Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
2 | |
4 | |
4 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Gumi

Pagine: [1]  2  3  ...  192 
1
Testate Regolari / Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
« il: Mercoledì 27 Nov 2019, 17:11:04 »
Il dileggio, se c'è, o quello che in generale accade sui social non dovrebbe essere oggetto di questa discussione che, lo ricordo, è incentrata sul volume "un nuovo eroe".

Mi permetto inoltre di dire grazie a Vitaliano, ma anche a Roberto e in generale alla maggioranza degli utenti per i loro interventi in questo topic comunque "caldo". Cerchiamo di evitare inutili scontri o inasprimenti di toni.

Grazie.


2
Anche se per poco mi ha fatto piacere incrociare qualche utente del Papersera tra le strade, le conferenze e gli stand di Lucca Comics!

Piacere mio, Francesco. Alla prossima ;)

3
Giochi / Re:Il giochetto del dov'è
« il: Venerdì 23 Ago 2019, 16:01:33 »
Scusate il ritardo:

4
Cinema, musica e letteratura / Re:Libri - Dieci Piccoli Indiani
« il: Giovedì 1 Ago 2019, 11:55:18 »
questa è la versione invecchiata, abbiamo anche la versione papersera Edition, ormai coi suoi annetti anche lei, va detto:

http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,1703.msg110912.html#msg110912

:P :P

5
Testate Regolari / Re:I Classici Disney 1 - La Grande Caccia al Tesoro
« il: Giovedì 1 Ago 2019, 11:50:51 »
Mi accodo a Dippy nel dare il bentornato a Massimo, che mi fa molto piacere ritrovare su queste pagine.

L'opinione non banale e fuori dal coro sulla "storica" collana dei Classici è un interessante punto di vista. Anche perché la mia (in)esperienza al riguardo, derivante dal non averli letti, era derivata sempre da commenti che li celebravano: a questo punto mi domando se la qualità di quel prodotto fosse davvero così alta o gli elogi derivino dalla tendenza della celebrazione dei "good ol' days".

6
Giochi / Re:Il giochetto del dov'è
« il: Giovedì 1 Ago 2019, 11:33:38 »
Torbiere del Sebino?

7
Il sito del Papersera / Re:Ex Utente
« il: Giovedì 1 Ago 2019, 11:10:54 »
No, non è un bug. Ha chiesto la cancellazione qualche tempo fa.

8
Topolino / Re:Topolino 3317
« il: Venerdì 21 Giu 2019, 14:44:58 »
n cui sono palesemente osservabili le spine per la birra, i boccali e i bicchieroni pieni della bionda  (o rossa) bevanda al luppolo!

Ti stai certamente ingannando, quelle sono attrezzature per spillare l'orzata.
Si capisce in maniera inconfutabile dalla forma dell'ugello, adatto alla gestione dell'eccesso di zucchero del noto sciroppo biancastro dai riflessi opalescenti.

9
Off Topic / Re:Saluti & Presentazioni
« il: Venerdì 21 Giu 2019, 14:39:39 »
Ben arrivato! :)

10
Topolino / Re:Topolino 3316
« il: Venerdì 21 Giu 2019, 13:15:12 »
Quindi un Fantomius anziano esiste nella storia recente, cosa costava "riesumarlo" per l'occasione e adattarlo alla caratterizzazione del Fantomius di Gervasio? Meh :/

"Cosa costava" sembra che sia mancato l'impegno o non si sia voluto fare. Ma io credo che la realtà sia più che non si possa fare, più che non si voglia. Poi dispiace, credo agli autori più di noi. Ma così è.

11
Topolino / Re:Topolino 3316
« il: Venerdì 21 Giu 2019, 09:33:55 »
(l'età non sarebbe stata un problema dato che nella saga di Fantomius compare anche il giovane Paperone)

Su questo non ne sarei tanto sicuro.

