Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
2 | |
2 | |
1 | |
4 | |

Gedeone De Paperoni

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Cornelius Coot
Imperatore della Calidornia

  • ******
  • Post: 10235
  • Mais dire Mais
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Gedeone De Paperoni
    Risposta #150: Domenica 31 Mag 2020, 11:19:55
    Ma perché pensi che sia andato negli states per conto suo e non con i fratelli nel 1902 ?
    Perché Don Rosa non lo considera proprio  ;D

    *

    Cornelius Coot
    Imperatore della Calidornia

    • ******
    • Post: 10235
    • Mais dire Mais
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Gedeone De Paperoni
      Risposta #151: Giovedì 4 Giu 2020, 19:11:59
      Una visione infantile del 1996 di Alessandro Sisti (ZP e le notizie... fraterne) dei fratelli De' Paperoni che qualche anno dopo sarà completamente stravolta, sia dalla nuova narrativa italiana che non vedeva più Elvira sorella di Paperone ma soprattutto da quella barks-donrosiana nella quale resta solo il numero (un trio) ma al posto di due fratelli (Paperone e Gedeone) e una sorella maggiore (Nonna Papera) ci saranno due sorelle (Ortensia e Matilda) intorno al fratello Scrooge che sarà il maggiore.

                                                     https://inducks.org/story.php?c=I+PM++187-2

                                                     
      « Ultima modifica: Giovedì 4 Giu 2020, 19:14:15 da Cornelius Coot »

      *

      clinton coot
      Pifferosauro Uranifago
         (2)

      • ***
      • Post: 407
      • Novellino
        • Online
        • Mostra profilo
         (2)
        Re:Gedeone De Paperoni
        Risposta #152: Giovedì 4 Giu 2020, 22:49:57
        Una visione infantile del 1996 di Alessandro Sisti (ZP e le notizie... fraterne) dei fratelli De' Paperoni che qualche anno dopo sarà completamente stravolta, sia dalla nuova narrativa italiana che non vedeva più Elvira sorella di Paperone ma soprattutto da quella barks-donrosiana nella quale resta solo il numero (un trio) ma al posto di due fratelli (Paperone e Gedeone) e una sorella maggiore (Nonna Papera) ci saranno due sorelle (Ortensia e Matilda) intorno al fratello Scrooge che sarà il maggiore
        A proposito di questa storia, credo sia la prima volta che in una storia italiana Nonna Papera viene chiamata (quattro volte) Elvira. La cosa viene pure evidenziata da una frase di Paperone, che afferma di non essere abituato a sentirla chiamare per nome:


        Il nome Elvira era stato ripescato poco prima da Don Rosa da una singola vignetta di una storia americana non barksiana non molto nota del 1950. La cosa interessante è che la data di pubblicazione della storia di Sisti è il 1° gennaio 1996, ed è dunque precedente di pochi mesi alla prima pubblicazione italiana de "L'invasore di Forte Paperopoli" e dell'albero genealogico di Rosa (rispettivamente aprile e dicembre 1996).

        A meno che Sisti non avesse accesso al materiale di Rosa prima che questo venisse pubblicato in Italia, sembrerebbe che due diversi autori, in modo indipendente l'uno dall'altro, abbiano ripescato lo stesso nome da una storia vecchia di decenni a breve distanza l'uno dall'altro. Sarebbe una delle coincidenze più interessanti nella storia dei fumetti Disney, resa ancora più interessante dal fatto che nel 1950 il nome citato era Elviry: che sia un diminutivo di Elvira è ovvio, mentre è un po' meno ovvio decidere per questo di chiamarla con il nome vero. Lo stesso Rosa prese questa decisione all'ultimo momento, mentre nelle bozze de "L'invasore di Forte Paperopoli" l'aveva chiamata Elviry, che poi divenne Elvira nella versione definitiva.

