilli atomici : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+++13-AP
Topolino e il satellite artificiale : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+++41-AP
Topolino e il doppio segreto di Macchia Nera : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++116-AP
Zio Paperone e la stella delle Ande : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++954-B
Paperinik il diabolico vendicatore : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++706-AP
Paperinik torna a colpire : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++788-AP
Paperon de' Paperoni contro Mandracchio : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++342-B
Zio Paperone e i guardiani truffaldini : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++453-A
Paperina - Dal mio Diario: Lo scapolo impenitente : http://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL++809-D
Paperino... e il mondo della pre-matematica : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+OS+1051-01(nella versione americana)
Paperino e il grande trappolatore : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+WDC++36-01
Topolino e il mistero del "Mundial" : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1584-A
Zio Paperone e il vello d'oro : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+US+++12-02
Topolino e la pesca miracolosa : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1109-A
Zio Paperone e la Stella del Polo : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+OS++456-02
Paperino e l'incendiario : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+OS++108-02
Paperino e il capro di Acatapulco : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++348-A
Paperinik allo sbaraglio : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++908-AP&search=%20Paperinik%20allo%20sbaraglio
Topolino e la triplice combinazione : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1094-B
Le Giovani Marmotte e il feeling animale : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+GM++++1-1
Paperone e il giubileo del fantastilione : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++167-BP
Topolino e il bel Gagà : http://coa.inducks.org/story.php?c=YM+003&search=
Topolino e l'isola nefausta : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2519-1&search=Topolino%20e%20l%27isola%20nefausta
Paperino e i tori della Malasierra : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++350-A&search=malasierra
Zio Paperone e le bolle anti-smog : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1788-D
Paperino e il sogno del comando : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1790-B
Paperino pentatleta lacustre : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++344-B&search=Paperino%20pentatleta%20lacustre
Zio Paperone e il convertitore agricolo : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++740-A&search=Zio%20Paperone%20e%20il%20Convertitore%20Agricolo
Paperino e la guida cosciente : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++501-B
Paperino e il rally dei rulli : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++465-A
C'era una volta nel West...: Paperino e le pepite di don Pepito Paperon : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1131-A
Paperinik e il binocolo di scappamento : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1167-AP&search=Paperinik e il binocolo di scappamento
Zio Paperone e la soluzione orbitale : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++804-A
Paperino e il calumet della pace : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++290-AP
Paperino e la spina di Zio Paperone : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++150-A
Zio Paperone e la magia gelatifera : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++929-C
Paperino in... "Prendeteli vivi" : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++865-C
Amelia e il sogno sfortunato : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++697-B
Zio Paperone e il tuffo nel black-hole : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1327-AP
Zio Paperone e il consulto gratis : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++560-A
Paperino e gli annunci speciali : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++975-C
Paperino e il muro del riso : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+++96-AP
Paperino e le perle sott'aceto : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++729-C
Zio Paperone e gli smeraldi del Ko-Koo Baghur : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++872-A
Paperina e il pistolero senza volto : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1283-A
Topolino e le regolissime del Guazzabù : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2580-1
Topolino e la città taciturna : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2640-7
Zio Paperone e la perla nera : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++665-C
Paperino e il Conte di Montecristo : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++159-AP
Paperino e i bottoni di Barzebuk : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++672-A&search=Paperino%20e%20i%20bottoni%20di%20Barzebuck
Zio Paperone e l'acqua quietante : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1189-AP
Topolino e l'infallibile "rospoco" : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++911-B&search=TOPOLINO%20E%20L%27INFALLIBILE%20ROSPOCO
Topolino e l'imperatore della luce : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++193-AP
Zio Paperone e i segreti del vento : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++887-C&search=Zio%20Paperone%20e%20i%20segreti%20del%20vento
Paperino e l'orso del Klondyke : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++286-A
Topolino e l'inventore rapito : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++366-A
Paperino e le teste a zero : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++259-B
Paperino e la pepita Dolly : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++321-A
Zio Paperone e i misteri della cattedrale : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+US+++60-01
Paperino nell'Africa più nera : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+MOC++20-01
Paperino e il feticcio : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+OS++238-02
Paperino e il mistero degli Incas : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+OS++223-02
Paperino e la sposa persiana : http://coa.inducks.org/story.php?c=W+OS++275-02
Topolino e i ladri d'ombre : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++675-AP
Topolino e l'incantesimo di Fonte Argento : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++199-B
Topolino e la "Citronette '29" : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++435-C&search=Topolino%20e%20la%20%22Citronette
Paperino re del pedale : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++618-B
Topolino e il serpente di mare : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++706-C
Topolino e il campionissimo : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++154-A
Topolino e il cavatappi di Tuzco : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1047-C&search=Topolino%20e%20il%20cavatappi%20di%20Tuzco
Zio Paperone e il pirata Spack Doblon : http://coa.inducks.org/story.php?c=I%20TL%20%20701-A
Zio Paperone e il cerchio della salute : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++817-C
Zio Paperone e il giubileo scozzese : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++821-C
Zio Paperone e il pareggio del bilancio : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1145-A
Topolino e l'innocenza di Gambadilegno : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++981-C
Paperino e la macchina della verità : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++493-B
Paperino, il molo 18 ti va stretto! : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1134-B
Zio Paperone e il verde speciale : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1014-B
Paperino e la giornata del ricordo più bello : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1247-A
Topolino e la trottola del tempo : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1323-B



Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Martedì 1 Mar 2011, 00:20:06
Eccovi una storia che presenta correzioni e censure in produzione industriale di cui molte contradditorie od inutili. Trattasi di Paperina e il pistolero senza volto della serie C'era una volta nel West (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1283-A) di Martina/Zemolin. La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei GC 237.
Seconda tavola, seconda vignetta:
Paperina: "Eekkk!"  (Topolino)
Paperina: "Aaaah!"  (GCD)
Terza tavola, terza vignetta:
Paperino: "Io bevo solo champagne francese!"  (Topolino)
Paperino: "Io bevo solo roba di qualità!" (GCD)
Paperina: "My! My! My! Che gusti raffinati!"  (Topolino)
Paperina: "Oh! Oh! Oh! Che gusti raffinati!"  (GCD)
Quarta tavola, terza vignetta:
Paperina: "My! My! Che fegato!"  (Topolino)
Paperina: "Oh! Oh! Che fegato!"  (GCD)
Quinta tavola, quarta vignetta:
Paperina: "My! My! Quant'è galante!"  (Topolino)
Paperina: "Oh! Oh! Quant'è galante!"  (GCD)
Settima tavola, prima vignetta:
Losky: "Perchè ci tieni tanto a sposare quella ragazza, sceriffo? Dopo tutto è piuttosto racchia!"  (Topolino)
Losky: "Perchè ci tieni tanto a sposare quella ragazza, sceriffo? Dopo tutto non è bellissima!"  (GCD)
Nona tavola, terza vignetta:
Paperina: "My! My! My! Come lo vorrei! Ma.. sigh.."  (Topolino)
Paperina: "Oh! Oh! Oh! Come lo vorrei! Ma.. sigh.."  (GCD)
Decima tavola, terza vignetta:
Paperino: "Tut, tut, tut! Non prenderla sul tragico!"  (Topolino)
Paperino: "Tut, tut, tut! Non metterla sul tragico!"  (GCD)
Decima tavola, quinta vignetta:
Paperina: My! My! My! Hai un cervellone da premio Nobel!" (Topolino)
Paperina: "Oh! Oh! Oh! Hai un cervellone da premio Nobel!"  (GCD)
Tredicesima tavola, terza vignetta:
Paperina: "E' l'eroe che l'altra notte ti ha fatto bere lo champagne!"  (Topolino)
Paperina: "E' l'eroe che l'altra notte ti ha innaffiato! Eh! Eh!"  (GCD)
Sedicesima tavola, terza vignetta:
Jack Rancid: "Ti vedo allegro, vecchio caprone!"  (Topolino)
Jack Rancid: "Ti vedo allegro, vecchio spilorcio!"  (GCD)
Diciasettesima tavola, seconda vignetta:
Jack Rancid: "Certificato di origine controllata... whisky 4P... rispondente alle norme vigenti..."  (Topolino)
Jack Rancid: "Certificato di origine controllata... amaro 4P... rispondente alle norme vigenti..."  (GCD) (In precedenza, nella ristampa, si è parlato di whisky 4P)
Diciottesima tavola, prima vignetta:
Paperina: "My! My! My! Io sussulto!"  (Topolino)
Paperina: "Oh! Oh! Oh! Io sussulto!"  (GCD)
Dicianovesima tavola, terza vignetta:
Paperina: "My! My! E' un vero uomo!"  (Topolino)
Paperina: "Oh! Oh! E' un vero uomo!"  (GCD)
Ventunesima tavola, quinta vignetta:
Losky: "Sarà meglio quando lo vedremo con un palmo di lingua penzoloni!"  (Topolino)
Losky: "Sarà meglio quando lo vedremo con un bel paio di occhi neri!  (GCD)
Ventiduesima tavola, prima vignetta:
Bassotto: "Lo appendiamo subito o lo recapitiamo a domicilio?"  (Topolino)
Bassotto: "Lo conciamo subito o lo recapitiamo a domicilio?"  (GCD)
Ventiduesima tavola, terza vignetta:
Paperina: "My! My! My! Cosa vedono i miei occhi?"  (Topolino)
Paperina: "Oh! Oh! Oh! Cosa vedono i miei occhi?"  (GCD)
Ventitreesima tavola, prima vignetta:
Jack Rancid: "A quel fanale appenderò quest'uomo!..." (Topolino)
Jack Rancid: "Io farò un gran male a quest'uomo!..."  (GCD)
Ventitreesima tavola, seconda vignetta:
Losky: "Se lo appendi, Winnie ti odierà e rifiuterà di sposarti!"  (Topolino)
Losky: "Se lo fai nero, Winnie ti odierà e rifiuterà di sposarti!"  (GCD)
Ventiquattresima tavola, terza vignetta:
Jack Rancid: "In tal caso... A un fanale appenderò quell'uomo!..."  (Topolino)
Jack Rancid: "In tal caso... Io farò un gran male a  quell'uomo!..."  (GCD)
Ventisettesima tavola, prima vignetta:
Jack Rancid: "Gente! Nessun dorma! Fra poco, impiccagione a lume di candela!"  (Topolino)
Jack Rancid: "Gente! Nessun dorma! Fra poco, gran sorpresa a lume di candela!"  (GCD)
Ventottesima tavola, quarta vignetta:
Paperina: "... ti prendono per impiccarti!"  (Topolino)
Paperina: "... ti prendono per conciarti!"  (GCD)
Ventìnovesima tavola, prima vignetta:
Paperino: "Whew! Meno male!"  (Topolino)
Paperino: "Fiù! Meno male!"  (GCD)
Trentunesima tavola, prima vignetta:
Jack Rancid: "... Tutti fuori con fiaccole e corde!"  (Topolino)
Jack Rancid: "... Tutti fuori con fiaccole e armi!"  (GCD)
Signore: "Evviva! Impiccagione in vista!" (Topolino)
Signore: "Evviva! Grande festa in vista!"  (GCD)
Trantaduesima tavola, prima vignetta:
Paperone: "Jack Rancid ci aveva promesso un'impiccagione! Ebbene, dov'è il tipo da appendere?"  (Topolino)
Paperone: "Jack Rancid ci aveva promesso una sorpresa! Ebbene, dov'è il tipo da appendere?"  (GCD) (Che svista!!!!)
Trantaduesima tavola, seconda vignetta:
Paperone: "... io direi di appendere Jack Rancid e Losky!"  (Topolino)
Paperone: "... io direi di conciare Jack Rancid e Losky!"  (GCD)
Trentaquattresima tavola, prima vignetta:
Paperina: "My, my, my! Mi sembra di sognare!"  (Topolino)
Paperina. "Oh! Oh! Oh! Mi sembra di sognare!"  (GCD)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Fa.Gian. - Martedì 1 Mar 2011, 09:24:48
Direi che censurare questa storia sia uno schiaffo, oltre che agli autori, anche a Giacomo Puccini, visto che questa è a conti fatti la parodia della Fanciulla dell'West (http://it.wikipedia.org/wiki/La_fanciulla_del_West) che venne messa in scena la prima volta a New York nel 1910, col contributo di Arturo Toscanini

Insomma, censurarla non è solo sciocco, ma criminale visto le numerose citazioni dirette (tipo "A quel fanale appenderò quell'uomo/ parola di Jack Rance gentiluomo...) all'opera originale  :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Martedì 1 Mar 2011, 14:27:41
Grazie a gongoro che mi ha fatto presente che "La campagna elettorale" è stata pubblicata anche sui GCD 142, posso farvi già oggi una lista delle modifiche apportate fra GCD 15 e 142.
[...]
Preso il big e cominciata la lettura: capisco (non condivido ma capisco) il motivo di certi rimaneggiamenti. Quello che non capisco è la logica dietro il trattamento riservato alle storie, a meno di non considerare il fatto che gli interventi siano distribuiti a caso.
Per esempio: non è ammissibile che compaia il termine "sottoproletario" (troppo difficile forse?) ma è ammissibile che zp truffi deliberatamente un suo socio, vecchio e malato per giunta (anche se hanno "purgato" il ballon in cui lo ammette, la vicenda è chiara).
O, per spostarci ad altre storie, ci tocca vedere pippo che serve cappuccini (!) in dei boccali da birra, però nella prima storia un personaggio ammette candidamente di essere sbronza di prima mattina come suo solito (oltre ad altri comprimari che sparano allegramente).
Cioè almeno fossero coerenti, facessero un lavoro come si deve, così sono solo ridicoli. Non trovo un senso a dei rimaneggiamenti così maldestri che non nascondono nulla ma anzi finiscono forse per attirare ancor di più l'attenzione su ciò che si vorrebbe celare.
Senza considerare il danno che si fa all'opera degli autori: parlando della "campagna elettorale", è una delle tante storie di martina in cui davvero la caratterizzazione dei personaggi era, disneyanamente parlando, pessima. La bellezza di quelle storie però sta nel ritratto dell'italia che vi compare, nella satira sociale che il professore profondeva a piene mani (oltre che nel suo concetto di morale, per cui alla fine l'imbroglione non raccoglierà i frutti che spera), aspetti che scompaiono quando sostituisci "sottoproletari" con "superpoveracci", perchè il secondo è un termine generico che vuol dir tutto e niente e il primo identifica una figura ben precisa che ha una sua valenza sociale ben nota nell'italia di allora e anche di oggi.
E se un bambino legge e non sa cosa vuol dire può sempre chiedere ai genitori o ai nonni, così favoriamo anche il dialogo fra le diverse generazioni :P
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 1 Mar 2011, 15:20:51
A questo punto, mi viene da domandarmi come sia possibile che queste storie fossero disneyane al momento della loro prima pubblicazione... ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Martedì 1 Mar 2011, 17:57:36
A questo punto, mi viene da domandarmi come sia possibile che queste storie fossero disneyane al momento della loro prima pubblicazione... ;)
Beh quello dei tardi anni '70 (e forse anche un pò prima) era un periodo un pò di anarchia da questo punto di vista, si dovette attendere l'arrivo di fossati nei primi anni '80 per rimettere ordine nel reparto sceneggiature. Ciò non toglie che a me quelle storie di martina, pur essedo agli antipodi di barks, piacciono purchè complete di tutti i riferimenti e non in questa versione monca
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 1 Mar 2011, 18:04:47
Vedi, io ho iniziato con Martina, e quindi per me Disney senza quella punta di perfidia... non è Disney! Puoi ben capire, quindi, quanto io detesti queste censure al mio mito...

