Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
3 | |

Luciano Gatto

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Donaldmouse
Evroniano

  • **
  • Post: 116
  • Esordiente
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Luciano Gatto
    Risposta #1035: Martedì 14 Mag 2019, 20:46:07
    Aggiornamento. L'incontro mi dice Luciano non essere quindi avvenuto. Non si cosa gli abbiano risposto ma lui sostiene ci sia una decisione inderogabile, vorrei capire quanto in realtà il settimanale volesse solo ridiscutere la situazione..

    Comunque ovviamente concordo con Fillo, e ribadisco che sicuramente un tratto come quello di Gatto possa essere "fuori mercato". Come sempre ci sarà una inversione di rotta, vedo gli americani impazzire per i tratti classici di gente come Marcos Martin alla Marvel che disegna anche su Spider-Man, probabilmente succederà anche qui.
    Gatto fra l'altro si dice pronto a diminuire i suoi compensi (dopo 61 anni sicuramente di un certo peso penso), dopo che prima di andarsene la De Poli aveva mandato a tutti una mail indicando un fermo di produzione per esubero storie.

    EDIT: Ok sì la risposta "disegni non adeguati" pare gli sia stata proprio comunicata via mail. Forse Freccero volevo solo spiegarglielo di persona? Telenovela.
    Sinceramente io il tratto di Martin lo definirei più vicino alla pop art che classico. Un po' come Allred, Romero, samnee, Fornes e mazzucchelli

      Re:Luciano Gatto
      Risposta #1036: Martedì 14 Mag 2019, 21:06:45
      Aggiornamento. L'incontro mi dice Luciano non essere quindi avvenuto. Non si cosa gli abbiano risposto ma lui sostiene ci sia una decisione inderogabile, vorrei capire quanto in realtà il settimanale volesse solo ridiscutere la situazione..

      Comunque ovviamente concordo con Fillo, e ribadisco che sicuramente un tratto come quello di Gatto possa essere "fuori mercato". Come sempre ci sarà una inversione di rotta, vedo gli americani impazzire per i tratti classici di gente come Marcos Martin alla Marvel che disegna anche su Spider-Man, probabilmente succederà anche qui.
      Gatto fra l'altro si dice pronto a diminuire i suoi compensi (dopo 61 anni sicuramente di un certo peso penso), dopo che prima di andarsene la De Poli aveva mandato a tutti una mail indicando un fermo di produzione per esubero storie.

      EDIT: Ok sì la risposta "disegni non adeguati" pare gli sia stata proprio comunicata via mail. Forse Freccero volevo solo spiegarglielo di persona? Telenovela.
      Sinceramente io il tratto di Martin lo definirei più vicino alla pop art che classico. Un po' come Allred, Romero, samnee, Fornes e mazzucchelli

      Sì forse mi son espresso male, parlavo più di "pulizia" della tavola, quasi antitetica rispetto ad altre produzioni più pompate. Ma va detto che gli Italiani spopolano con tratti da noi quasi "abituali", se non "bonelliani".

        Re:Luciano Gatto
        Risposta #1037: Martedì 14 Mag 2019, 21:09:59
        Il dettaglio che mancava era una telefonata, che conferma l'avvenuta fine della colalborazione, a meno di ripensamenti.

        *

        Donaldmouse
        Evroniano

        • **
        • Post: 116
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Luciano Gatto
          Risposta #1038: Martedì 14 Mag 2019, 21:15:50
          Aggiornamento. L'incontro mi dice Luciano non essere quindi avvenuto. Non si cosa gli abbiano risposto ma lui sostiene ci sia una decisione inderogabile, vorrei capire quanto in realtà il settimanale volesse solo ridiscutere la situazione..

