Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (268)
  • piccolobush (157)
  • Nebulina (100)
  • Malachia (97)
  • scrooge4 (91)
  • Paolo (85)
  • Paperinika (52)
  • A.Basettoni (43)
  • warren (43)
  • Gancio (43)
  • inthenight (41)
  • New_AMZ (37)
  • Gladstone (31)
  • Everett_Ducklair (29)
  • Samuele (26)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • MiTo (18)
  • Bruno (16)
  • Chen Dai-Lem (16)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 487812 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Niente da fare: ancora in attesa di un numero che scaldi il cuore o che almeno faccia discutere, tocca archiviare questo 3249 come i tanti, ora sì davvero tanti, che lo hanno preceduto. Purtroppo è quello che succede quando quella che dovrebbe essere la storia di punta si rivela un nientediche: tutto il resto che gli fa da contorno inevitabilmente sbiadisce con lei.
Il nientediche di questa settimana porta nientemeno che le firme di Sisti e Cavazzano e sicuramente può sembrare un sacrilegio dire questo di loro ma Topolin e il dono dell'Accademia è ben lontana dall'essere quell'evento che ci si aspettava, pubblicizzato anche sulla stampa generalista. L'occasione da festeggiare è il secondo centenario della nascita dell'Accademia di Venezia, voluta dal conte Cicognara che chiama a collaborare con sé artisti come Francesco Hayez e Antonio Canova. La vicenda si intreccia con la sorte stessa di Venezia, già da alcuni anni priva della sua indipendenza e all'epoca della storia tornata a far parte dell'impero austriaco guidato da Francesco II. Due "imperi" che si contrappongono, una rivalità prima di tutto culturale, sentimenti partigiani di rivalsa, un cattivo, un deus ex machina che risolve tutto, insomma ingredienti buoni, ma non ha quel qualcosa in più che la faccia distinguere. Non possono bastare i disegni di Cavazzano, che pure ritrae una bellissima Venezia nelle (rare) scene di esterni e molti dei suoi capolavori artistici. Vero che un po' della mancanza di mordente della storia è anche colpa sua: il suo Gambadilegno non è più un cattivo credibile almeno dai tempi di Casablanca, per sempre imprigionato in una caratterizzazione più cialtronesca che temibile.
Meglio la nuova storia di Gagnor della serie dedicata al cinema, Howard Paperin e i misteri dello Studio 13 in cui ripercorre i fasti dell'horror degli anni '20-'50, con particolare riferimento alla produzione Universal. Una vicenda che omaggia con leggerezza attori e maschere della storica casa cinematografica e a cui ben si addicono i disegni della Perissinotto.
Il resto del numero è puro riempitivo, da una storia di Pesce che riprende un classico canovaccio barksiano prendendola, inutilmente, molto alla lontana, alla solita danese, carina, ben scritta, ma che nulla aggiunge a quanto già viene prodotto da noi.
Tra i redazionali ovviamente spazio all'Accademia di Venezia, a qualche cenno sulla realizzazione della storia di apertura e una micro-intervista ai due autori

Recensione di piccolobush


Accedi ai dati Inducks del fascicolo    Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 3/5    Voto medio: 3/5 (18 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Questo sito si serve dei cookie per la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico, condividendoli con Google. Se prosegui con la navigazione per me è come se avessi accettato. Se vuoi approfondire la questione, c'è il sito del Garante della privacy.  Accetta i cookies   |   Info sulla privacy