Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
2 | |
4 | |
4 | |

Domanda sul Colore e Bianco/Nero

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

hulloder72
Bassotto

  • *
  • Post: 13
  • Esordiente
    • Offline
    • Mostra profilo

    Domanda sul Colore e Bianco/Nero
    Lunedì 27 Gen 2020, 13:01:48
    Salve a tutti volevo chiedere un consulto tecnico ed un parere su un aspetto che da sempre mi ha incuriosito.

    Faccio un esempio:

    Se prendiamo  un Topolino originale degli anni 50 vediamo che una storia è a colori e in bianco/nero.
    Se prendiamo ad esempio una tra i primi 50 numeri dei "Classici di Walt Disney" prima o seconda serie quella stessa storia è sempre a colori e in bianco/nero.
    Se prendiamo alcune pubblicazioni della stessa storia su ristampe ad esempio "I classici della letteratura" vediamo che è completamente a colori.

    Ora:

    Sono state colorizzate? quelle originali sono a colori e B/N?

    Stesso discorso ad esempio per le storie di Topolino su "il messaggero"  rispetto a quelle su "Gli anni d'oro di Topolino" che sono tutte a colori. O quelle di  Carl Barks  su "la Grande Dinastia dei Paperi" tutte a colori.

    Da chi vengono colorizzate poi, sembra in base a direttive che si rifanno agli originali?

    Per avere una lettura il più possibile fedele all'originale occorre leggerla sul Topolino o i "Classici di Walt Disney"?

    Io non so bene come funzionava , non ho cognizioni di editoria quindi magari mi sono espresso male , ma..ecco questa la mia curiosità.


    *

    Valerio
    Brutopiano

    • *
    • Post: 45
    • Esordiente
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
      Risposta #1: Lunedì 27 Gen 2020, 18:17:49
      Le strisce quotidiane originali sono in bianco e nero.
      Le pagine dei primi albi Mondadori invece lo alternavano al colore.
      Al riguardo sarebbe interessante anche sapere qual è il primo n. tutto a colori di ciascuna serie. 

      I colori della ristampa sicuramente li scelgono la redazione e appunto il colorista della casa editrice che la realizza.
      « Ultima modifica: Lunedì 27 Gen 2020, 18:52:38 da Valerio »

        Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
        Risposta #2: Lunedì 27 Gen 2020, 19:17:31
        Quindi, per fare un parallelo, e' come sentire nel 2020 una registrazione del 1969 dei Rolling Stones ma con la voce reincisa da Jagger al giorno d'oggi ?

        Io capisco che il bianco  e nero non attira, difatti da bambino adoravo il colore e penso che sia normale preferirlo e difatti lo preferisco ma per un discorso filologico credo che gli artisti , se è vero quello che leggo,  hanno creato le le opere in bianco e nero e così  andrebbero fruite.

        Sempre per fare un parallelo musicale i Beatles registravano ,almeno fino al 1968 per essere ascoltati in MONO e forse così andrebbero ascoltati per apprezzarli al pieno.

        Se i colori li sceglie la redazione , siamo sicuri che , ad esempio Carl Barks, e' d'accordo con la scelta? o magari ne metterebbe  altri?

        Che ne  pensate?
        « Ultima modifica: Lunedì 27 Gen 2020, 19:37:01 da hulloder72 »

        *

        Valerio
        Brutopiano

        • *
        • Post: 45
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
          Risposta #3: Lunedì 27 Gen 2020, 19:59:13
          O a seconda dei casi la colorazione al computer delle comiche di Stanlio e Ollio o un ridoppiaggio di fotogrammi di un film mancanti nella prima versione invece che lasciarli sottotitolati.
          Infatti le versioni filologiche delle strisce sono quelle iniziate dalla Lizard e per Taliaferro dalla Panini mentre per i Grandi Classici è stata apprezzata sul forum la cessazione della colorazione integrale delle storie Mondadori.
          Peraltro anche per le storie nate a colori come quelle dei comic book di Barks non è detto che la ristampa eccetto forse anche qui Lizard presenti quelli originali.

          Ma personalmente nonostante tutto continuo comunque a preferire le versione a colori delle storie.
          « Ultima modifica: Martedì 28 Gen 2020, 12:49:46 da Valerio »

            Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
            Risposta #4: Lunedì 27 Gen 2020, 20:02:47
            A conti fatti anche io per il fumetto preferisco tutto a colori.

