Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |
5 | |
4 | |
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
Topolino 3296 - Recensione di Chen Dai-Lem

Prosegue il momento un po' sottotono del settimanale che, anche questa settimana, presenta sei storie non particolarmente degne di nota. La migliore è senza dubbio Paperinik e la forza perduta (Bosco/De Lorenzi). Paperino, convinto di aver perso la tonicità muscolare, si iscrive in palestra e si troverà ad affrontare un malvivente dotato di una forza sovrumana. È una storia con protagonista il Paperinik classico: molto scorrevole, si legge piacevolmente.
E qui, purtroppo, finiscono le note positive del libretto, perché risulta difficile capire il genere della storia di apertura Zio Paperone e l'ambiziosa transoceanica (Macchetto/Leoni). Il lettore salpa con un innovativo treno transoceanico con Paperone, convinto di vivere un'avventura classica, ma si ritrova (senza neanche capire come) all'"Isola dei Franosi", parodia del noto reality show. La sensazione che si ha alla fine è di profonda confusione.
Non va meglio al povero Topolino che in Topolino e le meraviglie della lavastoviglie (Badino/Di Vita) non è protagonista di un inseguimento a Gambadilegno, né porta avanti un'indagine per smascherare Macchia Nera, non è reporter, e non è nemmeno impegnato in un'avventura archeologica insieme all'amico Indiana Pipps. Altri tempi. Ora Topolino si è dato alle faccende domestiche e il lettore dovrà leggere una storia di 21 tavole in cui il suo beniamino gli rivela tutti i vantaggi dell'uso di una lavastoviglie e i segreti del suo carico. Non può che nascere un po' di malinconia.
Mentre Pippo in Pippo e l'invadente ammiratrice (MoscatoCastellani) è alle prese con una corteggiatrice molesta. L'interazione tra Pippo e la spasimante avrebbe potuto dare origine a dialoghi divertenti se sviluppata meglio, ma la spiegazione dell'equivoco sa un po' di pesante e di già visto.
All'interno del numero sono presenti inoltre un articolo dedicato alla mostra di Desenzano per i 90 anni di Topolino, agli ultimi giorni di apertura, un approfondimento de "Il Conte di Anatrham", saga in cinque episodi sceneggiata da Bosco e disegnata da Picone in partenza la settimana prossima e un'intervista al noto risolutore di problemi tecnologici Salvatore Aranzulla, che ha partecipato anche al doppiaggio dell'ultimo film d'animazione Disney Ralph Spacca internet.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (16)
Esegui il login per votare

Topolino 3296

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Gumi
Cugino di Alf
Moderatore

  • ****
  • Post: 1340
    • Offline
    • Mostra profilo

    Topolino 3296
    Giovedì 24 Gen 2019, 14:16:19

    Cover di Andrea Freccero.

    Le Storie


    Zio Paperone e l’ambiziosa trainsoceanica
    Soggetto e sceneggiatura di Augusto Macchetto.
    Disegni di Lucio Leoni.

    Paperinik e la forza perduta
    Soggetto e sceneggiatura di Marco Bosco.
    Disegni di Paolo De Lorenzi.

    Topolino e le meraviglie della lavastoviglie
    Soggetto e sceneggiatura di Sergio Badino.
    Disegni di Giorgio Di Vita.

    Banda Bassotti, pasticci assortiti – Il colpo perfetto
    Soggetto e sceneggiatura di Gabriele Panini.
    Disegni di Graziano Barbaro.

    Paperino e il parcheggio volante
    Soggetto e sceneggiatura di Elena Galli.
    Disegni di Enrico Faccini.

    Pippo e l’invadente ammiratrice
    Soggetto e sceneggiatura di Roberto Moscato.
    Disegni di Renata Castellani.

    NEXT_ Il Conte di Anathreim!

