La copertina di Eccetto Topolino

Eccetto Topolino: intervista a Leonardo Gori

Da qualche settimana è disponibile la nuova edizione di quello che è stato un libro fondamentale per gli esegeti della storia del fumetto in Italia: Eccetto Topolino, dove vengono narrati con un taglio a metà tra l’inchiesta giornalistica e il giallo, gli “anni ruggenti” dell’editoria a fumetti negli anni Trenta.

Da non lasciare in ombra

Carl Barks maestro della silhouette.
In questo nuovo contributo per la serie di articoli che il Papersera dedica all’Uomo dei Paperi andremo ad analizzare questa tecnica che nelle storie di Barks ha raggiunto un livello molto raffinato e decisamente funzionale alla narrazione.
Buona lettura!

Mickey di Whitacker

Il Mickey Mouse Weekly

La copertina realizzata da Casty. Tra il 1950 e il 1953 l’animatore Harold Whitaker realizza per il settimanale disneyano britannico Mickey Mouse Weekly una serie di splendide storie a continuazione con tecnica mista: matite e inchiostri per i personaggi e tempere a colori per gli sfondi. Rimaste in ombra per lungo tempo, e ristampate in…
[ Leggi ]

Facciamo gruppo… su Facebook!

Ebbene sì, ci siamo decisi ed abbiamo lanciato il gruppo Il ritrovo del Papersera su Facebook! Un altro gruppo Facebook? Se ne sentiva la mancanza? No, probabilmente no, ma il nostro obiettivo non è certo quello di “tappare buchi”, bensì di fare in modo che il neonato ritrovo di appassionati possa diventare per noi tutti…
[ Leggi ]

Carl Barks

Venti anni senza Carl Barks

La scomparsa di una persona come Barks – per chi come il sottoscritto è cresciuto con il mito delle sue storie – fu qualcosa di difficile da metabolizzare, era qualcosa di grandioso che eravamo abituati a dare per scontato… un po’ come se dal foro romano sparisse il Colosseo, come se dalla musica mancasse Beethoven… come se dal mondo del fumetto mancasse Zio Paperone!

Topolino 3377

Buono davvero questo numero di Topolino, sebbene mi trovi ad iniziare questa recensione commettendo il reato di lesa maestà: la cosa meno riuscita è la copertina di Cavazzano: un Paperinik in spiaggia sotto il sole, a giocare con Gastone, con l’ineludibile “look-in-camera” e sorrisone verso il lettore suona male come un disco di Nino d’Angelo!

Lorenzo Pastrovicchio e il MECHA-DESIGN

Lorenzo Pastrovicchio è un caro amico del Papersera. A lui dedicammo lo scorso anno (anche se sembra passato un secolo…) il nostro quaderno speciale Lorenzo Pastrovicchio – Direzione Futuro nel quale sottolineavamo la predisposizione e la capacità dell’autore triestino per le ambientazioni hi-tech di ispirazione giapponese (penso soprattutto a Gundam), evidenziate in particolare nella trilogia…
[ Leggi ]

Il Premio Papersera del 2020

Non illudetevi, non sto per rivelare in anteprima i nomi dei premiati di quest’anno disgraziato, ma approfitto della ricorrenza per fare un punto della situazione. Come “quale ricorrenza”? Giusto oggi nel 2006 si teneva la prima edizione del Premio Papersera, che ci vedeva festeggiare con un’iniziativa davvero a sorpresa Luciano Bottaro, indimenticato Maestro della prima…
[ Leggi ]