Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
5 | |
5 | |
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
Topolino 3316 - Recensione di Paperinika

E' il numero celebrativo dei cinquant'anni di Paperinik, nato nel 1969 da Guido Martina ed Elisa Penna per le matite di G.B. Carpi. La storia che celebra questa ricorrenza è affidata a Marco Gervasio, che con la sua Paperinik, tutto cominciò così ci offre la sua personale visione dei fatti che già  ci vennero narrati cinquant'anni fa. Il compito di riprendere il personaggio degli esordi, vessato in ogni modo dal parentame e dalla mala sorte è senza dubbio arduo, e l'autore sceglie di illustrare quanto accaduto dal punto di vista di Fantomius, che viaggiando nel tempo sembra manovrare i fili che portano Paperino a diventare Paperinik, non sappiamo ancora bene se più diabolico vendicatore o ladro gentiluomo anche lui, visto che, a quanto afferma lo stesso Lord Quackett, c'è bisogno di un Fantomius in ogni epoca. Il risultato finale non sembra essere convincente fino in fondo, dato che viene a mancare quella componente di rivalsa di Paperino che chi ha letto la storia originale ha ben presente.
L'argomento comunque meriterebbe una disgressione più approfondita, che ci auspichiamo di trattare separatamente nei prossimi giorni.
A seguire abbiamo Zio Paperone e il guazzabuglio linguistico (Panaro/Ermetti), storia di stampo classico e per la verità non troppo originale, con zio Paperone e nipoti in trasferta per accaparrarsi un affare e l'inciampo nei soliti malviventi che lo rapiscono per ottenere un riscatto: una risoluzione che all'interno dell'intera trama sembra alquanto deboluccia e la sensazione è che il finale sia arrivato all'improvviso.
Le due centrali, Gambadilegno e la fuga domestica (Zemelo/Del Conte) e Paperoga e l'invadente rampicante (Salati/Gatto), sono due storie brevi "allungate" però su più pagine di quanto forse sarebbe stato sufficiente. Quella con Gambadilegno è poco più di una gag allungata, e la seconda con Paperoga, per quanto più articolata, sembra veramente troppo portata per le lunghe.
Topolino, Pippo e l'invenzione del cucù (Deninotti/Vian) è invece una storia che rientra nel filone della macchina del tempo e dei paradossi temporali ad essa collegati. Questa volta Topolino e Pippo si recano nella Foresta Nera e dovranno evitare che un paradosso temporale cancelli l'esistenza degli orologi a cucù.
A chiudere il numero ci pensa Paperino e il segreto della 313 (Michelini/De Vita). La storia, originariamente apparsa nel 1995, viene qui riproposta (e per l'occasione divisa in due puntate) per accompagnare il gadget abbinato a Topolino in questo e nel prossimo numero, e si presenta fresca e piacevole come lo era anni fa. Vediamo qui raccontate le origini della 313 ai tempi in cui Paperino si trovava - come ci racconta lui stesso - in Messico per girare un film, situazione che ricalca quella di uno dei corti più famosi del nostro, Don Donald, uscito nel 1937.
A corollario delle storie, una breve intervista a Francesco Artibani che ci anticipa la storia della prossima settimana in cui torneranno due vecchie conoscenze: Gancio e Bruto.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (24)
Esegui il login per votare

Topolino 3316

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Cornelius Coot
Sapiente Ciminiano
   (1)

  • ******
  • Post: 9676
  • Mais dire Mais
    • Online
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Topolino 3316
    Risposta #120: Lunedì 24 Giu 2019, 12:55:17
    Spero di aver soddisfatto la tua curiosità ;)
    Grazie a Lunatico per l'esauriente e interessante risposta che, giustamente, da un punto di vista realistico, lascerebbe poco spazio in questo campo a diversi autori di fumetti e non solo.  :))
    Non dico che questi debbano attenersi alle reali leggi della fisica e dello spazio/tempo ma che almeno non banalizzino troppo (vedi storie della Macchina del Tempo) una fantasia che è sempre esistita nelle menti degli umani di ogni tempo e luogo.