    *

    Hero of Sky
    Gran Mogol

    • ***
    • Post: 675
    • L'Occhio che tutto scruta,tuttoosservaetuttoindaga
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3296
      Risposta #1: Giovedì 24 Gen 2019, 14:24:04
      Badino? Ma non scrive più per la Disney da parecchio tempo... è un avanzo dell'epoca?
      Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni

      *

      Donaldmouse
      Evroniano

      • **
      • Post: 116
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino 3296
        Risposta #2: Giovedì 24 Gen 2019, 19:19:18
        Badino? Ma non scrive più per la Disney da parecchio tempo... è un avanzo dell'epoca?
        probabile, non ricordo chi, ma qualcuno disse che avrebbero iniziato a smaltire il magazzino

        *

        MirkoFMP
        Brutopiano

        • *
        • Post: 57
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3296
          Risposta #3: Giovedì 24 Gen 2019, 20:02:35
          Badino? Ma non scrive più per la Disney da parecchio tempo... è un avanzo dell'epoca?

          Ho trovato la sua storia...negativamente surreale!

          *

          Lucandrea
          --


            Re:Topolino 3296
            Risposta #4: Giovedì 24 Gen 2019, 23:24:13
            Il mio commento:
            Zio Paperone e l’ambiziosa trainsoceanica voto 7,5
            Avventura dai temi ecologisti che ancora una volta mette in mostra l'abilità affaristica di Paperone. Il finale si poteva gestire diversamente. Bene Leoni
            Paperinik e la forza perduta voto 7,5
            Una buona storia di Paperinik che scorre via senza troppi scossoni anche se l'intervento descritto a pag. 64 stava facendo autotradire in modo goffo Paperino-Paperinik
            Topolino e le meraviglie della lavastoviglie voto 5
            Al di là del fatto che questa storia di Badino sia una vecchia sceneggiatura oppure nuova, la storia non mi ha detto niente: ci presenta una trama esile con un Topolino fuori dalle sue caratteristiche
            Banda Bassotti, pasticci assortiti – Il colpo perfetto voto 6
            Migliore di quella dello scorso  numero di questa serie
            Paperino e il parcheggio volante voto 6
            Giusto un sorriso
            Pippo e l’invadente ammiratrice voto 7,5
            Moscato ci presenta una trama dagli interessanti sviluppi e con una "ammiratrice" che coinvolge alla lettura. Ottimo lavoro grafico della Castellani

            *

            Pato_Donald
            Pifferosauro Uranifago

            • ***
            • Post: 383
            • Novellino
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino 3296
              Risposta #5: Venerdì 25 Gen 2019, 01:04:15
              Ben felice per la presenza di Clarabella in ben due storie!

              *

              Filo Sganga
              Papero del Mistero

              • **
              • Post: 224
              • Esordiente
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Topolino 3296
                Risposta #6: Venerdì 25 Gen 2019, 17:03:55
                Numero un pò sottotono rispetto al precedente, alcune storie mi sembrano degli scarti di alcuni anni fa...mah...

                Topolino e le meraviglie della lavastoviglie voto 5
                con un topolino out of character come non mai, piatta

                Zio Paperone e l’ambiziosa trainsoceanica voto 6
                parte bene, ma si perde verso il finale che sembra quasi un altra storia in e lascia un pò così, forse c'era il bisogno di qualche pagina in più che argomentasse meglio;

                (chiedo a proposito: ma come mai c'è un limite di pagine alle storie ultimamente? come funziona? deve essere molto complicato a volte per gli autori sviluppare una trama solida così)


                Paperinik e la forza perduta voto 7,0
                Forse la migliore dell'albo, ma non esente da alcune pecche e approssimazioni...sarebbe stato molto meglio presentare meglio il "cattivo" visto che l'idea era interessante di per sè

                Pippo e l’invadente ammiratrice voto 5,5

                Poteva essere un occasione interessante per approfondire meglio il tema della possessività, o dello stalking (ovviamente con i canoni disney) ma viene chiusa con la solita storia del furto (che barba) e con personaggi  bidimensionali
                topolino sembra, tranne che un pò per il finale, addormentato, poco lucido e senza spessore, ma forse è colpa anche dei disegni un pò piatti della castellani

                le altre non le conto nemmeno. :'(

                « Ultima modifica: Venerdì 25 Gen 2019, 18:59:48 da Filo Sganga »

                *

                Vincenzo
                Cugino di Alf
                   (1)

