Benvenuto! Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza. Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (231)
  • piccolobush (136)
  • Nebulina (100)
  • Malachia (97)
  • Paolo (85)
  • scrooge4 (82)
  • Paperinika (47)
  • A.Basettoni (43)
  • warren (43)
  • New_AMZ (37)
  • Angelo85 (36)
  • inthenight (30)
  • Gladstone (27)
  • Everett_Ducklair (27)
  • Samuele (26)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • Bruno (16)
  • marcosferruzza (14)
  • Brigitta_McBridge (14)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 372446 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Il numero di luglio di Paperinik, quello che per molti è una lettura di compagnia sotto l’ombrellone, mostra un eccellente indice, candidandosi a diventare uno dei migliori numeri del "nuovo corso" della testata. Merito di storie non memorabili o particolarmente famose ma tendenzialmente efficaci, in cui gli autori sono capaci di utilizzare nel modo giusto il personaggio del papero mascherato.
Si parte con l’inedita del mese, Paperinik e, la mossa imprevista affidata al collaudato Riccardo Pesce con ai disegni Federico Franzò. Nelle venti tavole a disposizione l’autore inserisce un tradizionale supercattivo, stavolta dotato di un intelletto particolarmente sviluppato. Il papero mascherato deve ovviamente fare i conti con un potere contro il quale non può apparentemente competere, dunque dovrà ricorrere a escamotage alternativi.
Il format adottato da Pesce appare in maniera abbastanza simile in una delle ristampe, Il segreto di Multivelox, by Tulipano e Barozzi. Qui l'antagonista è un velocissimo criminale apparentemente imprendibile, che però non ha fatto i conti con le risorse di Paperinik.
Tocca invece il filone della perdita di fiducia dei paperopolesi verso il proprio eroe La sorveglianza sospetta, di Francesco Monteforte Bianchi e Luca Usai. Questa avventura (datata 2013, la più recente delle ristampe di questo numero) va anche a toccare, in maniera piuttosto critica, il tema della videosorveglianza in relazione al rispetto della privacy. Elemento, quello della critica nei confronti di alcuni temi attuali, che ricorreva spesso nelle sceneggiature di Bianchi.
Due delle storie centrali ( birbonite rossa e Scacco matto a Paperinik) vanno invece a inserirsi nell'inflazionato filone delle avventure incentrate sul disvelamento dell’identità di Paperinik. Tuttavia in entrambi i casi il tema, pur non originalissimo, è ben trattato dagli autori che riescono, specie nel primo caso, a dare vita a una trama interessante e non scontata. Piacevole anche Il monumento pubblico, che vede il papero mascherato alle prese con il vandalismo verso il monumento a lui dedicato. Tema ecologista infine per La corsa alle alghe, realizzata da due "pezzi da 90" come Pezzin e Dalla Santa, i quali vanno ad attaccare l’inquinamento marino dovuto alla proliferazione di alghe.
Menzione anche per la "storia guest",Il ritorno de l'Imbianchino Mascherato. La divertente avventura vede protagonista lo sgangherato supereroe inventato da Corrado Mastantuono (che cura testi e disegni di questa storia) in competizione serrata con Paperinik. E con arbitro della "sfida" un inconsapevole Archimede.
In conclusione questo settimo numero di Paperinik offre storie piacevoli e non banali, con il valore aggiunto di ogni numero della testata costituito dalla splendida cover di Freccero e dalla vignetta finale di Ferrario.

Recensione di MiTo


Accedi ai dati Inducks del fascicolo    Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 4/5    Voto medio: 3/5 (8 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Questo sito si serve dei cookie per la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico, condividendoli con Google. Se prosegui con la navigazione per me è come se avessi accettato. Se vuoi approfondire la questione, c'è il sito del Garante della privacy.  Accetta i cookies   |   Info sulla privacy