Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (272)
  • piccolobush (170)
  • Nebulina (100)
  • Malachia (97)
  • scrooge4 (94)
  • Paolo (87)
  • Paperinika (52)
  • Gancio (47)
  • inthenight (45)
  • A.Basettoni (43)
  • warren (43)
  • New_AMZ (37)
  • Gladstone (33)
  • Everett_Ducklair (29)
  • Chen Dai-Lem (26)
  • Samuele (26)
  • MiTo (24)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • Bruno (16)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 433749 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Cambia la decade di riferimento ma purtroppo non la qualità di una testata che, nelle ultime uscite, dimostra di trovarsi in uno stato di semi abbandono da parte dell'editore. I Migliori anni Disney approccia il decennio definito come quello dei progressi tecnologici, della ricchezza diffusa e ostentata, dell'individualismo e dell'edonismo, con un numero con appena quattro storie, tutt'altro che memorabili. Con ormai alle spalle le introduzioni a firma di Alberto Becattini, già assenti dal numero scorso, si riduce anche il contributo del sempre ottimo Santo Scarcella, che in questa sede ha comunque l'occasione di celebrare degnamente i Led Zeppelin e John Lennon.
La storia introduttiva è senz'altro quella che riesce ad alzare un minimo l'asticella dell'albo. Con Zio Paperone e il nipote ideale Scarpa contrappone a Paperino lo sconosciuto cugino Baldo che in breve tempo riesce ad entrare nelle grazie dello Zio Paperone grazie alla sua preparazione in campo finanziario. Uno spunto molto simile a quello poi ripreso nella recentissima Zio Paperone e la promessa venuta dalla Scozia di Federico Buratti e Marco Mazzarello pubblicata lo scorso gennaio su Topolino 3243, e in parte ispirata anche a Zio Paperone e il figlio adottivo dello stesso Scarpa.
Di Qui, Quo, Qua e il meeting dei miti, scritta da Bruno Concina e disegnata da Guido Scala, segnaliamo che si tratta di una versione della storia ripresa dalla sua pubblicazione del 1993 su Paperino Mese in cui, oltre alla ricolorazione e a minimi interventi nel testo (ad esempio un "Santi Numi" diventato "Nespole" in bocca a Paperino) erano state rimosse due mezze tavole (terza e quarta striscia della ventesima, prima e seconda striscia della ventunesima) e invertite la penultima e la terzultima. Tutti interventi scomparsi nella successiva edizione su Le Imperdibili 5 del 2003 e ora ricomparsi in questa sede.
La breve Paperino e la prova di sopravvivenza (scritta da Jack Bradbury e nel sommario inspiegabilmente attribuita a Martina e Chierchini) è quella più a lungo assente dalle edicole. Chiude l'albo Topolino e il ricattatore misterioso, discreto giallo ambientato su un set cinematografico imbastito da Rudy Salvagnini molto ben illustrato da un ottimo Massimo De Vita.
Ben poco per un bimestrale del costo di 5 euro che molto a stento, e ancor più in queste ultime due uscite, riesce a rappresentare degnamente la produzione Disney dell'anno di turno.
Nota: anche se non segnalato in modo ufficiale, la collana si conclude qui. Fine ingloriosa per una testata che, con poco, poteva fare molto meglio.

Recensione di scrooge4


Accedi ai dati Inducks del fascicolo    Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 2/5    Voto medio: 2/5 (17 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici per garantirti la migliore user experience possibile, e di cookie non tecnici per l'analisi del traffico, condividendo questi ultimi con Google. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio dei dati personali trattati, i motivi, e quant'altro previsto dal regolamento europeo di protezione dei dati (GDPR) è descritto nella nostra pagina relativa alle politiche sulla privacy. Sulla pagina appena citata potrai esprimere il consenso (o il dissenso) all'utilizzo di quanto descritto e cambiare quando vuoi la tua scelta.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - anche cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.