Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
5 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Donald112

Pagine: [1]  2  3  ...  18 
1
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2020
« il: Mercoledì 23 Set 2020, 15:49:00 »
Diciamo che Venerus era partito bene, raggiungendo una certa popolarità con Victorian Ladies, un ciclo storico sulle donne dell'era vittoriana, per poi perdersi in storie con evidenti problemi...
Chissà se la lunga gestazione darà i suoi frutti... me lo auguro per lui e per noi lettori
Come ha scritto Bertani Venerus è appassionato di storia ed è forse in questo tipo di storie che dà il meglio di sè (basti pensare all'ottimo ciclo di Victorian Ladies che hai appena citato). Spero che anche con gli Italici Paperi riesca ad essere all'altezza. In ogni caso i disegni di Baccinelli sono una garanzia.

Molto contento anche per l'approdo di Licia Troisi sul Topo. Aggiungo che sul Topolino di questa settimana vi è un'intervista all'autrice dove, oltre alla storia a tema fantascientifico della prossima settimana, viene annunciata una trilogia a tema fantasy, scritta sempre insieme ad Artibani, che vedrà la luce prossimamente. A detta della Troisi ci saranno dei protagonisti femminili molto forti e i personaggi appariranno sotto una luce diversa.

2
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2020
« il: Mercoledì 16 Set 2020, 16:54:07 »
Molto contento del ritorno del Capitano Nemo. Sono incuriosito anche dalla serie sugli italici paperi la quale è in produzione da circa un anno e su cui Bertani pare puntare molto. Le storie a sfondo storico mi sono sempre piaciute e spero di non rimanere deluso.
 Si sa nulla sugli autori? Sul numero natalizio di Topolino Bertani accennava ad un racconto a sfondo storico da parte di Venerus che sarebbe stato pubblicato in tarda primavera, che alludesse a questo progetto (anche se siamo quasi in autunno)?

3
Le altre discussioni / Re:Abbonamenti Topolino
« il: Mercoledì 9 Set 2020, 21:16:28 »
Concordo anche io con Mortimer sul fatto che l'abbonamento digitale è assai poco conveniente rispetto al cartaceo. Quest'ultimo poi include anche la copia digitale la quale può ovviare agli eventuali problemi causati da ritardi o disguidi. Tuttavia ho notato che è un fatto che non riguarda solo Topolino o Panini ma tutte le riviste da edicola (per fare un esempio: tra un abbonamento annuale a Focus Storia solo digitale e uno cartaceo + digitale ci sono solo 2€ di differenza, 28€ contro 30€).

Al contrario ho spesso notato che sono frequenti le promozioni riguardanti albi singoli in versione digitale: negli ultimi mesi mi è capitato di acquistare albi di Asterix, Ortolani o della Bao al costo bassissimo di 1-2€ ciascuno. Sono offerte che riguardano soprattutto lettori occasionali per far conoscere un determinato autore o una determinata serie sperando in una futura fidelizzazione. E' chiaro che anche l'offerta Topolino-Repubblica sia fatta in tal senso: 3 mesi di abbonamento promozionale ad 1€ sperando che al termine il lettore si sia appassionato alla  testata e decida di acquistare un abbonamento digitale standard oppure un cartaceo.

4
Le altre discussioni / Re:Abbonamenti Topolino
« il: Sabato 5 Set 2020, 13:59:12 »
Sulla domanda n. 1 credo che dovrai aspettare qualche settimana dal momento del pagamento al momento del ricevimento del primo numero. Le spedizioni dei numeri degli abbonati sono predisposte di solito anche 7-10 giorni rispetto alla data di uscita (anche se poi molto spesso i numeri arrivano in ritardo). Comunque in fase di iscrizione ti verrà dato un codice abbonato con cui potrai accedere al sito e controllare lo stato dell'abbonamento e i numeri spediti.

