Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |
5 | |
4 | |
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - tang laoya

Pagine: [1]  2  3  ...  77 
1
Complesso trarre le fila in un mosaico tanto esteso e variegato quale il mondo disneiano, in un'arcata che coinvolge decenni e si squaderna su diversi continenti abbracciando culture e sensibilità e contesti talvolta radicalmente opposti fra loro.
Restringendo il campo di indagine al mondo rappresentato nel fumetto italiano, mi parrebbe di individuare una certa tendenza conservatrice di fondo che trova una sua esplicita incarnazione nel basso bordone dello status quo: tutto può cambiare a patto che nulla cambi; questa aderenza intrinseca alla costruzione stessa delle storie, quasi paradigma inviolabile, mi sembra incarni se non valori strettamente di destra, quantomeno una decisa inclinazione al conservatorismo. A questo aspetto formalistico, si aggiunge poi un approccio contenutistico estremamente prudente nell'accettare certi mutamenti della contemporaneità, soprattutto di carattere sociale, approccio che pare quasi conoscere un ulteriore irrigidimento negli ultimi anni e che ancora mi porta a considerare questa letteratura come decisamente informata di valori conservatori.

Tanto per uscir fuori di teoria e metter della carne sotto i denti, porterò a esempio un ottimo lavoro di lettura sociale come "Paperino e il dollaro fatale" (la Secchi/Guerrini IP-3200-1): quanto accade all'angolo di via delle Topaie e via del Rusco, cuore del quartiere Tormento, immagine spietata e assolutamente non filtrata di tante periferie metropolitane del mondo, incide in maniera assolutamente marginale nelle vite dei protagonisti, i quali, attraverso approcci diversi ma tutti allo stesso grado retorici, disquisiscono sulle magnifiche sorti e progressive del futuro di questi sfortunati.
Allo slancio apparentemente gratuito dei tre paperini, motivato unicamente dalle sventure individuali di un amico, fa da contraltare l'approccio assolutamente borghese e tartufesco della zia, tutta charities mirate a confermarne lo status sociale; da una parte l'amministrazione comunale fa allegramente spallucce nel più plateale menefreghismo ammantato di qualche spruzzata di arte oratoria e di leguleismo d'accatto dall'altra l'uomo comune, incarnato da Paperino, non essendo in grado di vedere oltre il proprio becco, si mette la coscienza a posto con l'idea di donare alla causa un dollaro, fra l'altro nemmeno raccolto dalle proprie tasche. E' il capitale l'unico in grado di fornire soluzioni, il mercato e' l'unica risposta concreta al rilancio di quel quartiere degradato, un centro commerciale che dia possibilità autentiche al bisogno di posti di lavoro, di infrastrutture, di riassetto della situazione urbanistica e il piano e' bello pronto, senza fronzoli ne sofisticherie retoriche, sulla scrivania del plutocrate. Non siamo qui molto distanti dalla società di Reagan e della Thatcher. Sullo sfondo restano gli abitanti di questo quartiere cui è tolta qualsiasi possibilità di riscatto e la cui vita, e l'eventuale miglioramento delle condizioni della stessa, è totalmente affidata alle mani di lontani demiurghi appollaiati nell'Olimpo della loro società borghese. Tutto quel che segue, il bambino che offre la soluzione con i ragnetti magnetici e si guadagna un investimento a perdere per la ricostruzione del quartiere, e' ovviamente pura favola (realismo magico da Miracolo a Milano) nella quale non credono nemmeno gli autori.

2
Topolino / Re:Topolino 3329
« il: Venerdì 13 Set 2019, 10:39:59 »
Unica nota: mi auguro che il cosiddetto finale "sentimentale" non risulti troppo dolce
Concedo che specifiche direttrici sociali e culturali  ci abbiano portato ad associare ormai le sfumature di dolce e di dolciastro quasi fossero il medesimo concetto, così come sentimento e sentimentalismo in una deriva di affettività kitsch d’accatto. E tuttavia con sentimento in musica si può raggiungere la delicatezza di un affettuoso e allo stesso tempo nobile incedere, e un finale dolcemente ha talvolta l’autunnale bellezza di un trascolorato smemorare.

3
Topolino / Re:Topolino 3329
« il: Venerdì 13 Set 2019, 08:58:55 »
Mi rendo perfettamente conto delle legittime perplessità manifestate da Andy e da Paper e per il mio entusiasmo e per l'altezza del confronto proposto, d'altra parte il soggetto epico de l'Ultima Avventura sembrerebbe trascendere ampiamente le nugae dei piccoli paperi, e purtuttavia trovo lecito per esempio in ambito castiano porre a paragone le gloriose vicende atlantidee con le volgarità di un Topesio, laddove la concordanza fra i mezzi impiegati e i fini perseguiti risulti felicemente armonizzata in una riuscita sintesi dal gusto equilibrato. Trovo la matita di Perina estremamente efficace nel cogliere le pieghe del fraseggio più intimo, pur certamente non sfoggiando lo stile più accattivante o armonico, non vi è mai trionfalismo o autocompiacimento, ma tenero lavorìo di affetti sfumati senza clamore. Appropriato quel tratto un filo più pop di Mazzarello per le avventure di Qua, su un piano appena più metropolitano rispetto alle vicende calcistiche dei fratelli.
Enna è maestro nel tratteggio dei caratteri e nell'esplorazione delle loro interazioni, l'intera avventura ne è disseminata, ma un passaggio che mi piace sottolineare è laddove anche quel Paperino, presentato all'inizio come totalmente disinteressato, ziesca mammoletta tutta frittelle e corrucci per il nipotame pigolante, ha una propria agenda, tutt'altro che pozzo infinito di disinteressata generosità, ha proprie ambizioni, odî e paure leciti e assolutamente realistici per la sua situazione e per la sua età.
Attendo con rara fibrillazione i prossimi episodi.

