Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
5 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Yugo

Pagine: [1]  2  3  ...  20 
1
Topolino / Re:Aumenti di Prezzo
« il: Lunedì 16 Apr 2018, 16:13:20 »
Ci sono due tipi di intervento su questo topic. C'è chi afferma che non ci sono abbastanza dati disponibili per fare un'analisi completa e non afferma di avere la soluzione in tasca, e c'è chi invece emette sentenze basate sul nulla.
Rispetto all'esauriente intervento di Luxor, voglio sottolineare che esistono fattori che incidono sulle vendite del Topolino molto più della qualità in se della testata. E che un abbassamento del prezzo non produrrebbe magicamente nuovi lettori. È un fenomeno assolutamente normale che la Panini aggiusti periodicamente il prezzo per mantenere la testata con un attivo sufficiente a giustificarne la produzione. Si può discutere sulle modalità dell'aumento, sul marketing, sulla qualità del restyling, ma non si può prescindere dal fatto che è un aumento e basta. Il fatto che coincida col restyling è solo un caso o una scelta di marketing, ma non vuol dire che il motivo dell'aumento sia legato alla presenza di più storie o alla promessa di una migliore qualità.
Quelli a cui non sta bene hanno una scelta molto semplice: smettere di comprarlo.

P.S. Per quanto assurdo possa sembrare, se un prodotto non vende abbastanza è obbligatorio alzare il prezzo piuttosto che diminuirlo, questo perchè altrimenti l'azienda non rientra dei costi di produzione e di distribuzione e finisce per vendere un prodotto in perdita, andando incontro inevitabilmente al fallimento e alla bancarotta e questa, per quanto possa apparire controsenso, è una regola base dell'economia
È quello che stiamo cercando di spiegare da due o tre pagine di topic, ma per questo io e altri ci siamo beccati commenti di scherno...

2
Topolino / Re:Topolino 3255
« il: Lunedì 16 Apr 2018, 00:30:41 »
Sio con un Archimede out of character

Non mi è sembrato un Archimede diverso dal solito:
Spoiler: mostra
è così distratto da non ricordarsi nemmeno che cosa stava inventando (o tanto da dimenticarsene il motivo), è così iperattivo da non accorgersi nemmeno dei tentativi di Edi di farlo ragionare, è così entusiasta che inventa oggetti assurdi per risolvere minime difficoltà.

Io l'ho sempre inteso così, come personaggio. Poi magari mi sbaglio.

L'out of character, se vogliamo trovarlo, è che non sa riparare un quadro elettrico da solo...
Ma diciamo che ci può stare, visto che Archimede è poco incline verso la tecnologia "ordinaria".
Ciò che è poco verosimile della storia è che Archimede costruisca invenzioni complesse senza usare alcuno strumento che necessità di elettricità. Comunque anche questo in una storia non-sense si può anche accettare.

3
Topolino / Re:Aumenti di Prezzo
« il: Lunedì 16 Apr 2018, 00:28:06 »
Ricordo che negli anni passati c'erano pagine e pagine di pubblicità.ora non ne compaiono più come prima.potrebbe essere anche una causa dell'aumento secondo voi?

Fermo restando che gli aumenti ci sono stati nonostante la pubblicità, è in effetti vero che ce n'è meno di un tempo. Forse al giorno d'oggi la pubblicità su un giornale di fumetti è meno appetibile per gli inserzionisti? Probabilmente le pagine a centro giornale non erano abbastanza remunerative da giustificarne la presenza.

Ma io piersonalmente ricordo che quando c'era la lira costava di meno e tutti lo compravano. Se uno dvee comprare un topolino a 6 euro non va bene, che ne dicano i dati dell'ISTAT, urli ansa mA io sino contrario.
Poi basta con sto aumento: non abbassiamo mai? Magari meno pagine e una storia in meno con in cambio un prezzo di soli 2 euro!
Alla Bocconi stanno chiudendo i battenti: fate largo ai nuovi scienziati dell'economia.

Gli affari ti vanno male perche' fai un prodotto scadente con, a volte, sprazzi di lucidita'?
Alza il prezzo! Problema risolto.
Ma non alzarlo poco! Devi alzarlo dell'8%.

E detto questo mi sa che abbiamo finito.
Ciao.

Basta. Mi arrendo di fronte alla vostra intelligenza. Propongo una petizione per farvi diventare consulenti finanziari della Panini.