                • ****
                • Post: 1165
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Topolino 3296
                  Risposta #7: Venerdì 25 Gen 2019, 17:18:43
                  Mi spiegate perchè diamine nella storia di Badino Topolino sarebbe out of character?
                  La trama mi sembra la classica in cui un personaggio scopre di avere un talento in un campo particolare (di solito è Paperino, ma non ne ha certo l'esclusiva) e lo sfrutta. A prescindere da quando sia stata effettivamente pensata mi è parsa una breve carina, sebbene non memorabile.
                  Le due storie più convincenti rimangono comunque quella di Paperinik , alle prese con una bella indagine vecchio stile, e la finale con un Pippo in formissima, sebbene l'espediente del furto non fosse proprio impossibile da prevedere.
                  If you can dream it, you can do it.

                  *

                  Cornelius Coot
                  Sapiente Ciminiano

                  • ******
                  • Post: 9768
                  • Mais dire Mais
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino 3296
                    Risposta #8: Venerdì 25 Gen 2019, 22:33:22
                    ZIO PAPERONE E L'AMBIZIOSA TRANSOCEANICA
                    Lo ziastro sa come 'pungolare' Archimede e farlo recedere dai suoi propositi, anche quando sembrano essere fermi. I 'cari' motivi che spingono Scrooge a partire dall'Europa per il suo tragitto oceanico non sono familiari, come credevo inizialmente, ma monetari. Considerando le nuove dinamiche politico-economiche globali, una partenza dall'Estremo Oriente sarebbe stata, forse, più coerente, considerando anche la minor distanza dal Calisota (sempre che l'arrivo fosse previsto a Paperopoli e non nella East Coast). Un Nonno Bassotto senza pipa è come un Paperone senza bastone o tuba: ultima e recente censura di una lunga serie, se non erro. Si potrebbe sostituire con una stecca di liquirizia, un ramoscello (ma poi sarebbe un'erba...)

                    PAPERINIK E LA FORZA PERDUTA
                    Bosco non inizia nel migliore dei modi: nella prima didascalia ci ragguaglia che siamo in pieno deserto, 40 miglia ad ovest di Paperopoli. Ad est, nel caso; altrimenti saremmo in pieno Oceano Pacifico. Dopodiché prosegue in un soggetto 'medio' paperiniko che non mi dispiace, complici anche le matite 'meccaniche' eppur accattivanti di DeLorenzi che nel tratto mantiene una classicità di fondo (e alcune caratteristiche come le mani dei protagonisti spesso in evidenza nelle varie posture).

                    TOPOLINO E LE MERAVIGLIE DELLA LAVASTOVIGLIE
                    Finalmente il bravo Di Vita abbandona le brevi per una storia di media lunghezza nella quale Topolino non mi pare 'out': nei soggetti della quotidianità topoliniana ha spesso ricoperto ruoli 'casalinghi' e in questo caso specifico il suo essere 'perfettino' è confermato dalla maestrìa ad incastrare al meglio più stoviglie possibili dentro una lavapiatti. Ottimo il coinvolgimento di Orazio e Clarabella e le fissazioni del collezionista Topf Von Dina che non ha tutti i torti nelle sue preoccupazioni: piatti delicati e di prestigio, in effetti, potrebbero rompersi in una comune lavastoviglie (almeno credo). Sergio Badino alla fine rappresenta una scena di convivialità parental-amicale che spesso vediamo in storie papere ma raramente in quelle topesche, aggiungendo intorno ad una tavola imbandita personaggi spesso dimenticati in queste specifiche occasioni: Basettoni e Petulia, Zapotec e Marlin, Manetta e i nipotini.

