Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
3 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Gancio

Pagine: [1]  2  3 
1
Salve a tutti, come da titolo vendo in blocco unico non frazionabile la serie completa, quindi dal numero 1 al numero 51, di Paperinik Appgrade ed in più i primi 19 numeri consecutivi della seconda serie Paperinik. Tutti gli albi sono in perfette condizioni, letti una sola volta e conservati in libreria.

Il prezzo richiesto è di € 200,00 cui andranno aggiunte le spese di spedizione, variabili a seconda della tipologia di spedizione scelta dall'acquirente, con esclusione di tutte quelle non tracciabili, di cui non mi servo. Accetto bonifico bancario e PayPal, eventualmente anche ricarica Postepay.

2
Il Mercatino / [CERCO] Tutto-Scarpa (singoli numeri)
« il: Mercoledì 6 Giu 2018, 10:09:26 »
Salve a tutti, come da titolo cerco alcuni volumi per completare la serie de "LE GRANDI STORIE DISNEY - L'OPERA OMNIA DI ROMANO SCARPA".

In particolare mi mancano i numeri: 34 e 41

Altri numeri che vorrei sostituire perchè rovinati sono: 21 - 23 - 24 - 25 - 31 - 33 - 35 - 36

Se avete qualcosa di ciò contattatemi pure, qui o in privato.
 :)

3
Le altre discussioni / Fumetti on-demand: possibile?
« il: Mercoledì 10 Gen 2018, 11:41:45 »
Oggi vorrei condividere (e se ne avrete interesse, anche discutere) una riflessione che ho maturato in questi giorni, probabilmente dovuta all'eccesso di zuccheri, grassi e calorie lasciato in eredità dal periodo festivo in quantità tali da ottenebrare le (poche) facoltà mentali rimastemi.  ;D

Dunque, il punto è questo: in un periodo in cui l'industria dell'intrattenimento, grazie agli sviluppi tecnologici, sembra ormai orientarsi (anche) verso un modello di distribuzione dei contenuti "a richiesta" del consumatore, ipotizzare un qualcosa di analogo anche in ambito fumettistico potrebbe avere una qualche ragion d'essere o consta, piuttosto, di un'idiozia sesquipedale?

Detto in altri termini, potrebbe esservi spazio per un modello di distribuzione delle storie a fumetti (Disney, per quanto qui interessa maggiormente) dove l'indice del tal albo possa venir predisposto dal cliente lettore?

La mia ipotesi/proposta si potrebbe riassumere così: l'editore predispone dei "formati standard", ovviamente differenti per dimensioni e foliazione, che on-line il cliente sceglie e successivamente "riempie" con le storie di suo gradimento, selezionate da un bacino più o meno ampio messo a disposizione.
I "formati" potrebbero - a mero titolo d'esempio - corrispondere a quello di Topolino, dei Grandi Classici e di Tesori (International o Made in Italy è la stessa cosa), in maniera tale da lasciar margine di scelta in base ai desiderata di ciascuno, e con l'indicazione del numero complessivo di tavole a disposizione; a questo punto il sito dovrebbe consentire la creazione di un "progetto", modificabile più volte fino a trovare la giusta combinazione di storie per rientrare nei limiti edittali di pagine. Per quanto riguarda la copertina si potrebbero mettere a disposizione degli sfondi standard, da scegliere e personalizzare con una scritta o un titolo scelto dal cliente.
Un interessante sviluppo potrebbe riguardare il formato "Topolino", per il quale si potrebbero mettere a disposizione anche molte delle copertine originali (magari aggiungendo sotto la testata la scritta "on demand" per meglio differenziarli dagli originali): questo consentirebbe di creare degli albi molto personali e particolari!
Almeno due sono le possibili applicazioni che mi vengono in mente:
    una prima potrebbe riguardare le cd. "storie a tema"
    • ad esempio, un appassionato di storie "ciclistiche" potrebbe crearsi un albo con la cover dedicata al 100° Giro d'Italia, quella del numero 3206 (la standard ovviamente, tutte le variant sarebbero certamente escluse) e con all'interno la prima storia contenuta in quel numero ed altre a tema a sua scelta. Le possibilità, quanto alle tematiche, sono praticamente infinite!

    un secondo caso potrebbe essere quello delle "storie a puntate"
    • prendiamo ad esempio la storia Topolino e le vacanze in fuga: un lettore che auspichi averla all'interno di un unico volume potrebbe inserire come copertina quella del numero 3171 (che è dedicata a quella storia) ed all'interno le cinque parti (avanzerebbe spazio per un'altra storia, in effetti); questo potrebbe valere per tante altre storie a puntate, da PK a DD e via dicendo...

    Tutto ciò potrebbe venire incontro ai desideri di tanti lettori (chi non ha mai ipotizzato il suo indice ideale?) e, al contempo, fornirebbe all'editore delle utile indicazioni sulle combinazioni più scelte, che potrebbero fungere da spunto per ulteriori pubblicazioni di ristampe "ufficiali".
    Personalmente ritengo che una simile operazione ricuoterebbe grande interesse ed adesioni, a patto di mantenere dei prezzi non esagerati, seppur ovviamente più alti delle edizioni normali: anche mettendo nel conto dei ragionevoli tempi d'attesa, un "Topolino on-demand" dal prezzo contenuto entro i 6/8 euro immagino possa interessare un buon numero di possibili clienti.

    Ora, tutto ciò premesso, il punto sta nel capire se un progetto simile abbia una sua ragionevolezza dal punto di vista dei costi di realizzazione (e dunque del prezzo finale), della quantità di eventuali interessati, del rischio di incidere negativamente sulle vendite di altre testate di ristampe o dello stesso Topolino (tenendo conto che le storie "nuove" potrebbero entrare nel coacervo di quelle interessate solo dopo un certo, anche non breve, periodo dalla loro prima uscita).

Vobis...

4
Topolino / TopoStatistiche 2017
« il: Mercoledì 3 Gen 2018, 20:24:08 »
Tantissimi Auguri di buon 2018 a tutti i Paperseriani!


INTRODUZIONE
Cari amici e utenti del Papersera,
rieccomi qui, per il quinto anno consecutivo ed augurandomi che continuiate ad apprezzarne lo sforzo, con il kilometrico post con statistiche e considerazioni sull'anno "topolinoso" appena trascorso.

Trattandosi di statistiche è d'uopo chiarire e delimitare preliminarmente il campo d'indagine, e qui ecco presentarsi la prima novità rispetto allo scorso anno: nelle precedenti edizioni ho sempre adottato il criterio nominale della data riportata in copertina dai fascicoli, data che, com'è noto, indicava l'ultimo giorno in cui era possibile trovare in edicola quel fascicolo. Ebbene, con il secondo numero del 2017 (ovvero il 3189, uscito subito dopo il numero di capodanno) le cose sono cambiate ed ora la data riportata in ogni fascicolo è quella d'uscita; di conseguenza, (solo) quest'anno si pone il problema di dover includere un fascicolo in più, e pertanto saranno 53, e non 52, i numeri presi in considerazione in questo lavoro. Più precisamente, si inizia col numero 3188 (datato 3 gennaio 2017) e si conclude con il numero 3240 (datato 27 dicembre 2017).
Ciò premesso segnalo che, come di consueto, si partirà  con la tradizionale analisi dei voti assegnati ad ogni fascicolo da Recensori ed Utenti del forum del Papersera, approfondendo poi le discrepanze tre le due categorie e i numeri più "discussi" nel forum; a seguire le statistiche dei tradizionali "Che aria tira a..." che aprono ogni fascicolo, curati dall'ottima Silvia Ziche; quindi un'analisi specifica sulla distribuzione delle storie fra "paperi" e "topi" tenendo conto del numero di tavole di ogni storia, operata suddividendo tutte le storie in macro-categorie di riferimento; infine, l'indicazione delle storie "a puntate" e delle serie che abbiamo letto nel 2017, l'analisi dei TopoGulp e, per concludere, un elenco di "curiosità" nonchè dei numeri che ritengo "da ricordare".

Come ogni anno, tengo sempre e comunque a precisare che si tratta in ogni caso di analisi e considerazioni interne al forum del Papersera, un semplice spunto di discussione e confronto tra noi utenti, senza alcuna pretesa di fornire giudizi definitivi o verità assolute.


NOTA: per chi volesse operare dei raffronti con le statistiche degli anni passati, ecco i link per il 2015 e per il 2016.


<><><><><><><><><><><>

I VOTI
Non v'è molto da specificare, avendo già segnalato il campo d'indagine (dal numero 3188 al numero 3240) resta solo da precisare che la media-voto degli Utenti, essendo un valore che teoricamente potrebbero subire variazioni postume alla pubblicazione di questa analisi, è da considerarsi valida solo fino all'ultima data di aggiornamento (03/01/2018 h.18:00)



I primi risultati che si evincono riguardano la MEDIA-VOTI:

- per i Recensori del Papersera la media annuale dei fascicoli di Topolino è 3,132

Questa, nello specifico, la suddivisione dei voti dei Recensori:


- per gli Utenti del forum la media annuale degli stessi fascicoli è 2,962

Ed ecco la ripartizione dei voti degli Utenti:


Prima di passare alle conclusioni, vediamo le percentuali relative alle differenze di voto tra Recensori ed Utenti:


I dati parlano chiaro, se in via generale si può affermare che anche questo 2017 "topolinoso" appena conclusosi si sia attestato - in media - su una sufficienza, la novità sta nella netta differenza di valutazione tra Recensori ed Utenti; se i primi hanno attribuito una sufficienza comunque piena, seppur non particolarmente ampia, gli Utenti non sembrano aver condiviso tale valutazione e, conseguentemente, hanno optato per una valutazione inferiore; la differenza non appare certo troppo ampia (consiste in appena 0,17), però il fatto è singolare e, al contempo, certamente indicativo di un relativo malumore dei lettori; peraltro, rispetto allo scorso anno si può notare come il divario sia aumentato, oltre che capovolto (nel 2016 ricordo che la media-voto dei Recensori fu di 3,038 mentre per gli Utenti di 3,096).
Ed infatti, se i recensori hanno attribuito il voto massimo a due fascicoli (il 3188 ed il 3218), non altrimenti hanno fatto gli Utenti i quali hanno invece espresso meno voti 4 stelle (3 in meno) e più voti 2 stelle (2 in più). Emblematico che a metter tutti d'accordo sia stato il voto minimo al numero 3234, probabilmente uno dei punti più bassi raggiunti da Topolino nella sua storia recente. Inoltre, il grafico sulle discrepanze mette bene in evidenza come in nessun caso gli Utenti abbiano dato un voto maggiore rispetto ai Recensori (altra novità rispetto allo scorso anno, dove i casi in cui gli Utenti avevano dato un voto maggiore rispetto a quello dei Recensori erano in numero superiore rispetto ai casi contrari).


<><><><><><><><><><><>

IL PODIO
Nelle statistiche degli anni passati ero, bene o male, riuscito a formare un ipotetico "podio virtuale" dei numeri votati quali migliori; quest'anno, invece, ciò non è possibile causa un certo appiattimento dei voti verso la sufficienza - ed anche più giù - dunque non posso far altro che limitarmi a segnalare unicamente i due "estremi", cioè il numero migliore e quello peggiore:

MIGLIOR numero del 2017 ---> ex aequo tra i numeri 3189 e 3218, entrambi con un voto 5 stelle ed un voto 4 stelle.

PEGGIOR numero del 2017 ---> 3234, col record del doppio voto minimo!

<><><><><><><><><><><>

I PIU' DISCUSSI
Altro dato sicuramente indicativo è quello relativo ai numeri che più hanno animato le discussioni qui sul forum - i numeri più "chiaccherati" si potrebbe dire - quindi andiamo a verificare quali topic hanno ricevuto più attenzione dagli Utenti del Papersera. Per far ciò ho tenuto conto di due elementi, ovvero numero di pagine del topic e numero complessivo di post (in risposta a quello di apertura). Ecco la classifica delle prime cinque posizioni (dati aggiornati al: 03-01-2018 h. 18:00):

  • Topolino n. 3218 (9 pagine e 125 post);
  • Topolino n. 3234 (8 pagine e 119 post);
  • Topolino n. 3211 (7 pagine e 104 post);
  • Topolino n. 3220 (7 pagine e 95 post);
  • Topolino n. 3219 (7 pagine e 90 post).

Sul versante opposto troviamo il numero 3204, il cui topic conta appena 1 pagina e solo 13 post di risposta, anche se è da segnalare come ancor peggio sia riuscito a fare il topic del 3208 Edizione Speciale (una 1 sola pagina e appena 12 risposte), numero che tuttavia è un albo speciale che non può essere assimilato a quelli standard.

