Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
1 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
2 | |
2 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - PORTAMANTELLO

Pagine: [1]  2  3  4 
1
Testate Chiuse / Pk reloaed # 0/3 - La fine di un mito?
« il: Venerdì 20 Mag 2005, 21:47:22 »
 
Questo numero è fresco fresco di edicola. Tralasciando la storia è da segnalare il fatto che la Pk-mail sia vuota. Nessuno scrive a Pk reloaed. Che questo progetto sia stato stroncato sul nascere dai lettori? Per me sì e sono anche d`accordo con loro. Lo slogan "per chi ha già visto tutto" si è rivelato privo di fondamento, il segno vendicat(t)ivo ha disgustato me, figuriamoci i pkers di PKNA e le pagine mancanti sul numero 0 hanno inciso molto. E io che volevo cogliere l`occasione per rinfrescare la mia scarsa cultura pikappika. Penso proprio che varò meglio a recuperare gli originali (dopotutto un pò ne ho già).

P.S.: Non potrebbero fare un bel volumone (o una storia a puntate  :-X) del fantomatico Pk-manga mai finito da Sciarrone?

2
Testate Chiuse / Zio Paperone 211
« il: Lunedì 15 Ott 2007, 12:13:12 »
ZP 211

Per saperne di più: Zio Paperone e il folklore olandese di Luca Boschi
Zio Paperone e il Segreto di Sinterklaas (Kruse/Verhagen)
Zio Paperone "Messo nel Sacco" (Geradts/Milton)
Zio Paperone e Cuordipietra Famedoro in Il Più Ricco è San Nicola (Jonker/Gulien)
Paperino in Un Arrivo Tempestoso (Jonker/Bernadò)
Paperino e la Caccia al Librone (Jonker/Bernadò)
La pin-up di Don Rosa (ispirata a Il Tesoro Sotto Vetro)
Per saperne di più: Good Housekeeping di Alberto Becattini
Donald's Vacation (Wood)*
Donald Duck - "Timber" (Porter)*
Donald Duck - "Golden Eggs" (Porter)*
Donald Duck - "Truant Officer Donald" (Porter)*
Donald Duck - "Donald's Camera" (Porter)*
Mickey Mouse - "Symphony Hour" (Porter)*
Donald Duck - Donald's Garden (Porter)*
Mickey Mouse's Good-Neighbor Page - Lake Titicaca (Porter)**
Mickey Mouse's Good-Neighbor Page - Pedro (Porter)**
Donald Duck - "Chef Donald" (Porter)*
Paperino Radiocuoco Sopraffino (Jippes/Nadorp)
Paperoga Ristoratore (Im)perfetto (Kinney/Hubbard)
Zio Paperone - Per Troppa Prudenza (Barks)
Nonna Papera Libellula dei Ghiacci (Christensen/McSavage)
Archimede e la Trappola per i Bassotti (Don Rosa)

*Adattamenti ispirati agli omonimi cortometraggi
**Adattamenti ispirati alle omonime sequenze in Saludos Amigos (1943)

Questo ZP mi puzza terribilmente di fuffume... spero di ricredermi...

3
Testate Chiuse / Zio Paperone # 201
« il: Giovedì 18 Mag 2006, 22:27:46 »
Il numero si prenuncia molto, molto succoso... :D
La parte da leone la fanno "Zio Paperone il re della limonata", illustrato da Barks e con i colori di Norman McGray e l'atteso inedito di Scarpa...

4
Testate Speciali / I gialli di Topolino
« il: Domenica 15 Mag 2005, 17:36:15 »
Non trovo il thread origianrio... se ho sbagliato chiedo scusa a tutti!
Cmq ecco il sommario del primo numero:

Topolino e il misterioso ricattatore- Salvagini-De Vita

Topolino e il mistero della voce spezzata (e te pareva!)- Mezzavilla-Cavazzano

Topolino e le rapine a domicilio- Pezzin- Carpi

Topolino e il supercolpo d'autore- Cesarello

Topolino e il detective elettronico- Pavese- de Vita

Niente Gott... non mi è piaciuto granchè (fantastici però i disegni di Carpi). Speriamo in meglio per il fututro...

