PK3 16 – Protospecie

01 NOV 2003
Voti del fascicolo: Recensore: Medio: (3 voti) Esegui il login per votare!

Nella storia principale (“Protospecie” – 48 pagine, soggetto e sceneggiatura di Alberto Lavoradori e Stefano Ambrosio, disegni di Giovanni Rigano) abbiamo una classica avventura di PK con un copione godibile, ma che sa di già visto: in parole povere Paperinik deve suo malgrado “allearsi” con un comandante Evroniano per affrontare la minaccia di un alieno sconosciuto e “bavoso”. Tipo di storia a cui peraltro eravamo gia abituati nella vecchia serie di PK , e che ci fa capire ancora di più come probabilmente sia stato l’accantonamento dei nemici più riusciti di Paperinik (gli Evroniani appunto) a decretarne il fallimento. Un appunto riguardo alle continue (forse troppe?) citazioni da altri “media”: in questo numero si riconoscono Evangelion, Ghostbusters, lo Zio Tibia e l’immancabile Alien. Non male le matite ultradinamiche di Rigano e gradito ritorno (ai testi) di Lavoradori, disegnatore del mitico PK numero 0. Pura routine la seconda storiella(“L’amore è cieco” – 12 pagine scritte da Silvia Gianatti e disegnate da Roberta Migheli), che vede come protagonista Lyla alle prese con le stranezze del mondo umano.

Autore dell'articolo: Warren