Volendo avanzare alcune considerazioni vediamo, innanzitutto, come il numero più discusso in assoluto quest'anno sul forum sia il 3218, numero parecchio "chiaccherato" a causa della sua storia principale, vale a dire il primo episodio di "Paperino e la regina fuori tempo" che ha visto il tanto atteso ritorno del personaggio di Reginella, con tutto quanto ne è seguito in termini di dibattito forumistico, certamente particolarmente acceso.
Al secondo posto in questa classifica troviamo il numero
3234 , anch'esso molto discusso seppur non propriamente per elogiarne i meriti, dal momento che quello che doveva essere il numero celebrativo del "compleanno" di Topolino si è rivelato essere un albo che col festeggiato aveva ben poco, per non dire nulla, da spartire.
A seguire troviamo un altro topic con (poco, a dire il vero) più di 100 risposte, quello del numero
3211 da ricordare per l'esordio di una storia a puntate molto particolare, la "Duck on the road" della coppia Radice&Turconi. Si prosegue con il 3220 , numero "agostano" che contiene il tradizionale giallo estivo scritto da Marco Bosco, nonchè il terzo episodio del ritorno di Reginella; infine, a completare il quintetto ecco il 3219 con l'esordio della storia lunga estiva di Sio ed il secondo episodio del ritorno di Reginella.
Appare subito chiaro come quest'ultima storia abbia parecchio animato il dibattito, dal momento che 3 dei 5 numeri più discussi ne contenevano altrettanti episodi, così come non si può negare che un altro numero non certo ricoperto d'elogi sia stato quello dedicato al "compleanno" di Topolino.
Di contro, il numero
3204 risulta quello che meno di tutti, in questo 2017, sembra sia stato in grado di fornire spunti di discussione, con appena 13 risposte (2 in più rispetto al record negativo dello scorso anno) al topic iniziale, peraltro senza aver neppure riportato voti particolarmente negativi.

<><><><><><><><><><><>

CHE ARIA TIRA A...
Anche quest'anno non ho certo fatto a meno di dedicare una sezione alle divertenti vignette di Silvia Ziche poste in apertura di ogni fascicolo; coerentemente con i risultati degli scorsi anni, emerge con chiarezza la maggior familiarità della bravissima autrice con l'universo dei paperi:


Seppur appaia evidente la netta prevalenza delle vignette ambientate a "Paperopoli", quest'anno si nota una leggera contro-tendenza che ha portato quelle ambientate a "Topolina" a riguadagnar (solo in parte) terreno, dal momento che la proporzione è di circa 3 : 1 (contro il quasi 5 : 1 dello scorso anno).

PS: da notare come la vignetta del numero 3223, ambientata a Topolinia veda la presenza anche di Paperino ed Archimede, mentre quella del numero 3232, anch'essa ambientata a Topolinia veda la presenza di Paperino, in un divertente scambio di ruoli con Topolino con entrambi i personaggi cosplayer l'uno dell'altro (ricordo trattarsi del numero uscito in occasione di "Lucca Comics").

<><><><><><><><><><><>

GLI UNIVERSI DI RIFERIMENTO
Anche quest'anno ho deciso di analizzare la percentuale di presenza di storie ambientate nell'universo dei paperi e dei topi in relazione al totale e, come già introdotto lo scorso anno, ho elaborato lo schema catalogando le storie per numero di tavole, suddividendole in 5 macro-categorie: brevissime (quelle fino ad un massimo di 10 tavole), brevi (da 11 a 23 tavole), standard (da 24 a 40 tavole), lunghe (oltre 40 tavole), a puntate (quando pubblicate in più fascicoli).
La distinzione si risolve, chiaramente, di un artificio tecnico - e capisco che l'elaborazione delle 5 categorie sia frutto di una mia scelta personale - ma è l'unico modo per avere un'idea di massima e non confondere storie di poche tavole con altre più strutturate e diverse proprio a livello di progetto.

ALCUNE AVVERTENZE PRE-LETTURA  (per una corretta comprensione dei dati):
  • la suddivisione tiene conto dell'universo di riferimento, dunque paperi (in blu) e topi (in rosso); la terza categoria, denominata "altro" (in marrone), è dovuta alla presenza di storie (quali WoM, la "storiona" estiva di Sio e la nuova serie Donald Quest) che vedono protagonisti personaggi di entrambi gli universi di riferimento;
  • le storie divise in due parti pubblicate sullo stesso fascicolo sono considerate come una sola;
  • le storie divise in due (o più di due) parti, pubblicate su numeri differenti e consecutivi vengono comunque considerate come una sola (inserite nella categoria "a puntate") e riferite al fascicolo di esordio. Graficamente ho reso ciò inserendo una casella più scura (che indica che in quel numero inizia una storia a puntate), un numero in grassetto (per distinguere quella storia dagli, eventuali, altri episodi di altre storie a puntate presenti nel medesimo numero, come nel caso del 3215 che ha ben 3 episodi di storie a puntate) ed un bordo tratteggiato (che permette di capire lungo quanti numeri si sviluppa la storia stessa); dunque nei numeri successivi il conteggio è al netto dell'episodio della storia a puntate!
    Ecco un ESEMPIO:



    Questo va letto cosi: nel numero 3205 inizia una storia a puntate (nello specifico si trattava de "Il Marchio di Moldrock" - N. d. G.) che si snoda per quattro episodi sino al numero 3208, che ne contiene il finale.

Tutto ciò premesso, ecco a voi lo schema:


Cominciamo con l'attenzionare il conteggio delle storie, ecco i risultati (sperando di aver fatto bene i conti!):


Prima di vedere le percentuali di ogni categoria per universo di riferimento, ritengo opportuno illustrare alcuni punti forse poco chiari:

  • nel numero 3215 sono presenti ben TRE storie a puntate: due con i paperi (il finale di DOTR ed il primo episodio di DD Reboot) e una coi topi (il secondo episodio delle Cronache dal Regno dei Due Laghi);
  • nel numero 3225 troviamo ben DUE episodi della "storiona" estiva di Sio;
  • nel numero 3232 troviamo il PROLOGO della "Nuova Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi", storia che poi inizia ufficialmente dal numero successivo: trattandosi quindi di una parte di quest'ultima, non l'ho segnalata come storia autonoma;
  • nel numero 3234 sono presenti DUE (sic!) episodi della "Nuova Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi"!


Tanto premesso, soffermiamoci ora sulla distribuzione generale delle storie fra "paperi" e "topi":


Vediamo adesso come risultano distribuite le storie, in ognuno dei due universi di riferimento, alla luce delle 5 macro-categorie all'interno delle quali le ho catalogate:



Come appare evidente, anche quest'anno nessuna novità: le storie ambientate nell'universo dei "PAPERI" risultano di gran lunga maggiori rispetto a quelle ambientate nell'universo dei "TOPI", con Topolinia costretta ad accontentarsi di poco più della metà rispetto a Paperopoli (l'anno scorso, invero, la sproporzione era ancora più evidente, con le storie papere che risultavano essere più del doppio); il dato riferito ad "ALTRO"  riguarda, come anticipato, quattro storie non catalogabili nelle due precedenti categorie perchè contenenti personaggi di entrambi gli universi o, come nel caso di quella ispirata a Frozen, di nessuno dei due.

Provando ad avanzare qualche considerazione, si nota che mentre le storie "brevissime" (quelle per intenderci di poche tavole, fino ad un massimo di 10) sono in quantità analoga per paperi e topi, la sproporzione maggiore riguarda le "brevi", dove i paperi prevalgono di quasi il triplo (27 a 11), e le "standard", che son quasi il doppio (67 a 38). Ne consegue che la - ormai classica - sensazione di assenza di storie ambientate a Topolina trova la sua esplicazione proprio in questo genere di storie, che poi sono anche quelle generalmente più frequenti su Topolino. Il dato si riequilibra con le storie "lunghe" (cioè quelle che superano le 40 tavole, in un unico episodio o divise in due parti), che addirittura vedono una lievissima prevalenza di quelle con i topi, mentre ritorna a proporzioni analoghe a quelle delle storie "brevi" e "standard" per quanto concerne le storie "a puntate", dove i paperi prevalgono del triplo, complici anche le numerosa saghe con protagonisti Pk, Fantomius, DD ed altre ancora (che vedremo nel dettaglio subito appresso, all'interno della sezione dedicata).


<><><><><><><><><><><>

LE STORIE A PUNTATE
A differenza dello scorso anno, dove le storie "a puntate" (cioè quelle frammentate su più numeri, solitamente consecutivi) risultavano equamente suddivise tra paperi e topi, quest'anno il dato vede una nettissima prevalenza di Paperopoli; vediamole nello specifico, in ordine di apparizione:
  • Wizard of Mickey - Magicraft: pubblicata sui primi quattro numeri dell'anno (dal 3188 al 3191) il solito "fantasy"  di "ambrosiana" ispirazione, seppur scritto da Matteo Venerus, apre "in bellezza" il 2017!
  • "Paperino e gli Amazing Files"[/b]: narra finalmente del tanto ipotizzato e fantasticato futuro da adulti dei simpatici paperotti di Quack Town. Scritta da Bruno Enna, è uscita in quattro parti fra il numero 3192 ed il 3196 (il 3194 è stato saltato perchè dedicato a Fantomius e a San Valentino, con varie storie a tema).
  • "Topo Maltese - Una ballata del topo salato": una delle parodie più belle dell'anno, nonchè una delle migliori storie degli ultimi anni è questo ottimo omaggio al famosissimo personaggio creato da Hugo Pratt., sempre scritto da Bruno Enna e con i disegni di Giorgio Cavazzano. La storia è uscita in due parti nei numeri 3197 e 3198.
  • "Darkenblot 3 - Nemesis ": preceduta da un divertentissmo prequel, ritorna la serie tecno-futuristica di Casty e Pastrovicchio con una terza stagione dal respiro ancora più ampio e dai toni ancor più epici, con quattro episodi che tengono in sospeso il lettore sino all'ultima tavola! E' stata pubblicata su quattro numeri consecutivi, dal numero 3199 al 3202.
  • "Ducks on the road": il numero dedicato al compleanno di Paperino si apre con una nuova saga, allegra e frizzante, mediante la quale Teresa Radice e Stefano Turconi ci proiettano nei luccicanti anni a cavallo tra i '60 ed i '70, fra hippie e musica psichedelica, con un trio di protagonisti assolutamente originale e ben assortito. Una storia fresca, colorata e piena di positività, che abbiamo trovato in cinque parti tra il numero 3211 ed il 3215.
  • "Cronache del regno dei due laghi": ritorna l'ambientazione comico-fantasy della coppia Ziche/Faraci in un divertente sequel in quattro parti, uscito tra il numero 3214 ed il 3217.
  • "Double Duck - Reboot": preceduto da parecchi rumors ed ipotesi, finalmente esce la storia che segna il nuovo destino dell'agente Double Duck, tra (tante) nuove difficoltà e (poche) vecchie certezze; questa vicenda, divisa in tre parti, funge da apripista per un nuovo ciclo di storie del personaggio, ed è stata pubblicata tra i numeri 3215 e 3217.
  • "Paperino e la Regina fuori dal tempo": neppure il tempo di assestarsi dopo le novità di DD, ecco subito presentarsi un'altra novità di assoluto rilievo, una storia tanto attesa ed ancor più discussa qui sul forum, e non a caso il topic del numero che ne contiene il primo capitolo è stato quello con più inerventi quest'anno. Bruno Enna si fa carico di riportare in auge un personaggio tanto amato e mai dimenticato dagli appassionati Disney, la celebre Reginella ideata da Rodolfo Cimino ormai 45 anni or sono. La storia, divisa in tre parti, è uscita fra i numeri 3218 e 3220.
  • "Molti personaggi in: la scatola misteriosa nel luogo misteriosissimo": esordio di Sio con una vicenda che si dipana in parecchi episodi, tra la tipica comicità che lo contraddistingue ed una mescolanza di personaggi topi e paperi, tutti collocati sul medesimo scenario astratto. Questa "storiona", che definisco tale per i ben nove capitoli che la compongono, ha accompagnato l'estate dei lettori del settimanale tra il numero 3219 e 3226 (da notare che il numero 3225 contiene due episodi).
  • "Zio Paperone e il deposito sotto A.S.S.E.D.I.O.": Vito Stabile e Pietro Zemelo ci presentano un'avvincente storia che vede protagonisti, non a caso il titolo, Zio Paperone e il suo Deposito in una storia ricca di azione, corale con vari protagonisti usati benissimo, dalla trama solida e piacevole da leggere, moderna nello stile, insomma una storia "paperonesca" che mancava, assolutamente una sorpresa più che positiva. E' uscita in quattro parti tra il numero 3224 ed il 3227.
  • "Paperinik e il segreto del giardino discreto": un soggetto curioso per una nuova storia del Paperinik "classico", che Bruno Enna declina tra azione, ricordi e sentimento; una miniserie che dava l'impressione di poter durare più dei soli due episodi, ma comunque piacevole ed originale. L'abbiam trovata nei numeri 3228 e 3229.
  • "Zio Paperone e il segreto di Cuordipietra": ritorna Francesco Artibani con la storia che si potrebbe definire l'erede morale della sua celeberrima  Zio Paperone e l'ultima avventura, una storia stavolta divisa in tre parti ed incentrata sul personaggio di Cuordipietra Famedoro. Vicenda che forse non riesce a raggiungere le vette dell'altra grande avventura paperoniana di Artibani, ma che comunque resta di ottimo livello. Pubblicata sui numeri tra il 3230/b] ed il 3232.
  • "La nuova Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi": il numero "lucchese" contiene il prologo di una lunga storia che prenderà le mosse dal numero successivo; si tratta di una sorta di proseguio di una saga giustamente famosa, scritta negli anni '70 da Guido Martina e che oggi riprende, proiettandosi al futuro grazie al lavoro di Alessandro Sisti e Claudio Sciarrone. Compreso il prologo, è stata pubblicata tra il numero 3232 ed il 3237 (da notare che il 3234/b] contiene due parti).
  • "Donald Quest":[/url] l'ultimo numero dell'anno contiene il primo episodio della nuova saga fantasy-steampunk di Ambrosio, l'anno dunque idealmente si chiude così come si era aperto...

