Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
2 | |
4 | |
4 | |
2 | |

I Love Paperopoli - Plastico da collezione

2139 · 179590

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Uncle Carl
Flagello dei mari
   (1)

  • *****
  • Post: 4195
  • Be water, my friend..
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
    Risposta #615: Martedì 19 Dic 2017, 16:07:25
    @ Uncle Carl

    La sedicesima uscita, vale a dire quella con l'automobile di Rockerduck, sarebbe quella del 27 dicembre giusto?

    Dovrebbe essere quella. Si.

      Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
      Risposta #616: Martedì 19 Dic 2017, 16:13:25
      Grazie!
      “O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera”.

      *

      Cornelius Coot
      Imperatore della Calidornia

      • ******
      • Post: 10652
      • Mais dire Mais
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
        Risposta #617: Martedì 19 Dic 2017, 19:25:53
        Cornelius, i collegamenti non funzionano ???
        A me si aprono. Vedrò cosa fare. :-\

        *

        Max
        Cugino di Alf

        • ****
        • Post: 1194
        • Appassionato Disney
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
          Risposta #618: Mercoledì 20 Dic 2017, 15:01:59
          La casa di Gastone, per quanto fosse stata già ritratta da Pisapia come una villa moderna con piscina, in genere nei fumetti è sempre stata simile a quella di Paperino. Un vero peccato, a mio parere, darle questo aspetto che non ha riscontro nella maggior parte delle storie.

          *

          salimbeti
          Pifferosauro Uranifago

          • ***
          • Post: 493
          • W questo FORUM!!!
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
            Risposta #619: Mercoledì 20 Dic 2017, 15:54:02
            La casa di Gastone, per quanto fosse stata già ritratta da Pisapia come una villa moderna con piscina, in genere nei fumetti è sempre stata simile a quella di Paperino. Un vero peccato, a mio parere, darle questo aspetto che non ha riscontro nella maggior parte delle storie.

            Concordo, Gastone utilizza la sua fortuna per vivere da medio borghese senza dover lavorare, ma la sua immagine non è quella del ricco papero che abita in una lussuosa villa.
            Effettivamente molte delle interpretazioni di Pisapia sono ragionevoli altre un pò troppo moderne,  esagerate o che richiamano nella struttura la loro funzione (La Borsa a forma di borsa, la biblioteca a forma di libreria ec...)

            *

            Cornelius Coot
            Imperatore della Calidornia
               (2)

            • ******
            • Post: 10652
            • Mais dire Mais
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
              Risposta #620: Mercoledì 20 Dic 2017, 19:27:07
              Solo adesso, dopo aver preso il modellino, mi accorgo che l'orribile villa di Gastone è a forma di ferro di cavallo!
              Però nel fascicolo vediamo disegnata esternamente una casa diversa mentre la veduta degli interni (piani inferiore e superiore) dovrebbe corrispondere alla villa del plastico e in copertina (d'altronde è scritto che Gastone, con la sua fortuna, cambia spesso residenza).

              Questi articoli ripresi dal TopoTravel di Pisapia spero che ispirino diversi autori a riprendere, a loro volta e nelle loro storie,  interessanti quartieri come il Waterfront dove magari Paperoga potrebbe esporre qualche sua opera d'arte, Paperetta incontrare i suoi amici la sera, Zio Paperone organizzare qualche cena d'affari, Paperino e Paperina fare romantiche passeggiate con il rischio di incontrare Gastone dalle parti del Disco Ducko o del Pink Cadillac.

              Se alcuni autori sono considerati 'pietre miliari' per avvenimenti e situazioni create tra vari personaggi, punto di riferimento per tutti gli altri colleghi, direi che Blasco Pisapia si merita il titolo di 'pietra miliare' della toponomastica paperopolese: la redazione e la stessa De Poli dovrebbero spingere i vari soggettisti, sceneggiatori e disegnatori a prendere sempre più frequentemente spunto dal suo fantastico TopoTravel: tutto quell'impegno, quella fantasia, quella passione non possono andare sprecati, non possono volatilizzarsi così, fascicoli del Plastico a parte!
              « Ultima modifica: Mercoledì 20 Dic 2017, 19:48:06 da Cornelius Coot »

              *

              Grrodon
              Flagello dei mari

              • *****
              • Post: 4054
              • Potere e Potenza!
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                Risposta #621: Giovedì 21 Dic 2017, 00:37:46
                Bé ma se noti è esattamente quello che sta progressivamente accadendo, sia pur tacitamente. Lo si nota in storie come quella recente del Giardino Discreto di Enna. Il "canone Disney" per come si sta andando a formare è un affresco collettivo in cui a tenere il timone sono proprio gli autoroni, quelli di riferimento, quelli che è difficile ignorare.

