Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - cianfa88

Pagine: [1]  2  3  ...  130 
1
Topolino / Re:Topolino 3339
« il: Oggi alle 18:02:23 »

non sarebbe male secondo me cominciare da una coerenza e continuità nell'ambientazione: una sorta di cartina per stabilire la posizione dei vari luoghi di topolinia/paperopoli (abitazioni, edifici pubblici, porto, boschi ecc), fissare sempre gli stessi personaggi nei ruoli chiave (sindaco, commissario ecc) ma anche secondari (direttore del museo, imprenditori della città, miliardari del club). Una sorta di coordinate di riferimento valide per tutti in cui ambientare le storie.
so che sono uscite le guide ma non penso siano state "canonizzate", poteva essere un primo passo in questa direzione.

Sono d'accordo e ci sarebbe di già la base: lo splendido lavoro fatto da Pisapia.

2
Non Solo Disney / Re:Asterix
« il: Giovedì 28 Nov 2019, 12:01:17 »
Sì, forse il peggiore dei quattro albi dei nuovi artisti. L'idea era buona ma il risultato è stato un po' moscio.

3
Testate Speciali / Re:Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940
« il: Mercoledì 27 Nov 2019, 11:32:24 »

Le strisce originali erano tutte in bn? Perché io le ho a colori mentre in 'Donald Duck' sembrano non esserlo, almeno dalla copertina.



In linea di massima, tutte le strisce giornaliere (daily strips) dei quotidiani americani erano in b/n e uscivano dal lunedì al sabato sul quotidiano normale. La domenica invece i quotidiani avevano generalmente un inserto "a colori" (solitamente quadricomia) che andava a contenere le cosiddette tavole domenicali (sunday pages). Normalmente il fatto che ci fosse la tavola domenicale era un segno della popolarità della serie, che infatti uscivano prima come strisce a cui dopo qualche anno venivano affiancate le domenicali (eccezione: Flash Gordon, solo domenicali). Per le serie che presentavano una continuity, solitamente le storie erano divise tra giornaliere e domenicali, in quanto si pensava che gli acquirenti delle più costose edizioni della domenica fossero diversi rispetto a quelli delle edizioni della settimana. Ad esempio, le domenicali di Mickey Mouse o sono autoconclusive o presentano avventure diverse dalle giornaliere. Altro esempio ancora più calzante, Terry e i Pirati di Milton Caniff: non solo le avventure erano separate, ma anche i personaggi e i nemici erano diversi (a parte i due protagonisti) tra le avventure "giornaliere" e "settimanali". Uno dei nemici più iconici, la Dragon Lady, era presente solo sulle tavole. Ad un certo punto, sul finire degli anni '30, ci si rende conto che il pubblico è più o meno sempre quello e talvolta le giornaliere e le domenicali si uniscono nella stessa avventura.
Questo non vale per Donald Duck, in quanto erano tutte autoconclusive. La IDW ha raccolto in volumi separati le giornaliere e le domenicali, quindi per ora noi abbiamo solo le strisce giornaliere.

Per quanto riguarda la differenza con il volume del 1992, credo non ci siano dubbi su come questa sia un'edizione moderna e migliore rispetto ai pur meritevoli vari cartonatoni. Non solo per quanto riguarda l'articolo introduttivo, ma proprio per quanto concerne la veste grafica, la qualità della stampa delle strisce e la possibilità di avere una collezione più omogenea e filologica.

4
Aggiungo: del nostro sondaggio proprio non se lo sono filato  SmBho

Beh, in modo indiretto: la più votata è la cronologica di Al Taliaferro, almeno il primo volume è appena uscito :D

5
Testate Speciali / Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940
« il: Venerdì 22 Nov 2019, 09:44:28 »


https://inducks.org/issue.php?c=it%2FDCLA++1#p014a


Raccolta dei primi due anni circa due anni e mezzo delle giornaliere di Paperino, ad opera di Bob Karp (talvolta di Homer Brightman) con ai disegni il grande Al Taliaferro. Si tratta della trasposizione italiana dell'ottima collana IDW curata da David Gerstein, giunta ormai con il quinto volume alla fine degli anni 1950. Speriamo che questo volume vada bene e che la Panini sia spronata a continuare a stampare anche i numeri successivi: sarebbe ora che un'opera di tale importanza nella storia dei fumetti arrivi in Italia in modo cronologico e facilmente accessibile.

Tra l'altro, esiste anche l'equivalente collana IDW delle domenicali.
Panini, questa è un'occasione da non perdere!

6
Topolino / Re:Topolino 3316
« il: Martedì 12 Nov 2019, 11:32:52 »
Ormai la discussione (interessante, grazie a tutti) è morta e sepolta ma faccio un po' di necroposting:

- La cosa che più apprezzo di Gervasio è quella di provare a tenere tutto insieme, da Don Rosa a Scarpa e pure Martina. Un approccio che ha pervicacemente ricercato e che secondo me è il modo giusto di fare fumetto Disney oggi (al contrario delle storie dove si sviliscono i personaggi però magari c'è una mezza citazione a una storia di Don Rosa buttata lì a caso, e allora WOW LA CITAZIONE!). Poi il risultato può essere più o meno riuscito, a me sia questa che le altre di Fantomius ad esempio piacciono solo tiepidamente, le trovo un po' piatte e ripetitive, ma credo che l'approccio sia quello giusto.

