Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
2 | |
4 | |
4 | |

Il Week-end del Papersera ("Una botta De Vita")

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Gingerin_Rogers
Diabolico Vendicatore

  • ****
  • Post: 1657
  • Lurkatrice sfegatata
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: Prenotazioni week-end Papersera
    Risposta #315: Sabato 9 Ott 2010, 08:33:11
    Spalati i figli fuori di casa... arrivoooooo! :)

    *

    Pacuvio
    Imperatore della Calidornia
    Moderatore

    • ******
    • Post: 11827
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Prenotazioni week-end Papersera
      Risposta #316: Sabato 9 Ott 2010, 13:05:05
      Gente, purtroppo mi son potuto collegare solo ora... mi sa che alla fine saremo in pochi, considerando che diverse persone non potranno leggere questo post (cercherò di contattare chi mi ha lasciato il recapito telefonico). :-/

      Il punto di ritrovo è Porta Venezia, alle ore 16:30 (davanti Calvin Klein). Ci vediamo lì. ;)
      « Ultima modifica: Sabato 9 Ott 2010, 13:11:22 da pacuvio »

      *

      PORTAMANTELLO
      Visir di Papatoa

      • *****
      • Post: 2063
      • MAI la Fine!
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Prenotazioni week-end Papersera
        Risposta #317: Sabato 9 Ott 2010, 13:19:38
        (davanti Calvin Klein).

        Perchè il Papersera è MODA!




        No, aspetta, non faceva così... :P
        No man commanded Jean Louise.
        Not on land and not on water.
        Jean did whatever he pleased,
        Until he kissed the gunners daughter.

        *

        Pacuvio
        Imperatore della Calidornia
        Moderatore
           (1)

        • ******
        • Post: 11827
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re: Prenotazioni week-end Papersera
          Risposta #318: Domenica 10 Ott 2010, 12:15:22
          Una sola cosa mi vien da dire al momento: da oggi ci sentiamo tutti un po' (più, in certi casi :P) inquietanti... ;D

          Bellissima giornata quella di ieri! :D
          « Ultima modifica: Domenica 10 Ott 2010, 12:17:42 da pacuvio »

          *

          PORTAMANTELLO
          Visir di Papatoa

          • *****
          • Post: 2063
          • MAI la Fine!
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Prenotazioni week-end Papersera
            Risposta #319: Domenica 10 Ott 2010, 14:32:40
            Grrodon che legge la Pimpa in fumetteria con tanto di vocine differenti per i vari personaggi...

            La scoperta di 'sta roba...

            La cena, le discussioni nerd, il cameriere che consce Jet McQuack, l'indistruttibile uovo di dinosauro di Icnarf e le reazioni di Isa alla sua apertura ("Siamo in un ristorante... prova con il bicchiere!") e il discorsone incredulo di De Vita aka Massimo Lopez, con Paolo, umilissimo, che scuote la testa in segno di diniego alla velocità della luce, dopo che il disegnatore gli ha chiesto se ci guadagna qualcosa a sobbarcarsi le mille sbatte del foro e del premio.

            Ringrazio tutti per la bella serata, solo mi dispiace non essermi presentato a/aver salutato tutti (ma eravamo tantissimi e in uno spazio ristretto), specie il boss Paolo (a mia discolpa, posso dire che era sempre così preso ed impegnato che mi pareva brutto andare lì a rompere).
            Mi dispiace anche essere sparito a fine serata, ma la metro chiudeva all'una. In realtà alcune linee chiudono anche prima, come ho scoperto con mio sommo orrore... "per fortuna" c'era uno scrausissimo, lentissimo e affollatissimo autobus...

            (Ero il pischello in felpa blu, comunque :P)
            « Ultima modifica: Domenica 10 Ott 2010, 15:37:40 da PORTAMANTELLO »
            No man commanded Jean Louise.
            Not on land and not on water.
            Jean did whatever he pleased,
            Until he kissed the gunners daughter.