<><><><><><><><><><><>

LE SERIE
Continuiamo l'analisi del 2017 "topolinoso" esaminando le serie/continuity apparse, prendendo in considerzione sia quelle composte da storie brevi, sia quelle con storie di lunghezza ordinaria.
L'ordine di elencazione è più o meno assolutamente casuale!


<><><><><><><><><><><>

LE DANESI
Argomento sempre molto "caldo", e dibattuto sul forum, quello delle storie made in Egmont che vediamo pubblicate in Italia sul nostro settimanale, ma quante sono state nel 2017?
Sperando di non aver sbagliato i conti, dovrebbero essere 18, pubblicate sui seguenti numeri: 3195, 3198, 3206, 3210, 3213, 3216, 3217, 3227, 3228, 3229, 3230, 3231, 3233, 3234, 3235, 3236, 3237 e 3238.
Come possiamo vedere dai numeri, mentre le prime 7 di queste sono state pubblicate tra febbraio e luglio, dunque spalmate in 6 mesi e circa 23 albi, le restanti 11 sono state pubblicate tra settembre e dicembre, dunque in soli 4 mesi e circa 14 albi: questa distribuzione chiaramente sbilanciata ha fatto si che negli ultimi mesi del 2017 la loro presenza sia stata avvertita in misura molto maggiore, magari "pesando" un po' troppo; probabilmente, uno smistamento più equilibrato le renderebbe più "digeribili".


<><><><><><><><><><><>


LE VERSIONI "VARIANT"

Una delle novità introdotte dalla Panini è sicuramente quella dei topolini con copertina "alternativa" dedicata ad una storia o ad un evento particolare. Nel 2017 per ben 5 volte il settimanale si è abbigliato con una cover variant:
  • 3197 con la cover dedicata alla parodia di Corto Maltese
  • 3206 con la cover dedicata al 100° Giro d'Italia
  • 3210 con la cover dedicata ad Etnacomics'17, la principale fiera del fumetto siciliana
  • 3232 con la cover uscita in concomitanza a Lucca Comics ed ispirata alla serie speciale di francobolli editi da Poste Italiane celebrativi del 90° compleanno di Topolino
  • 3233 con la cover, anch'essa uscita in occasione di Lucca Comics e dedicata alla "Nuova Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi"

Resta da segnalare che un'ulteriore versione "variant" è apparsa nel 2017, quella del numero 3208 dedicata alla Fiera del Libro di Torino; in realtà, però, più che una "variant" questa sembra essere una sorta di versione speciale, un omaggio, dal momento che non solo la copertina è specifica, ma anche il contenuto, con tutte storie dedicate ai libri ed alla loro importanza.

<><><><><><><><><><><>

CURIOSITA'


<><><><><><><><><><><>


I TOPOGULP!
Siamo ormai quasi alla fine, restano però ancora da analizzare i TopoGulp!, le tavole che troviamo solitamente in fondo al fascicolo (ma che, a volte, vengono collocate anche fra una storia ed un'altra); il calcolo tiene conto non solo dei Topogulp! ordinari, ma anche di tutte quelle tavole autoconclusive che di fatto si possono benissimo assimilare ai gulp canonici pur avendo titoli differenti.
Ecco l'elenco, in ordine di apparizione (al solito, in blu quelli con i "paperi, in rosso quelle con i "topi", mentre la serie "Il cliente è servito" l'ho catalogata come "mista" perchè in alcuni dei gulp compaiono personaggi di entrambi gli universi di riferimento)


Il totale risulta, curiosamente, di 100 tavole tonde tonde, ma vediamo come sono distribuite fra "paperi" e "topi":

TOTALE EPISODI AMBIENTATI NELL'UNIVERSO DEI PAPERI: 69

TOTALE EPISODI AMBIENTATI NELL'UNIVERSO DEI TOPI: 25

Passiamo adesso ad analizzare la suddivisione di queste 100 tavole nei 53 numeri del settimanale presi in considerazione, dal momento che non si tratta certo di una facile media di circa due "gulp" a numero...


Come si evince dal grafico, con più frequenza vengono inseriti nei Topolino solo 1 o 2 Topogulp (rispettivamente, in 20 e 22 numeri), in sole 4 occasioni ne sono stati inseriti 3, i 2 occasioni ne abbiam trovati 4 o 5 o nessuno, mentre un unico numero ne ha contenuti 6 (si tratta del numero 3231 dove vi erano quelli con "Mika Mouse").

<><><><><><><><><><><>

I NUMERI DA RICORDARE
Come negli anni passati, concludo questo lavoro con una breve elencazione dei numeri più importanti o comunque da ricordare per varie ragioni (non necessariamente positive); tengo a precisare che si tratta di un'elencazione "residuale", dove quindi troverà posto quanto non menzionato in precedenza (con qualche eccezione a mia esclusiva discrezione!).

  • 3189 : secondo numero dell'anno e già una storia assolutamente da ricordare, "Metopolis" di Artibani e Mottura;
  • 3194 : numero dedicato a S. Valentino che, tuttavia, sul versante delle storie presenta "Dolly Paprika", importante nella saga di Gervasio, e "San Valentino a Paperopoli - Doretta vs Brigitta?", che ha riproposto uno storico "duello" tra le due papere;
  • 3197 : ancora parodie, stavolta è il turno della bellissima "Topo Maltese - Una ballata del topo salato" di Enna e Cavazzano;
  • 3199 : ritorna il Darkenblot!
  • 3200 : da ricordare per il "remake" di una famosissima storia di Carl Barks,"Paperino & il Dollaro Fatale";
  • 3205 : si riconferma il legame tra Pk ed il "Comicon" di Napoli!
  • 3206 : Topolino, e la Disney, celebrano il 100° Giro d'Italia con una cover variant, una storia apposita ed una collezione di medaglie (sparse su varie testate, al settimanale ne vengono allegate solo due);
  • 3210 : numero che omaggia la fiera del fumetto "Etnacomics", stavolta con cover variant apposita, ma da ricordare anche per la particolare storia con la "Il papero senza passato", nata dalla collaborazione tra il cartoonist finlandese Kari Korhonen ed il nostro Giorgio Cavazzano;
  • 3215 : da ricordare non solo per il ritorno di DD con la sua da "Reboot", ma anche per l'iniziativa dell'allegato, il "walkie-talkie" ispirato al protagonista della serie;
  • 3218 : la attendevamo da tempo, è tornata Reginella!
  • 3222 : contiene una delle uniche due storie di Casty che abbiam letto quest'anno "Topolino e la leggenda del Chuca-Canucha";
  • 3232 : ritorna il "Commissario Topalbano" con "Topolino e la giara di Cariddi", di Artibani e Mottura;
  • 3228 : da ricordare sia per il ritorno della "Guida Turistica di Paperopoli" (curata da Blasco pisapia), che continuerà per i successivi due numeri, che per una bella storia in due parti con protagonista Paperinik;
  • 3232 : il numero che anticipa "Lucca Comics"... e si vede: Artibani, Faraci, Casty, Ziche, Sisti e Sciarrone (e non solo loro) compongono un numero tra i migliori dell'anno, senza troppi dubbi! Ah, in allegato contiene anche un francobollo delle serie speciale emessa da Poste Italiane, in collaborazione con Disney, per celebrare il 90° compleanno di Topolino;
  • 3234 : non lo si vorrebbe ricordare, ma servirà tempo, molto tempo...
  • 3238 : numero dedicato al 70° compleanno di Zio Paperone, che emerge con forza in un fine anno abbastanza opaco per il settimanale;
  • 3239 : tradizionale numero natalizio, senza più alcun effetto speciale in copertina e con una storia ispirata al famoso "Canto di Natale", una a bivi e poco altro...
  • 3240 : l'ultimo numero dell'anno, che chiude come peggio sarebbe francamente difficile un anno con qualche passo falso di troppo.
<><><><><><><><><><><>

Eccomi finalmente arrivato alla conclusione (anche abbastanza in affanno, come sempre), spero apprezziate questo lavoro per quello che è, quindi un mero spunto per eventuali discussioni sull'anno "topolinoso" appena trascorso, senza alcuna pretesa di ufficialità e con una certa parte di impressioni mie personali che, da lettore, inevitabilmente traspariranno qua e la.
Data la mole del post, sicuramente saranno presenti errori e refusi, per quanto possa averlo controllato più volte ciò è inevitabile (anche tenendo conto degli stretti "tempi di consegna"), quindi ringrazio sin d'ora chiunque mi aiuterà a scovarli e correggerli.
Bene, non mi resta altro che augurare a tutti gli utenti del Papersera un sereno 2018, e ringraziare chi avrà avuto il coraggio, e la pazienza, di leggermi fin qui!  ;D

Un caro saluto a tutti da Gancio! :)


5
Le altre discussioni / "Zio Paperone: 70 anni e non sentirli"
« il: Mercoledì 20 Dic 2017, 18:17:04 »
In occasione del Settantesimo anniversario dalla nascita di Paperone, vi propongo il primo articolo di uno speciale sull'argomento, destinato a durare per un mesetto circa, ideato e curato dal nostro Topolino08.

L'iniziativa si articolerà in cinque puntate con uscite settimanali (ogni Domenica), nelle quali l'autore cercherà di analizzare appieno un lato della psicologia del personaggio. Ciascuna di esse sarà dedicata a un Maestro che ha reso grande il Cilindro con un conseguente approfondimento circa una sua storia da molti dimenticata ma lo stesso importante e meritevole di essere analizzata al microscopio.

La descrizione della storia prescelta sarà, com'è logico, anche un'ottima occasione per esporre qualche personale considerazione sullo stile tecnico e lavorativo dei suoi artefici.

Si comincia con il "nonno" del vecchio Cilindro: Rodolfo Cimino.

Leggete e commentate numerosi!

Zio Paperone: 70 anni e non sentirli! (Capitolo I)

6
Topolino / Topolino 3237
« il: Mercoledì 6 Dic 2017, 10:46:11 »


copertina di Marco Gervasio

INDICE

Le strabilianti imprese di Fantomius - La sfida di Fantomius
Soggetto, sceneggiatura e disegni di Marco Gervasio

La Nuova Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi - ep. 6
Soggetto e sceneggiatura di Alessandro Sisti
Disegni di Claudio Sciarrone

Pippo e la casa a singhiozzo
Soggetto e sceneggiatura di Federico Buratti
Disegni di Davide Baldoni

Duck Tales - La voce del lago
Soggetto e sceneggiatura di Joe Caramagna
Disegni di Paolo Campinoti e Andrea greppi
Chine di Roberta Zanotta
Colori di Dario Calabria

Pippo, Topolino e l'enigmatico furto
Soggetto e sceneggiatura di Valentina Camerini
Disegni di Gigi Piras

Zio Paperone e l'indimenticabile città perduta
Soggetto e sceneggiatura di Andreas Pihl
Disegni di Giorgio Cavazzano

7
Topolino / Topolino 3235
« il: Venerdì 24 Nov 2017, 11:13:02 »


Copertina di Giorgio cavazzano (concept e disegno) e Valeria Turati (colore)

INDICE

Che aria tira a... Paperopoli (Silvia Ziche)

La nuova Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi (Ep.4)
Soggetto e ceneggiatura: Alessandro Sisti
Disegni, supervisione e concept colore: Claudio Sciarrone 

Topolino in: il cerchio con il coperchio
Soggetto e sceneggiatura: Roberto Gagnor
Disegni: Luca Usai

Duck Tales - Il segreto del faro
Soggetto e sceneggiatura: Joe Caramagna
Disegni: Luca Usai
Colori: Giuseppe Fontana

Paperino Paperotto - Artista in carriera
Soggetto e sceneggiatura: Valentina Camerini
Disegni: Roberta Migheli

Indiana Pipps Flash Adventures - Il mito sfatato
Soggetto e sceneggiatura: Gabriele Panini
Disegni: Nico Picone

Archimede e la copia imperfetta
Soggetto e sceneggiatura: Michael T. Gilbert
Disegni: Antoni Bancells Pujadas

8
Testate Regolari / The Don Rosa Library 1 - Zio Paperone e Paperino
« il: Giovedì 9 Nov 2017, 11:09:30 »

INDICE

Tutto Don Rosa per tutti!  (di Luca Boschi)

Prefazione  (di Don Rosa)

Le Storie: Zio Paperone e il figlio del sole  (di Don Rosa)

Zio Paperone e il figlio del sole

Le Storie: Zio Paperone - Due nipoti, nessun profitto  (di Don Rosa)

Zio Paperone - Due nipoti, nessun profitto

Le Storie: Paperino e il serraglio mitologico  (di Don Rosa)

Paperino e il serraglio mitologico

Le Storie: Paperino e l’auto a pezzi  (di Don Rosa)

Paperino e l’auto a pezzi

Le Storie: Zio Paperone e un fiume di soldi  (di Don Rosa)

Zio Paperone e un fiume di soldi

...E con questo dovrebbe essere tutto!  (di Don Rosa)

9
Testate Speciali / La serie completa di paperinik?
« il: Lunedì 2 Feb 2009, 19:09:57 »
Ciao a tutti, vorrei chiedervi (scusate l'ignoranza) di quanti numeri si compone la serie di "Paperinik ed altri supereroi", poi diventata semplicemente "Paperinik"??
Grazie a tutti!!  :)

10
Topolino / TopoStatistiche 2016
« il: Martedì 3 Gen 2017, 18:28:19 »
[smiley=santaSmile.gif] Tantissimi Auguri di buon 2017 a tutti i Paperseriani! [smiley=santaSmile.gif]


INTRODUZIONE
Cari amici e utenti del Papersera, anche quest'anno, sperando di continuare a far cosa gradita, rieccomi con il kilometrico post con statistiche e considerazioni sull'anno "topolinoso" appena trascorso.
Trattandosi di statistiche, è opportuno delimitare preliminarmente il campo d'indagine: continuando ad applicare lo stesso criterio adottato gli anni passati - ossia il criterio nominale della data riportata in copertina dai fascicoli - i numeri presi in considerazione partiranno dal 3136 (datato 5 gennaio 2016) e termineranno con il numero 3187 (datato 28 dicembre 2016).
Ciò premesso, il lavoro muoverà dalla tradizionale analisi dei voti assegnati ad ogni fascicolo da Recensori ed Utenti del forum del Papersera, approfondendo poi le discrepanze tre le due categorie e i numeri più discussi nel forum; a seguire le statistiche dei tradizionali "Che aria tira a..." con cui la Ziche apre ogni fascicolo; un'analisi specifica che tiene conto del numero di tavole di ogni storia, distinguendo alcune macro-categorie; infine, l'indicazione delle storie "a puntate" e delle serie che abbiamo letto nel 2016; un'analisi dei TopoGulp e, per concludere, un elenco dei numeri "da ricordare".

