Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
2 | |
2 | |
1 | |

Topolino in: "Ho sposato una strega"

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Andrea87
Uomo Nuvola

  • ******
  • Post: 6566
  • Il terrore di Malachia!
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: Topolino in: "Ho sposato una strega"
    Risposta #240: Martedì 13 Set 2016, 17:09:40
    Mi è venuto un dubbio... Secondo voi, lo scambio delle tavole è stata una scelta di Marconi o della redazione che, pur approvando la storia, si aspettava che qualcosa non sarebbe andato per il verso giusto?

    semplice errore di stampa/impaginazione :P
    Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario (G. Orwell)

    *

    Dani_Delux
    Giovane Marmotta

    • **
    • Post: 180
    • Esordiente
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Topolino in: "Ho sposato una strega"
      Risposta #241: Martedì 13 Set 2016, 19:02:24

      semplice errore di stampa/impaginazione :P

      Poteva benissimo essere, ma questa frase (dall'intervista proprio del papersera) fa pensare tutt'altro:

      Quando la storia uscì, oltretutto con l'inversione di una pagina (fatto importante perché era un po' più difficile capire come si svolgeva la storia), passò assolutamente sotto silenzio, e rimanemmo un po' male, avevamo anche mandato qualche comunicato stampa...

      « Ultima modifica: Martedì 13 Set 2016, 19:02:42 da Dani_Delux »

        Re: Topolino in: "Ho sposato una strega"
        Risposta #242: Martedì 13 Set 2016, 19:24:32

        Poteva benissimo essere, ma questa frase (dall'intervista proprio del papersera) fa pensare tutt'altro:

        Quando la storia uscì, oltretutto con l'inversione di una pagina (fatto importante perché era un po' più difficile capire come si svolgeva la storia), passò assolutamente sotto silenzio, e rimanemmo un po' male, avevamo anche mandato qualche comunicato stampa...

        Mh, veramente io capisco esattamente che fosse un errore di stampa, e anche bello grosso.

        *

           (1)

        • ****
        • Post: 1400
        • Guazzabù!
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re: Topolino in: "Ho sposato una strega"
          Risposta #243: Martedì 13 Set 2016, 21:43:30
          Personalmente non solo non vedo lo scandalo, ma nemmeno l'importanza della storia, almeno a fronte di ben altri lavori di Massimo Marconi. Badate, non è brutta, anzi affronta molto bene lo spunto, ma è una bellezza un po' appannata, secondo me.
          Ma da che il giornalismo è il giornalismo, non si è badato molto alla qualità quanto piuttosto allo spunto. E se lo spunto è inusuale e può far discutere, ecco che... siamo ancora qua a discuterne. :P
          Devo dire, senza polemica, giusto come osservazione serale, che questo fatto dello "spunto" sta assumendo su Topolino proporzioni mai viste. Una storia su Jekyll e Hyde, una storia su Asterix, una storia sulle origini del calcio, una storia sul Gattopardo, una storia per ghermirli e nel buio incatenarli... :P
          Insomma si pompa veramente tanto l'"ispirazione". Strategia forse prevedibile, ma mai così incoraggiata prima d'ora, direi.

          Tornando in topic, l'operazione di "libera ispirazione" svolta con Il tempo delle mele è di livello decisamente superiore. La storia fa ridere dall'inizio alla fine, fungendo così non solo da pendant, ma persino da antidoto alla sua ispirazione (e a tante storie con QQQ in calore, mi si permetta la frecciata). ;D
          « Ultima modifica: Martedì 13 Set 2016, 21:44:18 da A.Basettoni »

          *

          Maximilian
          Dittatore di Saturno

          • *****
          • Post: 3332
          • Innamorato di Bill Walsh
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Topolino in: "Ho sposato una strega"
            Risposta #244: Venerdì 16 Set 2016, 16:55:36
            Tornando in topic, l'operazione di "libera ispirazione" svolta con Il tempo delle mele è di livello decisamente superiore. La storia fa ridere dall'inizio alla fine, fungendo così non solo da pendant, ma persino da antidoto alla sua ispirazione (e a tante storie con QQQ in calore, mi si permetta la frecciata).
            Mah, sinceramente questo paragone mi sembra abbia poca ragion d'esistere: c'è in entrambe il personaggio ricorrente innamorato di uno nuovo, ma per il resto sono due storie completamente diverse.