            *

            Bacci
            Visir di Papatoa

            • *****
            • Post: 2700
            • Sono incazzato come un paperino!
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Prenotazioni week-end Papersera
              Risposta #320: Domenica 10 Ott 2010, 15:51:27
              Ho fatto le foto a De Vita! E quando è venuta l'ora di pagare il conto al ristorante ho agitato per aria 40 euri gridando Ho i soldi! cit.
              Entro domani posto qui un po' di roba, per adesso grazie a tutti davvero per la meravigliosa giornata ;)
              « Ultima modifica: Domenica 10 Ott 2010, 15:52:02 da bacci88 »

              *

              Gingerin_Rogers
              Diabolico Vendicatore

              • ****
              • Post: 1657
              • Lurkatrice sfegatata
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Prenotazioni week-end Papersera
                Risposta #321: Domenica 10 Ott 2010, 16:36:25
                Pant! Pant!
                Arrivata ora ora con i potenti mezzi delle Ferrovie, invidio a morte chi è andato a Rapallo!
                Ringrazio ancora tutti per la bellissima giornata di ieri , ringrazio sempre e comunque Massimo De Vita, ringrazio Franka, Paperinika, Tigrotta e specialmente l'intrepido Bacci e la sua Punto dalle mille incognite :)
                Se si vede qualcosa delle foto fatte oltre la vetrata del ristorante, le posto...

                PS e ringrazio anche Nene che mi ha fatto le feste! :-*
                « Ultima modifica: Domenica 10 Ott 2010, 16:37:39 da Gingerin_Rogers »

                *

                Fillo Sganga
                Visir di Papatoa

                • *****
                • Post: 2404
                • ex turk182
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: Prenotazioni week-end Papersera
                  Risposta #322: Domenica 10 Ott 2010, 17:34:40
                  hehe beati voi che c'eravate...

                  allora come e' Devita/Lopez (che nelle foto e' molto molto simile)??

                  e' cosi' burbero come si é letto sui maestri Disney...

                  dai il fatto che abbia accettato la cena vuol dire che non e' del tutto vero... :)

                  *

                  Malachia
                  Uomo Nuvola

                  • ******
                  • Post: 6143
                  • "It was all started by a mouse"
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: Prenotazioni week-end Papersera
                    Risposta #323: Domenica 10 Ott 2010, 17:41:52
                    e' cosi' burbero come si é letto sui maestri Disney...
                    ... e come è andata la "questua" di autografi e disegni? :)

                    Un bel [smiley=thumbup.gif] a Bacci, il cui reportage è riuscito, in qualche modo, a rendermi partecipe di quel momento. :)
                    « Ultima modifica: Domenica 10 Ott 2010, 22:26:00 da iuventuri »

                    *

                    Bacci
                    Visir di Papatoa
                       (7)

                    • *****
                    • Post: 2700
                    • Sono incazzato come un paperino!
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (7)
                      Re: Prenotazioni week-end Papersera
                      Risposta #324: Domenica 10 Ott 2010, 18:38:20
                      Giornata fantastica pure per me, la prima volta in cui vengo a far parte di una riunione dal vivo con voi del forum. Siccome sono logorroico e l'evento lo merita, ho scritto una bella pappardella corredata da qualche foto che non vi risparmio di sicuro :P

                      Son partito con la mia macchinuzza dalle risaie vercellesi e son giunto a Milano Centrale verso le 11 dove ho poi incontrato Franka, Paperinika, Tigrotta, e Gingerin (grazie a tutte per la compagnia e scusate se  in auto al ritorno all’albergo è stato come andare sulle montagne russe, tra un imprevisto e l’altro!). Uso i nick paperseriani  per riferirmi a tutti per comodità. Poco dopo ci siamo aggregati vicino a Porta Venezia  a Pacuvio, Vito, Isa, Portamantello, Rom, Brigitta, (aiuto, dimentico qualcuno? La mia memoria infima colpisce ancora, non me ne vogliate. Bello vedervi tutti dal vivo!)e Isa ci ha portati a spasso per Milano in un piacevole mini -tour di fumetterie, con tappe a La borsa, e Fumetti e ricordi.

                      mi sa che alla fine saremo in pochi, considerando che diverse persone non potranno leggere questo post

                      Ahaha eravamo millemila! Tanto che davvero il proprietario di Fumetti e ricordi vedendoci in gruppone ha fatto sconti piuttosto rilevanti!