4
Topolino / Re:Topolino 3329
« il: Giovedì 12 Set 2019, 02:26:08 »
Ragazzi, la saga dei Paperini mi sta coinvolgendo ormai quanto l'Ultima Avventura, affermazione che faccio tutt'altro che a cuor leggero, dato l'altissimo conto in cui tengo quella storia, autentico caposaldo della vita papera degli ultimi anni.
Entrambi gli episodi contenuti in questo numero mi hanno catturato per la complessità relazionale esposta, lo spettro di attitudini e sentimenti che cambiano di volta in volta nello stesso personaggio a seconda dell'interlocutore con cui si trova ad agire, alcuni passaggi mi hanno colpito profondamente ma sara' il caso di elaborarli meglio fra qualche giorno quando sara' superato il rischio spoiler. Trovo ottimale la scelta di affidare la trama principale a Perina e quella derivata, ovvero le vicende di Qua, a Mazzarello, entrambi al meglio della loro arte e abili a caratterizzare due diverse quotidianità.
Ammetto infine il piacere di non trovarmi caricato di "ansiose aspettative" nei confronti di un finale che potrebbe rovinare il tutto, come mi accade talvolta in altre saghe, dal momento che non avendo misteri da risolvere, cacce al tesoro da portare a termine o criminali da sbaragliare, il finale "sentimentale" dovrebbe essere gia' scritto e immagino la storia planerà dolcemente in quella direzione.

5
Il sito del Papersera / Re:16 anni di Papersera
« il: Mercoledì 11 Set 2019, 17:41:55 »
Grazie di cuore anche da parte mia, siamo una comunità davvero splendida.

6
Topolino / Re:Topolino 3328
« il: Martedì 10 Set 2019, 15:26:21 »
Sto apprezzando enormemente la saga dei nipotini, stilata da autori di razza, sentimenti con il giusto respiro, contraddizioni e scoperte nel fluire fecondo del crescere, ambizioni e sconfitte. Attendo impazientemente il prosieguo.

7
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
« il: Lunedì 9 Set 2019, 20:35:06 »
Questa e' da stappare lo spumante! Evviva!
Spumante?? qui, anche a voler restare a bollicine italiane, c'e' da metter mano senza indugio a un Giulio Ferrari Riserva del Fondatore!!
Mille grazie al direttore per rendere possibile un simile evento.
 Che poi si intravedeva uno splendido Rota nel Mazzarello di questa settimana, che definirei quasi foriero di tale magnifica notizia.

8
Topolino / Re: Topolino 3327
« il: Sabato 31 Ago 2019, 08:17:53 »
Sulla questione editoriale concordo anche io con il sempre attento Cornelius: la personalizzazione estrema che ne faceva la DePoli utilizzandolo alla stregua di un diario privato, mi convinceva assai poco, laddove lo preferisco con maggiore attinenza editoriale alle storie del numero in oggetto o a quelle pianificate nel prossimo futuro.

9
Topolino / Re: Topolino 3327
« il: Venerdì 30 Ago 2019, 10:14:16 »
Ma come!?! Nonna Papera che ci straccia le melanzane da secoli all’insegna del Km 0 e poi si fa scarrozzare in giro per l’universo da shuttle privati interstellari alla gran faccia dell’erosione dei crateri lunari, del muschio sulle pleaidi e del buco nell’idrogeno liquido di Giove, come una food blogger qualsiasi che viaggi in business sulla Cathay per assaggiare direttamente a un baracchino di Koh Chang una Tom Yum da 50 baht...

Detto questo, bellissimo il Crapulongo e felicissima la scelta del nome, e impegnativo il tema dell’avvelenamento-regicidio che sta alla base della storia.

10
Testate Speciali / Re:Paperdinastia (Giunti)
« il: Mercoledì 28 Ago 2019, 09:32:16 »
Dispiace molto anche a me, perché come per le altre edizioni Giunti-Disney, anche per la Paperdinastia esiste la versione per Kindle, molto piacevole da leggersi sull’Ipad. Considerando poi che ho acquistato i numeri disponibili tramite varie promozioni alla media di 1,99 euro (edizione digitale), avrei continuato a seguire la serie con grande gioia.

11
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
« il: Sabato 24 Ago 2019, 01:55:07 »
Per favore legatelo !!!!!
E sequestrategli la tastiera !
:D

12
Commenti sugli autori / Re:Giulio Chierchini
« il: Lunedì 19 Ago 2019, 05:27:39 »
.

14
Commenti sulle storie / Re: Young Donald Duck
« il: Giovedì 15 Ago 2019, 04:14:10 »
Alla luce del secondo episodio, mi trovo a ritrattare drasticamente quanto ho affermato più sopra e plaudo alle fortunate circostanze che hanno impedito qualsiasi legame fra questa serie e il mondo sospeso e magico del Paperotto.

15
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2019
« il: Domenica 11 Ago 2019, 04:13:11 »
il pezzo rosato dal portafoglio...
Espressione felicissima che non avevo mai sentito prima!
Tra l'altro ampiamente replicabile in chiave cinese, laddove il "Mao rosa" da 100 yuan continua a essere, a dispetto dell'inflazione trottante da più di un ventennio, la banconota dal valore maggiore.

Pagine: [1]  2  3  ...  77 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.