Benvenuto! Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza. Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (226)
  • piccolobush (135)
  • Nebulina (99)
  • Malachia (97)
  • Paolo (85)
  • scrooge4 (81)
  • Paperinika (46)
  • warren (43)
  • A.Basettoni (42)
  • New_AMZ (37)
  • Angelo85 (36)
  • inthenight (29)
  • Gladstone (27)
  • Samuele (26)
  • Everett_Ducklair (26)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • Bruno (16)
  • marcosferruzza (14)
  • Brigitta_McBridge (14)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 364827 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Non si può dire che questo numero di Topostorie brilli per originalità, in quanto ben tre storie su sei arrivano dritte dritte da questo albo. Un peccato, in quanto sono tante le buone vicende con Eta Beta, l'uomo del futuro creato da Bill Walsh e Floyd Gottfredson nel 1949, e unica spalla sopravvissuta di quel periodo a strisce in cui a Topolino si affiancavano strani personaggi. E proprio la genesi di questo mitico personaggio è stata spesso confusa e mistificata, facendo di volta in volta del buffo ometto uomo del futuro, alieno, personaggio parallelo e quant'altro. Walsh non ha mai ricercato stretta coerenza, ma è un fatto che molte storie italiane abbiano confuso l'identità di Eta Beta, giocando con lui in maniera piuttosto ambigua. Anche questo volume non fa eccezione, e propone una storie che, seppur non contraddicendosi, piegano spesso il personaggio ai propri fini.
A celebrare al meglio Eta, come dolce e ingenuo altro - uomo, è sicuramente la cometa Beta: l'ispirata coppia Michelini - De Vita realizza una vicenda tenera, in cui Eta Beta, l'amicizia con Topolino, il coraggio di Pluto, tutto concorre a rendere i personaggi tridimensionali e ad inscrivere la storia in una cornice favolistica ma mai moraleggiante. Anche il villain one-shot è del tutto funzionale alla vicenda e sa essere memorabile, in poche vignette. Un vero peccato non aver pubblicato anche le altre due storie dedicate a Beta: sarebbe stata una buona prima volta.
Un'altra grande storia è il "Progetto D", storia pochissimo ristampata di un ottimo Panaro e di un perfetto Pujol, aiutato dai nostri Leoni e Negrin. Atmosfere malate e pericoli inquieti si affastellano in una sceneggiatura tesa e ricca di elementi, mischiando con abilità diversi generi e concrete paure, a distanza di vent'anni più che attuali.
Chiudiamo con una bizzarra storia breve, santificata da un Cavazzano divertito e parecchio scatenato nella rappresentazione di multiformi alieni. La sceneggiatura di Arrighini non risulta particolarmente brillante, girando piuttosto a vuoto, a la caccia al triciclo rappresenta bene una certa bizzaria latente nel personaggio di Eta Beta, così come pensato da Walsh. Per certi versi Eta è un personaggio onnisciente, che sa tutto quello che accade e fa da maestro di cerimonie per vicende del tutto surreali. In questo caso, un serraglio assurdo di alieni appassionati di chincaglieria terrestre risulta il pretesto ideale per una buona dose di pensiero laterale, di cui non solo Pippo è portatore nel fumetto disneyano.
Insomma, un numero piacevole, con un paio di storie azzeccate. Se si fosse scelto di pubblicare la trilogia della cometa, sarebbe stato ancor più interessante. Peccato.

Recensione di


Accedi ai dati Inducks del fascicolo    Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 3/5    Voto medio: 3/5 (7 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Questo sito si serve dei cookie per la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico, condividendoli con Google. Se prosegui con la navigazione per me è come se avessi accettato. Se vuoi approfondire la questione, c'è il sito del Garante della privacy.  Accetta i cookies   |   Info sulla privacy