                    Banda Bassotti - Pasticci assortiti: il colpo perfetto
                    Da ricordare solo per il gran numero di macchine della polizia coinvolte: quasi una ventina nella stessa vignetta (potrebbe essere un record!)
                    Paperino e il parcheggio volante
                    Faccini 'regala' i suoi disegni alla neofita Elena Galli che alla fine se la cava con i soliti marziani (ma anche con la 'solita' statua di Coot, devo ammettere)

                    PIPPO E L'INVADENTE AMMINISTRATRICE
                    Ottimo risultato per Moscato che crea un ambiguo personaggio femminile e rimette al centro delle storie quotidiane la coppia Orazio-Clarabella (come già fatto da Badino: bravi entrambi). La nuova 'corteggiatrice' coinvolge Pippo in situazioni esilaranti dove da il meglio di se, mantenendo una calma che invece non appartiene ai suoi amici, preoccupati per lui (e 'molto' più di lui).
                    « Ultima modifica: Sabato 26 Gen 2019, 12:19:39 da Cornelius Coot »

                    *

                    Donald112
                    Giovane Marmotta

                    • **
                    • Post: 184
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino 3296
                      Risposta #9: Sabato 26 Gen 2019, 17:42:42
                      Numero più debole rispetto a quello della settimana scorsa dove ci sono tre storie discrete ma nessuna di esse spicca (come per esempio quella di Zemelo del 3295).
                      La migliore è quella di Paperinik che presenta un antagonista interessante, un buon uso dei bassotti e crea un minimo di suspence.
                      Quella di Macchetto ha una buona idea di fondo (binari su oceani) e ottimi disegni; tuttavia mi sembra scorrere in maniera lineare senza troppi scossoni: Paperone non è mai in difficoltà e ha calcolato tutto.
                      Ho trovato carina anche la storia di Moscato di cui ho apprezzato le gag e i riferimenti all'antenato di Pippo "leonardesca".
                      La breve dei bassotti non è male e credo sia la migliore della serie.
                      Invece la storia di Badino non mi è piaciuta proprio. Topolino non mi è sembrato out of character però ho trovato la trama molto debole con il personaggio del capo davvero odioso e irritante:
                      Spoiler: mostra
                      perchè minacciare Clarabella se i lavapiatti assunti appositamente da lui non sono arrivati? Per non parlare del motivo per cui odia la lavastoviglie.
                      Capisco che sia per esigenze di trama però mi è sembrato tutto assurdo.

                      *

                      Castyano
                      Papero del Mistero

                      • **
                      • Post: 204
                      • Tripomponato
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3296
                        Risposta #10: Domenica 27 Gen 2019, 11:53:54
                        La gag finale di "Paperino e il parcheggio volante" mi ha lasciato perplesso:

                        Spoiler: mostra
                        Gli alieni avevano trovato parcheggio con l'astronave, perché dovrebbero accettare la proposta di Paperino?
                        « Ultima modifica: Domenica 27 Gen 2019, 21:13:46 da Castyano »
                        "Chissà che cosa stava cercando Moby Dick?"

                        *

                        Vito65
                        Cugino di Alf
                           (1)

                        • ****
                        • Post: 1195
                        • ex Generale Westcock
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:Topolino 3296
                          Risposta #11: Domenica 27 Gen 2019, 23:46:15
                          La storia di apertura di questo numero di Topolino ci presenta una situazione classica, con un Paperone che, grazie alla sua inventiva ed al supporto di Archimede, si lancia in un' avventura utile ad incrementare il suo patrimonio. Se l'idea è classica ed è classico il suo svolgimento, l'esito della vicenda vuole essere moderno, anzi contemporaneo, con il richiamo ai reality dei nostri tempi. La storia è gradevole,  anche grazie ai deliziosi disegni di Leoni; mi domando però se, letta fra vent'anni, il riferimento ad una situazione così prettamente contingente, e cioè ad un reality televisivo ben preciso, non farà perdere punti alla storia, cosa che non accade mai, invece, con le storie di Cimino.
                          Riguardo alla storia con Paperinik, mi aspettavo una storia dal registro più "serio", vista la copertina che richiama un po' la figura del Paperinik vendicatore, per poi scoprire che trattasi invece di vicenda trattata in chiave umoristica: è comunque una bella storia,  con un villain interessante.
                          La terza storia ha un effetto inizialmente straniante, perchè non è usuale vedere Topolino cimentarsi in situazioni di carattere domestico o comunque di vita quotidiana. Una volta accettato, l'esperimento non è poi così male: se proprio vogliamo dirla tutta, la vicenda accentua anzi l'immagine un po' pesante del Topolino perfettino su cui spesso abbiamo discusso in questo forum.
                          Veramente interessante, infine, l'ultima storia; c'è tutto: il richiamo agli avi improbabili di Pippo con le loro altrettanto improbabili invenzioni, Il Topolino razionale a fianco dell'amico "beatamente innocente", gli altri amici dell'universo di Topolinia a fare corona alla vicenda, ed uno spruzzo di tensione e di inquietudine intorno alla figura dell'ammiratrice di Pippo, sulla quale aleggia per tutta la storia un'aura di ambiguità che si chiarirà solo nel finale.
                          Carine le storie brevi, ed interessante l'articolo sul sito Aranzulla.
                          « Ultima modifica: Domenica 27 Gen 2019, 23:51:55 da Vito65 »