5
Testate Speciali / Pk reloaed # 0/2
« il: Domenica 1 Mag 2005, 16:09:30 »
E' uscito ormai da una decina di giorni...
Al di là delle scelte editoriali (le due pagine saltate nel numero 0 sono state recuperate qui e viene usato il segno vendicat(t)ivo...), vorrei conoscore i vostri pareri su questa storia!
I disegni di Sciarrone sono superbi, (si vede che si trova stimolato dal genere) e ci presentano una Lyla decente (non come quella del numero 0!), mentre la trama è ben congegnata, l'idea dei tachioni è geniale come tutta la trovata sulla tempolizia!

6
Testate allegate a periodici / Gli Anni d'Oro di Topolino 17 (1956-58)
« il: Sabato 10 Lug 2010, 14:11:20 »
-Introduzione: Biglietto di Andata e Ritorno per l'Avventura (Giulio Cesare Cuccolini)

-Strisce Autoconclusive (dal 3/10/1956 al 14/2/1958 [429 strisce])

-Nel Regno di Topolino (Boschi)



Mai indice fu più povero ;D  ma dovremmo farci l'abitudine per più di 10 volumi...

7
Quadro a olio: Mayday on the Prairie (1975)

Articoli:
Dai Boy Scout alle GM di Barks di Giulio C. Cuccolini
Linea diretta USA-Venezia di Luca Boschi

Indice:
Le Giovani Marmotte - La Casa del Tè del Drago Scondinzolante (Teahouse of the Waggin' Dragon [Jippes])
Le Giovani Marmotte e il Potere della Musica (Music Hath Charms [Jippes])
Le Giovani Marmotte e il Nuovo Zoo (New Zoo Brews Ado [Jippes])
Le Giovani Marmotte e il Fantomatico Sabotatore (The Phantom Joker [Jippes])
Le Giovani Marmotte - All'Arca! All'Arca! (Hark, Hark, the Ark [Jippes])
Zio Paperone e il Casco d'Oro (di Romano Scarpa, realizzata sulla base di un disegno di Barks del 1975 con protagonisti Brigitta e Paperone)

Portfolio: Barks Gusto Classico

Il Personaggio: Cacciavite Pitagorico

8
Testate allegate a periodici / Canto di Natale
« il: Giovedì 21 Set 2006, 22:32:37 »
Barks come autore.

Canto di Natale (Martina/Fonts): se c’è una storia di Martina che non sembra essere sua è questa. Certo, Scrooge è un tiranno e un despota con fiocchi e controfiocchi, ma dallo sviluppo dalla trama e soprattutto dall’assenza del consueto linguaggio “forbito” non si direbbe un’opera del Professore. Queste sono solo constatazioni e nulla voglio togliere a questa bellissima parodia, che pur non presentando grosse differenze dalla trama del racconto originale, trasmette un messaggio natalizio appropriato e il lettore (o almeno io) avverte uno strano senso di appagamento dalle azioni dello Scrooge redento. Belli i disegni, anche se un po’ troppo “anonimi”.
Paperino e il Canto di Natale (Barks): l’opposto dei valori morali contenuti nella storia precedente. Toni ironici e profondamente dissacratori, nessun happy end, un Paperino dalle idee confuse sulla morale Natalizia il tutto a evidenziare il lato commerciale che il Natale ha assunto. Insomma la morale è implicita, da trovare dentro di noi nella nostra distinzione tra giusto e sbagliato, mentre ridiamo degli affanni dei Paperi insieme al Maestro dell’Oregon. Barks, sei un genio.
Paperino e la fiaba natalizia (Barks): grande. Forse un po’ più prevedibile di Paperino e il Canto di Natale, ma comunque un Barks in grande stile che ci ricorda che il Natale è un grande dono per tutti, anche se nella nostra mentalità consumistica facciamo tutto per dimenticarlo.
Il ritratto di Zio Paperone (Mognato/Held): bella. Una degna parodia dell’opera originale, un Paperone caratterizzato come si deve terrorizzato dalle immagini grottesche trasmesse dal suo quadro e dal peso del suo comportamento, reso nevrotico dalla travolgente ruotine quotidiana. Il discorso sull’arte del libro originario, che la vedeva come unitile se fine a se stessa e senza nulla da trasmettere, fa un po’ a passeggio ma rischiava ovviamente di appesantire questa belle avventura. Unica nota dolente: che cavolo c’entra con le storie natalizie?!? Le hanno messe insieme solo perché sia Dickens che Wilde erano artisti del periodo Vittoriano? Bah…