          Comunque ovviamente concordo con Fillo, e ribadisco che sicuramente un tratto come quello di Gatto possa essere "fuori mercato". Come sempre ci sarà una inversione di rotta, vedo gli americani impazzire per i tratti classici di gente come Marcos Martin alla Marvel che disegna anche su Spider-Man, probabilmente succederà anche qui.
          Gatto fra l'altro si dice pronto a diminuire i suoi compensi (dopo 61 anni sicuramente di un certo peso penso), dopo che prima di andarsene la De Poli aveva mandato a tutti una mail indicando un fermo di produzione per esubero storie.

          EDIT: Ok sì la risposta "disegni non adeguati" pare gli sia stata proprio comunicata via mail. Forse Freccero volevo solo spiegarglielo di persona? Telenovela.
          Sinceramente io il tratto di Martin lo definirei più vicino alla pop art che classico. Un po' come Allred, Romero, samnee, Fornes e mazzucchelli

          Sì forse mi son espresso male, parlavo più di "pulizia" della tavola, quasi antitetica rispetto ad altre produzioni più pompate. Ma va detto che gli Italiani spopolano con tratti da noi quasi "abituali", se non "bonelliani".
          Anche qui devo contraddirti. Schiti, di meo, pichelli ecc non hanno assolutamente un tratto bonelliano. Forse bianchi usa un tratto più realistico, ma anche lui è molto lontano dalla Bonelli. Poi avere un tratto più pulito non significa che siano i migliori, dipende tutto dal tipo di storie. Prendo l'esempio di thor, il tono fantasy ed epico della prima serie di Aaron era perfetto per il tratto di esad ribic, l'attuale serie, molto più leggera e caciarona è perfetta per del mundo. Altro esempio, asrar su conan il barbaro ci sta benissimo, tratto quasi "grezzi" e tavola leggermente più sporca che si amalgama bene con le atmosfere.
          « Ultima modifica: Martedì 14 Mag 2019, 21:21:00 da Donaldmouse »

          *

          Maximilian
          Dittatore di Saturno
             (3)

          • *****
          • Post: 3184
          • Innamorato di Bill Walsh
            • Offline
            • Mostra profilo
             (3)
            Re:Luciano Gatto
            Risposta #1039: Martedì 14 Mag 2019, 21:50:23
            poi però, penso che la Disney è una azienda, e non una fabbrica di sogni..e come tale si basa su bilanci e scelte aziendali....quando le cose vanno male SI TAGLIA ! giusto? no..ma è così...è la normalità ...e se si vuole ridurre i costi, ci sta che i primi a "essere sacrificati" siano le persone con età avanzata....
            Sono d'accordo su tutto, meno su una cosa: quando le cose vanno male a doversene andare dovrebbero essere i meno dotati. E Gatto, malgrado l'età, non è tra questi.

            *

            Donaldmouse
            Evroniano

            • **
            • Post: 116
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Luciano Gatto
              Risposta #1040: Martedì 14 Mag 2019, 21:54:02
              poi però, penso che la Disney è una azienda, e non una fabbrica di sogni..e come tale si basa su bilanci e scelte aziendali....quando le cose vanno male SI TAGLIA ! giusto? no..ma è così...è la normalità ...e se si vuole ridurre i costi, ci sta che i primi a "essere sacrificati" siano le persone con età avanzata....
              Sono d'accordo su tutto, meno su una cosa: quando le cose vanno male a doversene andare dovrebbero essere i meno dotati. E Gatto, malgrado l'età, non è tra questi.
              Ma l'azienda dovrà pensare al futuro o no? Tra un autore giovane e mediocre, ma con possibilità di crescita e uno ormai anziano, scusa, ma preferisco tenere quello giovane

                Re:Luciano Gatto
                Risposta #1041: Martedì 14 Mag 2019, 22:00:52
                Aggiornamento. L'incontro mi dice Luciano non essere quindi avvenuto. Non si cosa gli abbiano risposto ma lui sostiene ci sia una decisione inderogabile, vorrei capire quanto in realtà il settimanale volesse solo ridiscutere la situazione..