        Immagino che abbia influito il libro Walt Disney presenta Paperina e le altre" del febbraio 1994, in cui Luca Boschi, all'interno dell'articolo "Vita in fattoria", parla del nome Elviry citando la storia del 1950. Qui alcuni spezzoni di quell'articolo, in un collage che copio da un altro topic:



        Boschi non cita Rosa, e in effetti è poco probabile che conoscesse i dettagli de "L'invasore di Forte Paperopoli" e dell'albero genealogico, all'epoca inediti sia in Italia che negli USA, e pubblicati sono in paesi dove il nome Elvira era stato cambiato con altri nomi. In quel periodo Boschi non era nemmeno iscritto alla DCML, in cui il nome Elviry era stato citato almeno una volta, anche se c'è la possibilità che leggesse già quel sito da non iscritto.

        Se Sisti si è rifatto a Boschi, allora la coincidenza sarebbe relativa al fatto che Rosa e Boschi sono hanno recuperato il nome di Nonna Papera più o meno contemporaneamente, anche se comunque sarebbe stato Sisti a decidere il passaggio da Elviry a Elvira come aveva fatto Rosa, mentre Boschi aveva lasciato Elviry invariato. Un indizio del fatto che Sisti si sia basato su Boschi e non su Rosa è il fatto che la sua storia, pur avendo elementi di continuity come una foto dello zio Jake, l'armatura di Pancia di Ghisa e il tartan del clan de' Paperoni, non contenga riferimenti alle storie di Rosa (c'è una vaga somiglianza di un'immagine in una foto con Piumina, ma immagino sia una coincidenza)... ma ovviamente questo non prova nulla, non era obbligatorio che ce ne fossero. Sarebbe interessante sentire da Sisti qualche retroscena su questa storia e sulla questione del nome in particolare, se qualcuno ha la possibilità di intervistarlo.

        Ad ogni modo la storia italiana successiva che io conosco che citi il nome Elvira è "Paperino e la corsa al best-seller" del 1998, e in questo caso il riferimento è sicuramente Rosa, dato che si afferma, forse per la prima volta in una storia italiana, il fatto che Cornelius Coot sia il nonno di Nonna Papera.

        Riguardo al fatto che la storia di Sisti citi Paperone e Nonna Papera come fratello e sorella, questa dovrebbe essere se non sbaglio la penultima storia italiana a farlo, mentre l'ultima dovrebbe essere "Paperino Paperotto e un cent per Millicent" del 1999, che è anche la seconda storia, escluse le tavole autoconclusive, della serie di Paperino Paperotto.

        *

        paperparade
        Evroniano
           (1)

        • **
        • Post: 111
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re:Gedeone De Paperoni
          Risposta #153: Venerdì 5 Giu 2020, 14:46:01
          In quale storia di Barks si dice che Paperone è l' unico discendente maschio o altro a proposito della sua famiglia d'origine ?

          E quell ' albero genealogico di Barks mai pubblicato fino, guarda caso, a poco prima dell' uscita della Saga ad una veneranda età del maestro. Sono riusciti pure prima che morisse a fare incontrare Rosa e Barks per investire il primo di tutta la sacralità possibile.

          È stata tutta una strategia a tavolino per lanciare la nuova impostazione seriosa di Rosa, tanti altri autori per quanto ne sappiamo potrebbero avere avuto un simile schizzo personale in cui c'era Gedeone, o chiunque altro.
          Che cos' ha il vecchio papero ? Sembra moribondo ! - Chi lo sa ! Vediamo dov'è diretto insieme a Paperino.

          *

          Andy392
          Papero del Mistero

          • **
          • Post: 227
            • Online
            • Mostra profilo

            Re:Gedeone De Paperoni
            Risposta #154: Venerdì 5 Giu 2020, 17:51:36
            In quale storia di Barks si dice che Paperone è l' unico discendente maschio o altro a proposito della sua famiglia d'origine ?
            Nella storia "Paperino e il segreto del vecchio castello" dice che ha ereditato il castello dei suoi avi essendo l'ultimo del suo clan. Non so se è stato ribadito in storie successive.



            *

            clinton coot
            Pifferosauro Uranifago
               (2)

            • ***
            • Post: 407
            • Novellino
              • Online
              • Mostra profilo
               (2)
              Re:Gedeone De Paperoni
              Risposta #155: Venerdì 5 Giu 2020, 18:17:35
              In quale storia di Barks si dice che Paperone è l' unico discendente maschio o altro a proposito della sua famiglia d'origine ?
              Non so a chi sia rivolta la domanda, comunque la storia è "Paperino e il segreto del vecchio castello".