9
Testate allegate a periodici / I Racconti di Edgar Allan Top
« il: Giovedì 19 Ott 2006, 19:07:57 »
I Racconti di Edgar Allan Top - La casa del Fantasma distratto (Volta/Ubezio)
I Racconti di Edgar Allan Top - I misteri della Rue Toporgue (Volta/Ubezio)
I Racconti di Edgar Allan Top - Lo scarabeo d'oro (Volta/Camboni)
I Racconti di Edgar Allan Top - La busta nascosta (Volta/Ubezio)

Autore Disney: Silvio Camboni

Incredibile, per una volta un volume con storie coerenti fra di loro!

10
Testate allegate a periodici / Zio Paperone e "L'Avaro" di Molière
« il: Mercoledì 29 Nov 2006, 21:18:27 »
Zio Paperone e “L’Avaro” di Molière (Bencivenni/Del Conte): ben realizzata, ma rimane pur sempre un piatto rifacimento dell’opera originale. Belli i disegni, particolareggiati e assai scarpiani.
Le Furberie di Scapino (Arena e Artibani/Ziche): anche questa è una fedele riproduzione dell’opera originale, ma ha decisamente più stile ed ha la qualità di tenere il lettore incollato alle pagine dell’albo. Storia con un ritmo fluido e incalzante, che molto deve ai disegni e alla buffissima mimica dei personaggi di una Ziche acerba ma già assai espressiva.
Paperino Barbiere di Siviglia (Dalmasso/P.L. De Vita): classica parodia nello stile della scuola Dinsey italiana, che vede Paperino sempre fatalmente sconfitto dal fato, gabbato e soggiogato dallo zio. Ottimo e più che mai appropriato il linguaggio “ricercato” di Dalmasso. Approssimativi e confusionari i disegni di De Vita Senior, ma di sicuro effetto e dall’indiscutibile fascino.
Paperin di Paperac (Dalmasso/Bottaro): la storia non mi ha entusiasmato più di tanto, mentre sono stato colpito maggiormente dai disegni sintetici, dinamici e fluidi del Maestro recentemente scomparso, che non smetterà mai di deliziarci con le prodezze stilistiche delle sue indimenticabili storie.

E’ finita. Una serie non molto riuscita, a causa dei fastidiosi rimaneggiamenti alle storie, dell’inutile cartonatura e del filo logico, spesso troppo esile, che legava le varie storie presenti nei volumi. Insomma, una pausa per rimpinguare il portafogli e poi rivorrei Topolino Story.