                          *

                          salimbeti
                          Pifferosauro Uranifago

                          • ***
                          • Post: 435
                          • W questo FORUM!!!
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino 3296
                            Risposta #12: Martedì 29 Gen 2019, 14:37:38

                            PAPERINIK E LA FORZA PERDUTA
                            Bosco non inizia nel migliore dei modi: nella prima didascalia ci ragguaglia che siamo in pieno deserto, 40 miglia ad ovest di Paperopoli. Ad est, nel caso; altrimenti saremmo in pieno Oceano Pacifico.

                            Condivido, purtroppo alcuni autori non "fanno mente locale"  sulla possibile coerenza di ambientazione e quindi sparano dei riferimenti casuali. Trova anche assurda l'attuale moda che vuole Archimede ignaro dell'identità segreta di Paperino tanto che ogni volta che si vuole mostrare un nuovo marchingegno deve essere Paperinik con tanto di costume a ritirarlo anche se in pieno giorno ed in pieno deserto. Innumerevoli sono le storie di Martina in cui i nuovi marchingegni per Paperinik venivano consegnati da Archimede  direttamente Paperino, senza per forza di cose prendere ogni volta le Car Can come fece solo la prima volta.

                            *

                            paolo87
                            Sceriffo di Valmitraglia

                            • ***
                            • Post: 276
                            • Novellino
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3296
                              Risposta #13: Martedì 29 Gen 2019, 17:07:40
                              Voglio però spezzare una lancia a favore di Bosco: la posizione esatta di paperopoli non è mai stata ufficializzata, e quella decisa da Don Rosa, in realtà, è solo parte della sua personalissima visione.

                              *

                              salimbeti
                              Pifferosauro Uranifago
                                 (1)

                              • ***
                              • Post: 435
                              • W questo FORUM!!!
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re:Topolino 3296
                                Risposta #14: Martedì 29 Gen 2019, 17:28:57
                                Voglio però spezzare una lancia a favore di Bosco: la posizione esatta di paperopoli non è mai stata ufficializzata, e quella decisa da Don Rosa, in realtà, è solo parte della sua personalissima visione.

                                La Paperopoli sul mare della costa Californiana non è una idea di Don Rosa, Barks stesso (inventore di Paperopoli) l'ha posizionata sulla costa californiana, così come di conseguenza tutti gli altri autori successivi compreso quindi Don Rosa.
                                Quello che possiamo dire non è "ufficializzato" è la sua esatta posizione lungo la costa californiana. Basandoci sulle varie storie di Barks sembra plausibile localizzarla tra San Francisco e Los Angeles, mentre Don Rosa la posiziona a Nord di San Francisco dove si trova la città di Eureka. Gli altri autori non hanno mai dato una locazione precisa se non che si trova sulla costa Ovest.
                                Poi è chiaro che non esiste una sorte di " legge ufficiale " dell'Universo Disney  in teoria un autore potrebbe anche decidere in una storia di immaginare Paperopoli vicino New York od in Florida.
                                La maggior parte degli autori  preferiscono, per fortuna,  attenermi alle indicazioni di chi la prima volta l'ha ideata.
                                Bosco fa sicuramente altrettanto, il deserto ad Ovest è molto probabilmente solo una svista

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.