                      Dopo una separazione momentanea del gruppo (durante la quale ho approfittato del bagno dell’albergo delle quattro paperseriste citate per prime eheheh) ci siamo ritrovati tutti e molto più numerosi di prima fuori dal ristorante, e lì è stato un delirio di associazioni di link ai visi nuovi, di nomi a facce diverse, delirio nel quale ho cercato almeno di salutare più persone possibili, ma di sicuro mi sarò perso qualcuno. Nel gruppo appena fuori dal ristorante era già presente Massimo De Vita, con mia (e naturalmente di tutti) somma felicità.

                      La cena si è svolta allegramente. Ero al tavolo con Paperinika, Tigrotta, Minz , MIK e sua sorella Nene. Dopo un brindisi all’acqua minerale, per la disperazione di Minz (nel nostro tavolo eravamo semi-astemi al 90%, tutti tranne lui appunto, e io dovevo pure guidare, dopo), la cena ha avuto inizio. Mi sono trovato benissimo, davvero è stato bello chiacchierare con tutti loro  ( in particolare, MIK e Nene, che sono stati davvero stra-gentili con me, scrivete un po’ di più sul forum, che dialogando si è visto che di roba Disney ve ne intendete molto, diamine!  Abbiamo passato la cena dedicando il tempo un po’al cibo, un po’ a dialoghi a tema fumettoso, e un bel po’ a origliare spudoratamente quello che giungeva dal tavolo accanto, ovvero quello dove sedeva l’ospite d’onore, circondato da un altro corteo di Paperseristi, tra cui Paolo, che finalmente ho conosciuto!

                      Sentire De Vita parlare di aneddoti e situazioni inerenti al suo lavoro direttamente dalla sua viva voce è stato davvero bello. Ha raccontato varie cose, una più interessante dell’altra (vado a spanne e a  memoria, c’era un bel trambusto nel ristorante) ad esempio di quando a volte gli venivano recapitate delle sceneggiature piene di dialoghi in cui non accadeva assolutamente nulla, dove non c‘era azione, e allora  si è messo a spiegare ai fortunati che hanno avuto l’opportunità di sentirlo (io ho allungato le orecchie più che potevo) vari trucchi, varie strategie dello sceneggiatore esperto per trasformare una sequenza scialba in una scena interessante che catturi sempre l’attenzione del lettore, ha  spiegato come si crea la suspance in una storia, ha detto  di come in tutta la sua carriera ha sempre cercato di lavorare ai progetti e alle storie che più lo stimolavano, senza piegarsi a molte delle costrizioni redazionali/editoriali/lavorative così comuni nel settore in cui lavora. E poi ancora sentire dalla sua voce e dalla sua esperienza diretta parole sulla genesi di Paperinik, sul suo modo di lavorare, sul costante impegno che ha messo e metterà nel creare i suoi prodotti, la passione con cui ha descritto e analizzato questa breve storia di Barks, sentire queste e molte altre cose, direttamente dalla sua voce, per me è stata davvero un esperienza formativa e entusiasmante, perché con le sue storie sono cresciuto, i suoi disegni mi hanno accompagnato  in molte ore bellissime, come del resto è stato certamente anche per voi che siete qui su questo forum.