11
Testate allegate a periodici / L'Importanza di chiamarsi Papernesto
« il: Venerdì 24 Nov 2006, 20:24:12 »
L’Importanza di chiamarsi Papernesto (Panaro/Gorlero): devo ammettere che la storia mi lascia alquanto indifferente, forse a causa del ricordo dell’opera originale che apprezzai tantissimo. Molto del brio e della dinamicità de L’importanza di chiamarsi Ernesto, viene infatti sostituiti da qualche gag abbastanza classica. Comunque una buona storia, rovinata dall’orribile scempio fatto ai nomi dei protagonisti: Papernesto, Paperolina… aaargh! Per non parlare della scelta assai inopportuna di affidare a Paperetta Ye-Ye il personaggio di Cecilietta (e anche qui… ma il nome Cecily era tanto orribile?). I disegni sono decisamente poco accurati e approssimativi.
Miseria e Nobiltà (Arena e Artibani/Cavazzano): davvero bella, con un ritmo vivace e dinamico e gag ben inserite in questa commedia. Graditi i riferimenti a personaggi misconosciuti dell’universo disneyano. Fluidi e accurati i disegni di Cavazzano.
Paperino Mercante di Venezia (Staff di If/Bargadà): una storia da brivido. Trama alquanto scialba, che finisce per annoiare il lettore e disegni (probabilmente da attribuire all’ononimo studio e non a Bargadà in persona) anonimi e dagli sfondi poco curati.
L’Amorosa Istoria di Papero Meo e Gioietta Paperina (Martina/Scarpa): ottimo lo Scarpa anni ’80, sintetico, incisivo e dinamico, accurato con architetture e costumi. Un Martina invece sotto tono, che comunque si distingue per originalità e discorsi brillanti. Da notare come, nella classica tradizione “cinca” di Martina, Papero Meo non ricambi affatto l’amore focoso di Gioietta, alla faccia dell’opera di Shakesperare. Non si capisce bene perché utilizzare Topolino come narratore, ma vabbè… almeno il titolo è fantastico!  8-)
Peccato per gli evidentissimi rimaneggiamenti ai testi…-_-

12
Testate allegate a periodici / Zio Paperone e la Locandiera
« il: Lunedì 13 Nov 2006, 20:24:56 »
Zio Paperone e la Locandiera (Bencivenni/Amendola)
Sior Papero Brontolon (Verda/Del Conte)
Paperino e... i Masnadieri (Pavese/Scala)
La leggenda di Paper Tell (Scala)

13
Testate allegate a periodici / Paperino-Amleto Principe di Dunimarca
« il: Martedì 7 Nov 2006, 22:18:54 »
Paperino-Amleto Principe di Dunimarca (Dalmasso/Carpi): ottima storia, tipica parodia disneyana made in Italy. Tutti i personaggi sono ottimamente caratterizzati (soprattutto Paperone e Gastone, che fedelmente alla tradizione italiana anni sessanta, sono squisitamente infidi e doppiogiochisti) e il grande spirito di riflessioni di Paperin-Amleto che sconfina nell’indecisione eterna è una trovata che gli è molto consona. Il dramma originario è stupendamente trasformato in una disneyana commedia degli equivoci, ma non senza personalissimi tocchi di originalità. I disegni di G.B., per quanto ancora assai distanti alla maturazione completa, sono molto ben fatti ed accurati specialmente nelle frequenti e meravigliose quadruple; l’unico difetto contestabile al disegnatore è la resa di un irriconoscibile Gastone.
Come al solito anche le storie più grandi sono rovinate dagli evidenti ed oltremodo fastidiosi rimaneggiamenti editoriali.
Paperino Otello (Dalmasso/Bordini): una parodia alquanto insolita, questa. Solitamente le parodie si distinguono in tre tipi: quelle ambientate per tutta la durata della storia nella realtà della parodia originale; quelle che partono dal presente e che rievocano mediante svariati artifici narrativi la parodia in sé; infine quelle che sono ambientate nel presente ma che riflettono le vicende narrate nella parodia originale. In questa si parte dal presente, si continua con una revocazione della vicenda di Otello (che sembra essere la vera parodia) per venire poi riportati al presente che riflette le peripezie del Moro di Venezia, passando per una digressione riguardante una spedizione scientifica di Pico de Paperis. Artifici narrativi a parte, la storia non è un capolavoro ma ha un buon ritmo che mantiene con abbastanza costante. I disegni di Bordini, che solitamente apprezzo, mi sembrano insolitamente affettati e approssimativi.
Paperon Bisbeticus Domato (Mezzavilla/Cavazzano): e anche questa storia esula dagli schemi della classica parodia Disney di cui sopra; la storia parte dal passato per narrare un fatto più o meno contemporaneo. Ottima comunque la tormentata love-story tra Paperino e Paperina, con l’adeguato ruolo ricoperto da Nonna Papera e Brigitta, per non parlare di Paperone che ovviamente veste bene i panni del despota. Ottimi i disegni di Cavazzano, quanto mai a suo agio nelle architetture, negli ambienti e negli abbigliamenti dell’epoca.