5
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2020
« il: Martedì 18 Ago 2020, 21:00:48 »
Su Dragonero Barbieri è principalmente il curatore e coordinatore della testata ergo se la serie ha successo è anche merito suo, d'altro lato gli autori principali a memoria sono Enoch e Vietti. Emmetto però che durante la mia cavalcata non ho mai badato a chi avesse scritto quale numero ergo Barbieri come autore mi è saltato all'occhio soprattutto in Dragonero il Ribelle 4, una storie filler per la serie e forse la meno riuscita del ciclo "il ribelle" ma comunque di buon livello.
Esattamente: Barbieri è per Dragonero un mix di quello che sono Bertani e Freccero per Topolino: scrive gli editoriali, supervisiona il lavoro degli autori e lo sviluppo delle storie/trame e ogni tanto scrive qualche sceneggiatura (anche se rara). Purtroppo non mi è capitato di leggere albi sceneggiati direttamente da lui. Tuttavia il mio giudizio come curatore è molto buono, almeno per quanto concerne quei 15-20 albi che ho letto. Tra essi cito in particolare la maxi saga in 10 puntate delle regine nere in cui Barbieri è stato molto bravo nel gestire un progetto molto impegnativo, durato molti mesi e che ha coinvolto numerosi autori.

Aggiungo che tra i disegnatori di Dragonero vi è anche Alessandro Pastrovicchio. Molto probabilmente è stato il tramite che ha permesso quest’approdo di Barbieri nel mondo Disney (peraltro la storia di Wom in uscita è stata disegnata proprio dal fratello di Alessandro, cioè Lorenzo).

Certo vedere Pippo in un robottone a forma di testa di Pippo e Gambadilegno in un esoscheletro... non mi fa gioire, anzi... è difficile che apprezzi lo steampunk e le derive che WoM ha avuto in questo genere hanno portato ad avere un Mazinga che col fantasy non c'azzecca nulla...
Quindi sono combattutissimo.
Purtroppo anche io ho non ho mai apprezzato la tanta tecnologia presente in Wom ed è uno dei molti elementi che mi ha fatto detestare la saga. Tuttavia non sono stupito di ciò perché anche in Dragonero è molto forte l'elemento steampunk. Infatti, accanto agli elementi fantasy tradizionali (maghi, draghi, elfi, nani, orchi). è presente l'ordine dei tecnocrati, composto da ingegneri costruttori di mezzi bellici, macchine aeree e altri strumenti tecnologici e che spesso è in contrapposizione con l'ordine dei maghi (dove gli uni arrivano con la tecnologia gli altri ci arrivano con la magia). A mio parere, però,  l'elemento tecnologico non stona affatto in Dragonero ed è ben integrato nella saga insieme agli altri elementi classici del fantasy

6
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2020
« il: Lunedì 17 Ago 2020, 16:03:09 »
Concordo sul fatto che sia un'anteprima molto ricca!
Sono contentissimo per il nuovo fuoriserie di WOM, che prosegue alla grande con un disegnatore mitico come Lorenzo Pastrovicchio, e con uno sceneggiatore che personalmente non conoscevo o comunque non ricordavo: Luca Barbieri. Vedremo come se la caverà.
Luca Barbieri è il curatore della testata fantasy Bonelli Dragonero e non credo abbia mai lavorato per la Disney. Pur non seguendolo regolarmente, ho letto alcuni albi di Dragonero e mi sono piaciuti (consigliabile soprattutto agli amanti del fantasy come me). Probabilmente, chiamando uno dei massimi autori/esperti del fumetto fantasy italiano, la redazione spera di avere maggiore successo e incrementare il numero di lettori, attingendo dal bacino dei fan della testata bonelliana.
Per quanto mi riguarda sono deluso da molti anni dell'andamento di Wom e per nulla interessato agli albi precedenti. Tuttavia, visto l'autore del prossimo albo che fa sperare in un miglioramento qualitativo, potrei anche fare un pensierino su un futuro acquisto di questa testata.

7
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2020
« il: Martedì 11 Ago 2020, 13:23:51 »
Nel 2008, da studente di scuola media, apprezzai molto la saga di Ultraheroes che ora ritorna dopo ben 12 anni di assenza(praticamente un'era geologica per Topolino)! La maggior parte dei lettori di oggi non era nata quando fu pubblicata la saga (se non sbaglio non ha avuto seguiti a parte un numero di Topolino interamente dedicato che uscì pochi mesi dopo). Curioso di conoscere gli autori (che il disegnatore sia Camboni, dato che negli ultimi anni si è dedicato al mercato francese?)

Fiducioso per i nuovi autori: peraltro Valerio Paccagnella è l'utente Grrodon o sbaglio? Ho apprezzato molto il lavoro che ha fatto con Disney Compendium (da cui si intuisce tutta la passione per il mondo Disney) e mi auguro ci possa regalare ottime storie in futuro.