                      Ho fatto un breve video in cui non si vede nulla (era troppo buio per la mia povera HP) e riporto una sua frase registrata:  “ … A casa […] vicino alla scala […]ho un pianerottolo dove ho messo il mio tavolino […]ho sempre disegnato lì e passo la mia vita lì, adesso un po’ di meno di prima, ma la mia vita è trascorsa lì, e poi vedendo che ci sono delle persone che addirittura ti mitizzano, che sembra quasi che sono io che gli ho inventati,  ma io ho preso dei personaggi che non erano miei, che mi piacevano, li sapevo disegnare e ho continuato a farlo…”

                      Insomma, umilmente racconta  di come il suo lavoro consista da anni e anni nel lavorare in completa solitudine  al suo tavolo da disegno, e della soddisfazione che prova sapendo che anche un solo lettore apprezzi  il risultato del suo operato.  Alla fine ha detto pure che trova piuttosto inquietante ;D che ci siano persone come noi che sanno tutto di lui e che hanno seguito “da vicino” tutta la sua carriera, ed era allibito quando ha avuto la conferma che tutto questo era stato realizzato no profit e con tanta passione.  Mi è sembrato proprio che vedere tutta quella gente riunita  in suo onore gli abbia fatto davvero piacere. Tanto più perché parole come queste, vengono da un disegnatore con una grandissima e gloriosa carriera alle spalle, consapevole dei grandi traguardi raggiunti. Ha tra l’altro trovato il tempo di chiacchierare con ognuno di noi e di fare una dedica personalizzata, interessandosi moltissimo ai nostri contributi presenti nel libro a lui dedicato. Alla faccia dell’articolo sui Maestri Disney  6 che lo ritraeva come un orso scontroso!  Sono davvero contento della buona riuscita dell’evento e di avervi  potuto partecipare, e faccio davvero grandi complimenti a tutti gli organizzatori.

                      E ora un paio di foto (se ne servono un po’ per un articolo sulla serata prendete pure, o se non volete comparire in foto messe su internet, fatemelo sapere che le levo)!

                      Mani, firma e Spada di Ghiaccio!
                      Le mani e un Topolino!
                      Paolo e Totò con un disegno che vorrei pure io!
                      De Vita con I Disney Italiani!
                      De Vita che spiega!
                      La consegna del libro!
                      A tavola!
                      Un po’ di gente!

                      C’è stato pure spazio per qualche acquisto: ho comprato il numero speciale di PKNA Zero barra uno a 3 euro in una bancarella a Porta Venezia che aveva sistemato su un tavolino bene in evidenza moltissimi numeri della prima serie pikappica che neanche a farlo apposta sembravano attendere proprio il nostro passaggio. Poi ho preso il numero 22 dei Classici Disney prima serie  “Tutto Paperino”completo di bollino e in condizioni ottime (a 15 euri), poi “Il vangelo secondo Charlie Brown” un saggio del 1968 che analizza il tema religioso nelle strisce dei Peanuts e che pare molto molto interessante, più un bel libro di Joseph Roth che ho letto in stazione per ingannare il tempo.
                      Bellissima esperienza davvero. Grazie a tutti! ;)

                      « Ultima modifica: Domenica 10 Ott 2010, 23:42:09 da bacci88 »

                      *

                      Fillo Sganga
                      Visir di Papatoa

                      • *****
                      • Post: 2404
                      • ex turk182
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: Prenotazioni week-end Papersera
                        Risposta #325: Domenica 10 Ott 2010, 18:53:46
                        bellissimo il commento di Bacci..

                        be ' del fatto che non sia cosi' orso come descritto nei maestri mi e' venuto quando ha accettato di presenziare a sto evento...