A proposito, adesso vedo che pure impiccare è verbo vietato! Ma pensa tu!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Bacci - Venerdì 4 Mar 2011, 03:53:54

Così come era "da giovane" o dopo che si è rifatto il naso? ::)

(http://www.papersera.net/public_html2/showcase/Brigitta_McBridge/gongoro.JPG)

Dài un occhiata qui (http://stp.lingfil.uu.se/~starback/dcml/cbl.html) e qui (http://fr.outducks.org/richard/barks/censored.html), vi si parla delle modifiche alle storie barksiane.


Chissà se Don Rosa quando ha realizzato la $aga e ha raffigurato il Gongoro con il naso "rifatto" era al corrente delle censure e lo ha fatto per scelta... perché mi pare che nell'undicesimo capitolo il Gongoro avesse il naso piccolo ma non le pupille... se è vero come avevo letto da qualche parte che anche l'originale di Barks aveva le orbite degli occhi vuote (ma guardando i link di feidhelm e l'immagine postata da Brigitta parrebbe che avesse le pupille già in originale, a meno che non fossero state già ridisegnate nella prima pubblicazione) il risultato della saga sarebbe una curiosa via di mezzo tra la versione originale barksiana e quella censurata ( Don ha già accennato alla cosa sul suo topic? :-?)

Tra l'altro il naso modificato rovina l'equilibrio della vignetta sopra postata: nella versione ritoccata c'è troppo spazio bianco tra il nipotino e il Gongoro, che causa uno squilibrio fastidioso nella composizione ;D


E' inutile, ritoccare i lavori dei disegnatori è sempre un "crimine", anche nelle piccole cose :( (e se penso a tutte le espressioni ROVINATE degli indigeni in Darkest Africa [e le espressioni facciali dei personaggi in un fumetto sono una delle cose più importanti!] mi vien rabbbia con tre b) >:( >:(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Sabato 5 Mar 2011, 18:29:29
A proposito degli occhi del Gongoro, ho trovato questo disegno preparatorio di Barks:

(http://www.seriesam.com/barks/dm_zombie_sm.gif)

e questo commento (http://www.seriesam.com/barks/comicsos0009.html#ccus_os0238-02): "Changes: Barks originally drew the zombie of "Voodoo Hoodoo" with blank eyeballs. The editors at Western Publishing feared that the vacant eyes might frighten children and so they added pupils and half-closed lids."
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Sabato 5 Mar 2011, 19:54:13
Terrificanti davvero!

Che avete capito? Non gli occhi bianchi, ma le correzioni e le loro motivazioni! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Bacci - Sabato 5 Mar 2011, 21:51:29
A proposito degli occhi del Gongoro, ho trovato questo disegno preparatorio di Barks:

questo commento (http://www.seriesam.com/barks/comicsos0009.html#ccus_os0238-02): "Changes: Barks originally drew the zombie of "Voodoo Hoodoo" with blank eyeballs. The editors at Western Publishing feared that the vacant eyes might frighten children and so they added pupils and half-closed lids."

Grazie, quel disegno è stupendo :D E tra l'altro mi ha fatto tornare in mente che è stato pubblicato anche su Zio Paperone 80 in una versione colorata a corredo di un articolo che risponde ai miei dubbi sollevati nel messaggio precedente:

"La versione di "Voodoo Hoodoo" qui pubblicata, integrale nella trama, è quella politically correct, in cui al Gongoro e agli indigeni sono stati eliminati anelli al naso e caratteri somatici stereotipati, che al tempo in cui Barks concepì la storia, erano di uso comune. Nel disegnare gli stessi personaggi nella sua Saga, Don Rosa si è rifatto a quest'ultima versione".  
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Sabato 5 Mar 2011, 23:47:20
Alcune censure che ho trovato nella storia Paperino e la giornata del ricordo più bello (Martina/Scala) (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1247-A). La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei GCD 228.
Sesta tavola, quarta vignetta:
Paperino: "Mi tremano le gambe! Sto cadendo in coma!" (Topolino)
Paperino: "Mi tremano le gambe! Cado in catalessi!"  (GCD)
Venticinquesima tavola, quinta vignetta:
Paperino: "Hrunf! Perchè? Forse è proibito?"  (Topolino)
Paperino: "Sgrunt! Perchè? Forse è proibito?"  (GCD)
Ventinovesima tavola, terza vignetta:
Contadino: "Sei matto? Vuoi morire?"  (Topolino)
Contadino: "Vuoi forse intossicarti?"  (GCD)  (Tanto per cambiare, senso della battuta completamente cambiato)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Domenica 6 Mar 2011, 11:35:32
E tanto per cambiare, tocca a Guidissimo... Lasciatemi elucubrare ancora un poco, perché mi sta venendo lo spunto per un postone dei miei... ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Tacitus I - Domenica 6 Mar 2011, 11:40:12
Per la barba del profeta,quante censure nelle storie di Martina!vogliono mandarci in coma?! ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Paolo - Domenica 6 Mar 2011, 18:32:47
Be'.. questa non e' da censurare, ma da tradurre meglio....

LOL!

  - Paolo
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Domenica 6 Mar 2011, 23:00:56
E tanto per cambiare, tocca a Guidissimo...  

Da quanto ho notato io, gli autori più massacrati dalle censure sono proprio Martina (le sue storie non ritoccate sono poche) e Cimino.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: valsedre - Lunedì 7 Mar 2011, 00:17:39
Be'.. questa non e' da censurare, ma da tradurre meglio....

LOL!

  - Paolo
La prima parolaccia mai deta in una storia Disney !  :o (se si esclude il "Brutto Bastardo di Zio Paperone in una puntata di Ducktales)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Lunedì 7 Mar 2011, 00:27:44
La prima parolaccia mai detta in una storia Disney !  

Sicuramente Don non ha idea dell'effetto che ci fa ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 7 Mar 2011, 09:24:35

Sicuramente Don non ha idea dell'effetto che ci fa ;D

Sarà il caso di dirglielo? ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Lunedì 7 Mar 2011, 09:36:05
Forse intesa chambronnescamente alla francese non è così criticabile :-/
Però io non conosco il francese ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Lunedì 7 Mar 2011, 10:41:02
Mi sembra un ottimo esempio da citare contro le traduzioni letterali. Suppongo che per chi parla solo inglese sembri un'imprecazione come un'altra.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 7 Mar 2011, 11:20:16
Mi permetto un piccolo copiaincolla dal topic di Don Rosa:


Okay, now that I know in what version of the story you see "Byman", I can answer your question... and give you a lesson in what it's like when you are a writer who takes great pride in his work (as all writers should) and yet has no control over how his stories are handled by editors, how frustrating that can be for 20+ years, and why it might finally contribute to the long list of reasons that would ultimately cause him to quit. This story has several examples, though I'll admit these are minor.

