Limited Deluxe Edition 21 – Topolino e il fiume del tempo

05 NOV 2018
Voti del fascicolo: Recensore: Medio: (10 voti) Esegui il login per votare!

Che dire di questa nuova Deluxe? Presentata in anteprima a Lucca Comics 2018, come uno dei volumi celebrativi dei 90 anni di Topolino, ecco la ristampa di una delle migliori storie di sempre, “Topolino e il fiume del tempo”, del trio Artibani-Faraci-Mastantuono. Decisamente un’ottima scelta quella di ristampare questa storia in occasione dell’anniversario, una vicenda abbastanza particolare, in cui si ricorda il passato guardando al futuro, riprendendo in una storia a fumetti, una trama narrata nell'animazione (il recupero dello Steamboat Willie), che per l’occasione è stata rinnovata del tutto, permettendoci di viaggiare e indagare nel passato di Topolino, il tutto in modo equilibrato e snello, senza creare problemi. Un’altra delle tematiche principali della storia, è l’amicizia tra Topolino e Gambadilegno, in cui quest’ultimo ricorda i momenti in cui erano amici, quando però stava già imboccando una cattiva strada che avrebbe portato a separare i due. Appare del tutto inedito vedere questo Gambadilegno insolito, non è l’abituale antagonista della storia, ma quasi un amico del topastro: infatti, nonostante il suo solito carattere un po’ disonesto e invasivo, si vede un vero e proprio affetto nei confronti di Topolino. La storia in sé, come avrete capito, è abbastanza particolare, ma trova uno dei suoi punti di forza anche nell'umorismo di Faraci, che con le sue battute riesce a dare una maggiore credibilità al tutto. I disegni di Mastantuono sono fantastici, e, a partire dal flashback, i protagonisti partono dai tratti moderni fino a disegnare i personaggi con un aspetto fisico quasi vintage e a ritrovare le braghette rosse a fine storia. Inutile dire che se non l’avete mai letto, è obbligatorio l’acquisto di questo volume, anche perché nonostante sia l’ennesima ristampa, questa Deluxe ha un valore aggiunto nella colorazione completamente rivisitata di Mastantuono che, a distanza di anni, arricchisce le atmosfere. Buoni i redazionali, anche se non sono particolarmente ricchi.

Autore dell'articolo: SalvoPikappa

Grande appassionato del fumetto Disney, della musica pop e dell'informatica, gestisco le piattaforme social del Papersera, e cerco di essere d'aiuto dove possibile