Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
3 | |
4 | |
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
Topolino Extra Edition - Corrado Mastantuono - Recensione di Tapirlongo Fiutatore

Sopracciglia nere e folte alla Elio, basso, tarchiato, un po’ sovrappeso e con il fisico di Homer Simpson: scorbutico, burbero, disonesto a tratti ma anche capace di slanci generosi e disinteressati. Questo potrebbe essere l’identikit di Bum Bum Ghigno, personaggio che Corrado Mastantuono introduce a Paperopoli ormai più di venti anni fa. Un papero dentone che inizia come comprimario, andando a formare un trio inedito e originale di veri amici assieme a Paperino e ad Archimede, ma che non molto tempo dopo il suo esordio si erge a effettivo protagonista di articolate vicende, in cui metterà in luce le sue peculiarità e sfaccettature.
La prima storia, Paperino e la macchina della conoscenza, propone una trama abbastanza classica, che ruota intorno all’ennesima invenzione di Archimede. L’inserimento di Bum Bum sovverte uno schema altrimenti già visto: il nuovo personaggio inizia come cattivo dell’avventura, dimostrandosi gretto, meschino e approfittatore, nel finale però le cose cambiano e il papero mostra il suo lato più tenero, ravvedendosi.
Tuttavia nella storia seguente, Paperino e Bum Bum pasticcieri pasticcioni, la brutta fama del Ghigno la fa ancora da padrona, finendo per farlo accusare - ingiustamente – di plagio al proprio capo-chef nell’ideazione di una torta durante un concorso dolciario. Per il resto l’avventura si dimostra divertente, piena di gag irresistibili, e conferma la bravura di Mastantuono non solo come disegnatore, ma anche come sceneggiatore.
Divertente è anche il poema cavalleresco (si fa per dire) del Bum Bum innamorato, in cui il papero, aiutato da Paperino e Archimede, si mette alla ricerca di una fidanzata, alternando i momenti nella vita vera con i vaneggiamenti del protagonista, che si figura cavaliere senza macchia e senza paura pronto a salvare la damigella di turno rinchiusa in una torre e prigioniera di un drago. Il finale, poi, dove tutto pare finire lietamente, riserva ancora un colpo di scena comicissimo.
Nel Faraone empio, invece, Bum Bum ormai si muove quasi completamente a solo, in una storia che lo vede tornare a scuola da adulto: a tratti tornano alla memoria alcuni film con il Pierino di Alvaro Vitali, ma sono comunque tavole in cui Mastantuono dà sfogo alla sua brillante verve comica, vero comune denominatore delle avventure che vedono protagonista la sua creatura.
L’irascibile papero sfodera infatti il suo miglior potenziale quando costretto a confrontarsi con gli aspetti più banali e quotidiani della vita, da cui tende a rifuggire per rimodellare la realtà a modo suo, come accade anche in Bum Bum e la fatidica indecisione, per una trama che attinge nuovamente ai toni fantastici.
Nel Bruciorino prenatalizio invece, Bum Bum è alle prese con uno sdoppiamento morale, un po’ come gli era accaduto al suo debutto: il risultato è quello di una storia che può sembrare banale ma che invece presenta insegnamenti sempre validi.
Bum Bum e la leggenda del Ghigno de Oro, ultima avventura dall’albo, è una parabola sportiva in 35 pagine che racconta l’ascesa e la caduta del papero da calciatore, passando da scarparo a campione andata e ritorno, senza dimenticare frecciatine (anche abbastanza evidenti) al mondo del calcio, che ruota sempre più intorno agli sponsor, alle pressioni, agli alti ingaggi richiesti da calciatori viziati, al fanatismo esagerato dei tifosi, elementi che vanno distruggendo anno dopo anno la magia dello sport.
In conclusione, le dieci avventure selezionate per questo terza Topolino Extra Edition restituiscono un ritratto a tutto tondo di uno degli ultimi personaggi entrati nel cast dell’universo paperopolese; l’arco di tempo coperto va dal 1996 al 2010 e consente di osservarne l’evoluzione del carattere di un Bum Bum Ghigno tuttora attivo sulle pagine di Topolino.
Il volume rende quindi il giusto merito a Corrado Mastantuono, versatile disegnatore ma anche abilissimo sceneggiatore, qui presentato sempre in veste di autore completo. Una scelta assolutamente legittima ma che svaluta in parte la prefazione di Stefano Intini, più volte chiamato a raffigurare le trame ideate dall’amico-collega, le quali non trovano però posto fra queste pagine. Anche l’intervista doppia ad autore e personaggio non può dirsi del tutto riuscita. Ma sono solo piccoli incerti di un albo da consigliare agli appassionati disneyani, ai cultori del cartoonist romano e a chi vorrebbe avvicinarsi alle avventure di questo papero scontroso ma, in fondo in fondo in fondo, di buon cuore.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (9)
Esegui il login per votare

Topolino Extra Edition - Bum Bum Ghigno di Corrado Mastantuono (Sp. Disney 81)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Luxor
Dittatore di Saturno
   (4)

  • *****
  • Post: 3425
  • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
    • Offline
    • Mostra profilo
   (4)
« Ultima modifica: Mercoledì 31 Ott 2018, 18:03:00 da Luxor »
The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


    grazie per l'indice.