You show me a link to page 7 of the American version published by Gladstone. Yes, "Byman" is the name of the baker, but I think the question concerns the fact that "Byman" is a strange, unheard of name. Well, the name in my script was "BYRON'S" for Byron Erickson, my editor at Egmont. But Byron had previously worked for Gladstone and had quit, so apparently the publisher had some ill will towards him and would not allow me to even mention his first name. So here we have an example of a script change due to personal animosity.

Next in this same story we see on page 7 and 8 the members of the "Ale & Quail Club" on a train -- this is a reference to the group of drunken hunters who were having a party on a train in Preston Sturges' classic movie PALM BEACH STORY. But look at the obviously drunk man on those pages who keeps saying "Yay!". In my script, he is saying "Hic!"... he's hiccupping, like all drunks in comics do. Here we have a cowardly editor who is too worried about being politically correct and won't dare to suggest a minor character in the comic is drunk.

Next we look at 10, panels 1 & 2: Gladstone Gander has just been sucked out an airliner through a hole caused by a meteor strike. You'll need to go see what dialogue was used, or you can just trust me that it was nothing special, and even made little sense. Here is my original dialogue:
Pilot 1: "A passenger was just sucked out of the airplane by that meteor strike!"
Pilot 2: "Omigosh!!! Was he.... (gulp)... was he.....?
Pilot 1: "Yes, his ticket was PREPAID!"
Pilot 2: "Whew! What a relief!"
So here we have a change made in the dialogue again by a cowardly editor who is afraid he'll get complaints from airplane pilots. Or maybe he doesn't like my weird sense of humor as much as Europeans do.

Here's another bit of incredibly trivial political correctitude -- a running gag all through my script was Gladstone telling different people to "Oh, SHUT UP!" Apparently the editor thought that was too rude, so all those were changed to "be quiet" or "pipe down".

Then look on page 13, panel 2. See where Gus Goose was sleeping in a haystack which was struck by a bolt of lightning (!) and he was not even awakened because we know what a sound sleeper Gus is. Ha ha. I think that's funny. That was actually the way it was in my script! But in certain European versions that "Z" was changed to a "?", so that you have Gus having just been struck by lightning laying on the ground with his eyes shut calmly wondering what just happened. But not even caring enough to open his eyes and look around. What the @#$&!!! So, here we have an example of a translator or letterer who has no sense of humor and sabotages the gag.

Yes, these and hundreds and hundreds of similar examples over 20+ years (not to even mention all the things happening to my scripts in editions I can't read and will never know what's being screwed up) are things that made my pretty red hair turn white and fall out while I did these comics.

Che dire? Tutto il mondo è paese!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Mickey Mouse - Lunedì 7 Mar 2011, 16:23:12
Ehm.. traduzione? :-[
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Lunedì 7 Mar 2011, 16:37:45
Ehm.. traduzione? :-[
Qui (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1069256543/3342#3342), grazie alla gentilissima feidhelm :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 7 Mar 2011, 16:40:50
Qui (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1069256543/3342#3342), grazie alla gentilissima feidhelm :)

Ehm.. avevo scordato qualcosa... ooopppssss :-[

Comunque, spero che la dolce e brava feidhelm non se la prenderà se la cito integralmente, dato che lei ha tradotto tutto nel topic:

Citazione
Okay, ora che so in quale versione della storia si vede "Byman", posso rispondere alla tua domanda ... e darvi una lezione su cosa vuol dire essere uno scrittore che è orgoglioso del suo lavoro (come tutti gli scrittori dovrebbero) e tuttavia non ha alcun controllo su come le sue storie sono gestite dagli editori, quanto può essere frustrante sopportarlo per più di 20 anni, e sul perché infine ciò contribuisce alla lunga lista di ragioni che finisce per indurlo a smettere. Potrei farvi numerosi esempi, ma devo ammettere che questi sono i meno peggio.


Tu mi hai mostrato un link alla pagina 7 della versione americana pubblicata dalla Gladstone. Sì, "Byman"è il nome del panettiere, ma penso che la domanda riguardi il fatto che "Byman" è uno strano, insolito nome. Beh, il nome nel mio script era "Byron" per Byron Erickson, il mio editor alla Egmont. Ma Byron aveva precedentemente lavorato per Gladstone e si era poi licenziato, così pare che l'editore avesse qualche malanimo verso di lui e non mi abbia permesso di citare neppure il suo nome di battesimo. Quindi qui abbiamo un esempio di rimaneggiamento a causa di questioni personali.

Dopo in questa stessa storia vediamo a pagina 7 e 8 i membri della "Ale & Quail Club" su un treno - questo è un riferimento al gruppo di cacciatori ubriachi che tenevano una festa su un treno nel classico film di Preston Sturges PALM BEACH STORY. Ma guarda l'uomo, evidentemente ubriaco, che in quelle pagine continua a dire "Yay!". Nel mio script, lui dice "Hic !"... ha il singhiozzo, come tutti gli ubriachi nei fumetti. Qui abbiamo un editor codardo che è troppo preoccupato di essere politicamente corretto e non ha il coraggio di lasciar capire che un personaggio minore, nel fumetto, è ubriaco.

Adesso guardiamo alla pagina 10, vignette 1 e 2: Gastone è appena stato risucchiato fuori da un aereo attraverso un foro causato dall'urto di una meteora. Dovreste andare a vedere che dialogo è stato utilizzato, oppure fidatevi se vi dico che non si trattava di niente di speciale, e che aveva anche poco senso. Ecco il mio dialogo originale:
Pilota 1: "Un passeggero è stato appena succhiato fuori dall'aereo dall'urto della meteora!"
Pilota 2:! "Omigosh!!! Era.... (gulp) ... era.....?
Pilota 1: "Sì, il suo biglietto era PREPAGATO!"
Pilota 2: "Fiuuu! Che sollievo!"
Quindi qui abbiamo ancora una modifica apportata nel dialogo da un editor codardo che ha paura di ricevere lamentele da piloti d'aereo. O forse non apprezza il mio strano senso dell'umorismo quanto invece piace agli europei.

Ecco un altro assaggio di incredibilmente stupida correttezza politica -- una gag che si ripeteva per tutta la mia sceneggiatura: Gastone diceva a varie persone "Oh, SHUT UP! (Taci!)". A quanto pare l'editor ha pensato che fosse un'espressione troppo rude, quindi ogni volta è stata modificata in  "be quiet" o "pipe down" (espressioni di simile significato ma meno "forti").

Poi guarda la vignetta 2 di pagina 13. Guarda dove Ciccio sta dormendo in un pagliaio che viene colpito da un fulmine (!) e non si sveglia neppure, perché sappiamo quanto Ciccio abbia il sonno pesante. Ah ah. Penso che sia divertente. Era proprio così nel mio script! Ma in alcune versioni europee "Z " è stato cambiato in "?". Quindi abbiamo Ciccio che è appena stato colpito da un fulmine, sdraiato per terra con gli occhi chiusi, che con calma si sta chiedendo che cosa è successo. Ma non si preoccupa abbastanza da aprire gli occhi e guardarsi intorno. Ma che @#$&!!! Così, qui abbiamo un esempio di traduttore o di letterista che non ha senso dell'umorismo e sabota la gag.

Sì, questi e centinaia e centinaia di esempi simili per più di 20 anni (per non parlare di tutto ciò che succede ai miei testi in edizioni che non posso leggere e in cui non saprò mai cosa è stato modificato) sono cose che hanno fatto diventare bianchi i miei bei capelli rossi, e me li hanno fatti cadere mentre creavo questi fumetti.