14
Testate allegate a periodici / Zio Paperone e... Il Vecchio e il Mare
« il: Martedì 31 Ott 2006, 22:56:23 »
Zio Paperone e… Il Vecchio e il Mare (Scala): sinceramente mi aspettavo un po’ di più. Se con Topolino in “Relitto  Castigo” Scala aveva fatto proprio lo spirito dell’opera originale per imbastire una trama d’atmosfera dai rivolti psicologici, realizza in questo caso una mera imitazione dell’originale; che sia una parodia prettamente ironica mi sta anche bene, ma visto lo spessore dell’opera di Hemingway e la carenza di gag spassose, sono rimasto decisamente deluso da questa storia. Disegni nella norma, bello il mare spumeggiante in tempesta.
Per chi Suona il Campanello (Sisti/Barbaro): magnifica. Certo, questa storia contraddice la versione del Topolino gottfredsoniano, l’uomo qualunque che, coinvolto in questioni più grandi di lui, si cava d’impiccio grazie al buonsenso borghese e ai sani valori americani, ma per una volta vediamo Topolino approfondito psicologicamente… alla Don Rosa, oserei dire. Infatti emergono qui le motivazioni del carattere avventuroso di Mickey, spinto sia dalla voglia di scoprire nuovi orizzonti, sia dal senso di onestà e rettitudine che lo anima; Topolino capisce che per lui le avventure sono più che un “hobby”, ma una vera e propria vocazione cui dedicarsi per arricchire sé stesso e beneficiare gli altri. Sisti caratterizza splendidamente tutti i personaggi, da Topolino a Minni e Clarabella, senza dimenticare lo “spirito dell’avventura” che s’incarna proprio nello scrittore Ernest Hemingway, che recita magistralmente tra citazioni e quant’altro. Mi ha lasciato un po’ deluso Pippo, o almeno la concezione che Topolino ha di lui: per me Pippo non è spinto a cercare “astruse stramberie” ma un personaggio che, con la sua lucida inconsapevolezza e la sua logia strampalata ma inattaccabile, riesce ad analizzare oggettivamente le questioni quotidiane della nostra esistenza. Ottimi poi i disegni di Barbaro, forse un po’ affrettato ma comunque una storia da 10 e lode.
Zio Paperone e il Grande Papero (Russo/Mastantuono): una bella storia, con protagonista un Paperone despota e tiranno adeguatissimo al suo doppio ruolo; il tema del regime totalitario è trattato in tema molto disneyano, anche se avrei preferito che Paperino/Paperinus avesse maggior spessore. Buoni di disegni di Mastantuono, anche se sono un’evidente copia cavazzanica, ben lontana dal suo attuale e personalissimo stile.
La Metamorfosi di un Papero (Russo/Freccero): ovviamente la metafora psicologica è andata a farsi friggere, ma se non altro a favore di un’interpretazione disneyana molto azzeccata, con tutti i personaggi al loro posto e ben caratterizzati. Carina l’idea della mutazione di Paperino, forse non rappresentata assai bene da un Freccero lontano anni luce dallo stile fluido e particolare dei giorni nostri.

15
Testate allegate a periodici / Il Signore del Padello
« il: Lunedì 9 Ott 2006, 23:10:34 »
Paperino e il Signore del Padello (Pazzin/Valussi)
Paperino Missione Bob Fingher (Chendi/Carpi)
01 Paperbond in "Il caso delle perle rubate" (Kinney/Hubbard)

Autore Disney: Pezzin

Per ora commento solo la brillante accoppiata tra fantasy e spy stories...  :P

Pagine: [1]  2  3  4 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.