Benvenuto!
Per goderti al meglio il Papersera, effettua il login o crea una tua utenza.
Profilo Utente
 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

Clicca sull'immagine della copertina per vedere i dettagli del libro dedicato a Massimo Marconi

Massimo Marconi

 

Clicca sull'immagine della copertina per vedere i dettagli del libro dedicato ad Abramo e Giampaolo Barosso

Abramo e Giampaolo Barosso

 

Funzione disabilitata per la tua scelta sui cookies

 

 

Pagina visitata 49 volte

 


Intervista a Silvia Ziche


Silvia Ziche con il Premio Papersera.

Quanti anni fa hai iniziato a collaborare con Topolino?
Tanti. Era il 1989, ma la mia prima storia è uscita nel 1991.

Quanto pensi sia importante la rivista per le persone e per l'editoria?
Penso molto, ma è un parere personale.

Qual'è la storia scritta da te a cui sei più legato?
La Papernovela.

Qual'è la storia in generale a cui sei più legato?
Le storie disegnate negli anni ‘70 da Cavazzano, e alcune vecchissime storie di Gottfredson.

Qual è l'autore/autrice a cui sei più legato?
Intendi disegnatori e sceneggiatori? Dipende. Per ammirazione, a Giorgio Cavazzano. Per questioni di affinità professionale, Tito Faraci.

Qual è il personaggio in cui ti identifichi di più? e qual'è il tuo preferito?
Paperino in entrambi i casi.

Cosa pensi sia necessario per mantenere un Topolino di qualità?
La passione e il senso dell'umorismo.

Quanto tempo impieghi mediamente per scrivere/disegnare una storia?
Dipende, non ci sono regole. Le idee arrivano quando vogliono. Per i disegni, in media una pagina al giorno, per le storie. Due o tre ore per le vignette. Le vignette vengono realizzate circa tre settimane prima dell'uscita in edicola.

Quale periodo della rivista pensi sia stato il più importante?
Non credo ci sia un periodo più importante di altri.

A quale epoca di questo giornale sei più legato?
Gli anni 70, quando lo leggevo da bambina. Ma è una questione affettiva. In realtà ci sono legata da tutta la vita.

Per diventare disegnatrice hai seguito un corso "normale" o hai frequentato l'Accademia Disney?
Non c'era l'accademia quando mi sono presentata. C'era un disegnatore, Giovan Battista Carpi, che aiutava i ragazzi a farsi al mano sui personaggi Disney.

In che modo sei stato "arruolata" (cioè hai partecipato ad un concorso come quello più recente del 2014 o hai fatto un colloquio oppure collaboravi già con altri fumetti e sei stata chiamata per Topolino)?
Lavoravo già per qualche rivista. Mi sono presentata da sola.

- Matteo Gatti




 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.