Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |
5 | |
4 | |
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |

Post recenti

1
Giochi / Re:Il giochetto del dov'è
« Ultimo post da Paperinika il Oggi alle 14:38:11 »
Può essere sul lago d'Iseo?
Scopro che il santuario di Santa Maria della Neve è detta anche la Sistina dei poveri.

Non trovo, però, riscontri fotografici dello scorcio specifico.
2
Commenti sulle storie / Re:Luna, storie, anniversari e dintorni...
« Ultimo post da Gilberto 66 il Oggi alle 14:35:28 »
 https://inducks.org/story.php?c=I+TL++728-C

Scritta da G.G. Dalmasso e resa in grafica dai sempre schietti e allegri disegni di G. Perego questa storia che ho letto un annetto fa e che parte dallo spunto (la solita notizia letta in un giornale da Paperone) che nelle rocce prelevate dagli astronauti sul suolo lunare si trovano tracce minime di idrocarburi, ci presenta degli interessanti spunti riguardanti l'atmosfera che si respirava in quegli anni in ordine alle conoscenze e alle pratiche aerospaziali in uso. La storia, uscita il 09/11/1969 esattamente 10 giorni prima del secondo allunaggio della storia, quello dell'Apollo 12, presenta come dicevo spunti e brevi tratti di dialogo interessanti e soprattutto con precisi riferimenti al linguaggio corrente dell'epoca. Segnalo alcuni passaggi: 1) Archimede spiega a Paperone come la sua navicella disponga di uno speciale dispositivo che al momento dell'allunaggio sprigiona una quantità enorme di fluido speciale che consente agli astronauti di non indossare casco e tuta. (Aaahh che sogno proibito! ;D) 2) La scena del lancio è di notevole impatto visivo (bravissimo Perego!). 3) A pochi Km dalla Luna Paperone in procinto di sbarcare col Lem ordina a Paperino di restare sul vettore e continuare a girare per almeno cinque giri attorno al satellite (pratica in uso per l'astronauta che non allunava e restava sul vettore). 4) Si segnala per notevole bellezza anche la scena della ripartenza e dell'aggancio col vettore (con Archimede a bordo) del secondo modulo quello usato dai nipotini che erano partiti anch'essi per la Luna insieme ad Archimede per impedire allo Zione di incendiare il suolo lunare allo scopo di impedirne ad altri eventuali sfruttamenti.

Davvero una gran bella storia quindi, peraltro inserita di mezzo nonostante le sue 28 pagine e che fa risultare piacevolmente e quasi teneramente godibili anche le scene di patriottismo americano dimostrato dai nipotini quando si fanno trovare già presenti sul suolo lunare posti a guardia della bandiera americana alla quale poi finiscono per far tributari gli onori anche ad un riluttante (come sempre quando c'è da rinunciare a un suo progetto) Paperone :)
3
Toon Studios & altra animazione / Re:DuckTales - Nuova serie
« Ultimo post da brigo il Oggi alle 14:28:20 »
Certo, ci sono dei difetti, ma io trovo il reboot di Ducktales (specialmente la seconda stagione) il prodotto animato migliore della Disney, in questo momento (sì, parlo anche di WDAS).

Hanno approfittato della popolarità di Ducktales per fare un revival del 'Disney Afternoon'. Perché no? Chi era bambino o ragazzino in quegli anni, difficilmente non conosce i personaggi che si stanno aggiungendo alla serie (in modo tutto sommato credibile- almeno secondo il mio gusto).
Paperone è stato sviscerato in 70 anni di fumetti in tutti i modi possibili e immaginabili, e ha visitato tutti i mondi possibili e immaginabili con Paperino e nipoti. Se in questa serie si tende a preferire altri personaggi, altre dinamiche, ad aggiungere altro, non può che farmi piacere. Almeno vedo qualcosa di diverso rispetto a ciò che leggo da decenni. E il fatto che si siano visti Rockerduck e Paperoga animati (per non parlare dell'altro personaggione apparso soprattutto nella seconda serie), mi conferma che questo prodotto sta cercando di trovare un filo d'unione tra vecchio e nuovo, con coraggio ma senza 'tradire' ciò che è stato.

In sintesi, io mi ritengo più che soddisfatto. Non che io voglia costringere qualcuno ad abbracciare il mio punto di vista, sia chiaro. Ho solo detto in due parole perché reputo questo nuovo Ducktales non un buono, ma un ottimo prodotto.
4
Topolino / Re:Topolino 3321
« Ultimo post da Lunatico il Oggi alle 13:52:51 »
A proposito di questo numero del Topo trovate la mia personale "recensione" nella puntata settimanale del mio format su YouTube: https://youtu.be/P3MM5Pj8UNE
Molto interessante!
Giustamente, hai fatto notare che l'ultima storia inserisce pure il personaggio di Paperone, che sembrava scomparso in toto dal settimanale fino a settimana scorsa. Che tristezza, era molto suggestivo non vedere Paperone fino al termine de "L'enigma della lettera dal passato" e invece...
5
Commenti sugli autori / Re: Matteo Venerus
« Ultimo post da MatteZena il Oggi alle 13:38:38 »
Senza voler offendere la persona, ma mi chiedo come sia possibile che a Venerus vengano affidate così tante storie, perchè la stragrande maggioranza di quelle degli ultimi 2 anni, per esempio, sono noiose, senza senso, con buchi di sceneggiatura o troppo caotiche, e questo e stato più volte portato alla luce su forum, gruppi,  siti, recensioni...
Quindi non dico che non gli vadano più affidate storie, ma che le sceneggiature vengono controllate, corrette e sistemate da qualcuno, perchè sennò, a mio parere, tutte le sue storie sono illeggibili
6
Topolino / Re:Topolino 3321
« Ultimo post da camera_nøve il Oggi alle 12:07:03 »
A proposito di questo numero del Topo trovate la mia personale "recensione" nella puntata settimanale del mio format su YouTube: https://youtu.be/P3MM5Pj8UNE

 SmMickey
7
Topolino / Re:Topolino 3321
« Ultimo post da Atius il Oggi alle 12:00:43 »
Simpatiche le altre di contorno, anche se quella del timbro l'ho trovata totalmente senza senso.