Tengo comunque a precisare che si tratta, sempre ed in ogni caso, di analisi e considerazioni interne al forum del Papersera, un semplice spunto di discussione e confronto tra noi utenti, senza alcuna pretesa di fornire giudizi definitivi o verità assolute.

Andiamo a comand... ehm, a cominciare!  ;D

NOTA: per chi volesse operare dei raffronti con le statistiche degli anni passati, ecco i link per il 2013, per il 2014 e per il 2015.


<><><><><><><><><><><>

I VOTI
Avendo già premesso il campo d'indagine, dal Topolino n. 3136 al Topolino 3187, mi limito a segnalare, come novità di quest'anno, la notazione del numero di voti da parte degli Utenti del forum per ciascun numero, dato dal quale si può desumere la maggiore o minore "attenzione" verso un fascicolo piuttosto che un altro; naturalmente, il conteggio del numero dei voti degli Utenti è un dato che può variare molto facilmente, dunque l'indicazione è valida alla data di aggiornamento (02/01/17 ore 12:00)



I primi risultati che si evincono riguardano la MEDIA-VOTI:

- per i Recensori del Papersera la media annuale dei fascicoli di Topolino è 3,038

Questa, nello specifico, la suddivisione dei voti dei Recensori:


- per gli Utenti del forum la media annuale degli stessi fascicoli è 3,096

Ed ecco la ripartizione dei voti degli Utenti:


La prima conclusione che possiamo trarre è che l'annata 2016 di Topolino, stando ai voti espressi da Recensori ed Utenti, si attesta su di una risicatissima sufficienza, con una leggera prevalenza nelle votazioni degli Utenti rispetto a quelle dei Recensori. Pesano, senza dubbio, i ben cinque albi cui è stato attribuito un doppio voto 2 stelle, seppur bilanciati dai sei numeri con doppio voto 4 stelle; ma, probabilmente decisive, risultano altre valutazioni: non solo la presenza di un numero con, addirittura, un voto 1 stella, ma anche l'assenza di albi con doppio voto 5 stelle (da notare che nel 2015 c'è n'era stato uno, e ben due nel 2014).

- per gli Utenti del forum la media annuale degli stessi fascicoli è 3,135
- per i Recensori del Papersera la media annuale dei fascicoli di Topolino è 3,000
Facendo un paragone con lo scorso anno notiamo che le valutazioni dei Recensori risultano praticamente analoghe, posto che un incremento di +0,038 è davvero poca cosa; analogamente, sul fronte degli Utenti possiamo avanzare le medesime considerazioni: rispetto al 2015 abbiamo un decremento di -0,039 punti. Concludendo, rispetto all'anno 2015 le differenze sono davvero minime, seppur di segno contrario tra Recensori ed Utenti.

Ciò premesso, attenzioniamo adesso i casi di discrepanza fra i voti di Recensori ed Utenti:


Come il grafico evidenzia, nei 3/4 dei casi Recensori ed Utenti hanno espresso le medesime valutazioni, nel 10% dei casi i Recensori hanno dato una valutazione maggiore e, nel restante 15%, sono stati gli Utenti a risultare più "generosi" (quest'ultimo dato spiega la leggera differenza tra le medie delle due categorie). Curioso notare come il dato sulle medesime valutazioni - 75%, cioè 39 volte - sia lo stesso dello scorso anno!

<><><><><><><><><><><>

IL PODIO
Ecco, quindi, un ipotetico "podio virtuale" dei numeri votati quali migliori del 2016:

I° (miglior numero del 2016) --- ex aequo tra i numeri 3171 e 3179, entrambi con un voto 5 stelle ed un voto 4 stelle.

II° --- ex aequo tra i numeri 3146, 3153, 3155, 3159, 3161 E 3177, tutti con un doppio voto 4 stelle.

III° --- ex aequo tra i numeri 3138, 3141, 3163, 3175, 3182 e 3186, tutti con un voto 4 stelle ed un voto 3.


A far da contraltare troviamo il numero "peggiore", ovvero quello che ha ricevuto la, non certo esaltante, votazione voto 1 stella e voto 2 stelle: 3169.

Come già scritto, colpiscono l'assenza di numeri con doppio voto 5 stelle e la contemporanea presenza di un numero con una media-voto di 1,5 stella!

<><><><><><><><><><><>

I PIU' DISCUSSI
Passiamo, adesso, ad analizzare un altro dato, cioè quello relativo ai numeri che più hanno animato le discussioni qui sul forum - i numeri più "chiaccherati" si potrebbe dire - puntando l'attenzione sui topic più frequentati in relazione ai fascicoli di Topolino: per calcolare ciò ho tenuto conto di due elementi, ovvero numero di pagine del topic e numero complessivo di post (in risposta a quello di apertura). Ecco la classifica delle prime cinque posizioni (dati aggiornati al: 02/01/17 11:00):

I°   Topolino n. 3146 (11 pagine e 158 post);
II°  Topolino n. 3145 (8 pagine e 112 post);
III° Topolino n. 3182 (6 pagine e 80 post);
IV° Topolino n. 3168 (5 pagine e 72 post);
V°  Topolino n. 3167 (5 pagine e 67 post).

Sul versante opposto troviamo il numero 3137, il cui topic conta appena 1 pagina e solo 11 post di risposta!

Volendo avanzare alcune considerazioni, vediamo, innanzitutto, come il numero più discusso in assoluto quest'anno sul forum sia il 3146, numero specialissimo dedicato al Cartoomics e che vanta firme d'eccezione quali (in rigoroso ordine d'apparizione) Ziche, Faraci, Casty, Sisti, Lavoradori, Monteduro, Cavazzano... E i contenuti non sono assolutamente da meno: la divertentissima parodia "Topolinix e lo scambio di Galli", un thriller di Casty, l'esordio della serie di brevi "Pk Tube", insomma qualità altissima per un numero che, tuttavia, non è poi stato considerato il migliore dell'anno... col senno di poi la cosa stupisce alquanto!
A seguire troviamo il numero precedente (perdonate il gioco di parole!), ossia il
3145 con Fantomius in cover ed un acceso dibattito scaturito - se non erro - proprio dalla storia con questo personaggio ma sviluppatosi su continuity ed amenità varie, tanto da collocare il relativo topic al secondo posto fra i più "discussi" dell'anno.
I numeri successivi risultano decisamente più staccati, con un numero di risposte inferiore a 100 e sole 5 pagine di topic: il
3182 dedicato al compleanno di Topolino, il 3168 con la riscrittura/remake/rielaborazione/ri-quello.che.vi.pare della classicissima "Topolino e la banda dei piombatori" ed il 3167 che ha dato adito a molti interventi fantagiuridici (ai quali pure io ho contribuito, devo ammetterlo!) per la famosa (e bella) storia di Michelini/Gatto "Zio Paperone e i triliardi in bottiglia".
Di contro, il numero
3137 risulta quello che meno di tutti, in questo 2016, ha fornito spunti di discussione, con appena 11 risposte al topic iniziale: se aggiungiamo il doppio voto 2 stelle la cosa assume un suo significato.

<><><><><><><><><><><>

CHE ARIA TIRA A...
Anche quest'anno ho inserito nelle statistiche le divertenti vignette di Silvia Ziche poste in apertura di ogni fascicolo: che la bravissima autrice abbia maggiore familiarità con l'universo dei paperi è cosa che non scopro certo io, per cui mi limito solo a dare quale numero:


Come si può notare, ed in assoluta continuità con il dato dello scorso anno (dal quale si discosta per un solo punto percentuale!) le vignette con i paperi sono quasi cinque volte quelle con i topi.

PS: da notare come la vignetta del numero 3151, seppur ambientata a Paperopoli veda la presenza anche di Superpippo, concorrente al pari di Paperinik, al gioco "Rischiatanto", parodia paperopolese del famoso "Rischiatutto".

<><><><><><><><><><><>

GLI UNIVERSI DI RIFERIMENTO
Anche quest'anno ho deciso di analizzare la percentuale di presenza di storie ambientate nell'universo dei paperi e dei topi in relazione al totale e, novità suggeritami lo scorso anno da ML-IHJCM, ho rielaborato lo schema tenendo conto di una classificazione per numero di tavole. Mi spiego meglio: al posto della sommaria distinzione dello scorso anno (fra storie standard e brevi), stavolta ho elaborato 5 macro-categorie per mezzo delle quali ho catalogato tutte le storie uscite; in particolare, ho suddiviso le storie in brevissime (quelle fino ad un massimo di 10 tavole), brevi (sa 11 a 23 tavole), standard (da 24 a 40 tavole), lunghe (oltre 40 tavole), a puntate (quando pubblicate in più fascicoli).
La distinzione si risolve, chiaramente, di un artificio tecnico, ma era l'unico modo per avere un'idea di massima e non confondere storie di poche tavole con altre più strutturate e diverse proprio a livello di progetto.

ALCUNE AVVERTENZE PRE-LETTURA (per una corretta comprensione dei dati):

- la suddivisione tiene conto dell'universo di riferimento, dunque paperi (in blu) e topi (in rosso); la presenza di WoM mi ha costretto a creare una categoria ulteriore, denominata "altro" (in marrone);

- le storie divise in due parti pubblicate sullo stesso fascicolo sono considerate come una sola;

- le storie divise in due (o più di due) parti, pubblicate su numeri differenti e consecutivi vengono comunque considerate come una sola - nella categoria "a puntate" - e riferite al fascicolo di esordio. Graficamente ho reso ciò inserendo una casella più scura (che indica che in quel numero inizia una storia a puntate), un numero in grassetto (per distinguere quella storia dalle altre) ed un bordo tratteggiato (che permette di capire lungo quanti numeri si sviluppa la storia stessa); dunque nei numeri successivi il conteggio è al netto dell'episodio della storia a puntate!
Ecco un ESEMPIO:



Questo va letto cosi: nel numero 3158 inizia una storia a puntate (nello specifico si trattava di "Slam Duck" - N. d. G.) che perdura per quattro episodi sino al numero 3161, che contiene il finale.


Tutto ciò premesso, ecco a voi lo schema:


Cominciamo con l'attenzionare il conteggio delle storie, ecco i risultati (sperando di aver fatto bene i conti!):


Prima di vedere le percentuali di ogni categoria per universo di riferimento, soffermiamoci sulla distribuzione generale:


Vediamo adesso come risultano distribuite, in ognuno dei due universi di riferimento, le storie alla luce delle macro-categorie all'interno delle quali le ho catalogato:




Come appare evidente, anche quest'anno le storie ambientate nell'universo dei "PAPERI" risultano di gran lunga maggiori rispetto a quelle ambientate nell'universo dei "TOPI", con Paperopoli che doppia (e pure qualcosa in più!) Topolinia; il dato riferito ad "ALTRO", invece, riguarda due storie non catalogabili nelle due precedenti categorie: la prima è "Una giornata con gli squali", con i personaggi del lungometraggio "Alla ricerca di Dory" ed apparsa sul Topolino 3173, mentre la seconda è "Aurora", della serie "Wizard of Mickey", apparsa sul numero 3176.
Continuando ad esaminare i risultati si nota come le storie "brevissime" (fino a 10 tavole) siano, in proporzione, molto maggiori per i paperi (53 contro 14), ed anche per le "brevi" (da 11 a 23 tavole) si nota una prevalenza - sempre in proporzione - per le storie con i paperi (29 contro 10); al contrario, le storie "lunghe" (oltre 40 tavole) risultano maggiori per i topi, e non in proporzione bensì in valore assoluto (6 contro 2), le storie "a puntate" risultano in parità, 4 per entrambe le categorie (e lo vedremo meglio subito appresso), mentre le storie "standard" (da 24 a 40 tavole) più o meno hanno la stessa proporzione, circa la metà del totale, in entrambi gli universi di riferimento.