Non credo che per gli sceneggiatori Disney oggigiorno invecchiare un personaggio del cast principale (quale è oramai fantomius) sia una cosa molto semplice da farsi approvare...

d'altronde siamo in un periodo di estremo controllo su ciò che viene pubblicato, con il rischio sempre presente di vedere correzioni dell'ultimo momento perché chi controlla decide che alcune cose (canna da pesca anyone?) non possono passare. E quindi anche l'invecchiamento diventa un argomento tabù. Purtroppo.


12
Topolino / Re:Topolino 3316
« il: Giovedì 20 Giu 2019, 15:26:56 »
Dato che ci siamo aggiungo un piccolo parere anche io!

Premetto subito che, per come la vedo io, "le intenzioni di Martina" sono un concetto abbastanza discutibile: questo perché nessuno di noi SA quali fossero le reali intenzioni del professore nello scrivere questa storia. Probabilmente si tratta di una delle numerose storie che Martina scriveva "un tanto al chilo", per voler essere addirittura brutale. Son convinto che Gervasio ci abbia lavorato molto di più del Professore (e mi piacerebbe se ci fossero sempre storie che, come questa, siano in grado di accendere l'interesse dei lettori, tra critiche ed elogi - e la discussione!)

Questo per dire che secondo me interpretare Martina può essere un'arma a doppio taglio e soprattutto che nessuno può realmente affermare che la sua "interpretazione" di ciò che Martina avrebbe voluto dire (se pure voleva dire qualcosa) sia quella corretta.

Tralaltro il "diabolico vendicatore" non è neanche l'unica storia in cui Paperino si ribella alle angherie dello Zio (o del cugino): così su due piedi mi viene in mente il revival dell'indipendenza, giusto per dire, ma in ogni caso raramente il povero Paperino riesce ad avere la meglio sul parentame.
Quindi alla domanda "basta mettersi un costume per diventare improvvisamente in grado di difendersi?" l'autore della storia di questa settimana risponde "no, non basta". Paperino deve fare dell'esperienza come "ladro mascherato", e quindi ha bisogno di un aiuto.
Il ragionamento è legittimo, ma certo ciò che ha fatto alzare parecchi scudi è l'idea di molti del "sì, ma a me piaceva l'idea che ce la potesse fare da solo, che contando solo sulle sue forze potesse per una volta avere la meglio.

Certo tutto è figlio del contesto storico della produzione di Martina, dove abbiamo Paperino sì vessato da una fidanzata petulante, da uno zio avido, da un cugino arrivista e fortunato e da dei nipotini saccenti e fastidiosi, ma Paperino stesso in quel contesto non è un personaggio migliore di loro. Ed è solo per le sue sfortune che siamo portati ad avere un po' di empatia nei suoi confronti. E quindi siamo felici di vederlo trionfare.

Tale caratterizzazione ovviamente può andare bene, ma non troppo a lungo, altrimenti questo "per una volta" perderebbe di senso, così come la nostra empatia. E infatti nelle storie future Martina cambia via via caratterizzazione al personaggio, che diventa a un certo punto quasi una "guardia del corpo" di Zio Paperone, pur mantenendo una costante e evidente volontà di agire per sé stesso e senza condizionamenti.

Tornando dunque alla storia in edicola la scorsa settimana, devo dire in ogni caso fila bene, Gervasio fa un lavoro coerente e i commenti sulla "riscrittura" dei dialoghi lasciano il tempo che trovano: d'altronde sono passati 50 anni e il mondo è cambiato talmente tanto che non mi sorprendo possano essere cambiate quattro parole nelle nuvolette.

Ma dunque, direte, cos'è che non ti ha convinto?
Non mi ha convinto l'interventismo di Fantomius.

No, posso concordare che Fantomius "aiuti" la fortuna di Paperino (d'altronde coi ragionamenti che facciamo oggi, qualcuno si sarebbe sicuramente lamentato del fatto che Paperino abbia un colpo di fortuna così sfacciato, per giunta ai danni del cugino gastone), come rimango concorde nel non voler cambiare il nome sul pacco, cosa cui mi son dato ben due risposte:
1) cambiarlo sarebbe stato andare contro Martina;
2) se è un esame, quello di Fantomius nei confronti di Paperino, allora è giusto che la prima prova sia appunto quella di impossessarsi di una cosa che non gli appartiene.