4
Topolino / Re:Aumenti di Prezzo
« il: Domenica 15 Apr 2018, 15:44:43 »
I dati sulla tiratura di Topolino non sono più pubblicati dall'editore, ma l'ammontare approssimativo è noto, ed è intorno alle centomila copie. C'è stata un'analisi mirata in appendice al volume del Papersera uscito in occasione del Topolino 3000, con abbondanza di dati e fonti del settore, a cui rimando chiunque abbia curiosità. Nella stessa sede, si rimarcava il fatto che per diffondere e vendere un periodico occorre tenere in conto anche un certo numero di rese fisiologiche che però gravano sul bilancio dell'editore, specialmente adesso che le vendite sono al minimo storico (ma non ancora tragiche, eh). Certamente con l'aumento dei costi di stampa, distribuzione ecc. e le vendite in calo occorre, di tanto in tanto, ritoccare il prezzo per poter continuare a portare avanti la testata.
...

Ottima analisi.
Rimarco il fatto che una tiratura più bassa rispetto al passato è essa stessa responsabile degli aumenti di prezzo, in quanto ci sono, come in tutte le attività di produzione e vendita, dei costi fissi invariabili rispetto al numero di vendite. Nell'immaginario collettivo, se un prodotto vende poco, la soluzione è quella di mantenere basso il prezzo per incentivare i clienti a comprarlo. Ma spesso, per continuare a vendere quel prodotto con un margine di guadagno tale da giustificarne la sua esistenza, si è costretti a fare esattamente il contrario. Ovviamente l'aumento di prezzo può disincentivare alcuni clienti, quindi è sempre una decisione da prendere con le dovute cautele. E sicuramente alla Panini hanno più dati di noi per prendere questa decisione!

5
Topolino / Re:Aumenti di Prezzo
« il: Domenica 15 Apr 2018, 10:17:40 »
Quindi il fatto che un'edicola prenda CINQUE copie di Topolino e ne renda DUE significa che gode di ottima salute tanto da necessitare un aumento dell'8% del prezzo a fronte del nulla?
Se mi rispondi si' allora e' tutto chiaro.

Hai mai visto arrivare le balle di Settimana Enigmistica in edicola?
Ecco: un tempo Topolino era cosi'.

Ma era il Topolino....

Ti stai contraddicendo: da una parte dici che il problema è la tiratura bassa perché le edicole dalle tue parti esauriscono le copie, dall'altra a chi ti dice che invece da altre parti fanno il reso rispondi che questo è un sintomo che la testata non gode di ottima salute.
In ogni caso, non si può negare certamente che il topo, come molte altre testate fumettistiche Disney e non, non vende come in passato - per motivi indipendenti dalla qualità del giornale che abbiamo sviscerato innumerevoli volte. Ma il tuo atteggiamento è quello di qualcuno che trae conclusioni come se avesse tutti i dati a disposizione per farlo. Prima io ho chiesto come si fa a conoscere la tiratura del giornale, e tu hai risposto come se fosse possibile estrapolarla dalla tua esperienza con le edicole del tuo quartiere (senza però spiegare come effettuare questo calcolo). E ora parli di un aumento "a fronte del nulla", come se tu conoscessi esattamente le spese sostenute dalla Panini per la produzione e la distribuzione del giornale.
Il tuo è proprio quell'atteggiamento di chi si lamenta a prescindere senza alcuna analisi o proposta costruttiva.

6
Topolino / Re:Aumenti di Prezzo
« il: Giovedì 12 Apr 2018, 22:40:23 »
Scusate, ma di che "restyling" stiamo parlando?
In cosa e' cambiato?
Nella battuta iniziale di Ziche che ormai ha stancato tutti?

E' solo aumentato dell'OTTO PER CENTO!

Aumento della carta?
La carta usata e' PESSIMA... assorbe umidita' peggio dei sali igroscopici: se lasci il fumetto sul tavolo senza niente sopra l'indomani lo trovi gonfio e quando lo apri sembra l'elenco del telefono di Nuova Delhi del 1980.
Se cade una goccia d'acqua sopra si forma una bolla di 1cm...

Come avevo detto nell'altro topic, per me 20 centesimi non cambiano la vita, considerato che non lo prendo tutte le settimane.

Propongo di farlo costare 5 euro, allora.
Non ti peseranno mica 5 euro ogni tanto.
Facciamo 10, dài.