- Quando sento la parola "buonista" mi agito, quindi dico che una larga parte del fandom disneyano è malata di passatismo. E' privo di fondamento sostenere "quanto era bello un tempo quando le storie si chiudevano con Zio Paperone che inseguiva Paperino con un randello" perché non è vero, ci sono decine di pessime storie dell'epoca come ci sono decine di pessime storie adesso in cui Zio Paperone prende tè e biscotti con Amelia. I personaggi delle grandi storie di un tempo, di Barks, di Scarpa, di Gottfredson sono buoni. I personaggi delle grandi storie moderne, di Don Rosa, di Casty, sono buoni. E' un falso problema. Se vedremo delle storie in cui Paperinik rapina Zio Paperone non vorrà dire che la storia è automaticamente bella. Si sta guardando la pagliuzza ma non la trave, ovvero che nella maggioranza delle storie odierne non abbiamo dei personaggi ma delle maschere che fanno sempre le stesse cose. Però se l'autore ci infila un "inusitato" da qualche discorso, con il risultato di creare discorsi artificiosi e innaturali, tutto bene. "Paperinik il diabolico vendicatore" di Martina è una bella storia non perché a un certo punto un personaggio dice "sordomuto cieco e paralitico", ma perché ci sono personaggi credibili che agiscono con motivazioni credibili.

7
Topolino / Re:Topolino 3315
« il: Martedì 12 Nov 2019, 10:46:49 »
Paperino contro Paperino


Mah, mi trovo d'accordo con la recensione di piccolobush. Parodia della parodia. E poi la decisione di considerare PK e Paperinik due personaggi diversi la trovo pessima.

8
Testate Regolari / Re:The Don Rosa Library 13 - Zio Paperone e Paperino
« il: Lunedì 11 Nov 2019, 11:51:35 »
Paperino - Il Papero del passato e del futuro è il prototipo delle storie di Don Rosa che digerisco poco, infarcite di spiegazioni pseudoscientifiche e storiche che appesantiscono moltissimo la lettura e non fanno godere a pieno le gag e l'evolversi della trama. Sicuramente è un problema mio, in quanto su inducks la storia è valutata molto bene e anche il Don Rosa Compendium la recensisce in modo positivo.

9
Testate Speciali / Re: L'opera (in)completa di Carl Barks & Floyd Gottfredson
« il: Mercoledì 30 Ott 2019, 17:13:16 »
Ecco lo Scrigno di Natale di Barks, fra pochi giorni disponibile a Lucca e poi nelle fumetterie.
Non se la Panini abbia preso due volumi direttamente dalla collana "Donald Duck" o abbia rielaborato , per l'occasione, due volumi ad hoc con sole storie natalizie.




Qualcosa si muove?

10
Testate Regolari / Re:The Don Rosa Library n. 12 - Zio Paperone & Paperino
« il: Venerdì 25 Ott 2019, 17:10:40 »
Zio Paperone - L'incredibile avaro miniaturizzato è una gemma. Continuo a sostenere che i risultati migliori Don Rosa li abbia ottenuti quando riusciva a lasciare un po' da parte sia Barks che ricostruzioni storiche troppo pedanti.

11
Walt Disney Animation Studios / Re:The Disney Compendium
« il: Venerdì 25 Ott 2019, 17:06:30 »
Complimenti a tutti

12
Commenti sugli autori / Re:Al Taliaferro
« il: Mercoledì 15 Mag 2019, 14:21:26 »
Sarebbe giusto e necessario. Temo che per una pubblicazione da edicola ci siano poche speranze, magari qualcosa di più costoso per le librerie (mi vengono in mente come modello i volumi della Editoriale Cosmo relativi alle sindacate americane).

Sono stato profetico 8) 8)

13
Commenti sugli autori / Re:Al Taliaferro
« il: Venerdì 10 Mag 2019, 11:26:47 »
L'ideale sarebbe che il gruppo RCS ripetesse l'operazione già compiuta, a suo tempo, con la ristampa integrale di Gottfredson... (qualitativamente per me la migliore in assoluto, superiore anche a quelle di Barks e Scarpa)

Sarebbe l'ideale, ma guardiamo in faccia la realtà: sono strisce autoconclusive difficilmente apprezzabili da un pubblico generalista, molto inserite nel contesto storico, con un Paperino anche abbastanza diverso da quello a cui siamo abituati. Sarei il primo a fare i salti di gioia per un'opera del genere, ma tali volumi in edicola avrebbero un appeal molto ridotto rispetto a quelli di Gott e Barks, composti principalmente da storie lunghe molto più digeribili da lettori occasionali. Ed economicamente non penso sia sostenibile per un tutto-Taliaferro da edicola puntare solo sugli appassionati.

14
Commenti sugli autori / Re:Al Taliaferro
« il: Mercoledì 8 Mag 2019, 15:56:56 »
Sarebbe giusto e necessario. Temo che per una pubblicazione da edicola ci siano poche speranze, magari qualcosa di più costoso per le librerie (mi vengono in mente come modello i volumi della Editoriale Cosmo relativi alle sindacate americane).

15
Walt Disney Animation Studios / Re:Ralph Spacca Internet
« il: Giovedì 10 Gen 2019, 16:32:04 »
A me invece è piaciuto molto fin dall'inizio, non ci sono momenti di pausa o più deboli e trovo che la trama dell'amicizia sia stata ben sviluppata fin dall'inizio. Mi pare che il mondo di internet sia stato realizzato con arguzia e fantasia e credo che non sia stata una cosa per niente facile.

Promosso a pieni voti per me, l'ho apprezzato più del primo e si eleva ad essere tra i migliori Disney del decennio (decennio fatto di grandi film tra l'altro).

Pagine: [1]  2  3  ...  130 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.