Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3 | |
4 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
2 | |
4 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Filo Sganga

Pagine: [1]  2  3  ...  29 
1
Testate Speciali / Re:Nuove Testate Disney - 2021
« il: Giovedì 8 Apr 2021, 17:03:47 »
Anche io attendevo qualche riscontro! Bravo Rock! Attendiamo una piccola recensione o confronto!



volevo comprare la saga di messer papero. so che adesso è uscita in un nuovo volume
ma potendo scegliere quale edizione mi consigliereste?

golden del 2014? è un volume molto grosso mi pare
super disney 30 ? questo che dimensioni ha più o meno?

sono edizioni complete? mi pare che entrambe abbiano tutti e 7 gli episodi che compongono questa serie...ma ci sono altre cose da segnalare? tavole mancanti ecc?

scusate se chiedo qui...ma NON ho trovato una discussione dedicata al volume uscito a marzo...


2
Testate Regolari / Re:I Grandi Classici Disney n. 63 - Marzo 2021
« il: Giovedì 8 Apr 2021, 11:25:26 »
Davvero un bel numero questo. Erano mesi che non ne compravo dei grandi classici, perchè la testata a mio modo di vedere era leggermente calata. Questo numero mi ha incuriosito anche grazie alle vostre recensioni e supera le mie aspettative: abbiamo almeno 4 capolavori al suo interno, un perfetto equilibrio di storie rare e più conosciute e curiosità. Menzione speciale  Ottimo numero!

Menzione speciale per:
Paperino e la triscaidecafobia (Guido Martina, Romano Scarpa, Giorgio Cavazzano)

Zio Paperone e il dono prestigioso (Abramo Barosso, Giampaolo Barosso, Romano Scarpa, Sandro Del Conte)

Paperina e il visconte gentiluomo (Giorgio Pezzin, Giorgio Cavazzano, Alessandro Zemolin)

Paperino contro l'Uomo d'Oro (Carl Barks)

Secondo me le storie migliori.

3
Perfetto, grazie mille quando ho scritto il post non ero riuscito a trovarlo!

Qualcuno sa quando esce il secondo numero di gott?

Secondo il nostro bellissimo calendario, ll 22 aprile: http://www.papersera.net/wp/calendario-delle-pubblicazioni/
Se controlli sul sito panini, dovrebbe essere gia disponibile dal 20.

V

4
Qualcuno sa quando esce il secondo numero di gott?

5
Testate Speciali / Re:Nuove Testate Disney - 2021
« il: Domenica 21 Mar 2021, 09:39:37 »
Nessuno che ha preso ancora Deposito e Pktube per parlarne e sapere che storie ci sono? (per quest'ultima mi riferisco al primo)

Qualcuno ha acquistato Il Deposito Di Zio Paperone in fumetteria? Si sanno storie e approfondimenti?
È quello che volevo chiedere anch'io perché sto aspettando di ordinarlo al sito di Panini.

6
Testate Speciali / Re:Nuove Testate Disney - 2021
« il: Venerdì 12 Mar 2021, 18:23:14 »
Qualcuno ha acquistato Il Deposito Di Zio Paperone in fumetteria? Si sanno storie e approfondimenti?

7
Testate Regolari / Re:I Grandi Classici Disney n. 62 - Febbraio 2021
« il: Venerdì 26 Feb 2021, 17:06:23 »
Qualcuno sa dirmi qual è l'ultima storia di Pezzin prima di essere stato allontanato?

8
Topolino / Re:Topolino 3405
« il: Mercoledì 24 Feb 2021, 16:55:18 »
Ma quanto è bella la storia di Gastone?   :inLove: :minishock:
Una freschezza così non si vedeva da tempo.
La storia è ispirata, interessante, e dona una profondità mai vista in un personaggio sempre considerato monodimensionale. Anche io temevo che le lodi del direttore  fossero un pò troppo sperticate quindi avevo delle aspettative basse.
Sono stato piacevolmente sorpreso.

Vorrei davvero più storie così: mature, introspettive, psicologiche e che affrontano un tema più che mai attuale: quello della solitudine, nella perdita di fiducia e della difficoltà nel trovare una propria dimensione con gli altri. Senza contare i disegni ispirati ed espressivi. Tanta, tanta roba. Spero che la seconda parte sia allo stesso livello della prima: a proposito quante puntate sono?