                Comunque ovviamente concordo con Fillo, e ribadisco che sicuramente un tratto come quello di Gatto possa essere "fuori mercato". Come sempre ci sarà una inversione di rotta, vedo gli americani impazzire per i tratti classici di gente come Marcos Martin alla Marvel che disegna anche su Spider-Man, probabilmente succederà anche qui.
                Gatto fra l'altro si dice pronto a diminuire i suoi compensi (dopo 61 anni sicuramente di un certo peso penso), dopo che prima di andarsene la De Poli aveva mandato a tutti una mail indicando un fermo di produzione per esubero storie.

                EDIT: Ok sì la risposta "disegni non adeguati" pare gli sia stata proprio comunicata via mail. Forse Freccero volevo solo spiegarglielo di persona? Telenovela.
                Sinceramente io il tratto di Martin lo definirei più vicino alla pop art che classico. Un po' come Allred, Romero, samnee, Fornes e mazzucchelli

                Sì forse mi son espresso male, parlavo più di "pulizia" della tavola, quasi antitetica rispetto ad altre produzioni più pompate. Ma va detto che gli Italiani spopolano con tratti da noi quasi "abituali", se non "bonelliani".
                Anche qui devo contraddirti. Schiti, di meo, pichelli ecc non hanno assolutamente un tratto bonelliano. Forse bianchi usa un tratto più realistico, ma anche lui è molto lontano dalla Bonelli. Poi avere un tratto più pulito non significa che siano i migliori, dipende tutto dal tipo di storie. Prendo l'esempio di thor, il tono fantasy ed epico della prima serie di Aaron era perfetto per il tratto di esad ribic, l'attuale serie, molto più leggera e caciarona è perfetta per del mundo. Altro esempio, asrar su conan il barbaro ci sta benissimo, tratto quasi "grezzi" e tavola leggermente più sporca che si amalgama bene con le atmosfere.

                Beh, Caselli, Camuncoli... un tratto molto italiano. La questione è che siamo lontani dagli anni 90 americani, c'è più "manierismo", per dire che un tratto così classico come quello di Gatto, paradossalmente, a un americano potrebbe piacere. Nel senso che c'è una ricerca (vedasi i vari Grand Design) che guarda molto al passato, cosa che palesemente invece il magazine Topolino sta evitando (e non dico sbagli, lo constato solo)

                *

                   (1)

                • ****
                • Post: 882
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Luciano Gatto
                  Risposta #1042: Martedì 14 Mag 2019, 22:06:57
                  poi però, penso che la Disney è una azienda, e non una fabbrica di sogni..e come tale si basa su bilanci e scelte aziendali....quando le cose vanno male SI TAGLIA ! giusto? no..ma è così...è la normalità ...e se si vuole ridurre i costi, ci sta che i primi a "essere sacrificati" siano le persone con età avanzata....
                  Sono d'accordo su tutto, meno su una cosa: quando le cose vanno male a doversene andare dovrebbero essere i meno dotati. E Gatto, malgrado l'età, non è tra questi.
                  Ma l'azienda dovrà pensare al futuro o no? Tra un autore giovane e mediocre, ma con possibilità di crescita e uno ormai anziano, scusa, ma preferisco tenere quello giovane

                  Credo comunque la scelta sia dovuta proprio allo stile, penso si cerchi qualcosa di meno ancorato agli stilemi passati, in generale. Sciarrone, Pastrovicchio, un sempreverde Cavazzano (molto internazionale). Credo si cerchi, anche per il costo, di formare un team più piccolo e meno altalenante, almeno nelle intenzioni, proprio a livello di tratto, insomma. La classicità di Gatto è migliorata secondo me, fra l'altro, c'è stato un periodo dove faticavo un po' seguirlo, negli ultimi anni invece l'ho ritrovato quasi "rinato"