Noto ora che io ho citato Briggi senza accorgermi del fatto che lei aveva linkato il post di feidhelm. Premio "fesso della settimana" al sottoscritto pkthebest, senza se e senza ma! ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Phantom - Lunedì 7 Mar 2011, 21:51:32
Ho appena comprato il vattelapesca dei mercoledì di Pippo, e ho notato che nella storia "attraverso lo specchio" Pippo usa per 2 volte uno spray alla senape. Il fatto è che la parola "senape" è presente in uno spazio del balloon più largo della parola stessa in entrambe le vignette in cui appare, facendomi pensare che in originale fosse altro. Qualcuno sa dirmi se era così anche alla prima stampa o se è una censura?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 16 Mar 2011, 03:54:15
Ecco l'ultimo post mi fa pensare. Rimaneggiamenti in ristampe di questi tempi sono rari? O succedono?

Penso all'ultimo Grandi Classici e ai Corindoni Negromani. Romani africani, quindi... Negromani. Non sono un bacchettone, anzi, il nome mi fa tutte le volte sorridere... però immagino che al giorno d'oggi un nome simile mai e poi mai su Topolino lo pubblicherebbero. Ma quella di IGC, essendo una ristampa.. non vale? Nel senso, in quanto ristampa si avvalgono del "è un materiale d'annata, altri anni, altra mentalità, qualsiasi cosa ci sia scritto non comporta che la pensiamo così, ecc"? Perchè è una cosa implicita e non detta, se così...

Comunque meglio, odio i rimaneggiamenti (per questo sono contento che Tesori le ristampi nel limite del possibile sempre "integrali" ).  :)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Domenica 20 Mar 2011, 23:15:53
Alcune correzioni che ho trovato nella storia Topolino e la trottola del tempo (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1323-B) di Martina (tanto per cambiare...) e Asteriti. La ristampa a cui faccio riferimento è quella nei Classici n. 282.
Terza tavola, prima vignetta:
Topolino: "Tsk, tsk! Questo non spiega perchè..."  (Topolino)
Topolino: "Uhm... Questo non spiega perchè..." (CD)
Quarta tavola, prima vignetta:
Pippo: "Gawrsh! Oggigiorno la tecnica fa miracoli!"  (Topolino)
Pippo: "Però! Oggigiorno la tecnica fa miracoli!"  (CD)
Venticinquesima tavola, quinta vignetta:
Topolino: "... se fosse minacciato di morte, io farei qualsiasi cosa!"  (Topolino)
Topolino: "... se fosse in pericolo di vita, io farei qualsiasi cosa!"  (CD)
Ventinovesima tavola, quarta vignetta:
Pippo: "Gawrsh! Che maniere!"  (Topolino)
Pippo: "Uffa! Che maniere!"  (CD)
Trentesima tavola, seconda vignetta:
Pippo: "Gawrsh! Che brutto muso!"  (Topolino)
Pippo: "Uhmpf! Che brutto muso!"  (CD)
Trentatreesima tavola, prima vignetta:
Pippo: "Gawrsh! Vuoi dire che facendo girare la trottola, ..."  (Topolino)
Pippo: "Ma... vuoi Vuoi dire che facendo girare la trottola, ..."  (CD)
Dico solo una cosa: Gawrsh!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Lunedì 21 Mar 2011, 00:11:30
Manco fanno più parlare Pippo colle sue espressioni caratteristiche.
Che appiattimento, che tristezza :(
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 21 Mar 2011, 17:55:10
Anche qui mi chiedo che senso abbia togliere a Pippo i suoi versi tipici... E non ditemi che è per migliorarne la leggibilità, perché non lo crederò mai! >:(

Fa il paio con il bisbis diventato avo: mah e rimah! Adesso capovolgiamo pure i fondamentali del mondo Disney.

Ma un dubbio, che avevo accennato qualche post fa, risorge e si amplia (mi pare d'essere Biscardi... vabbè!).

Voglio dire, possibile che i canoni Disney richiedano tutti questi rimaneggiamenti? Possibile davvero? Perché se andiamo avanti così dovremo ritenere che Mondadori avesse snaturato i personaggi alla grandissima, e che non fossero disneyane le loro storie!

Eppure io con quelle storie mondadoriane sono cresciuto, e per me sono storie disenyanissime, anche se a volte fanno riferimento a realtà molto Italiane, diciamocelo.

Più sopra qualcuno aveva detto che Zio Paperone e la campagna elettorale fosse poco disneyana... forse, ma comunque disneyana era, perché solo Zio Paperone avrebbe potuto ritrovarsi in quella situazione e in quel modo!

Quindi, tutti questi ritocchi mi sembrano sempre più incomprensibili... Se non li sto vedendo io, ovviamente, dal punto di vista sbagliato!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: feidhelm - Martedì 22 Mar 2011, 22:42:52
Sto pensando seriamente di non acquistare più ristampe e cercare solo originali.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 23 Mar 2011, 12:01:26
Sto pensando seriamente di non acquistare più ristampe e cercare solo originali.

Ehm... cioè anche spendendo prezzi folli ai mercatini?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: hendrik - Mercoledì 23 Mar 2011, 12:52:43
Ehm... cioè anche spendendo prezzi folli ai mercatini?

Non e' detto: costa meno un vecchio* Topolino di BIG, Tesori, Anni d'Oro o di certi vattelapesca. ;)

* sia chiaro: non intendo uno dei primi 200...

di TUTTI i vattelapesca! ma dipende anche dalle fumetterie, io mi servo da una che ha i topolini sotto il 1400 a più di 2 euro -.-
Cambiala! ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Amelia de Spell - Mercoledì 23 Mar 2011, 17:01:38

Non e' detto: costa meno un vecchio* Topolino di BIG, Tesori, Anni d'Oro o di certi vattelapesca. ;)

* sia chiaro: non intendo uno dei primi 200...

di TUTTI i vattelapesca! ma dipende anche dalle fumetterie, io mi servo da una che ha i topolini sotto il 1400 a più di 2 euro -.-
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Hon-ki-ton - Domenica 27 Mar 2011, 13:57:47
Sto pensando seriamente di non acquistare più ristampe e cercare solo originali.
L' unico motivo forte che trovo per acquistare ristampe sono le pagine di commento e analisi filologica, come si trovano in GCD e un tempo in Zio Paperone.

Intanto, visto che sto leggendo il GCD 293, segnalo qualche rimaneggiamento in ZP e lo specchio magico (http://coa.inducks.org/story.php?c=W+USGD++1-01) rispetto alla versione sul TL 192 (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it%2FTL++192)

GCD 293 p. 128 sesta vignetta: ZP - 'Regalo un dollaro se sul pontile...'
TL 192 p. 8 sesta vignetta: ZP - 'Che io sia dannato se sul pontile...'.

GCD 293 p. 140 prima vignetta: ZP - 'La Strega del fiume sta tagliandoci la strada'
TL 192 p. 20 prima vignetta: ZP - 'Il  Ciccio dollaro sta tagliandoci la strada'.
Era sbagliato in TL 192 ! È il battello dei Bassotti che taglia la strada al Ciccio Dollaro.
Direi che è un blooper d' annata ;D

GCD 293 pp. 147-166  '... giovani marmotte ...'
TL 192 pp. 27-46  '...giovani esploratori...' sostituito sistematicamente :o

GCD 293 p. 163 seconda vignetta: dott. Quantum -'Che animale è quello?!'
TL 192 p. 43 : 'Cosa dannazione è quello?!i'

GCD 293 p. 167 ultima vignetta: ZP - '...tener lontani i pericolosi ladri?'
TL 192 p. 47 :  '...tener lontani i dannati ladri?'