Anche la storia di Area 15 è molto bella, anche se per me un gradino sotto quella di Gastone. Nucci però per mia personalissima opinione è molto più bravo di Gagnor nel definire i personaggi con pochi tratti, e ci mette sempre quel qualcosa in più. I disegni di Ermetti sono strepitosi.

Ultima mia considerazione.
E' evidente, Nucci se la cava meglio con i Paperi che con i topi, nessuna storia dei topi, compreso Mr Vertigo (pur essendo carina) secondo me non ha mai brillato tanto quanto quella in puntate sul torneo delle cento porte, alcune storie di Newton e queste ultime due in questo numero.

Questo è un numero da possedere, anche solo per queste due storie.

9
Topolino / Re:Topolino 3401
« il: Giovedì 28 Gen 2021, 18:18:38 »
Anche secondo me Gervasio fa sicuramente riferimento alla crisi del 29, anche se la storia è a se e descrive cosa sarebbe successo senza Fantomius.
Sinceramente a me la storia sta piacendo più di molte altre nel ciclo, anche io noto come Volkabug che Gervasio probabilmente è meno a suo agio nei momenti corali e quando deve descrivere i sentimenti dei personaggi. Dolly quando rivede Quackett sembra un pò un manichino...mi immaginavo almeno lo avrebbe baciato, o facesse vedere delle lacrime...lo stesso copernico, poco caratterizzato. Mi piace però l'atmosfera che si sta creando e l'umanità del protagonista, e questo fa avvicinare di più al personaggio, toccandoci.
In linea di massima vedo un buon miglioramento di Gervasio nel modo di raccontare le storie più ampie.


Mica male la critica di Gervasio/Fantomius alla situazione orrenda e dittatoriale del lockdown, con tanto di poliziotti persecutori e multe salatissime, insieme a leggi idiote e crudeli. Uno spaccato perfetto della povera Italia di oggi. Grandioso.

Mi sembra una libera  interpretazione un pò forzata, Gevasio fa chiaramente riferimento alla crisi del 1929 (anche se per le solite questioni di politically correct le crisi, guerre, tasse realistiche ec.. non possono essere esplicitamente citate) non ad una trasposizione/critica grottesca e paranoica alla situazione attuale,  anche perchè probabilmente tale avventura è stata pensata dall'autore e dalla redazione già un anno fa prima dell' attuale emergenza.

10
I Sondaggi / Re:Quale testata sarà la prossima a chiudere?
« il: Lunedì 28 Dic 2020, 16:12:29 »
Gli archivi spero che non siano chiusi, avevo letto da qualche parte che volevano coprire i primi 10 anni di vita del topo...ed è una delle testate più belle e curate degli ultimi anni...

11
Topolino / Re:Topolino 3395
« il: Venerdì 18 Dic 2020, 16:39:41 »
Anche io mi sento di dare ancora fiducia in Mister Vertigo, anche se nutro delle perplessità su questo episodio ma voglio attendere l'ultima parte. Purtroppo invece a me Pedrossi non mi fa impazzire come disegnatore per questa storia e sono convinto che se fosse stata fatta da un Mottura o uno Sciarrone, o anche un Pastrovicchio, magari andando un pò oltre la gabbia classica delle storie stile PK, l'atmosfera generale ne avrebbe risentito davvero in positivo. Peccato. Spero almeno che se verrà raccolta in topolino extra venga  ricolorata con un pò più di atmosfera come è stato per FOGLIE ROSSE.




