Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
5 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |

Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Gus Goose
Giovane Marmotta

  • **
  • Post: 162
  • Disneyano ritrovato
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940
    Risposta #45: Domenica 3 Mag 2020, 22:03:51
    Vedo che il secondo volume delle strisce di Taliaferro è indicato come Disney Classic 4 sul sito della Panini, si tratta di un errore?

    *

    Shumani
    Evroniano
       (2)

    • **
    • Post: 96
    • Leggere, leggere, leggere
      • Offline
      • Mostra profilo
       (2)
      Re:Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940
      Risposta #46: Lunedì 4 Mag 2020, 10:09:53
      così a sentimento secondo a me hanno creato una collana apposita in cui sono raccolte (per ora) le strisce di Donald Duck e gli archivi di topolino (quindi quattro numeri in tutto).
      magari anche gottfredson in futuro
      "Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira."

      *

      V
      Dittatore di Saturno
         (1)

      • *****
      • Post: 3443
      • Torino
        • Offline
        • Mostra profilo
         (1)
        Re:Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940
        Risposta #47: Lunedì 4 Mag 2020, 10:35:48
        così a sentimento secondo a me hanno creato una collana apposita in cui sono raccolte (per ora) le strisce di Donald Duck e gli archivi di topolino (quindi quattro numeri in tutto).
        magari anche gottfredson in futuro

        Confermo. Al momento sembra una collana contenitore per ospitare gli archivi e taliaferro. Anche se al momento su inducks non c'e ancora: https://inducks.org/publication.php?c=it%2FDCLA
        Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
        Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

        Disney Compendium Don Rosa: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-donrosa

        Il mio mercatino: http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

        *

        Rockerduck87
        Ombronauta
           (2)

        • ****
        • Post: 901
        • Just another brick in the wall
          • Offline
          • Mostra profilo
           (2)
          Re:Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940
          Risposta #48: Domenica 2 Ago 2020, 15:26:47
          Dopo molto dall'acquisto finalmente ho terminato la lettura del secondo numero (1940-1942). Ho trovato questo volume più divertente del primo, principalmente per due cause: l'arrivo di Paperina, che sconvolge in positivo l'assetto delle strisce, e il tema della guerra, sistematicamente riproposto dal punto di vista del cittadino che si trova a che fare con i disagi, che ci presenta un Donald collaborativo e patriota, ma a volte insofferente alle restrizioni, sempre faccia più umana dell'eroico Mickey cittadino modello, insaziabile avventuriero ed eroe sul campo.
          Sono già impaziente per il terzo volume di novembre.
          « Ultima modifica: Domenica 2 Ago 2020, 15:29:51 da Rockerduck87 »
          Il radical chic è l'esempio più sporco e osceno di chi finge di perdere il proprio ruolo sociale per mantenerlo
          (G. Testori)

          *

          Flash X
          Gran Mogol
             (2)

          • ***
          • Post: 578
          • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
            • Offline
            • Mostra profilo
             (2)
            Re:Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940
            Risposta #49: Domenica 2 Ago 2020, 16:14:48
            Dopo molto dall'acquisto finalmente ho terminato la lettura del secondo numero (1940-1942). Ho trovato questo volume più divertente del primo, principalmente per due cause: l'arrivo di Paperina, che sconvolge in positivo l'assetto delle strisce, e il tema della guerra, sistematicamente riproposto dal punto di vista del cittadino che si trova a che fare con i disagi, che ci presenta un Donald collaborativo e patriota, ma a volte insofferente alle restrizioni, sempre faccia più umana dell'eroico Mickey cittadino modello, insaziabile avventuriero ed eroe sul campo.
            Sono già impaziente per il terzo volume di novembre.

            Concordo con te. Io l'avevo comprato e letto appena uscito e anche a me è piaciuto di più del primo, in particolare per l'esordio di Paperina, ma anche il tema della guerra, che era il presente di allora, ci sta alla grande con quel particolare simbolo in varie strisce. Pure io non vedo l'ora del terzo volume, che tra l'altro uscirà nello stesso periodo del terzo di Gott, e del quarto di Don Rosa. Spero che facciano presto anche in Italia le domenicali a colori e le Silly Simphonies.

            *

            Rockerduck87
            Ombronauta
               (2)

            • ****
            • Post: 901
            • Just another brick in the wall
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re:Donald Duck - Le strisce quotidiane complete 1938-1940
              Risposta #50: Domenica 2 Ago 2020, 16:35:04

              Concordo con te. Io l'avevo comprato e letto appena uscito e anche a me è piaciuto di più del primo, in particolare per l'esordio di Paperina, ma anche il tema della guerra, che era il presente di allora, ci sta alla grande con quel particolare simbolo in varie strisce. Pure io non vedo l'ora del terzo volume, che tra l'altro uscirà nello stesso periodo del terzo di Gott, e del quarto di Don Rosa. Spero che facciano presto anche in Italia le domenicali a colori e le Silly Simphonies.

              La contestualizzazione del periodo è infatti uno dei lati che più mi affascina delle strisce di Taliaferro: Paperino vive in prima persona il suo presente.
              Sulla parte in grassetto spero anche io, sarebbe un peccato tralasciarle. Di Gott ho già la serie uscita con il CDS (che è anche colorata e acquistata a prezzo eccellente), che eventualmente consiglio di cercare.
              Il radical chic è l'esempio più sporco e osceno di chi finge di perdere il proprio ruolo sociale per mantenerlo
              (G. Testori)

               

              Dati personali, cookies e GDPR

              Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

              Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

              Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.