Invece non mi entusiasma la notizia della sezione dedicata alle storie straniere: negli ultimi mesi non ne avevo sentito la mancanza (ovviamente escludo dal novero la produzione estera di Rota di cui invece mi auguro si continui la pubblicazione).

8
Topolino / Re:Topolino 3376
« il: Lunedì 10 Ago 2020, 11:11:47 »
Dopo un ottimo primo episodio la seconda parte di mister Vertigo non mi ha convinto pienamente.Mi accodo alle perplessità espresse dagli altri utenti (risoluzione un po' troppo lineare e affrettata, mistery e suspence presto scomparse nella seconda parte).
Inoltre, pur sapendo che fosse la prima storia di un ciclo, speravo in una storia maggiormente autoconclusiva (per esempio anche Casty ha aperto un ciclo di storie con il nuovo villain Doppioscherzo ma erano tutte storie autoconclusive o quasi).
Per quanto riguarda il discorso nuovo villain il giudizio è sospeso in attesa dei prossimi episodi: se Mister Vertigo si rivelasse effettivamente
Spoiler: mostra
Torvus
anche nei prossimi episodi sarei molto deluso perché questo antagonista non mi ha convinto per niente (già solo il movente è molto risibile).
 
Ho pensato esattamente la stessa cosa.
Spoiler: mostra
 Quindi, se fosse davvero così, Vertigo potrebbe cambiare modus operandi a seconda delle inclinazioni del soggetto da lui influenzato. In questa storia abbiamo avuto la tematica delle fake news perchè Torvo era un giornalista, in seguito magari vedremo qualcos'altro.

Spero che sia davvero così, si aprirebbero prospettive davvero interessanti!
Io però non ho capito come farebbe una marionetta a pensare e decidere di andare da varie persone che hanno subito qualcosa e a fargli commettere crimini. Stiamo parlando pur sempre di una marionetta!
Non dovrebbe essere per forza la marionetta, potrebbe anche essere un'altra persona che agisce attraverso la marionetta (per esempio il famoso complice mai svelato). Magari potrebbe essere
Spoiler: mostra
il mago Arkadin
: sarebbe un ottimo colpo di scena.

Sul resto del numero poco da dire: escludendo Fast Track Mickey (di cui sospendo il giudizio) mi sono piaciute la breve di Stabile e la storia di Zemelo che presenta pure degli ottimi spunti di riflessione sul mondo di oggi.


9
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2020
« il: Martedì 4 Ago 2020, 20:54:38 »
Infatti non sono le anticipazioni di Bertani a preoccuparmi. Anch'io sono contento di leggerle ogni settimana. Solo che è un peccato che vengano rese note prima dei tempi. Perché così non ce le si può più leggere sulla propria copia il giorno che esce. E poi magari un lettore saltuario che le vede (che magari, immagianiamo, voleva comprarsi il topo per godersi soprattutto le anticipazioni), potrebbe decidersi di non acquistarlo perché ce l'ha già gratis qui. E non è giusto. Panini ci perde. Invece va bene che vengano messi a partire da mercoledì, in modo che magari il lettore saltuario lo compra perché le vuole sapere di suo appena esce il giornalino.
E' la prima volta che leggo un post in cui si parla di comprare Topolino per le anticipazioni. Spero che Bertani non lo legga altrimenti c'è il rischio che infarcisca i prossimi Topolini con tantissime pagine ricche di anticipazioni ma con pochissime pagine occupate dalle storie!!  ;D Peraltro per la Panini sarebbe pure un grosso guadagno: le anticipazioni non costano nulla mentre per le storie si devono pagare gli autori!!!  ;D

10
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2020
« il: Martedì 4 Ago 2020, 16:03:19 »
Ringrazio Frame per le foto.
Due pagine di discussione hanno distolto l'attenzione dalle tante succose anticipazioni che Bertani ci ha fornito in questo numero:
- il ritorno di Casty come autore completo (e si preannuncia una storia dai tratti inquietanti, come Bertani scrive riferendosi alla pagina promozionale presente nel numero in uscita domani e che non vedo l'ora di vedere);
- Il ritorno di Bum Bum Ghigno
- Una storia di Vito Stabile disegnata da Marco Rota. Sono molto contento per Vito perché è a mio parere uno dei migliori  nella caratterizzazione di Paperone e si merita sicuramente di avere una sua storia disegnata dal Maestro (e spero  che ve ne saranno altre in futuro)

