Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (271)
  • piccolobush (167)
  • Nebulina (100)
  • Malachia (97)
  • scrooge4 (93)
  • Paolo (87)
  • Paperinika (52)
  • Gancio (46)
  • inthenight (44)
  • warren (43)
  • A.Basettoni (43)
  • New_AMZ (37)
  • Gladstone (32)
  • Everett_Ducklair (29)
  • Samuele (26)
  • Chen Dai-Lem (24)
  • MiTo (23)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • Bruno (16)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 414730 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Il ventunesimo numero di Paperinik è all'insegna della modernità, almeno per quanto riguarda la scelta delle storie: niente avventure "storiche", con una datata 1990 e tutte le altre post 2000. Oltre, ovviamente, all'inedita L'ipnosi archimedica firmata Deninotti/Molinari. I quali fanno un buon lavoro nel proporre una storia piacevole e quantomeno più originale di molte che l'hanno preceduta. A muovere l'intreccio, oltre ovviamente a Paperinik, c'è un'Amelia ben gestita e un divertente Archimede. Il tutto condito da bei disegni e una colorazione curata.
La sezione delle ristampe si apre col sempreverde Panaro, che, in coppia con Gula, mette insieme una lunga storia in due tempi, L'enigma delle nebbie, dove il papero mascherato è alle prese con un mistero che sa molto di serie tv dei vecchi tempi, grazie all'ambientazione in una cittadina rurale. E che vedrà Paperinik lottare con un "vecchio" (ma non troppo) nemico. Buone le atmosfere create dagli autori, casomai stona un po' l'invenzione che Archimede cede al protagonista all'inizio della storia. E che funziona un po' troppo da deus ex machina per l'eroe, anche se va detto che non inficia troppo la godibilità dell'avventura. Si volta pagina ed ecco una recentissima (2014) commedia di due autori di alto livello come Sisti e Guerrini, Gli apprendisti di provincia. Nella sua brevità mostra una certa originalità e una sceneggiatura frizzante e divertente. Valorizzata da disegni accuratissimi ed espressivi.
Tocca quindi a Il tesoro di Cornelius Coot, caccia al tesoro del fondatore di Paperopoli, pluri ristampata ma sempre gradevole, e L'intrigo sotterraneo, breve comica dall'impostazione assai classica con il valore aggiunto dei disegni di Silvia Ziche. Diverte il lettore anche Il rapimento in maschera, commedia degli equivoci scritta sapientemente da Enna, a cui segue la lunga avventura in Oriente Il tempio indiano, scritta anch'essa da Carlo Panaro. Infine lo spazio della storia guest è affidato a L'estate a Villa Lalla, vicenda d'impostazione classicissima scritta da Michelini e disegnata da Gervasio, prima che l'autore romano si dedicasse anima e corpo al Fantomius qui solo citato.
In conclusione si tratta di un numero piacevole da leggere, che strappa anche qualche risata. Ma, come spesso accade, non adatto al lettore affezionato di Topolino, che si troverà a rileggere storie che già possiede sul settimanale.

Recensione di MiTo


   Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 3/5    Voto medio: 2/5 (7 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Questo sito si serve dei cookie per la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico, condividendoli con Google. Se prosegui con la navigazione per me è come se avessi accettato. Se vuoi approfondire la questione, c'è il sito del Garante della privacy.  Accetta i cookies   |   Info sulla privacy