Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (251)
  • piccolobush (149)
  • Nebulina (100)
  • Malachia (97)
  • scrooge4 (88)
  • Paolo (85)
  • Paperinika (52)
  • warren (43)
  • A.Basettoni (43)
  • Gancio (42)
  • New_AMZ (37)
  • inthenight (37)
  • Gladstone (29)
  • Everett_Ducklair (29)
  • Samuele (26)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • Bruno (16)
  • MiTo (15)
  • Brigitta_McBridge (14)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 442598 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Si conclude questa collana a termine tutta dedicata a celebrare il talento di Giorgio Cavazzano nei suoi 50 anni di carriera. L’idea di pubblicare 50 capolavori è stata piuttosto disattesa, dato che nel mucchio hanno inserito schizzi, copertine e quant’altro. Detto questo, ci troviamo ad un lavoro molto buono, curato e fatto con evidente passione. Spiace sempre vedere come Cavazzano prediliga i suoi lavori recenti, piuttosto che quelli anni ’70, ma non vogliamo andare contro i voleri del Maestro. Anche perchè il suo livello qualitativo resta sempre altissimo, e quest’ultimo numero lo dimostra.
La scelta delle storie è molto buona, a partire dal Viaggio nel Destino, visionaria trama che vive di un Cavazzano particolarmente ispirato, del tutto a suo agio nelle atmosfere anni ‘30. La sceneggiatura di Gagnor ben omaggia il surreale corto per la cui presentazione italiana venne realizzata. Ancor più poesia è presente nel Veliero d’Argento, ultima sceneggiatura di Cimino ad essere pubblicata, e sentito e affettuoso ricordo dell'amico e collega Cavazzano: in una trama classica si respira in ogni vignetta il legame tra i due artisti.
Molto interessante aver ristampato la promessa del gatto, riuscitissima sceneggiatura di Artibani che porta Topolino in Sicilia, ad Agrigento, dove incontra Topalbano, che lo butta a capofitto in un thriller in salsa mafiosa duro e spietato, molto realistico, che ci riporta alla mente certi gialli di Gottfredson del tempo che fu. Infine, sempre con i topi, abbiamo un delicato e sentito omaggio di Faraci a Topolino inteso come rivista, pubblicato sull'ormai storico, e riuscitissimo, numero 3000. Un magico e trasognato Pippo celebra il valore del fumetto in qualunque tempo, convincendo anche il cinico, solo all'apparenza Gambadilegno. Storia brillante, che ricordiamo anche per il fatto che Cavazzano l'abbia realizzata solo a matita, senza farla chinare: e di fatto non ve n'è bisogno, talmente riuscite e precise sono le smatitate.
Completano il numero parecchie illustrazioni, tra cui ricordiamo quelle fatte per i Carnevali di Venezia del 2014 e del 2015, ma soprattutto una bellissima illustrazione realizzata nello stile unico del grande Sergio Toppi.
Si chiude così la collana dedicata al grande Cavazzano, artista che ha saputo cavalcare gli anni evolvendo il suo stile e affinandosi sempre di più, mai a discredito della qualità. E se è vero che ognuno di noi ha un suo periodo preferito, non possiamo negare un lavoro di ricerca e di cura sempre costante, al servizio degli amati Topolino e Paperino. Chi ha incontrato Cavazzano di persona sa quanto sia genuino e trascinante il suo entusiasmo per questi personaggi, e questi sei volumi sono davvero un sentito ringraziamento per quanto ha disegnato in 50 anni, e un'anticipazione di quanto ancora ci aspetta.
La collana deve aver avuto un buon successo, visto che prosegue con quattro numeri dedicati a Massimo De Vita, ne siamo contenti, e siamo molto curiosi di leggere i prossimi indici, ma siamo fiduciosi di un buon lavoro, visto quanto fatto finora.

Recensione di V


Accedi ai dati Inducks del fascicolo    Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 4/5    Voto medio: 4/5 (22 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Questo sito si serve dei cookie per la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico, condividendoli con Google. Se prosegui con la navigazione per me è come se avessi accettato. Se vuoi approfondire la questione, c'è il sito del Garante della privacy.  Accetta i cookies   |   Info sulla privacy