              E quell ' albero genealogico di Barks mai pubblicato fino, guarda caso, a poco prima dell' uscita della Saga ad una veneranda età del maestro.
              Fammi capire: secondo te la pubblicazionel 1990 dell'albero di Barks da parte di un editore americano all'inteno dell'opera omnia di Barks è una mossa per pubblicizzare la Saga, ossia un'opera realizzata per un editore danese e che nel 1990 non era nemmeno stata pensata? Non è più semplice pensare che l'albero sia stato pubblicato perchè in un'opera omnia ci va più materiale possibile sull'autore? L'albero comunque era in circolazione da molto prima del 1990. L'età di Barks non ho capito cosa c'entri.

              Sono riusciti pure prima che morisse a fare incontrare Rosa e Barks per investire il primo di tutta la sacralità possibile.
              Lol, sembra che si stia parlando di agenti segreti inavvicinabili.... e poi chi sarebbe il soggetto della frase? Chi sono queste entità oscure che si prodigano nel far incontrare due persone per investire qualcuno di sacralità (sic)?
              Comunque, Barks e Rosa sono stati in contatto via posta dalla metà degli anni '70 fino alla fine degli anni '90, e se si sono incontrati solo un paio di volte è perchè Barks viveva sulla costa ovest degli Usa mentre Rosa vive sulla costa est. Ma dato che Barks incontrava volentieri i suoi fan, dubito che Rosa abbia avuto bisogno della Spectre per vederlo.

              È stata tutta una strategia a tavolino per lanciare la nuova impostazione seriosa di Rosa
              Detta così sembra una frase alla Napalm51:


              *

              Gilberto 66
              Pifferosauro Uranifago
                 (1)

              • ***
              • Post: 511
              • Ahhhh! Sono satollo... groan!
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Gedeone De Paperoni
                Risposta #156: Venerdì 5 Giu 2020, 21:18:48
                e poi chi sarebbe il soggetto della frase? Chi sono queste entità oscure che si prodigano nel far incontrare due persone per investire qualcuno di sacralità (sic)?
                A mio avviso il fulcro del progetto non risiede tanto su chi siano le misteriose entità che abbiano ordito un così oscuro piano. Il punto può ben stare semplicemente nel fatto che in quel periodo il fumetto Disney in Europa aveva grande necessità di un rilancio in ottica nuova, magari per qualcuno anche innovativa ma l'importante era che ciò avvenisse con uno sguardo al passato più rappresentativo e quale miglior viatico poteva essere quello di strizzare l'occhio a Barks rileggendolo in un'ottica più romantica e seriosa (quella appunto donrosiana) che magari a chi come me o altri era cresciuto con tutt'altra scuola mi annoia, mentre in quel preciso momento storico, per altre generazioni emergenti, poteva costituire il trampolino per un rilancio (ovviamente il tutto si gioca su generazioni che si separano anche solo nel fazzoletto di 7/8 anni; io per dire quando Rosa sale alla ribalta stavo già vivendo la comune crisi di rigetto che capita a tanti e leggevo tutt'altro prima di rientrare alla base pur coi miei personali e immutati canoni di riferimento). In quest'ottica credo sia anche superflua la polemica perchè, anche chi come me non lo venera non ha difficoltà ad ammettere che lo stile di Don Rosa era quanto necessitava in quel momento al mondo Disney per rilanciarsi, dopodichè poteva essere Rosa o qualunque altro autore (purchè nuovo, un Carneade è sempre preferibile in simili casi) a dare il là all'operazione rilancio.
                « Ultima modifica: Venerdì 5 Giu 2020, 21:22:34 da Gilberto 66 »
                Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
                Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
                Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

                *

                Paperotto il mozzo
                Ombronauta
                   (1)

                • ****
                • Post: 809
                • Dimwitty Duck
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Gedeone De Paperoni
                  Risposta #157: Sabato 6 Giu 2020, 08:02:01
                  a chi come me o altri era cresciuto con tutt'altra scuola mi annoia, mentre in quel preciso momento storico, per altre generazioni emergenti, poteva costituire il trampolino per un rilancio

                  Concordo caro Gilberto. La cosa per me più tragica e che intristisce enormemente è vedere 11 pagine di discussione appassionata per tentare di inserire Gedeone nella logica delle parentele di Don Rosa.