                Personalmente ho una tale stima di Blasco e del suo lavoro toponomastico che ne faccio il mio riferimento principale, e il fatto che le casette, le piantine e le varie illustrazioni attingano proprio da lì, penso costituisca un precedente che sarà difficile ignorare d'ora in avanti.

                *

                salimbeti
                Pifferosauro Uranifago

                • ***
                • Post: 493
                • W questo FORUM!!!
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                  Risposta #622: Giovedì 21 Dic 2017, 09:06:32
                  Solo adesso, dopo aver preso il modellino, mi accorgo che l'orribile villa di Gastone è a forma di ferro di cavallo!
                  Però nel fascicolo vediamo disegnata esternamente una casa diversa mentre la veduta degli interni (piani inferiore e superiore) dovrebbe corrispondere alla villa del plastico e in copertina (d'altronde è scritto che Gastone, con la sua fortuna, cambia spesso residenza).

                  Infatti trovo molto più plausibile e meno "stucchevolmente sfarzosa"  la semplice casa disegnata nel fascicolo, mi ricostruirò la casa di Gastone basandomi su quel disegno.
                  La "villa" a ferro di cavallo decisamente non mi aggrada e la farò diventare qualcosa di diverso.
                  Anche perchè trovo un po' una forzatura pacchiana  il caratterizzare gli edifici in base alle caratteristiche del personaggio o il loro utilizzo (Gastone= fortuna = casa a ferro di cavallo, Biblioteca = libri= edificio a libreria,  ec..) , meno male che non hanno fatto la stazione a forma di treno o il palazzo di Rockerduck a forma di bombetta!
                  D'altronde  ogni autore/disegnatore Disney ha la propria visione dell' urbanistica Paperopolese che inevitabilmente cambia persino da storia a storia.
                  Per il plastico ho quindi due opzioni:
                  - Tenerlo così come pubblicato in quanto gadget da collezione del Topolino.
                  - Modificarlo in base alla mio personale gusto e visione della città di Paperopoli in quanto tenendolo esposto deve principalmente soddisfare la mia "fantasia"
                  Ho deciso che la seconda scelta è più stimolante

                   
                  « Ultima modifica: Giovedì 21 Dic 2017, 09:30:35 da salimbeti »

                  *

                  Conte Max
                  Papero del Mistero

                  • **
                  • Post: 227
                  • Nuovo arrivato
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                    Risposta #623: Giovedì 21 Dic 2017, 11:47:32
                    Ciao a tutti,
                    sperando di non fare una domanda già fatta da altri nel post.
                    Sono a chiedere se qualcuno di voi si è abbonato a Centauria per il plastico di Paperopoli e se i pezzi che ha finora ricevuto sono intonsi. Io devo decidere se abbonarmi dal 16 esimo numero in avanti oppure comprare i successivi pezzi in edicola  (in quanto i primi 15 numeri sono compresi nel prolungamento che ho fatto dell'abbonamento a Topolino).
                    Voi cosa mi consigliate?
                    Saluti

                    *

                    Cornelius Coot
                    Imperatore della Calidornia
                       (2)

                    • ******
                    • Post: 10652
                    • Mais dire Mais
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (2)
                      Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                      Risposta #624: Giovedì 21 Dic 2017, 13:08:57
                      Bé ma se noti è esattamente quello che sta progressivamente accadendo, sia pur tacitamente. Lo si nota in storie come quella recente del Giardino Discreto di Enna. Il "canone Disney" per come si sta andando a formare è un affresco collettivo in cui a tenere il timone sono proprio gli autoroni, quelli di riferimento, quelli che è difficile ignorare.