    Volume consigliato a chi non conosce Bum Bum e vuole recuperare quelle che dovrebbero essere le storie più rappresentative del personaggio, anche se manca l'imbianchino mascherato (comunque pluri-ristampata).

     :)

    *

    Cornelius Coot
    Sapiente Ciminiano
       (1)

    • ******
    • Post: 9621
    • Mais dire Mais
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Interessante prefazione di Stefano Intini che, avendo sempre creduto in Bum Bum fin dalla sua prima comparsa nel 1997, si considera il suo 'zio preferito', "quello che arriva sempre con le pastarelle". Eccone alcuni passaggi:

      "Il debutto del nuovo character sembrava studiato apposta per spiazzare il lettore. Poche concessioni alla simpatia immediata. Bum Bum si presentava sgradevole nell'aspetto e ancor di più nel carattere: gretto, spiccio nei modi e arrogante dall'addominale fino alla punta dei capelli, inelegante con le sue bretellone di fantozziana memoria e con un nome che (quello si ispirava simpatia) faceva molto pugile o gangster.
      O lo amavi o ti respingeva. Io, a pelle, l'ho adorato!"

      "Probabilmente perché in Bum Bum leggevo il compendio di personaggi di un immaginario comune - io e Corrado siamo più o meno coetanei - fatto di film, fumetti, serie animate e sitcom che hanno costruito negli anni il nostro senso dell'umorismo e del racconto, o forse perché colmava un vuoto nelle frequentazioni di Paperino, cioè l'amico che a volte non si vorrebbe avere. Inoltre, aspetto non secondario, si formava con Archimede un inedito trio, con l'inventore in una veste socialmente più attiva, non tutto casa e laboratorio e con aspetti della personalità fin lì meno espressi."

      "Gli atteggiamenti e le reazioni sopra le righe di Bum Bum vengono stigmatizzati dalla calma razionalità di Archimede; Paperino in tutto questo a volte agisce come cuscinetto, quasi con distaccata superiorità, in altri come innesco di crescente, divertente nervosismo in una alchimia  sempre più oliata di storia in storia. Anche quando Bum Bum si ritaglia lo spazio più ampio della vicenda, la presenza dei due è sempre determinante per le situazioni più divertenti, per i dialoghi più incisivi e magari per stemperare piccoli passaggi di velata malinconia."

      « Ultima modifica: Venerdì 2 Nov 2018, 00:22:42 da Cornelius Coot »

      *

      dany91
      Gran Mogol
         (1)

      • ***
      • Post: 557
      • Se c'è rimedio perchè ti preoccupi?
        • Offline
        • Mostra profilo
         (1)
        Se non ho visto male, 3 storie erano parte del DIsney d'Autore che possiedo.

        Benino, temevo più doppioni.

        E' possibile che l'acquisti...

          Se non ho visto male, 3 storie erano parte del DIsney d'Autore che possiedo.

          Benino, temevo più doppioni.

          E' possibile che l'acquisti...

          anche io ho la disney d'autore...converrebbe quindi..le altre storie sono meritevoli?

            Per completezza, ecco la copertina.



              Nell'annuncio su anteprima per il quarto Extra Edition non si menzionano cofanetti, del resto il numero in costina la rende una testata "in continuazione"? Se si fermasse a questo quarto, anche in vista del rimpasto editoriale del 2019, sarebbe quasi un peccato affiancarla alle altre "Edition" senza cofanetto, mi viene voglia di prenderne uno vuoto e di farlo home made xD

                Una buona selezione di storie, che mi ha portato a rivalutare Bum Bum Ghigno, che forse non avevo compreso del tutto da bambino, non cogliendone alcune sfaccettature (la sua natura profondamente malinconica, per esempio).

                Notevole il suo esordio, quasi da antagonista (o comunque da personaggio sgradevole), con addirittura un'imprevedibile parentesi thriller/horror decisamente riuscita.

                 

                Dati personali, cookies e GDPR

                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.