                  Come se gli autori precedenti siano ora obbligati a posteriori ad obbedire alla sua logica. Una logica realistica che prima non esisteva in nessun autore nemmeno Barks, perché nessuno autorizza a trarre da un particolare come quello del vecchio castello tutto il 'castello' di Don Rosa. Egli stesso e altri autori si sa si contraddicono senza problemi nelle storie e se vogliamo tentare di giustificare tutte le parentele , che tutti gli autori nel tempo hanno utilizzato una due tre...non ha importanza quante volte , non basterebbe un' enciclopedia e ci troveremmo in una soap opera demenziale.

                  Il perché è chiaro : qui si tenta di spiegare con la logica personaggi usciti dalla pura fantasia che non pretendevano di sapere per nulla chi fossero i loro genitori,  se ne fregava bellamente. E soprattutto mai avrebbero pensato un giorno di doversi incastonare in un preciso albero genealogico.

                  Io posso accettare la costruzione di Rosa a se stante, una visione come un' altra alternativa, la rifiuto quando pretende di imporsi su tutto soprattutto sull' esistente (grazie al quale del resto essa stessa può esistere).

                  E concludo riportando la frase con cui Elisa Penna, vice direttore di Topolino, rispondeva nel 1976 (negli anni del successo) ad un lettore il quale le chiedeva perché Nonna Papera è da tutti chiamata nonna, e chi è la mamma di Qui Quo Qua, con cui concordo in pieno :

                  La mamma di Qui Quo Qua si chiama Della ( o Dumbella o Anitra, com’e’ stato via via scritto), ed è una lontana cugina di Paperino. Nonna Papera è da tutti chiamata nonna per un senso di riguardo stima e affetto. E poi anche perché sa fare certe torte… che non è il caso di star lì a sottilizzare sulla parentela !

                  Un equilibrio esemplare questo di Elisa Penna, in quello che era (devo purtroppo usare il passato ) il vero spirito Disney che condivido pienamente – nonostante le odierne tendenze contrarie – e a cui torno sempre oltre Elvira Coot e Don Rosa.
                  'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                  'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                  *

                  Volkabug
                  Cugino di Alf
                     (1)

                  • ****
                  • Post: 1278
                  • affezionato lettore
                    • Online
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re:Gedeone De Paperoni
                    Risposta #158: Sabato 6 Giu 2020, 09:58:38
                    Concordo caro Gilberto. La cosa per me più tragica e che intristisce enormemente è vedere 11 pagine di discussione appassionata per tentare di inserire Gedeone nella logica delle parentele di Don Rosa.

                    Come se gli autori precedenti siano ora obbligati a posteriori ad obbedire alla sua logica. Una logica realistica che prima non esisteva in nessun autore nemmeno Barks, perché nessuno autorizza a trarre da un particolare come quello del vecchio castello tutto il 'castello' di Don Rosa. Egli stesso e altri autori si sa si contraddicono senza problemi nelle storie e se vogliamo tentare di giustificare tutte le parentele , che tutti gli autori nel tempo hanno utilizzato una due tre...non ha importanza quante volte , non basterebbe un' enciclopedia e ci troveremmo in una soap opera demenziale.

                    Il perché è chiaro : qui si tenta di spiegare con la logica personaggi usciti dalla pura fantasia che non pretendevano di sapere per nulla chi fossero i loro genitori,  se ne fregava bellamente. E soprattutto mai avrebbero pensato un giorno di doversi incastonare in un preciso albero genealogico.

                    Io posso accettare la costruzione di Rosa a se stante, una visione come un' altra alternativa, la rifiuto quando pretende di imporsi su tutto soprattutto sull' esistente (grazie al quale del resto essa stessa può esistere).

                    E concludo riportando la frase con cui Elisa Penna, vice direttore di Topolino, rispondeva nel 1976 (negli anni del successo) ad un lettore il quale le chiedeva perché Nonna Papera è da tutti chiamata nonna, e chi è la mamma di Qui Quo Qua, con cui concordo in pieno :

                    La mamma di Qui Quo Qua si chiama Della ( o Dumbella o Anitra, com’e’ stato via via scritto), ed è una lontana cugina di Paperino. Nonna Papera è da tutti chiamata nonna per un senso di riguardo stima e affetto. E poi anche perché sa fare certe torte… che non è il caso di star lì a sottilizzare sulla parentela !