Bah.
E parlo da lettore ASSIDUO che compra in edicola per scegliere l'esemplare migliore fra i 5 (CINQUE) che l'edicola si fa arrivare ogni settimana, in una grande citta'.

Gia' la tiratura (grazie a PK e compagnia bella) e' sottozero, mettici pure l'aumento e in mezzo ai Panini possono metterci solo le figurine.

Complimenti al marketing.

Restando seri: bastavano 10 centesimi (4%).

Mi sono pentito di averti diretto su questo topic... Ma almeno prima di questa sfuriata hai letto tutti gli interventi precedenti, compresi i confronti fra gli aumenti del prezzo del topo con gli aumenti di prezzo subiti nello stesso periodo dai quotidiani?


Dati alla mano PK è uno dei personaggi che fa ancora la differenza sul giornale portando lettori occasionali (pkers?) che comprano il settimanale solo per il personaggio.
A richiamare pubblico nuovo provvedono poi anche le storie con ospiti famosi (oltre alle promozioni e ai gadget stagionali).
Prima di parlare di cifre, tirature dimezzate e venduti a picco bisognerebbe raccogliere due dati e non abbandonarsi ai semplicismi da bar sport o al sentito dire, giova alla discussione.
 :)

Personalmente non saprei proprio dove raccoglierli questi dati. Un tempo la tiratura del numero precedente era scritta sull'ultima pagina del Topo, ora come si fa a conoscerla?

7
Topolino / Re:Topolino 3255
« il: Giovedì 12 Apr 2018, 22:33:45 »
Veramente biello questo topolino. Lho letto tutto ma non ho capito una cosa: cosa indica quella scritta "storie inedite", non dovrebbbero essere tutte inedite?
Ad ogni modi do loro il voto 8,15, tre paperi in bici è stata bellissima.
Comunque mi presento: sono Giorgione 👍👍👍👍👍

Per noi assidui fan è scontato che il settimanale raccolga solo storie inedite. Ma non è così per i lettori occasionali e per i genitori. C'è gente che per "sentito dire" pensa che Topolino pubblichi storie vecchie...

8
Topolino / Re:Topolino 3255
« il: Giovedì 12 Apr 2018, 00:39:12 »
Il primo numero del nuovo corso si rivela di ottima qualità. Se si mantenesse su questo livello non avrei nulla di cui lamentarmi, nonostante l'aumento di prezzo che nel topic apposito (sul quale invito i moderatori a spostare tutti i post che riguardano esclusivamente il prezzo senza entrare nel merito del contenuto di questo numero) ho dimostrato essere assolutamente in linea con gli aumenti subiti negli anni da prodotti analoghi come i quotidiani.

Ho letto finora 4 storie su 6 e l'intervista a Bebe Vio con relative strip. Da quanto tempo non avevamo le due storie principali del settimanale incentrate sull'universo dei topi? Si tratta di storie in costume (una ambientata nel XIX secolo e l'altra in un universo fantascientifico/steampunk), ma è pur sempre meglio di niente. Spero che non sia solo un caso e che ci sia un impegno a ridare al personaggio titolare della testata lo spazio che merita.

Le due suddette storie sono entrambe di qualità. Forse alla prima si può solo rimproverare di ricordare un po' troppo Topo Maltese, sia per disegni che per ambientazione, comunque offre una trama semplice ma interessante condita da splendidi disegni e dal tipico umorismo di Faraci. La seconda è una parodia fantascientifica del giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne con evidenti rimandi alla Guida Galattica per autostoppisti (sin dal riferimento al numero 42 nella prima vignetta!). In Pippo e Topolino, oltre che la coppia Phileas Fogg / Passepartout, mi è sembrato di riconoscere anche i protagonisti della Guida galattica Ford Prefect e Arthur Dent.

Le altre due storie che ho letto finora sono quella di Sio (senza infamia e senza lode, ma senza offesa per lui il suo umorismo è più adatto a storielle brevi come questa che alle storie lunghe come quella dei molti personaggi) e "tre paperi in bici", che ho trovato abbastanza divertente (mi è piaciuto come alla fine
Spoiler: mostra
Gastone non debba pagare i danni perché era solo un passeggero
).