            Grazie per le info, che almeno mi hanno chiarito alcune cose.

            e devo capire cosa è questo Lizard..

             :)


            *

            Valerio
            Brutopiano

            • *
            • Post: 45
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
              Risposta #5: Lunedì 27 Gen 2020, 20:13:25
              Rizzoli Lizard ha pubblicato prima di interrompere e poi perdere i diritti a favore di Giunti e Panini alcuni volumi di strisce di Topolino e di storie di Barks.

              Grazie a te per aver aperto la discussione. E a chi volesse condividere la medesima e le proprie nozioni al riguardo comprese quelle sul primo n. a colori delle serie Mondadori

               

                Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
                Risposta #6: Lunedì 27 Gen 2020, 20:57:57
                A proposito delle colorazioni, io mi sono chiesto a lungo (senza risposta) perché inizialmente i classici Disney ristampassero con l'alternanza di bianco/nero e colore storie che erano già state pubblicate all'esordio interamente a colori.
                Luca Giacalone

                *

                Valerio
                Brutopiano

                • *
                • Post: 45
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
                  Risposta #7: Lunedì 27 Gen 2020, 21:17:02
                  Immagino per risparmiare come in tutti questi casi salvo la filologia.

                  *

                  Dippy Dawg
                  Visir di Papatoa
                     (1)

                  • *****
                  • Post: 2508
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
                    Risposta #8: Lunedì 27 Gen 2020, 22:48:20
                    Posso dire a memoria che il primo Topolino interamente a colori è il numero 288; per le altre pubblicazioni, dovrei fare una ricerca (ma spero che risponda prima qualcuno più esperto!)...

                    A proposito delle colorazioni, io mi sono chiesto a lungo (senza risposta) perché inizialmente i classici Disney ristampassero con l'alternanza di bianco/nero e colore storie che erano già state pubblicate all'esordio interamente a colori.
                    Io penso che sia per due motivi: 1) per risparmio, sicuramente; 2) per mantenere una certa uniformità: altrimenti alcune storie sarebbero state a colori e altre alternate...

                    Comunque, sicuramente, se si vogliono le versioni originali bisogna leggere le pubblicazioni originali; quindi, per le storie italiane Topolino e Almanacco Topolino; per le altre, è un po' più complicato...
                    Io son nomato Pippo e son poeta
                    Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                    Verso un'oscura e dolorosa meta

                      Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
                      Risposta #9: Lunedì 27 Gen 2020, 22:48:43
                      A proposito delle colorazioni, io mi sono chiesto a lungo (senza risposta) perché inizialmente i classici Disney ristampassero con l'alternanza di bianco/nero e colore storie che erano già state pubblicate all'esordio interamente a colori.

                      Ma io sapevo che quelle storie erano alternate  bianco/nero e colore  in origine , dunque alcune storie dei primi numeri dei Classici Disney nella loro forma originaria erano tutte a colori?

                      Mi puoi fare un esempio per favore?
                      « Ultima modifica: Lunedì 27 Gen 2020, 22:51:00 da hulloder72 »

                        Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
                        Risposta #10: Lunedì 27 Gen 2020, 23:42:26
                        https://inducks.org/issue.php?c=it%2FCD+++44
                        Questo è un esempio.
                        Comunque propendo anch'io per la teoria dell'uniformità
                        Luca Giacalone

                          Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
                          Risposta #11: Lunedì 27 Gen 2020, 23:53:37
                          Quindi le storie pubblicate su "Paperin Sansone" in origine sui Topolino erano tutte a colori.

                          Grazie della delucidazione.

                           ;)

                          *

                          Valerio
                          Brutopiano

                          • *
                          • Post: 45
                          • Esordiente
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
                            Risposta #12: Martedì 28 Gen 2020, 00:05:41
                            Posso dire a memoria che il primo Topolino interamente a colori è il numero 288; per le altre pubblicazioni, dovrei fare una ricerca (ma spero che risponda prima qualcuno più esperto!)...
                            « Ultima modifica: Martedì 28 Gen 2020, 00:07:31 da Valerio »

                            *

                            Valerio
                            Brutopiano

                            • *
                            • Post: 45
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Domanda sul Colore e Bianco/Nero
                              Risposta #13: Martedì 28 Gen 2020, 00:07:57
                              Grazie a te e loro.

                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                              Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                              Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.