Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Clicca sull'immagine della copertina per vedere i dettagli del libro dedicato a Topolino Libretto

Topolino Libretto

 

Clicca sull'immagine della copertina per vedere i dettagli del libro dedicato a Rodolfo Cimino

Rodolfo Cimino

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

 

Pagina visitata 245 volte

 


Torino Xmas Comics 2016


Emmanuele Baccinelli, o se preferite "il nostro Bacci", all'opera su un Paperinik natalizio.

Il 2016 si è concluso con il Torino Xmas Comics, l'edizione natalizia della fiera del fumetto torinese che normalmente si svolge ogni anno nel mese di Aprile, quest'anno l'organizzatore Pavesio ha deciso di puntare molto anche sulla sorella minore proponendo un parterre ricco di ospiti del mondo del fumetto.

La fiera si è svolta presso il padiglione 1 del Lingotto Fiere, lo stesso centro espositivo che ospita il Salone Internazionale del Libro, abbiamo scelto la giornata di sabato per esplorare questa "nuova" fiera e vedere dal vivo i miglioramenti apportati dopo diversi anni in cui l'appeal degli appassionati torinesi era leggermente calato e siamo rimasti felicemente stupiti nel vedere la risposta positiva del pubblico accorso in massa.

Molto bella la zona dedicata ad autori e disegnatori, per la Disney erano presenti Andrea Ferraris, Gigi Piras, Emmanuele Baccinelli e Renata Castellani, oltre a Francesco Barbieri e Massimo Bonfatti, mentre per la giornata di domenica era annunciato Claudio Sciarrone.

Ogni banchetto dedicato a ciascun disegnatore era personalizzato raffigurando alle loro spalle le gigantografie dei propri disegni con i nomi ben visibili, una bellissima idea che in questo modo li rendeva subito riconoscibili anche a distanza.

A livello di espositori di fumetti non è paragonabile alle altre fiere di settore, giusto un paio di banchetti che sicuramente aumenteranno dalle prossime edizioni, le scelte dell'organizzazione erano ricadute principalmente sulla sflilata dei cosplayer e sulla nutrita presenza di un forte comparto di disegnatori che accontentava entrambi i fronti di appassionati.

Rimaniamo ben impressionati da questa edizione, c'è ancora tanto da lavorare ma le basi che si sono poste promettono bene, inoltre la volontà dell'organizzazione di migliorarsi e la risposta positiva di pubblico e autori aiutano e non poco, noi ovviamente saremo presenti all'edizione di Aprile!

L'obiettivo nel 2017 è quella di far crescere ancora di più l'edizione primaverile del Torino Comics e chiudere l'anno con il botto, in quanto pare annunciata la presenza di un certo Don Rosa...


- Fabio "Camera 9" Del Prete

 

Questo sito si serve dei cookie per la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico, condividendoli con Google. Se prosegui con la navigazione per me è come se avessi accettato. Se vuoi approfondire la questione, c'è il sito del Garante della privacy.  Accetta i cookies   |   Info sulla privacy