                  *

                  Donaldmouse
                  Evroniano

                  • **
                  • Post: 116
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Luciano Gatto
                    Risposta #1043: Martedì 14 Mag 2019, 22:14:52
                    poi però, penso che la Disney è una azienda, e non una fabbrica di sogni..e come tale si basa su bilanci e scelte aziendali....quando le cose vanno male SI TAGLIA ! giusto? no..ma è così...è la normalità ...e se si vuole ridurre i costi, ci sta che i primi a "essere sacrificati" siano le persone con età avanzata....
                    Sono d'accordo su tutto, meno su una cosa: quando le cose vanno male a doversene andare dovrebbero essere i meno dotati. E Gatto, malgrado l'età, non è tra questi.
                    Ma l'azienda dovrà pensare al futuro o no? Tra un autore giovane e mediocre, ma con possibilità di crescita e uno ormai anziano, scusa, ma preferisco tenere quello giovane

                    Credo comunque la scelta sia dovuta proprio allo stile, penso si cerchi qualcosa di meno ancorato agli stilemi passati, in generale. Sciarrone, Pastrovicchio, un sempreverde Cavazzano (molto internazionale). Credo si cerchi, anche per il costo, di formare un team più piccolo e meno altalenante, almeno nelle intenzioni, proprio a livello di tratto, insomma. La classicità di Gatto è migliorata secondo me, fra l'altro, c'è stato un periodo dove faticavo un po' seguirlo, negli ultimi anni invece l'ho ritrovato quasi "rinato"
                    Questo penso sia palese, se è vero che i disegni di gatto non rientrano nelle nuove linee editoriali può significare solo questo

                      Re:Luciano Gatto
                      Risposta #1044: Martedì 14 Mag 2019, 22:21:13
                      poi però, penso che la Disney è una azienda, e non una fabbrica di sogni..e come tale si basa su bilanci e scelte aziendali....quando le cose vanno male SI TAGLIA ! giusto? no..ma è così...è la normalità ...e se si vuole ridurre i costi, ci sta che i primi a "essere sacrificati" siano le persone con età avanzata....
                      Sono d'accordo su tutto, meno su una cosa: quando le cose vanno male a doversene andare dovrebbero essere i meno dotati. E Gatto, malgrado l'età, non è tra questi.
                      Ma l'azienda dovrà pensare al futuro o no? Tra un autore giovane e mediocre, ma con possibilità di crescita e uno ormai anziano, scusa, ma preferisco tenere quello giovane

                      Credo comunque la scelta sia dovuta proprio allo stile, penso si cerchi qualcosa di meno ancorato agli stilemi passati, in generale. Sciarrone, Pastrovicchio, un sempreverde Cavazzano (molto internazionale). Credo si cerchi, anche per il costo, di formare un team più piccolo e meno altalenante, almeno nelle intenzioni, proprio a livello di tratto, insomma. La classicità di Gatto è migliorata secondo me, fra l'altro, c'è stato un periodo dove faticavo un po' seguirlo, negli ultimi anni invece l'ho ritrovato quasi "rinato"
                      Questo penso sia palese, se è vero che i disegni di gatto non rientrano nelle nuove linee editoriali può significare solo questo

                      Sì sì, secondo me è proprio questo, c'è ancoa materiale "da smaltire" ma penso si punterà soprattutto a un tipo di tratto più calato nel presente. Sono media diversi, ma pensiamo al nuovo DuckTales, narrativamente secondo me ha delle pecche e il tratto non lo adoro (non mi schifa) ma è perfettamente "in target". Ora non saprei mettermi a fare una lista di "tratti ok" e "tratti non ok", ma posso capire sia stata fatta, piaccia o meno, proprio a livello aziendale.