            Per me è superfluo aggiungere che questa è in tutto e per tutto migliore al tempo delle mele. Quella è una storia bellina, ma senza particolari picchi, mentre ho sposato una strega la trovo ottima.
            Quella con Quo è più leggera e la sua storia d'amore non ha complicazioni: vede una tipa, le piace e stanno insieme*. Fine. Introspezione psicologica a 0. Ben diversa la vicenda di Topolino, ma su di essa mi sono già espresso abbastanza.

            *almeno finchè qualcuno non gli rompe le uova nel paniere, ma si tratta di un evento esterno. La coppia di per sè funzionava senza il minimo problema o interazioni interessanti fra i due.

              Re: Topolino in: "Ho sposato una strega"
              Risposta #245: Venerdì 16 Set 2016, 19:04:33
              Mah, sinceramente questo paragone mi sembra abbia poca ragion d'esistere: c'è in entrambe il personaggio ricorrente innamorato di uno nuovo, ma per il resto sono due storie completamente diverse.

              No, ma il paragone veniva dal fatto che entrambe si rifanno, almeno nel titolo, ad un film (che poi Massimo Marconi Il tempo delle mele non l'abbia letto è un altro discorso).

              *

              Tregua78
              Giovane Marmotta
                 (2)

              • **
              • Post: 142
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (2)
                Re:Topolino in: "Ho sposato una strega"
                Risposta #246: Sabato 27 Giu 2020, 13:48:37
                Eccola qui. La storia scandalo. Dimenticata, nascosta, condannata all'oblio.

                Oggi, che la guardo con occhi più adulti ed obbiettivi, la ritengo una storia dolce ed affascinante.
                Un sogno onirico. Una fuga dalla realtà. Una planata leggera sopra il mare della normalità e sopra l'oceano delle banalità.

                "Ma come?? Topolino si dimentica addirittura dell'esistenza di Minni!?! Si tratta certo di una stregoneria di quella biondina subdola e smorfiosa che vuol farsi passare da tenera e romantica! Falsa!
                ..E poi non rispetta i canoni Disney!
                No, no, no..  non l'ho più riletta da quando ero bambino e nemmeno la ricordo bene, ma posso sicuramente permettermi di giudicarla come una storia mediocre e mal riuscita!
                Non vanno nemmeno a letto insieme! Uno scandalo a metà..  almeno arrivate in fondo al vostro intento! Ridicoli! "


                Italia..   paese di moralisti e perbenisti..
                Io dico e sottoscrivo:  F----lo i canoni!

                Ok, sto esagerando e la cosa è voluta..  perdonatemi.
                Le regole sono importanti, necessarie.
                Se oggi questi personaggi del Mondo Disney che tanto amiamo sono quello che sono e ci hanno regalato un'infinità di mirabolanti avventure è sicuramente grazie a queste regole, stabilite moltissimi anni fa da geni come Barks, Gottfredson e tanti altri..

                Solo che personalmente ritengo che ogni tanto qualche excursus sia piacevole, se non addirittura necessario.
                Per uscire a prendere una boccata di aria fresca, per rigenerarsi e per riossigenarsi. Per non dimenticare il nostro percorso e le motivazioni che ci hanno spinto ad intraprenderlo.

                Anche io non ho riletto questa storia per tanti anni. E' una reazione tipica quando un qualcosa ci disturba e ci fa male.
                Ma i miei motivi non furono quelli comuni ad altri lettori, di scandalo e vergogna.
                Io ci rimasi male quando scoprì che il matrimonio tra Topolino e Samantha era stato solo finzione. In sole poche pagine mi ero affezionato a quella biondina dai grandi occhi sognanti. Mi stava già più simpatica di Minni. (come per altro mi è sempre stata più simpatica Reginella rispetto a Paperina, diabolica e pedante sfruttatrice!)

