Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
3 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Ganascino

Pagine: [1]
1
Testate Regolari / I migliori anni Disney 21 - 1980
« il: Domenica 11 Mar 2018, 21:12:11 »


E' uscito il nuovo I migliori anni Disney e, in controtendenza col decennio inaugurato in questo numero dedicato al 1980, che fu votato all'edonismo più spinto, il bimestrale si presenta in una pezzent version ancora più pezzent della precedente.
Il "come eravamo" con i principali fatti di cronaca e "le pillole" con le classifiche dei dischi e dei film dell'anno, vengono accorpati in un'unica stringata rubrica di due pagine (il cui titolo è quantomeno azzeccato: "Un anno da non dimenticare"! In effetti, così condensato, è più facile da tenere a mente...).
Seguono quattro articoli dedicati all'invenzione del post-it (utilissimo, in quanto rappresenta la futura incarnazione della testata se proseguirà questa politica di tagli e asciugamenti), al fenomeno di Pac-Man, allo scioglimento dei Led Zeppelin e alla morte di John Lennon (altri articoli indovinati: sia il termine "pac" che l'atmosfera funebre o comunque terminale ben si addicono al momento che sta vivendo la pubblicazione).
Spariscono del tutto le note sulle storie e (Deo gratias!) la rubrica sui compleanni delle celebrità.

Le storie presentate (anzi, proposte. Che "presentate" non lo sono più) in questo numero sono:
Zio Paperone e il nipote ideale
Qui, Quo, Qua e il "meeting" dei miti
Paperino e la prova di sopravvivenza
Topolino e il ricattatore misterioso

La vedo sempre più nera per questa collana  :(

2
Sfide e richieste di aiuto / La sega di Topolino
« il: Sabato 25 Mar 2017, 01:13:49 »
Approfitto della mia presenza nel forum per chiedere lumi agli esperti disneyani e togliermi così una curiosità che mi assilla da più di vent'anni, da quando lessi in un volume dell'ANAF dedicato ad Alfredo Castelli un aneddoto su Topolino, narrato dallo stesso Castelli.
L'aneddoto è questo:

"...mi viene in mente che uno sconosciuto genio (forse Michele Gazzarri) riuscì a sfuggire alle strettissime maglie censorie del Colonnello Giangiacomo Dalmasso, una volta responsabile delle sceneggiature di Topolino, pignolo al punto di eliminare le scene in cui i personaggi si facevano il solletico e censurare l'"a capo" in una nuvoletta che diceva "Organizziamo una lotteria bene - a capo - fica!". Scena: Topolino su di un molo. Da un'oblò di una scassatissima barca, vengono lanciati vari attrezzi da falegname, e uno di essi in particolare lo colpisce sulla testa. Battuta di Topolino (stampata in centinaia di migliaia di copie):"Chi mi ha tirato una sega?"

Esiste davvero questa storia? Qualcuno ne ha memoria o riscontro?

A sostegno dell'attendibilità di Alfredo Castelli aggiungo che nello stesso paragrafo cita un altro anneddoto riguardante Gianni De Luca che avrebbe subito la "Santa Inquisizione" da parte dei capoccia delle Edizioni Paoline per una controversa copertina de Il Giornalino.
La copertina era un mix di immagini simboliche tratte dal fumetto Bug Barry, inerente un corridore automobilistico. A detta di Castelli, De Luca disegnò "in verticale, a sinistra, un Hot Rod, cioè una di quelle macchine con delle grandi ruote posteriori e la carrozzeria affusolata: una forma già di per sè abbastanza evocativa, soprattutto se la vettura è stilizzata e in posizione verticale; se non che De Luca rincara la dose colorando di rosso la parte anteriore del veicolo. A fianco dell'hot rod, primo piano a tutta copertina di una bella ragazza (la protagonista femminile della storia), che sfiora con le labbra la punta arroventata. Sotto, l'agghiacciante titolo della storia: "Manico rovente"! Misteriosamente, in redazione, nessuno si accorge che la copertina sarebbe più indicata a Menelik. Se ne accorgono i lettori..."
Ora, di questo aneddoto ho avuto riscontro sul web. Ho infatti trovato la copertina citata, eccola qua:



Castelli ha romanzato un po', o forse è stato tradito dalla memoria: l'hot rod non è ritratto in posizione verticale e le labbra della ragazza non sfiorano la punta del veicolo, ma tutto il resto coincide.

A questo punto resta solo da confermare l'aneddoto su Topolino. Mi potete aiutare?

Pagine: [1]

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.