Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
3 | |

Consigli Cinematografici

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

brigo
Diabolico Vendicatore

  • ****
  • Post: 1832
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Consigli Cinematografici
    Risposta #450: Domenica 14 Ott 2018, 17:59:30
    "Labyrinth - Dove tutto è possibile (Labyrinth) è un film fantastico del 1986 diretto da Jim Henson."

    Giusto, non ricordavo precisamente: di Terry Jones è la sceneggiatura, non la regia.

    Riguardo alla seconda affermazione: se non è surreale Parnassus, cosa lo è?

    Ma io infatti non ho detto che i film da te citati non siano surreali. Anzi, volevo far emergere il fatto che anche come elementi 'singoli', sia Terry Jones che (soprattutto) Terry Gilliam riescano a profondere un'impronta surreale pur affrancandosi dal gruppo comico.

    *

    Maximilian
    Dittatore di Saturno

    • *****
    • Post: 3184
    • Innamorato di Bill Walsh
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Consigli Cinematografici
      Risposta #451: Domenica 14 Ott 2018, 20:28:56
      Giusto, non ricordavo precisamente: di Terry Jones è la sceneggiatura, non la regia.
      Non sapevo avesse curato la sceneggiatura di quel film uno dei Monty Python; quindi per tornare al punto iniziale, tale abbinamento è stato del tutto involontario

      A parte ciò, le pellicole da me segnalate anche secondo te meritano, no?

      *

      rikki-tikki-tavi
      Pifferosauro Uranifago

      • ***
      • Post: 448
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Consigli Cinematografici
        Risposta #452: Domenica 14 Ott 2018, 21:27:04


        A parte ciò, le pellicole da me segnalate anche secondo te meritano, no?


        Oh, che bello Labyrinth! Quanto mi aveva divertito quel film, poi con David Bowie che impersonava il  re dei Goblin e la scena con il bruco/vermetto che parlava con accento francese... mi sa che se lo trovo nelle mie vecchie vhs lo rivedo volentieri, anche se forse a 30 anni di distanza ora gli effetti speciali e tutti i pupazzi del film faranno un po' ridere, ma va bene lo stesso.

        *

        brigo
        Diabolico Vendicatore

        • ****
        • Post: 1832
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Consigli Cinematografici
          Risposta #453: Domenica 14 Ott 2018, 21:28:46
          A parte ciò, le pellicole da me segnalate anche secondo te meritano, no?

          Assolutamente!
          A parte il fatto che con Gilliam non riesco ad essere mai del tutto obiettivo (è il mio regista vivente preferito), comunque entrambi i titoli da te menzionati sono presenti nella mia videoteca in edizioni speciali/doppio disco.  ;)

          Parlando dei singoli film, un paio di mie considerazioni:

          - credo che Labyrinth sia invecchiato piuttosto male nel campo degli effetti speciali, specialmente quelli fotografici. Nulla da dire sugli ottimi pupazzi/mimi/marionettisti guidati da Jim Henson (non un nome qualunque, in questa disciplina);
          - Parnassus secondo me ha risentito pesantemente delle traversie che hanno investito la produzione, con la morte di Heath Ledger. Quando non c'è lui in scena, si sente che manca qualcosa, che non tutto va come avrebbe dovuto o potuto. Nonostante i nomi illustri coinvolti per terminare il progetto, non riesco a liberarmi dalla sensazione che sia stata inserita un'enorme, immensa pecetta, ma che il buco continui lo stesso a vedersi.

          *

          Vincenzo
          Cugino di Alf
             (1)

          • ****
          • Post: 1174
          • Esordiente
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re:Consigli Cinematografici
            Risposta #454: Domenica 14 Ott 2018, 22:59:01
            A proposito di Parnassus consiglio questa recensione/analisi
            https://labaravolante.blogspot.com/2018/10/parnassus-luomo-che-voleva-ingannare-il.html?m=1
            If you can dream it, you can do it.

            • ****
            • Post: 1397
            • Guazzabù!
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Consigli Cinematografici
              Risposta #455: Domenica 14 Ott 2018, 23:34:55
              E a proposito di Terry Gilliam, ho visto questa settimana L'uomo che uccise don Chisciotte. È uno di quei film di cui non saprei bene cosa dire se non... Terry Gilliam!

              *

              brigo
              Diabolico Vendicatore

              • ****
              • Post: 1832
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Consigli Cinematografici
                Risposta #456: Domenica 14 Ott 2018, 23:49:42
                E a proposito di Terry Gilliam, ho visto questa settimana L'uomo che uccise don Chisciotte. È uno di quei film di cui non saprei bene cosa dire se non... Terry Gilliam!

                A me piange il cuore, ma non ho fatto in tempo.  >:( :'(

                *

                brigo
                Diabolico Vendicatore

                • ****
                • Post: 1832
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Consigli Cinematografici
                  Risposta #457: Sabato 27 Ott 2018, 10:26:39
                  E a proposito di Terry Gilliam, ho visto questa settimana L'uomo che uccise don Chisciotte. È uno di quei film di cui non saprei bene cosa dire se non... Terry Gilliam!