                        ecco forse quello che lo ha colpito e' stato proprio il discroso del NO PROFIT ... l'AMORE PER IL FUMETTO ABBATTE MOLTE BARRIERE

                        spero veramente di riuscire a essere dei vostri in un prossimo tour :)

                        ciaoz
                        « Ultima modifica: Domenica 10 Ott 2010, 20:54:37 da turk185 »

                        *

                        Lavi-Schroeder
                        Pifferosauro Uranifago

                        • ***
                        • Post: 382
                        • Scorbutica
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Prenotazioni week-end Papersera
                          Risposta #326: Domenica 10 Ott 2010, 21:34:20
                          Bacci, grazie per il reportage, è stato molto bello leggerlo!
                          Io non racconto niente del mio incontro + cena ché tanto non c'è niente di bello da dire, mi sono annoiata parecchio e ho passato il tempo a pensarvi! Spero che il mio maestro non frequenti il Papersera e non legga questo messaggio, altrimenti Martedì m'atterra.
                           :P
                          A parte questo, De Vita è un allegro signore coi baffi e gli allegri signori coi baffi sono sempre gente simpaticissima! Sono contenta di questa "conquista" del Papersera!
                           :)

                          *

                          PORTAMANTELLO
                          Visir di Papatoa

                          • *****
                          • Post: 2063
                          • MAI la Fine!
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Prenotazioni week-end Papersera
                            Risposta #327: Domenica 10 Ott 2010, 21:43:56
                            De Vita è un allegro signore coi baffi e gli allegri signori coi baffi sono sempre gente simpaticissima!

                            Come Maghetto, la cui assenza dal nostro tavolo è stata evidenziata da Grrodon con frasi come:

                            <Grrodon> Vorrei più Maghetto a questo tavolo.
                            <Grrodon> Maghetto è bellissimo.

                             ;D
                            No man commanded Jean Louise.
                            Not on land and not on water.
                            Jean did whatever he pleased,
                            Until he kissed the gunners daughter.

                            *

                            Gladstone
                            Diabolico Vendicatore

                            • ****
                            • Post: 1561
                            • Edizione straordinaria! L'Eco del Mondo!
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                            Homo viator

                            Omnia tempus habent, et momentum suum cuique negotio sub caelo

                            *

                            piccolobush
                            Flagello dei mari
                            Moderatore
                               (7)

