Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |
5 | |
4 | |
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |

I Grandi Classici Disney 43

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

SalvoPikappa
Ombronauta
   (5)

  • ****
  • Post: 875
  • Potere e Potenza!
    • Offline
    • Mostra profilo
   (5)

Nessuno è povero, quando può fare ciò che gli piace quando gli piace!... A me piace tuffarmi nel denaro, come un pesce baleno, e scavarci gallerie, come una talpa, e gettarlo in aria e farmelo ricadere sulla testa!

*

ilFumettista
Papero del Mistero
   (2)

  • **
  • Post: 201
  • Non prendetevi troppo sul serio...
    • Online
    • Mostra profilo
   (2)
    Re:I Grandi Classici Disney 43
    Risposta #1: Giovedì 18 Lug 2019, 15:05:47
    Bertani afferma in un'intervista che non gradisce i restyling immediati, ma preferisce modificare alcuni aspetti delle testate poco a poco - non come ha fatto la De Poli ad aprile per il Topo. I Grandi Classici attraversano questa fase dove non sono né carne né pesce: un misto. La pagina delle anticipazioni è sparita, Boschi e la Cannatella firmano gli articoli, pubblicità - poco e niente, la striscia dello staff cambia posizione da un numero all'altro, gli articoli vengono indicati nel sommario, le
    Superstar vanno alla fine dell'albo (e non al centro: non si capiva dove finivano, se si sfogliava il numero senza guardare l'indice), le storie vengono pubblicate senza censure, e solo alcune vengono ricolorate; in quarta di copertina vengono indicate tutte le storie, con distinzione delle Superstar - il mese scorso senza indicarne titolo, mentre nel 43 sì. Un'altro cambiamento è... la foliazione: le Grandi Balenottere che erano le prime uscite si stanno assottigliando sempre di più, tenendo il prezzo sempre invariato.

    Le storie sono sempre di qualità. Ne ho lette solo cinque perché dopo averlo acquistato dovevo ancora prendere un po' di altre cose (né Disney né fumetti). La cosa più strana di questo GC è l'assenza totale di Martina: incredibbbbbile! :surprised:

    La Top Story scorre tranquilla, anche se trovo molto forzato l'inserimento obbligato di un avo/parente/bis-bis di Pippo, quasi a creare un universo alternativo forzato.
    L'accoppiata Kinney-Scarpa in una storia dello Studio ci regala una bella avventura classica, Paperone-Rockerduck, con i nipotini, che vogliono fare un regalo al loro Zione, cercando il "Puka", uno strano uccello tropicale che fornisce alcune scenette comiche alla storia. Magnifici disegni di Scarpa, e vorrei far notare la sesta vignetta a tavola 6 (ovvero pagina 50): quando si dice che un disegnatore deve illustrare una sceneggiatura cercando di divertire, ecco un esempio. Tap e il violino da poco è una breve, comica commedia degli equivoci, con una prima parte che vede Topolino indagare per colpa di un Tap discolaccio dei tempi, IMHO molto migliore del 'bravo bambino' che è adesso. Storia divertente, con bei disegni di Cavazzano.
    La lettura prosegue!
    Scala mi piace più coi paperi, ma si fa guardare. La pace montana è una canonica breve che prende in giro gli affollamenti delle spiagge e villeggiature. Massimo Fecchi su trama (riciclata) di Barks: poveretto lo sceneggiatore che passa in secondo piano dopo questi due nomi .

    Storia molto carina, ben disegnata, l'apparizione dello Stregatto mi è piaciuta un sacco anche perché i paperi non lo riconoscono .
    Mi sbagliavo sul 99% Scarpa della storia con Pippo e Gancio, scorre tranquilla, piacevole. Ah, se Amendola tornasse a disegnare così ...

    La sezione Superstar vede, com'era ovvio, una selezione di storie "lunari", che ho letto solo a metà. ZP astronauta, bella barksiana,
    scritta bene e disegnata meglio, poetica, il meglio che si possa desiderare. Paperino Cosmonauta ci mostra un subdolo trucco di zio Paperone e Donald contro Gastone - una classica storia italiana, insomma.
    La lettura prosegue!
    Non condivido l'opinione di Boschi su Paperino negli spazi siderali: definisce la storia ingenua perché i Paperi arrivano nel pianeta senza tute spaziali: Pico ha affermato che nel corpo celeste c'è aria a sufficienza, qual è il motivo per cui la famiglia dovrebbe usare le bombole d'ossigeno? Boh... La storia è carina, non eccezionale. I disegni di Gatto sono sempre rassicuranti. Il calcolo finale è un po' sballato:
    Spoiler: mostra
    Paperino versa una decina di spalate nella turbina, e perde 100.000 $, ma significa che in ogni pala ci stanno monete per diecimila dollari! Ma negli Stati Uniti esistono monete da mille e non lo sapevo???

    La seconda "Studio" di questo mese è disegnata da Carpi, una fresca avventura, il solito nemico, divertente.
    La selezione di queste storie "lunatiche" mi è piaciuta, però avrebbero dovuto osservare il topic di Gilberto 66, anche se l'ultima storia l'avevamo suggerita... (l'avevano sicuramente già programmato prima del thread).
    Un buon Grande Classico, mi ha soddisfatto ma niente di particolare. Vedremo nel prossimo numero le Storie Superstar legate a una collezione di
    albi a fumetti che Paperino e Qui, Quo e Qua leggono
    durante la loro vacanza al mare: non possono essere le stesse pubblicate sul n. 20 due anni fa...
    Inoltre, Topolino e Pippo sono alla ricerca di una conchiglia d’oro; il carico prezioso di Zio Paperone viene piratescamente sottratto da Pietro Gambadilegno; su una spiaggia esotica i Paperi si ritrovano al centro di un conflitto spionistico internazionale. (da Anteprima) Non mi viene in mente niente...
    -ilFu

    Spoiler: mostra
    [OT] Il codice fiscale di Paperon de' Paperoni, nato negli USA il 15 dicembre 1947, sesso maschile:
    DPPPRN47T15Z404S.
    Una grandissima cavolata. ^-^ [/OT]
    « Ultima modifica: Sabato 17 Ago 2019, 19:10:28 da ilFumettista »

     

    Dati personali, cookies e GDPR

    Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

    Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

    Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.