Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
5 | |
5 | |
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
Limited Deluxe Edition 22 - La Nuova Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi - Recensione di V

Decidere di fare una sorta di sequel alla classica Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi è stata certo una scelta da far tremare vene e polsi. L'epica, e allo stesso tempo sgangherata, storiona di Guido Martina sembrava avere le pretese di una vera continuity del passato dei paperi. Ma non erano anni per quel genere di cose, Don Rosa era di là da venire e l'approccio del Professore era quello di un sano sberleffo continuo. Resta comunque in classico del fumetto italico, un piccolo compendio di temi e ritmi tipici del fumetto disney italiano, condito dai veri riferimenti storici e da buffi anacronismi, oltre che dagli stilemi e dai dialoghi tipici dei paperi, che si ripetevano storia dopo storia.
Sisti e Sciarrone si approcciano alla sfida in maniera identica e speculare all'originale. Capitoli autonomi legati da un filo conduttore, gruppi di paperi sempre diversi con storie simili con una differente cornice temporale, e qualche strizzata d'occhio, ad esempio nell'utilizzo di Topolino. Se però la storia pecca nell'utilizzo di trame troppo simili tra loro, è vincente nell'idea di base. Descrivere 600 anni di futuro è un vero plauso all'immaginazione e all'ottimismo, specie in questo presente in cui troppi descrivono solo il male e l'odio. Le 200 tavole invece sono un vero inno alla speranza e alla forza delle idee, che plasmano l'esistenza in maniera pittoresca e felice, luminosa e calda. Un plauso a Sisti, che si sbizzarisce nelle amate tecnobubbole, e a Sciarrone, che squaderna il suo armamentario digitale. Non sempre preciso e curato, tuttavia le tavole brillano negli sfondi, nelle luci, nei dettagli di design e di oggettistica che, a partire dal deposito e dai vari maggiordomi, si diffonde ad ogni vignetta. Questo aspetto, in ultima istanza, salva la saga, che soffre solo di una certa ripetitività dei soggetti.
Poco da dire sull'edizione deluxe che, oltre al formato, propone molto poco. Peccato, perché il lavoro preparatorio in termini di studi e schizzi è stato imponente, e si poteva fare di più.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (12)
Esegui il login per votare

Primaverissima - DisneySSIMO n. 90 (Marzo 2019)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


    Re:Primaverissima - DisneySSIMO n. 90 (Marzo 2019)
    Risposta #1: Sabato 8 Giu 2019, 09:13:16
    100% storie di paperi (non il bellissimo cartone), motivo per cui l'ho lasciato sullo scaffale dell'edicola, preferendo una rilettura di quello del 1995, quando vincevano i topi (ma di poco, senza sfacciataggine!). Alla fine č come leggerlo per la prima volta tanti sono gli anni passati ;D
    Ciao,
    Emanuele.

    Il mio blog:
    The Reign of Ema
    22/12 Topolino 3291 il numero natalizio!
    12/12 Super Pippo e il Natale Salvato (da Topolino 1935)
    24/11 Topolino 3287
    18/11 Topolino 3286 (i 90 anni di Mickey Mouse)

     

    Dati personali, cookies e GDPR

    Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

    Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

    Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.