                Ma alla fine era giusto così..
                Era giusto che quell'avventura (si, cari miei..   di letto, anche!) fosse finita e che il Topo dalle grandi orecchie fosse tornato dalla sua amata di sempre.
                Oggi ho fatto pace con questa storia e la difendo, perchè, come dice Don Silvestro alla piccola Clementina nel famoso musical "Aggiungi un posto a tavola", i sogni non sono peccati.
                F
                Fare il cap è facil, fare il buon cap è difficilissim!

                *

                brigo
                Diabolico Vendicatore

                • ****
                • Post: 1931
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino in: "Ho sposato una strega"
                  Risposta #247: Sabato 27 Giu 2020, 14:27:04
                  Oggi ho fatto pace con questa storia e la difendo, perchè, come dice Don Silvestro alla piccola Clementina nel famoso musical "Aggiungi un posto a tavola", i sogni non sono peccati.
                  F

                  "Peccato che sia peccato"

                  *

                  Maximilian
                  Dittatore di Saturno
                     (1)

                  • *****
                  • Post: 3332
                  • Innamorato di Bill Walsh
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re:Topolino in: "Ho sposato una strega"
                    Risposta #248: Lunedì 29 Giu 2020, 15:18:22
                    Io dico e sottoscrivo:  F----lo i canoni!

                    Ok, sto esagerando e la cosa è voluta..  perdonatemi.
                    Le regole sono importanti, necessarie.
                    Se oggi questi personaggi del Mondo Disney che tanto amiamo sono quello che sono e ci hanno regalato un'infinità di mirabolanti avventure è sicuramente grazie a queste regole, stabilite moltissimi anni fa da geni come Barks, Gottfredson e tanti altri..
                    Questa storia non trasgredisce nessuna regola: è disneyana nel midollo.

                    Io credo comunque che sia sbagliato pretendere o auspicare che le storie disney ne travalichino lo spirito. Se ad una persona le loro regole non piacciono, è liberissima di leggere/guardare altro.
                    Se io leggo è perchè voglio stare al loro gioco e che gli argomenti siano trattati in un certo modo. Se ho voglia di qualcosa di diverso mi rivolgo ad altro.

                      Re:Topolino in: "Ho sposato una strega"
                      Risposta #249: Martedì 30 Giu 2020, 01:13:14
                      Io dico e sottoscrivo:  F----lo i canoni!

                      Ok, sto esagerando e la cosa è voluta..  perdonatemi.
                      Le regole sono importanti, necessarie.
                      Se oggi questi personaggi del Mondo Disney che tanto amiamo sono quello che sono e ci hanno regalato un'infinità di mirabolanti avventure è sicuramente grazie a queste regole, stabilite moltissimi anni fa da geni come Barks, Gottfredson e tanti altri..
                      Questa storia non trasgredisce nessuna regola: è disneyana nel midollo.

                      Io credo comunque che sia sbagliato pretendere o auspicare che le storie disney ne travalichino lo spirito. Se ad una persona le loro regole non piacciono, è liberissima di leggere/guardare altro.
                      Se io leggo è perchè voglio stare al loro gioco e che gli argomenti siano trattati in un certo modo. Se ho voglia di qualcosa di diverso mi rivolgo ad altro.

                      Sono anche io del parere che questa storia sia Disneyana al 100%, anche se a quanto pare non tutti sono dello stesso parere..

                      Per quanto riguarda le infinite storie che amo, nessuna di esse ha mai travalicato il proprio spirito (non vedo come avrebbero potuto farlo).
                      Se poi di storie travalicanti ve ne sono fra quelle che non ho mai letto, sinceramente non saprei.
                       ;)
                      F
                      « Ultima modifica: Martedì 30 Giu 2020, 01:16:26 da Tregua78 »
                      Fare il cap è facil, fare il buon cap è difficilissim!

                       

                      Dati personali, cookies e GDPR

                      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.