Io vorrei esortare tutti a valutare nel complesso la saga di Vertigo, che inizia a stagliarsi un po' più chiara; dopo un secondo round che aveva lasciato troppe domande e una sensazione di incompiutezza generale (insieme ai disegni di Ottavio Panaro che, non me ne voglia, guardandoli a posteriori ora che è tornato Petrossi, mi sembrano più inadeguati per questa vicenda di come li avevo giudicati a inizio novembre), questa nuova storia ci permette di tirare le somme; si tratta, a mio parere, per Mr Vertigo, di un'unica lunga storia, per quanto intesa come una serie di avventure all'apparenza autoconclusive. Non ricordo casi preesistenti: si tratta di una struttura diversa da quella della saghe classiche, mentre potrebbe essere accostata più facilmente a DD o PK, e tuttavia gli episodi sono ancora meno divisibili secondo me. Tutto dipende dal fatto che la vicenda di Vertigo si snoda e si fa più complessa di avventura in avventura, senza soluzione di continuità, in un rapporto di causa-effetto tra le varie storie che viene ad essere il quadro di uniformità che forse stavamo aspettando; sappiamo ancora poco, tuttavia possiamo finalmente delineare il percorso del personaggio: Vertigo si allea (? più o meno consapevolmente) con Charlie Torvo e gli propone di ingannare la città per effettuare rapine, evidentemente forte di una qualche formazione nell'arte della persuasione, oppure semplicemente consapevole del potere dei social media (che peraltro è l'inquietante e affascinante filo conduttore della serie), e c'è di mezzo anche una marionetta, il cui ruolo non è però ancora chiaro; successivamente inizia ad essere più ambizioso, e a voler imbastire un piano più complesso di dominio, che prevede l'alleanza con un ricco imprenditore come Mr. Applepine per sfruttare nuovamente la suggestionabilità dei topolinesi, stavolta per guadagnare "onestamente": il confine tra lecito e illecito si fa più confuso, e lo stesso Topolino fatica a stare dietro agli sviluppi della vicenda, che assume toni più realistici; infine,
Spoiler: mostra
probabilmente grazie a Vertigo, Applepine viene addirittura eletto sindaco, così dopo il potere criminale e dopo quello economico vediamo entrare in scena quello politico, che nei fumetti Disney è ancor meno rappresentato; e viene coinvolto da Vertigo -ottima idea di Nucci- un terzo personaggio, un nuovo imprenditore di nome Mr. Pappy, inquietante giocattolaio che si arricchisce grazie all'iniziativa di Applepine.
Vertigo sta dietro a tutta la macchinazione, e non è chiaro dove voglia arrivare; a questo punto premetto che, trattandosi per di più ancora della prima puntata, e ipotizzando che questa sia la tappa finale della saga (ma potrebbe non essere così), non sono per nulla sicuro che il finale sarà convincente, visto che tutta la vicenda potrebbe risolversi in mille modi estremamente banali e raffazzonati. Voglio però sperare che, invece, il piano di Vertigo arriverà a una convincente compiutezza, e che gli stessi strambi personaggi di cui si è circondato abbiano il loro adeguato sviluppo, come questa prima puntata de Le piccole verità del Natale mi permette di immaginare.

In tutto ciò, Nucci rivela aspetti sempre nuovi di storia in storia, come per Applepine, non manca di caratterizzare bene Topolino & amici, di arricchire la narrazione con siparietti comici domestici (che forse in L'incubo di Mr Vertigo erano stati un filino meno curati). Adesso ritrova le matite di Petrossi, estremamente funzionali al suo modo di raccontare e generare dubbi e sospetti di vignetta in vignetta, e come in un anno ideale a Topolinia ci porta sotto le festività natalizie senza dimenticare gli accadimenti degli scorsi mesi, proponendo ad esempio una Minni e un Pippo assolutamente identici a quelli che aveva già tratteggiato, quindi credibili, ma ora ulteriormente coinvolti dal punto di vista emozionale per via dell'atmosfera di rabbia e risentimento che serpeggia. Questi particolari, tutti insieme, determinano quella sensazione di unità generale della saga che finalmente si percepisce, e permettono di rivalutare positivamente (e molto, secondo me) la storia, fermo restando chiaramente che le carte in tavola potrebbero essere rimescolate in negativo in qualsiasi futuro episodio). Per il momento mi trovo assolutamente soddisfatto, in particolare di questa incertezza generale sulle reali intenzioni di Vertigo, che ritengo Nucci stia portando avanti senza stancare il lettore... ovviamente mi sono dovuto andare a rileggere L'incubo di Mr Vertigo perché mi sfuggivano alcuni passaggi, e per fortuna che avevo portato con me i numeri relativi, perché avrei potuto lasciarli a Roma dove studio... trovo che le introduzioni redazionali dovrebbero essere più esaustive nel fare il "riassunto delle puntate precedenti".