<><><><><><><><><><><>

LE STORIE A PUNTATE
Abbiamo appena visto che le storie "a puntate", cioè quelle frammentate su più numeri (solitamente consecutivi) del settimanale, nel 2016 appena trascorso sono state 8, equamente suddivise tra "paperi" e "topi"; vediamole adesso nello specifico, in ordine di apparizione:

# Pk Timecrime DD : pubblicata sui numeri 3153 e 3154, Timecrime è più comunemente ricordata come il "crossover" tra l'universo di Pk e quello di Double Duck, Lyla Lay vs Kay K., Paperino contro se stesso... o forse no! Storia molto particolare frutto del genio di Artibani e disegnata dall'ottimo Mottura.

# "Le fantastiche avventure di don Pipotte e del suo fedele scudiero Miguel Topancho"[/b]: parodia del famoso Don Chisciotte scritta da Vitaliano e disegnata da Claudio Sciarrone, uscita in 3 parti tra il Topolino 3155 ed il 3157.

# "Slam Duck": con buona pace di i.n.d.u.c.k.s. che la considera una serie, Slam Duck è, a tutti gli effetti, una storia a puntate uscita per 4 settimane tra il Topolino 3159 ed il 3161; anche questa interessante storia "moderna" è stata scritta da Francesco Artibani, stavolta con i disegni tecnologici di Claudio Sciarrone.

# "Il mistero delle 3 medaglie": anch'essa erroneamente considerata una "serie" da i.n.d.u.c.k.s., è in realtà la classica storia a puntate estiva, parzialmente collegata al gadget relativo alle Olimpiadi estive, ossia la collezione delle medaglie celebrative. Scritta da Massimo Marconi e disegnata da Marco Mazzarello, la storia si compone di 5 puntate pubblicate tra il numero 3166 ed il 3170.

# "Topolino e le vacanze in fuga": Marco Bosco e Claudio Sciarrone ci offrono alla lettura questa ottima storia dal sapore "vacanziero" (seppur uscita a settembre) pubblicata in 5 parti dal Topolino 3171 al numero 3175

# "Topolino e il raggio di Atlantide": l'attesissimo seguito del "ciclo di Atlantide" di Casty è questa bellissima avventura che vede protagonisti Topolino, Pippo ed Eurasia Tost, pubblicata in due parti nei numeri 31773178

# "Duckenstein di Mary Shelduck": il numero "lucchese" presenta, tra l'altro, quest'altra attesissima parodia del Frankenstein, scritta da Bruna Enna e disegnata dall'ottima Fabio Celoni e che conclude (per adesso, almeno) la loro "trilogia dell'horror" dopo le precedenti parodie di "Dracula" e de "Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde"; è uscita in due parti nei numeri 31793180.

# "Cronaca di un ritorno": Alessandro Sisti e Claudio Sciarrone mettono in scena il ritorno di un amatissimo personaggio della prima serie di Pk, riuscendo nell'impresa di dare nuova vita ed un nuovo inizio ad una mutante xerbiana che tutti ormai credevano buona solo a far luce e calore.

<><><><><><><><><><><>

LE SERIE
Continuiamo l'analisi del 2016 "topolinoso" esaminando le serie/continuity apparse, prendendo in considerzione sia quelle composte da storie brevi, sia quelle con storie di lunghezza ordinaria.
L'ordine di elencazione è rigorosamente casuale!

# Antenna Magica Tv: 4 episodi di questa serie di brevi storie con Amelia che conduce un programma televisivo e illustra come preparare pozioni varie; pubblicata sui numeri 3139, 3140, 3141 e 3142.

# Piccole canaglie: 3 episodi dedicati ad altrettanti aneddoti dell'infanzia dei Bassotti, usciti sui numeri 3144, 3145 e 3147.

# Pk Tube: 6 episodi brevi usciti tra il numero 3146 ed il 3152 con i quali il duo Sisti/Lavoradori racconta fatti mai narrati della prima storica serie di PKNA, semplicemente imperdibile per ogni pker!

# Che si fa stasera?: la serie di Marco Bosco ritorna nel 2016 con "Gambadilegno e il film incatenante" sul topo 3159.

# Le strabilianti imprese di Fantômius ladro gentiluomo : Marco Gervasio ed il suo Fantomius tornano nel 2016 con 3 episodi: "Il tesoro di Francis Drake" sul numero 3139, "Fantomius d'Egitto" sul 3142 e "Il ladro e il miliardario" sul 3145.

# Tutti i milioni di Paperone: con "Il mio quindicesimo milione" ritorna la serie di Fausto Vitaliano dedicata al passato di Zio Paperone.

# Star Top: la serie-omaggio a Star Trek ideata da Bruno Enna ritorna nel 2016 con la sua seconda stagione composta da 4 episodi: "La regina gelida", "Zona neutrale", "La trappola" e "Verso casa" usciti fra il numero 3162 ed il 3165.

# W lo Sport: serie di ben 10 storie brevi dedicate a sport olimpionici uscite tra il numero 3162 ed il 3171

# Il manuale del supereroe: mini-serie di storie brevissime (appena 6 tavole ciascuna) scritta da Mazzoleni e dedicata a Superpippo, Paperinika, Paperinik e Brigittik, uscita nel numero 3148 (due episodi), nel 3163, 3164 e nel 3174.

# DoubleDuck Agents of the Agency: spin-off di DD composto da 5 episodi brevissimi (appena 6 tavole) dedicati, ciascuno, ad un agente dell'Agenzia ed uscito tra il numero 3166 ed il  3170.

# Mestieri impossibili: due episodi brevissimi con protagonista Pipwolf ambientati a Mostropoli e pubblicati entrambi sul numero 3171.

# Topolino comic&science: nuova serie di storie dedicate ad argomenti scientifici inaugurata nel 2016. Tre gli episodi sinora pubblicati: "Topolino e l'esperimento del dottor Pi" (numero 3175), "Topolino e le onde trasformazionali" (numero 3178) e "Paperino, Zio Paperone e la fusione... semifredda" (numero 3186).

# Il mio migliore amico: altra miniserie di storie brevissime (appena 4 tavole), articolatasi in due episodi usciti nei numeri 3184 e 3185.

# Dai retta a Paperetta: nel numero 3186 ritorna la serie "Dai retta a Paperetta" (di Stabile/Faccini) abbandonata nel 2014, e ripresa stavolta con i disegni di Lucci.

# La storia dell'Arte di Topolino: nel numero 3176 torna una storia del bel ciclo storico-artistico ideato da Roberto Gagnor con il titolo "Paperaggio e l’arte dei Ricchiscalchi".

# Detective Donald: il Paperino anni '40 nelle vesti di impacciato (ma non troppo) detective appare in due storie, "Mistero su tela" (numero 3149) e ""Invito a cena con delizia"" (numero 3173).

# Agente speciale Ciccio: come nel 2015, anche nell'anno appena trascorso appare un solo episodio della serie che vede protagonista Ciccio nelle vesti di agente segreto, con "Natale ad alto rischio" sul numero 3187, l'ultimo dell'anno.

# Wizards of Mickey: il Topolino numero 3176 ospita l'unico episodio uscito nel 2016, "Aurora".

# X-Mickey: la serie fanta-horror ambientata a Mostropoli nel 2016 riapre i battenti e si arricchisce di ben 5 episodi (al netto delle 2 brevissime uscite col sottotitolo "Mestieri impossibili" sul 3171): "Scomparsi nel nulla" (n. 3154), "Terrore sulla strada" (n. 3164), "La bella e la mummia" (n. 3172), "Sogni d'horror" (n. 3182) e "La verde signora" (n. 3186).

# I misteri di Zia Topolinda: nel Topolino numero 3148 viene pubblicata la storia "La capsula del tempo", poi la stessa ambientazione viene ripresa nel numero 3185 con "Sulle tracce del randagio".


<><><><><><><><><><><>

CURIOSITA'
[list bull-redball]
  • Il numero uscito a cavallo di ferragosto del 2015, il 3116, conteneva la storia "Topolino in giallo - L'enigma di Cape Rock"; a distanza di 12 mesi e 52 numeri esce, sul numero 3168, "Topolino in giallo - Intrigo sul set".

  • Nel 2013 Marco Bosco ideava una serie di storie brevissime dedicate allo strampalato Pippo alle prese con situazioni varie; la serie, intitolata Quando Pippo..., viene ripresa, dopo due anni di silenzio, nel 2016 con "Quando Pippo... - ... viaggiava in autostrada" uscita sul numero 3183.

  • Il numero 3182, interamente dedicato a Topolino, contiene "Odissea a Tokio", episodio della serie Mickey Mouse Shorts.

  • Dal numero 3166 al numero 3170 per cinque settimane vengono allegate al "topo" altrettante medaglie celebrative dei Giochi Olimpici, nell'ambito di un'operazione commerciale di più ampio respiro che ha coinvolto anche altre testate Disney da edicola.

  • Il numero 3173 contiene una breve storia di 8 tavole ambientata nell'universo del lungometraggio "Alla ricerca di Dory".

  • I numeri 3152 e 3153 contengono in allegato una bustina di semi, rispettivamente girasole e nasturzio.

  • Dal numero 3176 al 3179 per quattro settimane sono usciti in allegato a Topolino 4 gommine gadget a forma di personaggi Disney (nell'ordine: Topolino - Pluto - Paperino - Paperina)

  • Tra il numero 3162 ed il 3165 viene pubblicata la seconda stagione della serie "Star Top" e, contemporaneamente, esce il gadget "Green Explorer": da notare che i numeri 3163, 3164 e 3165 sono prezzati € 3,00 proprio per la presenza dell'allegato.
<><><><><><><><><><><>

I TOPOGULP!
Avviandomi ormai verso la conclusione, propongo un elenco e alcune statistiche dei TopoGulp!, le tavole che troviamo solitamente in fondo al fascicolo (ma che, a volte, vengono collocate anche fra una storia ed un'altra); il calcolo tiene conto non solo dei Topogulp! ordinari, ma anche di tutte quelle tavole autoconclusive che di fatto si possono benissimo assimilare ai gulp canonici pur avendo titoli differenti.
Ecco l'elenco, in ordine di apparizione:


E' curioso notare che il totale risulti di 103 tavole, solo una in più rispetto allo scorso anno.
In più, stavolta ho anche suddiviso le serie fra paperi e topi, per cui ecco le percentuali sugli universi di riferimento:

TOTALE EPISODI AMBIENTATI NELL'UNIVERSO DEI PAPERI: 69

TOTALE EPISODI AMBIENTATI NELL'UNIVERSO DEI TOPI: 33

NOTA: nel calcolo avanza una sola tavola, stampata nell'ultimo numero dell'anno, quello natalizio, in cui compare solo Babbo Natale e dunque non saprei dove collocare...

Vediamo adesso come sono state suddivise queste 103 tavole nei 52 numeri del settimanale: si potrebbe esser portati a credere che, in media, ve ne siano stati circa 2 per albo, ma in realtà non è proprio cosi...


Come si evince dal grafico, con più frequenza vengono inseriti nel Topolino 1 o 2 Topogulp, entrambi con una percentuale del 30.8% (16 volte ciascuna); in 11 occasioni ne abbiamo trovati 3, in 4 "topi" ne sono stati pubblicati ben 4, mai nel 2016 ne abbiamo trovati 5, e nel solo numero 3157 (con Aurea Duck, versione papera della Pausini) ne hanno stamati ben 6, 4 dei quali dedicati al personaggio in cover..

<><><><><><><><><><><>

I NUMERI DA RICORDARE
Come negli anni passati, concludo questo lavoro con una breve elencazione dei numeri più importanti o comunque da ricordare per varie ragioni...

# 3141 : da ricordare per la presenza della prima storia lunga di Sio su un numero di Topolino, "Zio Paperone e la monetona nella terra dei Talpuri";

# 3146 : un numero pazzesco, sicuramente uno dei migliori dell'anno, con la parodia di Asterix, la castyana "Topolino e qualcosa nel buio" e l'esordio della serie di brevi "Pk Tube".

# 3149 : Detective Donald porta una ventata di novità con Paperino nelle vesti di investigatore nella Paperopoli anni '40, un ottimo esordio!

# 3153 : finalmente Pk incontra DD con l'attesissimo crossover "Timecrime"!

# 3155 : un buon numero che racchiude in se due parodie (la prima parte del "Don Pippotte" e "I racconti di Edgar Allan Paperoe"), oltre che un'ottima storia sulla "macchina del tempo".

# 3158 : numero che omaggia la fiera del fumetto "Etnacomics" con la parodia del Gattopardo; da notare anche l'esordio della storia a puntate "Slam Duck".

# 3162 : da ricordare soprattutto per l'esordio della seconda stagione di "Star Top".

# 3166 : iniziano le Olimpiadi estive ed inizia pure la tradizionale storia a puntate, "Il mistero delle tre medaglie", collegata al gadget delle medaglie, stavolta di ricercare anche su altre testate da edicola.

# 3168 : da ricordare per "Topolino e la banda dei cablatori", che tanto ha fatto discutere noi lettori.

# 3171 : esordisce la bella storia a puntate "Topolino e le vacanze in fuga", ma non va dimenticata neppure la presenza di PP8.

# 3174 : numero dedicato al compleanno di F. Totti, con l'alter-ego Papertotti in cover e la storia d'apertura in tema.

# 3177 : ritorna Casty con "Topolino e il raggio di Atlantide", non serve aggiungere altro!

# 3179 : altro candidato al trono di miglior numero del 2016 questo 3179 dedicato a Lucca Comics, pieno di parodie ed omaggi vari.

