Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Questi i recensori più attivi sulle pagine del Papersera:
  • V (277)
  • piccolobush (177)
  • Nebulina (100)
  • Malachia (97)
  • scrooge4 (94)
  • Paolo (87)
  • Paperinika (53)
  • Gancio (49)
  • inthenight (46)
  • warren (43)
  • A.Basettoni (43)
  • New_AMZ (37)
  • Gladstone (33)
  • Chen Dai-Lem (33)
  • Everett_Ducklair (29)
  • Samuele (26)
  • MiTo (25)
  • pacuvio (19)
  • cianfa88 (18)
  • Bruno (16)

 

Disclaimer & Copyright

Questo sito non ha alcun rapporto con la Walt Disney Company e né ha scopo di lucro alcuno, si tratta semplicemente di un sito amatoriale, che può considerarsi un'opera di saggistica rivolta all'analisi e alla promozione dei fumetti Disney e dei loro autori, e si avvale del diritto di citazione.

 

Le copertine DisneyDallo storico Topolino, ai più oscuri supplementi: nella galleria delle copertine è possibile ammirare letteralmente migliaia di copertine, provenienti da quasi tutte le pubblicazioni Disney! E la collezione continua a crescere grazie alla collaborazione di molti appassionati.

 

 

Pagina visitata 507284 volte

 


Ricerca recensioni

Ricerca recensioni
Testata: Titolo: Numero:
Recensore: Voto: Anno:

Di seguito i fascicoli estratti con i criteri immessi, per tornare alla pagina dell'edicola clicca qui.



Copertina tradizionale per questo numero del giornale dedicato al Diabolico Vendicatore. Un Paperinik innevato e dotato dei mitici stivaletti a molla introduce un numero dalla qualità media buona, che pure soffre dei difetti cronici di questa rivista. Problematiche già citate tante volte in questa sede, come la mancanza di un criterio nella selezione dell’indice e la poca appetibilità per lettori che non siano occasionali o comunque poco esperti.
L’apertura del numero, L'attacco druidico, è affidata a Giorgio Fontana. Che, con Lara Molinari, mette insieme una storia dal canovaccio molto classico e che cerca di evocare atmosfere oscure e tetre. Senza, purtroppo, riuscirci, anche perché alla fine si scoprirà che la ragione cardine di tutta la storia è abbastanza risibile. Occasione, forse, poco valorizzata per questa avventura. Il lettore comunque non fa in tempo ad angustiarsene perché la prima delle ristampe è una signora storia, seppur pluri ristampata. Parliamo di La marcialonga furtiva, memorabile avventura del papero mascherato che porta le pesanti firme di Giorgio Pezzin e Giorgio Cavazzano. Entrambi, a parere di chi scrive, al top della loro forma in questa storia, dove eventi e gag si susseguono impietose con un dinamismo raro da vedere. Voltando pagina, dopo una riempitiva comica di Faraci e Panaro (Ottavio) troviamo una classicissima vicenda di Panaro (Carlo) con i disegni di Marco Gervasio. L'ombrello ultra ionico è una lettura che intrattiene senza stupire, in una serie di situazioni che accompagnano il lettore fino alla fine senza troppi scossoni.
Altra storia, altro mattoncino della cultura paperinikiana – passate il neologismo. Già, perché torna Pezzin, stavolta in coppia con Massimo De Vita al top. La crisi eroico finanziaria è un classico dalla spietata attualità che affronta il tema della crisi economica – la storia si ripete… - e dell’implacabile burocrazia. Tematiche peraltro spesso trattate da Pezzin, che concluderà la vicenda ovviamente in maniera positiva, oltre che meta fumettistica. Nella storia successiva torna Gervasio ai disegni, stavolta sui testi di Francesco Artibani in La rivincita di Cornelius Coot. Lo sceneggiatore mette insieme una trama classica e gradevole, arricchita da molte gag, dove Paperinik compare solo marginalmente e a far muovere gli ingranaggi della narrazione è soprattutto l’ennesima sfida da Paperone e Rockerduck.
Proseguendo la lettura incontriamo due brevi – ma nemmeno troppo – La lunga notte di Ciccionik e Paperinik e il normale controllo. La prima vede Ciccio implicato con l’identità segreta di Paperino e punta su una comicità travolgente che probabilmente non riesce a esprimere al 100%. La seconda vede il papero mascherato alle prese con un troppo zelante poliziotto intenzionato a far rispettare anche a Paperinik codici e codicilli.
Il numero si chiude con Dinamite Bla e la conservazione del rapone, di Vitaliano e Gula. Avventura tipica espressione del suo sceneggiatore, con un susseguirsi di schioppettate e gag verbali e non, viene inserita nella sezione guest per motivazioni sconosciute.

Recensione di MiTo


   Accedi alla discussione sul forum    Voto del recensore: 3/5    Voto medio: 3/5 (8 voti)   Esegui il login per inserire il tuo voto

 


La scala di votazione utilizzata è la seguente:

  •  Spendete meglio i vostri soldi...
  •  Bof.... giusto se già collezionate la testata...
  •  Nella media: non passerà alla storia, ma...
  •  Buono! Acquistatelo e non vi pentirete!
  •  Da acquistare, senza esitazioni!

Da tener presente che i voti non sono da intendersi in maniera "assoluta", ma vengono dati coerentemente con quello che ci si aspetta di trovare in una testata: ad esempio Paperino e Tesori Disney sono testate molto diverse tra di loro: la prima contiene esclusivamente ristampe di storie già apparse sulla testata, la seconda presenta storie di difficile reperibilità o addirittura qualche inedito (oltre, ovviamente, a tutta una serie di articoli). Il voto dato a due numeri di queste testate deve prendere in considerazione quello che ci si aspetta di trovare all'interno del fascicolo: un Paperino con ristampe di Bottaro, Scarpa, Carpi, Cavazzano e cosi' via, sarà giustamente ben valutato, e se anche dovesse prendere 5 stelle, non significa che in assoluto è migliore di un numero di Tesori che ne prende solamente 4!

 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.