                    Un equilibrio esemplare questo di Elisa Penna, in quello che era (devo purtroppo usare il passato ) il vero spirito Disney che condivido pienamente – nonostante le odierne tendenze contrarie – e a cui torno sempre oltre Elvira Coot e Don Rosa.

                    Penso che Gilberto abbia centrato il punto scrivendo che è inutile discutere ancora di questa cosa; tu però ti impunti non vedo per quale motivo su una conversazione tra lettori -manco fossero autori- che è palesemente fanfiction. Non è certamente l'argomento più nobile del forum, ma non mi sembra ci sia stato qualcuno che abbia detto "apprezziamo Don Rosa perché ci ha dato il rigore necessario", a meno che non volesse approcciarsi al fumetto Disney con una visione estremamente limitata. Le ultime 11 pagine contengono anche molte chicche e informazioni interessanti che non riguardano Don Rosa, e a me personalmente intristisce piuttosto leggere commenti di insofferenza come il tuo. Probabilmente sei convinto che chi ha preso parte alla conversazione non sia capace di godersi serenamente la lettura del fumetto, ma a me (guarda un po') fanno la stessa impressione gli utenti del forum che in continuazione sentono il bisogno di rievocare i fasti dell'età dell'oro anni '60-'70. ;)
                    Micropaperi! Dove siete?

                    *

                    Gilberto 66
                    Pifferosauro Uranifago

                    • ***
                    • Post: 511
                    • Ahhhh! Sono satollo... groan!
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Gedeone De Paperoni
                      Risposta #159: Sabato 6 Giu 2020, 17:39:07
                      Le ultime 11 pagine contengono anche molte chicche e informazioni interessanti che non riguardano Don Rosa

                      Credo però che Paperotto non si riferisse a questa discussione in particolare, ma all'integralismo donrosiano in genere, un po come tu segnali alla stessa stregua riguardo alla consuetudine di ribadire quanto magnifici fossero i 60/70. Qui il discorso è nato in fin dei conti perchè si sentiva la necessità di ricordare che, tutto sommato, Gedeone resta un personaggio creato da Scarpa, o almeno credo in fondo che il motivo dello stupore risieda anche in quello che per alcuni viene visto come un eccesso iperbolico di zelo anagrafico/parentale. Poi a molti piace eh, i gusti come sempre sono vari.
                      Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
                      Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
                      Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

                      *

                      Volkabug
                      Cugino di Alf

                      • ****
                      • Post: 1278
                      • affezionato lettore
                        • Online
                        • Mostra profilo

                        Re:Gedeone De Paperoni
                        Risposta #160: Sabato 6 Giu 2020, 18:13:38
                        Credo però che Paperotto non si riferisse a questa discussione in particolare, ma all'integralismo donrosiano in genere, un po come tu segnali alla stessa stregua riguardo alla consuetudine di ribadire quanto magnifici fossero i 60/70. Qui il discorso è nato in fin dei conti perchè si sentiva la necessità di ricordare che, tutto sommato, Gedeone resta un personaggio creato da Scarpa, o almeno credo in fondo che il motivo dello stupore risieda anche in quello che per alcuni viene visto come un eccesso iperbolico di zelo anagrafico/parentale. Poi a molti piace eh, i gusti come sempre sono vari.

                        Ma sì molto semplicemente non c'è nulla di male a fantasticare, ognuno sarà pur libero di elucubrare quanto vuole, nei limiti delle regole del forum, su questioni di lana caprina, così come molti scrivono post lunghissimi chi sulla Paperopoli bucolica dei fumetti italiani anni '70, chi su quanto fosse buono il politically-incorrect di Guido Martina, chi sulla figaggine di PK e compagnia cantando ;D non credo comunque che qualcuno avesse dimenticato le origini scarpiane di Gedeone.
                        Micropaperi! Dove siete?

                         

                        Dati personali, cookies e GDPR

                        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.