# 3181 : torna Pk, torna Occhibelli... è tempo di "Cronaca di un ritorno".

# 3182 : numero dedicato interamente al compleanno di Topolino, al punto da interrompere la storia pikappica iniziata appena la settimana prima, per la gioia di tutti i pker!

# 3187 : l'ultimo numero dell'anno, interamente a tema "natalizio". com'è giusto che sia, con una bella storia di Casty ed una originale storia "paperonesca" davvero ben riuscita.

<><><><><><><><><><><>

Eccomi finalmente arrivato alla conclusione, peraltro anche un po' in affanno dato che ho concluso il tutto con un paio di giorni di ritardo ma pazienza, ormai non mi resta che rinnovare a tutti i Paperseriani gli auguri di un sereno 2017, e ringraziare gli ardimentosi che saranno giunti a questo punto nella lettura del topic!  ;D

Un caro saluto a tutti da Gancio :)

11
Topolino / Topolino 3208 Edizione Speciale
« il: Giovedì 15 Giu 2017, 19:06:21 »
Dal momento che a questo particolare albo non è stato dedicato alcun topic, perlatro abbastanza immeritatamente, provvedo adesso  :)


Cover di Paolo Mottura

INDICE

"Non sperate di liberarvi dei libri"

Che aria tira a... Paperopoli

Dal romanzo al fumetto

Topolino in "Il nome della mimosa"
Soggetto e sceneggiatura di Bruno Sarda.
Disegni di Giampiero Ubezio.

L'importanza delle parole

Paperino e il mago delle parole
Soggetto e sceneggiatura di Roberto Gagnor.
Disegni di Alessandro Perina.

Che aria tira a... Topolinia

Silenzio: parlano i libri!

Topolino e il mistero del silenzio in coro
Soggetto e sceneggiatura di Augusto Macchetto.
Disegni di Claudio Sciarrone.

Che aria tira a... Paperopoli

La dura vita dello scrittore

Paperoga e il capolavoro mancato
Soggetto e sceneggiatura di Tito Faraci.
Disegni di Alberto Lavoradori.

Romanziere e sceneggiatore

Zapotec & Marlin alla ricerca del tempo perduto
Soggetto e sceneggiatura di Giorgio Fontana.
Disegni di Giorgio Cavazzano.

12
Topolino / TopoStatistiche 2015
« il: Venerdì 1 Gen 2016, 00:42:07 »
[smiley=santaSmile.gif] Tantissimi Auguri di buon 2016 a tutti i Paperseriani! [smiley=santaSmile.gif]


INTRODUZIONE
Cari amici paperseriani, anche quest'anno, sperando di continuare a far cosa gradita, ho deciso di proporvi nuovamente considerazioni e statistiche sull'anno "topolinoso" appena trascorso. Partendo dalla tradizionale analisi dei voti conferiti ad ogni numero da Recensori ed Utenti del Papersera, sposterò poi l'analisi sui topic più "chiaccherati", sul rapporto tra storie dell'universo dei topi e dei paperi, sulle vignette di apertura e sui topogulp di chiusura, sulle serie che sono state proposte e, per concludere, un'elencazione dei numeri più interessanti apparsi in edicola in questo 2015.
Tengo comunque a precisare che si tratta, sempre ed in ogni caso, di analisi e considerazioni interne al forum del Papersera, un semplice spunto di discussione e confronto tra noi utenti, senza alcuna pretesa di fornire giudizi definitivi o verità assolute.
Buona lettura a tutti!  :)

NOTA: per chi volesse operare dei raffronti con le statistiche degli anni passati, ecco i link per il 2013 e per il 2014.

<><><><><><><><><><><>

I VOTI
Comincio col premettere subito il campo d'indagine, ossia i "topi" presi in esame: per coerenza con l'analogo lavoro dello scorso anno, ma anche per iniziare con il numero di capodanno, il criterio discretivo è quello formale della data riportata su ogni numero; ciò significa che ho iniziato la mia analisi con il numero 3084, datato 6 gennaio 2015, e concluso con il numero 3135, datato 29 dicembre 2015; peraltro, anche la sezione recensioni del Papersera, cercando tutti i fascicoli del settimanale usciti nel 2015, fornisce gli stessi risultati.


I primi risultati che si evincono riguardano la MEDIA-VOTI:

- per i Recensori del Papersera la media annuale dei fascicoli di Topolino è 3,000

Questa, nello specifico, la suddivisione dei voti dei Recensori:


- per gli Utenti del forum la media annuale degli stessi fascicoli è 3,135

Ed ecco la ripartizione dei voti degli Utenti:

Prima di analizzare i dati che si evincono dalle differenti medie, cominciamo col capire i casi di discrepanze fra i voti di recensori ed utenti:


Nei tre quarti (39 volte) dei casi, dunque, recensori ed utenti hanno espresso lo stesso voto; nel restante 25% di discrepanza, i casi i cui gli utenti hanno espresso un voto maggiore rispetto ai recensori sono più di tre volte i casi in cui è successo il contrario (10 contro 3).

Volendo avanzare altre considerazioni, vediamo innanzitutto come la media delle valutazioni degli utenti esprima un apprezzamento leggermente superiore rispetto alle valutazioni dei recensori; stupisce, inoltre, la stentatissima sufficienza espressa proprio dalle valutazioni dei recensori: insomma, un decimale in meno e la media avrebbe espresso un voto con il due, seppur molto vicino al tre.

Al riguardo è utile ricordare i dati dell'anno precedente:
Citazione da: Angelo85 link=1419791650/0#0 date=1419791650
- per i Recensori del Papersera il 2014 si è attestato su un voto-medio per numero di 3,134.

- per gli utenti del Papersera che hanno votato nella sezione Edicola, il voto-medio è di 3,326.

In entrambi i casi notiamo un non certo entusiasmante calo nelle valutazioni rispetto al 2014: in particolare abbiamo un -0,134 nella media dei recensori ed un - 0,191 nei voti degli utenti.

<><><><><><><><><><><>

IL PODIO
Ecco, quindi, un ipotetico "podio virtuale" dei numeri votati quali migliori del 2015:

I° (miglior numero del 2015) --- numero 3093, con doppio voto cinque stelle.

II° --- numero 3130, con un voto 5 ed un voto 4.

III° (ex aequo) --- numeri 3086, 3095, 3096, 3102, 3119, 3129 e 3135, con doppio voto 4.

A far da contraltare troviamo i numeri "peggiori", ovvero quelli che hanno ricevuto la, non certo esaltante, votazione doppio 2 stelle: 3085, 3088, 3090, 3097, 3098, 3106, 3122, 3132.

Rispetto al 2014, abbiamo un solo numero con doppio voto 5 stelle (contro i due dell'anno scorso), più o meno gli stessi numeri con doppio voto 4 stelle, mentre sono aumentati di parecchio i numeri con doppio voto 2, da tre ad otto!
Quest'ultimo dato, in particolare, spiega le ragioni del calo di media rispetto al 2014.

<><><><><><><><><><><>

I PIU' DISCUSSI
Tralasciando il dato relativo ai voti, passiamo adesso a vedere quali numeri hanno più animato le discussioni qui sul forum, vale a dire quali topic sono stati più frequentati in relazione ai fascicoli di Topolino: per calcolare ciò ho tenuto conto di due dati, ovvero numero di pagine del topic e numero complessivo di post. Ecco la classifica dei cinque numeri più "chiaccherati" (last update: 31/12/15 13:00):

I°   Topolino n. 3092 (9 pagine e 126 post);
II°  Topolino n. 3127 (8 pagine e 110 post);
III° Topolino n. 3094 (8 pagine e 105 post);
IV° Topolino n. 3130 (7 pagine e 96 post);
V°  Topolino n. 3109 (7 pagine e 90 post).

Sul versante opposto troviamo il numero 3126, il cui topic conta appena 1 pagina e solo 13 post di risposta!

Volendo muovere alcune considerazioni vediamo, innanzitutto, come in questo anno appena passato le discussioni sui fascicoli di Topolino non abbiano raggiunto le vette dell'anno precedente: basti pensare che il numero più discusso del 2015 - il 3092 - si sarebbe collocato al IV° posto nella classifica dell'anno precedente (peraltro ad una sola lunghezza dal V°), mentre il numero più discusso del 2014 fu il 3036, con ben 16 pagine e 235 post, quasi il doppio!
Altra considerazione riguarda le ragioni che hanno portato il numero vincitore di quest'anno ad essere il più chiaccherato: se da un lato questo fascicolo ci consegna la prima parte della bellissima storia di Casty "Topolino e l'impero sottozero", dall'altro lato è pur vero che buona parte dei post riguardano un'altra storia, molto discussa anch'essa, ma per ragioni... "diverse" (e non aggiungo altro per non rinnovare ulteriori polemiche, rimando ciascuno a "rinfrescarsi la memoria" qualora ne sentisse il bisogno).
Ragioni per fortuna differenti sono quelle che collocano il numero 3127 al secondo posto: si tratta del numero dedicato ad halloween, che reca l'esordio disneyano di Sio e, come se non bastasse, il prologo della nuova storia pikappica, "Il raggio nero"... insomma motivazioni più che sufficienti direi! Il numero 3094, terzo qualificato, presenta la prima parte della bellissima "Isola del tesoro" nonchè la parodia "Dylan Top in: l'alba dei topi invadenti" (e ho detto tutto!), mentre il successivo 3130 la castyana "Tutto questo accadrà ieri" che tanto ha fatto discutere noi utenti; infine, il quinto classificato - numero 3109 - si ricorda per la bella parodia di "On the road".

<><><><><><><><><><><>

CHE ARIA TIRA A...
Novità di quest'anno, ho deciso di inserire nelle statistiche anche le divertenti vignette di Silvia Ziche poste in apertura di ogni fascicolo, per capire quante di queste siano ambientate a Paperopoli e quante a Topolinia. Chiunque acquisti il Topolino con regolarità avrà notato la prevalenza di vignette dedicate ai personaggi di Paperopoli, ma qui potete trovare i dati precisi, con le relative percentuali:


Come si può vedere, i dati confermano ampiamente quanto la disegnatrice si trovi più a proprio agio con i paperi, le cui vignette sono più di cinque volte quelle con i topi!

<><><><><><><><><><><>

GLI UNIVERSI DI RIFERIMENTO
Altra novità di quest'anno, come fatto per le vignette della Ziche, ho deciso di analizzare la percentuale di presenza dell'universo dei paperi e dei topi anche in relazione a tutte le storie, sia standard che brevi. Di conseguenza, ho realizzato uno schema riassuntivo con i dati raccolti durante l'anno.

AVVERTENZE PRE-LETTURA (per una corretta comprensione dei dati):

- la suddivisione tiene conto dell'universo di riferimento; la presenza di WoM e di una storia con protagonisti di entrambi gli universi nell'ultimo numero mi ha costretto a creare una categoria ulteriore, denominata "altro"(la "b" piccola indica che si tratta di una breve) ;

- le storie divise in due parti pubblicate sullo stesso fascicolo sono considerate come una sola;

- considero "brevi" le storie fino a 19 tavole, da 20 tavole in su sono "standard";

- i due "prologhi", rispettivamente a "Topolino e l'Impero Sottozero" ed a "Il raggio nero", seppur graficamente indicati - con una P in verde - come storie brevi, in realtà sono stati conteggiati come facenti parte a tutti gli effetti della storia che precedono;

- le storie divise in due (o più di due) parti, pubblicate su numeri differenti e consecutivi vengono comunque considerate come una sola e riferite al fascicolo di esordio. Graficamente ho reso ciò inserendo una casella verde scuro (che indica che in quel numero inizia una storia a puntate), un numero in grassetto (per distinguere quella storia dalle altre) ed un bordo tratteggiato (che permette di capire lungo quanti numeri si sviluppa la storia stessa); dunque nei numeri successivi il conteggio è al netto dell'episodio della storia a puntate! Ecco un ESEMPIO:



Questo va letto cosi: nel numero 3086 è iniziata una storia a puntate - nello specifico, "Zio Paperone e la sfida da 50 $" (n.d.G.) - ed è proseguita per quattro numeri, fino al 3089; al contempo, sempre nel numero 3086 vi sono 2 storie della stessa categoria (era "universo paperi" lunghezza standard), mentre nei successivi 3 numeri (3087 - 3088 - 3089) il conteggio non tiene conto degli episodi della storia a puntate, ma solo del resto delle storie del relativo numero.


Ciò premesso, ecco a voi lo schema:


I primi dati che emergono sono i totali delle storie per universo di riferimento, comprensivi di storie standard e brevi:

- TOTALE STORIE UNIVERSO PAPERI: 153

- TOTALE STORIE UNIVERSO TOPI: 84

- TOTALE STORIE "ALTRO": 7[/b][/color]

Ecco una rappresentazione schematica con le relative percentuali:


I dati parlano chiaro, le storie con i paperi sono poco meno del doppio di quelle con i topi!

Tuttavia, avendo contato separatamente anche le storie "brevi", ecco i dati sulla suddivisione interna tra storie standard e brevi per universo di riferimento...

# STORIE UNIVERSO PAPERI:
standard= 106
brevi= 47
[/b]


# STORIE UNIVERSO TOPI:
standard= 54
brevi= 30
[/b]


... ed una rappresentazione grafica:


In entrambi i casi i dati sulla distribuzione fra storie standard e brevi non differiscono poi di molto: nell'universo dei paperi le storie standard sono un po più del doppio delle brevi, mentre nell'universo dei topi le standard sono un po meno del doppio delle brevi.