                      Speriamo sia così anche perché il 'Giardino discreto' di Enna uscì in parallelo ad uno dei primi numero del Plastico e sembrava quasi una 'sponsorizzazione' all'opera della Centauria. Mi auguro che disegnatori e scrittori abbiano sempre sottomano il TopoTravel, come QQQ hanno sempre con loro il Manuale delle GM  ;D
                      Proprio per questo, per rendere più pratica la cosa (e anche per gli appassionati) sarebbe intelligente far uscire in edicola un volumetto che raccogliesse tutti gli itinerari organizzati da Pisapia, sia quelli usciti anni fa che gli ultimi pubblicati da poco. Un manuale-guida per i turisti (e per gli autori) davvero imperdibile!


                        Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                        Risposta #625: Giovedì 21 Dic 2017, 15:41:26
                        Mi auguro che disegnatori e scrittori abbiano sempre sottomano il TopoTravel, come QQQ hanno sempre con loro il Manuale delle GM  ;D

                        Che si crei una Paperopoli "vera" da contrapporre a quella "falsa" che è il frutto esclusivo della fantasia dell'autore di turno mi pare una prospettiva un po' deprimente.
                        “O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera”.

                        *

                        Cornelius Coot
                        Imperatore della Calidornia
                           (1)

                        • ******
                        • Post: 10652
                        • Mais dire Mais
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                          Risposta #626: Giovedì 21 Dic 2017, 20:55:43
                          Che si crei una Paperopoli "vera" da contrapporre a quella "falsa" che è il frutto esclusivo della fantasia dell'autore di turno mi pare una prospettiva un po' deprimente.

                          Una cosa non esclude l'altra: un disegnatore può riprendere scorci 'pisapiani' e nella stessa storia illustrarne altri di sua iniziativa.
                          Sarà che a me rivedere angoli familiari di una città piace sempre, da un senso di 'personalità' alla città stessa.
                          In ogni caso credo saranno pochi quelli che si atterranno al TopoTravel, facendolo di tanto in tanto. La maggior parte andrà 'in libertà' il che non sarebbe male se fossero tutti dei Francesco Guerrini, altro disegnatore che, sebbene non abbia 'ufficializzato' la sua Duckburg come Pisapia, ha creato scorci e panorami urbani davvero notevoli. Il suo lungomare resta il migliore mai visto, sicuramente poco distante dal Waterfront di Pisapia: peccato che entrambi i luoghi non sembra abbiano trovato spazio nel Plastico, a meno che non si aggiunga una fila di sei basi 'balneari'  8)
                          « Ultima modifica: Giovedì 5 Apr 2018, 10:29:40 da Cornelius Coot »

                            Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                            Risposta #627: Giovedì 21 Dic 2017, 21:06:28
                            Ciao a tutti,
                            sperando di non fare una domanda già fatta da altri nel post.
                            Sono a chiedere se qualcuno di voi si è abbonato a Centauria per il plastico di Paperopoli e se i pezzi che ha finora ricevuto sono intonsi. Io devo decidere se abbonarmi dal 16 esimo numero in avanti oppure comprare i successivi pezzi in edicola  (in quanto i primi 15 numeri sono compresi nel prolungamento che ho fatto dell'abbonamento a Topolino).
                            Voi cosa mi consigliate?
                            Saluti

                            ciao, io sono abbonato, finora arrivato tutto perfetto. Se ti abboni adesso però il risparmio è praticamente nullo, perché hai già i primi numeri che erano quelli sostanzialmente regalati a chi si abbonava.

                            *

                            Grrodon
                            Flagello dei mari

                            • *****
                            • Post: 4054
                            • Potere e Potenza!
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                              Risposta #628: Giovedì 21 Dic 2017, 21:32:44
                              Mi auguro che disegnatori e scrittori abbiano sempre sottomano il TopoTravel, come QQQ hanno sempre con loro il Manuale delle GM  ;D

                              Che si crei una Paperopoli "vera" da contrapporre a quella "falsa" che è il frutto esclusivo della fantasia dell'autore di turno mi pare una prospettiva un po' deprimente.

                              E' quel che in gergo si chiamerebbe bibbia. Ce l'hanno svariati prodotti, anche molto fantasiosi, e pare che in fin dei conti non leda realmente la fantasia di alcun autore. Viene addirittura adottata anche in universi narrativi nei quali non succedono sempre le stesse cose e i personaggi non sono macchiette, pensa te.

                                Re:I Love Paperopoli - Plastico da collezione
                                Risposta #629: Giovedì 21 Dic 2017, 21:42:30
                                “O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera”.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.