Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (242)
  • piccolobush (142)
  • Nebulina (100)
  • Malachia (97)
  • Paolo (85)
  • scrooge4 (85)
  • Paperinika (52)
  • A.Basettoni (43)
  • warren (43)
  • Gancio (39)
  • New_AMZ (37)
  • inthenight (30)
  • Everett_Ducklair (29)
  • Gladstone (27)
  • Samuele (26)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • Bruno (16)
  • marcosferruzza (14)
  • Brigitta_McBridge (14)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 403692 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Un numero abbastanza anonimo quello di questa settimana.
Visto il poco spazio riservato alla festa di Halloween, sia nei fumetti che nei redazionali, tutto il peso dell'uscita grava sul segreto di Cuordipetra" e sul vip che campeggia in copertina.
La seconda puntata della storia di Artibani e Perina tuttavia spegne gran parte dell'interesse suscitato dal ritorno del più carismatico cattivo della banda dei paperi. La prima parte è stata ben orchestrata, ogni tassello è stato messo al punto giusto: il piano di Famedoro costruito nel dettaglio, zii e nipoti che vengono divisi (un espediente quasi da horror), lo sguardo del sudafricano che fa presagire qualcosa di terribile...
Questa seconda parte invece è qualcosa di peggio di un episodio di transizione: tutto la costruzione sembra implodere, Famedoro esce allo scoperto svelando, in un soliloquio di svariate tavole, un piano tanto contorto nell'attuazione quanto banale nelle motivazioni. Il tutto mentre dall'altra parte del mondo l'indagine notturna di Qui, Quo, Qua tra i meandri della villa e un maggiordomo inquietante porta alla scoperta di ciò che già si era intuita dalla prima pagina della storia: nessun cugino Polidoro. Insomma una seconda parte che dice tanto ma non dice molto. Soprattutto manca qualcosa, quel qualcosa a cui pure Cuordipietra fa riferimento e di cui si era avuto sentore una settimana fa, il senso della famiglia, i sentimenti: è una vicenda finora piuttosto asettica, offre un po' di pathos ma manca un vero coinvolgimento emotivo dei protagonisti.
Tuttavia c'è ancora la parte finale in cui sicuramente si risolleverà: c'è il segreto del titolo di cui ancora nulla è trapelato e c'è Artibani, narratore troppo abile per ripescare una figura come Gedeone soltanto per fargli fare una comparsata. Le premesse perchè si confermi la grande storia che era parsa nella prima parte ci sono tutte.
Il resto del numero offre davvero poco: una menzione per la storia di Qui, Quo e Qua opera di Buratti e Vian, una simpatica rivisitazione del canto di natale di Dickens su misura per la festa di Halloween.
La straniera conclusiva è ancora con protagonista Paperinik come quella pubblicata due settimane fa e non si discosta molto da essa: sebbene più vecchia di un paio di anni e di un diverso sceneggiatore, ha le stesse caratteristiche, villain con una caratterizzazione quasi "underground", un po' di surreale bislaccheria e ovviamente i disegni di Andersen.
Oltre i fumetti il resto del volume è occupato dalle informazioni su Lucca comics e da Mika. Riguardo quest'ultimo, nulla da dire sul personaggio e sull'ospitata: sono cose che servono al giornale e lui, al netto dei gusti musicali di ognuno, è un bravo e completo artista. Però credo che quelle dedicategli siano tra le autoconclusive più ignobili della storia del topo, neanche ci provano ad essere divertenti: perplessità a momenti e umorismo incerto

Recensione di piccolobush


Accedi ai dati Inducks del fascicolo    Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 3/5    Voto medio: 3/5 (14 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Questo sito si serve dei cookie per la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico, condividendoli con Google. Se prosegui con la navigazione per me è come se avessi accettato. Se vuoi approfondire la questione, c'è il sito del Garante della privacy.  Accetta i cookies   |   Info sulla privacy