<><><><><><><><><><><>

LE STORIE A PUNTATE
Quante e quali storie a puntate abbiamo letto in questo 2015? Scopriamolo insieme...
Tenendo a mente lo schema generale di cui sopra, vediamo che le storie suddivise in più episodi pubblicati in numeri differenti e consecutivi del settimanale sono state 7 .

# "Zio Paperone e la sfida da 50 $" : pubblicata dal numero 3086 al numero 3089, nei suoi quattro episodi narra le vicende di un Paperone che, per la solita scommessa col rivale Rockerduck, accetta di "rimettersi in gioco" e provare a cavarsela senza i suoi miliardi ma con soli... 50$! Idea molto originale e vincente, per una storia che ha il pregio di far immedesimare il lettore nelle quotidiane difficoltà economiche di chi deve cominciare da zero, o quasi.

# "Topolino e l'impero sottozero" : una delle storie più belle dell'anno, già riconosciuta come tale appena uscita... ed eravamo solo a marzo! Divisa in tre episodi - pubblicati sui numeri 3092 (il primo) e 3093 (secondo e terzo) - più un prologo (pubblicato sul numero 3091), la storia vede protagonisti Topolino, Atomino ed il redivivo Nataniele Ragnatele; Casty riesce ad architettare una trama che mescola alla perfezione mistero, avventura, tensione ed anche umorismo in una storia che in molti hanno definito "epica"... come dargli torto? Se poi aggiungiamo quegli splendidi disegni, che quasi fanno sentire il gelo che avvertono i protagonisti... beh, se non capolavoro assoluto, ci manca molto ma molto poco!

# "L'Isola del tesoro" : nemmeno il tempo di riprendersi dallo shock della storia appena menzionata, che subito siamo stati catapultati nel caldo dell'isola tropicale che fa da sfondo ad una perla della produzione della coppia Teresa Radice e Stefano Turconi. Divisa in tre episodi - rispettivamente sui numeri 3094, 3095 e 3096 - la si potrebbe definir "parodia", ma forse si tratterebbe di una qualificazione riduttiva per una storia che riesce a cogliere il vero "spirito" dell'opera originale, rivisitandola ottimamente in salsa disneyana: pur nell'ambito degli stretti paletti (forse un tantino troppo "patatosi"!) che tale ambientazione esige, la storia risulta coinvolgente ed appassionante; l'adattamento dei protagonisti della vicenda a quei magnifici attori che sono i personaggi Disney appare naturale ed immediato, mentre graficamente siamo di fronte ad un lavoro superbo, veramente in grado di coinvolgere il lettore e farlo quasi "partecipare" alla vicenda.

# "Gli argini del tempo" : dopo il suo grande ritorno in "Potere e Potenza" lo scorso anno, riecco Pk, stavolta in compagnia di una Lyla mai cosi sexy in ottima forma. Scritta da Alessandro Sisti, disegnata da Claudio Sciarrone e con i disegni di Max Monteduro, la vicenda si è sviluppata lungo quattro episodi, dal numero 3102 al numero 3105. La trama è complessa ed articolata, l'idea quella di riallacciarsi - quasi a mò di "sequel" - ad uno dei primissimi episodi della prima serie... si potrebbe scrivere per ore ma, non essendo certo questa la sede per avventurarsi in simili approfondimenti, che ci porterebbero lontanissimi dall'oggetto del topic, mi limito a segnalare come senza ombra di dubbio si tratti di una storia che ha fatto molto discutere gli utenti, pker e non, ed infatti il suo topic nella sezione "commenti sulle storie" è uno dei più lunghi fra le storie del 2015, senza contare quanto scritto nei topic dei rispettivi topi.

# "La grande corsa contro il tempo" : prima saga estiva, pubblicata sui numeri dal 3110 al 3113, questa storia punta tutto sull'intrattenimento del lettore, lo stile narrativo è volutamente leggero, senza mirare all'epicità di quella che è stata da più parti ritenuta la storia "cugina", o con la quale - comunque - i paragoni non sono mancati affatto. Enna riesce ad imbastire una storia piacevole, che diverte, arricchita da citazioni e battute varie: considerato che era luglio, direi un lavoro azzeccato.

# "Papere alla riscossa" : l'ultimo capitolo, almeno ad oggi, della serie delle quattro papere (Brigitta, Paperina, Miss Paperett e Nonna Papera) scritta da Marco bosco e disegnata da Silvia Ziche è stata pubblicata dal numero 3115 al numero 3119. Cinque episodi per una trama molto più seria  di quanto le pregresse storie della serie non autorizzassero ad immaginare, anche se lo stile comico della Ziche e varie gag contribuiscono ad "alleggerire" il risultato: è evidente lo sforzo dello sceneggiatore nel differenziare questa storia, facendo cimentare le protagoniste con tematiche molto più impegnative; il risultato, se da un lato dimostra per l'ennesima volta le grandi potenzialità dei personaggi disney anche in relazioni a situazioni meno banali, dall'altro contrasta con quelle che potevano, forse, essere le aspettative dei lettori, e ciò si è forse ripercosso sul gradimento del pubblico.

# "Il raggio nero" : la seconda storia pikappica dell'anno è stata anche una delle più attese da parte di lettori e pker sfegatati. Anche grazie ad un sapiente lavoro da parte della Panini, molto brava nel far lievitare alle stelle l'aspettativa, ed alla distribuzione del numero con il primo episodio in anteprima assoluta alla fiera di Lucca, la storia di Artibani/Pastrovicchio/Monteduro è stata una delle più discusse dell'anno. Pubblicata dal numero 3128 al numero 3131 (con un breve prologo nel numero 3127) la vicenda si ricollega a quanto lasciato in sospeso dallo stesso autore con "Potere&Potenza" e, pertanto, lo stile appare subito differente rispetto a "Gli argini del tempo". Anche in questo caso, come per GADT, sarebbe utopistico immaginare di poter commentare la storia in poche righe, per cui - a parte l'ovvia considerazione che trattasi di una storia di livello assoluto - mi limito a rimandare al topic specifico.

<><><><><><><><><><><>

LE SERIE
Anche quest'anno propongo un'elencazione delle serie/continuity i cui episodi abbiamo letto quest'anno. L'elenco è in ordine di apparizione dell'episodio apparso per primo nel 2015.

# "Double Duck": due gli episodi apparsi quest'anno L'ultimo giorno nel primo numero dell'anno (n. 3084), e Come un gioco (n. 3114).

# "Amazing Papers": un solo episodio per le fantascientifiche avventure di PP8 e dei suoi amici, La pattuglia spaziale e gli ipnopotami predoni, sempre sul primo numero dell'anno (n. 3084).

#Victorian Ladies: le antenate vittoriane di Minni sono ritornate con Minni e il cuore dell'avventura (n. 3085).

# I casi di Rock Sassi: quattro episodi per la mini serie di brevi del duo Panini&Asaro. Nell'ordine, Allo scoperto (n. 3087), Chi è la talpa (n. 3088), Furto senza scasso (n. 3089) e Cattive compagnie (n. 3090).

# "Pippo reporter" : due bei episodi ed il gran finale della serie di Teresa Radice e Stefano Turconi con protagonisti Pippo e Minni, ma non solo, nella Topolinia dei "roaring twenties"; Quel faro sui monti del lago (n. 3089), Estate a Green Pond (n. 3112) e Il rustico cavallerizzo (n. 3125).

# "P.I.A." : continuano le avventure dei due agenti segreti più scalcinati e imbranati - Q.Q.7 e ME.SE.12 - con tre episodi: Paperino e Paperoga in: Missione mestolo d'oro (n. 3089), Paperino, Paperoga e la missione strappalacrime (n. 3096) e Paperino e Paperoga agenti salvaparco (n. 3117).

# "Andiamo al cinema?" : della divertente serie, ideata da Marco Bosco, che parodizza i vari generi cinematografici quest'anno abbiamo letto solo Il film impegnato (n.3092).

# "Che cosa si fa stasera?" : altra serie scritta da Marco Bosco, che si è articolata in sei episodi. Paperino e il giro-pizza (n. 3095), Zio Paperone e la cena artistica (n. 3101), Pippo cavaliere su misura (n. 3105), Manetta e la battuta impossibile (n. 3106), Ciccio e l'esperienza magica (n. 3107) e I Bassotti e il dettaglio trascurato (n. 3109).

# "Agente speciale Ciccio" : Ciccio e gli G.N.A.M. sono tornati con Agente speciale Ciccio in: Il peso del dovere (n. 3098).

# "Topolinia 20802" : le vicende di Topolino nel caotico quartiere di Topolinia 20802 continuano con Cattive acque (n. 3100).

# "La storia dell'arte di Topolino" : la serie scritta da Roberto Gagnor, che riesce ad unire didattica ed intrattenimento, con storie ricche di citazioni storico-artistiche, prosegue con tre episodi, ovvero Topolin Murat e i misteri di Pompei (n. 3101), Zio Paperone e l'enigma della sposa etrusca (n. 3103) e Topner Pippington e l’ultia battaglia della Temeraire (n. 3105), tutte con i disegni di Stefano Zanchi ed i colori di Mirka Andolfo.

# "Incubi in cucina" : mini-serie scritta da Giorgio Salati e composta da sole tre brevi storie, con protagonisti Ciccio e Nonna Papera, apparse su tre numeri consecutivi; Superlievitazione (n. 3104), L’invasione degli ultraporri (n. 3105) e L’attacco degli aracnotuberi (n. 3106).

# "Le strabilianti imprese di Fantômius ladro gentiluomo" : ritornano le avventure del nobile Lord Quackett, alter ego del brillante "ladro gentilpapero" Fantomius. La serie ideata e disegnata da Marco Gervasio prosegue nel 2015 con due episodi, Il nobile dietro la maschera (n. 3107) e Gli anelli di Cagliostro (n. 3108).

# "Paperi a impatto zero" : mini-serie di storie brevi scritta da Riccardo Secchi e composta da quattro episodi pubblicati su altrettanti numeri consecutivi del settimanale: Ecorisparmio domestico (n. 3108), Il pannello solare (n. 3109), Paperino e Paperoga in la vernice fonoassorbente (n. 3110) e Traslochi ecosostenibili (n. 3111).

# "Zio Paperone e i tesori del grande blu" : le avventure di ZP in ambito marino scritte da Sisto Nigro sono proseguite con La leggenda del Pirata Canterino (n. 3110).

# "Topet il commissario" : il simpatico commissario di polizia parigino è tornato con Il furto del campione (n. 3111).

# "PP8" : delle avventure di Paperino da piccolo e della sua banda di amici, nel 2015 sono apparse: Paperino Paperotto e i segreti di Quack Town (n. 3119), Paperino Paperotto in: Segnali dal passato (n. 3126) e Paperino Paperotto e il sentiero del Tasso (n. 3131).

# "Tutti i milioni di Zio Paperone" : nel 2015 è ripresa la serie che racconta, milione per milione, come Zio Paperone abbia costruito il suo patrimonio. Questi i quattro episodi apparsi su quattro numeri consecutivi del settimanale: Il mio undicesimo milione (n. 3120), Il mio dodicesimo milione (n. 3121), Il mio tredicesimo milione (n. 3122) e Il mio quattordicesimo milione (n. 3123).

# "Wizards of Mickey" : le avventure fantasy del team formato dai tre stregoni sono riprese con la storia lunga Mondimontagne (n. 3124) e le cinque brevi Il senso della famiglia (n. 3125), A cosa servono i nemici (n. 3126), La turbolenta dolce metà - Tifosi per passione - Amici per le scaglie tutte apparse sul numero 3127.

# "L’album fotografico di Indiana Pipps" : mini-serie di storie brevi che narrano avventure dello strampalato archeologo partendo dall'incipit di Tip e Tap che ritrovano sue vecchie foto. Nel 2015 abbiamo letto cinque episodi: Il segreto di Me-Teo-Lino (n. 3128), Lo specchio magico (n. 3129), Indiana Pipps e i pattini ultraveloci (n. 3131), Il tesoro dei Comangeros (n. 3132) e Indiana Pipps e la marea favolosa (n. 3134).

# "Mickey Mouse Shorts" : due episodi di questa serie straniera di brevi storie, che riproducono su fumetto inuovi corti di topolino realizzati con uno stile molto "vintage", sono apparsi sul numero celebrativo del compleanno di Topolino, il 3130: Croissant del trionfo e Sonnambulismo.

# "Zia Nena" : la simpatica ed un po svampita Nerissa Cow, zia di Clarabella, è tornata sul numero natalizio con Zia Zia Nena dalle stelle alle stalle (n. 3135).

<><><><><><><><><><><>

I TOPOGULP!
A conclusione di questa analisi, propongo elenco e statistiche TopoGulp!, le tavole che troviamo solitamente in fondo al fascicolo ma che, a volte, vengono collocate anche fra una storia ed un'altra, per varie ragioni. Nel calcolo ho tenuto conto non solo dei Topogulp! ordinari, ma anche di tutte quelle tavole - ad esempio i Topovalentine, A lezione da Paperone o ancora i Papertotti o i Paperotti e ... - che di fatto si possono benissimo assimilare ai gulp canonici.

