Silvia Ziche – E le papere pulluleranno

23 MAG 2015

La copertina del volume

Perché Silvia Ziche? Già sulla strada del ritorno dall’edizione 2014 del Premio Papersera avevamo iniziato a discutere su chi sarebbe stato il prossimo… qualcuno di speciale, vista la “ricorrenza” della decima edizione; qualcuno che avrebbe dovuto mettere d’accordo molte persone, vista la crescita dei partecipanti alla decisione; qualcuno che -ovviamente- sia importante per noi lettori e il cui lavoro abbia avuto un forte impatto sul mondo del fumetto Disney, viste le ragioni che stanno dietro al Premio.

Qualcuno come Silvia Ziche, appunto! Divertente sin dalla storia di esordio su Topolino, geniale in certi sberleffi anche verso lo stesso mondo Disney, nel solco della tradizione -anche se non si direbbe- nonostante le sue particolarissime sintesi grafiche, sorridente anche dopo decine e decine di disegni fatti alla lunga coda di ammiratori che puntualmente le si presenta davanti ad ogni occasione di incontro. Silvia si è imposta sugli altri “candidati” anche per queste caratteristiche, che la rendono unica nel panorama del fumetto Disney.

Riesce sempre ad appassionare e divertire i lettori: che sia per una battuta fulminante destinata a farci fare delle grasse risate, per una trama demenziale nella quale riusciamo a scorgere riferimenti feroci a molte delle nostre peggiori abitudini, per un’espressione del volto di Paperino che non scorderemo più, o per le incredibili “gommosità” imposte ai personaggi Disney nelle sue vignette, Silvia Ziche è la più che degna prosecutrice della migliore tradizione Disney.

Mi congratulo, quindi, a nome di tutto il Papersera con la brava Silvia, e vi invito a leggere questo volume, realizzato come di consueto dal variegato panorama dei i frequentatori del forum del Papersera: giovani, più “maturi”, critici consolidati ed esordienti totali: l’assortimento è vastissimo, il risultato potrà giudicarlo chi avrà la compiacenza di leggerlo…

Autore dell'articolo: Paolo

Sono appassionato lettore e collezionista di fumetti Disney sin da quando ho imparato a... guardare le figure. Il Papersera - sia il sito sia l'associazione - sono per me motivo d'orgoglio!