Quindi che Fantomius sia il motore della vicenda non mi disturba affatto.
Quello che non mi è piaciuto è che durante tutto il corso della vicenda ci sia Lord Quackett che dispone le situazioni per favorire il nostro. E non mi è piaciuto perché nella lettura ho avvertito l'impressione che Paperinik non ce la potesse fare da solo. Ed è una impressione (mia, per carità, ma consistente e persistente) che mi ha purtroppo "rovinato" la lettura.
Quackett toglie le trappole, muove la candela, mette la formula delle maschere nel cassetto di archimede. Insomma non si limita a dare il via all'azione, come auspicavo, ma si rivela una presenza costante (e mi sia consentito dire, ingombrante) durante tutto il corso della vicenda.
Sì, in questa maniera si spiegano un sacco di questioni che martina, bontà sua (ma che je ne fregava a lui, l'avrà scritta in contemporanea ad altre tre, sta storia), aveva lasciato in sospeso - e non è un male, anzi. Ma a me rimane l'impressione (un retrogusto) che Paperinik senza l'aiuto costante (e non solo iniziale) di fantomius non ce l'avrebbe fatta.

Si scade nel novero dei gusti personali ovviamente, ma avrei preferito un Fantomius meno presente e più "fantasma", che muove sì i fili della vicenda, ma senza l'intervento costante e "premuroso" che è stato scelto di raccontare.

13
Commenti sugli autori / Re:Marco Gervasio
« il: Martedì 18 Giu 2019, 11:51:46 »
Anche qui i commenti dei troll saranno cancellati immediatamente (pepimbuti tralaltro è una palese e brutta storpiatura del buon salimbeti).

14
Topolino / Re:Topolino 3316
« il: Venerdì 14 Giu 2019, 16:09:41 »
Ciò che secondo me manca, nella tua storia, è la cattiveria pura che personaggi come Gastone e Paperone riversano sul povero Paperino, un misto di crudeltà e sadismo che si erano già visti prima e che si vedranno anche nelle storie successive di Paperinik e che ben conoscerai.

Beh manca per forza, de sti tempi. Anche volendo mettercelo non sarebbe stato possibile. Purtroppo.
Ciò rende la storia mozza? Non lo so, la storia cerca di raccontare altro, l' "altro punto di vista".
Cosa di cui personalmente non sono del tutto convinto, (del ruolo di fantomius in tutto ciò) ma vedo che è un argomento molto dibattuto in cui ognuno ha la sua opinione, e se la tiene.
Il discriminante per apprezzare questa storia o meno secondo me sta tutto lì. Io mi metto da la parte di chi avrebbe preferito un intervento del ladro gentiluomo, se proprio voleva esserci, più marginale.




In ogni caso

15
Topolino / Re:Topolino 3316
« il: Mercoledì 12 Giu 2019, 14:49:02 »
DISCLAIMER:

Sono abbastanza sicuro che questo numero potrà generare molta discussione.
Auspico e richiedo che la discussione si mantenga sempre su binari di estrema correttezza e pacatezza.

In caso ciò non avvenga mi riservo di eliminare insindacabilmente i commenti che non saranno rispondenti ai suddetti requisiti.
Ho letto già su facebook alcuni commenti simil-indignati o che andavano a citare gli autori più che le storie.
L'indignazione può andare bene per i social network ma non per un luogo deputato alla discussione.
Ricordate che coi commenti esprimete la vostra opinione, noi consentiamo ad ospitarvela solamente se è adatta al tipo di discussione che auspichiamo.
Quindi se dovete indignarvi potete farlo liberamente sulle vostre bacheche e sui vostri profili social. Qui no.

Le Cassandre invece lasciamole all'Iliade, personaggio che peraltro non fece una bella fine.

Eventuali risposte in merito ai commenti cassati saranno ovviamente anch'esse cancellate e in caso di recidività verranno presi provvedimenti commisurati.

Buona discussione.

Pagine: [1]  2  3  ...  192 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.