Tutto ciò premesso, nel 2015 sono stati pubblicati 102 gulp, suddivisi nelle serie che passo ad elencare (in ordine alfabetico):

# 100% Paperone (Zemelo/De Lorenzi)                3123-3124-3124-3125
# A lezione da Paperone (Panaro/D'Ippolito)        3120-3121-3122-3123
# A ruota libera (Valentini/Ermetti)                3085-3085-3086-3087-3087-3091
# A spasso nel tempo (Sarda/Asaro)                3121-3121
# A spasso per Quacktown (Pochet)                3091-3098-3132
# Autunno a Paperopoli (Sarda/Ubezio)                3131
# Buon appetito (Panaro/Picone)                        3116-3116-3117-3117-3118-3118-3119
# Colpi personalizzati (Panaro/Picone)                3110-3111-3112-3112-3119-3122
# Crimini e criminali (Panaro/Amendola)                3133-3134
# Dino ciak (Faccini)                                3131-3131
# Dino ciak (Sisti/Castellani)                        3132-3133-3134
# Etciù! (Panaro/Lucci)                                3092-3092-3093-3094-3095-3096-3096
# Filo Sganga imprenditore (Savini/Migheli)        3104-3105-3108-3109
# Inventofurbo (Faccini)                        3084
# Inverno a Paperopoli (Sarda/Ubezio)                 3088-3089
# Inverno a Topolinia (Sarda/Ubezio)                3088
# Le meraviglie dell'universo (Savini/Migheli)        3105-3106-3106
# Magie papere (Ziche)                                3093-3095-3098
# Minima Paperalia (Faccini)                        3109
# Mondo bassotto (Faccini)                        3107
# Napoleoga il Grande (Faccini)                        3108
# Natale da Nonna Papera (Panaro)                3135
# Paperotti &… (Catenacci/Cavazzano)                3108-3108-3108-3108
# Papertotti (Gervasio)                                3122-3122-3122
# Primavera a Paperopoli (Sarda/Ubezio)                3097
# Primavera a Topolinia (Sarda/Ubezio)                3097-3098
# Re di Pasticci (Faccini)                        3089-3096-3100
# Stile da vendere (Faccini)                        3085-3102-3103-3109 ((4))
# TopoValentine (Arrignini/Perina)                3090-3090-3090-3090-3090-3090
# Un amico dal futuro (Panaro/Fiorillo)                3093
# Un genio, mille idee (Stabile/Del Conte)        3125-3128-3128-3129-3129
# Una vita da furfante (Mazzoleni/Picone)        3114-3114-3115-3126- 3130
# Zucche vuote (Faccini)                        3091-3099-3101


Considerato che si tratta di 102 gulp su 52 numeri, viene facile capire che - in media - sono stati pubblicati quasi due gulp per fascicolo, ma ecco la suddivisione precisa:

Numeri senza Gulp      3113-3127 

Numeri con 1 Gulp      3084-3086-3094-3099-3100-3101-3102-3103-3104-3107-3110-3111-
                        3115-3120-3126-3130-3135


Numeri con 2 Gulp      3087-3088-3089-3092-3095-3097-3105-3106-3112-3114-3116-3117-
                        3118-3119-3123-3124-3125-3128-3129-3132-3133-3134


Numeri con 3 Gulp      3085-3091-3093-3096-3098-3109-3121-3131

Numeri con 4 Gulp      (nessun fascicolo)

Numeri con 5 Gulp      3122

Numeri con 6 Gulp      3090-3108





NOTA: dal numero 3110 inizia un ciclo di tavole di Luca Usai, una per numero, con i personaggi di PP8. Si tratta di vignette celebrative di eventi storici (3113 sbarco sulla Luna, 3114 il primo computer, 3115 mondiali '82, 3118 Expo), romanzi (3111 Il Piccolo principe,  3117 Harry Potter) e personaggi storici (3110 Amelia Earhart, 3112 Elvis, 3116 Miguel Indurain).      

<><><><><><><><><><><>

I NUMERI DA RICORDARE
Come al solito, concludo questo lavoro con una breve elencazione dei numeri più importanti o comunque da ricordare per varie ragioni; purtroppo per ragioni di spazio sono costretto a sintetizzare al massimo...

# 3087 : da ricordare solo per l'editoriale "muto" della direttora in seguito ai tragici fatti che hanno coinvolto la redazione parigina di Charlie Hebdo;

# 3093 : il migliore del 2015 secondo i frequentatori del forum; numero molto "castyano" con cover dedicata e secondo e terzo episodio di "Topolino e l'impero sottozero";

# 3094 : altro numero memorabile, con la prima puntata de "L'isola del tesoro" nonchè la parodia "Dylan Top in: l'alba dei topi invadenti", cui è stata dedicata anche un'apposita variant cover;

# 3099 : per la divertente "Topolino e le pipposcarpe mnemoniche", storia scritta da Casty e disegnata da Faccini;

# 3102 : torna Pk con "Gli argini del tempo" e, per l'occasione, la cover si sdoppia in due con un disegno intero diviso in due parti, una con Lyla e l'altra con Pk;

# 3106 : da ricordare solo per la presenza di una storia a bivi, "Paperino e i bivi a Berlino";

# 3109 : come non ricordare la bella parodia "Topolino e Pippo on the road"?

## 3110, 3111, 3112, 3113 : parte l'iniziativa "Topolino 4 you", quattro numeri consecutivi al prezzo speciale di 1 € con cover in doppia versione, tutte con colorolazioni molto accese;

# 3119 : 100° numero della gestione Panini (con cover celebrativa), arricchito dal finale di "Papere alla riscossa", una storia di PP8 e da una bella storia poliziesca in due tempi scritta da Vitaliano, "Basettoni e il colpo a doppia (anzi tripla) sorpresa";

# 3120 : riprende la serie "Tutti i milioni di Paperone" e, per l'occasione, ritorna in allegato al topo un gadget molto ma molto old style, ovvero una serie di quattro monete raffiguranti alcuni personaggi Disney, disegnate da Cavazzano e realizzate dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato;

# 3125 : il gran finale di Pippo Reporter con "Il rustico cavallerizzo", una storia bellissima;

# 3127 : numero di halloween, particolare per molte ragioni; dalla storia castyana d'apertura all'esordio di Sio sul topo, passando per la variant cover fluorescente ed il prologo de "Il raggio nero";

# 3128 : inizia seconda storia pikappica del 2015, "Il raggio nero" di Francesco Artibani; in allegato la prima parte di un gadget in tema, o quasi;

# 3130 : "Tutto questo accadrà ieri", Casty ha rifatto il botto!

# 3135 : numero natalizio con cover “glitterata” e bella storia di Vitaliano.

Bene, arrivato finalmente alla conclusione non mi resta che rinnovare a tutti i Paperseriani gli auguri di un sereno 2016, sperando che apprezzerete un pochino anche tutte 'ste robe che vi ho propinato...  ;D
Un caro saluto a tutti da Gancio :)


13
Testate Regolari / Paperinik - Discussione Generale
« il: Giovedì 18 Lug 2013, 12:59:01 »
Ciao a tutti, inizio questo topic per poter discutere di tutto ciò che riguarda questa testata e che, comunque, esula dal contenuto dei singoli numeri e, pertanto, ne ingolferebbe le relative discussioni.
Si potrebbe anche usare per postare le anteprime delle copertine dei numeri successivi.

Dopo essere arrivati ormai al decimo numero, penso si possa iniziare a tracciare un bilancio di questa nuova testata, che si inserisce come ultima e rinnovata riedizione della precedente Paperinik Cult e, ancor prima, della ormai "storica" Paperinik ed altri Supereroi.

La testata si caratterizza per presentare in ogni numero uno schema preciso, secondo il quale si inizia sempre con una storia inedita, poi si passa ad una selezione di storie già stampate, ed infine la cd. storia cult, vale a dire una delle prime storiche avventure del papero mascherato.
A parte le storie notiamo la presenza di un editoriale di apertura, spesso vi è stato un articolo relativo all'inedita, un commento di presentazione della storia cult, qualche giochino finale ed una gag a conclusione dell'albo. A parte queste caratteristiche esplicite, un elemento che finora ha permeato quasi ogni numero è stata la presenza di una sorta di filo conduttore tra tutte le storie presentate (ovviamente eccetto la cult), cioè un argomento più o meno comune alle stesse: la particolarità è che si tratta di un elemento in un certo senso "nascosto", perchè non è mai stato esplicitato in maniera chiara nell'editoriale o da qualche altra parte, ma comunque abbastanza facile da individuare.

Uno dei principali punti forza della testata sono sicuramente le copertine, realizzate con una speciale tecnica che consente dei particolari riflessi metallici davvero molto scenografici e di grande effetto. Queste copertine, tutte rigorosamente sganciate dal tema conduttore del numero, sono state giustamente molto apprezzate dagli acquirenti della testata, e non è infrequenti sentir qualcuno che afferma di aver comprato l'albo perchè "stregato" proprio dalla particolarità della copertina (il che non toglie - naturalmente - che le copertine di singoli numeri siano state meno riuscite di altri).

Dopo questi brevi cenni, vorrei passare ora ad alcune considerazioni personali.
Fondamentalmente, come ho già scritto altre volte, ritengo che questa testata, seppur abbastanza innovativa, non abbia ancora espresso appieno quelle che potrebbero essere le sue potenzialità.
Prima di tutto vi è la questione dell'esclusività - o meno - dell'inedita: com'è noto, infatti, storie inedite di Paperinik le ritroviamo spesso (in questi ultimi tempi) sulle pagine di Topolino, creandosi cosi una sorta di dualismo tra le due testate; fra l'altro, non mi sembra opinione solo mia il fatto che le inedite pubblicate sul topo sembrano (imho) mediamente migliori di quelle che troviamo sul Pkapp.
Questo è un punto sul quale insisto perchè ritengo che concedere l'esclusiva delle inedite di Paperinik a questa testata potrebbe essere una delle cose da fare il prima possibile, perchè giustificherebbe alla radice l'esistenza di una rivista totalmente dedicata al papero mascherato, e gli donerebbe un motivo di grande attrattiva presso gli appassionati. Daltro canto, la perdita delle inedite di Paperinik non credo che sarebbe per Topolino una perdita grave ed irreparabile, potendo contare la testata principe su una tale quantità e diversificazione di storie tale da non intaccarne il prestigio.

Stessa operazione di "trasferimento" (se mi passate il termine) dal topo al Pkapp farei per la recente saga di Fantomius: anche questa è una delle novità del topo e sicuramente ne incrementa l'attrattiva, e tuttavia potrebbe svolgere lo stesso compito, ma in misura molto molto maggiore, se trasferita sul pkapp.
D'altro canto, non bisogna dimenticare la questione delle storie cult che infinite di certo non sono, e quanto priam bisognerà trovare un qualcosa per sostituirle, o quanto meno per dilazionarle se le si vuol fare durare di più. Da questo punto di vista, pubblicare la saga di Fabntomius potrebbbe rappresentare una valida alternativa per alcuni numeri, contribuendo a rendere più varia ed imprevedibile la testata.
Stesso discorso non posso che fare per il fantomatico ritorno di Pk, il quale (quando sarà) sarebbe davvero la scintilla che potrebbe far definitivamente decollare le vendite di pkapp, proponendo contenuti comunque coerenti con il resto del giornale, certamente di più che non rispetto al topo. So bene che è un tema già ampiamente trattato, infatti l'ho inserito solo per completezza.

Riassumendo, tre sono le modifiche che apporterei a questa testata per migliorarla:
- l'esclusiva per le inedite di Paperinik;
- la ristampa della saga di Fantomius;
- il ritorno di Pk.
Queste tre novità, alternate alle storie cult residue, agli articoli giochini ecc ecc, farebbero di questa testata un prodotto davvero innovativo (ovviamente, imho) e che avrebbe certamente una sua forte ragion d'essere, il che in tempi di scarse vendite non è proprio da buttare, no? ;)

Se qualcuno vuole dire la sua (o anche solo farmi notare la quantita di cretinate che posso aver scritto) è certamente il benvenuto, parliamone!
 :)

14
Testate Regolari / Paperinik #7 (luglio 2017)
« il: Venerdì 7 Lug 2017, 17:37:37 »


Cover di Andrea Freccero e Max Monteduro


INDICE

Paperinik e la mossa imprevista (Pesce/Franzò) inedita

Paperinik e la sorveglianza sospetta (Monteforte Bianchi/Usai)

Paperinik e il segreto di Multivelox (Tulipano/Barozzi)

Paperinik e il monumento pubblico (Salvatori/Held)

Paperinik e la birbonite rossa (Sarda/Barison)

Paperinik e la corsa alle alghe (Pezzin/Dalla Santa)

Scacco matto a Paperinik (Concina/Gatto)

Paperinik e il ritorno de L'imbianchino mascherato (Mastantuono)

Niente male come indice, la sorveglianza sospetta è la più recente ma resta un'ottima storia, al pari di scacco matto, buona anche quella con Multivelox, poi c'è una pezziniana e l'imbianchino mascherato. Abbastanza deludente, invece, l'inedita...

15
Sfide e richieste di aiuto / Topolino Noir
« il: Lunedì 22 Giu 2009, 09:01:00 »
Ciao a tutti, mi è stato proposto questo "Topolino Noir" ad un prezzo interessante (5 €), ne vale la pena secondo voi?
Premetto che non so nulla di questo volume (qualità delle storie, rarità, ecc ecc), se non che sono storie di Faraci. Che dite, lo prendo?  
 :-?
Grazie mille a tutti voi!

Pagine: [1]  2  3 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.