                      *

                      Donald112
                      Papero del Mistero
                         (4)

                      • **
                      • Post: 189
                      • Esordiente
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (4)
                        Re:Luciano Gatto
                        Risposta #1045: Martedì 14 Mag 2019, 23:50:33
                        Mi dispiacerebbe molto non vedere più i disegni di Gatto sul Topolino. Il suo tratto morbido mi è sempre piaciuto e nonostante l'età non mi sembra affatto peggiorato (anzi con il passaggio al digitale mi è sembrato migliorato). Posso capire la scelta di una politica di ringiovanimento ma penso che affidare almeno due o tre storie all'anno ad una colonna storica e grande appassionato del fumetto disney come lui sia quanto meno opportuno. Non è in declino come per esempio il Chierchini degli ultimi anni. Finché continua a disegnare così perché accantonarlo? Rodolfo Cimino ha continuato a scrivere storie (alcune peraltro di pregevole fattura) fino alla morte. O dovevano escludere anche lui perché vecchio?
                         Se invece la scelta riguarda una questione di stile francamente sono contrario: la bellezza del fumetto Disney sta anche nell'avere stili diversi.

                        *

                        Fillo Sganga
                        Visir di Papatoa
                           (1)

                        • *****
                        • Post: 2401
                        • ex turk182
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:Luciano Gatto
                          Risposta #1046: Mercoledì 15 Mag 2019, 06:53:40
                          Mi dispiacerebbe molto non vedere più i disegni di Gatto sul Topolino. Il suo tratto morbido mi è sempre piaciuto e nonostante l'età non mi sembra affatto peggiorato (anzi con il passaggio al digitale mi è sembrato migliorato). Posso capire la scelta di una politica di ringiovanimento ma penso che affidare almeno due o tre storie all'anno ad una colonna storica e grande appassionato del fumetto disney come lui sia quanto meno opportuno. Non è in declino come per esempio il Chierchini degli ultimi anni. Finché continua a disegnare così perché accantonarlo? Rodolfo Cimino ha continuato a scrivere storie (alcune peraltro di pregevole fattura) fino alla morte. O dovevano escludere anche lui perché vecchio?
                           Se invece la scelta riguarda una questione di stile francamente sono contrario: la bellezza del fumetto Disney sta anche nell'avere stili diversi.
                          lasciamo stare Cimino suvvia, anche perchè il problema di ridurre drasticamente gli autori è una cosa attuale....(anche se nei decenni è gia' avvenuta)...Gatto non è stato "licenziato" in quanto anziano...è che semplicemente in un clima di ristrutturazione funziona così...prima si parte dai pensionabili e poi si va a scendere...è brutto ma è una prassi...
                          sto leggendo cose fuori dal mondo su facebook come ad esempio gente che minaccia di smettere di leggere topolino per quello che è successo..ecco questi fatti avvengono proprio perche' c'e' chi ha smesso di leggere il giornalino gia' da un bel po'...

                          sono cmq. certo che per il buon Gatto non sia un momento felice (anche se ripeto tutta sta fiera mediatica se la poteva risparmiare) ma credo anche che sia un momento complesso e delicato anche per la redazione..quindi facciamoli lavorare e, come si suol dire, se son rose.....

                          *

                          hendrik
                          Dittatore di Saturno
                             (3)

                          • *****
                          • Post: 3122
                          • W Carlo Barx!
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (3)
                            Re:Luciano Gatto
                            Risposta #1047: Mercoledì 15 Mag 2019, 07:31:32
                            Ma siamo sicuri che sia legale, o quantomeno morale, mettere in piazza certi scambi email?
                            ... non ferma a Verkuragon!

                            *

                            Donaldmouse
                            Evroniano
                               (2)