11
Topolino / Re:Topolino 3372
« il: Lunedì 13 Lug 2020, 16:51:28 »
Star Top III credo sia una delle migliori saghe degli ultimi anni. Anche le prime due non erano male ma questa è di tutt'altro livello: paradossi temporali, trama complessa, nemici insidiosi, 2 generazioni di Topolini che si fronteggiano. Complimenti ad entrambi gli autori. Almeno una copertina l'avrebbe meritata ed invece è passata molto sotto traccia.
Al contrario la saga delle 100 porte è stata ultra-pubblicizzata però non mi è piaciuta quanto Star Top e neanche quanto Tre paperi in gioco. E' una delle migliori saghe a tema calcio degli ultimi anni e Nucci è molto bravo nella sceneggiatura tuttavia non mi ha convinto pienamente. A parte Nonno Bassotto e in parte Rockerduck gli altri nemici sono stati praticamente delle comparse. Non mi aspettavo di certo il ritorno del Cuordipietra malvagio di Artibani ma neanche quell' "ameba" che è stato nella saga, dove praticamente non ha mai avuto un ruolo rilevante se non come comparsa (addirittura partecipa alla festa finale e in alcune scene pare commuoversi).  Anche il colpo di scena finale con Paperone mi è parso un po' troppo forzato.

12
Ennesimo capitolo ridicolo:
https://www.open.online/2020/07/03/sfregio-statua-sirenetta-copenaghen-pesce-razzista-film-disney/

A questo punto mancano solo le proteste contro il personaggio di Macchia Nera e ho visto tutto.


13
è spazzatura che ha molto richiamo però, pensa solo alle molte battute dei Griffin proprio su questo tema...

I Griffin fanno battute un po' su tutto... d'altronde si ha maggior interesse a scovare veri o presunti scheletri nell'armadio di una grande company come la Walt Disney che è voluta diventare, soprattutto negli ultimi decenni, il simbolo stesso del politically correct che tanti disprezzano; come quando si cercano i messaggi subliminali nei Classici Disney anni '90. Comunque per quello che so non vedo le basi per considerare Walt un razzista... semplicemente era figlio della cultura del suo tempo, negli anni '30 di certo non c'era Martin Luther King a sfilare in piazza... poi, che Walt avesse idee a mio parere un po' inquietanti, come l'edificazione di una città ideale in cui tutti sono felici come nelle fiabe, è un altro paio di maniche...
Infatti non capisco neanche io quali accuse di razzismo gli siano imputabili. Peraltro Disney stesso esercitò molte pressioni affinché a James Baskett (l'interprete de "I racconti dello zio Tom") fosse assegnato un Oscar onorario: l'attore fu il primo afroamericano maschio a riceverlo. 

Anche la questione dei messaggi subliminali è ridicola: polemiche infinite per easter egg, scene ambigue o addirittura fotogrammi di durata infinitesimale che penso mai nessuno avrebbe notato se qualcuno non ci avesse montato su uno spettacolo o scritto un articolo polemico. La Disney di oggi è diventata molto paranoica anche per questo motivo. Qualsiasi neo le viene ingigantito e questo fa sì che ormai oggi sia all'erta su tutto e cerchi di stroncare ogni minima polemica.

14
Off Topic / Re:R.I.P.
« il: Venerdì 19 Giu 2020, 15:41:19 »
In questo annus horribilis ci ha lasciato anche lo scrittore Carlos Ruiz Zafon, uno dei miei scrittori più amati. "L'ombra del vento" sarà sempre uno dei libri più importanti della mia vita. R.I.P.
Grandissimo dispiacere. L'ombra del vento piacque moltissimo anche a me. A peggiorare questa brutta giornata di un anno terribile anche la notizia della scomparsa a 88 anni dell'attore Ian Holm, celebre per aver interpretato Bilbo Baggins ne "Il Signore degli anelli".

15
Off Topic / Re:R.I.P.
« il: Lunedì 15 Giu 2020, 20:34:45 »
Purtroppo il Covid si è portato via anche il celebre filosofo Giulio Giorello, grande amico di Topolino e del fumetto Disney   :( :(

Pagine: [1]  2  3  ...  18 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.