GCD 293 p. 182 quarta vignetta - Gambadilegno (non visibile) travestito da danzatrice javajana: '... Eccoci, arriviamo ...'
TL 192 p. 62  : '...Eccoci, bel brunetto!...'
La cosa demenziale è che due vignette più avanti Gambadilegno saluta Pippo: 'Ciao simpatico e ULP! bel brunetto' e questa volta il testo è rimasto inalterato :o

Aggiorno man mano, perchè ho visto molti re-lettering in altre storie.

Un aspetto di questa ristampa che mi ha colpito è l' assoluta fedeltà dei colori all' originale nel TL 192. In molti altri casi avevo avuto la sensazione di grande variabilità rispetto alla colorazione originale, ma non ho mai fatto una verifica sistematica. Qualcuno ha fatto delle analisi un po' meno sommarie su questo aspetto delle ristampe?
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Lunedì 28 Mar 2011, 09:50:36
GCD 293 pp. 147-166  '... giovani marmotte ...'
TL 192 pp. 27-46  '...giovani esploratori...' sostituito sistematicamente :o
Immagino indichi semplicemente che nel 1958 le Giovani Marmotte non erano ancora cosi' utilizzate e riconoscibili, almeno in Italia. A quanto ricordo, qui (http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/OM+1341)  le GM vengono chiamate "giovani esploratori" e crederei che sia una ristampa della storia d'esordio con testi fedeli alla prima traduzione italiana.  A livello filologico, sarebbe interessante sapere se nella versione originale della storia che citi si parlasse proprio di Junior Woodchucks o si facesse riferimento a qualche generica associazione di boy scout.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: zekewolf - Lunedì 28 Mar 2011, 10:16:42
A livello filologico, sarebbe interessante sapere se nella versione originale della storia che citi si parlasse proprio di Junior Woodchucks o si facesse riferimento a qualche generica associazione di boy scout.

Junior Woodchucks!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: ML-IHJCM - Lunedì 28 Mar 2011, 12:01:29
Grazie di aver controllato. Mi era venuto il dubbio mentre scrivevo l'intervento precedente. Quindi questo e' un caso di rimaneggiamento filologicamente corretto e che credo non disturbi nessun nostalgico, le GM essendo parte ben stabilita del nostro immaginario.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Lunedì 28 Mar 2011, 15:18:18
Anche a me non dispiace vedere i giovani esploratori corretti in GM.

Perfetta la correzione del nome della barca erroneamente indicato: tanto di cappello.

Incomprensibili le altre, diciamocelo.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Martedì 29 Mar 2011, 17:58:47
Scusate se mi lascio andare a una delle mie filippiche, ma ieri è successa una piccolaggine che mi ha fatto fare una grossa riflessione in tema di correzioni, rimaneggiamenti, censure ecc.

Tornando a casa, ho visto il finale dell'episodio di MacGyver Una prova di coraggio, e mi sono accorto che il telefilm, di solito a bollino verde, era a bollino giallo. Cosa era successo in questo episodio di tanto strano? Semplicemente, una giovane amica di Mac aveva iniziato a bere, e l'episodio verteva sui problemi derivanti dall'abuso di alcool. Nessuna scena troppo forte o che altro, solo la tipa in preda a qualche delirio... e qualche guaio!

Ma quel bollino giallo non mi è andato giù: di solito questo telefilm è pieno di esplosioni, azione, avventure e bombe artigianali descritte per filo e per segno; possibile che il bollino giallo cada sull'episodio che più di ogni altro dovrebbe dare una lezione di vita ai giovani?

E qui casca l'asino: anche nella Disney troppe censure mi sanno di bollino giallo assurdo, perché forse non si ha più il coraggio di servirsi del fumetto per trasmettere un qualcosa ai ragazzi, una qualche idea, per quanto relativamente "forte", in un contesto certamente "innocuo".

Voglio dire, ad esempio: è chiaro che le pistole non devono essere impiegate se non dai tutori dell'ordine, ma nasconderle spudoratamente a che serve? A censurare il messaggio evidente per cui le pistole non devono essere usate, quindi con effetto opposto rispetto a quello voluto!

Ma torniamo un attimo in televisione. L'episodio di Mac sugli effetti deleteri dell'alcool va trasmesso con il bollino giallo, che vuol dire al genitore: "non è censurato, ma è meglio se tuo figlio non vede". Però, e consentitemi di ripetere un esempio già fatto in uno dei miei primissimi post, a bollino verde era l'episodio dei Cesaroni dove una ragazzina (la Mastronardi) disinvoltamente passava da un tipo all'altro, portandoseli a letto senza troppe velate censure, e rimaneva incinta non si sa di chi, ma comunque di uno che sarebbe potuto essere il suo fratellastro!

Quindi complimenti: il messaggio contro gli eccessi dell'alcool non passa perché forse traumatico, ma quello dedicato al fatti-chi-ti-pare- quando-ti-pare-e-senza-protezioni-che-tanto-non-succede-niente-neanche-se-resti-incinta-senza-parlare-di-responsabilità (perché giammai sia detto che ai piccoli si possa parlare di responsabilità, vero?) è incensurabile, preciso, perfetto e adatto a tutti, vero?

Idem in Disney: quante occasioni "educative" ci tolgono tanti rimaneggiamenti? Qualcuno potrebbe obiettare che, rispetto ai tempi di Gottfredson o di Martina, sia cambiata la sensibilità verso i bambini... Ma nessuno si chiede se questo cambiamento di sensibilità sia giusto o sbagliato, o se non si debba avere il coraggio di cambiare il cambiamento?

Mi sembra un deja vu, quando nel 1978, in pieno sequestro Moro, un esponente di Democrazia Proletaria, tale Silverio Corsivieri, presentò un'interrogazione parlamentare sulla diseducatività di Goldrake perché violento, allorquando quel cartone è un vero e proprio inno contro la violenza, fatto in modo che ai bambini il messaggio passi nel modo corretto.

Lo stesso oggi: il mondo non è fatto di bambagia, e un fumetto come Topolino era una volta lo strumento con il quale tanti messaggi "brutti" ma "importanti" venivano fatti capire a dei bambini (vedi, tra le tante, le storie del 1989-1990 sulla violenza sui bambini e a favore di Telefono Azzurro), senza che ne subissero trauma alcuno: vale davvero la pena di perdere tutta questa funzione in senso lato educativa che il Topo può avere anche oggi? Ne vale davvero la pena?

Troppi rimaneggiamenti stanno portando a questo, purtroppo: e la cosa mi sta davvero spiacendo, perché, se ho ragione, davvero non capisco in che razza di mondo viviamo? In uno totalmente scollato da qualsiasi realtà, dove nessun bambino potrà mai prendere contatto in modo "soft" con le cattiverie e le brutture? È questo che vogliamo davvero?

Se dovessi guardare a tanti rimaneggiamenti dei post precedenti, non potrei pensarla diversamente. O anche al fatto che, come si accenna a questi argomenti (per esempio, PKNA, MMMM), tutti parlano di storie più "adulte", quando di vietato ai minori di 18 anni, parolacce, sconcerie, nulla c'è: eppure, la scena di Geena che dice di non essere una macchina ubbidiente (PKNA Seconda Stesura), la lezione che da Actarus a Mizar nell'episodio 21 di Goldrake sulla non violenza, il confronto Heero / Relena in Gundam Wing, sono tutti episodi che farei studiare a scuola, perché dicono più di mille trattati di psicologia infantile, pur essendo solo fumetti e cartoni animati!

Ovviamente, i ritocchi del tipo spiacente/mi spiace o bisbis/avo o gawrsh/qualsiasi altra cosa esulano da questo discorso. Questi sono assurdi e basta, infatti... ;)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Brigitta MacBridge - Martedì 29 Mar 2011, 18:49:03
Scusate se mi lascio andare a una delle mie filippiche, ...