                            • **
                            • Post: 116
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (2)
                              Re:Luciano Gatto
                              Risposta #1048: Mercoledì 15 Mag 2019, 08:03:28
                              Mi dispiacerebbe molto non vedere più i disegni di Gatto sul Topolino. Il suo tratto morbido mi è sempre piaciuto e nonostante l'età non mi sembra affatto peggiorato (anzi con il passaggio al digitale mi è sembrato migliorato). Posso capire la scelta di una politica di ringiovanimento ma penso che affidare almeno due o tre storie all'anno ad una colonna storica e grande appassionato del fumetto disney come lui sia quanto meno opportuno. Non è in declino come per esempio il Chierchini degli ultimi anni. Finché continua a disegnare così perché accantonarlo? Rodolfo Cimino ha continuato a scrivere storie (alcune peraltro di pregevole fattura) fino alla morte. O dovevano escludere anche lui perché vecchio?
                               Se invece la scelta riguarda una questione di stile francamente sono contrario: la bellezza del fumetto Disney sta anche nell'avere stili diversi.
                              lasciamo stare Cimino suvvia, anche perchè il problema di ridurre drasticamente gli autori è una cosa attuale....(anche se nei decenni è gia' avvenuta)...Gatto non è stato "licenziato" in quanto anziano...è che semplicemente in un clima di ristrutturazione funziona così...prima si parte dai pensionabili e poi si va a scendere...è brutto ma è una prassi...
                              sto leggendo cose fuori dal mondo su facebook come ad esempio gente che minaccia di smettere di leggere topolino per quello che è successo..ecco questi fatti avvengono proprio perche' c'e' chi ha smesso di leggere il giornalino gia' da un bel po'...

                              sono cmq. certo che per il buon Gatto non sia un momento felice (anche se ripeto tutta sta fiera mediatica se la poteva risparmiare) ma credo anche che sia un momento complesso e delicato anche per la redazione..quindi facciamoli lavorare e, come si suol dire, se son rose.....
                              Su centinaia di commenti io ho letto solo gente che vorrebbe tornare al Topolino di carpi, scarpa, Martina ecc. Tutto molto bello eh, ma la nostalgia inizia anche a stancare dopo un po', ci sono tanti grandi autori oggigiorno e la gente continua a guardare al passato e magari queste persone non prendono in mano un Topolino da anni, quindi parlano senza sapere

                              *

                              luciochef
                              Gran Mogol
                                 (5)

                              • ***
                              • Post: 720
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (5)
                                Re:Luciano Gatto
                                Risposta #1049: Mercoledì 15 Mag 2019, 09:06:07
                                Ma siamo sicuri che sia legale, o quantomeno morale, mettere in piazza certi scambi email?

                                La questione della moralità ha un suo perché ma dobbiamo anche comprendere il "momento" della persona, più che del professionista.
                                Veder chiudere improvvisamente ciò che ti "appartiene" da una vita è straniante e ti lascia spiazzato e vuoto.
                                Non mi sento di giudicare i metodi utilizzati per informare i lettori, ma mi sento molto vicino all'uomo Gatto che merita tutta la nostra stima e la nostra comprensione.
                                Non è facile digerire la fine di un rapporto (di lavoro, di amicizia, d'amore o di qualsiasi altra natura) in giovane età, figurarsi in età più avanzata quando magari quel rapporto ti lega indissolubilmente ad anni bellissimi, a ricordi indelebili e a persone che ti hanno accompagnato nel tuo cammino e che magari non ci sono più.
                                Ricordo poi a tutti che questa pagina è frequentata, anche assiduamente, da Luciano Gatto. Quindi, magari, potremmo evitare di dare lezioni di politiche aziendali o di moralità proprio qui. Non per negare l'evidenza o per fuggire dalla verità, ma semplicemente per non urtare la sensibilità di un uomo che sta subendo, a suo modo di vedere, un'ingiustizia. E non sta a noi giudicare con certezza se sia realmente così o meno.

                                P. S. Forse, dico forse, la "rabbia" (o forse meglio dire la delusione) di Luciano Gatto sarà scaturita anche dallo scatto postato sui Social Panini Disney della riunione dei disegnatori. Magari avvisare Gatto prima di non far parte più di quel team per scelte aziendali avrebbe fatto meno male alla persona.
                                È vero che siamo nell'era dei Social, ma è anche sacrosanto portare rispetto ad una persona che ha fatto la storia del Topo.
                                Conoscere alcune epurazioni in questo modo, quando magari a ragione ti senti ancora parte di quel team, non è la cosa più gentile che si possa fare ad un uomo....
                                Io sono un cattivo... e questo è bello! Io non sarò mai un buono e questo non è brutto! Io non vorrei essere nessun altro... a parte me.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.