Già. Quella di Venerus è veramente sconclusionata. Ho fatto una fatica incredibile a leggerla e non c'è mai stato un punto in cui mi sono sentito interessato o coinvolto nella vicenda. Non so cosa sia successo, ma questo autore, dopo aver preso le redini di WoM, sforna storie tutte uguali. O meglio con una caratteristica simile che accomuna tutte: non sanno coinvolgere il lettore (almeno nel mio caso) e Non hanno mordente. Spero che si riprenda.
8
Toon Studios & altra animazione / Re:DuckTales - Nuova serie
« Ultimo post da Walecs il Oggi alle 11:26:00 »
Mah, continuo a pensare che questa mania di infilare un numero esagerato di personaggi a caso (anziché concentrarsi su quelli che si hanno già) sia deleteria per la qualità della serie, e sono convintissimo che in futuro sarà rivalutata tantissimo (in peggio). Ma del resto agli sceneggiatori non importa, il loro obiettivo è continuare a infilare personaggi nuovi solo per mantenere il fattore "novità" della serie e attirare spettatori, anche se questo avviene a discapito della storia e dell'universo di DuckTales; prova ne è che Angones è impegnatissimo a fare l'influencer di turno (tanto ormai nell'arte lavorano solo loro) e su Twitter è troppo occupato a pensare al futuro, al poi, a quello che verrà e ad incuriosire gli spettatori con i suoi criptici ed entusiasti tweet che anticipano gli episodi futuri che, a detta sua, "saranno fantastici, e quelli dopo ancora più fantastici, e quelli successivi ancora più fantastici!".
Praticamente sta diventando una serie antologica che sta perdendo sempre di più i suoi pochi fili conduttori (già flebili di loro). Peccato, aveva un potenziale immenso e hanno deciso di sprecarlo.
9
Topolino / Re:Topolino 3321
« Ultimo post da Estoy Acà il Oggi alle 09:33:27 »
Bel numero, si regge tutto sulla storia di copertina.

La missione zione non dà e non toglie nulla... Simpatiche le altre di contorno, anche se quella del timbro l'ho trovata totalmente senza senso.

PS anche a me la storia di casty ha inquietato. In particolare quando, su una stazione spaziale dimenticata da tutti, dicono "è finita la carta!" "giratela e usate anche l'altro lato."
10
Le altre discussioni / Re:I favolosi anni ....
« Ultimo post da Cornelius Coot il Oggi alle 01:38:42 »
Lo scritto di Max non fa una piega ma il bello degli anni '60, fumettisticamente parlando, è stato proprio nel non aver creato chissà quali capolavori ma di aver sviluppato, come mai prima, le dinamiche quotidiane (soprattutto a Paperopoli) tra un numero di personaggi in costante aumento, all'infuori della originale e ristretta cerchia Paperone-Paperino-QQQ. Un altro merito di quel decennio, infatti, sta proprio nell'aver fatto esordire una quantità di characters (qualitativamente eccellenti) come mai prima e come mai dopo. In America come in Italia. Molti dei quali sono fin da subito diventati assoluti protagonisti (e lo sono ancor oggi) mentre altri hanno avuto una carriera 'alterna' se non circoscritta a quel periodo.

Il tutto in un numero infinito di storie brillanti, divertenti, piene di ritmo e di ottimi dialoghi. Oltre che di illustrazioni che hanno avuto un radicale cambiamento tendente al dinamismo, fra morbidezze e spigolature. Tra le vignette dei primi '60 e quelle di metà decennio sembrano passati molti più anni di un semplice lustro.

Tra gli autori più 'fecondi' in tal senso vanno ricordati Dick Kinney e Al Hubbard, Tony Strobl, Romano Scarpa, Vic Lockman, Carlo Chendi e Luciano Bottaro, il tardo Barks... oltre a quelli che hanno riproposto e sviluppato personaggi minori o quasi dimenticati, come i fratelli Barosso e lo stesso Martina nei confronti di Rockerduck.

Ecco una lista di oltre trenta nuovi personaggi dei Sixties, la metà dei quali ha radicalmente cambiato gli scenari di Paperopoli e anche, in misura minore, di Topolinia. Ad alcuni certi nomi diranno poco o nulla ma andate su Inducks e magari la memoria tornerà.
__________________________________________________________________
1960    Brigitta - Trudy - Zia Topolinda
1961     Amelia - Rockerduck - Filo Sganga - Pico de Paperis
1962    Oscar Paperone
1963    Maga Magò
1964    Paperoga - Sgrizzo - Malachia - Dinamite Bla - Fiuto Joe - OttoperOtto - Prospero Chiacchiera
1965    Super Pippo - Bassottini - Newton - Pamela
1966    Paperetta - Spennacchiotto - Cavillo Busillis - Eufemia - 01 Paperbond - Mata Harrier - Nonna Amelia
1967    Moby Duck - Paperotto - Bella Quack - Intellettuale 176
1968    Dottor Zantaf
1969    Paperinik
___________________________________________________________________

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.