Filippica che taglio non perché non sia interessante, ma perché mi sento di dare una risposta "globale" senza quotare un passaggio in particolare.

La mia risposta non è una risposta "contro" il tuo messaggio, ma forse a completamento, a sottolineare un aspetto che mi pare manchi.

Cosa significa il "bollino giallo"? Secondo le istruzioni dateci dalle stesse reti televisive che lo appioppano, significa "programma che i più piccoli possono vedere, ma sotto la supervisione di un adulto."

Ossia, l'invito, in teoria, non sarebbe a non far vedere il programma ai bambini, ma a star loro accanto, magari per aiutarli a capire ciò che per loro potrebbe essere un messaggio importante, ma che richiede un minimo di spiegazione.
Sarebbe una cosa sacrosanta. Quante volte ci siamo sentiti dire che è ben questo il ruolo dell'educatore, quello di stare accanto al bambino e ad aiutarlo a capire, imparare e crescere? È così che dovrebbe essere.

Ma è così che spesso non è. Spesso il bimbo è mollato da solo davanti alla tv (o al fumetto, o a qualsiasi altro mezzo di comunicazione), e allora il significato del bollino giallo diventa "non farglielo vedere se vuoi evitare problemi".

Cosa è il MOIGE, se non un comitato di persone che pensano che i censori televisivi debbano fare il lavoro di educazione che loro non hanno voglia o non sanno fare? I genitori del MOIGE vedono il bollino giallo e spengono la tv. Un genitore "bravo" lascia la tv accesa, ma rimane a guardare il programma con suo figlio.

Molte delle censure che troviamo nelle ristampe disneyane riportano a questa distinzione. Quarant'anni fa, in "Paperinik il diabolico vendicatore", poteva esserci un ragazzino che andava a suonare i campanelli dei vicini per dispetto. Un po' perché ci si faceva meno problemi, un po' perché si sapeva che tanto quella storia l'avrebbe letta anche mamma (ché tanto Topolino lo leggevano tutti, in famiglia), e al limite ci pensava lei a dire al figliolo che "queste cose non si fanno".

Oggi invece si assume che il fumetto sia un qualcosa di cui fruiscono solo i bambini, e i bambini da soli. Quindi bisogna evitare qualsiasi cosa che essi non possano perfettamente comprendere. Quindi il ragazzino sbarazzino va tolto, perché non possiamo assumere che ci sia un genitore a spiegare che quello è un comportamento scorretto.

Ricordo che anni fa, ai vecchi e gloriosi tempi dei newsgroup, durante una discussione su un tema molto simile, un utente disse una frase del tipo "quei ragazzi i cui genitori siano disposti ad accompagnarli come tanti Virgili, potranno scendere all'inferno e uscirne a riveder le stelle senza traumi." Una frase un po' arzigogolata, ma secondo me sensata.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Nebulina - Martedì 29 Mar 2011, 23:19:39
Io non ho figli, quindi no so quanto mi possa introdurre in questa discussione, ma volevo comunque dare la mia opinione, poichè è un argomento che mi sta a cuore.

L'idea del "bollino" che permette di catalogare i film o i programmi come fruibili dai più piccoli o meno è qualcosa che già ai tempi della loro introduzione mi ha lasciata perplessa.

Mi hanno educata a pensare con la mia testa ed a imparare, osservare, curiosare in tutti i frangenti della vita, senza paura e senza tabù.

Ho visto mio nonno deceduto esposto in casa all'età di un anno e mezzo ed è il primo ricordo seppur flebile che ho, ma sono grata a mia madre di averlo fatto, perchè non ho mai avuto paura della morte, l'ho sempre accettata come un evento naturale.

Questo piccolo ricordo solo per dire che non penso che sia necessario spiegare qualcosa ai bimbi che guardano un film o leggono un fumetto, credo che la cosa più importante sia dare l'esempio, ma daelo sempre, non poche ore la sera o qualche minnuto nei giorni liberi.

Se un figlio ha di fronte a se un esempio da seguire, un impronta che gli indichi seppur a grandi linee qual è il bene e qual è il male, nei momenti che si troverà a dover giudicare qualcosa si rifarà a quello e saprà da solo, per esempio, che bere fa male, perchè in casa propria gli alcolici non ci sono, oppure sono sottochiave...e quindi non si stupirà nel vedere che se si beve qualcosa di male succede dato che anche i suoi genitori "temono" l'alcol....
così per il fumo, per la violenza, per la morte, per la sofferenza....

sarà banale e forse facile da dire da chi non ha figli, ma credo che per educare sia necessario prima di tutto avere un'educazione corretta e oggi, ahimè, è merce rara.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 30 Mar 2011, 16:00:20
Quotissimo per Nubu e Briggi, ovviamente.

Ma sottolineo un punto: per me quel bollino giallo non ci doveva stare, come tante censure Disney non hanno ragion d'essere.

Perché è questo che mi lascia perplesso: devo intendere, come credo stia scrivendo Briggi, che alcune storie dei tempi andati non fossero indicate per bambini che le leggessero da soli? Che quelle storie dovessero avere per forza un genitore come guida?

È questa idea a sconcertarmi, perché per me le storie Disney erano sempre state qualcosa che il bambino avrebbe potuto tranquillamente leggere per conto suo e comunque farsi una sua idea del contenuto, senza la cura dei genitori, e idem per l'episodio di MacGyver che citavo: esso non conteneva nulla di traumatico, ma di riflessivo sì, riflessivo anche per un bambino che lo vedesse in assenza dei genitori.

Naturalmente, gli odiati Cesaroni dimostrano come tutto sia relativo, massì!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Franka - Mercoledì 30 Mar 2011, 16:10:57
Perché è questo che mi lascia perplesso: devo intendere, come credo stia scrivendo Briggi, che alcune storie dei tempi andati non fossero indicate per bambini che le leggessero da soli? Che quelle storie dovessero avere per forza un genitore come guida?

Diciamo che i bambini contemporanei hanno molte più opportunità di finire in guai, anche seri, di quante ne avessimo noi alla loro età ma soprattutto i loro genitori hanno molte più possibilità di trascinare in tribunale la presunta fonte di guai per i loro figli di quante ne avessero i nostri.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 30 Mar 2011, 16:24:11

Diciamo che i bambini contemporanei hanno molte più opportunità di finire in guai, anche seri, di quante ne avessimo noi alla loro età ma soprattutto i loro genitori hanno molte più possibilità di trascinare in tribunale la presunta fonte di guai per i loro figli di quante ne avessero i nostri.

Ehm... effettivamente è vero! ;) ;D
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Andrea87 - Mercoledì 30 Mar 2011, 16:44:49

Diciamo che i bambini contemporanei hanno molte più opportunità di finire in guai, anche seri, di quante ne avessimo noi alla loro età

mah insomma... i nostri (o almeno i miei) genitori cresciuti tra gli anni 70 e 80 hanno vissuto praticamente sulla loro pelle gli anni di piombo, l'AIDS, la guerra fredda con il conseguente pericolo di olocausto nuculare (cit.), il boom dei drogati di eroina...

I nostri nonni addirittura hanno visto i totalitarismi e la seconda guerra mondiale, la fame post grande depressione, la spagnola...