L'intervista a Bebe Vio è interessante e secondo me molto istruttiva e piena di messaggi positivi. Un Topolino che parla apertamente di disabilità e che mostra attenzione ai dislessici secondo me è da lodare. Io penso che ancora oggi i ragazzini che leggono Topolino possano maturare una maggiore sensibilità su certi argomenti rispetto ai loro coetanei.

Ovviamente, spero che la qualità si mantenga su questo livello e che non siano state sparate le cartucce migliori in occasione del primo numero del restyling. Lo vedremo nelle prossime settimane.

9
Topolino / Re:Restyling
« il: Mercoledì 11 Apr 2018, 19:54:18 »
Ma sì infatti, continuate pure a fare polemiche. Gli unici topic con molte risposte su questo forum sono quelli che riguardano le polemiche: aumenti di prezzo, restyiling, ... I topic con i commenti sulle storie o sui numeri di Topolino sono semideserti. Ammetto che io stesso non frequento molto il forum (anche perché per motivi personali sono molto indietro con la lettura delle storie sul Topo), ma quando ci torno in occasione di storie o eventi particolari (per es. Pk), trovo poche opinioni e poco spazio di confronto.
Dovremmo parlare delle storie, elaborare teorie da "PRQDP" sul finale di LODE e come si raccorda con quanto visto in PkTube, parlare dei riferimenti a Douglas Adams inseriti nella storia degli 80 giorni siderali, apprezzare il messaggio positivo dell'intervista a Bebe Vio. Io preferisco un forum strutturato ai social network, su questi ultimi le polemiche non mancano, ma si parla anche dei contenuti.
A differenza di molti, io ho letto buona parte di questo numero. Ho letto l'editoriale senza fare alcun caso alla spaziatura dei caratteri finché non sono arrivato alla fine. Ho notato la dimensione leggermente più elevata dei caratteri nei balloon, ma mi sono abituato subito. Se la qualità delle storie e delle rubriche si mantenesse come quella di questo numero ci metterei la firma.
Ma voi scannatevi pure per i caratteri e per il prezzo.

10
Topolino / Re:Restyling
« il: Mercoledì 11 Apr 2018, 09:00:47 »
Quante inutili polemiche... Senza aver letto ancora il nuovo numero!
Non ci dovrebbe neanche essere bisogno di spiegare che un "Topolino bis" per i dislessici sia, oltre che discriminante, economicamente insostenibile. Se è stata presa la decisione di puntare in questa direzione, ci saranno statistiche o indagini di mercato a supporto. Per noi fan adulti e senza problemi di lettura, alla fine quello che importa è la qualità delle storie. E se questa fosse come quella del numero attuale (dove abbiamo, forse per la prima volta dopo tanto tempo, due storie principali con i topi), non avrei da lamentarmi.
Ci lamentiamo dell'infantilità delle rubriche, ma intanto nel "giro dei mondi in 80 giorni siderali" abbiamo rimandi a Douglas Adams che sicuramente molti lettori giovani (ma anche adulti) non coglieranno. Ecco, una critica che potrei fare è l'assenza di una rubrica di approfondimento sulla parodia, ma magari ci sarà nel prossimo numero.
Sul discorso del carattere nei balloon, penso penalizzi principalmente le storie con disegni più complessi, infatti penso non sia un caso che abbiano aspettato che finisse Pk per applicare il restyling. I disegnatori dovranno tenerne conto d'ora in poi... Certo che poi nelle ristampe De Luxe ci ritroveremo testi enormi...

11
Riprendo questo topic per una considerazione generale sulla nuova continuity della saga alla luce degli ultimi sviluppi in LODE.

Se da un lato la conclusione dell'ultima storia ha rimesso un po' di cose a posto, dall'altro lo scenario alla fine di LODE non si incastra bene con quanto finora sappiamo del futuro. Ci saranno quindi necessariamente degli eventi che ancora non ci sono stati raccontati.
Mi riferisco al fatto che in questo momento Uno è tornato alla DT a fianco di Pk, mentre ED è su Corona con Juniper, mentre in un episodio di PkTube vediamo Uno al servizio di ED tornare sulla Terra al termine di una non meglio specificata missione nella galassia. Oltretutto, i due tornano sulla Terra su una navetta alquanto sgangherata (scenario che cozza un po' con la ricchezza di mezzi tecnologici mostrata da ED nel presente). Dopo il naufragio, Uno tornerà sulla DT ormai disabitata (dove poi diventerà Eidolon) mentre ED tornerà a Dhasam Bul (da cui poi tornerà a Paperopoli per aiutare Uno a trasferirsi in un corpo meccanico).

