Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (238)
  • piccolobush (141)
  • Nebulina (100)
  • Malachia (97)
  • Paolo (85)
  • scrooge4 (84)
  • Paperinika (50)
  • A.Basettoni (43)
  • warren (43)
  • New_AMZ (37)
  • Angelo85 (37)
  • inthenight (30)
  • Everett_Ducklair (29)
  • Gladstone (27)
  • Samuele (26)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • Bruno (16)
  • Brigitta_McBridge (14)
  • MiTo (14)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 392337 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Terzo mese di vita per la rinnovata testata dedicata al papero mascherato. Dopo tre uscite possiamo renderci conto con cognizione di dove si stia dirigendo la Panini per quanto riguarda il giornale dedicato al supereroe. La strada intrapresa sembra quella della migliore qualità dei contenuti, come testimoniano gli indici di questi ultimi tre numeri, ricorrendo a una ricerca più accurata negli archivi e facendo ricorso più che in passato a storie recenti. Ciò che manca ancora è un criterio preciso che guidi la pubblicazione delle ristampe, che continua, come sul "vecchio" Appgrade a vedere proposte storie facenti parti di serie e saghe senza darne poi seguito.
Nello specifico, questo numero presenta una buonissima qualità delle storie, a partire dall'inedita che come le precedenti viene dal Nord Europa e porta la firma di Giorgio Cavazzano per quanto riguarda i disegni. Festa con trappola è un'avventura tradizionale ma ben sviluppata, con un buon uso dei personaggi che appaiono sempre nei loro panni anche per i criteri italiani. Quasi superfluo specificare che il valore aggiunto a questa sceneggiatura di Sune Troelstrup lo dà la matita del maestro veneziano.
La scelta delle ristampe si concentra su un numero relativamente limitato di storie (6 più la guest) la cui età media è piuttosto bassa, con l'avventura più datata che risale al 1995 e ben tre storie realizzate dopo il 2000. La prima proposta è Mira spaziale di Salati e D'Ippolito, una delle avventure del ciclo dedicato all'Armadillo, il mezzo multifunzione di Paperinik offerto come gadget allegato con Topolino nel 2010. Si tratta di una storia piacevole e divertente, a tratti inquietante, che non punta sul realismo di ciò che accade e pretende dal lettore un po' di sospensione dell'incredulità in cambio di una serie di scene davvero godibili. Il fatto che si tratti di una storia "pubblicitaria" non si avverte minimamente, e si ha la sensazione positiva che quest'avventura sarebbe potuta nascere anche senza alcun gadget da promuovere.
╚ invece firmata Pezzin/Comicup Studio l'avventura circense Re del circo, il cui titolo lascia facilmente intendere l'ambientazione. La storia, classica ma non scontata, offre una interessante interpretazione di Paperino e del suo alter ego, oltre ad alcuni frangenti davvero comici. Piacevole e divertente è anche Laurea in super eroilogia, in cui la spalla di Paperinik è uno dei personaggi che al papero maschero somiglia di meno: Pico de Paperis. Affronta il tema dell'aiutante del supereroe anche l'avventura successiva (la più recente del numero, datata 2011) L'inconsueta arma segreta dove viene in modo interessante e godibile approfondita l'ipotesi di un "pensionamento" del diabolico vendicatore in favore di un giovane sostituto.
Pecca leggermente d'originalità, ricorrendo a un finale un po' troppo "comodo" Pizza traditrice , firmata da Tulipano e Sciarrone, che mette in luce ancora una volta le conseguenze di uno smascheramento di Paperinik. Storia che comunque resta piacevole e offre anche alcuni momenti profondi per quanto riguarda il rapporto tra zio e nipoti. Punta invece tutto sulle risate la breve Lavoro di un giorno.
In chiusura, dove una volta trovavamo la storia cult, troviamo la guest dedicata a Spectrus, probabilmente uno dei più interessanti rivali del papero mascherato. L'inoffensivo spectrus non delude le aspettative, con Sarda che dà vita a una trama interessante e Del Conte che la rappresenta al meglio con il suo tratto morbido e ordinato. Chiude il numero, come di consueto, la vignetta di Giuseppe Ferrario, stavolta dedicata all'equipaggiamento speciale di Archimede. Un passo indietro torna a farlo (probabilmente per la gioia dei lettori) Andrea Freccero che sulla cover rappresenta un Paperinik davvero dinamico come eravamo abituato a vederlo, non proseguendo quindi la tendenza dello scorso numero di dedicare la copertina alla storia d'apertura.


Recensione di MiTo


Accedi ai dati Inducks del fascicolo    Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 4/5    Voto medio: 3/5 (12 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Questo sito si serve dei cookie per la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico, condividendoli con Google. Se prosegui con la navigazione per me è come se avessi accettato. Se vuoi approfondire la questione, c'è il sito del Garante della privacy.  Accetta i cookies   |   Info sulla privacy