Altro che una volta era tutto campagna e si poteva giocare nei prati a piedi scalzi!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Nebulina - Mercoledì 30 Mar 2011, 18:12:24
IO ho vissuto la mia adoleacenza tra gli 80 e i 90, quindi un pochino dopo i genitori di andrea87, ma quello che dice lo trovo vero anche per la mia generazione, venivamo da un'educazione data da coloro che avevano vissuto il '68 sulla loro pelle e sembrava che tutto fosse possibile, non esistevano tabù veri, ma l'avvvento dell' AIDS io lo ricordo come una delle più grosse paure che ancora ho addosso, un qualcosa di quasi ancestrale, per non parlare della droga che se per la generazione precedente era vista come una liberazione per noi come una condanna....

Io penso che ogni epoca abbia le proprie difficoltà e i proprio "fantasmi" ma quello che manca adesso è la presenza di autorità, il saper riconoscere un'autorità e il rispetto verso essa... per questo c'è la necessità di edulcorare ogni cosa, non si possono vedere armi, non si può vedere bere ( vorrei sottolineare un po' OT la storia di Pippo Reporter in cui il direttore d'orchestra è un alcolizzato ma la grandissima Radice lo fa passare per un dipendente da bevande gassate alternando i "Burp" ai "Hic" ), come un  processo di negazione, non si vede non esiste... ma non sarà mai così...

almeno per me...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Franka - Mercoledì 30 Mar 2011, 19:10:08
Altro che una volta era tutto campagna e si poteva giocare nei prati a piedi scalzi!
Non era mia intenzione sottointendere questo.
Intendevo invece sottolineare come ci sia oggi, molto più di allora, maggiore tendenza a "farsi del male" come conseguenza di gesti compiuti in nome della trasgressione o della necessità di dimostrare qualcosa.
E tanti trovano giusto mettersi legalmente al riparo dalle conseguenze che potrebbero derivare dai gesti causati dalla cattiva interpretazione dei loro messaggi.
Senza peraltro considerare questa scelta utile alla risoluzione del problema.
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Dippy Dawg - Mercoledì 30 Mar 2011, 20:56:52
Perdonatemi se esulo dal vostro interessante discorso, ma voglio segnalare anch'io una storia censurata...

La storia è Topolino e il cavatappi di Tuzco (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1047-C&search=tuzco) (era già stata segnalata qualche anno fa, ma senza precisare le modifiche); le versioni che ho paragonato sono quelle del topolino n.1047 e del Classico Estate 1988.

Topolino e Pippo sono catturati da una tribù di indios, presumibilmente cannibali, e vengono messi a cuocere in un pentolone...

topolino 1047: "A... bagnomaria in acqua vulcanica bollente! C-che indios evoluti!"
classico: "A... bagnomaria in acqua vulcanica bollente! Che girino un documentario?"

t: "E' un 'ebollitore' in funzione"! (...) Uh, oh! Invitano al pranzo con prede bianche!"
c: "E' un 'ebollitore' in funzione"! (...) Uh, oh! Non vorrei fosse un documentario verista!"

t: "Liberate subito piccolo e lungo! Sono indigesti e velenosi!"
c: "Liberate subito piccolo e lungo! Sono pericolosi e non fotogenici!"

Chiudo la parentesi; continuate pure...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 30 Mar 2011, 23:08:16
Naturalmente (!) il senso delle battute censurate è completamente diverso da quello originale: da cannibali a documentaristi...che salto di qualità!
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: piccolobush - Giovedì 31 Mar 2011, 03:34:29

Ma è così che spesso non è. Spesso il bimbo è mollato da solo davanti alla tv (o al fumetto, o a qualsiasi altro mezzo di comunicazione), e allora il significato del bollino giallo diventa "non farglielo vedere se vuoi evitare problemi".

Cosa è il MOIGE, se non un comitato di persone che pensano che i censori televisivi debbano fare il lavoro di educazione che loro non hanno voglia o non sanno fare?
Non ho figli e quindi dovrei essere l'ultimo a poter parlare. Ma ciò che vivo attraverso mia nipote e i suoi coetanei mi porta a quotare assolutamente brigitta.
Spero che il mio sia un caso isolato, ma se ragazzini di 12-13 anni possono rientrare impunemente a mezzanotte con i genitori che si preoccupano unicamente di andarli a recuperare all'orario stabilito (dai figli ovviamente) senza curarsi di altro forse qualche colpa questi genitori ce l'hanno. Anche io ho vissuto la mia infanzia-adolescenza negli anni '80, i miei non erano certo degli esperti di comunicazione o di pedagogia, si limitavano a mandarmi in camera alle 9:30 di sera (fino a 15 anni!) e a cazziatoni epocali quando ne combinavo qualcuna. Un pò grezzo come metodo educativo sicuramente, però immagino che sia servito a tenermi lontano da un bel pò di guai (e come altri hanno ricordato, ce ne erano tanti anche allora). Tra i due eccessi preferisco il secondo (e abbasso i bollini :P)
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: pkthebest - Giovedì 31 Mar 2011, 09:43:06
Io sono del 1975, e mi ritrovo perfettamente nei discorsi di Nubu e Bush, addirittura a 13 anni ricordo ancora che non potei vedere Robin Hood in tv, perché finiva troppo tardi, ossia alle 10,30!

Ma è vero che, in nome di troppo permessivismo, lasciamo fare tutto, e non lasciamo più che i piccoli prendano coscienza da subito delle "brutture" del mondo, neppure con le versioni "innocue" del Disney di una volta.

Non so voi, ma la cosa mi preoccupa molto, perché il rischio che i pargoli d'adesso un giorno non distinguano più tra bene e male è molto grosso, se continuiamo a presentare solo un mondo rose e fiori, anche tramite quei canali che potrebbero aiutare moltissimo per quanto concerne la comunicazione di queste difficoltà.

E da qui il mio odio per queste censure, che oltretutto ci cancellano la memoria storica di come si scrivesse e come si trattassero certi argomenti una volta...
Titolo: Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
Inserito da: Franka - Giovedì 31 Mar 2011, 12:24:49
E' che ci vuole tempo, costanza, pazienza e grande tenacia per allevare dei figli.
E mi accorgo che sono una dei pochi genitori che ha ancora voglia di sedersi e ascoltare i discorsi sconclusionati di una ragazzina di 12 anni e mezzo che sta ancora cercando di capire cosa è giusto e cosa è sbagliato.

Se a casa le si insegna che ci sono dei principi indiscutibili secondo i quali bisogna affrontare la vita quotidiana, a scuola c'è sempre chi dice l'esatto contrario e finisce sempre che in un modo o nell'altro vieni additata come una "asociale".
Se vuoi avere successo in classe DEVI guardare Flor o Il mondo di Patty, DEVI sbavare per Zack Efron o Justin Bieber, DEVI atteggiarti come se fossi la più strafiga del mondo perchè DEVI essere consapevole del tuo corpo.
E non c'è spazio per chi non ha interesse in questi argomenti, per chi guarda ancora volentieri i cartoni animati ma anche telefilm come Bones, per chi ha un orario per andare a letto la sera o ama rotolarsi per terra con il cuginetto di 4 anni, e non parliamo di mostrare in pubblico di avere interessi come fare una donazione di 2 euro in favore dei bambini di Haiti al banchetto della scuola.

Per fortuna ho avuto dei genitori che mi hanno allevato con queste idee, che sto cercando di trasmettere a mia volta.
Ma, ripeto, ci vuole costanza e tenacia, non bisogna mai perdere il filo del discorso, avere sempre prove concrete alla mano che quello che si sta insegnando è giusto ed è a prova di confutazione.

E soprattutto essere al loro fianco quando si incontrano le cose brutte della vita, perchè non bisogna nascondergliele e aspettare che siano grandi per vedere che sanno affrontarle da soli.
Perchè bisogna spiegare loro che c'è sempre la possibilità di scegliere c