Si può quindi presumere che prima o poi Uno abbandonerà nuovamente la Terra per tornare a fianco di ED, il quale - una volta sistemati sul serio i suoi "affari di famiglia" - viaggerà per la galassia, probabilmente come ambasciatore di pace.

Che ne pensate?

12
Topolino / Re:Topolino 3254
« il: Venerdì 6 Apr 2018, 19:22:08 »
A me francamente sorprende che nessuno (a meno che non mi sia sfuggito che qualcuno ne abbia già parlato) abbia notato che il prossimo Topolino, numero 3255, costerà ben 2,70 euro

Ma sei serio?  ???  http://www.papersera.net/forum/index.php?topic=14519.0

13
Commenti sulle storie / Re:PK - L'orizzonte degli eventi
« il: Giovedì 5 Apr 2018, 19:53:38 »
Ora che la storia si è completata, si può finalmente esprimere un'opinione complessiva.
Secondo me è evidente che ai tempi di PKNA/Pk2 questa storia sarebbe stata composta da una "trilogia" o "quadrilogia" su più albi, con più autori coinvolti (come è stato per la trilogia di Xadhoom). Far stare tutto in una sola storia di 163 pagine (quindi più o meno le stesse delle precedenti, nonostante la suddivisione in cinque puntate) ha penalizzato parecchio la narrazione, dando luogo alle critiche che ho letto più o meno dappertutto ("troppo frettoloso", "Pk poco protagonista", etc...). Ne escono penalizzati soprattutto i personaggi, le cui potenzialità vengono mostrate ma poi presto accantonate: Korinna usa i suoi poteri mentali solo una volta e non si sa a cosa serva la sua tuta con la quale assorbiva la materia oscura; Moldrock sembra inarrestabile alla fine della quarta puntata, distrugge in maniera del tutto gratuita una luna artificiale (mentre poi nella puntata successiva ammira la stazione spaziale che era più grande della luna stessa), ma lo stacco di scena con la quinta puntata interrompe brutalmente il climax che si era creato, tanto che poi sembra anche troppo semplice la sua sconfitta; il Razziatore non si capisce perché in alcuni casi usi il teletrasporto e il viaggio nel tempo e in altri casi invece no; Pk in molti casi sembra semplicemente guidato dagli eventi. Quasi tutti i personaggi sembrano comparse in una storia dove ne appaiono tanti e c'è forse troppa carne al fuoco.
Nonostante questo, giudizio positivo perché comunque la trama funziona, c'è stata azione, umorismo e scene epiche (fra cui lo scontro virtuale fra Uno e il Custode!). Dare una conclusione a Pk2 e a questo ciclo della PKNE in un'unica storia era un'impresa molto ambiziosa e si può dire riuscita. La scena con gli Evroniani nel multiverso non mi ha particolarmente destabilizzato, forse perché sono abituato al concetto di multiverso. Se un giorno Artibani vorrà riprendere questa trama (anche se ha detto che non lo farà nella prossima storia), probabilmente verrà data una risposta alle domande rimaste in sospeso (che fine ha fatto Moldrock? quali poteri ha acquisito Korinna assorbendo la materia oscura? dov'è Serifa?).

14
Commenti sulle storie / Re:PK - L'orizzonte degli eventi
« il: Sabato 31 Mar 2018, 19:57:47 »
Ho l'impressione che i Drakariani siano i nuovi alieni che possono essere "rosolati" senza implicazioni morali.
Vengono inviati contro Moldrock e non sembra facciano una bella fine. (ok, si può pensare anche che siano storditi, ma comunque li si vede praticamente attraversati dal raggio nero e poi con la tuta fumante)
Inoltre la Luna artificiale non era abitata da esseri viventi? O solo da "sintocondizionati"? Che poi cosa sarebbero, automi? Perché in caso contrario sarebbe stata una carneficina...
Sempre che tutto quello che abbiamo visto non possa essere annullato dal Razziatore...


15
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2018
« il: Sabato 31 Mar 2018, 19:46:53 »
Il forte di Pastrovicchio non sono le papere, lo sappiamo... Ma comunque questa Korinna è un po' più guerriera e inca**ata di quella di Pk2, ricordatevi che si fa di materia oscura!

Pagine: [1]  2  3  ...  20 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.