Per il resto, voglio elogiare l'avventura di Gambadilegno realizzata da Zironi, e fare i miei più sentiti complimenti al maestro: mi ha regalato una piccola grande perla, come non ne ricordavo dai tempi del Babbo Natale nero o del Natale n.1999... una rappresentazione crude e realistica del mondo carcerario, un Pietro mai troppo bonario come siamo abituati a vederlo in certe altre rappresentazioni, un messaggio natalizio che in questo contesto scalda davvero il cuore, senza ipocrisie o buonismi, grazie a una trama scorrevole e convincente... grazie del bel regalo di Natale :)

12
Testate Regolari / Re:Topolino Extra 1 - FOGLIE ROSSE
« il: Venerdì 18 Dic 2020, 16:28:53 »
Ma infatti non vedo il problema, anche per aspettare la seconda o terza stagione di una serie tv di solito aspetti uno o due anni...tanto più che non credo siano più di tre serie, e devo dire che sono curioso per la seconda parte, anche perchè questa storia, per quanto carina e molto contemporanea, mi sa di monca...e poi topolino fa la figura del rimbambito a non capire che Phil è un alieno. Credo e spero che il topo nella seconda serie si faccia un pò più notare(almeno spero) Una domanda: secondo voi Sciarrone legge il forum?


Storie successive? Accidenti, mi stavo già rompendo le scatole ad aspettare più di un anno per la seconda parte (che ancora non si sa quando uscirà) e poi dovrò attendere altrettanto per il continuo faccio prima a rinunciare a seguire la storia. Va bene che se le dimensioni delle storie sono di 120 tavole ci vogliono mesi a realizzarle, però avere una gestazione così lunga per una storia è assurdo!

Eh ma che drammi, sono storie autoconclusive dopotutto... ok, un mini mini interrogativo è stato lasciato sul finale (potrebbe essere più di mini, ma per quello che ci è dato sapere non è così), però per il resto anche le storie della Spada di Ghiaccio furono pubblicate a un anno di distanza l'una dall'altra... per non parlare della saga di Reginella!

13
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2020
« il: Martedì 15 Dic 2020, 14:20:55 »
L'idea invece potenzialmente è buona. Ma foglie rosse è uscita troppo poco tempo fa, anche se è un ottima storia, e sull'extra risalta moltissimo, e quella di raffaello è carina ma non da extra. Dovrebbero inserirci storie anche più vecchie, i kolossal di casty ce li vedrei bene. Il volume è davvero di ottima fattura e così anche le rubriche.



Anche perchè Topolino Extra per me è già bello che andato !

Non così estremo ma è stato anche un mio primo pensiero... purtroppo. A questo punto tanto valeva renderlo aperiodico che pubblicare storie/serie non indimenticabili... però... questo potrebbe avere degli extra interessanti e degli interessanti dietro le quinte che potrebbero in parte compensare...
Che siano storie recenti quelle proposte nella collana è cosa nota, quindi non lo vedrei come un malus.

14
Testate Regolari / Re:Topolino Extra 1 - FOGLIE ROSSE
« il: Lunedì 14 Dic 2020, 16:27:08 »
Io invece chiedo, c'è qualche cambiamento evidente nel testo e nella storia?  Bertani ci aveva premesso che sarebbe stata ottimizzata e perfezionata rispetto alle versioni su Topolino, oltre a colori nuovi e articoli...è vero?

15
Testate Regolari / Re:Topolino Gold 1: Le storie di Natale
« il: Martedì 8 Dic 2020, 17:31:56 »
volume interessante, come sono gli articoli?

Peccato perchè secondo me 68 pagine sono troppo poche: avrei messo un'altra storia di scarpa, anche non collegata troppo al natale per almeno fare un totale di tre storie e arrivare al centinaio di pagine. Queste storie come è stato detto sono molto ristampate e anche io credo di lasciarlo in edicola perchè le ho già.

Pagine: [1]  2  3  ...  29 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.