                            • *****
                            • Post: 4230
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (7)
                              Re: Prenotazioni wee sulla giornata di ieri. k-end Papersera
                              Risposta #329: Lunedì 11 Ott 2010, 00:01:31
                              Aspettando reportage da rapallo inserisco qui il mio racconto sulla giornata di ieri. Quasi cinque ore di treno per raggiungere milano dove maghetto e floyd (ormai miei compagni inseparabili quando ci si muove per il papersera) hanno avuto la gentilezza di aspettarmi per pranzare. Sorvolo sul ristorante in cui abbiamo pranzato, sui capperi di maghetto e sulla legge della L in cui pure abbiamo sguazzato ridendo come deficienti mentre la bionda dai cerulei occhi al banco ci guardava un po' incuriosita e un po' commiserante. Poi mostra di dalì onestamente deludente (anche se a maghetto, che sul registro di visitatori ha scritto un bel "yawn!", non potevo dargliela vinta!), un sacco di opere minori per un evento così strombazzato: come se l'inter andasse in tourneè e invece di far giocare eto'o, snejider, maicon e zanetti, presentasse muntari, mancini, suazo e obinna! Anche il tanto pubblicizzato corto dalì-disney in fondo non era 'sta gran cosa. Comunque sia, dopo una visita al duomo, una provvidenziale telefonata a conker (dopo che, per un mio sbaglio, maghetto aveva cercato di mettersi invano in contatto con paolo riuscendo solo a parlare con un veneto mio ex-coinquilino! Il dubbio che non fosse il nostro paolo gli è venuto quando l'interlocutore gli ha detto "mi son de schio, chi te serca?") ci permette di raggiungere il piccolo gruppo di paperseriani che avrebbero trascorso con de vita buona parte del pomeriggio, davanti ad un aperitivo! Finalmente la guest star arriva e devo dire che è crollato abbastanza il mito dell'autore misogino e scontroso. Al contrario è stato da subito disponibile e pronto a raccontare aneddoti di ogni tipo (da tramandare quando fa: "a un certo punto, non so come, è cominciata a girare la voce che io e pezzin avessimo litigato perchè intervenivo troppo sulle sue sceneggiature... ed è tutto vero!" ;D) Soprattutto comunque la costante della giornata è stata la sua incredulità sul fatto che un sacco di gente venisse da tutta italia e anche dall'estero per incontrarlo, che tutte queste persone sapessero un sacco di cose di lui, che tutte queste persone fossero talmente fuori di melone da aver a portata di mano praticamente ogni sua storia (altra costante della giornata, l'uscire fuori al momento giusto, da qualche borsa, da qualche zaino, da qualche doppiofondo, la storia della quale Lui stava parlando: che fosse la spada di ghiaccio, la pietra di saggezza, il mistero dei bigfoot, c'era qualcuno di noi che se la portava dietro e poteva mostrargliela. E questo certo non ha contribuito a dissolvere i dubbi che aveva sulla nostra sanità mentale ;D). Peccato la scelta contemporanea di un bar che chiudeva alle 18 e un ristorante che non ha voluto farci entrare prima delle 20:30, per cui siamo stati per circa due ore in piedi sulla strada a chiacchierare ma devo dire che non è pesato per niente e anche il nostro ospite non si è mai minimamente lamentato (d'altra parte bisogna dire che si porta molto bene i suoi anni, difficile per chi non lo sa, pensare che ne ha 69!). Purtroppo al ristorante a poter beneficiare della sua presenza sono stati in pochi causa disposizione scellerata dei tavoli stile banchetto di matrimonio. Tuttavia nel nostro tavolo dove oltre al sottoscritto c'erano floyd, maghetto, brigitta, gingerin e franka, comunque ce la siamo spassata non poco. Inutilmente abbiamo sperato che a quel punto de vita facesse come lo sposo e cominciasse a girare per i tavoli con una bottiglia in mano per un goccio e un saluto a tutti gli invitati! D'altra parte non aveva nemmeno la cravatta per il rituale del taglio :P. Il de vita "riservato" è ritornato un pò al momento delle dediche: disponibilissimo con tutti, non ha fatto dediche "meccaniche" ma con ognuno si è intrattenuto per parlarci un pò e fargli una dedica più personalizzata. Però è stato intransigente sui disegni: niente disegni (solo schizzi), neanche su commissione e a pagamento. La motivazione è stata che non è giusto che un disegno rimanga esclusiva proprietà di una persona (nel senso che solo quella persona può vederlo). Comunque sia persino floyd e maghetto si sono dovuti (almeno apparentemente ;)) arrendere al rifiuto del maestro. Bello infine il commiato di de vita, ancora incredulo per tanta passione nei suoi confronti: ci ha definti inquietanti come ha ricordato pacuvio, ma al tempo stesso era felice perchè (come tutti gli altri premiati del papersera) nonostante avesse la percezione che il suo lavoro fosse apprezzato, mai avrebbe pensato che ci fossero persone così affezionate. Dopo aver trascorso una vita a lavorare da solo, su un tavolino sistemato su un pianerottolo, una manifestazione d'affetto del genere lo ha davvero impressionato. Chiudo qui ricordando due cose ben più inquietanti: il cameriere partenopeo che ha saputo che eravamo "fumettisti" (sic!) e che si è intrattenuto con de vita anche lui sciorinando commenti tipo "alla faccia del bicarbonato" e il padre del cameriere che rivela a de vita di aver conosciuto suo padre pierferdinando (si sarà confuso con casini?); il proliferare dei pacuvi: a un certo punto ne abbiamo contati quattro quasi identici fra loro, lo smarrimento era palpabile, sembrava un'invasione di replicanti! Vedevamo pacuvi in ogni angolo, temevamo di vederne spuntare uno pure dall'acqua pazza e non sapevamo quale fosse quello vero e quali le copie ;D Aiutoooo!
                              « Ultima modifica: Lunedì 11 Ott 2010, 12:48:04 da piccolobush »

                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                              Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                              Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.