                  A me piange il cuore, ma non ho fatto in tempo.  >:( :'(

                  So che non si dovrebbe, ma sono costretto ad auto citarmi perché ieri sera, al contrario di ogni mia più rosea previsione, sono riuscito a rimediare ed ho visto il film!  8)

                  Ho quotato l'intero messaggio perché credo che ciò che dice Dominatore sia molto interessante: per descrivere il film, non ha utilizzato un aggettivo, ma nome e cognome del regista!

                  "L'uomo che uccise Don Chisciotte" non è solo un film di Gilliam. Non un film come gli altri che ha fatto, almeno. "L'uomo che uccise Don Chisciotte" è Terry Gilliam.
                  Non ricordo una sola pellicola del cineasta naturalizzato inglese (e umbro!  ;D ) in cui sia così tanto presente la sua vita, il suo modo di essere, di ragionare, di combattere, di vivere. Gilliam è stato per 25 anni Don Chisciotte: ha visto nella sua mente il film realizzato, laddove nessun altro ci riusciva; ha combattuto contro i 'giganti' del sistema hollywoodiano, riuscendo a cavarsela con un ben misero budget europeo; non ha ascoltato chi gli stava intorno- e che magari aveva pure ragione- e ha fatto di testa sua, "Facendo e disfacendo... dopo 25 anni".
                  Ma cosa ha voluto dirci Gilliam con il suo film? Secondo me che Don Chisciotte, personaggio tragico e comico allo stesso tempo, umiliato da tanti ma anche apprezzato da alcuni per la sua eroica caparbietà, può esistere soltanto nel momento in cui esiste anche un Sancho Panza. Sancho è testimone di Chisciotte- testimone tutto sommato passivo- quasi un cantore, ma è anche colui che lascia a Chisciotte il permesso di vivere le proprie avventure, di viverle nel mondo che si è immaginato, che si è costruito. Perché quello che abbiamo nella testa, a volte può essere migliore di ciò che ci circonda. E' così che nasce l'Arte. Nel film si capisce bene questo compito del Sancho (Sancho inteso come ruolo, non come persona) soprattutto nel finale. E se Gilliam è Don Chisciotte, chi altri potrebbe essere il 'suo' Sancho, se non Nicola Pecorini, validissimo direttore della fotografia e storico collaboratore di Gilliam stesso? C'è da credere (o almeno a me piace farlo- sarò un Chisciotte anch'io?  ::) ) che senza la forza e l'impronta estetica infusa da Pecorini, il film non sarebbe mai stato completato*. E Gilliam non si sarebbe mai realizzato, e avrebbe continuato a combattere contro se stesso, prima ancora che con i giganti o chicchessia. Avete notato cosa c'è scritto negli end credits a proposito del direttore della fotografia? Nicola 'Sancho' Pecorini.
                  C'è altro da aggiungere?  ;)



                  * e senza soldi, ma non facciamo i cavillosi!  ;D
                  « Ultima modifica: Sabato 27 Ott 2018, 10:41:38 da brigo »

                  *

                  Maximilian
                  Dittatore di Saturno

                  • *****
                  • Post: 3184
                  • Innamorato di Bill Walsh
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Consigli Cinematografici
                    Risposta #458: Mercoledì 27 Mar 2019, 20:13:49
                    Sfera è un film fantascentifico/claustrofobico/inquietante/misterioso molto ben riuscito. Vi ho rintracciato lo stesso spirito di 2001: Odissea nello spazio (pur non raggiungendo quei livelli)

                    *

                    Garalla
                    Dittatore di Saturno

                    • *****
                    • Post: 3152
                    • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
                      • Online
                      • Mostra profilo
                      • La soffitta di Camera Mia

                      Re:Consigli Cinematografici
                      Risposta #459: Mercoledì 15 Mag 2019, 11:51:37
                      Con un po' di orgoglio patriottico visto che il film è stato realizzato dalle mie parti, ma non solo per quello, vi consiglio "Solo Cose Belle", una commedia uscita in diversi cinema d'Italia con una distribuzione indipendente che parla principalmente dell'incontro tra Benedetta, una ragazza di 16-17 anni, con una delle Case Famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII  e del tipo di vita che si vive e respira in questa realtà per aprirsi indirettamente ad un discorso basato sull'accoglienza e la scoperta dell'altro e come a volte i pregiudizi che abbiamo sulle persone siano sbagliate.
                      Ho apprezzato molto, conoscendo la realtà, il fatto che siano voluti essere realistici là dove si poteva fare un film buonista che finiva per essere propagandista la scelta è caduta sull'essere schietti e alcune story-line prendono pieghe inaspettate. Il film non è perfetto, alcune scelte sono un po' semplicistiche anche per condensare processi magari molto più lunghi in un tempo ristretto ma arriva a toccare le corde giuste.
                      La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti. Ogni Lunedì il video sul Topolino della settimana precedente.

                      https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

                       

                      Dati personali, cookies e GDPR

                      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.