    *

    GrouchoMarx81
    Papero del Mistero

    • **
    • Post: 194
    • Semplicemente Groucho...
      • Offline
      • Mostra profilo
      • il mio mondo assurdo

      Re:Topolino 3316
      Risposta #121: Oggi alle 07:21:34
      non ho letto tutte le 9 pagine,non potevo farcela, mi sono letto qualche commento sparso e dico la mia (umile) opinione:
      se (come affermato dall'autore) questa storia di Paperinik fungerà da apripista al ritorno del Paperinik Vendicatore al posto del Paperinik Supereroe "pew pew" BEN VENGA!!!   :D
      Pezzente ma Signore, Cinico ma Appassionato, Egoista ma Generoso, Mai Approfittatore.

      *

      Ladro Gentiluomo
      Brutopiano
         (2)

      • *
      • Post: 72
      • Lord John Lamont Quackett
        • Offline
        • Mostra profilo
         (2)
        Re:Topolino 3316
        Risposta #122: Oggi alle 12:36:41
        Un nuovo ciclo di storie con un Paperino vendicatore non sarebbe male (se si potessero riprendere le ambientazioni di Martina sarebbe fantastico) l’unica cosa che mi lascerebbe un po’ perplesso 🤔 Paperinik cosa dovrebbe vendicare? I torti di Paperino? Negli anni settanta questo poteva starci dato il comportamento di alcuni suoi familiari (vedasi Gastone) ma oggi con le nuovo politically correct non penso che la cosa sia riproponibile
        Perché Fantomius si è un ladro ma gentiluomo

        *

        Cornelius Coot
        Sapiente Ciminiano

        • ******
        • Post: 9676
        • Mais dire Mais
          • Online
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3316
          Risposta #123: Oggi alle 12:59:08
          Paperinik cosa dovrebbe vendicare? I torti di Paperino? Negli anni settanta questo poteva starci dato il comportamento di alcuni suoi familiari (vedasi Gastone) ma oggi con le nuovo politically correct non penso che la cosa sia riproponibile
          Il primo Paperinik vendicava anche i torti (o presunti tali) subiti dallo zione da parte di Rockerduck. Oggi potrebbe aggiungere quelli subiti da parte di Cuordipietra (la Colllina e il Deposito a rischio cancellazione gridano ancora vendetta!) o da Nonno Bassotto, magari in storie bassottesche più criminose del solito (e la rivalità fra i due vecchi è di lunga data). Anche il Sindaco (come forse già in passato) potrebbe subire le vendette di Paperinik. Poi ci sarebbero Spennacchiotto, Zantaf... se solo si volessero recuperare personaggi inseriti in plot abbastanza 'tosti'. Inoltre Gervasio potrebbe creare nuovi characters da mettere a confronto con Paperinik.
          « Ultima modifica: Oggi alle 14:20:28 da Cornelius Coot »

          *

          Dippy
          Diabolico Vendicatore
             (1)

          • ****
          • Post: 1542
          • Tra un corto e una sciocca sinfonia...
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re:Topolino 3316
            Risposta #124: Oggi alle 13:33:17
            Ho letto solo ieri la storia di Gervasio, un po' a causa di ritardi postali, un po' per la mia volontà di andarmi a rileggere prima la storia originaria. Considero questa come un piacevole divertissment dell'autore; nel complesso mi è piaciuta, forse l'unica pecca è un ritmo un po' troppo affrettato a causa del minor numero di tavole rispetto all'originale. Si vede che Gervasio mette veramente amore in quello che fa, e non lo scopriamo certo in questa sua ultima fatica. Mi piace considerarlo un poco come il Don Rosa di Paperinik, per l'affetto e l'impegno che ci mette e con cui nutre le sue tavole.
            Sappiate che tutte le cose sono così: un miraggio, un castello di nubi... Nulla è come appare  -  Buddha

             

            Dati personali, cookies e GDPR

            Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

            Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

            Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.